Indice del forum Informazioni sull'Islam
In nome di Allah, il Compassionevole, il Misericordioso Dì, "Egli, Allah è Unico, Allah è l'Assoluto. Non ha generato, non è stato generato e nessuno è eguale a Lui". (Corano 112, 1-4)
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

.....

 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Famiglia, matrimonio, genitori, figli e rapporti tra i generi
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Ads






Inviato: Sab Lug 11, 2020 2:28 pm    Oggetto: Ads

Top
Mahdi
Bannato
Bannato


Registrato: 12/05/12 15:39
Messaggi: 428

MessaggioInviato: Sab Mag 12, 2012 4:07 pm    Oggetto: ..... Rispondi citando

.....


L'ultima modifica di Mahdi il Mer Ott 31, 2012 9:36 am, modificato 1 volta
Top
Profilo Invia messaggio privato
Ibrahim al-Youtubi
Rahimahullah


Registrato: 17/01/10 02:15
Messaggi: 2101
Residenza: la genova che conta

MessaggioInviato: Sab Mag 12, 2012 6:50 pm    Oggetto: Rispondi citando

di storie come la tua ne ho viste e sentite a dozzine,è scritto chiaramente sul corano che le donne musulmane non possono essere le donne di non musulmani,ed è una cosa chiaritissima da corano e sunna che tradire il prorpio partner è un peccato gravissimo.

detto questo,vorrei sapere cosa intendi dicendo che ti sei convertito all islam e ti senti quasi musulmano.
perchè vedi se tu hai dichiarato che non vi è altra divinità all infuori di Allah e che muhammad è il suo ultimo profeta credendolo nel tuo cuore TU SEI MUSULMANO.non capisco cos è che non ti fa sentire completamente musulmano

_________________
"la salafia,assieme alla coca cola e all happy meal è il prodotto della globalizazzione capitalistica statunitense"

"la salafia è una multinazionale capitalistica con sede a ryadh e i maggiori azionisti negli stati uniti e israele"

"mc donald ha ronald mc donald come mascotte,la salafia ha al albani e ibn baz......

salafia im lovin it!!"
Top
Profilo Invia messaggio privato
Anonymous
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 06/08/10 22:31
Messaggi: 1098

MessaggioInviato: Sab Mag 12, 2012 7:56 pm    Oggetto: Rispondi citando

Salve e benvenuto (assalam aleikoum wr wb ?)
Dici che questa donna ha dei figli una famiglia ecc..
Dici pure che all'inizio questa donna non ti dedicava nessun tipo di attenzione..
Dici anche che la continuavi a corteggiare a dargli attenzioni ecc
E' palese ora che questa sorella sia influenzata da sussurri di shaitan (audhubillah)

La promiscuità porta anche a fare certe considerazioni, a rivedere certe posizioni del nostro essere, a renderci instabili ed ascoltare i sussurri maligni che ci passano per la testa.

Mi sembra di capire che sia un po un atteggiamento egoistico; il fatto che questa persona abbia attraversato qualche momento poco felice con il proprio marito non dovrebbe in nessun caso autorizzarti a corteggiarla e dunque "spronarla" per fare in modo che dia ascolto e ceda alle tue "proposte".

Hai letto il Quran alhamdulillah o per lo meno la traduzione, forse avrai capito tu stesso l'importanza della famiglia e di certe questioni..


la cosa migliore da fare è : lasciarla stare!

Citazione:
detto questo,vorrei sapere cosa intendi dicendo che ti sei convertito all islam e ti senti quasi musulmano.
perchè vedi se tu hai dichiarato che non vi è altra divinità all infuori di Allah e che muhammad è il suo ultimo profeta credendolo nel tuo cuore TU SEI MUSULMANO.non capisco cos è che non ti fa sentire completamente musulmano

quoto.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Gatto
Ospite





MessaggioInviato: Sab Mag 12, 2012 11:30 pm    Oggetto: Re: Sono innamorato di una donna Musulmana Rispondi citando

Lascia da parte il Basmala quando parli dei tuoi peccati, non è conveniente.

Le questioni di cuore sono estremamente delicate e vanno affrontate con tutta la responsabilità necessaria, iniziando dal rispetto di Allah (Il Solo, l'Unico) e della Sua Parola arrivando al rispetto degli uomini e della famiglia.

Se rileggi il tuo post già trovi la risposta alle tue domande, già sai che quello che stai facendo è illegale, immorale e non piace ad Allah (Il Giusto) e non c'è bisogno di cercare conferme (che non potrai trovare qui, forse su un forum di cuori solitari), ben sai che sei nel peccato.

Una donna sposata non può essere sfiorata nemmeno col pensiero, il fatto che abbia (stando a quanto riporti) problemi coniugali è una questione privata e solo Allah (Colui al quale nulla si può celare) è a conoscenza dei fatti e di come si svilupperà la relazione.

Astieniti anche solo dal pensarla.

Circa la tua "fede" da "quasi musulmano" diventa per me difficile esprimermi senza dire cose che possono ferire, lascio alla tua intelligenza le considerazioni del caso, ti ricordo solo che non sei tu che scegli Allah(L'Unico), semmai è Lui che ti concede di poterti prostrare e ringraziarlo.


Cerca la retta via, cerca di uscire dal peccato, cerca l'amore ma quello Vero, un "innamoramento" cosa mai può essere di fronte all'immenso, infinito ed eterno amore di Colui che non ha simili ?

Prego Allah(La Luce) di poterti un giorno chiamare fratello.
Top
Ibrahim al-Youtubi
Rahimahullah


Registrato: 17/01/10 02:15
Messaggi: 2101
Residenza: la genova che conta

MessaggioInviato: Dom Mag 13, 2012 12:07 am    Oggetto: Rispondi citando

tutto quello che non ho detto io sulla tua relazione con quella donna l hanno già detto i fratelli,che Allah li ricompensi,dopotutto tu non puoi chiedere di non essere giudicato quando tu sei il primo che giudica un uomo e una donna sposati decidendo che la cosa giusta è portare via una madre ai suoi figli (o comunque renderli dei bambini infelici e traumatizzati) e una moglie a suo marito senza alcun diritto e aurotità se non quella che ti ispirano il tuo ego e la tua cupidigia.

conoscerai sicuramente quel detto popolare che dice fra moglie e marito non mettere il dito.

cerca di seguirlo.

per quanto riguarda il tuo islam,se questa religione davvero ti interessa e ci credi davvero,qui sei il benvenuto e saremo contenti di poterti dare tutte le delucidazioni che cerchi

_________________
"la salafia,assieme alla coca cola e all happy meal è il prodotto della globalizazzione capitalistica statunitense"

"la salafia è una multinazionale capitalistica con sede a ryadh e i maggiori azionisti negli stati uniti e israele"

"mc donald ha ronald mc donald come mascotte,la salafia ha al albani e ibn baz......

salafia im lovin it!!"
Top
Profilo Invia messaggio privato
Sufi Aqa
Amministratore - خادم
Amministratore - خادم


Registrato: 29/03/07 21:20
Messaggi: 14959
Residenza: Hanafi-Maturidi

MessaggioInviato: Dom Mag 13, 2012 12:53 am    Oggetto: Rispondi citando

Ok, ma oltre che mettere in pubblico questa storia che racchiude molti gravi peccati, il punto qual'è?

Ci sono due parti che devi separare completamente:

-La relazione con questa donna: è sposata e non hai alcun diritto su di lei. Casomai eventualmente lei e suo marito divorziassero per motivi loro, sarà un'altra storia, ma fino a quell'eventuale momento, né tu puoi avere legami con lei, né lei con te. E mi fa piacere che questo pare essersi già risolto.

-La tua fede: Dio - siccome ne hai riconosciuto l'esistenza e l'unicità, visto che l'hai dichiarato con la tua testimonianza di fede - c'è ed esiste al di là di questa donna. Ora che grazie a Dio hai scoperto la verità, continua il tuo percorso per la tua stessa salvezza e bene in questa vita e nell'altra. A questo riguardo siamo tutti a tua disposizione per qualsiasi chiarimento o richiesta.

P.S.: Su tutta la tiritera sul "non giudicatemi", vedi per piacere:

"Nessuno mi può giudicare" Cuore, intenzioni ed apparenze" -
Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.


_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Blog in italiano:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ottima applicazione per gli orari della preghiera:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Muhammad Jahid al-Balarmi
Rahimahullah


Registrato: 28/10/11 22:18
Messaggi: 101
Residenza: Sicilia ________ Madhhab: Hanafi

MessaggioInviato: Dom Mag 13, 2012 1:01 am    Oggetto: Rispondi citando

la questione è delicata e grave. Su una bilancia il cui peso è conteso fra "lecito per legge islamica" e "proibito per legge islamica" non ci sono speculazioni che prevedono come mezzo l'emotività e i sentimenti personali. Se è "HARAM" è haram senza dubbio, o altrimenti. Qui si sta parlando di una donna, a quanto dici tu, "musulmana", non di facili costumi o una ragazzina maleintenzionata, per di più è anche sposata; si è sottratta al tuo interessamento (assolutamente illecito, parlando di te come non-musulmano e ad ogni modo non considerando il fatto che lei era già sposata) per 2 anni, quindi si tratta di istigazione, pressione, tentazione e qui, ti assicuro, non ti giudico, ma devo correggerti: se prensenti la situazione nel modo in cui l'hai espressa, sovvertila, cambiala radicalmente, perchè non si tratta di amore "vero" e "pulito", ma
di 2 anni di istigazione al tradimento. E ascolta, non badare a sintesi emotive e sentimentali di fronte ad una questione di tale portata. L'illecito di cui stiamo parlando non è cosa marginale, si sta sabotando la base di 2 matrimoni!

Mi fido se dici di essere musulmano, Allah ti sia misericordioso, ma per certo ciò non addolcisce o faccia lecito un comportamento assolutamente proibito.
Io ti parlo da timorato, con i miei sbagli, come te sono un uomo che discende da Adam. Considera: se lei è una donna, madre, moglie, musulmana, e tu la porti a peccare, a trasgredire, non stai facendo che procurarle del male, non la stai amando (ad ogni modo non puoi in questa situazione) ma la stai deviando. La punizione della vita futura è più grave di qualsiasi terrena. Valuta. E lo stesso vale per te.

Da musulmano devi comprendere che questa non è una storia d'amore, ma di tradimento.

Ho forse utilizzato un modo duro per dire, a differenza di come preferivi, ma non c'è in esso un rimprovero o una condanna morale aldilà dei limiti della tua stessa coscienza. C'è poco da rigirare. Hai letto il Corano, esso ti basta. E comunque qui per scritto non si può affrontare una questione del genere. è meglio che ti rivolgi di presenza a chi ha competenze se permani nella tua intenzione.

Il mio consiglio: Allah SWT vede tutto e tutto sa, voi siete a conoscenza che insistete in un peccato con tutti i suoi prima e poi. Bene, non proseguire in questa cosa. Dimentica, allontanatene e coprite il tutto eliminandone i desideri. Cercate rifugio dai problemi non in altri problemi, cercate la serenità solo nelle possibilità lecite, accontentatevi della vostra individuale posizione all'interno delle vostre famiglie e lavorate con l'anima affinchè possiate risanare lo squarcio da cui tempestano le insidie del lapidato e chiedete sincero perdono.
Ma non prendere alla lettera ciò che ti si consiglia sullo schermo come legge. la Legge è una e sai cosa dice in riguardo. Qui, riprendendo, possono esserci mille fraintendimenti, mille "ho capito male" o "mi sono spiegato male" ecc. pertanto cerca chi è competente e possa seguire da vicino il tuo errore se, come dicevo, non sei convinto ancora e persisti.

in fine, piaccia o no, comodo o scomodo, non ci sono consigli per una questione che riguarda Legge.

Allah vi dia rettitudine e conoscenza e vi allontani da ciò che è proibito.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Fabb Yusuf Tarenti
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 19/09/10 02:25
Messaggi: 1420
Residenza: Bologna / Taranto

MessaggioInviato: Dom Mag 13, 2012 2:45 am    Oggetto: Re: Sono innamorato di una donna Musulmana Rispondi citando

AsSalaamu alaykum wa rahmatuLlahi wa barakaatuHu,

i fratelli ti hanno già detto tutto e d'altronde nel tuo stesso messaggio mi pare che avessi già chiarito tutto.

Ricapitolo giusto un paio di cose:

Come ha già fatto notare Umar e mi pare qualche altro fratello, in questo caso abbiamo tutto il diritto, e dovere, di giudicare, perché non si tratterebbe di un giudizio basato su supposizioni e la presunzione di conoscere ciò che è nel tuo cuore, ma sui fatti evidenti.

madhi_marco65 ha scritto:
Certo è vero direte che una donna Musulmana, non avrebbe mai dovuto dare confidenza ad altri uomini, ma vi prego di non giudicarci male perche di fronte all'amore vero fatto in maniera pulita, nessuno deve giudicarci, solo a Dio è permesso questo e vi chiedo di crederci quando vi dico che entrambi sia io che lei chiediamo perdono a Dio tutti i giorni.


