Indice del forum Informazioni sull'Islam
In nome di Allah, il Compassionevole, il Misericordioso Dì, "Egli, Allah è Unico, Allah è l'Assoluto. Non ha generato, non è stato generato e nessuno è eguale a Lui". (Corano 112, 1-4)
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

Avrei bisogno di un aiuto.. un consiglio

 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Accettare l'Islam; percorsi e problemi di fede
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Ads






Inviato: Ven Ago 07, 2020 11:46 pm    Oggetto: Ads

Top
fatima94
Nuovo utente
Nuovo utente


Registrato: 14/04/10 15:57
Messaggi: 5

MessaggioInviato: Ven Giu 25, 2010 12:52 pm    Oggetto: Avrei bisogno di un aiuto.. un consiglio Rispondi citando

Assalamu aleikum! sono nuova in questo forum e mi è stato davvero utile. Ora son qui per chiedere un aiuto, un consiglio su un problema... Fin da piccola non ho mai avuto un gran rapporto con mio padre perchè lui preferiva aiutare gli altri che me e il resto della famiglia.. E' conosciuto in varie moschee e associazione come un buon mulmano, ed in certi versi lo è, ma non con noi a casa. Diciamo che si trasforma in un altra persona, forse il suo vero essere. Lo scorso settembre è andato in ****(il nostro paese d'origine) perchè aveva delle faccende da svolgere... almeno così aveva detto. Quando è arrivato li si è fatto sentire ma però per ben due settimane non si sono avute notizie da lui... mia mamma ha provato a chiamare diverse volte ma nessuno rispondeva... fino a quando un giorno chiamando mia sorella, ha saputo che mio padre si era risposato con la sua ex moglie. Lui non aveva detto nulla e noi e, ancora oggi non ce ne ha mai parlato... io faccio finta di non saperere. Però è stato davvero un trauma. E come se non bastasse da quando è tornato dal **** dice che ci vuole riportare in **** a vivere li... solo che lui fa sempre così ci promette cose che poi non fa... è già successa più di una volta... e sinceramente non so che fare. io vorrei finire i miei studi qui...Solo che io quando vado li(due anni fa son stata li per un anno intero) non mi sento affatto a mio agio, qualunque cosa faccia mi sento straniera...e se fosse per me io vivrei qui. Non crediate che mio padre faccia così perchè gli creo dispiaceri... certo non sarò perfetta ma sono musulmana e come tale cerco di comportarmi. Sicuramete qualche sbaglio l'ho commesso e me ne rendo conto.. Magari, potreste dire che tutto questo è sopportabile ma in più lui non ci fa mai uscire di casa e me e mia sorella, più piccola di me di un anno. Non posso andare dalle mie amiche, che siano musulmane o non. Dice che noi dobbiam solo rimanere in casa. Ma capitemi mi sento in una specie di gabbia... E spesso indirettamente dice che vorrebbe che io facessi determinati studi... ma credo che ognuno sia libero di scegliere, o no? Poi se cerco di parlarne con lui, dopo tutto ricade su mia mamma e se la prende con lei... mi sembra già troppo quel che devo sopportare quindi evito..
Vorrei solo che qualcuno mi consigliasse qualcosa, perchè davvero ora non ce la faccio e più...e dopo tutto questo faccio finta di niente, almeno quando son fuori...

Grazie :))
Top
Profilo Invia messaggio privato MSN
Umm Hajar
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 12/03/10 18:25
Messaggi: 1074
Residenza: Sicilia

MessaggioInviato: Ven Giu 25, 2010 1:02 pm    Oggetto: Rispondi citando

Salamu aleikumm wa rahmatullah wa barakatu...
beh sorellina il problema è grosso e se vuoi un consiglio stai attenta a quello che fai perchè qualsiasi mossa azzardata potrebbe ricadere su tua madre, da un lato ti capisco perchè anche mio padre era così, tranne per il fatto che abitiamo in sicilia e che mio padre ha sposato solo mai madre...senti sorellina se posso aiutarti ti posso dire di cercare solo un bravo Imam della zona, cercare di parlargli e dirgli di parlare con tuo padre... senti... se puoi essere più specifica per quanto riguarda il suo comportamento in casa..magari mandami un messaggio in privato così ne parliamo meglio, per un aquestione di privacy..spero di poterti essere utile figlia mia soprattutto non fare mosse azzardate..
salam allah ma'ak

