Indice del forum Informazioni sull'Islam
In nome di Allah, il Compassionevole, il Misericordioso Dì, "Egli, Allah è Unico, Allah è l'Assoluto. Non ha generato, non è stato generato e nessuno è eguale a Lui". (Corano 112, 1-4)
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

Pagina matrimoniale per musulmani su Facebook

 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Famiglia, matrimonio, genitori, figli e rapporti tra i generi
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Ads






Inviato: Ven Set 18, 2020 6:14 am    Oggetto: Ads

Top
Fabb Yusuf Tarenti
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 19/09/10 02:25
Messaggi: 1420
Residenza: Bologna / Taranto

MessaggioInviato: Ven Lug 19, 2013 9:33 pm    Oggetto: Pagina matrimoniale per musulmani su Facebook Rispondi citando

BismiLlāhi arRaḥmāni arRaḥīm

AsSalāmu ‘alaykum wa rahmatuLlāhi wa barakātuHu cari fratelli e sorelle,

vorrei segnalare che su Facebook è stata aperta una pagina per agevolare contatti a scopo matrimoniale tra fratelli e sorelle o meglio tra il pretendente e il padre o Wali della ragazza.
Chi gestisce la pagina è molto rigoroso nel non consentire contatti diretti tra i due, non pubblicare fotografie o dati personali, ma solo annunci anonimi e quando qualcuno è interessato alla persona nell'annuncio il pretendente è messo in contatto solo ed esclusivamente col padre o Wali della ragazza.

Dalla pagina:

<<&lt;IMPORTANTE&gt;>>

Assalamo Alaikom Wa Rahmato Allah

L'annuncio per i fratelli deve essere cosi

da Dove viene l'età LA MOSCHEAA CHE FREQUENTA e un po di descrizioni dela donna che cerca Insh'Allah....

L'annucio per le sorelle deve essere cosi
Da dove viene l'età e un po di di informazioni in generali.....

NIENITE NOME E CONGOME NIENTE INDIRIZZO ECC... quando ci sarò bisogno chiederemo noi il numero di telefono del WALI [padre o zio...] della ragazza

Wa Baraka ALlahu fikom
>>>REGOLAMENTO<<<<

L'annuncio deve essere mandato in privato non deve contenere foto o video della persona non deve contenere numeri di telefono o indirizzi non deve contenere NOME E COGNOME ma una semplice presentazione Insh'ALlah
non ci sarà alcun contatto tra gli interessati e che nessuno deve fornire il suo contatto ma solo privatamente agli admin della pagina e quando ci sarà un interesse inchallah, allora provvedremo noi a creare un contatto con l'interessato e il wali dell'interessata, perché lo scopo della pagina è evitare che i giovani caschino nel haram in conversazioni su chat o altro
Il regolamento e in fase di aggiornamento Insh'Allah

[Anass Abu Jaffar]

Ecco la pagina:
Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.


_________________
(([49.11] O credenti, non scherniscano alcuni di voi gli altri, ché forse questi sono migliori di loro. E le donne non scherniscano altre donne, ché forse queste sono migliori di loro. Non diffamatevi a vicenda e non datevi nomignoli. Com'è infame l'accusa di iniquità rivolta a chi è credente ! Coloro che non si pentono sono gli iniqui.)) 49:11



(Dio non è un uomo da potersi smentire,
non è un figlio dell'uomo da potersi pentire.
Forse Egli dice e poi non fa?
Promette una cosa che poi non adempie?)

Numeri 23:19 (BIBBIA)


Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage AIM Yahoo MSN
Von Sor
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 03/05/11 11:55
Messaggi: 2769
Residenza: Siena

MessaggioInviato: Dom Lug 21, 2013 1:32 am    Oggetto: Rispondi citando

Ma perchè dovrebbe nascere un interesse se le persone nemmeno si vedono?
Mi sembra esagerato vietare le foto!

Citazione:

da Dove viene l'età LA MOSCHEAA CHE FREQUENTA e un po di descrizioni dela donna che cerca Insh'Allah....

L'annucio per le sorelle deve essere cosi
Da dove viene l'età e un po di di informazioni in generali.....



Io non ho facebook ma se lo avessi direi loro che scritto così sembra che solo l'uomo possa avere delle pretese, mentre la donna deve accettare qualsiasi pretendente.
Perchè l'uomo deve inserire una descrizione della donna che cerca, mentre la donna deve limitarsi a dare informazioni su se stessa?

_________________
'Abdullah bin 'Umar [...] said:"Muhammad used to fight against the pagans, for a Muslim was put to trial in his religion (The pagans will either kill him or chain him as a captive). His fighting was not like your fighting which is carried on for the sake of ruling."

“il 66 per cento della produzione mondiale di cereali è destinato alla alimentazione degli animali dei paesi ricchi” Ibid.


"Questa vita terrena non è altro che gioco e trastullo. La dimora ultima è la vera vita, se solo lo sapessero!" Al Ankabut 64

Quando ho cominciato ad usare la dinamite, allora credevo anch'io in tante cose, in tutte... e ho finito per credere solo nella dinamite.

"In verità dovrai morire" Corano (29;39)
Top
Profilo Invia messaggio privato
Fabb Yusuf Tarenti
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 19/09/10 02:25
Messaggi: 1420
Residenza: Bologna / Taranto

MessaggioInviato: Dom Lug 21, 2013 6:50 pm    Oggetto: BismiLlāhi arRaḥmāni arRaḥīm Rispondi citando

Vietare le foto è per evitare la fitna. Non mi risulta affatto che sia ḥalāl guardare una foto neanche nel caso in cui uno sia interessato ad un uomo / una donna per motivi matrimoniali.
Piuttosto volevo consigliare a chi gestisce la pagina di consentire maggiori scambi di info privati tra i due sempre mediati dal gestore della pagina, così da evitare l'isolamento, perché presentarsi al padre sapendo solo età e luogo di residenza e poco più non è il massimo e qualcuno potrebbe voler porre ulteriori domande non sulla pubblica piazza.

Dai su, non stare a guardare il pelo nell'uovo. Avrai anche notato che il testo è scritto da uno straniero e ci sono anche piccoli errori ortografici. "Informazioni generali" non credo voglia dire necessariamente solo su sé stessa e infatti ho già visto che le donne che hanno scritto annunci hanno anche indicato dei requisiti (per lo più sull'età del pretendente, ma anche sull'altezza) e nessuno le ha ammonite per questo.

_________________
(([49.11] O credenti, non scherniscano alcuni di voi gli altri, ché forse questi sono migliori di loro. E le donne non scherniscano altre donne, ché forse queste sono migliori di loro. Non diffamatevi a vicenda e non datevi nomignoli. Com'è infame l'accusa di iniquità rivolta a chi è credente ! Coloro che non si pentono sono gli iniqui.)) 49:11



(Dio non è un uomo da potersi smentire,
non è un figlio dell'uomo da potersi pentire.
Forse Egli dice e poi non fa?
Promette una cosa che poi non adempie?)

Numeri 23:19 (BIBBIA)


Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage AIM Yahoo MSN
Von Sor
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 03/05/11 11:55
Messaggi: 2769
Residenza: Siena

MessaggioInviato: Dom Lug 21, 2013 10:10 pm    Oggetto: Rispondi citando

Citazione:
Vietare le foto è per evitare la fitna. Non mi risulta affatto che sia ḥalāl guardare una foto neanche nel caso in cui uno sia interessato ad un uomo / una donna per motivi matrimoniali.


Ah! Non sapevo fosse haram.
Citazione:
presentarsi al padre sapendo solo età e luogo di residenza e poco più non è il massimo e qualcuno potrebbe voler porre ulteriori domande non sulla pubblica piazza.


Si ma pure presentarsi al padre e poi scoprire che la persona non è il proprio tipo, non è il massimo. Poi magari si creano situazioni poco delicate in cui una è costretta a dire all'altro che non le piace e viceversa!
Citazione:

Avrai anche notato che il testo è scritto da uno straniero e ci sono anche piccoli errori ortografici.

Ah! Questo non l'avevo notato =)
In ogni caso che Allah li ricompensi per il tentativo di unire in matrimonio i musulmani e le musulmane.

_________________
'Abdullah bin 'Umar [...] said:"Muhammad used to fight against the pagans, for a Muslim was put to trial in his religion (The pagans will either kill him or chain him as a captive). His fighting was not like your fighting which is carried on for the sake of ruling."

“il 66 per cento della produzione mondiale di cereali è destinato alla alimentazione degli animali dei paesi ricchi” Ibid.


"Questa vita terrena non è altro che gioco e trastullo. La dimora ultima è la vera vita, se solo lo sapessero!" Al Ankabut 64

Quando ho cominciato ad usare la dinamite, allora credevo anch'io in tante cose, in tutte... e ho finito per credere solo nella dinamite.

"In verità dovrai morire" Corano (29;39)
Top
Profilo Invia messaggio privato
Simo;
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 01/03/13 19:14
Messaggi: 1286
Residenza: Sono una sorella

MessaggioInviato: Lun Lug 22, 2013 11:27 pm    Oggetto: Rispondi citando

Scusatemi ma a me non sembra una bella idea. Nessuno può garantire chi è la persona che scrive e che ricava. Per esempio: una ragazza scrive il suo annuncio, un ragazzo è interessato. Come si fa a garantire che il numero per contattare la ragazza sia quello di suo padre e non il suo?
Io penso che se un padre vieta a sua figlia di frequentare persone dell'altro sesso, non sarebbe felice che sua figlia abbia un profilo su Facebook e per di più che sua figlia scriva annunci per cercar marito.
Poi non so... credo ci siano altri modi per trovare moglie o marito...
Top
Profilo Invia messaggio privato
Von Sor
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 03/05/11 11:55
Messaggi: 2769
Residenza: Siena

MessaggioInviato: Mar Lug 23, 2013 12:01 am    Oggetto: Rispondi citando

Citazione:
Nessuno può garantire chi è la persona che scrive e che ricava.

Penso che un malintenzionato non ci guadagni nulla a complicarsi la vita iscrivendosii su un "sito matrimoniale" più "rigido" rispetto adaltri, all'unico scopo di chattare e circuire ragazze Musulmane, cosa che potrebbe facilmente fare in qualsiasi altra chat priva di "terzi incomodi".
Citazione:

Come si fa a garantire che il numero per contattare la ragazza sia quello di suo padre e non il suo?

Si presume che una ragazza che si iscrive su quella pagina lo faccia per rispettare la Shariaa, altrimenti si iscriverebbe su una qualsiasi altra chat aperta.
Citazione:

Io penso che se un padre vieta a sua figlia di frequentare persone dell'altro sesso, non sarebbe felice che sua figlia abbia un profilo su Facebook e per di più che sua figlia scriva annunci per cercar marito.

Ma infatti si presume che se i contatti avvengono tra l'aspirante "marito" ed un mahram della ragazza, il mahram sia al corrente della situazione e d'accordo.


L'unico problema è che secondo me bisognrebbe sposarsi con una persona che goda di una buona reputazione presso la Ummah. Insomma qualcuno che sia stimato e conosciuto da qualcuno di fidato.
E queste chat hanno l'inconveniente di sradicare le persone dalla Ummah eliminando la più forte forma di tutela e in parte anche di "garanzia" della buona riuscita di un matrimonio: che appunto le persone che vogliamo sposare godano di una buona reputazione presso Musulmani di nostra conoscenza.
Infatti, come potrebbe accadere che un marito conosciuto da persone fidate, possa poi rivelarsi un sanguinario picchiatore oppure un Musulmano solo nella teoria e non nei fatti ecc?
Tutti questi possibili inconvenienti trovano benzina per il fuoco nelle chat, controllate o meno.
Ma a questo punto subentra il problema dell'assenza di una vera e propria Ummah cui fare riferimento in questi casi. Ecc.


