Indice del forum Informazioni sull'Islam
In nome di Allah, il Compassionevole, il Misericordioso Dì, "Egli, Allah è Unico, Allah è l'Assoluto. Non ha generato, non è stato generato e nessuno è eguale a Lui". (Corano 112, 1-4)
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

va bene scrivere poesie/storie del genere??

 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Storia, biografie, conoscenze, arte, poesie ed immagini
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Ads






Inviato: Ven Set 18, 2020 6:12 am    Oggetto: Ads

Top
noor_fatima
Affezionato
Affezionato


Registrato: 28/05/12 20:04
Messaggi: 50
Residenza: Verona

MessaggioInviato: Dom Giu 03, 2012 11:48 am    Oggetto: va bene scrivere poesie/storie del genere?? Rispondi citando

Salaam alaykum, volevo farvi una domanda proprio sull'argomento perciò la posto qui ...io ho scritto una poesia cioè ha la struttura di una poesia ma è un pó tipo una piccola storia...parla di una ragazza che vive come tante altre una vita senza spiritualità ma poi un giorno noioso vede una luce e lei si mette a correre dietro la luce e scopre una moschea poi si converte e capisce che l'islam è la verità...qui ora volevo chiedervi che se vabbene scrivere poesie del genere...nel senso che ci sono pregi ad Allah e tutto il resto ma la storia principale è di una ragazza immaginaria che non esiste...voi cosa ne pensate? Spero abbiate capito la mia domanda :)

_________________
Che Allah ci benedica tutti :)
Top
Profilo Invia messaggio privato
Sufi Aqa
Amministratore - خادم
Amministratore - خادم


Registrato: 29/03/07 21:20
Messaggi: 14960
Residenza: Hanafi-Maturidi

MessaggioInviato: Dom Giu 03, 2012 10:28 pm    Oggetto: Rispondi citando

Wa `alaykum assalam wa rahmatullahi wa barakatuh,

Non c'è nulla di male a scrivere una storia od una poesia con personaggi inventati/immaginari, fintanto che ovviamente l'argomento ed ogni elemento della narrazione resti lecito, etc..

Dato che non è la prima volta che qualcuno lo chiede, mi chiedo come mai vi viene il dubbio che possa non essere permesso?..

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Blog in italiano:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ottima applicazione per gli orari della preghiera:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
noor_fatima
Affezionato
Affezionato


Registrato: 28/05/12 20:04
Messaggi: 50
Residenza: Verona

MessaggioInviato: Lun Giu 04, 2012 2:24 pm    Oggetto: Rispondi citando

ahaha, ok, non so mi è venuto il dubbio, comunque grazie per aver tolto il mio dubbio

_________________
Che Allah ci benedica tutti :)
Top
Profilo Invia messaggio privato
Ràjiyah
Bannato
Bannato


Registrato: 16/07/12 20:28
Messaggi: 459
Residenza: Madhhab___Maliki

MessaggioInviato: Gio Gen 10, 2013 4:39 pm    Oggetto: Rispondi citando

Assalamu 'Alaykum wa Rahmatullah wa Barakatuhu

- E' lecito scrivere di persone immaginarie... ma di creature immaginarie?
- Sono lecite le favole, quelle che hanno gli animali parlanti come personaggi narritivi?
- Si può leggere racconti che hanno al loro interno riferimenti religiosi non islamici?
- E' concesso leggere libri di tematica sociale? Ex carcerati/drogati/alcolizzati che devono ricostruirsi una vita (u_u lo chiedo per terzi non sarebbe proprio il mio genere), problemi adolescenziali, problemi psicologici ecc..