_________________
Per ogni giorno vissuto ci sarà rivolta una domanda: "Hai rispettatoin esso i diritti di Allah e quellidelle Sue creature? Sono state misericordia e generosità ad illuminare la tua giornata?"
Chiedi dunque perdonoper ogni dubbi, sii contritoper ogni mancanza, fai un bene per ogni male commesso.
Allah Tawab (Colui Che riceve il pentimento)
Top
Profilo Invia messaggio privato Yahoo MSN
Sufi Aqa
Amministratore - خادم
Amministratore - خادم


Registrato: 29/03/07 21:20
Messaggi: 14960
Residenza: Hanafi-Maturidi

MessaggioInviato: Ven Giu 25, 2010 3:58 pm    Oggetto: Re: Avrei bisogno di un aiuto.. un consiglio Rispondi citando

Wa `alaykum assalam wa rahmatullahi wa barakatuhu sorella.

Da quello che racconti non risultano violazioni della Shari`ah da parte di tuo padre..
Secondo me la cosa migliore che tu possa fare è parlare con lui e al tempo stesso sentire le sue ragioni e magari anche dare voce alle tue: avere un maggiore dialogo in famiglia vi permetterebbe di comprendervi meglio ed anche di far presenti ancor meglio a tuo padre le esigenze di ciascuno di voi.

Personalmente non considerei affatto negativamente la sua idea di tornare in ****: certo, magari tu e tua sorella ormai siete abituate a vivere qui in Italia ed all'inizio potrebbe sembrare difficile "integrarsi" in quel paese, ma è solo questione di abitudine, e d'altra parte, sarà stato difficile anche adattarsi in Italia per i primi tempi.

Con la differenza che il ***** è un paese musulmano, e l'Italia no, perciò i benefici di tornare lì superano grandemente i benefici che si potrebbero riscontrare a vivere in Italia, e se è il Din, la religione e la sua tutela, il motivo che sta alla base di quest'idea, enormi sarebbero i benefici e le benedizioni che ricevereste.

Sono cose che magari quando si è giovani non si considerano più di tanto (si guarda di più a cose come le amicizie, le abitudini, etc.), ma che a lungo andare fanno la differenza, credimi.

P.S.: Ho eliminato i riferimenti al tuo paese d'origine per difendere la "privacy" di tuo padre e della tua famiglia: dal momento che non ci sono molti musulmani in Italia provenienti da quel paese, potrebbe essere facile capire di chi si tratta, soprattutto per chi lo conosce.

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Blog in italiano:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ottima applicazione per gli orari della preghiera:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



L'ultima modifica di Sufi Aqa il Ven Giu 25, 2010 10:27 pm, modificato 3 volte
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
fatima daniela
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 07/09/09 10:38
Messaggi: 556
Residenza: puglia

MessaggioInviato: Ven Giu 25, 2010 8:28 pm    Oggetto: Rispondi citando

sorellina se hai bisogno contattami pure in privato sono a disposizione!! un abbraccio

_________________
la ilaha illa allah
mohammad rasulu allah
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Ibrahim al-Youtubi
Rahimahullah


Registrato: 17/01/10 02:15
Messaggi: 2101
Residenza: la genova che conta

MessaggioInviato: Ven Giu 25, 2010 9:57 pm    Oggetto: Rispondi citando

subbhanallah,se per te quello ke sta facendo tuo padre nella sua vita privata lo rende una persona difettosa,allora o non conosci l islam,o ormai hai preso a ragionare secondo i parametri del kufr,scusa sorella,quello che sta facendo tuo padre davanti ad Allah non ha nulla di riprovevole,ci tengo molto a dirtelo.che Allah lo benedica.comunque,sappi che senz altro certe cose ci possono contrariare,seppur permissibili nella sharia,infatti il tawheed consiste anche nel sublimare il nafs alla legge di Allah,non dice forse Allah che potremmo avere avversione per qualcosa che è un bene per noi e provare compiacimento per qualcosa che è un male per noi?cosa sono i nostri sentimenti di piccole creature egoiste di fronte al decreto di Allah?sorella,voglio dirti che io rispetto tuo padre,da come hai raccontato di lui,e dovresti rispettarlo ancora di più te e volergli bene.e sentirtene fiera.esistessero di più musulmani come lui che piuttosto che trasgredire la legge di Allah abbandonandosi alla fornicazione decidono di sposare piu mogli.