Comunque penso che sia un'iniziativa "realista" che parte dal fatto che moltissimi musulmani si iscrivono su chat pubbliche per cercare fidanzati/e e finiscono spesso per imbattersi in
malintenzionati, maniaci, musulmani fasulli in cerca di cittadinanze ecc.
E a volte per sconfiggere determinate problematiche non basta dire che "è più bello conoscersi in altri modi" ma bisogna prendere atto dei fatti e cercare possibili rimedi.

I fatti sono che spesso i Musulmani non trovano altri modi e quindi si rifugiano in squallide chat. Questo mi sembra un possibile rimedio al dilagante fenomeno dei "Musulmani in chat a briglie sciolte".

_________________
'Abdullah bin 'Umar [...] said:"Muhammad used to fight against the pagans, for a Muslim was put to trial in his religion (The pagans will either kill him or chain him as a captive). His fighting was not like your fighting which is carried on for the sake of ruling."

“il 66 per cento della produzione mondiale di cereali è destinato alla alimentazione degli animali dei paesi ricchi” Ibid.


"Questa vita terrena non è altro che gioco e trastullo. La dimora ultima è la vera vita, se solo lo sapessero!" Al Ankabut 64

Quando ho cominciato ad usare la dinamite, allora credevo anch'io in tante cose, in tutte... e ho finito per credere solo nella dinamite.

"In verità dovrai morire" Corano (29;39)
Top
Profilo Invia messaggio privato
Starlight
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 30/08/09 02:22
Messaggi: 2144

MessaggioInviato: Mar Lug 23, 2013 1:43 am    Oggetto: Bismilahi Rrahmani Rrahim Rispondi citando

Citazione:
L'unico problema è che secondo me bisognrebbe sposarsi con una persona che goda di una buona reputazione presso la Ummah


Si ma dov'è questa ummah?
Se per Ummah intendiamo un insieme di fratelli e sorelle uniti nella fede, allora io ancora non ho capito dove sarebbe l'ummah!
Sono poche le persone che rappresentano l'ummah e cioe' che sono unite nella fede e basta senza nutrire orgoglio per il patriottismo/nazionalismo/tribalismo e altre schifezze varie..

Conosco una coppia praticante, erano praticanti molto prima di me eppure quando si tratta di matrimoni (soprattutto), il nazionalismo/l'etnia ecc aveva la precedenza persino per loro..
E come loro ci sono altri ma a mio avviso sono un po' piu' furbi in quanto cercano di giustificarsi con la scusa della compatibilita', per esempio una famiglia pakistana puo' rifiutarsi di dare in sposa sua figlia (che parla benissimo l'inglese perche' e' cresciuta in inghilterra, mentre capisce meno la sua lingua madre) ad un ottimo fratello inglese convertito, con la scusa che nn sono compatibili per via della cultura ( quando invece sua figlia conosce meglio la cultura inglese anche se e' nata in pakistan) e spesso preferisce farla sposare con un suo cugino in pakistan ( che magari non e' cosi bravo nel din, oppure non quanto un altro di altre origini anche se sua figlia e' cresciuta nello stesso suo paese)! Che poi non capisco perche' in alcuni paesi i genitori sono fissati nel sposare i figli con i cugini solo perche' sono cugini. In altri paesi invece (come il mio) sposarsi con un cugino e' un grande scandalo anche se e' del 4-5 grado e anche se non si conoscono..

Poi ci sono quelli che si sposano per un permesso di soggiorno/greencard ecc ma intanto si fingono di essere dei cosmopoliti aperti alle altre culture..

A voglia poi parlare di Ummah.. Dove sarebbe questa ummah?
Per carita'alla fine esistono anche persone che non sono così ma ci sono anche tanti che - da quello che spesso vedo intorno a me- non sono esattamente persone che io definirei unite nel din rappresentando così l'ummah.

E poi oggigiorno nessuno puo' darti una garanzia su nessuno.. Spesso i genitori non conoscono bene i propri figli, figuriamoci quelli degli altri.

Diciamo piuttosto che chi ha intenzione di sposarsi deve sapere che ci sono dei rischi, ovvero rischiare di non trovarsi di fronte alla persona che credeva di aver trovato.. e essere quindi disposto di rischiare e magari prepararsi psicologicamente per non rimanere delusi o sorpresi (in modo negativo)!
Sono convinta che quei pochi che riescono a trovare un partner decente e' solo grazie ad Allah ed e' un dono e dovrebbero essere grati ad Allah! E chi invece si trova sorpreso in modo negativo, dopo aver fatto tutto quello che e' possibile fare per trovare soluzioni ecc.. dovrebbe divorziare ( e non ostinarsi a rimanere insieme come alcuni fanno nonostante fanno del male a loro stessi e spesso anche ai figli) e decidere poi in seguito se rischiare ancora oppure no, anche se poi il matrimonio in realta' e' predestinato..

Insomma, tutto questo era per dire che uno non dovrebbe fare tutto questo gran affidamento nella nostra 'Ummah' o nella gente; alla fine nessuno ti puo' garantire nulla, quindi importante non fare troppo affidamento su quello che dice la gente e non illudersi troppo, ma con questo non voglio dire non sperare, la speranza e l'illusione sono come il giorno e la notte, due cose ben distinte anche se spesso la gente le confonde; ma ovviamente non intendo che uno non deve interessarsi affatto a chiedere informazioni in giro, ma semplicemente non fare troppo affidamento!

_________________

"and this too shall pass.."
Top
Profilo Invia messaggio privato
Starlight
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 30/08/09 02:22
Messaggi: 2144

MessaggioInviato: Mar Lug 23, 2013 2:00 am    Oggetto: Rispondi citando

Simo; ha scritto:

Io penso che se un padre vieta a sua figlia di frequentare persone dell'altro sesso, non sarebbe felice che sua figlia abbia un profilo su Facebook


Non sono d'accordo. Spesso i genitori sono più concentrati soltanto a vietare le cose anzichè a insegnare ai figli come usare la testa, il din, facebook ecc.
E il risultato è che, nonostante tutti i divieti, a volte alcuni - quelli che sono malintenzionati- un modo lo trovano sempre e comunque.

Isomma anche uno/a rinchiuso in casa e basta senza alcun contatto con l'altro genere, se non ha capito il din e come usare la testa, e se i genitori si sono concentrati troppo solo nel fare divieti o a dare più imprtanza ai divieti sottovalutando così la cosa più fondamentale (il valore del din e dell'iman e dell'obbedienza ad ALlah), un modo lo trova sempre e comunque, anche senza un profilo FB.

Non c'è nulla di male nell'avere un profilo Facebook se uno lo usa con cautela in modo halal, o se magari ha tra gli amici anche un genitore o entrambi. E se i genitori gli insegnano l'importanza del din ai figli è quasi impossibile che lo usino in modo haram. Uno bisogna che capisce anche l'importanza della fiducia, almeno un po', perchè ogni tanto serve anche quella.

_________________

"and this too shall pass.."
Top
Profilo Invia messaggio privato
MusliMind
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 10/11/08 00:37
Messaggi: 452

MessaggioInviato: Mar Lug 23, 2013 2:24 am    Oggetto: Rispondi citando

Io non credo proprio che un padre musulmano voglia/intenda "cercare" per la propria figlia un marito ..poi su facebook o altri siti di internet ancor meno...sarò antica io, ma la trovo una cosa strana...

_________________
Abu Hurayra (Allah si compiaccia di lui) ha detto: Ho sentito il Messaggero di Allah (sallAllahu alayhi wa sallam) dire:

"Evitate ciò che vi ho proibito e fate ciò che vi ho ordinato, come meglio potete. In verità, quanti vi hanno preceduto si sono perduti proprio per le loro troppe domande e per i loro disaccordi con i loro Profeti."
(Riferito da al-Bukhari e Muslim)
Top
Profilo Invia messaggio privato
Von Sor
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 03/05/11 11:55
Messaggi: 2769
Residenza: Siena

MessaggioInviato: Mar Lug 23, 2013 2:52 am    Oggetto: Rispondi citando

Calma sorella. Sembri sotto speed.
Ormai sembra che vuoi sempre e solo fare polemica ad ogni costo.

Tutto 'sto discorso quando io sono la prima ad aver scritto:

"Ma a questo punto subentra il problema dell'assenza di una vera e propria Ummah cui fare riferimento in questi casi. Ecc. "

Perchè vuoi sempre e solo parlare di tragedie ? Si parla di matrimonii e tu devi parlare di matrimoni falliti. Si parla di uomini e tu subito parli di uomini violenti e crudeli. Si parla di Ummah.. la ummah è un miraggio!
Va bene non occultare il male, ma nemmeno spiattellarlo ogni tre minuti anche quando non c'entra.

I miei erano dei consigli. Se una persona riesce a venire a conoscenza di un possibile marito/moglie che goda di buona reputazione, bene. Meglio lui di uno conosciuto in chat. Se non ci riesce può fare tanti duà e chiedere a Dio di inviargli il marito oppure come ultima sponda provare con questo. Se poi non gli piace l'idea di conoscere il suo sposo via computer, meglio. Ognuno è libero.

_________________
'Abdullah bin 'Umar [...] said:"Muhammad used to fight against the pagans, for a Muslim was put to trial in his religion (The pagans will either kill him or chain him as a captive). His fighting was not like your fighting which is carried on for the sake of ruling."

“il 66 per cento della produzione mondiale di cereali è destinato alla alimentazione degli animali dei paesi ricchi” Ibid.


"Questa vita terrena non è altro che gioco e trastullo. La dimora ultima è la vera vita, se solo lo sapessero!" Al Ankabut 64

Quando ho cominciato ad usare la dinamite, allora credevo anch'io in tante cose, in tutte... e ho finito per credere solo nella dinamite.

"In verità dovrai morire" Corano (29;39)
Top
Profilo Invia messaggio privato
Starlight
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 30/08/09 02:22
Messaggi: 2144

MessaggioInviato: Mar Lug 23, 2013 3:00 am    Oggetto: Rispondi citando

Sorella sei tu sotto speed.
NOn è che ogni volta che scrivo qualcosa è per attaccarti, non devi prendere sempre tutto come un attacco personale nei tuoi confronti. Prova un po' a rileggere tutto d'accapo forse te ne renderai conto.

Se è per questo - sinceramente e onestamente- proprio per qusto motivo a te non ci tengo nemmeno risponderti. Ma avevo toccato un punto importante, e vedi .. qeuste sono cose che devono essere discusse. A volte alcune persone pensano che quello che ho descritto sopra è normale e quindi giusto. Indovina perchè? perchè nessuno parla di queste cose.

Inutile se ci limitiamo a dire soltanto un sacco di belle parole.. mi spiacente ma non bastano. E non mi importa quello che sembra che io faccia, se sembra che faccio pollemiche oppure no.. queste cose non le dico nè per compiacere alla gente e nè per dispiacere o per fare pollemiche.. chi ci crede bene, chi non ci crede. PACE. Queste cose le dico, perchè sono situazioni comuni e diffusissime, e molte persone invece dormono e di queste cose non sanno niente oppure le scoprono quando è troppo tardi.

Poi se non vi piacciono i miei post, non è che dovete leggerli sempre.. evitate, fermatevi a metà e ignorate. no?