Appunto, quando l'amore è vero e "fatto in maniera pulita" forse non va giudicato, ma qua cosa c'è di vero e di pulito?
Lei è sposata e qualsiasi relazione extraconiugale con uomini ghayr mahram (cioè da lei sposabili, non parenti stretti) è proibita ed è zina (fornicazione), come ci è stato raccontato dal nostro Profeta Muhammad sallallaahu che ha parlato della zina degli occhi, che si fa' guardando, e la zina della lingua, che si fa' parlando.

Citazione:
Io personalmente settimana scorsa mi sono convertito all?islam e mi ritengo "quasi" Musulmano, ma con tanta voglia di diventarlo sempre di più.


Allahu Akbar! Ora che per grazia del Signore hai accettato l'Islam giustamente hai tanta voglia di essere sempre più musulmano e prego Allah ta'ala che ti aiuti in questo, e il primo passo è quello che giustamente hai fatto, cioè interrompere qualsiasi contatto con questa donna.
Non c'è altro consiglio che possiamo darti qui se non di andare avanti così, come già hanno detto tutti i fratelli.
E' fondamentale che accetti il Decreto di Allah subhanahu wa ta'ala: Lui ti concederà la moglie che vorrà in questa vita, o non ne avrai, ma inshaAllah ne avrai in paradiso e sicuramente meglio di qualsiasi moglie che potresti avere qui.

Ora guarda avanti e anzitutto focalizza la tua attenzione sull'Islam, su come imparare a praticarlo e entra in contatto con la comunità islamica della tua zona e resta connesso a questo forum non esitando a porre ogni tuo quesito.

Una cosa fondamentale è che fai tante preghiere al Signore anzitutto che ti guidi e ti faccia conoscere meglio l'Islam e ti permetta di essere un buon musulmano e ti perdoni ogni peccato.

Ti consiglio questo du'a (supplica, preghiera):

Rabbi ghfirli wa-rhamni wa-hdini wa-'afini wa-rzuqni
Signore mio perdonami, abbi Misericordia di me, guidami, donami la salute e il sostentamento.

_________________
(([49.11] O credenti, non scherniscano alcuni di voi gli altri, ché forse questi sono migliori di loro. E le donne non scherniscano altre donne, ché forse queste sono migliori di loro. Non diffamatevi a vicenda e non datevi nomignoli. Com'è infame l'accusa di iniquità rivolta a chi è credente ! Coloro che non si pentono sono gli iniqui.)) 49:11



(Dio non è un uomo da potersi smentire,
non è un figlio dell'uomo da potersi pentire.
Forse Egli dice e poi non fa?
Promette una cosa che poi non adempie?)

Numeri 23:19 (BIBBIA)


Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage AIM Yahoo MSN
Mahdi
Bannato
Bannato


Registrato: 12/05/12 15:39
Messaggi: 428

MessaggioInviato: Lun Mag 14, 2012 7:42 am    Oggetto: Rispondi citando

.....


L'ultima modifica di Mahdi il Mer Ott 31, 2012 9:37 am, modificato 1 volta
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mahdi
Bannato
Bannato


Registrato: 12/05/12 15:39
Messaggi: 428

MessaggioInviato: Lun Mag 14, 2012 7:59 am    Oggetto: Rispondi citando

........


L'ultima modifica di Mahdi il Mer Ott 31, 2012 9:38 am, modificato 1 volta
Top
Profilo Invia messaggio privato
Gatto
Ospite





MessaggioInviato: Lun Mag 14, 2012 8:24 am    Oggetto: Rispondi citando

madhi_marco65 ha scritto:
Musulmani si nasce ed è molto difficile diventarlo, perché significa cambiare totalmente stile di vita.


Assalamu aleikum wr wb,

Bismillah, tutti nasciamo islamici, siamo poi traviati e corrotti dalla società, essere sottomesso significa solo buttare via tutta la porcheria che ci hanno messo addosso anno dopo anno !

Non confondere essere arabo con essere Sottomesso, sono due cose completamente diverse e ricorda che meno del 20% dei fratelli è di origine araba !
Certo, essere di madrelingua araba ti aiuta non poco nella lettura e nella recitazone, ma inch'Allah l'arabo si impara.



madhi_marco65 ha scritto:
un altra cosa per cui dico "quasi Musulmano" è che non riesco a fare tutte le preghiere, in quanto in famiglia non accettano il fatto di essermi convertito e anch'io non gliel'ho detto, per cui prego di nascosto quando mi è possibile, le mattine sempre e poi al pomeriggio, a volte riesco a farlo 3 volte, ed è per questo che non mi sento ancora Musulmano vero al 100%


Se hai fatto la Dichiarazione di Fede, nel tuo cuore e davanti a fratelli, hai dentro La Luce ed è tutto quello che ti serve, il resto del mondo miscredente vale appena il tempo di dimenticarlo.

Pregare di nascosto ? Non scherziamo, la dichiarazione dei diritti umani parla chiaro e la costituzione italiana sancisce con chiarezza la libertà individuale a professare la propria religione. Se ti riferisci alla "paura" che i tuoi cari non accettino la tua Sottomissione, beh, io ti posso dire che chi ti ama veramente cerca per te la tua felicità e non può che gioire della tua gioia, gli altri, gli "amici", i "vicini di casa", la "gente", tutti questi saranno giudicati per la loro miscredenza ed ipocrisia. Parlo per esperienza personale, Allah (Colui che è ben informato) ha stretto a me ancor più le persone che rispettano ed ha allontanato le serpi, lodo Il Magnifico per questo Dono.

La Salaat si impara, inch'Allah col tempo e la pratica, io mi esercito, ascolto e leggo ed ogni giorno aggiungo un piccolo pezzo alla mia Salaat in modo che sia inch'Allah un giorno come piace a Lui.

Butta le tue paure nel fuoco, apri il tuo cuore completamente ad Allah(Il Maestoso) non temere di "non essere all'altezza", Lui legge nel tuo cuore con chiarezza e vede le tue intenzioni ed i tuoi sforzi per camminare sulla Retta Via, chiedi perdono per i tuoi peccati, chiedi la forza per non ripeterli, Allah (La Luce) ti darà una forza che nemmeno puoi immaginare.

Ricorda che Il Potente non ti chiederà mai più di quanto umanamente puoi fare, ma non smettere di migliorarti, Allah (Colui che tutto sa) legge nel tuo cuore !

Allauh Akbar !
Top
Gatto
Ospite





MessaggioInviato: Lun Mag 14, 2012 8:39 am    Oggetto: Rispondi citando

madhi_marco65 ha scritto:
E' giusto dimenticare una donna per cui reciprocamente c'è amore e voglia un giorno Inch'Allah di stare insieme????


Fratello, sai già la risposta, è nel tuo cuore, la domanda la hai posta al fratello, perdonami se ti dico cosa penso con sincerità.

Prostrati davanti al Giudice, se Lui ha deciso che un giorno voi possiate da uomini liberi unirvi in famiglia, così sarà, altrimenti accetta quello che Lui ha deciso.

Allah (Il Giusto) sa cosa è bene per noi.
Top
Mahdi
Bannato
Bannato


Registrato: 12/05/12 15:39
Messaggi: 428

MessaggioInviato: Lun Mag 14, 2012 10:59 am    Oggetto: Rispondi citando

.......


L'ultima modifica di Mahdi il Mer Ott 31, 2012 9:39 am, modificato 1 volta
Top
Profilo Invia messaggio privato
Gatto
Ospite





MessaggioInviato: Lun Mag 14, 2012 11:45 am    Oggetto: Rispondi citando

madhi_marco65 ha scritto:
Ma la cosa è più profonda, è diversa, perché in fondo siamo esseri umani, tutti figli di Adamo e portati al peccato.


Fratello, salam aleykum, capisco che tu in questo momento di difficoltà interiore senta il bisogno di confrontarti e di cercare un viatico, non credere di essere l'unico peccatore sul globo terracqueo e non credere che io sia in una situazione di grazia tale da essere esente da peccati. Il peccato è frutto della tentazione, le tentazioni le crea il lapidato ed Allah (Il Magnifico) si aspetta da noi grandi cose in tal senso, privarsi del peccato nell'immediato può darci la sensazione di "perdita" ma credimi e sperimenta tu stesso è proprio la "perdita" di tali peccati che mattone dopo mattone costruisce in noi quella splendida casa in cui allevare e crescere la nostra Fede.

Circa l'amore tra uomo e donna non credere di parlare di cose sconosciute, io amo, ho amato e amerò sempre mia moglie non certo perchè "devo", ma perchè lo sento, perchè quando la vedo vedo un dono di Allah (Il Generoso) e lei mi ha dato tre figli sani e splendidi, mashallah !

Ma l'innamoramento non deve essere considerato al pari dell'amore. Il primo è tipico dell'età adolescenziale ed è tipico della prima fase di un matrimonio che poi si evolve in un sentimento più concreto, stabile, luminoso ed eterno. Credo qui nessuno possa dire di non aver provato l'innamoramento e di non sapere come sconvolge la ragione ed i sentimenti e per questo io insisto nel dirti di lasciare che sia Allah (Colui che sa) a decidere il futuro e non giudicare o peggio forzare la mano per far volgere a tuo favore una situazione matrimoniale esistente. Circa il marito di cui riferisci non credo si possa in modo alcuno commentare o giudicare, nessuno al di fuori del Supremo sa esattamente in che termini è il discorso ed è necessario e rispettoso non esprimersi in merito.

Se Allah(Il Sapiente) ha visto tale matrimonio non fruttifero ed ingiusto lo interromperà e altresì se ha deciso che lei debba essere la tua sposa, vi avvicinerà ma se avesse deciso altro tu DEVI rimetterti alla volontà dell'Unico Dio. Le strade con cui Allah (Colui che guida) muove le nostre vite e gli eventi sono imperscrutabili, nessuno può sapere se non Lui.



madhi_marco65 ha scritto:
.. bisognerebbe essere comprensivi (come lo è stato “gatto” oppure un Iman di Latina) a cercare di capire le situazioni


Fratello, l'unica comprensione che hai è quella letterale del termine, ovvero "io capisco cosa comunichi" ma la vera comprensione, quella porta con se il perdono solo L'unico potrà (se vorrà) dartela.
Io quello che posso fare e che faccio è invocare Allah(Il misericordioso) perchè aumenti in te la Fede e ti illumini la Retta Via.



madhi_marco65 ha scritto:

Come potete intuire, ci possono essere 1000 motivi per cui lei abbia accettato la mia corte


No, ne esiste uno solo, ha ascoltato il lapidato invece di ascoltare Allah (Il Solo)!

Esiste una prassi molto chiara e senza spazio per interpretazioni circa il matrimonio, qualunque cosa esuli da tale prassi è peccato e basta, non è argomento da discussione, è volontà di Allah(Il Protettore) !

Ašhadu an la ilàha illa Allàh - wa ašhadu anna Muhammadan Rasùl Allàh !
Top
Unintended
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 01/11/08 00:49
Messaggi: 899

MessaggioInviato: Lun Mag 14, 2012 2:00 pm    Oggetto: Rispondi citando

madhi_marco65 ha scritto:
Nel nome di Dio il misericordioso il Compassionevole.
Intanto grazie a tutti quelli, sia a chi mi ha attaccato, giudicato, a chi ha esaltato la propria fede in Allah e a chi ha cercato di capirmi.
Voglio dire che se non mi fosse successa questa cosa, e anch’io come voi avrei letto questa lettera di un fratello Musulmano, probabilmente avrei risposto allo stesso modo per come mi avete risposto.

Credo che anche chi ha usato toni più accesi alla fine voleva soltanto dirti che non ci sono molte soluzioni al tuo problema, e che per adesso ciò è sbagliato. E' nostro dovere invitarti ad allontanarti dal peccato...

