Indice del forum Informazioni sull'Islam
In nome di Allah, il Compassionevole, il Misericordioso Dì, "Egli, Allah è Unico, Allah è l'Assoluto. Non ha generato, non è stato generato e nessuno è eguale a Lui". (Corano 112, 1-4)
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

Alcune domande su Ramadan.

 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> - Speciale Ramadan (e Sha`ban e Shawwal) - e digiuno!
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Ads






Inviato: Gio Lug 02, 2020 8:22 am    Oggetto: Ads

Top
Sayf79
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 03/12/12 19:24
Messaggi: 300

MessaggioInviato: Lun Feb 18, 2013 5:45 pm    Oggetto: Alcune domande su Ramadan. Rispondi citando

Assalamu alaykum wa rahmatullahi wa barakatuh fratelli e sorelle.
Anche se manca ancora al mese Ramadan mi servono delle risposte perchè è "il mio primo Ramadan": la preghiera del Taraweeh mi spiegate come si prega? in questo mese non si mangia, non si beve, non si fuma nè si possono avere rapporti con moglie dall'alba al tramonto, ma per esempio dormire durante il dì (non è una cosa che voglio fare Inshallah anche perchè non mi piace dormire molto ma è solo per domandare) è possibile? e uscire per fare una camminata è possibile farlo? riguardo ai "pasti" prima dell'alba e dopo il tramonto: c'è una precisa regola sul cosa mangiare in questi pasti? quindi dato che il Fajr nel mese di Ramadan (che spesso capita in estate) è alle 4.30 del mattino, il pranzo va fatto prima dell'orario Fajr cioè quando non c'è luce in cielo, qundi prima il pasto e poi la Salat? lo stesso vale per il tramonto (che dovrebbe essere verso le 22.30 in estate) prima la Salat fard al Maghreb (volendo, anche quelle Sunnah) e poi il pasto, giusto? nei periodi prima dell'alba e dopo il tramonto è possibile mangiare o bere qualcosa fuori da questo pasto (che mi sembra sia obbligatorio il pasto)? il Profeta (Sallallahu alayhy wa salam) era solito mangiare datteri per "rompere" il digiuno, me lo confermate? e sapete per caso le Du'a da dire all'inizio e alla fine del diugiuno? lavorare o studiare qualcosa che non fa parte della religione Islamica è ovviamente Haram, vero? ed è consigliabile leggere tutto il Qu'ran durante il mese, me lo confermate?
ora arriva il difficile: i miei genitori Kuffar vogliono portarmi in vacanza circa una settimana, proprio (guarda caso!) nella prima settiamana del mese sacro, io capisco benissimo che divertirsi durante il mese sacro non è molto contemplato, io posso andarci (se Allah aiuterà i miei genitori ad accettare che io digiuni)?
Salam.

_________________
Da Anas, Allâh sia soddisfatto di lui, che disse: «Ho udito l’Inviato di Allâh, la Grazia e la Pace divine siano su di lui, che diceva:

“Allâh, sia Egli esaltato, ha detto: ‘O figlio di Adamo, finché tu Mi invochi e Mi supplichi, ti perdonerò per ciò che proviene da te e non ne terrò conto. O figlio di Adamo, se i tuoi peccati raggiungessero le nuvole del cielo poi Mi chiedessi di perdonarti, ti perdonerei. O figlio di Adamo, se tu venissi da Me con dei peccati della grandezza della Terra poi Mi incontrassi senza associarMi nulla, verrei da te con un perdono altrettanto grande’”».

Lo ha trasmesso Tirmidhî (e così Ahmad ibn Hanbal) con una catena autentica di trasmettitori (wa sanadi-hi hasan).
Top
Profilo Invia messaggio privato
Sufi Aqa
Amministratore - خادم
Amministratore - خادم


Registrato: 29/03/07 21:20
Messaggi: 14958
Residenza: Hanafi-Maturidi

MessaggioInviato: Mar Feb 19, 2013 12:51 am    Oggetto: Re: Alcune domande su Ramadan. Rispondi citando

Wa `alaykum assalam wa rahmatullahi wa barakatuh,

Sayf79 ha scritto:
Anche se manca ancora al mese Ramadan mi servono delle risposte perchè è "il mio primo Ramadan":


Fratello se avessi letto un po' di thread in questa sezione avresti trovato risposta alla maggior parte delle tue domande.

Citazione:
la preghiera del Taraweeh mi spiegate come si prega?


10 serie di Salah composte ciascuna di due unità (rak`atayn): in totale 20 raka`at ma chiudendo con il salam ogni due unità.
Ogni quattro (due più due) è raccomandato fare una breve pausa.
E si chiude con Salah al-Witr.

Salah at-Tarawih si esegue dopo aver eseguito Salah al-`Isha' (e le relative sunan).

E' raccomandato eseguirla in jamaah in moschea (sempre se la moschea della propria città ha degli

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

per quanto riguarda Salah al-`Isha').

Sayf79 ha scritto:
in questo mese non si mangia, non si beve, non si fuma nè si possono avere rapporti con moglie dall'alba al tramonto


Rimando a:

Fiqh (Giurisprudenza) del Digiuno (M. Hanafi) -

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Domande e Risposte Miscellanee sul Digiuno -

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Risorse sul Fiqh di Ramadan e del digiuno -

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Sayf79 ha scritto:
ma per esempio dormire durante il dì (non è una cosa che voglio fare Inshallah anche perchè non mi piace dormire molto ma è solo per domandare) è possibile?


Sì.

Sayf79 ha scritto:
e uscire per fare una camminata è possibile farlo?


Sì, uscire a camminare non invalida il digiuno, ma occhio a non perdere gran parte dei benefici spirituali in mezzo alla fitna delle strade italiane durante l'estate.

Sayf79 ha scritto:
riguardo ai "pasti" prima dell'alba e dopo il tramonto: c'è una precisa regola sul cosa mangiare in questi pasti?


No, puoi mangiare ciò che vuoi purché sia ovviamente lecito e sano.

