Indice del forum Informazioni sull'Islam
In nome di Allah, il Compassionevole, il Misericordioso Dì, "Egli, Allah è Unico, Allah è l'Assoluto. Non ha generato, non è stato generato e nessuno è eguale a Lui". (Corano 112, 1-4)
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

la meta del matrimonio...
Vai a 1, 2  Successivo
 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Famiglia, matrimonio, genitori, figli e rapporti tra i generi
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Ads






Inviato: Mer Set 23, 2020 2:01 am    Oggetto: Ads

Top
zahra26
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 21/12/08 08:43
Messaggi: 586
Residenza: roma madhab: hanafi

MessaggioInviato: Dom Ago 05, 2012 10:59 am    Oggetto: la meta del matrimonio... Rispondi citando

Salaam aleykum wa Rahamtulahu wa Barakatuhu,
spero stiate passando tutti un sereno Ramadan inshAllah, che AllahSWT accetti i nostri du'a e preghiere.


mi scuserete lo sfogo ma sono parecchio giù ultimamente e vivo male il Ramadan. non posso non notare con dispiacere come..sembri impossibile trovare qualcuno con cui sposarsi..certe volte stento a crederci..ci sono migliaia di musulmani in italia..e va bene i giovani con il lavoro è difficile, d'accordo..ma anche persone più grandi..insomma nessuno..? sono molto demoralizzata... entrare nell' Islam fare Shahada pregare..l' Islam è la realtà quaotidiana da viversi in ogni singolo momento...ma dov'è mi chiedo la comunità quando si cerca un compagno/ a. io nn so voi, avrete tanti contatti ma personalmente a me il virtuale nn basta..ho bisogno di persone con cui praticare la fede, alimentarla, accrescerla..ho provato in tutti i modi a stringere legami con sorelle nella mia città ma..nulla...dispersione totale, indifferenza o peggio opportunismo..io nn so che fare...perchè nn riesco a vivere l' Islam da sola. non dico che si debba essere agenti matrimoniali però...facilitarò..permettere di avere delle presentazioni spesso, il più spesso possibile così che prima o dopo si possa avere qualcuno accanto. ( io ne avrò avute un paio e stop)certe volte visto che da non musulmani (!) ricevo proposte e ho ormai 30 anni, tra pochi giorni, non mi va di restare da sola o chissà arrivare a 40-50 anni, sono sul punto di cedere e pazienza se non è musulmano ma davvero non posso continuare a restare da sola..nn ho una famiglia musulmana, nn conosco nessuno nella comunità da frequentare malgrado i miei sforzi..non posso alienarmi da tutto e da tutti, la fede va vissuta in gruppo...altrimenti uno fa l'eremita ma io non ho questa vocazione e non lo voglio essere...cmq davvero in italia possibile che ci sia carenza di uomini musulmani che cercano moglie? nn credo...però.. a quanto sembra....
scusate lo sfogo

fi aman Allah,
Zahra

_________________
Subhanaka-Llahuma Rabbana wa bi-hamdik ALLAH-umma ighfir li
Gloria a te o ALLAH nostro Signore a te solo la lode o ALLAH perdonami
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
amatoLlah
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 20/02/11 12:25
Messaggi: 1067
Residenza: Toscana Madhab: Maliki

MessaggioInviato: Dom Ago 05, 2012 1:23 pm    Oggetto: Rispondi citando

wa alaykom salam wa rahmatollah sorella,
pazienza, e un problema di tante sorelle in tutto il mondo. deve essere una hikma che Allah swt ancora non ti ha dato un marito, magari la capirai piu avanti. prima si fa pace con l'anima e si accetta qada' Allah, prima si sta bene. e poi cosa centra che hai 30 anni, conosco diverse sorella che sono sposati dopo i 30. il matrimonio o il marito è un rizq che solo Allah swt quando Vuole ci lo concede.
Citazione:

sono sul punto di cedere e pazienza se non è musulmano ma davvero non posso continuare a restare da sola


pensa ai tuoi futuri figli inshaLlah, avere un padre non musulmano non aiuta molto.

_________________
يا حي يا قيوم برحمتك أستغيث أصلح لي شأني كله ولا تكلني إلى نفسي طرفة عين
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Von Sor
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 03/05/11 11:55
Messaggi: 2769
Residenza: Siena

MessaggioInviato: Dom Ago 05, 2012 1:38 pm    Oggetto: Rispondi citando

Citazione:
Salaam aleykum wa Rahamtulahu wa Barakatuhu,
spero stiate passando tutti un sereno Ramadan inshAllah, che AllahSWT accetti i nostri du'a e preghiere.


mi scuserete lo sfogo ma sono parecchio giù ultimamente e vivo male il Ramadan. non posso non notare con dispiacere come..sembri impossibile trovare qualcuno con cui sposarsi..certe volte stento a crederci..ci sono migliaia di musulmani in italia..e va bene i giovani con il lavoro è difficile, d'accordo..ma anche persone più grandi..insomma nessuno..? sono molto demoralizzata... entrare nell' Islam fare Shahada pregare..l' Islam è la realtà quaotidiana da viversi in ogni singolo momento...ma dov'è mi chiedo la comunità quando si cerca un compagno/ a. io nn so voi, avrete tanti contatti ma personalmente a me il virtuale nn basta..ho bisogno di persone con cui praticare la fede, alimentarla, accrescerla..ho provato in tutti i modi a stringere legami con sorelle nella mia città ma..nulla...dispersione totale, indifferenza o peggio opportunismo..io nn so che fare...perchè nn riesco a vivere l' Islam da sola. non dico che si debba essere agenti matrimoniali però...facilitarò..permettere di avere delle presentazioni spesso, il più spesso possibile così che prima o dopo si possa avere qualcuno accanto. ( io ne avrò avute un paio e stop)certe volte visto che da non musulmani (!) ricevo proposte e ho ormai 30 anni, tra pochi giorni, non mi va di restare da sola o chissà arrivare a 40-50 anni, sono sul punto di cedere e pazienza se non è musulmano ma davvero non posso continuare a restare da sola..nn ho una famiglia musulmana, nn conosco nessuno nella comunità da frequentare malgrado i miei sforzi..non posso alienarmi da tutto e da tutti, la fede va vissuta in gruppo...altrimenti uno fa l'eremita ma io non ho questa vocazione e non lo voglio essere...cmq davvero in italia possibile che ci sia carenza di uomini musulmani che cercano moglie? nn credo...però.. a quanto sembra....
scusate lo sfogo

fi aman Allah,
Zahra


Salam Aleikum Sorella,
anche io sono di Roma, pero' purtroppo non conosco nessuno e non ho fratelli =)!
Ogni tanto, prima di Ramadan, andavo alla moschea di Centocelle però non mi trovo molto bene con il tipo di ambiente.
Comunque a proposito di questa situazione di carenza di fratelli:
Un pò di tempo fa ero fidanzata con un ragazzo Musulmano che frequentava molto la moschea, e addirittura due padri di famiglia che ha conosciuto gli hanno proposto la loro figlia in sposa e sono proprio rimasti delusi quando lui ha risposto di essere già fidanzato! Oo! Quando secondo me dovrebbe essere l'uomo a chiedere la mano! Quindi pensa un pò come è la situazione. Comunque in realtà ci sono tanti fratelli, ma o si trovano in condizioni economiche difficili o non so. Io in ogni caso adesso preferisco accrescere la mia religione e poi quando saro' una Musulmana migliore, confido che Allah mi donerà mio marito senza stare troppo a cercarlo!
Però nel tuo caso magari ti senti già abbastanza solida nel Din e quindi capisco il tuo bisogno di fare trovare un compagno con cui fare una famiglia.
Ti consiglio di frequentare la moschea grande e cercare di fare amicizia con qualche donna e poi magari chiedere a loro. Oppure ci hai già provato?

_________________
'Abdullah bin 'Umar [...] said:"Muhammad used to fight against the pagans, for a Muslim was put to trial in his religion (The pagans will either kill him or chain him as a captive). His fighting was not like your fighting which is carried on for the sake of ruling."

“il 66 per cento della produzione mondiale di cereali è destinato alla alimentazione degli animali dei paesi ricchi” Ibid.


"Questa vita terrena non è altro che gioco e trastullo. La dimora ultima è la vera vita, se solo lo sapessero!" Al Ankabut 64

Quando ho cominciato ad usare la dinamite, allora credevo anch'io in tante cose, in tutte... e ho finito per credere solo nella dinamite.

"In verità dovrai morire" Corano (29;39)
Top
Profilo Invia messaggio privato
zahra26
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 21/12/08 08:43
Messaggi: 586
Residenza: roma madhab: hanafi

MessaggioInviato: Dom Ago 05, 2012 3:54 pm    Oggetto: Rispondi citando

aleykum salaam care sorelle

grazie per le vostre risposte ( sembro sparita ma ho dei lavoretti part- time ma mi tengo il più che posso aggiornata dal forum!) <3

ho chiesto alle poche sorelle che conoscevo in Moschea a parte una occasione ( nn andata) nulla..calma piatta...sì sono stata a centocelle ma per me è troppo lontana..vado in moschea grande..dovrei parlarne con l'Imam? nn lo so sono tentata ma mi vergogno..ho paura di espormi nn so perchè...sarà la mia timidezza..fare qualcosa che nn va bene.

sì io nn vorrei dare l'idea di" ribellarmi" al volere di Allah SWT assolutamente , so che quello che è scritto per noi sono Lui il Nostro Creatore sa cosa è meglio però..la solitudine mi pesa in un modo che nn posso descrivere..un pò stare soli fa bene, ho i miei spazi, non sono una appiccicosa anzi..sono discreta, riservata però...anche se certo le basi di Islam dopo 6 anni le ho vorrei migliorarmi avanzare..forse sbaglio ma penso che un marito mi aiuterebbe di molto a vivere meglio l' Islam..da sola cado ogni giorno in continue..nn dico tentazioni..o forse sì è la parola esatta...nn ho modelli come dire..e mi sembra di non sorreggere questa fede da sola, un'impresa..improba..se vivessi in un paese islamico in qualche modo avrei tanti buoni stimoli ( non sempre ma diciamo spesso sì di certo più che in Italia) ma sono italiana senza sorelle amiche musulmane da vedere dal vivo dico e senza una famiglia/ marito musulmano..i primi anni mi sentivo molto più forte,( ho messo subito l' hijab praticamente) fiduciosa, speranzosa ma ora...sento come se l' Islam mi scivolasse via. dalle mani.non è accaduto, è nel mio cuore sempre, però..sono demoralizzata...vedo uomini nn musulmani che si rpesnetano( cmq sono" carina" diciamo non bellissima ma..insomma nn ho problemi fisici) mentre al contrario mi sembra che una comunità solidalein realtà non ci sia ( a Roma almeno..)...se fosse presente sul territorio alla lunga a forza di presentare fratelli una donna troverebbe quello che sente più affine..ma se neanche te li presentano? come faccio? vado sulle pagine bianche, lascio bigliettini con il mio n di cel fuori dalla moschea? nn lo so...sono fustrata e nnn lo nego...delusa...è vero nn so quando potrebbe accadere..ma dopo i 40 i figli arrivano? e se neanche un marito trovo dopo i 40 perchè sono vecchia' ( già a 30 nonostante dimostri meno anni, nessuno mi dà 30 anni, per un uomo musulmano però sono" vecchia")poi ripeto so di sbagliare però nn nascondo i miei sentimenti e passo male il Ramadan :-(

_________________
Subhanaka-Llahuma Rabbana wa bi-hamdik ALLAH-umma ighfir li
Gloria a te o ALLAH nostro Signore a te solo la lode o ALLAH perdonami
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Sufi Aqa
Amministratore - خادم
Amministratore - خادم


Registrato: 29/03/07 21:20
Messaggi: 14960
Residenza: Hanafi-Maturidi

MessaggioInviato: Lun Ago 06, 2012 4:31 am    Oggetto: Rispondi citando

Wa `alaykum assalam wa rahmatullahi wa barakatuh,

Insha'Allah speriamo di risolvere questa situazione, ho provato a parlarne con dei fratelli.

Altrimenti, ti consiglio di provare a parlare con l'imam, non ci perdi nulla e non c'è nulla di male: gli chiederesti un consiglio ed un aiuto per qualcosa di importante.
Se ti vergogni a parlare con lui di una tua richiesta assolutamente legittima, che dire allora del prendere anche solo in considerazione di fare zina con un kafir?..

amatollah ha scritto:

Citazione:

sono sul punto di cedere e pazienza se non è musulmano ma davvero non posso continuare a restare da sola


pensa ai tuoi futuri figli inshaLlah, avere un padre non musulmano non aiuta molto.


Ed oltre a questo è assolutamente haram ed invalido come "matrimonio": significherebbe passare la vita nella zina, e con un kafir.
Terribile anche solo l'idea.

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Blog in italiano:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ottima applicazione per gli orari della preghiera:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
zahra26
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 21/12/08 08:43
Messaggi: 586
Residenza: roma madhab: hanafi

MessaggioInviato: Lun Ago 06, 2012 7:23 am    Oggetto: Rispondi citando

aleykum salaam,

no ma infatti sono pensieri che vengono nei momenti di..black out ma poi non lo farei solo che...l' abbattimento certe volte superare le giuste considerazioni. però restano pensieri di un momento.

in caso prenderò un appuntamento con l' Imam no c'è nulla di male è vero, alle volte la mia timidezza ha il sopravvento^^ già lo avevo fatto con l' Imam di cenbocelle però nn aveva portato a nulla..sì mi aveva presentato un fratello..molto più grande di me ma nn era questo il problema, per me l'età matura non un problema..il problema invece era che si comportava come se io fossi una musulmana di serie B perchè italiana( passaggi in macchina etc) e la cosa nn mi era piaciuta..nonbostate fosse un fratello di illimitata cultura, sapienza che mi affascinava però..questi atteggiamenti non mi avevano fatto piacere...in caso proverò con l' Imam della Moschea grande. certo a dirla tutta preferisco che la cosa possa inshAllah arrivare da sorelle/ fratelli per farla restare un pò..in intimità come dire...non so perchè ma prevale in me un senso di imbarazzo a dire a un Imam ( anche importante poi) che cerco marito..lo so che nn c'è nulla di male però...l'ho sempre considerata una "ultima spiaggia"..ma per il mio carattere vorrei non espormi con l' imam...per ora almeno.

_________________
Subhanaka-Llahuma Rabbana wa bi-hamdik ALLAH-umma ighfir li
Gloria a te o ALLAH nostro Signore a te solo la lode o ALLAH perdonami
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
o.nabil
Frequentatore stabile
Frequentatore stabile


Registrato: 23/02/10 20:54
Messaggi: 36

MessaggioInviato: Mer Ago 08, 2012 2:43 pm    Oggetto: Re: la meta del matrimonio... Rispondi citando

Assalamu 'alaikum wa rahmatu Allahi wa barakatuh,
zahra26 ha scritto:
Salaam aleykum wa Rahamtulahu wa Barakatuhu,
spero stiate passando tutti un sereno Ramadan inshAllah, che AllahSWT accetti i nostri du'a e preghiere.


mi scuserete lo sfogo ma sono parecchio giù ultimamente e vivo male il Ramadan. non posso non notare con dispiacere come..sembri impossibile trovare qualcuno con cui sposarsi..certe volte stento a crederci..ci sono migliaia di musulmani in italia..e va bene i giovani con il lavoro è difficile, d'accordo..ma anche persone più grandi..insomma nessuno..? sono molto demoralizzata... entrare nell' Islam fare Shahada pregare..l' Islam è la realtà quaotidiana da viversi in ogni singolo momento...ma dov'è mi chiedo la comunità quando si cerca un compagno/ a. io nn so voi, avrete tanti contatti ma personalmente a me il virtuale nn basta..ho bisogno di persone con cui praticare la fede, alimentarla, accrescerla..ho provato in tutti i modi a stringere legami con sorelle nella mia città ma..nulla...dispersione totale, indifferenza o peggio opportunismo..io nn so che fare...perchè nn riesco a vivere l' Islam da sola. non dico che si debba essere agenti matrimoniali però...facilitarò..permettere di avere delle presentazioni spesso, il più spesso possibile così che prima o dopo si possa avere qualcuno accanto. ( io ne avrò avute un paio e stop)certe volte visto che da non musulmani (!) ricevo proposte e ho ormai 30 anni, tra pochi giorni, non mi va di restare da sola o chissà arrivare a 40-50 anni, sono sul punto di cedere e pazienza se non è musulmano ma davvero non posso continuare a restare da sola..nn ho una famiglia musulmana, nn conosco nessuno nella comunità da frequentare malgrado i miei sforzi..non posso alienarmi da tutto e da tutti, la fede va vissuta in gruppo...altrimenti uno fa l'eremita ma io non ho questa vocazione e non lo voglio essere...cmq davvero in italia possibile che ci sia carenza di uomini musulmani che cercano moglie? nn credo...però.. a quanto sembra....
scusate lo sfogo

fi aman Allah,
Zahra

Invito tutti noi a fare du'a'e per te sorella.

_________________
Che Allah l'Altissimo ci guidi alla retta via.
Che Allah l'Altissimo ricompensi i curatori di questo forum per i loro sforzi.
سُبْحَانَكَ اللَّهُمَّ وَبِحَمْدِكَ أَشْهَدُ أَنْ لا إِلهَ إِلَّا أَنْتَ أَسْتَغْفِرُكَ وَأَتْوبُ إِلَيْكَ
Top
Profilo Invia messaggio privato
zahra26
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 21/12/08 08:43
Messaggi: 586
Residenza: roma madhab: hanafi

MessaggioInviato: Ven Ago 10, 2012 11:08 am    Oggetto: Rispondi citando

vi ringrazio!!!

_________________
Subhanaka-Llahuma Rabbana wa bi-hamdik ALLAH-umma ighfir li
Gloria a te o ALLAH nostro Signore a te solo la lode o ALLAH perdonami
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Hind
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 21/10/10 13:38
Messaggi: 311

MessaggioInviato: Sab Ago 11, 2012 2:32 pm    Oggetto: Rispondi citando

Io ti invito a guardare questo:



Il problema viene sviscerato in modo abbastanza approfondito.
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Sufi Aqa
Amministratore - خادم
Amministratore - خادم


Registrato: 29/03/07 21:20
Messaggi: 14960
Residenza: Hanafi-Maturidi

MessaggioInviato: Sab Ago 11, 2012 11:25 pm    Oggetto: Rispondi citando

Hind ha scritto:
Io ti invito a guardare questo:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Il problema viene sviscerato in modo abbastanza approfondito.


Oh che bello masha'Allah, finalmente qualcuno posta video/materiali di `Ulama' seri e "consigliati"!
:-O

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Blog in italiano:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ottima applicazione per gli orari della preghiera:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Hind
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 21/10/10 13:38
Messaggi: 311

MessaggioInviato: Dom Ago 12, 2012 9:29 am    Oggetto: Rispondi citando

'Umar Waziristani ha scritto:

Oh che bello masha'Allah, finalmente qualcuno posta video/materiali di `Ulama' seri e "consigliati"!
:-O


Shaykh Hasan Ali ha davvero una marcia in più, lo si ascolta volentieri anche 4 ore (durata del seminario sul matrimonio se includiamo anche il Q&A), il che dimostra che quando si porta (e si parla con) Verità e Saggezza la gente sana se ne accorge e non si stanca né si annoia.
Poi si sa che l'inglese parlato dai non anglofoni di origine è sempre molto più comprensibile, quindi niente scuse :)!
Consiglio la visione di tutte le sue "lectures" presenti su youtube, c'è da che rifletterne e beneficiarne, ve lo dico col cuore.
Che Allah lo protegga!
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Sufi Aqa
Amministratore - خادم
Amministratore - خادم


Registrato: 29/03/07 21:20
Messaggi: 14960
Residenza: Hanafi-Maturidi

MessaggioInviato: Dom Ago 12, 2012 5:29 pm    Oggetto: Rispondi citando

Hind ha scritto:
'Umar Waziristani ha scritto:

Oh che bello masha'Allah, finalmente qualcuno posta video/materiali di `Ulama' seri e "consigliati"!
:-O


Shaykh Hasan Ali ha davvero una marcia in più, lo si ascolta volentieri anche 4 ore (durata del seminario sul matrimonio se includiamo anche il Q&A), il che dimostra che quando si porta (e si parla con) Verità e Saggezza la gente sana se ne accorge e non si stanca né si annoia.
Poi si sa che l'inglese parlato dai non anglofoni di origine è sempre molto più comprensibile, quindi niente scuse :)!
Consiglio la visione di tutte le sue "lectures" presenti su youtube, c'è da che rifletterne e beneficiarne, ve lo dico col cuore.
Che Allah lo protegga!



Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Amin!

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Blog in italiano:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ottima applicazione per gli orari della preghiera:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Hind
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 21/10/10 13:38
Messaggi: 311

MessaggioInviato: Dom Ago 12, 2012 5:56 pm    Oggetto: Rispondi citando

'Umar Waziristani ha scritto:


Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Amin!


Addirittura!

La lode spetta solo ad Allah!
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Sufi Aqa
Amministratore - خادم
Amministratore - خادم


Registrato: 29/03/07 21:20
Messaggi: 14960
Residenza: Hanafi-Maturidi

MessaggioInviato: Lun Ago 13, 2012 12:06 am    Oggetto: Rispondi citando

Hind ha scritto:
'Umar Waziristani ha scritto:


Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Amin!


Addirittura!

La lode spetta solo ad Allah!


Hmm.. "Amin" era riferito al tuo du`a'.
I "thumbsup" non sono nulla più di un immagine che uso spesso quando voglio "quotare" qualcosa che condivido!..

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Blog in italiano:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ottima applicazione per gli orari della preghiera:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Hind
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 21/10/10 13:38
Messaggi: 311

MessaggioInviato: Lun Ago 13, 2012 12:01 pm    Oggetto: Rispondi citando

'Umar Waziristani ha scritto:

Hmm.. "Amin" era riferito al tuo du`a'.
I "thumbsup" non sono nulla più di un immagine che uso spesso quando voglio "quotare" qualcosa che condivido!..


Mi hanno destabilizzata tutti i colori :D

...