Citazione:
Ma la cosa è più profonda, è diversa, perché in fondo siamo esseri umani, tutti figli di Adamo e portati al peccato. Abbracciare l’Islam per me è stato un miracolo, praticamente non conoscevo niente dell’Islam, ma anche poco praticante della chiesa.
Quello che mi è successo e che vi ho raccontato in tutta buona fede, non era certamente mancare di rispetto all’Islam a Dio e a tutti i Musulmani, e non cerco nemmeno di essere capito, so benissimo di essere nel peccato ad aver cercato e corteggiato una donna Musulmana, questo non significa che non l’avrei fatto qualora avessi saputo che cosa significa essere Musulmani, ma comunque non lo sapevo per davvero, inoltre un'altra cosa, proprio perche siamo esseri umani, portati allo sbaglio e quindi al peccato, bisognerebbe essere comprensivi (come lo è stato “gatto” oppure un Iman di Latina) a cercare di capire le situazioni,

scusami, credo di non aver capito bene la frase, cioè se tu avessi compreso a fondo che cosa significa essere musulmani e fossi a conoscenza che stavi commettendo un peccato l'avresti fatto comunque? fratello non voglio giudicarti, credo che tu sia più che altro confuso perchè sennò non avresti detto quella frase, perchè nell'Islam conta molto l'intenzione e se si fa qualcosa non sapendo di aver sbagliato è un diverso dal farla consapevolmente. Non rispondermi, preferisco che la risposta la dia dentro di te, volevo soltanto invitarti al ragionamento

Citazione:
Se lei fosse stata felice con il marito (poi vorrei aprire una parentesi sul Marito cosidetto Musulmano) non avrebbe mai accettato la mia vicinanza, avrebbe chiuso magari offendendomi, come anch’io, se avessi avuto un matrimonio solido e una donna che amavo, non sarei mai stato interessato ad una Musulmana.

L'essere infelici con il marito (o con la moglie) comunque non giustifica nessuna azione haram. Ciò non significa che due persone che non provano nulla per l'altra, che addirittura si odiano, che vivono male insieme ecc. debbano continuare un matrimonio. Nell'Islam il divorzio è previsto, è lecito, ed è preferibile ricorrere a quello piuttosto che dire "mi tengo il marito/moglie e cerco consolazione altrove". Il matrimonio eterno ed indissolubile è un'idea della chiesa cattolica e capisco che se si è appena convertiti non sempre è facile sradicare completamente dalla mente certe idee di fondo, e anche nelle famiglie musulmane ho notato spesso questa tendenza a considerare il divorzio come qualcosa di talmente orribile da non essere minimamente accettato. L'importante è essere consci dei propri diritti, sapere che se è qualcosa è lecito e non vi sono altre soluzioni, non vi è nulla di male nel cercarlo.

Citazione:
Le cose purtroppo o per fortuna succedono, io voglio pensare che quello che è successo a me sia per fortuna, grazie a questo incontro con questa donna Musulmana ho conosciuto a apprezzato l’Islam, me ne sono innamorato e adesso anche se per qualsiasi ragione dovesse finire con “lei”, io Musulmano rimango a vita e pregherò sempre Allah per avermi dato questa opportunità.

Alhamdulillah! è molto importante che tu abbia chiarito questo punto dentro di te e sono felice di leggere queste tue parole.

Citazione:
Tornando al discorso del marito di lei, cosa ne pensate (non voglio ne giudicare io, ne farlo fare a voi) di un marito, mai presente, sempre in giro in affari poco leciti, anche se non gli ha fatto mai mancare niente alla famiglia, ma ha un lavoro poco chiaro, la mamma ha sempre dovuto fare da padre e madre per i propri figli , ormai grandi 2 su 3 e il piccoletto che io adoro e lui adora me.

Più che cosa pensiamo noi (che conta poco se non zero), dovrebbe essere lei a chiedersi cosa ne pensa di suo marito.


Citazione:
Come potete intuire, ci possono essere 1000 motivi per cui lei abbia accettato la mia corte, ma ripete molto platonicamente e ci tengo a precisarlo platonicamente.
Tutto questo non significa che non siamo nel peccato, lo siamo comunque, e entrambi chiediamo perdono tutti i giorno a Dio per quello che ci è successo.

Vedi, il fatto che sia insoddisfatta del marito, che lui si guadagni i soldi con modi non leciti, che non ci sia mai, che non sia partecipe all'educazione dei figli, comunque non può essere accettato come giustificazione per la vostra relazione (seppur platonica). Talvolta nell'Islam alcune cose haram possono provvisoriamente diventare permesse ma solo quando si tratta di casi di estrema necessità, di vita o di morte insomma. Ad esempio la carne di maiale è haram, ma se si sta morendo di fame e non vi è nessun altro cibo intorno e si è consapevoli che non mangiando quella carne in quel momento si rischia la morte, allora solo per quella situazione e per quel momento è permessa. Una relazione extraconiugale non riesco mentalmente a collocarla in nessuno stato di necessità di questo tipo, e sopratutto la vostra. Anche se lei è infelice ha comunque da mangiare, un tetto sotto cui vivere...


Citazione:
Come ho già detto rispondendoa 2 messaggi, spero che IDDIO, accetterà di perdonarmi, e come ho detto più volte in preghiera e a lei, che farò 1000 sacrifici affinchè un giorno Insh’Allah, una volta che possiamo condividere la vita insieme, di portarla alla Mecca ed insieme chiedere perdono.

E' giusto chiedere perdono per le nostre azioni, l'importante è sforzarsi concretamente di non perseverare nel sbagliato.

Citazione:
Intanto chiedo perdono a Dio se anche in questa lettera ho peccato, ma sono un uomo, un essere umano, ma soprattutto spero di diventare al più presto un “bravo Musulmano” come lo siete voi tutti.
As-Salamu ‘alaykum wa rahamatu-liah

Sbagliamo tutti fratello, dobbiamo sempre ricordarci di chiedere a Dio di allontanarci dal peccato e di migliorarci e non pensare di essere migliore o peggiore di noi, solo Dio sa cosa c'è nei nostri cuori, io non mi sento per niente più "brava" di te.

Wa alaykum salam wa rahmatullahi wa barakatuh

_________________
“Only God can Judge Me?”,”Naah False People can and will Judge me everyday but God will only judge me ONCE and his judgment is the ONLY one that matters.”
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mahdi
Bannato
Bannato


Registrato: 12/05/12 15:39
Messaggi: 428

MessaggioInviato: Lun Mag 14, 2012 2:58 pm    Oggetto: Rispondi citando

.....


L'ultima modifica di Mahdi il Mer Ott 31, 2012 9:40 am, modificato 1 volta
Top
Profilo Invia messaggio privato
Starlight
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 30/08/09 02:22
Messaggi: 2137

MessaggioInviato: Lun Mag 14, 2012 3:19 pm    Oggetto: Rispondi citando

io invece ti garantisco che è proprio uno stupido innamoramento, ti passerà fidati ;-) prima ti metti in testa che non è un qualcosa di grande (come ti suggerisce shaytan), prima ti metti in testa che hai sbagliato, prima ti pentirai, e prima ti pentirai, prima te ne farai una ragione, e prima ti passerà il tuo innamoramento, e prima aprirai gli occhi e ti metterai l'anima in pace e poi capirai che era solo un innamoramento e inshallah dirai "hamdulilah ce l'ho fatta"... fidati ti passerà, il segreto è proprio questo: smetterla di credere che sia qualcosa di grande, bla bla bla, o che non ce la fai etc, ce la puoi fare invece!!!!

gli amori grandi non nascono mai dal nulla, da un corteggiamento o da una cotta o da un innamoramento.... poche sono le persone che si amano veramente, proprio pochissime, e le cose buone si costruiscono piano, piano, e per questo ci vuole pazienza, volontà, fiducia, fede in Dio, etc etc.. tutte cose che gli innamoramenti non richiedono!!!

è shaytan che vi ha fatto innamorare!!!
sì soffrirai un po', ma ti passerà: vi suggerisco di cambiare numero di telefono, indirizzo email... cancella il tuo vecchio account o chiedi a qualcuno di cambiarti la password in modo da non poterci entrare più nemmeno se lo volessi, evita di vederla, e metticela tutta per evitare anche di pensarla, quando ti viene in mente lei, mettiti a fare du'a.. chiedi a Dio di fartela dimenticare, leggi il Qur'an, magari prova a risolvere i problemi con tua moglie.. e vedrai che ce la farai!!!!

_________________

"and this too shall pass.."


L'ultima modifica di Starlight il Mer Ott 31, 2012 1:15 pm, modificato 1 volta
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mahdi
Bannato
Bannato


Registrato: 12/05/12 15:39
Messaggi: 428

MessaggioInviato: Lun Mag 14, 2012 3:22 pm    Oggetto: Rispondi citando

..........


L'ultima modifica di Mahdi il Mer Ott 31, 2012 9:40 am, modificato 1 volta
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mahdi
Bannato
Bannato


Registrato: 12/05/12 15:39
Messaggi: 428

MessaggioInviato: Lun Mag 14, 2012 3:37 pm    Oggetto: Rispondi citando

......


L'ultima modifica di Mahdi il Mer Ott 31, 2012 9:40 am, modificato 1 volta
Top
Profilo Invia messaggio privato
Starlight
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 30/08/09 02:22
Messaggi: 2137

MessaggioInviato: Lun Mag 14, 2012 3:38 pm    Oggetto: Rispondi citando

allora, non è che uno che nasce musulmano automaticamente è un vero credente e timorato di Dio etc.

toglitela dalla testa l'idea che è facile essere musulmani se si nasce, sicuramente per i convertiti sarà più difficile ma questo non significa che chi nasce musulmano ha tutte le cose facili... anch'io ho dovuto affrontare situazioni difficili e non puoi immaginare quante.. ma vedi Allah ce lo ha promesso nel Qur'an che dopo l'afflizione c'è il sollievo dal dolore!

Sabr fratello, significa pazienza!!!

e io ti capisco anche quando dici che non è facile ma si sa la vita non è facile, non sarebbe vita se lo fosse... ma comunque sia Allah è colui che può far diventare le cose difficili, facili... dunque chiediglielo!!!

e poi capirai quando ti passerà, che il vero Amore è quello per Dio e di Dio, perchè quando ti passerà capirai che ti è passato soltanto perchè Allah ti ha aiutato e questo ti farà innamorare di lui perchè Lui è Misericordioso... è allora che conoscerai il vero amore!!! e in confronto al Suo amore questo ti sembrerà nulla!!!

ora smettila di piangerti addosso e di giustificarti!!!

_________________

"and this too shall pass.."


L'ultima modifica di Starlight il Mer Ott 31, 2012 1:15 pm, modificato 2 volte
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mahdi
Bannato
Bannato


Registrato: 12/05/12 15:39
Messaggi: 428

MessaggioInviato: Lun Mag 14, 2012 4:18 pm    Oggetto: Rispondi citando

..........


L'ultima modifica di Mahdi il Mer Ott 31, 2012 9:43 am, modificato 1 volta
Top
Profilo Invia messaggio privato
Fabb Yusuf Tarenti
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 19/09/10 02:25
Messaggi: 1420
Residenza: Bologna / Taranto

MessaggioInviato: Lun Mag 14, 2012 4:27 pm    Oggetto: BismiLlahi arRahmani arRahim Rispondi citando

Starlight ha scritto:
madhi_marco65 ha scritto:


salam aleykum
Ti garantisco che non è un innamoramento che passerà e poi ci rimane il peccato, è un qualcosa di molto grande che sia io che lei non possiamo farne a meno almeno di sentirci e dirci Ciao come va?. Non chiedo la tua comprensione, mi sto soltanto sfogando perche questa cosa non la sa nessuno ed il forum mi permette di confrontarmi e farmi aprire ancora di più la mente verso l'Islam. Ciao e grazie. mashallah !



io invece ti garantisco che è proprio uno stupido innamoramento, ti passerà fidati ;-) prima ti metti in testa che non è un qualcosa di grande (come ti suggerisce shaytan), prima ti metti in testa che hai sbagliato, prima ti pentirai, e prima ti pentirai, prima te ne farai una ragione, e prima ti passerà il tuo innamoramento, e prima aprirai gli occhi e ti metterai l'anima in pace e poi capirai che era solo un innamoramento e inshallah dirai "hamdulilah ce l'ho fatta"... fidati ti passerà, il segreto è proprio questo: smetterla di credere che sia qualcosa di grande, bla bla bla, o che non ce la fai etc, ce la puoi fare invece!!!!

gli amori grandi non nascono mai dal nulla, da un corteggiamento o da una cotta o da un innamoramento.... poche sono le persone che si amano veramente, proprio pochissime, e le cose buone si costruiscono piano, piano, e per questo ci vuole pazienza, volontà, fiducia, fede in Dio, etc etc.. tutte cose che gli innamoramenti non richiedono!!!

è shaytan che vi ha fatto innamorare!!!
sì soffrirai un po', ma ti passerà: vi suggerisco di cambiare numero di telefono, indirizzo email... cancella il tuo vecchio account o chiedi a qualcuno di cambiarti la password in modo da non poterci entrare più nemmeno se lo volessi, evita di vederla, e metticela tutta per evitare anche di pensarla, quando ti viene in mente lei, mettiti a fare du'a.. chiedi a Dio di fartela dimenticare, leggi il Qur'an, magari prova a risolvere i problemi con tua moglie.. e vedrai che ce la farai!!!!


