Indice del forum Informazioni sull'Islam
In nome di Allah, il Compassionevole, il Misericordioso Dì, "Egli, Allah è Unico, Allah è l'Assoluto. Non ha generato, non è stato generato e nessuno è eguale a Lui". (Corano 112, 1-4)
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

"Allah vuole...Allah non vuole..."-Cucinare per la

 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Famiglia, matrimonio, genitori, figli e rapporti tra i generi
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Ads






Inviato: Lun Lug 13, 2020 11:48 pm    Oggetto: Ads

Top
fatima daniela
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 07/09/09 10:38
Messaggi: 556
Residenza: puglia

MessaggioInviato: Dom Lug 18, 2010 9:41 am    Oggetto: "Allah vuole...Allah non vuole..."-Cucinare per la Rispondi citando

questa mattina, essendo domenica ho approfittato della giornata libera e mi sono svegliata un poco più tardi del solito..io infatti di solito mi sveglio intorno alle 5...mio suocero però mi ha detto che Allah non vuole, che è anche scritto nel Corano, che comunque mi devo svegliare presto, preparare la colazione per tutti e poi se voglio ritorno a dormire...vorrei sapere se tutto ciò è vero...grazie mille

_________________
la ilaha illa allah
mohammad rasulu allah
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Amal wanna be niqabi
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 08/02/09 10:08
Messaggi: 532

MessaggioInviato: Dom Lug 18, 2010 10:47 am    Oggetto: Rispondi citando

assalamu alaykom wa rahmatuLlah wa barakatu sorella dovresti svegliarti alle 3:30 più o meno se riesci anche prima per fare la preghiera del fajr poi magari se riesci leggi il corano fai dikhr e ritorna a dormire ti riposi un pò poi alzati per preparare la colazione prima che si svegliano io non so se nel corano c'è scritto che la donna deve svegliarsi prima degli altri per preparare la colazione però nell'islam la donna dovrebbe preferibilmente non lavorare per appunto curarsi del marito della casa etc mentre l'uomo dovrebbe pensare a mantenere la famiglia economicamente per creare un armonia nel matrimonio perciò anche se nell'eventualità che non ci sia scritto nel corano che la donna si debba svegliare presto tu fallo comunque è un gesto carino sarebbe felice anche tuo marito se quando si sveglia trova tutto preparato poi se magari si alza anche lui e ti aiuta sarebbe ancora meglio se sei stanca ma questo dipende dal carattere di ogni persona poi Allahu a3lam..

_________________
«Ricordati sempre di Allah e te lo troverai davanti,riconosci Dio nella prosperità ed Egli
ti riconoscerà nell'avversità,sappi che ciò che ti è mancato non ti era destinato e ciò che hai avuto non poteva mancarti, sappi che la vittoria viene con la pazienza, il sollievo dopo l'afflizione e con la difficoltà la soluzione..
(Tirmidhi)
Top
Profilo Invia messaggio privato
Ibrahim al-Youtubi
Rahimahullah


Registrato: 17/01/10 02:15
Messaggi: 2101
Residenza: la genova che conta

MessaggioInviato: Dom Lug 18, 2010 6:06 pm    Oggetto: Rispondi citando

si ma attenzione che la donna si deve svegliare prima dell uomo e preparare la colazione non è scritto nel corano,penso addirittura non esistano nemmeno hadith che lo provino,wa Allahu alam,certo sarebbe un buon adhab (comportamente)però questo non legittima nessuno a dire che una cosa è scritta nel corano quando non è vero,perche rendere halal ciò che è haram e haram ciò che è halal è un peccato enorme.

_________________
"la salafia,assieme alla coca cola e all happy meal è il prodotto della globalizazzione capitalistica statunitense"

"la salafia è una multinazionale capitalistica con sede a ryadh e i maggiori azionisti negli stati uniti e israele"

"mc donald ha ronald mc donald come mascotte,la salafia ha al albani e ibn baz......

salafia im lovin it!!"
Top
Profilo Invia messaggio privato
Sufi Aqa
Amministratore - خادم
Amministratore - خادم


Registrato: 29/03/07 21:20
Messaggi: 14959
Residenza: Hanafi-Maturidi

MessaggioInviato: Dom Lug 18, 2010 6:47 pm    Oggetto: Rispondi citando

al ghuraba ha scritto:
si ma attenzione che la donna si deve svegliare prima dell uomo e preparare la colazione non è scritto nel corano,penso addirittura non esistano nemmeno hadith che lo provino,wa Allahu alam,certo sarebbe un buon adhab (comportamente)però questo non legittima nessuno a dire che una cosa è scritta nel corano quando non è vero,


Esatto.

Se si desidera qualcosa da una persona glielo si può semplicemente chiedere, ma non presentarglielo come obbligo religioso se non lo è in origine (lo può diventare però se è un ordine del marito in qualcosa di lecito, ed in tal caso è obbligatorio obbedirgli).

Anche farsi interpreti di ciò che "Allah vuole" o "Allah non vuole", in assenza di prove precise di tale volontà (Qur'an, Ahadith...) è una cosa molto seria.

Non ho capito precisamente cosa abbia detto tuo suocero, e, senza conoscere precisamente le sue parole non si può esprimere alcun giudizio, comunque mi sembra ci siano punti diversi: lo svegliarsi tardi, cucinare per la famiglia... Sarebbe il caso di affrontarli separatamente..

Ad esempio, sul cucinare ci sono opinioni diverse tra i sapienti.

Nella scuola Hanafi cucinare non è un obbligo religioso, ma, in alcuni casi (in sostanza, se cucinava e svolgeva i lavori domestici nella casa dei suoi genitori, prima di sposarsi), un obbligo morale (tale per cui, se si rifiuta, non può essere obbligata da una corte islamica a cucinare, ma commette un peccato):

"You have no claim upon them
Thereafter the Holy Prophet [sallallaahu alyhi wasallam] has spoken a very serious sentence of far-reaching consequences. When the meaning of this sentence is explained to men they get annoyed. That sentence is:

"This means that according to the laws of the Shari'ah the only demand you can make of them is that they should live with you in your house".

Cooking is not the duty of a wife
From this Tradition the Jurists have deduced a ruling of delicate nature and which makes men annoyed. The ruling lays down that according to the Shari'ah it is not the responsibility of a woman to cook food for the household. For this purpose the Jurists have divided women into two classes. Women of one class are those who do household work, including cooking food in their parent’s houses. The other class consists of women who do not cook food in their father’s house where cooks are employed for this work. If after marriage a woman of the latter class goes to her husband’s house she is not at all responsible to cook food, religiously, legally, morally or otherwise. On the other hand, that wife may ask her husband to hire a cook for her as man is obliged to provide her with food along with other necessaries of life. The Jurists write:

"It is the responsibility of the husband to provide his wife with cooked food."

The wife cannot be forced to cook food neither by force, nor by the law, because the Holy Prophet [sallallaahu alyhi wasallam] has said in clear words:

"This means: You have a right to keep them in your house which it is not lawful for them to leave without your permission."

