Indice del forum Informazioni sull'Islam
In nome di Allah, il Compassionevole, il Misericordioso Dì, "Egli, Allah è Unico, Allah è l'Assoluto. Non ha generato, non è stato generato e nessuno è eguale a Lui". (Corano 112, 1-4)
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

Aiutare una persona, inshAllah

 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Accettare l'Islam; percorsi e problemi di fede
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Ads






Inviato: Lun Lug 13, 2020 12:26 am    Oggetto: Ads

Top
Ràjiyah
Bannato
Bannato


Registrato: 16/07/12 20:28
Messaggi: 459
Residenza: Madhhab___Maliki

MessaggioInviato: Ven Gen 04, 2013 1:41 pm    Oggetto: Aiutare una persona, inshAllah Rispondi citando

Assalamu 'Alaykum wa Rahmatullah wa Barakatuhu,

vorrei aiutare una persona, ma non so se è possibile. Magari qualche altro cervello, oltre al mio, messo sotto sforzo può aiutarmi a trovare un modo, inshAllah.


Cerco di dare un quadro generale della situazione.

Persona depressa a causa di problemi finanziari e famigliari e di coppia e di salute. Tendenzialmente atea (per nomina) ma non del tutto. Dal momento che la dottrina cristiana serve solo a far odiare alla gente tutte le religioni, io non riesco a fare un discorso religioso con questa persona.

Approfondiamo il: tendenzialmente atea.
Non credo che non creda proprio in nulla perché odia il Signore e pensa che Lui ce l'abbia con lei e per questo le rovina la vita (come se al mondo non ci fossero altri che stanno messi peggi... comunque, giustifiachiamo l'eccessiva disperazione con il fatto che è una persona depressa).
Siccome conosce della religione quello che dicono i cristiani, cioè niente di sensato, non ha speranze di uscire dalla depressione.
Invece, io penso che spiegandole perché esistono certe situazioni nel mondo, aiuterebbe questa persona a rasserenarsi almeno l'animo.

Il problema è che non ci riesco proprio a parlare. Ha forse troppa confidenza con me dal non farmi neppure la cortesia di ascoltarmi per educazione. Anche perché poi bestemmia, io perdo la pazienza e non mi va neppure di continuare il discorso.


Sicuramente a questo punto vi chiederete: perché vuoi aiutarla? Visto che è così arrogante lasciala affogarla nei suoi problemi.
Se fosse una qualunque persona che passa per strada potrei anche farlo... ma non è il mio caso, purtroppo.
Avendo vissuto anche in prima persona quello che sta vivendo quest'altra persona, penso anche che non sarei capace a fregarmene.

Si accetta qualsiasi consiglio utile alla soluzione del problema.

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Signor nostro, non lasciare che i nostri cuori si perdano dopo che li hai guidati...
Top
Profilo Invia messaggio privato
Starlight
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 30/08/09 02:22
Messaggi: 2137

MessaggioInviato: Ven Gen 04, 2013 2:23 pm    Oggetto: Rispondi citando

Wa 'alaikum assalam wa rahmatullahi wa barakatuh,

penso che ti ci vorrebbe molta pazienza comunque, anche se non fosse atea, con le persone depresse ci vuole un sacco di pazienza.

Se non vuole sentir parlare di Dio, non devi per forza partire dal discorso delle religioni, cerca di farle capire che la vuoi aiutare e che ti dispiace vederla depressa.. starle vicino.. poi se comincerà a fidarsi e se starà bene con te, sarà lei a cercare la tua compagnia.. a quel punto cerca di passare più tempo possibile con lei, magari vedendo te praticare l'Islam quotidianamente questo attirerà la sua attenzione e potrebbe incuriosirsi e farti domande, cerca di fare in modo che sia lei a chiedertele le cose.. e abbi tantissimissima pazienza.

E ovviamente fai tante du'a per lei.