_________________

"and this too shall pass.."
Top
Profilo Invia messaggio privato
Starlight
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 30/08/09 02:22
Messaggi: 2144

MessaggioInviato: Mar Lug 23, 2013 3:01 am    Oggetto: Rispondi citando

Starlight al-Darwisha ha scritto:
Ma avevo toccato un punto importante,



Avevi.

_________________

"and this too shall pass.."
Top
Profilo Invia messaggio privato
Starlight
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 30/08/09 02:22
Messaggi: 2144

MessaggioInviato: Mar Lug 23, 2013 3:06 am    Oggetto: Rispondi citando

# altra correzione: polemiche.

Cmq anch'io la penso come muslimind, sembra parecchio strano infatti.

_________________

"and this too shall pass.."
Top
Profilo Invia messaggio privato
Von Sor
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 03/05/11 11:55
Messaggi: 2769
Residenza: Siena

MessaggioInviato: Mar Lug 23, 2013 3:23 am    Oggetto: Rispondi citando

Ma prima hai detto che non c'è nulla d mare ad aver facebook, se uno non lo usa in maniera haram, e ora ti sembra strano?
A me non sembra affatto strano.
Non dico quotidianamente, ma quasi, si iscrivono persone che hanno conosciuto un ragazzo tramite chat e cominciano con la sequela di domande: è bravo? mi fido? lo sposo?, e se mi prende in giro? e blablabla. E' ovvio che tutti preferiscono trovarsi il maritino perfetto davanti agli occhi! Ma fatto sta che milioni di musulmani poi si riversano nelle chat.Ora che qualcuno abbia preso coscienza che questo è un fenomeno diffusoo e che voglia cercare di riportarlo entro gli argini del halal mi sembra un'iniziativa realista ( poi tu che parli tanto di realismo dovresti essere d'accordo) e giusta.

_________________
'Abdullah bin 'Umar [...] said:"Muhammad used to fight against the pagans, for a Muslim was put to trial in his religion (The pagans will either kill him or chain him as a captive). His fighting was not like your fighting which is carried on for the sake of ruling."

“il 66 per cento della produzione mondiale di cereali è destinato alla alimentazione degli animali dei paesi ricchi” Ibid.


"Questa vita terrena non è altro che gioco e trastullo. La dimora ultima è la vera vita, se solo lo sapessero!" Al Ankabut 64

Quando ho cominciato ad usare la dinamite, allora credevo anch'io in tante cose, in tutte... e ho finito per credere solo nella dinamite.

"In verità dovrai morire" Corano (29;39)
Top
Profilo Invia messaggio privato
Von Sor
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 03/05/11 11:55
Messaggi: 2769
Residenza: Siena

MessaggioInviato: Mar Lug 23, 2013 3:25 am    Oggetto: Rispondi citando

Citazione:
Se è per questo - sinceramente e onestamente- proprio per qusto motivo a te non ci tengo nemmeno risponderti


Grazie sorella!

Ops intendevo davanti agli occhi. Per favore qualcuno può correggere.

_________________
'Abdullah bin 'Umar [...] said:"Muhammad used to fight against the pagans, for a Muslim was put to trial in his religion (The pagans will either kill him or chain him as a captive). His fighting was not like your fighting which is carried on for the sake of ruling."

“il 66 per cento della produzione mondiale di cereali è destinato alla alimentazione degli animali dei paesi ricchi” Ibid.


"Questa vita terrena non è altro che gioco e trastullo. La dimora ultima è la vera vita, se solo lo sapessero!" Al Ankabut 64

Quando ho cominciato ad usare la dinamite, allora credevo anch'io in tante cose, in tutte... e ho finito per credere solo nella dinamite.

"In verità dovrai morire" Corano (29;39)
Top
Profilo Invia messaggio privato
Starlight
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 30/08/09 02:22
Messaggi: 2144

MessaggioInviato: Mar Lug 23, 2013 3:47 am    Oggetto: Rispondi citando

Mujahidah Von Sor ha scritto:
Ma prima hai detto che non c'è nulla d mare ad aver facebook, se uno non lo usa in maniera haram, e ora ti sembra strano?
A me non sembra affatto strano.
Non dico quotidianamente, ma quasi, si iscrivono persone che hanno conosciuto un ragazzo tramite chat e cominciano con la sequela di domande: è bravo? mi fido? lo sposo?, e se mi prende in giro? e blablabla. E' ovvio che tutti preferiscono trovarsi il maritino perfetto davanti al letto! Ma fatto sta che milioni di musulmani poi si riversano nelle chat.Ora che qualcuno abbia preso coscienza che questo è un fenomeno diffusoo e che voglia cercare di riportarlo entro gli argini del halal mi sembra un'iniziativa realista ( poi tu che parli tanto di realismo dovresti essere d'accordo) e giusta.


Ma io non uso FB per questo motivo per questo motivo. Ho dei parenti/amici dispersi nel mondo e mi fa molto comodo tenermi in contatto con loro tramite fb senza doverli chiamare per forza sempre, e poi è bello leggere ogni tanto dei hadith o versetti del Quran pubblicati dalle pagine fb che seguo.. anzi spiacente per i seguaci di Twitter, ma trovo fb molto meglio per alcuni aspetti.

Mi sembra strano non perchè non sono d'accordo, in realtà sono neutrale dato che per me non fa differenza così come non mi fido molto delle persone 'reali' allo stesso modo non mi fido molto delle persone 'virtuali'. . ma mi sembra strano perchè come ha detto la sorella muslimind è parecchio strano che un padre si mette a cercare un marito per sua figlia.. su fb.

Di solito i padri sono di questi tipi:
- lasciano che la figlia chatta tranquillamente con chi vuole e che si trova il marito che vuole, e a volte a condizione ch sia dell stessa nazione, paese, ecc.
- Non hanno un profilo fb
- non hanno un profilo fb e nemmeno i loro figli.
- prefersicono far sposare i figli con i cugini anzichè cercare un marito su fb
- hanno un profilo fb ma preferiscono flirtare loro stessi con altri e quindi non hanno il tempo di pensare ai figli
- poi alhamdulilah ci sono anche padri/fratelli pii che conoscono direttamente persone pie o che hanno amici così e tramite ai quali fanno conoscenze ecc. e se tutto va bene si sposano.

Insomma finora non ho mai sentito parlare di un padre che si mette a cercare un marito su internet per sua figlia.. ecco perchè è strano.. poi può anche essere giusto ma a me mi sembra strano.

_________________

"and this too shall pass.."
Top
Profilo Invia messaggio privato
Sufi Aqa
Amministratore - خادم
Amministratore - خادم


Registrato: 29/03/07 21:20
Messaggi: 14960
Residenza: Hanafi-Maturidi

MessaggioInviato: Mar Lug 23, 2013 4:45 am    Oggetto: Rispondi citando

Simo; ha scritto:
Scusatemi ma a me non sembra una bella idea. Nessuno può garantire chi è la persona che scrive e che ricava. Per esempio: una ragazza scrive il suo annuncio, un ragazzo è interessato. Come si fa a garantire che il numero per contattare la ragazza sia quello di suo padre e non il suo?
Io penso che se un padre vieta a sua figlia di frequentare persone dell'altro sesso, non sarebbe felice che sua figlia abbia un profilo su Facebook e per di più che sua figlia scriva annunci per cercar marito.
Poi non so... credo ci siano altri modi per trovare moglie o marito...


Sicuramente ci sono modi migliori, ma non sempre sono alla portata di tutti.
E' un fatto che ci sono molti fratelli e sorelle che hanno difficoltà a sposarsi, nel senso proprio di trovare una persona adatta, e non hanno un network/comunità/famiglia a cui rivolgersi per chiedere aiuto; pensiamo a fratelli o sorelle che vivono da soli in un paese straniero, a convertiti che non hanno una famiglia islamica alle spalle e magari vivono in un posto isolato da moschee o centri islamici, etc.
Ma certamente, per una persona che può contare sulla propra famiglia, su una vera e propria comunità, etc., non c'è bisogno di ricorrere a tali mezzi di "emergenza".

Mujahidah Von Sor ha scritto:
L'unico problema è che secondo me bisognrebbe sposarsi con una persona che goda di una buona reputazione presso la Ummah. Insomma qualcuno che sia stimato e conosciuto da qualcuno di fidato.
E queste chat hanno l'inconveniente di sradicare le persone dalla Ummah eliminando la più forte forma di tutela e in parte anche di "garanzia" della buona riuscita di un matrimonio: che appunto le persone che vogliamo sposare godano di una buona reputazione presso Musulmani di nostra conoscenza.
Infatti, come potrebbe accadere che un marito conosciuto da persone fidate, possa poi rivelarsi un sanguinario picchiatore oppure un Musulmano solo nella teoria e non nei fatti ecc?
Tutti questi possibili inconvenienti trovano benzina per il fuoco nelle chat, controllate o meno.
Ma a questo punto subentra il problema dell'assenza di una vera e propria Ummah cui fare riferimento in questi casi. Ecc.


Sono d'accordo con te.

Chi ha la possibilità di ricorrere a metodi più "tradizionali", non ha molto senso che ricorra a questo genere di iniziative. Anzi, in certi casi farebbe proprio un errore (pensiamo ad una ragazza coi genitori Musulmani: cosa vai a fare su facebook a cercare persone che non conosci, quando puoi semplicemente parlarne con i tuoi genitori e trovare un modo più semplice e sicuro??).

Ma per chi non ha quella possibilità, cose come questa sono una sorta di "salvagente", da usare giusto in casi "eccezionali".

MusliMind ha scritto:
Io non credo proprio che un padre musulmano voglia/intenda "cercare" per la propria figlia un marito ..poi su facebook o altri siti di internet ancor meno...sarò antica io, ma la trovo una cosa strana...


Non ho capito la frase sottolineata.. In che senso non credi proprio che un padre Musulmano voglia cercare un marito alla propria figlia? O manca qualche pezzo nella frase?

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Blog in italiano:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ottima applicazione per gli orari della preghiera:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Starlight
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 30/08/09 02:22
Messaggi: 2144

MessaggioInviato: Mar Lug 23, 2013 6:50 am    Oggetto: Bismilahi Rrahamani Rrahim Rispondi citando

Citazione:
pensiamo ad una ragazza coi genitori Musulmani: cosa vai a fare su facebook a cercare persone che non conosci, quando puoi semplicemente parlarne con i tuoi genitori e trovare un modo più semplice e sicuro??


Penso che se tanti musulmani (anche quelli di nascita) potevano contare veramente sulla propria famiglia e soprattutto su una vera comunità ecc ecc.. si noterebbe tantissimo la differenza.. non solo per quanto riguarda i matrimoni..



Comunque me ne approfitto per fare un appello alle sorelle e ai fratelli perchè penso che a volte sottovalutano la cosa:
non usate la scusa di parlare di religione per flirtare con un ghayr mahram.. in particolar modo se siete note o noti come persone pie e devote perchè questo non solo è un male per voi ma anche per gli altri che poi non si fidano più nemmeno di quelle persone che sembrano o che dovrebbero essere pii e pie.

Penso non è necessario che vi spieghi cosa significa flirtare, o che vi faccia una lista del modo in cui alcune persone flirtano (spesso anche tranquillamente in pubblico).

Riflettete ogni tanto anche su questo:
un fratello serio e veramente in gamba (se è veramente quello che state cercando) non verrà mai a flirtare con voi e a parlarvi in privato, nemmeno di matrimonio.. perchè oltre che essere haram parlare con un ghayr mahram, nel caso di motivi matrimoniali è pure da vigliacchi devo dire, perchè di solito non è così che si fa.. quindi non illudetevi così.

