Indice del forum Informazioni sull'Islam
In nome di Allah, il Compassionevole, il Misericordioso Dì, "Egli, Allah è Unico, Allah è l'Assoluto. Non ha generato, non è stato generato e nessuno è eguale a Lui". (Corano 112, 1-4)
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

domanda su hijab e paradiso

 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Tematiche femminili
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Ads






Inviato: Sab Lug 04, 2020 4:07 am    Oggetto: Ads

Top
justroby
Affezionatissimo
Affezionatissimo


Registrato: 05/03/08 21:37
Messaggi: 67

MessaggioInviato: Ven Feb 06, 2009 2:38 pm    Oggetto: domanda su hijab e paradiso Rispondi citando

assalamo alaikom,
la donna che non porta l'hijab non potrà sentire nemmeno l'odore del paradiso? :shock: , so che è molto importante ma io sapevo che i 3 grandi peccato erano: la fornicazione, l'ucciosione di qualcuno senza motivo e associare qualcuno a Dio (o non credere in Dio), non è così?
Top
Profilo Invia messaggio privato
Sufi Aqa
Amministratore - خادم
Amministratore - خادم


Registrato: 29/03/07 21:20
Messaggi: 14958
Residenza: Hanafi-Maturidi

MessaggioInviato: Ven Feb 06, 2009 11:15 pm    Oggetto: Rispondi citando

Wa `alaykum asSalam wa RahmatuLlahi wa BarakatuHu!

Gentile sorella, ti invito a leggere questo breve articolo dove si spiega in maniera molto sintetica quale sia il rapporto tra il compimento dei nostri doveri come musulmani, ed il paradiso.

Requisiti minimi per il Jannah ("Paradiso") -
Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Il punto fondamentale è che per avere - con il permesso di Iddio e la Sua volontà - il Jannah "subito" (senza prima passare dall'inferno), un musulmano deve credere negli elementi essenziali dell'Islam, eseguire gli obblighi, ed astenersi da ciò che è proibito.

Dal momento che coprire davanti agli estranei (non-mahram) dell'altro sesso ciò che è considerato "nudità" (che per una donna consiste in tutto il corpo tranne il viso e le mani - ed i piedi, per alcuni) è un obbligo religioso (fard), il non ottemperare ad esso (così come lasciare un qualsiasi altro obbligo religioso: ovviamente questo discorso non vale solo per l'hijab!) può essere considerato - in generale e finché la persona responsabile di ciò non si pente ad Allah e vi rimedi - "motivo" perchè questa persona debba passare un certo periodo di tempo nel Fuoco ("inferno"), prima di avere il Jannah ("paradiso" - che spetta a tutti i musulmani, al limite dopo aver passato un certo periodo di tempo nel Nar (il Fuoco) a seconda della gravità dei peccati commessi in questa vita, e del volere di Dio), se Dio vuole.

Dico in generale perchè in fondo il giudizio ultimo spetta solo ad Allah, che è libero di fare ciò che vuole; questa breve sintesi è però in base a quanto Iddio stesso ci ha informato, ed Iddio è il più sapiente!

Comunque, i peccati maggiorni (kaba'ir), sono anche molti altri oltre ai tre menzionati.

'umar andrea

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Blog in italiano:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ottima applicazione per gli orari della preghiera:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
justroby
Affezionatissimo
Affezionatissimo


Registrato: 05/03/08 21:37
Messaggi: 67

MessaggioInviato: Sab Feb 07, 2009 11:02 am    Oggetto: Rispondi citando

ti ringrazio, solo che l'iman di un paese vicino al mio, ha detto che le donne che non si coprono non sentiranno neanche l'odore del paradiso, non è che sconteranno una pena all'inferno e poi ci andrà, ma non ci andrà MAI. Allora io mi chiedo, testimoniando (con il cuore) che non c'è Dio all'infuori di Allah, non si va automaticamente in Paradiso quando Dio vorrà? Lo so che non è proprio così automatico, però in teoria non dovrebbe essere così?
Top
Profilo Invia messaggio privato
Sufi Aqa
Amministratore - خادم
Amministratore - خادم


