Indice del forum Informazioni sull'Islam
In nome di Allah, il Compassionevole, il Misericordioso Dì, "Egli, Allah è Unico, Allah è l'Assoluto. Non ha generato, non è stato generato e nessuno è eguale a Lui". (Corano 112, 1-4)
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

Problemi nel praticare la religione e matrimonio islamico

 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Accettare l'Islam; percorsi e problemi di fede
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Ads






Inviato: Dom Lug 05, 2020 10:56 pm    Oggetto: Ads

Top
YasmineIlham
Matricola
Matricola


Registrato: 08/01/13 18:03
Messaggi: 14

MessaggioInviato: Ven Set 06, 2013 11:25 am    Oggetto: Problemi nel praticare la religione e matrimonio islamico Rispondi citando

Assalamou 3alaikom,volevo chiedere un po' di cose su papà:si è convertito all'islam per sposare mamma,hanno letto la Fatiha davanti ai parenti di mamma e in Italia hanno fatto il matrimonio civile. La mamma di papà non voleva che papà si convertisse e continuava a rovinare tutto dandogli il vino,carne di maiale ecc. e papà non pregava fino a 7 anni fa(sono sposati da 20 anni).Solo che da quando ha iniziato a pregare sa leggere solo al Fatiha e non si è impegnato ad imparare nuove cose,fino ad oggi va a dormire senza pregare la sera,si "appoggia" al letto per "5 minuti" e non si rialza,lo svegliamo ma non si alza e alla fine preghiamo da soli. Oppure dice di aver pregato,anche se non è vero.Spesso "bestemmia" e anche quando prega chiede a Dio le cose in modo un po' duro tipo:Se vuoii damme 'na fortuna bene sennò fa' come te pare,me so' stufato de chiede! (scusa Allah,ma non penso queste cose,solo per farvi capire..) io gli dico sempre che già essere in salute e avere i figli sani e un lavoro è una grazia di Dio
Qualche mese fa mamma e papà si sono ricordati che mancava il matrimonio con rito islamico cioè proprio coi documenti ecc. ma mamma si coninua a chiedere se è lecito farlo in queste condizioni oppure se devono divorziare perchè papà non vuole proprio saperne di imparare cose nuove e comportarsi al meglio(mamma ci parla sempre e anche io e mio fratello,ma niente).In più prega seduto per motivi di salute,quindi sbaglia moltissimo a dormire senza pregare,perchè tecnicamente fatica anche meno. E' papà e gli voglio bene,ma queste cose non sono positive e danno molto fastidio anche a me.Quindi chiedo cosa deve fare mamma,andare avanti e fare anche quello islamico o divorziare?
Top
Profilo Invia messaggio privato
YasmineIlham
Matricola
Matricola


Registrato: 08/01/13 18:03
Messaggi: 14

MessaggioInviato: Ven Set 06, 2013 12:10 pm    Oggetto: Rispondi citando

Ah beh,poi ci sono anche cose positive,nel senso che spera di andare alla Mecca,vuole morire in un Paese musulmano,vuole essere defunto col rito islamico..solo che quelle cose sono altrettanto importanti..shukran
Top
Profilo Invia messaggio privato
hupaska
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 02/03/13 10:50
Messaggi: 641
Residenza: Italia (Emilia Romagna)

MessaggioInviato: Ven Set 06, 2013 1:13 pm    Oggetto: Rispondi citando

Ciao Yasmine!

Lascio la parte sul divorzio e la regolamentazione del matrimonio ai tuoi fratelli e sorelle islamici del Forum, io non ho gli strumenti per consigliarti al meglio su questi argomenti, ma mi ha fatto quasi tenerezza il tuo messaggio, anche se capisco bene le tue preoccupazioni, che sono legittime.

