Indice del forum Informazioni sull'Islam
In nome di Allah, il Compassionevole, il Misericordioso Dì, "Egli, Allah è Unico, Allah è l'Assoluto. Non ha generato, non è stato generato e nessuno è eguale a Lui". (Corano 112, 1-4)
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

Del comportamento da tenere con gli infedeli

 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Rapporti coi non-Musulmani
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Ads






Inviato: Dom Lug 05, 2020 8:46 am    Oggetto: Ads

Top
takbir64
Nuovo utente
Nuovo utente


Registrato: 28/06/09 20:32
Messaggi: 2

MessaggioInviato: Lun Giu 29, 2009 12:15 pm    Oggetto: Del comportamento da tenere con gli infedeli Rispondi citando

Assalamu Alaykum,

faccio seguito ad un intervento sul mio blog, qui:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



per porre una domanda alle sorelle ed ai fratelli (che è anche un'autocritica).

Il dialogo con i non Musulmani è arricchente, ma lo è nella misura in cui l'interesse per l'Islam è sincero; eventualmente critico, ma sulla base di interrogativi seri e basati su una conoscenza, da parte della controparte, almeno di base dell'Islam.

Vi sono stati su questo forum (come su altri forum islamici) interventi di persone che apertamente (magari su altri siti) dileggiavano ed insultavano l'Islam, mostrando non solo codardia, ma disinteresse agli argomenti di Fede, se non volti alla vuota polemica ed alla blasfemia.

Credo che sia DOVERE di ogni sorella e di ogni fratello non rispondere alle provocazioni, NON PARTECIPARE a forum e blog contenenti offese ed insulti, non rispondere in contesti in cui già a priori si sa che la risposta sarà dileggiata ed usata per diffamare e calunniare.

Ritengo un DOVERE dunque limitare gli interventi su forum e blog non Musulmani a quei siti dove, pur nelle differenze dottrinali, il dialogo non scade nell'invettiva e nell'offesa.

Credo pure che sia cosa più giusta e coerente non semplicemente bannare, ma CANCELLARE anche qui interventi di simili "strani" personaggi perchè, come scritto nel mio blog, ogni spazio dedicato all'Islam dev'essere improntato ad una certa sacralità.

Mi vanto di avere amici seri non Musulmani, con i quali dialogo e che contraccambiano il mio rispetto con il loro; date tali premesse ritengo stimolante il confronto.
Ma con coloro che dileggiano e provocano ritengo sia OBBLIGO l'astensione da qualunque forma di interazione.

Mi piacerebbe conoscere il parere di altri Muslim.
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
letigiò
Disattivato
Disattivato


Registrato: 16/02/09 00:16
Messaggi: 632

MessaggioInviato: Lun Giu 29, 2009 6:40 pm    Oggetto: Rispondi citando

Salam alaykum, è bello trovarti anche qui...perchè c'è da dire che se so chi sei è perchè ti ho trovato proprio su quei blog : ) Benvenuto!

Personalmente non sono d'accordo con te. Ritengo che si possa anche cercare di far conoscere un Islam diverso da quello che questi personaggi conoscono (bè...per quelle che sono le proprie possibilità), quando poi il tentativo fallisce allora si può anche astenersi. Non ho compreso perchè parli di un dovere di astensione però e ti confesso che a me il video non è piaciuto: con tutto il rispetto per quell'imam, mi è parso un po' troppo drastico, e ritengo che sia anche così che si attirano le cattive opinioni a priori (le più semplici da attirare del resto).
Il musulmano insegna col buon esempio, non chiudendosi in se stesso o nella sua comunità. O almeno, io preferisco un musulmano che "ci prova" piuttosto che quello che punta il dito in partenza e rimane in un angolo.
Apprezzo molto il consiglio, ma preferirei fosse un semplice consiglio e non ci fossero termini come "dovere" od "obbligo".
Ah, per quanto riguarda i post che ritieni da cancellare, sicuramente ti risponderà l'amministrazione, ma la mia opinione è che non ha senso a meno che non siano offensivi...abbiamo forse paura di chi la pensa diversamente? Io credo di no ; )
Un saluto : )
Amal[/i]

_________________
sono una donna : ))))
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Jahanzaib
Affezionatissimo
Affezionatissimo


Registrato: 14/08/08 20:15
Messaggi: 95

MessaggioInviato: Lun Giu 29, 2009 8:15 pm    Oggetto: Rispondi citando

Assalam o alekum wa rahmatullhai wabarakatu

Sinceramente non sono d'accordo con quello che affermi,questo per un motivo molto semplice: è vero che con gli idioti non bisogna mai parlare/litigare poichè la gente non potrebbe distinguere che è l'idiota e chi no ma se andiamo a parlare di Islam e quindi di un argomento che sta a cuore a tutti noi penso che ci si debba comportare differentemente.