SONO D'ACCORDO

Caro fratello, ora che Alhamdulillah (lode a Dio) sei musulmano, cerca di sospendere il giudizio sulla questione. Concentrati sul tuo Islam e non pensare più a questa donna e continua a non sentirla in alcun modo.
Sono convinto che a breve, andando avanti in questo cammino, rivaluterai profondamente la tua condizione, e come ora ti è intollerabile concepire alcun male in ciò che fate e non accetti si arrenderti, fra non molto ti sarà altrettanto intollerabile l'idea di avere qualsiasi contatto con questa donna sposata, e comincerai a disprezzare ciò che avete fatto e ad avere un'opinione di lei meno positiva sapendo che è caduta in questo grave peccato.

Ti assicuro che questi "amori" sono una delle cose più facile da dimenticare quando intraprendiamo la Retta Via, e parlo per esperienza personale mia e dopo aver visto o sentito esperienze simili da altri. Lo strumento che Shaytan `Audhu biLlah, usa più frequentemente, e che spesso è il più efficace, per deviare l'uomo è proprio la donna.
Devi partire dal presupposto che da una storia sbagliata come questa non uscirà mai niente di buono, e quelli che ho conosciuto e conosco che sono caduti in questi innamoramenti per donne sbagliate o se ne sono salvati appena in tempo, comunque con tante gravi macchie e molto pentimento, o ci sono rimasti allontanandosi dalla Retta Via.

Quindi ricapitolando mettici una pietra sopra e dedicati per un po' tutto stesso all'Islam. Questo ti sarà utile in ogni caso inshaLlah.

_________________
(([49.11] O credenti, non scherniscano alcuni di voi gli altri, ché forse questi sono migliori di loro. E le donne non scherniscano altre donne, ché forse queste sono migliori di loro. Non diffamatevi a vicenda e non datevi nomignoli. Com'è infame l'accusa di iniquità rivolta a chi è credente ! Coloro che non si pentono sono gli iniqui.)) 49:11



(Dio non è un uomo da potersi smentire,
non è un figlio dell'uomo da potersi pentire.
Forse Egli dice e poi non fa?
Promette una cosa che poi non adempie?)

Numeri 23:19 (BIBBIA)


Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage AIM Yahoo MSN
Starlight
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 30/08/09 02:22
Messaggi: 2137

MessaggioInviato: Lun Mag 14, 2012 5:06 pm    Oggetto: Rispondi citando

sì in effetti un po' di rabbia c'è, sai perchè , di storie come le tue ne conosco davvero tante... adesso non è per generalizzare il discorso, però voi uomini dovete crescere, non potete innamorarvi sempre di un'altra ogni volta che avete problemi con vostra moglie, non è giusto!!!

detto questo, la mia non è una rabbia cattiva, lo so che suona stupido dirlo così, però è una rabbia buona, perchè ti vorrei aiutare ad aprire gli occhi invece, a volte l'unico modo è questo!!!

perchè non provi a pensare a tua moglie, prova a costruire un dialogo con lei, cerca di sopportarla e di ricambiare la sua rabbia con gentilezza magari, forse riuscirete a ricominciare d'accapo, e poi prova a parlarle dell'islam, vedi come reagisce... chissà, magari si converte anche lei, e questo vi potrà unire molto!!!

sai che ho una sorella con la quale ho passato tutta la vita a litigare e ad urlarci contro l'un l'altra "ti odio" e cose simili, una volta però, quasi come se l'avessi fatto per sbaglio, ho cominciato a parlarle di Dio e di come mi aveva aiutato in alcune situazioni difficili, e ora anche lei prega hamdulillah.. e solo ora ci sentiamo veramente sorelle, è la fede che ci ha unite!!

prega per tua moglie, insomma cerca di fare qualcosa per salvare il tuo matrimonio.. io non conosco tua moglie e non so che persona è, ma anche se percaso fosse una persona cattiva, non significa che non può cambiare... i cuori delle persone sono nelle mani di Dio, prega per lei!!!

innamorati di tua moglie, se proprio ti vuoi innamorare! questo potrebbe essere un modo per dimenticare quella donna e iniziare ad amare finalmente tua moglie!

e poi, fai bene a pensare che questa situazione è una prova di Dio, quindi cerca di superare questa prova!!!

prova a pensare a tutte le cose buone che Dio ti ha concesso e dì alhamdulilah invece di pensare alle cose che non puoi avere!!

sai che sei proprio fortunato ad avere accettatto l'islam... questo è il dono più grande, quando hai la fede nel cuore, non importa le difficoltà che incontri, alla fine ce la fai sempre ;-) te lo garantisco!!!

e poi se ti consola, pensa che voi uomini in paradiso potete avere tutte le donne che volete, chissà magari starai insieme a questa donna in paradiso e in più avrai pure altre donne! quindi mettiti l'anima in pace e stai tranquillo!

_________________

"and this too shall pass.."


L'ultima modifica di Starlight il Mer Ott 31, 2012 1:15 pm, modificato 1 volta
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mahdi
Bannato
Bannato


Registrato: 12/05/12 15:39
Messaggi: 428

MessaggioInviato: Lun Mag 14, 2012 5:09 pm    Oggetto: .. Rispondi citando

........


L'ultima modifica di Mahdi il Mer Ott 31, 2012 11:05 am, modificato 2 volte
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mahdi
Bannato
Bannato


Registrato: 12/05/12 15:39
Messaggi: 428

MessaggioInviato: Lun Mag 14, 2012 5:16 pm    Oggetto: Rispondi citando

........


L'ultima modifica di Mahdi il Mer Ott 31, 2012 9:45 am, modificato 1 volta
Top
Profilo Invia messaggio privato
Starlight
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 30/08/09 02:22
Messaggi: 2137

MessaggioInviato: Lun Mag 14, 2012 5:27 pm    Oggetto: Rispondi citando

davvero non riesco a capirti, hai chiesto dei consigli e poi non li accetti più!
e poi non capisco cosa ho detto di male!!!

e le mie erano critiche e non giudizi.. mica ho detto che andrai all'inferno o cose simili, non mi permetterei mai, è questo il giudizio che può fare solo Dio, ma gli altri giudizi (almeni i miei) quelli che tu chiami giudizi, erano critiche, critiche alquanto costruttive, accompagnate con dei veri consigli sinceri, dati col cuore, dato che avevi chiesto consigli e pareri se non sbaglio!!!

detto questo, fai quello che ti pare, hamdulilah per ora l'anima mia sta in pace già, che Dio ti aiuti e ti guarisca presto da questa brutta malattia che si chiama innamoramento!!! e che Allah ti conceda tanto iman e taqua e tutte le altre virtù di un vero credente! Amin.

e che Allah ci guidi sempre a tutti quanti!! e Allah ci salvi da certi innamoramenti! Amin!

_________________

"and this too shall pass.."
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mahdi
Bannato
Bannato


Registrato: 12/05/12 15:39
Messaggi: 428

MessaggioInviato: Lun Mag 14, 2012 5:37 pm    Oggetto: Rispondi citando

.........


L'ultima modifica di Mahdi il Mer Ott 31, 2012 10:11 am, modificato 1 volta
Top
Profilo Invia messaggio privato
Fabb Yusuf Tarenti
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 19/09/10 02:25
Messaggi: 1420
Residenza: Bologna / Taranto

MessaggioInviato: Lun Mag 14, 2012 5:48 pm    Oggetto: BismiLlahi arRahmani arRahim Rispondi citando

AsSalaamu `alaykum wa rahmatuLlahi wa barakaatuHu,

caro Mahdi vedi a cosa ti sta portando questo "amore", a prendertela com chi parla per il tuo bene, a trattare in modo indegno tua moglie e il marito di questa donna. E questo è amore? Difficile non provare rabbia verso uno che dice che non ama più sua moglie e quindi si sente autorizzato a farle le corna!! Perché non divorzi se non la ami più? Troppo difficile prendersi le proprie responsabilità?

_________________
(([49.11] O credenti, non scherniscano alcuni di voi gli altri, ché forse questi sono migliori di loro. E le donne non scherniscano altre donne, ché forse queste sono migliori di loro. Non diffamatevi a vicenda e non datevi nomignoli. Com'è infame l'accusa di iniquità rivolta a chi è credente ! Coloro che non si pentono sono gli iniqui.)) 49:11



(Dio non è un uomo da potersi smentire,
non è un figlio dell'uomo da potersi pentire.
Forse Egli dice e poi non fa?
Promette una cosa che poi non adempie?)

Numeri 23:19 (BIBBIA)


Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage AIM Yahoo MSN
Mahdi
Bannato
Bannato


Registrato: 12/05/12 15:39
Messaggi: 428

MessaggioInviato: Lun Mag 14, 2012 6:05 pm    Oggetto: ..... Rispondi citando

..........


L'ultima modifica di Mahdi il Mer Ott 31, 2012 10:12 am, modificato 1 volta
Top
Profilo Invia messaggio privato
Fabb Yusuf Tarenti
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 19/09/10 02:25
Messaggi: 1420
Residenza: Bologna / Taranto

MessaggioInviato: Lun Mag 14, 2012 6:40 pm    Oggetto: BismiLlahi arRahmani arRahim Rispondi citando

Ti ringrazio per aver chiesto a Dio di perdonami caro fratello. Vorrei solo chiarire una cosa in proposito.
Anche prima hai detto che noi avremmo peccato a "giudicarti", ma dove è scritto che è un peccato questo? Per di più qui non mi pare che nessuno abbia "giudicato" nulla se non quanto palese e da te palesato, quindi non abbiamo che ragionato sulla situazione per come ce l'hai presentata per poterti dire il nostro parere, così come tu ci hai chiesto.
Sei venuto qui per ricevere buoni consigli o per sentirti dire che hai ragione?

Ad esempio per questa questione del divorzio, prima di giungere a conclusioni affrettate non sarebbe meglio chiedere e informarti su come funziona nell'Islam?
Se tu hai deciso fermamente di non voler più stare con tua moglie ti basta dichiararlo in modo chiaro una volta e già sei divorziato da lei.
In tal caso comunque hai il dovere di mantenerla e permetterle di alloggiare in casa con te per tre suoi cicli e devi mantenere eventuali figli minori e figlie nubili ed è bene sostenere la tua ex moglie soprattutto dal lato economico e non lasciarla per strada.
Sul forum troverai maggiori informazioni sulle regole del divorzio islamico.
Non te lo sto raccomandando, anzi spero che ti riconcili con lei, ma se hai già deciso di non voler più averla per moglie devi sapere come funziona, anche perché rischi di averla già divorziata incosapevolmente.
Tra l'altro: lei è cristiana o di che religione? Perché se non è né cristiana né giudea, né ovviamente musulmana, non serve nemmeno il divorzio, il matrimonio ha perso di per sé validità da quando hai accettato l'Islam.

Ovviamente poi i vincoli della legge italiana sono diversi e più complessi, ma il punto è che se sei divorziato davanti ad Allah secondo la Shari`a questo ti basta a poterti risposare con una musulmana (sempre però solo davanti ad Allah senza riconoscimento civile possibile finché risulti legalmente ancora sposato). Questo senza contare il fatto che sposare una seconda moglie senza lasciare la prima sarebbe giuridicamente sempre valido per la Shari`a, ma a quel punto sarebbe un grave peccato essere iniquo verso una delle due spose.

_________________
(([49.11] O credenti, non scherniscano alcuni di voi gli altri, ché forse questi sono migliori di loro. E le donne non scherniscano altre donne, ché forse queste sono migliori di loro. Non diffamatevi a vicenda e non datevi nomignoli. Com'è infame l'accusa di iniquità rivolta a chi è credente ! Coloro che non si pentono sono gli iniqui.)) 49:11



(Dio non è un uomo da potersi smentire,
non è un figlio dell'uomo da potersi pentire.
Forse Egli dice e poi non fa?
Promette una cosa che poi non adempie?)

Numeri 23:19 (BIBBIA)


Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage AIM Yahoo MSN
Muhammad Jahid al-Balarmi
Rahimahullah


Registrato: 28/10/11 22:18
Messaggi: 101
Residenza: Sicilia ________ Madhhab: Hanafi

MessaggioInviato: Lun Mag 14, 2012 11:42 pm    Oggetto: Rispondi citando

Assalam Alaykum wa Rahmatullah wa Barakatuh
Fratello Madhi, prima di tutto ti chiedo scusa se il mio tono precedente ti ha offeso o ti è stato pesante, ma ti assicuro che non era mia intenzione. Ammetto che non ho raggiunto ciò che volevo esprimerti col cuore, e ti chiedo scusa ancora.

IshAllah posso proporti una cosa. Se me ne dai il consenso, posso metterti in contatto con un sapiente e se Allah vuole puoi parlarne con lui in modo da avere una visione più chiara e rassicurante sulla questione. Oppure posso offrirmi io per presentargli il tuo problema, ma sia a tua scelta o direttamente o per via mia. Parlarne con un sapiente può certamente rafforzarti per conoscere a fondo il giusto mezzo per comportarti nella tua posizione e come avrai già visto o saputo, nell'Islam, non c'è titolo, riconoscimento ecc. che fa di un uomo superiore ad un altro, quindi potrai esprimerti tranquillamente e senza vergogna. La saggezza ti aiuterà a conoscere.