With this exception the laws of the Shari'ah have imposed no responsibility on them.

However, If she belongs to the first category the one who used to cook food in her parents’ house she too is not legally responsible to cook food i.e. she cannot be compelled by law to cook food. However, the responsibility falls on her only morally. In such a case the husband is responsible only to provide the food materials. Even then it is not her responsibility to cook food for the husband and the children. A wife in this class cannot ask her husband to provide her with cooked food. However, if she refuses to cook food for her husband and the children, the court cannot force her to do it. The respected Jurists have explained these problems at great length.
"
["Status and Rights of a Wife in Islam", da "Discourses on Islamic Way of Life" di Mufti Muhammad Taqi Usmani]

Si consulti pure con profitto:

Diritti e Doveri di Marito e Moglie -

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



E questo messaggio di Shaykhah Soupy:


Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.


_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Blog in italiano:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ottima applicazione per gli orari della preghiera:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
fatima daniela
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 07/09/09 10:38
Messaggi: 556
Residenza: puglia

MessaggioInviato: Dom Lug 18, 2010 8:56 pm    Oggetto: Rispondi citando

fratello, ti spiego...io ogni mattina mi sveglio all'alba e poi mi rialzo alle 5...verso le 7 preparo la colazione per mio suocero, faccio le pulizie giornaliere a casa e alle 9 mi devo trovare al lavoro,,,oggi però, essendo domenica e non avendo quindi obbligo lavorativo, mi sono svegliata più tardi (intorno alle 9) e lui mi ha detto che sul Corano è scritto che mi devo svegliare presto a preparare la colazione per lui (mio suocero) altrimenti faccio un peccato contro Allah....

_________________
la ilaha illa allah
mohammad rasulu allah
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Anonymous
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 15/09/08 07:36
Messaggi: 1091
Residenza: Bologna, Taranto

MessaggioInviato: Dom Lug 18, 2010 9:16 pm    Oggetto: BismiLlahi arRahmani arRahim Rispondi citando

fatima daniela ha scritto:
fratello, ti spiego...io ogni mattina mi sveglio all'alba e poi mi rialzo alle 5...verso le 7 preparo la colazione per mio suocero, faccio le pulizie giornaliere a casa e alle 9 mi devo trovare al lavoro,,,oggi però, essendo domenica e non avendo quindi obbligo lavorativo, mi sono svegliata più tardi (intorno alle 9) e lui mi ha detto che sul Corano è scritto che mi devo svegliare presto a preparare la colazione per lui (mio suocero) altrimenti faccio un peccato contro Allah....


Un chiaro esempio di come si mascherano idee patriarcali da concetti religiosi islamici. Si dice che tanti di questi usi siano un'eredità diretta delle pratiche pre-islamiche diffuse nelle terre un tempo bizantine: un mix cioè di cultura romana permeata da varie culture locali e tradizioni cristiane.

Sarà per questo che certi comportamenti (patriarcali, nel senso negativo del termine, bigotti, creduloni, schiavisti) di cui si vede traccia in certi paesi nordafricani - in special modo tra i meno praticanti o dotti di Islam ovviamente - siano una forte reminescenza del modo di vita europeo che da pochissimi anni ci si è - più o meno - lasciati alle spalle?

_________________
((Poi, quando verrà il grande cataclisma,
il Giorno in cui l'uomo ricorderà in cosa si è impegnato,
e apparirà la Fornace per chi potrà vederla,
colui che si sarà ribellato,
e avrà preferito la vita terrena,
avrà invero la Fornace per rifugio.
E colui che avrà paventato di comparire davanti al suo Signore e avrà preservato l'animo suo dalle passioni,
avrà invero il Giardino per rifugio.))
79:34-41
Top
Profilo Invia messaggio privato AIM Yahoo MSN
Ibrahim al-Youtubi
Rahimahullah


Registrato: 17/01/10 02:15
Messaggi: 2101
Residenza: la genova che conta

MessaggioInviato: Dom Lug 18, 2010 11:14 pm    Oggetto: Rispondi citando

subbhanallahma sta gente non ha paura di Allah?si credono che perche sono nati musulmani possono prendersi gioco della gente?come se io voglio che una persona mi porti da mangiare davanti alla televisione e gli dico CHE è SCRITTO SUL CORANO,la mia domanda è,ma questi personaggi l avranno mai letto il corano?sanno leggere??????o peggio ancora l hanno letto e dicono deliberatamente delle menzogne contro Allah per avere una piccola comodità?ma sorella sinceramente,se dicono una cosa del genere,mandali a spigolare,non perchè ti chiedono di fare questa cosa,ma soltanto perchè dicono il falso su Allah azzawajel

_________________
"la salafia,assieme alla coca cola e all happy meal è il prodotto della globalizazzione capitalistica statunitense"

"la salafia è una multinazionale capitalistica con sede a ryadh e i maggiori azionisti negli stati uniti e israele"

"mc donald ha ronald mc donald come mascotte,la salafia ha al albani e ibn baz......

salafia im lovin it!!"
Top
Profilo Invia messaggio privato
Amal wanna be niqabi
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 08/02/09 10:08
Messaggi: 532

MessaggioInviato: Lun Lug 19, 2010 2:05 pm    Oggetto: Rispondi citando

assalamu alaykom bhe alla fine noi non sappiamo nulla di quest'uomo magari gli è stato detto così da altre persone perciò non credo bisogna affrettare i giudizi come ha già detto il fratello Umar poi Allahu a3lam inoltre c'è ancora molta jahilia in diversi paesi islamici è compito nostro diffondere le cose come stanno realmente perciò sorella ti consiglio di parlare con tuo suocero ora che sai che nel corano non c'è scritto nulla di tutto ciò che ha detto che si è sbagliato e la prossima volta inshAllah di stare più attento nel riportare cose che non ha conferma della loro veridicità alla fine tutti sbagliamo non c'è nessuna differenza tra musulmani convertiti e i nati musulmani siamo tutti uguali di fronte ad Allah swt..fi amani Llah

_________________
«Ricordati sempre di Allah e te lo troverai davanti,riconosci Dio nella prosperità ed Egli
ti riconoscerà nell'avversità,sappi che ciò che ti è mancato non ti era destinato e ciò che hai avuto non poteva mancarti, sappi che la vittoria viene con la pazienza, il sollievo dopo l'afflizione e con la difficoltà la soluzione..
(Tirmidhi)
Top
Profilo Invia messaggio privato
fatima daniela
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 07/09/09 10:38
Messaggi: 556
Residenza: puglia

