Indice del forum Informazioni sull'Islam
In nome di Allah, il Compassionevole, il Misericordioso Dì, "Egli, Allah è Unico, Allah è l'Assoluto. Non ha generato, non è stato generato e nessuno è eguale a Lui". (Corano 112, 1-4)
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

decisione da prendere (matrimonio e genitori)

 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Famiglia, matrimonio, genitori, figli e rapporti tra i generi
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Ads






Inviato: Mer Lug 15, 2020 11:50 am    Oggetto: Ads

Top
Maryam 2012
Matricola
Matricola


Registrato: 30/01/13 12:08
Messaggi: 10

MessaggioInviato: Lun Ago 12, 2013 5:36 pm    Oggetto: decisione da prendere (matrimonio e genitori) Rispondi citando

assalamu alaikum!
Purtroppo in altre discussioni non ho trovato la risposta alla mia domanda..
Ho conosciuto un po' di tempo fa un uomo (musulmano),la mia famiglia non aveva nulla in contrario alla nostra frequentazione a tal punto che eravamo sempre a passeggiare soli..abbiamo provato a stare lontani per non commettere peccato,ci siamo riusciti parzialmente,ora ci incontriamo in moschea,leggiamo assieme il Corano,mi spiega dei punti che non capisco,mi aiuta a correggere delle mie cattive abitudini,insomma ci teniamo lontani da tentazioni.Ma il problema e' la mia famiglia,di punto in bianco mi ha detto che non lo posso piu' vedere,chiedendo il motivo mi e' stato risposto che non gli piace da dove viene,che io sono europea e devo avere un ragazzo-marito europeo,che al massimo potrei continuarlo a vedere ma come fidanzato ma non di pensare al matrimonio!Se io ho scelto di vedere quest'uomo e' proprio per la sua fede molto forte e non voglio commettere peccato!Teoricamente bisognerebbe sempre ascoltare e obbedire i genitori ma in questo caso non so..Mi e' stato proposto di sposarci in segreto dai miei genitori e qui sorge il dubbio!potrei farlo o commetterei peccato maggiore deludendo e mentendo ai miei genitori?puo' un motivo come la nazionalita' essere preso in considerazione per impedire un matrimonio?mi e' stato detto anche che piuttosto che sposare lui e' meglio un cristiano se europeo!quindi potrei sposarmi di nascosto?spero possiate essere di aiuto,non so cosa fare..
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mahdi
Bannato
Bannato


Registrato: 12/05/12 15:39
Messaggi: 428

MessaggioInviato: Lun Ago 12, 2013 6:03 pm    Oggetto: Re: decisione da prendere... Rispondi citando

Maryam 2012 ha scritto:
assalamu alaikum!
Purtroppo in altre discussioni non ho trovato la risposta alla mia domanda..
Ho conosciuto un po' di tempo fa un uomo (musulmano),la mia famiglia non aveva nulla in contrario alla nostra frequentazione a tal punto che eravamo sempre a passeggiare soli..abbiamo provato a stare lontani per non commettere peccato,ci siamo riusciti parzialmente,ora ci incontriamo in moschea,leggiamo assieme il Corano,mi spiega dei punti che non capisco,mi aiuta a correggere delle mie cattive abitudini,insomma ci teniamo lontani da tentazioni.Ma il problema e' la mia famiglia,di punto in bianco mi ha detto che non lo posso piu' vedere,chiedendo il motivo mi e' stato risposto che non gli piace da dove viene,che io sono europea e devo avere un ragazzo-marito europeo,che al massimo potrei continuarlo a vedere ma come fidanzato ma non di pensare al matrimonio!Se io ho scelto di vedere quest'uomo e' proprio per la sua fede molto forte e non voglio commettere peccato!Teoricamente bisognerebbe sempre ascoltare e obbedire i genitori ma in questo caso non so..Mi e' stato proposto di sposarci in segreto dai miei genitori e qui sorge il dubbio!potrei farlo o commetterei peccato maggiore deludendo e mentendo ai miei genitori?puo' un motivo come la nazionalita' essere preso in considerazione per impedire un matrimonio?mi e' stato detto anche che piuttosto che sposare lui e' meglio un cristiano se europeo!quindi potrei sposarmi di nascosto?spero possiate essere di aiuto,non so cosa fare..


Salam Sorella?
vorrei farti qualche domanda.
Quanti anni hai? anche più o meno
Presumo che sei Italiana
Lui quanti anni ha?
Da dove?
Ti faccio queste domande solo per cercare di capire le motivazioni che potrebbeo avere i tuoi genitori, anche se credo non ci sono motivi tali da ostacolare questo tuo rapporto, fermo restando nelle regole dell'Islam.
Sei Musulmana?

