Indice del forum Informazioni sull'Islam
In nome di Allah, il Compassionevole, il Misericordioso Dì, "Egli, Allah è Unico, Allah è l'Assoluto. Non ha generato, non è stato generato e nessuno è eguale a Lui". (Corano 112, 1-4)
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

Ospedali, sale operatorie e separazione dei generi

 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Tematiche femminili
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Ads






Inviato: Ven Lug 10, 2020 9:07 am    Oggetto: Ads

Top
Hajarchange
Affezionato
Affezionato


Registrato: 15/06/09 11:47
Messaggi: 49

MessaggioInviato: Dom Feb 13, 2011 1:07 am    Oggetto: Ospedali, sale operatorie e separazione dei generi Rispondi citando

Assalamu 'alaykum wa rahmatullahi wa barakatuHu.

Ultimamente ho avuto a che fare con ospedali e medici per una serie di controlli. Normalmente la mia preoccupazione più grande è sempre stata quella di essere visitata da medici donne; tutte le volte l'ho chiesto e laddove non mi è stato garantito ho saltato la visita sperando nella successiva di trovare personale femminile.
Ora però sono preoccupata per una situazione che potebbe profilarsi.
Potrei trovarmi nella condizione di fare un intervento.
Ho fatto quindi la richiesta di avere in sala operatoria personale femminile, ma la risposta è stata che non me lo possono garantire.
A questo punto io non so davvero che fare...mi sento come...congelata...bloccata...
Come ci si comporta in questi casi?
Lo stesso argomento era già stato affrontato qui a proposito del parto, una situazione molto più estrema della mia, nel senso che se ad un certo punto si arriva in ospedale pronte per partorire e si chiede personale femminile e questo nn c'è...beh risulta un po' difficile nn partorire.
Io invece potrei risolvere la questione in anticipo, semplicemente con la decisione di nn fare l' intervento in questione. E più passano i giorni più sento che solo questo potrà sollevarmi e inshallah "guarirmi".
In ogni caso la mia domanda è: commettiamo peccato se in una situazione che ha a che fare con la salute, nonostante la nostra richiesta di essere seguite da personale femminile, ci troviamo nella tristissima ed angosciante condizione di essere operate da un medico maschio?
E mi riferisco a situazioni che non necessariamente sono di vita o di morte.

Sorelle...fratelli...io mi sento sempre di + fuori luogo a vivere in un paese non musulmano...

Grazie come sempre per il vostro preziosissimo supporto....
Hajar
Top
Profilo Invia messaggio privato
Ibrahim al-Youtubi
Rahimahullah


Registrato: 17/01/10 02:15
Messaggi: 2101
Residenza: la genova che conta

MessaggioInviato: Dom Feb 13, 2011 3:40 pm    Oggetto: Rispondi citando

sorella dovresti chiedere una fatwa ad un mufti

Citazione:
Sorelle...fratelli...io mi sento sempre di + fuori luogo a vivere in un paese non musulmano...

alla radice di tutto il problema e proprio il non vivere in dar ul islam

_________________
"la salafia,assieme alla coca cola e all happy meal è il prodotto della globalizazzione capitalistica statunitense"

"la salafia è una multinazionale capitalistica con sede a ryadh e i maggiori azionisti negli stati uniti e israele"

"mc donald ha ronald mc donald come mascotte,la salafia ha al albani e ibn baz......

salafia im lovin it!!"
Top
Profilo Invia messaggio privato
Sufi Aqa
Amministratore - خادم
Amministratore - خادم


Registrato: 29/03/07 21:20
Messaggi: 14959
Residenza: Hanafi-Maturidi

MessaggioInviato: Dom Feb 13, 2011 3:55 pm    Oggetto: Rispondi citando

Wa `alaykum assalam wa rahmatullahi wa barakatuhu.

Il trattamento di un paziente da parte di un medico dell'altro sesso è permesso in caso di bisogno o necessità medica.

Allego un utilissima nota di Mawlana Rafaqat Rashid, un sapiente che è anche un medico nel Regno Unito, in cui sono illustrate diverse regole riguardo al trattamento di pazienti dell'altro sesso - il testo è scritto dal punto di vista delle regole per un medico Musulmano, ma saranno utili anche per chi si trova dal lato del paziente.

Medical Professionals treating patients of opposite gender –
Shari’ Guidelines

Mawlana Rafaqat Rashid

"I have not inserted evidential text to save space and technicalities. Reference should be made to Imam Ibn Abideen, Raddul Muhtar and al-qawa’id al- fiqhiyya of dharar and dharurah’ (harm and necessity), al-ashbah wa’l- naza’ir of ibn Nujaym and Imam al-Suyuti.

