Indice del forum Informazioni sull'Islam
In nome di Allah, il Compassionevole, il Misericordioso Dì, "Egli, Allah è Unico, Allah è l'Assoluto. Non ha generato, non è stato generato e nessuno è eguale a Lui". (Corano 112, 1-4)
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

Matrimonio con donna sterile

 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Famiglia, matrimonio, genitori, figli e rapporti tra i generi
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Ads






Inviato: Ven Lug 10, 2020 5:10 am    Oggetto: Ads

Top
Ràjiyah
Bannato
Bannato


Registrato: 16/07/12 20:28
Messaggi: 459
Residenza: Madhhab___Maliki

MessaggioInviato: Dom Set 23, 2012 8:49 pm    Oggetto: Matrimonio con donna sterile Rispondi citando

Assalamu 'Alaykum wa Rahmatullah wa Barakatu

Ho letto nel web, quasi un anno fa, che non si possono sposare donne sterili. E la cosa mi ha alquanto sconcertata.
Appresi ciò in un ahadith in cui il Profeta (saws) vietava a un uomo di sposare una donna perché questa era sterile.
Essendo capitatomi agli albori della conversione, il fatto mi irritò destandomi dubbi nei confronti dell'Islam. Tuttavia non sapevo ancora che il web pullula di falsi ahadith.
Tutt'oggi, tuttavia non so se quanto lessi era vero. Io ho qualche dubbio in merito.
Possibile che una donna sterile sia destinata alla solitudine e alla rinuncia delle gioie di coppia perché Allah (SWT) ha voluto che ella non potesse procreare?
Eppure ho letto di storie di fratelli che hanno dovuto scontrarsi con i propri genitori che gli imponevano di divorziare dalla loro moglie sterile...
Ma non mi pare essere un gesto di "misericordia" abbandonare una donna -forse già depressa per il suo handicap o probabilmente malata perché la sterilità spesso è determinata da seri problemi di salute- solo perché non può avere figli.

Insomma...

E' lecito oppure no sposare una donna sterile?

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Signor nostro, non lasciare che i nostri cuori si perdano dopo che li hai guidati...
Top
Profilo Invia messaggio privato
Von Sor
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 03/05/11 11:55
Messaggi: 2767
Residenza: Siena

MessaggioInviato: Lun Set 24, 2012 1:16 am    Oggetto: Rispondi citando

Io so che non è assolutamente vero. Anche perchè ad esempio ci fu una moglie del Profeta (sallallahu alahi wa sallam) con la quale lui non ebbe rapporti. Quindi avere figli non è un must del matrimonio!
Semplicemente secondo me sarebbe corretto da parte della moglie farglielo sapere prima. E magari essere anche ben disposta nei confronti della poligamia, sì che il marito possa amare lei senza rinunciare al privilegio di avere una discendenza =). Però queste sono scelte che devono prendere insieme marito e moglie.
Però certamente non è haram sposare una donna sterile!!!

_________________
'Abdullah bin 'Umar [...] said:"Muhammad used to fight against the pagans, for a Muslim was put to trial in his religion (The pagans will either kill him or chain him as a captive). His fighting was not like your fighting which is carried on for the sake of ruling."

“il 66 per cento della produzione mondiale di cereali è destinato alla alimentazione degli animali dei paesi ricchi” Ibid.


"Questa vita terrena non è altro che gioco e trastullo. La dimora ultima è la vera vita, se solo lo sapessero!" Al Ankabut 64

Quando ho cominciato ad usare la dinamite, allora credevo anch'io in tante cose, in tutte... e ho finito per credere solo nella dinamite.

"In verità dovrai morire" Corano (29;39)
Top
Profilo Invia messaggio privato
Ibrahim-Abu Ismail
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 27/10/10 09:24
Messaggi: 408
Residenza: Madhhab: Shafi'i

MessaggioInviato: Lun Set 24, 2012 9:37 am    Oggetto: Rispondi citando

Assalamu Alaikum sorella non mi stancherò mai di scrivere che non bisogna cercare hadith o altre questioni su internet, se hai qualche dubbio affidati ad un forum serio (come il nostro) che si rifà a sapienti e ulema al haqq o se puoi contatta un sapiente che segua la retta via, ma ripeto non fare da sola perchè postresti rimanere "sconcertata" o provare avversione quando poi non è così.........anzi ti consiglio vivamente di andare nella sezione fatawa e di chiedere al Mufti, il fratello Umar sarà disponibile a girarla o se vuoi e capisci inglese o arabo puoi farla tu stessa.
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Ràjiyah
Bannato
Bannato


Registrato: 16/07/12 20:28
Messaggi: 459
Residenza: Madhhab___Maliki

MessaggioInviato: Lun Set 24, 2012 9:43 am    Oggetto: Rispondi citando

Citazione:
Semplicemente secondo me sarebbe corretto da parte della moglie farglielo sapere prima.


E se la moglie lo scoprisse dopo il matrimonio...?

Sorry, Soroboru mi puoi precisare cosa significa must? E anche in cosa intendi con con la quale lui non ebbe rapporti. ?


Citazione:

on mi stancherò mai di scrivere che non bisogna cercare hadith o altre questioni su internet...

