Indice del forum Informazioni sull'Islam
In nome di Allah, il Compassionevole, il Misericordioso Dì, "Egli, Allah è Unico, Allah è l'Assoluto. Non ha generato, non è stato generato e nessuno è eguale a Lui". (Corano 112, 1-4)
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

Buonasera a tutti - Lavoro e diritti moglie non-musulmana

 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Famiglia, matrimonio, genitori, figli e rapporti tra i generi
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Ads






Inviato: Lun Lug 13, 2020 11:35 pm    Oggetto: Ads

Top
lindasat
Matricola
Matricola


Registrato: 29/04/09 17:47
Messaggi: 10

MessaggioInviato: Gio Apr 30, 2009 10:57 pm    Oggetto: Buonasera a tutti - Lavoro e diritti moglie non-musulmana Rispondi citando

Buonasera a tutti. Seguo il vostro forum da un pò e stasera ho deciso di scrivervi. Sono italiana, cristiana. Ho sposato mio marito 2 anni fa, dopo un anno di regolare fidanzamento. Lui è marocchino, musulmano, in Italia da 5 anni. Non beve, mangia carne halal, fa il Ramadan, prega regolarmente. Abbiamo un bimbo di un anno, quasi. Io ho sempre cercato di essere una buona moglie, non solos econdo i nostri canoni, ma soprattutto secondo i suoi. E lo faccio con amore. Vi dico sinceramente che non ho mai pensato di convertirmi e lui non me lo ha mai chiesto. Da qualche mese però sono cominciati i problemi. Ho trovato un lavoro, finalmente, dopo tanto cercare. Segretaria presso uno studio medico. Solo la mattina. Abbiamo bisogno di una entrata in più. Dovrei iniziare la prossima settimana. Lui non vuole. Una vera madre di famiglia sta a casa. Mandare il bimbo al nido non se ne parla: nostro figlio non deve crescere in ambienti "contaminati".L'altro giorno è tornato ed ha trovato per pranzo pasta e uova per lui e per il piccolo, una fettina di carne arrosto per me. Avevo finito la carne halal, ma io ho l'anemia e devo mangiarla per forza, così ho pensato che, per una volta, avremmo potuto mangiare piatti diversi. E' stato un prolema. Vi dico che noi abitiamo in un piccolo centro e l'unica macelleria halal è a sei km da casa nostra ed io ogni settimana faccio 12 km per fare rifornimento. Non guido e lui non lo fa perchè è un problema mio. Non mi pesa quello che faccio, però...lui il sabato è libero...potrebbe.Per il bimbo al momento dello svezzamento ho scelto io di non usare omogeneizzati non sapendo che carne fosse e faccio tutto in casa. Sapevo che il bimbo, essendo il padre musulmano, sarebbe nato musulmano, ma io ne sono felice. Abbiamo tanti amici musulmani e coppie sposate e ho letto tanto, mi sono informata su tante cose, mi avete dato tanto anche voi. Quando la mattina gioco con il bimbo, metto il Corano nello stereo per abituarlo alla parola. A me interessa sia un buon musulmano. Da un pò, poi gioca e tanto. Ho provato a parlargli, facendogli notare che non è una cosa buona, che è una dipendenza e che anche l'Islam dice che è haram. Mi ha detto che io non devo permettermi di parlargli così, perchè non sono musulmana. Ci sono rimasta male. Avevo bisogno di sfogarmi ed ho pensato di andare in chiesa per una preghiera. Al mio ritorno, peggio. Se voglio pregare, prego in casa e quando nostro figlio non mi vede. Infine, due settimane fa è morto mio zio. La mia famiglia adora mio marito. Lui non è venuto ai funerali ed è andato a fare le condoglianze alla vedova ed i figli dopo 5 giorni. Mi sono vergognata molto. Da quello che leggo sul vostro forum, mi viene da dirmi che forse mio marito, forse, ha un'idea sbagliata del suo essere musulmano. Dove sono i sentimenti di pace, tolleranza e rispetto che leggo qui? Alle volte mi sembra abbia solo bisogno di un aiuto. E' come se faticasse ad esprimersi...non so. Voi cosa mi consigliate?
Vi prego, parlatemi un pò. Ho scelto di farlo qui perchè credo di poter trovare il supporto migliore.
Saluti cari.
Top
Profilo Invia messaggio privato
delcorsaro
Bannato
Bannato


Registrato: 16/12/07 18:57
Messaggi: 444

MessaggioInviato: Gio Apr 30, 2009 11:49 pm    Oggetto: bismilLàh Rispondi citando

assalama

cara "sorella"
come si può pensare di non incontrare difficoltà in certe situazioni, figuriamoci che sono all'ordine del giorno tra due dello stesso paese e della stessa via?!

Quello che sicuramente non ho dubbi possa mancare in certi mussulmani è una conoscenza adeguata della propria religione e spesso soprattutto qui in italia mancano i sapienti a cui tutti dovremmo fare riferimento per ogni nostra scelta dubbia. Per esempio sò che non è consigliato e forse è anche proibito (ma bisogna chiedere ad un sapiente) l'accesso ai cimiteri non islamici ma, l'accompagnare un parente "acquisito"non mussulmano il suo funerale non penso sia facile trovare sapienti che dicono sia proibito...
Spesso nell'islam nell'incertezza , per non commettere un errore uno non compie nessuna azione e astenendosi dall'errore può capitare che appaia non molto sensibile o "poco umano"...

Posso solo consigliarti di trovare un buon sapiente nella tua zona che parli sia arabo che italiano e che possa essere utile nelle scelte di tuo marito e quindi nello spiegare l'islam ed i suoi valori nel caso a lui e quindi a tè.