MessaggioInviato: Lun Lug 19, 2010 3:51 pm    Oggetto: Rispondi citando

purtroppo non posso contraddirlo...prima con me e mio "marito" viveva suo fratello gemello...mio suocero diceva che non potevo dividerli, che se volevo era quella la situazione, altrimenti avrebbe fatto sposare a suo figlio una marocchina al mio posto,,,mi diceva che Allah gli aveva fatti nascere insieme, e che quindi secondo la religione dovevano vivere insieme per sempre...io ho retto per un anno, sopportando i suoi sguardi insistenti, le sue battute quando aveva bevuto o fumato, il suo comportamento menefreghista...ad un certo punto non ho retto più e gli ho detto che doveva cambiare atteggiamento...lui per tutta risposta è andato via da casa dicendo che ero stata io a mandarlo via...ora suo padre dice che lui deve tornare a vivere con noi, perchè è un peccato religioso dividere i gemelli...io gli ho detto che c' è un hadith a riguardo, ma lui dice che non è vero, che io non capisco nulla di religione.....bha...
è vero. Allahu 'alam, ma in questo caso non credo che la sua sia ignoranza, piuttosto credo che con la scusa della religione che secondo lui io non conosco per niente, voglia farmi accettare cose che con l'islam non hanno nulla a che fare....devo avere pazienza, prima o poi lui forse capirà che nn è così che ci si comporta...inchallah...io lo rispetterò sempre, perchè è mio suocero, e da parte mia lo tratto meglio di mio padre...

_________________
la ilaha illa allah
mohammad rasulu allah
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Sufi Aqa
Amministratore - خادم
Amministratore - خادم


Registrato: 29/03/07 21:20
Messaggi: 14959
Residenza: Hanafi-Maturidi

MessaggioInviato: Lun Lug 19, 2010 4:36 pm    Oggetto: Rispondi citando

fatima daniela ha scritto:
e lui mi ha detto che sul Corano è scritto che mi devo svegliare presto a preparare la colazione per lui (mio suocero) altrimenti faccio un peccato contro Allah....


Chiedigli in quale surah ci sarebbe scritta una cosa del genere! :-D

Val la pena ricordare che una donna non è obbligata a servire i suoceri, questa, semmai, è responsabilità di loro figlio [Madhhab Hanafi]:

"Serving the In-laws is not obligatory
There is another fact worthy of notice about which much negligence is observed among the people. When a wife is not responsible to cook food for her husband and his children, then she is more appropriately not responsible to cook food for the parents of the husband and his brothers and sisters. A custom has gained currency in our society that the parents of the son think that their right over the daughter-in-law has a priority over the right of the son. Therefore she is bound to serve them, no matter if she serves her husband or not. Such a misleading conception gives rise to quarrels and disputes among the daughter-in-law and other members of the family. The negative results of this conception are obvious to require any comments.

To serve In-Laws is a virtue for a woman
Bear in mind well that it is the responsibility of the son to serve his parents. It is, however, a matter of blessing and virtue for the daughter-in-law if she serves the parents of her husband willingly, as a righteous deed and source of reward for her in the Hereafter. The son does not have any right to force his wife to serve his parents in case she does not feel inclined to serve them of her own sweet will. It is also not lawful for the parents to force their daughter-in-law to serve them. As already mentioned, if the daughter-in-law voluntarily decides to serve her in-laws for the sake of recompense in the Hereafter she is welcome to do so. This will create happy and pleasant atmosphere in the household.

Appreciate the services of a daughter-in-law
If a daughter-in-law is serving his father and mother-in-law, she is doing favour out of her moral character because she is giving this service to them only of her free will and she is not in any way liable for such services. Her in-laws should, therefore, appreciate this voluntary service from her. They should try to requite her for this and encourage her. Ignorance of these rights and liabilities create various problems in social life which play havoc to the solidarity and welfare of families through quarrels and disputes. All these troubles are taking place simply because the people have banished from their minds the limits of these mutual rights and liabilities which the Holy Prophet [sallallaahu alyhi wasallam] has fixed in his Traditions.

(...)

The Husband should serve his parents himself
A question arises as to who should serve the parents when they are old, weak or otherwise helpless on account of sickness when there is none in the house except their son and his wife? Even in such a situation, the daughter-in-law is not bound, according to the Shari'ah to serve her in-laws. It is, however, a matter of blessings and virtue for her if she serves them of her own free will with the belief to please Allah and to receive reward in the Hereafter. The son should, however, realise that it is his responsibility to help and serve his parents personally or by employing a servant for this purpose. If the wife is looking after his old parents, the husband must appreciate this service and be thankful to her
".
[Status and Rights of a Wife in Islam - Mufti Muhammad Taqi Usmani -

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

]

fatima daniela ha scritto:
purtroppo non posso contraddirlo...prima con me e mio "marito" viveva suo fratello gemello...mio suocero diceva che non potevo dividerli, che se volevo era quella la situazione, altrimenti avrebbe fatto sposare a suo figlio una marocchina al mio posto,,,mi diceva che Allah gli aveva fatti nascere insieme, e che quindi secondo la religione dovevano vivere insieme per sempre...io ho retto per un anno, sopportando i suoi sguardi insistenti, le sue battute quando aveva bevuto o fumato, il suo comportamento menefreghista...ad un certo punto non ho retto più e gli ho detto che doveva cambiare atteggiamento...lui per tutta risposta è andato via da casa dicendo che ero stata io a mandarlo via...ora suo padre dice che lui deve tornare a vivere con noi, perchè è un peccato religioso dividere i gemelli...io gli ho detto che c' è un hadith a riguardo, ma lui dice che non è vero, che io non capisco nulla di religione.....bha...
è vero. Allahu 'alam, ma in questo caso non credo che la sua sia ignoranza, piuttosto credo che con la scusa della religione che secondo lui io non conosco per niente, voglia farmi accettare cose che con l'islam non hanno nulla a che fare....devo avere pazienza, prima o poi lui forse capirà che nn è così che ci si comporta...inchallah...io lo rispetterò sempre, perchè è mio suocero, e da parte mia lo tratto meglio di mio padre...


"uesto "vizietto" di tirare in ballo la religione ed il volere di Allah in materie dove nulla di tutto ciò è stabilito, è abbastanza grave.
Hai provato a parlarne con tuo marito ed a cercare assieme una soluzione? Se non ascolta te, sarebbe il caso che suo figlio, tuo marito, spendesse con lui qualche parola a questo riguardo.

E tra l'altro, per dovere di cronaca, la moglie ha diritto ad un'abitazione per conto proprio, se vuole, libera da ogni interferenza di qualunque membro della famiglia del marito, suoceri in primis [Madhhab Hanafi]:

A Wife's Right to Housing Separate From Her In-Laws and Others - Mufti Muhammad ibn Adam al-Kawthari -

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.


