Indice del forum Informazioni sull'Islam
In nome di Allah, il Compassionevole, il Misericordioso Dì, "Egli, Allah è Unico, Allah è l'Assoluto. Non ha generato, non è stato generato e nessuno è eguale a Lui". (Corano 112, 1-4)
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

Come evitare il settarismo tra sunniti?

 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> -Servizio Fatawa - Responsi giuridici!-
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Ads






Inviato: Dom Set 20, 2020 5:12 pm    Oggetto: Ads

Top
Anonymous
Affezionatissimo
Affezionatissimo


Registrato: 06/01/08 15:49
Messaggi: 85

MessaggioInviato: Ven Apr 16, 2010 11:13 pm    Oggetto: Come evitare il settarismo tra sunniti? Rispondi citando

Dear Mufti Sahib
As Salam Aaikum Wa Rahmatullahi Wa BarakatHu
could you please suggest us how to avoid sectarianism between sunni?
Specially referring to your previous post, who is the author of the sentence you reported?
Citazione:
There is no doubt that the action of spreading disbelief results in disbelief. However, as for this person himself, we cannot pass the verdict of kufr upon him unless we question him further. There is a principle that in worldly laws we will look for every possible excuse to consider a person a Muslim. Thus, it is mentioned in the books of fiqh that if a person has seventy qualities which render him out of the fold of Islām, and only one quality –even if it is weak- which shows that he is a Muslim, we will consider him a Muslim.


May Allah Ta'Ala increase your knowledge.
Jazaka AllaHu Khairan
Salam Alaikum.
Abdul Wali
Top
Profilo Invia messaggio privato
Ismail Moosa
Maulana Mufti Sahab
Maulana Mufti Sahab


Registrato: 26/10/09 13:42
Messaggi: 181
Residenza: South Africa

MessaggioInviato: Sab Apr 17, 2010 11:53 am    Oggetto: Rispondi citando

Wa’alaykum as Salām wa raḥmatullāhi wa barakātuhu,

The only way to avoid sectarianism is to read the lives of our pious predecessors and see how they respected each other in spite of their vast difference of opinions. Right from the time of Ṣaḥābah; the way ‘Abdullāh bin Mas’ūd (May Allah Ta'ala be pleased with him) respected the view of ‘Uthmān (May Allah Ta'ala be pleased with him) with regards to ṣalāh during ḥaj is indeed exemplary. Thus, we need to become a bit more accommodating, and not view everything with blinkers.

However, this should not cause us to compromise on our principles. If people introduce new things in Dīn which has no basis, then indeed, we have to oppose them.

The statement I quoted is mentioned by ‘Allāmah Ibn ‘Ābiddīn ash-Shāmi (May Allah Ta'ala have mercy on him). (Ḥāshiyyah Ibn ‘Ābiddīn, 1/81)

It is however, essential to understand the meaning of this statement. This statement in no way means that a person can commit seventy acts of disbelief. Rather this statement means that if a person perpetrates an act or utters a statement which has seventy possibilities of being an action or statement of disbelief, but through one interpretation-even if it be weak- we can say that the action/statement is not of disbelief, the Mufti or Qādhi will pass the ruling according to that one weak interpretation and still regard him as a Muslim.

والمعتمد عدم التكفير كما هو ظاهر المذهب بل قالوا لو وجد سبعون رواية متفقة على تكفير المؤمن ورواية ولو ضعيفة بعدمه يأخذ المفتي والقاضي بها دون غيرها (حاشية ابن عابدين - 1 / 81)

And Allāh Ta’ālā knows best.

Wassalām

_________________
Ismail Moosa
Darul Iftaa, Miftaahulkhair
Benoni, South Africa

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.


Resident Mufti at

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Sufi Aqa
Amministratore - خادم
Amministratore - خادم


Registrato: 29/03/07 21:20
Messaggi: 14960
Residenza: Hanafi-Maturidi

MessaggioInviato: Sab Apr 24, 2010 4:23 pm    Oggetto: Rispondi citando

Traduzione in italiano

Domanda di zoltran:

"Caro Mufti Sahib
As Salam Aaikum Wa Rahmatullahi Wa BarakatHu
Potrebbe suggerirci come evitare il settarismo tra sunniti?
Con riferimento particolare ad un suo precedente messaggio, chi è l'autore di questa frase che ha riportato?


Citazione:
Non vi è dubbio che il diffondere miscredenza porti alla miscredenza. Però, per quanto riguarda questa persona, non possiamo passare il verdetto di kufr su di lui senza esaminarlo ulteriormente. Vi è un principio in base al quale per le leggi di questo mondo cercheremo ogni possibile scusa per considerare qualcuno come Musulmano: è riportato nei libri di fiqh che se una persona ha settanta caratteristiche che portano al di fuori dell'Islām, ed una sola - anche se debole - che dimostri che è Musulmano, lo considereremo Musulmano.


Che Allah Ta'ala aumenti la sua conoscenza.
Jazaka AllaHu Khairan
Salam Alaikum.
Abdul Wali
"

Risposta di Mufti Ismail Moosa:

"Wa’alaykum as Salām wa raḥmatullāhi wa barakātuhu,

L'unico modo di evitare il settarismo è leggere la vite dei nostri pii predecessori e vedere come questi si rispettassero l'un l'altro nonostante le loro grandi differenze d'opinione. Proprio all'epoca dei Ṣaḥābah; il modo in cui ‘Abdullāh bin Mas’ūd (che Allah Ta'ala sia soddisfatto di lui) rispettava l'opinione di ‘Uthmān (che Allah Ta'ala sia soddisfatto di lui) riguardo la ṣalāh durante l'ḥaj è senz'altro esemplare. Perciò, dobbiamo diventare un po' più accomodanti, e non vedere ogni cosa con i paraocchi.

Però, questo non deve portarci a scendere a compromessi sui nostri principi. Se qualcuno introduce nel Dīn nuove cose che non hanno alcuna base, allora certamente dobbiamo contrastarlo.

La frase che ho riportato è menzionata da ‘Allāmah Ibn ‘Ābiddīn ash-Shāmi (che Allah Ta'ala abbia misericordia di lui). (Ḥāshiyyah Ibn ‘Ābiddīn, 1/81)

Però, è essenziale comprendere il significato di quella frase: essa non significa in alcun modo che una persona può commettere settanta atti di miscredenza. Piuttosto, essa significa che se una persona compie un atto, o pronuncia una frase che ha settanta possibilità di essere un'azione od una dichiarazione di miscredenza, ma attraverso un'interpretazione -anche se debole- possiamo dire che quell'azione/dichiarazione non è miscredenza, il Mufti od il Qādhi emetterà il giudizio in base a quella debole interpretazione e lo considererà ancora un Musulmano.


والمعتمد عدم التكفير كما هو ظاهر المذهب بل قالوا لو وجد سبعون رواية متفقة على تكفير المؤمن ورواية ولو ضعيفة بعدمه يأخذ المفتي والقاضي بها دون غيرها (حاشية ابن عابدين - 1 / 81)

Ed Allāh Ta’ālā sa meglio.

Wassalām

[Mufti Ismail Moosa]"

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Blog in italiano:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ottima applicazione per gli orari della preghiera:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> -Servizio Fatawa - Responsi giuridici!- Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
c d
e



Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it

Abuse - Segnalazione abuso - Utilizzando questo sito si accettano le norme di TOS & Privacy.
Powered by forumup.it forum gratis free, crea il tuo forum gratis free ora! Created by Hyarbor & Qooqoa - Auto ICRA

Page generation time: 0.033