Mi sembra comunque che in generale entrambi voi siate due belle persone ed il fatto che i tuoi gli vogliano bene conoferma pienamente l'impressione, solo che ci vuole tanta pazienza per migliorare la propria condizione di vita, sempre spiegandosi e sempre consapevoli che un giorno pensavi di aver fatto bene una cosa ed un altro giorno ti accorgi che poteva essere fatta meglio e che quindi siamo tutti messi in discussione giornalmente. Chi ha più pazienza e sopportazione ha il comando della situazione e quindi la vittoria!!!

E AlLàh ne sà di più

Assalama

astagfirulLàh

_________________
Assalamu aleykom wà rahmatulLàh
A.

Subhanaka alLàhumma wà bihamdik ashadùanLà ilahà ilLa Anta, astgagfiruka wà atubù ilehik.
O Signore Lodato testimonio che non c'è altro Dio che Tè , a Tè chiedo perdono e a Tè ritorno pentito.

Allàh Taala , dice: Gareggiate nel bene ovunque voi siate, Allah vi riunirà tutti. In verità Allah è Onnipotente.
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
lindasat
Matricola
Matricola


Registrato: 29/04/09 17:47
Messaggi: 10

MessaggioInviato: Sab Mag 02, 2009 10:25 am    Oggetto: Rispondi citando

Grazie fratello per le tue dolci parole.Per un attimo mi sono sentita meno sola e compresa. Cercherò, con calma, di seguire anche il tuo consiglio. In verità ci avevo già pensato, ma credo di dovermi accostare alla cosa con tatto e delicatezza.
Grazie ancora
Top
Profilo Invia messaggio privato
taziri
Affezionatissimo
Affezionatissimo


Registrato: 11/03/09 00:53
Messaggi: 78

MessaggioInviato: Sab Mag 02, 2009 4:08 pm    Oggetto: Rispondi citando

Carissima, ho letto il tuo post con attenzione ed affetto. Sono anche io moglie di un musulmano e mamma di un bimbo. Sono anche io cristiana. Da ciò che scrivi traspare che sei una moglie ed una compagna sensibile ed accorta. Credo anche il tuo lui lo sia. Credo tu abbia centrato il problema quando dici che "ti sembra abbia bisogno di un aiuto", quindi un buon consiglio è venuto da delcorsaro.
La vita coniugale non è esente da momenti bui e momenti che fanno male, ma il matrimonio è un mutuo cammino di crescita ed amore.
Alcuni atteggiamenti eccessivi, forse, di tuo marito, potrebbero essere mitigati dal confronto con un sapiente. Vedrai che se accetterà un tale "sostegno" tutto tornerà, in breve, alla normalità. Sono certa che un buon sapiente saprà "curare" le ferite della votra coppia, risollevando anche te e chiarendo eventuali punti oscuri per lui. Se posso permettermi, tu, con pazienza ed attenzione, non cessare di spronarlo verso il bene (parlo del fatto che gioca): una moglie ha anche questo compito.
Ti sono vicina e che Dio benedica il vostro cammino ed il vostro amore.
Top
Profilo Invia messaggio privato
lindasat
Matricola
Matricola


Registrato: 29/04/09 17:47
Messaggi: 10

MessaggioInviato: Sab Mag 02, 2009 7:29 pm    Oggetto: Rispondi citando

Cara Taziri, grazie per aver preso in considerazione la mia richiesta di aiuto, se così si può dire. Sono proprio quei comportamenti che tu dici eccessivi che mi fanno soffrire e non credo siano dettati completamente dal fatto dell'appartenere ad un certo credo. Certo che non cesserò di dargli buoni consigli. Io non posso permettere che cada in certe trappole.
Grazie per le tue belle parole. Spero davvero che tu e delcorsaro abbiate ragione.
Aspetto altri pareri, perchè no.
Un abbraccio
Top
Profilo Invia messaggio privato
Sufi Aqa
Amministratore - خادم
Amministratore - خادم


Registrato: 29/03/07 21:20
Messaggi: 14959
Residenza: Hanafi-Maturidi

MessaggioInviato: Mer Mag 06, 2009 12:41 am    Oggetto: Re: Buonasera a tutti. Rispondi citando

lindasat ha scritto:
Buonasera a tutti. Seguo il vostro forum da un pò e stasera ho deciso di scrivervi. Sono italiana, cristiana. Ho sposato mio marito 2 anni fa, dopo un anno di regolare fidanzamento. Lui è marocchino, musulmano, in Italia da 5 anni. Non beve, mangia carne halal, fa il Ramadan, prega regolarmente. Abbiamo un bimbo di un anno, quasi. Io ho sempre cercato di essere una buona moglie, non solos econdo i nostri canoni, ma soprattutto secondo i suoi. E lo faccio con amore. Vi dico sinceramente che non ho mai pensato di convertirmi e lui non me lo ha mai chiesto. Da qualche mese però sono cominciati i problemi. Ho trovato un lavoro, finalmente, dopo tanto cercare. Segretaria presso uno studio medico. Solo la mattina. Abbiamo bisogno di una entrata in più. Dovrei iniziare la prossima settimana. Lui non vuole. Una vera madre di famiglia sta a casa. Mandare il bimbo al nido non se ne parla: nostro figlio non deve crescere in ambienti "contaminati".L'altro giorno è tornato ed ha trovato per pranzo pasta e uova per lui e per il piccolo, una fettina di carne arrosto per me. Avevo finito la carne halal, ma io ho l'anemia e devo mangiarla per forza, così ho pensato che, per una volta, avremmo potuto mangiare piatti diversi. E' stato un prolema. Vi dico che noi abitiamo in un piccolo centro e l'unica macelleria halal è a sei km da casa nostra ed io ogni settimana faccio 12 km per fare rifornimento. Non guido e lui non lo fa perchè è un problema mio. Non mi pesa quello che faccio, però...lui il sabato è libero...potrebbe.Per il bimbo al momento dello svezzamento ho scelto io di non usare omogeneizzati non sapendo che carne fosse e faccio tutto in casa. Sapevo che il bimbo, essendo il padre musulmano, sarebbe nato musulmano, ma io ne sono felice. Abbiamo tanti amici musulmani e coppie sposate e ho letto tanto, mi sono informata su tante cose, mi avete dato tanto anche voi. Quando la mattina gioco con il bimbo, metto il Corano nello stereo per abituarlo alla parola. A me interessa sia un buon musulmano. Da un pò, poi gioca e tanto. Ho provato a parlargli, facendogli notare che non è una cosa buona, che è una dipendenza e che anche l'Islam dice che è haram. Mi ha detto che io non devo permettermi di parlargli così, perchè non sono musulmana. Ci sono rimasta male. Avevo bisogno di sfogarmi ed ho pensato di andare in chiesa per una preghiera. Al mio ritorno, peggio. Se voglio pregare, prego in casa e quando nostro figlio non mi vede. Infine, due settimane fa è morto mio zio. La mia famiglia adora mio marito. Lui non è venuto ai funerali ed è andato a fare le condoglianze alla vedova ed i figli dopo 5 giorni. Mi sono vergognata molto. Da quello che leggo sul vostro forum, mi viene da dirmi che forse mio marito, forse, ha un'idea sbagliata del suo essere musulmano. Dove sono i sentimenti di pace, tolleranza e rispetto che leggo qui? Alle volte mi sembra abbia solo bisogno di un aiuto. E' come se faticasse ad esprimersi...non so. Voi cosa mi consigliate?
Vi prego, parlatemi un pò. Ho scelto di farlo qui perchè credo di poter trovare il supporto migliore.
Saluti cari.