_________________

"and this too shall pass.."
Top
Profilo Invia messaggio privato
Ràjiyah
Bannato
Bannato


Registrato: 16/07/12 20:28
Messaggi: 459
Residenza: Madhhab___Maliki

MessaggioInviato: Ven Gen 04, 2013 7:53 pm    Oggetto: Rispondi citando

Citazione:
Wa 'alaikum assalam wa rahmatullahi wa barakatuh,

penso che ti ci vorrebbe molta pazienza comunque, anche se non fosse atea, con le persone depresse ci vuole un sacco di pazienza.

Se non vuole sentir parlare di Dio, non devi per forza partire dal discorso delle religioni, cerca di farle capire che la vuoi aiutare e che ti dispiace vederla depressa.. starle vicino.. poi se comincerà a fidarsi e se starà bene con te, sarà lei a cercare la tua compagnia..


Passiamo già del tempo insieme, almeno qualche pomeriggio alla settimana. Però non si confida con me, questo è il problema vero, e son certa che parlare la imbarazza pertanto svia sempre i discorsi. Non vorrei che sapendo che io so i suoi problemi poi non mi frequentasse perché si vergogna.

Citazione:
a quel punto cerca di passare più tempo possibile con lei, magari vedendo te praticare l'Islam quotidianamente questo attirerà la sua attenzione e potrebbe incuriosirsi e farti domande, cerca di fare in modo che sia lei a chiedertele le cose.. e abbi tantissimissima pazienza.

E ovviamente fai tante du'a per lei.


Io credo di non essere un buon esempio religioso. Intanto mi conosce da troppo tempo e son cambiata troppe volte perché qualcuno pensi che si tratti di una scelta duratura nel tempo questa conversione (nessuno mi ha mai presa seriamente in niente u_u), in secondo luogo non ho la naturalezza che hanno le/i sorelle/fratelli che sono musulmani da tutta la vita (e questo incide, perché quasi tutti restano affascinati da un musulmano con forte Iman u_u).

E' una situazione complicatissima.


Jazak'Allah per la risposta comunque.

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Signor nostro, non lasciare che i nostri cuori si perdano dopo che li hai guidati...
Top
Profilo Invia messaggio privato
Starlight
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 30/08/09 02:22
Messaggi: 2137

MessaggioInviato: Ven Gen 04, 2013 9:22 pm    Oggetto: Rispondi citando

Bisogna vedere quant'è grave la sua depressione, se è lieve ti ci vorrà solo un po' di pazienza e inshallah vedrai che alla fine si confiderà con te.
Cerca di dimostrarle che si può fidare di te. E non ti sottovalutare, non esistono i musulmani perfetti nè tra i convertiti ne tra quelli che sono sempre stati musulmani.
Non pensare a quello che pensa la gente, non fa niente se non sei sempre stata la stessa, nessuno rimane sempre lo stesso, c'è chi migliora e chi peggiora, e tu credo che sei migliorata mash'Allah quindi è questo che conta.

Le persone depresse in genere non si confidano per vari motivi, non solo perchè provano vergogna, spesso hanno paura di non essere comprese e di essere giudicate peggio di come si giudicano loro (di solito si reputano persone inutili che non valgono niente). Altre volte non vogliono ammettere di avere bisogno d'aiuto perchè temono che questo li farà deprimere di più, si illudono pensando che fingendo di star bene stanno meglio. Oppure ci possono essere altri motivi..

Cerca di su di morale, facendola sentire che vale, oppure semplicemente tienile compagnia, invitala a fare qualcosa insieme, tipo shopping :D oppure per cena o per pranzo.. oppure semplicemente per fare una passeggiata, poi pian piano invitala da qualche parte che abbia a che fare con l'Islam, tipo potresti presentarle un'amica musulmana, poi più in là chiedile di andare in moschea insieme solo per accompagnarti per tenerti compagnia.. così magari vede che sei cambiata e forse vorrà cambiare anche lei e diventare come te.. ricordati che si può fare daw'ah in tanti modi, non solo parlando di Dio, ma anche con il comportamento, cerca di darle un buon esempio anche se pensi di non essere un buon esempio e chiedi ad Allah di aiutarti in questo. Poi cerca di capire quando è il momento giusto per parlarle direttamente di Dio, non cercare di farlo con insistenza che così non ti darà mai retta.