Ah, purtroppo c'ero capitata ingenuamente. Ancora non sapevo dell'esistenza dei forum islamici. u_u
Citazione:

anzi ti consiglio vivamente di andare nella sezione fatawa e di chiedere al Mufti, il fratello Umar sarà disponibile a girarla o se vuoi e capisci inglese o arabo puoi farla tu stessa.

Non escluderò l'idea di fare girare la domanda al Mufty.

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Signor nostro, non lasciare che i nostri cuori si perdano dopo che li hai guidati...
Top
Profilo Invia messaggio privato
Von Sor
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 03/05/11 11:55
Messaggi: 2767
Residenza: Siena

MessaggioInviato: Lun Set 24, 2012 2:34 pm    Oggetto: Rispondi citando

Citazione:

Sorry, Soroboru mi puoi precisare cosa significa must? E anche in cosa intendi con con la quale lui non ebbe rapporti. ?


Nel senso che non è un obbligo avere figli, visti che lo stesso profeta sposò una moglie con la quale non ebbe rapporti sessuali.


Comunque sono andata a cercare su sunniforum, ed ho letto che effettivamente è "sconsigliato" per un uomo sposare una donna sterile, ma non è vietato.



Da

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



"Awn al-Ma’bood (6/33-34)

The Prophet (peace and blessings of Allaah be upon him) told men not to marry infertile women. It was narrated that Ma’qil ibn Yasaar (may Allaah be pleased with him) said: A man came to the Prophet (peace and blessings of Allaah be upon him) and said: I have found a woman who is of good lineage and beautiful, but she cannot have children. Should I marry her? He said: No. Then he came to him a second time, and he told him not (to marry that woman). Then he came to him a third time and he said: “Marry the one who is loving and fertile, for I will be proud of your great numbers before the nations.” Narrated by al-Nasaa’i (3227) and Abu Dawood (2050). Classed as saheeh by Ibn Hibbaan (9/363) and by al-Albaani in Saheeh al-Targheeb (1921).

This prohibition does not mean that it is haraam, rather it is makrooh. The scholars stated that choosing a fertile woman is mustahabb, not obligatory.

Ibn Qudaamah said in al-Mughni:

It is mustahabb that she be from a family whose women are known to bear many children. End quote.

Al-Manaawi said in Fayd al-Qadeer (6. hadeeth 9775):

Marrying a woman who is not fertile is makrooh. End quote.

Just as it is permissible for a woman to marry an infertile man, it is also permissible for a man to marry an infertile woman.

Al-Haafiz said in al-Fath:

As for one who cannot have children or who has no desire for women or for intimacy, this (marriage) is permissible in his case, if the woman is aware of that and agrees to it. End quote.

w alikum assalam "


Citazione:
E se la moglie lo scoprisse dopo il matrimonio...?



Effettivamente è una cosa che di solito si scopre dopo. L'hadith invece si riferisce ad una situazione in cui si sa già da prima del matrimonio che la donna è sterile, ed in tal caso il Profeta (Sallallahu alahi wa sallam) sconsiglia un simile matrimonio.
Se si scopre dopo il marito può decidere di divorziare, di sposare un'altra donna o di "accettare" la sterilità di sua moglie.
Allo stesso modo di come una donna che scopre che il proprio marito è sterile, può chidergli il divorzio, se non vuole rinunciare alla maternità, oppure decidere di rinunciare alla maternità per stare con suo marito.

_________________
'Abdullah bin 'Umar [...] said:"Muhammad used to fight against the pagans, for a Muslim was put to trial in his religion (The pagans will either kill him or chain him as a captive). His fighting was not like your fighting which is carried on for the sake of ruling."

“il 66 per cento della produzione mondiale di cereali è destinato alla alimentazione degli animali dei paesi ricchi” Ibid.


"Questa vita terrena non è altro che gioco e trastullo. La dimora ultima è la vera vita, se solo lo sapessero!" Al Ankabut 64

Quando ho cominciato ad usare la dinamite, allora credevo anch'io in tante cose, in tutte... e ho finito per credere solo nella dinamite.

"In verità dovrai morire" Corano (29;39)
Top
Profilo Invia messaggio privato
Ràjiyah
Bannato
Bannato


Registrato: 16/07/12 20:28
Messaggi: 459
Residenza: Madhhab___Maliki

MessaggioInviato: Mar Set 25, 2012 11:56 am    Oggetto: Rispondi citando

Citazione:
Effettivamente è una cosa che di solito si scopre dopo.


Ma con tutta l'evoluzione in campo medico mi sembra strano che una donna non sappia se è sterile o no sin da una prima visita mirata.


Comunque... stando a che tutti vorrebbero farsi una famiglia (e non biasimo nessuno per questo), una donna sterile può anche entrare in "convento" -si fa per dire- che la vita di coppia se la può sognare (?).
Stando a un pensiero del genere mi verrebbe più terrore all'idea di andare a fare un ecografia piuttosto che andare dentista...

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Signor nostro, non lasciare che i nostri cuori si perdano dopo che li hai guidati...
Top
Profilo Invia messaggio privato
Von Sor
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 03/05/11 11:55
Messaggi: 2767
Residenza: Siena

MessaggioInviato: Mar Set 25, 2012 9:51 pm    Oggetto: Rispondi citando

Citazione:
Ma con tutta l'evoluzione in campo medico mi sembra strano che una donna non sappia se è sterile o no sin da una prima visita mirata.