Gentile Linda, ho aspettato qualche giorno prima di rispondere perchè le questioni familiari sono sempre questioni molto delicate, nelle quali non si può entrare con arroganza dando torti e ragioni, né è opportuno dispensare consigli dall'alto.

Vorrei inoltre evitare di dire cose che potrebbero creare asti e rancori, quando quello di cui c'è bisogno è di una buona dose di dialogo e discussione tra te e tuo marito: non tenerti tutto dentro, non tenere dentro i tuoi dispiaceri o le tue delusioni per qualche reazione che ritieni non appropriata, ma faglielo notare - con gentilezza e rispetto, e magari dopo qualche ora. Discutete, parlate, dialogate, mettete a confronto le vostre opinioni ed esigenze.

Per quanto riguarda i consigli, è chiaro, chiarissimo che giocare alle macchinette è non solo proibito islamicamente, ma è anche una delle maggiori e peggiori cause di sfascio familiare (che Iddio ve ne preservi); per cui è tuo assoluto diritto fargli notare che ciò che sta facendo non è giusto, e non importa in qeusto caso che tu sia musulmana o non musulmana, perché anche se non sei musulmana, rimane il fatto che giocare d'azzardo è proibito.

E no, i "comportamenti eccessivi" non sono affatto legati all'essere musulmani; il contrario semmai, ma nessuno di noi è perfetto, per cui capita di sbagliare, e se Dio vuole speriamo di migliorare giorno per giorno.

Dà un'occhiata a questa discussione per una simile situazione di "consigli non graditi":

Non so come comportarmi.. -

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Pace su chi segue la Retta Guida,
'umar andrea

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Blog in italiano:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ottima applicazione per gli orari della preghiera:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
lindasat
Matricola
Matricola


Registrato: 29/04/09 17:47
Messaggi: 10

MessaggioInviato: Gio Mag 07, 2009 9:52 pm    Oggetto: Rispondi citando

Grazie anche a te Umar per aver preso in considerazione il mio messaggio. E grazie per il tatto e la delicatezza che hai usato nell'accostarti alla cosa.
Quelli che ho definito "eccessivi" sono comportamenti chiaramente legati al suo carattere, ma credo incida, anche una sua idea forse non troppo chiara della sua religione.
Ti prego se mi sbaglio dimmelo tu. Mi riferisco all'episodio della carne (che era solo per me) e del fatto che io non debba recarmi in Chiesa o pregare solo quando il bimbo non mi vede.
Io mi sono iscritta per cercare si conforto, ma anche e soprattutto per avere risposte attendibili e so che qui posso trovarle.
La situazione non miglior purtroppo...
Avevo già letto il post che mi hai consigliato.Non so che dire.
Attendo vostre "intromissioni" :lol:
Spero di riuscire a far entrare mio marito in questo forum, credo gli gioverebbe.
Grazie di cuore.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Amatullah Maria
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 10/07/08 06:48
Messaggi: 1108
Residenza: bologna / modena

MessaggioInviato: Ven Mag 08, 2009 8:32 am    Oggetto: Rispondi citando

Cara Linda.... non aggiungo niente a quanto già detto dal fratello Umar.

Credo effettivamente che se tuo marito potesse "aprirsi" con un fratello, magari per sfogarsi, o per chiarire delle cose.... sarebbe meglio. Per lui quanto per te e il vostro bambino.
Purtroppo quando una persona è un pò chiusa di carattere, è difficile riuscire a smuorvela..... credo che sia proprio tu ad avere più possibilità di parlargli e di cercare il "punto debole della corazza".... sempre con gentilezza, senza aggredirlo, e soprattutto facendogli capire che tieni molto, come è evidente dalle tue parole, alla serenità e felicità della vostra famiglia.

Sono con te, seppur impotente, e sempre a disposizione.

