Indice del forum Informazioni sull'Islam
In nome di Allah, il Compassionevole, il Misericordioso Dì, "Egli, Allah è Unico, Allah è l'Assoluto. Non ha generato, non è stato generato e nessuno è eguale a Lui". (Corano 112, 1-4)
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

La rosa nera

 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Storia, biografie, conoscenze, arte, poesie ed immagini
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Ads






Inviato: Gio Ago 06, 2020 12:04 am    Oggetto: Ads

Top
Giulianaa35
Frequentatore stabile
Frequentatore stabile


Registrato: 25/07/11 11:20
Messaggi: 23

MessaggioInviato: Gio Lug 28, 2011 3:28 pm    Oggetto: La rosa nera Rispondi citando

Una bianca alba sorgeva dalle nere montagne. Alte alte erano quelle montagne, ma non abbastanza da occultare il sole. Qualcuno non lo vedeva più... Quindi era scomparso? No! No! Non era scomparso; come poteva scomparire il sole e la sua luce? Continuava ad esistere... sempre ad esistere.
Se c'è la luna il sole è morto?
I cicli si alternano ed il sole si scambia alla luna e la luna al sole. Una danza continua ispirata ed ispirante per gli uomini che l'osservavano. Guardate lo spettacolo, orsù guardate; è fiorita la nera rosa, madre delle disgrazie, figlia delle tenebre dell'abisso.
Una farfalla vi si è posata, l'ha odorata ed è stata contagiata, l'ha innebriata con il suo seduttivo aroma di vizi e perdizione. Voi pensate e vedete volare quella creatura come nulla fosse e non vi rendete conto della sua profonda e macrabe infermità, perchè il fiore l'ha resa bella e lucente, ma d'apparenza perchè le interiora sono vuote, scavate dal profumo oscuro che regna all'interno ed all'esterno non si mostra così voi credete all'apparenza, ma l'apparenza inganna gli occhi. E così il fiore s'impossessò dell'anima della farfalla dominandone mente e carne ed ella così posandosi su fiore in fiore contagiò del morbo i fiori del campo. Gli avvelenò ed i fiori le farfalle e le farfalle i fiori. E così continò a viaggiare il morbo di fiore in farfalla, come fosse trasporato dal vento finchè... Finchè arrivò alla bianca rosa; sorella antagonista della prima.
Una farfalla ammalata vi si pose, avida d'innebriarsi della sua essenza. Così voi vi aspetterete che io vi dica che la rosa bianca si fosse ammalata come le sorelle del campo, ma ella era diversa. Aveva qualcosa di diverso, qualcosa di mai visto prima; conteneva una soregente - al suo interno - di purezza. Era la guaritrice; una la morte e l'altra la vita. Ella, la seconda, guariva il morbo, senza esservene contagiata, e così per sempre era: mai una farfalla toccata dalla purezza del suo profumo tornava ad essere toccata dalla distruzione più grande che terra avesse mai visto. E lo spirito tornava a toccare l'anima e così per sempre senza se ne ma, per sua unica grazia.

Giuliana
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Storia, biografie, conoscenze, arte, poesie ed immagini Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
c d
e



Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it

Abuse - Segnalazione abuso - Utilizzando questo sito si accettano le norme di TOS & Privacy.
Powered by forumup.it forum gratis free, crea il tuo forum gratis free ora! Created by Hyarbor & Qooqoa - Auto ICRA

Page generation time: 0.345