Sayf79 ha scritto:
quindi dato che il Fajr nel mese di Ramadan (che spesso capita in estate) è alle 4.30 del mattino, il pranzo va fatto prima dell'orario Fajr cioè quando non c'è luce in cielo, qundi prima il pasto e poi la Salat? lo stesso vale per il tramonto (che dovrebbe essere verso le 22.30 in estate) prima la Salat fard al Maghreb (volendo, anche quelle Sunnah) e poi il pasto, giusto?


Faccio direttamente copia-incolla da un altro post:

"Il digiuno termina nel momento in cui entra l'orario di Salah al-Maghrib, ovvero al tramonto il sole (quando il disco del sole è sceso interamente sotto l'orizzonte).
Ed inizia prima che entri il tempo di Salah al-Fajr (non quindi prima dell'alba, bensì prima!).

Quindi, l'ora di inizio e fine del digiuno cambia ogni giorno durante l'anno, in base alla lunghezza delle giornate ed alla posizione del sole.

Prendiamo gli orari della Salah di Roma centro di oggi [13 Giugno 2012!]:

Fajr: 03:23
Sorgere del sole: 05:34
Zuhr: 13:10
Asr: 17:13
Maghrib: 20:46
Isha': 22:58

In base agli orari di quest'esempio, il digiuno di oggi sarebbe dovuto iniziare a partire dalle 03:23 (e quindi bisognerà aver smesso di mangiare già qualche minuto prima per cautela, diciamo al massimo che avresti potuto mangiare fino alle 03:18), fino alle 20:46 (anche qui, aspettando un due-tre minuti per cautela). Se fosse Ramadan, la preghiera del Tarawih si sarebbe poi svolta dopo la preghiera dell'`Isha' che entra alle 22:58..

Il metodo che suggerisco (sempre in base agli orari di quest'esempio) è il seguente:

20:46 dovrebbe tramontare il sole;
20:48 (quindi un paio di minuti dopo) spezzare il digiuno con qualcosa di leggero (un bicchiere di latte ed un paio di datteri, ad esempio);
20:51 (giusto un altro paio di minuti per spezzare il digiuno) fare la Salah (se si sarà eseguito il wudu' già da prima si sarà risparmiato tempo; Salah al-Maghrib andrebbe eseguita presto appena entra l'orario, senza ritardare);
20:58 (una volta conclusa la Salah, indicativamente) cena con calma.

In questo modo:
-il digiuno sarà stato spezzato subito dopo il tramonto come raccomandato (non è bene ritardare la fine del digiuno una volta che sia giunto il termine), ma al tempo stesso aspettando un paio di minuti per cautela;
-la Salah si sarà eseguita praticamente "appena entrato" il tempo, avendo prima spezzato il digiuno, ma ancora pochi minuti dopo che è entrato l'orario;
-si potrà mangiare poi con calma e senza fretta avendo già eseguito la Salah.
".

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Sayf79 ha scritto:
nei periodi prima dell'alba e dopo il tramonto è possibile mangiare o bere qualcosa fuori da questo pasto


Certamente, ma senza ingolfarsi.

Sayf79 ha scritto:
(che mi sembra sia obbligatorio il pasto)


Non propriamente "obbligatorio" ma di fatto bisogna affrettare la rottura del digiuno "appena" tramonta il sole (lasciando passare giusto 2-3 minuti per cautela) ed è riprovevole posticiparla. Allo stesso modo è molto raccomandato il pasto notturno prima di iniziare il digiuno..

Sayf79 ha scritto:
il Profeta (Sallallahu alayhy wa salam) era solito mangiare datteri per "rompere" il digiuno, me lo confermate?


Sì.

Sayf79 ha scritto:
e sapete per caso le Du'a da dire all'inizio e alla fine del diugiuno?



Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Sayf79 ha scritto:
lavorare o studiare qualcosa che non fa parte della religione Islamica è ovviamente Haram, vero?


No fratello, non è haram, a meno che non sia qualcosa di haram di per se stesso!
Se una persona svolge un lavoro lecito, o fa degli studi leciti, anche se non c'entrano nulla con l'Islam, se lo fa con buone intenzioni (mantenere se stessi e la propria famiglia, etc.), viene ricompensato anche per questo insha'Allah.
Se invece si tratta di qualcosa di per sé illecito, sarà illecito anche durante Ramadan, ovviamente.

Sayf79 ha scritto:
ed è consigliabile leggere tutto il Qu'ran durante il mese, me lo confermate?


Sì, ed in generale è consigliabile aumentare tutti i propri atti di adorazione, le invocazioni, le Salawat supererogatorie, ed astenersi con ancora più scrupolo dai peccati. Non per ricominciare come se nulla fosse appena finisce il mese, ovviamente.

Sayf79 ha scritto:
ora arriva il difficile: i miei genitori Kuffar vogliono portarmi in vacanza circa una settimana, proprio (guarda caso!) nella prima settiamana del mese sacro, io capisco benissimo che divertirsi durante il mese sacro non è molto contemplato, io posso andarci (se Allah aiuterà i miei genitori ad accettare che io digiuni)?


Dipende da vari elementi fratello.
Forse se riesci a stare a casa tranquillo e concentrato su questo mese sacro è meglio.
Altrimenti se sei sicuro di non commettere peccati e di riuscire a rispettare i doveri e le proibizioni relative a questo mese anche se in vacanza, ed i tuoi genitori ti ordinano di andare con loro, obbedisci loro e sii al tempo stesso fermo nella pratica del tuo Din.

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Blog in italiano:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ottima applicazione per gli orari della preghiera:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Sayf79
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 03/12/12 19:24
Messaggi: 300

MessaggioInviato: Mar Feb 19, 2013 7:31 pm    Oggetto: Re: Alcune domande su Ramadan. Rispondi citando

Aurangzeb 'Umarzai ha scritto:
Wa `alaykum assalam wa rahmatullahi wa barakatuh,

Sayf79 ha scritto:
Anche se manca ancora al mese Ramadan mi servono delle risposte perchè è "il mio primo Ramadan":


Fratello se avessi letto un po' di thread in questa sezione avresti trovato risposta alla maggior parte delle tue domande.

Citazione:
la preghiera del Taraweeh mi spiegate come si prega?


