Indice del forum Informazioni sull'Islam
In nome di Allah, il Compassionevole, il Misericordioso Dì, "Egli, Allah è Unico, Allah è l'Assoluto. Non ha generato, non è stato generato e nessuno è eguale a Lui". (Corano 112, 1-4)
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

Far conoscere l'Islam a un collega di lavoro

 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Accettare l'Islam; percorsi e problemi di fede
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Ads






Inviato: Lun Set 21, 2020 5:26 am    Oggetto: Ads

Top
Ibrahim al-Albani
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 20/12/09 17:47
Messaggi: 507
Residenza: Casa. Madhhab: Hanafi

MessaggioInviato: Dom Gen 03, 2010 12:27 pm    Oggetto: Far conoscere l'Islam a un collega di lavoro Rispondi citando

Salam aleikum
Una volta un mio collega di lavoro mi disse queste esatte parole: "Visto che io sono ateo potresti raccontarmi e magari convincermi a diventare musulmano."
All'inizio non gli ho dato molto peso "conoscendolo" come persona, ma dopo ho capito che ho sbagliato e per questo chiedo perdono ad Allah swt.

Avrei pensato prima di scrivere qualcosa dal Corano e qualche hadith in modo da fargli capire i valori principali dell'islam e poi magari fargli leggere tutto il Corano.
Potete aiutarmi?
Che Allah swt vi ricompensi con il Paradiso (come si scrive in arabo?)

_________________
Ibn al-Mubârak e l’Imâm Ahmad (che Allah abbia misericordia di loro) dissero:
“Quando la gente diverge, restate saldi su ciò su cui si tengono i Mujâhidîn, la verità è con loro, poiché Allah (‘azza waJalla) dice:

وَالَّذِينَ جَاهَدُوا فِينَا لَنَهْدِيَنَّهُمْ سُبُلَنَا

Quanto a coloro che combattono per la Nostra causa, Noi li guideremo certo sulle Nostre Vie (Corano. Al-’Ankabût, 69)

Siate alberi che colpiti dalle pietre, rispondono con i frutti.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Anonymous
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 15/09/08 07:36
Messaggi: 1091
Residenza: Bologna, Taranto

MessaggioInviato: Dom Gen 03, 2010 8:44 pm    Oggetto: BismiLlahi arRahmani arRahim Rispondi citando

Ua °aleikum Salaam ua rahmatuLlahi ta°ala ua barakaatuh,

provo a darti qualche umile consiglio sulla base di quel che ho imparato in merito.

Anzitutto è importante che fai il possibile per creare una situazione positiva in cui lui si senta a suo agio e sia predisposto ad ascoltarti.
Offrigli qualcosa, magari a casa tua, accoglilo con gentilezza e tante premure e qualche regalo magari, così che per educazione e gratitudine lui ti ascolti e dedichi tempo e difficilmente ti tratti con rancore.

Inoltre è preferibile che ci sia qualche fratello con te, in modo che siate più persone a parlargli e che comunque siate in maggioranza; gestire la conversazione con un non musulmano può essere a volte difficile, se sono due o più il rischio di difficoltà aumenta ed è facile che si sostengano l'un l'altro in critiche e dubbi, mentre se lui è solo o comunque in minoranza rispetto a voi è più facile che vi ascolti e sia in soggezione.

Attenzione: il punto non è che voi dobbiate persuaderlo o convincerlo, poiché la da°wa non è questo, solo Allah ta°ala può aprire il cuore di qualcuno alla fede.
Il punto è però che quanto più spazio avete per esprimervi e quanto più lui è disposto ad ascoltarvi tanto più attinge qualcosa, su cui lui poi ragionerà e potrà credere o meno inshaAllah.

Nel conversare con lui bada ad essere coerente ed esporre l'Islam per quello che è, senza annacquarlo per compiacerlo.
E' chiaro che nella scelta degli argomenti, nel tono e nel sottolineare qualcosa o passare sopra altro, dovrai essere saggio ed orientarti anche secondo la persona che hai davanti, ma mai devi mentire e cambiare la dottrina della nostra religione sperando che questo ti aiuti.

Non fare neanche sconti nel tuo modo di comportarti e parlare: più osservi la sunnah esteriore come interiore meglio è, non cadere nel tranello di pensare il contrario; più fai dhikr e durud (dicendo inshaAllah, mandando i saluti al Profeta, alhamduliLlah, ecc.) meglio è e non dovresti mancare in questo per non essere capito, piuttosto traduci anche per lui, così gli dai un ottimo esempio della nostra fede; quando entra l'orario della salah non esitare a fare l'adhaan e la salah, questo potrebbe colpirlo molto inshaAllah.

Infine sii determinato e non timido nell'invitarlo ad accettare la fede, senza giri di parole chiedigli di dire la shahada.
Non dico certo di insistere, che non sarebbe giusto, ma molte volte la gente è pronta ma gli manca solo che qualcuno la metta davanti alla scelta netta, dunque non esitare a proporgli esplicitamente la shahada se gli sono le condizioni inshaAllah.

Che Allah mi perdoni per gli errori commessi in questi consigli, e invito i fratelli a correggermi.
Che Allah ti sostenga e ci sostenga tutti nella da°wa e guidi le genti sulla Retta Via.