Maria Amatullah.
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
Ana
Affezionatissimo
Affezionatissimo


Registrato: 30/04/09 18:49
Messaggi: 98

MessaggioInviato: Ven Mag 08, 2009 3:47 pm    Oggetto: Rispondi citando

Linda, per quel che può servire, hai tutta la mia solidarietà. E' difficile dare consigli in questioni così personali e delicate, secondo me cmq nel tuo caso la religione non c'entra o per lo meno non è il problema principale, ma viene usata come paravento per coprire un certo egoismo di fondo da tuo marito.
Il rispetto deve essere reciproco: ognuno deve fare la propria parte e solo dopo può avanzare pretese nei confronti degli altri. Senza litigare o creare tensioni, mantieni una certa fermezza sulle cose che per te sono importanti altrimenti col tempo può solo essere peggio.
Top
Profilo Invia messaggio privato
lindasat
Matricola
Matricola


Registrato: 29/04/09 17:47
Messaggi: 10

MessaggioInviato: Ven Mag 08, 2009 11:47 pm    Oggetto: Rispondi citando

Maria cara, grazie per il tuo supporto e per la tua disponibilità. Il consiglio di farlo dialogare con qualcuno che possa "aiutarlo" l'ho seguito e sono a mia volta aiutata d una cara coppia di amici, musulmani entrambi, con i quali dividiamo buona parte del nostro tempo. Mi sono aperta a loro, che avevano già compreso esserci dei malesseri. Il marito della coppia mi ha dato la sua disponibilità per metterlo in contatto con un imam della moschea di un paese vicino che lui steso frequenta da tempo e che sa essere una persona saggia, disponibile. Sua moglie mi ha confermato la cosa. Anche loro sono un pò spiazzati da questi suoi ultimi atteggiamenti; lo conoscono anche da più tempo di me e, avendo imparato a conoscermi hanno sempre reputato la nostra una relazione con un futuro. Io ci credo nella mia vita coniugale, amo mio marito e mio figlio e non vorrei mai che la situazione prendesse una brutta piega.
Intanto però io non ho potuto prendere servizio: inutili i miei tentativi di dialogare con lui, che è sempre più chiuso in sè stesso. E' risoluto anche sul fatto che nostro figlio debba crescere "sano" e quindi non frequenterà mai le scuole qui... questa poi è nuova per me. Pensavo parlasse solo dell'asilo, ma addirittura pensa di tenerlo con noi a casa fino a 6 anni, poi raggiungerà i nonni in Marocco e studierà lì. Scusatemi, ma io sono veramente addolorata da questa cosa. Ho provato a spiegargli che non ci sono e non ci saranno problemi. Coppie di amici hanno i figli già grandi (alcuni scuole elementari altri scuole medie) e non sono affatto nè turbati, nè hanno mai riscontrato problemi. La nostra fortuna di abitare in un piccolo centro è anche questa, ci conosciamo un pò tutti e so che avrei comprensione d parte di tutti se avanzassi delle richieste per mio figlio, che ormai sono anche scontate nel contesto scolastico (cibi, ora di religione, etc...) Mi piacerebbe tanto riuscire a portarlo sul vostro forum.
Lui dice che non sta facendo altro che avvicinarsi di più all'Islam, ma a me sembra che stia facendo il contrario...vedo gli altri amici musulmani che abbiamo ed è lui ad essere diverso. A me tocca stare zitta perchè "non ne so nulla, quindi meglio tacere". Vi prego ditemi voi se sto sbagliando qualcosa.

Ana, garzie anche a te per il supporto. Alle volte il tuo pensiero è il mio, credimi.
Pensare che ero così felice perchè stavo già cominciando ad organizzare il nostro rientro estivo in Marocco e la circoncisione del mio bimbo. Ma mi sta togliendo ogni entusiasmo...
Scusate se sono un lamento continuo. Spero di tornare presto alla normalità ed essere diversa, anche con voi che sento così vicini.
Un abbraccio di fede a tutti voi.
Top
Profilo Invia messaggio privato
taziri
Affezionatissimo
Affezionatissimo


Registrato: 11/03/09 00:53
Messaggi: 78

MessaggioInviato: Sab Mag 09, 2009 11:55 am    Oggetto: Rispondi citando

Linda cara,
la tua sofferenza traspare chiara dalle tue parole. A questo punto credo che tu debba davvero stringere i denti e lottare, lottare, senza stancarti mai, senza rrenderti mai. Ma la lotta in un rapporto matrimoniale è particolare, almeno per come la intendo io. E' una lotta fatta di calma, costanza e traboccante dell'amore che porta in sè. Devi sforzarti di essere tranquilla, di non esacerbare mai gli animi...lo so che è dura, ne abbiamo già parlato, ma è fondamentale anche per non riversare le tensioni sul vostro angioletto. Lo so che sono scontata, ma davvero i bimbi soo delle spugne, assorbono tutto anche ciò che, alle volte, noi tendiamo a mascherare. Da quel che ho capito tu sei molto delusa: è come se ti trovassi accanto un'altra persona...quindi lui, sono certa, ha solo bisogno proprio di te. Con fermezza e dolcezza stagli sempre vicino e vedrai che con l'aiuto di Dio onnipotente le cose riprenderanno la giusta piega. Io posso solo immaginare che anche per lui sarebbe dura vivere lontano dal suo bambino, non vederlo crescere giorno dopo giorno...
Ti sono vicina, lo sai ed a tua disposizione per ogni cosa.
Una abbraccio
Top
Profilo Invia messaggio privato
letigiò
Disattivato
Disattivato