Dico questo perchè conosco molti siti-forum ANTI-ISLAMICI e su uno di questi mi iscrissi per poter dialogare con quelle persone e poter spiegare-capire delle cose ma dopo un pò di interventi ho lasciato perdere vista la loro persistenza nel rispondere con un punto di vita solo.

Questo potrebbe dare ragione a ciò che dici, infatti dopo un pò di insistenza mi sono poi astenuto nel rispondere e sinceramente anche nel leggere ciò che scrivevano.Ma c'è da dire che ci sono forum e forum, questo di cui ho parlato è un caso estremo mentre ce ne sono altri dove con un pò di pazienza si riesce a far uscire qualcosa di buono dalla conversazione.

I forum non sono altro che l'estensione virtuale di una piazza dove ci si parla e per questo che anche per i forum bisognerebbe distinguere, ci sono persone TOTALMENTE chiuse ed ottuse con cui cercare di parlare è pura perdita di tempo, mentre poi vene sono alcune con le quali trovando i modi e le parole giuste si riesce a dialogare e portarle a capire il proprio punto di vista.

Io credo che sia dovere di ogni musulmano fermarsi dove si parla della sua religione e se è il caso partecipare alla cosa e rispondere, questo se il contesto ed il grado di apertura dell'altro lo permette.Fare finta di niente e passare avanti sarebbe peggio perchè se uno di noi fa finta ci saranno altri ( NON MUSULMANI ) che invece si fermeranno li, leggeranno e magari se trovano un forum "pseudo-autorevole" che per ogni cosa ti va a citare una certa fonte è probabile che il passante di turno ci creda pure a quello che c'è scritto.
Per questo penso sia comunque necessario rispondere, per avere del contradittorio su un argomento cosi importante e far vedere a chi legge che l'autore di quel certo forum o sito si sbaglia e che ci sono altre versioni (più veritiere) di ciò di cui si sta parlando.

Salam o alekum.
Top
Profilo Invia messaggio privato
letigiò
Disattivato
Disattivato


Registrato: 16/02/09 00:16
Messaggi: 632

MessaggioInviato: Lun Giu 29, 2009 9:26 pm    Oggetto: Rispondi citando

Jahanzaib ha scritto:
Assalam o alekum wa rahmatullhai wabarakatu

Sinceramente non sono d'accordo con quello che affermi,questo per un motivo molto semplice: è vero che con gli idioti non bisogna mai parlare/litigare poichè la gente non potrebbe distinguere che è l'idiota e chi no ma se andiamo a parlare di Islam e quindi di un argomento che sta a cuore a tutti noi penso che ci si debba comportare differentemente.

Dico questo perchè conosco molti siti-forum ANTI-ISLAMICI e su uno di questi mi iscrissi per poter dialogare con quelle persone e poter spiegare-capire delle cose ma dopo un pò di interventi ho lasciato perdere vista la loro persistenza nel rispondere con un punto di vita solo.

Questo potrebbe dare ragione a ciò che dici, infatti dopo un pò di insistenza mi sono poi astenuto nel rispondere e sinceramente anche nel leggere ciò che scrivevano.Ma c'è da dire che ci sono forum e forum, questo di cui ho parlato è un caso estremo mentre ce ne sono altri dove con un pò di pazienza si riesce a far uscire qualcosa di buono dalla conversazione.

I forum non sono altro che l'estensione virtuale di una piazza dove ci si parla e per questo che anche per i forum bisognerebbe distinguere, ci sono persone TOTALMENTE chiuse ed ottuse con cui cercare di parlare è pura perdita di tempo, mentre poi vene sono alcune con le quali trovando i modi e le parole giuste si riesce a dialogare e portarle a capire il proprio punto di vista.

