Indice del forum Informazioni sull'Islam
In nome di Allah, il Compassionevole, il Misericordioso Dì, "Egli, Allah è Unico, Allah è l'Assoluto. Non ha generato, non è stato generato e nessuno è eguale a Lui". (Corano 112, 1-4)
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

salam - "bastoni tra le ruote" contro il velo

 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Tematiche femminili
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Ads






Inviato: Ven Lug 10, 2020 2:55 am    Oggetto: Ads

Top
fatima daniela
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 07/09/09 10:38
Messaggi: 556
Residenza: puglia

MessaggioInviato: Mar Mag 11, 2010 7:30 am    Oggetto: salam - "bastoni tra le ruote" contro il velo Rispondi citando

salam a tutti fratelli e sorelle...volevo chiedere se mi potreste indicare la surat e il versetto del Sacro Corano in cui Allah (swT) dice alle donne di indossare il velo...perchè ieri mio cognato ("musulmano") diceva che la parola velo non è proprio menzionata nel Corano!!!e la sua "amica" mi diceva che sono solo una sciocca ad andare in giro con le magliette a manica lunga e collo alto, che l'islam si deve adeguare alle stagioni!!!!!!!che bisogna rimodernare il Corano!!!! che i musulmani sono solo "fissati" eccetera...io sulle prime ho risposto ma poi ho preferito lasciarla perdere perchè è molto più grande di me, ha l'età di mia madre, ma arrivata a casa non ho fatto altro che piangere perchè non sono stata in grado di difendere l'islam in maniera adeguata...intanto se trovassi il versetto dove si parla del velo ne farei una gigantografia e lo appenderei in casa.....grazie per le risposte.....
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
amin pukua
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 10/03/10 22:54
Messaggi: 137
Residenza: GENOVA

MessaggioInviato: Mar Mag 11, 2010 9:55 am    Oggetto: Rispondi citando

wa 3alaykum salam
llascia perdere quello che ti dicono sono ignoranti ,comunque questo e il versetto:di lasciar scendere il loro velo fin sul petto e non mostrare i loro ornamenti ad altri che ai loro mariti..
versetto 31 surat an-Nur
wa salamu 3alaykum

_________________
Abul-Abbas Sahl ibn Saad as-Saidi (Allah si compiaccia di lui) racconta:
"Un uomo venne dal Profeta (pace su di lui) e gli chiese: O Messaggero di Allah (pace su di lui), indicami un atto che, se da me compiuto, mi faccia amare da Allah e dagli uomini. Egli rispose: <Rinuncia al mondo e Allah ti amerà; rinuncia a ciò che possiede la gente e la gente ti amerà"da ibn Magiah


L'ultima modifica di amin pukua il Sab Ott 13, 2012 3:05 pm, modificato 3 volte
Top
Profilo Invia messaggio privato
Ibrahim al-Albani
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 20/12/09 17:47
Messaggi: 506
Residenza: Casa. Madhhab: Hanafi

MessaggioInviato: Mar Mag 11, 2010 1:12 pm    Oggetto: Rispondi citando

Sorella ti consiglio di leggere questo articolo...

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.


_________________
Ibn al-Mubârak e l’Imâm Ahmad (che Allah abbia misericordia di loro) dissero:
“Quando la gente diverge, restate saldi su ciò su cui si tengono i Mujâhidîn, la verità è con loro, poiché Allah (‘azza waJalla) dice:

وَالَّذِينَ جَاهَدُوا فِينَا لَنَهْدِيَنَّهُمْ سُبُلَنَا

Quanto a coloro che combattono per la Nostra causa, Noi li guideremo certo sulle Nostre Vie (Corano. Al-’Ankabût, 69)

Siate alberi che colpiti dalle pietre, rispondono con i frutti.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Ibrahim al-Youtubi
Rahimahullah


Registrato: 17/01/10 02:15
Messaggi: 2101
Residenza: la genova che conta

MessaggioInviato: Mar Mag 11, 2010 3:16 pm    Oggetto: Rispondi citando

fatima daniela ha scritto
Citazione:
salam a tutti fratelli e sorelle...volevo chiedere se mi potreste indicare la surat e il versetto del Sacro Corano in cui Allah (swT) dice alle donne di indossare il velo...perchè ieri mio cognato ("musulmano") diceva che la parola velo non è proprio menzionata nel Corano!!!e la sua "amica" mi diceva che sono solo una sciocca ad andare in giro con le magliette a manica lunga e collo alto, che l'islam si deve adeguare alle stagioni!!!!!!!che bisogna rimodernare il Corano!!!! che i musulmani sono solo "fissati" eccetera...io sulle prime ho risposto ma poi ho preferito lasciarla perdere perchè è molto più grande di me, ha l'età di mia madre, ma arrivata a casa non ho fatto altro che piangere perchè non sono stata in grado di difendere l'islam in maniera adeguata...intanto se trovassi il versetto dove si parla del velo ne farei una gigantografia e lo appenderei in casa.....grazie per le risposte.....
che tristezza,che schifo,mi dispiace sorella abbi pazienza,questa è proprio la gente di cui Allah e il Rasul ci hanno messo in guardia ancora più che dai miscredenti!!!!questa gente è la stessa che ha portato la religione di Isa alay salam che era appunto l islam,allo scempio che è oggi,questo per la voglia di cambiare e "adattarsi ai tempi e alle stagioni"meno male che Allah ha protetto la sua ultima rivelazione il Corano,se non fosse per questa protezione del Corano e del Din da parte di Allah gente cosi avrebbe già distrutto e cambiato la scrittura.la gente ignorante viene fomentata a dir ciò dai kuffar che si nascondono dietro di loro,un ingorante non dice mai niente senza il suggerimento di un kafir,e chi fa tali affermazioni o è un kafir o è un ignorante
"Vorrebbero spegnere la luce di Allah con le loro bocche, ma Allah non intende che perfezionare la Sua luce, anche se cio' dispiace ai miscredenti. Egli è Colui che ha inviato il Suo Messaggero con la guida e la Religione della Verità, onde farla prevalere su ogni altra religione, anche se cio' dispiace ai politeisti" (Corano IX. At-Tawba, 32-33)
questa ayat si addice molto bene a queste persone

_________________
"la salafia,assieme alla coca cola e all happy meal è il prodotto della globalizazzione capitalistica statunitense"