_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Blog in italiano:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ottima applicazione per gli orari della preghiera:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
fatima daniela
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 07/09/09 10:38
Messaggi: 556
Residenza: puglia

MessaggioInviato: Lun Lug 19, 2010 9:03 pm    Oggetto: Rispondi citando

fratello, le parole sono semplici, il problema è affrontare i fatti!! con mio suocero non si può parlare, si deve fare come dice lui altrimenti vuol dire che non porti rispetto alla famiglia e alla religione...qualsiasi cosa che faccio o dico è sbagliata, e rimprovera sempre suo figlio perchè sono italiana e non parlo arabo...lui dice che non voglio impararlo, e si arrabbia perchè dice che non può capire i nostri discorsi quando parliamo.....non so come comportarmi...lui dice che l'altro figlio deve tornare a vivere con noi,,,che per colpa di un'italiana non si possono dividere 2 fratelli...il fatto è che mio cognato voleva portare i suoi amici a casa a bere anche quando io ero sola, e la ragazza doveva stare qui a mie spese dalla mattina alla sera.....
voi per me oramai siete una seconda famiglia...con i miei non posso parlare di questo, ne soffrirebbero troppo,,,,consigliatemi voi...

_________________
la ilaha illa allah
mohammad rasulu allah
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Ibrahim al-Youtubi
Rahimahullah


Registrato: 17/01/10 02:15
Messaggi: 2101
Residenza: la genova che conta

MessaggioInviato: Lun Lug 19, 2010 9:28 pm    Oggetto: Rispondi citando

sorella,mi fa molto male sentire come vieni trattata,ho fatto du3a per te,ma perche non li lasci?dopotutto hai detto di non essere ancora sposata,lascia perdere sta gente sono una famiglia di fussaq ribelli a Dio e al suo Profeta,fai tawba per essere stata con quell uomo senza essere sposata,e vattene da loro,te lo dico col quore in mano,certa gente non cambiera mai.devi solo prendere ed andartene via e lasciare il loro destino ad Allah swt,non puoi mica farti carico di questa gentaglia,scusa sorella te lo dico col cuore in mano.ormai sei musulmana,devi pensare da musulmana,pensa se hai dei figli da questa persona?in che ambiente crescerebbero?va via prima che sia troppo tardi che se per disgrazia vengono anche dei figli con una famiglia cosi ti rovini,tu e i figli che verrebbero.

_________________
"la salafia,assieme alla coca cola e all happy meal è il prodotto della globalizazzione capitalistica statunitense"

"la salafia è una multinazionale capitalistica con sede a ryadh e i maggiori azionisti negli stati uniti e israele"

"mc donald ha ronald mc donald come mascotte,la salafia ha al albani e ibn baz......

salafia im lovin it!!"
Top
Profilo Invia messaggio privato
Amal wanna be niqabi
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 08/02/09 10:08
Messaggi: 532

MessaggioInviato: Lun Lug 19, 2010 9:43 pm    Oggetto: Rispondi citando

è una situazione difficile mi dispiace perchè ti dice delle cose sbagliate come ad esempio che suo fratello deve vivere con voi sbaglia tu non dovresti stare in casa da sola con lui mentre tuo marito lavora o non è presente per cui non deve vivere con voi io ti consiglio di parlare con tuo marito come ti ha detto il fratello Umar digli ciò che ti dice la cosa grave che usa il corano per altri scopi se non parli con tuo marito e non cercate la soluzione andrà sempre peggio devi avere l'appoggio di lui e il suo aiuto è fondamentale che una moglie si senta considerata e sopratutto rispettata spero che Allah swt ti aiuti e decida per te la cosa migliore inshAllah..

_________________
«Ricordati sempre di Allah e te lo troverai davanti,riconosci Dio nella prosperità ed Egli
ti riconoscerà nell'avversità,sappi che ciò che ti è mancato non ti era destinato e ciò che hai avuto non poteva mancarti, sappi che la vittoria viene con la pazienza, il sollievo dopo l'afflizione e con la difficoltà la soluzione..
(Tirmidhi)
Top
Profilo Invia messaggio privato
'Ikrimah Iqbal
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 24/09/08 13:51
Messaggi: 317
Residenza: Torinistan

MessaggioInviato: Lun Lug 19, 2010 10:32 pm    Oggetto: O_O Rispondi citando

Assalamu'aleikom wr wb..!

SubhanAllah sorella!!! NON HO PAROLE.......................... O____________O

_________________
“If you reject (Allâh), truly Allâh has no need of you; but He likes not ingratitude from
His slaves: if you are grateful, He is pleased with you...” (az-Zumar 39:7).
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage Yahoo MSN
Ibrahim al-Youtubi
Rahimahullah


Registrato: 17/01/10 02:15
Messaggi: 2101
Residenza: la genova che conta

MessaggioInviato: Lun Lug 19, 2010 11:57 pm    Oggetto: Rispondi citando

amal pr ha scritto
Citazione:
è una situazione difficile
invece sorella non ho visto situazione più facile,la sorella fatima si è trovata in mezzo a persone che è meglio perdere che trovare,e l unico modo che ha per uscirne,è di dare un taglio netto,forse tu non lo sai amal,ma la sorella fatima sono mesi che ci racconta della situazione disastrosa in cui sta vivendo,non è la prima volta che queste persone danno prova di non essere degne della sua nobile presenza in mezzo a loro,a me fa male quando una sorella o un fratello soffrono per mano di gente malvagia,che poi sta gente si kiami ahmed o mustafa,piuttosto che mario o giorgio,la sostanza cambia poco.perciò,è per questo motivo che dico,sorella finche starai con loro continuerai a subire tutto quello che gli viene comodo,sorella non stai avendo a che fare con dei musulmani come te,stai avendo a che fare con gente,che forse non sono nemmeno musulmani,o se lo sono,sono troppo lontani da Allah per essere presi a compagni di vita.forse questo post ti squoterà,e forse ti dara fastidio,infatti la verità spesso ha l effetto di un pugno nello stomaco,ma wallahi difficilmente ho preso sul serio un argomento sul forum più di questo.e perciò dico solo quello che penso,e qualsiasi fratello o sorella responsabile e obbiettivo ti direbbe quello che ti dico io.

_________________
"la salafia,assieme alla coca cola e all happy meal è il prodotto della globalizazzione capitalistica statunitense"

"la salafia è una multinazionale capitalistica con sede a ryadh e i maggiori azionisti negli stati uniti e israele"

"mc donald ha ronald mc donald come mascotte,la salafia ha al albani e ibn baz......

salafia im lovin it!!"
Top
Profilo Invia messaggio privato
fatima daniela
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 07/09/09 10:38
Messaggi: 556
Residenza: puglia

MessaggioInviato: Mar Lug 20, 2010 5:48 am    Oggetto: Rispondi citando

fratello non è semplice buttare via 6 anni di vita insieme...ho lottato per stare con lui, per farlo accettare alla mia famiglia, grazie a lui il mio cammino verso l'Islam è stato più semplice,,,credo che lui sia sotto l'influenza del padre così come tutti i suoi fratelli...io ho parlato con lui, mi ha detto di avere pazienza, suo padre presto tornerà in marocco, e forse l'anno prossimo farà Hajj e quindi non verrà in Italia...io spero solo che Allah mi dia la forza e la pazienza per questi ultimi mesi...