(Mi sa che il video non l'ha guardato nessuno).
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
amatoLlah
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 20/02/11 12:25
Messaggi: 1067
Residenza: Toscana Madhab: Maliki

MessaggioInviato: Lun Ago 13, 2012 6:04 pm    Oggetto: Rispondi citando

ho guardato la prima mezz ora..(lo aggiunto a segnalibri, in fila con altri dopo Ramadan inshaLlah) :-))

_________________
يا حي يا قيوم برحمتك أستغيث أصلح لي شأني كله ولا تكلني إلى نفسي طرفة عين
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Hind
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 21/10/10 13:38
Messaggi: 311

MessaggioInviato: Lun Ago 13, 2012 8:46 pm    Oggetto: Rispondi citando

amatollah ha scritto:
ho guardato la prima mezz ora..(lo aggiunto a segnalibri, in fila con altri dopo Ramadan inshaLlah) :-))


Hamdulillah!

Sorella... Ahahahah... Tu hai modificato il messaggio! :D
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
amatoLlah
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 20/02/11 12:25
Messaggi: 1067
Residenza: Toscana Madhab: Maliki

MessaggioInviato: Mar Ago 14, 2012 5:09 am    Oggetto: Rispondi citando

sei tremenda Sorella:-))
si è vero ma non volevo cominciare una discussione al rigurado xche saro assente nei prossimi giorni, e poi volevo finire di vederlo tutto..pero rimane sempre la domanda How and Where??:-))

_________________
يا حي يا قيوم برحمتك أستغيث أصلح لي شأني كله ولا تكلني إلى نفسي طرفة عين
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Hind
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 21/10/10 13:38
Messaggi: 311

MessaggioInviato: Mar Ago 14, 2012 9:12 am    Oggetto: Rispondi citando

amatollah ha scritto:
sei tremenda Sorella:-))


Come contraddirti? ^__^

amatollah ha scritto:
si è vero ma non volevo cominciare una discussione al rigurado xche saro assente nei prossimi giorni, e poi volevo finire di vederlo tutto..pero rimane sempre la domanda How and Where??:-))


In ogni caso non credo sia questo il luogo per una discussione al riguardo, se vuoi quando torni puoi contattarmi in privato e ci piangiamo un po' addosso assieme inshallah.
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Sufi Aqa
Amministratore - خادم
Amministratore - خادم


Registrato: 29/03/07 21:20
Messaggi: 14960
Residenza: Hanafi-Maturidi

MessaggioInviato: Mar Ago 14, 2012 9:46 am    Oggetto: Rispondi citando

amatollah ha scritto:
pero rimane sempre la domanda How and Where??:-))



Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Do not worry! :-)

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Blog in italiano:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ottima applicazione per gli orari della preghiera:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
amatoLlah
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 20/02/11 12:25
Messaggi: 1067
Residenza: Toscana Madhab: Maliki

MessaggioInviato: Mar Ago 14, 2012 5:50 pm    Oggetto: Rispondi citando

Citazione:

In ogni caso non credo sia questo il luogo per una discussione al riguardo, se vuoi quando torni puoi contattarmi in privato e ci piangiamo un po' addosso assieme inshallah.


inshaLlah ci facciamo due risate:-)
Fratello Umar, mi piace molto il cartello.. potresti inshaLlah mandare la mia e-mail alla Sorella, jasakaLlah khayran

_________________
يا حي يا قيوم برحمتك أستغيث أصلح لي شأني كله ولا تكلني إلى نفسي طرفة عين
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Sufi Aqa
Amministratore - خادم
Amministratore - خادم


Registrato: 29/03/07 21:20
Messaggi: 14960
Residenza: Hanafi-Maturidi

MessaggioInviato: Mar Ago 14, 2012 7:01 pm    Oggetto: Rispondi citando

amatollah ha scritto:
Citazione:

In ogni caso non credo sia questo il luogo per una discussione al riguardo, se vuoi quando torni puoi contattarmi in privato e ci piangiamo un po' addosso assieme inshallah.


inshaLlah ci facciamo due risate:-)
Fratello Umar, mi piace molto il cartello.. potresti inshaLlah mandare la mia e-mail alla Sorella, jasakaLlah khayran


Fatto!

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Blog in italiano:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ottima applicazione per gli orari della preghiera:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
zahra26
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 21/12/08 08:43
Messaggi: 586
Residenza: roma madhab: hanafi

MessaggioInviato: Gio Ago 16, 2012 8:31 am    Oggetto: Rispondi citando

salaam aleykum grazie per il video ( anche seil mio inglese non è buonissimo..)

cmq purtroppo io me lo vivo come un " problema" e purtroppo per quanto mi sforzi non riesco a fare i conti, rassegnarmi con l'idea della solitudine..e anche del din..mi sento a metà, incompleta senza qualcuno con cui condividere l' Islam.

_________________
Subhanaka-Llahuma Rabbana wa bi-hamdik ALLAH-umma ighfir li
Gloria a te o ALLAH nostro Signore a te solo la lode o ALLAH perdonami
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Hind
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 21/10/10 13:38
Messaggi: 311

MessaggioInviato: Gio Ago 16, 2012 1:34 pm    Oggetto: Rispondi citando

zahra26 ha scritto:
salaam aleykum grazie per il video ( anche seil mio inglese non è buonissimo..)

cmq purtroppo io me lo vivo come un " problema" e purtroppo per quanto mi sforzi non riesco a fare i conti, rassegnarmi con l'idea della solitudine..e anche del din..mi sento a metà, incompleta senza qualcuno con cui condividere l' Islam.


Wa 'Aleykum Salam,

Sorella, è un problema! Nessuno vuole sminuire il tuo disagio, anzi.

Mi sento di affermare senza ombra di esitazione che noi sorelle senza parenti mahram dobbiamo necessariamente sforzarci di trovare il prima possibile una GUIDA, sia essa un Imam o uno Shaykh, perché non c'è da fidarsi di noi stesse.
Riguardo gli Imam, in un altro video forse, proprio Shaykh Hasan Ali ci invita caldamente a sforzarci di trovarne uno che possa capire davvero i nostri problemi. Faceva l'esempio di un genitore che va da un Imam da poco trasferitosi nel Regno Unito dal Bangladesh, dal Pakistan, o da qualsiasi altra realtà non occidentale, a chiedere consigli riguardo il problema del continuo contatto tra maschi e femmine nelle scuole; che consigli può dare qualcuno su una realtà che fino a poco tempo prima non conosceva nemmeno indirettamente?
La stessa cosa vale per noi "convertite", ma cosa possono capirne se quasi quasi nemmeno sanno che esistiamo? Non è che chi studia il fiqh in automatico acquista la capacità di comprendere l'animo umano (non fraintendetemi, non voglio sminuire l'importanza delle "regole").
Possiamo solo chiedere ad Allah ta'ala di aiutarci a trovare qualcuno che ci insegni a costruire un equilibrio (non compromesso, equilibrio!) tra la Shari'ah e il fatto di non vivere a Islamabad e di non avere parenti su cui poter contare.
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
zahra26
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 21/12/08 08:43
Messaggi: 586
Residenza: roma madhab: hanafi

MessaggioInviato: Gio Ago 16, 2012 3:31 pm    Oggetto: Rispondi citando

salaam aleykum sorella esattamente hai colto benissimo!

infatti è di questo che avverto il " peso" essere come..una barchetta in mezzo all' oceano..e non perchè sia un capriccio, figurarsi sono anni che sto sola però ora..mi sento davvero incompleta...e la cosa che mi dispiace fortemente è che si riversa sul din questo mio senso di incompletezza, disagio..
un abbraccio,
Zahra

_________________
Subhanaka-Llahuma Rabbana wa bi-hamdik ALLAH-umma ighfir li
Gloria a te o ALLAH nostro Signore a te solo la lode o ALLAH perdonami
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Hind
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 21/10/10 13:38
Messaggi: 311

MessaggioInviato: Gio Ago 16, 2012 4:27 pm    Oggetto: Rispondi citando

zahra26 ha scritto:
salaam aleykum sorella esattamente hai colto benissimo!


Stare sulla stessa barchetta aiuta a capire eheheh :).
Per cercare di combattere i pensieri e le sensazioni negative che ormai purtroppo ti fanno compagnia, oltre alla salah e al dhikr, se posso permettermi, cerca di tenerti sempre occupata con cose sane e costruttive: il ricamo, il cucito, coltivare un pezzetto di terra (ma anche qualcosa in vaso) con piante utili o fiori, impara a fare il sapone, impara a restaurare vecchi mobili; non deprimerti insomma, piuttosto fai, e se non ti serve niente, fai un regalo a qualcuno.
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Sufi Aqa
Amministratore - خادم
Amministratore - خادم


Registrato: 29/03/07 21:20
Messaggi: 14960
Residenza: Hanafi-Maturidi

MessaggioInviato: Gio Ago 16, 2012 5:47 pm    Oggetto: Rispondi citando

zahra26 ha scritto:
salaam aleykum grazie per il video ( anche seil mio inglese non è buonissimo..)

cmq purtroppo io me lo vivo come un " problema" e purtroppo per quanto mi sforzi non riesco a fare i conti, rassegnarmi con l'idea della solitudine..e anche del din..mi sento a metà, incompleta senza qualcuno con cui condividere l' Islam.


Wa `alaykum assalam wa rahmatullahi wa barakatuh,

Beh sorella, credevo stessimo risolvendo, no? :-)
Non c'è bisogno di abbattersi!

Hind ha scritto:
e il fatto di non vivere a Islamabad


Purtroppo! :'-(

Hind ha scritto:
Per cercare di combattere i pensieri e le sensazioni negative che ormai purtroppo ti fanno compagnia, oltre alla salah e al dhikr, se posso permettermi, cerca di tenerti sempre occupata con cose sane e costruttive: il ricamo, il cucito, coltivare un pezzetto di terra (ma anche qualcosa in vaso) con piante utili o fiori, impara a fare il sapone, impara a restaurare vecchi mobili; non deprimerti insomma, piuttosto fai, e se non ti serve niente, fai un regalo a qualcuno.


E per combattere il senso di solitudine, frequentare assiduamente il forum!
...Non dico come surrogato di vita sociale; al contrario, perché a volte escono fuori certe discussioni che aumentano il livello di misantropia e fanno passare immediatamente la volta di avere qualsiasi contatto con altri esseri umani per almeno qualche ora! :-D

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Blog in italiano:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ottima applicazione per gli orari della preghiera:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
zahra26
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 21/12/08 08:43
Messaggi: 586
Residenza: roma madhab: hanafi

MessaggioInviato: Ven Ago 17, 2012 7:49 am    Oggetto: Rispondi citando

grazie di cuore fratello Umar come voi tutti, sì infatti inshAllah..spero tanto..:-)

grazie sorella hind! infatti mi tengo occupata oltre salah e dhikr in varie attività, ad esempio i miei lavori estivi mi portano ad occuparmi di....gatti :-) sto facendo la cat- sitter in giro per roma quasi tutta la giornata, certo è un lavoretto ma di clienti ne ho tanti e poi mi permette almeno di coprire le spese quotidiane senza gravare sulla mia famiglia in attesa di trovare altro..e stare a contatto con i gatti è piacevole :-) ( e almeno nessuno che mi fa questione sul hijab!) poi non mi mancano le amicizie anche se sono nn musulmane..ma ieri sera ad esempio ho fatto iftar con loro e mi trovo bene, sono amiche fidate..insomma di cose da fare ne ho per scacciare la malinconia ( anche se..poi fa capolino.. ma devo essere più forte)

jumuah mubarak!

_________________
Subhanaka-Llahuma Rabbana wa bi-hamdik ALLAH-umma ighfir li
Gloria a te o ALLAH nostro Signore a te solo la lode o ALLAH perdonami
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Hind
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 21/10/10 13:38
Messaggi: 311

MessaggioInviato: Sab Ago 18, 2012 11:01 am    Oggetto: Rispondi citando

zahra26 ha scritto:
grazie di cuore fratello Umar come voi tutti, sì infatti inshAllah..spero tanto..:-)

grazie sorella hind! infatti mi tengo occupata oltre salah e dhikr in varie attività, ad esempio i miei lavori estivi mi portano ad occuparmi di....gatti :-) sto facendo la cat- sitter in giro per roma quasi tutta la giornata, certo è un lavoretto ma di clienti ne ho tanti e poi mi permette almeno di coprire le spese quotidiane senza gravare sulla mia famiglia in attesa di trovare altro..e stare a contatto con i gatti è piacevole :-) ( e almeno nessuno che mi fa questione sul hijab!) poi non mi mancano le amicizie anche se sono nn musulmane..ma ieri sera ad esempio ho fatto iftar con loro e mi trovo bene, sono amiche fidate..insomma di cose da fare ne ho per scacciare la malinconia ( anche se..poi fa capolino.. ma devo essere più forte)

jumuah mubarak!


Questo mi fa molto piacere!
Io intendevo... Quando ti assale proprio la tristezza/fantasia legata al matrimonio trasformala in qualcosa di vero, fatti un piccolo corredo come si faceva un tempo. Poiché in ogni caso sono sensazioni che non puoi reprimere, rendile positive, ricama il cuscino su cui poserà la testa tuo marito, decora la tovaglia su ciu farete la colazione, ecc. ecc., questo ti predisponerà in maniera positiva.
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
zahra26
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 21/12/08 08:43
Messaggi: 586
Residenza: roma madhab: hanafi

MessaggioInviato: Sab Ago 18, 2012 12:04 pm    Oggetto: Rispondi citando

grazie dei consigli <3 purtroppo però..non sono brava a cucire...me la cavo di più a cucinare ( insomma nn sono un'esperta ma i primi piatti mi vengono bene) non posso per ora distrarmi che con il lavoro e gli studi, sto finendo la specialistica all'università e nel cercare di diventare insegnante di italiano per stranieri...la malinconia che mi assale viene dal fatto, dovuto ai pensieri, di..una ricerca di affetto..di dare affetto...e l'idea di non poterlo donare, che nessuno se ne accorga che mi..annichilisce...anche se poi lo dò in forme diverse ma spesso questo mio donare, la mia generosità, è stato sfruttata e sono rimasta delusa...non voglio però cadere nell'errore di chiudermi..però per me dare affetto è...vitale...e darlo a una persona ancora di più sarebbe così prezioso per me.

vi auguro un sereno eid, eid mubarak!!

_________________
Subhanaka-Llahuma Rabbana wa bi-hamdik ALLAH-umma ighfir li
Gloria a te o ALLAH nostro Signore a te solo la lode o ALLAH perdonami
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Hind
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 21/10/10 13:38
Messaggi: 311

MessaggioInviato: Sab Ago 18, 2012 12:36 pm    Oggetto: Rispondi citando

zahra26 ha scritto:
la malinconia che mi assale viene dal fatto, dovuto ai pensieri, di..una ricerca di affetto..di dare affetto...e l'idea di non poterlo donare, che nessuno se ne accorga che mi..annichilisce...


Pensieri... Non ci devi proprio pensare... Piuttosto fai un kilo di biscotti e me li mandi (con gocce di cioccolato fondente e nocciole oppure zenzero e limone, grazie ^__^)!
Non dire che nessuno se ne accorge, se ne accorge Allah, che, pensaci, è l'unico che può darti quello che cerchi, quindi tranquillizzati :).


zahra26 ha scritto:
vi auguro un sereno eid, eid mubarak!!


Grazie, anche a te!
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
zahra26
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 21/12/08 08:43
Messaggi: 586
Residenza: roma madhab: hanafi

MessaggioInviato: Sab Ago 18, 2012 12:41 pm    Oggetto: Rispondi citando

<3 se non temi effetti collaterali per i miei dolci..te li mando volentieri:-))

grazie di cuore un abbraccio grande!
Zahra

_________________
Subhanaka-Llahuma Rabbana wa bi-hamdik ALLAH-umma ighfir li
Gloria a te o ALLAH nostro Signore a te solo la lode o ALLAH perdonami
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Ibrahim-Abu Ismail
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 27/10/10 09:24
Messaggi: 408
Residenza: Madhhab: Shafi'i

MessaggioInviato: Dom Ago 19, 2012 12:47 am    Oggetto: Rispondi citando

Assalamu Alaikum sorella e noi a Genova.....guardiamo?.....due/tre torte (una solo per Umar) puoi farle?.....veniamo noi a prenderle, in giornata con gli Eurostar .......riusciamo.....arriviamo alle 10 e ripartiamo alle 18 con le torte.
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Von Sor
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 03/05/11 11:55
Messaggi: 2769
Residenza: Siena

MessaggioInviato: Dom Ago 19, 2012 1:14 am    Oggetto: Rispondi citando

Domani, sorelle di Roma, forse ci vedremo alla Moschea Grande, ma non ci riconosceremo! =)

_________________
'Abdullah bin 'Umar [...] said:"Muhammad used to fight against the pagans, for a Muslim was put to trial in his religion (The pagans will either kill him or chain him as a captive). His fighting was not like your fighting which is carried on for the sake of ruling."

“il 66 per cento della produzione mondiale di cereali è destinato alla alimentazione degli animali dei paesi ricchi” Ibid.


"Questa vita terrena non è altro che gioco e trastullo. La dimora ultima è la vera vita, se solo lo sapessero!" Al Ankabut 64

Quando ho cominciato ad usare la dinamite, allora credevo anch'io in tante cose, in tutte... e ho finito per credere solo nella dinamite.

"In verità dovrai morire" Corano (29;39)
Top
Profilo Invia messaggio privato
Sufi Aqa
Amministratore - خادم
Amministratore - خادم


Registrato: 29/03/07 21:20
Messaggi: 14960
Residenza: Hanafi-Maturidi

MessaggioInviato: Dom Ago 19, 2012 1:23 am    Oggetto: Rispondi citando

Ibrahim-Abu Ismail ha scritto:
Assalamu Alaikum sorella e noi a Genova.....guardiamo?.....due/tre torte (una solo per Umar) puoi farle?.....veniamo noi a prenderle, in giornata con gli Eurostar .......riusciamo.....arriviamo alle 10 e ripartiamo alle 18 con le torte.


:-D

Però credo che dovremo aspettare la presenza di Y. (coff coff).
Intanto la mia torta può essere comodamente recapitata per posta, mi rendo conto che non sarebbe giusto porre questo genere di freni alle doti culinarie delle nostre sorelle! :-D

soroboru ha scritto:
Domani, sorelle di Roma, forse ci vedremo alla Moschea Grande, ma non ci riconosceremo! =)


Sarebbe anche ora che vi conosceste voi di Roma; anche con la sorella audere semper...

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Blog in italiano:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ottima applicazione per gli orari della preghiera:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



L'ultima modifica di Sufi Aqa il Dom Ago 19, 2012 1:24 am, modificato 1 volta
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
zahra26
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 21/12/08 08:43
Messaggi: 586
Residenza: roma madhab: hanafi

MessaggioInviato: Dom Ago 19, 2012 6:37 am    Oggetto: Rispondi citando

grazie :-) sarei onoratissima ( oltre che felicissima) di prepararle per voi tutti, garantisco..verrebbero commestibili questo sì (magari esteticamente possono nn sembrare bellissime perchè di solito mi franano pezzi di" cornicione" o vengono un pò storte o cose di questo tipo..ma l'importante è che si possano mangiare:-)) ( al limite spaccio quelle della pasticceria per mie creazioniXD ma no...

sì sorelle di roma dovremmo conoscerci, enfin! qui tutti che festeggiano eid.. sinceramente.. ma oggi massima sfiga...lavorerò:(( quindi addio eid...cco questi sono i momenti in cui la solitudine bussa più da vicino..è proprio un ospite inatteso e fastisioso...cmq anche se virtualmente mi spiace ( e senza torte per festeggiare purtroppo da vicino) Taqabbalallahu Minna wa Minka!

_________________
Subhanaka-Llahuma Rabbana wa bi-hamdik ALLAH-umma ighfir li
Gloria a te o ALLAH nostro Signore a te solo la lode o ALLAH perdonami
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Aqa2
Amministratore - خادم
Amministratore - خادم


Registrato: 27/09/11 15:19
Messaggi: 130

MessaggioInviato: Dom Ago 19, 2012 6:45 am    Oggetto: Rispondi citando

zahra26 ha scritto:
grazie :-) sarei onoratissima ( oltre che felicissima) di prepararle per voi tutti, garantisco..verrebbero commestibili questo sì (magari esteticamente possono nn sembrare bellissime perchè di solito mi franano pezzi di" cornicione" o vengono un pò storte o cose di questo tipo..ma l'importante è che si possano mangiare:-)) ( al limite spaccio quelle della pasticceria per mie creazioniXD ma no...

sì sorelle di roma dovremmo conoscerci, enfin! qui tutti che festeggiano eid.. sinceramente.. ancora nn ho capito bene se è oggi^^ per sicurezza non mangio ma oggi massima sfiga...lavorerò:(( quindi addio eid...( se anche fosse oggi poi ma tutti che si vedono per festeggiare cmq..)ecco questi sono i momenti in cui la solitudine bussa più da vicino..è proprio un ospite inatteso e fastisioso...cmq anche se virtualmente mi spiace ( e senza torte per festeggiare purtroppo da vicino) rinnovo gli augurii!!


Sorella,'Id é oggi e stavolta non c'é divergenza; é proibito digiunare il giorno dell''Id!

_________________
Admin2
Top
Profilo Invia messaggio privato
zahra26
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 21/12/08 08:43
Messaggi: 586
Residenza: roma madhab: hanafi

MessaggioInviato: Dom Ago 19, 2012 6:53 am    Oggetto: Rispondi citando

sì sì grazie! avevo letto in ritardo annuncio! per sicurezza ancora digiunavo aspettavo di leggere se c'erano novità :-) Taqabbalallahu Minna wa Minka!