"la salafia è una multinazionale capitalistica con sede a ryadh e i maggiori azionisti negli stati uniti e israele"

"mc donald ha ronald mc donald come mascotte,la salafia ha al albani e ibn baz......

salafia im lovin it!!"
Top
Profilo Invia messaggio privato
Anonymous
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 15/09/08 07:36
Messaggi: 1091
Residenza: Bologna, Taranto

MessaggioInviato: Mar Mag 11, 2010 7:02 pm    Oggetto: BismiLlahi arRahmani arRahim Rispondi citando

AsSalaamu °aleykum wa rahmatuLlahi wa barakatuhu cara sorella,

se posso darti un umile consiglio è forse meglio allontanarsi da certi discorsi quando diventa manifesta l'impossibilità di discutere. Viceversa non fai che soffrire e perdere tempo.
Ti consiglio umilmente la lettura della Sura al Muzzamil, di cui qui trovi l'originale e la traduzione di Hamza Piccardo:
Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



E leggi pure questi versi:
((
Il tuo popolo taccia di menzogna quello che invece è la verità! Di': “Io non sono il vostro difensore”.

Per ogni messaggio [verrà] il suo tempo e presto saprete.

Quando li vedi immersi in discussioni sui Nostri segni, allontanati finché non cambiano argomento. E se Satana fa sì che qualche volta dimentichi, appena ti sovvieni, non restare oltre in compagnia degli ingiusti.

Non compete ai timorati chieder loro conto, ma solo ammonirli, chissà che non temano [Allah]?

Allontanati da quelli che considerano gioco e divertimento la loro religione e sono ingannati dalla vita terrena. Ammoniscili [con il Corano], affinché non perdano le anime loro con quello che avranno fatto. All'infuori di Allah non avranno alcun protettore, né intercessore. Qualunque sia il riscatto che offriranno, non sarà accettato. Ecco coloro che sono stati abbandonati alla perdizione per quel che avranno fatto. Saranno dissetati con acqua bollente e avranno un castigo doloroso per la loro miscredenza.
)) Trad. di HRP del Corano, Sura Al-An'am 66-70

Qui la traduzione inglese del tafsir:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



E' nostro dovere non sedere con chi rinnega o si prende gioco del Corano e della Sunna. Il più delle volte la cosa migliore da fare in certe occasioni è uscire da ogni discussione. Oltretutto questa potrebbe essere una prova per la nostra pazienza e buon comportamento, e potremmo commettere peccati anche nella buona intenzione di difendere l'Islam.



Riguardo il velo, la storia per cui nel Corano non sarebbe menzionato l'hijab è una delle solite leggende metropolitane diffuse da gente malvagia e di scarsa o nessuna fede. Queste storielle sono talvolta retaggio coloniale e missionario, altre volte opera di mentecatti 'laicisti' "musulmani", comunque basta un minimo di ricerca per smentirle e rivelarne la stupidità. Preghiamo che i tuoi conoscenti stiano si rendano conto della falsità di queste cose e tornino alla fede in Allah allontanandosi dall'ignoranza.

Il punto miserabile di questa leggenda metropolitana è che nel Corano non sarebbe menzionata la parola حِجَاب, ḥijâb nei versi che ordinano il velo.

Questa è una grossolana sciocchezza, perché sebbene la parola hijab sia usata con significati diversi nel Corano, e nel noto versetto del velo stia a significare una 'tenda, cortina', con questa cortina ci si riferisce proprio all'obbligo di non avere contatti visivi diretti con le mogli del Profeta sallaLlahu °alayhi wa sallam e per estensione tutte le donne.
Inoltre, pochi versi dopo è esplicito l'invito alle donne di coprirsi calando un velo sui loro corpi, ed è usato il termine jilbaab جلباب, traducibile con 'mantello' che è ben più del semplice "hijab" sulla testa, ma bensì un abito esterno che secondo la maggioranza degli interpreti del Corano deve coprire anche il viso o parte del viso!

Vedi la traduzione di Hamza Piccardo dei seguenti versetti:
((O credenti, non entrate nelle case del Profeta, a meno che non siate invitati per un pasto, e dopo aver atteso che il pasto sia pronto. Quando poi siete invitati, entrate; e dopo aver mangiato andatevene senza cercare di rimanere a chiacchierare familiarmente. Ciò è offensivo per il Profeta, ma ha vergogna di [dirlo a] voi, mentre Allah non ha vergogna della verità. Quando chiedete ad esse un qualche oggetto, chiedetelo da dietro una cortina: ciò è più puro per i vostri cuori e per i loro. Non dovete mai offendere il Profeta e neppure sposare una delle sue mogli dopo di lui: sarebbe un'ignominia nei confronti di Allah.

Sia che rendiate palese qualcosa o la nascondiate, in verità Allah conosce ogni cosa.

Nessuna colpa [per le spose del Profeta, se si mostreranno] ai loro padri, ai loro figli, ai figli dei loro fratelli, ai figli delle loro sorelle, alle loro donne o alle loro schiave. E temano Allah, Allah è testimone di ogni cosa.

In verità Allah e i Suoi angeli benedicono il Profeta. O voi che credete, beneditelo e invocate su di lui la pace.

Coloro che offendono Allah e il Suo Messaggero sono maledetti da Allah in questa vita e nell'altra: [Allah] ha preparato per loro un castigo avvilente.

E quelli che ingiustamente offendono i credenti e le credenti si fan carico di calunnia e di evidente peccato.

O Profeta, di' alle tue spose, alle tue figlie e alle donne dei credenti di coprirsi dei loro veli, così da essere riconosciute e non essere molestate. Allah è perdonatore, misericordioso.
)) Sura Al-Ahzâb 53-59

E qui il tafsir di ibn Kathir rahmatuLlahi °alayhi tradotto in inglese:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

(fine pagina)
Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.


Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.


Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Mentre per quel che riguarda l'altro ben noto versetto sul velo, in esso effettivamente non c'è la parola hijab, ma c'è piuttosto la parola khimār خمار che anche significa velo, e che anzi specificamente significa 'qualcosa che copre, cela' e, com'è ben chiaro dal versetto, le musulmane devono calare dei veli che coprano i loro Juyub, cioè il petto, collo, orecchie, capelli.