_________________
"la salafia,assieme alla coca cola e all happy meal è il prodotto della globalizazzione capitalistica statunitense"

"la salafia è una multinazionale capitalistica con sede a ryadh e i maggiori azionisti negli stati uniti e israele"

"mc donald ha ronald mc donald come mascotte,la salafia ha al albani e ibn baz......

salafia im lovin it!!"
Top
Profilo Invia messaggio privato
Anonymous
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 15/09/08 07:36
Messaggi: 1091
Residenza: Bologna, Taranto

MessaggioInviato: Sab Giu 26, 2010 12:40 am    Oggetto: BismiLlahi arRahmani arRahim Rispondi citando

Wa 'aleikum asSalaamu wa rahmatuLlahi wa barakaatuhu sorella,

come ti ha detto al amir del forum ´Umar nessuna delle azioni di tuo padre di cui ci hai parlato lo rendono un cattivo musulmano, né mi pare siano peccaminose, tranne forse quella di non essersi fatto sentire per così tanti giorni, ma non è detto che non avesse un buon motivo.

Il fatto stesso che dici che lui sia noto come un buon musulmano fuori ma non si comporti bene in famiglia, senza però averci dato delle motivazioni per queste parole pesanti, significa che forse è da parte vostra che c'è qualcosa che non va.

O forse il problema con tuo padre non giace in questi atti, che di per sé ha diritto di compiere, ma in un clima che resta tra le righe del tuo racconto.
Forse quel che gli lamenti è un comportamento freddo o distante, forse ti aspetteresti che vi presentasse le sue legittime decisioni in modo più accettabile ed amorevole. Avanzo solo qualche semplice ipotesi.

Capisci bene, però, che tuo padre è un uomo, come tu sei già una donna, o forse ti appresti a diventarlo. Sempre che il '94 nel tuo nome utente sia la tua data di nascita.
E' giusto che anzitutto comprendi questo e che dunque accetti che lui abbia la sua vita sentimentale, lavorativa, spirituale, che abbia le sue ambizioni ed i suoi desideri, e ti assicuro che in cima a questi c'è un tuo radioso futuro, in cui spero anche io insha'Allah.

Ricorda poi che dopo la fede piena in Lui, Allah ci chiede l'obbedienza riverente ai nostri genitori. Tu dai l'impressione di essere sicuramente una brava ragazza, e nonostante il tuo risentimento mi pare ti sia espressa con calma e rispetto verso tuo padre, però questo non basta.

L'obbedienza ai genitori ha come unica condizione che essi non ci invitino alla miscredenza, o comunque a qualcosa di proibito, e non mi sembra affatto il caso, anzi mi sembra che tuo padre si preoccupi del tuo bene.
Fai uno sforzo di pazienza, insha'Allah sarà ricompensato immensamente.

Alla tua età, specialmente in questa società, è normale ricevere molti stimoli che vanno contro l'Islam, ed in Italia è cultura comune ormai, purtroppo, la ribellione ai genitori. Anzi per molti, perfino nelle istituzioni, la ribellione ai genitori fa' parte dell'integrazione dei musulmani e soprattutto delle musulmane.

Stai lontana da questi inviti di shaytan, na´udhu biLlahi minhu, e dai prova del tuo Islam e del tuo Iman.
Vedrai che potrai riconoscere il bene immenso di tante cose solo col tempo insha'Allah.
E te lo dice qualcuno che ha passato una adolecenza pessima (ma esemplare secondo gli squallidi canoni occidentali!) per poi capire solo dopo quanto sarebbe stato migliore fare certe "rinunce" e seguire altre vie.

In ogni modo, segui gli ottimi consigli di sidi ´Umar, parlane con tuo padre con dolcezza e rispetto, esponigli i tuoi dubbi o le tue richieste senza essere sgarbata e prega tanto Allah che ti assista.