_________________
Subhanaka-Llahuma Rabbana wa bi-hamdik ALLAH-umma ighfir li
Gloria a te o ALLAH nostro Signore a te solo la lode o ALLAH perdonami
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Hajna
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 11/08/12 15:30
Messaggi: 263
Residenza: ________Cristiana

MessaggioInviato: Dom Ago 19, 2012 12:07 pm    Oggetto: Rispondi citando

Zahra, non abbatterti; anche per le ragazze che vogliono vivere cristianamente è tutto più difficile. Se vuoi possiamo confrontarci tramite e-mail. =)
Top
Profilo Invia messaggio privato
zahra26
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 21/12/08 08:43
Messaggi: 586
Residenza: roma madhab: hanafi

MessaggioInviato: Dom Ago 19, 2012 8:15 pm    Oggetto: Rispondi citando

grazie volentieri :-)

_________________
Subhanaka-Llahuma Rabbana wa bi-hamdik ALLAH-umma ighfir li
Gloria a te o ALLAH nostro Signore a te solo la lode o ALLAH perdonami
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Hajna
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 11/08/12 15:30
Messaggi: 263
Residenza: ________Cristiana

MessaggioInviato: Dom Ago 19, 2012 10:07 pm    Oggetto: Rispondi citando

zahra26 ha scritto:
grazie volentieri :-)


:-) bene... attendiamo che il capo (del forum si intende :D) scambi i contatti!!!!
ma a proposito... perché sono stati disattivati gli mp?
Top
Profilo Invia messaggio privato
Abu 'Amamah al-Fatih
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 31/05/10 21:39
Messaggi: 216

MessaggioInviato: Lun Ago 20, 2012 10:35 am    Oggetto: Rispondi citando

Hajna ha scritto:
perché sono stati disattivati gli mp?


I messaggi privati sono stati disattivati in quanto potevano verificarsi situazioni dette di khalwa, cioè di segregazione e solitudine, tra due persone di genere opposto, e ciò è contro le norme islamiche.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Hajna
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 11/08/12 15:30
Messaggi: 263
Residenza: ________Cristiana

MessaggioInviato: Lun Ago 20, 2012 12:56 pm    Oggetto: Rispondi citando

Islaman Sword ha scritto:
Hajna ha scritto:
perché sono stati disattivati gli mp?


I messaggi privati sono stati disattivati in quanto potevano verificarsi situazioni dette di khalwa, cioè di segregazione e solitudine, tra due persone di genere opposto, e ciò è contro le norme islamiche.


sai? lo immaginavo... questa è una cosa che mi fa riflettere parecchio...
Top
Profilo Invia messaggio privato
Abu 'Amamah al-Fatih
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 31/05/10 21:39
Messaggi: 216

MessaggioInviato: Lun Ago 20, 2012 2:35 pm    Oggetto: Rispondi citando

Hajna ha scritto:
sai? lo immaginavo... questa è una cosa che mi fa riflettere parecchio...


Lode ad Iddio, speriamo che il riflettere causato sia benedetto e proficuo; ti riporto alcune parole attribuite al Profeta a tal proposito: "Quandunque un uomo ed una donna (ghair mahram) siano soli, Satana è il terzo fra loro."
Top
Profilo Invia messaggio privato
Hajna
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 11/08/12 15:30
Messaggi: 263
Residenza: ________Cristiana

MessaggioInviato: Lun Ago 20, 2012 3:05 pm    Oggetto: Rispondi citando

Islaman Sword ha scritto:
Hajna ha scritto:
sai? lo immaginavo... questa è una cosa che mi fa riflettere parecchio...


Lode ad Iddio, speriamo che il riflettere causato sia benedetto e proficuo; ti riporto alcune parole attribuite al Profeta a tal proposito: "Quandunque un uomo ed una donna (ghair mahram) siano soli, Satana è il terzo fra loro."


Io penso però che sia un comportamento da adottare in casi particolari... cioè se uno non vuole "cadere in tentazione" deve evitare di avere contatti con una persona che si ritiene possa piacerci...
Non conoscere persone dell'altro genere, non poter parlare con loro significa anche non farsi un'idea di come sia l'altro genere e soprattutto non ci permette di farci un'idea della persona che abbiamo di fronte... è questo che mi lascia perplessa. Poi se si tratta di una persona verso cui sentiamo qualcosa allora è diverso, posso anche accettare che pur di non "cadere in tentazione" si evitino i contesti in cui ci si ritrova da soli perché la situazione potrebbe inevitabilmente degenerare...
Top
Profilo Invia messaggio privato
Sufi Aqa
Amministratore - خادم
Amministratore - خادم


Registrato: 29/03/07 21:20
Messaggi: 14960
Residenza: Hanafi-Maturidi

MessaggioInviato: Lun Ago 20, 2012 4:13 pm    Oggetto: Rispondi citando

Hajna ha scritto:
Io penso però che sia un comportamento da adottare in casi particolari... cioè se uno non vuole "cadere in tentazione" deve evitare di avere contatti con una persona che si ritiene possa piacerci...
Non conoscere persone dell'altro genere, non poter parlare con loro significa anche non farsi un'idea di come sia l'altro genere e soprattutto non ci permette di farci un'idea della persona che abbiamo di fronte... è questo che mi lascia perplessa. Poi se si tratta di una persona verso cui sentiamo qualcosa allora è diverso, posso anche accettare che pur di non "cadere in tentazione" si evitino i contesti in cui ci si ritrova da soli perché la situazione potrebbe inevitabilmente degenerare...


Dio ci conosce meglio di quanto noi crediamo/pretendiamo di conoscere noi stessi ed il nostro animo, e la Sua Legge parte anche da questo presupposto che spesso ignoriamo.

Egli è Il Sapiente, il Saggio.

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Blog in italiano:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ottima applicazione per gli orari della preghiera:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Abu 'Amamah al-Fatih
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 31/05/10 21:39
Messaggi: 216

MessaggioInviato: Lun Ago 20, 2012 9:03 pm    Oggetto: Rispondi citando

Hajna ha scritto:
Io penso però che sia un comportamento da adottare in casi particolari... cioè se uno non vuole "cadere in tentazione" deve evitare di avere contatti con una persona che si ritiene possa piacerci...
Non conoscere persone dell'altro genere, non poter parlare con loro significa anche non farsi un'idea di come sia l'altro genere e soprattutto non ci permette di farci un'idea della persona che abbiamo di fronte... è questo che mi lascia perplessa. Poi se si tratta di una persona verso cui sentiamo qualcosa allora è diverso, posso anche accettare che pur di non "cadere in tentazione" si evitino i contesti in cui ci si ritrova da soli perché la situazione potrebbe inevitabilmente degenerare...


Invero Dio è Al Hakim, Il Saggio, e riscontriamo la Hikma in questo Suo Decreto: Egli ha fatto sì che i Suoi comandi risistemino l'ordine nella società, facendoci evitare la fitnah sin dalla radice; quindi non è un fatto di "cadere in tentazione" di fronte ad una persona che possa piacerci, perchè appunto non sapremo mai che cosa può accadere, anche a lungo andare potremmo iniziare con una simpatia, proseguire contattandoci in innumerevoli occasioni e via discorrendo. Si evitano così 'cotte' e cuori infranti, simpatie fuoriluogo e tutta la trafila di situazioni che ne possono derivare.

Riassumendo:

'Umar Waziristani ha scritto:
Dio ci conosce meglio di quanto noi crediamo/pretendiamo di conoscere noi stessi ed il nostro animo, e la Sua Legge parte anche da questo presupposto che spesso ignoriamo.

Egli è Il Sapiente, il Saggio.


;)
Top
Profilo Invia messaggio privato
Hajna
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 11/08/12 15:30
Messaggi: 263
Residenza: ________Cristiana

MessaggioInviato: Mer Ago 22, 2012 10:52 pm    Oggetto: Rispondi citando

Islaman Sword ha scritto:
Hajna ha scritto:
Io penso però che sia un comportamento da adottare in casi particolari... cioè se uno non vuole "cadere in tentazione" deve evitare di avere contatti con una persona che si ritiene possa piacerci...
Non conoscere persone dell'altro genere, non poter parlare con loro significa anche non farsi un'idea di come sia l'altro genere e soprattutto non ci permette di farci un'idea della persona che abbiamo di fronte... è questo che mi lascia perplessa. Poi se si tratta di una persona verso cui sentiamo qualcosa allora è diverso, posso anche accettare che pur di non "cadere in tentazione" si evitino i contesti in cui ci si ritrova da soli perché la situazione potrebbe inevitabilmente degenerare...


Invero Dio è Al Hakim, Il Saggio, e riscontriamo la Hikma in questo Suo Decreto: Egli ha fatto sì che i Suoi comandi risistemino l'ordine nella società, facendoci evitare la fitnah sin dalla radice; quindi non è un fatto di "cadere in tentazione" di fronte ad una persona che possa piacerci, perchè appunto non sapremo mai che cosa può accadere, anche a lungo andare potremmo iniziare con una simpatia, proseguire contattandoci in innumerevoli occasioni e via discorrendo. Si evitano così 'cotte' e cuori infranti, simpatie fuoriluogo e tutta la trafila di situazioni che ne possono derivare.


I cuori infranti possono esserci anche in altri millemila modi... metti che ci si sposa con la persona sbagliata (cosa che per inciso non auguro nemmeno al peggior nemico e dalla quale prego che Iddio ci liberi e ci scansi) o che, peggio, ci si sposa, uno dei due ama l'altro/a ma non è ricambiato... sempre in virtù del fatto che non c'è stata occasione di conoscersi un minimo.
Se si inizia a conocere una persona del genere opposto, si parla, ci si trova bene... e dovessero subentrare altri tipi di sentimenti... a quel punto basterebbe esser sinceri sin da subito prima che sia troppo tardi e se va bene, gloria a Dio, può nascere una bella famiglia... se va "male", pazienza, è questione di una "infatuazione" di pochi giorni, platonica, niente che non si possa dimenticare....
Top
Profilo Invia messaggio privato
Sufi Aqa
Amministratore - خادم
Amministratore - خادم


Registrato: 29/03/07 21:20
Messaggi: 14960
Residenza: Hanafi-Maturidi

MessaggioInviato: Mer Ago 22, 2012 10:56 pm    Oggetto: Rispondi citando

Hajna ha scritto:
o che, peggio, ci si sposa, uno dei due ama l'altro/a ma non è ricambiato... sempre in virtù del fatto che non c'è stata occasione di conoscersi un minimo.
Se si inizia a conocere una persona del genere opposto, si parla, ci si trova bene... e dovessero subentrare altri tipi di sentimenti... a quel punto basterebbe esser sinceri sin da subito prima che sia troppo tardi e se va bene, gloria a Dio, può nascere una bella famiglia... se va "male", pazienza, è questione di una "infatuazione" di pochi giorni, platonica, niente che non si possa dimenticare....


Ma l'Islam non promuove mica il matrimonio "a scatola chiusa": le due parti debbono conoscerci un minimo e valutare il reciproco interesse e compatibilità.

Solo, che ciò va' fatto entro dei limiti ben precisi, per evitare che la situazione "sfugga di mano".

Il fatto che l'Islam proibisca situazioni di promiscuità e contatti illeciti non significa che ci si sposi cercando il proprio marito/moglie aprendo a caso l'elenco del telefono!...

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Blog in italiano:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ottima applicazione per gli orari della preghiera:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Hajna
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 11/08/12 15:30
Messaggi: 263
Residenza: ________Cristiana

MessaggioInviato: Mer Ago 22, 2012 11:04 pm    Oggetto: Rispondi citando

'Umar Waziristani ha scritto:
Hajna ha scritto:
o che, peggio, ci si sposa, uno dei due ama l'altro/a ma non è ricambiato... sempre in virtù del fatto che non c'è stata occasione di conoscersi un minimo.
Se si inizia a conocere una persona del genere opposto, si parla, ci si trova bene... e dovessero subentrare altri tipi di sentimenti... a quel punto basterebbe esser sinceri sin da subito prima che sia troppo tardi e se va bene, gloria a Dio, può nascere una bella famiglia... se va "male", pazienza, è questione di una "infatuazione" di pochi giorni, platonica, niente che non si possa dimenticare....


Ma l'Islam non promuove mica il matrimonio "a scatola chiusa": le due parti debbono conoscerci un minimo e valutare il reciproco interesse e compatibilità.

Solo, che ciò va' fatto entro dei limiti ben precisi, per evitare che la situazione "sfugga di mano".

Il fatto che l'Islam proibisca situazioni di promiscuità e contatti illeciti non significa che ci si sposi cercando il proprio marito/moglie aprendo a caso l'elenco del telefono!...


No quello no però facciamo un esempio pratico tirando in ballo me e te giusto come esempio!!!
Ok vieni a conoscermi a casa mia, ci reputiamo carini quindi ok si continua a parlare sempre in presenza di qualcuno ma... in pochi incontri, in questo modo, quanto di vero uscirà fuori della persona in questione?
È vero che finché non si vive insieme e non si divide tutto, o meglio, non si mette in comunione tutto (mi sembra più bella come espressione!) non saltano fuori proprio tutte le sfaccettature del carattere di una persona MA è anche vero che uscendo a fare una passeggiata chessoio, giusto per prendere un gelato o fare un aperitivo (ok anche in presenza dei familiari di lei, una sorellina o chicchessia) in tutta tranquillità possiamo vedere com'è l'altra persona fuori, come si relaziona con gli altri.... e potrebbe essere un bene! se ci piace allora la si sposa con più convinzione, se adotta un atteggiamento che non ci convince anche di fronte all'imprevisto etc. allora potrebbe anche essere uno spunto di riflessione per chiedersi se veramente il carattere di quella persona è compatibile col nostro (spesso in certi casi si hanno sensazioni che poi si rivelano vere). Scusa per il papiro però ho il difetto di essere prolissa!
Top
Profilo Invia messaggio privato
Sufi Aqa
Amministratore - خادم
Amministratore - خادم


Registrato: 29/03/07 21:20
Messaggi: 14960
Residenza: Hanafi-Maturidi

MessaggioInviato: Mer Ago 22, 2012 11:18 pm    Oggetto: Rispondi citando

Hajna ha scritto:
Ok vieni a conoscermi a casa mia, ci reputiamo carini quindi ok si continua a parlare sempre in presenza di qualcuno ma... in pochi incontri, in questo modo, quanto di vero uscirà fuori della persona in questione?
È vero che finché non si vive insieme e non si divide tutto, o meglio, non si mette in comunione tutto (mi sembra più bella come espressione!) non saltano fuori proprio tutte le sfaccettature del carattere di una persona MA è anche vero che uscendo a fare una passeggiata chessoio, giusto per prendere un gelato o fare un aperitivo (ok anche in presenza dei familiari di lei, una sorellina o chicchessia) in tutta tranquillità possiamo vedere com'è l'altra persona fuori, come si relaziona con gli altri.... e potrebbe essere un bene! se ci piace allora la si sposa con più convinzione, se adotta un atteggiamento che non ci convince anche di fronte all'imprevisto etc. allora potrebbe anche essere uno spunto di riflessione per chiedersi se veramente il carattere di quella persona è compatibile col nostro (spesso in certi casi si hanno sensazioni che poi si rivelano vere). Scusa per il papiro però ho il difetto di essere prolissa!


Hai detto giusto: finché non ci si sposa (non solo "si vive assieme": le stesse statistiche parlano di matrimonio più brevi per le persone che prima hanno "convissuto" e "provato"!), non verrà mai fuori tutto...

Ma per il resto credo che dipenda anche molto da ciò che si cerca in una persona, e da come si concepisca il matrimonio.

Se un ragazzo/ragazza cerca una/un buona/i Musulmana/o, praticante, interessata/o alla religione, di aspetto gradevole secondo i suoi specifici "gusti" e parametri di bellezza, compatibile per interessi, carattere e disposizioni... ...una serie di "domande ben assestate" e "verifiche incrociate" saranno sufficienti a fornire gli elementi essenziali per la sua scelta!

Se invece si cerca la "scintilla d'amore", o aspetti secondari che possono venir fuori dopo mesi di conoscenza, etc. etc., o soprattutto se si cerca la persona "perfetta", allora una vita di "conoscenza" non basterebbe!

Soprattutto perché poi la persona "perfetta" nemmeno esiste (più)! Ed avere questo come obiettivo è fondamentalmente errato. La propria vita non dev'essere incentrata sul "principe azzurro" a cui dedicare ogni attimo della propria esistenza. Dev'essere incentrata su Dio.
Il proprio marito/moglie è sì una componente molto essenziale della propria vita, ma non qualcosa al quale dedicare la nostra vita, non qualcuno tale da vivere in funzione sua. E' più un sostegno, un aiuto in vista del vero obiettivo: la soddisfazione di Dio.
E per amore di Dio si potrà pure passare sopra ad eventuali difetti secondari che potrà capitare di scoprire dopo 1, 5, 20 anni di matrimonio.

Ed alla luce di tutto ciò, ciò che è davvero importante conoscere di una persona, per fare una tale scelta, è quello che si può "scoprire" di lui/lei in maniera lecita. Tutto il resto, sarà un piacere scoprirlo dopo il matrimonio.

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Blog in italiano:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ottima applicazione per gli orari della preghiera:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Hajna
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 11/08/12 15:30
Messaggi: 263
Residenza: ________Cristiana

MessaggioInviato: Mer Ago 22, 2012 11:32 pm    Oggetto: Rispondi citando

'Umar Waziristani ha scritto:

Hai detto giusto: finché non ci si sposa (non solo "si vive assieme": le stesse statistiche parlano di matrimonio più brevi per le persone che prima hanno "convissuto" e "provato"!), non verrà mai fuori tutto...

Per me se si vive insieme è sottinteso che si è sposati. Cioè non approvo la convivenza sempre in virtù del fatto che a mio parere il fidanzamento basta e avanza per capire se qualcuno va bene per passarci la vita.

'Umar ha scritto:

Ma per il resto credo che dipenda anche molto da ciò che si cerca in una persona, e da come si concepisca il matrimonio.

Se un ragazzo/ragazza cerca una/un buona/i Musulmana/o, praticante, interessata/o alla religione, di aspetto gradevole secondo i suoi specifici "gusti" e parametri di bellezza, compatibile per interessi, carattere e disposizioni... ...una serie di "domande ben assestate" e "verifiche incrociate" saranno sufficienti a fornire gli elementi essenziali per la sua scelta!


a volte bisogna trovarsi nelle situazioni per capire davvero chi è una persona... a parole e in piazza possiamo decidere di apparire per una persona completamente diversa. come diceva pirandello: uno, nessuno, centomila...

'Umar ha scritto:

Se invece si cerca la "scintilla d'amore", o aspetti secondari che possono venir fuori dopo mesi di conoscenza, etc. etc., o soprattutto se si cerca la persona "perfetta", allora una vita di "conoscenza" non basterebbe!


Mai avanzate queste pretese... anche perché ognuno di noi è pieno di difetti, io stessa ne ho tanti e per quanto si possa provare a correggerli alcuni fanno proprio parte di noi... quindi come potrei pretendere la perfezione? Giammai... ma voglio essere certa di non stare con un bifolco o con una persona falsa.... sapessi quante persone (e non mi riferisco solo agli uomini) sembravano carine e poi..... solo passandoci tempo insieme.... false e bifolche....

'Umar ha scritto:

Soprattutto perché poi la persona "perfetta" nemmeno esiste (più)!

.....................?

'Umar ha scritto:

Ed avere questo come obiettivo è fondamentalmente errato. La propria vita non dev'essere incentrata sul "principe azzurro" a cui dedicare ogni attimo della propria esistenza. Dev'essere incentrata su Dio.
Il proprio marito/moglie è sì una componente molto essenziale della propria vita, ma non qualcosa al quale dedicare la nostra vita, non qualcuno tale da vivere in funzione sua. E' più un sostegno, un aiuto in vista del vero obiettivo: la soddisfazione di Dio.
E per amore di Dio si potrà pure passare sopra ad eventuali difetti secondari che potrà capitare di scoprire dopo 1, 5, 20 anni di matrimonio.


Totalmente d'accordo. Se il difetto secondario è che è un po' disordinato o altre stupidaggini così ok... non pretendo di conoscerli prima perché appunto nessuno è perfetto e i piccoli difetti dell'altro bisogna anche amarli per amare di più lui...

'Umar ha scritto:

Ed alla luce di tutto ciò, ciò che è davvero importante conoscere di una persona, per fare una tale scelta, è quello che si può "scoprire" di lui/lei in maniera lecita. Tutto il resto, sarà un piacere scoprirlo dopo il matrimonio.


Il punto è che il cuore mi suggerisce che Dio non possa davvero chiederci una cosa così difficile... un paio di ore in pubblico e senza far niente di illecito con una persona per conoscerla IMHO non offendono la morale né Dio.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Von Sor
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 03/05/11 11:55
Messaggi: 2769
Residenza: Siena

MessaggioInviato: Gio Ago 23, 2012 1:08 am    Oggetto: Rispondi citando

" Da Abu Harayra –Dio sia soddisfatto di lui.
L’inviato di Dio disse: “Il credente non detesti la credente, e se gliene ripugna una caratteristica, ne sia soddisfatto per un’altra."

Questo hadith è bello perché ci dice che si può sempre trovare qualcosa da amare in una persona.

In ogni caso, Hadja io credo che le tue perplessità nascano da una concezione dell’amore che sembra la piu’ nobile e romanticheggiante, ma che in realtà da lungo tempo ha mostrato il suo assoluto fallimento.
Non deve essere una cosa passiva l’amore. Non ci deve capitare l'uomo giusto. Siamo noi che abbiamo la "missione / dovere " di amare nostro marito a prescindere da come lui sia. E viceversa

L’Islam ci insegna che l’amore è un’azione, non una passione. Noi decidiamo di amare quella persona perché Allah subhanawataala ce la ha destinata. E non importa quanti difetti possa avere.
Come ci insegna l’hadith, se veramente vogliamo, possiamo sempre trovare qualcosa da amare in una persona. E' una scelta con la quale uccidiamo tutte le altre scelte.
E in questo senso il vero matrimonio è qualcosa di radicale.

E l’uomo “guerriero” Musulmano non è l’uomo che ama sua moglie, poi non appena passa la sosia di Angelina Jolie, le dice “salam Aleikum” e chi si è visto si è visto. Come fanno tutte le persone in preda all’illusione della donna / uomo ideale.
Il vero Musulmano è l’uomo che ha scelto di amare sua moglie (o le sue mogli =)…) e nemmeno Angelina Jolie, potrebbe farlo desistere dalla sua scelta. (In ogni caso spero che Angelina Jolie non passi davanti a mio marito =)! )

E chissene importa se sua moglie non ha il naso come Cleopatria; lui ha scelto lei. E viceversa. Chissene importa se il proprio marito a volte fa cose insopportabili. Noi lo abbiamo scelto, e continuiamo a sceglierlo perché Allah lo ha scelto per noi.

