Indice del forum Informazioni sull'Islam
In nome di Allah, il Compassionevole, il Misericordioso Dì, "Egli, Allah è Unico, Allah è l'Assoluto. Non ha generato, non è stato generato e nessuno è eguale a Lui". (Corano 112, 1-4)
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

Amore...

 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Famiglia, matrimonio, genitori, figli e rapporti tra i generi
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Ads






Inviato: Dom Lug 12, 2020 11:50 am    Oggetto: Ads

Top
oceano08
Nuovo utente
Nuovo utente


Registrato: 02/09/10 09:24
Messaggi: 9

MessaggioInviato: Gio Set 02, 2010 7:07 pm    Oggetto: Amore... Rispondi citando

Salamaleikum, sono cristiana per battesimo ma musulmana per concetto. Cosa vuol dire? Da due anni vivo in Africa in un paese al 90% di religione islamica. Precedentemente ho avuto una convivenza durata 7 anni con un ragazzo musulmano ma in Italia.
Due anni fa, finito il nostro amore sono andata via, anche per la disperazione dovuta alla morte dei miei genitori a distanza di 5 mesi l'una dall'altro.
Ho iniziato una attività lavorativa nel campo turistico e ho conosciuto questo ragazzo con cui al principio si era instaurato un bellissimo rapporto di amicizia, di stima e reciproca fiducia vista anche la necessità di dover intestare l'attività a lui.
Dopo 8 mesi è nato l'amore, un amore forte, il più bello della mia vita.
Primo problema: lui è sposato e ha 4 bambini che conosco, frequento che io amo e loro amano me come una mamma
Secondo problema: la sua famiglia non mi accetta perchè ciristiana ma mi rispettano perchè sono il suo datore di lavoro
Terzo problema: lui vive continuamente con sensi di colpa perchè è molto religioso e non potrebbe stare con me, ma l'amore è talmente forte che almeno 3 sere la settimana dorme con me e qualche volta ci sono i bimbi con noi, come una vera famiglia.
In questo periodo siamo lontani, io sono in Italia per il nostro lavoro e da 4 mesi non ci vediamo, ma ci sentiamo tutti i giorni al telefono. In questo periodo di Ramadan, per stargli vicino sto facendo il digiuno anche io (non lo avevo mai fatto nemmeno con il mio ex) e leggo il Corano, anche se prego le nostre preghiere del Vangelo.
Lui non vorrebbe mai che io mi convertissi, perchè dice che se abbraccio la sua religione dopo non posso più tornare alla mia, ma se lo faccio devo essere convinta di farlo ma solo per Dio e non per amore suo.
Il nostro sogno è di poter stare un giorno insieme per il resto della nostra vita, ma non nel suo paese.....il rispetto per le regole e per la sua famiglia è molto più forte del fatto che potrebbe , come fanno tanti, fare "le valigie" e venire a vivere con me, fregandosene di tutti i pettegolezzi. Ma così è un tormento, perchè quando lui non è con me, e so che va a casa e che deve assolvere gli obblighi anche verso la moglie,che non ama e che non lo ama (sospetta anche che l'ultima figlia non sia la sua) sento il cuore che mi si brucia pezzetto dopo pezzetto....e piango tutta la notte.
Certe volte vorrei mollare tutto, ma lo amo da morire e lo rispetto profondamente , anche se è nero, è povero,non è istruito ed è troppo musulmano. Io sono molto bella, sono stata e sono molto corteggiata anche da uomini ricchi, ma l'anima conta più del denaro.
Non so come stia lui, ma sicuro non meglio di me.
Ecco ho finito di raccontare una storia di vita....ma non so come finirà il capitolo. Grazie a tutti coloro che mi leggeranno. Oceano08
Top
Profilo Invia messaggio privato
Iubelo
Disattivato
Disattivato


Registrato: 24/12/08 23:19
Messaggi: 246

MessaggioInviato: Gio Set 02, 2010 10:24 pm    Oggetto: Rispondi citando

E' bellissimo che tu preferisca scegliere una persona per quello che è e non per quello che ha;quando scrivi di avere corteggiatori ricchi,ma di preferire lui pure se è povero,e di piangere per amor suo,riveli una nobiltà d'animo notevole!Scrivo questo perchè se c'è un difetto che non sopporterei mai in una donna,è quello di essere interessata ai miei (al momento inesistenti)averi e non a me come persona.Meglio una/un bruttina/o che ti ama,piuttosto che una/o bellissima/o che sta con te per interesse!
Top
Profilo Invia messaggio privato
Amal wanna be niqabi
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 08/02/09 10:08
Messaggi: 532

MessaggioInviato: Gio Set 02, 2010 10:26 pm    Oggetto: Rispondi citando

wa alaykom sallam sorella che situazione complicata e molto triste devo dire primo perchè lui sta facendo un peccato enorme sposato e tradisce la moglie solo per il fatto che come dici tu è un amore molto forte che ne lui ne te riuscite a resistere bhe credo personalmente che l'amore per Dio dovrebbe essere molto più forte e sopratutto dev'essere una priorità su tutto e tutti non credo che un sentimento d'amore verso una persona sia così forte da disobbedire al Creatore lui essendo musulmano non dovrebbe comportarsi in questo modo perchè è uno dei più grandi peccati la fornicazione per cui il mio consiglio è sposarvi per rendere lecito il vostro rapporto poi ci sono di mezzo dei bambini e non è per niente educativo il comportamento del padre né per lui né per loro..sinceramente non capisco questi uomini sposati che danno così tanta confidenza ad altre donne voglio dire la moglie dovrebbe essere lei alla quale rivolgersi nei momenti di bisogno non alle amiche e non capisco neanche le donne che nonostante sanno che un uomo è sposato cercano di sedurlo in tutte le maniere credo bisogna saper porre dei limiti in situazioni sconvenienti...boh cmq è vero ciò che ha detto questo uomo non puoi convertirti per lui ma SOLO per Dio è una scelta che va ponderata speriamo che Allah swt ti guidi nella Retta Via cioè l'Islam lo spero per te sorella il mio consiglio è interrompere la relazione finchè non decidete insieme cosa fare se sposarvi o lasciarvi per sempre solo tu sai cosa è meglio per te a presto amal

_________________
«Ricordati sempre di Allah e te lo troverai davanti,riconosci Dio nella prosperità ed Egli
ti riconoscerà nell'avversità,sappi che ciò che ti è mancato non ti era destinato e ciò che hai avuto non poteva mancarti, sappi che la vittoria viene con la pazienza, il sollievo dopo l'afflizione e con la difficoltà la soluzione..
(Tirmidhi)
Top
Profilo Invia messaggio privato
MusliMind
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 10/11/08 00:37
Messaggi: 452

MessaggioInviato: Gio Set 02, 2010 11:30 pm    Oggetto: Rispondi citando

Discussioni sull ISLAM o problemi di cuore?.... mah...

_________________
Abu Hurayra (Allah si compiaccia di lui) ha detto: Ho sentito il Messaggero di Allah (sallAllahu alayhi wa sallam) dire:

"Evitate ciò che vi ho proibito e fate ciò che vi ho ordinato, come meglio potete. In verità, quanti vi hanno preceduto si sono perduti proprio per le loro troppe domande e per i loro disaccordi con i loro Profeti."
(Riferito da al-Bukhari e Muslim)
Top
Profilo Invia messaggio privato
Sufi Aqa
Amministratore - خادم
Amministratore - خادم


Registrato: 29/03/07 21:20
Messaggi: 14959
Residenza: Hanafi-Maturidi

MessaggioInviato: Gio Set 02, 2010 11:54 pm    Oggetto: Rispondi citando

---
Avviso fondamentale (e da leggere prima di postare) -
Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.


---

oceano08 ha scritto:
se abbraccio la sua religione dopo non posso più tornare alla mia, ma se lo faccio devo essere convinta di farlo ma solo per Dio e non per amore suo.


Tutto quello che c'era e che c'è da dire in merito.

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Blog in italiano:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ottima applicazione per gli orari della preghiera:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
MusliMind
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 10/11/08 00:37
Messaggi: 452

MessaggioInviato: Ven Set 03, 2010 12:10 am    Oggetto: Rispondi citando

'Umar Andrea Aurangzeb ha scritto:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.


ecco stavo cercando proprio questo post!

( questa poi è stupenda! ^_^)
"Reggerà il mio matrimonio con Fulan proveniente dal Fulanistan?", "E‘ Tizio l‘uomo giusto per me?"

_________________
Abu Hurayra (Allah si compiaccia di lui) ha detto: Ho sentito il Messaggero di Allah (sallAllahu alayhi wa sallam) dire:

"Evitate ciò che vi ho proibito e fate ciò che vi ho ordinato, come meglio potete. In verità, quanti vi hanno preceduto si sono perduti proprio per le loro troppe domande e per i loro disaccordi con i loro Profeti."
(Riferito da al-Bukhari e Muslim)
Top
Profilo Invia messaggio privato
Sufi Aqa
Amministratore - خادم
Amministratore - خادم


Registrato: 29/03/07 21:20
Messaggi: 14959
Residenza: Hanafi-Maturidi

MessaggioInviato: Ven Set 03, 2010 12:15 am    Oggetto: Rispondi citando

fatimazz ha scritto:
'Umar Andrea Aurangzeb ha scritto:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.


ecco stavo cercando proprio questo post!

( questa poi è stupenda! ^_^)
"Reggerà il mio matrimonio con Fulan proveniente dal Fulanistan?", "E‘ Tizio l‘uomo giusto per me?"


Solitamente - alla luce dello stesso regolamento - non mi sbilancio in tali giudizi, ma mi permetto di consigliare a tutti di stare molto attenti agli uomini provenienti dal Fulanistan ed alle donne del Biladistan! :-D

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Blog in italiano:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ottima applicazione per gli orari della preghiera:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Amal wanna be niqabi
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 08/02/09 10:08
Messaggi: 532

MessaggioInviato: Ven Set 03, 2010 1:36 pm    Oggetto: Rispondi citando

ops scusatemi se ho risposto a questo post senza riportare magari il post del regolamento mi era sfuggito scusate la prossima volta starò più attenta a rispondere alle questioni di cuore inshAllah..

