Indice del forum Informazioni sull'Islam
In nome di Allah, il Compassionevole, il Misericordioso Dì, "Egli, Allah è Unico, Allah è l'Assoluto. Non ha generato, non è stato generato e nessuno è eguale a Lui". (Corano 112, 1-4)
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

Medjugorje, apparizioni, miracoli "buoni" e religi

 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Rapporti con Altre Religioni e Ideologie, Confutazioni, etc.
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Ads






Inviato: Lun Lug 13, 2020 1:06 am    Oggetto: Ads

Top
tonic78
Frequentatore stabile
Frequentatore stabile


Registrato: 27/05/11 20:02
Messaggi: 32

MessaggioInviato: Mar Giu 28, 2011 12:37 pm    Oggetto: Medjugorje, apparizioni, miracoli "buoni" e religi Rispondi citando

grazie ad un viaggio a Medjugorie, mi sono avvicinato alla fede verso il Dio di tutti noi che ci guarda e parla...non dico di essere cambiato totalmente come è successo a tanti altri e che sono un Santo ma se mi trovo qui è anche grazie a quel viaggio che mi ha messo faccia a faccia con Dio e la sua presenza costante....i frutti sono buoni non posso pensare male di quel posto!!

La Madonna chiede di credere a suo figlio, chiede la Pace, chiede il digiuno il Mercoledi e il Venerdi, chiede di leggere la parola sulla Bibbia, di partecipare alla Messa e di confessarsi...

però le tante contraddizioni della Chiesa mi hanno portato a farmi delle nuove domande e mi trovo qui a leggere dell'Islam...

Se potessi io stesso fare una domanda alla Madonna vorrei chiederle di Maometto, dell'Islam e della Chiesa Cristiana (spero non sia peccato)!

Forse è giusto che ogni società arrivi a Dio per le strade che il signore ci ha lasciato, per cui io da Italiano non dovrei stare qui e dovrei affidarmi totalmente alla mia Chiesa senza troppo "giudizio" perché tanto è Lui che decide e può tutto, noi non possiamo neanche capire....e se il sacrificio è la ricetta della salvezza anche la dottrina della Chiesa "pura" richiede grosse rinunce e bontà d'animo con tutte le azioni che ne conseguono...

grazie


L'ultima modifica di tonic78 il Sab Lug 02, 2011 10:24 am, modificato 1 volta
Top
Profilo Invia messaggio privato
Ibrahim-Abu Ismail
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 27/10/10 09:24
Messaggi: 408
Residenza: Madhhab: Shafi'i

MessaggioInviato: Mar Giu 28, 2011 11:53 pm    Oggetto: Rispondi citando

Salam...perchè non chiedi direttamente a Dio, il concetto base dell'Islam stà nel Tawhid..ovvero il puro Monoteismo..affidarsi a Dio e solo a Lui, quindi non è lecito chiedere a Maryam ecc...... nell'Islam è proibito.
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Sufi Aqa
Amministratore - خادم
Amministratore - خادم


Registrato: 29/03/07 21:20
Messaggi: 14959
Residenza: Hanafi-Maturidi

MessaggioInviato: Mer Giu 29, 2011 5:34 am    Oggetto: Re: Medjgorje, apparizioni, miracoli "buoni" e rel Rispondi citando

tonic78 ha scritto:
grazie ad un viaggio a Medjugorie, mi sono avvicinato alla fede verso il Dio di tutti noi che ci guarda e parla...non dico di essere cambiato totalmente come è successo a tanti altri e che sono un Santo ma se mi trovo qui è anche grazie a quel viaggio che mi ha messo faccia a faccia con Dio e la sua presenza costante....i frutti sono buoni non posso pensare male di quel posto!!


Questo ragionamento non è corretto.

Faccio copia-incolla (con qualche modifica) da un altro post in cui avevo affrontato la questione "se mi ha fatto avvicinare all'Islam allora è automaticamente giusto":

"Sì, ho ben presente ciò che intendi..

Un libro come quello che citi non è sicuramente "lecito"... Ma ciò non vuol dire però che non possa aver funzionato come mezzo per avvicinarsi all'Islam: Allah utilizza davvero i mezzi più disparati per avvicinare a Sé i Suoi servi, e ci sono molti episodi che potrei raccontare..

Ci sono molti fratelli e sorelle che hanno conosciuto l'Islam attraverso percorsi che islamicamente non sono affatto ortodossi né leciti, ma dopo aver abbracciato l'Islam, li hanno abbandonati, grazie a Dio.

Ci sono soldati italiani (e di altre nazionalità) che andati a combattere in Musulmani in Afghanistan ed Iraq, al ritorno hanno abbraciato l'Islam.

Fratelli e sorelle che hanno abbracciato l'Islam (sinceramente) dopo aver avuto delle relazioni (assolutamente illecite) con dei Musulmani evidentemente ben poco praticanti (almeno all'inizio).

Chi dopo aver discusso di religione davanti ad una bottiglia di vino..

Chi dopo aver ascoltato qualche strana canzone.

Chi dopo aver militato in partiti anti-islamici (come ad esempio lo svizzero che lanciò il movimento contro i minareti, per poi diventare lui stesso Musulmano).

Chi dopo aver studiato l'Islam allo scopo di "confutarlo" e dimostrare la "verità" della sua religione (per poi rendersi conto esattamente del contrario).

Chi andava in giro di notte a pestare stranieri.

Chissà, magari pure qualcuno che ha capito qualcosa di importante dopo aver fatto uso di droga.

In tutti i questi casi, il mezzo che li ha "portati" all'Islam è assolutamente illecito, eppure il risultato è la cosa migliore che si possa ottenere: la fede in Allah e nel Suo Profeta (Pace e Benedizioni su di lui).

Val la pena di ricordare che ad ogni modo, "il fine non giustifica i mezzi", per cui tutte queste cose, anche qualora abbiano funzionato come mezzo verso l'Islam, restano assolutamente illecite.

Non è in fondo "paradossale" che il più grande incremento di conversioni all'Islam nella storia recente dell'Europa occidentale (lasciando stare le conquiste islamiche della Spagna, della Sicilia, e di altre zone) avvenga proprio nel periodo in cui si sta concentrando contro l'Islam una guerra mediatica (e non solo) di gigantesche proporzioni?

Proprio quando i Musulmani nel mondo - senza un Califfato che ne difenda i diritti e richiami le nazioni al loro rispetto, privati di governi autonomi, indipendenti ed islamici, privati di potere, privati di risorse, privati di dignità, privati di adeguati mezzi di difendersi - si trovano in uno degli abissi più profondi di debolezza ed impotenza che questa Ummah, non solo continuano a resistere contro ogni aspettativa, ma trovano nuovi fratelli e sorelle che sbucano direttamente dal "centro dell'Impero".

Proprio nel momento in cui i miscredenti tramano nei modi più sfacciati contro qualsiasi cosa abbia una parvenza di Islam, mentre gli apparati mediatico-propagandistici del potere vomitano le loro blasfeme menzogne su tutto ciò che è sacro e vero, aumentano giorno dopo giorno sempre di più i numeri di persone che proprio dal "centro dell'Occidente" - e stimolati proprio dalle contraddizioni e dalle bugie della continua propaganda - vedono nell'Islam ciò che chi è cieco, sordo e muto non può né vedere né capire.

وَمَكَرُوا وَمَكَرَ اللَّهُ وَاللَّهُ خَيْرُ الْمَاكِرِينَ

"Tessono strategie e anche Allah ne tesse. Allah è il migliore degli strateghi!" - Sacro Qur'an, III, 54.

Allahu akbar!
".

tonic78 ha scritto:
La Madonna chiede di credere a suo figlio, chiede la Pace, chiede il digiuno il Mercoledi e il Venerdi, chiede di leggere la parola sulla Bibbia, di partecipare alla Messa e di confessarsi...


Non sono sarcastico, ma quando e dove avrebbe chiesto queste cose?

L'ultima Rivelazione che l'Unico Dio ha mandato all'umanità è quella al Profeta Muhammad (Pace e Benedizioni su di lui), che comprende l'obbligo di credere in tutte le rivelazioni precedenti, compresa quella a Gesù figlio di Maria (Pace su di entrambi).
Dopo di essa, sogni, "apparizioni", visioni, non hanno più alcun valore nello stabilire o modificare la Legge Sacra stabilita per mezzo della Profezia.

Per quanto riguarda lo statuto dei "miracoli" nel determinare la verità, leggi con attenzione questi post:

Magia e Miracoli in altre religioni -

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



tonic78 ha scritto:
Se potessi io stesso fare una domanda alla Madonna vorrei chiederle di Maometto, dell'Islam e della Chiesa Cristiana (spero non sia peccato)!


E potrebbe risponderti?
Potrebbe sentirti?

Perchè non chiedi piuttosto a Dio, che ha creato noi e tutti i Profeti, il cielo e la terra? Chiedi a Lui, sinceramente, di guidarti sulla Retta Via, di darti la comprensione, di farti capire qual'è la verità e di farti seguire ed accettare la Religione che Lui accetta.

tonic78 ha scritto:
Forse è giusto che ogni società arrivi a Dio per le strade che il signore ci ha lasciato,


Il Signore ci ha lasciato l'Islam per tutta l'umanità, non solo per qualche area del mondo. L'Islam è la religione di tutti i Profeti, non una questione di "giurisdizioni spirituali", ed è universale, rivolta a tutti.

tonic78 ha scritto:
per cui io da Italiano non dovrei stare qui e dovrei affidarmi totalmente alla mia Chiesa senza troppo "giudizio"


E quindi se fossi nato dove adorano il fuoco o le vacche, ti saresti detto "sono nato qui, tanto vale continuare a fare quello che faccio" anche se in cuor tuo sai già che c'è qualcosa che non va' e la verità è altra?

Se funzionasse così, come mai ci sono decine di migliaia di convertiti anche in Europa, come mai l'Islam si è diffuso ben oltre la penisola arabica, fino a raggiungere oltre un quinto della popolazione mondiale?

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Blog in italiano:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ottima applicazione per gli orari della preghiera:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
tonic78
Frequentatore stabile
Frequentatore stabile


Registrato: 27/05/11 20:02
Messaggi: 32

MessaggioInviato: Mer Giu 29, 2011 12:12 pm    Oggetto: Re: Medjgorje, apparizioni, miracoli "buoni" e rel Rispondi citando

"Umar Andrea ha scritto:
Non sono sarcastico, ma quando e dove avrebbe chiesto queste cose?


durante le apparizioni sono messaggi ormai trentennali quasi quotidiani dati a 6 persone, sono messaggi mai in contraddizione tra loro in cui e richiesta pace, preghiera, digiuno, messa, dottrina e confessione....ovviamente dice anche di credere a suo figlio, Gesù

ci sono bei segni di Grazia in quel luogo, esistono dieci misteri che verranno predetti e poi si esauriranno...

dice che dobbiamo pregare tanto e digiunare molto perché Dio ha un disegno e non è sempre buono come piacerebbe a noi

è reale ciò che è scritto qui?

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato
Anonymous
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 06/08/10 22:31
Messaggi: 1098

MessaggioInviato: Gio Giu 30, 2011 8:59 am    Oggetto: Rispondi citando

tonic ha scritto:

Citazione:
durante le apparizioni sono messaggi ormai trentennali quasi quotidiani dati a 6 persone, sono messaggi mai in contraddizione tra loro in cui e richiesta pace, preghiera, digiuno, messa, dottrina e confessione....ovviamente dice anche di credere a suo figlio, Gesù

ci sono bei segni di Grazia in quel luogo, esistono dieci misteri che verranno predetti e poi si esauriranno...

dice che dobbiamo pregare tanto e digiunare molto perché Dio ha un disegno e non è sempre buono come piacerebbe a noi


E' una cerchia di persone che si testimoniano a vicenda. Hanno fatto uscire diversi articoli dove parlavano di questi veggenti.
Psicologi e medici li hanno interrogati uno a uno, e tutti dicevano cose diverse come se volessero nascondere qualcosa. Le loro argomentazioni non stanno in piedi. :)
Top
Profilo Invia messaggio privato
tonic78
Frequentatore stabile
Frequentatore stabile


Registrato: 27/05/11 20:02
Messaggi: 32

MessaggioInviato: Gio Giu 30, 2011 9:27 am    Oggetto: Rispondi citando

grazie Baia

ma trovo non sia importante dire chi ci crede e chi no e perché....
è la stessa cosa se uno vuole credere o no in Dio..
anzi in un certo senso è più facile parlare verso una figura umana!

secondo me sarebbe importante trovare il modo per poter conciliare cose come queste: miracoli, apparizioni, persone come padre Pio o san Francesco che han fatto davvero cose straordinarie (per volere di Dio), considerando anche le stigmate e tutto il resto...nell'Islam non esiste qualcosa del genere?! che ne so, apparizioni dei Profeti...

riflettendo non mi pare che nella religione Cristiana si sia mai parlato di apparizioni di Gesù, Dio può tutto, può anche aver concesso alla Madonna di apparire e di mandare messaggi, la mamma di Gesù (lei dice di noi tutti) potrebbe anche non essere a conoscenza del disegno ultimo dell'Altissimo quindi non sapere alcune cose e cercare di aiutarci come farebbe davvero la mamma di ognuno di noi....spronarci in qualche modo verso Dio!


L'ultima modifica di tonic78 il Gio Giu 30, 2011 12:02 pm, modificato 1 volta
Top
Profilo Invia messaggio privato
amin pukua
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 10/03/10 22:54
Messaggi: 137
Residenza: GENOVA

MessaggioInviato: Gio Giu 30, 2011 11:04 am    Oggetto: Rispondi citando

....

_________________
Abul-Abbas Sahl ibn Saad as-Saidi (Allah si compiaccia di lui) racconta:
"Un uomo venne dal Profeta (pace su di lui) e gli chiese: O Messaggero di Allah (pace su di lui), indicami un atto che, se da me compiuto, mi faccia amare da Allah e dagli uomini. Egli rispose: <Rinuncia al mondo e Allah ti amerà; rinuncia a ciò che possiede la gente e la gente ti amerà"da ibn Magiah
Top
Profilo Invia messaggio privato
Umm Hajar
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 12/03/10 18:25
Messaggi: 1074
Residenza: Sicilia

MessaggioInviato: Gio Giu 30, 2011 5:15 pm    Oggetto: Rispondi citando

...

_________________
Per ogni giorno vissuto ci sarà rivolta una domanda: "Hai rispettatoin esso i diritti di Allah e quellidelle Sue creature? Sono state misericordia e generosità ad illuminare la tua giornata?"
Chiedi dunque perdonoper ogni dubbi, sii contritoper ogni mancanza, fai un bene per ogni male commesso.
Allah Tawab (Colui Che riceve il pentimento)
Top
Profilo Invia messaggio privato Yahoo MSN
Ibrahim al-Youtubi
Rahimahullah


Registrato: 17/01/10 02:15
Messaggi: 2101
Residenza: la genova che conta

MessaggioInviato: Gio Giu 30, 2011 7:56 pm    Oggetto: Rispondi citando

premesso che non ho seguito benissimo tutto il treadh,la posizione islamica sui miracoli e che possono benissimo avvenire,ma a differenza di altri,non facciamo dei fenomeni paranormali un culto secondo il quale ogni cosa attorniata da fenomeni del genere dev essere per forza veritiera e da seguire,piuttosto l atteggiamento del credente musulmano e il seguente,se qualche cosa di paranormale viene ad evidenziare la verita gia esistente,lo accettiamo con serenita e gioia,se invece accade,magari per mano di qualche stregone,o altri fattori non islamici,non e altro che un artifizio satanico tramite il quale i deboli e coloro i quali la loro "fede" e basata sulle emozioni e ignoranza ne vengono travolti e seguono cio che piu gli impressiona,mentre gli uomini a cui Allah ha dato una fede salda e comprensione delle cose non si fanno minimamente scalfire,e chiedono rifugio ad Allah contro satana il lapidato.
secondo la dottrina islamica quando arrivera l anticristo,quest ultimo col permesso di Allah compira numerosi atti prodigiosi,anche di grande entita,e molte persone si faranno traviare.
chiediamo ad Allah di darci il tawfiq di giudicare le cose in base alla sana dottrina islamica e mai in base alle emozioni che certi luccichii possono provocare.
amin
insomma none tutto oro cio che brilla.
p.s.giusto per amor di cronaca ho sentito che la chiesa cattolica (e i suoi organi ufficiali)considerano de facto il caso medjugorie una bufala.

_________________
"la salafia,assieme alla coca cola e all happy meal è il prodotto della globalizazzione capitalistica statunitense"

"la salafia è una multinazionale capitalistica con sede a ryadh e i maggiori azionisti negli stati uniti e israele"

"mc donald ha ronald mc donald come mascotte,la salafia ha al albani e ibn baz......

salafia im lovin it!!"
Top
Profilo Invia messaggio privato
amatoLlah
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 20/02/11 12:25
Messaggi: 1067
Residenza: Toscana Madhab: Maliki

MessaggioInviato: Gio Giu 30, 2011 8:43 pm    Oggetto: Rispondi citando

inanzi tutto non vorrei fare la polemica,ma vorrei solo capire cosa avete nella testa!
tonic78 ha scritto:
anzi in un certo senso è più facile parlare verso una figura umana!
intendi anche morta?cosa puo un umano sia morto o vivo farti?
Citazione:

riflettendo non mi pare che nella religione Cristiana si sia mai parlato di apparizioni di Gesù, Dio può tutto, può anche aver concesso alla Madonna di apparire e di mandare messaggi, la mamma di Gesù (lei dice di noi tutti) potrebbe anche non essere a conoscenza del disegno ultimo dell'Altissimo quindi non sapere alcune cose e cercare di aiutarci come farebbe davvero la mamma di ognuno di noi....spronarci in qualche modo verso Dio!


ririfletti .............................