E' molto bello che cerchi di aiutarla, significa che le vuoi veramente bene e quindi cerca di dimostrarle che ci tieni a lei cercando di aiutarla e di supportarla ma soprattutto di sopportarla, e chiedi sempre aiuto a Dio per questo.

Proprio oggi stavo leggendo questo articolo che dà dei buoni consigli secondo me, potrebbe esserti d'aiuto:
Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.


_________________

"and this too shall pass.."
Top
Profilo Invia messaggio privato
Ràjiyah
Bannato
Bannato


Registrato: 16/07/12 20:28
Messaggi: 459
Residenza: Madhhab___Maliki

MessaggioInviato: Sab Gen 05, 2013 2:34 pm    Oggetto: Rispondi citando

Citazione:
Bisogna vedere quant'è grave la sua depressione,


abbastanza.

Citazione:
E non ti sottovalutare, non esistono i musulmani perfetti nè tra i convertiti ne tra quelli che sono sempre stati musulmani.
Non pensare a quello che pensa la gente, non fa niente se non sei sempre stata la stessa, nessuno rimane sempre lo stesso, c'è chi migliora e chi peggiora, e tu credo che sei migliorata mash'Allah quindi è questo che conta.


=)

Citazione:
Cerca di su di morale, facendola sentire che vale, oppure semplicemente tienile compagnia, invitala a fare qualcosa insieme, tipo shopping :D oppure per cena o per pranzo.. oppure semplicemente per fare una passeggiata, poi pian piano invitala da qualche parte che abbia a che fare con l'Islam, tipo potresti presentarle un'amica musulmana, poi più in là chiedile di andare in moschea insieme solo per accompagnarti per tenerti compagnia.. così magari vede che sei cambiata e forse vorrà cambiare anche lei e diventare come te..


Questi sono ottimi consigli. Fatto è che è vittima di una relazione opprimente, dove non le è permesso di fare nulla né di frequentare nessuno, le viene anche impedito anche di avere dei pensieri suoi. E' una condizione che ho visto molto spesso tra le donne occidentali o anche tra straniere malcapitate con uomini occidentali (e poi hanno pure il coraggio di inventare menzogne sugli uomini musulmani u_u tze)

Citazione:
E' molto bello che cerchi di aiutarla, significa che le vuoi veramente bene e quindi cerca di dimostrarle che ci tieni a lei cercando di aiutarla e di supportarla ma soprattutto di sopportarla, e chiedi sempre aiuto a Dio per questo.


Infatti.
Possa Allah (SWT) agevolarci nel compiere il bene, e concederci perseveranza e pazienza nelle difilcoltà.
Citazione:

Proprio oggi stavo leggendo questo articolo che dà dei buoni consigli secondo me, potrebbe esserti d'aiuto:
Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.


Adesso ci dò un'occhiata inshAllah =)

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Signor nostro, non lasciare che i nostri cuori si perdano dopo che li hai guidati...
Top
Profilo Invia messaggio privato
Ahmed25
Affezionato
Affezionato