_________________
«Ricordati sempre di Allah e te lo troverai davanti,riconosci Dio nella prosperità ed Egli
ti riconoscerà nell'avversità,sappi che ciò che ti è mancato non ti era destinato e ciò che hai avuto non poteva mancarti, sappi che la vittoria viene con la pazienza, il sollievo dopo l'afflizione e con la difficoltà la soluzione..
(Tirmidhi)
Top
Profilo Invia messaggio privato
NADIA R.
Disattivato
Disattivato


Registrato: 19/01/09 15:51
Messaggi: 799

MessaggioInviato: Ven Set 03, 2010 6:56 pm    Oggetto: Rispondi citando

wa alycom oceano08

leggendo il tuo messaggio non riesco a non risponderti e spero che tu prenda il mio messaggio come uno spunto per una buona rifessione inshallah.
Io non tollero le persone che nel nome del grande amore distruggono le famiglie altrui, e soprattutto in questo caso abbiamo una famiglia di un povero paese africano con quattro bambini.
non pensi che questi bambini hanno il diritto di vivere tranquilli con i loro genitori? e quale futuro potranno avere se il loro padre viene via con te?
Spesso vediamo in questi paesi bambini abbandonati che crescono nelle strade per colpa di genitori irresponsabili, perchè la povertà non è un crimine ma è grave l'irresponsabilità dei genitori perchè condannano questi bambini a gravi traumi ed ad un futuro difficile.
Tu dici che li ami, se è vero, lascia che vivano tranquilli con i loro genitori e approfitta delle tue doti per trovare un uomo libero.
Comunque prima di tutto ti consiglio di lasciare queste storie perchè appena sei uscita da una relazione di sette anni finita male e vuoi infilarti in un'altra che fà solo il male, non costruire la tua felicità sulla sofferenza degli altri:
hai detto di voler prendere l'islam, e questa è una cosa importante per la tua vita, fallo con amore per Dio e vedrai che Lui non ti deluderà e ti farà incontrare l'uomo giusto per te come sta scritto sul Corano, i buoni con i buoni ed i cattivi con i cattivi e ti auguro tante cose belle per la tua vita.
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
oceano08
Nuovo utente
Nuovo utente


Registrato: 02/09/10 09:24
Messaggi: 9

MessaggioInviato: Ven Set 03, 2010 9:10 pm    Oggetto: Amore cristiano e Amore musulmano..... Rispondi citando

Cara Nadia, nel mio racconto non ho descritto tutta la storia come è avvenuta per filo e per segno, perchè è molto complicata, ma non voglio essere giudicata come una donna priva di discernimento e senza pudore perchè non lo sono. Sono un giovane medico, ho una laurea in medicina e fino a 3 anni fa ero medico in una casa di riposo. Dopo la morte di mio padre ho rilevato la sua attività turistica, in cui ho lavorato da quando ero studentessa. Quindi voglio dire che non ho mai improvvisato nulla nella mia vita.
Quando l'ho conosciuto lui era separato, la moglie era andata via da casa da 3 mesi con la figlia più piccola e gli altri due li aveva presi lui.
Quando è nata la nostra storia, lei era ancora dai genitori e io già frequentavo la sua casa e i suoi figli come amica. Successivamente lui chiese alla madre il permesso di sposarmi dal momento che era separato, ma non c'era ancora un vero e proprio scioglimento del matrimonio.
La madre rifutò, perchè io cristiana e a quel punto la famiglia si divise: una metà mi voleva e si mise a disposizione per insegnarmi la dottrina islamica per convertirmi affinchè potessi sposarlo senza problemi, l'altra metà si oppose perchè non ritenevano che io fossi la moglie ideale: troppo colta, troppo bella e troppo cattolica per potermi convertire.
Lui si oppose perchè non riteneva giusto che io cambiassi religione solo per amore, ma dovevo farlo per amore di Allah. Io a quel punto ero troppo confusa e lo lasciai, mettendo il nostro rapporto sul piano lavorativo.
A quel punto la madre di lui comandò alla moglie di ritornare a casa e di ricostruire la famiglia. Lui dovette accettare, anche perchè lei aspettava il quarto figlio....di cui non è certo della sua paternità.
Il nostro allontanamento durò un mese, ma sia io che lui avevamo bisogno l'uno dell'altra, stavamo soffrendo molto e i bambini anche: chiedevano di me insistentemente ogni giorno. Io li amo come se fossero i miei figli naturali, ne ho adottati altrettanti tre dall'orfanotrofio, e come dici tu i bambini in Africa crescono per la strada senza scarpe, e questo meglio di me non lo sa nessuno. Io faccio volontariato nelle mie ore di libertà, giro i villaggi più poveri per portare le medicine, per fare punture e curare tutti coloro che ne hanno bisogno. L'Africa musulmana non è come l'Islam del mondo arabo, c'è troppa povertà. Ma questo è un altro argomento.
Cara Nadia, io sono consapevole di sbagliare, non voglio apparire come un essere perfetto, ma ti posso dire che sua moglie sa perfettamente che lui dorme con me 3 giorni la settimana, sa che quando è venuto in Italia lo scorso anno, è stato qui nella mia casa più di un mese, e le mie sorelle lo hanno accolto come un fratello.
Io non ho mai portato via il marito a nessuna donna mai nella mia vita, sono innamorata di lui profondamente, lo rispetto e sto avvicinandomi sempre di più alla conoscenza dell'Islam, ma non per amore di un uomo ma per amore di Dio. Sono molto delusa dalla corruzione della chiesa, con i preti pedofili e omosessuali che dovrebbero divulgare la parola del Signore e non quella del demonio. Ho voglia di sentire Dio dentro di me, e quando sono in Africa io lo sento e lo vedo dovunque, nella povertà dignitosa di questa gente che nonostante la loro sfortuna, ti dona sempre un sorriso e un saluto; sento Dio negli abbracci dei bambini dei villaggi che mi corrono incontro quando vedono arrivare la nostra jeep: vedo Dio nella natura di questa terra che ha preso la mia anima, perchè Dio è amore.
Lui lo sa che sto leggendo il Corano, e mi sta aspettando.....sa che devo capire, che devo essere sicura, che un giorno non debba voltarmi indietro pentita della mia scelta, e non sarà che farò forse questa scelta per amore di un uomo ma per Allah.
Grazie di leggermi fra queste righe, spero che tu ora possa capire meglio il mio messaggio.
Inshallah
Top
Profilo Invia messaggio privato
Ibrahim al-Youtubi
Rahimahullah


Registrato: 17/01/10 02:15
Messaggi: 2101
Residenza: la genova che conta

MessaggioInviato: Sab Set 04, 2010 12:30 am    Oggetto: Rispondi citando

comunque per la cronaca se tu sei cristiana lui musulmano ti può sposare anche senza che tu diventi musulmana.tanto più se hai detto che hai dormito con lui avrebbe dovuto sposarti,prima di farlo a prescindere dalla prima moglie e dalla tua fede diversa dall islam se davvero il suo timore di Dio fosse stato adeguato a un musulmano con la emme maiuscola tanto più che come dici tu non è stato un singolo episodio,che può essere una debolezza momentanea,ma qui insomma,come si dice,la premeditazione c è tutta.perciò occhio,che forse certe persone è meglio perderle che trovarle,tanto più che fra noi musulmani coloro che praticano la zina sono davvero in fondo alla scala.tanto per darti un idea della prospettiva islamica.ricordati che un musulmano che fa certe cose può essere moralmente molto piu marcio e corrotto di un non musulmano che fa le stesse cose,in quanto il musulmano calpesta deliberatamente le leggi che Dio gli ha dato da seguire,mentre il non musulmano è ignorante di queste cose.

_________________
"la salafia,assieme alla coca cola e all happy meal è il prodotto della globalizazzione capitalistica statunitense"

"la salafia è una multinazionale capitalistica con sede a ryadh e i maggiori azionisti negli stati uniti e israele"

"mc donald ha ronald mc donald come mascotte,la salafia ha al albani e ibn baz......

salafia im lovin it!!"
Top
Profilo Invia messaggio privato
Sufi Aqa
Amministratore - خادم
Amministratore - خادم


Registrato: 29/03/07 21:20
Messaggi: 14959
Residenza: Hanafi-Maturidi

MessaggioInviato: Sab Set 04, 2010 8:48 am    Oggetto: Rispondi citando

"Oceano08", hai letto l'avviso che ti ho linkato?
Se non l'hai ancora fatto, leggilo, per favore.
Se l'hai letto, attieniti a quanto scritto lì.

Questo è un forum islamico, non il forum di "Donna Moderna": non ci occupiamo dei problemi "di cuore", per cui, se hai delle domande sulla giurisprudenza islamica, sulla dottrina, o delle questioni legate ad un tuo percorso di fede, saremo felici di aiutarti in base alle nostre capacità, altrimenti, non so proprio come possiamo esserti utili nel tuo esporre vicende delle quali sarebbe molto meglio tacere, visti i gravi errori commessi e/o attribuiti (d)a tutte le persone coinvolte in questa triste storia.

Al di là di questo, vorrei un chiarimento su questa frase:

Oceano08 ha scritto:
troppo colta, troppo bella e troppo cattolica per potermi convertire


Al di là del "troppo cattolica" (sul quale comunque immagino che i membri cristiani del nostro forum, come stefra, Giuseppe e Calibro9 avrebbero qualcosa da ridire, visto che non credo sia nemmeno molto "cattolico" avere rapporti con un non-cristiano sposato), cosa significa "troppo colta e troppo bella" per poterti convertire, intendi forse dire che a convertirsi sono persone "brutte ed ignoranti"?

La lode spetta a Dio che mi ha fatto conoscere fratelli belli (dentro e fuori) ed intelligenti, che non solo contrastano ridicoli stereotipi come questo, ma che ne sono anche esenti nelle loro teste.

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Blog in italiano:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ottima applicazione per gli orari della preghiera:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
stefra
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 10/04/09 18:10
Messaggi: 577

MessaggioInviato: Sab Set 04, 2010 10:22 am    Oggetto: Rispondi citando

'Umar Andrea Aurangzeb ha scritto:

...
Oceano08 ha scritto:
troppo colta, troppo bella e troppo cattolica per potermi convertire


Al di là del "troppo cattolica" (sul quale comunque immagino che i membri cristiani del nostro forum, come stefra, Giuseppe e Calibro9 avrebbero qualcosa da ridire, visto che non credo sia nemmeno molto "cattolico" avere rapporti con un non-cristiano sposato), cosa significa "troppo colta e troppo bella" per poterti convertire, intendi forse dire che a convertirsi sono persone "brutte ed ignoranti"?