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Signor nostro, non lasciare che i nostri cuori si perdano dopo che li hai guidati...
Top
Profilo Invia messaggio privato
Ràjiyah
Bannato
Bannato


Registrato: 16/07/12 20:28
Messaggi: 459
Residenza: Madhhab___Maliki

MessaggioInviato: Mar Gen 15, 2013 9:37 pm    Oggetto: Rispondi citando

Citazione:
Assalamu 'Alaykum wa Rahmatullah wa Barakatuhu

- E' lecito scrivere di persone immaginarie... ma di creature immaginarie?
- Sono lecite le favole, quelle che hanno gli animali parlanti come personaggi narritivi?
- Si può leggere racconti che hanno al loro interno riferimenti religiosi non islamici?
- E' concesso leggere libri di tematica sociale? Ex carcerati/drogati/alcolizzati che devono ricostruirsi una vita (u_u lo chiedo per terzi non sarebbe proprio il mio genere), problemi adolescenziali, problemi psicologici ecc..


Forse la mia domanda non è stata vista...??? >_>

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Signor nostro, non lasciare che i nostri cuori si perdano dopo che li hai guidati...
Top
Profilo Invia messaggio privato
Sufi Aqa
Amministratore - خادم
Amministratore - خادم


Registrato: 29/03/07 21:20
Messaggi: 14960
Residenza: Hanafi-Maturidi

MessaggioInviato: Gio Feb 21, 2013 3:15 am    Oggetto: Rispondi citando

Ràjiyah ha scritto:
Assalamu 'Alaykum wa Rahmatullah wa Barakatuhu

- E' lecito scrivere di persone immaginarie... ma di creature immaginarie?
- Sono lecite le favole, quelle che hanno gli animali parlanti come personaggi narritivi?
- Si può leggere racconti che hanno al loro interno riferimenti religiosi non islamici?
- E' concesso leggere libri di tematica sociale? Ex carcerati/drogati/alcolizzati che devono ricostruirsi una vita (u_u lo chiedo per terzi non sarebbe proprio il mio genere), problemi adolescenziali, problemi psicologici ecc..


Wa `alaykum assalam wa rahmatullahi wa barakatuh,

1 e 2: sì.


Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.




Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



3. Dipente come questi" riferimenti religiosi non islamici" verrebbero affrontati..

4. Non vedo quale sarebbe il problema nel leggerli, e Allah sa meglio.

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Blog in italiano:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ottima applicazione per gli orari della preghiera:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Fabb Yusuf Tarenti
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 19/09/10 02:25
Messaggi: 1420
Residenza: Bologna / Taranto

MessaggioInviato: Gio Feb 21, 2013 9:20 am    Oggetto: BismiLlāhi arRaḥmāni arRa&#7 Rispondi citando

Aggiungo a margine una domanda che mi sono sempre fatto:

è ḥarām recitare una parte in un'opera teatrale o cinematografica (a prescindere poi dalla questione della raffigurazione su cui c'è divergenza fra gli ‘Ulamā’)?
Ammettendo che si faccia un film o spettacolo teatrale senza contenuti ḥarām (cosa oggi rara) è ḥalāl farlo anche se di fatto rappresentando una parte si "mente"? O può essere considerata non una menzogna in quanto è palese a tutti che è una recita?

_________________
(([49.11] O credenti, non scherniscano alcuni di voi gli altri, ché forse questi sono migliori di loro. E le donne non scherniscano altre donne, ché forse queste sono migliori di loro. Non diffamatevi a vicenda e non datevi nomignoli. Com'è infame l'accusa di iniquità rivolta a chi è credente ! Coloro che non si pentono sono gli iniqui.)) 49:11



(Dio non è un uomo da potersi smentire,
non è un figlio dell'uomo da potersi pentire.
Forse Egli dice e poi non fa?
Promette una cosa che poi non adempie?)

Numeri 23:19 (BIBBIA)


Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage AIM Yahoo MSN
Fabb Yusuf Tarenti
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 19/09/10 02:25
Messaggi: 1420
Residenza: Bologna / Taranto

MessaggioInviato: Gio Feb 21, 2013 9:21 am    Oggetto: BismiLlāhi arRaḥmāni arRa&#7 Rispondi citando

Altra cosa: ammettendo che la gran parte della musica strumentale è ḥarām è lecito fare uno spettacolo musicale basato su suoni della natura o l'uso di strumenti leciti (quantomeno il daff accompagnato da voci)?

