Indice del forum Informazioni sull'Islam
In nome di Allah, il Compassionevole, il Misericordioso Dì, "Egli, Allah è Unico, Allah è l'Assoluto. Non ha generato, non è stato generato e nessuno è eguale a Lui". (Corano 112, 1-4)
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

Mariti/padri come rovina di una famiglia

 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Famiglia, matrimonio, genitori, figli e rapporti tra i generi
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Ads






Inviato: Lun Lug 13, 2020 5:00 pm    Oggetto: Ads

Top
Ràjiyah
Bannato
Bannato


Registrato: 16/07/12 20:28
Messaggi: 459
Residenza: Madhhab___Maliki

MessaggioInviato: Lun Gen 28, 2013 12:50 pm    Oggetto: Mariti/padri come rovina di una famiglia Rispondi citando

Assalamu 'Alaykum wa Rahmatullah wa Barakatuhu

Qual è il verdetto nei confronti di un uomo a capo di una famiglia e quindi suo diretto responsabile, che, a causa della sua negligenza e menefregismo, del suo egoismo, nichilismo sia la causa dei problemi (fisici, finanziari, etc.) della sua famiglia?

Alla donna è consesso il divorzio da un uomo che non le dà sussidi ma è per di più la causa di mali aggiunti (correggetemi se sbaglio), ma i figli hanno la possibilità di rinnegare il legame (cioè lavarsi le mani di quella persona che a sua volta si "è lavata le mani" di loro, eccetto nel caso in cui possa aprofittare di essi) se questo li aiuterebbe anche a riacquistare l'eventuale salute persa?

Inoltre, i membri di quella famiglia farebbero peccato ad odiare questa persona a causa del male che fa loro?

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Signor nostro, non lasciare che i nostri cuori si perdano dopo che li hai guidati...
Top
Profilo Invia messaggio privato
Starlight
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 30/08/09 02:22
Messaggi: 2137

MessaggioInviato: Lun Gen 28, 2013 8:12 pm    Oggetto: Rispondi citando

Wa 'alaikum assalam wa rahmatullahi wa barakatuh,

giusto per essere sicura di aver capito bene: parliamo di una famiglia musulmana oppure ... ??

Bisognerebbe conoscere bene la situazione di quella famiglia per poter dire se è il caso di divorziare oppure no, ma in generale è possibile ed è lecito chiedere il divorzio al proprio marito se lui è ingiusto nei confronti di sua moglie e della sua famiglia, se il marito dovesse negarle il divorzio in quel caso compierebbe un peccato, e la moglie può rivolgersi ad un Qadi per chiedere il divorzio dal marito.
Non credo che l'odio sia la cosa migliore nei confronti di quest'uomo, per quanto possa essere cattivo e ingiusto rimane sempre il loro padre quindi sarebbe meglio fare du'a per lui invece affinchè Allah lo perdoni e lo guidi e io consiglierei a queste persone di fare du'a affinchè Allah li aiuti a perdonare quest'uomo.

_________________

"and this too shall pass.."
Top
Profilo Invia messaggio privato
Ràjiyah
Bannato
Bannato


Registrato: 16/07/12 20:28
Messaggi: 459
Residenza: Madhhab___Maliki

MessaggioInviato: Lun Gen 28, 2013 8:46 pm    Oggetto: Rispondi citando

Citazione:
giusto per essere sicura di aver capito bene: parliamo di una famiglia musulmana oppure ... ??


Nello scrivere sono rimasta sul generico. Però la famiglia in questione non è musulmana, o meglio potremmo definirla mista. Comunque, entrambi gli esponenti, musulmani e non sono interessati alla risposta per questa domanda dal punto di vista islamico.

Citazione:
Bisognerebbe conoscere bene la situazione di quella famiglia per poter dire se è il caso di divorziare oppure no, ma in generale è possibile ed è lecito chiedere il divorzio al proprio marito se lui è ingiusto nei confronti di sua moglie e della sua famiglia, se il marito dovesse negarle il divorzio in quel caso compierebbe un peccato, e la moglie può rivolgersi ad un Qadi per chiedere il divorzio dal marito.


Io vorrei sorvolare la questione divorzio, era più che altro un esempio di condizione: la donna può allontanare sé stessa e preservarsi dalla cattiva condizione di vita del marito, ma i figli possono fare lo stesso essendo il loro legame con il genitore non paragonabile a quello di due sposi?

Citazione:
Non credo che l'odio sia la cosa migliore nei confronti di quest'uomo, per quanto possa essere cattivo e ingiusto rimane sempre il loro padre quindi sarebbe meglio fare du'a per lui invece affinchè Allah lo perdoni e lo guidi e io consiglierei a queste persone di fare du'a affinchè Allah li aiuti a perdonare quest'uomo.