...
Chiaro come tuo solito...
Top
Profilo Invia messaggio privato
oceano08
Nuovo utente
Nuovo utente


Registrato: 02/09/10 09:24
Messaggi: 9

MessaggioInviato: Sab Set 04, 2010 10:58 am    Oggetto: Amore cristiano e Amore musulmano..... Rispondi citando

Grazie per la risposta. So bene che questo è un forum islamico, e prima di espormi, ho visionato qualche vostro forum. e ho letto di persone di religione cristiana espone i propri problemi personali e i propri dubbi legati all'Islam Ho letto anche l'avviso. Probabilmente non mi sono spiegata chiaramente sul concetto. Io non ho alcun problema di "cuore", e non sono stata io a dire che essendo colta, bella e cattolica non ho diritto alla conversione islamica, ma è una convinzione della sua famiglia musulmana. Ho fatto presente che l'islamismo praticato in Africa, è a mio parere molto diverso dall'Islamismo praticato nei Paesi Arabi: in un certo verso è più tribale. Ho fatto presente una cosa molto importante, che chi vuole abbracciare l'Islam lo deve fare per amore di Dio e non per un uomo come spesso succede per la maggior parte di donne che si sentono costrette a farlo per sposare un musulmano.
Chiedo scusa se c'è stato qualche fraintendimento, ma non penso assolutamente che un "brutto" abbia meno diritti o meno valori di un "bello", e lo sto dimostrando con il fatto che voglio diventare la moglie di un uomo di colore, povero e senza istruzione ma che ritengo essere la persona migliore che abbia incontrato a prescindere dai gravi peccati che sta compiendo nei riguardi della sua religione e della sua famiglia. Sono comunque consapevole di essere in grave mancanza anche nei confronti della mia religione. Ma chi è senza peccato? Questo passo lo devo compiere in u n percorso di fede islamica. Sapevo che con questa storia avrei creato un gran polverone, ma io non sto cercando uno psicologo.
Chiedo scusa per aver infastidito qualcuno per le mie dichiarazioni molto forti. Ribadisco che se scelgo di convertirni non lo faccio per lui, ma perchè credo nell'Islam.
Chiunque in questa vita, bello o brutto, colto o ignorante che sia ha il diritto di scegliere il proprio percorso di preghiera e quindi di convertirsi all'Islam.

" alà kulli shaii Qadìru...."




[quote="'Umar Andrea Aurangzeb"]"Oceano08", hai letto l'avviso che ti ho linkato?
Se non l'hai ancora fatto, leggilo, per favore.
Se l'hai letto, attieniti a quanto scritto lì.

Questo è un forum [u]islamico[/u], non il forum di "Donna Moderna": non ci occupiamo dei problemi "di cuore", per cui, se hai delle domande sulla giurisprudenza islamica, sulla dottrina, o delle questioni legate ad un tuo percorso di fede, saremo felici di aiutarti in base alle nostre capacità, altrimenti, non so proprio come possiamo esserti utili nel tuo esporre vicende delle quali sarebbe molto meglio tacere, visti i gravi errori commessi e/o attribuiti (d)a tutte le persone coinvolte in questa triste storia.

Al di là di questo, vorrei un chiarimento su questa frase:

[quote="Oceano08"]troppo colta, troppo bella e troppo cattolica per potermi convertire[/quote]

Al di là del "troppo cattolica" (sul quale comunque immagino che i membri cristiani del nostro forum, come stefra, Giuseppe e Calibro9 avrebbero qualcosa da ridire, visto che non credo sia nemmeno molto "cattolico" avere rapporti con un non-cristiano sposato), cosa significa "troppo colta e troppo bella" per poterti convertire, intendi forse dire che a convertirsi sono persone "brutte ed ignoranti"?

La lode spetta a Dio che mi ha fatto conoscere fratelli belli ([i]dentro e fuori[/i]) ed intelligenti, che non solo contrastano ridicoli stereotipi come questo, ma che ne sono anche esenti nelle loro teste.[/quote]
Top
Profilo Invia messaggio privato
IbnAraby74
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 28/07/09 17:13
Messaggi: 224
Residenza: Padova

MessaggioInviato: Dom Set 05, 2010 12:25 am    Oggetto: Rispondi citando

Carissima Oceano 08,
probabilmente adesso ti sembrerà difficile capire il mio post ma se studierai bene l'Islam e farai un percorso islamico spirituale serio con delle guide serie capirai un giorno questo post.

Nel mio passaggio da un atteggiamento diciamo religioso ma non cristiano o cattolico alla shahada ho avuto quello che forse potrei ritenere il più grande amore della mia vita.
Il nostro comportamento sebbene lui fosse musulmano di nascita, non era conforme a nessuna religione.
Lui non era sposato.
Dovette tornare al suo paese per un anno e mezzo in cui io ero prostrata dal dolore della separazione.
Iniziai a studiare e nel frattempo anche a capire meglio l'Islam grazie ad un fratello marocchino che mi salutava spesso e mi insegnava che Allah lo benedica.
Mi fece comprendere i miei errori spirituali.
Quando il mio amore tornò, voleva convivere con me finché non ci saremmo sposati... chi può saperlo.
Io avevo iniziato a praticare in un certo modo e nonostante l'amore dissi no!
Scelsi Allah.
Perché cominciavo a capire.
E dissi che lo avrei sposato in modo halal (ovvero permesso alla luce della sharia°) se lui avesse iniziato a pregare e a riprendere il suo percorso spirituale.

Lui ci pensò e non cambiò idea.
Nemmeno io.

Gli dicevo sempre di tornare a pregare perché non sappiamo quanto vivremo e che è meglio obbedire ad Allah nel lasso di tempo che ci ha concesso in questa terra.

Cosa voglio dire.
Tu dici che anche se fa un orrendo peccato è l'uomo migliore che tu abbia conosciuto.
Se un muslim è per definizione un sottomesso ad Allah.
Che relazione ha con Allah uno che compie uno dei 7 peccati capitali per l'Islam?
Certo non la migliore e da 11 anni che sono musulmana e ti posso giurare davanti ad Allah che in questa persona qualcosa non va e non tarderai a scoprirlo.
Se lui avesse a cuore l'Islam, sua moglie e te, si sarebbe consultato con la moglie sulla possibilità di sposare una seconda donna e ti avrebbe sposata secondo le consuetudini della sharia°.
I musulmani che non compiono jihad an-nafs fi sabili Allah hanno qualcosa che non va sul piano spirituale e questo lo si riscontra sul resto!
Come pensi di trascorrere la tua vita accanto ad uno che mente alla moglie e ai figli a causa tua e commette un peccato mortale per un suo capriccio dell'anima.
Non pensi che potrebbe rifarlo?
Nel Corano si menziona la possibilità di sposare le donne delle Genti del Libro, ebree o cristiane non di abusarne come debosciati libertini.
Se veramente vuoi abbracciare l'Islam comincia con il rispettarne i principi.

Non credo che tu abbia sollevato un polverone siamo persone di mondo e non ti giudichiamo.
Sappi però che i peccati sono macchie spirituali innanzi tutto e non vanno via con un semplice lavaggio.
Occorre averne coscienza, combatterli e fare sforzo dell'anima verso Allah.
Ogni cosa tranne Allah è peritura vana e inutile e francamente io morirei per il bruciore della mia anima se fossi al vostro posto.

Mi è capitato di avere la proposta di matrimonio fatta da un sapiente musulmano già sposato.
Ovviamente secondo le regole, ho fatto la preghiera del consiglio (salatu'l-istikhara) e ho avuto la visione del mio matrimonio felice ma di sua moglie in lacrime in ospedale.
Ho detto no perché mi ripugna l'idea di essere felice grazie all'infelicità di un'altra donna.

Allah perdona i peccati nascosti, i peccati che l'uomo compie contro se stesso, perché tutti i peccati sono contro noi stessi.
Ma ciò che non perdona sono i peccati nei quali coinvolgiamo altri esseri umani specie se sono amati da Lui e siccome noi non possiamo sapere chi siano esattamente abbiamo il dovere di rispettare tutte le creature e il creato anche il verme più insignificante.

Noi saremo responsabili anche di un solo sussulto procurato al credente.

Gli ultimi versetti della Sura Al Zalzala (IL terremoto) dicono:
E chi ha compiuto il peso di un atomo di bene lo vedrà
E chi ha compiuto il peso di un atomo di male lo vedrà.

La shahada lava ogni peccato ma deve essere un atto consapevole con cui chi vi si accosta deve essere sinceramente pentito di ogni cosa che ha fatto e cominciare una nuova vita non nel peccato ma nella misericordia e nella modestia.

Il mio primo insegnante nell'Islam mi disse.
Il primo peccato, il più semplice con cui Satana ti fa perdere è il sesso e l'amore vero se esiste può esserci senza peccato.

Che Allah ti guidi sulla retta via!

_________________
A colui che non ha compassione per gli uomini Allah non darà la sua compassione.
(Bukhary & Muslim)
Top
Profilo Invia messaggio privato MSN
Sufi Aqa
Amministratore - خادم
Amministratore - خادم


Registrato: 29/03/07 21:20
Messaggi: 14959
Residenza: Hanafi-Maturidi

MessaggioInviato: Dom Set 05, 2010 2:06 pm    Oggetto: Re: Amore cristiano e Amore musulmano..... Rispondi citando

oceano08 ha scritto:
Ho fatto presente una cosa molto importante, che chi vuole abbracciare l'Islam lo deve fare per amore di Dio e non per un uomo come spesso succede per la maggior parte di donne che si sentono costrette a farlo per sposare un musulmano.
(...)
Questo passo lo devo compiere in u n percorso di fede islamica. (...) Ribadisco che se scelgo di convertirni non lo faccio per lui, ma perchè credo nell'Islam.
Chiunque in questa vita, bello o brutto, colto o ignorante che sia ha il diritto di scegliere il proprio percorso di preghiera e quindi di convertirsi all'Islam.

" alà kulli shaii Qadìru...."


Esattamente.

Mi fa piacere che si sia chiarito il fraintendimento e che tu intendessi diversamente; ora, se possiamo esserti utili in qualsiasi modo nel tuo percorso di studio ed approfondimento sull'Islam, saremo molto felici di aiutarti, se Dio vuole.

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Blog in italiano:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ottima applicazione per gli orari della preghiera:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
oceano08
Nuovo utente
Nuovo utente


Registrato: 02/09/10 09:24
Messaggi: 9

MessaggioInviato: Dom Set 05, 2010 10:28 pm    Oggetto: Re: Amore cristiano e Amore musulmano..... Rispondi citando

Grazie a te, sono ben disposta a ricevere questi approfondimenti. Ringrazio anche le persone che sono intervenute in questo forum, vi ringrazio per i consigli e per i pareri.