((E di' alle credenti di abbassare i loro sguardi ed essere caste e di non mostrare, dei loro ornamenti, se non quello che appare; di lasciar scendere il loro velo fin sul petto e non mostrare i loro ornamenti ad altri che ai loro mariti, ai loro padri, ai padri dei loro mariti, ai loro figli, ai figli dei loro mariti, ai loro fratelli, ai figli dei loro fratelli, ai figli delle loro sorelle, alle loro donne, alle schiave che possiedono, ai servi maschi che non hanno desiderio, ai ragazzi impuberi che non hanno interesse per le parti nascoste delle donne. E non battano i piedi, sì da mostrare gli ornamenti che celano. Tornate pentiti ad Allah tutti quanti, o credenti, affinché possiate prosperare.)) Sura An-Nûr 31

Tafsir bin Kathir in inglese del versetto:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Oltre a questa mia azzardata ricerca ti invito a cercare bene nel forum perché troverai tanti ottimi e ricchi testi a riguardo insha Allah ta °ala.

Allah ti sostenga e ricompensi per il tuo amore verso il suo Messaggio.

_________________
((Poi, quando verrà il grande cataclisma,
il Giorno in cui l'uomo ricorderà in cosa si è impegnato,
e apparirà la Fornace per chi potrà vederla,
colui che si sarà ribellato,
e avrà preferito la vita terrena,
avrà invero la Fornace per rifugio.
E colui che avrà paventato di comparire davanti al suo Signore e avrà preservato l'animo suo dalle passioni,
avrà invero il Giardino per rifugio.))
79:34-41


L'ultima modifica di Anonymous il Mar Mag 11, 2010 10:41 pm, modificato 1 volta
Top
Profilo Invia messaggio privato AIM Yahoo MSN
fatima daniela
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 07/09/09 10:38
Messaggi: 556
Residenza: puglia

MessaggioInviato: Mar Mag 11, 2010 9:29 pm    Oggetto: Rispondi citando

alhamdolillah fratello, grazie per il tempo che hai dedicato alla risposta tralasciando magari attività del tuo quotidiano...che Allah (swT) ti ricompensi per la vita
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Anonymous
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 15/09/08 07:36
Messaggi: 1091
Residenza: Bologna, Taranto

MessaggioInviato: Mar Mag 11, 2010 10:42 pm    Oggetto: BismiLlahi arRahmani arRahim Rispondi citando

Amiiin! E lo prego di perdonarmi qualsiasi sbaglio anche, ed a te lo stesso!

_________________
((Poi, quando verrà il grande cataclisma,
il Giorno in cui l'uomo ricorderà in cosa si è impegnato,
e apparirà la Fornace per chi potrà vederla,
colui che si sarà ribellato,
e avrà preferito la vita terrena,
avrà invero la Fornace per rifugio.
E colui che avrà paventato di comparire davanti al suo Signore e avrà preservato l'animo suo dalle passioni,
avrà invero il Giardino per rifugio.))
79:34-41
Top
Profilo Invia messaggio privato AIM Yahoo MSN
Sufi Aqa
Amministratore - خادم
Amministratore - خادم


Registrato: 29/03/07 21:20
Messaggi: 14959
Residenza: Hanafi-Maturidi

MessaggioInviato: Mar Mag 11, 2010 11:41 pm    Oggetto: Re: salam Rispondi citando

fatima daniela ha scritto:
salam a tutti fratelli e sorelle...volevo chiedere se mi potreste indicare la surat e il versetto del Sacro Corano in cui Allah (swT) dice alle donne di indossare il velo...


All'ottimo messaggio del fratello Yusuf aggiungo questa fatwa che avevamo tradotto qualche mese fa per un'altra sorella, e che spiega molto chiaramente alcune delle prove dal Quran per l'obbligo dell'"hijab":

"Nel nome di Dio, il più Clemente, il più Misericordioso.

L'hijab è fard [obbligo religioso] per ogni donna che sia vicina o abbia raggiunto e superato l'età della pubertà.

"Hijab" significa barriera o tenda. Nella Shari`ah tale termine indica il coprirsi completamente dalla vista di un non-mahram (un uomo con cui è permesso il matrimonio).

Nel Santo Corano si dice:

وليضربن بخمرهن علي جيوبهن

"Esse devono lasciar scendere i loro veli sui loro petto" - (an-Nur, XXIV, 31).

Il termine khummr significa "velo", e "velo" significa un pezzo di vestito, che copre il volto. (Al-Mawrid)

In un altro versetto Allah ha detto:

"يايها النبي قل للازواجك وبناتك ونساء المؤمنين يدنين عليهن من جلابيه"

"O Profeta dì alle tue mogli e alle tue figlie ed alle donne credenti di coprirsi con delle "Jilbab".

Il Jilbab è la coperta esterna o mantello: al tempo del Profeta (Pace e Benedizioni su di lui) questa coperta era talmente larga che poteva facilmente coprire due donne. Le donne erano solite indossarla in maniera tale che non rivelasse le loro forme.

Ibn Abbas (Iddio sia soddisfatto di lui) ha detto che il termine "jilbab" significa che una donna dovrebbe esserne avvolta, dalla testa ai piedi, e che il suo viso fino al naso dovrebbe venire coperto, lasciando solo gli occhi scoperti per poter vedere la strada.

Ci sono anche diversi ahadith che ci dicono che le donne dovrebbero osservare il pardah [termine urdu per indicare la "separazione" dei generi] e coprirsi dallo sguardo di uomini estranei; uno di questi ahadith è:

المراة عورة فاذا خرجت استشرفها الشيطان

"La donna è `awrah (qualcosa da coprire/preservare), per cui quando emerge, Shaytan la utilizza come un suo strumento"
[Mishkat, Tirmidhi]

Dobbiamo ricordare che l'hijab è un obbigo che Allah (Gloria a Lui l'Altissimo) ha stabilito sulle donne musulmane; ciò è stato provato attraverso i summenzionati versetti del Santo Corano e l'hadith del Profeta di Allah, Pace e Benedizioni su di lui; la Ummah è concorde su ciò, e l'applicazione dell'hijab è stata la pratica della Ummah nel corso dei secoli.
E' dovere di ogni musulmano aderire agli obblighi della sua religione e sforzarsi per compiacere Allah, gloria a Lui l'Altissimo.