There are two issues of concern here:

1. Awra’ (exposing parts of the body which are not permissible to a non-mahram)
2. Khalwa’ (seclusion with a non-mahram)

Both of the above are not permitted in shariah. However, exceptions are made in cases such as medical need or necessity. Most of the fuqaha are agreed upon this but with conditions:

CONDITIONS

1. Real Need
al-dharurat tubih al-mahzurat (necessity permits the impermissible)


There must be a ‘real need’. Real need would fall within the scope that examination of a certain anatomy of a person is required to ascertain information that is likely to:

• support a diagnosis or therapy. (this can include a broad system examination for ? cancer, surgical treatment, a process of investigation i.e transvaginal U/S)
• Prevent medical liability- as this would be threatening to one’s career and would be a requirement by the medical regulatory bodies and medical law.
• For educational reasons- i.e. learning how to examine a system or taking an exam

Note- One must bear in mind if any of the above can be avoided without medico-legal risk then this would be a better option. Example- If it is obvious there is a small uncomplicated boil around the groin from the history and there is no evidence of red flags, then it would be better just to provide antibiotics rather than examine the groin etc.

2. Availability of appropriate gender health professional

If the patient is of opposite gender then all effort must be made to refer the patient to a health professional who is of the same gender as the patient. This will depend on availability. Ideally for a female patient the order of preference is a Muslim female, a non-Muslim female, a practicing Muslim male and finally a non-Muslim Male. For a male patient a Muslim male, then a non-Muslim female, a Muslim female and finally a non-Muslim female. Non-availability will only be justified for the following reasons:

• The other health professional is not willing to see or examine the patient
• There is no available health professional, who fulfils the required experience or skill level. (i.e. A male consultant gynaecologist would be considered permissible even if a female Muslim gynaecologist is available but does not have the required expertise)
• There is no obligation to undergo hardship to the extent that it could be detrimental to one’s career, in seeking an appropriate gender health professional of sufficient expertise. (i.e. if patients have been placed on one’s named clinic list, it would be considered serious hardship to see only the same gender patients even if an appropriate gender health professional is available as this could be detrimental to one’s career and reputation) al-mashaqqatu tajlub al-taysir (hardship begets facility)
• If there is an emergency and the first health professional available is not of the same gender. al-dharar al-ashadd yuzal bi’l-darar al-akhaff (a greater harm is eliminated by [tolerating] a lesser harm)

Note- Circumstances where there is a need to examine the genital/anal areas of males and females, or breasts of females would require one to exert some element of hardship in seeking a health professional of appropriate gender, as these are considered areas of shahwa (sexual organs or areas of modesty- even to health professionals). It is therefore discouraged for males to specialise in areas of obstretics and gynaecology or females to specialise in urology where the focus of that speciality are those systems.

3. Not to exceed limits of khalwa’ and exposure of awra’
al-darar yudfa’u bi-qadr al imkan (harm is to be eliminated within reasonable limits)

Awra’:
• If any part of the awra’ must be uncovered then all effort must be made to expose only the minimum required, and to cover as soon as possible.
• If any part of the anatomy is to be palpated or touched then one must ensure that the minimum of touching is done to ascertain what is required and for the least reasonable period.

Khalwa’:
• The ethical and legal right of privacy competes with the obligation of khalwa’ as there may be times where one needs to see a patient alone so as not to breach confidentiality of an embarrassing medical issue, even before the husband or wife. For this reason, because of medico-legal requirements, a medical professional would not be liable under shariah if he/she consulted with the opposite gender alone for the same conditions as “Availability of appropriate gender health professional” above.
• When discussing about, or examining the areas of shahwa’ one should make every effort to do this in the company of the patient’s spouse. This should be done to the extent the above point allows. Examining patients awra’ in direct view of the patients mahram other than the spouse is not permissible, if this is considered awra’ for the mahram also. If the patient insists then there is no shari’ liability on the health professional.
• Examining the areas of shahwa’ should only be done in direct view of a chaperone of the same gender as the patient. (i.e when a female doctor is obligated to examine a male patient, a male chaperone is advised if possible- this situation should be avoided by all reasonable means).

Final Note- One must uphold professionalism (aadaab) in one’s conduct always. This is a requirement in both shariah as well as a medico-legal obligation.
".
[http://www.sunniforum.com/forum/showthread.php?49650-Being-a-female-Doctor...what-are-my-limitations&p=434451&viewfull=1#post434451]

Altre fatawa sull'argomento:

Some fiqh of female medical treatment - Shaykh Muhammad ibn Adam al-Kawthari -
Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Medical Practitioners & the issue of seclusion with opposite gender - Shaykh Muhammad ibn Adam al-Kawthari -

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Treating a Female Patient's Genital Areas - Shaykh Muhammad ibn Adam al-Kawthari -

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.




Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.




Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.




Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.




Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.




Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.




Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



I have a breast lump but don't want to be examined by a male doctor - Shaykh Faraz Rabbani -

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.