" chiunque obbedisce a Dio e al Suo Messaggero, ecco quelli che Dio colmerà con con i Suoi benefici: i Profeti, i veridici, i martiri, i virtuosi ecco i loro compagni! "
Top
Profilo Invia messaggio privato
Starlight
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 30/08/09 02:22
Messaggi: 2137

MessaggioInviato: Mer Set 15, 2010 9:09 pm    Oggetto: Rispondi citando

io come sempre continuo a stupirmi...non riesco a capire e per quanto ci possa provare mai e poi mai ci riuscirò...non capisco come fa una donna o ragazza ad amare un uomo che è sposato...boh!

tra tutti gli uomini che ci sono perchè alla fine tutte si innamorano di quelli sposati???

il fatto che sua moglie non lo ama non mi aiuta lo stesso a capire...boh. boh. boh..

e poi non capisco proprio la mentalità di certi musulmani...tipo quelli che concordano con un matrimonio combinato (mi rivolgo agli uomini) o anche se non è combinato finisce sempre che dopo un po' si stuffano. finisce che lei non lo ama o che lui non la ama (non si sa perchè) ed ecco che di nuvo usano il solito motivo ..."l'uomo ha diritto alla poligamia"...c'è scritto nel corano sì, ma nel corano c'è anche scritto se temete Dio che sia una sola...questo però non importa molto, continuano ancora a dire "se Dio ha permesso la poligamia c'è un motivo"...e infatti ragionando così...finalmente finiscono per innamorarsi di un' altra...e nasce così questo amore così forte ..ecco è proprio quì che mi si intreccia il cervello...

se mai mi dovrò sposare che Dio mi protega dalla poligamia a sto punto.Amin!


ma poi se lei non lo ama ovviamente ci sarà un motivo...e questo non lo giustifica affatto...non dovrebbe cercare un altra ma piuttosto risolvere i suoi problemi con sua MOGLIE.

penso proprio che c'è un motivo se esiste il matrimonio...e cioè non cercare di amare una donna che non è tua moglie ma TUA MOGLIE.

_________________

"and this too shall pass.."
Top
Profilo Invia messaggio privato
IbnAraby74
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 28/07/09 17:13
Messaggi: 224
Residenza: Padova

MessaggioInviato: Mer Set 15, 2010 9:25 pm    Oggetto: Rispondi citando

La poligamia è una misericordia e ci sono uomini musulmani muttaqiyn che sanno come fare sentire le diverse mogli amate.
Per quello che mi riguarda personalmente se qualcuno mi volesse come seconda, terza o quarta non mi farei nessun problema a condizione ovvio che non solo le altre ne siano a conoscenza ma che siano ben disposte.
Allah è saggio e ha concesso una misericordia che non solo in particolari momenti anche in particolari situazioni è tale.
Prendi tanti musulmani di primo matrimonio che si trovano di fronte ad una divorziata quarantenne sterile.
Ti assicuro sono pochissimi quelli che accettano di averla come unica moglie allora che sia anche la seconda o terza o quarta almeno avrà una protezione.
Il matrimonio islamico poligamico così come insegnato dal Profeta (salla Allahu °alaihi wa sallam) potrebbe consentire a tante donne di circolare protette e sicure con un marito devoto.
Siamo di più degli uomini perché è scientificamente dimostrato che il doppio cromosoma xx è più forte e così ci ha creati Allah.
Poi ci sono altre motivazioni sagge.
Evitiamo di contestare qualcosa che Allah ha permesso e dato come misericordia.
Io e l'amministratore siamo intervenuti solo per far comprendere ad oceano08 il suoi errori in seno ad un contesto shariatico, errori, peccati gravi perché appunti fatti in maniera haram.
Se lui la avesse sposata come seconda moglie senza praticare zinah al di fuori del matrimonio nessun problema.

_________________
A colui che non ha compassione per gli uomini Allah non darà la sua compassione.
(Bukhary & Muslim)
Top
Profilo Invia messaggio privato MSN
Starlight
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 30/08/09 02:22
Messaggi: 2137

MessaggioInviato: Mer Set 15, 2010 9:35 pm    Oggetto: Rispondi citando

IbnAraby74 ha scritto:

Se lui la avesse sposata come seconda moglie senza praticare zinah al di fuori del matrimonio nessun problema.


e quando avrebbe dovuto sposarla esattamente? appena l'ha vista? oppure dopo che si sono consosciuti e innamorati? e cioè dopo che hanno comesso zinah? è proprio questo il punto.

cmq è così brutto che alla fine tutti li giustificano. bruttissimo davvero..

e riguardo alla donna sterile...penso che un uomo sterile sarebbe più che disposto di prenderla come unica moglie.

e poi + leggo storie di questo genere e più mi convinco che le persone abusano sempre di più della poligamia...che tristezza :(:(:(

_________________

"and this too shall pass.."
Top
Profilo Invia messaggio privato
IbnAraby74
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 28/07/09 17:13
Messaggi: 224
Residenza: Padova

MessaggioInviato: Mer Set 15, 2010 10:14 pm    Oggetto: Rispondi citando

Qua scusa ma non si tratta di giustificare il loro comportamento.
Si tratta di valutare la correttezza o scorrettezza dei comportamenti sulla base della sharia°.
Sul fatto che si abusi della poligamia mi permetto di dissentire visto che è praticata da una percentuale bassissima di musulmani che rientra nel 5/6% sul circa un miliardo e mezzo di persone.
E forse nemmeno.
Se hai seguito questa storia va avanti da mesi.
Dal momento che si conoscono per ragioni di lavoro.
Avrebbe dovuto comportarsi in maniera conforme alla sharia°.
Parlare con la moglie parlare con lei ed eventualmente sposarla.
Se lui ha iniziato a provare qualcosa di più del rispetto che le doveva come datore di lavoro correttezza avrebbe richiesto che lui si comportasse conformemente alla sharia° e concedere alla moglie il privilegio di scegliere se restare con lui o divorziare.
Si può anche divorziare!
E' tutto previsto da Allah subhana wa ta°la e dal nostro Profeta °alaihi as-salatu wa sallam.
Dovresti leggere con più attenzione gli interventi né io né gli altri abbiamo giustificato il comportamento.
Ma da moderatore devo intervenire nei casi in cui ritengo di dovere correggere delle affermazioni.
Ribadisco che non si contestano le cose che Allah ha permesso.
Perché dal tuo intervento si può percepire questo.
Quindi se ho compreso male il tuo pensiero mi scuso in caso contrario sarebbe positivo che tu ci facessi comprendere meglio cosa intendevi dire e ti invito a rileggere i nostri interventi con maggiore attenzione.
salamat

_________________
A colui che non ha compassione per gli uomini Allah non darà la sua compassione.
(Bukhary & Muslim)
Top
Profilo Invia messaggio privato MSN
oceano08
Nuovo utente
Nuovo utente


Registrato: 02/09/10 09:24
Messaggi: 9

MessaggioInviato: Mer Set 15, 2010 10:31 pm    Oggetto: Amore cristiano e Amore musulmano..... Rispondi citando

Cara Starlight, non pensare che quello che accade agli altri, un giorno non potrebbe accadere anche a te, e ricorda che è Dio Misercorde che decide cosa è giusto e cosa non lo è. Il giudizio degli uomini di fronte al Suo appare nullo. Comunque se il tuo problema è capire se lui doveva sposarmi subito o dopo, ti dico che avrebbe potuto anche sposarmi subito se la sua famiglia glielo avesse permesso e se lui fosse stato subito d'accordo qualora io avessi abbracciato la religione musulmana, ma lo avrei fratto per lui e non per Dio. Questa non è solo una tematica legata ad un amore nato fra un uomo sposato musulmano e una donna non sposata cristiana, ma vuole essere anche un argomento di puro carattere religioso: sia io che lui ci rendiamo conto di essere in grave peccato, ma stiamo cercando di risolvere il problema e sopratutto io devo tornare da lui con la convinzione che la mia conversione alla religione islamica è scaturita solo dal mio amore per Dio, che non è diverso dal mio attuale Dio anzi direi che è lo stesso, ma con un concetto diverso di regole che quasi sempre nella mia religione non sono tenute in considerazione, e forse per questo ho sbagliato. Pensando di essere una brava cattolica, non mi sono ricordata di quelle "regole" che comunque mi sono state inculcate fin da piccola, ma che sto rivalutando da adulta!

" Dio è colui che cancella le colpe e le perdona..."





Starlight ha scritto:
IbnAraby74 ha scritto:

Se lui la avesse sposata come seconda moglie senza praticare zinah al di fuori del matrimonio nessun problema.


e quando avrebbe dovuto sposarla esattamente? appena l'ha vista? oppure dopo che si sono consosciuti e innamorati? e cioè dopo che hanno comesso zinah? è proprio questo il punto.

cmq è così brutto che alla fine tutti li giustificano. bruttissimo davvero..

e riguardo alla donna sterile...penso che un uomo sterile sarebbe più che disposto di prenderla come unica moglie.

e poi + leggo storie di questo genere e più mi convinco che le persone abusano sempre di più della poligamia...che tristezza :(:(:(
Top
Profilo Invia messaggio privato
Sufi Aqa
Amministratore - خادم
Amministratore - خادم


Registrato: 29/03/07 21:20
Messaggi: 14959
Residenza: Hanafi-Maturidi

MessaggioInviato: Gio Set 16, 2010 1:30 am    Oggetto: Rispondi citando

No, per favore, di nuovo con questo tirare in ballo errori ed abusi individuali per attaccare la poligamia in sé stessa, no, basta!

Sono argomenti triti e ritriti..

E' così difficile distinguere tra le legittime critiche ad abusi individuali ed errori da parte di certe persone, ed un'istituzione sancita da Allah, e perciò indiscutibile?

Avevo già scritto:

"Direi che si debba distinguere tra due elementi che in realtà viaggiano separati, ma che in questa discussione si sono ingarbugliati creando grande confusione (...):

1. Usi, abusi e misusi (in questo caso, in senso "maschilista") di determinati diritti e possibilità che la Legge Sacra ci dà (in questo caso, la poligamia): è chiaro, palese, logico ed evidente che essi vadano denunciati chiaramente ed esplicitamente (ovviamente valutando che siano "abusi" sulla scala del Corano e della Sunnah, non di ideologie estranee, ca va sans dire), ma ciò non autorizza in alcun modo a generalizzare critiche prive di fondamenta ad elementi che sono parte integrante del nostro Din.

(...)

Che Tizio, Caio, Sempronio o Fulan abusino di una certa cosa non dà a nessuno l'autorizzazione di contestarla, nemmeno se la contestazione avviene per mezzo dello pseudo-intellettualismo francesizzante da pamphlet di denuncia.