10 serie di Salah composte ciascuna di due unità (rak`atayn): in totale 20 raka`at ma chiudendo con il salam ogni due unità.
Ogni quattro (due più due) è raccomandato fare una breve pausa.
E si chiude con Salah al-Witr.

Salah at-Tarawih si esegue dopo aver eseguito Salah al-`Isha' (e le relative sunan).

E' raccomandato eseguirla in jamaah in moschea (sempre se la moschea della propria città ha degli

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

per quanto riguarda Salah al-`Isha').

Sayf79 ha scritto:
in questo mese non si mangia, non si beve, non si fuma nè si possono avere rapporti con moglie dall'alba al tramonto


Rimando a:

Fiqh (Giurisprudenza) del Digiuno (M. Hanafi) -

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Domande e Risposte Miscellanee sul Digiuno -

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Risorse sul Fiqh di Ramadan e del digiuno -

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Sayf79 ha scritto:
ma per esempio dormire durante il dì (non è una cosa che voglio fare Inshallah anche perchè non mi piace dormire molto ma è solo per domandare) è possibile?


Sì.

Sayf79 ha scritto:
e uscire per fare una camminata è possibile farlo?


Sì, uscire a camminare non invalida il digiuno, ma occhio a non perdere gran parte dei benefici spirituali in mezzo alla fitna delle strade italiane durante l'estate.

Sayf79 ha scritto:
riguardo ai "pasti" prima dell'alba e dopo il tramonto: c'è una precisa regola sul cosa mangiare in questi pasti?


No, puoi mangiare ciò che vuoi purché sia ovviamente lecito e sano.

Sayf79 ha scritto:
quindi dato che il Fajr nel mese di Ramadan (che spesso capita in estate) è alle 4.30 del mattino, il pranzo va fatto prima dell'orario Fajr cioè quando non c'è luce in cielo, qundi prima il pasto e poi la Salat? lo stesso vale per il tramonto (che dovrebbe essere verso le 22.30 in estate) prima la Salat fard al Maghreb (volendo, anche quelle Sunnah) e poi il pasto, giusto?


Faccio direttamente copia-incolla da un altro post:

"Il digiuno termina nel momento in cui entra l'orario di Salah al-Maghrib, ovvero al tramonto il sole (quando il disco del sole è sceso interamente sotto l'orizzonte).
Ed inizia prima che entri il tempo di Salah al-Fajr (non quindi prima dell'alba, bensì prima!).

Quindi, l'ora di inizio e fine del digiuno cambia ogni giorno durante l'anno, in base alla lunghezza delle giornate ed alla posizione del sole.

Prendiamo gli orari della Salah di Roma centro di oggi [13 Giugno 2012!]:

Fajr: 03:23
Sorgere del sole: 05:34
Zuhr: 13:10
Asr: 17:13
Maghrib: 20:46
Isha': 22:58

In base agli orari di quest'esempio, il digiuno di oggi sarebbe dovuto iniziare a partire dalle 03:23 (e quindi bisognerà aver smesso di mangiare già qualche minuto prima per cautela, diciamo al massimo che avresti potuto mangiare fino alle 03:18), fino alle 20:46 (anche qui, aspettando un due-tre minuti per cautela). Se fosse Ramadan, la preghiera del Tarawih si sarebbe poi svolta dopo la preghiera dell'`Isha' che entra alle 22:58..

Il metodo che suggerisco (sempre in base agli orari di quest'esempio) è il seguente:

20:46 dovrebbe tramontare il sole;
20:48 (quindi un paio di minuti dopo) spezzare il digiuno con qualcosa di leggero (un bicchiere di latte ed un paio di datteri, ad esempio);
20:51 (giusto un altro paio di minuti per spezzare il digiuno) fare la Salah (se si sarà eseguito il wudu' già da prima si sarà risparmiato tempo; Salah al-Maghrib andrebbe eseguita presto appena entra l'orario, senza ritardare);
20:58 (una volta conclusa la Salah, indicativamente) cena con calma.

In questo modo:
-il digiuno sarà stato spezzato subito dopo il tramonto come raccomandato (non è bene ritardare la fine del digiuno una volta che sia giunto il termine), ma al tempo stesso aspettando un paio di minuti per cautela;
-la Salah si sarà eseguita praticamente "appena entrato" il tempo, avendo prima spezzato il digiuno, ma ancora pochi minuti dopo che è entrato l'orario;
-si potrà mangiare poi con calma e senza fretta avendo già eseguito la Salah.
".

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Sayf79 ha scritto:
nei periodi prima dell'alba e dopo il tramonto è possibile mangiare o bere qualcosa fuori da questo pasto


Certamente, ma senza ingolfarsi.

Sayf79 ha scritto:
(che mi sembra sia obbligatorio il pasto)


Non propriamente "obbligatorio" ma di fatto bisogna affrettare la rottura del digiuno "appena" tramonta il sole (lasciando passare giusto 2-3 minuti per cautela) ed è riprovevole posticiparla. Allo stesso modo è molto raccomandato il pasto notturno prima di iniziare il digiuno..

Sayf79 ha scritto:
il Profeta (Sallallahu alayhy wa salam) era solito mangiare datteri per "rompere" il digiuno, me lo confermate?


Sì.

Sayf79 ha scritto:
e sapete per caso le Du'a da dire all'inizio e alla fine del diugiuno?



Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Sayf79 ha scritto:
lavorare o studiare qualcosa che non fa parte della religione Islamica è ovviamente Haram, vero?


No fratello, non è haram, a meno che non sia qualcosa di haram di per se stesso!
Se una persona svolge un lavoro lecito, o fa degli studi leciti, anche se non c'entrano nulla con l'Islam, se lo fa con buone intenzioni (mantenere se stessi e la propria famiglia, etc.), viene ricompensato anche per questo insha'Allah.
Se invece si tratta di qualcosa di per sé illecito, sarà illecito anche durante Ramadan, ovviamente.

Sayf79 ha scritto:
ed è consigliabile leggere tutto il Qu'ran durante il mese, me lo confermate?


Sì, ed in generale è consigliabile aumentare tutti i propri atti di adorazione, le invocazioni, le Salawat supererogatorie, ed astenersi con ancora più scrupolo dai peccati. Non per ricominciare come se nulla fosse appena finisce il mese, ovviamente.

