Indice del forum Informazioni sull'Islam
In nome di Allah, il Compassionevole, il Misericordioso Dì, "Egli, Allah è Unico, Allah è l'Assoluto. Non ha generato, non è stato generato e nessuno è eguale a Lui". (Corano 112, 1-4)
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

Musulmani contro Musulmani

 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Intellettuali, considerazioni e dibattiti sull'Islam
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Ads






Inviato: Gio Lug 09, 2020 3:44 pm    Oggetto: Ads

Top
Cippo Rollin' Thunder
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 27/03/11 15:46
Messaggi: 325
Residenza: La Genova bene... (si fa per dire)

MessaggioInviato: Ven Giu 21, 2013 11:29 am    Oggetto: Musulmani contro Musulmani Rispondi citando

Mi spiegate perchè tra musulmani c'è una sorta di astio? Mi spiego meglio, se uno musulmano che si veste normale vede uno con "l'abito da sufi" il secondo per il primo è visto come un "fondamentalista", ma chè cosa c'è di male in questa parola, che troppo spesso le persone, i media ed alcuni musulmani stessi ci fanno odiare? Spero di essermi spiegato..

_________________
"La tomba è il recipiente delle nostre azioni, ma ce ne accorgiamo solo dopo la nostra morte."
Ibrahim Giuliano Delnevo
Ingredienti:
Acqua, Purea di Cippo (minimo 50%), Sciroppo di Glucosio, Gelificante (pectina), E471, Stabilizzante: carragenina.
Prodotto in uno stabilimento che utilizza anche (uova, sesamo, arachidi).
Può contenere tracce di nocciole.
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Von Sor
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 03/05/11 11:55
Messaggi: 2767
Residenza: Siena

MessaggioInviato: Ven Giu 21, 2013 12:56 pm    Oggetto: Rispondi citando

Infatti fondamentalista, integralista estremista ecc. sono tutti aggettivi il cui significato originario è altamente positivo.
Ma giacchè il potere costituito ci vuole privi di un fondamento, disintegrati e smidolatti, la propaganda mediatica ha artatamente innalazato un'aura di sacro terrore intorno a queste parole e ai rispettivi stili di vita innalzando l'Etica del Mollusco a massima aspirazione di vita.

Quindi, coloro che seguono l'etica del mollusco -e purtroppo sono tantissimi, musulmani inclusi- si sentono in dovere di prendere le distanze dai non-molluschi, rassicurando il potere di non essere come loro.
Nella società dei molluschi ognuno può credere in ciò che vuole l'importante è che il suo credo sia annacquato e di nessun disturbo per la casta-
Per questo molti, affascinati da questa società di liberi molluschi vi aderiscono pensando di essere più liberi che altrove.
E se qualcuno disturba i sorrisi plastificati dei molluschi aspirando ad avere una collonna vertebrale, subito viene additato e guardato in cagnesco dai giocondi molluschi.
Comunque bentornato fratello Strudel.

_________________
'Abdullah bin 'Umar [...] said:"Muhammad used to fight against the pagans, for a Muslim was put to trial in his religion (The pagans will either kill him or chain him as a captive). His fighting was not like your fighting which is carried on for the sake of ruling."

“il 66 per cento della produzione mondiale di cereali è destinato alla alimentazione degli animali dei paesi ricchi” Ibid.


"Questa vita terrena non è altro che gioco e trastullo. La dimora ultima è la vera vita, se solo lo sapessero!" Al Ankabut 64

Quando ho cominciato ad usare la dinamite, allora credevo anch'io in tante cose, in tutte... e ho finito per credere solo nella dinamite.

"In verità dovrai morire" Corano (29;39)
Top
Profilo Invia messaggio privato
Simo;
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 01/03/13 19:14
Messaggi: 1286
Residenza: Sono una sorella

MessaggioInviato: Ven Giu 21, 2013 2:38 pm    Oggetto: Re: Musulmani contro Musulmani Rispondi citando

Panzer Cippo Strudel ha scritto:
Mi spiegate perchè tra musulmani c'è una sorta di astio? Mi spiego meglio, se uno musulmano che si veste normale vede uno con "l'abito da sufi" il secondo per il primo è visto come un "fondamentalista", ma chè cosa c'è di male in questa parola, che troppo spesso le persone, i media ed alcuni musulmani stessi ci fanno odiare? Spero di essermi spiegato..