_________________
Dio swt mi ha dato questa grande opportunità di guadagnarmi il Paradiso, e io attraverso l'Islam ce la metterò tutta.
La Pace e le Benedizioni di ALLAH swt siano su tutti noi.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Maryam 2012
Matricola
Matricola


Registrato: 30/01/13 12:08
Messaggi: 10

MessaggioInviato: Lun Ago 12, 2013 6:13 pm    Oggetto: Re: decisione da prendere... Rispondi citando

Citazione:
Salam Sorella
vorrei farti qualche domanda.
Quanti anni hai? anche più o meno
Presumo che sei Italiana
Lui quanti anni ha?
Da dove?
Ti faccio queste domande solo per cercare di capire le motivazioni che potrebbeo avere i tuoi genitori, anche se credo non ci sono motivi tali da ostacolare questo tuo rapporto, fermo restando nelle regole dell'Islam.
Sei Musulmana?

Si',sono Musulmana grazie a Dio!abbiamo 6 anni di defferenza (tutti e 2 passati i 20 anni)
io sono italiana ritornata all'Islam poco piu' di un anno fa,lui e' arabo,musulmano dalla nascita!
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mahdi
Bannato
Bannato


Registrato: 12/05/12 15:39
Messaggi: 428

MessaggioInviato: Lun Ago 12, 2013 6:55 pm    Oggetto: Rispondi citando

Cara sorella, intanto te come me e tanti altri fratelli e sorelle tornati all'Islam, abbiamo ricevuto questo grande dono di Allah swa.
Per quanto riguarda la tua famiglia, mi sembra di capire che non sono Musulmani.
Per quanto riguarda te, non mi sembri una bambina adolescente al primo innamoramento.
Tutta questa premessa per dirti che è vero, i genitori vanno sempre ascoltati, ma difronte ad un qualcosa che ostacola il tuo Islam, anche ai genitori va fatto capire che stanno sbagliando loro, come ho fatto anch'io.
La decisione di sposare questo ragazzo è l'unica da prendere se vuoi continuare a frequentarlo, però e stavolta ti parlo da padre, visto che quasi quasi potrei anche esserlo, guarda bene chi vai a sposare, se dentro di te senti un qualcosa di molto molto importante, allora sposalo e inizia la tua vita con lui.
I genitori quando ti vedranno felice, saranno felice anche loro per te.
Tanti cari auguri

_________________
Dio swt mi ha dato questa grande opportunità di guadagnarmi il Paradiso, e io attraverso l'Islam ce la metterò tutta.
La Pace e le Benedizioni di ALLAH swt siano su tutti noi.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Simo;
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 01/03/13 19:14
Messaggi: 1286
Residenza: Sono una sorella

MessaggioInviato: Mar Ago 13, 2013 12:22 am    Oggetto: Re: decisione da prendere... Rispondi citando

Maryam 2012 ha scritto:
assalamu alaikum!
Purtroppo in altre discussioni non ho trovato la risposta alla mia domanda..
Ho conosciuto un po' di tempo fa un uomo (musulmano),la mia famiglia non aveva nulla in contrario alla nostra frequentazione a tal punto che eravamo sempre a passeggiare soli..abbiamo provato a stare lontani per non commettere peccato,ci siamo riusciti parzialmente,ora ci incontriamo in moschea,leggiamo assieme il Corano,mi spiega dei punti che non capisco,mi aiuta a correggere delle mie cattive abitudini,insomma ci teniamo lontani da tentazioni.Ma il problema e' la mia famiglia,di punto in bianco mi ha detto che non lo posso piu' vedere,chiedendo il motivo mi e' stato risposto che non gli piace da dove viene,che io sono europea e devo avere un ragazzo-marito europeo,che al massimo potrei continuarlo a vedere ma come fidanzato ma non di pensare al matrimonio!Se io ho scelto di vedere quest'uomo e' proprio per la sua fede molto forte e non voglio commettere peccato!Teoricamente bisognerebbe sempre ascoltare e obbedire i genitori ma in questo caso non so..Mi e' stato proposto di sposarci in segreto dai miei genitori e qui sorge il dubbio!potrei farlo o commetterei peccato maggiore deludendo e mentendo ai miei genitori?puo' un motivo come la nazionalita' essere preso in considerazione per impedire un matrimonio?mi e' stato detto anche che piuttosto che sposare lui e' meglio un cristiano se europeo!quindi potrei sposarmi di nascosto?spero possiate essere di aiuto,non so cosa fare..


Salam sorella. Ora io non so se la tua famiglia è musulmana o meno e non lo è, se sanno che tu sei musulmana. Perché una musulmana può solo sposare un musulmano e non ci sono altre scelte. Europeo si ma musulmano! Comunque mica c'è differenza tra europeo o cinese, indiano o arabo! L'importante è che sia un uomo di fede e che tu sei sicura dei tuoi sentimenti, e che la cosa sia contraccambiata. La vita è tua, e se i tuoi genitori sono non musulmani, devi seguire ciò che ti ha giá datto il fratello mahdi: devi ascoltarli ma non quando ti mettono contro l'Islam. Sempre nel caso che i genitori non sono musulmani, può essere che abbiano paura di ciò che si dice sull'islam, tipo violenza sulle donne e poligamia. In questo caso parlane con loro con pazienza e cerca di coinvolgerli nel vero islam. Non è facile, ma devi provare! Aspetto tue notizie, che Allah ti aiuti!
Top
Profilo Invia messaggio privato
Sufi Aqa
Amministratore - خادم
Amministratore - خادم