Sayf79 ha scritto:
ora arriva il difficile: i miei genitori Kuffar vogliono portarmi in vacanza circa una settimana, proprio (guarda caso!) nella prima settiamana del mese sacro, io capisco benissimo che divertirsi durante il mese sacro non è molto contemplato, io posso andarci (se Allah aiuterà i miei genitori ad accettare che io digiuni)?


Dipende da vari elementi fratello.
Forse se riesci a stare a casa tranquillo e concentrato su questo mese sacro è meglio.
Altrimenti se sei sicuro di non commettere peccati e di riuscire a rispettare i doveri e le proibizioni relative a questo mese anche se in vacanza, ed i tuoi genitori ti ordinano di andare con loro, obbedisci loro e sii al tempo stesso fermo nella pratica del tuo Din.

Jazaka Allahu khayran fratello.
va bene tutto chiaro ora: io invecie credevo che il diugiuno vero e proprio si rompesse all'orario ISHA e non MAGHREB perchè (se non sbaglio) il sole tramonta completamente all'Isha e non al maghreb. ok comunque ora è chiaro, grazie ancora fratello.
Volevo chiderti un'altra cosa: la notte di Laylat al Qadr mi sembra che capiti al 27 Ramadan ma non si sa bene, quindi è consigliato conisderare "Laylat al qadr" tutte le notti degli ultimi giorni dispari del mese, giusto? e i comportamenti per questa notte quali sarebbero precisamente? e per la notte di Laylat al Miraj (quella però non viene nel mese di Ramadan anche se poco prima) i comportamenti da tenere in questa notte quali sono?

_________________
Da Anas, Allâh sia soddisfatto di lui, che disse: «Ho udito l’Inviato di Allâh, la Grazia e la Pace divine siano su di lui, che diceva:

“Allâh, sia Egli esaltato, ha detto: ‘O figlio di Adamo, finché tu Mi invochi e Mi supplichi, ti perdonerò per ciò che proviene da te e non ne terrò conto. O figlio di Adamo, se i tuoi peccati raggiungessero le nuvole del cielo poi Mi chiedessi di perdonarti, ti perdonerei. O figlio di Adamo, se tu venissi da Me con dei peccati della grandezza della Terra poi Mi incontrassi senza associarMi nulla, verrei da te con un perdono altrettanto grande’”».

Lo ha trasmesso Tirmidhî (e così Ahmad ibn Hanbal) con una catena autentica di trasmettitori (wa sanadi-hi hasan).
Top
Profilo Invia messaggio privato
Sayf79
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 03/12/12 19:24
Messaggi: 300

MessaggioInviato: Mar Feb 19, 2013 7:33 pm    Oggetto: Rispondi citando

Scusate se non ho letto i thread.

_________________
Da Anas, Allâh sia soddisfatto di lui, che disse: «Ho udito l’Inviato di Allâh, la Grazia e la Pace divine siano su di lui, che diceva:

“Allâh, sia Egli esaltato, ha detto: ‘O figlio di Adamo, finché tu Mi invochi e Mi supplichi, ti perdonerò per ciò che proviene da te e non ne terrò conto. O figlio di Adamo, se i tuoi peccati raggiungessero le nuvole del cielo poi Mi chiedessi di perdonarti, ti perdonerei. O figlio di Adamo, se tu venissi da Me con dei peccati della grandezza della Terra poi Mi incontrassi senza associarMi nulla, verrei da te con un perdono altrettanto grande’”».

Lo ha trasmesso Tirmidhî (e così Ahmad ibn Hanbal) con una catena autentica di trasmettitori (wa sanadi-hi hasan).
Top
Profilo Invia messaggio privato
Sufi Aqa
Amministratore - خادم
Amministratore - خادم


Registrato: 29/03/07 21:20
Messaggi: 14958
Residenza: Hanafi-Maturidi

MessaggioInviato: Mer Feb 20, 2013 5:54 pm    Oggetto: Re: Alcune domande su Ramadan. Rispondi citando

Sayf79 ha scritto:
Jazaka Allahu khayran fratello.
va bene tutto chiaro ora: io invecie credevo che il diugiuno vero e proprio si rompesse all'orario ISHA e non MAGHREB perchè (se non sbaglio) il sole tramonta completamente all'Isha e non al maghreb. ok comunque ora è chiaro, grazie ancora fratello.


No, il tramonto del sole corrisponde al "maghrib" (che significa proprio tramonto): quando il disco solare scende sotto l'orizzonte.

L'`Isha' è quando scompaiono dal cielo anche il biancore/rossore della luce del sole comunque ormai già tramontato.

Come abbiamo visto, il digiuno si rompe al momento del tramonto del sole (corrispondente all'entrata del tempo della Salah al-Maghrib).

Sayf79 ha scritto:
Volevo chiderti un'altra cosa: la notte di Laylat al Qadr mi sembra che capiti al 27 Ramadan ma non si sa bene


Non è affatto sicuro che sia necessariamente il 27.

Sayf79 ha scritto:
quindi è consigliato conisderare "Laylat al qadr" tutte le notti degli ultimi giorni dispari del mese, giusto?


Esatto, le notte dei giorni dispari degli ultimi dieci giorni del mese.
Quindi la notte tra 20 e 21, tra 22 e 23, tra 24 e 25, tra 26 e 27, e tra 28 e 29. Perché il giorno islamico comincia al tramonto del sole e quindi "la notte del 21" è la notte tra il 20 ed il 21, non quella tra il 21 ed il 22.
Ma più che "considerare" Laylatul Qadr tutte quelle notti, la si "cerca" tra quelle notti.

Sayf79 ha scritto:
e i comportamenti per questa notte quali sarebbero precisamente?


Non ci sono forme di adorazioni specifiche ed uniche per quella notte; si cerca semplicemente di passare più tempo possibile compiendo atti di adorazione, che siano preghiere supererogatorie (salawat nawafil), recitazione del Qur'an (tilawah), dhikr, etc.