_________________
((Poi, quando verrà il grande cataclisma,
il Giorno in cui l'uomo ricorderà in cosa si è impegnato,
e apparirà la Fornace per chi potrà vederla,
colui che si sarà ribellato,
e avrà preferito la vita terrena,
avrà invero la Fornace per rifugio.
E colui che avrà paventato di comparire davanti al suo Signore e avrà preservato l'animo suo dalle passioni,
avrà invero il Giardino per rifugio.))
79:34-41
Top
Profilo Invia messaggio privato AIM Yahoo MSN
Ibrahim al-Albani
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 20/12/09 17:47
Messaggi: 507
Residenza: Casa. Madhhab: Hanafi

MessaggioInviato: Mar Gen 05, 2010 2:30 pm    Oggetto: Rispondi citando

JazakAllah khair fratello
ti ringrazio per i consigli

_________________
Ibn al-Mubârak e l’Imâm Ahmad (che Allah abbia misericordia di loro) dissero:
“Quando la gente diverge, restate saldi su ciò su cui si tengono i Mujâhidîn, la verità è con loro, poiché Allah (‘azza waJalla) dice:

وَالَّذِينَ جَاهَدُوا فِينَا لَنَهْدِيَنَّهُمْ سُبُلَنَا

Quanto a coloro che combattono per la Nostra causa, Noi li guideremo certo sulle Nostre Vie (Corano. Al-’Ankabût, 69)

Siate alberi che colpiti dalle pietre, rispondono con i frutti.
Top
Profilo Invia messaggio privato
simonetta
Bannato
Bannato


Registrato: 03/08/09 16:03
Messaggi: 121

MessaggioInviato: Mar Gen 05, 2010 2:40 pm    Oggetto: Rispondi citando

oppure potresti consigliargli qualche libro da leggere e semmai spiegargli meglio le cose?
Top
Profilo Invia messaggio privato
Ibrahim al-Albani
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 20/12/09 17:47
Messaggi: 507
Residenza: Casa. Madhhab: Hanafi

MessaggioInviato: Mar Gen 05, 2010 10:54 pm    Oggetto: Rispondi citando

Avevo anch'io pensato a qualcosa del genere e poi passare a conversare direttamente in modo che comunque fosse anche lui a chiedere. Comunque molto utili i consigli del fratello Yusuf.

_________________
Ibn al-Mubârak e l’Imâm Ahmad (che Allah abbia misericordia di loro) dissero:
“Quando la gente diverge, restate saldi su ciò su cui si tengono i Mujâhidîn, la verità è con loro, poiché Allah (‘azza waJalla) dice:

وَالَّذِينَ جَاهَدُوا فِينَا لَنَهْدِيَنَّهُمْ سُبُلَنَا

Quanto a coloro che combattono per la Nostra causa, Noi li guideremo certo sulle Nostre Vie (Corano. Al-’Ankabût, 69)

Siate alberi che colpiti dalle pietre, rispondono con i frutti.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Ayesha
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 20/08/09 17:36
Messaggi: 296

MessaggioInviato: Gio Gen 07, 2010 11:39 am    Oggetto: Rispondi citando

Salam alaykum

di libri ce ne sono tanti, più o meno validi, ma per consigliare un libro bisogna conoscere l'altra persona, altrimenti rischiamo di dare dei libri magari ottimi in mano a delle persone che ne traggono un messaggio del tutto sbagliato astagfirullah.

quindi bisogna capire qual'è il punto di vista di questa persona, potresti iniziare chiedendogli lui che cosa ha sentito parlando di Islam, sappiamo bene che ci sono troppe misconceptions e per comprendere l'islam bisogna prima liberarsi da quelle barriere coltivate per anni nelle nostre teste.
Poi la barriera linguistica è un altro problema. Tante persone in buona fede spiegano concetti con un italiano approssimativo, traducendo quindi grossolanamente e cosi, di fatto, che il concetto arriva distorto nella mente dell'ascoltatore, che si farà dunque un'idea più sbagliata di quella che già si è fatto da solo.

Che Allah t'ala ricompendi fratello Yusuf per il suo messaggio, che vorrei rifinire a carattere linguistico, poichè sembra (astagfirullah) che uno è buono bravo e carino e che ti fa regali per invitarti ad entrare nell'islam... cioè, in parole povere, adottare un comportamento ipocrita, mentre invece non è cosi e deve essere ben chiaro!
Forse quanto intendeva il fratello Yusuf è qui spiegato meglio:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Citazione:
Be the best example of a Muslim by being the best to your father. Despite his unbelief, he is still entitled to your love and compassion.


ed inoltre, le conversazioni migliori, è provato dall'Islam e scientificamente, sono quelle in cui vi sono solo due persone. Posterò i riferimenti presto inchallah, perchè mi sembra di ricordare che fosse nel Corano, ma la memoria in questo momento non mi assiste.

wa s-salam
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Accettare l'Islam; percorsi e problemi di fede Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
c d
e



Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it

Abuse - Segnalazione abuso - Utilizzando questo sito si accettano le norme di TOS & Privacy.
Powered by forumup.it forum gratis free, crea il tuo forum gratis free ora! Created by Hyarbor & Qooqoa - Auto ICRA

Page generation time: 1.397