E una sorella seria e veramente pia e devota ad Allah, non è che viene a cercare uno come voi che flirta su internet con tante altre ragazze. Mi pare ovvio, no? quindi se veramente volete una ragazza seria non andate a cercarla in modo haram, discutendo in privato (con la scusa di parlare di religione).. anche se siete convertiti e non avete una famiglia musulmana, potreste magari cercare prima di fare amicizia con persone pie dello stesso genere come voi e parlare con loro, quindi in modo halal, e chiedere a loro di darvi una mano e di chiedere a qualcuno se conosce qualcuno interessato ecc ecc.. oppure ecco, rivolgetevi a pagine fb come qeuste (anche se vi dovesse sembrare strano come a me).. ma non cadete così presto nella solita trappola in cui ci cascano in molti, perchè in realtà un'alternativa halal se uno veramente vuole trovarla, con l'aiuto di Allah la trova.

Mi meraviglia sempre di più la gente che vuole una persona serie e devota e pia, ma intanto al cerca flirtando e chattando, in privato, in modo haram.

Forse qualcuno lo fa perchè non se ne rende conto che è veramente e seriamente sbagliato e ci può stare che uno sbaglia ma qualcuno queste persone le deve avvertire, e poi appena uno se ne rende conto che è sbagliato dovrebbe smettere subito non continuare a parlare e a chattare e flirtare lo stesso con la scusa di parlare per motivi religiosi.. perchè se uno si rende conto che è sbagliato e continua lo stesso, cercando di giustificarsi così come dicevo.. allora che dire..sicuramente qualcosa non va , e in tal caso uno dovrebbe come minimo preoccuparsi un po'. E non solo per se stesso ma anche per le persone intorno, perchè pensate come sono noiosa io poi come me potrebbero diventare tanti altri e cioè lamentarsi in continuazione delle persone che hanno conosciuto come voi, di come non si fidano, ecc ecc ecc.

Allora evitate, se non volete altre "starlight" o sempre più "starlight"come me in giro a lamentarsi e a rovinare e a disturbare così tanto il vostro mondo così tranquillo e beato. Ma alla fine non è solo per questo che dovreste evitare questi sbagli, dovreste evitarli soprattutto per timore di Allah, perchè con lui invece dovreste sapere che non potete fare i furbi.

_________________

"and this too shall pass.."
Top
Profilo Invia messaggio privato
Simo;
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 01/03/13 19:14
Messaggi: 1286
Residenza: Sono una sorella

MessaggioInviato: Mar Lug 23, 2013 11:32 am    Oggetto: Rispondi citando

Starlight al-Darwisha ha scritto:
Simo; ha scritto:

Io penso che se un padre vieta a sua figlia di frequentare persone dell'altro sesso, non sarebbe felice che sua figlia abbia un profilo su Facebook


Non sono d'accordo. Spesso i genitori sono più concentrati soltanto a vietare le cose anzichè a insegnare ai figli come usare la testa, il din, facebook ecc.
E il risultato è che, nonostante tutti i divieti, a volte alcuni - quelli che sono malintenzionati- un modo lo trovano sempre e comunque.

Isomma anche uno/a rinchiuso in casa e basta senza alcun contatto con l'altro genere, se non ha capito il din e come usare la testa, e se i genitori si sono concentrati troppo solo nel fare divieti o a dare più imprtanza ai divieti sottovalutando così la cosa più fondamentale (il valore del din e dell'iman e dell'obbedienza ad ALlah), un modo lo trova sempre e comunque, anche senza un profilo FB.

Non c'è nulla di male nell'avere un profilo Facebook se uno lo usa con cautela in modo halal, o se magari ha tra gli amici anche un genitore o entrambi. E se i genitori gli insegnano l'importanza del din ai figli è quasi impossibile che lo usino in modo haram. Uno bisogna che capisce anche l'importanza della fiducia, almeno un po', perchè ogni tanto serve anche quella.


Be io ho dato per scontato che se un genitore vieta qualcosa ai figli, dovrebbe per lo meno spiegare il perchè agli stessi. E un genitore ha il dovere e l'obbligo di insegnare e spiegare l'Islam ai propri figli. Se non lo fanno i genitori, chi lo fa?
Certo che una persona può usare Facebook in maniera più o meno lecita, ma che mi può garantire che dietro un nome femminile non ci sia un uomo? Sempre che non conosco i miei amici anche di persona... (preciso che la mia è un opinione e la domanda una vera domanda, in quanto io non so come funziona FB)
Top
Profilo Invia messaggio privato
Simo;
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 01/03/13 19:14
Messaggi: 1286
Residenza: Sono una sorella

MessaggioInviato: Mar Lug 23, 2013 11:49 am    Oggetto: Rispondi citando

Aurangzeb 'Umarzai ha scritto:
Simo; ha scritto:
Scusatemi ma a me non sembra una bella idea. Nessuno può garantire chi è la persona che scrive e che ricava. Per esempio: una ragazza scrive il suo annuncio, un ragazzo è interessato. Come si fa a garantire che il numero per contattare la ragazza sia quello di suo padre e non il suo?
Io penso che se un padre vieta a sua figlia di frequentare persone dell'altro sesso, non sarebbe felice che sua figlia abbia un profilo su Facebook e per di più che sua figlia scriva annunci per cercar marito.
Poi non so... credo ci siano altri modi per trovare moglie o marito...


Sicuramente ci sono modi migliori, ma non sempre sono alla portata di tutti.
E' un fatto che ci sono molti fratelli e sorelle che hanno difficoltà a sposarsi, nel senso proprio di trovare una persona adatta, e non hanno un network/comunità/famiglia a cui rivolgersi per chiedere aiuto; pensiamo a fratelli o sorelle che vivono da soli in un paese straniero, a convertiti che non hanno una famiglia islamica alle spalle e magari vivono in un posto isolato da moschee o centri islamici, etc.
Ma certamente, per una persona che può contare sulla propra famiglia, su una vera e propria comunità, etc., non c'è bisogno di ricorrere a tali mezzi di "emergenza".


Scusa ma io ho sempre saputo che sono gli uomini a cercare moglie nell' islam, non viceversa, no?
Mettiamo il caso che una ragazza, come dici tu, è sola e non ha famiglia islamica alle spalle, non sarà di certo l'unica musulmana in tutto il paese dove vive, no,?
Se dal suo abbiglimento si riconosce che è musulmana (intendo con l'hijab) qualcuno prima o poi la noterà. E poi Se Allah ha destinato per una persona il nubilato o il celibato, sicuramente le chat non servono. Al contrario, nel caso di un matrimonio Allah provvederà.
E poi non è che viviamo nel deserto. Le ragazze studiano, lavorano. Le moschee o centri culturali ci sono. Se una ragazza è costretta in casa, penso sia perchè abbia una famiglia musulmana alle spalle, e quindi la stessa provvederà al matrimonio.
Io la penso così... con questo non dico che quella chat sia organizzata male o quant'altro... magari ci sono persone che mettono il loro impegno per renderla halal e funzionante secondo la legge islamica, però l'idea non mi piace..
Top
Profilo Invia messaggio privato
MusliMind
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 10/11/08 00:37
Messaggi: 452

MessaggioInviato: Mar Lug 23, 2013 2:14 pm    Oggetto: Rispondi citando

Aurangzeb 'Umarzai ha scritto:


MusliMind ha scritto:
Io non credo proprio che un padre musulmano voglia/intenda "cercare" per la propria figlia un marito ..poi su facebook o altri siti di internet ancor meno...sarò antica io, ma la trovo una cosa strana...


Non ho capito la frase sottolineata.. In che senso non credi proprio che un padre Musulmano voglia cercare un marito alla propria figlia? O manca qualche pezzo nella frase?


Non manca alcun pezzo,il senso era questo: Solitamente non è un padre che va alla ricerca di un marito per la propria figlia, ma il contrario...nel senso che è il pretendente che va dal padre della ragazza per chiederne la mano; ancor più strano il fatto che padre e figlia di comune accordo possano cercarlo su internet...sinceramente e personalmente lo trovo un pochino spudorato come atteggiamento ,ma non voglio dire che sia sbagliato, questo è solo il mio pensiero.


Aurangzeb 'Umarzai ha scritto:

...pensiamo a fratelli o sorelle che vivono da soli in un paese straniero, a convertiti che non hanno una famiglia islamica alle spalle...

forse solo in questo caso lo trovo accettabile.
Salam

_________________
Abu Hurayra (Allah si compiaccia di lui) ha detto: Ho sentito il Messaggero di Allah (sallAllahu alayhi wa sallam) dire:

"Evitate ciò che vi ho proibito e fate ciò che vi ho ordinato, come meglio potete. In verità, quanti vi hanno preceduto si sono perduti proprio per le loro troppe domande e per i loro disaccordi con i loro Profeti."
(Riferito da al-Bukhari e Muslim)
Top
Profilo Invia messaggio privato
Von Sor
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 03/05/11 11:55
Messaggi: 2769
Residenza: Siena

MessaggioInviato: Mar Lug 23, 2013 2:24 pm    Oggetto: Rispondi citando

Citazione:
Comunque me ne approfitto per fare un appello alle sorelle e ai fratelli perchè penso che a volte sottovalutano la cosa:


Sorella tu continui ad essere convinta di essere l'unica che guarda la realtà in faccia mentre tutti gli altri sono pinguini che pascolano su nuvole rosa e che non vogliono sentir parlare di altri colori a parte il rosa.
Se permetti lo sappiamo che non si possono avere contatti con persone dell'altro sesso!
Sappiamo che esistono i maniaci i provola eccetera!
Quindi non ha senso che continui a volerci illuminare su cose che già sappiamo.Veramente sorella. Ci vuole umiltà nei rapporti.
Sono migliaia di post ormai che dici che sei l'unica che non ha paura di parlare di certe cose mentre "noi" viviamo in un mondo roseo e abbiamo il terrore di sentir parlare di certe cose.
Io non mi sento attaccata in prima persona, sei te che parli indiscrimintamente di persone che non conosci, elencando drammi e tragedie di cui magari siamo già a conoscenza!

_________________
'Abdullah bin 'Umar [...] said:"Muhammad used to fight against the pagans, for a Muslim was put to trial in his religion (The pagans will either kill him or chain him as a captive). His fighting was not like your fighting which is carried on for the sake of ruling."

“il 66 per cento della produzione mondiale di cereali è destinato alla alimentazione degli animali dei paesi ricchi” Ibid.


"Questa vita terrena non è altro che gioco e trastullo. La dimora ultima è la vera vita, se solo lo sapessero!" Al Ankabut 64

Quando ho cominciato ad usare la dinamite, allora credevo anch'io in tante cose, in tutte... e ho finito per credere solo nella dinamite.

"In verità dovrai morire" Corano (29;39)
Top
Profilo Invia messaggio privato
Von Sor
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 03/05/11 11:55
Messaggi: 2769
Residenza: Siena

MessaggioInviato: Mar Lug 23, 2013 2:50 pm    Oggetto: Rispondi citando

MuslimMind ha scritto:
Non manca alcun pezzo,il senso era questo: Solitamente non è un padre che va alla ricerca di un marito per la propria figlia, ma il contrario..



Perchè invece credi che il giusto atteggiamento sia quello del maschio segucio che va alla ricerca della femmina guardandosi intorno (quando è anche dovere dell'uomo abbassare lo sguardo)?