Registrato: 11/02/14 09:53
Messaggi: 53

MessaggioInviato: Gio Feb 13, 2014 12:22 pm    Oggetto: Rispondi citando

Scusate se mi intrometto, la depressione è una malattia e non uno stato d'animo, non si può aiutare una persona se non si è qualificati(se non si è psicologi). Questo lo so, perché vivo nel buio da mesi ormai e né cristiani né mussulmano sono riuscito ad aiutarmi. La realtà è questa, e leggo che i cristiani non potrebbero aiutare le persone a causa della loro mentalità, allora i mussulmani che mi hanno abbandonato, vuol dire che l'Islam non vale niente ?? Se vuoi davvero aiutare qualcuno, dì di recarsi da uno psicologo. Perché Allah aiuta ma certamente se non si è guidato da chi è professionista. Il buio della mia anima continua ancora, ed una volta ho tentato di tagliarmi le vene, poi Allah mi ha salvato. Decisi di confidarmi con una mia amica mussulmana e lei mi disse che non ero un mussulmano e potevo ardere perennemente all'inferno, eppure nei momenti precedenti e nei giorni precedenti la contattai per avere un'appoggio ma niente, non mi rispose. Allora è lei la buona mussulmana !!!! Il problema è che le persone di qualunque religione non capiscono che l'amore verso l'altro non è altro che amore verso Allah.
Quando tentai il suicidio, persi i sensi e sentivo che qualcuno mi chiamava, mi piace pensare che era Allah, e mi diceva non sei solo, ho sempre udito il tuo grido, e un giorno verrai anche tu nei ruscelli infiniti". Allora io risposi che ero un peccatore e non potevo avere tutto questo. Aggiunse " devi pregare ogni giorno come ti è stato comandato anche se senti la morte nel cuore, aiuta gli altri, non sarai mai solo, sarò con te sempre. Ho ancora momenti tristezza, ma con la preghiera e l'aiuto all'altro, si può uscire dalla depressione ma si deve essere sicuro che questo male sia scomparso per sempre anche attraverso lo psicologo
Top
Profilo Invia messaggio privato
Lia
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 27/11/12 12:12
Messaggi: 175

MessaggioInviato: Gio Feb 13, 2014 9:36 pm    Oggetto: Rispondi citando

Aiutare qualcuno con la depressione ovviamente non significa curarlo ma aiutarlo a ricordarsi di essere paziente.. e questo può essere un grande aiuto anche se magari non ti cura completamente però si soffre un pò di meno ed è più facile sopportare, inoltre ci si sente meno soli. Ecco perchè le persone depresse dovrebbero cercare aiuto prima di tutto da Allah..poi se gli altri ti aiutano e ti incoraggiano con consigli giusti non fa male.. non c'è bisogno di essere uno psicologo per questo. E le persone che soffrono non dovrebbero sottovalutare nessun piccolo aiuto perchè tutti sommati diventano un grande aiuto. Bisogna anche dirw che se uno non ha idea come aiutare e incoraggoare una persona depressa meglio non farla star peggio con consigli sbagliati, quindi in quel caso è ovvio che è meglio astenersi dal dare consigli, però anche un sorriso è un piccolo aiuto, essere gentili e cercare di far sorridere le persone..questo può farlo chiunque.
Non dimentichiamoci poi dei dua, le persone si possono aiutare anche pregando per loro, inshallah!
Detto questo, Allah ti guidi e ti guarisca e ti conceda tanta pace nel cuore e così tutte le persone che si trovano a lottare contro la depressione. Amin.

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



"And the life of this world is only a deceiving enjoyment."[57:20]
"It is not beneficial to be a master at speech when you are immature at heart." - Shaykh Abd Al Qadir Al Jilani
Top
Profilo Invia messaggio privato
Lia
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 27/11/12 12:12
Messaggi: 175

MessaggioInviato: Gio Feb 13, 2014 9:58 pm    Oggetto: Rispondi citando

Ovviamente quella persona non ha fatto bene a ignorarti e a limitarsi di dire che potevi bruciare all'inferno..però dall'altra parte forse non sapeva come aiutarti. È proprio vero quel che dici sull'amore per il prossimo, l'islam non ci insegna di essere egoisti ma di aiutarci a vicenda e tenerci insieme uniti alla corda di Allah. Purtroppo però c'è anche chi sottovaluta la depressione e ti può farti sentire peggio ma tu puoi sempre decidere di ignorarli e possiamo sempre rivolgerci ad Allah e chiedergli di mandarci le persone giuste, qualcuno che ti possa aiutare con il Suo Permesso e aiuto. Altrimenti hasbun Allahu wa niamel wa kil. Leggi spesso il Quran fratello e fai du'a in abbondanza.