Volevo solo chiederti se hai mai provato a parlare seriamente con il tuo papà della sua fede (grande o poca che sia) e se c'è qualcosa che magari potete farlo per invogliarlo o aiutarlo... L'idea di pregare insieme mi sembra buona... magari, se vedi che è così stanco perchè magari ha lavorato durante il giorno non so se potete pensare di anticipare un po' la preghiera o permettergli di riposarsi una mezz'oretta e farla dopo (non so per gli orari delle preghiere se è possibile slittarli un pochino...).

Per il divorzio magari tanti altri nel forum ti sapranno rassicurare o chiarire meglio gli aspetti della validità, ma poi è una questione tra tuo papà e tua mamma in primis, almeno credo...

E poi il mio consiglio è quello di fare leva sulle cose positive che intanto mantiene (il desiderio di andare alla Mecca, di morire in un paese islamico...) e lavorare partendo da quelle... Magari non è così "causa persa" come sembra, non perdere tutte le tue speranze e se puoi sostienilo nelle cose positive (anche il caso che tua nonna lo "tenti" con il vino non aiuta, ma magari se le chiedi tu alla nonna di non offriglielo ti ascolta di più...).

Per le bestemmie, a me sembrano più che altro delle espressioni magari poco rispettose ma dette quasi come si parlerebbe con un amico... Capisco che possano urtare magari voi (tu, la mamma, tuo fratello) che siete più obbedienti, però anche a quello volendo c'è rimedio... Ci sono state anche storie di "bestemmiatori" che poi si sono pentiti e hanno ritrovato la fede...
Una volta ricordo di aver sentito un prete cattolico che stimo dire che "la bestemmia spesso è la preghiera dei disperati" detta spesso involontariamente o senza pensare di ferire qualcuno...

Non so, mi sentivo di dirti questo, prova ad ascoltarlo e parlare con lui. Se tu sei credente e vuoi il bene anche per lui cerca di starli vicino e non buttare ancora la spugna...

E' solo il mio consiglio da educatrice e da vice mamma, anche se cristiana; prendilo per quello che è, ma detto col cuore!...

Un caro saluto e tanti auguri...

_________________
Son troppi i colori nel mondo, non li puoi chiudere in una bandiera...

“Cadi sette volte, rialzati otto”

"Quando soffia la tempesta e hai paura di annegare
Chiama, chiama piano Sai che non sarò lontano ..."
Top
Profilo Invia messaggio privato
Sufi Aqa
Amministratore - خادم
Amministratore - خادم


Registrato: 29/03/07 21:20
Messaggi: 14958
Residenza: Hanafi-Maturidi

MessaggioInviato: Sab Set 07, 2013 4:31 pm    Oggetto: Re: Problemi nel praticare la religione e matrimonio islamic Rispondi citando

Wa`alaykum assalam warahmatullahi wabarakatuh,

E' davvero una situazione molto delicata.

Vediamo alcuni punti.

YasmineIlham ha scritto:
Assalamou 3alaikom,volevo chiedere un po' di cose su papà:si è convertito all'islam per sposare mamma,hanno letto la Fatiha davanti ai parenti di mamma


Leggere Surah al-Fatihah davanti ai parenti di una donna che si vuole sposare non costituisce un matrimonio, nonostante molti siano convinti che lo sia.

YasmineIlham ha scritto:
La mamma di papà non voleva che papà si convertisse e continuava a rovinare tutto dandogli il vino,carne di maiale ecc. e papà non pregava fino a 7 anni fa(sono sposati da 20 anni).Solo che da quando ha iniziato a pregare sa leggere solo al Fatiha e non si è impegnato ad imparare nuove cose,fino ad oggi va a dormire senza pregare la sera,si "appoggia" al letto per "5 minuti" e non si rialza,lo svegliamo ma non si alza e alla fine preghiamo da soli. Oppure dice di aver pregato,anche se non è vero.Spesso "bestemmia" e anche quando prega chiede a Dio le cose in modo un po' duro tipo:Se vuoii damme 'na fortuna bene sennò fa' come te pare,me so' stufato de chiede! (scusa Allah,ma non penso queste cose,solo per farvi capire..) io gli dico sempre che già essere in salute e avere i figli sani e un lavoro è una grazia di Dio


Saltare una preghiera è già molto grave; bestemmiare è estremamente grave ed è chiaramente kufr.
Come mi pare qualcuno abbia già suggerito, credo sia il caso che vi sediate a parlare con tuo padre e gli facciate capire l'importanza dell'iman, di cosa significa perderlo, etc..