Ripeto, cerchiamo di non farci trasportare dall'emotività e di ragionare obiettivamente, e - soprattutto - sui metri del Corano e della Sunnah
".

Starlight ha scritto:
ed ecco che di nuvo usano il solito motivo ..."l'uomo ha diritto alla poligamia"...c'è scritto nel corano sì, ma nel corano c'è anche scritto se temete Dio che sia una sola...


Attenzione ad interpretare correttamente questi versetti, che non significano che "chi teme Allah sposa solo una donna", e solo se non si teme Allah se ne sposano altre!
O vorremmo dire che tutti i numerosissimi Sahabah (radiyallahu `anhum) ed awliya' che sposarono più di una donna non temevano Allah (na`udhubillah)?!

Starlight ha scritto:
se mai mi dovrò sposare che Dio mi protega dalla poligamia praticata scorrettamente e con abusi a sto punto.


"Amin!" solo a questa versione modificata! :-)

oceano08 ha scritto:
e ricorda che è Dio Misercorde che decide cosa è giusto e cosa non lo è. Il giudizio degli uomini di fronte al Suo appare nullo.


Appunto, Dio Misericorde e Giusto decide cosa è giusto e cosa non lo è, e lo ha comunicato al Profeta Muhammad (sallallahu alayhi wa sallam), affinché noi giudicassimo secondo i Suoi criteri di "giusto" e "sbagliato", e non i nostri.

Dio ci ha comunicato i criteri con cui giudicare e distinguere il vero dal falso, il permesso dall'illecito, il giusto dallo sbagliato, e ci ha ordinato di giudicare in base ad essi.

Perciò, FORSE FRAINTENDO IL SENSO DELLA TUA FRASE, che sembra sottintendere che Allah non abbia mai comunicato le sue Rivelazioni agli uomini, e noi non potremmo perciò far altro che brancolare nel buio nell'ignoranza di cosa sia giusto e cosa sia sbagliato, ed allora tanto varrebbe fare ciò che si vuole concentrandosi solo sull'"intenzione"... Non è così; al contrario, Allah l'Altissimo di ha dato una Legge Sacra (Shari`ah) per dimostrarGli la nostra obbedienza.

Se invece intendevi proprio questo, mi scuso per l'incomprensione, e lo si prenda per un "reminder" generale.

Wassalam.

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Blog in italiano:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ottima applicazione per gli orari della preghiera:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
oceano08
Nuovo utente
Nuovo utente


Registrato: 02/09/10 09:24
Messaggi: 9

MessaggioInviato: Gio Set 16, 2010 8:37 am    Oggetto: Rispondi citando

Ecco appunto intendo proprio che Dio ci dato delle regole da rispettare, e l'ho anche detto che spesso non vengono rispettate....e io sono una di quelle persone che non lo hanno fatto. E' ovvio che Dio ce le ha comunicate! L'intenzione è quella che poi porta ai fatti, perchè scaturisce dal nostro io più profondo, è quella che ci può avvicinare ancora di più a Lui come ci può definitivamente allontanare.
Bisogna ponderare molto bene le intenzioni....
Comunque non era mia INTENZIONE arrivare a un fraintendimento, ho solo esposto il concetto erroneamente da quello che volevo dire.
Grazie


[quote="'Umar Andrea Aurangzeb"]No, per favore, di nuovo con questo tirare in ballo errori ed abusi individuali per attaccare la poligamia in sé stessa, no, basta!

Sono argomenti triti e ritriti..

E' così difficile [b]distinguere[/b] tra le [i]legittime critiche[/i] ad [b]abusi individuali[/b] ed errori da parte di certe persone, [b]ed[/b] un'istituzione sancita da Allah, e perciò [b]indiscutibile[/b]?

Avevo già scritto:

"[color=olive]Direi che si debba distinguere tra due elementi che in realtà viaggiano separati, ma che in questa discussione si sono ingarbugliati creando grande confusione (...):

1. Usi, abusi e misusi (in questo caso, in senso "maschilista") di determinati diritti e possibilità che la Legge Sacra ci dà (in questo caso, la poligamia): è [b]chiaro, palese, logico ed evidente[/b] che essi vadano denunciati chiaramente ed esplicitamente (ovviamente valutando che siano "abusi" sulla scala del Corano e della Sunnah, non di ideologie estranee, ca va sans dire), ma ciò non autorizza in alcun modo a generalizzare critiche prive di fondamenta ad elementi che sono parte integrante del nostro Din.

(...)

Che Tizio, Caio, Sempronio o Fulan abusino di una certa cosa non dà a nessuno l'autorizzazione di contestarla, nemmeno se la contestazione avviene per mezzo dello pseudo-intellettualismo francesizzante da pamphlet di denuncia.

Ripeto, cerchiamo di non farci trasportare dall'emotività e di ragionare obiettivamente, e - soprattutto - sui metri del Corano e della Sunnah[/color]".

[quote="Starlight"]ed ecco che di nuvo usano il solito motivo ..."l'uomo ha diritto alla poligamia"...c'è scritto nel corano sì, ma nel corano c'è anche scritto se temete Dio che sia una sola...[/quote]

Attenzione ad [u]interpretare correttamente[/u] questi versetti, che [u]non significano[/u] che "chi teme Allah sposa solo una donna", e solo se non si teme Allah se ne sposano altre!
O vorremmo dire che tutti i numerosissimi Sahabah (radiyallahu `anhum) ed [i]awliya'[/i] che sposarono più di una donna non temevano Allah (na`udhubillah)?!

[quote="Starlight"]se mai mi dovrò sposare che Dio mi protega dalla poligamia [color=red][i]praticata scorrettamente e con abusi[/i][/color] a sto punto.[/quote]

"Amin!" solo a questa versione modificata! :-)

[quote="oceano08"]e ricorda che è Dio Misercorde che decide cosa è giusto e cosa non lo è. Il giudizio degli uomini di fronte al Suo appare nullo.[/quote]

Appunto, Dio Misericorde e Giusto decide cosa è giusto e cosa non lo è, [u]e[/u] lo ha comunicato al Profeta Muhammad (sallallahu alayhi wa sallam), affinché [u]noi giudicassimo secondo i Suoi criteri di "giusto" e "sbagliato"[/u], e non i nostri.

Dio ci ha comunicato i criteri con cui giudicare e distinguere il vero dal falso, il permesso dall'illecito, il giusto dallo sbagliato, e ci ha [u]ordinato[/u] di giudicare in base ad essi.

Perciò, FORSE FRAINTENDO IL SENSO DELLA TUA FRASE, che [u]sembra[/u] sottintendere che Allah non abbia mai comunicato le sue Rivelazioni agli uomini, e noi non potremmo perciò far altro che brancolare nel buio nell'ignoranza di cosa sia giusto e cosa sia sbagliato, ed allora tanto varrebbe fare ciò che si vuole concentrandosi [u]solo[/u] sull'"intenzione"... Non è così; al contrario, Allah l'Altissimo di ha dato una Legge Sacra ([i]Shari`ah[/i]) per dimostrarGli la nostra obbedienza.

Se invece intendevi proprio questo, mi scuso per l'incomprensione, e lo si prenda per un "reminder" generale.

Wassalam.[/quote]
Top
Profilo Invia messaggio privato
Starlight
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 30/08/09 02:22
Messaggi: 2137

MessaggioInviato: Ven Set 17, 2010 1:54 am    Oggetto: Rispondi citando

ho riletto il mio intervento di prima, mi sono resa conto che ho detto cavolate, e mi scuso con IbnAraby;

per quanto riguarda Oceano, non ho capito bene cosa dovrebbe accadermi?
di innamorarmi di un uomo sposato? in questo caso ti sbagli perchè mai e poi mai mi succederà; ti spiego anche perchè, per quanto possa essere bello, interessante o tutto quello che vuoi, nel momento in cui vengo a sapere che quel uomo è sposato è come se quel uomo si trasformasse in una donna, precisamente in sua moglie e non mi interessa affatto.

e se invece intendevi che potrebbe accadermi che mio marito si sposa con un'altra; ripeto di nuovo che Dio mi protegga da questo perchè non lo sopporterei.

cmq non voglio sembrare una perfida, antipatica o che ne so, seriamente ti invito a raggionare bene sull'Amore..

vedi io non sono sposata, mi potrai dire benissimo che non so che cosa vuol dire e infatti non lo so, però sull'amore vero ti posso dire qualcosa...

per me l'Amore vero è quello di Dio, è quando Dio ti ama e ti riempie di grazia, è quando ti aiuta ad amare, ad amare anche gli altri per amore Suo, ..

è quando tu impari ad amare in nome di Dio, per amore di Dio, senza nessun altro interesse, per compiacere a Dio...e due persone o semplicemente persone in generale quando si amano per questo motivo hanno trovato il vero e puro amore che ti riempie il cuore pieno e pieno di qualcosa di bellissimo che ti fa rimanere tranquilla nonostante il mondo ti crolla adosso.

il vero amore è quando amiamo per un motivo molto più grande di noi stessi, come ad esempio per amore di DIo.
per me questo è l'unico amore vero, puro, forte e solido..

sono convinta che anche ad amare bisogna imparare e sforzarsi giorno dopo giorno..

quello che gli altri chiamano "innamorarsi" io lo chiamo "illudersi" non è altro che un illusione che si mette la maschera dell'amore...praticamente una cavolata...

lo sai perchè lui ti ama? e tu per quale motivo lo ami?

sforzati ad amare Dio. chiedigli di amarti di aiutarti a capire il vero amore, e di aiutarti ad amarLo sempre di più...
se vuoi veramente essere sicura che ti vuoi convertire...staccati per un po' di tempo da lui per riflettere...

amaresti lo stesso l'islam se un giorno lui ti ferisce, ti lascia o si sposa un'altra? oppure a causa sua ti allontaneresti anche dall'islam...

ti auguro veramente di prendere la decisione giusta.

e purtroppo ogni volta che leggo queste storie, ripeto purtroppo mi arrabbio e parto subito a dire di tutto, dopo però mi rendo conto che sbaglio e mi dispiace ...

e mi arrabbio soprattutto perchè tutte queste storie mi sembrano uguali, la prima moglie è sempre quella cattiva, e lui come sempre una vittima, poverino non si sente amato o che ne so...

per piacere fatemi un favore, la prossima volta quando intervengo in argomenti come questi bannatemi per favore...anzi prima che intervengo...appena esce fuori un argomento come questo...

spero di non aver offeso nessuno.