_________________
(([49.11] O credenti, non scherniscano alcuni di voi gli altri, ché forse questi sono migliori di loro. E le donne non scherniscano altre donne, ché forse queste sono migliori di loro. Non diffamatevi a vicenda e non datevi nomignoli. Com'è infame l'accusa di iniquità rivolta a chi è credente ! Coloro che non si pentono sono gli iniqui.)) 49:11



(Dio non è un uomo da potersi smentire,
non è un figlio dell'uomo da potersi pentire.
Forse Egli dice e poi non fa?
Promette una cosa che poi non adempie?)

Numeri 23:19 (BIBBIA)


Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage AIM Yahoo MSN
Ràjiyah
Bannato
Bannato


Registrato: 16/07/12 20:28
Messaggi: 459
Residenza: Madhhab___Maliki

MessaggioInviato: Gio Feb 21, 2013 8:31 pm    Oggetto: Rispondi citando

Citazione:
Ràjiyah ha scritto:
Citazione:
Assalamu 'Alaykum wa Rahmatullah wa Barakatuhu

- E' lecito scrivere di persone immaginarie... ma di creature immaginarie?
- Sono lecite le favole, quelle che hanno gli animali parlanti come personaggi narritivi?
- Si può leggere racconti che hanno al loro interno riferimenti religiosi non islamici?
- E' concesso leggere libri di tematica sociale? Ex carcerati/drogati/alcolizzati che devono ricostruirsi una vita (u_u lo chiedo per terzi non sarebbe proprio il mio genere), problemi adolescenziali, problemi psicologici ecc..



Wa `alaykum assalam wa rahmatullahi wa barakatuh,

1 e 2: sì.

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



3. Dipente come questi" riferimenti religiosi non islamici" verrebbero affrontati..

4. Non vedo quale sarebbe il problema nel leggerli, e Allah sa meglio.


Il quarto punto mi è stato chiesto di porlo come domanda, quindi non ho idea di quale cosa temesse esattamente la persona in questione.

Riferimenti religiosi non islamici sono intesi come quelli legati alle sfere di un'altra cultura. Ovvero: è possibile leggere un libro all'interno del quale è probabile trovare anche nozioni (ad esempio) cristiane?

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Signor nostro, non lasciare che i nostri cuori si perdano dopo che li hai guidati...
Top
Profilo Invia messaggio privato
Sufi Aqa
Amministratore - خادم
Amministratore - خادم


Registrato: 29/03/07 21:20
Messaggi: 14960
Residenza: Hanafi-Maturidi

MessaggioInviato: Gio Feb 21, 2013 10:40 pm    Oggetto: Rispondi citando

Fabb Yusuf Tarenti ha scritto:
Aggiungo a margine una domanda che mi sono sempre fatto:

è ḥarām recitare una parte in un'opera teatrale o cinematografica (a prescindere poi dalla questione della raffigurazione su cui c'è divergenza fra gli ‘Ulamā’)?
Ammettendo che si faccia un film o spettacolo teatrale senza contenuti ḥarām (cosa oggi rara) è ḥalāl farlo anche se di fatto rappresentando una parte si "mente"? O può essere considerata non una menzogna in quanto è palese a tutti che è una recita?


Ho trovato risposte contrastanti:


Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.




Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Se non è una semplice curiosità ed ha dei risvolti pratici, chiedi ad un Mufti..

Fabb Yusuf Tarenti ha scritto:
Altra cosa: ammettendo che la gran parte della musica strumentale è ḥarām è lecito fare uno spettacolo musicale basato su suoni della natura o l'uso di strumenti leciti (quantomeno il daff accompagnato da voci)?