Laylatul Qadr -

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Laylat al Qadr -

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Sayf79 ha scritto:
e per la notte di Laylat al Miraj (quella però non viene nel mese di Ramadan anche se poco prima) i comportamenti da tenere in questa notte quali sono?


The Month of Rajab - Shaykh al-Islam Mufti Taqi Usmani -

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.


_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Blog in italiano:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ottima applicazione per gli orari della preghiera:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Sayf79
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 03/12/12 19:24
Messaggi: 300

MessaggioInviato: Gio Feb 21, 2013 6:55 pm    Oggetto: Re: Alcune domande su Ramadan. Rispondi citando

Aurangzeb 'Umarzai ha scritto:
Sayf79 ha scritto:
Jazaka Allahu khayran fratello.
va bene tutto chiaro ora: io invecie credevo che il diugiuno vero e proprio si rompesse all'orario ISHA e non MAGHREB perchè (se non sbaglio) il sole tramonta completamente all'Isha e non al maghreb. ok comunque ora è chiaro, grazie ancora fratello.


No, il tramonto del sole corrisponde al "maghrib" (che significa proprio tramonto): quando il disco solare scende sotto l'orizzonte.
Sì questo lo sapevo, grazie lo stesso.
L'`Isha' è quando scompaiono dal cielo anche il biancore/rossore della luce del sole comunque ormai già tramontato.

Come abbiamo visto, il digiuno si rompe al momento del tramonto del sole (corrispondente all'entrata del tempo della Salah al-Maghrib).

Sayf79 ha scritto:
Volevo chiderti un'altra cosa: la notte di Laylat al Qadr mi sembra che capiti al 27 Ramadan ma non si sa bene


Non è affatto sicuro che sia necessariamente il 27.

Sayf79 ha scritto:
quindi è consigliato conisderare "Laylat al qadr" tutte le notti degli ultimi giorni dispari del mese, giusto?


Esatto, le notte dei giorni dispari degli ultimi dieci giorni del mese.
Quindi la notte tra 20 e 21, tra 22 e 23, tra 24 e 25, tra 26 e 27, e tra 28 e 29. Perché il giorno islamico comincia al tramonto del sole e quindi "la notte del 21" è la notte tra il 20 ed il 21, non quella tra il 21 ed il 22.
Ma più che "considerare" Laylatul Qadr tutte quelle notti, la si "cerca" tra quelle notti.
Va bene, capito.
Sayf79 ha scritto:
e i comportamenti per questa notte quali sarebbero precisamente?


Non ci sono forme di adorazioni specifiche ed uniche per quella notte; si cerca semplicemente di passare più tempo possibile compiendo atti di adorazione, che siano preghiere supererogatorie (salawat nawafil), recitazione del Qur'an (tilawah), dhikr, etc.
Grazie.
Laylatul Qadr -

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Laylat al Qadr -

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Sayf79 ha scritto:
e per la notte di Laylat al Miraj (quella però non viene nel mese di Ramadan anche se poco prima) i comportamenti da tenere in questa notte quali sono?


The Month of Rajab - Shaykh al-Islam Mufti Taqi Usmani -

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.


_________________
Da Anas, Allâh sia soddisfatto di lui, che disse: «Ho udito l’Inviato di Allâh, la Grazia e la Pace divine siano su di lui, che diceva:

“Allâh, sia Egli esaltato, ha detto: ‘O figlio di Adamo, finché tu Mi invochi e Mi supplichi, ti perdonerò per ciò che proviene da te e non ne terrò conto. O figlio di Adamo, se i tuoi peccati raggiungessero le nuvole del cielo poi Mi chiedessi di perdonarti, ti perdonerei. O figlio di Adamo, se tu venissi da Me con dei peccati della grandezza della Terra poi Mi incontrassi senza associarMi nulla, verrei da te con un perdono altrettanto grande’”».

Lo ha trasmesso Tirmidhî (e così Ahmad ibn Hanbal) con una catena autentica di trasmettitori (wa sanadi-hi hasan).
Top
Profilo Invia messaggio privato
Sayf79
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 03/12/12 19:24
Messaggi: 300

MessaggioInviato: Gio Feb 21, 2013 6:56 pm    Oggetto: Rispondi citando

Grazie Jazaka Allahu khayran!

_________________
Da Anas, Allâh sia soddisfatto di lui, che disse: «Ho udito l’Inviato di Allâh, la Grazia e la Pace divine siano su di lui, che diceva:

“Allâh, sia Egli esaltato, ha detto: ‘O figlio di Adamo, finché tu Mi invochi e Mi supplichi, ti perdonerò per ciò che proviene da te e non ne terrò conto. O figlio di Adamo, se i tuoi peccati raggiungessero le nuvole del cielo poi Mi chiedessi di perdonarti, ti perdonerei. O figlio di Adamo, se tu venissi da Me con dei peccati della grandezza della Terra poi Mi incontrassi senza associarMi nulla, verrei da te con un perdono altrettanto grande’”».

Lo ha trasmesso Tirmidhî (e così Ahmad ibn Hanbal) con una catena autentica di trasmettitori (wa sanadi-hi hasan).
Top
Profilo Invia messaggio privato
Sayf79
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 03/12/12 19:24
Messaggi: 300

MessaggioInviato: Sab Mar 16, 2013 8:09 pm    Oggetto: Rispondi citando

Assalamu alaykum. Torno a parlare perchè su internet ho letto che il Taraweeh non è Fard (obbligatoria) ma Sunnah! nemmeno Wajib! ma questo me lo confermate? io credevo fosse Fard in aggiunta alle 5 Salat (Fajr, Dhuhr, Asr, Maghreb e Isha) per il periodo sacro di Ramadan.

_________________
Da Anas, Allâh sia soddisfatto di lui, che disse: «Ho udito l’Inviato di Allâh, la Grazia e la Pace divine siano su di lui, che diceva:

“Allâh, sia Egli esaltato, ha detto: ‘O figlio di Adamo, finché tu Mi invochi e Mi supplichi, ti perdonerò per ciò che proviene da te e non ne terrò conto. O figlio di Adamo, se i tuoi peccati raggiungessero le nuvole del cielo poi Mi chiedessi di perdonarti, ti perdonerei. O figlio di Adamo, se tu venissi da Me con dei peccati della grandezza della Terra poi Mi incontrassi senza associarMi nulla, verrei da te con un perdono altrettanto grande’”».