_________________
يا حي يا قيوم برحمتك أستغيث أصلح لي شأني كله ولا تكلني إلى نفسي طرفة عين
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
tonic78
Frequentatore stabile
Frequentatore stabile


Registrato: 27/05/11 20:02
Messaggi: 32

MessaggioInviato: Ven Lug 01, 2011 9:04 am    Oggetto: Rispondi citando

amatollah ha scritto:
inanzi tutto non vorrei fare la polemica,ma vorrei solo capire cosa avete nella testa!

tonic78 ha scritto:
anzi in un certo senso è più facile parlare verso una figura umana!


intendi anche morta?cosa puo un umano sia morto o vivo farti?


ecco....lo dico anch'io e lo so perfettamente, ne sono convinto che tutto quello che accade è solo per volere di Dio....

intendevo che nella mente di un non credete, l'immaginazione di una "mamma" accogliente in quanto ex persona umana può aiutare nel portarsi in una dimensione ultraterrena, di conseguenza ad una entità superiore, Dio.

grazie, ibra il discorso delle profezie sul Corano mi interessa parecchio, mi piacerebbe conoscerle e sapere quali sono già avvenute e quali no.

quindi mi pare di capire che tutto quello che esce dalle linee guida del Corano e dalla sua dottrina voi crediate sia opera del demonio, eppure Gesù mi pare che disse per riconoscere il bene dal male avremmo dovuto guardate i suoi frutti.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Anonymous
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 06/08/10 22:31
Messaggi: 1098

MessaggioInviato: Ven Lug 01, 2011 5:15 pm    Oggetto: Rispondi citando

Tonic
Citazione:
Gesù mi pare che disse per riconoscere il bene dal male avremmo dovuto guardate i suoi frutti.


non sempre quello che ci sembra giusto è realmente giusto.
Gesu su di lui la pace non ha mai fatto riferimento a sua madre come figura di culto. Egli sosteneva continuamente l'importanza di fare riferimento al solo Dio. Fare affidamento sul culto di queste figure porta lontano dal tawhid (unicita divina). La gente rischia di allontanarsi dal vero messaggio.
E di fatto è proprio cio che è accaduto. Pochi sono quelli che non muovono critiche su medjugorie, è un po come babbonatale che porta i bambini a ridicolizzare il trascendente. Questo la chiesa l'ha capito e infatti non ha mai preso sul serio ne le finte ferite rosse di padre Pio ne altre cose simili.

Tonic:
Citazione:
anzi in un certo senso è più facile parlare verso una figura umana!


non devi vedere cio che è facile ma cio che è Giusto per la salvezza dell'anima.

Tonic:
Citazione:
intendevo che nella mente di un non credete, l'immaginazione di una "mamma" accogliente in quanto ex persona umana può aiutare nel portarsi in una dimensione ultraterrena, di conseguenza ad una entità superiore, Dio.


bhe visto come oggi alcune "persone" trattano le proprie madri e i propri genitori non so quanto potrebbe essere utile. Mi pare che sia un modo di avvicinarsi selettivo. Questo potrebbe funziionare per quelli che hanno avuto sempre buoni rapporti con la madre, per gli altri invece, potrebbe addirittura allontanare dalla dimensione ultraterrena.. Ricordiamoci ancora che nei primi anni del cristianesimo tutto questo culto dei santi, di medjogorie ecc non esisteva. Poi una volta che si scopre la falsità di queste apparizioni il danno che ne deriva potrebbe rivelarsi "catastrofico" per l'intera comunità dei credenti. Questo è il motivo per il quale la chiesa se ne discosta.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Giuseppe
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 24/09/08 18:19
Messaggi: 197
Residenza: Roma

MessaggioInviato: Ven Lug 01, 2011 9:44 pm    Oggetto: Rispondi citando

baia ha scritto:

E di fatto è proprio cio che è accaduto. Pochi sono quelli che non muovono critiche su medjugorie, è un po come babbonatale che porta i bambini a ridicolizzare il trascendente. Questo la chiesa l'ha capito e infatti non ha mai preso sul serio ne le finte ferite rosse di padre Pio ne altre cose simili.

Ricordiamoci ancora che nei primi anni del cristianesimo tutto questo culto dei santi, di medjogorie ecc non esisteva. Poi una volta che si scopre la falsità di queste apparizioni il danno che ne deriva potrebbe rivelarsi "catastrofico" per l'intera comunità dei credenti. Questo è il motivo per il quale la chiesa se ne discosta.


Solo per la precisione: la Chiesa non si è ancora pronunciata ufficialmente su Medjugorie, mentre si è pronunciata su Lourdes e Fatima, senza tema di smentita: per noi sono miracoli. Padre Pio NON è babbo natale e, per la Chiesa, le sue ferite non sono finte, tanto che di recente è stato proclamato santo. Ciò, ovviamente, non sposta il giudizio di un musulmano, è solo per precisare cosa ha stabilito la Chiesa al riguardo. Il culto dei santi, poi, è sempre stato ben vivo fra i cristiani, a cominciare dai primi martiri.
Un saluto di pace!

_________________
Dal sorgere del sole al suo tramonto sia lodato il nome del Signore (Sal 112,3).
Top
Profilo Invia messaggio privato
Sufi Aqa
Amministratore - خادم
Amministratore - خادم


Registrato: 29/03/07 21:20
Messaggi: 14959
Residenza: Hanafi-Maturidi

MessaggioInviato: Ven Lug 01, 2011 11:55 pm    Oggetto: Re: Medjgorje, apparizioni, miracoli "buoni" e rel Rispondi citando

tonic78 ha scritto:
durante le apparizioni sono messaggi ormai trentennali quasi quotidiani dati a 6 persone, sono messaggi mai in contraddizione tra loro in cui e richiesta pace, preghiera, digiuno, messa, dottrina e confessione....ovviamente dice anche di credere a suo figlio, Gesù

ci sono bei segni di Grazia in quel luogo, esistono dieci misteri che verranno predetti e poi si esauriranno...

dice che dobbiamo pregare tanto e digiunare molto perché Dio ha un disegno e non è sempre buono come piacerebbe a noi


Ripeto:

"L'ultima Rivelazione che l'Unico Dio ha mandato all'umanità è quella al Profeta Muhammad (Pace e Benedizioni su di lui), che comprende l'obbligo di credere in tutte le rivelazioni precedenti, compresa quella a Gesù figlio di Maria (Pace su di entrambi).
Dopo di essa, sogni, "apparizioni", visioni, non hanno più alcun valore nello stabilire o modificare la Legge Sacra stabilita per mezzo della Profezia
[E aggiungo], né tanto meno la Dottrina da essa chiaramente delineata.

In sostanza: la dottrina, la religione si prendono dal Corano e dalla Sunnah, che sono chiari ed a disposizione di tutti; e non da sogni, visioni o "apparizioni".

Qui si parla di ciò che ci può portare alla salvezza eterna od alla dannazione eterna, dunque è d'obbligo un'analisi rigorosa, attenta, scrupolosa, non l'abbandonarsi all'emotività.

tonic78 ha scritto:
è reale ciò che è scritto qui?
Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Moltissime imprecisioni; a partire dal fatto che nell'Islam il culto è destinato unicamente ad Allah, il nostro unico Creatore e Signore.

Maria madre di Gesù (pace su di entrambi) non è dunque fatta oggetto di culto, semmai di enorme rispetto, essendo una delle figure più spiritualmente elevate, come emerge chiaramente dalla lettura del Sacro Qur'an.

tonic78 ha scritto:
anzi in un certo senso è più facile parlare verso una figura umana!


Magari ti risulterà più facile (?!), ma può sentirti? Come? Quali sono le prove di ciò dai Libri che Dio ha rivelato?

tonic78 ha scritto:
secondo me sarebbe importante trovare il modo per poter conciliare cose come queste: miracoli, apparizioni, persone come padre Pio o san Francesco che han fatto davvero cose straordinarie (per volere di Dio), considerando anche le stigmate e tutto il resto...nell'Islam non esiste qualcosa del genere?! che ne so, apparizioni dei Profeti...


Sì, ma su un piano completamente diverso, e soprattutto, non è il fondamento su cui costruire la propria fede e la propria religione.

Anche pazzi, maghi e stregoni possono far vedere cose "straordinarie", dovremmo dunque prestare loro ascolto?

Io credo piuttosto che sia ora di passare da ciò che vorremmo credere a ciò in cui dobbiamo credere; da elementi secondari a quelle che sono le vere prove della vera religione.

tonic78 ha scritto:
riflettendo non mi pare che nella religione Cristiana si sia mai parlato di apparizioni di Gesù, Dio può tutto, può anche aver concesso alla Madonna di apparire e di mandare messaggi, la mamma di Gesù (lei dice di noi tutti) potrebbe anche non essere a conoscenza del disegno ultimo dell'Altissimo quindi non sapere alcune cose e cercare di aiutarci come farebbe davvero la mamma di ognuno di noi....spronarci in qualche modo verso Dio!


Perchè piuttosto non affidarci e pregare Dio stesso, che è senz'altro a conoscenza del Suo stesso disegno ed è l'Unico a poterci dare o non dare ciò che Gli chiediamo; l'unico a poter decretare la nostra salvezza o dannazione..?

Giuseppe ha scritto:
Solo per la precisione: la Chiesa non si è ancora pronunciata ufficialmente su Medjugorie, mentre si è pronunciata su Lourdes e Fatima, senza tema di smentita: per noi sono miracoli. Padre Pio NON è babbo natale e, per la Chiesa, le sue ferite non sono finte, tanto che di recente è stato proclamato santo. Ciò, ovviamente, non sposta il giudizio di un musulmano, è solo per precisare cosa ha stabilito la Chiesa al riguardo. Il culto dei santi, poi, è sempre stato ben vivo fra i cristiani, a cominciare dai primi martiri.
Un saluto di pace!


Ciao Giuseppe,

Grazie per le tue precisazioni sull'effettiva posizione della chiesa cattolica sull'argomento.

Una domanda, se posso approfittare; cosa intendi per "culto" in "culto dei santi"?

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Blog in italiano:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ottima applicazione per gli orari della preghiera:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
tonic78
Frequentatore stabile
Frequentatore stabile


Registrato: 27/05/11 20:02
Messaggi: 32

MessaggioInviato: Sab Lug 02, 2011 10:16 am    Oggetto: Rispondi citando

Giuseppe ha scritto:
Solo per la precisione: la Chiesa non si è ancora pronunciata ufficialmente su Medjugorie, mentre si è pronunciata su Lourdes e Fatima, senza tema di smentita: per noi sono miracoli. Padre Pio NON è babbo natale e, per la Chiesa, le sue ferite non sono finte, tanto che di recente è stato proclamato santo. Ciò, ovviamente, non sposta il giudizio di un musulmano, è solo per precisare cosa ha stabilito la Chiesa al riguardo. Il culto dei santi, poi, è sempre stato ben vivo fra i cristiani, a cominciare dai primi martiri.
Un saluto di pace!


grazie Giuseppe per la precisazione,
il tuo modo di porti è costruttivo ed intelligente,
penso non sia stata una buona uscita accomunare i Santi a babbo natale, oppure cercare di rappresentare Medjugorie come una burla, anche perché altri luoghi di culto sicuramente sono accettati dalla Chiesa, per cui la problematica rimane viva....
Top
Profilo Invia messaggio privato
Anonymous
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 06/08/10 22:31
Messaggi: 1098

MessaggioInviato: Dom Lug 03, 2011 1:42 am    Oggetto: Rispondi citando

Giuseppe;
Citazione:
la Chiesa non si è ancora pronunciata ufficialmente su Medjugorie

e cosa aspetta?
Citazione:

Padre Pio NON è babbo natale e, per la Chiesa, le sue ferite non sono finte, tanto che di recente è stato proclamato santo.


proclamato santo sull'onda dell'entusiasmo.. era ovvio che sarebbe diventato santo prima o poi.
Come hai sottolineato giustamente tu,solo recentemmente,, I pontefici quali Benedetto XV,Pio XI, Giovanni XXIII ecc non hanno mai creduto davvero a padre Pio. Dobbiamo dire che questi papi erano bugiardi? Sono o non sono guidati dallo "spirito santo"? astaghfirullah

cmq non è un argomento che c interessa trattare, sono usciti tanti libri a riguardo se vuoi

Citazione:
Il culto dei santi, poi, è sempre stato ben vivo fra i cristiani, a cominciare dai primi martiri.

mm io ho studiato tutt'altra cosa.. cosa intendi per culto?

Tonic;
Citazione:

penso non sia stata una buona uscita accomunare i Santi a babbo natale, oppure cercare di rappresentare Medjugorie come una burla


non ho detto che i santi sono dei babbonatale.. volevo solo esprimere un concetto di fondo: una volta che si scopre che medjogorie(come qualsiasi altra cosa) è una farsa, i fedeli che si attaccano con "accanimento" a questo genere di cose,potrebbero rimanere profondamente delusi e perdere cosi la fede.. e di fatto, come ha detto Giuseppe, la chiesa non si è ancora espressa su medjogorie.
Top
Profilo Invia messaggio privato
tonic78
Frequentatore stabile
Frequentatore stabile


Registrato: 27/05/11 20:02
Messaggi: 32

MessaggioInviato: Lun Lug 04, 2011 2:32 pm    Oggetto: Rispondi citando

a volte mi sembra ci soffermi su piccoli aspetti che in realtà non fanno differenza di religione, riguardo per esempio Gesù, dite che non è figlio di Dio ma "solo" un importante Profeta figlio di Maria...

Dio è tutto e può tutto c'è sempre stato e sempre ci sarà mi sembra ovvio e corretto pensare e dire che Dio è l'inizio e la fine di tutto quanto vediamo, immaginiamo ed anche di quello di cui ignoriamo l'esistenza...è il Padre di tutti noi e anche di Gesù e gli altri Profeti che sono stati guidati dallo Spirito Santo...

La Pace sia con voi!
Top
Profilo Invia messaggio privato
Anonymous
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 06/08/10 22:31
Messaggi: 1098

MessaggioInviato: Lun Lug 04, 2011 10:56 pm    Oggetto: Rispondi citando

tonic78 ha scritto:
a volte mi sembra ci soffermi su piccoli aspetti che in realtà non fanno differenza di religione, riguardo per esempio Gesù, dite che non è figlio di Dio ma "solo" un importante Profeta figlio di Maria...

Dio è tutto e può tutto c'è sempre stato e sempre ci sarà mi sembra ovvio e corretto pensare e dire che Dio è l'inizio e la fine di tutto quanto vediamo, immaginiamo ed anche di quello di cui ignoriamo l'esistenza...è il Padre di tutti noi e anche di Gesù e gli altri Profeti che sono stati guidati dallo Spirito Santo...

La Pace sia con voi!


Sono aspetti molto importanti invece.

Dio non ha figli e non è figlio!


Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.


112-3 Non ha generato, non è stato generato

Egli il Solo, Assoluto, il Vivente!

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Niente è simile a Lui. Non è nostro "padre".. "padre" non compare tra i 99 nomi di Allah swt.
Il rapporto tra noi e Allah è l'Islam.


Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



19. Invero, la religione presso Allah è l'Islàm...

Egli è il Creatore! noi siamo le sue creature. Chi non si sottomette disobbedisce ad Allah swt.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Sufi Aqa
Amministratore - خادم
Amministratore - خادم


Registrato: 29/03/07 21:20
Messaggi: 14959
Residenza: Hanafi-Maturidi

MessaggioInviato: Mar Lug 05, 2011 10:40 pm    Oggetto: Rispondi citando

tonic78 ha scritto:
a volte mi sembra ci soffermi su piccoli aspetti che in realtà non fanno differenza di religione, riguardo per esempio Gesù, dite che non è figlio di Dio ma "solo" un importante Profeta figlio di Maria...
(...)
è il Padre di tutti noi e anche di Gesù e gli altri Profeti che sono stati guidati dallo Spirito Santo...


E' una differenza fondamentale, invece, che segna la differenza tra Musulmano e non Musulmano, o tra cristiano e non cristiano.

Caro tonic, cosa ti ha portato qui su questo forum?
Credi che il Profeta Muhammad (Pace e Benedizioni su di lui) sia l'Ultimo Messaggero, un Profeta sincero cui è stato rivelato il Sacro Qur'an, l'Ultimo libro rivelato dall'Unico Dio?

Ebbene, in quel Libro è affermato chiaramente che Dio non ha figli e che nessuno può attribuire ciò a Dio; dunque, non c'è spazio per fraintendimenti o dubbi.

tonic78 ha scritto:
Dio è tutto e può tutto c'è sempre stato e sempre ci sarà mi sembra ovvio e corretto pensare e dire che Dio è l'inizio e la fine di tutto quanto vediamo, immaginiamo ed anche di quello di cui ignoriamo l'esistenza...
è il Padre di tutti noi e anche di Gesù e gli altri Profeti che sono stati guidati dallo Spirito Santo...