Con "spettacolo musicale" di suoni della natura intendi semplicemente registrazioni non manipolate, o invece suoni "trattati ed assemblati" in un vero e proprio "spettacolo musicale"?
Per quanto riguarda il duff, se è lecito è lecito, no? Ma anche lì mi risulta il suo utilizzo sia ristretto ad alcune situazioni, e non sono sicuro di cosa intendi con "spettacolo musicale".

Ràjiyah ha scritto:
Riferimenti religiosi non islamici sono intesi come quelli legati alle sfere di un'altra cultura. Ovvero: è possibile leggere un libro all'interno del quale è probabile trovare anche nozioni (ad esempio) cristiane?


Sì avevo capito cosa intendevi con "riferimenti religiosi non islamici" ma il mio quesito riguardava appunto il modo in cui essi vengono affrontati.
Ad esempio, c'è una grande differenza tra un romanza in cui - en passant - si menzionano le caratteristiche architettoniche di un tempio sikh, ed uno invece interamente basato (e che promuove) i valori sikh.

Interessanti queste annotazioni (scusa ma non ho il tempo per tradurle, magari ci penserà qualcun altro insha'Allah).

"Islam emphasizes to preserve and conserve one’s Iman. A Muslim’s Iman is his most important asset andshould be unwavering, steadfast and resolute. Anything that may compromise one’s Iman should be avoided.

Reading fiction/ fantasy is in itself not impermissible. However, it is an undeniable and incontrovertible fact that everything a person reads affects a person psychologically and at times even physically. Books and literature have the power to bring out all sorts of emotions and reactions in people; laughter, frowning, shrieking out, worrying, rejoicing, mourning and an array of emotions. Some books are so powerful that they leave an impression in a person’s life; the way one talks, acts and conducts oneself with other people. Reading takes people away from reality. It places a person in the middle of a situation so vivid that the person doesn't even know what is going on in the real world. They capture a person’s imagination and heart through a combination of captivating and engrossing plots and characters; so much so that the characters take up their own place in one’s head.

A well-written book has the ability to affect ones moral code; it can blur the lines between what is right and wrong, moral and immoral, acceptable and outright unethical. If a person feels that a book is impacting him in a negative way; affecting ones Iman or psychologically; the person should immediately stop reading the book.

Harry Potter is a series that has its basis deep rooted in magic; something that is expressly prohibited to learn and practice in Shariah. It should be kept in mind that in Islam, there is no differentiation or separation in magic; no ‘good magic’ in contrast to ‘dark arts’. All magic is prohibited. If a person upon reading this series; or any other series; starts to revere, admire and become in awe of magic, he should stop as this is in conflict with a Muslim’s beliefs.

One may read such books to increase ones linguistic skills on condition the reading does not affect ones Imani (religious) values and thinking. If ones Imani values and thinking will be wrongly influenced, then it is prohibited to read such books
".
[Mufti Sanwaal Ibn Muhammad -

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

]

Comunque, al di là della liceità o meno, io personalmente continuo a pensare che il tempo che abbiamo è così poco, ed i libri validi sull'Islam così tanti, che proprio non riesco ad immaginare come si possa anche solo trovare il tempo di leggere romanzi etc. (libri su altre scienze, tecnologie, etc., con risvolti ed utilità pratiche, e che non contengono nulla di proibito, sono un altro discorso)..

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Blog in italiano:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ottima applicazione per gli orari della preghiera:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Ràjiyah
Bannato
Bannato


Registrato: 16/07/12 20:28
Messaggi: 459
Residenza: Madhhab___Maliki

MessaggioInviato: Ven Feb 22, 2013 12:51 pm    Oggetto: Rispondi citando

Citazione:
Sì avevo capito cosa intendevi con "riferimenti religiosi non islamici" ma il mio quesito riguardava appunto il modo in cui essi vengono affrontati.
Ad esempio, c'è una grande differenza tra un romanza in cui - en passant - si menzionano le caratteristiche architettoniche di un tempio sikh, ed uno invece interamente basato (e che promuove) i valori sikh.

