Indice del forum Informazioni sull'Islam
In nome di Allah, il Compassionevole, il Misericordioso Dì, "Egli, Allah è Unico, Allah è l'Assoluto. Non ha generato, non è stato generato e nessuno è eguale a Lui". (Corano 112, 1-4)
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

Riguardo al femminismo...

 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Confutazione modernismo
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Ads






Inviato: Sab Lug 11, 2020 10:35 pm    Oggetto: Ads

Top
Aida89
Ospite





MessaggioInviato: Sab Dic 11, 2010 2:10 pm    Oggetto: Riguardo al femminismo... Rispondi citando

Ho letto in qualche discussione delle critiche a un certo "femminismo" come nella discussione sull'affermazione di Gianna Nannini che personalmente non definirei "femminismo" ma mera provocazione.
Ho avuto modo di leggere qualche saggio riguardo al femminismo e non trovo che in sè, come tipologia, abbia niente di sbagliato o ingiusto.
Probabilmente è una questione di definizioni in quanto il femminismo è stato ed è un movimento piuttosto eterogeneo e spesso stereotipato...
Per femminismo io personalmente intendo una spinta verso l'acquisizioni di pari diritti nello studio, nel lavoro, nella politica,nella famiglia (sia ad averla sia a viverla in maniera serena), l'abolizione della mercificazione del corpo femminile, la fine della discriminazione intrinseca nella società che porta ogni anno a uccidere, violentare, minacciare migliaia di donne in questo paese...

Vorrei chiarire che la mia non è una provocazione, ma capire come l'Islam (non intendo la cultura e la società dei paesi arabi) si rapporta a tutto ciò nel Corano e nelle altre Scritture.
Top
Umm Hajar
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 12/03/10 18:25
Messaggi: 1074
Residenza: Sicilia

MessaggioInviato: Sab Dic 11, 2010 2:17 pm    Oggetto: Rispondi citando

Salam
se l'Islam viene seguito bene tutte qst sono già garantite alle Donne da Dio

_________________
Per ogni giorno vissuto ci sarà rivolta una domanda: "Hai rispettatoin esso i diritti di Allah e quellidelle Sue creature? Sono state misericordia e generosità ad illuminare la tua giornata?"
Chiedi dunque perdonoper ogni dubbi, sii contritoper ogni mancanza, fai un bene per ogni male commesso.
Allah Tawab (Colui Che riceve il pentimento)
Top
Profilo Invia messaggio privato Yahoo MSN
NADIA R.
Disattivato
Disattivato


Registrato: 19/01/09 15:51
Messaggi: 799

MessaggioInviato: Sab Dic 11, 2010 4:01 pm    Oggetto: Re: Riguardo al femminismo... Rispondi citando

Aida89 ha scritto:

Per femminismo io personalmente intendo una spinta verso l'acquisizioni di pari diritti nello studio, nel lavoro, nella politica,nella famiglia (sia ad averla sia a viverla in maniera serena), l'abolizione della mercificazione del corpo femminile, la fine della discriminazione intrinseca nella società che porta ogni anno a uccidere, violentare, minacciare migliaia di donne in questo paese...

Vorrei chiarire che la mia non è una provocazione, ma capire come l'Islam (non intendo la cultura e la società dei paesi arabi) si rapporta a tutto ciò nel Corano e nelle altre Scritture.


Aida, l'islam, in linea generale, ha dato alla donna gli stessi diritti e gli stessi doveri dell'uomo, tenendo comunque presenti le differenze psico-fisiche dell'uno e dell'altra.
Per quanto riguarda lo studio, dopo la morte del Profeta saws vediamo come la moglie più giovane Aisha (r) è stata autrice di un elevato numero di hadit di cui oggi usufruiamo, e sovente i sahaba e gli studiosi andavano da lei per apprendere le sue testimonianze sulla vita del Profeta saws
Per quanto riguarda il lavoro abbiamo l'esempio della prima moglie Kadija (r) che aveva un posto di rilievo nell'ambito del commercio.
Studio e lavoro, possono essere fatti dalla donna musulmana, sempre nel rispetto delle regole islamiche.
Per quanto riguarda la famiglia, questa è molto importante nell'islam, ogniuno deve avere le sue mansioni, e non possiamo stravolgere la sua natura come stanno facendo nelle famiglie oggi giorno, in cui i ruoli non sono più definiti e l'educazione dei figli viene delegata quasi completamente al di fuori della casa.
Il senso originario della famiglia oggi sta scomparendo, e le persone che ne fanno parte, riconoscono questa famiglia solo perchè si incontrano la sera a dormire sotto lo stesso tetto.
Per il resto " l'abolizione della mercificazione del corpo femminile, la fine della discriminazione intrinseca nella società che porta ogni anno a uccidere, violentare, minacciare migliaia di donne in questo paese..." sono daccordo con te, e a riprova, i principi dell'islam sono totalmente contro queste cose che hai elencato.
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Sufi Aqa
Amministratore - خادم
Amministratore - خادم