Questo è un ragionamento scorretto che abbiamo già affrontato in particolare in questa pagina di questo thread, che ti invito a leggere con attenzione:


Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Dio può fare tutto ciò che non sia intrinsecamente impossibile, quindi non si può dire che Dio possa "creare un altro dio", "smettere di esistere", "creare un cerchio quadrato"... o "avere un figlio": tutte queste sono cose intrinsecamente impossibili perchè vanno contro gli attribuiti essenziali di Dio, ovvero quelle caratteristiche tali che sono proprie ed uniche a Dio.

Ma mi rendo conto che quando si fonda una religione sulle emozioni, la retorica ed il sentimentalismo, queste verità palesi ed ovvie si perdono di vista.

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Blog in italiano:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ottima applicazione per gli orari della preghiera:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
tonic78
Frequentatore stabile
Frequentatore stabile


Registrato: 27/05/11 20:02
Messaggi: 32

MessaggioInviato: Ven Lug 15, 2011 3:58 pm    Oggetto: Rispondi citando

'Umar Andrea ha scritto:
Dio può fare tutto ciò che non sia intrinsecamente impossibile, quindi non si può dire che Dio possa "creare un altro dio", "smettere di esistere", "creare un cerchio quadrato"... o "avere un figlio": tutte queste sono cose intrinsecamente impossibili perchè vanno contro gli attribuiti essenziali di Dio, ovvero quelle caratteristiche tali che sono proprie ed uniche a Dio.


cosa mi ha spinto qui, solo Dio lo sa!
io credo siano state alcune contraddizioni del Cristianesimo...
anche alle altre domande non so dare risposta certa.

Però posso provare a spiegare il mio concetto di "figlio": è come un pittore che ultima il suo quadro o un falegname che produce il proprio tavolo ecc...trovo anche sia pienamente plausibile quello che è scritto sul Corano in cui si afferma che Dio non ha figli e trovo non sia una contraddizione con quello che ho detto io.

Credo che potrei accettare ogni spiegazione che mi verrà data, ma difficilmente riuscirò a convincermi che esiste qualcosa di impossibile per Dio, anche fosse creare un cerchio quadrato o spegnare l'acqua col fuoco...e per quanto ho letto io stesso il Corano, mi pare chiaro e che sia espresso anche più volte che Dio è onnipotente, può tutto e non ha limiti.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Anonymous
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 06/08/10 22:31
Messaggi: 1098

MessaggioInviato: Ven Lug 15, 2011 8:09 pm    Oggetto: Rispondi citando

Citazione:
Credo che potrei accettare ogni spiegazione che mi verrà data, ma difficilmente riuscirò a convincermi che esiste qualcosa di impossibile per Dio, anche fosse creare un cerchio quadrato o spegnare l'acqua col fuoco...e per quanto ho letto io stesso il Corano, mi pare chiaro e che sia espresso anche più volte che Dio è onnipotente, può tutto e non ha limiti.


Niente è impossibile per Dio.
Tuttavia la questione che tu proponi è pura convenzione, non ha senso.
Dire,ad esempio, che un gatto nero, è rosso, non ha nessun significato diretto: o è nero o è rosso!

Un cerchio quadrato, non ha senso. Si tratta di una pura formalità e convenzionalità del nome.

Al massimo, un cerchio quadrato potrebbe essere il nome che possiamo dare ad un altra figura che abbia certe caratteristiche..
Dio può creare o un cerchio o un quadrato.. potrebbe creare anche una figura il "cerchio quadrato " che racchiuda certe proprietà comuni al cerchio e al quadrato, ma avrebbe caratteristiche e geometrie a noi sconosciute (di fatto è impossibilie pensare alla geometria di tale figura..)


E' lo stesso giochetto del "Dio può creare una pietra che non può muovere?"
No che non può.. ma non perchè non sia in grado di creare una pietra pesantissima anzi, semplicemente xchè il concetto di Onnipotenza, include anche l'impossibilità del fallimento! Per quanto grande e pesante è la pietra, l'Altissimo sarà sempre in grado di spostarla!

Io da Musulmano sono sicurissimo che Dio non può sbagliare. Con ciò, attenzione, non sto affermando che Egli non riesca a fare qualcosa, ma sto semplicemente utilizzando altre parole per ribadire che l'Onnipotenza include anche il concetto di infallibilità.

Il concetto di "Dio che diventa uomo o trino " astagfirullah è un assurdità logica.

E' irrazionale in quanto è come dire che l'infinito non è infinito ma divisibile e dunque finito! Quindi dire che Dio si fa uomo o che è divisibile (concetto di trinità) vuole dire che Dio non è infinito (astagfirullah) il che vorrebbe dire che c'è qualcosa di piu grande di Dio. auhdubillah

Tu pensi che ci sia qualcosa di più grande di Dio?

Quindi parlare di qualcosa che non ha senso (un Dio finito, o un Dio incarnato, o un Dio trino..), non ha senso!
Continuare a parlare di queste cose, ci porterebbe solo alla pazzia, ma Allah swt non vuole farci soffrire (in quanto il Misericordioso e l'Amorevole) costringendoci a credere in qualcosa di non senso, proprio perchè il non senso ed il creare qualcosa di non senso, non fa parte degli attributi di Dio. La trinità è non senso! è puro azzardo! oltre a non avere riferimenti solidi, è contro ciò che ha senso: la nostra ragione.

Egli nel santo Corano ci ha chiaramente indicato cosa possiamo dire di Lui swt.
Cio che non sappiamo cn certezza di Lui, non possiamo dirlo!
L'Altissimo, in molti versi ci dice di riflettere e usare la testa..

Riassumendo: Dio può fare tutto! ma non può sbagliare..


Che Allah swt mi perdoni se ho detto qualcosa di sbagliato..
Top
Profilo Invia messaggio privato
Sufi Aqa
Amministratore - خادم
Amministratore - خادم


Registrato: 29/03/07 21:20
Messaggi: 14959
Residenza: Hanafi-Maturidi

MessaggioInviato: Sab Lug 16, 2011 7:09 pm    Oggetto: Rispondi citando

tonic78 ha scritto:
Però posso provare a spiegare il mio concetto di "figlio": è come un pittore che ultima il suo quadro o un falegname che produce il proprio tavolo ecc...trovo anche sia pienamente plausibile quello che è scritto sul Corano in cui si afferma che Dio non ha figli e trovo non sia una contraddizione con quello che ho detto io.


Beh, allora, se lo intendi in questo senso puramente "metaforico", non "letterale", ad intendere "creatura", non vi è differenza tra la tua concezione e la concezione islamica.

Però, come Musulmani vogliamo evitare ogni occasione di fraintendimento (soprattutto visto l'enorme fraintendimento a cui hanno dato vita i cristiani sull'espressione "figlio di Dio" riferito al Profeta Gesù, Pace su di lui) ed ogni espressione che possa risultare inappropriata nei confronti di Dio e della relazione con le Sue creature.

tonic78 ha scritto:
Credo che potrei accettare ogni spiegazione che mi verrà data, ma difficilmente riuscirò a convincermi che esiste qualcosa di impossibile per Dio, anche fosse creare un cerchio quadrato o spegnare l'acqua col fuoco...e per quanto ho letto io stesso il Corano, mi pare chiaro e che sia espresso anche più volte che Dio è onnipotente, può tutto e non ha limiti.


Certamente Dio è onnipotente e può tutto, e non ci sono limiti alla sua onnipotenza.

Quello di cui stavo parlando sono le "impossibilità logiche", che non possono venire attribuite a Dio, essendo un mero figmento della nostra immaginazione, e non "impossibilità" che presuppongano un limite al potere di Allah, che ovviamente non ha limiti.

Ad esempio, Dio non può creare un altro Dio, e non perchè ciò sia un limite alla sua potenza creatrice, bensì perchè l'esistenza di due divinità è un'impossibilità logica.

Spero che adesso sia più chiaro ciò che intendessi dire.

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Blog in italiano:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ottima applicazione per gli orari della preghiera:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Giulianaa35
Frequentatore stabile
Frequentatore stabile


Registrato: 25/07/11 11:20
Messaggi: 23

MessaggioInviato: Mer Lug 27, 2011 3:11 pm    Oggetto: Rispondi citando

Ciao, i fratelli sono stati molto chiari ma vorrei aggiungere due cose:

1- Il Culto di Maria, madre di Gesù, e l’uso dell’espressione «Madre di Dio» a lei applicato, ebbe origine nel Concilio di Efeso del 431.

2-La venerazione di santi e morti e di angeli, intorno all’anno 375.

Saluti, Giuliana.
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
CALIBRO9
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 24/05/10 01:18
Messaggi: 152

MessaggioInviato: Lun Ago 15, 2011 1:14 am    Oggetto: Rispondi citando

baia ha scritto:
Citazione:
Credo che potrei accettare ogni spiegazione che mi verrà data, ma difficilmente riuscirò a convincermi che esiste qualcosa di impossibile per Dio, anche fosse creare un cerchio quadrato o spegnare l'acqua col fuoco...e per quanto ho letto io stesso il Corano, mi pare chiaro e che sia espresso anche più volte che Dio è onnipotente, può tutto e non ha limiti.


Niente è impossibile per Dio.
Tuttavia la questione che tu proponi è pura convenzione, non ha senso.
Dire,ad esempio, che un gatto nero, è rosso, non ha nessun significato diretto: o è nero o è rosso!

Un cerchio quadrato, non ha senso. Si tratta di una pura formalità e convenzionalità del nome.

Al massimo, un cerchio quadrato potrebbe essere il nome che possiamo dare ad un altra figura che abbia certe caratteristiche..
Dio può creare o un cerchio o un quadrato.. potrebbe creare anche una figura il "cerchio quadrato " che racchiuda certe proprietà comuni al cerchio e al quadrato, ma avrebbe caratteristiche e geometrie a noi sconosciute (di fatto è impossibilie pensare alla geometria di tale figura..)


E' lo stesso giochetto del "Dio può creare una pietra che non può muovere?"
No che non può.. ma non perchè non sia in grado di creare una pietra pesantissima anzi, semplicemente xchè il concetto di Onnipotenza, include anche l'impossibilità del fallimento! Per quanto grande e pesante è la pietra, l'Altissimo sarà sempre in grado di spostarla!

Io da Musulmano sono sicurissimo che Dio non può sbagliare. Con ciò, attenzione, non sto affermando che Egli non riesca a fare qualcosa, ma sto semplicemente utilizzando altre parole per ribadire che l'Onnipotenza include anche il concetto di infallibilità.

Il concetto di "Dio che diventa uomo o trino " astagfirullah è un assurdità logica.

E' irrazionale in quanto è come dire che l'infinito non è infinito ma divisibile e dunque finito! Quindi dire che Dio si fa uomo o che è divisibile (concetto di trinità) vuole dire che Dio non è infinito (astagfirullah) il che vorrebbe dire che c'è qualcosa di piu grande di Dio. auhdubillah

Tu pensi che ci sia qualcosa di più grande di Dio?

Quindi parlare di qualcosa che non ha senso (un Dio finito, o un Dio incarnato, o un Dio trino..), non ha senso!
Continuare a parlare di queste cose, ci porterebbe solo alla pazzia, ma Allah swt non vuole farci soffrire (in quanto il Misericordioso e l'Amorevole) costringendoci a credere in qualcosa di non senso, proprio perchè il non senso ed il creare qualcosa di non senso, non fa parte degli attributi di Dio. La trinità è non senso! è puro azzardo! oltre a non avere riferimenti solidi, è contro ciò che ha senso: la nostra ragione.

Egli nel santo Corano ci ha chiaramente indicato cosa possiamo dire di Lui swt.
Cio che non sappiamo cn certezza di Lui, non possiamo dirlo!
L'Altissimo, in molti versi ci dice di riflettere e usare la testa..

Riassumendo: Dio può fare tutto! ma non può sbagliare..


Che Allah swt mi perdoni se ho detto qualcosa di sbagliato..

stop fermati un attimo non la buttare sulla filosofia con il razionale o meno perchè non cè cosa piu irrazzionale delle religioni nel mondo la trinita per me e tanto irrazzionale quanto arcangelo che sussurra le sure al profeta saaw ,,,e un dogma cristiano credere che DIO sia indivisibile ,,,,,,,DIO e UNO,,,, ha tre ipostasi PADRE che genera FIGLIO che viene generato e SPRITO SANTO che viene effuso il tutto nella piu rigorosa unita

_________________
"Bismilabi wal-ibni war-ruhi-l-quddus, ALLAH WAHID!
Top
Profilo Invia messaggio privato
CALIBRO9
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 24/05/10 01:18
Messaggi: 152

MessaggioInviato: Lun Ago 15, 2011 1:24 am    Oggetto: Rispondi citando

Giulianaa35 ha scritto:
Ciao, i fratelli sono stati molto chiari ma vorrei aggiungere due cose:

1- Il Culto di Maria, madre di Gesù, e l’uso dell’espressione «Madre di Dio» a lei applicato, ebbe origine nel Concilio di Efeso del 431.

2-La venerazione di santi e morti e di angeli, intorno all’anno 375.

Saluti, Giuliana.
scusa sorella ma non e esatto i concili servivano per imprimere per sempre una dottrina di perse molto piu antica in questo caso maria Theotókos(madre di DIO) da eresie che ne minacciavano la verità come in questo caso fece nestorio col suo Christotokos (madre di CRISTO ),,,(CRISTO inteso come messia e salvatore ),,,QUESTA DOTTRINA E MOLTO PIU VECCHIA DEL 4 SECOLO ,,,,,,tu pensa che la resurrezione di nostro signore che è la base della fede cristiana ( se CRISTO non e risorto vana e la nostra fede da una lettera di paolo)non e mai stata dichiarato un dogma perchè mai minacciato da eretici

_________________
"Bismilabi wal-ibni war-ruhi-l-quddus, ALLAH WAHID!
Top
Profilo Invia messaggio privato
Sufi Aqa
Amministratore - خادم
Amministratore - خادم


Registrato: 29/03/07 21:20
Messaggi: 14959
Residenza: Hanafi-Maturidi

MessaggioInviato: Lun Ago 15, 2011 7:04 pm    Oggetto: Rispondi citando

CALIBRO9 ha scritto:
stop fermati un attimo non la buttare sulla filosofia con il razionale o meno


Che un concetto sia razionale, irrazionale o sovrarazionale non c'entra nulla con la filosofia.

Semmai è l'ultima parte del tuo messaggio ad essere filosofia pura:

CALIBRO9 ha scritto:
e un dogma cristiano credere che DIO sia indivisibile ,,,,,,,DIO e UNO,,,, ha tre ipostasi PADRE che genera FIGLIO che viene generato e SPRITO SANTO che viene effuso il tutto nella piu rigorosa unita


Ovvero un modo "filosofico" per cercare di difendere la tesi per cui Dio, l'Infinito, "coincida" con una Sua creatura, un essere finito, nato da madre, per voi morto e risuscitato.
Il che è come dire che 1 è uguale a 0, e siccome è un dogma della chiesa, tu ci credi.
Liberissimo di farlo, ma ciò non toglie che sia falso.

CALIBRO9 ha scritto:
perchè non cè cosa piu irrazzionale delle religioni nel mondo


Per quanto riguarda le altre religioni oltre all'Islam di tutti i Profeti (nel quale è compreso l'Islam di Gesù, pace su di lui), è vero.

CALIBRO9 ha scritto:
la trinita per me e tanto irrazzionale quanto arcangelo che sussurra le sure al profeta saaw ,,,


Qui si confonde "irrazionale" con il "non ci riesco a credere".
La trinità è un'impossibilità logica, mentre riguardo la rivelazione al Profeta Muhammad (pace e benedizioni su di lui) tu sei libero di non crederci, ma non vi è un essa nulla che sia logicamente impossibile.

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Blog in italiano:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ottima applicazione per gli orari della preghiera:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
CALIBRO9
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 24/05/10 01:18
Messaggi: 152

MessaggioInviato: Lun Ago 15, 2011 9:30 pm    Oggetto: Rispondi citando

'Umar Andrea ha scritto:
CALIBRO9 ha scritto:
stop fermati un attimo non la buttare sulla filosofia con il razionale o meno


Che un concetto sia razionale, irrazionale o sovrarazionale non c'entra nulla con la filosofia.

Semmai è l'ultima parte del tuo messaggio ad essere filosofia pura:

CALIBRO9 ha scritto:
e un dogma cristiano credere che DIO sia indivisibile ,,,,,,,DIO e UNO,,,, ha tre ipostasi PADRE che genera FIGLIO che viene generato e SPRITO SANTO che viene effuso il tutto nella piu rigorosa unita


Ovvero un modo "filosofico" per cercare di difendere la tesi per cui Dio, l'Infinito, "coincida" con una Sua creatura, un essere finito, nato da madre, per voi morto e risuscitato.
Il che è come dire che 1 è uguale a 0, e siccome è un dogma della chiesa, tu ci credi.
Liberissimo di farlo, ma ciò non toglie che sia falso.

CALIBRO9 ha scritto:
perchè non cè cosa piu irrazzionale delle religioni nel mondo


Per quanto riguarda le altre religioni oltre all'Islam di tutti i Profeti (nel quale è compreso l'Islam di Gesù, pace su di lui), è vero.