Tendenzialmente queste visite mirate si fanno dopo il matrimonio.
Quindi a meno che una donna non sia già stata sposata, è difficile che sappia della propria sterilità/fertilità prima del matrimonio.
In ogni caso, se per una ragione o per l'altra, lo viene a sapere prima, è sconsigliato che un uomo la sposi, non vietato.



Citazione:
Comunque... stando a che tutti vorrebbero farsi una famiglia (e non biasimo nessuno per questo), una donna sterile può anche entrare in "convento" -si fa per dire- che la vita di coppia se la può sognare (?).
Stando a un pensiero del genere mi verrebbe più terrore all'idea di andare a fare un ecografia piuttosto che andare dentista...


Innanzittutto Allah subhana wa taala mette alla prova gli uomini per testare la loro fede. E la sterilità può essere una di queste prove.

Secondo poi, grazie alla poligamia, un uomo che ha sposato una donna sterile, se desidera avere una progenie, non deve necessariamente divorziare dalla moglie, ma gli basta sposarne un'altra.

Quindi non necessariamente una donna sterile deve rinunciare alla vita di coppia.


Terzo, non esiste la sterilità. Ci sono molti casi di donne etichettate come "sterili" da qualche veloce diagnosi medica, che quando meno se lo aspettavano, sono rimaste incinta.

I figli sono doni di Allah. Può donarceli quando meglio crede. Ad esempio, Sarah, la moglie di Abramo, ha avuto un figlio dopo i cento anni.
Quindi una donna che non riesce ad avere figli deve pregare, pregare pregare e chiedere sempre ad Allah di donargli la fertilità, senza mai rinunciare a confidare in lui perchè non può mai sapere cosa Allah (subhana wa taala) ha riservato per lei.

_________________
'Abdullah bin 'Umar [...] said:"Muhammad used to fight against the pagans, for a Muslim was put to trial in his religion (The pagans will either kill him or chain him as a captive). His fighting was not like your fighting which is carried on for the sake of ruling."

“il 66 per cento della produzione mondiale di cereali è destinato alla alimentazione degli animali dei paesi ricchi” Ibid.


"Questa vita terrena non è altro che gioco e trastullo. La dimora ultima è la vera vita, se solo lo sapessero!" Al Ankabut 64

Quando ho cominciato ad usare la dinamite, allora credevo anch'io in tante cose, in tutte... e ho finito per credere solo nella dinamite.

"In verità dovrai morire" Corano (29;39)
Top
Profilo Invia messaggio privato
Starlight
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 30/08/09 02:22
Messaggi: 2136

MessaggioInviato: Mar Set 25, 2012 10:13 pm    Oggetto: Rispondi citando

Ràjiyah ha scritto:
Citazione:
Effettivamente è una cosa che di solito si scopre dopo.


Ma con tutta l'evoluzione in campo medico mi sembra strano che una donna non sappia se è sterile o no sin da una prima visita mirata.


Comunque... stando a che tutti vorrebbero farsi una famiglia (e non biasimo nessuno per questo), una donna sterile può anche entrare in "convento" -si fa per dire- che la vita di coppia se la può sognare (?).
Stando a un pensiero del genere mi verrebbe più terrore all'idea di andare a fare un ecografia piuttosto che andare dentista...


sorella ricordati che sconsigliare una cosa non significa proibirla, il profeta s.a.s consigliava pure di sposare donne verigini ma non significa che era un obbligo, infatti lui stesso si era sposato con tante vedove.

e poi se una donna sterile desidera di avere un figlio ( una volta avevo letto una fatwa a tale proposito ma devo accertarmi che la fonte sia affidabile, anzi prima la dovrei ritrovare), lo può addottare e se ha la possibilità di farlo allattare da qualche parente (dalla propria sorella o dalla cognata), ancora meglio.. in questo modo diventa un vero membro della famiglia (da quel che ricordo di aver letto).

non è che una donna sterile deve essere 'condannata' a passare la vita sola per sempre.. e poi non è nemmeno obbligatorio divorziare da una donna sterile o da un uomo sterile.. sarà sconsigliato rimanere sposati o sposarsi se non si è ancora sposati, ma non haram, importante non confondere i consigli con il fard e i sconsigli con haram.

e poi non perdere mai la speranza nella misericordia di Allah. :)

_________________

"and this too shall pass.."


L'ultima modifica di Starlight il Mar Set 25, 2012 10:21 pm, modificato 1 volta
Top
Profilo Invia messaggio privato
Von Sor
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 03/05/11 11:55
Messaggi: 2767
Residenza: Siena

MessaggioInviato: Mar Set 25, 2012 10:23 pm    Oggetto: Rispondi citando

Citazione:
(finalmente ho capito la differenza tra poligamia e).


Io no. Me la potresti spiegare =)?

Citazione:
(pochi che personalmente stimo) preferscono tenersi la propria moglie, sperando che prima o poi Allah gli donerà il miracolo di avere un figlio, e nel frattempo uno lo addottano. :)


Anche io li stimo =D

_________________
'Abdullah bin 'Umar [...] said:"Muhammad used to fight against the pagans, for a Muslim was put to trial in his religion (The pagans will either kill him or chain him as a captive). His fighting was not like your fighting which is carried on for the sake of ruling."