Di solito sono i genitori di entrambi a far circolare la voce tra la Ummah che la loro figlia/figlio è in età da matrimonio ecc.
Allora tradizionalmente accade per esempio che la famiglia x dica al figlio: "sai c'è la figlia della brava e pia famiglia y che è in età da marito". Allora si organizza con qualche scusa un incontro e se i due si piacciono bene, altrimenti si va avanti nella "ricerca". Oppure la mamma Z chiama le sue amiche musulmane e dice: "E' ora che mia figlia si sposi, qualcuna di voi ha figli o conosce bravi musulmani che hanno figli che si vogliono sposare". Ecc. Ecc.
Questo accade nel MIGLIORE dei casi.
Se poi come già è stato detto, uno si trova in situazioni isolate o non ha una famiglia musulmana o i genitori si disinteressano ecc. può decidere di ricorrere ad altri mezzi.

Citazione:
però l'idea non mi piace..


Capisco che possa non piacerti e infatti non sei obbligata a ricorrere a questo mezzo. Nessuno ha detto: da adesso in poi i Musulmani si sposeranno solo via "pagina matrimoniale facebook".
Ripeto che è un provvedimento realista che partedal fatto che orde di musulmani si iscrivono su chat prive di controllo evidentemente perchè sentono il richiamo dell'altro sesso ma non trovano altri modi per concrettizzarlo.
E comunque il matrimonio non è solo una felice meta ma anche e soprattutto un mezzo per non incorrere nel peccato.
Quindi se uno non sa proprio come trovare una moglie/marito, ben venga che si affidi come "estrema ratio" a strumenti di questo genere anzichè incorrere nella Zina!
Se poi si preferisce aspettare e si confida in incontri più romantici, ben venga anche questo.

_________________
'Abdullah bin 'Umar [...] said:"Muhammad used to fight against the pagans, for a Muslim was put to trial in his religion (The pagans will either kill him or chain him as a captive). His fighting was not like your fighting which is carried on for the sake of ruling."

“il 66 per cento della produzione mondiale di cereali è destinato alla alimentazione degli animali dei paesi ricchi” Ibid.


"Questa vita terrena non è altro che gioco e trastullo. La dimora ultima è la vera vita, se solo lo sapessero!" Al Ankabut 64

Quando ho cominciato ad usare la dinamite, allora credevo anch'io in tante cose, in tutte... e ho finito per credere solo nella dinamite.

"In verità dovrai morire" Corano (29;39)
Top
Profilo Invia messaggio privato
MusliMind
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 10/11/08 00:37
Messaggi: 452

MessaggioInviato: Mar Lug 23, 2013 4:36 pm    Oggetto: Rispondi citando

Mujahidah Von Sor ha scritto:
Perchè invece credi che il giusto atteggiamento sia quello del maschio segucio che va alla ricerca della femmina guardandosi intorno (quando è anche dovere dell'uomo abbassare lo sguardo)?
.

Questo non l'ho mai detto e non era assolutamente quello che intendevo.
Ovviamente è anche dovere dell'uomo abbassare lo sguardo..ma per una donna maggiormente, essa deve restare a casa propria (e con questo non intendo dire "restare rinchiusa, non andare a lavorare ecc ecc..") e non andare alla ricerca di nessuno, tanto meno su internet (dove si sa ancora meno delle persone) , altrimenti verrebbe meno la sua modestia, la sua riservatezza e il suo pudore!
Il Profeta (sallAllahu 'alayhi waSallam):

"Ogni religione ha una moralità, e la moralità dell'Islâm è la riservatezza (il pudore, Hayâ)"

Mujahidah Von Sor ha scritto:
Di solito sono i genitori di entrambi a far circolare la voce tra la Ummah che la loro figlia/figlio è in età da matrimonio ecc.
Allora tradizionalmente accade per esempio che la famiglia x dica al figlio: "sai c'è la figlia della brava e pia famiglia y che è in età da marito". Allora si organizza con qualche scusa un incontro e se i due si piacciono bene, altrimenti si va avanti nella "ricerca". Oppure la mamma Z chiama le sue amiche musulmane e dice: "E' ora che mia figlia si sposi, qualcuna di voi ha figli o conosce bravi musulmani che hanno figli che si vogliono sposare". Ecc. Ecc.
Questo accade nel MIGLIORE dei casi.

condivido.

_________________
Abu Hurayra (Allah si compiaccia di lui) ha detto: Ho sentito il Messaggero di Allah (sallAllahu alayhi wa sallam) dire:

"Evitate ciò che vi ho proibito e fate ciò che vi ho ordinato, come meglio potete. In verità, quanti vi hanno preceduto si sono perduti proprio per le loro troppe domande e per i loro disaccordi con i loro Profeti."
(Riferito da al-Bukhari e Muslim)
Top
Profilo Invia messaggio privato
Starlight
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 30/08/09 02:22
Messaggi: 2144

MessaggioInviato: Mar Lug 23, 2013 5:32 pm    Oggetto: Rispondi citando

Mujahidah Von Sor ha scritto:
Citazione:
Comunque me ne approfitto per fare un appello alle sorelle e ai fratelli perchè penso che a volte sottovalutano la cosa:


Sorella tu continui ad essere convinta di essere l'unica che guarda la realtà in faccia mentre tutti gli altri sono pinguini che pascolano su nuvole rosa e che non vogliono sentir parlare di altri colori a parte il rosa.
Se permetti lo sappiamo che non si possono avere contatti con persone dell'altro sesso!
Sappiamo che esistono i maniaci i provola eccetera!
Quindi non ha senso che continui a volerci illuminare su cose che già sappiamo.Veramente sorella. Ci vuole umiltà nei rapporti.
Sono migliaia di post ormai che dici che sei l'unica che non ha paura di parlare di certe cose mentre "noi" viviamo in un mondo roseo e abbiamo il terrore di sentir parlare di certe cose.
Io non mi sento attaccata in prima persona, sei te che parli indiscrimintamente di persone che non conosci, elencando drammi e tragedie di cui magari siamo già a conoscenza!


Non è che qeusto forum lo frequentiamo solo io e tu o persone che la pensano come noi, questo forum è pubblico aperto a tutti e lo frequentano anche molti non iscritti, alcuni dei quali potrebbero essere persone di cui io parlo, e il mio messaggio è rivolto soprattutto a persone come loro.. quindi, di nuovo ripeto.. evita di leggere o evitate di leggere i miei post se non vi piacciono oppure censurateli e bannatemi perchè è l'unico modo..

_________________

"and this too shall pass.."
Top
Profilo Invia messaggio privato
Starlight
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 30/08/09 02:22
Messaggi: 2144

MessaggioInviato: Mar Lug 23, 2013 5:37 pm    Oggetto: Rispondi citando

E poi non è che mi diverto di parlare di queste cose, in realtà è proprio il contrario ma se sento la necessità di farlo ci sarà un motivo. E non mi interessa proprio sapere chi è d'accordo con me e chi non lo è, è indifferente per me, perchè di solito non è questo il motivo per cui ne discuto.

Il motivo per cui lo faccio di solito è che forse, almeno è questo che spero tanto, qualcuno di quelle persone contro cui spesso protesto, forse capiteranno in questo forum e forse leggereano proprio quei post in cui parlo di queste cose e forse, e lo spero proprio tanto, capiranno che sbagliano .. e quindi non lo faccio nemmeno per dispetto o per odio, ma perchè è una cosa che spero veramente, che molti riconoscano alcuni di questi errori e che si impegnino a non ripeterli.

_________________

"and this too shall pass.."
Top
Profilo Invia messaggio privato
Starlight
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 30/08/09 02:22
Messaggi: 2144

MessaggioInviato: Mar Lug 23, 2013 5:42 pm    Oggetto: Rispondi citando

E un altro motivo è anche per tante ragazze appena convertite o non ancora convertite che tante cose di questa realtà ancora non le sanno e che questa realtà che noi qui conosciamo ma non ne discutiamo perchè tanto lo sappiamo.. spesso loro invece non sanno niente, e invece dovrebbero.
E penso che ci saranno anche ragazze così in questo forum, iscritte o non iscritte. Che male c'è informarle e metterle in guardia prima che sia troppo tardi?

_________________

"and this too shall pass.."
Top
Profilo Invia messaggio privato
Sufi Aqa
Amministratore - خادم
Amministratore - خادم


Registrato: 29/03/07 21:20
Messaggi: 14960
Residenza: Hanafi-Maturidi

MessaggioInviato: Mar Lug 23, 2013 5:51 pm    Oggetto: Rispondi citando

Simo; ha scritto:
Scusa ma io ho sempre saputo che sono gli uomini a cercare moglie nell' islam, non viceversa, no?


Non c'è nessuna regola nell'Islam che proibisca ad una donna di avanzare lei una proposta di matrimonio (fintanto che ovviamente lo faccia in modo lecito), e l'idea per cui sia qualcosa di "vergognoso" o "proibito" è priva di basi.

Ovviamente una donna deve avere pudore (così come pure un uomo), ma se avanza lei per prima una proposta (in modo pudico e lecito; generalmente tramite la sua famiglia, se ne ha una), non c'è nulla di male, come spiegato qui:

Is it Shameful for the Woman's Family to Propose Marriage? - Mufti Muhammad Ibn Adam al-Kawthari -

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Simo; ha scritto:
Mettiamo il caso che una ragazza, come dici tu, è sola e non ha famiglia islamica alle spalle, non sarà di certo l'unica musulmana in tutto il paese dove vive, no,?


Dipende sorella: dove vive, che conoscenze ha, etc.
Se una sorella vive in un paesino dove non ci sono Musulmani mica può decidere di prendere e andare "in città" e fermare il primo Musulmano che incontra...
Stesso discorso nel caso di un fratello.
Magari queste persone usa internet e conoscono altri Musulmani e possono chiedere a loro, etc.

Simo; ha scritto:
Se dal suo abbiglimento si riconosce che è musulmana (intendo con l'hijab) qualcuno prima o poi la noterà.


Nemmeno andare in giro a farsi vedere ed aspettare che qualcuno la fermi per strada e le chiedi il numero di telefono va bene...

Simo; ha scritto:
E poi Se Allah ha destinato per una persona il nubilato o il celibato, sicuramente le chat non servono. Al contrario, nel caso di un matrimonio Allah provvederà.


Certo, ma perché tutto questo fatalismo quando si tratta di matrimonio; cosa c'è di male ad utilizzare i mezzi che utilizziamo in ogni altra cosa?
Anche per mangiare stasera "se è scritto che resteremo senza mangiare non c'è nulla da fare, e invece se è scritto che mangeremo Allah provvederà", ma questo mica vuol dire che non usciamo a fare la spesa e non cuciniamo.. Invece, utilizziamo i mezzi, come per qualsiasi altra cosa. Ed anche per il matrimonio, utilizziamo i "mezzi", chiedendo in giro alla nostra famiglia (chi ha una famiglia Musulmana), a nostri amici, etc. Chi - per una ragione o per l'altra - non può contare né su una né sugli altri, cercherà altri metodi, e quella pagina su Facebook può essere uno di questi "altri mezzi"...

MusliMind ha scritto:
Aurangzeb 'Umarzai ha scritto:


MusliMind ha scritto:
Io non credo proprio che un padre musulmano voglia/intenda "cercare" per la propria figlia un marito ..poi su facebook o altri siti di internet ancor meno...sarò antica io, ma la trovo una cosa strana...


Non ho capito la frase sottolineata.. In che senso non credi proprio che un padre Musulmano voglia cercare un marito alla propria figlia? O manca qualche pezzo nella frase?