Allah (gloria a Lui l'Altissimo) ha detto nel Santo Corano:

"Chi obbedisce ad Allah e al Suo Inviato otterrà il più grande successo". - Al-Ahzab, XXXIII, 71
.
[

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

]

fatima daniela ha scritto:
perchè ieri mio cognato ("musulmano") diceva che la parola velo non è proprio menzionata nel Corano!!!


Come fatto notare dal fratello Yusuf, bisogna ricordare che certe persone ignoranti e/o in malafede fanno notare che in questi versetti del Quran non è presente il termine arabo "hijab". A riguardo di questa obiezione, avevo scritto:

"In particolare nel mondo arabo contemporaneo (quindi, non in altre zone del mondo islamico, né nel mondo arabo di altre epoche), l'uso di un foulard sulla testa, "staccato" e "a parte" dal resto degli altri abiti indossati, nel modo che vediamo spesso adottato da molte donne musulmane dei nostri giorni (mentre tradizionalmente si riscontrano anche grossi mantelli, o lunghe vesti uniche dalla testa ai piedi o alla vita, etc. etc.), viene chiamato "hijab". Ma esso non è l'unico modo.

Il fatto che nel Corano non sia presente questo preciso termine che oggi usiamo con questo determinato significato, non significa che l'ordine di coprire il capo (e non solo) non sia presente nel Corano: al contrario, ciò è presente, ma vengono utilizzati altri termini (come khimar), il cui significato (oltre che la stessa comprensione dei Sahabah -Iddio sia soddisfatto di tutti loro- che sono le persone che hanno "ricevuto" il Corano tramite la spiegazione del Messaggero di Allah -Pace e Benedizioni su di lui) non lascia dubbi né spazio a "riletture" interessate né a tentativi di modificare o by-passare ordini chiari, espliciti e mai messi in discussione fino al contatto con il colonialismo europeo e le conseguenti spinte degli imperialisti europei per "modernizzare" ed "occidentalizzare" le società musulmane.
"

fatima daniela ha scritto:
e la sua "amica" mi diceva che sono solo una sciocca ad andare in giro con le magliette a manica lunga e collo alto, che l'islam si deve adeguare alle stagioni!!!!!!!che bisogna rimodernare il Corano!!!! che i musulmani sono solo "fissati" eccetera...io sulle prime ho risposto ma poi ho preferito lasciarla perdere perchè è molto più grande di me, ha l'età di mia madre, ma arrivata a casa non ho fatto altro che piangere perchè non sono stata in grado di difendere l'islam in maniera adeguata...intanto se trovassi il versetto dove si parla del velo ne farei una gigantografia e lo appenderei in casa.....grazie per le risposte.....


Sorella, non ti angustiare per queste discussioni.

Semmai, dovresti essere tu triste per queste persone, che non si rendono conto di quanto sia grave schernire i credenti e prendersi gioco del Din di Allah, in base alla loro – nel migliore dei casi – completa ignoranza.

E se non riesci proprio ad ignorarle, non farti mettere i piedi in testa, e non permettere a nessuno di deriderti: passa al contrattacco e inizia tu a deridere loro, perchè wallahi, è questo genere di persone che merita derisione e scherno, non i credenti.

Credo che questo post in particolare (ma anche l'intera discussione, prima e dopo) possa interessarti:


Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Allah ti dia forza e sabr.

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Blog in italiano:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ottima applicazione per gli orari della preghiera:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
fatima daniela
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 07/09/09 10:38
Messaggi: 556
Residenza: puglia

MessaggioInviato: Gio Mag 13, 2010 6:05 am    Oggetto: Rispondi citando

amin fratello,la pazienza è proprio quello che mi serve in questi casi!! poverini, che accusano l'islam senza conoscerne nemmeno i precetti basilari...grazie per le risposte e per il conforto....che Allah (swt) continui a darvi la forza e la voglia di continuare a scrivere su questo forum che,alhamdolillah, è davvero molto utile....
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Umm Hajar
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 12/03/10 18:25
Messaggi: 1074
Residenza: Sicilia

MessaggioInviato: Sab Mag 15, 2010 9:55 am    Oggetto: Rispondi citando

Assalam, stai tranquilla sorella ci passiamo tutti, in ogni caso abbi pazienza e non farti prendere dallo sconforto, inchallah verremo ricompensati da Allah subhana wa ta'ala per i nostri sforzi... Amin ya rabbi

_________________
Per ogni giorno vissuto ci sarà rivolta una domanda: "Hai rispettatoin esso i diritti di Allah e quellidelle Sue creature? Sono state misericordia e generosità ad illuminare la tua giornata?"
Chiedi dunque perdonoper ogni dubbi, sii contritoper ogni mancanza, fai un bene per ogni male commesso.
Allah Tawab (Colui Che riceve il pentimento)
Top
Profilo Invia messaggio privato Yahoo MSN
InnomediDio
Rahimahullah


Registrato: 15/05/10 20:52
Messaggi: 273

MessaggioInviato: Dom Mag 16, 2010 7:50 pm    Oggetto: O musulmani o Miscridenti. (Fatima Daniela) Rispondi citando