“il 66 per cento della produzione mondiale di cereali è destinato alla alimentazione degli animali dei paesi ricchi” Ibid.


"Questa vita terrena non è altro che gioco e trastullo. La dimora ultima è la vera vita, se solo lo sapessero!" Al Ankabut 64

Quando ho cominciato ad usare la dinamite, allora credevo anch'io in tante cose, in tutte... e ho finito per credere solo nella dinamite.

"In verità dovrai morire" Corano (29;39)
Top
Profilo Invia messaggio privato
Starlight
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 30/08/09 02:22
Messaggi: 2136

MessaggioInviato: Mar Set 25, 2012 10:27 pm    Oggetto: Rispondi citando

soroboru ha scritto:
Citazione:
(finalmente ho capito la differenza tra poligamia e).


Io no. Me la potresti spiegare =)?

Citazione:
(pochi che personalmente stimo) preferscono tenersi la propria moglie, sperando che prima o poi Allah gli donerà il miracolo di avere un figlio, e nel frattempo uno lo addottano. :)


Anche io li stimo =D


lo avevo cancellato perchè poi avevo visto che era un post inutile visto che lo avevi precisato dicendo "non necessariamente" ma vedo che hai fatto in tempo a leggerlo :)

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.


_________________

"and this too shall pass.."
Top
Profilo Invia messaggio privato
Ràjiyah
Bannato
Bannato


Registrato: 16/07/12 20:28
Messaggi: 459
Residenza: Madhhab___Maliki

MessaggioInviato: Mar Set 25, 2012 11:28 pm    Oggetto: Rispondi citando

Citazione:
I figli sono doni di Allah. Può donarceli quando meglio crede. Ad esempio, Sarah, la moglie di Abramo, ha avuto un figlio dopo i cento anni.


Forse non vivremo così a lungo XD

Citazione:
Quindi una donna che non riesce ad avere figli deve pregare, pregare pregare e chiedere sempre ad Allah di donargli la fertilità, senza mai rinunciare a confidare in lui perchè non può mai sapere cosa Allah (subhana wa taala) ha riservato per lei.


Ho iniziato a pensare che effettivamente non esiste nulla di certo e determinato perché qualsiasi cosa Allah (SWT) la può cambiare =)
Citazione:

Citazione:
(pochi che personalmente stimo) preferscono tenersi la propria moglie, sperando che prima o poi Allah gli donerà il miracolo di avere un figlio, e nel frattempo uno lo addottano. :)


Anche io li stimo =D



Questa è una storiella che ho letto nel web... sinceramente non so se è vera, in ogni caso è molto triste e bella al contempo.

<<Un giovane fratello decise di sposarsi, e chiese ai genitori di cercargli una donna religiosa, rispettosa, una buona musulmana con la quale possa percorrere la sua vita con amore.
I genitori consigliarono al figlio una giovane ragazza religiosa. Andarono a chiedere la mano, poco dopo viene fatto il fidanzamento...e poi il matrimonio.
Col passare dei giorni il legame tra i due sposi aumentò, e sfocciò un amore unico.
Passarono tre anni, i genitori iniziarono ad insistere che devono avere i figli. I due sposi decisero di andare a fare dei controlli sperando che si possa risolvere il tutto con delle semplici cure. Ottenuto l'esisto dei esami, si evince che la moglie non poteva avere i figli.
I genitori dell'uomo chiesero al figlio di sposarsi un'altra donna e di divorziare dalla prima. Ma il figlio parlò con loro con tutta sincerità, e disse:"Voi credete che mia moglie sia sterile? La sterilità non consiste nel non avere i figli! Mia moglie è una donna ricca di virtù, una donna unica, che amo infinitamente, che mi ama, mi sa prendere, mi rispetta, mi rende felice! Questo è l'ossigeno della vita matrimoniale, questo è ciò che ho sempre desiderato da una moglie. Lei me lo ha saputa dare! Da parte mia Alhamdulillah ho fede, nel destino, se Allah vuole... mi può donare anche 100 figli una sola volta".
I due sposi ancor di più il loro amore si rafforzò. Dopo nove anni di matrimonio la moglie si ammalò gravemente. I dottori informarono il marito che la donna poteva ancora vivere per cinque anni massimo.
Fu una dura prova da accettare per il marito. La moglie giorno dopo giorno combatteva contro la malattia. Il marito fece richiesta e dopo certe insistenze l'ospedale accettò di trasferire la donna nella propria casa, mettendo a disposizione un'infermiera specializzata per assisterla.
Da quel momento si dedicò quasi esclusivamente a lei. A lavoro passava solo qualche ora per ritornare a casa di fretta per stare accanto alla moglie, per darle da mangiare, per farla sorridere, per recitarle il corano, per dedicarle qualche poesia scritta le notti mentre lei dormiva tenendogli la mano.
Un giorno la donna diede una piccola scatola all'infermiera chiedendole di consegnarla al marito quando non ci sarà più! Era un lunedì, dopo la preghiera del 'Isha, pioveva intensamente. Il marito prese dalla tasca un foglio per recitarle una poesia scritta da lui. Fu quello l'ultimo sorriso.
Due giorni dopo venne effettuata la preghiera su di lei, e venne sepolta.
Una volta ritornato a casa, trovò l'infermiera mentre sistemava la sua valigetta; poi estrae quella scatola la diede all'uomo da parte della moglie. Si siede aprì la scatola e vi trovo un flacone di profumo vuoto, ed era il primo regalo che le fece dopo il matrimonio, la loro foto di matrimonio, e la parola "TI AMO IN ALLAH" incisa su un cuore d'argento, e una piccola lettera. Dove ella scrisse...
"Marito mio unico, Non essere triste, giuro wallah se Allah mi avessi scritto una seconda vita rifarei lo stesso percorso, sposerei tu che sei un uomo speciale. Però ognuno di noi vorrebbe fare della propria vita come desidera, ma solo ALLAH decide per tutti noi.
Marito mio... Avrei voluto vederti stringere i tuoi figli tra le tue braccia.
Zia (madre dello sposo): hai fatto bene a dire a tuo figlio di sposarsi, perchè lui è un uomo che merita solo il bene, che merita di avere dei figli.
Tu sorella che sarai la sua moglie:"Per favore tratta bene i vostri figli, perchè è un dono davvero prezioso, e solo chi non li possiede lo può capire.
Marito mio ora che non ci sono più, ora che non hai più motivo puoi sposarti, e vorrei che tua figlia possa portare il mio nome. E ricordati che sarò molto gelosa anche ora che sono nella mia tomba>>