E tanto siamo solo essero umani.

Una donna con il naso alla cleopatra non ti potrà mai dare nulla in più di un’altra donna.

Nell’estrema sintesi della vita, noi siamo donne, e gli uomini sono uomini.

E la grande ed eterna attrazione è quella che per sempre farà avvicinare questi due opposti, a prescindere dalle loro caratteristiche contingenti. (Giuro che non ho fumato )

L'attrazione tra una bocca alla Angelina Jolie e i muscoli di un Fonzie non è nulla rispetto alla più ancestrale e viscerale attrazione che c'è tra un uomo in quanto uomo e una donna in quanto donna .
Quindi nessuna donna potrà cessare di amare suo marito, perché nell’estrema sintesi cosmica suo marito è un uomo, e nessun uomo sano di mente potrà cessare di amare sua moglie, chiunque essa sia e qualsiasi difetto abbia, per il semplice fatto che sua moglie è una donna ed è tutto ciò che lui non è.

Tutto il resto sono fronzoli, rispetto all’eterna (finchè Allah tiene in vita il mondo) attrazione degli opposti. Fronzoli a cui purtroppo l’Occidente dà troppa importanza, basando addirittura matrimoni e amore su questi fronzoli, e dimenticando che in realtà ciò che veramente ci unisce a nostro marito non è la sua bellezza simpatia, i suoi muscoli ecc, ma il semplice fatto che lui è un uomo.

La donna deve limitarsi a volere un Uomo. Punto. Non so se mi spiego.

Inoltre l'Islam ci invita a scelgiere una persona religiosa, perchè la sua religiosità sarà la garanzia del buon andamento del matrimonio.
Chi ama Allah (subhanawataala) ama tutto ciò che Allah gli destina, a prescindere da qualsiasi contingenza.

_________________
'Abdullah bin 'Umar [...] said:"Muhammad used to fight against the pagans, for a Muslim was put to trial in his religion (The pagans will either kill him or chain him as a captive). His fighting was not like your fighting which is carried on for the sake of ruling."

“il 66 per cento della produzione mondiale di cereali è destinato alla alimentazione degli animali dei paesi ricchi” Ibid.


"Questa vita terrena non è altro che gioco e trastullo. La dimora ultima è la vera vita, se solo lo sapessero!" Al Ankabut 64

Quando ho cominciato ad usare la dinamite, allora credevo anch'io in tante cose, in tutte... e ho finito per credere solo nella dinamite.

"In verità dovrai morire" Corano (29;39)
Top
Profilo Invia messaggio privato
Hajna
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 11/08/12 15:30
Messaggi: 263
Residenza: ________Cristiana

MessaggioInviato: Gio Ago 23, 2012 1:45 am    Oggetto: Rispondi citando

Scusa ma dove sta scritto che se uno è romantico allora poi non si impegna in un certo modo per fare andare avanti bene la relazione? Chi dice che se una persona non è musulmana e ha un altro credo non possa mettere Dio al centro della propria famiglia affinché le cose vadano come Lui vuole?
L'idea che ci si scelga in base ad una simpatia non deve far pensare che alla prossima persona simpatica che passa si dice "grazie e arrivederci" e avanti il prossimo. Il fatto che ci siano persone che lo fanno è solo perché non mettono Dio al centro della loro relazione e della loro famiglia, ma non credo sia il caso di demonizzare il romanticismo (romanticismo eh, non passione).
Inoltre so di cosa parli, sono stata fidanzata con un uomo che non era affatto il mio ideale (anzi), semplicemente pensavo fosse bello dentro.
Il tuo discorso regge, l'unica differenza di pensiero sulla faccenda l'ho già esposta.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Yuki
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 06/07/12 20:26
Messaggi: 275

MessaggioInviato: Gio Ago 23, 2012 9:11 am    Oggetto: Rispondi citando

la grande perplessità che può nascere cercando un uomo ( o una donna ) deriva dal fatto che quando si cerca un compagno/a per la vita si tende anche senza rendersi conto di "far vedere" il lato migliore di sè. Il lato migliore di sè inganna financhè non emerge la quotidianità nella relazione. La quotidianità si sa porta in superficie col tempo intolleranze,incompatibilità e chissà quali altri problemi come anche sempre il rischio di trovarsi legati a persone che possono diventare anche un pericolo o un incubo ( l'uomo violento o la donna violenta sono probabilità non trascurabili ). Io non penso che basti conoscersi prima per sposarsi con un minimo di serenità, è Allah che solo sa cosa diventerà il nostro compagno o compagna.

Quindi il matrimonio va presa con estrema serietà perchè in effetti ci cambia la vita anche se è pur vero ed è anche giusto che sia sempre possibile trovare modo di uscire anche se il dolore incassato per sè e per i figli non sarà mai risarcito da nulla ( sopratutto per i figli, spesso il compagno/a ingiusta prende di mira i figli per imporre le proprie ragioni ).
Top
Profilo Invia messaggio privato
Von Sor
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 03/05/11 11:55
Messaggi: 2769
Residenza: Siena

MessaggioInviato: Gio Ago 23, 2012 11:46 am    Oggetto: Rispondi citando

Citazione:
Scusa ma dove sta scritto che se uno è romantico allora poi non si impegna in un certo modo per fare andare avanti bene la relazione?


Da nessuna parte tantomeno nella mia risposta.


Citazione:
Chi dice che se una persona non è musulmana e ha un altro credo non possa mettere Dio al centro della propria famiglia affinché le cose vadano come Lui vuole?


Io di certo non l'ho detto.


Ho solo detto che si da sempre troppa importanza alle contingenze. Mentre quando due persone fanno della loro unione un'alleanza ed una missione, credo che non possano emergere elementi di rottura.
Non ci si smette di amare. Così come non si smette di amare il proprio figlio solo perchè è un rompiscatole, bugiardo, teppista eccetera.

Se invece si vive in un mondo/super mercato si pensa: tanto me ne trovo uno meglio di lui /lei.
Il mondo è mercificato e la mercificazione ha intaccato pure le relazioni umane.
Quando una donna cerca un uomo, cerca un prodotto x, con le determinate qualità y, e viceversa. Dico solo che ciò è assurdo. (Non dico che tu fai così).
Mentre dal lato opposto c'è un altro modo di vivere, libero dalle logiche di mercato ed è questo: il destino mi ha fatto dono di quest'uomo/donna.. Bene. Io lo amo anche solo per questo. E tutto il resto è superfluo rispetto alla grande legge per cui io donna, voglio un uomo. Non so se mi spiego.

In base a ciò non serve a nulla fidanzarsi prima. E poi appunto, come dice Yuki, quando ci si fidanza si fa mostra della propria parte migliore. Se lui è uno stronzo maniaco violento, emergerà solo in seguito.
Quindi meglio sposarsi con una persona che tutti dicono essere brava e religiosa, piuttosto che fidanzarsi con uno che dice di se stesso di essere bravo ma poi magari in realtà è l'opposto.

Poi insomma.. Le qualità negative di una persona si possono anche modificare. Se è violento gli dai un calcio e lo fai pentire per tutta la vita.

E comunque, per concludere, in una società Islamica, le famiglie si informano sempre rispetto ai possibili mariti delle figlie. E viceversa. Sanno chi li ha educati, come si comportano in società, cosa fanno. Quindi è raro senonchè impossibile che un marito, fatto sposare alla figlia in queste condizione, si riveli un dr.Jackill e mr.Hide.

_________________
'Abdullah bin 'Umar [...] said:"Muhammad used to fight against the pagans, for a Muslim was put to trial in his religion (The pagans will either kill him or chain him as a captive). His fighting was not like your fighting which is carried on for the sake of ruling."

“il 66 per cento della produzione mondiale di cereali è destinato alla alimentazione degli animali dei paesi ricchi” Ibid.


"Questa vita terrena non è altro che gioco e trastullo. La dimora ultima è la vera vita, se solo lo sapessero!" Al Ankabut 64

Quando ho cominciato ad usare la dinamite, allora credevo anch'io in tante cose, in tutte... e ho finito per credere solo nella dinamite.

"In verità dovrai morire" Corano (29;39)
Top
Profilo Invia messaggio privato
Yuki
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 06/07/12 20:26
Messaggi: 275

MessaggioInviato: Gio Ago 23, 2012 12:08 pm    Oggetto: Rispondi citando

soroboru ha scritto:


Ho solo detto che si da sempre troppa importanza alle contingenze. Mentre quando due persone fanno della loro unione un'alleanza ed una missione, credo che non possano emergere elementi di rottura.
Non ci si smette di amare. Così come non si smette di amare il proprio figlio solo perchè è un rompiscatole, bugiardo, teppista eccetera.

Se invece si vive in un mondo/super mercato si pensa: tanto me ne trovo uno meglio di lui /lei.
Il mondo è mercificato e la mercificazione ha intaccato pure le relazioni umane.
Quando una donna cerca un uomo, cerca un prodotto x, con le determinate qualità y, e viceversa. Dico solo che ciò è assurdo. (Non dico che tu fai così).
Mentre dal lato opposto c'è un altro modo di vivere, libero dalle logiche di mercato ed è questo: il destino mi ha fatto dono di quest'uomo/donna.. Bene. Io lo amo anche solo per questo. E tutto il resto è superfluo rispetto alla grande legge per cui io donna, voglio un uomo. Non so se mi spiego.

In base a ciò non serve a nulla fidanzarsi prima. E poi appunto, come dice Yuki, quando ci si fidanza si fa mostra della propria parte migliore. Se lui è uno stronzo maniaco violento, emergerà solo in seguito.
Quindi meglio sposarsi con una persona che tutti dicono essere brava e religiosa, piuttosto che fidanzarsi con uno che dice di se stesso di essere bravo ma poi magari in realtà è l'opposto.

Poi insomma.. Le qualità negative di una persona si possono anche modificare. Se è violento gli dai un calcio e lo fai pentire per tutta la vita.

E comunque, per concludere, in una società Islamica, le famiglie si informano sempre rispetto ai possibili mariti delle figlie. E viceversa. Sanno chi li ha educati, come si comportano in società, cosa fanno. Quindi è raro senonchè impossibile che un marito, fatto sposare alla figlia in queste condizione, si riveli un dr.Jackill e mr.Hide.


non penso si tratti di mercificazione della relazione umane riguardo alla scelta del compagno o compagna quanto piuttosto della grande difficoltà di capire davvero con chi si ha a che fare per stringere un "patto" reciproco di impegno per costrouire una famiglia quanto possibilmente equilibrata e sana. Inoltre un compagno violento o violenta non è necessariamente di tipo fisico ma anche di controllo psicologico che è molto più subdolo e purtroppo frequente ( sono molti i casi di donne e uomini che temono di contraddire l'altra metà accettando una forma di sottomissione silenziosa ). E' difficile dire che basta un calcio lì dove è dovuto per risolvere una situazione di questo tipo. Inoltre la religiosità in certi casi,specie in situazioni di bassa scolarità o dipendenza sociale particolari, può essere travisata e c'è sempre rischio di confondere la vera preparazione coranica con tradizioni culturali ed esistono persone che possono presentarsi come buoni religiosi per alcune famiglie impreparate con subdoli rapporti di soggezione ( è un discorso che vale anche per persone di superiore grado sociale che chiedono la mano a famiglie povere, nell800 succedeva spessissimo nella cristianissima Italia fra aristocratici e giovinette più povere ).
Top
Profilo Invia messaggio privato
Hajna
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 11/08/12 15:30
Messaggi: 263
Residenza: ________Cristiana

MessaggioInviato: Gio Ago 23, 2012 3:17 pm    Oggetto: Rispondi citando

Yuki hai espresso il mio pensiero come non avrei mai saputo fare io. Quoto anche le virgole.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Fabb Yusuf Tarenti
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 19/09/10 02:25
Messaggi: 1420
Residenza: Bologna / Taranto

MessaggioInviato: Gio Ago 23, 2012 3:30 pm    Oggetto: BismiLlahi arRahmani arRahim Rispondi citando

Hajna ha scritto:
'Umar Waziristani ha scritto:

Ed alla luce di tutto ciò, ciò che è davvero importante conoscere di una persona, per fare una tale scelta, è quello che si può "scoprire" di lui/lei in maniera lecita. Tutto il resto, sarà un piacere scoprirlo dopo il matrimonio.


Il punto è che il cuore mi suggerisce che Dio non possa davvero chiederci una cosa così difficile... un paio di ore in pubblico e senza far niente di illecito con una persona per conoscerla IMHO non offendono la morale né Dio.


Il cuore non è sempre un buon consigliere, e anzi può portarci facilmente alla perdizione e alla miscredenza, e lo fa' di certo se contraddice gli ordini di Allah ta`ala.
In questo caso però non c'è effettivamente nulla di illecito, anzi è raccomandato conoscere la persona che si intende sposare parlandoci direttamente e francamente, a patto appunto che non si faccia niente di illecito - cioè nessun contatto fisico, e mantenere un certo contegno anche negli sguardi, le parole e il tono della voce, ecc. - e che non si sia soli, ma appunto in pubblico, preferibilmente alla presenza di un uomo della famiglia della donna - uno dei suoi ghayr mahram, cioè il padre, nonno, fratello, figlio, ecc.

Prima di affidarci troppo alle nostre inclinazioni e alle nostre congetture è bene informarci, e vedrai che tutto ciò che è prescritto nell'Islam è solo bene e non può mai collidere con il nostro cuore, se questo è puro.
Ma questo non significa che dobbiamo accettare dell'Islam solo ciò che piace al nostro cuore, bensì l'esatto contrario: se qualcosa non lo gradiamo, dobbiamo anzitutto accettarlo e farlo nostro ugualmente - Islam significa sottomissione - e poi eventualmente approfondire meglio e vedrai che col tempo cose che prima sembravano inaccettabili un giorno inshaAllah le comprendi e ne comprendi la saggezza e il bene.

Ti consiglio molto la lettura dei 40 Hadith raccolti dall'Imam Nawawi rahimahuLlah, in particolare il 9 e il 41:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Se qualcosa non ti è chiaro chiedi, mi raccomando, alcuni hadith possono essere ambigui e serve un commento. Purtroppo non ne ho trovati in italiano, ma solo in lingue straniere.

_________________
(([49.11] O credenti, non scherniscano alcuni di voi gli altri, ché forse questi sono migliori di loro. E le donne non scherniscano altre donne, ché forse queste sono migliori di loro. Non diffamatevi a vicenda e non datevi nomignoli. Com'è infame l'accusa di iniquità rivolta a chi è credente ! Coloro che non si pentono sono gli iniqui.)) 49:11



(Dio non è un uomo da potersi smentire,
non è un figlio dell'uomo da potersi pentire.
Forse Egli dice e poi non fa?
Promette una cosa che poi non adempie?)

Numeri 23:19 (BIBBIA)


Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage AIM Yahoo MSN
Hajna
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 11/08/12 15:30
Messaggi: 263
Residenza: ________Cristiana

MessaggioInviato: Gio Ago 23, 2012 3:41 pm    Oggetto: Rispondi citando

Fabb ti ringrazio per la risposta. Forse non lo sai ma son cattolica (giusto per specificare) . :)
Top
Profilo Invia messaggio privato
Von Sor
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 03/05/11 11:55
Messaggi: 2769
Residenza: Siena

MessaggioInviato: Gio Ago 23, 2012 5:20 pm    Oggetto: Rispondi citando

Citazione:
non penso si tratti di mercificazione della relazione umane riguardo alla scelta del compagno o compagna quanto piuttosto della grande difficoltà di capire davvero con chi si ha a che fare per stringere un "patto" reciproco di impegno per costrouire una famiglia quanto possibilmente equilibrata e sana.


La società di oggi è completamente atomizzata, quindi è chiaro che è molto più difficile rendersi conto di chi si ha di fronte.
Ma la Ummah (comunità) Islamica è opposta e si oppone a questo atomismo.
Quindi poichè le famiglie musulmane dovrebbero conoscersi tra di loro e frequentarsi è difficile che ci capiti di imbatterci in un potenziale marito di cui non si conosce nulla.
Ma soprattutto nel vero Islam, la comunità Islamica è molto forte e compatta, e quindi non esistono nemmeno perfetti sconosciuti, ma sempre e solo uomini e donne di cui si conosce già in qualche modo il comportamento, la virtuosità eccetera.

Ovviamente adesso come adesso purtroppo non viviamo in una società Islamica, e spesso i Musulmani stessi sono atomizzati nonchè alienati e separati dalla Ummah. Quindi sono d'accordo che in una società non Islamica, dove non si può fare affidamento sulla comunità sia molto più difficile capire chi ci sta di fronte.

Ma questo è un problema che va risolto invitando le persone a cercare di frequentare il più possibile la comunità Islamica, e non sguinzagliando uomini e donne dicendo "vabbeh fate come vi pare".

E comunque visto che la discussione è nata dalla questione dei Messaggi privati, mi chiedo a cosa possa fruttare mandarsi messaggi privati a vicenda, se non a far diventare questo forum un' agenzia matrimoniale in cui ci si iscrive per poter entrare in contatto con il tipo /la tipa che ci incuriosce di più.

Citazione:
Inoltre un compagno violento o violenta non è necessariamente di tipo fisico ma anche di controllo psicologico che è molto più subdolo e purtroppo frequente ( sono molti i casi di donne e uomini che temono di contraddire l'altra metà accettando una forma di sottomissione silenziosa


Beh, la debolezza è condanna a se stessa. Le donne che si fanno picchiare, sono deboli. Basta andarsene di casa, denunciare il marito, picchiarlo, minacciarlo. Che ne so. Per quanto riguarda il terrore psicologico basta non sottostare al suddetto terrore. Rbellarsi. . Le donne hanno tutte le armi per farsi rispettare farsi amare eccetera. Se il marito si comporta male è anche perchè le donne temono di far valere i loro diritti e ribellarsi alle ingiustizie.

Qualcuno diceva che basta un certo tipo di sguardo per domare una tigre.
Figuriamoci se una donna non può ridimensionare un marito stronzo.

Citazione:

ed esistono persone che possono presentarsi come buoni religiosi per alcune famiglie impreparate con subdoli rapporti di soggezione ( è un discorso che vale anche per persone di superiore grado sociale che chiedono la mano a famiglie povere, nell800 succedeva spessissimo nella cristianissima Italia fra aristocratici e giovinette più povere ).


Appunto a questo serve la Ummah. La famiglia ha il dovere di informarsi sulla persona cha la figlia/o sta per sposare.
L'opinione che la comunità di si fa di un credente/una credente e della sua famiglia, è molto più affidabile dell'opinione che noi stessi ci possiamo fare del nostro compagno, anche dopo mesi di fidanzamento.
In realtà non serve proprio a nulla fidanzarsi prima. Basta sposarsi con una persona che abbia una buona reputazione all'interno della comunità.

_________________
'Abdullah bin 'Umar [...] said:"Muhammad used to fight against the pagans, for a Muslim was put to trial in his religion (The pagans will either kill him or chain him as a captive). His fighting was not like your fighting which is carried on for the sake of ruling."

“il 66 per cento della produzione mondiale di cereali è destinato alla alimentazione degli animali dei paesi ricchi” Ibid.


"Questa vita terrena non è altro che gioco e trastullo. La dimora ultima è la vera vita, se solo lo sapessero!" Al Ankabut 64

Quando ho cominciato ad usare la dinamite, allora credevo anch'io in tante cose, in tutte... e ho finito per credere solo nella dinamite.

"In verità dovrai morire" Corano (29;39)
Top
Profilo Invia messaggio privato
Hajna
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 11/08/12 15:30
Messaggi: 263
Residenza: ________Cristiana

MessaggioInviato: Gio Ago 23, 2012 5:22 pm    Oggetto: Rispondi citando

soroboru ha scritto:
Basta sposarsi con una persona che abbia una buona reputazione all'interno della comunità.


Sì ma il punto è che la comunità non la vivi in casa. Puoi sempre decidere di aparire in un modo in moschea/chiesa/... ed essere invece un violento a casa... mai sentiti casi del genere?
Top
Profilo Invia messaggio privato
Von Sor
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 03/05/11 11:55
Messaggi: 2769
Residenza: Siena

MessaggioInviato: Gio Ago 23, 2012 5:31 pm    Oggetto: Rispondi citando

Non ho mica detto che il criterio che la Ummah usa per giudicare se musulmano è un buon musulmano è semplicemente vedere se il suddetto frequenta o meno la moschea.

Se invece si conosce la famiglia del ragazzo in questione, si sa che gli ha impartito una buona educazione, si sa che il figlio frequenta brava gente ecc. sarà altamente improbabile che il ragazzo si trasmuti in un mostro non appena sposa la figlia.

_________________
'Abdullah bin 'Umar [...] said:"Muhammad used to fight against the pagans, for a Muslim was put to trial in his religion (The pagans will either kill him or chain him as a captive). His fighting was not like your fighting which is carried on for the sake of ruling."

“il 66 per cento della produzione mondiale di cereali è destinato alla alimentazione degli animali dei paesi ricchi” Ibid.


"Questa vita terrena non è altro che gioco e trastullo. La dimora ultima è la vera vita, se solo lo sapessero!" Al Ankabut 64

Quando ho cominciato ad usare la dinamite, allora credevo anch'io in tante cose, in tutte... e ho finito per credere solo nella dinamite.

"In verità dovrai morire" Corano (29;39)
Top
Profilo Invia messaggio privato
Anonymous
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 06/08/10 22:31
Messaggi: 1098

MessaggioInviato: Gio Ago 23, 2012 5:53 pm    Oggetto: Rispondi citando

Hajna ha scritto:
Per me se si vive insieme è sottinteso che si è sposati. Cioè non approvo la convivenza sempre in virtù del fatto che a mio parere il fidanzamento basta e avanza per capire se qualcuno va bene per passarci la vita.


Che cosa vuole dire per te fidanzamento?