CALIBRO9 ha scritto:
la trinita per me e tanto irrazzionale quanto arcangelo che sussurra le sure al profeta saaw ,,,


Qui si confonde "irrazionale" con il "non ci riesco a credere".
La trinità è un'impossibilità logica, mentre riguardo la rivelazione al Profeta Muhammad (pace e benedizioni su di lui) tu sei libero di non crederci, ma non vi è un essa nulla che sia logicamente impossibile.
DIO non e soggetto allo spazio ne al tempo quindi per lui non esistono cose logiche o non logiche e su un piano superiore non ragionare con la tua mente da creatura sottoposta allo spaziotempo per te una cosa puo essere logica o no ,,,non per DIO

_________________
"Bismilabi wal-ibni war-ruhi-l-quddus, ALLAH WAHID!
Top
Profilo Invia messaggio privato
CALIBRO9
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 24/05/10 01:18
Messaggi: 152

MessaggioInviato: Lun Ago 15, 2011 9:32 pm    Oggetto: Rispondi citando

'Umar Andrea ha scritto:
CALIBRO9 ha scritto:
stop fermati un attimo non la buttare sulla filosofia con il razionale o meno


Che un concetto sia razionale, irrazionale o sovrarazionale non c'entra nulla con la filosofia.

Semmai è l'ultima parte del tuo messaggio ad essere filosofia pura:

CALIBRO9 ha scritto:
e un dogma cristiano credere che DIO sia indivisibile ,,,,,,,DIO e UNO,,,, ha tre ipostasi PADRE che genera FIGLIO che viene generato e SPRITO SANTO che viene effuso il tutto nella piu rigorosa unita


Ovvero un modo "filosofico" per cercare di difendere la tesi per cui Dio, l'Infinito, "coincida" con una Sua creatura, un essere finito, nato da madre, per voi morto e risuscitato.
Il che è come dire che 1 è uguale a 0, e siccome è un dogma della chiesa, tu ci credi.
Liberissimo di farlo, ma ciò non toglie che sia falso.

CALIBRO9 ha scritto:
perchè non cè cosa piu irrazzionale delle religioni nel mondo


Per quanto riguarda le altre religioni oltre all'Islam di tutti i Profeti (nel quale è compreso l'Islam di Gesù, pace su di lui), è vero.

CALIBRO9 ha scritto:
la trinita per me e tanto irrazzionale quanto arcangelo che sussurra le sure al profeta saaw ,,,


Qui si confonde "irrazionale" con il "non ci riesco a credere".
La trinità è un'impossibilità logica, mentre riguardo la rivelazione al Profeta Muhammad (pace e benedizioni su di lui) tu sei libero di non crederci, ma non vi è un essa nulla che sia logicamente impossibile.
perche farsi delle domande sulla trinita come avete fatto voi non e filosofia La filosofia (dal greco φιλοσοφία, composto di φιλεῖν (filèin), "amare", e σοφία (sofìa), "sapienza", ossia "amore per la sapienza")[2] è un campo di studi che si pone domande sul mondo e sull'uomo, indaga sul senso dell'essere e dell'esistenza umana, e si prefigge inoltre il tentativo di studiare e definire le possibilità, i limiti e la natura stessa della conoscenza.

_________________
"Bismilabi wal-ibni war-ruhi-l-quddus, ALLAH WAHID!
Top
Profilo Invia messaggio privato
Anonymous
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 06/08/10 22:31
Messaggi: 1098

MessaggioInviato: Mar Ago 16, 2011 12:22 am    Oggetto: Rispondi citando

CALIBRO9 ha scritto:
Giulianaa35 ha scritto:
Ciao, i fratelli sono stati molto chiari ma vorrei aggiungere due cose:

1- Il Culto di Maria, madre di Gesù, e l’uso dell’espressione «Madre di Dio» a lei applicato, ebbe origine nel Concilio di Efeso del 431.

2-La venerazione di santi e morti e di angeli, intorno all’anno 375.

Saluti, Giuliana.
scusa sorella ma non e esatto i concili servivano per imprimere per sempre una dottrina di perse molto piu antica in questo caso maria Theotókos(madre di DIO) da eresie che ne minacciavano la verità come in questo caso fece nestorio col suo Christotokos (madre di CRISTO ),,,(CRISTO inteso come messia e salvatore ),,,QUESTA DOTTRINA E MOLTO PIU VECCHIA DEL 4 SECOLO ,,,,,,tu pensa che la resurrezione di nostro signore che è la base della fede cristiana ( se CRISTO non e risorto vana e la nostra fede da una lettera di paolo)non e mai stata dichiarato un dogma perchè mai minacciato da eretici


La sorella ha ragione! Il termine "madre di ..." astaghfirullahè stato introdotto con il concilio di efeso, per sottolineare e difendere -la falsità- circa la natura ultra-divina del profeta Gesù as.

Tu sostieni che Dio ha una madre.. ragionando come ragionate voi, la mamma di Maria (che Dio sia soddisfatto di lei) era la nonna di Dio?! astaghfirullah quanto poco rispetto.. quante blasfemie!

sura 19
88. Dicono: “Allah Si è preso un figlio”.

89. Avete detto qualcosa di mostruoso.

90. Manca poco che si spacchino i cieli, si apra la terra e cadano a pezzi le montagne,

91. perché attribuiscono un figlio al Compassionevole.

92. Non si addice al Compassionevole, prenderSi un figlio.

93. Tutte le creature dei cieli e della terra si presentano come servi al Compassionevole.

94. Egli li ha contati e tiene il conto,

95. e nel Giorno della Resurrezione ognuno si presenterà da solo, davanti a Lui.


Maryam (che Dio sia soddisfatto di lei) è la madre del profeta Gesù as; più semplice di così?:)
59. In verità, per Allah Gesù è simile ad Adamo*, che Egli creò dalla polvere, poi disse: “Sii”, ed egli fu.


Per quanto riguarda la dottrina della resurrezione,invece, hai detto il falso.. ti ho gia dimostrato più volte, che gente,contraria al dogma paolino, in quel tempo, non mancava di certo!
Top
Profilo Invia messaggio privato
Sufi Aqa
Amministratore - خادم
Amministratore - خادم


Registrato: 29/03/07 21:20
Messaggi: 14959
Residenza: Hanafi-Maturidi

MessaggioInviato: Mer Ago 17, 2011 6:01 am    Oggetto: Rispondi citando

CALIBRO9 ha scritto:
DIO non e soggetto allo spazio ne al tempo quindi per lui non esistono cose logiche o non logiche e su un piano superiore non ragionare con la tua mente da creatura sottoposta allo spaziotempo per te una cosa puo essere logica o no ,,,non per DIO


Calibro9, ricordo piuttosto bene di aver già avuto con te la stessa identica discussione almeno un'altra volta; ogni volta la abbandoni per poi dopo qualche mese ritornare all'attacco ripetendo le stesse cose (e con me a ripetere a mia volta le stesse risposte).

Per cui, evitando di ripetermi per l'ennesima volta, rimando direttamente all'ultima nostra (identica) discussione.


Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Il punto e l'incomprensione alla base di tutto sta nel fatto che affermare l'impossibilità per Dio di "essere" o "fare" certe cose logicamente impossibili non è una limitazione della Sua onnipotenza, ma al contrario un'affermazione piena della Sua concreta onnipotenza, e l'affermazione di essa come un suo "attributo" essenziale, non una mera parola per giustificare l'attribuirGli qualcosa su cui Egli l'Altissimo è esaltato ed elevato.

Per cui, negare la possibilità che Dio crei un "cerchio quadrato" non è una limitazione della Sua divina onnipotenza, bensì una corretta affermazione della sua Onnipotenza, che non riguarda meri giochi di parole.

Allo stesso modo, negare la possibilità che Egli smetta di esistere, o che sia contenuto nello spazio e nel tempo (come dici giustamente, eppure proprio tu per la tua religione credi che Egli si sia incarnato in un essere umano che ha vissuto nello spazio e nel tempo!), non è una negazione della Sua onnipotenza, bensì al contrario la piena e completa affermazione di tutti i Suoi attributi essenziali, che rendono ontologicamente impossibile l'annientamento di alcuno di essi, e non perché Egli sia costretto da qualcun altro o perché sia limitato nella Sua Onnipotenza, bensì proprio per la pienezza, la totalità e la pienezza di questi attributi essenziali (eternità, onnipotenza, onniscienza..) che sono attributi fondamentali dell'Essenza divina.

Affermare il contrario di ciò, significa aprire la porta alla "possibilità"e di affermare che Dio "possa" "farsi" un uomo, essere contenuto in un sasso, creare altre divinità, cessare di esistere, creare un peso che non può sollevare ed altre contraddizioni logiche che non sono tali solo per la filosofia greca, ma che costituiscono invece vere e proprie impossibilità che, in quanto tali, nel negarne l'attribuzione a Dio non si limita in alcun modo la sua Onnipotenza, tutto il contrario.

CALIBRO9 ha scritto:
perche farsi delle domande sulla trinita come avete fatto voi non e filosofia La filosofia (dal greco φιλοσοφία, composto di φιλεῖν (filèin), "amare", e σοφία (sofìa), "sapienza", ossia "amore per la sapienza")[2] è un campo di studi che si pone domande sul mondo e sull'uomo, indaga sul senso dell'essere e dell'esistenza umana, e si prefigge inoltre il tentativo di studiare e definire le possibilità, i limiti e la natura stessa della conoscenza.


Grazie per la citazione da Wikipedia, il punto è che tutto il discorso sulla filosofia l'hai tirato fuori tu.

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Blog in italiano:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ottima applicazione per gli orari della preghiera:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Abd ArRahman
Affezionatissimo
Affezionatissimo


Registrato: 23/04/11 19:22
Messaggi: 60

MessaggioInviato: Mer Ago 17, 2011 10:40 am    Oggetto: Rispondi citando

Bishmi Lahi Rahmani Ar-Rahim,

avevo postato un intervento ma lo avevo eliminato, poiché discutendo di argomenti così elevati si rischia di confonderne i contenuti.
Ma ho notato che ormai la confusione regna sovrana e se anche con il mio intervento reco confusione, è come aggiungere due gocce d'acqua ad un oceano.
Cerchiamo di inquadrare le problematiche e risolvendole una ad una il pensiero si libera, non rimanendo impigliati nei nodi della contraddizione.
Punto primo la Filosofia ha smesso di essere tale da Plotino, ultimo erede della tradizione platonica; tutto ciò che segue è solo una reinterpretazione e quindi da sapienza di vita si è trasformata in scolastica.
Sembrerà strano ma i successori dei Filosofi nel vero senso di Amanti della Sapienza, e non intendo sapienza ciò che è inerente al divenire del mondo ovvero la fisica o metafisica, ma nel senso di Fondamento Ontologico ovvero Allah - Egli è l'Altissimo -, sono i mussulmani. (Se dico qualche cosa di scorretto prego ai fratelli mussulmani di correggermi).
Da questo punto cercherò, con l'aiuto di Allah -Egli è l'Altissimo- di suffragare questo fatto attraverso le somiglianze che si possono trovare tra Filosofia e Islam.
1) L'Onnipotenza non è definita come fare ogni cosa, ma tutto ciò che potenzialmente può realizzarsi nell'atto, stiamo parlando di piani ontologici. Se un essere umano ha bisogno di X affinché si realizzi Y, Allah -Egli è l'Altissimo - può realizzare Y senza necessità di X, ovvero non ci sono limitazioni alla Sua azione. Egli è sempre in atto nella Sua azione e non ci sono impedimenti a causa dei quali egli NON PUO' fare qualcosa, e quindi le doppie negazioni escludendosi a vicenda ne consegue che Egli PUO' fare ogni cosa.
Qui non si sta parlando di circoscrivere la Divinità entro i limiti logici umani, ma si sta parlando di contemplare gli episteme (verità immutabili) che sono la Luce della Fonte ovvero Allah - Egli è l'Altissimo -.
Come la luce ci indica l'esistenza del sole, così le verità ontologiche ci indicano la Sua presenza.
Nel Santo Corano questi vengono chiamati i Segni, sui i quali il Saggio meditando riesce a contemplare le tracce di Allah - Egli è l'Altissimo -.
Nella Bibbia, anche per rimanere in tema, Mosè -la pace sia su di lui- ha detto: "Attraverso le Tue azioni io Ti ho conosciuto"; forse c'è abbastanza per meditarci su.
Quindi prima di sbandierare al vento il nome di filosofia bisogna forse studiare di più i libri dei maestri, che alla luce delle affermazioni sembra che ce ne sia ignoranza.
La logica, il "Logos" è il piano ontologico della verità, come quello dell'azione lo è della virtù, ed Allah -Egli è l'Altissimo - è la Fonte di tutto.
Infatti non si è mai trovato un Profeta che non abbia virtù e non abbia conoscenza logica, perchè è tutto interconnesso.
Ma oggi il sentimentalismo è prevalso, la razionalità è solo qualcosa che guarda in basso e non solleva gli occhi per osservare la Luce da cui promanano i colori.
2) lo stesso Platone derideva la concezione dell'epoca in cui si affermava che la Divinità prendesse forma di uomini, per approfondimenti leggere il De Repubblica Libro II.
La base della confusione è l'ignoranza dei meccanismi con i quali avvengono le cose come sono, e la mal interpretazione delle allegorie.
La domanda è la Divinità si incarna o è l'uomo il quale, conformandosi a modelli di virtù e verità in modo perfetto, si eleva e raggiunge quello stato che i comuni definiscono divino?
Anche i greci dicevano a un guerriero che combatteva con esemplare coraggio di aver visto un dio in campo, ma è chiaro che nessuna divinità era scesa nella battaglia.
Anche noi diciamo che il giudice, quando presiede, incarna o rappresenta la legge, ma non ci immaginiamo di certo che un'entità si sia impossessata di lui, o che la stessa abbia preso la forma umana.
Mi sembra, e qua chiedo il supporto di chi ne sa più di me, che l'uomo sia un rappresentante della Divinità in terra, un khalifa.
E' un ricettacolo attraverso il quale possono risplendere gli attributi che hanno un corrispondente in quelli di Allah - Egli è l'Altissimo -, forse chi riesce a conformarsi a tali attributi in maniera perfetta sembra all'occhio umano che la divinità sia scesa direttamente sulla terra.
Ma non voglio andare oltre a ciò perché sono argomenti delicatissimi e lascio la parola a chi ne è più qualificato.
Concludo dicendo che se si leggono effettivamente i testi filosofici queste verità emergono fuori, e ampliamente hanno discusso che Allah - Egli è l'Altissimo - non può assumere sembianze umane.
E Allah - Egli è l'Altissimo - sa meglio.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Sufi Aqa
Amministratore - خادم
Amministratore - خادم


Registrato: 29/03/07 21:20
Messaggi: 14959
Residenza: Hanafi-Maturidi

MessaggioInviato: Mer Ago 17, 2011 2:09 pm    Oggetto: Rispondi citando

Abd ArRahman ha scritto:
La domanda è la Divinità si incarna o è l'uomo il quale, conformandosi a modelli di virtù e verità in modo perfetto, si eleva e raggiunge quello stato che i comuni definiscono divino?


Nessuno dei due: nessuna creatura può in alcun modo raggiungere uno stato "divino".

Abd ArRahman ha scritto:
Mi sembra, e qua chiedo il supporto di chi ne sa più di me, che l'uomo sia un rappresentante della Divinità in terra, un khalifa.


Un rappresentante senza che Colui del quale non vi alcunché di simile vi condivida i Suoi divini attributi.

Abd ArRahman ha scritto:
E' un ricettacolo attraverso il quale possono risplendere gli attributi che hanno un corrispondente in quelli di Allah - Egli è l'Altissimo -


Bisognerebbe precisare cosa si intenda per "corrispondente"; è essenziale "preservare" (nel senso di preservarla nella nostra comprensione ed espressione, e non perchè vi sia alcun bisogna della nostra "protezione"!) l'assoluta trascendenza di Allah, e l'assoluta mancanza di alcunché di simile a Lui.

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Blog in italiano:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ottima applicazione per gli orari della preghiera:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Abd ArRahman
Affezionatissimo
Affezionatissimo


Registrato: 23/04/11 19:22
Messaggi: 60

MessaggioInviato: Mer Ago 17, 2011 5:16 pm    Oggetto: Rispondi citando

Grazie per le correzioni 'Umar, come sottolineavo sono argomenti delicati e il linguaggio corrente trae in inganno, come la storia dimostra.

'Assalam

Stefano
Top
Profilo Invia messaggio privato
CALIBRO9
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 24/05/10 01:18
Messaggi: 152

MessaggioInviato: Mer Ago 17, 2011 7:30 pm    Oggetto: Rispondi citando

baia ha scritto:
CALIBRO9 ha scritto:
Giulianaa35 ha scritto:
Ciao, i fratelli sono stati molto chiari ma vorrei aggiungere due cose:

1- Il Culto di Maria, madre di Gesù, e l’uso dell’espressione «Madre di Dio» a lei applicato, ebbe origine nel Concilio di Efeso del 431.

2-La venerazione di santi e morti e di angeli, intorno all’anno 375.

Saluti, Giuliana.
scusa sorella ma non e esatto i concili servivano per imprimere per sempre una dottrina di perse molto piu antica in questo caso maria Theotókos(madre di DIO) da eresie che ne minacciavano la verità come in questo caso fece nestorio col suo Christotokos (madre di CRISTO ),,,(CRISTO inteso come messia e salvatore ),,,QUESTA DOTTRINA E MOLTO PIU VECCHIA DEL 4 SECOLO ,,,,,,tu pensa che la resurrezione di nostro signore che è la base della fede cristiana ( se CRISTO non e risorto vana e la nostra fede da una lettera di paolo)non e mai stata dichiarato un dogma perchè mai minacciato da eretici


La sorella ha ragione! Il termine "madre di ..." astaghfirullahè stato introdotto con il concilio di efeso, per sottolineare e difendere -la falsità- circa la natura ultra-divina del profeta Gesù as.