Per lo stare in casa, per esempio, potresti chiedergli di invitare tu qualche tua amica ogni tanto, o di andare a casa di buone amiche facendoti accompagnare da lui.
Non hai pensato che forse ti ha proibito di andare a casa delle tue amiche perché queste non sono musulmane, o sono musulmane ma in casa non si osservano correttamente i precetti islamici? Sono certo che temeva che si creassero situazioni spiacevoli per te, poi Allah ne sa di più.

_________________
((Poi, quando verrà il grande cataclisma,
il Giorno in cui l'uomo ricorderà in cosa si è impegnato,
e apparirà la Fornace per chi potrà vederla,
colui che si sarà ribellato,
e avrà preferito la vita terrena,
avrà invero la Fornace per rifugio.
E colui che avrà paventato di comparire davanti al suo Signore e avrà preservato l'animo suo dalle passioni,
avrà invero il Giardino per rifugio.))
79:34-41
Top
Profilo Invia messaggio privato AIM Yahoo MSN
fatima daniela
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 07/09/09 10:38
Messaggi: 556
Residenza: puglia

MessaggioInviato: Sab Giu 26, 2010 5:29 am    Oggetto: Rispondi citando

scusate, ma lui non avrebbe dovuto dire almeno alla moglie che aveva intenzione di risposarsi??

_________________
la ilaha illa allah
mohammad rasulu allah
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Anonymous
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 15/09/08 07:36
Messaggi: 1091
Residenza: Bologna, Taranto

MessaggioInviato: Sab Giu 26, 2010 9:18 am    Oggetto: BismiLlahi arRahmani arRahim Rispondi citando

fatima daniela ha scritto:
scusate, ma lui non avrebbe dovuto dire almeno alla moglie che aveva intenzione di risposarsi??


Dal punto di vista della Shari´ah no, cioé non averlo fatto non annulla il suo precedente matrimonio né invalida quello nuovo, né direi sia un atto impugnabile da un giudice islamico per alcun motivo.

Poi se intendi dire da un punto di vista umano, di correttezza, ecc. magari sí, ma non mi permetto di giudicare una situazione personale cosí complessa.
AlhamduliLlah questo padre di famiglia ha evitato di cadere in un peccato gravissimo ed ha fatto una cosa del tutto lecita, per questo andrebbe apprezzato.

_________________
((Poi, quando verrà il grande cataclisma,
il Giorno in cui l'uomo ricorderà in cosa si è impegnato,
e apparirà la Fornace per chi potrà vederla,
colui che si sarà ribellato,
e avrà preferito la vita terrena,
avrà invero la Fornace per rifugio.
E colui che avrà paventato di comparire davanti al suo Signore e avrà preservato l'animo suo dalle passioni,
avrà invero il Giardino per rifugio.))
79:34-41
Top
Profilo Invia messaggio privato AIM Yahoo MSN
fatima94
Nuovo utente
Nuovo utente


Registrato: 14/04/10 15:57
Messaggi: 5

MessaggioInviato: Dom Giu 27, 2010 1:42 pm    Oggetto: Rispondi citando

Grazie mille a tutti :))
Se non vi spiace preferirei non aggiungere altro... E comunque io non ho mai detto che mio padre sia una cattiva persona o che so io, solo che spesso non riesco a capire... volevo semplicemente sapere che ne pensate voi e capire i miei sbagli... Forse non sono stata chiara io e alcuni non han capito che intendo dire. Apparte tutto questo io voglio molto bene a mio padre, cioè abbiam un rapporto strano che va a periodi, solo che non capisco perchè a noi(intento io e i miei fratelli) non ce ne abbia parlato... dietro al fatto che io non voglia tornare al mio paese(oltre che li non mi sento a casa, come del resto anche qui) c'è poi una lunga storia, che poi come ho detto prima, preferirei non entrare nei dettagli... E poi certo io ho detto che mi piacerebbe uscire con le mie amiche, ma non nel senso di andare in discoteche o che ne so io in giro e far tardi! No, ma solo cambiare aria ognitanto, ma è lo stesso posso anche farne a meno alla fine. Alla fine poi Allah sa cosa è meglio per me e quel che devrà succedere, succederà... Grazie ancora :)
Top
Profilo Invia messaggio privato MSN
fatima94
Nuovo utente
Nuovo utente


Registrato: 14/04/10 15:57
Messaggi: 5

MessaggioInviato: Dom Giu 27, 2010 1:48 pm    Oggetto: Re: Avrei bisogno di un aiuto.. un consiglio Rispondi citando

'Umar Andrea Aurangzeb ha scritto:
Wa `alaykum assalam wa rahmatullahi wa barakatuhu sorella.