Interessanti queste annotazioni (scusa ma non ho il tempo per tradurle, magari ci penserà qualcun altro insha'Allah).

"Islam emphasizes to preserve and conserve one’s Iman. A Muslim’s Iman is his most important asset andshould be unwavering, steadfast and resolute. Anything that may compromise one’s Iman should be avoided.

Reading fiction/ fantasy is in itself not impermissible. However, it is an undeniable and incontrovertible fact that everything a person reads affects a person psychologically and at times even physically. Books and literature have the power to bring out all sorts of emotions and reactions in people; laughter, frowning, shrieking out, worrying, rejoicing, mourning and an array of emotions. Some books are so powerful that they leave an impression in a person’s life; the way one talks, acts and conducts oneself with other people. Reading takes people away from reality. It places a person in the middle of a situation so vivid that the person doesn't even know what is going on in the real world. They capture a person’s imagination and heart through a combination of captivating and engrossing plots and characters; so much so that the characters take up their own place in one’s head.

A well-written book has the ability to affect ones moral code; it can blur the lines between what is right and wrong, moral and immoral, acceptable and outright unethical. If a person feels that a book is impacting him in a negative way; affecting ones Iman or psychologically; the person should immediately stop reading the book.

Harry Potter is a series that has its basis deep rooted in magic; something that is expressly prohibited to learn and practice in Shariah. It should be kept in mind that in Islam, there is no differentiation or separation in magic; no ‘good magic’ in contrast to ‘dark arts’. All magic is prohibited. If a person upon reading this series; or any other series; starts to revere, admire and become in awe of magic, he should stop as this is in conflict with a Muslim’s beliefs.

One may read such books to increase ones linguistic skills on condition the reading does not affect ones Imani (religious) values and thinking. If ones Imani values and thinking will be wrongly influenced, then it is prohibited to read such books".
[Mufti Sanwaal Ibn Muhammad -
Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Insh'Allah cercherò di tradurmelo con calma... jazak'Allah


Citazione:
Comunque, al di là della liceità o meno, io personalmente continuo a pensare che il tempo che abbiamo è così poco, ed i libri validi sull'Islam così tanti, che proprio non riesco ad immaginare come si possa anche solo trovare il tempo di leggere romanzi etc. (libri su altre scienze, tecnologie, etc., con risvolti ed utilità pratiche, e che non contengono nulla di proibito, sono un altro discorso)..


Generalmente io sono interessata a letture storiche (ma non nego che ho anche altre letture inutili), avrei piacere a leggere la storia dell'Islam riportata attraverso documentazioni vere (come gli accaduti riferiti dagli ahadith) e non trattati scritti con il concetto del "secondo me" e "secondo quello che io ho studiato" che in italia si trovano pressapoco ovunque. Mi ha sempre affascinato anche i racconti di vita dei Profeti (pace su di loro) e la storia generale della religione e come si è evoluta nel tempo. Credo che solo un musulmano, accettando tutti i Profeti di Allah, possa scrivere un libro veritiero e tutt'altro che di parte in proposito. Quindi do per scontato che non esiste un trattato simile in italiano.
Comunque, l'altro discorso è: trovarli questi libri validi scritti in lingua italiana, alcuni che cercavo mi è stato detto che sono fuori produzione. Praticamente introvabili.
Inoltre devono essere libri alla mia portata (non sono un ameba ma neppure una scienziata); ho un libro sui Compagni (r) del Profeta (s) che con tutta la mia buona volontà non ci stavo capendo niente lo stesso, e mi è passata la voglia di leggerlo.
Sul fatto del tempo breve, concordo con te. La tua osservazione è un buon consiglio, ma spero non vi sia intricato un pregiudizio...

