Indice del forum Informazioni sull'Islam
In nome di Allah, il Compassionevole, il Misericordioso Dì, "Egli, Allah è Unico, Allah è l'Assoluto. Non ha generato, non è stato generato e nessuno è eguale a Lui". (Corano 112, 1-4)
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

Ebrei e cristiani? "Meglio sotto i musulmani"

 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Storia, biografie, conoscenze, arte, poesie ed immagini
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Ads






Inviato: Lun Lug 13, 2020 2:08 pm    Oggetto: Ads

Top
Sufi Aqa
Amministratore - خادم
Amministratore - خادم


Registrato: 29/03/07 21:20
Messaggi: 14959
Residenza: Hanafi-Maturidi

MessaggioInviato: Sab Gen 05, 2008 8:58 pm    Oggetto: Ebrei e cristiani? "Meglio sotto i musulmani" Rispondi citando

Da:
Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



---

10. Meglio sotto i Musulmani
Giorgio Levi della Vida scrive nel 1924:



«Salvo casi isolati non vi fu mai un divieto assoluto e generale del culto ebraico, che poté così mantenersi fino ai nostri giorni. In alcuni periodi e in alcune età gli Ebrei godettero anzi di una relativa libertà e poterono raggiungere grande prosperità economica e intellettuale... soprattutto in Spagna dove al tempo del dominio musulmano ebbero una splendida fioritura letteraria e scientifica (in genere gli Ebrei vennero trattati meglio dai Musulmani che non dai Cristiani), ma donde vennero espulsi nel 1492 dal re Ferdinando il Cattolico»[32].



Quello che dice Levi della Vida confrontando la situazione degli Ebrei sotto i Musulmani e sotto i Cristiani in Spagna, dove i Musulmani fanno migliore figura che i Cristiani, è giudizio fondato sulla storia. Quando gli Ebrei sono espulsi dalla Spagna nel 1492, molti di loro raggiungono il territorio ottomano, dove vengono bene accolti e si sistemano adeguatamente. Un passo di Elijah Capsali, nel Seder Eliyahu Zuta, commisera il re di Spagna per la dabbenaggine con la quale arricchisce i Turchi di gente colta e dinamica e ne priva invece il suo regno[33]. La miglior situazione degli Ebrei in terra musulmana piuttosto che in terra cristiana è confermata dal parallelo con il trattamento di certi cristiani in terra musulmana e in terra cristiana. Per esempio, cristiani assiri o della Chiesa di Oriente, i cosiddetti Nestoriani, ebbero vita più facile sotto i califfi abbasidi, che, precedentemente, nei territori bizantini sotto Giustiniano. Lo stesso si può dire dei cosiddetti Giacobiti, o Sirortodossi, divergenti dalla cristologia imperiale calcedonese e per questo perseguitati in terra bizantina, mentre hanno lo stesso trattamento dei cristiani melkiti o imperiali nelle terre islamiche.

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Blog in italiano:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ottima applicazione per gli orari della preghiera:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Seb Meister
Frequentatore stabile
Frequentatore stabile


Registrato: 02/01/14 20:19
Messaggi: 30
Residenza: Svizzera

MessaggioInviato: Mer Gen 15, 2014 11:20 pm    Oggetto: Rispondi citando

Vorrei completare il fatto circa l'espulsione degli ebrei da parte delle Maestà Cattoliche Isabella e Ferdinando.

L'allora cardinale Rodrigo Borgia (meglio noto come Papa Alessandro VI) concesse agli esuli ebrei arrivati a Roma di installarvici liberamente. I correligionari degli ebrei scacciati, temendo la concorrenza, offrirono al cardinale mille ducati affinché gli esiliati fossero respinti. Il Borgia fu indignato da questa proposta.
Su richiesta del Borgia che copriva la carica di vicecancelliere ogni venerdì nelle chiese romane si recitavano preghiere per gli ebrei e i cristiani.

Questo mi sembra un buon esempio di appoggio per persone d'altra fede, Rodrigo Borgia è abbastanza noto per il suo stile di vita quando assunse il ruolo di Pontefice, uno stile di vita non proprio esemplare. D'altro canto solo all'Onnipotente spetta il giudizio su un uomo e mai a un altro suo simile.

Fonte: Lucrezia Borgia "La perfida innocente", Geneviève Chastenet, Mondadori, Ristampa 2003, pagine 38 e seguenti
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Storia, biografie, conoscenze, arte, poesie ed immagini Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
c d
e



Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it

Abuse - Segnalazione abuso - Utilizzando questo sito si accettano le norme di TOS & Privacy.
Powered by forumup.it forum gratis free, crea il tuo forum gratis free ora! Created by Hyarbor & Qooqoa - Auto ICRA

Page generation time: 0.036