Registrato: 16/02/09 00:16
Messaggi: 632

MessaggioInviato: Lun Mag 11, 2009 10:02 pm    Oggetto: Re: Buonasera a tutti. Rispondi citando

lindasat ha scritto:
Buonasera a tutti. Seguo il vostro forum da un pò e stasera ho deciso di scrivervi. Sono italiana, cristiana. Ho sposato mio marito 2 anni fa, dopo un anno di regolare fidanzamento. Lui è marocchino, musulmano, in Italia da 5 anni. Non beve, mangia carne halal, fa il Ramadan, prega regolarmente. Abbiamo un bimbo di un anno, quasi. Io ho sempre cercato di essere una buona moglie, non solos econdo i nostri canoni, ma soprattutto secondo i suoi. E lo faccio con amore. Vi dico sinceramente che non ho mai pensato di convertirmi e lui non me lo ha mai chiesto. Da qualche mese però sono cominciati i problemi. Ho trovato un lavoro, finalmente, dopo tanto cercare. Segretaria presso uno studio medico. Solo la mattina. Abbiamo bisogno di una entrata in più. Dovrei iniziare la prossima settimana. Lui non vuole. Una vera madre di famiglia sta a casa. Mandare il bimbo al nido non se ne parla: nostro figlio non deve crescere in ambienti "contaminati".L'altro giorno è tornato ed ha trovato per pranzo pasta e uova per lui e per il piccolo, una fettina di carne arrosto per me. Avevo finito la carne halal, ma io ho l'anemia e devo mangiarla per forza, così ho pensato che, per una volta, avremmo potuto mangiare piatti diversi. E' stato un prolema. Vi dico che noi abitiamo in un piccolo centro e l'unica macelleria halal è a sei km da casa nostra ed io ogni settimana faccio 12 km per fare rifornimento. Non guido e lui non lo fa perchè è un problema mio. Non mi pesa quello che faccio, però...lui il sabato è libero...potrebbe.Per il bimbo al momento dello svezzamento ho scelto io di non usare omogeneizzati non sapendo che carne fosse e faccio tutto in casa. Sapevo che il bimbo, essendo il padre musulmano, sarebbe nato musulmano, ma io ne sono felice. Abbiamo tanti amici musulmani e coppie sposate e ho letto tanto, mi sono informata su tante cose, mi avete dato tanto anche voi. Quando la mattina gioco con il bimbo, metto il Corano nello stereo per abituarlo alla parola. A me interessa sia un buon musulmano. Da un pò, poi gioca e tanto. Ho provato a parlargli, facendogli notare che non è una cosa buona, che è una dipendenza e che anche l'Islam dice che è haram. Mi ha detto che io non devo permettermi di parlargli così, perchè non sono musulmana. Ci sono rimasta male. Avevo bisogno di sfogarmi ed ho pensato di andare in chiesa per una preghiera. Al mio ritorno, peggio. Se voglio pregare, prego in casa e quando nostro figlio non mi vede. Infine, due settimane fa è morto mio zio. La mia famiglia adora mio marito. Lui non è venuto ai funerali ed è andato a fare le condoglianze alla vedova ed i figli dopo 5 giorni. Mi sono vergognata molto. Da quello che leggo sul vostro forum, mi viene da dirmi che forse mio marito, forse, ha un'idea sbagliata del suo essere musulmano. Dove sono i sentimenti di pace, tolleranza e rispetto che leggo qui? Alle volte mi sembra abbia solo bisogno di un aiuto. E' come se faticasse ad esprimersi...non so. Voi cosa mi consigliate?
Vi prego, parlatemi un pò. Ho scelto di farlo qui perchè credo di poter trovare il supporto migliore.
Saluti cari.



As salam alaykum,
cari fratelli, stavo rileggendo questo post ed ho notato che ci sono molti spunti che si potrebbero approfondire. Al di là del supporto psicologico che possiamo dare a Lindasat ( ti sono molto vicina anch'io per la tua situazione :D ), quali sono ESATTAMENTE le risposte che l'Islam dà ai punti che ho sottolineato?

1- la sorella specifica che la famiglia necessita di una seconda entrata: potrebbe in questo caso accettare ugualmente quel lavoro?

2- Ha senso temere che il proprio figlio sia "contaminato" dagli altri bambini e da ciò arrivare a strapparlo dai genitori per spedirlo in Marocco dai nonni?

3- Che problema c'è se una moglie cristiana non mangia carne halal in famiglia?

4- Il gioco d'azzardo (qui non ho una domanda specifica, so solo che non si può giocare, quindi accetto ogni risposta).

5- Io so che un cristiano è libero di pregare, ma come si deve comportare in famiglia se sposa un mussulmano?

6- Ho letto anche qualche altra discussione, ma non capisco mai con chiarezza se un mussulmano può partecipare ad un funerale cristiano o deve rimanere fuori durante la funzione religiosa. Inoltre, ci sono regole di comportamento particolari per quanto riguarda la famiglia del defunto?

Ecco, ora se potessimo leggere il caso di questa ragazza estraniandoci per un attimo dai sentimenti che suscitano le sue parole e volessimo analizzare il caso in senso "dottrinale" e facendo riferimento alla Sharia, io vi sarei infinitamente grata!!!!!!!!!! :D
E su!!!! Anche la gratitudine è una ricompensa... Ho fatto mille domande, ma piano piano si potrebbero chiarire i vari punti.
Spero che ci sia qualche fratello o qualche sorella disponibile. Vi ringrazio in anticipo :D

Amal
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Sufi Aqa
Amministratore - خادم
Amministratore - خادم


Registrato: 29/03/07 21:20
Messaggi: 14959
Residenza: Hanafi-Maturidi

MessaggioInviato: Mar Mag 12, 2009 5:05 pm    Oggetto: Re: Buonasera a tutti. Rispondi citando

letigiò ha scritto:
As salam alaykum,
cari fratelli, stavo rileggendo questo post ed ho notato che ci sono molti spunti che si potrebbero approfondire. Al di là del supporto psicologico che possiamo dare a Lindasat ( ti sono molto vicina anch'io per la tua situazione :D ), quali sono ESATTAMENTE le risposte che l'Islam dà ai punti che ho sottolineato?


Wa `alaykum asSalam wa RahmatuLlahi wa BarakatuHu

Sì, hai ragione, sarebbe il caso di approfondirli; vediamo:

letigiò ha scritto:
1- la sorella specifica che la famiglia necessita di una seconda entrata: potrebbe in questo caso accettare ugualmente quel lavoro?