Se vuoi sono disposto, lo faccio di cuore affinchè sia un passo che possa anche minimamente rasserenarti. Ovviamente dopo il tuo consenso. IshAllah.


Per il resto delle risposte, chiedo ai fratelli di non esagerare se possibile e di non cadere nell'insulto e l'arroganza. Aiutiamoci a vicenda e affrontiamo la questione da musulmani. Comprendiamo per favore che il fratello ha bisogno di un supporto costruttivo, è nuovo all'Islam, ha un cuore oggi musulmano e va rispettato. Nessuno ha diritto di additare le sue condizioni intime e private.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Starlight
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 30/08/09 02:22
Messaggi: 2137

MessaggioInviato: Mar Mag 15, 2012 12:22 am    Oggetto: Rispondi citando

-Jihad- ha scritto:

Per il resto delle risposte, chiedo ai fratelli di non esagerare se possibile e di non cadere nell'insulto e l'arroganza. Aiutiamoci a vicenda e affrontiamo la questione da musulmani. Comprendiamo per favore che il fratello ha bisogno di un supporto costruttivo, è nuovo all'Islam, ha un cuore oggi musulmano e va rispettato. Nessuno ha diritto di additare le sue condizioni intime e private.


non penso che abbiamo esagerato, abbiamo soltanto cercato di aiutarlo sinceramente!!!

il fratello ha 45, è adulto e di conseguenza dovrebbe essere in grado di accettare le critiche che gli sono rivolte (non per arroganza, o per insultarlo, o per offenderlo, o per giudicarlo, ma bensì per aiutarlo a riconoscere i suoi sbagli)!!!

tutti sbagliamo, sbagliare è umano... importante riconoscere i propri sbagli e pentirsi sinceramente, e chiedere aiuto ad Allah (infatti l'unico che può rassenerare il suo cuore è Lui, l'Altissimo, il ricordo di Allah rasserena i cuori delle persone)!!!

il compito dell'ummah dovrebbe essere quello di correggere gli sbagli delle persone, aiutarci a vicenda significa questo: far notare a una persona che sta sbagliando o che ha sbagliato e che grazie al pentimento può rimediare e ritornare più forte di prima, ma vedi quando uno è sincero spesso viene scambiato per "arrogante" (specie quando la sincerità/verità non ci piace)!!!


fratello Madhi, comprendo il dolore che hai in questo momento, e non ti sto condannando, cerco solo di farti notare che shaytan ti ha imbrogliato e ti ha illuso ( e lo sta facendo tutt'ora) facendoti credere di aver conosciuto l'amore più grande della tua vita!!! cerca rifugio in Allah!!!

ma alla fine devi essere anche tu stesso ad aiutare te stesso.. com'è quel detto??? aiutati che il ciel ti aiuta, è così giusto??

comunque sia, Allah stesso nel Qur'an lo dice in quel ayat in cui sostiene che non cambierà la condizione di un popolo finchè loro non cambieranno il loro intimo!

quindi fratello Madhi ancora una volta, ti consiglio sinceramente (senza odiarti o accusarti o insultarti) smettila di pensarla come un grande amore ma solo come un grande sbaglio!!!

e quando hai detto che quello che io chiamo malattia e tu chiami regola di Dio, hai commesso uno sbaglio (anche sta volta non ti sto giudicando ma ti sto correggendo per amor di Dio), e sai perchè?
perchè la regola di Dio invece è quella di non guardare nemmeno a una donna che non ti appartiene, con la quale non sei sposato - figurati se poi ti innamori di una donna sposata (ora non lo dico per farti sentire ancora più incolpa e depresso, ma solo per farti notare che pensadola così finirai per sbagliare ancora)!!

La regola di Dio è di essere giusti e buoni con le proprie mogli e di rispettarle, il profeta s.a.s ci ha informato che il migliore tra gli uomini è colui che tratta bene le sue mogli!!!

Ma comunque sia in passasto non eri musulmano, non sapevi che stavi facendo un grande sbaglio, ora hamdulilah, mashallah, sei musulmano e conosci i tuoi sbagli.. importante pentirsi!!! Allah accetta il pentimento fatto con sincerità!!!

leggi i Suoi bellissimi attributi e invocalo con quelli, troverai che uno dei suoi attributi è che Allah è colui che cancella le cose, bè chiedigli di cancellare il tuo dolore dal tuo cuore, oppure il tuo innamoramento (o quello che è)!!!

chiedi perdono sinceramente a Dio, perdona te stesso e ce la farai.. non ti arrendere pensando che non è facile e che non ce la farai mai!!! ce la puoi fare invece, fidati.. se non di me, fidati di Dio allora, vedrai che inshallah ti aiuterà!!!

questa situazione potrebbe farti avvicinare ancora di più a Dio, sono le situazioni difficili che ci fanno avvicinare a Dio!!!

_________________

"and this too shall pass.."
Top
Profilo Invia messaggio privato
Sufi Aqa
Amministratore - خادم
Amministratore - خادم


Registrato: 29/03/07 21:20
Messaggi: 14959
Residenza: Hanafi-Maturidi

MessaggioInviato: Mar Mag 15, 2012 1:56 am    Oggetto: Rispondi citando

Non capisco perché questa discussione sta ancora andando avanti?..

Caro fratello Madhi (o Mahdi?) Marco, continui a parlare di "giudicare" (ed allego in fondo al messaggio una nota importante a riguardo di questo concetto), ma il fatto è che qui non è questione di umiliarti o attaccarti sul personale, è questione di fare il nostro dovere come tuoi fratelli Musulmani (e come fratelli di questa donna, e come fratelli del marito di questa donna): se qualcosa è chiaramente sbagliato (come tu stessi hai ammesso e riconosciuto), il nostro dovere e responsabilità è di invitarti e spronarti ad abbandonarlo ed allontanartene, per il tuo bene.

Se ti aspettavi qualcuno che ti dica che ciò che è haram sia lecito, sei capitato nel posto sbagliato.

Se cercavi persone che ti dicano le cose come stanno per il tuo stesso bene, sei capitato nel posto giusto, insha'Allah.

Questa è una prova. Dio ti ha fatto conoscere l'Islam tramite questa persona, e ti sta mettendo alla prova e testando la tua fede proprio all'inizo del tuo percorso, per testare la tua fede e la tua forza di volontà: adori Dio od una donna? A cui ubbidisci e a chi ti sottometti, al Creatore, o ad una creatura? Questa è la tua prova, alla quale sai bene quale risposta va' data.

Poi sta a te fare le tue scelte; noi, dicendoti le cose come stanno, la nostra parte l'abbiamo fatta, se poi vuoi fare dei peccati, la responsabilità è tua, e noi continueremo a dirti che è sbagliato, ma più di quello (nelle circostanze attuali) non possiamo fare.

E il giorno del giudizio ognuno di noi dovrà rendere conto delle proprie azioni; a riguardo di questa faccenda, noi dovremo render conto a Dio di averti detto chiaramente le cose come stanno, e tu dovrai rendere conto di aver ubbidito o meno agli ordini di Dio che tu stessi hai ammesso di conoscere.


L'amore è un semplice sentimento, non una guida; può essere un sentimento nobile e bellissimo che spinge al bene (quando è un amore lecito, nel lecito, con intenzioni per amore di Allah), o può portare alla propria distruzione, quando porta a ciò che è proibito, quando è concupiscenza che non rispetta i limiti posti da Allah.

Un Musulmano è sottomesso a Dio, non alle proprie passioni, per quanto esse possano essere forti (e sono tutte prove).


Alhamdulillah, hai accettato l'Islam (e devi considerarti Musulmano, perché né il fatto di saltare qualche preghiera -che comunque è senz'altro sbagliato e va' evitato- né il fatto di aver accettato l'Islam da poco ti rendono "mezzo Musulmano"), e sai che la situazione in cui ti trovi al momento è chiaramente proibita.

Che resta allora da discutere?

Sii forte, chiedi aiuto a Dio, e vedrai che tutto insha'Allah si aggiusterà ed in futuro guarderai indietro a questo periodo con un sorriso sulle labbra (nel senso che si sarà risolto, non nel senso di essere compiaciuti dei propri peccati).


Infine, tornando alla questione del "giudicare", faccio copia-incolla (senza formattare il testo; per il testo completo e formattato clicca sul link qui sotto):

""“Nessuno mi può giudicare”: Cuore, Intenzioni ed “Apparenze”

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.


Di questi tempi, è praticamente impossibile iniziare un qualsiasi discorso sulla religione – sia la sua dottrina che la sua pratica – senza sentire frasi come “non ti voglio giudicare, però…” – “non giudicatemi” – “non è per giudicare” – “nessuno mi può giudicare!“.

La diffusione di queste espressioni tradisce un più ampio fenomeno sociale, che affonda le sue origini nella cultura consumistica del secondo dopoguerra (o anche prima); la celebre canzone “nessuno mi può giudicare” non è un caso che accompagnasse rivoluzioni nei costumi e nella morale dell’Italia degli anni ’60, all’insegna della legittimazione e della relativizzazione.

Ed in quanto fenomeno sociale e rappresentazione dell’ideologia dominante, è essenziale verificare la compatibilità di tali espressioni (e ancor di più, del messaggio ad esse sottostante) con il messaggio ed il metodo islamico, in modo da rendere chiaro se tale modo di ragionare e pensare sia compatibile con gli insegnamenti e lo spirito del nostro Din (religione e stile di vita), o se non sia piuttosto il risultato dell’influenza di modelli extra-islamici degenerati e sovversivi.

E la realtà è che tale espressione viene utilizzata da diverso tempo da chi spinge alla vasta accettazione sociale di determinate pratiche e, “avendo la coda tra le gambe” sapendo di essere nel torto, salta subito alla gola di chiunque intenda porre un freno ad esse, accusandolo, appunto di “giudicarli senza averne alcun diritto“.

Insomma, queste persone scaricano i loro stessi dilemmi morali ed i sensi di colpa con “un attacco preventivo” ai loro critici e censori, e li intimano a “non giudicarli” perchè sanno benissimo di essere in una posizione moralmente svantaggiosa ed in difetto, e di essere giudicabili e condannabili per il loro comportamento; è per questo che vorrebbero sfuggire al giudizio, perché lo temono e vogliono evitarne l’esito, che sanno loro stessi sarebbe a loro sfavorevole.

“Non giudicarmi!” diventa allora l’unico possibile grido disperato di chi sa di essere in torto, e non ha altra difesa che l’attacco e l’arroganza, ed eleva la sua difesa alla non-necessità di difendersi, visto che attaccarne l’errore viene dipinto come “insopportabile ed ingiusta ingerenza” morale: “non lo si può giudicare!“.

E’ appunto per l’uso retorico che queste persone fanno del concetto di “giudicare”, che mi oppongo al fatto di utilizzarlo anche noi Musulmani, perchè ciò va’ in ultimo a favorire la loro arroganza nell’esporre senza vergogna i loro peccati attaccando preventivamente chiunque li intenda correggere con questi slogan in stile “nessuno mi può giudicare“, “non giudicatemi“, e così via, al punto di arrivare ad impedire di chiamare “peccato” il peccato, “proibito” ciò che è proibito, “obbligatorio” ciò che è obbligatorio, “kufr” ciò che è kufr, e così via, e quindi di sdoganare e legittimare ciò che è peccato, ciò che è proibito e ciò che kufr, etc., spingendo i Musulmani all’accettazione di tutto ciò come qualcosa di “normale” che non può venire criticato come invece dovrebbe.

Siccome tale “ragionamento” ha tre principali applicazioni, cerchiamo di dare delle risposte chiare e dettagliate ad ognuna di esse, e quindi:

-nella dottrina;
-nella pratica religiosa.
-nell’implementazione della Legge Sacra

(...)

2. Nelle azioni e nella pratica della religione: “Ho fatto x, ma non dovete giudicarmi“.

Risposta:

Da cosa deriva questo tabù sul giudicare?

A noi pare dalla società del liberismo che promuove le “libertà personali” come requisito del sistema di profitto e consumo.

Riproponiamo un collage di quanto già chiarito in alcuni post sul forum “Discussioni sull’Islam“, in risposta a diverse affermazioni che hanno comune corso tra diversi Musulmani d’oggi; ad esempio, sul tema tipico dell’hijab femminile, una sorella ha scritto:

hai ragione quando dici che una ragazza che non porta il velo non è peggiore di una che lo porta anche perchè noi non siamo nessuno per giudicare la fede di una persona..
Ebbene, questa frase è scorretta dal punto di vista della Shari`ah: una persona che adotta l’hijab è migliore di una che non lo adotta, in questo aspetto.
Così come una persona che esegue la Salah e paga la Zakah è migliore di chi non esegue la Salah e non paga la Zakah, in questi aspetti.
Un uomo che non lascia scendere il proprio izar, i propri pantaloni o il proprio qamis sotto la caviglia, è migliore di un uomo che li lasci scendere al di sotto, in questo aspetto.