_________________
la ilaha illa allah
mohammad rasulu allah
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Amal wanna be niqabi
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 08/02/09 10:08
Messaggi: 532

MessaggioInviato: Mar Lug 20, 2010 9:56 am    Oggetto: Rispondi citando

akhy fi Allah io ho detto che è una situazione difficile perchè non è facile per una donna rompere una relazione magari un uomo è più forte da questo punto di vista io non ho ancora capito se siete sposati o no? cmq mi dispiace sentire dei comportamenti negativi da parte di musulmani non dovrebbe essere così io ti consiglio se siete sposati di avere pazienza tanta pazienza e vedrai che appena farà l'hajj inshAllah se ne andrà in marocco per sempre come ti ha detto già tuo marito o il tuo compagno ti posso solo dire che ci sono tante donne con la tua stessa situazione con la pazienza con la tanta pazienza e fede ora sono serene perchè hanno avuto pazienza nulla viene senza sacrificio quindi il mio consiglio è quello di pazientare fai du3a alzati nella notte facendo kiam lail e chiedi ad Allah swt di aiutarti nella notte Allah swt è molto vicino ai suoi servi come tutta la giornata ma in particolar modo di notte spero che Allah swt ti faccia ritornare serena inshAllah..amin quando tuo suocero ti dice che un italiana ha diviso i fratelli digli che non sei solo italiana ma sei anche musulmana perciò è vietato per te stare da sola con il gemello è haram inoltre ciò che mi chiedo perchè il fratello gemello non si affitta una casa e porta suo padre a vivere con lui sarebbe così semplice..fi amani Llah amal

_________________
«Ricordati sempre di Allah e te lo troverai davanti,riconosci Dio nella prosperità ed Egli
ti riconoscerà nell'avversità,sappi che ciò che ti è mancato non ti era destinato e ciò che hai avuto non poteva mancarti, sappi che la vittoria viene con la pazienza, il sollievo dopo l'afflizione e con la difficoltà la soluzione..
(Tirmidhi)
Top
Profilo Invia messaggio privato
fatima daniela
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 07/09/09 10:38
Messaggi: 556
Residenza: puglia

MessaggioInviato: Mar Lug 20, 2010 11:59 am    Oggetto: Rispondi citando

il fratello non ha voglia di lavorare, quindi non ha soldi per pagare nemmeno la benzina nella macchina...è la sua ragazzina che paga tutto per lui,,,ora l novità che ho saputo proprio ora è che mio cognato sta aspettando che io vado in marocco ad agosto per poter ritornare a casa mia con l'aiuto del padre che ha le chiavi e passerà ramadan qui....lo giuro, Allah è il mio testimone, io non ce la faccio più...tutti questi soprusi...ho tanta paura di fare qualcosa e di sbagliare...ho parlato con una mia amica marocchina...ha detto che purtroppo mio suocero è abituato così, ad essere servito e riverito da tutti, parenti e non,,.,di accontentarlo e di avere pazienza...e io? quando sarò accontentata? quando potrò ritornare serena come ero prima? cosa devo rispondere a chi mi chiede perche piango in continuazione e non sorrido più? che sono solo stanca? forse è vero, sono stanca di tante cose...
quando mi sono convertita l'anno scorso, alhamdolilla, ho sentito il mio cuore aprirsi, dico davvero, è stata una sensazione così bella,,il momento più bello della mia vita, ho sentito i peccati andare via, ho sentito un amore grande avvolgermi, ho pianto tanto per quella gioia, e ho visto finalmente una strada pulita scorrere davanti a me, senza ostacoli, senza pericoli, perchè Allah sarebbe stato al mio fianco per sempre,,,ora invece mi sento davvero molto sola, triste, quella luce che ho visto mi sembra dvvero lontana, e la serenità che desideravo tanto sembra essere solo un sogno...spero davvero che Allah mi aiuti...

_________________
la ilaha illa allah
mohammad rasulu allah
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Amal wanna be niqabi
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 08/02/09 10:08
Messaggi: 532

MessaggioInviato: Mar Lug 20, 2010 1:12 pm    Oggetto: Rispondi citando

sorella wallahi fidati Allah swt non lascia da soli i suoi servi bisogna cercare di tenere salda la fede nel cuore non devi avere dubbi sulla grandezza di Allah swt nulla è impossibile per Lui swt lo so che quando si hanno dei problemi quando ci si trova davanti ad uno ostacolo si pensa di essere dentro un tunnel senza uscita senza speranza ma la vita è fatta di prove che dobbiamo superare ricaricando la fede in ogni ostacolo non ti abbandonerà Allah swt fidati di Lui chiedi aiuto a Lui solo Lui può aiutarti parla con tuo marito deve aiutarti deve sostenerti scusami ma se tu ti senti sola è perchè magari non hai il suo appoggio totale una moglie non può sentirsi sola perchè la vita matrimoniale è fatta di due persone vi dovete aiutare vi dovete sostenere a vicenda... perchè tuo suocero non va con voi in marocco e ritorna in italia solo per andare al hajj chiedi a tuo marito di parlarci o di farlo parlare con qualche imam per ogni problema c'è una soluzione vedrai che uscirai inshAllah da questa situazione non perdere le speranze mai anche se a volte può sembrare che i nostri du3a non vengono accettati Allah sa cosa è la cosa giusta per noi ci ascolta bisogna solo attendere con pazienza il Suo aiuto..

_________________
«Ricordati sempre di Allah e te lo troverai davanti,riconosci Dio nella prosperità ed Egli
ti riconoscerà nell'avversità,sappi che ciò che ti è mancato non ti era destinato e ciò che hai avuto non poteva mancarti, sappi che la vittoria viene con la pazienza, il sollievo dopo l'afflizione e con la difficoltà la soluzione..
(Tirmidhi)
Top
Profilo Invia messaggio privato
Ibrahim al-Youtubi
Rahimahullah


Registrato: 17/01/10 02:15
Messaggi: 2101
Residenza: la genova che conta

MessaggioInviato: Mer Lug 21, 2010 8:25 am    Oggetto: Rispondi citando

comunque sorella fatima daniela,Allah ti ha concesso l islam e all inizio eri felice per questo,ora però devi seguirne le regole,perche finche verrai a compromessi con l haram,ovvio che poi ti trovi in situazioni spiacevoli.

_________________
"la salafia,assieme alla coca cola e all happy meal è il prodotto della globalizazzione capitalistica statunitense"

"la salafia è una multinazionale capitalistica con sede a ryadh e i maggiori azionisti negli stati uniti e israele"

"mc donald ha ronald mc donald come mascotte,la salafia ha al albani e ibn baz......

salafia im lovin it!!"
Top
Profilo Invia messaggio privato
Abd ar-Rashid
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 05/11/09 20:49
Messaggi: 202

MessaggioInviato: Mer Lug 21, 2010 9:56 am    Oggetto: Rispondi citando

Sorella non stare con persone che non onorano Allah swt, ti fai solo del male,farò du'a per te
Top
Profilo Invia messaggio privato
Amatullah Maria
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 10/07/08 06:48
Messaggi: 1108
Residenza: bologna / modena

MessaggioInviato: Mer Lug 21, 2010 10:28 am    Oggetto: Rispondi citando

As-salamo aleikom wa rahmatUllah wa baraketu.