Lo ha trasmesso Tirmidhî (e così Ahmad ibn Hanbal) con una catena autentica di trasmettitori (wa sanadi-hi hasan).
Top
Profilo Invia messaggio privato
Sufi Aqa
Amministratore - خادم
Amministratore - خادم


Registrato: 29/03/07 21:20
Messaggi: 14958
Residenza: Hanafi-Maturidi

MessaggioInviato: Dom Mar 17, 2013 2:43 pm    Oggetto: Rispondi citando

Sayf79 ha scritto:
Assalamu alaykum. Torno a parlare perchè su internet ho letto che il Taraweeh non è Fard (obbligatoria) ma Sunnah! nemmeno Wajib! ma questo me lo confermate?


Wa `alaykum assalam wa rahmatullahi wa barakatuh,

Esatto, Salah at-Tarawih non è fardwajib; il suo statuto è quello di "Sunnah mu'akkadah".

Ciò non vuol dire che non sia importante o che la si possa saltare tranquillamente, visto che la definizione di "Sunnah mu'akkadah" - ovvero Sunnah molto insistita - indica che sua omissione abituale senza motivo valido costituisce peccato.

Sayf79 ha scritto:
io credevo fosse Fard in aggiunta alle 5 Salat (Fajr, Dhuhr, Asr, Maghreb e Isha) per il periodo sacro di Ramadan.


No, non è fard, ma va comunque eseguita..

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Blog in italiano:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ottima applicazione per gli orari della preghiera:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Sayf79
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 03/12/12 19:24
Messaggi: 300

MessaggioInviato: Dom Mar 17, 2013 5:55 pm    Oggetto: Rispondi citando

Aurangzeb 'Umarzai ha scritto:
Sayf79 ha scritto:
Assalamu alaykum. Torno a parlare perchè su internet ho letto che il Taraweeh non è Fard (obbligatoria) ma Sunnah! nemmeno Wajib! ma questo me lo confermate?


Wa `alaykum assalam wa rahmatullahi wa barakatuh,

Esatto, Salah at-Tarawih non è fardwajib; il suo statuto è quello di "Sunnah mu'akkadah".

Ciò non vuol dire che non sia importante o che la si possa saltare tranquillamente, visto che la definizione di "Sunnah mu'akkadah" - ovvero Sunnah molto insistita - indica che sua omissione abituale senza motivo valido costituisce peccato.

Sayf79 ha scritto:
io credevo fosse Fard in aggiunta alle 5 Salat (Fajr, Dhuhr, Asr, Maghreb e Isha) per il periodo sacro di Ramadan.


No, non è fard, ma va comunque eseguita..

Lo so lo so, di certo non volevo dire "che bello si può anche saltare Taraweeh!", volevo avere solo la conferma da voi se ciò era vero o no.

_________________
Da Anas, Allâh sia soddisfatto di lui, che disse: «Ho udito l’Inviato di Allâh, la Grazia e la Pace divine siano su di lui, che diceva:

“Allâh, sia Egli esaltato, ha detto: ‘O figlio di Adamo, finché tu Mi invochi e Mi supplichi, ti perdonerò per ciò che proviene da te e non ne terrò conto. O figlio di Adamo, se i tuoi peccati raggiungessero le nuvole del cielo poi Mi chiedessi di perdonarti, ti perdonerei. O figlio di Adamo, se tu venissi da Me con dei peccati della grandezza della Terra poi Mi incontrassi senza associarMi nulla, verrei da te con un perdono altrettanto grande’”».

Lo ha trasmesso Tirmidhî (e così Ahmad ibn Hanbal) con una catena autentica di trasmettitori (wa sanadi-hi hasan).
Top
Profilo Invia messaggio privato
Sufi Aqa
Amministratore - خادم
Amministratore - خادم


Registrato: 29/03/07 21:20
Messaggi: 14958
Residenza: Hanafi-Maturidi

MessaggioInviato: Dom Mar 17, 2013 7:22 pm    Oggetto: Rispondi citando

Sayf79 ha scritto:
Lo so lo so, di certo non volevo dire "che bello si può anche saltare Taraweeh!", volevo avere solo la conferma da voi se ciò era vero o no.


Non volevo affatto dire che volessi dire ciò! :-)
Era solo per precisare per tutti quelli che leggono..

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Blog in italiano:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ottima applicazione per gli orari della preghiera:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Sayf79
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 03/12/12 19:24
Messaggi: 300

MessaggioInviato: Dom Mar 17, 2013 7:33 pm    Oggetto: Rispondi citando

Aurangzeb 'Umarzai ha scritto:
Sayf79 ha scritto:
Lo so lo so, di certo non volevo dire "che bello si può anche saltare Taraweeh!", volevo avere solo la conferma da voi se ciò era vero o no.


Non volevo affatto dire che volessi dire ciò! :-)
Era solo per precisare per tutti quelli che leggono..

lo so fratello :)

_________________
Da Anas, Allâh sia soddisfatto di lui, che disse: «Ho udito l’Inviato di Allâh, la Grazia e la Pace divine siano su di lui, che diceva:

“Allâh, sia Egli esaltato, ha detto: ‘O figlio di Adamo, finché tu Mi invochi e Mi supplichi, ti perdonerò per ciò che proviene da te e non ne terrò conto. O figlio di Adamo, se i tuoi peccati raggiungessero le nuvole del cielo poi Mi chiedessi di perdonarti, ti perdonerei. O figlio di Adamo, se tu venissi da Me con dei peccati della grandezza della Terra poi Mi incontrassi senza associarMi nulla, verrei da te con un perdono altrettanto grande’”».

Lo ha trasmesso Tirmidhî (e così Ahmad ibn Hanbal) con una catena autentica di trasmettitori (wa sanadi-hi hasan).
Top
Profilo Invia messaggio privato
hupaska
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 02/03/13 10:50
Messaggi: 641
Residenza: Italia (Emilia Romagna)

MessaggioInviato: Mer Apr 17, 2013 9:27 am    Oggetto: Rispondi citando

Magari è una domanda sciocca, ma volevo evitare di aprire un altro post visto che si tratta comunque di una domanda riguardante il periodo di Ramadan...