Un uomo con la barba sarà -a questo riguardo- migliore di un uomo rasato, ma possiamo dirlo con certezza solo al riguardo della specifica regola della barba, mentre il giudizio su chi sia complessivamente migliore di chi, spetta soltanto a Dio, e solo lui conosce i nostri cuori.

I primi eseguono un ordine di Allah e del Suo Profeta (sallallahu `alayhi wa sallam), i secondi no (per quanto riguarda gli aspetti menzionati).
Poi, ognuno di essi potrebbe essere peggiore di qualcun altro in qualche altro aspetto, ma ciò non toglie che in quel determinato aspetto, loro compiono la cosa giusta.

Diciamo che in un determinato aspetto, chi rispetta il comando x che stiamo di volta in volta analizzando è migliore di chi non lo rispetti, a riguardo di questo stesso comando specifico; ma chi sia complessivamente “migliore”, non è facile dirlo.

L’importante è non estrarre un singolo aspetto del Din di testa propria, e basare solo su di esso il proprio giudizio su qualunque altro Musulmano, per cui chi non vi si conformi è automaticamente peggio di chi vi si conforma, su ogni piano; ma questo è un problema che riguarda solo della gente molto superficiale che riduce l’Islam solo e soltanto al niqab o ai vestiti.

Che sono importanti e necessari, ma non sono tutto.

Per cui, non si potrebbe dire che una donna che adotti l‘hijab sia automaticamente migliore in tutto di una donna che non lo adotta: magari per quella che non lo adotta questo è l’unico peccato che compie, mentre quella che lo adotta ne compie altri mille e non se ne pente..

Ma questo non significa:
-né che l’hijab non sia importante o sia “relativo” (visto che stiamo parlando di questo, ma lo stesso vale per qualunque altro aspetto del Din),
-né che chi lo adotta non sia comunque migliore di chi non lo adotta, sotto questo aspetto (e sotto gli altri, dipende).

Per cui, giudichiamo solo in base a ciò che è apparente, sul metro di giudizio chiaro del Qur’an e della Sunnah, e non neghiamo la superiorità del servo obbediente sul servo peccatore (nello specifico punto che si analizzi di volta in volta), ma al tempo stesso non ci limitiamo ad un solo punto per esprimere una valutazione complessiva che spetta solo a Dio.

E’ un po’ come il discorso della persona che si astiene da ogni cibo illecito, e dell’altra persona che puntualmente ricasca nell’abitudine di consumare alcolici: non si può in alcun modo affermare che -al riguardo delle regole sul consumo di cibi e bevande- essi siano sullo stesso piano: il primo è chiaramente “migliore” del secondo in questo aspetto, ma ciò non esclude la possibilità che il cuore della prima persona sia gonfio di orgoglio, arroganza ed altre nefande malattie spirituali e che egli dunque possa essere mandato all’inferno per un certo periodo di tempo, mentre il secondo sia una persona sincera che si pente ogni volta in maniera tanto forte che Dio cancelli tutti i suoi peccati e lo ammetta direttamente in paradiso! A riguardo del solo aspetto delle prescrizioni alimentari, il primo resta comunque migliore del secondo, ma nel complesso, è stato il secondo a risultare in fin dei conti migliore!

In questo modo si evita sia di cadere nell’esteriorismo per cui bastano due o tre elementi “esteriori” per essere migliori degli altri e si riduce l’Islam ad una serie di “precetti esteriori”, sia di cadere nell’antinomismo per cui si afferma falsamente che una persona che esegua un obbligo non sia migliore di chi non lo esegue -almeno a quel riguardo.

Quindi, suggerirei di evitare tutti questi giri di parole sul “senza giudicare“, “non mi giudicare“, “non ti giudico“, che sento spesso ultimamente, ma che non riesco proprio a capire che significhino. Che intendete per “giudicare“, e perchè “vi giustificate” così tanto dall’accusa preventiva di star “giudicando” qualcuno?

Il giudice ultimo è Allah, ma è Lui stesso che per questa vita ci ha dato delle leggi, dei precetti, degli obblighi e delle proibizioni, e ci ha ordinato di giudicare in base ad essi, e di distinguere in base ad essi il giusto dallo sbagliato, il vero dal falso, il corretto dallo scorretto.

Non riguardo i cuori delle persone, perchè non li possiamo conoscere, ma riguardo la loro esteriorità, che si prende in considerazione, eccome, nei testi di Fiqh e nelle corti islamiche: sappiamo ad esempio che un uomo non può vestirsi da donna, o che una donna non può vestirsi da uomo, o che un uomo non può esporre la sua `awra (delle donne abbiamo già parlato abbastanza, direi), etc., e tutto ciò non riguarda altro che “l’esteriorità”, così come mille altri precetti islamici, che sono tanto importanti quanto quelli “interiori”; anzi, sono la loro base essenziale.

Se una persona, invece di fare tre raka`at per il Maghrib, ne fa cinque, fa o non fa un errore? Lo fa! E se poi ci venisse a dire che l’importante è ciò che c’è nel cuore, “avere un cuore puro“, e che non può essere “giudicato” per questo, avrebbe forse ragione?
Chiaro che no! E perchè? Perchè Allah ha stabilito il numero delle raka`at per le Salawat quotidiane, ed è Lui il Giudice, e noi dobbiamo mostrare a Lui la nostra obbedienza, attraverso l’obbedienza ai Suoi ordini, non con discorsi vuoti ed inverificabili su un presunto “cuore” che però è così debole da non avere alcun effetto su ciò che è evidente esteriormente.

Facciamo un altro esempio sulla questione del “giudicare”, quello della testimonianza: perchè una testimonianza sia accettabile, il testimone, tra le altre cose, non deve essere un fasiq (aperto peccatore, ribelle). Siccome solo Allah può conoscere i nostri cuori, il giudizio di fisq, così come tutti i giudizi della Shari`ah in questo mondo, si esercita sull’esteriore, per cui chiunque commetta apertamente (in pubblico) dei peccati maggiori, è definito fasiq, e la sua testimonianza in generale non è accettata.
Un ubriacone che beve per strada, è un fasiq (non lo è ad esempio chi beve nel privato di casa sua, senza che nessuno lo sappia, anche se chiaramente ciò è comunque un peccato).
Un/a musulmano/a che non esegue la Salah, è un fasiq/ah, nella “migliore” delle ipotesi.
Un uomo che si rade la barba o la taglia della lunghezza inferiore ad un pugno, è un fasiq.
Una donna che non adotta l’hijab, è una fasiqah.
Etc.
Ed è così, dobbiamo chiamare le cose con il loro nome, un peccato è un peccato, un atto virtuoso è un atto virtuoso, e così via.

Vengono in mente quelle persone che dicono che non si può chiamare “kafir” un cristiano, un buddhista od un ateo, con il ragionamento che “magari il giorno dopo questo persona può fare Shahadah, diventare un ottimo musulmano e conquistarsi un posto in paradiso“. Dimostrando con tale ragionamento di non avere capito nulla, perchè chiamare “kafir” un kafir non significa emettere un giudizio sulla sua destinazione finale, significa semplicemente giudicare la sua condizione attuale (in base agli stessi criteri che Dio ha rivelato per distinguere i credenti dai miscredenti). Se poi il giorno dopo questa persona accetterà l’Islam pronunciando la Shahadah, non sarà più un “kafir“, sarà un “muslim“. Ma ciò non vuol dire che prima di essa egli non fosse e non sia mai stato un kafir (non-Musulmano), perché la Shahadah avrà effetto a partire da quel momento, non retroattivamente!
Idem per un “fasiq”: se il giorno dopo si pente, può anche diventare un wali, ciò non è affatto escluso dal fatto di definirlo un fasiq quando è un fasiq!

Tutto ciò non significa che a chi commette un atto di fisq si debba sputare in faccia quando lo si incontra, o che lo si debba maledire ed augurarsene il peggio possibile o addirittura la morte, o che lo si debba odiare, o che lo si condanni all’inferno (intendete forse questo, quando parlate di “giudicare”?), niente di tutto ciò..

Tutto ciò non attiene al puntare il dito, al voler umiliare, pensar male di, od insultare una persona; attiene semmai al chiamare le cose col loro nome, ed anche al dimostrare misericordia verso i peccatori, proprio per mezzo del chiarir loro l’errore che stanno commettendo ed invitandoli al bene, alla correzione ed al pentimento. Se invece si tacesse e non si affermasse la natura di peccato dei peccati, ciò non significherebbe far loro un favore; il vero favore è aiutarli ad avere piena consapevolezza della natura di ciò che fanno, e trasmettere (o ricordare) loro il giudizio che Allah ha dato a riguardo di ciò.

Nessuno si è mai sognato di obiettare che un qadi [giudice islamico] non dovrebbe “giudicare” queste persone, perchè qui nessuno sta dicendo che questa persona andrà sicuramente all’inferno (potrebbe pentirsi il giorno dopo e diventare migliore agli occhi di Allah dello stesso qadi), si sta semplicemente mettendo in atto un giudizio secondo i metri che Allah l’Altissimo ci ha fornito, non secondo qualche “moralismo conservatore” da beghina.

Insomma, se va’ evitato il moralismo fariseo da “sepolcri imbiancati”, allo stesso modo va’ evitato l’antinomismo anti-moralista ipocrita e relativista che diventa un moralismo al contrario, ché entrambi sono estremi, e l’Islam, grazie a Dio, è la via mediana e la religione della moderazione – moderazione calcolata sul metro del Qur’an e della Sunnah, chiaramente, e non sul metro delle ideologie del kufr.

Ancora una volta si fa chiara l’importanza della via mediana (nè giudicare solo le apparenze, né ignorarle completamente), e dell’unione di atti esteriori (rispetto della Shari`ah in ogni ambito, compreso l’abbigliamento e l’aspetto esteriore) e disposizioni interiori (cuore pulito, purificazione interiore).

Ed un cuore davvero puro è quello che si adatta alla Shari`ah; così come il vero credente è colui che adatta le sue dispozioni interiori allo spirito ed alla lettera della Shari`ah.
Non si tratta soltanto di essere delle “buone persone“, “gentili“, etc: ciò è sì necessario, ma non è sufficiente alla salvezza, per essa ci vuole anche l’iman ed il rispetto della Shari`ah data al Migliore della Creazione, sallallahu `alayhi wa sallam. [Si veda: Requisiti minimi per accedere al Jannah]“.

[Fonti: 1, 2, 3, 4].

Dovrebbe dunque a questo punto essere chiaro che c’è una differenza enorme tra il rispettare la dignità di ogni Musulmano, anche il peggior peccatore, ed il chiamare ciò che è proibito/riprovevole/kufr con il suo nome; tra il “semplice” peccato, ed il disinteresse completo per il Din che sconfina spesso e volentieri nel kufr.

Finché non si avrà chiara tale differenza, qualunque parola di verità verrà letta come un “illegittimo giudizio” etc. etc., e rimarrà impossibile discutere di qualunque problema per cercare di risolverlo, perchè “non si può giudicare“; quando Allah ed il Suo Profeta (sallallahu `alayhi wa sallam) invece ci hanno dato i criteri per giudicare e distinguere il giusto dallo sbagliato, il vero dal falso
".

Alcuni punti:

madhi_marco65 ha scritto:
Adesso io capisco che la Sunna parla chiaro, io non dovrei mai corteggiare una donna sposata Musulamana, ma in questo soprattutto il Marocco, ha aperto abbastanza alla possibilità del divorzio tra 2 persone che non vanno più d'accordo.


Nè "il Marocco" né alcun altro Stato, autorità, paese o creatura hanno alcun diritto di modificare la Legge di Allah.

Che comunque, di per se ammette già la possibilità per una coppia di separarsi.

madhi_marco65 ha scritto:
Adesso ti chiedo a te, E' giusto dimenticare una donna per cui reciprocamente c'è amore e voglia un giorno Inch'Allah di stare insieme????


Finché non sarà eventualmente possibile per voi stare insieme, non solo è giusto dimenticarla, ma è l'unica cosa che puoi fare (almeno nel senso di interrompere i contatti con lei), se vuoi rispettare gli ordini di Allah.
Se poi vuoi compiere un peccato, "puoi" (non nel senso di liceità) fare ciò che vuoi, ed il Giorno del Giudizio sia tu che lei dovrete risponderne di fronte ad Allah.
Tutto qui.
Noi cerchiamo semplicemente di dirti ciò che è islamicamente corretto, e di invitarti ad esso. Poi, la responsabilità è tua.

madhi_marco65 ha scritto:
Musulmani si nasce ed è molto difficile diventarlo


Nel senso in cui lo intendi tu, è assolutamente falso..

Tra l'altro, quasi tutti gli utenti che ti hanno risposto finora sono "convertiti" come te.