Io credo che sia dovere di ogni musulmano fermarsi dove si parla della sua religione e se è il caso partecipare alla cosa e rispondere, questo se il contesto ed il grado di apertura dell'altro lo permette.Fare finta di niente e passare avanti sarebbe peggio perchè se uno di noi fa finta ci saranno altri ( NON MUSULMANI ) che invece si fermeranno li, leggeranno e magari se trovano un forum "pseudo-autorevole" che per ogni cosa ti va a citare una certa fonte è probabile che il passante di turno ci creda pure a quello che c'è scritto.
Per questo penso sia comunque necessario rispondere, per avere del contradittorio su un argomento cosi importante e far vedere a chi legge che l'autore di quel certo forum o sito si sbaglia e che ci sono altre versioni (più veritiere) di ciò di cui si sta parlando.

Salam o alekum.


wa alaykum salam

sono pienamente d'accordo con te e vorrei aggiungere un'altra cosa che mi sta a cuore.
Al di là di ciò che si è in grado o meno di spiegare a queste persone, trovo anche che sia importante che, per chi passa in quegli spazi,si noti la differenza tra quello che è il comportamento di un musulmano e quello degli altri.
Nel blog di cui parla Takbir64, nessuna sorella o fratello ha usato parole sconce (bè...a parte un caso, ma di poco conto direi dato che pare fosse uno scherzo), mentre ognuno di noi si è preso una caterva di insulti. E' anche questo che intendo quando parlo di "buon esempio"... non reagire a queste provocazioni va bene, ma stare sempre zitti quando si infanga l'Islam NO.
Insomma, tornassi indietro interverrei di nuovo esattamente così come ho fatto, nonostante inizialmente pensassi che fosse totalmente sbagliato.

scusate se ho postato un'altra volta, ma 'sta cosa del comportamento del musulmano la volevo proprio dire, dato che è ciò che più si nota in quel blog : )

Saluti,
Amal

_________________
sono una donna : ))))
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
takbir64
Nuovo utente
Nuovo utente


Registrato: 28/06/09 20:32
Messaggi: 2

MessaggioInviato: Mar Giu 30, 2009 5:00 am    Oggetto: Grazie per le risposte Rispondi citando

Assalamu Alaykum

Grazie sorelle per le vostre risposte.

Francamente non concordo, ma è bello confrontarsi anche nelle differenze.

Da parte mia ho preso la radicale decisione di non postare più su siti non Musulmani (non tutti, naturalmente! Solo quelli il cui carattere offensivo, insultante e acritico offenda l'Islam).

E' un po' come quando vado a casa d'altri; non mi interessa se siano Musulmani o meno, ma non mi va che altri ospiti mi insultino (e neanche i padroni di casa) o insultino l'Islam.
Poi possono essere in disaccordo sui punti che vogliono e, nel rispetto, benvenuto il dialogo.
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
Jahanzaib
Affezionatissimo
Affezionatissimo


Registrato: 14/08/08 20:15
Messaggi: 95

MessaggioInviato: Mar Giu 30, 2009 4:17 pm    Oggetto: Rispondi citando

Sono un fratello comunque.

Salam o alekum warahmatullahi wabaraktu
Top
Profilo Invia messaggio privato
_LuCaRieLLo__
Affezionatissimo
Affezionatissimo


Registrato: 29/10/08 10:04
Messaggi: 70

MessaggioInviato: Mar Giu 30, 2009 5:07 pm    Oggetto: Rispondi citando

as Salaam 'Alaykum

sono d'accordissimo con te fratello Takbir: che senso ha intavolare un dialogo con certa gente quando non ce ne sono i presupposti? Io almeno la vedo così.. un dialogo con loro non ha niente di costruttivo, sanno solo offendere Dio, il Profeta (s.A.a'.s) e va a finire che per ribattere alle loro provocazioni si scenda al loro livello, insultando e dicendo parolacce.
Francamente io non mi sento neanche chiamato in causa perché i loro interventi sono così meschini e ignoranti che, a mio avviso, non vale neanche la pena rispondergli.

Surats Al-Qasas, verss. 55:

"[i Credenti] Quando sentono discorsi vani, se ne allontanano dicendo: “A noi le opere nostre e a voi le opere vostre. Pace su di voi! Noi non cerchiamo gli ignoranti”.

_________________
"Coloro che credono in Allah e a Lui si aggrappano, li farà entrare nella Sua misericordia e nella Sua grazia e li guiderà sulla retta via."