Registrato: 29/03/07 21:20
Messaggi: 14959
Residenza: Hanafi-Maturidi

MessaggioInviato: Mer Ago 14, 2013 7:14 am    Oggetto: Re: decisione da prendere... Rispondi citando

Maryam 2012 ha scritto:
assalamu alaikum!
Purtroppo in altre discussioni non ho trovato la risposta alla mia domanda..
Ho conosciuto un po' di tempo fa un uomo (musulmano),la mia famiglia non aveva nulla in contrario alla nostra frequentazione a tal punto che eravamo sempre a passeggiare soli..abbiamo provato a stare lontani per non commettere peccato,ci siamo riusciti parzialmente,ora ci incontriamo in moschea,leggiamo assieme il Corano,mi spiega dei punti che non capisco,mi aiuta a correggere delle mie cattive abitudini,insomma ci teniamo lontani da tentazioni.Ma il problema e' la mia famiglia,di punto in bianco mi ha detto che non lo posso piu' vedere,chiedendo il motivo mi e' stato risposto che non gli piace da dove viene,che io sono europea e devo avere un ragazzo-marito europeo,che al massimo potrei continuarlo a vedere ma come fidanzato ma non di pensare al matrimonio!Se io ho scelto di vedere quest'uomo e' proprio per la sua fede molto forte e non voglio commettere peccato!Teoricamente bisognerebbe sempre ascoltare e obbedire i genitori ma in questo caso non so..Mi e' stato proposto di sposarci in segreto dai miei genitori e qui sorge il dubbio!potrei farlo o commetterei peccato maggiore deludendo e mentendo ai miei genitori?puo' un motivo come la nazionalita' essere preso in considerazione per impedire un matrimonio?mi e' stato detto anche che piuttosto che sposare lui e' meglio un cristiano se europeo!quindi potrei sposarmi di nascosto?spero possiate essere di aiuto,non so cosa fare..


Wa`alaykum assalam warahmatullahi wabarakatuh,

Sorella prima che io inizi ad urlare dalla rabbia per ciò che ho letto, un chiarimento fondamentale: i tuoi genitori sono Musulmani o no?

Perché se non sono Musulmani, non hanno il diritto di impedirti di sposarti con chicchessia.

Se sei convinta di voler sposare questo fratello e soprattutto sei convinta che sia un bravo Musulmano praticante e compatibile con te, serio e con la testa sulle spalle (e che non abbia "interessi" vari tipo permesso di soggiorno, etc.), sposalo!
Non hai bisogno del consenso dei tuoi genitori (visto che non sono Musulmani; altrimenti, la questione sarebbe differente); scegli un wali che ti rappresenti in un fratello Musulmano pio e fidato (ancora meglio se un sapiente), e fai il nikah col fratello che vuoi sposarei!

Simo; ha scritto:
può essere che abbiano paura di ciò che si dice sull'islam, tipo violenza sulle donne e poligamia


Della "violenza sulle donne" capisco che si debba aver paura (e, per come comunemente intesa, è una falsa ascrizione all'Islam), ma della poligamia non c'è nulla di cui aver paura!

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Blog in italiano:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ottima applicazione per gli orari della preghiera:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Simo;
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 01/03/13 19:14
Messaggi: 1286
Residenza: Sono una sorella

MessaggioInviato: Mer Ago 14, 2013 10:57 am    Oggetto: Re: decisione da prendere... Rispondi citando

Aurangzeb 'Umarzai ha scritto:


Simo; ha scritto:
può essere che abbiano paura di ciò che si dice sull'islam, tipo violenza sulle donne e poligamia


Della "violenza sulle donne" capisco che si debba aver paura (e, per come comunemente intesa, è una falsa ascrizione all'Islam), ma della poligamia non c'è nulla di cui aver paura!


Scusate ma mi avete frainteso. Con questa frase io mi riferivo ai non musulmani, non venite a dirmi che una persona quando sente parlare di "Islam", non pensa alle donne picchiate o alla seconda e terza moglie eventuale o al burqa! Noi sappiamo che nell'Islam non c'è nulla di tutto questo, la poligamia ha le sue regole, il velo non si può obbligare e la violenza sulle donne non esiste proprio! Ma purtroppo il mondo la pensa così e ho pensato che i genitori della sorella Maryam abbiano queste paure, che ripeto nell'islam non ci sono!