Registrato: 29/03/07 21:20
Messaggi: 14959
Residenza: Hanafi-Maturidi

MessaggioInviato: Sab Dic 11, 2010 4:08 pm    Oggetto: Re: Riguardo al femminismo... Rispondi citando

Allora, quando senti da qualcuno di noi le critiche a "diritti umani", "democrazia" e "femminismo", esse non sono affatto originate dal fatto che i Musulmani siano a favore di - rispettivamente - trattamenti inumani, cesarismi tirannici ed oppressione del genere femminile.

La nostra critica è piuttosto legata all'aspetto ideologico che sta alla base di tali concetti, e che consiste - per farla breve - nell'idea che sia l'essere umano stesso ad auto-attribuirsi dei "diritti" o dei "doveri" in base al suo intelletto limitato, nell'idea che l'uomo decida cosa sia "giusto" e cosa sia "sbagliato" (nella teoria in base alla "pura ragione", nella realtà in base ad interessi contingenti dei potentati economici).

Al contrario, come Musulmani affermiamo che i veri diritti e doveri dell'uomo sono soltanto quelli che il nostro Creatore Onnipotente ci ha dato, e nessuno può cambiarli.

Venendo al femminismo, ritengo che come fenomeno moderno, esso sia una mera "reazione" - così come il comunismo e l'ateismo - alla particolare situazione dell'Europa dei secoli scorsi, nella quale la donna era oppressa dalla mancanza di diritti basilari (che invece l'Islam le ha sempre riconosciuto), la classe lavoratrice era oppressa da un capitalismo infame (che invece l'Islam ha sempre ostacolato), ed il popolo era oppresso da un clero corrotto (che invece nell'Islam non è mai esistito).

Gli estremi della situazione europea hanno portato a questi altri "estremi" come reazione contraria ed opposta, mentre l'Islam si è sempre situato nella "via mediana" tra questi due estremi, riconoscendo alle donne una dignità pari a quella dell'uomo e dei diritti inconcepibili in Europa fino a qualche decennio fa, etc.

Per cui, il femminismo è una questione tutta interna ai problemi del cosiddetto "occidente", il quale però, per deviare l'attenzione dalle sue problematiche interne, la rovescia sugli "altri".

Poi, la critica al cosidetto "femminismo islamico" fatta ad esempio in
Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

non è - lo ripeto nuovamente - perchè i Musulmani siano "contro i diritti alle donne" (è Allah stesso che li ha garantiti loro), ma piuttosto una contestazione all'idea per cui l'Islam vada "adattato" ed "uniformato" a questa o a quella ideologia estranea, come se - nelle parole di Khalid Baig - "il femminismo (qualunque cosa significhi) [fosse] la Verità evidente ed assoluta; [e] l'Islam, invece, [fosse] una religione “creata dall'uomo”, da esaminarsi e riformarsi in base ai dettati della prima!".

Ovviamente, da un punto di vista coerentemente islamico, è l'Islam la verità proveniente dall'Unico Dio, in base alla quale va' vagliata ogni altra idea od opinione, e - chiaramente - non il contrario!

Spero di aver contribuito a chiarire i tuoi dubbi; se così non fosse, dimmi pure.

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Blog in italiano:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ottima applicazione per gli orari della preghiera:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Confutazione modernismo Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
c d
e



Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it

Abuse - Segnalazione abuso - Utilizzando questo sito si accettano le norme di TOS & Privacy.
Powered by forumup.it forum gratis free, crea il tuo forum gratis free ora! Created by Hyarbor & Qooqoa - Auto ICRA

Page generation time: 0.033