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Signor nostro, non lasciare che i nostri cuori si perdano dopo che li hai guidati...
Top
Profilo Invia messaggio privato
Starlight
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 30/08/09 02:22
Messaggi: 2136

MessaggioInviato: Mar Set 25, 2012 11:42 pm    Oggetto: Rispondi citando

Citazione:
Questa è una storiella che ho letto nel web... sinceramente non so se è vera, in ogni caso è molto triste e bella al contempo.

<<Un giovane fratello decise di sposarsi, e chiese ai genitori di cercargli una donna religiosa, rispettosa, una buona musulmana con la quale possa percorrere la sua vita con amore.
I genitori consigliarono al figlio una giovane ragazza religiosa. Andarono a chiedere la mano, poco dopo viene fatto il fidanzamento...e poi il matrimonio.
Col passare dei giorni il legame tra i due sposi aumentò, e sfocciò un amore unico.
Passarono tre anni, i genitori iniziarono ad insistere che devono avere i figli. I due sposi decisero di andare a fare dei controlli sperando che si possa risolvere il tutto con delle semplici cure. Ottenuto l'esisto dei esami, si evince che la moglie non poteva avere i figli.
I genitori dell'uomo chiesero al figlio di sposarsi un'altra donna e di divorziare dalla prima. Ma il figlio parlò con loro con tutta sincerità, e disse:"Voi credete che mia moglie sia sterile? La sterilità non consiste nel non avere i figli! Mia moglie è una donna ricca di virtù, una donna unica, che amo infinitamente, che mi ama, mi sa prendere, mi rispetta, mi rende felice! Questo è l'ossigeno della vita matrimoniale, questo è ciò che ho sempre desiderato da una moglie. Lei me lo ha saputa dare! Da parte mia Alhamdulillah ho fede, nel destino, se Allah vuole... mi può donare anche 100 figli una sola volta".
I due sposi ancor di più il loro amore si rafforzò. Dopo nove anni di matrimonio la moglie si ammalò gravemente. I dottori informarono il marito che la donna poteva ancora vivere per cinque anni massimo.
Fu una dura prova da accettare per il marito. La moglie giorno dopo giorno combatteva contro la malattia. Il marito fece richiesta e dopo certe insistenze l'ospedale accettò di trasferire la donna nella propria casa, mettendo a disposizione un'infermiera specializzata per assisterla.
Da quel momento si dedicò quasi esclusivamente a lei. A lavoro passava solo qualche ora per ritornare a casa di fretta per stare accanto alla moglie, per darle da mangiare, per farla sorridere, per recitarle il corano, per dedicarle qualche poesia scritta le notti mentre lei dormiva tenendogli la mano.
Un giorno la donna diede una piccola scatola all'infermiera chiedendole di consegnarla al marito quando non ci sarà più! Era un lunedì, dopo la preghiera del 'Isha, pioveva intensamente. Il marito prese dalla tasca un foglio per recitarle una poesia scritta da lui. Fu quello l'ultimo sorriso.
Due giorni dopo venne effettuata la preghiera su di lei, e venne sepolta.
Una volta ritornato a casa, trovò l'infermiera mentre sistemava la sua valigetta; poi estrae quella scatola la diede all'uomo da parte della moglie. Si siede aprì la scatola e vi trovo un flacone di profumo vuoto, ed era il primo regalo che le fece dopo il matrimonio, la loro foto di matrimonio, e la parola "TI AMO IN ALLAH" incisa su un cuore d'argento, e una piccola lettera. Dove ella scrisse...
"Marito mio unico, Non essere triste, giuro wallah se Allah mi avessi scritto una seconda vita rifarei lo stesso percorso, sposerei tu che sei un uomo speciale. Però ognuno di noi vorrebbe fare della propria vita come desidera, ma solo ALLAH decide per tutti noi.
Marito mio... Avrei voluto vederti stringere i tuoi figli tra le tue braccia.
Zia (madre dello sposo): hai fatto bene a dire a tuo figlio di sposarsi, perchè lui è un uomo che merita solo il bene, che merita di avere dei figli.
Tu sorella che sarai la sua moglie:"Per favore tratta bene i vostri figli, perchè è un dono davvero prezioso, e solo chi non li possiede lo può capire.
Marito mio ora che non ci sono più, ora che non hai più motivo puoi sposarti, e vorrei che tua figlia possa portare il mio nome. E ricordati che sarò molto gelosa anche ora che sono nella mia tomba>>

Non so se è vera ma comunque è una storia molto bella (anche se allo stesso tempo triste).