Tu sostieni che Dio ha una madre.. ragionando come ragionate voi, la mamma di Maria (che Dio sia soddisfatto di lei) era la nonna di Dio?! astaghfirullah quanto poco rispetto.. quante blasfemie!

sura 19
88. Dicono: “Allah Si è preso un figlio”.

89. Avete detto qualcosa di mostruoso.

90. Manca poco che si spacchino i cieli, si apra la terra e cadano a pezzi le montagne,

91. perché attribuiscono un figlio al Compassionevole.

92. Non si addice al Compassionevole, prenderSi un figlio.

93. Tutte le creature dei cieli e della terra si presentano come servi al Compassionevole.

94. Egli li ha contati e tiene il conto,

95. e nel Giorno della Resurrezione ognuno si presenterà da solo, davanti a Lui.


Maryam (che Dio sia soddisfatto di lei) è la madre del profeta Gesù as; più semplice di così?:)
59. In verità, per Allah Gesù è simile ad Adamo*, che Egli creò dalla polvere, poi disse: “Sii”, ed egli fu.


Per quanto riguarda la dottrina della resurrezione,invece, hai detto il falso.. ti ho gia dimostrato più volte, che gente,contraria al dogma paolino, in quel tempo, non mancava di certo!
ti rispondo in un modo semplice ma ti posso assicurare che che è un pochino piu complicato ,,,In Cristo c'erano, ci sono e ci saranno due nature. La natura umana che rivestì quella divina fu in tutto simile alla nostra fuorché il peccato.
GESU per noi cristiani ha 2 nature in se ,una umana e una divina (logos)distinte ma indissolubilmente legate maria e madre della natura umana dI GESU ma siccome le due nature sono indivisibili e anche la madre della natura divina ,,,,,,ti ripeto i concili vengono fatti per imprimere per sempre verità già accettate da tempo nel caso di maria madre di DIO se ne parla gia dal 1 secolo per quanto riguarda la risurrezione tu starai sicuramente parlando della corrente docetista di cui l islam a preso a piene mani (secondo molti teologi cristiani e atei)poi dici corrente paolina e ti sbagli,,perchè è sicuro (dalla tradizione e dagli scritti antichi che ci sono arrivati sia cattolici che ortodossi) che la prima chiesa di gerusalemme del 1secolo retta dalle 3 colonne il vescovo giacomo fratello del signore pietro il principe degli apostoli e giovanni apostolo che il signore piu amava credesse alla risurrezione di yehoshua


doppia natura di Cristo come definita dal Concilio di Calcedonia
Seguendo, quindi, i santi Padri, all'unanimità noi insegniamo a confessare un solo e medesimo Figlio: il signore nostro Gesù Cristo, perfetto nella sua divinità e perfetto nella sua umanità, vero Dio e vero uomo, [composto] di anima razionale e del corpo, consostanziale al Padre per la divinità, e consostanziale a noi per l'umanità, simile in tutto a noi, fuorché nel peccato (cf. Eb 4,15), generato dal Padre prima dei secoli secondo la divinità, e in questi ultimi tempi per noi e per la nostra salvezza da Maria vergine e madre di Dio, secondo l'umanità, uno e medesimo Cristo signore unigenito; da riconoscersi in due nature, senza confusione, immutabili, indivise, inseparabili, non essendo venuta meno la differenza delle nature a causa della loro unione, ma essendo stata, anzi, salvaguardata la proprietà di ciascuna natura, e concorrendo a formare una sola persona e ipostasi; Egli non è diviso o separato in due persone, ma è un unico e medesimo Figlio, unigenito, Dio, verbo e signore Gesù Cristo, come prima i profeti e poi lo stesso Gesù Cristo ci hanno insegnato di lui, e come ci ha trasmesso il simbolo dei padri." (H. Denzinger, Enchiridion Symbolorum, cit.,p. 169)

_________________
"Bismilabi wal-ibni war-ruhi-l-quddus, ALLAH WAHID!


L'ultima modifica di CALIBRO9 il Mer Ago 17, 2011 10:16 pm, modificato 1 volta
Top
Profilo Invia messaggio privato
CALIBRO9
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 24/05/10 01:18
Messaggi: 152

MessaggioInviato: Mer Ago 17, 2011 10:02 pm    Oggetto: Rispondi citando

'Umar Andrea ha scritto:
CALIBRO9 ha scritto:
DIO non e soggetto allo spazio ne al tempo quindi per lui non esistono cose logiche o non logiche e su un piano superiore non ragionare con la tua mente da creatura sottoposta allo spaziotempo per te una cosa puo essere logica o no ,,,non per DIO


Calibro9, ricordo piuttosto bene di aver già avuto con te la stessa identica discussione almeno un'altra volta; ogni volta la abbandoni per poi dopo qualche mese ritornare all'attacco ripetendo le stesse cose (e con me a ripetere a mia volta le stesse risposte).

Per cui, evitando di ripetermi per l'ennesima volta, rimando direttamente all'ultima nostra (identica) discussione.


Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Il punto e l'incomprensione alla base di tutto sta nel fatto che affermare l'impossibilità per Dio di "essere" o "fare" certe cose logicamente impossibili non è una limitazione della Sua onnipotenza, ma al contrario un'affermazione piena della Sua concreta onnipotenza, e l'affermazione di essa come un suo "attributo" essenziale, non una mera parola per giustificare l'attribuirGli qualcosa su cui Egli l'Altissimo è esaltato ed elevato.

Per cui, negare la possibilità che Dio crei un "cerchio quadrato" non è una limitazione della Sua divina onnipotenza, bensì una corretta affermazione della sua Onnipotenza, che non riguarda meri giochi di parole.

Allo stesso modo, negare la possibilità che Egli smetta di esistere, o che sia contenuto nello spazio e nel tempo (come dici giustamente, eppure proprio tu per la tua religione credi che Egli si sia incarnato in un essere umano che ha vissuto nello spazio e nel tempo!), non è una negazione della Sua onnipotenza, bensì al contrario la piena e completa affermazione di tutti i Suoi attributi essenziali, che rendono ontologicamente impossibile l'annientamento di alcuno di essi, e non perché Egli sia costretto da qualcun altro o perché sia limitato nella Sua Onnipotenza, bensì proprio per la pienezza, la totalità e la pienezza di questi attributi essenziali (eternità, onnipotenza, onniscienza..) che sono attributi fondamentali dell'Essenza divina.

Affermare il contrario di ciò, significa aprire la porta alla "possibilità"e di affermare che Dio "possa" "farsi" un uomo, essere contenuto in un sasso, creare altre divinità, cessare di esistere, creare un peso che non può sollevare ed altre contraddizioni logiche che non sono tali solo per la filosofia greca, ma che costituiscono invece vere e proprie impossibilità che, in quanto tali, nel negarne l'attribuzione a Dio non si limita in alcun modo la sua Onnipotenza, tutto il contrario.

CALIBRO9 ha scritto:
perche farsi delle domande sulla trinita come avete fatto voi non e filosofia La filosofia (dal greco φιλοσοφία, composto di φιλεῖν (filèin), "amare", e σοφία (sofìa), "sapienza", ossia "amore per la sapienza")[2] è un campo di studi che si pone domande sul mondo e sull'uomo, indaga sul senso dell'essere e dell'esistenza umana, e si prefigge inoltre il tentativo di studiare e definire le possibilità, i limiti e la natura stessa della conoscenza.


Grazie per la citazione da Wikipedia, il punto è che tutto il discorso sulla filosofia l'hai tirato fuori tu.
umar cerca un attimo di fare questo ragionamento prima che DIO creasse il tutto esistevano le cose logiche e illogiche? ,,,,,,DIO e il creatore di tutto,, delle cose che noi riteniamo possibili e impossibili lui e al di sopra di tutto questo,lui ha creato le leggi fisiche che governano il nostro universo nel infinitamente grande e nel infinitamente piccolo non ce un solo elettrone che non giri come lui ha deciso, le differenze delle 4 forze fondamentali che guidano tutto il creato lui le ha decise bastava che cambiava uno solo dei miliardi di parametri che ha deciso per il suo universo, che l uomo non sarebbe venuto al esistenza, quindi ha deciso anche le cose che per noi sono possibili e ha deciso anche quali siano per noi impossibili....devi andare oltre il tuo pensiero da creatura ,,,,,io studiando la fisica mi sono avvicinato di piu a DIO perchè ti rendi conto dei miliardi di variabili che ci sono in gioco e che se anche uno tipo la forza debole risultasse piu forte universo non ci sarebbe tutto questo deve per forza essere architettato da un DIO il nostro DIO il dio di abramo di isacco e giacobbe Yahweh

,,,,,p.s.tu dici che cosa NON PUO' essere Dio e che caratteristiche NON PUO'avere...
Questo è ingabbiare Dio negli schemi della ragione umana.Te l'ho già spiegato che stai togliendo quello che secondo la tua ragione non può essere...
Questo è già definire.
La mia dottrina invece è basata sulla rivelazione, sulla Parola di Dio e sulla rivelazione dello Spirito Santo alla colonna e sostegno della verità.
Non è cosa che viene dalla ragione umana, ma dalla rivelazione dello Spirito Santo.

_________________
"Bismilabi wal-ibni war-ruhi-l-quddus, ALLAH WAHID!
Top
Profilo Invia messaggio privato
Sufi Aqa
Amministratore - خادم
Amministratore - خادم


Registrato: 29/03/07 21:20
Messaggi: 14959
Residenza: Hanafi-Maturidi

MessaggioInviato: Gio Ago 18, 2011 12:42 am    Oggetto: Rispondi citando

CALIBRO9 ha scritto:
umar cerca un attimo di fare questo ragionamento prima che DIO creasse il tutto esistevano le cose logiche e illogiche? ,,,,,,DIO e il creatore di tutto,, delle cose che noi riteniamo possibili e impossibili lui e al di sopra di tutto questo,lui ha creato le leggi fisiche che governano il nostro universo nel infinitamente grande e nel infinitamente piccolo non ce un solo elettrone che non giri come lui ha deciso, le differenze delle 4 forze fondamentali che guidano tutto il creato lui le ha decise bastava che cambiava uno solo dei miliardi di parametri che ha deciso per il suo universo, che l uomo non sarebbe venuto al esistenza, quindi ha deciso anche le cose che per noi sono possibili e ha deciso anche quali siano per noi impossibili....devi andare oltre il tuo pensiero da creatura ,,,,,io studiando la fisica mi sono avvicinato di piu a DIO perchè ti rendi conto dei miliardi di variabili che ci sono in gioco e che se anche uno tipo la forza debole risultasse piu forte universo non ci sarebbe tutto questo deve per forza essere architettato da un DIO il nostro DIO il dio di abramo di isacco e giacobbe


Non sto parlando delle leggi della fisica e della natura, bensì degli attributi divini, siamo su due piani completamente diversi.

CALIBRO9 ha scritto:
,,,,,p.s.tu dici che cosa NON PUO' essere Dio e che caratteristiche NON PUO'avere...
Questo è ingabbiare Dio negli schemi della ragione umana.Te l'ho già spiegato che stai togliendo quello che secondo la tua ragione non può essere...
Questo è già definire.


O non riesco a spiegarmi io o non riesci a capirmi tu, ne prendo atto..

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Blog in italiano:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ottima applicazione per gli orari della preghiera:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Anonymous
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 06/08/10 22:31
Messaggi: 1098

MessaggioInviato: Gio Ago 18, 2011 1:52 am    Oggetto: Rispondi citando

Citazione:
ti rispondo in un modo semplice ma ti posso assicurare che che è un pochino piu complicato ,,,In Cristo c'erano, ci sono e ci saranno due nature. La natura umana che rivestì quella divina fu in tutto simile alla nostra fuorché il peccato.
GESU per noi cristiani ha 2 nature in se ,una umana e una divina (logos)distinte ma indissolubilmente legate maria e madre della natura umana dI GESU ma siccome le due nature sono indivisibili e anche la madre della natura divina


tante parole per dire quello che ho detto io! :)

Citazione:
ti ripeto i concili vengono fatti per imprimere per sempre verità già accettate da tempo nel caso di maria madre di DIO se ne parla gia dal 1 secolo

hai delle prove?!

l'unica vera prova, che abbiamo oggi, risale al 3 secolo!
Si tratta di una preghiera a lei destinata, ritrovata in un papiro :

Sub tuum praesidium

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



La preghiera fa accapponare la pelle, per non dire di peggio! Alla faccia del monoteismo..

Soltanto con il concilio di efeso, il termine "madre di.." è diventato dogma.
Non in quanto verità rivelata ma in quanto conseguenza di una degenerazione idolatrica.
Tanti sono state le discussioni circa il termine più adatto a rappresentare questa donna, che mai e dico mai una volta in tutta la bibbia compare con il termine "madre di D.."!
Il dogma di fatto, sancisce la nascita di un vero e proprio culto a lei destinato.

Citazione:
per quanto riguarda la risurrezione tu starai sicuramente parlando della corrente docetista di cui l islam a preso a piene mani (secondo molti teologi cristiani e atei)


Hai le prove? "portami le prove se si veritiero"! questo mi suggerisce di dirti il Nobile Corano..
In verità, segui vane congetture caro calibro.. per il resto abbiamo gia approfondito questa discussione altrove.

Citazione:
la prima chiesa di gerusalemme del 1secolo retta dalle 3 colonne il vescovo giacomo fratello del signore pietro il principe degli apostoli e giovanni apostolo che il signore piu amava credesse alla risurrezione di yehoshua

aggiustiamo un pochino le parole:
1) Giacomo predicava in una sinagoga!
2)Era puro osservante della Legge (Torah).
3)Predicava un Gesù diverso da quello paolino..Un Gesù messiniaco!
4)non ha mai accettato paolo fino alla sua morte
5) Giacomo il "Giusto" o "zaddik"in ebraico o saddik in arabo (giusto,veritiero)


Lo stesso Paolo dice:
«Temo però che, come il serpente nella sua malizia sedusse Eva, così i vostri pensieri vengano in qualche modo traviati dalla loro semplicità e purezza nei riguardi di Cristo.
Se infatti il primo venuto vi predica un Gesù diverso da quello che vi abbiamo predicato noi o se si tratta di ricevere uno spirito diverso da quello che avete ricevuto o un altro vangelo che non avete ancora sentito, voi siete ben disposti ad accettarlo.»


2Cor. 11:3-4

Molto interessante il fatto che, gli appartenenti alla setta qumraniana, oltre a definirsi ebioniti (che vuol dire generalmente poveri), si definivano anche zaddikin.. (i Giusti). E guarda a caso sono gli stessi ebioniti che non hanno mai accettato Paolo.. Lo definivano l'apostata!

Nei testi qumraniani è possibile notare un interessante contrapposizione fra il maestro di giustizia (uomo di giustizia, giusto=zaddik), e l'uomo di menzogna. Da notare che in letteratura neotestamentaria ritroviamo la stessa contrapposizione ideologica fra Giacomo, detto appunto il giusto (zaddik), e Paolo l'apostata.

Insomma, sempre il solito problema: Paolo!
Top
Profilo Invia messaggio privato
arby90
Frequentatore stabile
Frequentatore stabile


Registrato: 05/11/10 03:14
Messaggi: 34

MessaggioInviato: Gio Ago 18, 2011 4:12 am    Oggetto: Rispondi citando

caro tonic, io rispetto la tua fede e sono contento che sei venuto in questo sito per discutere, pero a volte bisogna ragionare e non accettare tutto quello che dice la chiesa in maniera amorfa, se il primo comandamento dice non avere altri dei oltre a me non adorare altro DIO al di fuori di me , allora perch la chiesa autorizza l adorazione di gesu maria e i santi, questo non mi sembra rseguire il primo comandamento,DIO ci ha creati per uno scopo per adorarlo,non per adorare e divinizzare le sue creature ,gesu pace su di LUI è stato uno dei piu grandi profeti e messaggeri di DIO ma divinizzarlo dargli degli attributi soprannaturali offende DIO ,perchè solo lui deve essere pregato e ritenuto degno di divinita, fare una statua di gesu e adorarlo ,adorare l aterracotta quello non è vera spiritualita la vera fede sta nell onnipotente creatore dell universo questo da pace a noi credenti musulmani affidarsi al vero DIO ,colui che ci ha creati non so se puoi capire questo
Top
Profilo Invia messaggio privato
CALIBRO9
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 24/05/10 01:18
Messaggi: 152

MessaggioInviato: Gio Ago 18, 2011 2:08 pm    Oggetto: Rispondi citando

baia ha scritto:
Citazione:
ti rispondo in un modo semplice ma ti posso assicurare che che è un pochino piu complicato ,,,In Cristo c'erano, ci sono e ci saranno due nature. La natura umana che rivestì quella divina fu in tutto simile alla nostra fuorché il peccato.
GESU per noi cristiani ha 2 nature in se ,una umana e una divina (logos)distinte ma indissolubilmente legate maria e madre della natura umana dI GESU ma siccome le due nature sono indivisibili e anche la madre della natura divina


tante parole per dire quello che ho detto io! :)

Citazione:
ti ripeto i concili vengono fatti per imprimere per sempre verità già accettate da tempo nel caso di maria madre di DIO se ne parla gia dal 1 secolo

hai delle prove?!

l'unica vera prova, che abbiamo oggi, risale al 3 secolo!
Si tratta di una preghiera a lei destinata, ritrovata in un papiro :

Sub tuum praesidium

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



La preghiera fa accapponare la pelle, per non dire di peggio! Alla faccia del monoteismo..