Corano 4:175
Top
Profilo Invia messaggio privato MSN
stefra
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 10/04/09 18:10
Messaggi: 577

MessaggioInviato: Mar Giu 30, 2009 6:37 pm    Oggetto: Rispondi citando

Io non sono proprio daccordo con questo discorso invece. Perchè dite di bloccare il dialogo?
Da quando mi sono iscritto, pur avendo dichiarato la mia fede, ho trovato molto costruttivi tutti i dialoghi instaurati.
E conosco molto di più del Corano, e posso sicuramente testimoniare con tutte le persone che frequento che l'equazione che i media spacciano, ovvero Islam=terrorismo non è vera!
Penso che la tolleranza abbia contribuito a chiarire meglio tanti concetti.
Top
Profilo Invia messaggio privato
zqrthr
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 13/05/09 15:21
Messaggi: 122
Residenza: lombardia

MessaggioInviato: Mer Lug 01, 2009 11:28 am    Oggetto: Rispondi citando

Assalamu alaikum wa rahmatullahi wa barakatuhu.
rabbbishahrili sadri wa shassarli amri wahdatull uqdatam' millisani shafqahu qaoli.
Son d'accordo che nell'affrontare un dibattito interreligioso moderatezza,continenza, ed equilibrio siano i pressupposti di base dello stabilirsi di solideraieta' che' possa avvicinare gli uni con gli altri a comprendersi a vicenda.
non per questo l'insistenza accannita di una persona che non demorde dal suo punto di vista rigido e critico in cui ci si potrebbe imbattere deve costituire un forte "deterrente".
come ha affermato la sorella letigo',non bisogna lasciarsi trascinare alla deriva ,bisogna reagire con dignitosa fermezza ad inconvenienti e pregiudizi e il "buon esempio" conta moltissimo cosiccome lo dimostrava il profeta(pace e benedizione su di lui) dinanzi alle imprecazioni dei suoi nemici.
Citazione:
Ma con coloro che dileggiano e provocano ritengo sia OBBLIGO l'astensione da qualunque forma di interazione.

ti comprendo ma lo ritengo sbagliato per il semplice fatto che il profeta(pace e benedizione su di lui) non la pensava cosi'.il suo compito era di diffondere la parola di dio e non poteva permettersi di chiudersi in una torre d'avorio.

allah hafiz!

_________________
Invero abbiamo reso facile il Corano, che vi servisse da Monito. C'e qualcuno che rifletta [su di esso]?
Top
Profilo Invia messaggio privato MSN
delcorsaro
Bannato
Bannato


Registrato: 16/12/07 18:57
Messaggi: 444

MessaggioInviato: Gio Lug 02, 2009 3:36 pm    Oggetto: bismillàh Rispondi citando

assalamu aleykom wà ramatullàh wà barakatuhù

Nuà ayel selam ha fatto dawa per 900 anni senza ottenere risultati ecclatanti, cosa vuol dire?!? chi ha forza continua e non demorde e poi sempre Nuà ayel selam ha invocato l'intervento divino per poi annientare tutti i miscredenti e cosi' avvenne mentre un altro Profeta mi sembra Issa ayel selam scusate non ho il Corano qui con mè, ha chiesto ad AlLàh Taala di fare come avesse voluto il castigo oppurre con la sua misericordia di perdonarli, la giustizia è Allàh Taala che la fà noi abbiamo solo l'obbligo di trasmettere il messaggio, il monito , difendendo la parola di AlLàh Taala ed allontanandoci dagli ignoranti qualora essi potessero davvero nuocerci troppo ed ognuno riceve la ricompensa per il suo sforzo.
Anche fare dawa agli animali è utile come diceva Issa ayel selam quando incontrava il maiale: "la pace su di tè" e quando gli apsotoli gli chiesero perchè desse il saluto di pace al maiale, egli rispose per abituare la propria lingua al bene sempre!!! MachalLàh!!!

assalamu aleykom wà ramatulLàh
astagfirulLàh
A.

_________________
Assalamu aleykom wà rahmatulLàh
A.

Subhanaka alLàhumma wà bihamdik ashadùanLà ilahà ilLa Anta, astgagfiruka wà atubù ilehik.
O Signore Lodato testimonio che non c'è altro Dio che Tè , a Tè chiedo perdono e a Tè ritorno pentito.