_________________

"and this too shall pass.."


L'ultima modifica di Starlight il Mer Set 26, 2012 2:23 am, modificato 1 volta
Top
Profilo Invia messaggio privato
Von Sor
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 03/05/11 11:55
Messaggi: 2767
Residenza: Siena

MessaggioInviato: Mar Set 25, 2012 11:57 pm    Oggetto: Rispondi citando

Citazione:
Forse non vivremo così a lungo XD


Beh si era un esempio =)! Comunque io stessa conosco una donna che è riuscita, dopo molte preghiere, ad avere figli a 43 anni. Prima non ci riusciva. Quindi comunque c'è sempre speranza.

Anche su questo Forum avevo letto una bella storia di una donna che non riuscendo ad avere figli, invitava suo marito a sposarne un'altra, ma lui non voleva perchè amava lei e confidava che un giorno avrebbe avuto figli proprio da lei.
Al momento però non la trovo.

_________________
'Abdullah bin 'Umar [...] said:"Muhammad used to fight against the pagans, for a Muslim was put to trial in his religion (The pagans will either kill him or chain him as a captive). His fighting was not like your fighting which is carried on for the sake of ruling."

“il 66 per cento della produzione mondiale di cereali è destinato alla alimentazione degli animali dei paesi ricchi” Ibid.


"Questa vita terrena non è altro che gioco e trastullo. La dimora ultima è la vera vita, se solo lo sapessero!" Al Ankabut 64

Quando ho cominciato ad usare la dinamite, allora credevo anch'io in tante cose, in tutte... e ho finito per credere solo nella dinamite.

"In verità dovrai morire" Corano (29;39)
Top
Profilo Invia messaggio privato
amatoLlah
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 20/02/11 12:25
Messaggi: 1067
Residenza: Toscana Madhab: Maliki

MessaggioInviato: Mer Set 26, 2012 8:14 am    Oggetto: Rispondi citando

Ràjiyah ha scritto:
Citazione:
Effettivamente è una cosa che di solito si scopre dopo.


Ma con tutta l'evoluzione in campo medico mi sembra strano che una donna non sappia se è sterile o no sin da una prima visita mirata.


Comunque... stando a che tutti vorrebbero farsi una famiglia (e non biasimo nessuno per questo), una donna sterile può anche entrare in "convento" -si fa per dire- che la vita di coppia se la può sognare (?).
Stando a un pensiero del genere mi verrebbe più terrore all'idea di andare a fare un ecografia piuttosto che andare dentista...


sorella avevo letto una volta qualche spiegazione a questo hadith che la donna "walud" cioè non è sterile si capisce vedendo sue zie o sue sorelle, insomma se una famiglia numerosa o no. xche altrimenti non ce nessun modo x capirlo prima del matrimonio. e ce anche che la coppia sia l uomo sia la donna sono sanissimi ma fra di loro non fanno figli, appena ogni uno si sposa un altro/a, il problema sparice, ne ho sentito di storie del genere.

_________________
يا حي يا قيوم برحمتك أستغيث أصلح لي شأني كله ولا تكلني إلى نفسي طرفة عين
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Ràjiyah
Bannato
Bannato


Registrato: 16/07/12 20:28
Messaggi: 459
Residenza: Madhhab___Maliki

MessaggioInviato: Mer Set 26, 2012 8:43 pm    Oggetto: Rispondi citando

Citazione:
cioè non è sterile si capisce vedendo sue zie o sue sorelle, insomma se una famiglia numerosa o no.


Nel senso che la sterilità è ereditaria? Sarebbe un bell'impegno cercare di capire attraverso la parentela se si è sterili dal momento che in nord italia si procrea solo per errore o perché si sono finite le opzioni d'aborto o perché lo psicologo ritiene che un figlio possa aggiustare il rapporto matrimoniale... >_>

Citazione:
xche altrimenti non ce nessun modo x capirlo prima del matrimonio.


Io so di giovani donne che l'hanno scoperto da ragazze perché il ciclo si è loro improvvisamente bloccato (a volte per mesi a volte anche per anni senza averne) o persino per l'acne incurabile che era sintomo legato a un malessere che con se porta un alta probabilità di sterilità!

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Signor nostro, non lasciare che i nostri cuori si perdano dopo che li hai guidati...
Top
Profilo Invia messaggio privato
amatoLlah
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 20/02/11 12:25
Messaggi: 1067
Residenza: Toscana Madhab: Maliki

MessaggioInviato: Gio Set 27, 2012 5:29 am    Oggetto: Rispondi citando

Ràjiyah ha scritto:
Citazione:
cioè non è sterile si capisce vedendo sue zie o sue sorelle, insomma se una famiglia numerosa o no.