Sorella Starlight ti do ragione, prima o poi l'innamoramento dove uno vede tutto rosa finisce. Bisogna si essere innamorati ma non solo questo. Bisogna cercare una persona con cui costruire una familia stabile coerente con l'Islam, non un uomo bellissimo e palestrato che una volta sposato va a cercare altre donne o non lavora più. O peggio ancora non si prende nemmeno cura di eventuali figli. Il matrimonio è una cosa seria, una persona dovrebbe scegliere valutando bene ogni aspetto. Meglio un uomo bruttino ma con la testa apposto e la fede piuttosto del "bello della situazione" ma senza cervello! (Vale anche nel caso inverso, quando un uomo cerca moglie!)
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mahdi
Bannato
Bannato


Registrato: 12/05/12 15:39
Messaggi: 428

MessaggioInviato: Mer Ago 14, 2013 4:20 pm    Oggetto: Rispondi citando

Salam Sorella Starlight,
si sente dall'animosità con cui scrivi, che è un argomento che ti tocca moltissimo. Ci sono Uomini e uomini, come ci sono donne e donne.
Se tuute le sorelle che sono in procinto di sposarsi, dessero retta a tutto quello che dici e che scrivi, non si sposerebbe più nessuna.
Possiamo provare a dire alle sorelle come anche ai fratelli, che prima di sposarsi bisogna:
1) Conoscere bene la donna /uomo che si sta sposando
1/1) Lavoro
1/2) Studi
1/3) famiglia
1/4) Modi di fare
1/5) Carattere
2) avere delle buone basi dell'Islam e richiederrle dal futuro partner
2/1) Vedere se il proprio partner è poco/abbastanza/molto Religioso
2/2) quali sono i suoi fondamenti (e magari anche quelli della sua famiglia), Islamici.

Ecco non cedi che a fronte di tutto questo, una ragazza e un ragazzo possano sposarsi senza il timore che possa succedere quanto di più catastrofico hai descritto tu?
Il Matrimonio è una cosa importante nell'Islam e va sempre consigliata proprio perche è alla base dell'Islam stesso.
Poi i Matrimoni possono anche finire, per incompatibilità, per mancanza di una o dell'altra parte, possono finire per tante ragioni anche per colpa dei mariti (...-clip), certo è vero, ma se un Matrimonio nasce rispettando i punti di sopra elencati, sarà ben difficile che si trasformi in trappole, sia da una parte (femminile) che dall'altra.

_________________
Dio swt mi ha dato questa grande opportunità di guadagnarmi il Paradiso, e io attraverso l'Islam ce la metterò tutta.
La Pace e le Benedizioni di ALLAH swt siano su tutti noi.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Sufi Aqa
Amministratore - خادم
Amministratore - خادم


Registrato: 29/03/07 21:20
Messaggi: 14959
Residenza: Hanafi-Maturidi

MessaggioInviato: Mer Ago 14, 2013 4:24 pm    Oggetto: Rispondi citando

Mahdi ha scritto:
Salam Sorella Starlight,
si sente dall'animosità con cui scrivi, che è un argomento che ti tocca moltissimo. Ci sono Uomini e uomini, come ci sono donne e donne.
Se tuute le sorelle che sono in procinto di sposarsi, dessero retta a tutto quello che dici e che scrivi, non si sposerebbe più nessuna.
Possiamo provare a dire alle sorelle come anche ai fratelli, che prima di sposarsi bisogna:
1) Conoscere bene la donna /uomo che si sta sposando
1/1) Lavoro
1/2) Studi
1/3) famiglia
1/4) Modi di fare
1/5) Carattere
2) avere delle buone basi dell'Islam e richiederrle dal futuro partner
2/1) Vedere se il proprio partner è poco/abbastanza/molto Religioso
2/2) quali sono i suoi fondamenti (e magari anche quelli della sua famiglia), Islamici.

Ecco non cedi che a fronte di tutto questo, una ragazza e un ragazzo possano sposarsi senza il timore che possa succedere quanto di più catastrofico hai descritto tu?
Il Matrimonio è una cosa importante nell'Islam e va sempre consigliata proprio perche è alla base dell'Islam stesso.
Poi i Matrimoni possono anche finire, per incompatibilità, per mancanza di una o dell'altra parte, possono finire per tante ragioni anche per colpa dei mariti (...-clip), certo è vero, ma se un Matrimonio nasce rispettando i punti di sopra elencati, sarà ben difficile che si trasformi in trappole, sia da una parte (femminile) che dall'altra.


Per favore inserisci la tua risposta nell'altro thread separato da questo:


Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



E senza utilizzare turpiloqui..

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Blog in italiano:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ottima applicazione per gli orari della preghiera:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Mahdi
Bannato
Bannato


Registrato: 12/05/12 15:39
Messaggi: 428

MessaggioInviato: Mer Ago 14, 2013 4:33 pm    Oggetto: Rispondi citando

Aurangzeb 'Umarzai ha scritto:
Mahdi ha scritto:
Salam Sorella Starlight,
si sente dall'animosità con cui scrivi, che è un argomento che ti tocca moltissimo. Ci sono Uomini e uomini, come ci sono donne e donne.
Se tuute le sorelle che sono in procinto di sposarsi, dessero retta a tutto quello che dici e che scrivi, non si sposerebbe più nessuna.
Possiamo provare a dire alle sorelle come anche ai fratelli, che prima di sposarsi bisogna:
1) Conoscere bene la donna /uomo che si sta sposando
1/1) Lavoro
1/2) Studi
1/3) famiglia
1/4) Modi di fare
1/5) Carattere
2) avere delle buone basi dell'Islam e richiederrle dal futuro partner
2/1) Vedere se il proprio partner è poco/abbastanza/molto Religioso
2/2) quali sono i suoi fondamenti (e magari anche quelli della sua famiglia), Islamici.