Allàh Taala , dice: Gareggiate nel bene ovunque voi siate, Allah vi riunirà tutti. In verità Allah è Onnipotente.
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Sufi Aqa
Amministratore - خادم
Amministratore - خادم


Registrato: 29/03/07 21:20
Messaggi: 14958
Residenza: Hanafi-Maturidi

MessaggioInviato: Mar Lug 07, 2009 7:25 am    Oggetto: Rispondi citando

Wa `alaykum asSalam wa RahmatuLlahi wa BarakatuHu.

Due precisazioni:

1. In questo forum non vi è una preclusione aprioristica ai non-musulmani: chiunque è il benvenuto e può partecipare ed intervenire senza problemi.
I problemi nascono se questa persona - musulmano o non-musulmano che sia - viola il regolamento del forum, che tra le altre cose, vieta ovviamente ogni genere di offesa verso Dio ed il Suo Messaggero (Pace e Benedizioni su di lui).

2. Con il tempo (e l'esperienza) abbiamo compreso che le discussioni in cui entrambe le parti sono pienamente convinte di avere ragione, non sono di alcun beneficio per nessuna delle due parti; anzi, costituiscono solo una perdita di tempo, che si potrebbe ben più proficuamente impiegare per le `ibadat e lo studio del Din.

Ciò significa che le discussioni "critiche" sono consentite solo in presenza di uno dei due elementi:

a. Il contraddittore ha una sincera volontà di comprendere il "punto di vista islamico" su una determinata questione, per cui si fa del nostro meglio per rispondere ai suoi interrogativi;

o

b. Il contraddittore espone a proposito di uno dei quattro-cinque temi tipici della propaganda anti-islamica, su cui si articolano gli "attacchi" ai musulmani, e che hanno il potenziale di suscitare dubbi tra i musulmani dalla fede debole e dalla debole conoscenza: in tal caso, invece di nascondere la testa sotto la sabbia, si coglie l'occasione del suo attacco per confutare questi temi una volta per tutte, e offrire ai lettori (musulmani e non-musulmani) la risposta alle polemiche anti-islamiche.
Una sorta di FAQ, diciamo. E va' da sé che se dopo qualche settimana arriva un altro clone a ripetere le stesse cose, lo si rimanda semplicemente alla risposta già data.

Riguardo ad andare sui siti della propaganda anti-islamica, consiglio vivamente a tutti di non perdere il proprio tempo con loro.

Piuttosto, se si vuole rispondere alle loro polemiche, si traduca qualche articolo da siti come
Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

o
Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

, che contengono risposte di alto livello per quanto riguarda fonti, argomentazioni, stile e profondità intellettuale.

Siccome gli islamofobi non fanno che ripetere a pappagallo tesi riprese dai loro colleghi anglosassoni (e appositamente tradotte pari-pari dall'inglese), invece di impiegare il proprio tempo a "reinventare la ruota" (magari senza nemmeno avere la conoscenza adeguata e rischiando in tal modo di dire delle stupidaggini pur con la buona intenzione di "difendere l'Islam"), si consultino i siti che ho testé linkato, e si inizino a tradurre gli articoli, ad iniziare a quelli considerati più importanti e interessanti per rimuovere le incomprensioni.

'umar andrea

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Blog in italiano:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ottima applicazione per gli orari della preghiera:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
islamitalia0207
Nuovo utente
Nuovo utente


Registrato: 17/07/09 15:50
Messaggi: 9

MessaggioInviato: Sab Set 19, 2009 9:21 am    Oggetto: comprtamento con gli infedeli Rispondi citando

assalamaleykum
Il comprtamento da tenere è semplice : non parlare di religone con loro
rispettarli ,se parlano male dell islam trovare una scusa e andarsene, aiutarli se hanno bisogno , fare du'aa che anche loro arrivino a comprendere la bellezza dell islam, non insultare i loro idoli e non parlarne male , e se messi in corner citare la sura ikhlas e affermare l unicità di ALLAH, evitare i posti dove uno può trovare gente che lo provochi sulla religone , quindi i bar i caffè , evitare di andare sui siti internet gestiti dagli orientalisti e dai nemici di ALLAH , fare subha con i fratelli alla moschea ed evitare discussioni con gli infedeli , parlando di qualcos altro se uno no puo fare a meno di non stare con loro
se qualcuno non musulmano ti ciritica e ti insulta sappiate che questa è sunnah
se qualcuno ride di voi sappiate che è un bene , se qualcuno sincero sta cercando l islam sappiate che vi va ad ascoltare attentamente e si riconoscono dalla loro grande dose di umiltà e non sono arroganti
dobbiamo mettere in pratica la dawah con i gesti le azioni e non con le parole
Non vi preoccupate ALLAH pianifica, ed è il migliore dei pianificatori, lasciate che loro chiedano riguardante l ora , è piu vicina di quello che pensano
ognuno è stato messo in guardia
Vivete la vostra vita in conformita' a cio che Muhammed( salla llahu alahy wa sallam) ha portato, l esempio della sirah della sua vita è le sempio da adottare in tutti i tempi in tutti i luoghi e con tutte le genti
wa salaam
Top
Profilo Invia messaggio privato
Anonymous
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 15/09/08 07:36
Messaggi: 1091
Residenza: Bologna, Taranto