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Signor nostro, non lasciare che i nostri cuori si perdano dopo che li hai guidati...
Top
Profilo Invia messaggio privato
Sufi Aqa
Amministratore - خادم
Amministratore - خادم


Registrato: 29/03/07 21:20
Messaggi: 14960
Residenza: Hanafi-Maturidi

MessaggioInviato: Ven Feb 22, 2013 4:03 pm    Oggetto: Rispondi citando

Ràjiyah ha scritto:
Generalmente io sono interessata a letture storiche (ma non nego che ho anche altre letture inutili), avrei piacere a leggere la storia dell'Islam riportata attraverso documentazioni vere (come gli accaduti riferiti dagli ahadith) e non trattati scritti con il concetto del "secondo me" e "secondo quello che io ho studiato" che in italia si trovano pressapoco ovunque. Mi ha sempre affascinato anche i racconti di vita dei Profeti (pace su di loro) e la storia generale della religione e come si è evoluta nel tempo. Credo che solo un musulmano, accettando tutti i Profeti di Allah, possa scrivere un libro veritiero e tutt'altro che di parte in proposito. Quindi do per scontato che non esiste un trattato simile in italiano.


Libri in italiano - Islam, fondamentali, generali e società -

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ràjiyah ha scritto:
Sul fatto del tempo breve, concordo con te. La tua osservazione è un buon consiglio, ma spero non vi sia intricato un pregiudizio...


Uhm, direi proprio di no, ma non sono sicuro di capire a quale pregiudizio ti riferisci..

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Blog in italiano:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ottima applicazione per gli orari della preghiera:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Ràjiyah
Bannato
Bannato


Registrato: 16/07/12 20:28
Messaggi: 459
Residenza: Madhhab___Maliki

MessaggioInviato: Ven Feb 22, 2013 5:12 pm    Oggetto: Rispondi citando

Citazione:
Uhm, direi proprio di no, ma non sono sicuro di capire a quale pregiudizio ti riferisci..

Scusa 'Umar, non fare caso a quanto ho scritto. Sono un pò alterata, molto suscettibile e ho mal interpretato il tuo precedente messaggio.

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Signor nostro, non lasciare che i nostri cuori si perdano dopo che li hai guidati...
Top
Profilo Invia messaggio privato
Sufi Aqa
Amministratore - خادم
Amministratore - خادم


Registrato: 29/03/07 21:20
Messaggi: 14960
Residenza: Hanafi-Maturidi

MessaggioInviato: Dom Feb 24, 2013 2:18 am    Oggetto: Rispondi citando

Ràjiyah ha scritto:
Citazione:
Uhm, direi proprio di no, ma non sono sicuro di capire a quale pregiudizio ti riferisci..

Scusa 'Umar, non fare caso a quanto ho scritto. Sono un pò alterata, molto suscettibile e ho mal interpretato il tuo precedente messaggio.


No problem sorella, scusa me se l'ho scritto in un modo tale da renderlo fraintendibile, per quanto inconsapevolmente.

Comunque in relazione al mio post precedente vorrei precisare che leggere romanzi etc., finché non contengono alcunché di proibito e non costituiscono uno spreco di tempo che venga tolto agli obblighi del Din e non siano causa di distrazione tc., è assolutamente lecito.
La mia considerazione precedente su come utilizzare il tempo era una riflessione del tutto personale e non significa che sia proibito.

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Blog in italiano:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ottima applicazione per gli orari della preghiera:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Fabb Yusuf Tarenti
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 19/09/10 02:25
Messaggi: 1420
Residenza: Bologna / Taranto

MessaggioInviato: Dom Feb 24, 2013 11:08 pm    Oggetto: BismiLlāhi arRaḥmāni arRa&#7 Rispondi citando

Aurangzeb 'Umarzai ha scritto:
Fabb Yusuf Tarenti ha scritto:
Aggiungo a margine una domanda che mi sono sempre fatto:

è ḥarām recitare una parte in un'opera teatrale o cinematografica (a prescindere poi dalla questione della raffigurazione su cui c'è divergenza fra gli ‘Ulamā’)?
Ammettendo che si faccia un film o spettacolo teatrale senza contenuti ḥarām (cosa oggi rara) è ḥalāl farlo anche se di fatto rappresentando una parte si "mente"? O può essere considerata non una menzogna in quanto è palese a tutti che è una recita?