_________________

"and this too shall pass.."
Top
Profilo Invia messaggio privato
Sufi Aqa
Amministratore - خادم
Amministratore - خادم


Registrato: 29/03/07 21:20
Messaggi: 14959
Residenza: Hanafi-Maturidi

MessaggioInviato: Ven Set 17, 2010 6:29 am    Oggetto: Rispondi citando

A costo di passare per "guastafeste anti-romantico", ma perchè diamo per scontato tutta questa importanza all'"amore" quando si parla del matrimonio, come se ne fosse una condizione assolutamente necessaria ed imprescindibile?

Al di là di tutto il discorso storico-sociale sul fatto che i "matrimoni d'amore" sono un concetto abbastanza recente nella stessa storia europea, diffusosi poi con romanzi etc. (sebbene i "matrimoni d'amore" siano senz'altro presenti da sempre anche in ambito islamico, anche se normalmente l'amore si suppone che si sviluppi dopo il matrimonio), come la mettiamo con i casi in cui un uomo già sposato voglia sposare una donna divorziata con dei figli, od una vedova con dei figli, o, o.. Insomma, molte altre situazioni che esulano dal cliché del "matrimonio d'amore".

O, se proprio vogliamo, anche lo stesso caso in cui un uomo sia sposato con due, tre o quattro donne, e sia innamorato di tutte...

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Blog in italiano:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ottima applicazione per gli orari della preghiera:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Starlight
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 30/08/09 02:22
Messaggi: 2137

MessaggioInviato: Ven Set 17, 2010 12:02 pm    Oggetto: Rispondi citando

'Umar Andrea Aurangzeb ha scritto:
A costo di passare per "guastafeste anti-romantico", ma perchè diamo per scontato tutta questa importanza all'"amore" quando si parla del matrimonio, come se ne fosse una condizione assolutamente necessaria ed imprescindibile?

Al di là di tutto il discorso storico-sociale sul fatto che i "matrimoni d'amore" sono un concetto abbastanza recente nella stessa storia europea, diffusosi poi con romanzi etc. (sebbene i "matrimoni d'amore" siano senz'altro presenti da sempre anche in ambito islamico, anche se normalmente l'amore si suppone che si sviluppi dopo il matrimonio), come la mettiamo con i casi in cui un uomo già sposato voglia sposare una donna divorziata con dei figli, od una vedova con dei figli, o, o.. Insomma, molte altre situazioni che esulano dal cliché del "matrimonio d'amore".

O, se proprio vogliamo, anche lo stesso caso in cui un uomo sia sposato con due, tre o quattro donne, e sia innamorato di tutte...


non volevo parlare di questo, perchè non me ne intendo di matrimoni d'amore..

_________________

"and this too shall pass.."
Top
Profilo Invia messaggio privato
stefra
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 10/04/09 18:10
Messaggi: 577

MessaggioInviato: Ven Set 17, 2010 2:53 pm    Oggetto: Rispondi citando

Starlight ha scritto:
...

non volevo parlare di questo, perchè non me ne intendo di matrimoni d'amore..


Perdonami, forse non era tua intenzione, ma ho trovato molta tristezza in questa frase che hai detto. Sicuramente un limite di internet è proprio quello di non far capire il modo in cui è stata detta una cosa, quindi mi scuso se così non fosse.

Pur capendo ciò che il gentile Umar Andrea voleva dire, personalmente (e non certo per l'estrazione cristiana) non riesco ad immaginare di vivere e condividere la mia vita con una donna che non amo.

Posso capire, e neppure molto, che questo potesse avvenire un tempo (anche la Bibbia parla chiaramente di questo... che per fortuna Gesù ha "terminato" il vecchio testamento, altrimenti avrei dovuto sposarmi e mettere incinta mia cognata che è rimasta vedova e senza figli... :-((((( )

Posso aiutare, posso contribuire a sostenere una vedova, ma nel mio letto dormirà e i miei sguardi cadranno per sempre solo sulla persona che ho sposato davanti a Dio e con la quale, davanti a Lui ho giurato di starle vicino nel bene e nel male. Non vedo perchè debba, se voglio, sposarla. Posso mantenerla economicamente, lo sposarla è un di più che gratifica solo i sensi.

Nel matrimonio protestante/evangelico (che non è indispensabile, basta quello al comune, comunque è bello festeggiarlo con tutti i parenti e amici) è tradizione pronunciare delle promesse che lo sposo fa alla sposa e viceversa. L'ho sempre trovato molto toccante e vincolante, poichè è una promessa che si fa davanti a Dio e agli uomini.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Starlight
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 30/08/09 02:22
Messaggi: 2137

MessaggioInviato: Ven Set 17, 2010 3:24 pm    Oggetto: Rispondi citando

ma io non lo so cosa vi ho fatto capire, non me ne intendo di matrimoni d'amore perchè non sono sposata...

voglio solo dire che non credo nel matrimonio di quelli che credono di essere innamorati solo perchè lui è bellissimo, simpaticissimo, divertente, solo perchè la fa star bene ( e viceversa) e appena uno dei due sta male, non è + come prima lei o lui non si sente più amato come prima...ecco che come per magia sparisce tutto l'amore...ci si trova un altro/a e un altro/a ...e se questo la gente lo chiama innamorarsi io lo chiamo puro schifo.

volevo solo dire che chi impara ad aamare Dio riesce ad imparare ad amare anche l'altro...perchè (forse mi sbaglio, non lo so) ma da soli, sempre secondo la mia opinione, è molto + facile incominciare a disprezzare l'altro invece che amarlo...e allora se una persona ama DIo...si ricorderà che esiste il perdono...che bisogna amare eccc ecc...ecco perchè dico che l'amore per Dio è l'unico amore puro è vero...perchè l'amore per l'altro..dpo sarà una conseguenza...

ma quante persone ci sono che trascurano l'amore per Dio o addirittura sono miscredenti...e quando si innamorano di una persona è solo per interesse personale, solo perchè riesce ad ottenere qualcosa, qualsiasi cosa personale in cambio...finchè la ottiene tutti felici e contenti e poi quando non c'è +....non si sanno perchè non riescoono ad amarsi bla bla bla...e un sacco di cavolate...

non volevo dire che non si deve amare il proprio compagno...volevo dire che tante persone amano se stessi, sono egoisti, e non se ne rendono conto credono di amare l'altra persona e invece no.

insomma l'unica cosa che ti scioglie il cuore dall'egoismo e da tutte le altre cose sbagliate è l'amore per DIo o di DIo...ed è allora che riesci ad amare vermante anche gli altri senza pensare o senza mettere al primo posto te stesso...non so se mi spiego...

per quanto mi riguarda, dai miei sbagli ho imparato sempre poco però dagli sbagli degli altri mi è stato più facile imparare...e tra tutte le persone sposate che ho conosciuto .... quelli che si amano veramente sono pochi...pochissimi..mentre quelli egoisti sono tantissimi ...sono circondata di esempi pessimi...

e proprio grazie a loro che sono riuscita ad arrivare a questa conclusione...ditemi voi dove mi sbaglio?

_________________

"and this too shall pass.."
Top
Profilo Invia messaggio privato
Sufi Aqa
Amministratore - خادم
Amministratore - خادم


Registrato: 29/03/07 21:20
Messaggi: 14959
Residenza: Hanafi-Maturidi

MessaggioInviato: Ven Set 17, 2010 5:29 pm    Oggetto: Rispondi citando

stefra ha scritto:
Pur capendo ciò che il gentile Umar Andrea voleva dire, personalmente (e non certo per l'estrazione cristiana) non riesco ad immaginare di vivere e condividere la mia vita con una donna che non amo.


D'accordo, ognuno ha la propria sensibilità e non c'è niente di male in questo, volevo solo dire che non si può dire che "l'amore romantico" sia un motivo assolutamente necessario ed imprescindibile.
Poi, personalmente, potrei anche vederla come te, ma questo è un altro discorso.

stefra ha scritto:
Posso aiutare, posso contribuire a sostenere una vedova, ma nel mio letto dormirà e i miei sguardi cadranno per sempre solo sulla persona che ho sposato davanti a Dio e con la quale, davanti a Lui ho giurato di starle vicino nel bene e nel male. Non vedo perchè debba, se voglio, sposarla. Posso mantenerla economicamente, lo sposarla è un di più che gratifica solo i sensi.


No, non gratifica solo i sensi, soprattutto nel caso - appunto - in cui un uomo non sia innamorata di una donna vedova/divorziata/altro, ma scelga di sposarla per amore di Dio.
Non ci sono solo i bisogni economici, per i quali può provvedere la comunità, lo Stato, altri parenti, etc., ma ci sono anche bisogni affettivi, emotivi, sentimentali, fisici, psicologici, di compagnia, sostegno, etc.: l'Islam considera tutti questi.

Starlight ha scritto:
ma io non lo so cosa vi ho fatto capire, non me ne intendo di matrimoni d'amore perchè non sono sposata...

voglio solo dire che non credo nel matrimonio di quelli che credono di essere innamorati solo perchè lui è bellissimo, simpaticissimo, divertente, solo perchè la fa star bene ( e viceversa) e appena uno dei due sta male, non è + come prima lei o lui non si sente più amato come prima...ecco che come per magia sparisce tutto l'amore...ci si trova un altro/a e un altro/a ...e se questo la gente lo chiama innamorarsi io lo chiamo puro schifo.

volevo solo dire che chi impara ad aamare Dio riesce ad imparare ad amare anche l'altro...perchè (forse mi sbaglio, non lo so) ma da soli, sempre secondo la mia opinione, è molto + facile incominciare a disprezzare l'altro invece che amarlo...e allora se una persona ama DIo...si ricorderà che esiste il perdono...che bisogna amare eccc ecc...ecco perchè dico che l'amore per Dio è l'unico amore puro è vero...perchè l'amore per l'altro..dpo sarà una conseguenza...

ma quante persone ci sono che trascurano l'amore per Dio o addirittura sono miscredenti...e quando si innamorano di una persona è solo per interesse personale, solo perchè riesce ad ottenere qualcosa, qualsiasi cosa personale in cambio...finchè la ottiene tutti felici e contenti e poi quando non c'è +....non si sanno perchè non riescoono ad amarsi bla bla bla...e un sacco di cavolate...

non volevo dire che non si deve amare il proprio compagno...volevo dire che tante persone amano se stessi, sono egoisti, e non se ne rendono conto credono di amare l'altra persona e invece no.

insomma l'unica cosa che ti scioglie il cuore dall'egoismo e da tutte le altre cose sbagliate è l'amore per DIo o di DIo...ed è allora che riesci ad amare vermante anche gli altri senza pensare o senza mettere al primo posto te stesso...non so se mi spiego...

per quanto mi riguarda, dai miei sbagli ho imparato sempre poco però dagli sbagli degli altri mi è stato più facile imparare...e tra tutte le persone sposate che ho conosciuto .... quelli che si amano veramente sono pochi...pochissimi..mentre quelli egoisti sono tantissimi ...sono circondata di esempi pessimi...

e proprio grazie a loro che sono riuscita ad arrivare a questa conclusione...ditemi voi dove mi sbaglio?