MessaggioInviato: Dom Set 20, 2009 12:41 am    Oggetto: BismiLlahi arRahmani arRahim Rispondi citando

stefra ha scritto:
Io non sono proprio daccordo con questo discorso invece. Perchè dite di bloccare il dialogo?
Da quando mi sono iscritto, pur avendo dichiarato la mia fede, ho trovato molto costruttivi tutti i dialoghi instaurati.
E conosco molto di più del Corano, e posso sicuramente testimoniare con tutte le persone che frequento che l'equazione che i media spacciano, ovvero Islam=terrorismo non è vera!
Penso che la tolleranza abbia contribuito a chiarire meglio tanti concetti.


Caro stefra, qui nessuno ha mai detto di chiudere il dialogo, non comprendo dove tu l'abbia letto.
Semplicemente i fratelli discutevano riguardo chi viene solo per offendere e non per dialogare, e non è certo il caso di chi come te invece è venuto con grande umiltà e voglia di sapere.
Capiteranno fraintendimenti, litigi, piccole offese più o meno volute tra chi appartiene a differenti credi, e sarà anche il tuo caso qui, ma quando c'è una buona volontà ed anzitutto il rispetto i risultati sono positivi col permesso di Dio.

Perciò non fraintendere: tu e chi si comporta come te è qui benvenuto, almeno da parte mia e son certo da tutti gli altri! : )

_________________
((Poi, quando verrà il grande cataclisma,
il Giorno in cui l'uomo ricorderà in cosa si è impegnato,
e apparirà la Fornace per chi potrà vederla,
colui che si sarà ribellato,
e avrà preferito la vita terrena,
avrà invero la Fornace per rifugio.
E colui che avrà paventato di comparire davanti al suo Signore e avrà preservato l'animo suo dalle passioni,
avrà invero il Giardino per rifugio.))
79:34-41
Top
Profilo Invia messaggio privato AIM Yahoo MSN
Anonymous
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 15/09/08 07:36
Messaggi: 1091
Residenza: Bologna, Taranto

MessaggioInviato: Dom Set 20, 2009 12:52 am    Oggetto: Re: comprtamento con gli infedeli Rispondi citando

islamitalia0207 ha scritto:
assalamaleykum
Il comprtamento da tenere è semplice : non parlare di religone con loro
rispettarli ,se parlano male dell islam trovare una scusa e andarsene, aiutarli se hanno bisogno , fare du'aa che anche loro arrivino a comprendere la bellezza dell islam, non insultare i loro idoli e non parlarne male , e se messi in corner citare la sura ikhlas e affermare l unicità di ALLAH, evitare i posti dove uno può trovare gente che lo provochi sulla religone , quindi i bar i caffè , evitare di andare sui siti internet gestiti dagli orientalisti e dai nemici di ALLAH , fare subha con i fratelli alla moschea ed evitare discussioni con gli infedeli , parlando di qualcos altro se uno no puo fare a meno di non stare con loro
se qualcuno non musulmano ti ciritica e ti insulta sappiate che questa è sunnah
se qualcuno ride di voi sappiate che è un bene , se qualcuno sincero sta cercando l islam sappiate che vi va ad ascoltare attentamente e si riconoscono dalla loro grande dose di umiltà e non sono arroganti
dobbiamo mettere in pratica la dawah con i gesti le azioni e non con le parole
Non vi preoccupate ALLAH pianifica, ed è il migliore dei pianificatori, lasciate che loro chiedano riguardante l ora , è piu vicina di quello che pensano
ognuno è stato messo in guardia
Vivete la vostra vita in conformita' a cio che Muhammed( salla llahu alahy wa sallam) ha portato, l esempio della sirah della sua vita è le sempio da adottare in tutti i tempi in tutti i luoghi e con tutte le genti
wa salaam


AsSalaamu °aleicum ua rahmatuLlahi ua baracatuhu,

anzitutto devo dire che io sono d'accordo sia con il fratello takbir64 e con le sue considerazioni, che con chi non concorda con esse, poiché entrambi hanno buone ragioni e come capita spesso la verità, mi pare, giace nel mezzo.