Da quello che racconti non risultano violazioni della Shari`ah da parte di tuo padre..
Secondo me la cosa migliore che tu possa fare è parlare con lui e al tempo stesso sentire le sue ragioni e magari anche dare voce alle tue: avere un maggiore dialogo in famiglia vi permetterebbe di comprendervi meglio ed anche di far presenti ancor meglio a tuo padre le esigenze di ciascuno di voi.

Personalmente non considerei affatto negativamente la sua idea di tornare in ****: certo, magari tu e tua sorella ormai siete abituate a vivere qui in Italia ed all'inizio potrebbe sembrare difficile "integrarsi" in quel paese, ma è solo questione di abitudine, e d'altra parte, sarà stato difficile anche adattarsi in Italia per i primi tempi.

Con la differenza che il ***** è un paese musulmano, e l'Italia no, perciò i benefici di tornare lì superano grandemente i benefici che si potrebbero riscontrare a vivere in Italia, e se è il Din, la religione e la sua tutela, il motivo che sta alla base di quest'idea, enormi sarebbero i benefici e le benedizioni che ricevereste.

Sono cose che magari quando si è giovani non si considerano più di tanto (si guarda di più a cose come le amicizie, le abitudini, etc.), ma che a lungo andare fanno la differenza, credimi.

P.S.: Ho eliminato i riferimenti al tuo paese d'origine per difendere la "privacy" di tuo padre e della tua famiglia: dal momento che non ci sono molti musulmani in Italia provenienti da quel paese, potrebbe essere facile capire di chi si tratta, soprattutto per chi lo conosce.


Grazie per aver cancellato il nome del paese, solo dopo aver inviato mi son resa conto dello sbaglio :) e grazie anche per i consigli :)
Top
Profilo Invia messaggio privato MSN
Sufi Aqa
Amministratore - خادم
Amministratore - خادم


Registrato: 29/03/07 21:20
Messaggi: 14960
Residenza: Hanafi-Maturidi

MessaggioInviato: Lun Giu 28, 2010 12:41 am    Oggetto: Rispondi citando

fatima94 ha scritto:
ma è lo stesso posso anche farne a meno alla fine. Alla fine poi Allah sa cosa è meglio per me e quel che devrà succedere, succederà... Grazie ancora :)


Masha'Allah sorella, che Allah ti benedica, questo sì che è lo spirito giusto!

Comunque, spero che Allah ti aiuti a stringere un rapporto ancora più stretto con tuo padre e che possiate dialogare al meglio.

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Blog in italiano:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ottima applicazione per gli orari della preghiera:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
sarettaislam
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 01/08/10 18:09
Messaggi: 391
Residenza: modena Madhhab: Maliki

MessaggioInviato: Dom Ago 01, 2010 10:42 pm    Oggetto: salam Rispondi citando

salam sorella ho visto ke siamo dll stesso anno di nascita xcio credo di riuscirti a capire bene.. certe volte avere un padre musulmano praticante é un pregio certe volte é una sfiga..ovviamente é un pregio xk sanno molte cose e ci portano a una buona conoscenza dell'islam.. mentre é un po una sfortuna xk veramente hanno paura x noi e xcio c fanno rimanere a casa e nn ci fanno avere contatti con il mondo esterno. x me sinceramente nn é proprio cosi ho un padre abbastanza tollerante e anke se esco nn dice nnt ma l'impo é ke dv essere a casa prima del buio e nn dv uscire ogni santo giorno..
sinceramente al mio paese certa gente x togliersi di mezzo i genitori si sposano x mettere fine a tale tortura.. ma sinceramente nn abbiamo ancora l'eta xD..beh t conosiglio di avere pazienza e ascolta il corano qnd hai dei dubbi o qnd 6 nervosa serve a calmarti sorella... ke dio sia cn te.. ricorda ke dio é cn te
salam 3alek w ra7tmellah
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail MSN
Sufi Aqa
Amministratore - خادم
Amministratore - خادم