YasmineIlham ha scritto:
Qualche mese fa mamma e papà si sono ricordati che mancava il matrimonio con rito islamico cioè proprio coi documenti ecc. ma mamma si coninua a chiedere se è lecito farlo in queste condizioni oppure se devono divorziare perchè papà non vuole proprio saperne di imparare cose nuove e comportarsi al meglio(mamma ci parla sempre e anche io e mio fratello,ma niente).


Le questioni sono due:

1.( Ri)fare il matrimonio islamico.
Il matrimonio islamico è un contratto orale tra due parti (marito e wali della sposa), composto di offerta ed accettazione verbali davanti ad almeno due testimoni maschi Musulmani adulti (o un maschio e due femmine).
Non c'è bisogno di documenti scritti, di "imam", o di altro.
E non è sostituibile dal mero recitare Surah al-Fatihah davanti ai genitori della sposa.

Ci sono tre opzioni a questo riguardo:
a. Se i tuoi genitori hanno già fatto questo matrimonio, non c'è bisogno di ripeterlo.
b. Se non l'hanno mai fatto, la situazione è molto grave, perché vuol dire che per tutti questi anni non sono mai stati sposati!
c. Una terza possibilità è che i tuoi genitori abbiano già fatto un "matrimonio islamico", ma che poi una delle affermazioni di tuo padre lo abbia portato fuori dall'Islam, ed allora sarà sì necessario che i tuoi ripetano il loro matrimonio (dopo che tuo padre si sia pentito ed abbia ripetuto la Shahadah), per poter vivere assieme.

2. Decidere se andare avanti col matrimonio o meno.
a. Questa è una scelta che deve fare tua madre, tenendo conto che poi comunque non avrà lei la facoltà di divorziare per conto proprio.
b. Se invece le affermazioni di tuo padre lo hanno portato fuori dall'Islam e non ha intenzione di pentirsi e ritornarvi, il loro matrimonio è già automaticamente invalidato, e dunque la questione di dover scegliere non si pone nemmeno.

hupaska ha scritto:
Per le bestemmie, a me sembrano più che altro delle espressioni magari poco rispettose ma dette quasi come si parlerebbe con un amico... Capisco che possano urtare magari voi (tu, la mamma, tuo fratello) che siete più obbedienti, però anche a quello volendo c'è rimedio...


Rimedio c'è rimedio, ma resta il fatto che una bestemmia è un atto di miscredenza (kufr) che pone al di fuori dell'Islam..

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Blog in italiano:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ottima applicazione per gli orari della preghiera:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
YasmineIlham
Matricola
Matricola


Registrato: 08/01/13 18:03
Messaggi: 14

MessaggioInviato: Sab Set 07, 2013 8:21 pm    Oggetto: Rispondi citando

Shukran jazilaan,ora ho capito davvero tutto..si è molto delicata la questione,il fatto è che quando gli parliamo non ci ascolta,fa di tutto per me e mio fratello e per vederci felici,ma questo comportamento purtroppo non riesce a cambiarlo..jazaka allahu khayra
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Accettare l'Islam; percorsi e problemi di fede Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
c d
e



Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it

Abuse - Segnalazione abuso - Utilizzando questo sito si accettano le norme di TOS & Privacy.
Powered by forumup.it forum gratis free, crea il tuo forum gratis free ora! Created by Hyarbor & Qooqoa - Auto ICRA

Page generation time: 0.046