[quote=""madhi_marco65]e adesso anche se per qualsiasi ragione dovesse finire con “lei”, io Musulmano rimango a vita e pregherò sempre Allah per avermi dato questa opportunità. [/quote]

Alhamdulillah (la lode spetta ad Allah)! Ciò che hai detto è molto importante; che Allah ti protegga, ti guidi al bene e rinsaldi la tua fede.

Ho finito ora di leggere tutti i post e capisco la tua sofferenza ed il tuo bisogno di "sfogarti". Che Allah ti rafforzi e ti guidi alle scelte giuste, amin.

Per favore, capisci che la nostra intenzione è solo quella di aiutarti per il tuo bene.

madhi_marco65 ha scritto:
e il piccoletto che io adoro e lui adora me.


"ti prego ti adoro.." -

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



-Jihad- ha scritto:
Se me ne dai il consenso, posso metterti in contatto con un sapiente e se Allah vuole puoi parlarne con lui in modo da avere una visione più chiara e rassicurante sulla questione. Oppure posso offrirmi io per presentargli il tuo problema, ma sia a tua scelta o direttamente o per via mia. Parlarne con un sapiente può certamente rafforzarti per conoscere a fondo il giusto mezzo per comportarti nella tua posizione e come avrai già visto o saputo, nell'Islam, non c'è titolo, riconoscimento ecc. che fa di un uomo superiore ad un altro, quindi potrai esprimerti tranquillamente e senza vergogna. La saggezza ti aiuterà a conoscere.

Se vuoi sono disposto, lo faccio di cuore affinchè sia un passo che possa anche minimamente rasserenarti. Ovviamente dopo il tuo consenso. IshAllah.


Wa `alaykum assalam wa rahmatullahi wa barakatuh,

Per curiosità, di chi si tratta?

Jazakallahu khayran.

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Blog in italiano:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ottima applicazione per gli orari della preghiera:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Mahdi
Bannato
Bannato


Registrato: 12/05/12 15:39
Messaggi: 428

MessaggioInviato: Mar Mag 15, 2012 6:22 am    Oggetto: Rispondi citando

.......


L'ultima modifica di Mahdi il Mer Ott 31, 2012 10:13 am, modificato 1 volta
Top
Profilo Invia messaggio privato
Sufi Aqa
Amministratore - خادم
Amministratore - خادم


Registrato: 29/03/07 21:20
Messaggi: 14959
Residenza: Hanafi-Maturidi

MessaggioInviato: Mar Mag 15, 2012 12:19 pm    Oggetto: Rispondi citando

Wa `alaykum assalam wa rahmatullahi wa barakatuhu fratello,

Bene, ottimo; che Allah metta pace e serenità nel tuo cuore.

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Blog in italiano:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ottima applicazione per gli orari della preghiera:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Gatto
Ospite





MessaggioInviato: Mar Mag 15, 2012 12:59 pm    Oggetto: Rispondi citando

madhi_marco65 ha scritto:
Oggi mi servirà per riflettere molto, ancora un grazie a tutti di vero cuore.


Salam fratello Marco, cerca in Allah (Il Solo) la tua pace e la tua via.

Allah (Il Sapiente) ci chiama a lui attraverso strade che spesso non possiamo capire e spesso tortuose e impervie, se cadi non abbatterti, rialzati più forte e determinato che mai.

Se il lapidato cerca di traviarti, ascolta questo nasheed, imparalo a memoria, i Bellissimi Nomi ti riempiono di energia, gioia e amore.

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Cerca di recuperare le salaat che perdi, Allah(Il Sapiente) ripagherà i nostri sforzi, la nostra devozione e non si aspetta l'impossibile, ma si aspetta un nostro continuo miglioramento.

Allahu Akbar !
Top
Fabb Yusuf Tarenti
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 19/09/10 02:25
Messaggi: 1420
Residenza: Bologna / Taranto

MessaggioInviato: Mar Mag 15, 2012 1:26 pm    Oggetto: BismiLlahi arRahmani arRahim Rispondi citando

AsSalaamu `alaykum wa rahmatuLlahi wa barakaatuHu Gatto,

Scusami se ritorno su un vecchio tuo messaggio in questa discussione che mi ha lasciato qualche perplessità.

Gatto ha scritto:

madhi_marco65 ha scritto:
In Nome di Dio il Misericordioso il Compassionevole
Buongiorno a tutti, quello che sto per raccontarvi è una storia d'amore assolutamente vera, tra un ex "cattolico" e una Musulmana.


Marco,

Lascia da parte il Basmala quando parli dei tuoi peccati, non è conveniente. [/img]


Volevo chiederti come mai dici che la basmala non andrebbe detta parlando dei proprio peccati. Hai letto o sentito questa cosa da un Sapiente?[/quote]

_________________
(([49.11] O credenti, non scherniscano alcuni di voi gli altri, ché forse questi sono migliori di loro. E le donne non scherniscano altre donne, ché forse queste sono migliori di loro. Non diffamatevi a vicenda e non datevi nomignoli. Com'è infame l'accusa di iniquità rivolta a chi è credente ! Coloro che non si pentono sono gli iniqui.)) 49:11



(Dio non è un uomo da potersi smentire,
non è un figlio dell'uomo da potersi pentire.
Forse Egli dice e poi non fa?
Promette una cosa che poi non adempie?)

Numeri 23:19 (BIBBIA)


Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage AIM Yahoo MSN
Ibrahim al-Youtubi
Rahimahullah


Registrato: 17/01/10 02:15
Messaggi: 2101
Residenza: la genova che conta

MessaggioInviato: Mar Mag 15, 2012 1:48 pm    Oggetto: Rispondi citando

a quello che so io dire i propri peccati apertamente è un peccato di per se,non mi sembrerebbe appropriato dire la basmala prima di farsi una dose di eroina o bersi una birra,fare sesso con una prostituta ecc ecc,allo stesso modo quando si enumerano ad altri i propri peccati.

magari non esistono prove dal corano e dalla sunnah per vietarlo,ma è una cosa abbastanza comprensibile quello che ha detto gatto.

se poi vogliamo chiedere una fatwa per questo....non penso sia nemmeno il caso.

_________________
"la salafia,assieme alla coca cola e all happy meal è il prodotto della globalizazzione capitalistica statunitense"

"la salafia è una multinazionale capitalistica con sede a ryadh e i maggiori azionisti negli stati uniti e israele"

"mc donald ha ronald mc donald come mascotte,la salafia ha al albani e ibn baz......

salafia im lovin it!!"
Top
Profilo Invia messaggio privato
Abul Asad
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 25/02/08 08:52
Messaggi: 164

MessaggioInviato: Mar Mag 15, 2012 5:19 pm    Oggetto: Re: BismiLlahi arRahmani arRahim Rispondi citando

Fabb Yusuf Tarenti ha scritto:

Volevo chiederti come mai dici che la basmala non andrebbe detta parlando dei proprio peccati. Hai letto o sentito questa cosa da un Sapiente?
[/quote]

Io ho sentito un Sapiente dire che tra i motivi, non l'unico, per cui non si dice la basmala in surat at-tawba e perchè non si addice affiancare i nomi "Ar-Rahman" ed "Ar-Rahim" alla parola "Baraa" (nella traduzione di Hamza P. è tradotta con "Disapprovazione") perchè sono opposti non abbinabili...insomma un controsenso. (Shaikh Dr. Muhammad Hassan nel tafsir della Fatiha)

Può valere un ragionamento per analogia?

Naturalmente un Sapiente ci risponderebbe subito.

_________________
Il Leone dell'Islam

"Non è forse giunto, per i credenti, il momento in cui rendere umili i loro cuori nel ricordo di Allah e nella verità che è stata rivelata, e di differenziarsi da quelli che ricevettero la Scrittura in precedenza e che furono tollerati a lungo [da Allah]? I loro cuori si indurirono e molti di loro divennero perversi"
Top
Profilo Invia messaggio privato
Gatto
Ospite





MessaggioInviato: Mar Mag 15, 2012 6:01 pm    Oggetto: Rispondi citando

Salam aleykum wr wb,

Mi è stato spiegato da fratelli in Jeddah che il Bellissimo Basmala viene usato con molto rispetto e devozione prima di effettuare azioni o dire parole che piacciono ad Allah (Colui che è ben informato) e che non deve essere assolutamente pronunciato prima di commettere azioni haram in quanto associare i Bellissimi Nomi a cose, pensieri ed azioni haram corrisponde a gravemente offendere Lui.

Fratelli più informati magari hanno riferimenti ad Hadith, Sunna o Fatwa in merito.

Nel caso di specie ho osservato un fratello in palese peccato e mi sono permesso di richiamarlo.

Magari può anche essere usato per invocare il Perdono, ma dubito si possa fare pubblicamente.

Allah(Il Solo, L'Unico) è certamente meglio informato.
Top
Fabb Yusuf Tarenti
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 19/09/10 02:25
Messaggi: 1420
Residenza: Bologna / Taranto

MessaggioInviato: Mar Mag 15, 2012 6:43 pm    Oggetto: BismiLlahi arRahmani arRahim Rispondi citando

JazakaLlahu khayran,

sia chiaro che la mia non era né un'accysa né un rimprovero, ma solo ero curioso di sapere se l'avevi sentita da un Sapiente, da qualcun altro o era una supposizione.

Ringrazio tutti per le spiegazioni. Neanche a me pare granché consono pronunciare la basmala o qualsiasi dhikr nel compiere peccati, solo mi chiedo 1 se valga anche per chi parla dei suoi peccati, considerato che il fratello lo faceva, almeno all'inizio, con pentimento e solo al fine di chiedere consiglio.
Raccontare i propri peccati non è sempre haram, altrimenti sbaglieremmo a parlare chiedendo consiglio in merito agli `Ulama e ai Mashaykh, a volte bisogna esporre la propria situazione precisa;
2 è sempre opportuno frenare qualcuno dal fare dhikr in condizioni di peccato? Voglio dire: se discuto con un musulmano ubriaco e lui pentito e commosso inizia a menzionare Allah subhanaHu wa ta`ala, fa' du`a o mi recita passi del Corano, devo interromperlo? O se mi trovo davanti una donna in abiti indecenti che per qualche motivo si pente subitaneamente e vuole tornare alla retta via e anch'ella nomina Allah ta`ala come posso impedirgli almeno questo buon gesto?

Ho sentito una storia di questo genere su un ragazzo musulmano che viveva negli Stati Uniti da anni e aveva dimenticato quasi tutto dell'Islam. Un giorno arrivò una jama`a di da`wa tutti vestiti in la Sunna e lui passava di lì in auto. Quando li ha visti il suo cuore è sobbalzato, erano anni che non vedeva persone così, ed è accorso verso di loro. Poiché indossava solo un costume da bagno corto alcuni del gruppo si stavano tirando indietro mentre un anziano quando ha capito la scena subito è andato ad abbracciarlo sorridente, così da non ferirlo e farlo scappare. Poi subito dopo gli hanno dato un abito consono per permettergli di pregare.
Questa è solo una storia, non certo una prova, ho solo colto l'occasione per raccontarvela perché questa discussione me l'ha fatta tornare alla mente.

_________________
(([49.11] O credenti, non scherniscano alcuni di voi gli altri, ché forse questi sono migliori di loro. E le donne non scherniscano altre donne, ché forse queste sono migliori di loro. Non diffamatevi a vicenda e non datevi nomignoli. Com'è infame l'accusa di iniquità rivolta a chi è credente ! Coloro che non si pentono sono gli iniqui.)) 49:11



(Dio non è un uomo da potersi smentire,
non è un figlio dell'uomo da potersi pentire.
Forse Egli dice e poi non fa?
Promette una cosa che poi non adempie?)

Numeri 23:19 (BIBBIA)


Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage AIM Yahoo MSN
Mahdi
Bannato
Bannato


Registrato: 12/05/12 15:39
Messaggi: 428

MessaggioInviato: Mar Mag 15, 2012 6:47 pm    Oggetto: Rispondi citando

...........


L'ultima modifica di Mahdi il Mer Ott 31, 2012 10:14 am, modificato 1 volta
Top
Profilo Invia messaggio privato
Starlight
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 30/08/09 02:22
Messaggi: 2137

MessaggioInviato: Mar Mag 15, 2012 8:00 pm    Oggetto: Rispondi citando

Assalamu 'alaykum wa rahmatullahi wa barakatuh Marco,
ci tengo a chiarire alcune cose riguardo ai miei discorsi:
1. continui a dire che noi non possiamo capire etc etc, se sono intervenuta nel tuo thread è proprio perchè invece capisco bene quello che stai passando più di quanto tu possa immaginare (che tu ci creda o no)
2. nelle situazioni come la tua, non sono le lodi, i complimenti e i giri di parole, e i toni dolci e morbidi che aiutano ma proprio le critiche, l'unica cosa in questi casi che ti fa riflettere almeno un po' sono le critiche!!!!
3. Ti ho criticato tanto apposta, proprio perchè vedo che ne hai bisogno!!!

spero che tu non ti sia offeso!!!

ti dò un altro consiglio (poi vedi tu se accettarlo o no), non puoi mettere sempre al primo posto i tuoi sentimenti!!!

si sa che siamo umani e che abbiamo dei sentimenti (anche noi qui sul forum come te siamo persone con dei sentimenti), bisogna saperli distinguere quelli buoni da quelli sbagliati...

solo perchè tu provi un determinato sentimento, per quanto possa essere forte e reale, non significa che è reale: leggi surah an-nas e sura al falaq, scoprirai che shaytan può soffiare nel cuore degli esseri umani!