Completamente d'accordo.

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Blog in italiano:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ottima applicazione per gli orari della preghiera:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
stefra
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 10/04/09 18:10
Messaggi: 577

MessaggioInviato: Ven Set 17, 2010 6:34 pm    Oggetto: Rispondi citando

'Umar Andrea Aurangzeb ha scritto:
...
No, non gratifica solo i sensi, soprattutto nel caso - appunto - in cui un uomo non sia innamorata di una donna vedova/divorziata/altro, ma scelga di sposarla per amore di Dio.
Non ci sono solo i bisogni economici, per i quali può provvedere la comunità, lo Stato, altri parenti, etc., ma ci sono anche bisogni affettivi, emotivi, sentimentali, fisici, psicologici, di compagnia, sostegno, etc.: l'Islam considera tutti questi.

Ma tutto questo, Stato, parenti ecc ecc compagnia e sostegno si possono donare anche senza il matrimonio, facendolo insieme a tua moglie! Abbiamo in chiesa "famiglie" che hanno preso a cuore vedove e le trattano come "figlie" adottive. Gentile Umar, quando gli garantisci questo tipo di amore, rimane fuori solo il sesso.


Starlight ha scritto:
ma io non lo so cosa vi ho fatto capire, non me ne intendo di matrimoni d'amore perchè non sono sposata...


eheheh... scusami... il solito che ha il dito più veloce del cervello... :-)))

Citazione:

voglio solo dire che non credo nel matrimonio di quelli che credono di essere innamorati solo perchè lui è bellissimo, simpaticissimo, divertente, solo perchè la fa star bene ( e viceversa) e appena uno dei due sta male, non è + come prima lei o lui non si sente più amato come prima...ecco che come per magia sparisce tutto l'amore...ci si trova un altro/a e un altro/a ...e se questo la gente lo chiama innamorarsi io lo chiamo puro schifo.

E chi ha mai detto che l'amore è solo questo che hai detto? Io ciò che hai scritto sento di farlo mio al 100%. L'Amore è un'altra cosa, quella cosa che se lei soffre, tu soffri, se lei prega, tu preghi, l'amore, come è scritto anche sulla Bibbia è: "... Se parlassi le lingue degli uomini e degli angeli, ma non avessi amore, sarei un rame risonante o uno squillante cembalo. Se avessi il dono di profezia e conoscessi tutti i misteri e tutta la scienza e avessi tutta la fede in modo da spostare i monti, ma non avessi amore, non sarei nulla. Se distribuissi tutti i miei beni per nutrire i poveri, se dessi il mio corpo a essere arso, e non avessi amore, non mi gioverebbe a niente. L'amore è paziente, è benevolo; l'amore non invidia; l'amore non si vanta, non si gonfia, non si comporta in modo sconveniente, non cerca il proprio interesse, non s'inasprisce, non addebita il male,
non gode dell'ingiustizia, ma gioisce con la verità; soffre ogni cosa, crede ogni cosa, spera ogni cosa, sopporta ogni cosa. L'amore non verrà mai meno. Le profezie verranno abolite; le lingue cesseranno; e la conoscenza verrà abolita;...

Ora dunque queste tre cose durano: fede, speranza, amore; ma la più grande di esse è l'amore.


E questi sentimenti sono completamente in accordo con te, li puoi avere solo se hai imparato prima ad amare Dio, e questo lo puoi fare nella solitudine del tuo cuore.

Citazione:

insomma l'unica cosa che ti scioglie il cuore dall'egoismo e da tutte le altre cose sbagliate è l'amore per DIo o di DIo...ed è allora che riesci ad amare vermante anche gli altri senza pensare o senza mettere al primo posto te stesso...

AMEN

Citazione:

per quanto mi riguarda, dai miei sbagli ho imparato sempre poco però dagli sbagli degli altri mi è stato più facile imparare...e tra tutte le persone sposate che ho conosciuto .... quelli che si amano veramente sono pochi...pochissimi..mentre quelli egoisti sono tantissimi ...sono circondata di esempi pessimi...

Mi dispiace di questa tua opinione. Ma credimi che esiste tantissima gente che ama al di là di se stesso.
Top
Profilo Invia messaggio privato
oceano08
Nuovo utente
Nuovo utente


Registrato: 02/09/10 09:24
Messaggi: 9

MessaggioInviato: Ven Set 17, 2010 9:38 pm    Oggetto: Rispondi citando

per quanto riguarda Oceano, non ho capito bene cosa dovrebbe accadermi?
di innamorarmi di un uomo sposato? in questo caso ti sbagli perchè mai e poi mai mi succederà....................

e se invece intendevi che potrebbe accadermi che mio marito si sposa con un'altra; ripeto di nuovo che Dio mi protegga da questo perchè non lo sopporterei.


- Cara Starlight ciò che intendo è che nella vita ti può capitare qualunque cosa, anche le cose che non penseresti mai possano accadere proprio a te! E a me è accaduto senza che me lo fossi cercato -



....seriamente ti invito a raggionare bene sull'Amore....
per me l'Amore vero è quello di Dio, è quando Dio ti ama e ti riempie di grazia, è quando ti aiuta ad amare, ad amare anche gli altri per amore Suo, ..


- ma con questo cosa vorresti dire? Che io sono miscredente? Che io non amo Dio solo perchè sto amando un uomo, ahimè sposato? Io ho dedicato una parte della mia vita agli altri: molto spesso ho messo a disposizione le mie conoscenze medico-scientifiche gratuitamente, mi sono recata tante volte in Africa come volontaria e ho lavorato a fianco di persone che stanno dedicando TUTTA la loro vita per gli altri in nome di Dio, e non guadagnano alcun denaro, e quel che è peggio che non li conosce nessuno, ma loro ci sono e se hanno scelto di vivere per gli altri, è solo per amore di Dio....


sono convinta che anche ad amare bisogna imparare e sforzarsi giorno dopo giorno..


- Ma l' amore per Dio non richiede alcuno sforzo!-


quello che gli altri chiamano "innamorarsi" io lo chiamo "illudersi"


- cara Starlight l 'innamoramento diventa una illusione quando dall'altra parte non sei corrisposto -


lo sai perchè lui ti ama? e tu per quale motivo lo ami?



- Certo che sappiamo, entrambi! Per il motivo che Dio ha voluto che ci incontrassimo, altrimenti non sarebbe mai accaduto -

" ...Egli crea ciò che vuole; Egli dà femmine a chi Egli vuole, dà maschi a chi Egli vuole. Egli è l'Onnisciente e l'Onnipotente..."


sforzati ad amare Dio. chiedigli di amarti di aiutarti a capire il vero amore, e di aiutarti ad amarLo sempre di più...
se vuoi veramente essere sicura che ti vuoi convertire...staccati per un po' di tempo da lui per riflettere...

- Ma perchè sei convinta che io non amo Dio? Io da questo ragazzo sono già lontana da 6 mesi, ma questo ha solo generato un legame tra di noi ancora più forte....


amaresti lo stesso l'islam se un giorno lui ti ferisce, ti lascia o si sposa un'altra? oppure a causa sua ti allontaneresti anche dall'islam...


- Questo è un problema che affronterò se un giorno dovesse accadere, al momento non mi pongo nemmeno la domanda, non mi interessa, io vivo del mio presente; ho sofferto talmente tanto per la perdita dei miei genitori che sinceramente non credo che potrei soffrire più di così. Anche solo per il fatto che lui dovesse un giorno decidere di lasciarmi o sposare un altra, lo lascerei libero di prendere le sue decisioni. E' la situazione attuale che mi crea confusione e che mi angoscia -


e mi arrabbio soprattutto perchè tutte queste storie mi sembrano uguali, la prima moglie è sempre quella cattiva, e lui come sempre una vittima, poverino non si sente amato o che ne so..


- Quando ci siamo conosciuti lui era già separato dalla moglie da diversi mesi, quindi non ho rovinato io la famiglia perchè il loro rapporto era già in crisi. Ma non mi va di ripetere sempre le stesse cose, dovresti leggere più attentamente le mie dichiarazioni precedenti prima di intervenire..... -



......TUTTE LE COSE VANNO VERSO DIO.....









[color=darkred][/color]
Top
Profilo Invia messaggio privato
oceano08
Nuovo utente
Nuovo utente


Registrato: 02/09/10 09:24
Messaggi: 9

MessaggioInviato: Ven Set 17, 2010 9:48 pm    Oggetto: Rispondi citando

Mi dispiace di questa tua opinione. Ma credimi che esiste tantissima gente che ama al di là di se stesso....

- Concordo con te. Al di là di quello che si può dare in un rapporto sentimentale, che può anche durare tutta la vita, io ho avuto l'onore di conoscere alcune persone che vivono nell'ombra del Signore e che donano la loro vita in Suo nome -
Top
Profilo Invia messaggio privato
Starlight
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 30/08/09 02:22
Messaggi: 2137

MessaggioInviato: Ven Set 17, 2010 9:55 pm    Oggetto: Rispondi citando

stefra ha scritto:


eheheh... scusami... il solito che ha il dito più veloce del cervello... :-)))


ti rispondo con un "eheheh" ankio perchè non mi va + di commentare.

_________________

"and this too shall pass.."
Top
Profilo Invia messaggio privato
Starlight
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 30/08/09 02:22
Messaggi: 2137

MessaggioInviato: Ven Set 17, 2010 10:08 pm    Oggetto: Rispondi citando

oceano08 ha scritto:
per quanto riguarda Oceano, non ho capito bene cosa dovrebbe accadermi?
di innamorarmi di un uomo sposato? in questo caso ti sbagli perchè mai e poi mai mi succederà....................

e se invece intendevi che potrebbe accadermi che mio marito si sposa con un'altra; ripeto di nuovo che Dio mi protegga da questo perchè non lo sopporterei.


- Cara Starlight ciò che intendo è che nella vita ti può capitare qualunque cosa, anche le cose che non penseresti mai possano accadere proprio a te! E a me è accaduto senza che me lo fossi cercato -



....seriamente ti invito a raggionare bene sull'Amore....
per me l'Amore vero è quello di Dio, è quando Dio ti ama e ti riempie di grazia, è quando ti aiuta ad amare, ad amare anche gli altri per amore Suo, ..