Nell'Islam non esistono ne fondamentalisti, ne non praticanti e nemmeno i praticanti. Nell'Islam un musulmano dovrebbe seguire al meglio gli insegnamenti del Profeta(pbsL) e del Corano, praticare la religione in quanto obbligo. La società di oggi non accetta questo, non accetta donne con il velo o uomini vestiti come il Profeta (ppbsL) faceva un tempo per esempio. E purtroppo pure certi musulmani la pensano così! C'è ignoranza anche fra i musulmani. Ci sono musulmani che conoscono poco o nulla dell'Islam, semplicemente mettono in pratica ciò che gli è stato tramandato dalla sua famiglia, non sapendo che magari qualcosa è sbagliato. Tante volte vengono mescolate usanze e tradizioni ai concetti dell'Islam, pensa te! Poi ci sono musulmani che voglio essere accettati dalla società non-musulmana, e quindi si vestono alla moda, senza barba ecc... Vogliono talmente far passare il messaggio che sono uguali alla società, che gettano fango sui fratelli e le sorelle che invece aderiscono di più all'Islam. é solo questione di intelligenza e coerenza. Riguardo i media, attribuire le colpe ai musulmani, soprattuutto chi segue la Sunna, fa sempre molto comodo. Quindi se qualcosa nel mondo non va, sarà sempre colpa di quei fondamentalisti e terroristi islamici! è solo una cosa di comodo per la società, e un senso di distaccamento dai problemi per alcuni musulmani, che ritengono che si può essere musulmani stando anche alla moda!
Top
Profilo Invia messaggio privato
Fabb Yusuf Tarenti
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 19/09/10 02:25
Messaggi: 1420
Residenza: Bologna / Taranto

MessaggioInviato: Ven Giu 21, 2013 7:22 pm    Oggetto: BismiLlāhi arRaḥmāni arRaḥīm Rispondi citando

Il problema penso che sia soprattutto di due categorie:

- i finti convertiti: diverse persone che dicono di essere diventate musulmane, ma che di fatto sono ipocriti o eretici che non sono affatto musulmani. Purtroppo ci sono prove del kufr di diversi "italiani musulmani" e si tratta quasi sempre dei più famosi e che hanno ruoli dirigenziali in associazioni finto rappresentative, come la COREIS (diretta da uno "Shaykh" che prega i santi cristiani) o l'UCOII (che ha per dirigenti esponenti del sito Islam-Online che arrivano a pubblicare le idee malvagie di un'eretica che mette in dubbio che Adamo ‘alayhi as-Salām fosse maschio e ipotizza fosse una donna o un ermafrodito!?!);

- gli immigrati ossessionati dal voler compiacere i kuffar, perché, spiace dirlo, ma mostrano che la loro fede più grande e il loro più grande obiettivo di vita è quello di essere accettati in questa società. Pur di avere guadagni facili vivendo in Italia sono pronti a svendere a vil prezzo la loro religione.

Ho molta amarezza nel dire questo, ma sono i fatti. Perfino la comunità siriana, quasi tutta, è stata in silenzio o si è dissociata da Ibrahīm...

_________________
(([49.11] O credenti, non scherniscano alcuni di voi gli altri, ché forse questi sono migliori di loro. E le donne non scherniscano altre donne, ché forse queste sono migliori di loro. Non diffamatevi a vicenda e non datevi nomignoli. Com'è infame l'accusa di iniquità rivolta a chi è credente ! Coloro che non si pentono sono gli iniqui.)) 49:11



(Dio non è un uomo da potersi smentire,
non è un figlio dell'uomo da potersi pentire.
Forse Egli dice e poi non fa?
Promette una cosa che poi non adempie?)

Numeri 23:19 (BIBBIA)


Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage AIM Yahoo MSN
Cippo Rollin' Thunder
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 27/03/11 15:46
Messaggi: 325
Residenza: La Genova bene... (si fa per dire)

MessaggioInviato: Ven Giu 21, 2013 11:05 pm    Oggetto: Re: BismiLlāhi arRaḥmāni arRaḥīm Rispondi citando

Fabb Yusuf Tarenti ha scritto:

- gli immigrati ossessionati dal voler compiacere i kuffar, perché, spiace dirlo, ma mostrano che la loro fede più grande e il loro più grande obiettivo di vita è quello di essere accettati in questa società. Pur di avere guadagni facili vivendo in Italia sono pronti a svendere a vil prezzo la loro religione.