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



"And the life of this world is only a deceiving enjoyment."[57:20]
"It is not beneficial to be a master at speech when you are immature at heart." - Shaykh Abd Al Qadir Al Jilani
Top
Profilo Invia messaggio privato
Sufi Aqa
Amministratore - خادم
Amministratore - خادم


Registrato: 29/03/07 21:20
Messaggi: 14959
Residenza: Hanafi-Maturidi

MessaggioInviato: Ven Feb 14, 2014 3:41 pm    Oggetto: Rispondi citando

Ahmed25 ha scritto:
Decisi di confidarmi con una mia amica mussulmana e lei mi disse che non ero un mussulmano e potevo ardere perennemente all'inferno


Allucinante; non solo il suo comportamento manca di qualsiasi tatto e sensibilità, ma è pure dottrinalmente del tutto scorretto, visto che anche compiere un peccato enorme come il suicidio (e alhamdulillah il tuo tentativo non è andato in porto) non pone una persona al di fuori dell'Islam.
E se anche una persona uscisse dall'Islam, c'è poco di cui "rallegrarsi", ed anzi bisognerebbe impegnarsi a cercare di farlo ragionare correttamente etc.

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Blog in italiano:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ottima applicazione per gli orari della preghiera:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Ahmed25
Affezionato
Affezionato


Registrato: 11/02/14 09:53
Messaggi: 53

MessaggioInviato: Ven Feb 14, 2014 7:40 pm    Oggetto: Depressione Rispondi citando

Se fossi morto, sarei andato all'inferi sicuramente, come giusto che sia.
Vivo in un paese che non è il mio, non posso comunicare con la ragazza che amo e non so il motivo ma la realtà é che è tutta colpa mia. La mia più grande colpa non é solo quella di aver provato a morire ma è quella di aver avuto una concezione diversa di Allah - l'altissimo e il misericordioso- una concezione di un dio pagano, cioè io chiedevo e ricevevo ma come si è visto questo mi ha portato alla rovina e soprattutto della mia anima. Da bambino sono stato salvato miracolosamente, e allora pensai che Allah- l'altissimo, il misericordioso, mi mettesse in un piano superiore agli altri, ma come si è visto, tutta questa supposizione mi ha portato alla rovina. Le mie fondamenta non erano solide, ma ora posso ricominciare anche se non sarà facile. Non c'è giorno che passa che io pensi a quel gesto, provo vergogna nel toccare il Corano, o anche nel pronunciare il nome del nostro amato profeta- che Dio gli dia pace eterna. Gli amici non rispondono quasi mai, ma tengo a precisare che sn in cura da uno psicologo e da un mio amico egiziano anche se lontano. Il mio errore più grande non è stato quello di aver tentato il s. ma di aver avuto una concezione diversa del misericordioso.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Ahmed25
Affezionato
Affezionato


Registrato: 11/02/14 09:53
Messaggi: 53

MessaggioInviato: Ven Feb 14, 2014 7:44 pm    Oggetto: Rispondi citando

*Provo vergogna di pregare per il gesto che ho fatto
Top
Profilo Invia messaggio privato
Sufi Aqa
Amministratore - خادم
Amministratore - خادم


Registrato: 29/03/07 21:20
Messaggi: 14959
Residenza: Hanafi-Maturidi

MessaggioInviato: Sab Feb 15, 2014 3:03 pm    Oggetto: Re: Depressione Rispondi citando

Ahmed25 ha scritto:
Se fossi morto, sarei andato all'inferi sicuramente, come giusto che sia.
Vivo in un paese che non è il mio, non posso comunicare con la ragazza che amo e non so il motivo ma la realtà é che è tutta colpa mia. La mia più grande colpa non é solo quella di aver provato a morire ma è quella di aver avuto una concezione diversa di Allah - l'altissimo e il misericordioso- una concezione di un dio pagano, cioè io chiedevo e ricevevo ma come si è visto questo mi ha portato alla rovina e soprattutto della mia anima. Da bambino sono stato salvato miracolosamente, e allora pensai che Allah- l'altissimo, il misericordioso, mi mettesse in un piano superiore agli altri, ma come si è visto, tutta questa supposizione mi ha portato alla rovina. Le mie fondamenta non erano solide, ma ora posso ricominciare anche se non sarà facile. Non c'è giorno che passa che io pensi a quel gesto, provo vergogna nel toccare il Corano, o anche nel pronunciare il nome del nostro amato profeta- che Dio gli dia pace eterna. Gli amici non rispondono quasi mai, ma tengo a precisare che sn in cura da uno psicologo e da un mio amico egiziano anche se lontano. Il mio errore più grande non è stato quello di aver tentato il s. ma di aver avuto una concezione diversa del misericordioso.