Non manca alcun pezzo,il senso era questo: Solitamente non è un padre che va alla ricerca di un marito per la propria figlia, ma il contrario...nel senso che è il pretendente che va dal padre della ragazza per chiederne la mano; ancor più strano il fatto che padre e figlia di comune accordo possano cercarlo su internet...sinceramente e personalmente lo trovo un pochino spudorato come atteggiamento ,ma non voglio dire che sia sbagliato, questo è solo il mio pensiero.


Ora ho capito.
Comunque non c'è nulla di male per un padre/madre cercare un marito per la loro figlia.
Molto meglio che fregarsene e "lasciare fare a lei", e molto meglio anche di aspettare in maniera orgogliosa anche se non arrivano proposte e fare invecchiare senza marito una figlia che vorrebbe sposarsi ma alla quale non arrivano proposte..

Mujahidah Von Sor ha scritto:
MuslimMind ha scritto:
Non manca alcun pezzo,il senso era questo: Solitamente non è un padre che va alla ricerca di un marito per la propria figlia, ma il contrario..


Perchè invece credi che il giusto atteggiamento sia quello del maschio segucio che va alla ricerca della femmina guardandosi intorno (quando è anche dovere dell'uomo abbassare lo sguardo)?

Di solito sono i genitori di entrambi a far circolare la voce tra la Ummah che la loro figlia/figlio è in età da matrimonio ecc.
Allora tradizionalmente accade per esempio che la famiglia x dica al figlio: "sai c'è la figlia della brava e pia famiglia y che è in età da marito". Allora si organizza con qualche scusa un incontro e se i due si piacciono bene, altrimenti si va avanti nella "ricerca". Oppure la mamma Z chiama le sue amiche musulmane e dice: "E' ora che mia figlia si sposi, qualcuna di voi ha figli o conosce bravi musulmani che hanno figli che si vogliono sposare". Ecc. Ecc.
Questo accade nel MIGLIORE dei casi.
Se poi come già è stato detto, uno si trova in situazioni isolate o non ha una famiglia musulmana o i genitori si disinteressano ecc. può decidere di ricorrere ad altri mezzi.

Citazione:
però l'idea non mi piace..


Capisco che possa non piacerti e infatti non sei obbligata a ricorrere a questo mezzo. Nessuno ha detto: da adesso in poi i Musulmani si sposeranno solo via "pagina matrimoniale facebook".
Ripeto che è un provvedimento realista che partedal fatto che orde di musulmani si iscrivono su chat prive di controllo evidentemente perchè sentono il richiamo dell'altro sesso ma non trovano altri modi per concrettizzarlo.
E comunque il matrimonio non è solo una felice meta ma anche e soprattutto un mezzo per non incorrere nel peccato.
Quindi se uno non sa proprio come trovare una moglie/marito, ben venga che si affidi come "estrema ratio" a strumenti di questo genere anzichè incorrere nella Zina!
Se poi si preferisce aspettare e si confida in incontri più romantici, ben venga anche questo.


Concordo!

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Blog in italiano:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ottima applicazione per gli orari della preghiera:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Starlight
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 30/08/09 02:22
Messaggi: 2144

MessaggioInviato: Mar Lug 23, 2013 6:47 pm    Oggetto: Rispondi citando

Mujahidah Von Sor ha scritto:
, sei te che parli indiscrimintamente di persone che non conosci, elencando drammi e tragedie di cui magari siamo già a conoscenza!


mi sono dimenticata di ripetere per l'ennesima volta: io parlo soprattutto di persone che conosco e di nuovo, non mi interessa come la pensa chi, che cosa, su perchè discuto di questo in migliaia di post. Spero solo di discuterne indisturbata senza che qualcuno ogni volta intervenga per dirmi di come non dovrei.. perchè è davvero inutile, dovreste averlo capito ormai.

Simo ha scritto:
Be io ho dato per scontato che se un genitore vieta qualcosa ai figli, dovrebbe per lo meno spiegare il perchè agli stessi. E un genitore ha il dovere e l'obbligo di insegnare e spiegare l'Islam ai propri figli. Se non lo fanno i genitori, chi lo fa?
Certo che una persona può usare Facebook in maniera più o meno lecita, ma che mi può garantire che dietro un nome femminile non ci sia un uomo? Sempre che non conosco i miei amici anche di persona... (preciso che la mia è un opinione e la domanda una vera domanda, in quanto io non so come funziona FB)

Bè allora potremmo fare lo stesso per la email, come faccio a sapere che alcune sorelle che ho conosciuto qui in questo forum sono veramente sorelle?
Se proprio vogliamo seguire sempre questo ragionamento, allora prima o poi si finisce sempre a seguire in questo modo fino a diffidarsi totalmente anche quando uno cammina per strada.. non so se ci credi ma ci sono persone ch cominciano a litigare perchè uno ha guardato per aria così..accidentalmente e invece viene accusato di aver guardato un ghayr mahram.

Insomma uno alla fine smette di vivere così, come dicevo un minimo di fiducia ci vuole sempre. Non dico che i genitori debbano fidarsi così tanto dei figli, ma un minimo sì però..se vedono che sono riusciti a insegnargli il din e che è una persone che ci tiene al din.
E poi si potrebbe condividere la password facebook con i genitori, se uno non ha nulla da nascondere non avrebbe problemi a farlo e poi se un genitore vieta fb perchè non si fida ecc.. allora se è questo il motivo, come fa a sapere che poi non lo userà lo stesso? o che quando uscirà per andare a comprare il latte andrà a comprare il latte veramente? o che quando si appoggerà sulla finestra non lo farà per guardare qualcuno/a?

Insomma.. alla fine non puoi stare dietro a una persona su tutto quello che fa.. è più semplice insegnargli invece come comportarsi, il timore per Allah.. e se vedi che tuo figlio è timoroso di Allah (perchè uno che lo è sul serio alla fine lo dimostra pure), che motivo c'è di controllarlo 24/24?

E poi uno magari potrebbe accettare tra gli amici solo persone che conosce realmente e al massimo amici di persone che conosce realmente, e avere sempre una condotta corretta, a quel punto cosa rischia uno? non capisco.. anche se uno si dovrebbe spacciare per una sorella, se una non conosce una sorelle non è che comincia a fidarsi subito di lei=lui. E infatti uno non dovrebbe fidarsi di persone che non conosce bene.

Tutti gli altri potrebbero solo "seguirla" (sempre se lei permette questa opzione nel suo profilo) che non equivale ad essere "amici di fb", e al massimo le persone che la seguono potranno vedere i post che lei rende pubblici e basta, senza poter chattare.

Si c'è sempre la posta elettronica, ma se non sbaglio anche quella si potrebbe rendere privata. Quindi non capisco per questo motivo perchè alcune persone hanno così tanta paura di fb.

Io mi collego spesso con il primo telefono che mi capita di trovare in casa in giro, spesso quindi anche con il cellulare di mio padre e spesso, al massimo litighiamo perchè riamango collegata senza fare "log out" perchè a lui non gli va di disconnetersi dal mio account e connetersi nel suo, perchè è troppo scomodo -.- E se non si preoccupa di controllarmi è perchè sa che tanto non ho nulla da nascondere proprio per questo motivo, perchè non ho problemi a condividere la mia password. Ecco perchè non si porrebbe il problema comunque se c'è un minimo di fiducia da entrambe le parti.

_________________

"and this too shall pass.."
Top
Profilo Invia messaggio privato
Von Sor
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 03/05/11 11:55
Messaggi: 2769
Residenza: Siena

MessaggioInviato: Mar Lug 23, 2013 7:28 pm    Oggetto: Rispondi citando

Umar Auerng ha scritto:
Certo, ma perché tutto questo fatalismo quando si tratta di matrimonio; cosa c'è di male ad utilizzare i mezzi che utilizziamo in ogni altra cosa?
Anche per mangiare stasera "se è scritto che resteremo senza mangiare non c'è nulla da fare, e invece se è scritto che mangeremo Allah provvederà", ma questo mica vuol dire che non usciamo a fare la spesa e non cuciniamo.. Invece, utilizziamo i mezzi, come per qualsiasi altra cosa. Ed anche per il matrimonio, utilizziamo i "mezzi", chiedendo in giro alla nostra famiglia (chi ha una famiglia Musulmana), a nostri amici, etc. Chi - per una ragione o per l'altra - non può contare né su una né sugli altri, cercherà altri metodi, e quella pagina su Facebook può essere uno di questi "altri mezzi"...

Super d'accordissimo!


starlight ha scritto:
mi sono dimenticata di ripetere per l'ennesima volta:

questa frase meriterebbe un oscar.


Citazione:

mi sono dimenticata di ripetere per l'ennesima volta: io parlo soprattutto di persone che conosco e di nuovo, non mi interessa come la pensa chi, che cosa, su perchè discuto di questo in migliaia di post. Spero solo di discuterne indisturbata senza che qualcuno ogni volta intervenga per dirmi di come non dovrei.. perchè è davvero inutile, dovreste averlo capito ormai.




Ok, ho capito la tua posizione ed eviterò di disturbarti nei tuoi progetti.
Però tu per favore non dire sempre che sei l'unica a cui interessano certe questioni, l'unica che ne vuole parlare e che tutti gli altri vogliono annegare felici in brodaglie rosa. Insomma non generalizzare eccessivamente, ecco!
Pace

_________________
'Abdullah bin 'Umar [...] said:"Muhammad used to fight against the pagans, for a Muslim was put to trial in his religion (The pagans will either kill him or chain him as a captive). His fighting was not like your fighting which is carried on for the sake of ruling."

“il 66 per cento della produzione mondiale di cereali è destinato alla alimentazione degli animali dei paesi ricchi” Ibid.


"Questa vita terrena non è altro che gioco e trastullo. La dimora ultima è la vera vita, se solo lo sapessero!" Al Ankabut 64

Quando ho cominciato ad usare la dinamite, allora credevo anch'io in tante cose, in tutte... e ho finito per credere solo nella dinamite.

"In verità dovrai morire" Corano (29;39)
Top
Profilo Invia messaggio privato
Starlight
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 30/08/09 02:22
Messaggi: 2144

MessaggioInviato: Mar Lug 23, 2013 7:55 pm    Oggetto: Rispondi citando

Mujahidah Von Sor ha scritto:


Ok, ho capito la tua posizione ed eviterò di disturbarti nei tuoi progetti.
Però tu per favore non dire sempre che sei l'unica a cui interessano certe questioni, l'unica che ne vuole parlare e che tutti gli altri vogliono annegare felici in brodaglie rosa. Insomma non generalizzare eccessivamente, ecco!
Pace


Sono contraria anch'io come te alle generalizzazioni, e posso dire per principio.. ma quando vedrò che sempre più persone smetteranno di cercare di evitare questi discorsi e soprattutto di rompermi in un modo o nell'altro per farmi capire che devo smettere, inshaaAllah anch'io smetterò di dire che tante persone non vogliono sapere nulla e nemmeno solo sentirne parlare.. quindi sto parlando di una maggioranza e non di eccezioni, quelle sono sottointese ed è ovvio che qualche eccezione di solito c'è, alhamdulilah.

_________________

"and this too shall pass.."
Top
Profilo Invia messaggio privato
Simo;
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 01/03/13 19:14
Messaggi: 1286
Residenza: Sono una sorella

MessaggioInviato: Mar Lug 23, 2013 10:47 pm    Oggetto: Rispondi citando

Aurangzeb 'Umarzai ha scritto:
Simo; ha scritto:
Scusa ma io ho sempre saputo che sono gli uomini a cercare moglie nell' islam, non viceversa, no?


Non c'è nessuna regola nell'Islam che proibisca ad una donna di avanzare lei una proposta di matrimonio (fintanto che ovviamente lo faccia in modo lecito), e l'idea per cui sia qualcosa di "vergognoso" o "proibito" è priva di basi.