Ecco non cedi che a fronte di tutto questo, una ragazza e un ragazzo possano sposarsi senza il timore che possa succedere quanto di più catastrofico hai descritto tu?
Il Matrimonio è una cosa importante nell'Islam e va sempre consigliata proprio perche è alla base dell'Islam stesso.
Poi i Matrimoni possono anche finire, per incompatibilità, per mancanza di una o dell'altra parte, possono finire per tante ragioni anche per colpa dei mariti (...-clip), certo è vero, ma se un Matrimonio nasce rispettando i punti di sopra elencati, sarà ben difficile che si trasformi in trappole, sia da una parte (femminile) che dall'altra.


Per favore inserisci la tua risposta nell'altro thread separato da questo:


Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



E senza utilizzare turpiloqui..


Questa non l'ho capita fratello Umar, lo sfogo mi sembrava quello della sorella Starlight, io ho solo cercato di riassumere in punti le mie motivazioni.

_________________
Dio swt mi ha dato questa grande opportunità di guadagnarmi il Paradiso, e io attraverso l'Islam ce la metterò tutta.
La Pace e le Benedizioni di ALLAH swt siano su tutti noi.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Sufi Aqa
Amministratore - خادم
Amministratore - خادم


Registrato: 29/03/07 21:20
Messaggi: 14959
Residenza: Hanafi-Maturidi

MessaggioInviato: Mer Ago 14, 2013 4:34 pm    Oggetto: Re: decisione da prendere... Rispondi citando

Simo; ha scritto:
Scusate ma mi avete frainteso. Con questa frase io mi riferivo ai non musulmani, non venite a dirmi che una persona quando sente parlare di "Islam", non pensa alle donne picchiate o alla seconda e terza moglie eventuale o al burqa! Noi sappiamo che nell'Islam non c'è nulla di tutto questo,


Non ha le "donne picchiate", mentre seconda e terza moglie eventuale e burqa ci sono eccome, e non c'è nulla di male.

Simo; ha scritto:
la poligamia ha le sue regole


Certo, così come il primo matrimonio, ma mica vuol dire che non c'è.

Simo; ha scritto:
il velo non si può obbligare


Abbandoniamo la retorica delle ideologie liberali.
Chi è in posizione di responsabilità ha tutto il diritto di far applicare il rispetto delle regole della Shari`ah tra le persone di cui è responsabile, anche se esse "non ne hanno voglia"; che sia un governatore islamico, il padre nei confronti dei propri figli, od il marito nei confronti della propria moglie.

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Blog in italiano:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ottima applicazione per gli orari della preghiera:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Sufi Aqa
Amministratore - خادم
Amministratore - خادم


Registrato: 29/03/07 21:20
Messaggi: 14959
Residenza: Hanafi-Maturidi

MessaggioInviato: Mer Ago 14, 2013 4:35 pm    Oggetto: Rispondi citando

Mahdi ha scritto:
Questa non l'ho capita fratello Umar, lo sfogo mi sembrava quello della sorella Starlight, io ho solo cercato di riassumere in punti le mie motivazioni.


Intendo che ho spostato quella parte di discussione in un altro thread, qui non c'è più, quindi se vuoi intervenire mettila come risposta all'altro thread! :-)

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Blog in italiano:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ottima applicazione per gli orari della preghiera:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Mahdi
Bannato
Bannato


Registrato: 12/05/12 15:39
Messaggi: 428

MessaggioInviato: Mer Ago 14, 2013 4:37 pm    Oggetto: Rispondi citando

Aurangzeb 'Umarzai ha scritto:
Mahdi ha scritto:
Questa non l'ho capita fratello Umar, lo sfogo mi sembrava quello della sorella Starlight, io ho solo cercato di riassumere in punti le mie motivazioni.


Intendo che ho spostato quella parte di discussione in un altro thread, qui non c'è più, quindi se vuoi intervenire mettila come risposta all'altro thread! :-)


Ok :-)

_________________
Dio swt mi ha dato questa grande opportunità di guadagnarmi il Paradiso, e io attraverso l'Islam ce la metterò tutta.
La Pace e le Benedizioni di ALLAH swt siano su tutti noi.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Unintended
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 01/11/08 00:49
Messaggi: 899

MessaggioInviato: Mer Ago 14, 2013 10:19 pm    Oggetto: Rispondi citando

Ovviamente i tuoi genitori, da non musulmani, ti sconsiglieranno di sposare un musulmano, che sia europeo o asiatico o americano, non sarà mai comunque bene accetto. Pertanto spetta a te valutare il livello di pratica della fede di questo fratello e le sue buone qualità dal punto di vista islamico. Ciò comunque non implica il dover per forza di cose escludere i genitori, anche se miscredenti. Ti sconsiglio assolutamente di sposarti in segreto, li deluderai ulteriormente e penseranno ancora peggio dell'Islam, ti suggerisco invece di renderli partecipi tenendo sempre conto che le loro opinioni e pareri andranno presi "con le pinze".
Magari rassicurali spiegando loro i tuoi diritti come moglie, e che il divorzio islamico, a differenza di quello della legge italiana e cristiana, è facile e veloce (e ti ricordo che puoi fare inserire nel contratto di matrimonio islamico la delega nel pronunciare il talaq, ovvero il divorzio, in modo da avere la tranquillità di poter anche tu divorziare quando vuoi).