Soltanto con il concilio di efeso, il termine "madre di.." è diventato dogma.
Non in quanto verità rivelata ma in quanto conseguenza di una degenerazione idolatrica.
Tanti sono state le discussioni circa il termine più adatto a rappresentare questa donna, che mai e dico mai una volta in tutta la bibbia compare con il termine "madre di D.."!
Il dogma di fatto, sancisce la nascita di un vero e proprio culto a lei destinato.

Citazione:
per quanto riguarda la risurrezione tu starai sicuramente parlando della corrente docetista di cui l islam a preso a piene mani (secondo molti teologi cristiani e atei)


Hai le prove? "portami le prove se si veritiero"! questo mi suggerisce di dirti il Nobile Corano..
In verità, segui vane congetture caro calibro.. per il resto abbiamo gia approfondito questa discussione altrove.

Citazione:
la prima chiesa di gerusalemme del 1secolo retta dalle 3 colonne il vescovo giacomo fratello del signore pietro il principe degli apostoli e giovanni apostolo che il signore piu amava credesse alla risurrezione di yehoshua

aggiustiamo un pochino le parole:
1) Giacomo predicava in una sinagoga!
2)Era puro osservante della Legge (Torah).
3)Predicava un Gesù diverso da quello paolino..Un Gesù messiniaco!
4)non ha mai accettato paolo fino alla sua morte
5) Giacomo il "Giusto" o "zaddik"in ebraico o saddik in arabo (giusto,veritiero)


Lo stesso Paolo dice:
«Temo però che, come il serpente nella sua malizia sedusse Eva, così i vostri pensieri vengano in qualche modo traviati dalla loro semplicità e purezza nei riguardi di Cristo.
Se infatti il primo venuto vi predica un Gesù diverso da quello che vi abbiamo predicato noi o se si tratta di ricevere uno spirito diverso da quello che avete ricevuto o un altro vangelo che non avete ancora sentito, voi siete ben disposti ad accettarlo.»


2Cor. 11:3-4

Molto interessante il fatto che, gli appartenenti alla setta qumraniana, oltre a definirsi ebioniti (che vuol dire generalmente poveri), si definivano anche zaddikin.. (i Giusti). E guarda a caso sono gli stessi ebioniti che non hanno mai accettato Paolo.. Lo definivano l'apostata!

Nei testi qumraniani è possibile notare un interessante contrapposizione fra il maestro di giustizia (uomo di giustizia, giusto=zaddik), e l'uomo di menzogna. Da notare che in letteratura neotestamentaria ritroviamo la stessa contrapposizione ideologica fra Giacomo, detto appunto il giusto (zaddik), e Paolo l'apostata.

Insomma, sempre il solito problema: Paolo!
come vedi la madonna veniva venerata come madre di DIO NEL 200 ALMENO 270 PRIMA DEL CONCILIO che ne fissera per sempre quel titolo contro le eresie,COME TU STESSO HAI LETTO E UNA PREGHIERA DI INTERCESSIONE A DIO Il termine praesidium è termine tecnico del lessico militare e significa esattamente "luogo difeso da presidio militare". La Vergine Maria dunque è il presidio dei cristiani, è la Madre a cui ci si rivolge, perché si è sicuri che si verrà sempre ascoltati e sostenuti, soprattutto nei momenti più difficili. In questa antifona infatti è molto evidente la potenza dell'intercessione della Madonna presso il figlio Gesù.L'archeologia conferma il ruolo particolare di Maria sin dai primi tempi della vita della Chiesa cattolica: oltre alla testimonianza di questa preghiera, si può ricordare il famoso esempio dell'epitaffio nelle catacombe di Priscilla, a Roma, databile secondo la studiosa Margherita Guarducci alla fine del II secolo, oppure i graffiti rinvenuti nel santuario dell'Annunciazione a Nazaret. Queste scoperte attestano come il particolare culto prestato alla Vergine (iperdulia) fosse già vivo nei primi cristiani, ben prima del concilio di Efeso del 431, in cui veniva definitivamente riconosciuta da un dogma la maternità divina di Maria (Theotokos, come nel testo originale). Con la chiara affermazione della maternità divina di Maria il Sub tuum praesidium ha una manifesta allusione (che si perde nella traduzione della liturgia romana, quindi nella versione italiana attuale) anche alla sua verginità perpetua nonché alla sua immacolata concezione, proclamando la Santa Vergine come la "sola pura" e la "sola casta e benedetta".
per la questione docetista islam
,,ECCOTI LE PROVE
io sono veritiero leggiti Nag Hammadi - Il Trattato del Grande Seth (codice VII)
questo ne e un passo del messia che dice (PRATICAMENTE QUELLO CHE CE SCRITTO NEL CORANO)
"Non sono stato crocefisso! Non sono morto! Non ho dovuto cedere!
Non hanno potuto nemmeno sfiorarmi! lo, in disparte, sorridevo triste...


Credono che io sia morto. Sono ciechi e sono in errore. Si sentono in grande colpa.


Pensano che la mia morte sia ricaduta su di loro. Pensano davvero di aver inchiodato alla croce il loro Salvatore decretando la propria rovina spirituale per sempre.
Non è così.

Chi ha bevuto il fiele? io no! Chi ha bevuto l'aceto? Non
certamente io.
Chi colpirono con la lancia? Non hanno colpito me. Ma non colpirono un fantasma.


Crocefissero un uomo vero, un uomo in carne ed ossa! Hanno crocefisso un altro.
Uno di loro. Si sono crocefissi tra loro!


Chi portò la croce sulle spalle? Non io, ma Simone, cioè un altro e non io.


Chi fu inchiodato al legno? Un altro! Su chi posero la corona di spine sulla testa? Su chi? Su un altro!


io, in disparte, sorridevo triste..."

NON PUOI NEGARE CHE QUESTA CRISTOLOGIA E RIPRESA PARI PARI DAL SACRO CORANO

CHIESA.SIGNIFICA ASSEMBLEA O COMUNITà DI PERSONE quindi anche se si riunivano nelle sinagoghe erano discepoli di gesu e solo dal 3 secolo che il termine designa l'edificio dove si riunisce una comunità cristiana.....
da un passo di giuseppe flavio
giacomo il fratello del signore e stato il primo capo dei cristiani di gerusalemme e gli ebrei lo hanno ucciso per questo.............«[Giacomo il Giusto]...fu santo fin dal grembo materno; non toccò vino né altre bevande alcoliche e neppure carni di animali; il rasoio non passò sulla sua testa e non si spalmò mai olio, ne fece mai uso di bagni. A lui solo era permesso entrare nel Santuario [il Sancta Sanctorum]: infatti non portava vestiti di lana ma di tessuto di lino [l'abito sacerdotale]. Entrava solo nel Tempio e lo si trovava ogni volta in ginocchio a implorare perdono per il popolo, al punto che le ginocchie gli si erano fatte dure come quelle di un cammello [...]. Per la sua straordinaria equità fu chiamato il Giusto e "Oblias" che significa "baluardo del popolo".» (7)

E, infine, descrive la morte del santo:

«Quindi salirono e lo gettarono di sotto. E si dissero ancora l'un l'altro: "Lapidiamo Giacomo il Giusto". E cominciarono a prenderlo a sassate, poiché non era morto nella caduta [...]. Mentre lo lapidavano [un membro di una famiglia sacerdotale] gridò: "Fermatevi! Che cosa fate? [...]". Allora uno di loro, un lavandaio, preso il legno con cui batteva i panni, colpì sulla testa il Giusto, che morì martire in questo modo [...]. Subito dopo Vespasiano assediò la città".» (8)


gli ebioniti non erano esseni ma cristiani giudaizzanti eretici (gesu profeta) lo zio della prima moglie del profeta maometto era il vescovo ebionita di la mecca
da qui cristo profeta

esseni erano una corrente ebraica come gli zeloti i farisei e i sadducei
prima di parlare di religioni altrui sarebbe meglio studiarle per non incappare negli errori che tu hai fatto

_________________
"Bismilabi wal-ibni war-ruhi-l-quddus, ALLAH WAHID!


L'ultima modifica di CALIBRO9 il Gio Ago 18, 2011 2:32 pm, modificato 1 volta
Top
Profilo Invia messaggio privato
CALIBRO9
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 24/05/10 01:18
Messaggi: 152

MessaggioInviato: Gio Ago 18, 2011 2:19 pm    Oggetto: Rispondi citando

arby90 ha scritto:
caro tonic, io rispetto la tua fede e sono contento che sei venuto in questo sito per discutere, pero a volte bisogna ragionare e non accettare tutto quello che dice la chiesa in maniera amorfa, se il primo comandamento dice non avere altri dei oltre a me non adorare altro DIO al di fuori di me , allora perch la chiesa autorizza l adorazione di gesu maria e i santi, questo non mi sembra rseguire il primo comandamento,DIO ci ha creati per uno scopo per adorarlo,non per adorare e divinizzare le sue creature ,gesu pace su di LUI è stato uno dei piu grandi profeti e messaggeri di DIO ma divinizzarlo dargli degli attributi soprannaturali offende DIO ,perchè solo lui deve essere pregato e ritenuto degno di divinita, fare una statua di gesu e adorarlo ,adorare l aterracotta quello non è vera spiritualita la vera fede sta nell onnipotente creatore dell universo questo da pace a noi credenti musulmani affidarsi al vero DIO ,colui che ci ha creati non so se puoi capire questo
ARBY TU DEVI CAPIRE CHE LA DOTTRINA CATTOLICA E ORTODOSSA LE uniche che sono nella verità fra le chiese cristiane vantando l unica reale successione dagli apostoli del SIGNORE ,,,,che non adoriamo maria ne i santi molti cristiani danno questa impressione ma sbagliano non e la vera dottrina cattolica ortodossa ma per errori di umani non si deve condannare una dottrina ,,se no io che dico che anche i musulmani pregano maria nei luoghi mariani d oriente (visti con i miei occhi)Nei pressi di Efeso, sulle pendici del Bulbul Dagi (la collina dell’usignolo) si trova il Meryem Ana Evi, la “Casa della Madre Maria” dove una tradizione vuole che abbia vissuto gli ultimi anni della sua vita la madre di Gesù assistita dall'apostolo Giovanni. Tutto cominciò nel 1852 con la pubblicazione in Germania del libro “Vita della Santa Vergine Maria”, frutto delle visioni mistiche della monaca agostiniana Caterina Emmerich, in cui viene accuratamente descritta l’ultima residenza della Madonna su una collina nei pressi di Efeso. Nel 1891 due padri lazzaristi di Smirne compirono scavi sul luogo indicato, scoprendovi i resti di una costruzione in pietra a cupola di età bizantina, inglobante un precedente piccolo edificio del I° secolo, proprio come indicato dalle visioni della mistica.

Se l’autenticità storica di questo piccolo santuario è dubbia non lo è il valore sacro del luogo per i credenti di fede cristiana e musulmana. Da sempre i contadini ortodossi Kirkindjiotes, discendenti dei primi cristiani efesini, nel giorno dell’Assunta salgono dal loro piccolo villaggio in pellegrinaggio a Meryem Ana. Oggi è meta di pellegrinaggio per milioni di fedeli come lo è stato per i papi Paolo VI nel 1967, di Giovanni Paolo II nel 1979 e recentemente di Benedetto XVI. Una piccola casa in mezzo agli alberi, su un rilievo nei pressi di Efeso, è tra i pochi posti al mondo dove cristiani e musulmani possono pregare insieme in nome di Maria, la madre di Gesù il salvatore per i cristiani, e del profeta Gesù per i seguaci del Corano.quindi per piacere leggiti il catechismo cattolico prima di accusare il cristianesimo di idolatria a altri dei

_________________
"Bismilabi wal-ibni war-ruhi-l-quddus, ALLAH WAHID!
Top
Profilo Invia messaggio privato
Anonymous
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 06/08/10 22:31
Messaggi: 1098

MessaggioInviato: Gio Ago 18, 2011 10:37 pm    Oggetto: Rispondi citando

Citazione:
come vedi la madonna veniva venerata come madre di DIO NEL 200 ALMENO 270 PRIMA DEL CONCILIO che ne fissera per sempre quel titolo contro le eresie

ma quali eresie?! Ai tempi del profeta Gesù as, Maria non era oggetto assolutamente di nessun culto particolare!!

Ri-ripeto: Il concilio di efeso formalizza la nascita di un vero e proprio culto dedicato a Maria. Con questo, non si vuole dire che prima del concilio nessuno idoltariggiava il ruolo di questa donna ma, che a partire dal concilio, la blasfemia è diventata dogma!
Come ti ho gia detto mai una volta nella tua bibbia compare il termine "madre di ..".

Citazione:
cOME TU STESSO HAI LETTO E UNA PREGHIERA DI INTERCESSIONE A DIO


ehm.. forse non hai letto bene le parole della preghiera..

Citazione:
ECCOTI LE PROVE
io sono veritiero leggiti Nag Hammadi - Il Trattato del Grande Seth (codice VII)
questo ne e un passo del messia che dice (PRATICAMENTE QUELLO CHE CE SCRITTO NEL CORANO)
"Non sono stato crocefisso! Non sono morto! Non ho dovuto cedere!
Non hanno potuto nemmeno sfiorarmi! lo, in disparte, sorridevo triste...


Credono che io sia morto. Sono ciechi e sono in errore. Si sentono in grande colpa.


Pensano che la mia morte sia ricaduta su di loro. Pensano davvero di aver inchiodato alla croce il loro Salvatore decretando la propria rovina spirituale per sempre.
Non è così.

Chi ha bevuto il fiele? io no! Chi ha bevuto l'aceto? Non
certamente io.
Chi colpirono con la lancia? Non hanno colpito me. Ma non colpirono un fantasma.


Crocefissero un uomo vero, un uomo in carne ed ossa! Hanno crocefisso un altro.
Uno di loro. Si sono crocefissi tra loro!


Chi portò la croce sulle spalle? Non io, ma Simone, cioè un altro e non io.


Chi fu inchiodato al legno? Un altro! Su chi posero la corona di spine sulla testa? Su chi? Su un altro!


io, in disparte, sorridevo triste..."

NON PUOI NEGARE CHE QUESTA CRISTOLOGIA E RIPRESA PARI PARI DAL SACRO CORANO


Questa, a mio avviso, è una chiara prova del fatto che la crocefissione non sia mai avvenuta o che comunque le prime comunità dell'epoca avevano forti dubbi sulla realtà propagata da paolo.
E' questa la prova a tua disposizione?
solo vane congetture..

Citazione:
gli ebioniti non erano esseni ma cristiani giudaizzanti eretici (gesu profeta) lo zio della prima moglie del profeta maometto era il vescovo ebionita di la mecca
da qui cristo profeta


"ebionim "poveri" è uno dei nomi che si davano i qumraniani" (L. Moraldi, I Manoscritti del Mar Morto, UTET, pag. 49);

"...nel Commentario ad Abacuc... i seguaci del Maestro di Giustizia [giacomo il Giusto] [sono] nominati come i Poveri, Ebionim..." (R. Eisenman, James the brother of Jesus, Penguin Books, 1997).

Citazione:
da un passo di giuseppe flavio
giacomo il fratello del signore e stato il primo capo dei cristiani di gerusalemme e gli ebrei lo hanno ucciso per questo.............«[Giacomo il Giusto]...fu santo fin dal grembo materno; non toccò vino né altre bevande alcoliche e neppure carni di animali; il rasoio non passò sulla sua testa e non si spalmò mai olio, ne fece mai uso di bagni. A lui solo era permesso entrare nel Santuario [il Sancta Sanctorum]: infatti non portava vestiti di lana ma di tessuto di lino [l'abito sacerdotale]. Entrava solo nel Tempio e lo si trovava ogni volta in ginocchio a implorare perdono per il popolo, al punto che le ginocchie gli si erano fatte dure come quelle di un cammello [...]. Per la sua straordinaria equità fu chiamato il Giusto e "Oblias" che significa "baluardo del popolo".»


la citazione è di Eusebio.. Come puoi vedere, è un uomo che rispetta in tutto la Torah..
Ma non deve sorprendere perchè secondo le vostre scritture lo stesso Gesù disse:

«Non pensate che io sia venuto ad abolire la Legge o i Profeti; non son venuto per abolire, ma per dare compimento.
In verità vi dico: finché non siano passati il cielo e la terra, non passerà neppure un iota o un segno dalla Legge, senza che tutto sia compiuto.»


Giacomo capo spirituale non Pietro:
I discepoli dissero a Gesù: “Sappiamo che te ne andrai da noi. Chi tra di noi sarà il più grande?”. Gesù rispose loro: “Dal luogo ove sarete, andrete da Giacomo, il Giusto, per il quale sono stati fatti il cielo e la terra”. (Vangelo di Tomaso, loghion n. 12)

Pietro ammonisce e avverte ("profezia" anti paolina):
Per questo dovete stare molto attenti a non credere a nessun maestro che non vi presenti la garanzia di Giacomo di Gerusalemme fratello del Signore, o di chiunque gli succederà. Se uno non sale a Gerusalemme per ottenere là l’approvazione di essere un maestro fedele e capace di predicare la parola di Cristo, se non vi porta di là – ripeto – questa attestazione, non dovete assolutamente credergli (Recognitiones, IV, 35).

teoria Eseinman

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Citazione:
esseni erano una corrente ebraica come gli zeloti i farisei e i sadducei


Gli zeloti erano una derivazione degli esseni..
Puoi leggere gli studi di Donnini a riguardo.