Ho trovato risposte contrastanti:


Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.




Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Se non è una semplice curiosità ed ha dei risvolti pratici, chiedi ad un Mufti..

Fabb Yusuf Tarenti ha scritto:
Altra cosa: ammettendo che la gran parte della musica strumentale è ḥarām è lecito fare uno spettacolo musicale basato su suoni della natura o l'uso di strumenti leciti (quantomeno il daff accompagnato da voci)?


Con "spettacolo musicale" di suoni della natura intendi semplicemente registrazioni non manipolate, o invece suoni "trattati ed assemblati" in un vero e proprio "spettacolo musicale"?
Per quanto riguarda il duff, se è lecito è lecito, no? Ma anche lì mi risulta il suo utilizzo sia ristretto ad alcune situazioni, e non sono sicuro di cosa intendi con "spettacolo musicale".


ǧazakum Allahu ḫayr. Riguardo il duff certo se è lecito è lecito ma ricordo anche di aver letto spesso che radunare attorno a sé la gente per cantare non è lecito, immagino si riferisca ad una sorta di spettacolo o anche al lavoro professionale di musicista / cantante.

Comunque sui suoni della natura non mi riferivo a suoni trattati, ma anzi anche a esecuzioni dal vivo con lo scrosciare dell'acqua con speciali fontane o strumenti che simulino il vento ma senza produrre note musicali come gli strumenti a fiato.

_________________
(([49.11] O credenti, non scherniscano alcuni di voi gli altri, ché forse questi sono migliori di loro. E le donne non scherniscano altre donne, ché forse queste sono migliori di loro. Non diffamatevi a vicenda e non datevi nomignoli. Com'è infame l'accusa di iniquità rivolta a chi è credente ! Coloro che non si pentono sono gli iniqui.)) 49:11



(Dio non è un uomo da potersi smentire,
non è un figlio dell'uomo da potersi pentire.
Forse Egli dice e poi non fa?
Promette una cosa che poi non adempie?)

Numeri 23:19 (BIBBIA)


Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage AIM Yahoo MSN
Sufi Aqa
Amministratore - خادم
Amministratore - خادم


Registrato: 29/03/07 21:20
Messaggi: 14960
Residenza: Hanafi-Maturidi

MessaggioInviato: Gio Feb 28, 2013 2:10 am    Oggetto: Re: BismiLlāhi arRaḥmāni arRa&am Rispondi citando

Fabb Yusuf Tarenti ha scritto:
ǧazakum Allahu ḫayr. Riguardo il duff certo se è lecito è lecito ma ricordo anche di aver letto spesso che radunare attorno a sé la gente per cantare non è lecito, immagino si riferisca ad una sorta di spettacolo o anche al lavoro professionale di musicista / cantante.

Comunque sui suoni della natura non mi riferivo a suoni trattati, ma anzi anche a esecuzioni dal vivo con lo scrosciare dell'acqua con speciali fontane o strumenti che simulino il vento ma senza produrre note musicali come gli strumenti a fiato.


Non saprei fratello, se ti serve concretamente una risposta non posso che invitarti a chiedere ad un Mufti! :-)

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Blog in italiano:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ottima applicazione per gli orari della preghiera:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Storia, biografie, conoscenze, arte, poesie ed immagini Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
c d
e



Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it

Abuse - Segnalazione abuso - Utilizzando questo sito si accettano le norme di TOS & Privacy.
Powered by forumup.it forum gratis free, crea il tuo forum gratis free ora! Created by Hyarbor & Qooqoa - Auto ICRA

Page generation time: 0.054