_________________
“Only God can Judge Me?”,”Naah False People can and will Judge me everyday but God will only judge me ONCE and his judgment is the ONLY one that matters.”
Top
Profilo Invia messaggio privato
sana
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 17/12/12 20:48
Messaggi: 122
Residenza: Uk

MessaggioInviato: Gio Ago 15, 2013 9:55 pm    Oggetto: Re: decisione da prendere... Rispondi citando

Aurangzeb 'Umarzai ha scritto:


Simo; ha scritto:
il velo non si può obbligare


Abbandoniamo la retorica delle ideologie liberali.
Chi è in posizione di responsabilità ha tutto il diritto di far applicare il rispetto delle regole della Shari`ah tra le persone di cui è responsabile, anche se esse "non ne hanno voglia"; che sia un governatore islamico, il padre nei confronti dei propri figli, od il marito nei confronti della propria moglie.


Nei casi in cui "non ne hanno voglia" e non fanno come il responsabile vuole, com'è che si può far applicare le regole della Shari`a? Ricorrendo a delle punizioni?

_________________
"Once you open yourself up to belief, it keeps confirming itself to you.." - Shaykh Hamza Yusuf
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Sufi Aqa
Amministratore - خادم
Amministratore - خادم


Registrato: 29/03/07 21:20
Messaggi: 14959
Residenza: Hanafi-Maturidi

MessaggioInviato: Ven Ago 16, 2013 9:51 am    Oggetto: Re: decisione da prendere... Rispondi citando

sana ha scritto:
Aurangzeb 'Umarzai ha scritto:


Simo; ha scritto:
il velo non si può obbligare


Abbandoniamo la retorica delle ideologie liberali.
Chi è in posizione di responsabilità ha tutto il diritto di far applicare il rispetto delle regole della Shari`ah tra le persone di cui è responsabile, anche se esse "non ne hanno voglia"; che sia un governatore islamico, il padre nei confronti dei propri figli, od il marito nei confronti della propria moglie.


Nei casi in cui "non ne hanno voglia" e non fanno come il responsabile vuole, com'è che si può far applicare le regole della Shari`a? Ricorrendo a delle punizioni?


Sì (ovviamente non intendo torture o cose simili, ma anche già solo cose come mettere in castigo, etc.).

Il punto è che è sbagliato e privo di basi il concetto che "o si fa per libera scelta o allora meglio non fare niente".

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Blog in italiano:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ottima applicazione per gli orari della preghiera:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Simo;
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 01/03/13 19:14
Messaggi: 1286
Residenza: Sono una sorella

MessaggioInviato: Ven Ago 16, 2013 5:01 pm    Oggetto: Re: decisione da prendere... Rispondi citando

Aurangzeb 'Umarzai ha scritto:
sana ha scritto:
Aurangzeb 'Umarzai ha scritto:


Simo; ha scritto:
il velo non si può obbligare


Abbandoniamo la retorica delle ideologie liberali.
Chi è in posizione di responsabilità ha tutto il diritto di far applicare il rispetto delle regole della Shari`ah tra le persone di cui è responsabile, anche se esse "non ne hanno voglia"; che sia un governatore islamico, il padre nei confronti dei propri figli, od il marito nei confronti della propria moglie.


Nei casi in cui "non ne hanno voglia" e non fanno come il responsabile vuole, com'è che si può far applicare le regole della Shari`a? Ricorrendo a delle punizioni?


Sì (ovviamente non intendo torture o cose simili, ma anche già solo cose come mettere in castigo, etc.).

Il punto è che è sbagliato e privo di basi il concetto che "o si fa per libera scelta o allora meglio non fare niente".


Certo che un musulmano dovrebbe consigliare ogni fratello o sorella per seguire al meglio la religione, quindi si dovrebbe far pressione (in senso buono) per far si che gli uomini si facciano crescere la barba o le donne mettano il velo. Il fatto è che ci sono non musulmani che credono che le donne sono costrette con la forza a fare ciò che l'uomo dice, tipo indossare il burqa. Ma questo è un altro argomento molto lungo, e non c'entra con il thread; poi è meglio non fare troppi generalismi o confondere ancora di più. Staimo dicendo tutti la stessa cosa ma in modo diverso.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Sufi Aqa
Amministratore - خادم
Amministratore - خادم


Registrato: 29/03/07 21:20
Messaggi: 14959
Residenza: Hanafi-Maturidi

MessaggioInviato: Dom Ago 18, 2013 12:57 pm    Oggetto: Re: decisione da prendere... Rispondi citando

Simo; ha scritto:
Il fatto è che ci sono non musulmani che credono che le donne sono costrette con la forza a fare ciò che l'uomo dice, tipo indossare il burqa.