Alcuni (musulmani?) vivono nelle regole della società industriale, e si definiscono a differenza di alcuni fratelli, più laici nel senso che sono una formazione ispirata più a principi statuali che religiosi e rifiutano la “Sharia” (legge Coranica). Chiarisco che essi, devono rispondere con la violazione di una serie di precetti, ritenuti inviolabili per un fedele dell’Islam, che non possono essere tollerati anche se si inquadrano nel processo d'integrazione di Musulmani laici.
Moltissimi bevono alcolici, fumano, fanno le ore piccole, non si coprono, ma nello stesso tempo si dichiarano Musulmani.
Io credo che il loro atteggiamento, non è conforme ai precetti, e non può essere accettato.
il Musulmano , che rifiuta la “Sharia” (legge Coranica) non può essere giustificato e considerato un Musulmano. NON ESISTE SHARIA O SUNNNA CHE SI ADEGUA ALLE STAGIONI.
Ogni musulmano , si deve sentire illuminato da Allah in tutti i momenti e vivere la propria fede senza inganni, con onesta verso se stesso e i propri fratelli, la propria famiglia.
Il Musulmano non perde la propria identità.
In giro per la strada o per i supermercati si vedono donne Islamiche che vestono all'europea, capelli tinti, gonne corte, trucco, accompagnate dai mariti e dai figli, bambini che sono Musulmani, ma che diventeranno miscredenti crescendo in una società che va alla deriva senza Allah, aiutati dal comportamento miscredente dei genitori.
Questo forse e l'islam della nuova staggione? O è l'islam di comodo che cercate di fondare voi miscredenti.
I Musulmaniche vivono nelle regole della società industriale, e che si adeguano alle norme del vivere civile delle comunità dove hanno scelto di abitare, rifiutando la “Sharia” (legge coranica), consapevoli di violare i precetti, ritenuti inviolabili per un fedele dell’Islam, sono miscredenti.
L'Islam si assume, colui che né assume i comportamenti (sunna) e segue la dottrina è un Musulmano, non solo deve mantenere l'atteggiamento dell'Islam, ma deve anche far scaturire l'atteggiamento nell'essere umano, ciò significa che il contatto con altri popoli deve essere da esempio ed insegnamento verso i popoli di religione diversa.
Altro che islam moderno.
La religione dell'Islam impone la sottomissione e l'obbedienza totale ad Allah.
Il "Musulmano che si serve della libertà di scelta per negare la sua esistenza e vivere da non credente è un dissimulatore.
E ora che il Musulmano inizi una guerra lottando contro se stesso, non lasciandosi trascinare dal comportamento di chi da tanto tempo non vive coscientemente la loro religione.
Il bene e il male provengono dal cuore dell'uomo, e c'e chi giudicando il comportamento degli altri cerca di fondare una Falsa Religione.

Gli uomini corrono con la loro bestialità, con il cuore vuoto di umanità, e capisci che questo non il tuo mondo, che lo scopo per cui Allah ci ha creati è stato tradito.
Tradito dall'egoismo dell’uomo, uccidendo il modo di vivere dettato da Allah per poi farne vivere un altro, lontano dalle proprie responsabilità, lontano dalle leggi dettate da Allah, in nome della superficialità e del materialismo.
E alla fine, per vivere ti vogliono illudere e fa credere che in ogni persona ci sono gli stessi problemi, diversi, ma sempre da affrontare, che questa é la vita e bisogna accettarla, per bella o brutta che ti sembra.
Il vero Musulmano deve rifiutare il modo di vivere da Credente Ipocrita. Il vero Musulmano non si fa trascinare dagli usi e costumi, estranee alla condotta Musulmana.
Bisogna dare una risposta forte al tuo cognatino miscredente e a quei credenti che si definiscono musulmani ma che analizzando il loro comportamento di tutto si può definirli ma non Musulmani.
L'Islam e la speranza dell'uomo, non lasciamo e non permettiamo che svanisca, attaccata da superficialità, da assunzione e imitazioni di comportamenti da miscredenti
La religione dell'Islam impone la sottomissione e l'obbedienza totale ad Allah.
Il "Musulmano che si serve della libertà di scelta per negare la sua esistenza e vivere da non credente è un dissimulatore.
Segue quello che Allah rivela e ti fa sentire dentro il tuo cuore sorella, non sarai mai sola ci sono tantissimi sorelle e fratelli musulmani vicino a te.
Allah ti doni la luce e tutto quello che desidera il tuo cuore.
Yussef.
Top
Profilo Invia messaggio privato
amin pukua
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 10/03/10 22:54
Messaggi: 137
Residenza: GENOVA

MessaggioInviato: Dom Mag 16, 2010 10:42 pm    Oggetto: Rispondi citando

Jazaku Allahu Khair fratello

_________________
Abul-Abbas Sahl ibn Saad as-Saidi (Allah si compiaccia di lui) racconta:
"Un uomo venne dal Profeta (pace su di lui) e gli chiese: O Messaggero di Allah (pace su di lui), indicami un atto che, se da me compiuto, mi faccia amare da Allah e dagli uomini. Egli rispose: <Rinuncia al mondo e Allah ti amerà; rinuncia a ciò che possiede la gente e la gente ti amerà"da ibn Magiah
Top
Profilo Invia messaggio privato
esther
Frequentatore stabile
Frequentatore stabile


Registrato: 05/06/10 09:17
Messaggi: 24
Residenza: MILANO

MessaggioInviato: Sab Giu 05, 2010 11:52 am    Oggetto: Re: O musulmani o Miscridenti. (Fatima Daniela) Rispondi citando

InnomediDio ha scritto:
Alcuni (musulmani?) vivono nelle regole della società industriale, e si definiscono a differenza di alcuni fratelli, più laici nel senso che sono una formazione ispirata più a principi statuali che religiosi e rifiutano la “Sharia” (legge Coranica). Chiarisco che essi, devono rispondere con la violazione di una serie di precetti, ritenuti inviolabili per un fedele dell’Islam, che non possono essere tollerati anche se si inquadrano nel processo d'integrazione di Musulmani laici.
Moltissimi bevono alcolici, fumano, fanno le ore piccole, non si coprono, ma nello stesso tempo si dichiarano Musulmani.
Io credo che il loro atteggiamento, non è conforme ai precetti, e non può essere accettato.
il Musulmano , che rifiuta la “Sharia” (legge Coranica) non può essere giustificato e considerato un Musulmano. NON ESISTE SHARIA O SUNNNA CHE SI ADEGUA ALLE STAGIONI.
Ogni musulmano , si deve sentire illuminato da Allah in tutti i momenti e vivere la propria fede senza inganni, con onesta verso se stesso e i propri fratelli, la propria famiglia.
Il Musulmano non perde la propria identità.
In giro per la strada o per i supermercati si vedono donne Islamiche che vestono all'europea, capelli tinti, gonne corte, trucco, accompagnate dai mariti e dai figli, bambini che sono Musulmani, ma che diventeranno miscredenti crescendo in una società che va alla deriva senza Allah, aiutati dal comportamento miscredente dei genitori.
Questo forse e l'islam della nuova staggione? O è l'islam di comodo che cercate di fondare voi miscredenti.
I Musulmaniche vivono nelle regole della società industriale, e che si adeguano alle norme del vivere civile delle comunità dove hanno scelto di abitare, rifiutando la “Sharia” (legge coranica), consapevoli di violare i precetti, ritenuti inviolabili per un fedele dell’Islam, sono miscredenti.
L'Islam si assume, colui che né assume i comportamenti (sunna) e segue la dottrina è un Musulmano, non solo deve mantenere l'atteggiamento dell'Islam, ma deve anche far scaturire l'atteggiamento nell'essere umano, ciò significa che il contatto con altri popoli deve essere da esempio ed insegnamento verso i popoli di religione diversa.
Altro che islam moderno.
La religione dell'Islam impone la sottomissione e l'obbedienza totale ad Allah.
Il "Musulmano che si serve della libertà di scelta per negare la sua esistenza e vivere da non credente è un dissimulatore.
E ora che il Musulmano inizi una guerra lottando contro se stesso, non lasciandosi trascinare dal comportamento di chi da tanto tempo non vive coscientemente la loro religione.
Il bene e il male provengono dal cuore dell'uomo, e c'e chi giudicando il comportamento degli altri cerca di fondare una Falsa Religione.