Generalmente, è responsabilità del marito provvedere al mantenimento della moglie, per cui non è necessario che lei lavori.
Ma in caso di necessità, la donna può lavorare, rispettando i limiti della Legge Sacra. Il punto è che lei non è musulmana, quindi non si dovrebbero applicare su di lui determinati limiti (a cominciare dall'hijab); ma certo il lavoro deve essere dignitoso.

letigiò ha scritto:
2- Ha senso temere che il proprio figlio sia "contaminato" dagli altri bambini e da ciò arrivare a strapparlo dai genitori per spedirlo in Marocco dai nonni?


"Contaminato" mi sembra una parola troppo forte..

La famiglia ha l'onere e la responsabilità dell'educazione islamica del bambino: un bambino può crescere buon musulmano in un paese di non musulmani, e può crescere cattivo musulmano (Dio non voglia) in un paese musulmano: la famiglia deve valutare pro e contro e possibilità di educazione, ed in base alle proprie capacità valutare cosa sia meglio per il bambino e per la sua crescita spirituale e materiale.

letigiò ha scritto:
3- Che problema c'è se una moglie cristiana non mangia carne halal in famiglia?


Non ne vedo personalmente, di problemi, ma chiederò insha'Llah.

letigiò ha scritto:
4- Il gioco d'azzardo (qui non ho una domanda specifica, so solo che non si può giocare, quindi accetto ogni risposta).


Assolutamente proibito.

letigiò ha scritto:
5- Io so che un cristiano è libero di pregare, ma come si deve comportare in famiglia se sposa un mussulmano?


Resta libero di pregare e svolgere i suoi riti, magari non assieme ai bambini; chiederò conferma insha'Llah.

letigiò ha scritto:
6- Ho letto anche qualche altra discussione, ma non capisco mai con chiarezza se un mussulmano può partecipare ad un funerale cristiano o deve rimanere fuori durante la funzione religiosa. Inoltre, ci sono regole di comportamento particolari per quanto riguarda la famiglia del defunto?


Deve rimanere fuori durante la funzione religiosa, ma niente gli impedisce (anzi) di esprimere le proprio condoglianze e testimoniare la propria vicinanza alla famiglia.

Da un altro post:
Shaykh Faraz Rabbani dice che è permesso "partecipare" al "funerale" di un non-musulmano con il quale vi sia un legame (di parentela, amicizia, lavoro), o se vi sia in ciò un qualche beneficio. Al tempo stesso, menziona la proibizione di partecipare a cerimonie religiose di altre religioni, ed il fatto che è proibitivamente sconsigliato entrare nelle chiese.

Quindi, di fatto la partecipazione al funerale significherebbe essere presenti da lontano, senza partecipare alla vera e propria cerimonia religiosa cristiana (o di altre religioni), perchè ciò è proibito, ma comunque porgendo le proprie condoglianze e supporto morale, prima o dopo il funerale vero e proprio, andando a visitare i parenti del morto e porgendo le proprie condoglianze, e così via.

Is it allowed for me to attend funerals in church of my Christian relatives -

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Is it allowed to attend a non-muslims funeral? -

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Am i allowed to attend the funeral proceedings? -

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Am I allowed to attend my wife’s side of the family’s funeral, knowing that her family members are not Muslim? -

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



is it allowed for me to attend funerals of my christian relatives? -

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Attending the Funeral of a Non-Muslim Relative -

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Attending a Non-Muslim's Funeral -

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Attending the Funeral of a Non-Muslim Parent -

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



E Dio sa meglio; torno prossimamente con le conferme ai due punti che non ho chiari, se Dio vuole.

'umar andrea

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Blog in italiano:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ottima applicazione per gli orari della preghiera:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
letigiò
Disattivato
Disattivato


Registrato: 16/02/09 00:16
Messaggi: 632

MessaggioInviato: Mar Mag 12, 2009 7:14 pm    Oggetto: Re: Buonasera a tutti. Rispondi citando

'Umar Andrea ha scritto:
letigiò ha scritto:
4- Il gioco d'azzardo (qui non ho una domanda specifica, so solo che non si può giocare, quindi accetto ogni risposta).


Assolutamente proibito.


As-salam alaykum,
sempre preciso e puntuale fratello :D Grazie, che Dio ti ricompensi per tutto ciò che fai.
Dato che non so niente sul gioco d'azzardo, sapresti anche quali sono i versetti del Corano che a questo si riferiscono? E il Profeta (saws) ne ha mai parlato? Ci sono hadith a cui fare riferimento?

Un saluto
Amal





[
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Sufi Aqa
Amministratore - خادم
Amministratore - خادم


Registrato: 29/03/07 21:20
Messaggi: 14959
Residenza: Hanafi-Maturidi

MessaggioInviato: Mar Mag 12, 2009 7:31 pm    Oggetto: Re: Buonasera a tutti. Rispondi citando

Wa `alaykum asSalam wa RahmatuLlahi wa BarakatuHu.

letigiò ha scritto:
Dato che non so niente sul gioco d'azzardo, sapresti anche quali sono i versetti del Corano che a questo si riferiscono? E il Profeta (saws) ne ha mai parlato? Ci sono hadith a cui fare riferimento?


"Ti chiedono del vino e del gioco d'azzardo. Di': " In entrambi c'è un grande peccato e qualche vantaggio per gli uomini, ma in entrambi il peccato è maggiore del beneficio!"." - Corano, II, 219.

"O voi che credete, in verità il vino, il gioco d'azzardo, le pietre idolatriche, le frecce divinatorie sono immonde opere di Satana. Evitatele affinché possiate prosperare .
In verità col vino e il gioco d'azzardo, Satana vuole seminare inimicizia e odio tra di voi e allontanarvi dal Ricordo di Allah e dall'orazione. Ve ne asterrete?
" - Corano, V, 90-91.