Sì ma il fatto è che non dobbiamo costruire la nostra immagine dell'Islam sull'opposizione a ciò che pensano i kuffar o ancora meglio a ciò che ai kuffar non piace e che criticano dell'Islam.
Se una cosa è prevista nell'Islam, "chissenefrega" di cosa pensano i kuffar.

Nello specifico, la coercizione in certi casi, da parte di certe persone e con certi limiti e condizioni, è permessa ed è qualcosa di assolutamente positivo, per coloro che Dio guida a capire la realtà delle cose.

Se una persona che ha l'autorità per farlo impone qualcosa di giusto/obbligatorio a qualcuno su cui ha autorità e lo fa nel modo corretto, senza oppressione etc., non c'è nulla di male e nulla di sbagliato, anzi, sta assolvendo al suo dovere!

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Blog in italiano:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ottima applicazione per gli orari della preghiera:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Simo;
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 01/03/13 19:14
Messaggi: 1286
Residenza: Sono una sorella

MessaggioInviato: Dom Ago 18, 2013 8:51 pm    Oggetto: Re: decisione da prendere... Rispondi citando

Aurangzeb 'Umarzai ha scritto:
Simo; ha scritto:
Il fatto è che ci sono non musulmani che credono che le donne sono costrette con la forza a fare ciò che l'uomo dice, tipo indossare il burqa.


Sì ma il fatto è che non dobbiamo costruire la nostra immagine dell'Islam sull'opposizione a ciò che pensano i kuffar o ancora meglio a ciò che ai kuffar non piace e che criticano dell'Islam.
Se una cosa è prevista nell'Islam, "chissenefrega" di cosa pensano i kuffar.

Nello specifico, la coercizione in certi casi, da parte di certe persone e con certi limiti e condizioni, è permessa ed è qualcosa di assolutamente positivo, per coloro che Dio guida a capire la realtà delle cose.

Se una persona che ha l'autorità per farlo impone qualcosa di giusto/obbligatorio a qualcuno su cui ha autorità e lo fa nel modo corretto, senza oppressione etc., non c'è nulla di male e nulla di sbagliato, anzi, sta assolvendo al suo dovere!


Dovrei imparare a dire anche io un po "chissenefrega dei miscredenti", invece di farmi mille complessi e pseudo giustificazioni! Per il resto concordo con te.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Von Sor
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 03/05/11 11:55
Messaggi: 2767
Residenza: Siena

MessaggioInviato: Lun Ago 19, 2013 12:56 am    Oggetto: Rispondi citando

Citazione:
Se una persona che ha l'autorità per farlo impone qualcosa di giusto/obbligatorio a qualcuno su cui ha autorità e lo fa nel modo corretto, senza oppressione etc., non c'è nulla di male e nulla di sbagliato, anzi, sta assolvendo al suo dovere!


Ma se un padre ad esempio permette ad una figlia o non fa nulla per impedirle di uscire fino a tardi ecc. la colpa delle uscite della figlia ricadrà su di lui, su di lei o su entrambi? Tenendo conto che se un padre fosse più duro e impedisse alle figlie di fare certe cose, le figlie quelle cose non le farebbero. Graazie

_________________
'Abdullah bin 'Umar [...] said:"Muhammad used to fight against the pagans, for a Muslim was put to trial in his religion (The pagans will either kill him or chain him as a captive). His fighting was not like your fighting which is carried on for the sake of ruling."

“il 66 per cento della produzione mondiale di cereali è destinato alla alimentazione degli animali dei paesi ricchi” Ibid.


"Questa vita terrena non è altro che gioco e trastullo. La dimora ultima è la vera vita, se solo lo sapessero!" Al Ankabut 64

Quando ho cominciato ad usare la dinamite, allora credevo anch'io in tante cose, in tutte... e ho finito per credere solo nella dinamite.

"In verità dovrai morire" Corano (29;39)
Top
Profilo Invia messaggio privato
Sufi Aqa
Amministratore - خادم
Amministratore - خادم


Registrato: 29/03/07 21:20
Messaggi: 14959
Residenza: Hanafi-Maturidi

MessaggioInviato: Lun Ago 19, 2013 7:45 am    Oggetto: Re: decisione da prendere... Rispondi citando

Simo; ha scritto:
Dovrei imparare a dire anche io un po "chissenefrega dei miscredenti", invece di farmi mille complessi e pseudo giustificazioni!


Non credo sia un "problema" tuo personale; è una tendenza diffusa in questi tempi quella di tendere a modellare l'immagine dell'Islam in base alle sollecitazioni esterne.
E a volte si tende semplicemente a ripetere certe cose in buona fede e senza rifletterci troppo.

I kuffar ci "accusano" di essere terroristi estremisti guerrafondai? E allora alcuni vanno all'estremo di negare il Jihad e tentare di dare un'immagine di Islam con le bandiere arcobaleno e "non-violento".

I kuffar ci "accusano" di opprimere le donne Musulmane? E allora alcuni vanno all'estremo di far parlare scherzare le loro donne coi kuffar per far vedere che sono "aperti".