Citazione:
a volte bisogna trovarsi nelle situazioni per capire davvero chi è una persona... a parole e in piazza possiamo decidere di apparire per una persona completamente diversa. come diceva pirandello: uno, nessuno, centomila...


esatto e quindi visto che prima di sposarsi si è in uno stato"di non sposati" al massimo valuterai quanto quella persona sia effettivamente brava a comportarsi da non sposati.. e visto che con la persona, si presume, ci vivrai da sposata è solo una perdita di tempo il "fidanzamento" alla occidentale visto che per l'appunto non ti rivela nulla..
Intendi? :)

Tenendo conto anche del discorso "commettere azioni illecite" ora ti spieghero perchè il sistema cattolico non può reggere in certi tipi di discorsi.
con tutto il rispetto per la religione cattolica, come sai commettere certe azioni come la masturbazione e il fare sesso fuori dal matrimonio sono un peccato grave sia nell'Islam che nel cristianesimo.

L'uomo come la donna, di fronte al sesso opposto provano una sorta di attrazione molto forte, tanto forte che in una persona normale spesso questa attrazione si tramuta in pensieri di vario tipo..

Visto che è impossibile controllare gli ormoni volontariamente.
E visto che a livello scientifico nel circuito ormonale partecipa anche il sistema nervoso (basta cercare su google); il ragionamento diviene offuscato..
E' pressochè quasi impossibile mantenere una lucidità razionale quando ci si trova in queste condizioni.

Quindi, visto che non si riesce ad avere una mente lucida e non già inclinata per natura mi dici come sarà possibile valutare quelle determinate cose che tu dici che bisognerebbe valutare prima del matrimonio?

Se tu riesci a mantenere una mente lucida (cosa molto rara perchè per l'appunto gli ormoni non li possiamo controllare) non vuole dire che Tizia Caio ecc ci riescano.
E per dimostrarti che non parlo a vuoti puoi benissimo leggere tu stessa qui sul forum le varie testimonianze di persone che provano moolta difficoltà a tenersi lontani da atti illeciti quali la masturbazione.

Ecco il non senso del sistema cattolico (piccola digressione):

1)La religione cattolica permette il fidanzamento fuori dal matrimonio.
2)la religione cattolica non pemette sesso fuori dal matrimonio
conseguenza:non possiamo controllare gli ormoni--> si finisce per commettere atti illeciti fuori dal matrimonio

1)La religione cattolica permette di bere alcolici
2)La religione cattolica dice di non ubriacarsi
Conseguenza:un bicchiere tira ll'altro, nessuno conosce il suo limite -->ogni giorno morti su morti per guida in stato di ebrezza, violenze su violenze ecc ecc

Analogia:
La mamma conosce bene il suo bambino
La mamma sa che il bambino spesso esagera ed è distratto
la mamma permette al bambino di giocare in strada
La mamma dice gioca pure in strada se vuoi ma stai attento alle macchine
----------------------->
Tu mamma diresti questo al tuo bambino ?!?

Il fidanzamento alla occidentale è un TOTALE fallimento!


Diverso ovviamente il caso per coloro che non credono; chi non crede in Dio perchè mai dovrebbe sposarsi?

Chi non crede in Dio gli basta avere la femmina al suo fianco che è gia contento.

Il matrimonio è un dono di Allah swt.
Attreverso il matrimonio uomo e donna acquisiscono diritti e doveri che altrimenti non avrebbero.
Con il matrimonio si stabilisce una relazione di piena fiducia e giustizia. L'uomo non puo commettere violenza sulla moglie, non ci si può tradire ecc.
Con il matrimonio la fiducia del marito è in comunione con la fiducia della moglie; ed il tutto è in comunione in Allah.

Chi convive o comunqe non crede in Dio è una persona potenzialmente pericolosa nel senso che non avendo nessuna forma di morale alla base tenderà a dare ascolto solo alle passioni e desideri.
Se il desiderio e la passione per la fidanzata-convivente un giorno diminuissero ovviamente l'uomo senza morale (cioè che non crede in Allah) cercherà di rimediare a tutto ciò trovandosi qualcun'altra o qualcun'altro (purtroppo c'è da segnalare anche questo) che sfami i suoi istinti animali..
Se a queste mie constatazioni qualcuno rispondesse che si potrebbe comunque non dare ascolto alle passioni e continuare quindi ad amare il partner senza bisogno di tirare fuori Dio allora non dovrebbe dimenticare che il suo discorso rientra sempre nell'insieme "desideri-pasiioni" : finchè continuerà ad amare e stare con il partner vuole dire che proverà ancora desiderio-passione;e poi da non dimenticare il discorso amare e tradire, ed ecco che tutta la morale verte sule passioni.. :-)


Tutto cio come ha ribadito molto bene la sorella soroboru non avviene per chi ama "per amore di Allah".
:-)

Riassumendo:
Il fidanzamento occidentale-cattolico è un totale fallimento
la morale atea è a-morale
il sistema islamico garantisce: più successo, ci preserva dai peccati, e una relazione basata su fiducia e giustizia.
Un'altra cosa da dire è che essendo il matrimonio un contratto tra due individui se poi proprio i due noin si trovano possono comunque sempre scegliere di divorziare.
E si ritorna fratelli e sorelle come prima.:)
Cio non avviene per il cattolicesimo visto che il matrimonio è un sacramento.

Ok sono andato un po di fretta spero si capisca altrimenti domanda pure inchallah.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Von Sor
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 03/05/11 11:55
Messaggi: 2769
Residenza: Siena

MessaggioInviato: Gio Ago 23, 2012 6:43 pm    Oggetto: Rispondi citando

Citazione:
1)La religione cattolica permette il fidanzamento fuori dal matrimonio.
2)la religione cattolica non pemette sesso fuori dal matrimonio
conseguenza:non possiamo controllare gli ormoni--> si finisce per commettere atti illeciti fuori dal matrimonio

1)La religione cattolica permette di bere alcolici
2)La religione cattolica dice di non ubriacarsi
Conseguenza:un bicchiere tira ll'altro, nessuno conosce il suo limite -->ogni giorno morti su morti per guida in stato di ebrezza, violenze su violenze ecc ecc


D'accordissimooooo!
A proposito di questo, c'è un aneddoto divertente nella Bibbia:
inizialmente il rito dell’Eucarestia si celebrava durante un comune banchetto, ma presto si distaccò da esso per via di “inconvenienti frequentemente verificatisi nella celebrazione di questo banchetto” ovvero, come narra Paolo, di gente affamata che si ingozzava di cibo e gente che non riusciva a controllarsi e si ubriacava come zucchine dando luogo a situazioni poco consone..!
Il rito dell'Eucarestia, così come era tradizionalmente celebrato dalla prima comunità Cristiana è fallito, perchè la gente non riusciva a contenersi!
Ne parla Paolo nella I lettera ai Corinzi 11 27-28)

Ha proprio ragione il fratello Baia. L'uomo non ha misura.... Non gli puoi dire bevi ma non ubriacarti. Non ci riuscivano nemmeno i primi Cristiani, avvolti come credete voi, dalla presenza dello spirito Santo.
E di certo non gli puoi dire fidanzatevi ma non toccatevi.. Come mettere la carne alla brace e sperare che non si cuocia.

Mentre sposare un uomo prima ancora di provare le farfalline per lui, permette di giudicarlo obiettivamente ed evitare catastrofi di matrimoni falliti proprio in quanto fondati proprio sulle suddette farfalline, che come si sa, fanno presto a volar via.

_________________
'Abdullah bin 'Umar [...] said:"Muhammad used to fight against the pagans, for a Muslim was put to trial in his religion (The pagans will either kill him or chain him as a captive). His fighting was not like your fighting which is carried on for the sake of ruling."

“il 66 per cento della produzione mondiale di cereali è destinato alla alimentazione degli animali dei paesi ricchi” Ibid.


"Questa vita terrena non è altro che gioco e trastullo. La dimora ultima è la vera vita, se solo lo sapessero!" Al Ankabut 64

Quando ho cominciato ad usare la dinamite, allora credevo anch'io in tante cose, in tutte... e ho finito per credere solo nella dinamite.

"In verità dovrai morire" Corano (29;39)
Top
Profilo Invia messaggio privato
Hajna
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 11/08/12 15:30
Messaggi: 263
Residenza: ________Cristiana

MessaggioInviato: Gio Ago 23, 2012 8:13 pm    Oggetto: Rispondi citando

baia ha scritto:

Che cosa vuole dire per te fidanzamento?
Il f. per me è un tempo di grazia che Dio ci concede per conoscere una persona, al fine di creare un rapporto basato sulla spiritualità nel rispetto della Legge di Dio. E per rispetto della legge intendo la continenza; statistiche alla mano, chi riesce ad esercitare la continenza nel fidanzamento riesce ad esercitarla anche durante il matrimonio, il quale matrimonio sarà più saldo e se si continua nella vita matrimoniale a servire Dio, a pregarlo, vivere insomma da credenti, è difficile che ci si tradisca sulla scia di mirabolanti passioni "alla occidentale", perché matrimonio=famiglia ed è qualcosa da difendere e coltivare, esattamente come fate voi.

baia ha scritto:

Citazione:
a volte bisogna trovarsi nelle situazioni per capire davvero chi è una persona... a parole e in piazza possiamo decidere di apparire per una persona completamente diversa. come diceva pirandello: uno, nessuno, centomila...

Esatto e quindi visto che prima di sposarsi si è in uno stato"di non sposati" al massimo valuterai quanto quella persona sia effettivamente brava a comportarsi da non sposati.. e visto che con la persona, si presume, ci vivrai da sposata è solo una perdita di tempo il "fidanzamento" alla occidentale visto che per l'appunto non ti rivela nulla..
Intendi? :)
Sì ma quando ti senti a tuo agio con un fidanzato/a inizi ad "allargarti" e un po' di spontaneità prende piede... di certo un lui non potrà mai sapere se la fidanzata, una volta moglie, gli lancerà dietro una ciabatta se è disordinato, però in varie circostanze se c'è modo di passare del tempo da soli (sempre nel rispetto della Legge) qualcosa esce fuori...

baia ha scritto:

L'uomo come la donna, di fronte al sesso opposto provano una sorta di attrazione molto forte, tanto forte che in una persona normale spesso questa attrazione si tramuta in pensieri di vario tipo..

Visto che è impossibile controllare gli ormoni volontariamente.
E visto che a livello scientifico nel circuito ormonale partecipa anche il sistema nervoso (basta cercare su google); il ragionamento diviene offuscato..
E' pressochè quasi impossibile mantenere una lucidità razionale quando ci si trova in queste condizioni.
Sì, è possibile provare attrazione e se si iniziano ad avere sensazioni strane si inizia a pregare, invocare Dio (e chiedere preghiere anche alla Madonna e San Giuseppe) e chiederGli la fortezza.
So che nel rilascio degli ormoni partecipa anche il sistema nervoso, ma so anche che Dio ci ha dotati della ragione e della coscienza. Dio ci chiede degli sforzi, dei sacrifici... basta un po' di volontà e tanta preghiera.
Se sto al baretto col ragazzo a bermi una cocacola è un po' improbabile che senta certi impulsi... se sto in spiaggia al chiaro di luna allora sì, ma lì sono scema io perché mi sono andata a cacciare in una "situazione prossima al peccato", citando l'Atto di Dolore.

baia ha scritto:

Quindi, visto che non si riesce ad avere una mente lucida e non già inclinata per natura mi dici come sarà possibile valutare quelle determinate cose che tu dici che bisognerebbe valutare prima del matrimonio?
So cosa vuoi dire: che se si arriva a commettere il peccato quella persona in un certo senso è già tua e non sei in grado di giudicare obiettivamente, ma in teoria ci si deve tener lontani da queste cose. Ed è un buon esercizio per la continenza.

baia ha scritto:

Se tu riesci a mantenere una mente lucida (cosa molto rara perchè per l'appunto gli ormoni non li possiamo controllare) non vuole dire che Tizia Caio ecc ci riescano.
E per dimostrarti che non parlo a vuoti puoi benissimo leggere tu stessa qui sul forum le varie testimonianze di persone che provano moolta difficoltà a tenersi lontani da atti illeciti quali la masturbazione.
Tutti possiamo riuscire o non riuscire a fare qualcosa. La differenza sta nel volerlo e ho provato entrambe le cose (purtroppo ho avuto un periodo di "miscredenza" quando ero adolescente).

baia ha scritto:

Ecco il non senso del sistema cattolico (piccola digressione):

1)La religione cattolica permette il fidanzamento fuori dal matrimonio.
2)la religione cattolica non pemette sesso fuori dal matrimonio
conseguenza:non possiamo controllare gli ormoni--> si finisce per commettere atti illeciti fuori dal matrimonio

1)La religione cattolica permette di bere alcolici
2)La religione cattolica dice di non ubriacarsi
Conseguenza:un bicchiere tira ll'altro, nessuno conosce il suo limite -->ogni giorno morti su morti per guida in stato di ebrezza, violenze su violenze ecc ecc
Non è un non senso, è qualcosa che si basa sulle MEZZE MISURE, senza estremismi.
Con due citazioni:
"In medio stat virtus"
"Nulla è di per sé veleno, tutto di per sé è veleno... è la dose che fa il veleno!"
Se due fidanzati escono in pubblico e non si isolano è difficile creare situazioni per cui si pecca, a meno che non si voglia dare spettacolo in piazza.
Se uno beve mezzo bicchiere di vino di sicuro non perde l'inibizione (neanche io che sono astemia) e non si lascia andare al richiamo degli ormoni.

baia ha scritto:

Analogia:
La mamma conosce bene il suo bambino
La mamma sa che il bambino spesso esagera ed è distratto
la mamma permette al bambino di giocare in strada
La mamma dice gioca pure in strada se vuoi ma stai attento alle macchine
----------------------->
Tu mamma diresti questo al tuo bambino ?!?
Perdonami ma secondo me l'esempio non è calzante, non puoi considerare questa situazione una trasposizione del fidanzamento all'occidentale.

baia ha scritto:


Il fidanzamento alla occidentale è un TOTALE fallimento!
Gloria a Dio, diverse coppie che conosco testimoniano il perfetto contrario. :-) e che mi consentono di sostenere appieno ciò che ho scritto prima.

baia ha scritto:

Diverso ovviamente il caso per coloro che non credono; chi non crede in Dio perchè mai dovrebbe sposarsi?

Chi non crede in Dio gli basta avere la femmina al suo fianco che è gia contento.
Che Dio li aiuti...

baia ha scritto:

Il matrimonio è un dono di Allah swt.
Attreverso il matrimonio uomo e donna acquisiscono diritti e doveri che altrimenti non avrebbero.
Con il matrimonio si stabilisce una relazione di piena fiducia e giustizia. L'uomo non puo commettere violenza sulla moglie, non ci si può tradire ecc.
Con il matrimonio la fiducia del marito è in comunione con la fiducia della moglie; ed il tutto è in comunione in Allah.
Questo è anche l'obiettivo del matrimonio cattolico.

baia ha scritto:

Chi convive o comunqe non crede in Dio è una persona potenzialmente pericolosa nel senso che non avendo nessuna forma di morale alla base tenderà a dare ascolto solo alle passioni e desideri.
Se il desiderio e la passione per la fidanzata-convivente un giorno diminuissero ovviamente l'uomo senza morale (cioè che non crede in Allah) cercherà di rimediare a tutto ciò trovandosi qualcun'altra o qualcun'altro (purtroppo c'è da segnalare anche questo) che sfami i suoi istinti animali..
Se a queste mie constatazioni qualcuno rispondesse che si potrebbe comunque non dare ascolto alle passioni e continuare quindi ad amare il partner senza bisogno di tirare fuori Dio allora non dovrebbe dimenticare che il suo discorso rientra sempre nell'insieme "desideri-pasiioni" : finchè continuerà ad amare e stare con il partner vuole dire che proverà ancora desiderio-passione;e poi da non dimenticare il discorso amare e tradire, ed ecco che tutta la morale verte sule passioni.. :-)


Tutto cio come ha ribadito molto bene la sorella soroboru non avviene per chi ama "per amore di Allah".
Su questo siamo d'accordo. Ma non capisco il voler mettere sullo stesso piano chi non crede in Dio e i fidanzati cattolici che non commettono peccato.
Volendo fare come voi che criticate a prescindere senza voler sentire ragioni potrei dirvi: "è più allenato alla continenza qualcuno che ha vissuto un fidanzamento di due anni senza commettere peccato piuttosto che qualcuno che ai primi richiami ormonali ha scelto di sposarsi per rendere leciti i suoi sfoghi". E potrei anche chiedervi da dove deriva il bisogno di volere accanto a sé una seconda, terza o quarta moglie se non dal desiderio di provare anche altro. ;-)

baia ha scritto:

Riassumendo:
Il fidanzamento occidentale-cattolico è un totale fallimento
Ma chi te lo dice? Ma ti rendi conto che stai offendendo chi con impegno, sacrifici e amore porta avanti una relazione come vuole Dio?? Prima di fare queste affermazioni cerca di vedere la realtà e cioè le coppie che non peccano prima del matrimonio. Che poi tra parentesi tutto questo schifo c'è negli ultimi decenni. E non solo tra i cattolici.

baia ha scritto:

la morale atea è a-morale
È ovvio. La morale è una cosa negativa. Si agisce per compiacere Dio, non per seguire una "morale atea" volta a compiacere gli altri (e di rimando sé stessi perché ci si vede apprezzati in qualcosa).

baia ha scritto:

il sistema islamico garantisce: più successo, ci preserva dai peccati, e una relazione basata su fiducia e giustizia.
Un'altra cosa da dire è che essendo il matrimonio un contratto tra due individui se poi proprio i due noin si trovano possono comunque sempre scegliere di divorziare.
E si ritorna fratelli e sorelle come prima.:)
Cio non avviene per il cattolicesimo visto che il matrimonio è un sacramento.
Vedi baia, mi sarei sempre aspettata più apertura mentale da voi musulmani. Io sono cattolica ma non vengo a dire che il tuo sistema non funziona. Posso non condividerlo visto che credo in altre sfumature religiose, ma rispetto sempre la religione altrui perché preghiamo lo stesso Dio e le differenze, ripeto, sono SFUMATURE, che non devono intaccare il nostro essere fratelli e la nostra collaborazione per un mondo migliore. Non esiste una religione migliore delle altre (e non mi riferisco alle sette e alle baggianate americane, secondo me le tre religioni rispettabili sono l'Ebraismo, il Cristianesimo e l'Islam) e tutte concorrono al medesimo obiettivo.


ps: ho letto dall'ultimo commento dell'altro utente che sei un uomo... ero convintissima fossi una donna, per cui scusami se dovessi essermi rivolta a te al femminile.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Yuki
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 06/07/12 20:26
Messaggi: 275

MessaggioInviato: Gio Ago 23, 2012 8:26 pm    Oggetto: Rispondi citando

soroboru ha scritto:
La società di oggi è completamente atomizzata, quindi è chiaro che è molto più difficile rendersi conto di chi si ha di fronte.
Ma la Ummah (comunità) Islamica è opposta e si oppone a questo atomismo.
Quindi poichè le famiglie musulmane dovrebbero conoscersi tra di loro e frequentarsi è difficile che ci capiti di imbatterci in un potenziale marito di cui non si conosce nulla.
Ma soprattutto nel vero Islam, la comunità Islamica è molto forte e compatta, e quindi non esistono nemmeno perfetti sconosciuti, ma sempre e solo uomini e donne di cui si conosce già in qualche modo il comportamento, la virtuosità eccetera.

Ovviamente adesso come adesso purtroppo non viviamo in una società Islamica, e spesso i Musulmani stessi sono atomizzati nonchè alienati e separati dalla Ummah. Quindi sono d'accordo che in una società non Islamica, dove non si può fare affidamento sulla comunità sia molto più difficile capire chi ci sta di fronte.

Ma questo è un problema che va risolto invitando le persone a cercare di frequentare il più possibile la comunità Islamica, e non sguinzagliando uomini e donne dicendo "vabbeh fate come vi pare".

E comunque visto che la discussione è nata dalla questione dei Messaggi privati, mi chiedo a cosa possa fruttare mandarsi messaggi privati a vicenda, se non a far diventare questo forum un' agenzia matrimoniale in cui ci si iscrive per poter entrare in contatto con il tipo /la tipa che ci incuriosce di più.

Citazione:
Inoltre un compagno violento o violenta non è necessariamente di tipo fisico ma anche di controllo psicologico che è molto più subdolo e purtroppo frequente ( sono molti i casi di donne e uomini che temono di contraddire l'altra metà accettando una forma di sottomissione silenziosa


Beh, la debolezza è condanna a se stessa. Le donne che si fanno picchiare, sono deboli. Basta andarsene di casa, denunciare il marito, picchiarlo, minacciarlo. Che ne so. Per quanto riguarda il terrore psicologico basta non sottostare al suddetto terrore. Rbellarsi. . Le donne hanno tutte le armi per farsi rispettare farsi amare eccetera. Se il marito si comporta male è anche perchè le donne temono di far valere i loro diritti e ribellarsi alle ingiustizie.

Qualcuno diceva che basta un certo tipo di sguardo per domare una tigre.
Figuriamoci se una donna non può ridimensionare un marito stronzo.

Citazione:

ed esistono persone che possono presentarsi come buoni religiosi per alcune famiglie impreparate con subdoli rapporti di soggezione ( è un discorso che vale anche per persone di superiore grado sociale che chiedono la mano a famiglie povere, nell800 succedeva spessissimo nella cristianissima Italia fra aristocratici e giovinette più povere ).


Appunto a questo serve la Ummah. La famiglia ha il dovere di informarsi sulla persona cha la figlia/o sta per sposare.
L'opinione che la comunità di si fa di un credente/una credente e della sua famiglia, è molto più affidabile dell'opinione che noi stessi ci possiamo fare del nostro compagno, anche dopo mesi di fidanzamento.
In realtà non serve proprio a nulla fidanzarsi prima. Basta sposarsi con una persona che abbia una buona reputazione all'interno della comunità.


la visione dell'Ummah che hai è molto bella però la società sul piano reale segue dinamiche non sempre limpide basta solo pensare appunto al fatto che persistono comportamenti e tradizioni nelle comunità che nulla hanno a che fare con l'Islam. Dunque non sempre potrebbe essere perfetto islam il grado di religiosità di un pretendente della mano agli occhi del padre che magari lui stesso nemmeno conosce bene i testi sacri per fare valutazioni corrette e non sempre gli accordi si fanno in base alla considerazione di un buon marito ma talvolta per ragioni economiche fra gruppi famigliari che poco hanno a che fare con gli sposi come individui in sè ( ovviamente è solo una delle tante situazioni tipo varie ).