Ho molta amarezza nel dire questo, ma sono i fatti. Perfino la comunità siriana, quasi tutta, è stata in silenzio o si è dissociata da Ibrahīm...

CLAP.. CLAP.. CLAP.. CLAP..

_________________
"La tomba è il recipiente delle nostre azioni, ma ce ne accorgiamo solo dopo la nostra morte."
Ibrahim Giuliano Delnevo
Ingredienti:
Acqua, Purea di Cippo (minimo 50%), Sciroppo di Glucosio, Gelificante (pectina), E471, Stabilizzante: carragenina.
Prodotto in uno stabilimento che utilizza anche (uova, sesamo, arachidi).
Può contenere tracce di nocciole.
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Simo;
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 01/03/13 19:14
Messaggi: 1286
Residenza: Sono una sorella

MessaggioInviato: Dom Giu 23, 2013 10:03 am    Oggetto: Re: BismiLlāhi arRaḥmāni arRaḥīm Rispondi citando

Fabb Yusuf Tarenti ha scritto:

Ho molta amarezza nel dire questo, ma sono i fatti. Perfino la comunità siriana, quasi tutta, è stata in silenzio o si è dissociata da Ibrahīm...


Scusate il mio punto di vista, ma non capisco come si fa a lasciare il proprio paese, con una guerra per la libertà in atto, per venire in occidente e fregarsene totalmente di ciò che accade al proprio popolo. Un conto è mettere in salvo la famiglia, ma non capisco come mai molti giovani siriani non vadano a combattere con i loro compaesani, invece di bere un caffè al bar e fregarsene. E poi quando muore qualcuno che stava cercando di ottenere la libertà per loro, se ne fregano!! Spero che non siano tutti così. Io personalmente conosco 2 o 3 donne siriane, in loro non vedo preoccupazione per il loro paese. Non ne parlano mai!
Top
Profilo Invia messaggio privato
Cippo Rollin' Thunder
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 27/03/11 15:46
Messaggi: 325
Residenza: La Genova bene... (si fa per dire)

MessaggioInviato: Mar Giu 25, 2013 1:32 pm    Oggetto: Re: BismiLlāhi arRaḥmāni arRaḥīm Rispondi citando

Simo; ha scritto:
Fabb Yusuf Tarenti ha scritto:

Ho molta amarezza nel dire questo, ma sono i fatti. Perfino la comunità siriana, quasi tutta, è stata in silenzio o si è dissociata da Ibrahīm...


Scusate il mio punto di vista, ma non capisco come si fa a lasciare il proprio paese, con una guerra per la libertà in atto, per venire in occidente e fregarsene totalmente di ciò che accade al proprio popolo. Un conto è mettere in salvo la famiglia, ma non capisco come mai molti giovani siriani non vadano a combattere con i loro compaesani, invece di bere un caffè al bar e fregarsene. E poi quando muore qualcuno che stava cercando di ottenere la libertà per loro, se ne fregano!! Spero che non siano tutti così. Io personalmente conosco 2 o 3 donne siriane, in loro non vedo preoccupazione per il loro paese. Non ne parlano mai!


Io sono siriano..

_________________
"La tomba è il recipiente delle nostre azioni, ma ce ne accorgiamo solo dopo la nostra morte."
Ibrahim Giuliano Delnevo
Ingredienti:
Acqua, Purea di Cippo (minimo 50%), Sciroppo di Glucosio, Gelificante (pectina), E471, Stabilizzante: carragenina.
Prodotto in uno stabilimento che utilizza anche (uova, sesamo, arachidi).
Può contenere tracce di nocciole.
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Sufi Aqa
Amministratore - خادم
Amministratore - خادم


Registrato: 29/03/07 21:20
Messaggi: 14959
Residenza: Hanafi-Maturidi

MessaggioInviato: Mar Giu 25, 2013 2:39 pm    Oggetto: Rispondi citando

Mujahidah Von Sor ha scritto:
Infatti fondamentalista, integralista estremista ecc. sono tutti aggettivi il cui significato originario è altamente positivo.
Ma giacchè il potere costituito ci vuole privi di un fondamento, disintegrati e smidolatti, la propaganda mediatica ha artatamente innalazato un'aura di sacro terrore intorno a queste parole e ai rispettivi stili di vita innalzando l'Etica del Mollusco a massima aspirazione di vita.