Beh fratello, alhamdulillah il tuo tentativo non è riuscito, ed in più ti sei reso conto dei tuoi errori e sembri intenzionato a rimediare. Ora fai un passo avanti, e dopo un pentimento sincero dai una svolta alla tua vita senza voltarti più indietro, soprattutto se il rischio è di "minare" il tuo futuro rapporto con Dio. Come hai detto tu, ora è il momento di ricominciare, non di continuare a pensare a ciò che è stato; evita di pensarci più; se il pensiero ti viene in mente, rinnova il tuo pentimento e poi subito ignoralo e pensa ad altro.
Ora c'è da "costruire" il tuo futuro insha'Allah!

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Blog in italiano:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ottima applicazione per gli orari della preghiera:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Ahmed25
Affezionato
Affezionato


Registrato: 11/02/14 09:53
Messaggi: 53

MessaggioInviato: Sab Feb 15, 2014 4:41 pm    Oggetto: Rispondi citando

Non è facile, soprattutto se si considera l'abbandono dell'altro e soprattutto l'abbandono di chi si crede musulmano per eccellenza. Mi rifugerò in Allah per trovare riparo dal diavolo il lapidato. Da due mesi messaggio con una ragazza mussulmana e in queste conversazioni non c'è nulla di deviante, anzi parliamo del Corano e degli hadith del nostro amato profeta- che Dio gli dia eterna pace, ma ultimamente crea delle scuse che sono piuttosto ipocrite. Parlavo di una sura molto bella che è يوسف. Ma lei anziché aiutarmi o semplicemente scambiare i punti di vista e soprattutto elogiare l'altissimo, l'onnipotente Allah, trova delle scuse del tipo: non ha tempo, o sua madre non vuole che sta sul cellulare molto tempo, deve uscire con gli amici, cioè scuse dopo scuse. Se non ci fosse Allah, tutto sarebbe più spento, perché tutte le persone non seguono la retta via ??
Top
Profilo Invia messaggio privato
Lia
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 27/11/12 12:12
Messaggi: 175

MessaggioInviato: Sab Feb 15, 2014 6:05 pm    Oggetto: Rispondi citando

Ahmed25 ha scritto:
Non è facile, soprattutto se si considera l'abbandono dell'altro e soprattutto l'abbandono di chi si crede musulmano per eccellenza. Mi rifugerò in Allah per trovare riparo dal diavolo il lapidato. Da due mesi messaggio con una ragazza mussulmana e in queste conversazioni non c'è nulla di deviante, anzi parliamo del Corano e degli hadith del nostro amato profeta- che Dio gli dia eterna pace, ma ultimamente crea delle scuse che sono piuttosto ipocrite. Parlavo di una sura molto bella che è يوسف. Ma lei anziché aiutarmi o semplicemente scambiare i punti di vista e soprattutto elogiare l'altissimo, l'onnipotente Allah, trova delle scuse del tipo: non ha tempo, o sua madre non vuole che sta sul cellulare molto tempo, deve uscire con gli amici, cioè scuse dopo scuse. Se non ci fosse Allah, tutto sarebbe più spento, perché tutte le persone non seguono la retta via ??


o forse questa ragazza si è resa conto che non va bene parlare in privato con un fratello ghayr mahram, anche se si hanno intenzioni buone è meglio evitare e trovarsi un amico con cui confidarsi, per quello che sono riuscita a capire io , poi se sbaglio chiedo scusa e soprattutto chiedo perdono ad Allah.