Appunto per questo che anche questo forum serve per permettere la migliore e approfondita conoscenza dei testi sacri per dare alla moglie gli strumenti che dispone in caso di abusi e interpretazioni personali dei mariti. La relativa debolessa psicologica della moglie di fronte alla prepotenza è dovuta oltre ad una predisposta personalità anche alla mancata conoscenza dei diritti che il Corano e gli Hadith garantiscono specificamente. Dunque l'Ummah sarà ancora più compatta se viene garantita a tutti la piena conoscenza e ciò è permessa se viene data scolarità alle donne in modo che possono appunto avere accesso alle fonti scritte e difendersi da invenziooni o abusi di presunto "islam" inventato.

Va da sè che comunque la donna deve conoscere bene il futuro marito perchè comunque la denuncia di abuso deve essere comprovata e attestata da testimoni maschi presenti nella situaziomne denunciata cosa che è difficile perchè la presenza di altri uomini è impossibile nella sede domestica e ben difficilmente una donna può avere modo di invitare in casa altri uomini in presenza del marito sopratutto in situazioni dove la violenza domestica avviene in orari solitamente non di lavoro. Ovviamente è solo una mia supposizione tenendo conto che esistono legislazioni nei paesi musulmani che si propongono di aumentare la garanzia dei dititti di denuncia da parte delle parti lese della coppia ( in Pakistan è serratto il dibattito sulle leggi a tutela delle donne contro la violenza domestica con risultati notevoli ).

comunque è solo una mia opinione personale ma credo che il celibato tutto sommato non è considerato un peccato grave come invece i cristiani l'hanno definito ma piuttosto viene "consigliato" il matrimonio ai fedeli perchè maggiore rifugio dai peccati ma potete correggermi :)
Top
Profilo Invia messaggio privato
Anonymous
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 06/08/10 22:31
Messaggi: 1098

MessaggioInviato: Gio Ago 23, 2012 11:34 pm    Oggetto: Rispondi citando

soroboru ha scritto:
Citazione:
1)La religione cattolica permette il fidanzamento fuori dal matrimonio.
2)la religione cattolica non pemette sesso fuori dal matrimonio
conseguenza:non possiamo controllare gli ormoni--> si finisce per commettere atti illeciti fuori dal matrimonio

1)La religione cattolica permette di bere alcolici
2)La religione cattolica dice di non ubriacarsi
Conseguenza:un bicchiere tira ll'altro, nessuno conosce il suo limite -->ogni giorno morti su morti per guida in stato di ebrezza, violenze su violenze ecc ecc


D'accordissimooooo!
A proposito di questo, c'è un aneddoto divertente nella Bibbia:
inizialmente il rito dell’Eucarestia si celebrava durante un comune banchetto, ma presto si distaccò da esso per via di “inconvenienti frequentemente verificatisi nella celebrazione di questo banchetto” ovvero, come narra Paolo, di gente affamata che si ingozzava di cibo e gente che non riusciva a controllarsi e si ubriacava come zucchine dando luogo a situazioni poco consone..!
Il rito dell'Eucarestia, così come era tradizionalmente celebrato dalla prima comunità Cristiana è fallito, perchè la gente non riusciva a contenersi!
Ne parla Paolo nella I lettera ai Corinzi 11 27-28)

Ha proprio ragione il fratello Baia. L'uomo non ha misura.... Non gli puoi dire bevi ma non ubriacarti. Non ci riuscivano nemmeno i primi Cristiani, avvolti come credete voi, dalla presenza dello spirito Santo.
E di certo non gli puoi dire fidanzatevi ma non toccatevi.. Come mettere la carne alla brace e sperare che non si cuocia.

Mentre sposare un uomo prima ancora di provare le farfalline per lui, permette di giudicarlo obiettivamente ed evitare catastrofi di matrimoni falliti proprio in quanto fondati proprio sulle suddette farfalline, che come si sa, fanno presto a volar via.


Tra l'altro m hai fatto venire in mente che lo stesso "profeta" Paolo in una delle sue lettere consiglia a uno-di cui nn ricordo il nome- di smettere di continuare a bere acqua e di bere del vino..
Su quel passo ho avuto modo di discutere personalmente con i testimoni di Geova che guarda caso vengono a bussare sempre a casa mia! hanno provato a giustificare l'ingiustificabile! :-D
Top
Profilo Invia messaggio privato
Hajna
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 11/08/12 15:30
Messaggi: 263
Residenza: ________Cristiana

MessaggioInviato: Gio Ago 23, 2012 11:57 pm    Oggetto: Rispondi citando

soroboru ha scritto:

Mentre sposare un uomo prima ancora di provare le farfalline per lui, permette di giudicarlo obiettivamente ed evitare catastrofi di matrimoni falliti proprio in quanto fondati proprio sulle suddette farfalline, che come si sa, fanno presto a volar via.


ok ma in quanto tempo si fanno i matrimoni islamici? 3 mesi di conoscenza all'incirca? per saper.e..
Top
Profilo Invia messaggio privato
Hajna
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 11/08/12 15:30
Messaggi: 263
Residenza: ________Cristiana

MessaggioInviato: Ven Ago 24, 2012 12:08 am    Oggetto: Rispondi citando

baia ha scritto:

Tra l'altro m hai fatto venire in mente che lo stesso "profeta" Paolo in una delle sue lettere consiglia a uno-di cui nn ricordo il nome- di smettere di continuare a bere acqua e di bere del vino..
Su quel passo ho avuto modo di discutere personalmente con i testimoni di Geova che guarda caso vengono a bussare sempre a casa mia! hanno provato a giustificare l'ingiustificabile! :-D




1Timoteo - 5, 23 (La scelta dei ministri)
Citazione:

22 Non aver fretta di imporre le mani ad alcuno, per non farti complice dei peccati altrui. Consèrvati puro!
23 Non bere soltanto acqua, ma bevi un po' di vino, a causa dello stomaco e dei tuoi frequenti disturbi.
24 I peccati di alcuni si manifestano prima del giudizio, e di altri dopo;
25 così anche le opere buone vengono alla luce, e quelle che non lo sono non possono rimanere nascoste.


Bere "un po' di qualcosa" al fine di curare un disturbo non mi pare un invito alla dissoluzione.
In più nei trafiletti "esplicativi" che ci stanno a lato, come riferimento al passo 5, 23 è riportato: "questo versetto testimonia la cura paterna di Paolo per Timòteo".
Top
Profilo Invia messaggio privato
Von Sor
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 03/05/11 11:55
Messaggi: 2769
Residenza: Siena

MessaggioInviato: Ven Ago 24, 2012 1:20 am    Oggetto: Rispondi citando

Ma qualcuno ha cancellato l'ultimo post che ho scritto o non si è postato?


baia ha scritto:

Tra l'altro m hai fatto venire in mente che lo stesso "profeta" Paolo in una delle sue lettere consiglia a uno-di cui nn ricordo il nome- di smettere di continuare a bere acqua e di bere del vino..


hajna ha scritto:
1Timoteo - 5, 23 (La scelta dei ministri)
Citazione:

22 Non aver fretta di imporre le mani ad alcuno, per non farti complice dei peccati altrui. Consèrvati puro!
23 Non bere soltanto acqua, ma bevi un po' di vino, a causa dello stomaco e dei tuoi frequenti disturbi.
24 I peccati di alcuni si manifestano prima del giudizio, e di altri dopo;
25 così anche le opere buone vengono alla luce, e quelle che non lo sono non possono rimanere nascoste.



Comunque la Bibbia odierna mostra sempre di essere quel gran pentolone da cui chiunque può trarre il versetto più appropriato alle sue esigenze; una coperta adatta a tutte le misure.

Gli anti-alcolisti hanno dalla loro qualche passo della lettera a Timoteo. I filo-vinaioli invece hanno dalla loro qualche altro passo di qualche altra lettera.. Ecc.


Senza offesa perchè ovviamente assoluto rispetto per la Bibbia vera, quella che oggi non esiste più.

Citazione:
ok ma in quanto tempo si fanno i matrimoni islamici? 3 mesi di conoscenza all'incirca? per saper.e..


Uno può prendersi tutto il tempo che vuole per decidere. Mediamente le persone non fanno trascorrere molto tempo perchè appunto quello che conta è informarsi bene sulla persona e sulla sua famiglia, non farsi le chiacchierate davanti ad una tazza di the. Il matrimonio è bello perchè ci si conosce nel mentre.. e non quando già si sa tutto l'uno dell'altra. E prima ancora di conoscersi si decide di amare quella persona, a prescindere da come sarà. Io per dire non sono sposata, ma già posso amare mio marito, per il semplice fatto che a prescindere da chi egli sia, sarà mio marito (Inshaallah),e già da sempre così era stabilito.
E se anche uno sbagliasse marito, in fondo è solo un marito. E la nostra è solo una vita che non dura niente. Non ci sono errori così grandi, nè catastrofi così irrisolvibili.

_________________
'Abdullah bin 'Umar [...] said:"Muhammad used to fight against the pagans, for a Muslim was put to trial in his religion (The pagans will either kill him or chain him as a captive). His fighting was not like your fighting which is carried on for the sake of ruling."

“il 66 per cento della produzione mondiale di cereali è destinato alla alimentazione degli animali dei paesi ricchi” Ibid.


"Questa vita terrena non è altro che gioco e trastullo. La dimora ultima è la vera vita, se solo lo sapessero!" Al Ankabut 64

Quando ho cominciato ad usare la dinamite, allora credevo anch'io in tante cose, in tutte... e ho finito per credere solo nella dinamite.

"In verità dovrai morire" Corano (29;39)
Top
Profilo Invia messaggio privato
Anonymous
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 06/08/10 22:31
Messaggi: 1098

MessaggioInviato: Ven Ago 24, 2012 2:37 am    Oggetto: Rispondi citando

Citazione:
]Il f. per me è un tempo di grazia che Dio ci concede per conoscere una persona, al fine di creare un rapporto basato sulla spiritualità nel rispetto della Legge di Dio. E per rispetto della legge intendo la continenza; statistiche alla mano, chi riesce ad esercitare la continenza nel fidanzamento riesce ad esercitarla anche durante il matrimonio, il quale matrimonio sarà più saldo e se si continua nella vita matrimoniale a servire Dio, a pregarlo, vivere insomma da credenti, è difficile che ci si tradisca sulla scia di mirabolanti passioni "alla occidentale", perché matrimonio=famiglia ed è qualcosa da difendere e coltivare, esattamente come fate voi.

Ti ho fatto una domanda precisa. Se te lho fatta c'è un motivo non trovi?
Vorrei sapere che cosa intendi tu con il termine fidanzamento..ho capito che è un tempo di.. ma in che cosa consiste? che cosa possono e non possono fare i due promessi?
Anche nell'islam esiste il concetto di fidanzati ma è diverso da quello che comunemente si intende utilizzando quel termine..
Per questo ti chiedo che cosa intendi di preciso?
Devo verificare se stiamo entrambi parlando della stessa cosa, devo capire se la tua visione di fidanzamento coincide con quellla della chiesa.
Citazione:
Sì ma quando ti senti a tuo agio con un fidanzato/a inizi ad "allargarti" e un po' di spontaneità prende piede... di certo un lui non potrà mai sapere se la fidanzata, una volta moglie, gli lancerà dietro una ciabatta se è disordinato, però in varie circostanze se c'è modo di passare del tempo da soli (sempre nel rispetto della Legge) qualcosa esce fuori...

Ripeto ho espresso il concetto chiaramente:
Esatto e quindi visto che prima di sposarsi si è in uno stato"di non sposati" al massimo valuterai quanto quella persona sia effettivamente brava a comportarsi da non sposati.. e visto che con la persona, si presume, ci vivrai da sposata è solo una perdita di tempo il "fidanzamento" alla occidentale visto che per l'appunto non ti rivela nulla..Intendi? :)
E con cio attenzione non intendo dire, come ha gia avuto modo di spiegarti il fratello Umar, che bisogna sposarsi a scatola chiusa.


Citazione:
Sì, è possibile provare attrazione e se si iniziano ad avere sensazioni strane si inizia a pregare, invocare Dio

quindi se si continua ad avere cmq quelle sensazioni è colpa di Dio vero?
Hai idea di quale sia la posizione cattolica sull'attrazione carnale, sui pensieri impuri ec?
ho fatto alcune ricerche, ho trovato alcune cose molto interessanti;ma , sei tu la cattolica di turno dunque aspetta a te spiegarmi che cosa si intende per fidanzamento e quali siano i comportamenti da tenere ecc
Citazione:
(e chiedere preghiere anche alla Madonna e San Giuseppe)...

e chi piu ne ha piu ne metta! :-)

Citazione:
So che nel rilascio degli ormoni partecipa anche il sistema nervoso, ma so anche che Dio ci ha dotati della ragione e della coscienza. Dio ci chiede degli sforzi, dei sacrifici... basta un po' di volontà e tanta preghiera.


Ti sbagli Dio non ti chiede questo. Sei tu che preferisci fare cio rischiando di peccare di peccato veniale se non addirittura mortale!! e dico cio facendo riferimento alle varie fonti che avuto modo di leggere.

Citazione:
Se sto al baretto col ragazzo a bermi una cocacola è un po' improbabile che senta certi impulsi...

Non sapevo che la cocacola avesse questi effetti calmanti. La consigleremo piu spesso allora.
Citazione:
se sto in spiaggia al chiaro di luna allora sì, ma lì sono scema io perché mi sono andata a cacciare in una "situazione prossima al peccato", citando l'Atto di Dolore.

Bene ora devi capire che ogni situazione dove si genera mescolanza tra persone di sesso opposto è una "situazione prossima al peccato"
baia ha scritto:

Quindi, visto che non si riesce ad avere una mente lucida e non già inclinata per natura mi dici come sarà possibile valutare quelle determinate cose che tu dici che bisognerebbe valutare prima del matrimonio?


Citazione:
So cosa vuoi dire: che se si arriva a commettere il peccato quella persona in un certo senso è già tua e non sei in grado di giudicare obiettivamente, ma in teoria ci si deve tener lontani da queste cose.



no.. non intendevo quello.
In parole povere intendevo dire che una volta che si ha la mente offuscata dal desiderio carnale per l'altro sesso è impossibile concentrarsi sulle "cose da valutare prima del matrimonio".
Citazione:
Ed è un buon esercizi per la continenza.

per favore..
baia ha scritto:

Se tu riesci a mantenere una mente lucida (cosa molto rara perchè per l'appunto gli ormoni non li possiamo controllare) non vuole dire che Tizia Caio ecc ci riescano.
E per dimostrarti che non parlo a vuoti puoi benissimo leggere tu stessa qui sul forum le varie testimonianze di persone che provano moolta difficoltà a tenersi lontani da atti illeciti quali la masturbazione.

Citazione:


Tutti possiamo riuscire o non riuscire a fare qualcosa. La differenza sta nel volerlo e ho provato entrambe le cose (purtroppo ho avuto un periodo di "miscredenza" quando ero adolescente).

se non ho le capacità e se, come in questo caso, il tutto non dipende da me in quanto gli ormoni non li posso controllare con un telecomando, allora puoi volerlo finche vuoi che tanto.. ..

baia ha scritto:

Ecco il non senso del sistema cattolico (piccola digressione):

1)La religione cattolica permette il fidanzamento fuori dal matrimonio.
2)la religione cattolica non pemette sesso fuori dal matrimonio
conseguenza:non possiamo controllare gli ormoni--> si finisce per commettere atti illeciti fuori dal matrimonio

1)La religione cattolica permette di bere alcolici
2)La religione cattolica dice di non ubriacarsi
Conseguenza:un bicchiere tira ll'altro, nessuno conosce il suo limite -->ogni giorno morti su morti per guida in stato di ebrezza, violenze su violenze ecc ecc
Citazione:
Non è un non senso, è qualcosa che si basa sulle MEZZE MISURE, senza estremismi.
Con due citazioni:
"In medio stat virtus"
"Nulla è di per sé veleno, tutto di per sé è veleno... è la dose che fa il veleno!"
Se due fidanzati escono in pubblico e non si isolano è difficile creare situazioni per cui si pecca, a meno che non si voglia dare spettacolo in piazza.

Vabbe quando ti schiarisci tu stessa le idee se possono o no isolorsi sti fidanzatini.. ..

Citazione:
Se uno beve mezzo bicchiere di vino di sicuro non perde l'inibizione (neanche io che sono astemia) e non si lascia andare al richiamo degli ormoni.

uhm mi sa che non consideri che la soglia varia in base a diversi fattori quali: grado alcolico.età,quantità bevuta, stomaco pieno-vuoto ecc

baia ha scritto:

Analogia:
La mamma conosce bene il suo bambino
La mamma sa che il bambino spesso esagera ed è distratto
la mamma permette al bambino di giocare in strada
La mamma dice gioca pure in strada se vuoi ma stai attento alle macchine
----------------------->
Tu mamma diresti questo al tuo bambino ?!?
Citazione:
Perdonami ma secondo me l'esempio non è calzante, non puoi considerare questa situazione una trasposizione del fidanzamento all'occidentale.


Bene qui ti volevo.
La mamma nn direbbe mai una cosa del genere al bambino (rispondo io per te).
La mamma direbbe "non andare in strada che è pericoloso! "
Questa mamma è amorevole e misericordiosa con il bambino perchè sa che il figlio non ha le capacità per capire certe cose da solo, quindi lo avverte!
E cosi Dio è nell'islam: Il Misericordioso.
Con il fidanzamento che sostieni tu si creano momenti di "situazioni prossime al peccato"
Così il Misericordioso ha voluto nella sua immensa Misericordia evitare possibili situazioni prossime al peccato.

E tutto cio risponde anche alla tua domanda del treadh

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Citazione:
.... e qui mi chiedo: in questi casi dov'è che viene applicata la Misericordia di Dio?


e cio si collega alla risposta che ti aveva dato la sorella soroboru:
Citazione:
La sua misericordia si esplica nel fatto che egli ci ha dato una legge che se applicata produce pace e serenità sulla terra . E' a noi che giova il fatto di seguire la legge di Dio.,

a buon intenditor..
:-)
Citazione:

Gloria a Dio, diverse coppie che conosco testimoniano il perfetto contrario. :-) e che mi consentono di sostenere appieno ciò che ho scritto prima.


Queste persone le spii anche quando sono ognuno a casa per conto suo?
sai per caso se commettono altri tipi di azioni a casa per conto loro?
se sfogano i loro desideri in qualche altro modo? Quali tipologie di pensiero passa a loro per la testa?
e se lo facessero pensi che lo verrebbero a dire sfacciatamente a te?
suvvia..

Citazione:

Ma chi te lo dice? Ma ti rendi conto che stai offendendo chi con impegno, sacrifici e amore porta avanti una relazione come vuole Dio?? Prima di fare queste affermazioni cerca di vedere la realtà e cioè le coppie che non peccano prima del matrimonio. Che poi tra parentesi tutto questo schifo c'è negli ultimi decenni. E non solo tra i cattolici.

hai ragione, avendo scoperto-almeno da quello che ho letto- che il concetto di fidanzamento cattolico è sulla carta quasi identico a quello islamico
Quindi nn generalizzo troppo (almeno finche non mi dici in che cosa consiste il fidanzamento cattolico) e dico: che il fidanzamento alla occidentale è un totale
fallimento.


Citazione:
Vedi baia, mi sarei sempre aspettata più apertura mentale da voi musulmani. Io sono cattolica ma non vengo a dire che il tuo sistema non funziona. Posso non condividerlo visto che credo in altre sfumature religiose, ma rispetto sempre la religione altrui perché preghiamo lo stesso Dio e le differenze, ripeto, sono SFUMATURE, che non devono intaccare il nostro essere fratelli e la nostra collaborazione per un mondo migliore. Non esiste una religione migliore delle altre (e non mi riferisco alle sette e alle baggianate americane, secondo me le tre religioni rispettabili sono l'Ebraismo, il Cristianesimo e l'Islam) e tutte concorrono al medesimo obiettivo.

se "piu apertura mentale" vuole dire dire devo accettare ed essere d'accordo su tutto cio che scrivi allora hai ragione, non sono e non saro mai "aperto mentalmente." :)
Top
Profilo Invia messaggio privato
Anonymous
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 06/08/10 22:31
Messaggi: 1098

MessaggioInviato: Ven Ago 24, 2012 2:44 am    Oggetto: Rispondi citando

Hajna ha scritto:
baia ha scritto:

Tra l'altro m hai fatto venire in mente che lo stesso "profeta" Paolo in una delle sue lettere consiglia a uno-di cui nn ricordo il nome- di smettere di continuare a bere acqua e di bere del vino..
Su quel passo ho avuto modo di discutere personalmente con i testimoni di Geova che guarda caso vengono a bussare sempre a casa mia! hanno provato a giustificare l'ingiustificabile! :-D




1Timoteo - 5, 23 (La scelta dei ministri)
Citazione:

22 Non aver fretta di imporre le mani ad alcuno, per non farti complice dei peccati altrui. Consèrvati puro!
23 Non bere soltanto acqua, ma bevi un po' di vino, a causa dello stomaco e dei tuoi frequenti disturbi.
24 I peccati di alcuni si manifestano prima del giudizio, e di altri dopo;
25 così anche le opere buone vengono alla luce, e quelle che non lo sono non possono rimanere nascoste.


Bere "un po' di qualcosa" al fine di curare un disturbo non mi pare un invito alla dissoluzione.
In più nei trafiletti "esplicativi" che ci stanno a lato, come riferimento al passo 5, 23 è riportato: "questo versetto testimonia la cura paterna di Paolo per Timòteo".


si è timoteo!

"un po" .. quanto un po? un po un bicchiere? un po due bottiglie? un po finche non mi passa il mal di pancia? dimmi quanto un "po" ..
E tieni conto dei fattori che ti ho menzionato prima.