Nel senso che la sterilità è ereditaria? Sarebbe un bell'impegno cercare di capire attraverso la parentela se si è sterili dal momento che in nord italia si procrea solo per errore o perché si sono finite le opzioni d'aborto o perché lo psicologo ritiene che un figlio possa aggiustare il rapporto matrimoniale... >_>

sorella io non lo so, ho letto su internet due significati, la prima e quella la secondo e che sia una donna che ha voglia di fare tanti figli, wa Lah a'lam.
Citazione:

Citazione:
xche altrimenti non ce nessun modo x capirlo prima del matrimonio.

Io so di giovani donne che l'hanno scoperto da ragazze perché il ciclo si è loro improvvisamente bloccato (a volte per mesi a volte anche per anni senza averne) o persino per l'acne incurabile che era sintomo legato a un malessere che con se porta un alta probabilità di sterilità!

se si tratta di essre bloccato x mesi e l'acne incurabile, siamo tutte (compagne di scuola) passate da questa cosa, ma Alhamdolillah sono sposate e Mashallah con figli. anzi all epoca mi ricordo che il dottore diceva che si aggiustera tutto col matrimonio.

_________________
يا حي يا قيوم برحمتك أستغيث أصلح لي شأني كله ولا تكلني إلى نفسي طرفة عين
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Ràjiyah
Bannato
Bannato


Registrato: 16/07/12 20:28
Messaggi: 459
Residenza: Madhhab___Maliki

MessaggioInviato: Gio Set 27, 2012 12:58 pm    Oggetto: Rispondi citando

Citazione:
ma Alhamdolillah sono sposate e Mashallah con figli.


Suban Allah =)

Citazione:
se si tratta di essre bloccato x mesi e l'acne incurabile, siamo tutte (compagne di scuola) passate da questa cosa,


in realtà le persone in questione hanno scoperto di avere davvero "problemi di riproduttività" che erano legati ai suddetti sintomi. A me han detto che molti problemi legati alla "fertilità" si risolvono con la prima gravidanza. Un segno che la donna è fatta per essere madre, differentemente da come la pensano molte donne dei nostri tempi.
Ma ho anche notato che questa patologia che potrebbe sfociare nella sterilità è anche molto diffusa, e la principale fonte di infertilità femminile.
Comunque sia i medici hanno un che di malvagio perché son sempre a terrorizzarti e farti credere che un niente è in realtà una cosa gravissima.
E io sono troppo suggestionabile, però. u_u

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Signor nostro, non lasciare che i nostri cuori si perdano dopo che li hai guidati...
Top
Profilo Invia messaggio privato
hupaska
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 02/03/13 10:50
Messaggi: 641
Residenza: Italia (Emilia Romagna)

MessaggioInviato: Lun Mag 06, 2013 11:51 am    Oggetto: Rispondi citando

Vorrei solo ricordare che a volte la sterilità può essere anche maschile, non solo femminile... Per troppo tempo purtroppo (penso soprattutto ai Reali di un tempo neanche troppo lontano) se non arrivava l'erede e magari maschio venivano sempre colpevolizzate (e a volte ripudiate) le mogli, mentre sappiamo dagli studi scientifici moderni che per lo meno a decidere il sesso del nascituro è invece la componente maschile che viene dal padre (naturalmente è involontaria e va in base alle probabilità matematiche, ma giusto per dire...).

In ogni caso credo che la maternità sia il desiderio del 99% delle donne che vogliono mettere su famiglia e spesso anche è desiderio degli uomini, per lo meno di quelli che desiderano essere mariti e padri.
Capita tuttavia che uomini o donne dichiarati sterili improvvisamente abbiano concepito e siano diventati felici genitori, a volte due persone possono essere anche geneticamente fertili e aver fatto tutte le analisi del mondo ma essere bloccati anche dall'ansia e dallo stress che deriva dal vedere mese dopo mese una speranza delusa.
Inoltre mi sembra che anche Aisha, una delle mogli a cui il Profeta Muhammed era più legato, non avesse avuto figli, eppure Lui l'amava, mi sembra uno degli esempi più belli. Ma anche nella nostra Bibbia, anche laddove ai patriarchi era concesso avere più di una moglie, soprattutto proprio per ragioni di sterilità della prima, la moglie sterile era quasi sempre oggetto di amore e tenerezza particolari, penso a Rachele e a Giacobbe, che per amore suo ha lavorato 14 anni presso il suocero.

Infine penso che anche le donne single o sterili che non hanno avuto / potuto avere figli possano comunque esercitare in qualche modo una forma di maternità ad esempio aiutando i fratelli e le sorelle di sangue (se ne hanno) ad allevare i nipotini, oppure tramite professioni educative come l'insegnamento ai bambini e ai ragazzi, o ancora ricorrendo all'affido familiare o all'adozione (quest'ultima che equipara legalmente un figlio come proprio).
Di questo ne parlo con cognizione di causa e per esperienza; inoltre una delle mie migliori amiche (dichiarati fertili sia lei che suo marito, ma non riuscivano comunque ad avere un bambino...) è ricorsa all'adozione e il suo bambino oggi ha 4 anni ed è davvero come se fosse loro a tutti gli effetti...
Purtroppo ci sono lungaggini assurde riguardo all'adozione nazionale e costi spesso proibitivi per quella internazionale, ma per l'affido invece ad esempio no e si può essere genitori di sostegno di un bambino con una famiglia fragile ma ugualmente bisognoso di affetto.