Qui maggiori informazioni e diversi ahadith:

The Fiqh of Gambling -

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Why is Gambling Haram? -

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



'umar andrea

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Blog in italiano:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ottima applicazione per gli orari della preghiera:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Giuseppe
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 24/09/08 18:19
Messaggi: 197
Residenza: Roma

MessaggioInviato: Mar Mag 12, 2009 8:59 pm    Oggetto: Rispondi citando

Pace!
Un chiarimento sul gioco d'azzardo: è vietato qualunque gioco in cui si punti del denaro o solo quei giochi in cui l'elemento "fortuna" sia predominante? E giocare piccole somme di valore irrisorio in famiglia (come capita a noi durante le feste natalizie) è vietato ?
Grazie per le risposte
Top
Profilo Invia messaggio privato
lindasat
Matricola
Matricola


Registrato: 29/04/09 17:47
Messaggi: 10

MessaggioInviato: Mar Mag 12, 2009 9:36 pm    Oggetto: Rispondi citando

Carissimi,
con il cuore colmo di gioia devo ringraziare qualcuno.
Letigiò per aver compreso la mia "esigenza" di risposte, oltre al conforto morale e di aver avuto il coraggio di fare quello che avrei dovuto fare io stessa, cioè chiedere. :oops:
Che Dio la ricompensi per la sua bontà e la sua disponibilità.
Umar Andrea per avermi fornito indicazioni esaustive e valide che, sono certa, dopo l'incontro di mio marito con l'imam, saranno per me un valido aiuto e supporto. :)
E devo ringraziare Taziri che, in privato su mia richiesta, ha saputo sciogliere un nodo importante consigliandomi al meglio. :wink:
Taziriiiiiiiiii, esci allo scoperto,cara!
Mio marito ha accettato il confronto con un imam di fiducia, come ho detto nel post precedente. Inoltre dopo l'intervento dei nostri due cari amici, sembra abbia riflettuto e tra di noi, sembra, sia tornato il dialogo.
Cosa che mi rincuora e mi spinge a non mollare: non chiedo nulla di più che ritrovare il mio compagno di sempre.
Inoltre, presa dalla disperazione, tra mille peripezie dovute alla differenza linguistica ( e qui Taziri è stata grande !! :lol: ) ho coinvolto sua sorella e mia suocera, che mi hanno sempre dimostrato stima ed affetto. Al momento opportuno ne parlerò anche con lui.
Beh, sapete cosa? Mia suocera non solo mi ha detto le stesse cose di Umar (che meraviglia che la fede e la conoscenza della propria religione siano tutt'uno con la saggezza!) e si è detta risoluta a non voler crescere lei nostro figlio.
Ha detto che il fatto che nostro figlio sia un buon musulmano dipende proprio da lui e da me, ovviamente, che sto facendo il giusto affinchè sia così.
Non sapete come mi sono sentita. Forte, sostenuta, parte della famiglia davvero.
Pregherò stanotte, affinchè torni la pace nella mia famiglia ed in tutti i nostri cuori.
Vi abbraccio

PS. Scusate se ho messo in piazza tutto ciò, ma mi sembrava giusto condividere con voi non solo il negativo!
Top
Profilo Invia messaggio privato
Sufi Aqa
Amministratore - خادم
Amministratore - خادم


Registrato: 29/03/07 21:20
Messaggi: 14959
Residenza: Hanafi-Maturidi

MessaggioInviato: Mar Mag 12, 2009 9:41 pm    Oggetto: Rispondi citando

Giuseppe ha scritto:
Pace!
Un chiarimento sul gioco d'azzardo: è vietato qualunque gioco in cui si punti del denaro o solo quei giochi in cui l'elemento "fortuna" sia predominante? E giocare piccole somme di valore irrisorio in famiglia (come capita a noi durante le feste natalizie) è vietato ?
Grazie per le risposte


La prima che hai detto. ;-)

E' proibito ogni tipo di gioco d'azzardo, definito come: "un'attività in cui i giocatori trasferiscono volontariamente denaro o qualcosa di valore tra di loro, ma la transazione dipende dal risultato di qualche incerto evento futuro".

Pace su chi segue la Retta Guida,
'umar andrea

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Blog in italiano:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ottima applicazione per gli orari della preghiera:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
taziri
Affezionatissimo
Affezionatissimo


Registrato: 11/03/09 00:53
Messaggi: 78

MessaggioInviato: Mer Mag 13, 2009 7:12 pm    Oggetto: Rispondi citando

lindasat ha scritto:
Taziriiiiiiiiii, esci allo scoperto,cara!


Io?!?! :oops:
Ma io nond evo fare proprio nulla, credo. Ho solo fatto ciò che mi sentivo.
Sono felice che le cose si stiano mettendo bene per te. La famiglia è un valore fondamentale.
Del resto siamo su questo forum anche per questo, no? :D
Un abbraccio
Top
Profilo Invia messaggio privato
Sufi Aqa
Amministratore - خادم
Amministratore - خادم


Registrato: 29/03/07 21:20
Messaggi: 14959
Residenza: Hanafi-Maturidi

MessaggioInviato: Mer Mag 13, 2009 7:47 pm    Oggetto: Re: Buonasera a tutti. Rispondi citando

Mi fa piacere che la situazione stia migliorando.

In base alle altre risposte ricevute, per quanto riguarda il lavoro e la carne non halal, essendo Lindasat non-musulmana, non è ovviamente soggetta alla Legge Sacra, per cui è libera di lavorare: ovviamente bisogna decidere assieme queste cose e mediare, ma non c'è un "obbligo religioso" che le prescriva determinati limiti

Ed è libera di consumare alimenti non halal; al limite possono usare stoviglie diverse e separate, ma lei può consumare gli alimenti che preferisce.

Se poi lei decide di sua volontà di rispettare qualche precetto dell'Islam, è una gentilezza da parte sua, ma non è costretta.