Citazione:
prima di parlare di religioni altrui sarebbe meglio studiarle per non incappare negli errori che tu hai fatto


vane congetture caro calibro :-)
Top
Profilo Invia messaggio privato
CALIBRO9
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 24/05/10 01:18
Messaggi: 152

MessaggioInviato: Ven Ago 19, 2011 8:47 am    Oggetto: Rispondi citando

baia ha scritto:
Citazione:
come vedi la madonna veniva venerata come madre di DIO NEL 200 ALMENO 270 PRIMA DEL CONCILIO che ne fissera per sempre quel titolo contro le eresie

ma quali eresie?! Ai tempi del profeta Gesù as, Maria non era oggetto assolutamente di nessun culto particolare!!

Ri-ripeto: Il concilio di efeso formalizza la nascita di un vero e proprio culto dedicato a Maria. Con questo, non si vuole dire che prima del concilio nessuno idoltariggiava il ruolo di questa donna ma, che a partire dal concilio, la blasfemia è diventata dogma!
Come ti ho gia detto mai una volta nella tua bibbia compare il termine "madre di ..".

Citazione:
cOME TU STESSO HAI LETTO E UNA PREGHIERA DI INTERCESSIONE A DIO


ehm.. forse non hai letto bene le parole della preghiera..

Citazione:
ECCOTI LE PROVE
io sono veritiero leggiti Nag Hammadi - Il Trattato del Grande Seth (codice VII)
questo ne e un passo del messia che dice (PRATICAMENTE QUELLO CHE CE SCRITTO NEL CORANO)
"Non sono stato crocefisso! Non sono morto! Non ho dovuto cedere!
Non hanno potuto nemmeno sfiorarmi! lo, in disparte, sorridevo triste...


Credono che io sia morto. Sono ciechi e sono in errore. Si sentono in grande colpa.


Pensano che la mia morte sia ricaduta su di loro. Pensano davvero di aver inchiodato alla croce il loro Salvatore decretando la propria rovina spirituale per sempre.
Non è così.

Chi ha bevuto il fiele? io no! Chi ha bevuto l'aceto? Non
certamente io.
Chi colpirono con la lancia? Non hanno colpito me. Ma non colpirono un fantasma.


Crocefissero un uomo vero, un uomo in carne ed ossa! Hanno crocefisso un altro.
Uno di loro. Si sono crocefissi tra loro!


Chi portò la croce sulle spalle? Non io, ma Simone, cioè un altro e non io.


Chi fu inchiodato al legno? Un altro! Su chi posero la corona di spine sulla testa? Su chi? Su un altro!


io, in disparte, sorridevo triste..."

NON PUOI NEGARE CHE QUESTA CRISTOLOGIA E RIPRESA PARI PARI DAL SACRO CORANO


Questa, a mio avviso, è una chiara prova del fatto che la crocefissione non sia mai avvenuta o che comunque le prime comunità dell'epoca avevano forti dubbi sulla realtà propagata da paolo.
E' questa la prova a tua disposizione?
solo vane congetture..

Citazione:
gli ebioniti non erano esseni ma cristiani giudaizzanti eretici (gesu profeta) lo zio della prima moglie del profeta maometto era il vescovo ebionita di la mecca
da qui cristo profeta


"ebionim "poveri" è uno dei nomi che si davano i qumraniani" (L. Moraldi, I Manoscritti del Mar Morto, UTET, pag. 49);

"...nel Commentario ad Abacuc... i seguaci del Maestro di Giustizia [giacomo il Giusto] [sono] nominati come i Poveri, Ebionim..." (R. Eisenman, James the brother of Jesus, Penguin Books, 1997).

Citazione:
da un passo di giuseppe flavio
giacomo il fratello del signore e stato il primo capo dei cristiani di gerusalemme e gli ebrei lo hanno ucciso per questo.............«[Giacomo il Giusto]...fu santo fin dal grembo materno; non toccò vino né altre bevande alcoliche e neppure carni di animali; il rasoio non passò sulla sua testa e non si spalmò mai olio, ne fece mai uso di bagni. A lui solo era permesso entrare nel Santuario [il Sancta Sanctorum]: infatti non portava vestiti di lana ma di tessuto di lino [l'abito sacerdotale]. Entrava solo nel Tempio e lo si trovava ogni volta in ginocchio a implorare perdono per il popolo, al punto che le ginocchie gli si erano fatte dure come quelle di un cammello [...]. Per la sua straordinaria equità fu chiamato il Giusto e "Oblias" che significa "baluardo del popolo".»


la citazione è di Eusebio.. Come puoi vedere, è un uomo che rispetta in tutto la Torah..
Ma non deve sorprendere perchè secondo le vostre scritture lo stesso Gesù disse:

«Non pensate che io sia venuto ad abolire la Legge o i Profeti; non son venuto per abolire, ma per dare compimento.
In verità vi dico: finché non siano passati il cielo e la terra, non passerà neppure un iota o un segno dalla Legge, senza che tutto sia compiuto.»


Giacomo capo spirituale non Pietro:
I discepoli dissero a Gesù: “Sappiamo che te ne andrai da noi. Chi tra di noi sarà il più grande?”. Gesù rispose loro: “Dal luogo ove sarete, andrete da Giacomo, il Giusto, per il quale sono stati fatti il cielo e la terra”. (Vangelo di Tomaso, loghion n. 12)

Pietro ammonisce e avverte ("profezia" anti paolina):
Per questo dovete stare molto attenti a non credere a nessun maestro che non vi presenti la garanzia di Giacomo di Gerusalemme fratello del Signore, o di chiunque gli succederà. Se uno non sale a Gerusalemme per ottenere là l’approvazione di essere un maestro fedele e capace di predicare la parola di Cristo, se non vi porta di là – ripeto – questa attestazione, non dovete assolutamente credergli (Recognitiones, IV, 35).

teoria Eseinman

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Citazione:
esseni erano una corrente ebraica come gli zeloti i farisei e i sadducei


Gli zeloti erano una derivazione degli esseni..
Puoi leggere gli studi di Donnini a riguardo.

Citazione:
prima di parlare di religioni altrui sarebbe meglio studiarle per non incappare negli errori che tu hai fatto


vane congetture caro calibro :-)

forse non ci capiamo ,,,,i concili vengono fatti per difendere una credenza da delle eresie ,,,,,punto

giacomo il giusto era giudeocristiano ....
la credenza degli apostoli sulla crocifissione era massima ebbero paura e certi tradissero il SIGNORE ma quando lo videro resuscitato andavano in contro alla morte col sorriso un motivo ci sara non credi?
per il docetismo ,forse il sacro corano avra preso(per studiosi sicuramente) la sua cristologia dai Vangeli apocrifi
da wiki Gli Ebioniti è il nome con cui alcuni scrittori cristiani indicano un gruppo di fedeli di orientamento giudaizzante, dapprima considerati scismatici da Giustino di Nablus[1], e quindi eretici da diversi padri della Chiesa[2][3], per rifiutare la predicazione e l'ispirazione divina dell'apostolato di Paolo di Tarso.La parola Ebioniti (in greco Ebionaioi), è una traslitterazione del termine ebraico Evionim (in lettere ebraiche אביונים), che significa "poveri". Questo termine si incontra, per la prima volta, in Ireneo,[4] senza però che questi ne dia un significato preciso. Origene[5] ed Eusebio[6] sostenevano che il nome di questa setta derivava dalla limitatezza della loro intelligenza, o dalla povertà della Legge a cui si riferivano, o dalla povertà della loro comprensione di Cristo. Naturalmente, queste definizioni non rispecchiano l'origine storica del nome.
Altri scrittori, come Quinto Settimio Fiorente Tertulliano,[7] Ippolito,[8] ed Epifanio,[9] facevano derivare il nome della setta da un certo Ebion, suo presunto fondatore. Epifanio ne menzionava anche il luogo di nascita, una villaggio chiamato Cochabe nel distretto di Bashan, e riferiva dei suoi viaggi in Asia ed a Roma. Tra gli studiosi più recenti, solo Adolf Hilgenfeld ha sostenuto l'esistenza storica di questo Ebion, per alcuni brani attribuitigli da Girolamo [10] e dall'autore di una raccolta di testi patristici contro i monoteliti. Ma questi brani, probabilmente, non sono genuini ed Ebion, altrimenti sconosciuto alla storia, potrebbe essere una semplice invenzione per giustificare il nome Ebioniti.
Un'altra ipotesi prende in considerazione il fatto che il nome potrebbe essere stato auto-imposto da coloro che sostenevano la beatitudine di essere poveri in spirito o che pretendevano di vivere come i primi cristiani di Gerusalemme, che depositavano i loro beni ai piedi degli apostoli. Forse, tuttavia, il nome gli fu imposto, in precedenza, da altri e doveva essere riferito alla notoria povertà dei cristiani in Palestina.[11] Studiosi moderni hanno anche sostenuto che il termine in origine designasse gli ebrei cristiani di Palestina, che continuavano ad osservare la legge mosaica.
Una tappa di questo sviluppo fu riportata da Giustino di Nablus nel Dialogo con Trifone al capitolo xlvii (intorno al 140), dove parlava di due sette di ebrei cristiani allontanatesi dalla Chiesa: coloro che osservavano la legge mosaica per se stessi, ma non richiedevano il rispetto della stessa agli altri, e coloro che la consideravano un obbligo universale. Questi ultimi erano considerati del tutto eretici; ma, con gli altri, Giustino, era in comunione, anche se non tutti i cristiani mostravano la stessa indulgenza. Giustino, tuttavia, non usò mai il termine "Ebioniti" e, quando questo termine comparve per la prima volta (intorno al 175), esso designava una particolare corrente.Secondo Ireneo, la dottrine di questa setta erano simili a quelle di Cerinto e di Carpocrate. Essi negavano la divinità e la nascita verginale di Cristo e predicavano l'osservanza della legge giudaica; consideravano Paolo di Tarso un apostata ed usavano solo un proprio Vangelo detto appunto degli Ebioniti, vangelo apocrifo ma del tutto analogo al Vangelo di Giovanni.[12] Le loro dottrine venivano similarmente descritte da Ippolito[13] e Tertulliano,[14] ma l'osservanza della legge non sembra una caratteristica così importante del loro sistema come per Ireneo.
Origene fu il primo[15] a marcare una distinzione tra due classi di Ebioniti, una distinzione fornita anche da Eusebio.[16] Alcuni Ebioniti accettavano, ma altri rifiutavano, la nascita verginale di Cristo, anche se tutti rifiutavano la sua preesistenza e la sua divinità. Coloro che accettavano la nascita verginale sembra avessero una opinione di Cristo più elevata: oltre ad osservare lo Shabbat, osservavano anche la domenica come memoriale della sua risurrezione. La base comune per gli Ebioniti era probabilmente un'altra e la presunta nascita virginale appariva come un aspetto irrilevante.[17] Epifanio chiamava la più radicale delle due sette ebioniti e l'altra nazareni. Tuttavia, la fonte da cui Epifanio ha ottenuto queste informazioni è ignota.
EBIONITI ERANO CRISTIANI ,,,,GLI ESSENI NO......
ZELOTI
Gruppo politico-religioso giudaico apparso all'inizio del I secolo, gli zeloti erano partigiani accaniti dell'indipendenza politica del regno ebraico, nonché difensori dell'ortodossia e dell'integralismo ebraici. Considerati dai romani alla stregua di terroristi, si ribellavano con le armi alla presenza romana in Palestina.
Fondati da Giuda il Galileo ebbero stretti rapporti con la comunità essena di Qumran di cui furono il braccio armato. Svolsero un ruolo importante nella grande rivolta del 66-70, la maggior parte di essi perì durante la Nel I secolo lo zelotismo va impadronendosi gradualmente delle masse, urbane e ancor più di campagna, le porta al fanatismo e le conduce alla violenza dei predoni e dei sicari, che porteranno alla catastrofe finale della prima guerra giudaica.
La caduta di Gerusalemme tuttavia non segnò la sconfitta dello zelotismo; gli ultimi zeloti infatti, a capo dei quali c’era Eleazaro ben Simone, si rifugiarono, in un estremo tentativo di resistenza, nella fortezza di Masada, a sud del deserto di Giuda, vicino al Mar Morto. Quando si videro perduti, tutti i 960 zeloti si diedero la morte.
[modifica] Le fonti

Fonti sull'origine del movimento zelota sono le testimonianze convergenti di Giuseppe Flavio e dell'evangelista Luca.
« In Gerusalemme nacque una nuova forma di banditismo, quella dei così detti sicari (Ekariots), che commettevano assassini in pieno giorno nel mezzo della città. Era specialmente in occasione delle feste che essi si mescolavano alla folla, nascondevano sotto le vesti dei piccoli pugnali e con questo colpivano i loro avversari. Poi, quando questi cadevano, gli assassini si univano a coloro che esprimevano il loro orrore e recitavano così bene da essere creduti e quindi non riconoscibili »
(Giuseppe Flavio, Guerra Giudaica II- 12)
Robert Eisenman[1] ha posto l'attenzione sulla presenza in alcuni riferimenti contemporanei del Talmud della parola zeloti, usata come sinonimo di kanna'im, ma non esattamente come un gruppo, piuttosto come preti vendicativi del Tempio.
La testimonianza dello storico ebreo sulla dottrina degli zeloti è interessante:
« Giuda il Galileo introdusse una quarta setta i cui membri sono in tutto d'accordo con i farisei, eccetto un invincibile amore per la libertà che fa loro accettare solo Dio come signore e padrone. Essi disprezzano i diversi tipi di morte e i supplizi dei loro parenti e non chiamano nessun uomo signore. »
(Giuseppe Flavio, Antichità Giudaiche, XVIII, 23))
È facile desumere da qui che lo zelotismo non è che un FARISEISMO( E NO ESSENISMO)FRA DI LORO CE SOLO UN LEGAME IL ROTOLO DELLA GUERRA e niente piu pensieri diversi dottrine diverse fanatico, capace di passare dal piano religioso a quello politico, col pretesto di non obbedire ad altri che a Dio.
I termini che indicano i combattenti messianisti (chrestianoi in greco) sono:presa di Gerusalemme da parte di Tito Flavio Vespasiano ,,,
io non ho messo in discussione che gli apostoli dovessero andare da giacomo (era il vescovo)comunque i vangeli che tu citi tipo il tommaso per me non sono ispirati ergo non fanno testo per me

_________________
"Bismilabi wal-ibni war-ruhi-l-quddus, ALLAH WAHID!
Top
Profilo Invia messaggio privato
Yahya Khan
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 04/09/10 01:01
Messaggi: 464
Residenza: Madhhab: Hanafi

MessaggioInviato: Ven Ago 19, 2011 4:10 pm    Oggetto: Rispondi citando

Calibro prenditi una pausa di almeno 10 giorni. (vai a predicare su un forum di testimoni di geova)
Facci terminare il ramadan
Grazie molte

_________________
[center]Spegnete la tv e accendete l'iman!
Top
Profilo Invia messaggio privato
Sufi Aqa
Amministratore - خادم
Amministratore - خادم


Registrato: 29/03/07 21:20
Messaggi: 14959
Residenza: Hanafi-Maturidi

MessaggioInviato: Ven Ago 19, 2011 4:51 pm    Oggetto: Rispondi citando

CALIBRO9 ha scritto:
se no io che dico che anche i musulmani pregano maria nei luoghi mariani d oriente (visti con i miei occhi)Nei pressi di Efeso, sulle pendici del Bulbul Dagi (la collina dell’usignolo) si trova il Meryem Ana Evi, la “Casa della Madre Maria” dove una tradizione vuole che abbia vissuto gli ultimi anni della sua vita la madre di Gesù assistita dall'apostolo Giovanni. Tutto cominciò nel 1852 con la pubblicazione in Germania del libro “Vita della Santa Vergine Maria”, frutto delle visioni mistiche della monaca agostiniana Caterina Emmerich, in cui viene accuratamente descritta l’ultima residenza della Madonna su una collina nei pressi di Efeso. Nel 1891 due padri lazzaristi di Smirne compirono scavi sul luogo indicato, scoprendovi i resti di una costruzione in pietra a cupola di età bizantina, inglobante un precedente piccolo edificio del I° secolo, proprio come indicato dalle visioni della mistica.

Se l’autenticità storica di questo piccolo santuario è dubbia non lo è il valore sacro del luogo per i credenti di fede cristiana e musulmana. Da sempre i contadini ortodossi Kirkindjiotes, discendenti dei primi cristiani efesini, nel giorno dell’Assunta salgono dal loro piccolo villaggio in pellegrinaggio a Meryem Ana. Oggi è meta di pellegrinaggio per milioni di fedeli come lo è stato per i papi Paolo VI nel 1967, di Giovanni Paolo II nel 1979 e recentemente di Benedetto XVI. Una piccola casa in mezzo agli alberi, su un rilievo nei pressi di Efeso, è tra i pochi posti al mondo dove cristiani e musulmani possono pregare insieme in nome di Maria, la madre di Gesù il salvatore per i cristiani, e del profeta Gesù per i seguaci del Corano.