Le persone in questione fanno du'a (almeno, quelle musulmane si intende), però comprendo che nel vedere solo peggioramenti si sentano sempre più sfiduciati. In questo momento, non possono impedirsi di provare sentimenti avversi. Forse, allontandosi dalla persona e tagliando i legami potrebbero perdonarla non avendo sempre davanti il suo pessimo comportamento. Non lo so.
Allora la domanda sarebbe sempre: è lecito rompere i legami di parentela per il fine di stare meglio?

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Signor nostro, non lasciare che i nostri cuori si perdano dopo che li hai guidati...
Top
Profilo Invia messaggio privato
Starlight
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 30/08/09 02:22
Messaggi: 2137

MessaggioInviato: Gio Gen 31, 2013 8:14 am    Oggetto: Rispondi citando

Rompere i legami di parentela con lui, anche se non musulmano, non mi sembra una buona idea, ma non so se può essere lecito in alcuni casi.
Secondo me sarebbe meglio limitarsi di vederlo solo quando necessario anzichè rompere del tutto il legame di parentela.


Prophet Muhammad s.a.s said:
[i]"Be aware of suspicion, for it is the worst of false tales and don't look for the other's faults and don't spy and don't hate each other, and don't desert (cut your relations with them) one another. O Allah's slaves, be brothers["/i].

Citazione:
e persone in questione fanno du'a (almeno, quelle musulmane si intende), però comprendo che nel vedere solo peggioramenti si sentano sempre più sfiduciati.


Allah può cambiare il cuore delle persone, anche se peggiora non significa che non potrà mai e poi mai cambiare. Non si può mai sapere se e quando cambierà quindi tanto vale la pena sperare, anche perchè la speranza fa parte dell'Iman, quindi meglio coltivare speranza anzichè rassegnarsi e sfiduciarsi. [/b]

_________________

"and this too shall pass.."
Top
Profilo Invia messaggio privato
Sufi Aqa
Amministratore - خادم
Amministratore - خادم


Registrato: 29/03/07 21:20
Messaggi: 14959
Residenza: Hanafi-Maturidi

MessaggioInviato: Gio Gen 31, 2013 10:12 am    Oggetto: Rispondi citando

Riguardo al mantenere/tagliare i rapporti, questa fatwa potrebbe essere utile, anche se è riferita ad una situazione differente:


Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Sui sentimenti che (non) si provano verso i propri genitori:

"Love is a natural thing which is beyond a person’s control. It is for this reason that Nabi صلى الله عليه وسلم would implore Allāh Ta’ālā to forgive him for not having equal love for all his noble consorts. Thus, there would not be any problem if you do not have love for your father.
Although it is permissible to not forgive your father, it would be highly meritorious to do so, hoping that Allāh Ta’ālā will forgive all your short comings.
It is not permissible to think badly of your father. (...) You do not have to think good of him; rather do not engage your mind in having any opinion of him
".
[Da una fatwa di Mufti Ismail Moosa]".

In sintesi, bisogna evitare di tagliare definitivamente i rapporti, se non in casi di estrema gravità. Meglio "allontanarsi" un po', quanto necessario per evitare effetti negativi sulla pratica del Din, ma mantenendo comunque dei legami, per quanto eventualmente più radi del solito.

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Blog in italiano:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ottima applicazione per gli orari della preghiera:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Ràjiyah
Bannato
Bannato


Registrato: 16/07/12 20:28
Messaggi: 459
Residenza: Madhhab___Maliki

MessaggioInviato: Ven Feb 01, 2013 6:43 pm    Oggetto: Rispondi citando

Citazione:
Riguardo al mantenere/tagliare i rapporti, questa fatwa potrebbe essere utile, anche se è riferita ad una situazione differente:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Sui sentimenti che (non) si provano verso i propri genitori:

"Love is a natural thing which is beyond a person’s control. It is for this reason that Nabi صلى الله عليه وسلم would implore Allāh Ta’ālā to forgive him for not having equal love for all his noble consorts. Thus, there would not be any problem if you do not have love for your father.
Although it is permissible to not forgive your father, it would be highly meritorious to do so, hoping that Allāh Ta’ālā will forgive all your short comings.
It is not permissible to think badly of your father. (...) You do not have to think good of him; rather do not engage your mind in having any opinion of him".
[Da una fatwa di Mufti Ismail Moosa]".

In sintesi, bisogna evitare di tagliare definitivamente i rapporti, se non in casi di estrema gravità. Meglio "allontanarsi" un po', quanto necessario per evitare effetti negativi sulla pratica del Din, ma mantenendo comunque dei legami, per quanto eventualmente più radi del solito.


Sono tutte informazioni utili. Insh'Allah potranno aiutare a gestire la situazione.
jazakAllah khairan

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Signor nostro, non lasciare che i nostri cuori si perdano dopo che li hai guidati...
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Famiglia, matrimonio, genitori, figli e rapporti tra i generi Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
c d
e



Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it

Abuse - Segnalazione abuso - Utilizzando questo sito si accettano le norme di TOS & Privacy.
Powered by forumup.it forum gratis free, crea il tuo forum gratis free ora! Created by Hyarbor & Qooqoa - Auto ICRA

Page generation time: 0.031