Ovviamente una donna deve avere pudore (così come pure un uomo), ma se avanza lei per prima una proposta (in modo pudico e lecito; generalmente tramite la sua famiglia, se ne ha una), non c'è nulla di male, come spiegato qui:

Is it Shameful for the Woman's Family to Propose Marriage? - Mufti Muhammad Ibn Adam al-Kawthari -

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Simo; ha scritto:
Mettiamo il caso che una ragazza, come dici tu, è sola e non ha famiglia islamica alle spalle, non sarà di certo l'unica musulmana in tutto il paese dove vive, no,?


Dipende sorella: dove vive, che conoscenze ha, etc.
Se una sorella vive in un paesino dove non ci sono Musulmani mica può decidere di prendere e andare "in città" e fermare il primo Musulmano che incontra...
Stesso discorso nel caso di un fratello.
Magari queste persone usa internet e conoscono altri Musulmani e possono chiedere a loro, etc.

Simo; ha scritto:
Se dal suo abbiglimento si riconosce che è musulmana (intendo con l'hijab) qualcuno prima o poi la noterà.


Nemmeno andare in giro a farsi vedere ed aspettare che qualcuno la fermi per strada e le chiedi il numero di telefono va bene...

Simo; ha scritto:
E poi Se Allah ha destinato per una persona il nubilato o il celibato, sicuramente le chat non servono. Al contrario, nel caso di un matrimonio Allah provvederà.


Certo, ma perché tutto questo fatalismo quando si tratta di matrimonio; cosa c'è di male ad utilizzare i mezzi che utilizziamo in ogni altra cosa?
Anche per mangiare stasera "se è scritto che resteremo senza mangiare non c'è nulla da fare, e invece se è scritto che mangeremo Allah provvederà", ma questo mica vuol dire che non usciamo a fare la spesa e non cuciniamo.. Invece, utilizziamo i mezzi, come per qualsiasi altra cosa. Ed anche per il matrimonio, utilizziamo i "mezzi", chiedendo in giro alla nostra famiglia (chi ha una famiglia Musulmana), a nostri amici, etc. Chi - per una ragione o per l'altra - non può contare né su una né sugli altri, cercherà altri metodi, e quella pagina su Facebook può essere uno di questi "altri mezzi"...


non sapevo che anche una donna potesse avanzare una proposta di matrimonio! Allora ciò che ho sentito io è pura tradizione... bene; grazie per avermi fatto imparare una cosa nuova.
Io ripeto che non sono contro un sito piuttosto che un qualsiasi altro mezzo per sposarsi, solo che non so... Mi sembra strano, sarà l'uso che ne fanno le persone di internet e delle chat (per sentito dire)... Non capisco come fanno a controllare che non ci siano in seguito incontri promiscui... o ad avere la certezza che verrà contattato il padre della ragazza e non uno qualsiasi... Magari mi sbaglio, può essere "la chat" più sicura... Non so, io mi immagino il matrimonio proprio come ha detto a sorella Mujahidah Von Sor, dove si sparge la voce tra le famiglie e qualcosa ne verrà fuori. Non so se capite le mie perplessità sulla questione... =)
Top
Profilo Invia messaggio privato
Simo;
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 01/03/13 19:14
Messaggi: 1286
Residenza: Sono una sorella

MessaggioInviato: Mar Lug 23, 2013 11:12 pm    Oggetto: Rispondi citando

Starlight al-Darwisha ha scritto:


Simo ha scritto:
Be io ho dato per scontato che se un genitore vieta qualcosa ai figli, dovrebbe per lo meno spiegare il perchè agli stessi. E un genitore ha il dovere e l'obbligo di insegnare e spiegare l'Islam ai propri figli. Se non lo fanno i genitori, chi lo fa?
Certo che una persona può usare Facebook in maniera più o meno lecita, ma che mi può garantire che dietro un nome femminile non ci sia un uomo? Sempre che non conosco i miei amici anche di persona... (preciso che la mia è un opinione e la domanda una vera domanda, in quanto io non so come funziona FB)

Bè allora potremmo fare lo stesso per la email, come faccio a sapere che alcune sorelle che ho conosciuto qui in questo forum sono veramente sorelle?
Se proprio vogliamo seguire sempre questo ragionamento, allora prima o poi si finisce sempre a seguire in questo modo fino a diffidarsi totalmente anche quando uno cammina per strada.. non so se ci credi ma ci sono persone ch cominciano a litigare perchè uno ha guardato per aria così..accidentalmente e invece viene accusato di aver guardato un ghayr mahram.

Insomma uno alla fine smette di vivere così, come dicevo un minimo di fiducia ci vuole sempre. Non dico che i genitori debbano fidarsi così tanto dei figli, ma un minimo sì però..se vedono che sono riusciti a insegnargli il din e che è una persone che ci tiene al din.
E poi si potrebbe condividere la password facebook con i genitori, se uno non ha nulla da nascondere non avrebbe problemi a farlo e poi se un genitore vieta fb perchè non si fida ecc.. allora se è questo il motivo, come fa a sapere che poi non lo userà lo stesso? o che quando uscirà per andare a comprare il latte andrà a comprare il latte veramente? o che quando si appoggerà sulla finestra non lo farà per guardare qualcuno/a?

Insomma.. alla fine non puoi stare dietro a una persona su tutto quello che fa.. è più semplice insegnargli invece come comportarsi, il timore per Allah.. e se vedi che tuo figlio è timoroso di Allah (perchè uno che lo è sul serio alla fine lo dimostra pure), che motivo c'è di controllarlo 24/24?

E poi uno magari potrebbe accettare tra gli amici solo persone che conosce realmente e al massimo amici di persone che conosce realmente, e avere sempre una condotta corretta, a quel punto cosa rischia uno? non capisco.. anche se uno si dovrebbe spacciare per una sorella, se una non conosce una sorelle non è che comincia a fidarsi subito di lei=lui. E infatti uno non dovrebbe fidarsi di persone che non conosce bene.

Tutti gli altri potrebbero solo "seguirla" (sempre se lei permette questa opzione nel suo profilo) che non equivale ad essere "amici di fb", e al massimo le persone che la seguono potranno vedere i post che lei rende pubblici e basta, senza poter chattare.

Si c'è sempre la posta elettronica, ma se non sbaglio anche quella si potrebbe rendere privata. Quindi non capisco per questo motivo perchè alcune persone hanno così tanta paura di fb.

Io mi collego spesso con il primo telefono che mi capita di trovare in casa in giro, spesso quindi anche con il cellulare di mio padre e spesso, al massimo litighiamo perchè riamango collegata senza fare "log out" perchè a lui non gli va di disconnetersi dal mio account e connetersi nel suo, perchè è troppo scomodo -.- E se non si preoccupa di controllarmi è perchè sa che tanto non ho nulla da nascondere proprio per questo motivo, perchè non ho problemi a condividere la mia password. Ecco perchè non si porrebbe il problema comunque se c'è un minimo di fiducia da entrambe le parti.


Salam. Volevo innanzitutto precisare che io parlavo delle chat e di facebook, non di siti come questo forum. tra i primi e il secondo c'è un po' di differenza: nei primi uno scambia due parole, anche della sua vita privata, insomma fa due chiaccchere; nel secondo, cioè questo forum, la gente impara e chiede informazioni sull'Islam, non si parla di come è andata la giornata o come sarà il tempo domani... Quindi non puoi dirmi "come faccio a fidarmi se le sorelle conosciute sul forum sono sorelle o no", perchè nessuno qui scrive per interessarsi a persone dell'altro sesso, penso che se lo facesse sarebbe bannato dal forum.
Detto ciò, sì sono d'accordo con te che una persona non può controllarne altre 24/24 h, però non è nemmeno molto corretto avere troppa fiducia, soprattutto con gli adolescenti. Non è che io do una corretta educazione islamica ai miei figli, e dopo gli do fiducia lasciandoli fare ciò che vogliono, anzi! Se mai do un pochino di fiducia ma sto sempre li attenta a che cosa fanno... Perchè a quell'età non si sa mai. E quando cresceranno, finche saranno in casa con me, verranno controllati, perchè se non lo fanno i genitori, chi lo fa? Ovvio che non chiuderei mai i figli in camera senza tv o internet, e ovvio che lascerei un po di libertà, ma non troppa!
Un'altra cosa che voleo dire, è che nessuno è contro FB, però su questo sito sono presenti foto di uomini e donne, anche se non sono tra la lista degli amici. Una qualsiasi persona può esere tentata in un momento di debolezza, a vedere le foto di persone dell'altro sesso. poi potrebbe aver voglia di scambiare 4 chiacchere, pensando che tanto è tutto tramite internet, senza veri contatti... e poi potrebbe finire in un incontro... Insomma, se una persona vuole parlare in tutto il mondo, oltre al telefono esistono vari "programmi" che permettono di parlare gratis, tipo Skipe o Wathsapp, dove il poprio profilo e il proprio numero di cellulare non viene suggerito come possibile aggiunta alla lista amici... e dove non c'è modo di fare album personali con foto. E se uno vuole tenersi informato sull'Islam, non c'è bisogno di iscriversi ad un gruppo islamico su Fb, basta che legge dei libri.
Ovvio che poi uno andando a comprare il latte può incontrare chiunque, o magari può anche non andarci e ritornare a casa dicendo che il latte al supermercato era finito, ed intanto è andato chissà a fare che. Ma il dovere di un genitore è vigilare sui figli, anche se agli stessi è stata impartita un'educazione islamica rigorosa! Meglio prevenire che curare...
Io comunque preferisco non avere un account su Fb, e preferirei che nemmeno i miei figli l'aessero.
Scusatemi la lunghezza. =)
Top
Profilo Invia messaggio privato
Fabb Yusuf Tarenti
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 19/09/10 02:25
Messaggi: 1420
Residenza: Bologna / Taranto

MessaggioInviato: Mer Lug 24, 2013 1:29 am    Oggetto: BismiLlāhi arRahmani arRahim Rispondi citando

AsSalāmu ‘alaykum wa rahmatuLlāhi wa barakātuHu,

Un consiglio personale a tutti/e: cercate di non litigare MAI, ma in particolare di non farlo a digiuno, per non perdere la ricompensa del vostro digiuno, e, almeno durante Ramadan, anche fuori dal digiuno, perché questo tempo è prezioso e va speso solo per fare buone opere, come pregare Tarawih e altre preghiere opzionali, leggere tanto Corano, fare carità e altro.

Detto questo ammetto di non aver letto completamente tutto, ma da ciò che ho letto qua e là credo che semplicemente dovremmo guardare con maggiore serenità e "apertura mentale" a questa iniziativa: si tratta solo di cercare di offrire una possibilità in più a fratelli e sorelle per sposarsi, senza togliere nulla ad altri mezzi magari migliori, come diceva giustamente ‘Umar.
Cerchiamo di essere "realisti", come diceva Mujahida, e capire che l'alternativa per molti fratelli e sorelle che si rivolgono a questo servizio è quella di usare mezzi illeciti o di attendere ulteriori anni senza trovare coniuge e rischiando molto per la loro fede e la loro castità.

Sono d'accordo comunque che non andrebbe usato questo mezzo in alternativa alla ricerca tradizionale attraverso la famiglia, ma solo quando questa non è possibile o non dà risultati dopo tanti tentativi, e in ogni caso se ci sono dei genitori e specialmente nel caso del primo matrimonio è doveroso parlarne con i genitori, specialmente per la figlia anche perché poi il padre che farà da Wali è giusto che lo sappia prima, ma non dico sia necessario o obbligatorio ed Allah ne sa di più.