Gli uomini corrono con la loro bestialità, con il cuore vuoto di umanità, e capisci che questo non il tuo mondo, che lo scopo per cui Allah ci ha creati è stato tradito.
Tradito dall'egoismo dell’uomo, uccidendo il modo di vivere dettato da Allah per poi farne vivere un altro, lontano dalle proprie responsabilità, lontano dalle leggi dettate da Allah, in nome della superficialità e del materialismo.
E alla fine, per vivere ti vogliono illudere e fa credere che in ogni persona ci sono gli stessi problemi, diversi, ma sempre da affrontare, che questa é la vita e bisogna accettarla, per bella o brutta che ti sembra.
Il vero Musulmano deve rifiutare il modo di vivere da Credente Ipocrita. Il vero Musulmano non si fa trascinare dagli usi e costumi, estranee alla condotta Musulmana.
Bisogna dare una risposta forte al tuo cognatino miscredente e a quei credenti che si definiscono musulmani ma che analizzando il loro comportamento di tutto si può definirli ma non Musulmani.
L'Islam e la speranza dell'uomo, non lasciamo e non permettiamo che svanisca, attaccata da superficialità, da assunzione e imitazioni di comportamenti da miscredenti
La religione dell'Islam impone la sottomissione e l'obbedienza totale ad Allah.
Il "Musulmano che si serve della libertà di scelta per negare la sua esistenza e vivere da non credente è un dissimulatore.
Segue quello che Allah rivela e ti fa sentire dentro il tuo cuore sorella, non sarai mai sola ci sono tantissimi sorelle e fratelli musulmani vicino a te.
Allah ti doni la luce e tutto quello che desidera il tuo cuore.
Yussef.

===========
Buongiorno a tutti, sono nuova di questo forum ed è da un mese che mi sono avvicinata all'Islam, sono una donna di Milano che nella vita è sempre stata molto sportiva sia per problemi di salute sia per passione: attualmente lavoro in una grande azienda e sostanzialmente la mia vita è divisa tra la preghiera (più lettura del Corano e impegno spero nel bene), la famiglia, il lavoro e lo sport. Non porto il velo perchè penso che possa essere motivo per dare nell'occhio e fomentare discorsi in mia presenza o alle mie spalle, sgradevoli e contro la pace. Lavoro e il mio lavoro è duro, per cui a volte devo alzare la voce in modo moderato e per tenermi questo posto. Vado in palestra e questo mi permette di avere una discreta circolazione sanguigna e una discreta forma fisica; soffro di fortissima ritenzione idrica e ho problemi di circolazione anche a livello cerebrale. In palestra mi alleno con pantaccollants sportivi (lunghezza fino a sotto il ginocchio) e maglietta con le maniche corte e sarebbe faticosissimo correre con pntaloni larghi e lunghi + maglietta con maniche lunghe. Ora mi chiedo: Allah mi ha dato dei mezzi per vivere e per produrre dl bene e nel bene, sono una miscredente? un'ipocrita?
Di contro non bevo più alcolici, non mangio carne di maiale, ho smesso di fumare e ho dovuto tagliare amicizie per fare la preghiera - nella quale credo moltissimo -. Ringrazio Allah per avermi dato un uomo, un marito che amo; ringrazio Allah per avermi dato una casa, un lavoro e dei mezzi per essere in slalute e quindi per far buoni frutti.
E ho bisogno di un consiglio da parte vostra, vorrei parlare con qualcuno qui a Milano, che mi possa aiutare per trovare il giusto, nella glorificazione di Allah.
Grazie di cuore
Top
Profilo Invia messaggio privato
CALIBRO9
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 24/05/10 01:18
Messaggi: 152

MessaggioInviato: Sab Giu 05, 2010 4:29 pm    Oggetto: Re: O musulmani o Miscridenti. (Fatima Daniela) Rispondi citando

InnomediDio ha scritto:
Alcuni (musulmani?) vivono nelle regole della società industriale, e si definiscono a differenza di alcuni fratelli, più laici nel senso che sono una formazione ispirata più a principi statuali che religiosi e rifiutano la “Sharia” (legge Coranica). Chiarisco che essi, devono rispondere con la violazione di una serie di precetti, ritenuti inviolabili per un fedele dell’Islam, che non possono essere tollerati anche se si inquadrano nel processo d'integrazione di Musulmani laici.
Moltissimi bevono alcolici, fumano, fanno le ore piccole, non si coprono, ma nello stesso tempo si dichiarano Musulmani.
Io credo che il loro atteggiamento, non è conforme ai precetti, e non può essere accettato.
il Musulmano , che rifiuta la “Sharia” (legge Coranica) non può essere giustificato e considerato un Musulmano. NON ESISTE SHARIA O SUNNNA CHE SI ADEGUA ALLE STAGIONI.
Ogni musulmano , si deve sentire illuminato da Allah in tutti i momenti e vivere la propria fede senza inganni, con onesta verso se stesso e i propri fratelli, la propria famiglia.
Il Musulmano non perde la propria identità.
In giro per la strada o per i supermercati si vedono donne Islamiche che vestono all'europea, capelli tinti, gonne corte, trucco, accompagnate dai mariti e dai figli, bambini che sono Musulmani, ma che diventeranno miscredenti crescendo in una società che va alla deriva senza Allah, aiutati dal comportamento miscredente dei genitori.
Questo forse e l'islam della nuova staggione? O è l'islam di comodo che cercate di fondare voi miscredenti.
I Musulmaniche vivono nelle regole della società industriale, e che si adeguano alle norme del vivere civile delle comunità dove hanno scelto di abitare, rifiutando la “Sharia” (legge coranica), consapevoli di violare i precetti, ritenuti inviolabili per un fedele dell’Islam, sono miscredenti.
L'Islam si assume, colui che né assume i comportamenti (sunna) e segue la dottrina è un Musulmano, non solo deve mantenere l'atteggiamento dell'Islam, ma deve anche far scaturire l'atteggiamento nell'essere umano, ciò significa che il contatto con altri popoli deve essere da esempio ed insegnamento verso i popoli di religione diversa.
Altro che islam moderno.
La religione dell'Islam impone la sottomissione e l'obbedienza totale ad Allah.
Il "Musulmano che si serve della libertà di scelta per negare la sua esistenza e vivere da non credente è un dissimulatore.
E ora che il Musulmano inizi una guerra lottando contro se stesso, non lasciandosi trascinare dal comportamento di chi da tanto tempo non vive coscientemente la loro religione.
Il bene e il male provengono dal cuore dell'uomo, e c'e chi giudicando il comportamento degli altri cerca di fondare una Falsa Religione.