Fratello non hai nessun amico con cui scambiare due parole?!
Per esperienza ti vorrei dare alcuni consigli: le persone possono aiutarti incoraggiandoti, cercando di sollevarti/consolarti, tenendoti compagnia, questo è verissimo ed aiuta veramente tanto. Però poi può capitare che gli altri facciano degli sbagli anche se magari prima ti stavano vicino oppure può capitare che per qualche ragione non siano più disponibili, a volte si tratta anche di ragioni accettabili altre volte no è vero però anche se sbagliano meglio non prendersela perchè questo può influire sulla tua depressione (ma spero tu sia già guarito e comunque ti auguro di star bene). Quindi il mio consiglio è: sì cerca la buona compagnia dei bravi fratelli che ti aiutino anche nel din, però dall'altra parte non fare troppo affidamento alle persone, prima di tutto affidati ad Allah e poi e solo poi, rimanendo consapevole che succederà se Allah vuole - "inshallah"- nelle persone, quindi cerca anche di farti aiutare dalle persone prima di tutto chiedendo ad Allah di aiutarti tramite loro o tramite quello che l'Altissimo ritiene meglio per te. Questo inshallah ti aiuterà a non rimanere deluso quando e se magari qualcuno non sarà disponibile perchè le delusioni non fanno bene comunque, o se magari qualcuno sbaglierà.

Spero di essere riuscita a spiegarmi, non voglio dire che non devi mai rivolgerti alle persone, cerca anche dei buoni consigli da brave persone ma prima di tutto prega per questo se poi succederà ringrazia sempre Allah in primis, e se non succederà abbi pazienza e continua a pregare perchè Allah ascolta le preghiere delle persone che soffrono. Inoltre ci sono altri modi, per esempio la lettura, prova a leggere le storie dei profeti e delle loro prove, di solito consola sempre leggere queste storie. Il dhikr pure aiuta tantissimo, recita tantissimo durud istighraf (spero di averlo scritto bene).. cerca di trovare pace soprattutto tramite dua, dhikr e la buona compagnia se la trovi (che Allah ti conceda un'ottima compagnia e tanta pace, amin) sennò non ti disperare e cerca di essere forte, e pensa piuttosto al fatto che Allah ti ha salvato e sii grato per questo anzichè deprimerti. Così come ti ha salvato tante volte finora, inshallah ti aiuterà ancora. Nel frattempo tu prega e quando ti senti giù anzichè pensare alle cose che ti fanno deprimere, chiudi gli occhi e comincia a pensare a tutte le benedizioni e ai doni che Allah ti ha concesso e fai shukr per ciascuno. Inshallah questo ti farà sentire meglio.

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



"And the life of this world is only a deceiving enjoyment."[57:20]
"It is not beneficial to be a master at speech when you are immature at heart." - Shaykh Abd Al Qadir Al Jilani
Top
Profilo Invia messaggio privato
Lia
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 27/11/12 12:12
Messaggi: 175

MessaggioInviato: Sab Feb 15, 2014 6:09 pm    Oggetto: Rispondi citando

sì infatti l'avevo scritto male, volevo dire istighfar.

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



"And the life of this world is only a deceiving enjoyment."[57:20]
"It is not beneficial to be a master at speech when you are immature at heart." - Shaykh Abd Al Qadir Al Jilani
Top
Profilo Invia messaggio privato
Lia
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 27/11/12 12:12
Messaggi: 175

MessaggioInviato: Sab Feb 15, 2014 6:15 pm    Oggetto: Rispondi citando

infatti fratello, alcuni mesi fa avevo pubblicato questo che forse ti aiuterà a capire meglio quello che intendo dire:
Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.


_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



"And the life of this world is only a deceiving enjoyment."[57:20]
"It is not beneficial to be a master at speech when you are immature at heart." - Shaykh Abd Al Qadir Al Jilani
Top
Profilo Invia messaggio privato
Ahmed25
Affezionato
Affezionato