Questa non è cura paterna questa è istigazione all'alcolismo.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Anonymous
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 06/08/10 22:31
Messaggi: 1098

MessaggioInviato: Ven Ago 24, 2012 2:47 am    Oggetto: Rispondi citando

Hajna ha scritto:
soroboru ha scritto:

Mentre sposare un uomo prima ancora di provare le farfalline per lui, permette di giudicarlo obiettivamente ed evitare catastrofi di matrimoni falliti proprio in quanto fondati proprio sulle suddette farfalline, che come si sa, fanno presto a volar via.


ok ma in quanto tempo si fanno i matrimoni islamici? 3 mesi di conoscenza all'incirca? per saper.e..

visto che non è possibile conoscere tutto del futuro partner prima dello stesso matrimonio; basterebbe anche un oretta di conoscenza se si fanno le domande giuste:)
E la pratica del "padre che consiglia per la figlia-figlio non è nemmeno estranea alla bibba.
Ho trovato cio googlando in giro:

Il fidanzamento sotto l’aspetto Biblico:

La scelta della giovane veniva fatta dalla famiglia e soprattutto dal padre, Genesi 38:6.

In Genesi 24 Abramo manda il suo servo per scegliere la moglie ad Isacco.Genesi 24:1-4.

In qualche occasione la scelta veniva fatta dalla madre:

Agar scelse una donna egiziana per moglie a suo figlio Ismaele. Genesi 21:21.

Il figlio o la figlia qualche volta erano consultati e chiamati a dare la loro preferenza, ma della questione si occupava il padre: Genesi 24:57-58.

Il giovane se ne poteva occupare solo in circostanze straordinarie. Genesi 29:18.

Non si consultava sempre la giovane, prevaleva la volontà del padre e del figlio maggiore della famiglia. Genesi 24:50-51.

Una persona, chiamata l’amico dello sposo, faceva da intermediario fra le parti dando all’evento una veste ufficiale e legale: “ L’amico dello sposo”, fu citato da Gesù: Giovanni 3:29.

L’impegno non era privato, ma era un impegno ufficiale di fronte al popolo ed alla famiglia.

Che fosse un impegno serio viene evidenziato dal fatto che il fidanzato era esentato dal servizio militare fino ad un anno dopo il matrimonio. Deuteronomio 20:7; 24:5.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Fabb Yusuf Tarenti
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 19/09/10 02:25
Messaggi: 1420
Residenza: Bologna / Taranto

MessaggioInviato: Ven Ago 24, 2012 3:36 pm    Oggetto: BismiLlahi arRahmani arRahim Rispondi citando

Mi pare che la discussione qui stia prendendo una brutta piega.
Questo forum è dedicato all'approfondimento dell'Islam, a studiare insieme la nostra religione come musulmani, e a tentare di fornire risposte alle domande degli altri.

Direi che invece occuparci delle altre religioni per "smontarle" sia una perdita di tempo, un esercizio dannoso e anche pericoloso per la nostra fede, perché talvolta senza farci caso potremmo contraddire qualche verità presente nei testi delle altre religioni, o confermarne delle falsità. Per evitarlo dovremmo prima avere una conoscenza il più totalizzante possibile dei nostri Testi.

Inoltre anche se i nostri argomenti fossero corretti, questo non basta per non essere in torto. C'è modo e modo di affermare delle verità e dovremmo seguire il più possibile il modo saggio, cauto e gentile del nobile Profeta sallallaahu e dei suoi Compagni radiaLlahu `anhum.
Mi spiace invece notare che oggi per tanti di noi questo non è facile.

Non dimentichiamo, infine, che non c'è costrizione nella religione (la ikraha fiddin dal Corano 2:256). Bene mettere in chiaro la Verità alla luce del Corano e della Sunnah, ma poi se il nostro interlocutore non la accetta non vedo che vantaggio porti dilungarsi in uno scontro lungo pagine e pagine di forum muro contro muro.
Per come conosco questo forum mi pare che non sia questa la sua linea, e forse alhamduliLlah tanto successo proviene anche da questo non perdersi in scontri, ma solo dedicarsi con impegno a chiarire cosa sia l'Islam.
Cosa sia il Cattolicesimo sinceramente non vedo perché dovremmo dirlo noi.

Per me, in due parole, basta far notare che il testo "biblico" che avete fra le mani è in italiano, e come abbiamo visto non è uno ma ha centinaia di versioni o forse migliaia, i Testi originali erano in tutt'altre lingue e n"è rimasto poco.
Punto. Poi chi ci crede ci crede.

Noi qui cerchiamo di spiegare l'Islam, non servono grandi argomenti, la Verità è palese, e preghiamo che Allah guidi tutti. Se qualcuno non deve essere guidato, nessuno di noi può cambiare il Decreto di Allah.

Wa astaghfiruLlah e scusatemi tutti.

_________________
(([49.11] O credenti, non scherniscano alcuni di voi gli altri, ché forse questi sono migliori di loro. E le donne non scherniscano altre donne, ché forse queste sono migliori di loro. Non diffamatevi a vicenda e non datevi nomignoli. Com'è infame l'accusa di iniquità rivolta a chi è credente ! Coloro che non si pentono sono gli iniqui.)) 49:11



(Dio non è un uomo da potersi smentire,
non è un figlio dell'uomo da potersi pentire.
Forse Egli dice e poi non fa?
Promette una cosa che poi non adempie?)

Numeri 23:19 (BIBBIA)


Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage AIM Yahoo MSN
Hajna
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 11/08/12 15:30
Messaggi: 263
Residenza: ________Cristiana

MessaggioInviato: Ven Ago 24, 2012 5:00 pm    Oggetto: Rispondi citando

baia ha scritto:

Ti ho fatto una domanda precisa. Se te lho fatta c'è un motivo non trovi?
Vorrei sapere che cosa intendi tu con il termine fidanzamento..ho capito che è un tempo di.. ma in che cosa consiste? che cosa possono e non possono fare i due promessi?


Vedersi anche da soli non penso sia un problema... ma da soli in mezzo alla gente e non isolati in luoghi dove potrebbe esserci un po' troppa intimità. Le manifestazioni d'affetto sono concesse ma non devono scatenare un piacere che coinvolge la genitalità. In poche parole: ok scambiarsi un abbraccio, qualche gesto tenero come una carezza o un bacetto casto.
E ovviamente anche da noi i fidanzati sono due persone che si frequentano al fine di creare una famiglia.

Citazione:
Esatto e quindi visto che prima di sposarsi si è in uno stato"di non sposati" al massimo valuterai quanto quella persona sia effettivamente brava a comportarsi da non sposati.. e visto che con la persona, si presume, ci vivrai da sposata è solo una perdita di tempo il "fidanzamento" alla occidentale visto che per l'appunto non ti rivela nulla..Intendi? :)
E con cio attenzione non intendo dire, come ha gia avuto modo di spiegarti il fratello Umar, che bisogna sposarsi a scatola chiusa.


Sì però voglio dire, se stiamo in giro e magari succede un imprevisto a causa della mancanza di uno dei due... lì puoi testare il carattere dell'altro. Se l'altro ti si rivolta contro per una cretinata allora capisci che nel carattere ha qualcosa che non va o non può piacerti... (real story... -_-)


Citazione:
Citazione:
Sì, è possibile provare attrazione e se si iniziano ad avere sensazioni strane si inizia a pregare, invocare Dio

quindi se si continua ad avere cmq quelle sensazioni è colpa di Dio vero?
Hai idea di quale sia la posizione cattolica sull'attrazione carnale, sui pensieri impuri ec?
Ma chi lo ha detto??? Se ti dico che inizio a pregare Dio è perché in lui vedo la SOLUZIONE ad una DEBOLEZZA UMANA. In soldoni l'attrazione e i pensieri impuri si devono soffocare finché quella persona non diventa davvero tua, cioè fino a che non vi sposate.
Citazione:

ho fatto alcune ricerche, ho trovato alcune cose molto interessanti;ma , sei tu la cattolica di turno dunque aspetta a te spiegarmi che cosa si intende per fidanzamento e quali siano i comportamenti da tenere ecc
Citazione:
(e chiedere preghiere anche alla Madonna e San Giuseppe)...

e chi piu ne ha piu ne metta! :-)

Maria per me non ècome una madre... ma è LA Madre! Quindi segui i consigli di Fabb e abbi rispetto dei sentimenti e delle sfumature del credo altrui come io li ho dei tuoi. Grazie.

Citazione:

Citazione:
So che nel rilascio degli ormoni partecipa anche il sistema nervoso, ma so anche che Dio ci ha dotati della ragione e della coscienza. Dio ci chiede degli sforzi, dei sacrifici... basta un po' di volontà e tanta preghiera.


Ti sbagli Dio non ti chiede questo. Sei tu che preferisci fare cio rischiando di peccare di peccato veniale se non addirittura mortale!! e dico cio facendo riferimento alle varie fonti che avuto modo di leggere.

è peccato mortale purtroppo. Dio vuole che non appena è possibile ci si metta nelle condizioni di liceità, ma nell'attesa ci vuole sacrificio per non trasgredire la legge.

Citazione:
Citazione:
Se sto al baretto col ragazzo a bermi una cocacola è un po' improbabile che senta certi impulsi...

Non sapevo che la cocacola avesse questi effetti calmanti. La consigleremo piu spesso allora.
Che c'entra, mi riferivo a un contesto in cui si è soli ma in mezzo alla gente. non alla cocacola -.-'''


Citazione:
no.. non intendevo quello.
In parole povere intendevo dire che una volta che si ha la mente offuscata dal desiderio carnale per l'altro sesso è impossibile concentrarsi sulle "cose da valutare prima del matrimonio".
ma come posso provare attrazione per qualcuno che conosco da un mese se nel frattempo voglio capire chi è e non c'è contatto fisico? :O

Citazione:
Citazione:
Ed è un buon esercizi per la continenza.

per favore..
-_-

Citazione:
baia ha scritto:

Se tu riesci a mantenere una mente lucida (cosa molto rara perchè per l'appunto gli ormoni non li possiamo controllare) non vuole dire che Tizia Caio ecc ci riescano.
E per dimostrarti che non parlo a vuoti puoi benissimo leggere tu stessa qui sul forum le varie testimonianze di persone che provano moolta difficoltà a tenersi lontani da atti illeciti quali la masturbazione.

Citazione:


Tutti possiamo riuscire o non riuscire a fare qualcosa. La differenza sta nel volerlo e ho provato entrambe le cose (purtroppo ho avuto un periodo di "miscredenza" quando ero adolescente).

se non ho le capacità e se, come in questo caso, il tutto non dipende da me in quanto gli ormoni non li posso controllare con un telecomando, allora puoi volerlo finche vuoi che tanto.. ..
non mi farei problemi a darti una risposta ben precisa alla tua affermazione anche perché si parla di cose del tutto naturali, ma io rispetto le sfumature della legge del tuo credo e visto che non è conveniente parlare di queste cose intime in pubblico né tantomeno con qualcuno del genere opposto, salto a piè pari per tuo rispetto. =)

Citazione:
[quote="baia"]
Ecco il non senso del sistema cattolico (piccola digressione):
Citazione:
Non è un non senso, è qualcosa che si basa sulle MEZZE MISURE, senza estremismi.
Con due citazioni:
"In medio stat virtus"
"Nulla è di per sé veleno, tutto di per sé è veleno... è la dose che fa il veleno!"
Se due fidanzati escono in pubblico e non si isolano è difficile creare situazioni per cui si pecca, a meno che non si voglia dare spettacolo in piazza.

Vabbe quando ti schiarisci tu stessa le idee se possono o no isolorsi sti fidanzatini.. ..
da soli = senza familiari o testimoni ma in mezzo alla gente (sconociuti)
Citazione:

Citazione:
Se uno beve mezzo bicchiere di vino di sicuro non perde l'inibizione (neanche io che sono astemia) e non si lascia andare al richiamo degli ormoni.

uhm mi sa che non consideri che la soglia varia in base a diversi fattori quali: grado alcolico.età,quantità bevuta, stomaco pieno-vuoto ecc[/quote]vabbè ovvio. ma se ti dico prenditi lo sciroppo per la tosse tu spero che non ti scoli tutta la bottiglia nel giro di tre giorni (come qualche genio di mia conoscenza è stato capace di fare-_-'''''''). il concetto di un po' commisurato al vino??? innanzitutto dopo i pasti e poi un po' meno di mezzo bicchiere... ripeto tutto è veleno, niente è veleno, nella dose sta il veleno.


Citazione:
Questa mamma è amorevole e misericordiosa con il bambino perchè sa che il figlio non ha le capacità per capire certe cose da solo, quindi lo avverte!
E cosi Dio è nell'islam: Il Misericordioso.
Con il fidanzamento che sostieni tu si creano momenti di "situazioni prossime al peccato"
Così il Misericordioso ha voluto nella sua immensa Misericordia evitare possibili situazioni prossime al peccato.

E tutto cio risponde anche alla tua domanda del treadh

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

sì è questo il senso della legge, ma infatti mica bisogna rimanere fidanzati a vita...

Citazione:
.... e qui mi chiedo: in questi casi dov'è che viene applicata la Misericordia di Dio?



Citazione:
Queste persone le spii anche quando sono ognuno a casa per conto suo?
sai per caso se commettono altri tipi di azioni a casa per conto loro?
se sfogano i loro desideri in qualche altro modo? Quali tipologie di pensiero passa a loro per la testa?
e se lo facessero pensi che lo verrebbero a dire sfacciatamente a te?
suvvia..
mia nonna amava gli indovinelli.... me ne fece uno "cammina sempre e non si ferma mai": era il PENSIERO. siamo umani i pensieri si possono innescare perché come dici tu stesso siamo una macchina biologica, infatti ok si pecca anche col pensiero ma l'importante è fermarli.

Citazione:

Ma chi te lo dice? Ma ti rendi conto che stai offendendo chi con impegno, sacrifici e amore porta avanti una relazione come vuole Dio?? Prima di fare queste affermazioni cerca di vedere la realtà e cioè le coppie che non peccano prima del matrimonio. Che poi tra parentesi tutto questo schifo c'è negli ultimi decenni. E non solo tra i cattolici.

hai ragione, avendo scoperto-almeno da quello che ho letto- che il concetto di fidanzamento cattolico è sulla carta quasi identico a quello islamico
Quindi nn generalizzo troppo (almeno finche non mi dici in che cosa consiste il fidanzamento cattolico) e dico: che il fidanzamento alla occidentale è un totale
fallimento.


Citazione:
Vedi baia, mi sarei sempre aspettata più apertura mentale da voi musulmani. Io sono cattolica ma non vengo a dire che il tuo sistema non funziona. Posso non condividerlo visto che credo in altre sfumature religiose, ma rispetto sempre la religione altrui perché preghiamo lo stesso Dio e le differenze, ripeto, sono SFUMATURE, che non devono intaccare il nostro essere fratelli e la nostra collaborazione per un mondo migliore. Non esiste una religione migliore delle altre (e non mi riferisco alle sette e alle baggianate americane, secondo me le tre religioni rispettabili sono l'Ebraismo, il Cristianesimo e l'Islam) e tutte concorrono al medesimo obiettivo.

se "piu apertura mentale" vuole dire dire devo accettare ed essere d'accordo su tutto cio che scrivi allora hai ragione, non sono e non saro mai "aperto mentalmente." :)
puoi non accettarlo per te, ma non puoi per questo dire che è sbagliato, perché solo LUI sa... e per andare d'accordo (le persone di religione differente) dobbiamo solo con umiltà pensare di essere fratelli in LUI, rispettare il pensiero altrui anche se non lo si condivide e senza puntare il dito. In questo vedo un po' di chiusura, per il resto non volevo per niente dire che sei chiuso mentalmente e se così dovessi aver recepito mi scuso perché io non giudico, non sono nelle facoltà di farlo, e l'unico a poterlo fare è Dio. ^_^


L'ultima modifica di Hajna il Ven Ago 24, 2012 6:32 pm, modificato 1 volta
Top
Profilo Invia messaggio privato
Hajna
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 11/08/12 15:30
Messaggi: 263
Residenza: ________Cristiana

MessaggioInviato: Ven Ago 24, 2012 5:05 pm    Oggetto: Rispondi citando

scusate ho fatto qualche imbroglio coi quote... forse è meglio non usarli più perché se no non capiamo nulla! ^_^'''
Top
Profilo Invia messaggio privato
Hind
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 21/10/10 13:38
Messaggi: 311

MessaggioInviato: Ven Ago 24, 2012 7:52 pm    Oggetto: Rispondi citando

Io sono d'accordo assolutamente con baia e soruboru.
Aggiungerei che l'unica cosa di cui ci si dovrebbe preoccupare è di nutrire un autentico rispetto per colui o colei che sposeremo; le farfalle lasciamole in mezzo ai campi.

Inoltre (non è per fomentare la polemica ma...):

Hajna ha scritto:
Il f. per me è un tempo di grazia che Dio ci concede per conoscere una persona, al fine di creare un rapporto basato sulla spiritualità nel rispetto della Legge di Dio. E per rispetto della legge intendo la continenza; statistiche alla mano, chi riesce ad esercitare la continenza nel fidanzamento riesce ad esercitarla anche durante il matrimonio, il quale matrimonio sarà più saldo e se si continua nella vita matrimoniale a servire Dio, a pregarlo, vivere insomma da credenti, è difficile che ci si tradisca sulla scia di mirabolanti passioni "alla occidentale", perché matrimonio=famiglia ed è qualcosa da difendere e coltivare, esattamente come fate voi.


...Non se ne può più di questo sentimentalismo! Casti bacetti, abbracci, ma che siamo bambini o vecchi? Che senso ha ammantare di zucchero e di indefinita spiritualità un contatto fisico che tra due persone normali (uomo e donna) porta sicuramente al desiderio?
In nome di che cosa e perché mai da sposato qualcuno dovrebbe essere "continente" e non invece solo felice e riconoscente per questa grazia concessaci dall'Altissimo? Cosa c'è nella passione verso il proprio marito o verso la propria moglie che non va?
Anche da sposati c'è tempo per essere o sentirsi preoccupati, stanchi, tristi, vecchi, brutti, perché questa masochistica autocensura?
Matrimonio=Matrimonio.
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Hajna
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 11/08/12 15:30
Messaggi: 263
Residenza: ________Cristiana

MessaggioInviato: Ven Ago 24, 2012 8:00 pm    Oggetto: Rispondi citando

Hind ha scritto:
Io sono d'accordo assolutamente con baia e soruboru.
Aggiungerei che l'unica cosa di cui ci si dovrebbe preoccupare è di nutrire un autentico rispetto per colui o colei che sposeremo; le farfalle lasciamole in mezzo ai campi.

Inoltre (non è per fomentare la polemica ma...):

Hajna ha scritto:
Il f. per me è un tempo di grazia che Dio ci concede per conoscere una persona, al fine di creare un rapporto basato sulla spiritualità nel rispetto della Legge di Dio. E per rispetto della legge intendo la continenza; statistiche alla mano, chi riesce ad esercitare la continenza nel fidanzamento riesce ad esercitarla anche durante il matrimonio, il quale matrimonio sarà più saldo e se si continua nella vita matrimoniale a servire Dio, a pregarlo, vivere insomma da credenti, è difficile che ci si tradisca sulla scia di mirabolanti passioni "alla occidentale", perché matrimonio=famiglia ed è qualcosa da difendere e coltivare, esattamente come fate voi.


...Non se ne può più di questo sentimentalismo! Casti bacetti, abbracci, ma che siamo bambini o vecchi? Che senso ha ammantare di zucchero e di indefinita spiritualità un contatto fisico che tra due persone normali (uomo e donna) porta sicuramente al desiderio?
In nome di che cosa e perché mai da sposato qualcuno dovrebbe essere "continente" e non invece solo felice e riconoscente per questa grazia concessaci dall'Altissimo? Cosa c'è nella passione verso il proprio marito o verso la propria moglie che non va?
Anche da sposati c'è tempo per essere o sentirsi preoccupati, stanchi, tristi, vecchi, brutti, perché questa masochistica autocensura?
Matrimonio=Matrimonio.


Ok, una settimana al mese in cui non ci si tocca... in quei 5-10 giorni non bisogna osservare la continenza?
Nel post-partum... non bisogna osservare la continenza?
Forse per l'uomo musulmano non ci sono problemi perché basta sposarsi un'altra donna.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Hind
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 21/10/10 13:38
Messaggi: 311

MessaggioInviato: Ven Ago 24, 2012 8:11 pm    Oggetto: Rispondi citando

Hajna ha scritto:

Ok, una settimana al mese in cui non ci si tocca... in quei 5-10 giorni non bisogna osservare la continenza?
Nel post-partum... non bisogna osservare la continenza?
Forse per l'uomo musulmano non ci sono problemi perché basta sposarsi un'altra donna.


Una cosa è l'impossibilità oggettiva (o comunque dettata dalla legge sacra) e un'altra è il voler soffocare il desiderio senza nessun motivo valido.
Poi perché tiri fuori "l'uomo musulmano" e non "la donna musulmana"? Come se il sesso fosse un prezzo da pagare al "maschio"... Questi sono i bei doni che vi ha fatto il femminismo.
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Hajna
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 11/08/12 15:30
Messaggi: 263
Residenza: ________Cristiana

MessaggioInviato: Ven Ago 24, 2012 8:15 pm    Oggetto: Rispondi citando

Hind ha scritto:
Hajna ha scritto:

Ok, una settimana al mese in cui non ci si tocca... in quei 5-10 giorni non bisogna osservare la continenza?
Nel post-partum... non bisogna osservare la continenza?
Forse per l'uomo musulmano non ci sono problemi perché basta sposarsi un'altra donna.


Una cosa è l'impossibilità oggettiva (o comunque dettata dalla legge sacra) e un'altra è il voler soffocare il desiderio senza nessun motivo valido.
Poi perché tiri fuori "l'uomo musulmano" e non "la donna musulmana"? Come se il sesso fosse un prezzo da pagare al "maschio"... Questi sono i bei doni che vi ha fatto il femminismo.