_________________
Son troppi i colori nel mondo, non li puoi chiudere in una bandiera...

“Cadi sette volte, rialzati otto”

"Quando soffia la tempesta e hai paura di annegare
Chiama, chiama piano Sai che non sarò lontano ..."
Top
Profilo Invia messaggio privato
Von Sor
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 03/05/11 11:55
Messaggi: 2767
Residenza: Siena

MessaggioInviato: Lun Mag 06, 2013 12:09 pm    Oggetto: Rispondi citando

Citazione:
Vorrei solo ricordare che a volte la sterilità può essere anche maschile, non solo femminile... Per troppo tempo purtroppo (penso soprattutto ai Reali di un tempo neanche troppo lontano) se non arrivava l'erede e magari maschio venivano sempre colpevolizzate (e a volte ripudiate) le mogli, mentre sappiamo dagli studi scientifici moderni che per lo meno a decidere il sesso del nascituro è invece la componente maschile che viene dal padre (naturalmente è involontaria e va in base alle probabilità matematiche, ma giusto per dire...).


Infatti la sterilità del marito costituisce una motivazione valida per chiedere il divorzio.
Se invece lei decide comunque di stare con suo marito, può benissimo farlo e Dio la ricompenserà per questo- E lo stesso vale per l'uomo. Puo' chiedere il divorzio, sposare un'altra donna a anche continuare a stare con sua moglie e basta.

Citazione:
Capita tuttavia che uomini o donne dichiarati sterili improvvisamente abbiano concepito e siano diventati felici genitori, a volte due persone possono essere anche geneticamente fertili e aver fatto tutte le analisi del mondo ma essere bloccati anche dall'ansia e dallo stress che deriva dal vedere mese dopo mese una speranza delusa.
Infatti.
I figli sono un dono di Allah subhana wa taala ed egli ce li dona quando decide Lui.

_________________
'Abdullah bin 'Umar [...] said:"Muhammad used to fight against the pagans, for a Muslim was put to trial in his religion (The pagans will either kill him or chain him as a captive). His fighting was not like your fighting which is carried on for the sake of ruling."

“il 66 per cento della produzione mondiale di cereali è destinato alla alimentazione degli animali dei paesi ricchi” Ibid.


"Questa vita terrena non è altro che gioco e trastullo. La dimora ultima è la vera vita, se solo lo sapessero!" Al Ankabut 64

Quando ho cominciato ad usare la dinamite, allora credevo anch'io in tante cose, in tutte... e ho finito per credere solo nella dinamite.

"In verità dovrai morire" Corano (29;39)
Top
Profilo Invia messaggio privato
hupaska
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 02/03/13 10:50
Messaggi: 641
Residenza: Italia (Emilia Romagna)

MessaggioInviato: Lun Mag 06, 2013 12:52 pm    Oggetto: Rispondi citando

Mujahidah Von Sor ha scritto:
Citazione:
Vorrei solo ricordare che a volte la sterilità può essere anche maschile, non solo femminile... Per troppo tempo purtroppo (penso soprattutto ai Reali di un tempo neanche troppo lontano) se non arrivava l'erede e magari maschio venivano sempre colpevolizzate (e a volte ripudiate) le mogli, mentre sappiamo dagli studi scientifici moderni che per lo meno a decidere il sesso del nascituro è invece la componente maschile che viene dal padre (naturalmente è involontaria e va in base alle probabilità matematiche, ma giusto per dire...).


Infatti la sterilità del marito costituisce una motivazione valida per chiedere il divorzio.
Se invece lei decide comunque di stare con suo marito, può benissimo farlo e Dio la ricompenserà per questo- E lo stesso vale per l'uomo. Puo' chiedere il divorzio, sposare un'altra donna a anche continuare a stare con sua moglie e basta.

Citazione:
Capita tuttavia che uomini o donne dichiarati sterili improvvisamente abbiano concepito e siano diventati felici genitori, a volte due persone possono essere anche geneticamente fertili e aver fatto tutte le analisi del mondo ma essere bloccati anche dall'ansia e dallo stress che deriva dal vedere mese dopo mese una speranza delusa.
Infatti.
I figli sono un dono di Allah subhana wa taala ed egli ce li dona quando decide Lui.


Eh si, sono un dono di Dio, ma credo lo possano essere anche quelli adottivi. A volte Dio sceglie percorsi apparentemente più tortuosi o anomali per noi, ma che magari si rivelano essere quelli più giusti :-)

Per venire al divorzio penso che personalmente non divorzierei da un marito ( o moglie) con cui vado molto d'accordo e con cui sono in sintonia per il solo motivo della sterilità, lo vedrei un amore poco paziente...

_________________
Son troppi i colori nel mondo, non li puoi chiudere in una bandiera...

“Cadi sette volte, rialzati otto”

"Quando soffia la tempesta e hai paura di annegare
Chiama, chiama piano Sai che non sarò lontano ..."
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Famiglia, matrimonio, genitori, figli e rapporti tra i generi Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
c d
e



Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it

Abuse - Segnalazione abuso - Utilizzando questo sito si accettano le norme di TOS & Privacy.
Powered by forumup.it forum gratis free, crea il tuo forum gratis free ora! Created by Hyarbor & Qooqoa - Auto ICRA

Page generation time: 0.069