Quindi, coloro che seguono l'etica del mollusco -e purtroppo sono tantissimi, musulmani inclusi- si sentono in dovere di prendere le distanze dai non-molluschi, rassicurando il potere di non essere come loro.
Nella società dei molluschi ognuno può credere in ciò che vuole l'importante è che il suo credo sia annacquato e di nessun disturbo per la casta-
Per questo molti, affascinati da questa società di liberi molluschi vi aderiscono pensando di essere più liberi che altrove.
E se qualcuno disturba i sorrisi plastificati dei molluschi aspirando ad avere una collonna vertebrale, subito viene additato e guardato in cagnesco dai giocondi molluschi.


Bellissimo.

Simo; ha scritto:
Scusate il mio punto di vista, ma non capisco come si fa a lasciare il proprio paese, con una guerra per la libertà in atto, per venire in occidente e fregarsene totalmente di ciò che accade al proprio popolo. Un conto è mettere in salvo la famiglia, ma non capisco come mai molti giovani siriani non vadano a combattere con i loro compaesani, invece di bere un caffè al bar e fregarsene. E poi quando muore qualcuno che stava cercando di ottenere la libertà per loro, se ne fregano!! Spero che non siano tutti così. Io personalmente conosco 2 o 3 donne siriane, in loro non vedo preoccupazione per il loro paese. Non ne parlano mai!


Sorella, si parlava appunto qualche thread fa di non generalizzare...

Conosci due o tre donne siriane, e da queste due o tre persone credi di poter generalizzare a 20 milioni di siriani?

Tra i quali c'è di tutto: da Mashaykh, Awliya' e Mujahidin fi-sabili-Llah, a kuffar sciiti, alawiti, comunisti e baathisti, assassini, torturatori e criminali passando per qualsiasi gradazione nel mezzo (come d'altra parte molti altri popoli)...

Sono proprio i Musulmani siriani in primis a combattere nel loro paese contro i kuffar alawiti e baathisti, ed in questi anni ne sono morti quasi 100'000, non direi proprio che "se ne fregano".

Insomma, evitiamo generalizzazioni...

Panzer Cippo Strudel ha scritto:
Io sono siriano..


Come scusa, non eri un rom bulgaro-ungherese (non ricordo con precisione)?

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Blog in italiano:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ottima applicazione per gli orari della preghiera:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Simo;
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 01/03/13 19:14
Messaggi: 1286
Residenza: Sono una sorella

MessaggioInviato: Mer Giu 26, 2013 2:19 pm    Oggetto: Rispondi citando

Aurangzeb 'Umarzai ha scritto:


Simo; ha scritto:
Scusate il mio punto di vista, ma non capisco come si fa a lasciare il proprio paese, con una guerra per la libertà in atto, per venire in occidente e fregarsene totalmente di ciò che accade al proprio popolo. Un conto è mettere in salvo la famiglia, ma non capisco come mai molti giovani siriani non vadano a combattere con i loro compaesani, invece di bere un caffè al bar e fregarsene. E poi quando muore qualcuno che stava cercando di ottenere la libertà per loro, se ne fregano!! Spero che non siano tutti così. Io personalmente conosco 2 o 3 donne siriane, in loro non vedo preoccupazione per il loro paese. Non ne parlano mai!


Sorella, si parlava appunto qualche thread fa di non generalizzare...

Conosci due o tre donne siriane, e da queste due o tre persone credi di poter generalizzare a 20 milioni di siriani?

Tra i quali c'è di tutto: da Mashaykh, Awliya' e Mujahidin fi-sabili-Llah, a kuffar sciiti, alawiti, comunisti e baathisti, assassini, torturatori e criminali passando per qualsiasi gradazione nel mezzo (come d'altra parte molti altri popoli)...

Sono proprio i Musulmani siriani in primis a combattere nel loro paese contro i kuffar alawiti e baathisti, ed in questi anni ne sono morti quasi 100'000, non direi proprio che "se ne fregano".

Insomma, evitiamo generalizzazioni...



Non intendevo offendere nessuno ne tanto meno generalizzare.. Io ho scritto per ciò che ho visto.. Ovvio che se la guerra è in Siria combatteranno anche siriani! Ripeto non volevo generalizzare, chiedo scusa se ho offeso qualcuno!!!
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Intellettuali, considerazioni e dibattiti sull'Islam Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
c d
e



Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it

Abuse - Segnalazione abuso - Utilizzando questo sito si accettano le norme di TOS & Privacy.
Powered by forumup.it forum gratis free, crea il tuo forum gratis free ora! Created by Hyarbor & Qooqoa - Auto ICRA

Page generation time: 0.038