Uno dei nomi di Allah è As-Salam, La Pace proviene solo da Allah, nessun essere umano al mondo potrà riempire il tuo cuore di Pace, se non Allah!!!

Spero tanto che troverai la pace nel tuo cuore! Allah ti guidi e ti rinforzi sulla retta via. Amin!

_________________

"and this too shall pass.."


L'ultima modifica di Starlight il Mer Ott 31, 2012 1:16 pm, modificato 1 volta
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mahdi
Bannato
Bannato


Registrato: 12/05/12 15:39
Messaggi: 428

MessaggioInviato: Mer Mag 16, 2012 2:29 pm    Oggetto: Rispondi citando

.............


L'ultima modifica di Mahdi il Mer Ott 31, 2012 10:14 am, modificato 1 volta
Top
Profilo Invia messaggio privato
Starlight
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 30/08/09 02:22
Messaggi: 2137

MessaggioInviato: Mer Mag 16, 2012 3:27 pm    Oggetto: Rispondi citando

Wa 'alaykum assalam wa rahmatullahi wa barakatuh,

vedo che ti pesa la parola "peccato" e ogni volta che una persona ti informa che una determinata cosa è peccato, tiri fuori il discorso del giudizio!

ti faccio un esempio: se io vedo una persona che sta bevendo vino o che sta mangiando il maiale il mio compito è quello di informarlo che sta peccando e che deve smetterla perchè è haram!!!

ora giudico questa persona come peccatore per quanto riguarda quell'azione (anche perchè l'ho visto con i miei occhi), odio il suo peccato ma non odio lui, infatti cercherei piuttosto di aiutarlo!!!

cerca di capire che quando noi ti informiamo che hai peccato a parlare con quella donna etc etc.. non ti stiamo odiando e non ti stiamo dicendo che per questo brucerai all'inferno, non ti stiamo giudicando in questo modo, non stiamo giudicando il tuo cuore ma solo le tue azioni!

Il tuo cuore può giudicarlo solo Dio perchè solo lui sa cosa c'è nel tuo cuore, noi invece no! Però Dio ci ha permesso di giudicare le azioni delle persone proprio perchè le possiamo vedere e capire se sono buone oppure no!

Dio è Misericordioso e perdona i peccati delle persone che si pentono!!!
non ti devi sentire offeso e odiato o che ne so, solo perchè ti diciamo che hai peccato!!!

tutti quanti pecchiamo, Dio odia i peccati ma ama perdonare!!!
ti sbagli quando dici che solo Dio può decidere se hai peccato o no!
Semmai solo Dio può decidere se perdonarti o no, ma Dio ci ha rivelato la sua legge e ci ha informato bene cos'è peccato e cosa non lo è: Haram e Halal!

Il profeta s.a.s ci ha ordinato di proibire il male, con le mani, se non è possibile con le mani allora con la parola e se non è possibile nemmeno in questo modo allora con il cuore (ovvere odiare con il cuore il male commesso)!!!

Qui nessuno ti sta odiando, e nessuno ti sta dicendo che sei una persona orribile, ti stiamo semplicemente informando di cosa è Haram e di cosa è Halal, e dei tuoi sbagli!!!

Per il tono, forse ho esagerato.. io non me ne rendo conto onestamente, ma se ti ha pesato il mio tono ti chiedo scusa, non mi pento però di quello che ti ho detto, semmai per il tono sì! questo diffetto purtroppo ce l'ho con il tono! (Astaghfirullah)!

Per quanto riguarda tua moglie, vedi tu, conosci la tua situazione meglio di me, se hai fatto di tutto per salvare il tuo matrimonio e non ci sei riuscito... bè non prenderla in giro allora..

ti vuoi separare? separati! vuoi divorziare? divorzia! chi te lo impedisce? ma non la tradire perchè questo ti rende una persona poco coraggiosa!

cercare l'amore al trove solo perchè non riesci a star bene con tua moglie non ti giustifica!!
il fatto che non ti trovi più bene con tua moglie non ti giustifica per aver corteggiato un'altra donna che non ti appartiene tra l'altro!!!

Metti che ti sposi con questa persona, e tra qualche anno non sei innamorato più nemmeno di lei, cosa farai??
Chi ti garantisce che con lei invece rimarrai innamorato per sempre? i tuoi sentimenti? i tuoi sentimenti prevedono il futuro? penso proprio di No!
ecco perchè non puoi vivere solo in base a quello che senti!

E se un giorno non amerai più nemmeno lei (non mi dire che questo non succederà anche perchè non puoi prevedere il futuro, è una cosa logica)te ne cercherai un'altra?
(perdona il mio tono, però vedi io non riesco a trovare altre parole, lo dico onestamente... se sapessi qual'è il tono che ti piace userei quello).. rifletti su queste cose... non puoi rimanere innamorato per sempre.. però puoi amare una persona onestamente se ne sei capace (soprattutto se riesci a distinguere l'innamoramento dall'amore - che sono due cose diverse- e se sei in grado di scegliere di amare invece di innamorarti)!!

Sai quante persone conosco che prima di sposarsi sono innamorati pazzi e appena sposati non si amano più, e poi si tradiscono, e poi si lasciano, e poi si risposano con un altro/a e poi si lasciano di nuovo e poi si risposano!!!

sai perchè? perchè non fanno altro che cercare in continuazione di sentirsi innamorat, non fanno altro che pensare solo a se stessi e ai loro sentimenti, come se questo fosse l'unica cosa che conta nella vita invece non è così!

fai come ti pare con i sentimenti anche perchè sono tuoi, i miei consigli te li ho dati poi vedi tu!
ricordati però che le passioni sono fonte di sofferenza!
e ricordati anche che i miei consigli potrebbero anche essere sbagliati (riguardo alla tua situazione sentimentale).. per me sono giusti però.. se poi non me ne rendo conto, per piacere convincetemi del contrario!

_________________

"and this too shall pass.."


L'ultima modifica di Starlight il Mer Ott 31, 2012 1:17 pm, modificato 1 volta
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mahdi
Bannato
Bannato


Registrato: 12/05/12 15:39
Messaggi: 428

MessaggioInviato: Mer Mag 16, 2012 3:54 pm    Oggetto: Rispondi citando

....


L'ultima modifica di Mahdi il Mer Ott 31, 2012 10:15 am, modificato 1 volta
Top
Profilo Invia messaggio privato
Starlight
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 30/08/09 02:22
Messaggi: 2137

MessaggioInviato: Mer Mag 16, 2012 5:58 pm    Oggetto: Rispondi citando

....

_________________

"and this too shall pass.."


L'ultima modifica di Starlight il Mer Ott 31, 2012 1:17 pm, modificato 1 volta
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mahdi
Bannato
Bannato


Registrato: 12/05/12 15:39
Messaggi: 428

MessaggioInviato: Mer Mag 16, 2012 6:22 pm    Oggetto: Rispondi citando

..


L'ultima modifica di Mahdi il Mer Ott 31, 2012 10:16 am, modificato 1 volta
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mahdi
Bannato
Bannato


Registrato: 12/05/12 15:39
Messaggi: 428

MessaggioInviato: Gio Mag 17, 2012 10:15 am    Oggetto: Rispondi citando

...


L'ultima modifica di Mahdi il Mer Ott 31, 2012 10:17 am, modificato 1 volta
Top
Profilo Invia messaggio privato
fatima daniela
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 07/09/09 10:38
Messaggi: 556
Residenza: puglia

MessaggioInviato: Gio Mag 17, 2012 10:44 am    Oggetto: Rispondi citando

salam aleikom
ti posso aiutare io inchallah
si dice: audhu billahi min ash shaytani al rajim
vuol dire: chiedo rifugio in Allah contro satana il lapidato

_________________
la ilaha illa allah
mohammad rasulu allah
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Starlight
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 30/08/09 02:22
Messaggi: 2137

MessaggioInviato: Gio Mag 17, 2012 12:49 pm    Oggetto: Rispondi citando

come ti ha suggerito la sorella Fatima, audhu bilahi min ashaytani rajim è ottima, ti consiglio di recitare anche le sure che avevo menzionato prima:

sura al falaq:
Bismillah Ar-Rahman Ar-Raheem
Qul-a'udhu bi Rabb il-falaq
Min sharri ma khalaq
Wa min sharri ghasiqin 'idha waqab
Wa min sharr-in-naffathati fi-l-'uqad
Wa min sharri hasidin idha hasad

Traduzione:
1. Di’: «Mi rifugio nel Signore dell’alba nascente,
2. contro il male che ha creato,
3. e contro il male dell’oscurità che si estende
4. e contro il male delle soffianti sui nodi*,
*[Il versetto si riferisce ad una forma di magia nera che veniva praticata nell’Arabia preislamica]
5. e contro il male dell’invidioso quando invidia».

Surah an-nas
Bismi Allahi alrrahmani alrraheemi
1. Qul aAAoothu birabbi an-nasi
2. Maliki annasi
3. Ilahi annasi
4. Min sharri alwaswasi alkhannasi
5. Allathee yuwaswisu fee sudoori alnnasi
6. Mina aljinnati waannasi

Traduzione:
1. Di’: «Mi rifugio nel Signore degli uomini,
2. Re degli uomini,
3. Dio degli uomini,
4. contro il male del sussurratore furtivo,
5. che soffia il male nei cuori degli uomini,
6. che [venga] dai dèmoni o dagli uomini».

Surah al-muminun 97/98
Rabbii ‘audhu-bike min hamzati ashayaatini wa ‘audhu-bike rabbi an-yahduruuni
97. E di': “Signore, mi rifugio in Te contro le seduzioni dei diavoli,
98. e mi rifugio in Te, Signore, contro la loro presenza vicino a me”.

N.B per la pronuncia cerca su youtube le sure e ascoltale,
ti consiglio di ascoltare anche questa bellissima recitazione che non solo allontana i demoni ma ti mette pure di buon umore:
Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



P.S: per caso capisci l'inglese?

_________________

"and this too shall pass.."


L'ultima modifica di Starlight il Mer Ott 31, 2012 1:18 pm, modificato 1 volta
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mahdi
Bannato
Bannato


Registrato: 12/05/12 15:39
Messaggi: 428

MessaggioInviato: Gio Mag 17, 2012 2:22 pm    Oggetto: Rispondi citando

...


L'ultima modifica di Mahdi il Mer Ott 31, 2012 10:18 am, modificato 1 volta
Top
Profilo Invia messaggio privato
Sufi Aqa
Amministratore - خادم
Amministratore - خادم


Registrato: 29/03/07 21:20
Messaggi: 14959
Residenza: Hanafi-Maturidi

MessaggioInviato: Gio Mag 17, 2012 2:26 pm    Oggetto: Rispondi citando

madhi_marco65 ha scritto:
Salam Aleikum
Grazie ad entrambi Sorelle, metterò in pratica quello che mi avete suggerito, anche se ancora con la pronuncia non sono molto bravo. Avevo trovato dei video su You Tube che imparavano bene come pronunciare as-salat, ma non riesco più a trovarli. Ne conoscete di siti dove si riesce ad imparare bene sia la Preghiera As-Salat che ciò che mi avete scritto sopra??? Nonche altre preghiere.
Mi piacerebbe molto imparare bene la pronuncia corretta perche al momento fccio molta confusione


La Salah (preghiera canonica) secondo la Sunnah (M. Hanafi) -

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Impara da zero a leggere il Santo Qur'an - lezioni video -

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.


_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Blog in italiano:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ottima applicazione per gli orari della preghiera:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Mahdi
Bannato
Bannato


Registrato: 12/05/12 15:39
Messaggi: 428

MessaggioInviato: Gio Mag 17, 2012 3:07 pm    Oggetto: Rispondi citando

Salam Aleikum
Grazie per la risposta, ma non mi compaiono i Link che mi dici.
Puoi aiutarmi in un altro modo?
Grazie
Che Dio sia contento di Te
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Famiglia, matrimonio, genitori, figli e rapporti tra i generi Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
c d
e



Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it

Abuse - Segnalazione abuso - Utilizzando questo sito si accettano le norme di TOS & Privacy.
Powered by forumup.it forum gratis free, crea il tuo forum gratis free ora! Created by Hyarbor & Qooqoa - Auto ICRA

Page generation time: 0.053