Perché la possibilità di avere un altro partner è dato all'uomo e non alla donna. La donna deve osservare l'astinenza in certi casi e basta. L'uomo se ne ha la possibilità ha modo di rimediare. ;)
E poi scusami se ti astieni per rispetto alla legge non si tratta sempre di continenza? Io non ho parlato di soffocare il desiderio da sposati (mo davvero... se abbiamo una bella torta al cioccolato e non abbiamo problemi di salute... siamo davvero scemi a lasciarla sul tavolo! e parlo per metafore sempre x rispetto...) a meno di particolari circostanze.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Hind
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 21/10/10 13:38
Messaggi: 311

MessaggioInviato: Ven Ago 24, 2012 8:46 pm    Oggetto: Rispondi citando

Hajna ha scritto:

Perché la possibilità di avere un altro partner è dato all'uomo e non alla donna. La donna deve osservare l'astinenza in certi casi e basta. L'uomo se ne ha la possibilità ha modo di rimediare. ;)


Ti consiglio di leggere le innumerevoli discussioni sulla poligamia che ci sono sul forum, scopriresti che sposare una seconda moglie non è come andare a prendere una seconda porzione di patatine in rosticceria perché ti accorgi all'improvviso che hai ancora fame (tanto per restare in tema con la tua metafora :D).
Comunque a me della mia ipotetica astinenza e della ipotetica non astinenza del mio ipotetico marito non me ne importa nulla, so che è difficile da capire e da dire, ma "Dio sa meglio".

Hajna ha scritto:

E poi scusami se ti astieni per rispetto alla legge non si tratta sempre di continenza? Io non ho parlato di soffocare il desiderio da sposati (mo davvero... se abbiamo una bella torta al cioccolato e non abbiamo problemi di salute... siamo davvero scemi a lasciarla sul tavolo! e parlo per metafore sempre x rispetto...) a meno di particolari circostanze.


Si tratta tecnicamente di continenza, senza considerare la cosa più di quello che è. Non è una continenza nel senso moralistico e sentimentale del termine, come se chi rinuncia alle torte al cioccolato, a prescindere da qualsiasi altra qualità o da qualsiasi altro sforzo per fare progressi nella fede, sarà migliore spiritualmente rispetto a chi non ci rinuncia, sennò non si capisce perché i preti non possano sposarsi...
Non dire che voi cattolici non date un iper-significato al "non esercizio del desiderio" su!
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Hajna
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 11/08/12 15:30
Messaggi: 263
Residenza: ________Cristiana

MessaggioInviato: Ven Ago 24, 2012 8:52 pm    Oggetto: Rispondi citando

Nooooooooooo non è così!
Si dà importanza a costruire un legame spirituale col partner ma la cosa non prescinde comunque dal desiderio... sono due pezzi dello stesso puzzle chiamato "matrimonio". :)
Si rinuncia durante il fidanzamento per ovvi motivi, ma da sposati nessuno ci chiede di rinunciare all'intimità.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Hind
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 21/10/10 13:38
Messaggi: 311

MessaggioInviato: Ven Ago 24, 2012 8:55 pm    Oggetto: Rispondi citando

Perché i preti non possono sposarsi?
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Hajna
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 11/08/12 15:30
Messaggi: 263
Residenza: ________Cristiana

MessaggioInviato: Ven Ago 24, 2012 8:58 pm    Oggetto: Rispondi citando

Purtroppo perché lo ha deciso la Chiesa... in modo da garantire al credente un servizio più "sicuro" da parte del prete.
E su questo non sono d'accordo.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Fabb Yusuf Tarenti
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 19/09/10 02:25
Messaggi: 1420
Residenza: Bologna / Taranto

MessaggioInviato: Ven Ago 24, 2012 9:47 pm    Oggetto: BismiLlahi arRahmani arRahim Rispondi citando

Cmq sia chiaro che sono pienamente d'accordo con baia, soruboru, hind e tutti gli altri fratelli e sorelle intervenuti a difesa della moralità e della decenza e della facilità e della immensa grazia del matrimonio islamico.
Non riuscirò mai a capire che senso abbia rinunciare a questo sistema così perfetto e giusto per amarsi nel rispetto reciproco, verso le famiglie, gli eventuali figli, la società e prima di tutto obbediente ad Allah `azza wa jalla.

Col mio messaggio di prima esprimevo dubbi soltanto sull'insistere nella discussione e specialmente addentrarci troppo nella dottrina cattolica, che non siamo preparati per affrontare. Tanto ci basta sapere cos'è il Tawhid (Monoteismo) e cosa lo oppone, e non servono grandi studi per capire che l'attuale Cristianesimo Cattolico è Shirk ("Idolatria", nel senso di associare ad Allah qualcun altro, nelle sue qualità e caratteristiche, nel caso specifico cioè il concetto di Trinità, solo per incominciare).

_________________
(([49.11] O credenti, non scherniscano alcuni di voi gli altri, ché forse questi sono migliori di loro. E le donne non scherniscano altre donne, ché forse queste sono migliori di loro. Non diffamatevi a vicenda e non datevi nomignoli. Com'è infame l'accusa di iniquità rivolta a chi è credente ! Coloro che non si pentono sono gli iniqui.)) 49:11



(Dio non è un uomo da potersi smentire,
non è un figlio dell'uomo da potersi pentire.
Forse Egli dice e poi non fa?
Promette una cosa che poi non adempie?)

Numeri 23:19 (BIBBIA)


Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage AIM Yahoo MSN
Hind
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 21/10/10 13:38
Messaggi: 311

MessaggioInviato: Ven Ago 24, 2012 9:50 pm    Oggetto: Rispondi citando

Quello dei preti era solo un esempio, potrei citare anche il divieto di utilizzare metodi contraccettivi sicuri come a sott'intendere che ciò che si fa lo si fa solo per procreare...
In ogni caso siamo sempre lì, chi si astiene è più puro, più affidabile (fornisce un servizio "sicuro"), in poche parole migliore solo per quel motivo, a prescindere dalle sue reali virtù, qualità, aspirazioni, conoscenze.
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Hajna
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 11/08/12 15:30
Messaggi: 263
Residenza: ________Cristiana

MessaggioInviato: Ven Ago 24, 2012 9:51 pm    Oggetto: Rispondi citando

Sì ma quello che non capisco è perché voi giudichiate il fidanzamento cattolico meno "puro". Lasciamo stare quelli che si dicono credenti ma non praticano (che purtroppo sono la maggioranza).

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato
Fabb Yusuf Tarenti
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 19/09/10 02:25
Messaggi: 1420
Residenza: Bologna / Taranto

MessaggioInviato: Ven Ago 24, 2012 10:00 pm    Oggetto: BismiLlahi arRahmani arRahim Rispondi citando

Hajna ha scritto:
baia ha scritto:

Ti ho fatto una domanda precisa. Se te lho fatta c'è un motivo non trovi?
Vorrei sapere che cosa intendi tu con il termine fidanzamento..ho capito che è un tempo di.. ma in che cosa consiste? che cosa possono e non possono fare i due promessi?


Vedersi anche da soli non penso sia un problema... ma da soli in mezzo alla gente e non isolati in luoghi dove potrebbe esserci un po' troppa intimità. Le manifestazioni d'affetto sono concesse ma non devono scatenare un piacere che coinvolge la genitalità. In poche parole: ok scambiarsi un abbraccio, qualche gesto tenero come una carezza o un bacetto casto.
E ovviamente anche da noi i fidanzati sono due persone che si frequentano al fine di creare una famiglia.


Nell'Islam infatti non è vietato vedersi "da soli" fintanto che si è sotto gli occhi di qualcun altro, che non sia solo un bambino impubere o secondo molti studiosi non basta nemmeno una donna.
Certo l'ideale è che ci sia almeno un parente di lei che senta cosa ci si dice, ma non ho mai sentito sia necessario. Correggetemi se sbaglio.
Invece l'avere qualsiasi contatto fisico è del tutto proibito.

Una domanda: in base a cosa stabilisci cosa sia "ok" o non ok fare? Esiste una fonte biblica o una qualche direttiva ecclesiastica in tal senso? O sono tue supposizioni? E in quest'ultimo caso, lo chiedo sinceramente senza alcuna polemica, come può un essere umano poter giudicare da sé cosa sia peccato e cosa no? Non pensi che Dio avrebbe potuto / voluto informarci direttamente si cosa è giusto e sbagliato piuttosto?
Un'altra curiosità: nella pratica posso garantirti che quelle cose che tu consideri caste e innocue sono certo che per tantissimi uomini, e anche diverse donne, bastano a far crescere enormemente il loro desiderio sessuale. Certamente non significa che saltano addosso alla fidanzata, nella maggior parte dei casi almeno, e molti resistono così anche anni, non ne dubito, ma almeno per gli uomini ti garantisco che l'inevitabile risultato di questa tortura si chiama masturbazione. Non è assolutamente proibita questa pratica? Come può essere dunque lecito provocarla quasi certamente?

_________________
(([49.11] O credenti, non scherniscano alcuni di voi gli altri, ché forse questi sono migliori di loro. E le donne non scherniscano altre donne, ché forse queste sono migliori di loro. Non diffamatevi a vicenda e non datevi nomignoli. Com'è infame l'accusa di iniquità rivolta a chi è credente ! Coloro che non si pentono sono gli iniqui.)) 49:11



(Dio non è un uomo da potersi smentire,
non è un figlio dell'uomo da potersi pentire.
Forse Egli dice e poi non fa?
Promette una cosa che poi non adempie?)

Numeri 23:19 (BIBBIA)


Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage AIM Yahoo MSN
Hajna
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 11/08/12 15:30
Messaggi: 263
Residenza: ________Cristiana

MessaggioInviato: Ven Ago 24, 2012 10:05 pm    Oggetto: Rispondi citando

Beh capisco che non è una passeggiata...
Ammetto di non conoscere come dovrei la Bibbia, ma farò in modo da avere queste risposte (che è giusto che io abbia) da chi di dovere. ^_^

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato
Hind
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 21/10/10 13:38
Messaggi: 311

MessaggioInviato: Ven Ago 24, 2012 10:07 pm    Oggetto: Re: BismiLlahi arRahmani arRahim Rispondi citando

Fabb Yusuf Tarenti ha scritto:

Non riuscirò mai a capire che senso abbia rinunciare a questo sistema così perfetto e giusto per amarsi nel rispetto reciproco, verso le famiglie, gli eventuali figli, la società e prima di tutto obbediente ad Allah `azza wa jalla.


Subhanallah, nemmeno io.

Hajna ha scritto:
Sì ma quello che non capisco è perché voi giudichiate il fidanzamento cattolico meno "puro". Lasciamo stare quelli che si dicono credenti ma non praticano (che purtroppo sono la maggioranza).


Non so rispondere per gli altri, io non lo reputo meno puro, lo reputo più ipocrita e a tratti più ridicolo/infantile. Baciarsi e stringersi fino ad un certo punto e poi sentirsi bravi perché si è riusciti a bloccare tutto. Non ne capisco il senso.
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Yuki
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 06/07/12 20:26
Messaggi: 275

MessaggioInviato: Ven Ago 24, 2012 10:10 pm    Oggetto: Rispondi citando

bboni tutti quanti !!!!

come ha detto Fabb Yusuf Tarenti siete andati TUTTI quanti abbondamente off topic, si è iniziata con interventi umanissimi di una persona piena di dubbi e malinconie che merita tutto il rispetto e siamo arrivati ad un flame reciproco su altri temi che con l'argomento iniziale c'entri davvero poco o nulla !

lasciate stare le menate ( in tutti i sensi ),farfalle ( w le farfalle e non coinvolgetele in questioni di stomaco ) e assurdi dibattiti femministi e antifemministi che mi fanno venire solo la nausea e non fanno onore alla qualità del forum -_-


L'ultima modifica di Yuki il Ven Ago 24, 2012 10:16 pm, modificato 1 volta
Top
Profilo Invia messaggio privato
Hajna
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 11/08/12 15:30
Messaggi: 263
Residenza: ________Cristiana

MessaggioInviato: Ven Ago 24, 2012 10:13 pm    Oggetto: Rispondi citando

Hind ha scritto:
Quello dei preti era solo un esempio, potrei citare anche il divieto di utilizzare metodi contraccettivi sicuri come a sott'intendere che ciò che si fa lo si fa solo per procreare...
No, la Chiesa ammette come unico mezzo di contraccezione la conoscenza del ciclo femminile. Con varie metodiche è possibile individuare quali siano i giorni fertili e chi non desidera una gravidanza deve astenersi dai rapporti in quei giorni.
In gergo si dice che il rapporto deve rimanere aperto alla vita.


Citazione:
In ogni caso siamo sempre lì, chi si astiene è più puro, più affidabile (fornisce un servizio "sicuro"), in poche parole migliore solo per quel motivo, a prescindere dalle sue reali virtù, qualità, aspirazioni, conoscenze.
No la motivazione non è questa. Il fatto è che pensano che un prete che abbia famiglia sia preso dal lavoro, dalla propria famiglia e dalle proprie cose e quindi potrebbe voler dedicare meno tempo a chi ha bisogno della sua guida... niente di spirituale.

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato
Hajna
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 11/08/12 15:30
Messaggi: 263
Residenza: ________Cristiana

MessaggioInviato: Ven Ago 24, 2012 10:19 pm    Oggetto: Rispondi citando

Yuki ha scritto:
bboni tutti quanti !!!!

come ha detto Umar siete andati TUTTI quanti abbondamente off topic, si è iniziata con interventi umanissimi di una persona piena di dubbi e malinconie che merita tutto il rispetto e siamo arrivati ad un flame reciproco su altri temi che con l'argomento iniziale c'entri davvero poco o nulla !

lasciate stare le menate ( in tutti i sensi ),farfalle ( w le farfalle e non coinvolgetele in questioni di stomaco ) e assurdi dibattiti femministi e antifemministi che mi fanno venire solo la nausea e non fanno onore alla qualità del forum -_-



oops! chiedo venia, ma quando mi impunto nel voler capire le cose e nel confrontarmi con gli altri.... divento molto prolissa. Mi scuso con Zahra (a proposito, dove sei??? :*) per aver intaccato il topic...

poi comunque Yuki qui c'è uno scambio di pareri. ok, a volte è stata rasentata l'offesa ma siamo umani e può capitare. poi mi pare che ci si è rettificati.

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato
Hind
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 21/10/10 13:38
Messaggi: 311

MessaggioInviato: Ven Ago 24, 2012 10:24 pm    Oggetto: Rispondi citando

Hajna ha scritto:
Il fatto è che pensano che un prete che abbia famiglia sia preso dal lavoro, dalla propria famiglia e dalle proprie cose e quindi potrebbe voler dedicare meno tempo a chi ha bisogno della sua guida... niente di spirituale.


Non ne sarei tanto sicura.

:-)
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Hajna
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 11/08/12 15:30
Messaggi: 263
Residenza: ________Cristiana

MessaggioInviato: Ven Ago 24, 2012 10:34 pm    Oggetto: Rispondi citando

Hind ha scritto:
Hajna ha scritto:
Il fatto è che pensano che un prete che abbia famiglia sia preso dal lavoro, dalla propria famiglia e dalle proprie cose e quindi potrebbe voler dedicare meno tempo a chi ha bisogno della sua guida... niente di spirituale.


Non ne sarei tanto sicura.

:-)


secondo me la spiritualità è una scusa che adducono per non dire il vero motivo.

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato
Giuseppe
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 24/09/08 18:19
Messaggi: 197
Residenza: Roma

MessaggioInviato: Ven Ago 24, 2012 11:20 pm    Oggetto: Rispondi citando

La Pace sia con voi!
Qualche breve precisazione.
Per la Chiesa Cattolica il fidanzamento deve essere casto. In questo e' simile al fidanzamento islamico. Casto significa che non e' permesso avere contatti fisici, se non qualche casto bacio (penso sia inutile che precisi quando un bacio e' casto). Le differenze sono altre: che i fidanzati si vedono, possono frequentarsi ecc. Che poi nella realta' molti non facciano cosi' e' un altro paio di maniche.
Per quanto riguarda i preti, il celibato e' un obbligo umano, deciso secoli fa dal Papa: nulla impedisce che un domani possa essere revocato, senza che si violi alcun obbligo divino. I motivi sono sostanzialmente quelli sopra ricordati: avere ministri del culto che si possano dedicare a fondo al loro ufficio. Ricordo (soprattutto ad Haina) che nella Bibbia e' ricordata l'istituzione del nazireato: un uomo che (per un tempo determinato o anche per sempre: vedi alcuni gruppi di Esseni) si consacrava totalmente a Dio (sia Benedetto il Suo Nome) facendo appunto voto di castità' e di celibato. Per altro anche Gesu' (sempre sia lodato) non e' mai stato sposato.
La Pace sia con voi e scusate la digressione.

_________________
Dal sorgere del sole al suo tramonto sia lodato il nome del Signore (Sal 112,3).
Top
Profilo Invia messaggio privato
Anonymous
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 06/08/10 22:31
Messaggi: 1098

MessaggioInviato: Ven Ago 24, 2012 11:26 pm    Oggetto: Rispondi citando

Hai ragione fratello Fabbosk.
Vorrei solo dire che I miei interventi non hanno assolutamente come fine ultimo quello di ridicolizzare qualche religione.
Ho cercato solo di portare Hajna a riflettere su alcune cose che interessano direttamente la sua religione. So bene che il ridicolizzare non porta benefici.

Hajna è partita muovendo critica al sistema islamico, al concetto di matrimonio e interazione tra generi.
Da innamorato di Allah e il Suo Profeta sallallaahu ho cercato di portare una argomentazione in difesa della critica mossa da Hajna.

Penso e sono convinto, visto che sostanzalmente non ho ricevuto contro-argomentazioni valide, che effettivamente il sistema islamico sia il migliore!

Sospendo il mio giudizio sul sitema cattolico di fidanzamento-matrimonio in quanto non lo conosco molto bene e a quanto pare nemmeno Hajna lo conosce bene.

Quando ho portato gli esempi relativi al "non-senso del sistema cattolico" anche qui non intendevo offendere direttamente Hajna; volevo solo fare un piccolo confronto tra la metodologia islamica e quella cattolico-cristiana.

Volevo solo sottolineare l'incoerenza di certi discorsi; l'incoraggiare qualcuno ad avvicinarsi alla "situazione prossima al peccato" e chiedergli sacrificio è un discorso che per me non ha senso soprattutto se la "situazione prossima al peccatp" NON porta nessun tipo di beneficio!

Ho letto per esempio che il fidanzamento è una promessa di matrimonio. Ho letto che non si puo stare insieme solo come "prova" e che è quel periodo nel quale si prepara, si organizza il matrimonio.
Dai discorsi che mi hai fatto Hajna sembra che tu intenda altro..

Ma probilmente questo è dovuto ad una sorta di divergenza lassista interna al cristianesimo.

Ma ripeto non conosco bene il sistema cattolico e quindi non mi sbilancio nel giudizio.

In molti posto Hajna vai dicendo che non esiste una religione migliore di un'altra e che non esiste una religione giusta e una sbagliata; questa non è la posizione della chiesa.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Hajna
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 11/08/12 15:30
Messaggi: 263
Residenza: ________Cristiana

MessaggioInviato: Ven Ago 24, 2012 11:45 pm    Oggetto: Rispondi citando

baia ha scritto:
In molti posto Hajna vai dicendo che non esiste una religione migliore di un'altra e che non esiste una religione giusta e una sbagliata; questa non è la posizione della chiesa.


Questi tipi di posizioni creano attriti tra gli appartenenti alle diverse fedi. E non mi sento affatto di fare un torto a Dio se non prendo per buono tutto quello che dice la Chiesa. Se solo fosse possibile preferirei continuare in privato questa conversazione perché è bello confrontarsi ma al tempo stesso non vorrei alimentare l'off-topic nel topic della sorella Zahra, ma visto che non è possibile discutere tra uomo e donna... :(

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato
Giuseppe
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 24/09/08 18:19
Messaggi: 197
Residenza: Roma

MessaggioInviato: Ven Ago 24, 2012 11:52 pm    Oggetto: Rispondi citando

baia ha scritto:

In molti post Hajna vai dicendo che non esiste una religione migliore di un'altra e che non esiste una religione giusta e una sbagliata; questa non è la posizione della chiesa.


Quanto dici e' vero, la Chiesa Cattolica ritiene che il cattolicesimo sia la via migliore per salvarsi, pur non escludendo (Dio e' grande e misericordioso!) che anche altrimenti la salvezza sia possibile.
Chiudo questi miei interventi riportando un passo della "Nostra Aetate", dove si parla proprio dei rapporti cattolici-musulmani:
"La religione musulmana

3. La Chiesa guarda anche con stima i musulmani che adorano l'unico Dio, vivente e sussistente, misericordioso e onnipotente, creatore del cielo e della terra, che ha parlato agli uomini. Essi cercano di sottomettersi con tutto il cuore ai decreti di Dio anche nascosti, come vi si è sottomesso anche Abramo, a cui la fede islamica volentieri si riferisce. Benché essi non riconoscano Gesù come Dio, lo venerano tuttavia come profeta; onorano la sua madre vergine, Maria, e talvolta pure la invocano con devozione. Inoltre attendono il giorno del giudizio, quando Dio retribuirà tutti gli uomini risuscitati. Così pure hanno in stima la vita morale e rendono culto a Dio, soprattutto con la preghiera, le elemosine e il digiuno.

Se, nel corso dei secoli, non pochi dissensi e inimicizie sono sorte tra cristiani e musulmani, il sacro Concilio esorta tutti a dimenticare il passato e a esercitare sinceramente la mutua comprensione, nonché a difendere e promuovere insieme per tutti gli uomini la giustizia sociale, i valori morali, la pace e la libertà".

Un saluto di Pace a tutti!

_________________
Dal sorgere del sole al suo tramonto sia lodato il nome del Signore (Sal 112,3).
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Famiglia, matrimonio, genitori, figli e rapporti tra i generi Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a 1, 2  Successivo
Pagina 1 di 2

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
c d
e



Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it

Abuse - Segnalazione abuso - Utilizzando questo sito si accettano le norme di TOS & Privacy.
Powered by forumup.it forum gratis free, crea il tuo forum gratis free ora! Created by Hyarbor & Qooqoa - Auto ICRA

Page generation time: 0.102