Sorella mia,

ti parlo col cuore in mano..... mai avrei pensato di dire una cosa del genere ma.... il fratello Ghuraba ha ragione!
Devi allontanarti da gente così.Numero uno perchè se non sei ancora sposata, stai compiendo un grande peccato a stare vicino al tuo ragazzo nella stessa casa.
Numero due perchè persone del genere non fanno che spegnerti la Luce nel cuore.

Parla con il tuo ragazzo e spiegagli con calma la situazione. Digli quello che ti ha detto Umar, spiegagli che non puoi lasciare che la volonta di Allah SwT venga usata come scusa per i vizi degli altri perchè è un peccato grande e tu come musulmana non puoi permettere una cosa del genere perchè Allah disse al Profeta sAaws:

Chi vede qualcosa di sbagliato, lo corregga con le proprie mani. Se non può, lo corregga con la propria lingua. Se non può farlo, lo riufiti nel proprio cuore. Questo è il minimo della fede.

Come già ti ha detto Umar, servire i genitori è compito dei figli, non delle nuore o dei generi. In più tu lavori, quindi ancora meno l'obbligo morale (perchè solo di questo si tratta) può esseri fatto pesare.
Se la persona che hai accanto non capisce tutto questo, se non è in grado di apprezzare la tua buona volontà e concederti il tuo diritto, forse allontanarsi un pò può essere una soluzione.
Poi, ancora non capisco perchè non vi siete sposati..... sicuramente ci sarà di mezzo la storia della festa (un classico marocchino!!!!)

Mi spiace se sono stata dura o ti ho ferito, ma preferisco essere sincera e dirti come la penso.

Allah ti protegga.

Tua sorella Amatullah.
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
fatima daniela
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 07/09/09 10:38
Messaggi: 556
Residenza: puglia

MessaggioInviato: Mer Lug 21, 2010 1:19 pm    Oggetto: Rispondi citando

si sorella, il problema è proprio la festa, vogliono fare il matrimonio in marocco perchè così "tutti sanno e vedono.." e poi dice che dobbiamo chiamare tutti i parenti a casa a mangiare,,,tutto ciò mi sembra davvero superfluo e senza senso...io ho parlato con la figlia di un Imam, ma lui ha detto che deve essere il futuro sposo ad andare a parlare con lui,,,sto avendo tanta pazienza, ma tutto ha un limite!!!

_________________
la ilaha illa allah
mohammad rasulu allah
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Amatullah Maria
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 10/07/08 06:48
Messaggi: 1108
Residenza: bologna / modena

MessaggioInviato: Mer Lug 21, 2010 3:08 pm    Oggetto: Rispondi citando

Troppa pazienza, tesoro mio.....

Tu sei musulmana! Non devi accettare tutto questo, poichè non ha niente a che fare con l'Islam.

Ti ricordi cosa è prescritto nella sha'aria circa il comportarsi con i genitori non musulmani? "Siate cortesi e gentili con loro ed obbediteli, TRANNE NEL CASO IN CUI LORO VI CHIEDESSERO DI FARE QUALCOSA FUORI DALL'ISLAM". Ecco.... se tuo padre ti avesse chiesto di fare qualcosa fuori dall'Islam tu avresti accettato? No, non credo proprio. Allora perchè lo accetti da una persona che non è nemmeno tuo mahram??

Credo davvero sia venuto il momento di chiarire una volta per tutte, non credi?

Allah mette alla prova coloro che ama. Allah non dà a nessuna creatura un peso maggiore di quello che può sostenere.
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
Amal wanna be niqabi
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 08/02/09 10:08
Messaggi: 532

MessaggioInviato: Mer Lug 21, 2010 9:37 pm    Oggetto: Rispondi citando

quindi non siete ancora sposati bhe allora sorella sei ancora in tempo pensaci molto bene prima di fare un passo del genere se ne vale veramente la pena se è veramente una persona che merita i tuoi sacrifici e la tua pazienza già che ti chiede cose al di fuori dell'islam può farti capire che non è una persona magari che può stare accanto a te con cui puoi andare avanti nella religione e non tornare indietro perciò pensaci... sarà difficile all'inizio mettere una pietra sopra ma vedrai che Allah swt ti renderà tutto più facile inshAllah poi Allahu a3lam..

_________________
«Ricordati sempre di Allah e te lo troverai davanti,riconosci Dio nella prosperità ed Egli
ti riconoscerà nell'avversità,sappi che ciò che ti è mancato non ti era destinato e ciò che hai avuto non poteva mancarti, sappi che la vittoria viene con la pazienza, il sollievo dopo l'afflizione e con la difficoltà la soluzione..
(Tirmidhi)
Top
Profilo Invia messaggio privato
Sufi Aqa
Amministratore - خادم
Amministratore - خادم


Registrato: 29/03/07 21:20
Messaggi: 14959
Residenza: Hanafi-Maturidi

MessaggioInviato: Mer Lug 21, 2010 10:20 pm    Oggetto: Rispondi citando

Sorella mia, più aggiungi dettagli, più rimango di stucco!

Non posso che sottoscrivere le parole di al ghuraba e maria.

Secondo me lo scenario ha due vie d'uscita, a seconda delle caratteristiche del tuo ragazzo:

-se è praticante (e serio), parla con lui con tono deciso, e dagli un ultimatum, chiarendo che questa situazione non può andare avanti, che sei musulmana e non puoi accettare questo comportamento da parte dei suoi parenti. E che ti deve sposare subito, la festa la può sempre fare dopo quando gli pare, anche cinque, se vuole.

-se non è praticante, ed è come i suoi parenti, lascia perdere!

Ne va' della tua vita, della tua salute fisica e mentale, e soprattutto del tuo iman!
Il matrimonio è una scelta molto importante è delicata, che non si può prendere solo in base al passato (fossero anche dieci o venti anni che state assieme), soprattutto se questi sono i "presupposti".

Sei ancora in tempo, pensaci bene, e che Allah ti guidi alla scelta migliore per il tuo iman, la tua pratica religiosa e la tua salute.

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Blog in italiano:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ottima applicazione per gli orari della preghiera:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Anonymous
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 15/09/08 07:36
Messaggi: 1091
Residenza: Bologna, Taranto

MessaggioInviato: Mer Lug 21, 2010 11:55 pm    Oggetto: BismiLlahi arRahmani arRahim Rispondi citando

Cara sorella, appoggio e confermo tutto quello che hanno detto gli altri prima.
Vorrei però aggiungere e ribadire con forza che tu sei responsabile di quel che compi e per questo sarai giudicata come tutti noi.
La zina è uno dei peccati peggiori, ed uno dei più disgustosi ed ingiustificabili.
Come ci si può lamentare di cose piccole come un estraneo che ti parla sgarbatamente o delle persone che bevono alcolici quando si è in mezzo ad una delle cose peggiori esistenti dopo la miscredenza?