Poi devo dire che condivido assolutamente quest'ultimo messaggio, che appunto mi pare andare nella via di mezzo giusta.

Mi pare infatti che due tendenze rischiano di essere molto sbagliate:

* la prima è quella di eccedere nella volontà di propagare la fede, e finire per andare a fare da°uah da chiunque ricevendo anche insulti ed insistendo.
Non mi risulta che la Sunnah sia quella di essere invadenti e di abbassarsi a subire ogni genere di insulto, questo mi sembra un modo di umiliare la nostra fede;

* la seconda è l'eccesso nella durezza che porta a reagire con chiusura ferma ad ogni accusa e offesa altrui. E' giusto mostrare amore per la nostra fede e difenderla, ma verso chi non è interpellato da noi e viene ad offendere ci vuole anche un attimo di pazienza (un attimo, sottolineo! : )), poiché spesso in realtà non si rende neanche conto di ciò che dice e ci sono tantissimi esempi di persone che hanno iniziato così e poi invece sono finiti per dialogare pacificamente.

Inoltre come dice bene la sorella °amal mostrando il nostro buon comportamento di credenti possiamo colpire queste persone ed anzitutto metterle davanti ad un musulmano vero, poiché la gran parte degli islamofobi non hanno mai visto un musulmano in vita loro, se non per strada a distanza o in tv.

Dunque riporto due consigli ricevuti da due persone molto affidabili e preparate.

Il primo è quello di tenere in considerazione il fine di ciò che scriviamo.
Perché dovremmo rispondere a qualcuno che è fermo nelle sue idee?
Vediamo qualche possibilità in lui anzitutto di ascoltarci?
Inoltre: non pensiamo che il dialogo sia sempre chiuso così, poiché se non scriviamo per lui, potremmo rispondergli affinché altri leggendo comprendano inshaAllah.

Dunque è bene proseguire le discussioni quando:

1 - possiamo ragionevolmente sperare che la persona ci ascolti e possa muoversi dalle sue posizioni;

2 - pur ritenendo inutile discutere con questa persona - ed Allah ne sa di più - riteniamo di potergli tener testa e dare una buona immagine e trasmettere buona conoscenza islamica agli altri lettori della disputa.

Nel 3 caso in cui invece non abbiamo sufficiente libertà di scrivere ed essere ascoltati da nessuno in modo civile è bene ritirarsi, poiché non è giusto mettere la nostra religione in simili ambienti in cui sia infangata da estranei.

L'altro consiglio che ho ricevuto, questo da un sapiente molto istruito e pio, è di non perdere troppo tempo sull'internet, di badare alla sua reale utilità per la conoscenza e non lasciarci trasportare in discussioni e diatribe che non hanno alcuna utilità per noi e anzi possono portarci a peccare.
Sembra una cosa tanto ovvia e banale, ma ci caschiamo spesso e facilmente! Allah ce ne scampi.

_________________
((Poi, quando verrà il grande cataclisma,
il Giorno in cui l'uomo ricorderà in cosa si è impegnato,
e apparirà la Fornace per chi potrà vederla,
colui che si sarà ribellato,
e avrà preferito la vita terrena,
avrà invero la Fornace per rifugio.
E colui che avrà paventato di comparire davanti al suo Signore e avrà preservato l'animo suo dalle passioni,
avrà invero il Giardino per rifugio.))
79:34-41
Top
Profilo Invia messaggio privato AIM Yahoo MSN
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Rapporti coi non-Musulmani Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
c d
e



Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it

Abuse - Segnalazione abuso - Utilizzando questo sito si accettano le norme di TOS & Privacy.
Powered by forumup.it forum gratis free, crea il tuo forum gratis free ora! Created by Hyarbor & Qooqoa - Auto ICRA

Page generation time: 0.125