Gli uomini corrono con la loro bestialità, con il cuore vuoto di umanità, e capisci che questo non il tuo mondo, che lo scopo per cui Allah ci ha creati è stato tradito.
Tradito dall'egoismo dell’uomo, uccidendo il modo di vivere dettato da Allah per poi farne vivere un altro, lontano dalle proprie responsabilità, lontano dalle leggi dettate da Allah, in nome della superficialità e del materialismo.
E alla fine, per vivere ti vogliono illudere e fa credere che in ogni persona ci sono gli stessi problemi, diversi, ma sempre da affrontare, che questa é la vita e bisogna accettarla, per bella o brutta che ti sembra.
Il vero Musulmano deve rifiutare il modo di vivere da Credente Ipocrita. Il vero Musulmano non si fa trascinare dagli usi e costumi, estranee alla condotta Musulmana.
Bisogna dare una risposta forte al tuo cognatino miscredente e a quei credenti che si definiscono musulmani ma che analizzando il loro comportamento di tutto si può definirli ma non Musulmani.
L'Islam e la speranza dell'uomo, non lasciamo e non permettiamo che svanisca, attaccata da superficialità, da assunzione e imitazioni di comportamenti da miscredenti
La religione dell'Islam impone la sottomissione e l'obbedienza totale ad Allah.
Il "Musulmano che si serve della libertà di scelta per negare la sua esistenza e vivere da non credente è un dissimulatore.
Segue quello che Allah rivela e ti fa sentire dentro il tuo cuore sorella, non sarai mai sola ci sono tantissimi sorelle e fratelli musulmani vicino a te.
Allah ti doni la luce e tutto quello che desidera il tuo cuore.
Yussef.

scusami fratello ma dal discorso che fai devo desumere che se ti trovassi una donna adultera saresti il primo a prendere una pietra e a lapidarla .noln e una provocazione pero oggi siamo in un altra epoca ho sbaglio?che dio ti illumini
Top
Profilo Invia messaggio privato
Ibrahim al-Youtubi
Rahimahullah


Registrato: 17/01/10 02:15
Messaggi: 2101
Residenza: la genova che conta

MessaggioInviato: Lun Giu 07, 2010 12:00 pm    Oggetto: Rispondi citando

calibro 9 ha scritto
Citazione:
scusami fratello ma dal discorso che fai devo desumere che se ti trovassi una donna adultera saresti il primo a prendere una pietra e a lapidarla .noln e una provocazione pero oggi siamo in un altra epoca ho sbaglio?che dio ti illumini
vedi calibro nove anche se la cosa non è cosi semplice e spiccia come la descrivi tu nell islam,la sharia,prevede ancora la lapidazione degli adulteri e delle adultere,perchè questo avvenga c è bisogno di uno stato islamico,come poteva essere l impero ottomano o l emirato islamico dell afghanistan,quindi un tribunale islamico,composto da dottori della sharia,e a questo punto l adulterio può essere punito solo a condizione che 4 testimoni musulmani e di provata onestà abbiano visto LA PENETRAZIONE,fai attenzione calibro nove,non i due entrare in un albergo o in una macchina che poi dondola o anche nudi sotto le coperte,bensi la PENETRAZIONE e se si verfica una cosa del gnere significa che chi ha fatto ciò lo ha fatto in pubblico in barba ad ogni morale e pudore e in sfregio a tutto e a tutti.altrimenti se chi ha compiuto il misfatto si va a denunciare alle autorita,la lapidazione si applica a persone sposate che fanno fornicazione,o persone che sono gia state sposate SIA DONNE CHE UOMINI.altrimenti la pena è di 100 frustate,anche una donna che è stata sposata e rimane incinta fuori dal matrimonio,questa è una prova sufficente alla lapidazione.in ogni caso calibro nove,se la religone dell islam è rimasta,tale con un minimo di credibilità,è proprio grazie al fatto che è rimasta immutata,e non ha mai sentito la necessità come altre confessioni di apparire migliore agli occhi delle persone e adeguarsi alla "moda".anche se esistono persone che vorrebbero cambiare le regole,ma quelli escono automaticamente dall islam,perchè chi nega una delle leggi di Allah dichiarandole passate o obsolete egli cade nella miscredenza maggiore,uscendo a tutti gli effetti dall islam. esther ha scritto
Citazione:
Allah mi ha dato dei mezzi per vivere e per produrre dl bene e nel bene, sono una miscredente? un'ipocrita?
cara sorella non sei ne una misceredente ne un ipocrita solo perchè non indossi il velo o vesti in maniera sconveniente (a te stessa)in palestra,noi non siamo kharigiti,i peccati che pongono fuori dall islam sono ben altri.in quanto al fatto che pensi che il velo possa produrre maldicenze e problemi,bene dovresti fregartene il tuo culto è al creatore non alle creature,e sappi che sono tutte hassanat e punti in tuo favore nel giorno del giudizio le maldicenze che diranno contro di te.per lo sport sorella mi rendo conto delle difficolta mediche e patologie che ti affliggono,ma sono sicuro che dei pantaloni larghi da ginnastica (ti assicuro ho visto delle kafire allenarsi con cose del genere senza problemi)e un velo sportivo che inchallah troverai sicuramente su internet e anche magari una felpa o indumento meno aderente e più consono,non ti impediranno di allenarti e prevenire i tuoi malanni,inchallah.