Riguardo alla chiesa ed alle cerimonie religiose, il marito ha l'obbligo di invitarla verbalmente almeno una volta nella vita ad astenersi da riti non-musulmani e dalla miscredenza (perchè un musulmano non può invitare a ciò che islamicamente è miscredenza).
Una volta invitatala, il marito ha fatto il suo dovere, e la moglie è responsabile di se stessa e delle sue scelte, e può fare ciò che vuole: il marito non può impedirle di frequentare la messa o andare in chiesa, et cetera.

Con questo spero di aver chiarito tutti i punti, e Iddio sa meglio.

Pace su chi segue la Retta Guida,
'umar andrea

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Blog in italiano:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ottima applicazione per gli orari della preghiera:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
lindasat
Matricola
Matricola


Registrato: 29/04/09 17:47
Messaggi: 10

MessaggioInviato: Mer Mag 20, 2009 9:46 pm    Oggetto: Rispondi citando

Ciao a tutti!
Finalmente trovo un pò di tempo per scrivervi...giorni intensi quelli passati!
Dunque, ci tengo ad informare quanti mi sono stati vicini e di aiuto enorme, che tutto sembra essersi risolto.
L'incontro con l'imam sembra aver "destato" mio marito dal sonno in cui era caduto.
L'imam è stato di una dolcezza immensa. E di una chiarezza disarmante.
Ovviamente le risposte a tutte le sue e le mie domande per me erano in parte già chiare :wink: , ma sentirlo ribadire anche da lui e leggere il pentimento sincero sul volto di mio marito è stata, vi assicuro, cosa commovente.
Ora tutto è come prima e le novità più importanti sono queste:
- il lavoro è sfumato, ma la prossima occasione non ce la faremo scappare, ovviamente di comune accordo e cercando qualcosa che mi permetta, comunque di seguire la mia famiglia;
- il bambino andrà, se necessario, al nido e farà qui le sue scuole (devo ammettere però che dopo, lui ha parlato con la famiglia dell'accaduto e di come era amareggiato per aver provocato sofferenza a me e tensioni in casa e la mamma ha ribadito quanto detto a me: i figli è bene crescano con i genitori!)
- cosa più importante si è fortemente ripromesso di non giocare più e vedo il suo impegno in questo.
Anche l'imam su questo punto è stato severo e rigido...
E anche tra di noi tutto bene, ma vi risparmio i particolari di dialoghi troppo personali, anche perchè non sarebbe giusto nei suoi confronti.
Che dire, quindi...ancora grazie a tutti e che Dio ci guidi sempre sulla retta via.
Un abbraccio collettivo.
Ora, che sia chiaro, non è che vi libererete di me :mrgreen:
Top
Profilo Invia messaggio privato
Sufi Aqa
Amministratore - خادم
Amministratore - خادم


Registrato: 29/03/07 21:20
Messaggi: 14959
Residenza: Hanafi-Maturidi

MessaggioInviato: Sab Mag 23, 2009 3:41 am    Oggetto: Rispondi citando

Gentile Linda, sono davvero molto felice che le cose si siano risolte così bene, grazie a Dio!

Questa è l'ennesima dimostrazione dell'importanza del dialogo all'interno di una famiglia, e che molto spesso basta parlare e discutere (e chiedere a Dio!) per poter risolvere quanto può invece sembrare irrisolvibile!

Manda il mio saluto a tuo marito, che Allah benedica e protegga la vostra famiglia!

Pace su chi segue la Retta Guida,
'umar andrea

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Blog in italiano:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ottima applicazione per gli orari della preghiera:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
lindasat
Matricola
Matricola


Registrato: 29/04/09 17:47
Messaggi: 10

MessaggioInviato: Mar Set 08, 2009 1:02 pm    Oggetto: Rieccomi Rispondi citando

Carissimi,
mi scuso per nn aver più dato notizie e vi dico che nn vedevo l'ora di contattarvi!
Solo da qualche settimana sono ritornata alla "normalità": i mesi di giugno e luglio li ho trascorsi in Marocco con la famiglia, così che i nonni paterni potessero godere un pò del nipotino, infondo io nn lavoro, quindi nn ho impedimenti.
Mio marito ci ha poi raggiunti a fine luglio ed abbiamo circonciso il nostro piccino.
Dal mese prossimo comincerò a lavorare:segretaria in uno studio medico, am solo la mattina, così il pomeriggio potrò occuparmi del bimbo e della famiglia ed anche portare un pò di soldi a casa.
Anche se nn proprio in tempo auguro a tutti voi un buon Ramdan!
Un abbraccio a tutti voi
Top
Profilo Invia messaggio privato
letigiò
Disattivato
Disattivato


Registrato: 16/02/09 00:16
Messaggi: 632

MessaggioInviato: Mar Set 08, 2009 1:31 pm    Oggetto: Rispondi citando

...

_________________
sono una donna : ))))


L'ultima modifica di letigiò il Lun Ago 23, 2010 4:34 am, modificato 1 volta
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
taziri
Affezionatissimo
Affezionatissimo


Registrato: 11/03/09 00:53
Messaggi: 78

MessaggioInviato: Mar Set 08, 2009 1:52 pm    Oggetto: Rispondi citando

Ma brava! Ben due mesi di vacanza! Alla faccia di chi stava qua a sudare e sgobbare...brava...anche se, forse, hai avuto più caldo tu;-)

Augurissimi per la circoncisione. Spero sia andato tutto per il meglio.
Sai che anche noi abbiamo circonciso il piccolino?
Grazie a Dio tutto benissimo!
Un abbraccio
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Famiglia, matrimonio, genitori, figli e rapporti tra i generi Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
c d
e



Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it

Abuse - Segnalazione abuso - Utilizzando questo sito si accettano le norme di TOS & Privacy.
Powered by forumup.it forum gratis free, crea il tuo forum gratis free ora! Created by Hyarbor & Qooqoa - Auto ICRA

Page generation time: 0.082