Registrato: 29/03/07 21:20
Messaggi: 14958
Residenza: Hanafi-Maturidi

MessaggioInviato: Sab Feb 07, 2009 10:39 pm    Oggetto: Rispondi citando

justroby ha scritto:
ti ringrazio, solo che l'iman di un paese vicino al mio, ha detto che le donne che non si coprono non sentiranno neanche l'odore del paradiso, non è che sconteranno una pena all'inferno e poi ci andrà, ma non ci andrà MAI. Allora io mi chiedo, testimoniando (con il cuore) che non c'è Dio all'infuori di Allah, non si va automaticamente in Paradiso quando Dio vorrà? Lo so che non è proprio così automatico, però in teoria non dovrebbe essere così?


Fondamentalmente, da una parte solo a Dio spetta il giudizio individuale su noi singoli Andrea, Mario, Stefania, Chiara, et cetera; dall'altra, Iddio stesso nel Corano e tramite il Suo Messaggero ci ha informato riguardo al destino dei negatori, degli ipocriti, dei musulmani, dei devoti, dei martiri, e così via.

Il credo sunnita è - come abbiamo detto - appunto che tutti i musulmani che affermano l'unicità di Dio e la missione profetica del Suo Messaggero, entreranno (con il permesso di Iddio) il Paradiso in ragione del loro Iman (fede): chi subito (assolvendo agli obblighi e astenendosi dalle proibizioni), chi dopo un certo periodo di punizione all'Inferno, in ragione dei loro peccati o disobbedienza.

L'imam della moschea ho solo detto la frase che hai riportato, che magari ha spiegato male o hai compreso male nelle sue implicazioni, o ha proprio detto esplicitamente e chiaramente che la donna musulmana che non osserva l'obbligo dell'hijab non entrerà mai in paradiso??

Iddio è il più sapiente.

'umar andrea

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Blog in italiano:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ottima applicazione per gli orari della preghiera:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



L'ultima modifica di Sufi Aqa il Lun Feb 09, 2009 9:43 am, modificato 1 volta
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
al-Hanafi
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 29/03/07 21:41
Messaggi: 1162

MessaggioInviato: Sab Feb 07, 2009 10:50 pm    Oggetto: Rispondi citando

'Umar Andrea ha scritto:
o ha proprio detto esplicitamente e chiaramente che una donna musulmana che non osserva l'obbligo dell'hijab non entrerà mai in paradiso??

'umar andrea


As-salam alaykum....lo trovo molto improbabile....Allahu alam.

_________________
Tutto ciò di cui hai bisogno è un sogno [Sifu Wang Zi Ping]

''Islam significa vivere la vita in ogni respiro''
Top
Profilo Invia messaggio privato MSN
justroby
Affezionatissimo
Affezionatissimo


Registrato: 05/03/08 21:37
Messaggi: 67

MessaggioInviato: Dom Feb 08, 2009 2:42 pm    Oggetto: Rispondi citando

Ha detto che non sentirà nemmeno l'odore del paradiso!
Top
Profilo Invia messaggio privato
Ali Brandon
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 05/02/08 14:31
Messaggi: 382
Residenza: Napoli

MessaggioInviato: Dom Feb 08, 2009 3:14 pm    Oggetto: Rispondi citando

Assalamu alaykum wa rachmatulLah wa barakhetu
perdonatemi, ma trattandosi di un obbligo divino l' imam non poteva certo sminuire l' importanza di questo precetto. E' chiaro che espondendo il concetto deve rafforzare (nel senso di rendere ben chiaro) il carettere punitivo del mancato adempimento.
Che poi la salvezza e le azione necessarie ad ottenerla riguardino ESCLUSIAVAMENTE Dio è un' altro discorso. Discorso che, in ogni caso, non deve impedire all' imam di completare la sua missione.
Immaginatevi se gli imam cominciassero a dire che il velo (parlo di questo ma ovviamente il mio discorso è da intendersi riferito ad ogni precetto divino) non è necessario alla salvezza...in men che non si dica vedremmo le sorelle anadre in giro praticamente nude (è un eufemismo...ma come ha fatto l' imam "rafforzo" il concetto per farlo comprendere meglio)...
Allah SWT ne sa di più
Pace a chi segue la Via.