Ho visto che quest'anno il Ramadan cade in pieno periodo estivo. Volevo chiedervi se è vietato in ogni caso anche il consumo di acqua... Penso soprattutto a chi lavora in pieno sole (muratori, agricoltori, stradini...) o che non può avere nessun tipo di refrigerio (ventilatori, aria condizionata, ombra...)
Non c'è pericolo di disidratazione a non bere proprio niente stando sotto il sole estivo? Parlo soprattutto di chi lavora sotto il sole cocente e non può fare altrimenti. Non parlo del cibo, solo un po' di acqua...

Grazie per il chiarimento!

_________________
Son troppi i colori nel mondo, non li puoi chiudere in una bandiera...

“Cadi sette volte, rialzati otto”

"Quando soffia la tempesta e hai paura di annegare
Chiama, chiama piano Sai che non sarò lontano ..."
Top
Profilo Invia messaggio privato
Sufi Aqa
Amministratore - خادم
Amministratore - خادم


Registrato: 29/03/07 21:20
Messaggi: 14958
Residenza: Hanafi-Maturidi

MessaggioInviato: Lun Apr 22, 2013 5:17 pm    Oggetto: Rispondi citando

hupaska ha scritto:
Ho visto che quest'anno il Ramadan cade in pieno periodo estivo. Volevo chiedervi se è vietato in ogni caso anche il consumo di acqua...


Sì, se non per gravi motivi di salute.

hupaska ha scritto:
Penso soprattutto a chi lavora in pieno sole (muratori, agricoltori, stradini...) o che non può avere nessun tipo di refrigerio (ventilatori, aria condizionata, ombra...)
Non c'è pericolo di disidratazione a non bere proprio niente stando sotto il sole estivo?


Persone in paesi molti più caldi del nostro hanno digiunato e lavorato/combattuto in giornate estremamente calde per secoli.

Nel caso in cui si corrano effettivamente rischi per la salute, sarà permesso interrompere il digiuno; si veda questo post per le effettive condizioni:


Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.


_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Blog in italiano:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ottima applicazione per gli orari della preghiera:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
hupaska
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 02/03/13 10:50
Messaggi: 641
Residenza: Italia (Emilia Romagna)

MessaggioInviato: Lun Apr 22, 2013 9:00 pm    Oggetto: Rispondi citando

Ok, grazie per il chiarimento. In effetti pensavo anche ai popoli del deserto, tipo i tuareg che vestono fra l'altro anche con tuniche apparentemente anche pesanti... In estate io farei un po' fatica, non tanto per il mangiare, ma per il bere, ma si vede che invece si può. Magari siamo troppo "delicatini" noi...

_________________
Son troppi i colori nel mondo, non li puoi chiudere in una bandiera...

“Cadi sette volte, rialzati otto”

"Quando soffia la tempesta e hai paura di annegare
Chiama, chiama piano Sai che non sarò lontano ..."
Top
Profilo Invia messaggio privato
Sufi Aqa
Amministratore - خادم
Amministratore - خادم


Registrato: 29/03/07 21:20
Messaggi: 14958
Residenza: Hanafi-Maturidi

MessaggioInviato: Lun Apr 22, 2013 9:16 pm    Oggetto: Rispondi citando

hupaska ha scritto:
Ok, grazie per il chiarimento. In effetti pensavo anche ai popoli del deserto, tipo i tuareg che vestono fra l'altro anche con tuniche apparentemente anche pesanti... In estate io farei un po' fatica, non tanto per il mangiare, ma per il bere, ma si vede che invece si può. Magari siamo troppo "delicatini" noi...


Se con "noi" intendi gli italiani/europei etc., no, non c'entra nulla l'etnia/nazionalità o l'ambiente geografico; l'Islam è diffuso in tutti i climi e tra popoli di tutte le razze (italiani compresi), e tutti, dalle Filippine alla Russia, da Cuba alla Somalia, dalla Bosnia alla Siria, eseguono il digiuno senza particolari problemi.

E ogni forza e sostegno viene da Allah.

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Blog in italiano:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ottima applicazione per gli orari della preghiera:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
hupaska
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 02/03/13 10:50
Messaggi: 641
Residenza: Italia (Emilia Romagna)

MessaggioInviato: Mar Apr 23, 2013 8:41 am    Oggetto: Rispondi citando

Aurangzeb 'Umarzai ha scritto:
hupaska ha scritto:
Ok, grazie per il chiarimento. In effetti pensavo anche ai popoli del deserto, tipo i tuareg che vestono fra l'altro anche con tuniche apparentemente anche pesanti... In estate io farei un po' fatica, non tanto per il mangiare, ma per il bere, ma si vede che invece si può. Magari siamo troppo "delicatini" noi...


Se con "noi" intendi gli italiani/europei etc., no, non c'entra nulla l'etnia/nazionalità o l'ambiente geografico; l'Islam è diffuso in tutti i climi e tra popoli di tutte le razze (italiani compresi), e tutti, dalle Filippine alla Russia, da Cuba alla Somalia, dalla Bosnia alla Siria, eseguono il digiuno senza particolari problemi.

E ogni forza e sostegno viene da Allah.


Scusami, non intendevo dire gli occidentali in generale, intendevo i non musulmani o comunque chi non è abituato ad un digiuno completo (diurno) di vari giorni di seguito...

Trovo che sia comunque una qualità ammirevole. Grazie per le gentili precisazioni.