_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Blog in italiano:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ottima applicazione per gli orari della preghiera:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Hajarchange
Affezionato
Affezionato


Registrato: 15/06/09 11:47
Messaggi: 49

MessaggioInviato: Mar Feb 15, 2011 8:06 pm    Oggetto: Rispondi citando

Assalamu `alaykum wa rahmatullahi wa barakatuhu.

Grazie fratello,
leggerò inshAllah con attenzione quanto hai riportato.
In ogni caso è confortante sapere che c'è una risposta che è già stata meditata, ponderata e valuatata alla luce della Shari'a.
Se la nostra mente ci sovrasta e ci appoggiamo su suoi ragionamenti, siamo davvero facile preda, nel nostro quotidiano, dell'angoscia e di 1000 dubbi. Io nn ho ancora deciso che fare, ma almeno so che mi posso basare su quanto i sapienti hanno già valutato. Pregando sempre Allah SWT di trovarmi nella situazione più consona.

Jazakallahu khayran
Hajar
Top
Profilo Invia messaggio privato
Hajarchange
Affezionato
Affezionato


Registrato: 15/06/09 11:47
Messaggi: 49

MessaggioInviato: Mar Feb 15, 2011 11:31 pm    Oggetto: Rispondi citando

Grazie ancora fratello 'Umar Andrea.
Leggendo il materiale che hai riportato credo di aver compreso che in caso di necessità e di mancanza di personale medico dello stesso sesso e rispettando determinate condizioni e comportamenti di pudore sia ammesso che un medico visiti un paziente di sesso opposto.

Ora però quello che a me preoccupa ancora è in primis questo: nel caso in cui io mi ritrovi appunto in sala operatoria con medici maschi, come posso pensare che le condizioni di pudore (esempio - tutte le parti del corpo coperte a parte la zona in questione) siano rispettate visto che i medici nn sono musulmani?

Ecco perchè allora penso che sia meglio lasciar perdere tutto.

E poi mi dico anche questo: nelle fatwa si parla di situazioni di necessità, cioè è accettabile essere visitati/curati da medici di sesso opposto se nn si trovano medici dello stesso sesso e se nn si può fare a meno della cura.
Ma come definire davvero il caso di necessità?
Secondo te posso rivolgermi in qualche modo, magari in maniera riservata, al Dott. Mawlana Rafaqat Rashid per chiarirmi meglio alcuni aspetti legati appunto al concetto di necessità? A me nn basta quanto mi dicono i medici finora incontrati.
Tra l'atro giovedì ho un altro controllo ( e già temo la presenza maschile nonostante la mia richiesta) e dopo dovrebbero fissarmi l'intervento.

Grazie.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Sufi Aqa
Amministratore - خادم
Amministratore - خادم


Registrato: 29/03/07 21:20
Messaggi: 14959
Residenza: Hanafi-Maturidi

MessaggioInviato: Mar Feb 15, 2011 11:54 pm    Oggetto: Rispondi citando

Wa `alaykum assalam wa rahmatullahi wa barakatuhu sorella.

Hajarchange ha scritto:
In ogni caso è confortante sapere che c'è una risposta che è già stata meditata, ponderata e valuatata alla luce della Shari'a.
Se la nostra mente ci sovrasta e ci appoggiamo su suoi ragionamenti, siamo davvero facile preda, nel nostro quotidiano, dell'angoscia e di 1000 dubbi. Io nn ho ancora deciso che fare, ma almeno so che mi posso basare su quanto i sapienti hanno già valutato.


Questo che sottolinei è un punto molto importante, essenziale, che riguarda anche la nostra effettiva responsabilità come semplici Musulmani, che consiste nel consultare un sapiente pio e fidato, e non il rovellarci la testa inventandosi regole di testa propria, con il risultato di procurarci gravi danni in questa vita e nell'altra.
Alhamdulillah.

Sorella, non prendere alla leggera questa situazione.
Mi auguro che non sia niente di grave, anzi, che si tratti di una "stupidaggine", come si suol dire, ma non rischiare che un malinteso senso del pudore possa danneggiare la tua salute.
Dico "malinteso" non perchè vi possa essere qualcosa di negativo nel pudore, ma perchè ci sono casi in cui i sapienti hanno chiaramente affermato la permissibilità dell'intervento di un medico dell'altro sesso.

Hajarchange ha scritto:
E poi mi dico anche questo: nelle fatwa si parla di situazioni di necessità, cioè è accettabile essere visitati/curati da medici di sesso opposto se nn si trovano medici dello stesso sesso e se nn si può fare a meno della cura.
Ma come definire davvero il caso di necessità?
Secondo te posso rivolgermi in qualche modo, magari in maniera riservata, al Dott. Mawlana Rafaqat Rashid per chiarirmi meglio alcuni aspetti legati appunto al concetto di necessità? A me nn basta quanto mi dicono i medici finora incontrati.