_________________
Oltre la Verità cosa c' è, se non l' errore?
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage MSN
al-Hanafi
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 29/03/07 21:41
Messaggi: 1162

MessaggioInviato: Dom Feb 08, 2009 6:43 pm    Oggetto: Rispondi citando

Brandon ha scritto:
Assalamu alaykum wa rachmatulLah wa barakhetu
perdonatemi, ma trattandosi di un obbligo divino l' imam non poteva certo sminuire l' importanza di questo precetto. E' chiaro che espondendo il concetto deve rafforzare (nel senso di rendere ben chiaro) il carettere punitivo del mancato adempimento.
Che poi la salvezza e le azione necessarie ad ottenerla riguardino ESCLUSIAVAMENTE Dio è un' altro discorso. Discorso che, in ogni caso, non deve impedire all' imam di completare la sua missione.
Immaginatevi se gli imam cominciassero a dire che il velo (parlo di questo ma ovviamente il mio discorso è da intendersi riferito ad ogni precetto divino) non è necessario alla salvezza...in men che non si dica vedremmo le sorelle anadre in giro praticamente nude (è un eufemismo...ma come ha fatto l' imam "rafforzo" il concetto per farlo comprendere meglio)...
Allah SWT ne sa di più
Pace a chi segue la Via.


Wa alaykum as-salam warahmatuLlahi waBarakatuHu.
Gentile fratello, il tuo messaggio mi fa riflettere..
Nessuno di noi ha mai detto che l'Imam debba avere paura di dire quello che l'Islam ci insegna....il discorso è se mai un'altro, e cioè che se l'imam avesse seriamente detto che chi non indossa l'hijab non andrà MAI in paradiso, è dottrinalmente scorretto. Avrebbe se mai dovuto premere sulla punizione che spetta a chi non lo porta il che è tutto un'altro discorso.

As-salam alaykum waRahmatuLlahi waBaraktuHu
Nassim

_________________
Tutto ciò di cui hai bisogno è un sogno [Sifu Wang Zi Ping]

''Islam significa vivere la vita in ogni respiro''
Top
Profilo Invia messaggio privato MSN
Ali Brandon
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 05/02/08 14:31
Messaggi: 382
Residenza: Napoli

MessaggioInviato: Lun Feb 09, 2009 9:37 am    Oggetto: Rispondi citando

Assalamu alaykum wa rachmatulLah wa barakatu
riporto un hadith del Profeta SAWS
“Fra coloro che sono all’inferno ci sono due donne svestite e vestite, facili da sedurre e seduttrici. Non entreranno in Paradiso e non ne sentiranno nemmeno l’odore”.
Evidentemente l' imam si riferiva a questo.
Parlare di un modo di esprimersi dottrinalmente scorretto mi pare eccessivo. Credo che l' imam abbia voluto sottolineare l' importanza di un preciso ordine divino, enfatizzando l' eventuale punizione.
Salam

_________________
Oltre la Verità cosa c' è, se non l' errore?
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage MSN
Sufi Aqa
Amministratore - خادم
Amministratore - خادم


Registrato: 29/03/07 21:20
Messaggi: 14958
Residenza: Hanafi-Maturidi

MessaggioInviato: Lun Feb 09, 2009 10:05 am    Oggetto: Rispondi citando

AsSalamu `alaykum wa RahmatuLlahi wa BarakatuHu.

In questa fatwa si spiega proprio bene quello che avevo sintetizzato nel mio primo post:

Will Allaah punish women who make a wanton display of their beauty (tabarruj)? -
Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

way.com/modules.php?name=News&file=article&sid=470 (eliminate lo spazio tra "islam" e "way" per poter visualizzare il link)

Due estratti:

1.
"Shaykh al-Islam Ibn Taymiyah was asked – as it says in Majmoo’ al-Fataawa (11/646) – about women who pile their hair on top of their heads, and they will not see Paradise or smell its fragrance. But it is narrated in the hadeeth from the Messenger of Allaah (peace and blessings of Allaah be upon him): “Whoever says La ilaaha ill-Allaah will enter Paradise.