Registrato: 11/02/14 09:53
Messaggi: 53

MessaggioInviato: Sab Feb 15, 2014 6:31 pm    Oggetto: Rispondi citando

Ti ringrazio per l'aiuto sorella.
Di questa ragazza non so assolutamente nulla, parlavamo del Corano e degli hadith, del profeta-che Dio gli dia eterna pace. La realtà è che gli seccava di parlare e allora si inventava le scuse, solo Allah il misericordioso, l'onniscente sa la verità. Se devo essere sincero non ho molto amici, il mio migliore amico è morto, l'altro è in Egitto. La verità è che non mi sono conformato all'epoca moderna, non fumo, non bevo e sono ancora vergine perché aspetto il matrimonio(non so se faccio bene) e quanto incontro un ragazzo o anche uomo musulmano, non solo vengo deriso per il mio modo d'essere, come posso parlare del Corano se poi loro bevono, fumano e scusate il termine scopano come il diavolo il lapidato. Lo so che non di deve giudicare, ma ciò che dico me lo hanno detto loro stessi. Mi hanno detto di essere un asociale, per questo pensavo di non aver speranze, abbandonato dagli amici, abbandonato dalle conoscenti e satana il lapidato mi fece credere di essere abbandonato anche da Allah. Ma ora ho capito che mi sbagliavo. L'ultima cosa che farò sarà abbattermi, farò anche altro e spero che Allah l'altissimo mi perdoni per quello che farò, ad ogni persona che mi ha insultato(essendo musulmani non praticanti, ovvero bevono alcolici)verrà mandato a quel paese.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Lia
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 27/11/12 12:12
Messaggi: 175

MessaggioInviato: Sab Feb 15, 2014 6:39 pm    Oggetto: Rispondi citando

Ahmed25 ha scritto:
perché aspetto il matrimonio(non so se faccio bene)

certo che fai bene. Allah nel Qur'an non è che si limita a chiederci di non fare zina ma proprio di stare lontano dal zina.

Ahmed25 ha scritto:
ad ogni persona che mi ha insultato(essendo musulmani non praticanti, ovvero bevono alcolici)verrà mandato a quel paese.


Non ti fa bene nemmeno questo, cerca di liberarti completamente dalla rabbia, anche dalla rabbia nei loro confronti e piuttosto chiedi ad Allah di
guidarli e di perdonarli, se non riesci a perdonarli chiedi ad Allah di aiutarti a perdonarli e perdonali poi se loro continuano a fare quello che fanno e non ti danno retta, allontanati da loro ma perdonali intanto, perdonarli non significa che poi ti dovrai fidare di loro o che dovrai per forza frequentarli se la loro compagnia non ti fa bene, perdonali nel senso non essere arrabbiato e chiedi ad Allah di aiutarti anche in questo.

Allah stesso ci chiede di perdonare le persone, all'inizio io stessa non capivo perchè poi però ho capito che ce lo chiede per il nostro bene, è a noi che fa bene perdonare gli altri.. ti fa stare in pace con noi stessi nel nostro cuore.

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



"And the life of this world is only a deceiving enjoyment."[57:20]
"It is not beneficial to be a master at speech when you are immature at heart." - Shaykh Abd Al Qadir Al Jilani
Top
Profilo Invia messaggio privato
Ahmed25
Affezionato
Affezionato


Registrato: 11/02/14 09:53
Messaggi: 53

MessaggioInviato: Sab Feb 15, 2014 7:20 pm    Oggetto: Rispondi citando

Spero che Allah-l'altissimo,il misericordioso, il perdonatore, mi perdoni e così spero di perdonare gli altri, perché sappiamo che nemmeno un oceano di inchiostro basterebbe a contenere tutti gli attributi e gli elogi di Allah il più grande, il più misericordioso. Il Corano mi ha salvato la vita, in realtà anche in passato lo leggevo ma non riuscivo a comprendere la verità assoluta, perché credo che essere miscredenti sia facile, ma essere credenti e rispettare ogni elemento e non solo i pilastri sia qualcosa di difficile ma importantissimo.
Vi ringrazio a tutti, Allah sia con voi.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Accettare l'Islam; percorsi e problemi di fede Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
c d
e



Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it

Abuse - Segnalazione abuso - Utilizzando questo sito si accettano le norme di TOS & Privacy.
Powered by forumup.it forum gratis free, crea il tuo forum gratis free ora! Created by Hyarbor & Qooqoa - Auto ICRA

Page generation time: 0.046