_________________
Son troppi i colori nel mondo, non li puoi chiudere in una bandiera...

“Cadi sette volte, rialzati otto”

"Quando soffia la tempesta e hai paura di annegare
Chiama, chiama piano Sai che non sarò lontano ..."
Top
Profilo Invia messaggio privato
Umm Aziz
Affezionatissimo
Affezionatissimo


Registrato: 22/10/10 11:51
Messaggi: 82
Residenza: Italia - Sono una sorella

MessaggioInviato: Mar Apr 23, 2013 11:25 am    Oggetto: Rispondi citando

Asselem aleikum
cara hupaska tieni presente che nei paesi a prevalenza musulmana durante il Ramadan l'orario di lavoro viene in genere ridotto ( si lavora il mattino fino alle 13 o alle 14 e poi si torna a casa dove ci si può riposare fino al maghrib ). Inoltre loro non adottano l'ora legale e, soprattutto per i paesi che si trovano fra i due tropici, le ore di digiuno non sono moltissime( tra le 12 e le 14 ore al giorno ).
Diverso è il discorso per i musulmani che vivono e lavorano in paesi non a prevalenza musulmana. In Italia ad esempio non puoi fare un orario di lavoro ridotto perchè è Ramadan. Allora ci si arrangia. Chi può chiede le ferie proprio per quel periodo o almeno per parte di esso. Chi deve per forza lavorare cerca di prendere degli integratori di sali minerali prima del fajr. Ma la cosa più importante è che si digiuna per fede, e questo ti dà la forza di superare anche il fatto di non poter bere anche se hai sete.

_________________
O voi che credete, temete Allah come deve essere temuto e non morite se non musulmani. (Corano III:102)
Top
Profilo Invia messaggio privato
hupaska
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 02/03/13 10:50
Messaggi: 641
Residenza: Italia (Emilia Romagna)

MessaggioInviato: Mar Apr 23, 2013 12:02 pm    Oggetto: Rispondi citando

Umm Aziz ha scritto:
Asselem aleikum
cara hupaska tieni presente che nei paesi a prevalenza musulmana durante il Ramadan l'orario di lavoro viene in genere ridotto ( si lavora il mattino fino alle 13 o alle 14 e poi si torna a casa dove ci si può riposare fino al maghrib ). Inoltre loro non adottano l'ora legale e, soprattutto per i paesi che si trovano fra i due tropici, le ore di digiuno non sono moltissime( tra le 12 e le 14 ore al giorno ).
Diverso è il discorso per i musulmani che vivono e lavorano in paesi non a prevalenza musulmana. In Italia ad esempio non puoi fare un orario di lavoro ridotto perchè è Ramadan. Allora ci si arrangia. Chi può chiede le ferie proprio per quel periodo o almeno per parte di esso. Chi deve per forza lavorare cerca di prendere degli integratori di sali minerali prima del fajr. Ma la cosa più importante è che si digiuna per fede, e questo ti dà la forza di superare anche il fatto di non poter bere anche se hai sete.


Grazie Umm Aziz. Anche nella mia religione si fa un digiuno, ma è uno al mese e di solito si fa la domanica, appunto quando la maggior parte delle persone non lavorano.
Per il non mangiare col caldo non è troppo un problema, la sete invece se non hai almeno un posto all'ombra dove stare è dura!...
Sarei favorevole anch'io che vi concedessero un po' di flessibilità oraria nel periodo di Ramadan, in fondo si può magari compensare con qualche ora di straordinario quando è terminato; poi immagino che un conto sia lavorare in ufficio (come una mia collega musulmana), un conto magari sotto il sole estivo come un operaio edile o che lavora sulle strade...
E' vero che si fa per Fede, ed è ammirevole, ma sarei comunque concorde in un minimo di flessibilità da parte di alcuni datori di lavoro, magari appunto con il requisito di recuperare gradualmente le ore di permesso in un altro momento, così nessuno ci rimette.

_________________
Son troppi i colori nel mondo, non li puoi chiudere in una bandiera...

“Cadi sette volte, rialzati otto”

"Quando soffia la tempesta e hai paura di annegare
Chiama, chiama piano Sai che non sarò lontano ..."
Top
Profilo Invia messaggio privato
hupaska
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 02/03/13 10:50
Messaggi: 641
Residenza: Italia (Emilia Romagna)

MessaggioInviato: Mar Mag 07, 2013 10:37 am    Oggetto: Rispondi citando

Ieri poi mi è capitato...

Ero in visita ad una mia sorella di fede nonchè amica e uscendo abbiamo incontrato S., un suo vicino di casa tunisino che la mia amica e suo marito hanno aiutato appena arrivato in Italia con la regolarizzazione dei documenti, la ricerca del lavoro ed altre cose. Adesso lui è qui da quattro anni circa, ha imparato bene l'italiano e lavora alla manutenzione delle strade comunali.
Parlando del più e del meno, non ricordo per quali vie, siamo arrivati a parlare del Ramadan e lui ha ammesso che d'estate è un po' più dura, specialmente per loro che lavorano sulle strade e vicino all'asfalto, ma ha detto che per fortuna il suo supervisore di lavoro è comprensivo, gli porta sempre una tanica di acqua perchè possa almeno rinfrescarsi un po' e cerca di dargli i turni tardo - pomeridiani o di prima mattina lasciandolo a riposo nelle ore più calde.
Gli ho chiesto se poteva prendere un po' di ferie, ma ha detto che gli serviranno a fine anno perchè spera finalmente di poter portare a vivere con sè sua moglie e la loro bimba, grazie al ricongiungimento familiare, e quindi gli serviranno diversi giorni per andarla a prendere e poi finire di regolarizzare i documenti.

Ma la cosa che più mi è piaciuta e commossa è che ha detto "Allah non ci dà mai difficoltà troppo grandi da sopportare: se per Lui ce la facciamo a fare qualcosa io Gli credo e mi basta!"
Mi ha colpito molto la sua umiltà e semplicità e gli credo.

E' una bravissima persona e spero che finalmente possa raccogliere i frutti dei suoi pazienti sacrifici e riunire presto la sua famiglia!

_________________
Son troppi i colori nel mondo, non li puoi chiudere in una bandiera...

“Cadi sette volte, rialzati otto”

"Quando soffia la tempesta e hai paura di annegare
Chiama, chiama piano Sai che non sarò lontano ..."
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> - Speciale Ramadan (e Sha`ban e Shawwal) - e digiuno! Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
c d
e



Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it

Abuse - Segnalazione abuso - Utilizzando questo sito si accettano le norme di TOS & Privacy.
Powered by forumup.it forum gratis free, crea il tuo forum gratis free ora! Created by Hyarbor & Qooqoa - Auto ICRA

Page generation time: 0.065