I kuffar ci "accusano" di costringere le donne Musulmane ad indossare il velo? E alcune donne dicono che indossano il velo "per scelta personale", come se fosse un'espressione di scelta individuale e non un obbligo religioso: "lo metto perché mi gira così, perché mi piace, perché sono anticonformista, non perché penso sia obbligatorio".

Invece di ribaltare il discorso e spiegare che ciò di cui ci si accusa non è affatto negativo, invece di volerci per forza assolvere da "colpe" che invece semplicemente non sono tali.

Questo è il pensiero rivoluzionario che manca ad alcuni nostri fratelli e sorelle.

Von Sor ha scritto:
Ma se un padre ad esempio permette ad una figlia o non fa nulla per impedirle di uscire fino a tardi ecc. la colpa delle uscite della figlia ricadrà su di lui, su di lei o su entrambi?


Su di entrambi.
Il padre in tal caso non avrà assolto al suo dovere di invitare al bene e proibire il male a sua figlia; ma la figlia resta comunque responsabile delle sue azioni (una testa ce l'ha, e se sceglie di fare qualcosa di haram ne è responsabile, anche se c'è colpa anche in chi non gliel'abbia impedito).

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Blog in italiano:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ottima applicazione per gli orari della preghiera:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Maryam 2012
Matricola
Matricola


Registrato: 30/01/13 12:08
Messaggi: 10

MessaggioInviato: Dom Ott 20, 2013 4:29 pm    Oggetto: Re: decisione da prendere... Rispondi citando

Citazione:

Perché se non sono Musulmani, non hanno il diritto di impedirti di sposarti con chicchessia.

Se sei convinta di voler sposare questo fratello e soprattutto sei convinta che sia un bravo Musulmano praticante e compatibile con te, serio e con la testa sulle spalle (e che non abbia "interessi" vari tipo permesso di soggiorno, etc.), sposalo!
Non hai bisogno del consenso dei tuoi genitori (visto che non sono Musulmani; altrimenti, la questione sarebbe differente); scegli un wali che ti rappresenti in un fratello Musulmano pio e fidato (ancora meglio se un sapiente), e fai il nikah col fratello che vuoi sposarei!

Scusate ma non avevo mai tempo per rispondere..situazione complicata,diciamo che 2 genitori sono musulmani e 2 no..(padre musulmano madre no,ma sono entrambi risposati da quando ero molto piccola,per questo anche i relativi marito-moglie li considero genitori anche perche' ho vissuto una parte di vita con una famiglia e una parte con l'altra)...comunque i genitori musulmani non approvano!!i genitori non musulmani dicono che l'importante e' che io sia felice,che sono sicuri che solamente io posso sapere cosa e' meglio per me!!
Top
Profilo Invia messaggio privato
Sufi Aqa
Amministratore - خادم
Amministratore - خادم


Registrato: 29/03/07 21:20
Messaggi: 14959
Residenza: Hanafi-Maturidi

MessaggioInviato: Lun Ott 21, 2013 3:01 pm    Oggetto: Re: decisione da prendere... Rispondi citando

Abbi pazienza sorella, ma non mi è molto chiaro il quadro della situazione; se ho capito quello che è effettivamente ed islamicamente tuo padre è Musulmano giusto? E lui non approva questa tua idea di sposare questo ragazzo? Su quali basi?

Ed è stato tuo padre (Musulmano) ad averti dati i seguenti assurdi e sbagliatissimi "consigli" che riportavi nel tuo primo messaggio:?

"chiedendo il motivo mi e' stato risposto che non gli piace da dove viene,che io sono europea e devo avere un ragazzo-marito europeo,che al massimo potrei continuarlo a vedere ma come fidanzato ma non di pensare al matrimonio!"

puo' un motivo come la nazionalita' essere preso in considerazione per impedire un matrimonio?mi e' stato detto anche che piuttosto che sposare lui e' meglio un cristiano se europeo!
".

E tu nonostante abbia avuto un padre Musulmano (se ho capito bene e se lo è effettivamente) sei stata cresciuta come non-Musulmana ed hai accettato l'Islam circa un anno fa?
Ed è lui che ti aveva detto di non indossare l'hijab sennò non vengono i clienti nel vostro negozio?
(Ho dato un'occhiata ai tuoi post precedenti per cercare di capire meglio la situazione).

Sembrerebbe un quadro decisamente problematico..

Maryam 2012 ha scritto:
i genitori non musulmani dicono che l'importante e' che io sia felice,che sono sicuri che solamente io posso sapere cosa e' meglio per me!!


Beh, decisamente un consiglio non modellato sugli insegnamenti della nostra religione.

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Blog in italiano:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ottima applicazione per gli orari della preghiera:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Famiglia, matrimonio, genitori, figli e rapporti tra i generi Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
c d
e



Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it

Abuse - Segnalazione abuso - Utilizzando questo sito si accettano le norme di TOS & Privacy.
Powered by forumup.it forum gratis free, crea il tuo forum gratis free ora! Created by Hyarbor & Qooqoa - Auto ICRA

Page generation time: 0.048