_________________
"la salafia,assieme alla coca cola e all happy meal è il prodotto della globalizazzione capitalistica statunitense"

"la salafia è una multinazionale capitalistica con sede a ryadh e i maggiori azionisti negli stati uniti e israele"

"mc donald ha ronald mc donald come mascotte,la salafia ha al albani e ibn baz......

salafia im lovin it!!"
Top
Profilo Invia messaggio privato
sarettaislam
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 01/08/10 18:09
Messaggi: 391
Residenza: modena Madhhab: Maliki

MessaggioInviato: Dom Ago 01, 2010 10:54 pm    Oggetto: salam Rispondi citando

salam sorella
certe volte nemmeno io sn brava a difendere l'islam.. ho dei parenti cristiani ke ripudiano il mio velo e me ne frego xk alla fine dico: ma scusate vi da tnt fastidio..ma lo state indossando voi o io? e poi nn 6 d'accordo cn la mia religione? nessuno ti ha kiesto di parlarne..
ormai gli occidentali sn snz fede.. nemmeno nella loro religione credono +..ma cm si fa?
vogliono andare in giro nudi? lasciali fare.. qst é il divertimento della vita ma cm si cita nel corano nnt in qst vita dura e poi ne patiremo le conseguenze dopo... xcio la prossima volta di cosi.. e anke se é + grande devi parlare a testa alta xk nn le stai mancando di rispetto ma stai solo prendendo una posizione!!!
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail MSN
ikra
Frequentatore stabile
Frequentatore stabile


Registrato: 19/10/10 00:02
Messaggi: 24

MessaggioInviato: Mar Ott 19, 2010 12:09 pm    Oggetto: Rispondi citando

assalamu alaykum
quello che io non capisco è perche la gente si sente cosi libera di rimproverarci della nostra fede.
avete mai provato a dire a qualquno =guarda che devi pregare 5 volte al giorno, il venerdi devi andare in moschea, non bere alcool è vietato=
e no io non lo posso dire perche siamo in democrazia e ognuno e libero di fare cio che vuole
ma il velo no la democrazia che ispira libertà mette delle condizioni.
se voi convinte portate il velo allora non ve lo deve toccare nessuno neanche con le parole. uno si puo scoprire il fondoschiena ed il petto ma non le puo coprire.
il problema secondo me è che il velo si vede come un ostacolo in una situazione che, una con il velo
non si droga
non fuma
non è maleducata
non è immorale
non beve
etcc.
una'altra le può fare invece ma siccome non ha il velo allora va bene.
perche dobbiamo accetare queste cose nel momento che noi non diciamo a nessuno che tipo di musica ascoltare o che pizza mangiare.
se a qualquno non va bene come mi comporto è un altra cosa ma l'abito lo vorrei scieglierlo da sola come vestirmi
si da il caso che in questo modo noi siamo molto più democratici :)

_________________
La preghiera è la mia arma di difesa.
Le mie opinioni sono personali e non. Acceterei molto volentieri critiche o correzioni sensate.
ALLAH aiuta quelli che vogliono essere aiutati.

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato
Sufi Aqa
Amministratore - خادم
Amministratore - خادم


Registrato: 29/03/07 21:20
Messaggi: 14959
Residenza: Hanafi-Maturidi

MessaggioInviato: Mer Ott 20, 2010 6:50 am    Oggetto: Rispondi citando

Wa `alaykum assalam wa rahmatullahi wa barakatuhu.

ikra ha scritto:
avete mai provato a dire a qualquno =guarda che devi pregare 5 volte al giorno, il venerdi devi andare in moschea, non bere alcool è vietato=
e no io non lo posso dire perche siamo in democrazia e ognuno e libero di fare cio che vuole


Se parliamo di dirlo ad altri Musulmani, il buon consiglio e l'invito al bene restano un nostro dovere sotto qualsiasi sistema di governo: repubblica, monarchia, "democrazia", dittatura...

ikra ha scritto:
si da il caso che in questo modo noi siamo molto più democratici :)


Na`udhu billah min ad-demokratia!

Islam e "democrazia" -

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



:-)

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Blog in italiano:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ottima applicazione per gli orari della preghiera:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
ikra
Frequentatore stabile
Frequentatore stabile


Registrato: 19/10/10 00:02
Messaggi: 24

MessaggioInviato: Mer Ott 20, 2010 10:25 am    Oggetto: Rispondi citando

assalamu alajkum
SubhanAllah
sono pienamente daccordo fratello
volevo solo essere di aiuto alle sorelle per affrontare la quotidianità con gente che non conoscono la nostra fede.
purtroppo qua possiamo solo scrivere per capirci ma le mie intenzioni sono buoni insciAllah.
la vita in Italia non è tanto facile. per noi che siamo soli ci dobbiamo aggrappare molto forte alla fede e anche difenderla.
specialmente noi donne che siamo a contatto con una vita che dobbiamo manegiare con molta delicatezza.
personalmente l'internet che io uso solo per lo scopo di conoscere meglio la mia fede mi ha aiutato molto anche perche in giro non si trovano ne libri ne informazioni sul Islam e di conseguenza anche la gente (credo che sono cresciuti un po male per quanto riguarda questo argomento) è molto nonpreparata.
e vero che abbiamo dei divieti ma ognuno e conscio è se veramente sa che deve pregare il mio compito è di dirglielo e spiegarlo ma se non lo fa ognuno è responsabile per se stesso.
il problema credo che sia il modo con il quale noi poniamo la nostra religione diffronte a gente con mentalità molta diversa dalla nostra.
non so se mi sono spiegata ma spero che tutti quelli che credono veramente con il cuore e sono sinceri difronte ad Allah abbiano la strada con meno ostacoli e più serenità.

_________________
La preghiera è la mia arma di difesa.
Le mie opinioni sono personali e non. Acceterei molto volentieri critiche o correzioni sensate.
ALLAH aiuta quelli che vogliono essere aiutati.

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Tematiche femminili Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
c d
e



Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it

Abuse - Segnalazione abuso - Utilizzando questo sito si accettano le norme di TOS & Privacy.
Powered by forumup.it forum gratis free, crea il tuo forum gratis free ora! Created by Hyarbor & Qooqoa - Auto ICRA

Page generation time: 0.075