Non ho il contatto di Mawlana Rafaqat Rashid; un altro mufti aveva postato le sue parole sul forum; potrei tentare di ottenerne il contatto, ma potrebbe volerci del tempo, e forse hai bisogno di una risposta più tempestiva?
L'altra alternativa è di chiedere ad un altro mufti, ed insha'Allah ottenere una risposta prima.
Dimmi tu come preferisci, per me è la stessa cosa e non c'è alcun problema ad agire nell'uno o nell'altro modo.
Eventualmente, contattami o fammi contattare privatamente (ygh_psa@tiscali.it) se è necessario fornire maggiori dettagli al mufti sul genere di visita/intervento.

Ripeto: non sottovalutare la tua salute, anche il tuo corpo ha dei diritti su di te.

Hajarchange ha scritto:
Ora però quello che a me preoccupa ancora è in primis questo: nel caso in cui io mi ritrovi appunto in sala operatoria con medici maschi, come posso pensare che le condizioni di pudore (esempio - tutte le parti del corpo coperte a parte la zona in questione) siano rispettate visto che i medici nn sono musulmani?


Facendo presente la tua situazione e chiedendolo esplicitamente. Se si tratta di personale professionale, non dovrebbero esserci problemi, anche perchè normalmente è così che funziona.

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Blog in italiano:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ottima applicazione per gli orari della preghiera:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Hajarchange
Affezionato
Affezionato


Registrato: 15/06/09 11:47
Messaggi: 49

MessaggioInviato: Mer Feb 16, 2011 12:19 am    Oggetto: Rispondi citando

Grazie...Jazakallahu khayran
Vorrei per parlare (=scrivere) direttamente ed in maniera riservata con un mufti o con un medico che sia anche mufti, se possibile.


(Mashallah per l'associazione! ho appena letto ora della bellissima iniziativa)
Top
Profilo Invia messaggio privato
Sufi Aqa
Amministratore - خادم
Amministratore - خادم


Registrato: 29/03/07 21:20
Messaggi: 14959
Residenza: Hanafi-Maturidi

MessaggioInviato: Mer Feb 16, 2011 12:31 am    Oggetto: Rispondi citando

Hajarchange ha scritto:
Grazie...Jazakallahu khayran
Vorrei per parlare (=scrivere) direttamente ed in maniera riservata con un mufti o con un medico che sia anche mufti, se possibile.


Ho appena scritto per avere il contatto di Mawlana Rafaqat Rashid o in alternativo di un altro `alim-e-dottore; ti faccio sapere appena ho notizie, insha'Allah.

P.S.: Scusami per non aver considerato l'ovvia opzione di darti direttamente il contatto, purtroppo sono abituato a fare da "tramite".

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Blog in italiano:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ottima applicazione per gli orari della preghiera:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Hajarchange
Affezionato
Affezionato


Registrato: 15/06/09 11:47
Messaggi: 49

MessaggioInviato: Mer Feb 16, 2011 7:33 pm    Oggetto: Rispondi citando

grazie x la tua disponibilità! io nn riuscirei da sola a trovare questi contatti. JazakaAllahu khayran
Top
Profilo Invia messaggio privato
Sufi Aqa
Amministratore - خادم
Amministratore - خادم


Registrato: 29/03/07 21:20
Messaggi: 14959
Residenza: Hanafi-Maturidi

MessaggioInviato: Mer Feb 16, 2011 7:37 pm    Oggetto: Rispondi citando

Hajarchange ha scritto:
grazie x la tua disponibilità! io nn riuscirei da sola a trovare questi contatti. JazakaAllahu khayran


Ho già ottenuto ieri notte - da un `alim che conosco - il contatto di un altro `alim che è medico; sto aspettando il suo permesso per poterti inoltrare il suo indirizzo e-mail..

Ti faccio sapere insha'Allah.

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Blog in italiano:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ottima applicazione per gli orari della preghiera:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Hajarchange
Affezionato
Affezionato


Registrato: 15/06/09 11:47
Messaggi: 49

MessaggioInviato: Ven Feb 18, 2011 9:45 pm    Oggetto: Rispondi citando

Ti ringrazio, fratello, sei sempre molto disponibile!
Jazakallahu khayran

PS : alla visita di ieri ho trovato ben 3 dottoresse!!! In generale, sono molto + tranquilla, hamdulillah, anche se nn ho ancora preso una decisione.

Hajar
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Tematiche femminili Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
c d
e



Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it

Abuse - Segnalazione abuso - Utilizzando questo sito si accettano le norme di TOS & Privacy.
Powered by forumup.it forum gratis free, crea il tuo forum gratis free ora! Created by Hyarbor & Qooqoa - Auto ICRA

Page generation time: 0.04