E' arrivato il momento di prendere una decisione seria, se ti sei convertita per amore di Allah ta’ala devi essere pronta a rinunciare a tutto quello che hai, e non vorresti rinunciare a qualcosa che a quanto pare non fa' che portarti sulla cattiva via?

Se lui fosse un musulmano virtuoso e fosse pronto con te ad allontanarsi senza se e senza ma da questo schifo non sarei io ad invitarti a lasciarlo, ma se non fosse così, vuoi per sua debolezza verso la famiglia, vuoi perché anche lui è della loro pasta, bè non illuderti delle promesse e scappa subito e sii seria insha'Allah, perché i piaceri di questa vita sono nulla rispetto ad anche solo un alito dal fuoco dell'Inferno.

Ti invito poi a fare tawba anche per aver raccontato questo fattaccio in pubblico, perché quando si raccontano i propri peccati si allontana la possibilità che Allah li perdoni e si diffonde fitna promuovendo come normali o accettabili cose immonde ed abominevoli come la zina.

Sii forte, rifletti, Allah ti ha guidato, prima eri su una pessima via, ora sulla migliore esistente. Vuoi rovinare tutto questo per cosa? Per un uomo? Se sarà necessario lasciarlo per tutelare la tua fede e farai questo sacrificio Allah ti compenserà con uno migliore, e se non sarà così avrai una ricompensa ancora più grande nell'akhira insha'Allah.

Buttare via una storia di 6 anni quando hai la fede certa nel Fuoco, come se lo vedessi con i tuoi occhi, non è facile: è una passeggiata!
Mi rendo conto che oggi è difficile per tutti ottenere questa fede, tanto più per noi neoconvertiti che viviamo in questo paese.
Non voglio darti angoscia o pesi, ma solo spronarti insha'Allah.

Dalla mia piccola esperienza personale, e da quella di altri fratelli con cui ho parlato, ho visto che spesso la tentazione più grande quando si è celibi/nubili proviene proprio da "fidanzati" o "fidanzate", magari proprio nel momento in cui ci si converte o si comincia o torna a praticare l'Islam seriamente.
Sul momento uno pensa che mai potrà uscire da una relazione amorosa, che è un peso troppo grosso fare questa rinuncia, si crea tanti castelli di sabbia in testa, si illude di poter risolvere la situazione in modi assurdi ed illogici.

Quando poi alhamduliLlah ne esci ti senti come se avessi vissuto fino a quel momento con un velo che ti impediva di vedere la realtà dele cose, ti senti finalmente libero, sollevato, completo, finalmente riesci a praticare la religione senza dare conto a nessuno e magari poi trovi pure la persona giusta insha'Allah.

Non sempre è necessario fare queste rinunce e ti auguro che tu possa veramente risolvere la situazione e sposare quest'uomo, ma devi essere pronta ad assumerti le tue responsabilità. Ricorda che questa vita è un paradiso per i kuffar ed una prigione per i credenti, dobbiamo fare anche cose difficili e dure, non c'è vera fede senza qualche sforzo.
I sahaba, radiaAllahu ’anhum, hanno fatto sforzi molto più grossi che forse nessuno oggi sarebbe capace di fare.

Fin da ora, dunque, esci da questa relazione peccaminosa. Lascia quella casa e trova un'altra sistemazione, perché ogni istante di vita non sai se sarà seguito da un altro che ti permetta di pentirti sinceramente e non sappiamo cosa Allah ci perdoni e cosa no.
Per cose così non sappiamo se sconteremo milioni di anni in cui un solo attimo è insopportabile più di qualsiasi male della Terra.

Allah ti sostenga e guidi e perdoni e ti dia il meglio di questa vita e il meglio dell'altra e ti preservi dal castigo della tomba.

_________________
((Poi, quando verrà il grande cataclisma,
il Giorno in cui l'uomo ricorderà in cosa si è impegnato,
e apparirà la Fornace per chi potrà vederla,
colui che si sarà ribellato,
e avrà preferito la vita terrena,
avrà invero la Fornace per rifugio.
E colui che avrà paventato di comparire davanti al suo Signore e avrà preservato l'animo suo dalle passioni,
avrà invero il Giardino per rifugio.))
79:34-41
Top
Profilo Invia messaggio privato AIM Yahoo MSN
Sufi Aqa
Amministratore - خادم
Amministratore - خادم


Registrato: 29/03/07 21:20
Messaggi: 14959
Residenza: Hanafi-Maturidi

MessaggioInviato: Gio Lug 22, 2010 12:30 am    Oggetto: Rispondi citando

Non mi pare che la sorella fatima daniela abbia mai detto di aver compiuto zina, ha solo detto di vivere con il suo ragazzo, e nella nostra mente di musulmani dobbiamo cercare di avere la migliore opinione possibile di questa situazione e rispetto a quanto potrebbe accadere tra le pareti domestiche - fermo restando che comunque sì, vivere in quelle condizioni è in sé proibito, ma noi sappiamo solo questo, e non è compito nostro sapere nulla di più.

Se tiriamo noi in ballo la zina dandola per scontato sarebbe come spronarla a giustificazioni e risposte che non ci deve (e che anzi, deve tenere per sé stessa e non svelare a nessuno), mentre al contrario dobbiamo sempre sforzarci di pensare il meglio e di avere l'opinione migliore possibile, anche per non macchiarci di calunnia nei suoi confronti: ricordo che la falsa accusa di zina è punita con la stessa pena prevista per la zina!

Sorella fatima, non rispondere a questo messaggio, ed insha'Allah continuiamo la discussione avendo husn az-zann.

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Blog in italiano:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ottima applicazione per gli orari della preghiera:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Anonymous
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 15/09/08 07:36
Messaggi: 1091
Residenza: Bologna, Taranto

MessaggioInviato: Gio Lug 22, 2010 12:47 am    Oggetto: BismiLlahi arRahmani arRahim Rispondi citando

Jazaka Allahu khayran fratello per l'appunto, con cui mi permetti una importante precisazione.

Sinceramente quando parlavo di zina non mi permettevo affatto di accusare nessuno di azioni specifiche su cui non ho alcuna conoscenza e non mi permetto neanche di ipotizzare.
Usavo piuttosto il termine zina nella sua accezione generale, che include anche dal semplice sguardo del non mahram ad ogni forma di contatto fisico dalle più alle meno lievi.

Chiedo scusa per essere stato poco chiaro ed aver lasciato qualche traccia di ambiguità che non intendevo minimamente evidenziare e rinnovo l'invito a non parlara di simili cose in pubblico per alcun motivo ed a non prenderle mai alla leggera.