Un altro copia-incolla..

Spendo due parole a questo riguardo, visto che si tratta di una delle tattiche spesso usate dai cristiani in risposta alle accuse di "pregare Maria (Pace su di lei) che i Musulmani muovono loro: essi rispondono indirettamente, menzionando questi resoconti di presenti "pellegrinaggi" di Musulmani a luoghi in cui sarebbe vissuta Maria (Pace su di lei), sostenendo che "anche i Musulmani lo fanno, quindi se è politeismo, anche i Musulmani compiono politeismo".

In realtà, in tali visite non vi è nulla di problematico, né -sopratuttto- nulla che abbia a che fare con l'adorazione o la preghiera rivolte a Maria (Pace su di lei); si tratta semplicemente di visite (ziyarat) che i Musulmani sono incoraggiati a compiere presso le tombe dei Profeti (Pace su tutti loro), dei pii ed anche dei Musulmani "comuni".

Il fatto che dei Musulmani si rechino presso questi luoghi non implica in alcun modo che essi compiano anche shirk (associare altri a Dio in forma di atti di adorazione, invocazioni, etc), come invece fanno i cristiani.

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Blog in italiano:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ottima applicazione per gli orari della preghiera:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
CALIBRO9
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 24/05/10 01:18
Messaggi: 152

MessaggioInviato: Ven Ago 19, 2011 5:08 pm    Oggetto: Rispondi citando

'Umar Andrea ha scritto:
CALIBRO9 ha scritto:
se no io che dico che anche i musulmani pregano maria nei luoghi mariani d oriente (visti con i miei occhi)Nei pressi di Efeso, sulle pendici del Bulbul Dagi (la collina dell’usignolo) si trova il Meryem Ana Evi, la “Casa della Madre Maria” dove una tradizione vuole che abbia vissuto gli ultimi anni della sua vita la madre di Gesù assistita dall'apostolo Giovanni. Tutto cominciò nel 1852 con la pubblicazione in Germania del libro “Vita della Santa Vergine Maria”, frutto delle visioni mistiche della monaca agostiniana Caterina Emmerich, in cui viene accuratamente descritta l’ultima residenza della Madonna su una collina nei pressi di Efeso. Nel 1891 due padri lazzaristi di Smirne compirono scavi sul luogo indicato, scoprendovi i resti di una costruzione in pietra a cupola di età bizantina, inglobante un precedente piccolo edificio del I° secolo, proprio come indicato dalle visioni della mistica.

Se l’autenticità storica di questo piccolo santuario è dubbia non lo è il valore sacro del luogo per i credenti di fede cristiana e musulmana. Da sempre i contadini ortodossi Kirkindjiotes, discendenti dei primi cristiani efesini, nel giorno dell’Assunta salgono dal loro piccolo villaggio in pellegrinaggio a Meryem Ana. Oggi è meta di pellegrinaggio per milioni di fedeli come lo è stato per i papi Paolo VI nel 1967, di Giovanni Paolo II nel 1979 e recentemente di Benedetto XVI. Una piccola casa in mezzo agli alberi, su un rilievo nei pressi di Efeso, è tra i pochi posti al mondo dove cristiani e musulmani possono pregare insieme in nome di Maria, la madre di Gesù il salvatore per i cristiani, e del profeta Gesù per i seguaci del Corano.


Un altro copia-incolla..

Spendo due parole a questo riguardo, visto che si tratta di una delle tattiche spesso usate dai cristiani in risposta alle accuse di "pregare Maria (Pace su di lei) che i Musulmani muovono loro: essi rispondono indirettamente, menzionando questi resoconti di presenti "pellegrinaggi" di Musulmani a luoghi in cui sarebbe vissuta Maria (Pace su di lei), sostenendo che "anche i Musulmani lo fanno, quindi se è politeismo, anche i Musulmani compiono politeismo".

In realtà, in tali visite non vi è nulla di problematico, né -sopratuttto- nulla che abbia a che fare con l'adorazione o la preghiera rivolte a Maria (Pace su di lei); si tratta semplicemente di visite (ziyarat) che i Musulmani sono incoraggiati a compiere presso le tombe dei Profeti (Pace su tutti loro), dei pii ed anche dei Musulmani "comuni".

Il fatto che dei Musulmani si rechino presso questi luoghi non implica in alcun modo che essi compiano anche shirk (associare altri a Dio in forma di atti di adorazione, invocazioni, etc), come invece fanno i cristiani.
no umar non dico questo dico che non bisogna giudicare una dottrina per il comportamento degli uomini basta solo questo...e buon ramadan

_________________
"Bismilabi wal-ibni war-ruhi-l-quddus, ALLAH WAHID!
Top
Profilo Invia messaggio privato
Sufi Aqa
Amministratore - خادم
Amministratore - خادم


Registrato: 29/03/07 21:20
Messaggi: 14959
Residenza: Hanafi-Maturidi

MessaggioInviato: Ven Ago 19, 2011 5:26 pm    Oggetto: Rispondi citando

CALIBRO9 ha scritto:
no umar non dico questo dico che non bisogna giudicare una dottrina per il comportamento degli uomini


Sono assolutamente d'accordo, ma mi pareva che si stesse parlandi di dottrine, appunto, e non del comportamente delle singole persone..

CALIBRO9 ha scritto:
e buon ramadan


Grazie, alla prossima! :-)

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Blog in italiano:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ottima applicazione per gli orari della preghiera:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Anonymous
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 06/08/10 22:31
Messaggi: 1098

MessaggioInviato: Ven Ago 19, 2011 6:30 pm    Oggetto: Rispondi citando

Citazione:
forse non ci capiamo ,,,,i concili vengono fatti per difendere una credenza da delle eresie ,,,,,punto


su quale base definisci una credenza, piuttosto che un'altra, eretica non si sa.. mah

Citazione:
giacomo il giusto era giudeocristiano ....
EBIONITI ERANO CRISTIANI ,,,,GLI ESSENI NO......
ZELOTI


ma che vuol dire essere cristiani per te?
noi stiamo parlando delle origini del cristianesimo, quindi, nel momento in cui si fa riferimento a tale termine, in realtà stiamo parlando di un "giudeo-cristianesimo"!
Gli esseni erano la prima setta giudeo-cristiana della quale faceva parte Giacomo.
nella vostra bibbia,infatti, è scritto:
«Non pensate che io sia venuto ad abolire la Legge o i Profeti; non son venuto per abolire, ma per dare compimento.
In verità vi dico: finché non siano passati il cielo e la terra, non passerà neppure un iota o un segno dalla Legge, senza che tutto sia compiuto.»


Citazione:
giacomo il giusto era giudeocristiano [colui che viene definito il fratello di Gesu] ....


Giacomo, come sappiamo, era a capo di una comunità che celebrava i suoi riti all'interno delle sinagoghe
Giacomo ha sempre ribadito l'importanza delle consuetudini della legge mosaica. Tra l'altro in atti 15:14 Giacomo prende l'ultima parola (come un vero capo spirituale) e ribadisce l'importanza del mangiare secondo dettami mosaici (no vino, no maiale no sangue,no animali soffocati ecc), cosa che invece paolo non ha fatto! ora dimmi a chi crediamo ? a paolo o al "fratello" di Gesu?

Inoltre nel passo qui sotto, se lo leggi cn attenzione, Giacomo dice che migliaia di Giudei sono "venuti alla fede" e questo vuol dire che si sono uniti alla fazione cristiana dell'ebraismo(..attaccati gelosamente alla Legge..) e credono in Dio, ma anche nel suo Messia, Gesù.

Atti 21
18 L'indomani Paolo fece visita a Giacomo insieme con noi: c'erano anche tutti gli anziani. 19 Dopo aver rivolto loro il saluto, egli cominciò a esporre nei particolari quello che Dio aveva fatto tra i pagani per mezzo suo. 20 Quand'ebbero ascoltato, essi davano gloria a Dio; quindi dissero a Paolo: «Tu vedi, o fratello, quante migliaia di Giudei sono venuti alla fede e tutti sono gelosamente attaccati alla legge. 21 Ora hanno sentito dire di te che vai insegnando a tutti i Giudei sparsi tra i pagani che abbandonino Mosè, dicendo di non circoncidere più i loro figli e di non seguire più le nostre consuetudini. 22 Che facciamo? Senza dubbio verranno a sapere che sei arrivato. 23 Fa' dunque quanto ti diciamo: vi sono fra noi quattro uomini che hanno un voto da sciogliere. 24 Prendili con te, compi la purificazione insieme con loro e paga tu la spesa per loro perché possano radersi il capo. Così tutti verranno a sapere che non c'è nulla di vero in ciò di cui sono stati informati, ma che invece anche tu ti comporti bene osservando la legge. 25 Quanto ai pagani che sono venuti alla fede, noi abbiamo deciso ed abbiamo loro scritto che si astengano dalle carni offerte agli idoli, dal sangue, da ogni animale soffocato e dalla impudicizia».


Per quanto riguarda gli esseni ti riporto direttamente lo studio di Donnini

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Se leggi bene, noterai alcune cose abbastanza curiose sulla credenza degli esseni e sul legame che vi è con i Gesù e i vangeli..

molto interessante questa citazione dal manoscritto qumraniano "Regola della Comunità":
"Dal Dio sapientissimo procede tutto ciò che è e che sarà... ha disposto per l'uomo due spiriti affinché cammini con essi fino al tempo stabilito della sua visita... ha concesso un tempo determinato all'esistenza dell'ingiustizia: nel tempo stabilito per la visita egli la sterminerà per sempre..."
Anche per noi musulmani, l'uomoi è affiancati da due spiriti che ne registrano l'operato, al riguardo vi sono molti hadith.

Ci sarebbero molte cose ancora da dire.. ma mi fermo qui.
Non ho voglia e tempo per parlarne. E' il mese di ramadan, ci sono altre cose migliori da fare. :)
Top
Profilo Invia messaggio privato
CALIBRO9
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 24/05/10 01:18
Messaggi: 152

MessaggioInviato: Lun Ago 22, 2011 6:47 am    Oggetto: Rispondi citando

baia ha scritto:
Citazione:
forse non ci capiamo ,,,,i concili vengono fatti per difendere una credenza da delle eresie ,,,,,punto


su quale base definisci una credenza, piuttosto che un'altra, eretica non si sa.. mah

Citazione:
giacomo il giusto era giudeocristiano ....
EBIONITI ERANO CRISTIANI ,,,,GLI ESSENI NO......
ZELOTI


ma che vuol dire essere cristiani per te?
noi stiamo parlando delle origini del cristianesimo, quindi, nel momento in cui si fa riferimento a tale termine, in realtà stiamo parlando di un "giudeo-cristianesimo"!
Gli esseni erano la prima setta giudeo-cristiana della quale faceva parte Giacomo.
nella vostra bibbia,infatti, è scritto:
«Non pensate che io sia venuto ad abolire la Legge o i Profeti; non son venuto per abolire, ma per dare compimento.
In verità vi dico: finché non siano passati il cielo e la terra, non passerà neppure un iota o un segno dalla Legge, senza che tutto sia compiuto.»


Citazione:
giacomo il giusto era giudeocristiano [colui che viene definito il fratello di Gesu] ....


Giacomo, come sappiamo, era a capo di una comunità che celebrava i suoi riti all'interno delle sinagoghe
Giacomo ha sempre ribadito l'importanza delle consuetudini della legge mosaica. Tra l'altro in atti 15:14 Giacomo prende l'ultima parola (come un vero capo spirituale) e ribadisce l'importanza del mangiare secondo dettami mosaici (no vino, no maiale no sangue,no animali soffocati ecc), cosa che invece paolo non ha fatto! ora dimmi a chi crediamo ? a paolo o al "fratello" di Gesu?

Inoltre nel passo qui sotto, se lo leggi cn attenzione, Giacomo dice che migliaia di Giudei sono "venuti alla fede" e questo vuol dire che si sono uniti alla fazione cristiana dell'ebraismo(..attaccati gelosamente alla Legge..) e credono in Dio, ma anche nel suo Messia, Gesù.

Atti 21
18 L'indomani Paolo fece visita a Giacomo insieme con noi: c'erano anche tutti gli anziani. 19 Dopo aver rivolto loro il saluto, egli cominciò a esporre nei particolari quello che Dio aveva fatto tra i pagani per mezzo suo. 20 Quand'ebbero ascoltato, essi davano gloria a Dio; quindi dissero a Paolo: «Tu vedi, o fratello, quante migliaia di Giudei sono venuti alla fede e tutti sono gelosamente attaccati alla legge. 21 Ora hanno sentito dire di te che vai insegnando a tutti i Giudei sparsi tra i pagani che abbandonino Mosè, dicendo di non circoncidere più i loro figli e di non seguire più le nostre consuetudini. 22 Che facciamo? Senza dubbio verranno a sapere che sei arrivato. 23 Fa' dunque quanto ti diciamo: vi sono fra noi quattro uomini che hanno un voto da sciogliere. 24 Prendili con te, compi la purificazione insieme con loro e paga tu la spesa per loro perché possano radersi il capo. Così tutti verranno a sapere che non c'è nulla di vero in ciò di cui sono stati informati, ma che invece anche tu ti comporti bene osservando la legge. 25 Quanto ai pagani che sono venuti alla fede, noi abbiamo deciso ed abbiamo loro scritto che si astengano dalle carni offerte agli idoli, dal sangue, da ogni animale soffocato e dalla impudicizia».


Per quanto riguarda gli esseni ti riporto direttamente lo studio di Donnini

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Se leggi bene, noterai alcune cose abbastanza curiose sulla credenza degli esseni e sul legame che vi è con i Gesù e i vangeli..

molto interessante questa citazione dal manoscritto qumraniano "Regola della Comunità":
"Dal Dio sapientissimo procede tutto ciò che è e che sarà... ha disposto per l'uomo due spiriti affinché cammini con essi fino al tempo stabilito della sua visita... ha concesso un tempo determinato all'esistenza dell'ingiustizia: nel tempo stabilito per la visita egli la sterminerà per sempre..."
Anche per noi musulmani, l'uomoi è affiancati da due spiriti che ne registrano l'operato, al riguardo vi sono molti hadith.

Ci sarebbero molte cose ancora da dire.. ma mi fermo qui.
Non ho voglia e tempo per parlarne. E' il mese di ramadan, ci sono altre cose migliori da fare. :)



tu su quale basi ritieni eretici gli sciiti o i bahai rispondi e ti sei dato la risposta al quesito che mi hai fatto da solo

te lo ripeto gli esseni erano una corrente ebraica al pari di sadducei e farisei,nati almeno 200 anni prima del cristo, se propio vogliamo avvicinare i giudeocristiani ad una corrente ebraica lo possiamo fare con il fariseismo ,,,anche se molti storici credono che il giudeocristianesimo almeno i primi decenni sia stato una corrente ebraica al pari di zeloti sadducei, farisei ed esseni
poi fratello vedo che usi la bibbia ma ne devi accettare tutto anche i passi che dicono che il cristo e il figlio di DIO oppure altri passi che dice che e il logos di DIO quindi DIO non ci sono versetti buoni e altri falsi o tutti buoni o tutti falsi

_________________
"Bismilabi wal-ibni war-ruhi-l-quddus, ALLAH WAHID!
Top
Profilo Invia messaggio privato
Yahya Khan
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 04/09/10 01:01
Messaggi: 464
Residenza: Madhhab: Hanafi

MessaggioInviato: Lun Ago 22, 2011 4:42 pm    Oggetto: Rispondi citando

scusa calibro, non ti avevo chiesto di pernderti una pausa per lasciarci terminare il Santo Ramadan in pace.
Perchè non sei andato a Madrid?
Ti sei perso un appuntamento così importante per annoiarci con i tui bla bla bla
e I'sa(pace su di Lui) sarebbe il figlio di Dio.
Li avresti trovato tanti papaboys pronti ad ascoltarti e nessuno avrebbe ribattuto alle tue terribili menzogne.

Ti ripeto: "lasciaci terminare il Santo Ramadan in pace!"
Prenditi una pausa.
Ci rivediamo a Settembre

_________________
[center]Spegnete la tv e accendete l'iman!
Top
Profilo Invia messaggio privato
Sufi Aqa
Amministratore - خادم
Amministratore - خادم


Registrato: 29/03/07 21:20
Messaggi: 14959
Residenza: Hanafi-Maturidi

MessaggioInviato: Lun Ago 22, 2011 5:21 pm    Oggetto: Rispondi citando

CALIBRO9 ha scritto:
tu su quale basi ritieni eretici gli sciiti o i bahai rispondi e ti sei dato la risposta al quesito che mi hai fatto da solo


Sulla parte del loro aperto contraddire testi chiari del Qur'an e della Sunnah, entrambi dei quali sono stati trasmessi ed "autenticati" in massa da trasmettitori autorevoli - caratteristiche uniche ai Musulmani.

Seguendo il buon consiglio di Yahya Khan, riprendiamo dopo la fine di Ramadan, insha'Allah.

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Blog in italiano:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ottima applicazione per gli orari della preghiera:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Rapporti con Altre Religioni e Ideologie, Confutazioni, etc. Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
c d
e



Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it

Abuse - Segnalazione abuso - Utilizzando questo sito si accettano le norme di TOS & Privacy.
Powered by forumup.it forum gratis free, crea il tuo forum gratis free ora! Created by Hyarbor & Qooqoa - Auto ICRA

Page generation time: 0.075