Ci sono tante criticità e rischi e piuttosto che condannare il tentativo proporrei di presentare ogni dubbio o critica o proposta al fratello che gestisce la pagina, e per chi non ha Facebook può segnalarli a me e io li girerò a lui in Sha Allah.

Già ne sono emersi alcuni:

* il rischio che la ragazza fornisca un suo numero al posto di quello del padre/Wali;
* il rischio che una delle persone coinvolte falsifichi la sua identità;
* il problema che chi gestisce la pagina potrà sapere tanti fatti personali di tante persone, quindi è necessaria la discrezione da parte sua;
poi ad essere tragici e pessimisti:
* il rischio che una donna sposata cerchi marito;
* che un uomo si finga donna o viceversa;
* che qualcuno faccia scherzi o abbia altri fini illeciti, ecc. ecc.
Ma direi che questi rischi ci sono più o meno in ogni caso e non bisogna per forza essere ipercritici e paranoici solo perché il mezzo è internet.

_________________
(([49.11] O credenti, non scherniscano alcuni di voi gli altri, ché forse questi sono migliori di loro. E le donne non scherniscano altre donne, ché forse queste sono migliori di loro. Non diffamatevi a vicenda e non datevi nomignoli. Com'è infame l'accusa di iniquità rivolta a chi è credente ! Coloro che non si pentono sono gli iniqui.)) 49:11



(Dio non è un uomo da potersi smentire,
non è un figlio dell'uomo da potersi pentire.
Forse Egli dice e poi non fa?
Promette una cosa che poi non adempie?)

Numeri 23:19 (BIBBIA)


Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage AIM Yahoo MSN
Starlight
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 30/08/09 02:22
Messaggi: 2144

MessaggioInviato: Mer Lug 24, 2013 1:30 am    Oggetto: Rispondi citando

Continuo a non essere d'accordo dato che le stesse cose possono succedere altrove, non e' necessario iscriversi su Fb. E poi infatti parlavo di un min di fiducia da entrambe le parti (genitori-figli) e non di dare troppa fiducia. Condividere la password ad esempio non e' fidarsi troppo.
Ma alla fine ognuno fa come meglio crede!
Le foto infatti si possono vedere comunque altrove, se non su fb e se proprio uno ha intenzione di fare questo!

Io sono contraria alla tv invece, fosse per me la eliminerei totalmente! Quindi, io invece li chiuderei in camera proprio senza tv, anzi per me la tv in casa non deve esistere :) e' molto peggio la tv che fb!
Pero' alla fine importante educare bene, nel modo che uno ritiene migliore e secondo l'islam sempre :)

_________________

"and this too shall pass.."
Top
Profilo Invia messaggio privato
Von Sor
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 03/05/11 11:55
Messaggi: 2769
Residenza: Siena

MessaggioInviato: Mer Lug 24, 2013 1:42 am    Oggetto: Rispondi citando

Citazione:
non sapevo che anche una donna potesse avanzare una proposta di matrimonio!


Certo sorella. Khadigia(RadiAllahu anha), la prima moglie del Profeta (Sallallahu alahi wa sallam), fece il primo passo e si offrì in sposa al Profeta!
Citazione:

Io ripeto che non sono contro un sito piuttosto che un qualsiasi altro mezzo per sposarsi, solo che non so... Mi sembra strano, sarà l'uso che ne fanno le persone di internet e delle chat (per sentito dire)... Non capisco come fanno a controllare che non ci siano in seguito incontri promiscui... o ad avere la certezza che verrà contattato il padre della ragazza e non uno qualsiasi... Magari mi sbaglio, può essere "la chat" più sicura... Non so, io mi immagino il matrimonio proprio come ha detto a sorella Mujahidah Von Sor, dove si sparge la voce tra le famiglie e qualcosa ne verrà fuori. Non so se capite le mie perplessità sulla questione... =)


Capisco il tuo punto di vista sorella ma non tutti hanno la possibilità di sposarsi in modo tradizionale. Chi ha la possibilità ben venga. Chi non ce l'ha se vuole può ricorrere ad altri mezzi - entro i limiti del lecito. Tutto qui.

Comunque c'è un link che spiega come mai sarebbe meglio non iscriversi su Fb. Io credo che ragazzi, non ragazzi ecc. sia un programma fortemente "alienante".Per questo preferisco non avere un profilo. Nè ho voglia che tutti sappiano come mi chiamo quanti anni ho ecc. E' una prigione senza sbarre.

_________________
'Abdullah bin 'Umar [...] said:"Muhammad used to fight against the pagans, for a Muslim was put to trial in his religion (The pagans will either kill him or chain him as a captive). His fighting was not like your fighting which is carried on for the sake of ruling."

“il 66 per cento della produzione mondiale di cereali è destinato alla alimentazione degli animali dei paesi ricchi” Ibid.


"Questa vita terrena non è altro che gioco e trastullo. La dimora ultima è la vera vita, se solo lo sapessero!" Al Ankabut 64

Quando ho cominciato ad usare la dinamite, allora credevo anch'io in tante cose, in tutte... e ho finito per credere solo nella dinamite.

"In verità dovrai morire" Corano (29;39)
Top
Profilo Invia messaggio privato
Von Sor
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 03/05/11 11:55
Messaggi: 2769
Residenza: Siena

MessaggioInviato: Mer Lug 24, 2013 1:44 am    Oggetto: Rispondi citando

Citazione:
il rischio che una donna sposata cerchi marito;
Hahahah! Ma che rischio è questo?

Comunque condivido quanto detto dal fratello Fabb Yusuf!

_________________
'Abdullah bin 'Umar [...] said:"Muhammad used to fight against the pagans, for a Muslim was put to trial in his religion (The pagans will either kill him or chain him as a captive). His fighting was not like your fighting which is carried on for the sake of ruling."

“il 66 per cento della produzione mondiale di cereali è destinato alla alimentazione degli animali dei paesi ricchi” Ibid.


"Questa vita terrena non è altro che gioco e trastullo. La dimora ultima è la vera vita, se solo lo sapessero!" Al Ankabut 64

Quando ho cominciato ad usare la dinamite, allora credevo anch'io in tante cose, in tutte... e ho finito per credere solo nella dinamite.

"In verità dovrai morire" Corano (29;39)
Top
Profilo Invia messaggio privato
Fabb Yusuf Tarenti
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 19/09/10 02:25
Messaggi: 1420
Residenza: Bologna / Taranto

MessaggioInviato: Mer Lug 24, 2013 2:15 am    Oggetto: BismiLlahi arRahmani arRahim Rispondi citando

Mujahidah Von Sor ha scritto:
Citazione:
il rischio che una donna sposata cerchi marito;
Hahahah! Ma che rischio è questo?

Comunque condivido quanto detto dal fratello Fabb Yusuf!


Rischio apparentemente remoto, ma succede...

_________________
(([49.11] O credenti, non scherniscano alcuni di voi gli altri, ché forse questi sono migliori di loro. E le donne non scherniscano altre donne, ché forse queste sono migliori di loro. Non diffamatevi a vicenda e non datevi nomignoli. Com'è infame l'accusa di iniquità rivolta a chi è credente ! Coloro che non si pentono sono gli iniqui.)) 49:11



(Dio non è un uomo da potersi smentire,
non è un figlio dell'uomo da potersi pentire.
Forse Egli dice e poi non fa?
Promette una cosa che poi non adempie?)

Numeri 23:19 (BIBBIA)


Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage AIM Yahoo MSN
Ibrahim al-Albani
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 20/12/09 17:47
Messaggi: 507
Residenza: Casa. Madhhab: Hanafi

MessaggioInviato: Mer Lug 24, 2013 9:19 am    Oggetto: Rispondi citando

Mujahidah Von Sor ha scritto:
Citazione:
non sapevo che anche una donna potesse avanzare una proposta di matrimonio!


Certo sorella. Khadigia(RadiAllahu anha), la prima moglie del Profeta (Sallallahu alahi wa sallam), fece il primo passo e si offrì in sposa al Profeta!

Precisiamo che questo avvenne prima che ricevesse lo statuto di Profeta e quindi prima dell'Islam.

_________________
Ibn al-Mubârak e l’Imâm Ahmad (che Allah abbia misericordia di loro) dissero:
“Quando la gente diverge, restate saldi su ciò su cui si tengono i Mujâhidîn, la verità è con loro, poiché Allah (‘azza waJalla) dice:

وَالَّذِينَ جَاهَدُوا فِينَا لَنَهْدِيَنَّهُمْ سُبُلَنَا

Quanto a coloro che combattono per la Nostra causa, Noi li guideremo certo sulle Nostre Vie (Corano. Al-’Ankabût, 69)

Siate alberi che colpiti dalle pietre, rispondono con i frutti.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Simo;
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 01/03/13 19:14
Messaggi: 1286
Residenza: Sono una sorella

MessaggioInviato: Mer Lug 24, 2013 11:14 pm    Oggetto: Rispondi citando

Starlight al-Darwisha ha scritto:
!
Pero' alla fine importante educare bene, nel modo che uno ritiene migliore e secondo l'islam sempre :)


Già =))
Top
Profilo Invia messaggio privato
Simo;
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 01/03/13 19:14
Messaggi: 1286
Residenza: Sono una sorella

MessaggioInviato: Mer Lug 24, 2013 11:18 pm    Oggetto: Rispondi citando

Mujahidah Von Sor ha scritto:
Citazione:
non sapevo che anche una donna potesse avanzare una proposta di matrimonio!


Certo sorella. Khadigia(RadiAllahu anha), la prima moglie del Profeta (Sallallahu alahi wa sallam), fece il primo passo e si offrì in sposa al Profeta!
Citazione:

Io ripeto che non sono contro un sito piuttosto che un qualsiasi altro mezzo per sposarsi, solo che non so... Mi sembra strano, sarà l'uso che ne fanno le persone di internet e delle chat (per sentito dire)... Non capisco come fanno a controllare che non ci siano in seguito incontri promiscui... o ad avere la certezza che verrà contattato il padre della ragazza e non uno qualsiasi... Magari mi sbaglio, può essere "la chat" più sicura... Non so, io mi immagino il matrimonio proprio come ha detto a sorella Mujahidah Von Sor, dove si sparge la voce tra le famiglie e qualcosa ne verrà fuori. Non so se capite le mie perplessità sulla questione... =)


Capisco il tuo punto di vista sorella ma non tutti hanno la possibilità di sposarsi in modo tradizionale. Chi ha la possibilità ben venga. Chi non ce l'ha se vuole può ricorrere ad altri mezzi - entro i limiti del lecito. Tutto qui.

Comunque c'è un link che spiega come mai sarebbe meglio non iscriversi su Fb. Io credo che ragazzi, non ragazzi ecc. sia un programma fortemente "alienante".Per questo preferisco non avere un profilo. Nè ho voglia che tutti sappiano come mi chiamo quanti anni ho ecc. E' una prigione senza sbarre.


guarda, se chi ha creato la pagina riesce a controllare bene tutto, compresi i numeri di telefono dati per i vari contatti, non sembrerebbe una cattiva idea a me.
Per fb concordo con te.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Famiglia, matrimonio, genitori, figli e rapporti tra i generi Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
c d
e



Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it

Abuse - Segnalazione abuso - Utilizzando questo sito si accettano le norme di TOS & Privacy.
Powered by forumup.it forum gratis free, crea il tuo forum gratis free ora! Created by Hyarbor & Qooqoa - Auto ICRA

Page generation time: 0.082