_________________
((Poi, quando verrà il grande cataclisma,
il Giorno in cui l'uomo ricorderà in cosa si è impegnato,
e apparirà la Fornace per chi potrà vederla,
colui che si sarà ribellato,
e avrà preferito la vita terrena,
avrà invero la Fornace per rifugio.
E colui che avrà paventato di comparire davanti al suo Signore e avrà preservato l'animo suo dalle passioni,
avrà invero il Giardino per rifugio.))
79:34-41
Top
Profilo Invia messaggio privato AIM Yahoo MSN
Amal wanna be niqabi
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 08/02/09 10:08
Messaggi: 532

MessaggioInviato: Gio Lug 22, 2010 10:51 am    Oggetto: Rispondi citando

sorella io ti consiglio di fare salat istikhara vedrai che pregando capirai molte cose questa preghiera è utilissima in queste situazioni mi ha sempre aiutato nelle varie scelte di vita inshAllah khayr..

_________________
«Ricordati sempre di Allah e te lo troverai davanti,riconosci Dio nella prosperità ed Egli
ti riconoscerà nell'avversità,sappi che ciò che ti è mancato non ti era destinato e ciò che hai avuto non poteva mancarti, sappi che la vittoria viene con la pazienza, il sollievo dopo l'afflizione e con la difficoltà la soluzione..
(Tirmidhi)
Top
Profilo Invia messaggio privato
fatima daniela
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 07/09/09 10:38
Messaggi: 556
Residenza: puglia

MessaggioInviato: Lun Lug 26, 2010 8:21 am    Oggetto: Rispondi citando

NOVITà: sul Corano è scritto che tenere in casa candele (accese o da veduta) è haram.....qualcuno può smentire o confermare per favore??? perchè io non so più cosa è giusto o cosa è sbagliato....

_________________
la ilaha illa allah
mohammad rasulu allah
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Amatullah Maria
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 10/07/08 06:48
Messaggi: 1108
Residenza: bologna / modena

MessaggioInviato: Lun Lug 26, 2010 1:05 pm    Oggetto: Rispondi citando

No, senti, subhana Allah.... dimmi dove stai e ti mando l'elisoccorso.... nun se pò.... astafirUllah.....

ma quando la corrente elettrica non c'era la gente come faceva?????? O_O'
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
Ibrahim al-Youtubi
Rahimahullah


Registrato: 17/01/10 02:15
Messaggi: 2101
Residenza: la genova che conta

MessaggioInviato: Lun Lug 26, 2010 1:19 pm    Oggetto: Rispondi citando

e che se rompi uno spekkio avrai sette anni di sciagure non ti hanno ancora detto che è scritto? oppure se non metti in ordine le scarpe i jinn ti faranno i dispetti? e anke se vai a letto con la donna vergine il giorno dopo devi appendere il lenzuolo makkiato di sangue alla finestra?vedrai ke se gli kiedi conferma ti dira di si.

_________________
"la salafia,assieme alla coca cola e all happy meal è il prodotto della globalizazzione capitalistica statunitense"

"la salafia è una multinazionale capitalistica con sede a ryadh e i maggiori azionisti negli stati uniti e israele"

"mc donald ha ronald mc donald come mascotte,la salafia ha al albani e ibn baz......

salafia im lovin it!!"
Top
Profilo Invia messaggio privato
Sufi Aqa
Amministratore - خادم
Amministratore - خادم


Registrato: 29/03/07 21:20
Messaggi: 14959
Residenza: Hanafi-Maturidi

MessaggioInviato: Lun Lug 26, 2010 1:40 pm    Oggetto: Rispondi citando

fatima daniela ha scritto:
NOVITà: sul Corano è scritto che tenere in casa candele (accese o da veduta) è haram.....qualcuno può smentire o confermare per favore??? perchè io non so più cosa è giusto o cosa è sbagliato....


Ma quindi per questa persona tutto quello che non gli sta a genio sarebbe "proibito nel Corano"? E cosa risponde quando gli chiedi "in che Sura sarebbe scritto ciò"?

Incredibile!

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Blog in italiano:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ottima applicazione per gli orari della preghiera:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Ibrahim al-Youtubi
Rahimahullah


Registrato: 17/01/10 02:15
Messaggi: 2101
Residenza: la genova che conta

MessaggioInviato: Lun Lug 26, 2010 2:28 pm    Oggetto: Rispondi citando

umar andrea ha scrtitto
Citazione:
Ma quindi per questa persona tutto quello che non gli sta a genio sarebbe "proibito nel Corano"? E cosa risponde quando gli chiedi "in che Sura sarebbe scritto ciò"?
ma poi qualcosa davanti ad Allah il giorno del giudizio dovra rispondere prima di essere buttato nel fuoco,sempre che continui cosi e non faccia tawba intendo

_________________
"la salafia,assieme alla coca cola e all happy meal è il prodotto della globalizazzione capitalistica statunitense"

"la salafia è una multinazionale capitalistica con sede a ryadh e i maggiori azionisti negli stati uniti e israele"

"mc donald ha ronald mc donald come mascotte,la salafia ha al albani e ibn baz......

salafia im lovin it!!"
Top
Profilo Invia messaggio privato
fatima daniela
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 07/09/09 10:38
Messaggi: 556
Residenza: puglia

MessaggioInviato: Lun Lug 26, 2010 3:48 pm    Oggetto: Rispondi citando

mi ha detto anche che le conchiglie sono "cose di shaytan"...io lo scorso anno le avevo raccolte al mare in marocco...le avevo lavate, asciugate e dipinte con lo smalto trasparente per regalarle al mio ritorno in italia,,,,,le ha buttate tutte...dicendo che se davvero sono musulmana queste cose non devo farle.....sempre lo scorso anno mi è piombato in camera da letto (io ero sotto le coperte) dicendo di aver visto la luce di una candela, ma era solo il mio cellulare...il giorno dopo mentre io ero al lavoro mi ha buttato via tutto.....per quest'anno ho deciso che mentre sarò in marocco la mia camera da letto sarà chiusa a chiave...e chi vorrà prendersela a male sarà libero di farlo....non credo di agire in maniera errata....capisco il rispetto verso i suoceri, ma tutto ha un limite....

_________________
la ilaha illa allah
mohammad rasulu allah
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Ayesha
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 20/08/09 17:36
Messaggi: 296

MessaggioInviato: Lun Lug 26, 2010 4:24 pm    Oggetto: Rispondi citando

maria ha scritto:
No, senti, subhana Allah.... dimmi dove stai e ti mando l'elisoccorso.... nun se pò.... astafirUllah.....
O_O'
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Famiglia, matrimonio, genitori, figli e rapporti tra i generi Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
c d
e



Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it

Abuse - Segnalazione abuso - Utilizzando questo sito si accettano le norme di TOS & Privacy.
Powered by forumup.it forum gratis free, crea il tuo forum gratis free ora! Created by Hyarbor & Qooqoa - Auto ICRA

Page generation time: 0.043