- ma con questo cosa vorresti dire? Che io sono miscredente? Che io non amo Dio solo perchè sto amando un uomo, ahimè sposato? Io ho dedicato una parte della mia vita agli altri: molto spesso ho messo a disposizione le mie conoscenze medico-scientifiche gratuitamente, mi sono recata tante volte in Africa come volontaria e ho lavorato a fianco di persone che stanno dedicando TUTTA la loro vita per gli altri in nome di Dio, e non guadagnano alcun denaro, e quel che è peggio che non li conosce nessuno, ma loro ci sono e se hanno scelto di vivere per gli altri, è solo per amore di Dio....


sono convinta che anche ad amare bisogna imparare e sforzarsi giorno dopo giorno..


- Ma l' amore per Dio non richiede alcuno sforzo!-


quello che gli altri chiamano "innamorarsi" io lo chiamo "illudersi"


- cara Starlight l 'innamoramento diventa una illusione quando dall'altra parte non sei corrisposto -


lo sai perchè lui ti ama? e tu per quale motivo lo ami?



- Certo che sappiamo, entrambi! Per il motivo che Dio ha voluto che ci incontrassimo, altrimenti non sarebbe mai accaduto -

" ...Egli crea ciò che vuole; Egli dà femmine a chi Egli vuole, dà maschi a chi Egli vuole. Egli è l'Onnisciente e l'Onnipotente..."


sforzati ad amare Dio. chiedigli di amarti di aiutarti a capire il vero amore, e di aiutarti ad amarLo sempre di più...
se vuoi veramente essere sicura che ti vuoi convertire...staccati per un po' di tempo da lui per riflettere...

- Ma perchè sei convinta che io non amo Dio? Io da questo ragazzo sono già lontana da 6 mesi, ma questo ha solo generato un legame tra di noi ancora più forte....


amaresti lo stesso l'islam se un giorno lui ti ferisce, ti lascia o si sposa un'altra? oppure a causa sua ti allontaneresti anche dall'islam...


- Questo è un problema che affronterò se un giorno dovesse accadere, al momento non mi pongo nemmeno la domanda, non mi interessa, io vivo del mio presente; ho sofferto talmente tanto per la perdita dei miei genitori che sinceramente non credo che potrei soffrire più di così. Anche solo per il fatto che lui dovesse un giorno decidere di lasciarmi o sposare un altra, lo lascerei libero di prendere le sue decisioni. E' la situazione attuale che mi crea confusione e che mi angoscia -


e mi arrabbio soprattutto perchè tutte queste storie mi sembrano uguali, la prima moglie è sempre quella cattiva, e lui come sempre una vittima, poverino non si sente amato o che ne so..


- Quando ci siamo conosciuti lui era già separato dalla moglie da diversi mesi, quindi non ho rovinato io la famiglia perchè il loro rapporto era già in crisi. Ma non mi va di ripetere sempre le stesse cose, dovresti leggere più attentamente le mie dichiarazioni precedenti prima di intervenire..... -



......TUTTE LE COSE VANNO VERSO DIO.....











mi spiace che ti senti accusata di miscredenza o delle altre cose che hai detto. un consiglio non è un accusa. quei consigli li ripeto sempre alle persone che amo e quando qualcuno lo dice a me mi fa piacere. non pensavo che ti poteva dispiacere. perdonami.

so bene che Dio è Onnipotente è che da ciò che vuole ma con questi discorsi continuo a non capirti...però lasciamo perdere perchè tanto non ci capiamo...

sta volta non ti consiglio + nnt ti auguro solo di trovare la tua strada...e che Iddio ti guidi.Amin...Ciao!

_________________

"and this too shall pass.."
Top
Profilo Invia messaggio privato
oceano08
Nuovo utente
Nuovo utente


Registrato: 02/09/10 09:24
Messaggi: 9

MessaggioInviato: Ven Set 17, 2010 10:33 pm    Oggetto: Rispondi citando

Ma figurati! Il problema è un altro: un giorno Oceano08 abbraccerà l'islam e sposerà quel ragazzo che ama o vivrà per sempre con i suoi dubbi? Cristiana o musulmana? Dio o Allah? Bibbia o Corano? Vaticano o Mecca?
E' qui che vorrei capire..... Amo la Bibbia così come sto imparando ad amare il Corano, e vi vedo comunque descritto lo stesso Dio Misericorde.....
Ciao
Top
Profilo Invia messaggio privato
Sufi Aqa
Amministratore - خادم
Amministratore - خادم


Registrato: 29/03/07 21:20
Messaggi: 14959
Residenza: Hanafi-Maturidi

MessaggioInviato: Mar Set 21, 2010 6:23 pm    Oggetto: Rispondi citando

oceano08 ha scritto:
Ma figurati! Il problema è un altro: un giorno Oceano08 abbraccerà l'islam e sposerà quel ragazzo che ama o vivrà per sempre con i suoi dubbi? Cristiana o musulmana? Dio o Allah? Bibbia o Corano? Vaticano o Mecca?
E' qui che vorrei capire..... Amo la Bibbia così come sto imparando ad amare il Corano, e vi vedo comunque descritto lo stesso Dio Misericorde.....
Ciao


Oceano08, questo devi capirlo tu.

Togli quel ragazzo dall'equazione e continua i tuoi studi sull'Islam e le tue preghiere a Dio affinché ti guidi sulla Retta Via, dopo di che chiediti: è l'Islam la Verità, l'ultimo messaggio di Dio agli uomini, la sintesi finale di tutti i messaggi che Dio ha dato ai diversi Profeti (pace su tutti loro)?

In tal caso, avrai le tue risposte ben chiare:
-Musulmana,
-Dio/Allah (è la stessa cosa, visto che "Allah" è il nome di Dio in lingua araba così come "God" in lingua inglese),
-Bibbia (quella autentica) e Qur'an (visto che un musulmano deve credere in tutti i Libri rivelati da Dio agli uomini: la Torah data la Profeta Musa (Mosè, `alayhi assalam), az-Zabur dato al Profeta Dawud (Davide, `alayhi assalam), al-Injil dato al Profeta`Isa (Gesù, `alayhi assalam), ed il Qur'an dato al Profeta Muhammad (sallallahu `alayhi wa sallam).
-Makkah (menzionata nella Bibbia e nel Qur'an, a differenza di Citta del Vaticano).

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Blog in italiano:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ottima applicazione per gli orari della preghiera:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
sarettaislam
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 01/08/10 18:09
Messaggi: 391
Residenza: modena Madhhab: Maliki

MessaggioInviato: Dom Set 26, 2010 8:44 pm    Oggetto: Rispondi citando

cara sorella
ho anallizzato un po la tua storia e ho letto anche alcuni commenti.... innanzitutto spero ke diventerai una musulmana cosi che tu possa rifugiarti nella salvezza e nella religione giusta.. e ke tu possa capire il xk di tante regole (tutte giuste e giustificate) e capire l'importanza di rispettarle.. penso ke il corano sia cm un oceano infinito tutto da scoprire un po alla volta appassionandosi ad ogni passo... molti nel forum t hanno risposto ke nn capiscono cm una donna possa innamorarsi di un uomo gia sposato: la risposta è facile.. innamorarsi solitamente è una cs innaturale spontanea e improvvisa ma la cs piu importante è ke loro avevano dei contatti tt i giorni a causa del lavoro.. si vedevano si parlavano e si scambiavano segreti magari.. ecco cm si sn innamorati il continuo stare insieme ecco xk nell'islam è vietato avere rapporti cosi ravvicinati e cosi spesso.. Lui dovrebbe escogitare il modo di divorziare dalla prima donna... ma punto importante se i genitori di lui non vogliono lui non potra mai sposarsi con te xk la volonta dei genitori va rispettata.. Spero ke dio t aiuti in questo cammino e k t aiuti a rimediare ai vostri errori.. ricodra ke starete insieme solo se dio lo vorrà.. altrimente ti sara destinato qualcun'altro.. e ricorda ama e temi dio.. xk piu ti avvicini a lui, lui si avvicinera a te il doppio.. spero ke dio ti riservi le migliori delle cose in questa vita e nella prossima vita.. pregherò x te in modo ke tu troverai la pace interiore e a capire...
ti auguro il meglio
ciao sara..

_________________
LA ilaha illaLlah"! , Muhammed 3abduhu wa rasul Allah!!!

ai miscredenti abbiamo reso piacevole la vita terrena ed essi scherniscono i credenti. Ma coloro che saranno stati timorati saranno superiori a loro nel giorno della Resurrezione. Allah da a chi vuole senza contare.

Sura Al- Baqarah verso 212
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail MSN
Ibrahim al-Youtubi
Rahimahullah


Registrato: 17/01/10 02:15
Messaggi: 2101
Residenza: la genova che conta

MessaggioInviato: Lun Set 27, 2010 2:11 pm    Oggetto: Rispondi citando

per stefra:ci tengo a fare un appunto,l islam NON OBBLIGA a sposare una vedova per prenderesene cura,puoi benissimo finanziare una donna indigente senza per forza sposartela.isnomma il matrimonio può essere una facilitazione nell assistenza NON UN OBBLIGO.

_________________
"la salafia,assieme alla coca cola e all happy meal è il prodotto della globalizazzione capitalistica statunitense"

"la salafia è una multinazionale capitalistica con sede a ryadh e i maggiori azionisti negli stati uniti e israele"

"mc donald ha ronald mc donald come mascotte,la salafia ha al albani e ibn baz......

salafia im lovin it!!"
Top
Profilo Invia messaggio privato
stefra
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 10/04/09 18:10
Messaggi: 577

MessaggioInviato: Lun Set 27, 2010 6:17 pm    Oggetto: Rispondi citando

al ghuraba ha scritto:
per stefra:ci tengo a fare un appunto,l islam NON OBBLIGA a sposare una vedova per prenderesene cura,puoi benissimo finanziare una donna indigente senza per forza sposartela.isnomma il matrimonio può essere una facilitazione nell assistenza NON UN OBBLIGO.


Ottimo. Pensa che invece nell'AT riporta che avevi l'obbligo di sposarla e proseguire la progenie per non far terminare la stirpe.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Famiglia, matrimonio, genitori, figli e rapporti tra i generi Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
c d
e



Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it

Abuse - Segnalazione abuso - Utilizzando questo sito si accettano le norme di TOS & Privacy.
Powered by forumup.it forum gratis free, crea il tuo forum gratis free ora! Created by Hyarbor & Qooqoa - Auto ICRA

Page generation time: 0.05