Registrato: 29/03/07 21:20
Messaggi: 14960
Residenza: Hanafi-Maturidi

MessaggioInviato: Lun Ago 02, 2010 4:16 am    Oggetto: Re: salam Rispondi citando

sarettaislam ha scritto:
salam sorella ho visto ke siamo dll stesso anno di nascita xcio credo di riuscirti a capire bene.. certe volte avere un padre musulmano praticante é un pregio certe volte é una sfiga..ovviamente é un pregio xk sanno molte cose e ci portano a una buona conoscenza dell'islam.. mentre é un po una sfortuna xk veramente hanno paura x noi e xcio c fanno rimanere a casa e nn ci fanno avere contatti con il mondo esterno.


Sorella non dire così...

Purtroppo un nostro difetto come esseri umani e come musulmani è che troppo spesso non apprezziamo il valore delle benedizioni che Allah ci ha donato.

Una di esse è senz'altro quella di un padre musulmano praticante: molti di noi non ce l'hanno, chi perchè ha dei genitori non praticanti, chi perchè ha dei genitori non-musulmani... E ti assicuro che non è una cosa da poco poter contare sul sostegno dei propri genitori nella pratica dell'Islam, invece di ricevere critiche, insulti, ostacoli di ogni genere, etc. Avere dei genitori che invece di spingerti al male ed alla disobbedienza, ti spronano al bene, all'adorazione di Allah...
Masha'Allah..

Ricorda anche che quello che ti dice tuo padre ti può a volte sembrare insensato, "esagerato" o "eccessivo", ma prova a riflettere: su quale metro di giudizio sto riferendo questa valutazione? Sul metro del Qur'an e della Sunnah del nostro amato Profeta (sallallahu `alayhi wa sallam), o forse magari su quanto viene considerato "normale" nella società non-musulmana in cui vivamo, e che per questo anche noi siamo portati a considerare "normale", quando non lo è affatto?

E' per questo che dobbiamo sempre riferirci alla Legge di Allah l'Altissimo per valutare ciò che vediamo intorno a noi, e non viceversa!

In tal modo scopriremmo che magari, quello che tuo padre ti dice di fare, non è un'"insensatezza esagerata e noiosa", ma un ottimo consiglio per il tuo bene di musulmana.

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Blog in italiano:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ottima applicazione per gli orari della preghiera:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
sarettaislam
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 01/08/10 18:09
Messaggi: 391
Residenza: modena Madhhab: Maliki

MessaggioInviato: Lun Ago 02, 2010 2:43 pm    Oggetto: salam Rispondi citando

salam
grazie fratello x le tuo ottime parole
mio padre mi é sempre stato accanto..mi vuole bene cm sl un padre e una madre possono volertene.. mi ha insegnato l'islam e lo ringrazio.. nn mi ha obbligato a mettere il velo e x qst lo ringrazio xk alla fine l'ho messo da sola all'eta di 9 anni.. mentre altre mie amike obbligate appena fuori dallo sguardo del padre lo tolgono.. sono contenta k é stata una scelta mia..
tt qll k ho scritto in precedenza nn era riferito a mio padre (xk fidandosi molto di me mi lascia fare molte cose.. ke nn siano contro l'islam ovvio) molte mie amike mi hanno raccontato la loro situazione in casa.. nn salutano nemmeno il padre e nemmeno ci parlano dal pessimo rapporto k vi si é instaurato.. mi vengono a dire k possono uscire sl x venire a scuola.. x altro no... credo ke il padre e la madre debbano instaurare un rapporto cn i propri figli e fidarsi anke se certe volte i figli nn sempre sn corretti.. spero k in futuro x qst ragazza migliorino un po le cs... e inoltre il padre vuole costringerla a fare determinati studi..mentre dovrebbe essere una scelta..
scs fratello semi sn prolungata molto e scs se ti ho annoiato
ke allah swt sia sempre cn te
alekom salam
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail MSN
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Accettare l'Islam; percorsi e problemi di fede Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
c d
e



Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it

Abuse - Segnalazione abuso - Utilizzando questo sito si accettano le norme di TOS & Privacy.
Powered by forumup.it forum gratis free, crea il tuo forum gratis free ora! Created by Hyarbor & Qooqoa - Auto ICRA

Page generation time: 0.065