He replied:

"It is proven in Saheeh Muslim and elsewhere from Abu Hurayrah that the Prophet (peace and blessings of Allaah be upon him) said: “There are two types of the people of Hell whom I have not seen: men with whips like the tails of cattle with which they strike the people, and women who are clothed but naked, walking with an enticing gait, with something like the humps of camels on their heads. They will not enter Paradise nor even smell its fragrance, and its fragrance can be smelled from such and such a distance.”"
"

2.
"Al-Nawawi (may Allaah have mercy on him) said in Sharh Muslim (17/191):

"The words of the Prophet (peace and blessings of Allaah be upon him), “will not enter Paradise” may be interpreted in two ways:

(i) They may be interpreted as referring to the one who regards what is haraam as permissible, despite knowing that it is haraam; so she is a kaafir who will abide forever in Hell and will never enter Paradise.

(ii) It may be interpreted as meaning that she will not enter it at first along with those who are successful".
"


Questa è la via di Ahl as-Sunnah e degli `ulama', che con la sapienza che Dio ha dato loro interpretano i singoli ahadith tenendo conto di tutti gli altri ahadith e ayat del Corano, per arrivare ad una effettiva comprensione in linea con la dottrina islamica.
La via degli ignoranti e dei deviati è invece quella di "interpretare" gli ahadith secondo le loro passioni e desideri, e nell'ignoranza di tutti gli altri testi presenti (altri ahadith, etc.)

P.S.: Sì, solitamente non prendiamo da quel sito (Islam Q&A), ma in questo caso (così come in molti altri) le posizioni coincidono e non ci sono divergenze, grazie a Dio.

'umar andrea

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Blog in italiano:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ottima applicazione per gli orari della preghiera:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Sufi Aqa
Amministratore - خادم
Amministratore - خادم


Registrato: 29/03/07 21:20
Messaggi: 14958
Residenza: Hanafi-Maturidi

MessaggioInviato: Lun Feb 09, 2009 5:28 pm    Oggetto: Rispondi citando

Mi sono sovvenuti due punti, apparentemente contraddittori, ma in realtà complementari, che credo sia il caso di aggiungere.

Il primo, è che l'Islam non è la "religione del foulard".
L'hijab (per l'uomo e per la donna, con modalità diverse ma identico obbligo di corretto comportamento) è sì un obbligo religioso, ma è uno tra gli altri, tra molti altri, non il primo.

Incentrare il proprio Islam sul "foulard sui capelli" è privo di senso quanto lo è incentrarlo su qualsiasi altro singolo obbligo, mettendo in secondo piano tutti gli altri, e magari mettendo in secondo piano anche l'iman (la Fede).

Mi permetto di dire queste parole, sorella, perchè ho notato che la maggior parte dei tuoi interventi riguarda questo tema, e credo di capire tu stia passando un momento delicato a questo riguardo.

Il mio consiglio - oltre ovviamente ad adempiere il prima possibile ai precetti della Legge sacra, tra cui anche l'hijab - è quello di approfondire la tua fede, il tuo rapporto con Allah, così che ti sia - se Lui vuole - più facile e meno "duro" il seguire la Sua Legge.
Senza focalizzare il tuo "essere una buona musulmana" solo e soltanto su questo aspetto, che è uno tra tanti, seppure assolutamente obbligatorio.

Aumenta il tuo amore per Iddio ed il suo Profeta, "lavora" sulla tua fede e sulla purificazione del tuo cuore, e seguire la Legge, se Dio vuole, sarà più "facile", così come comprenderne parte della sua saggezza e giustizia.


Il secondo punto, riguarda la domanda stessa.

Ovvero: finora siamo andati avanti a discutere se una donna che non copre la sua `awra entrerà in Paradiso o meno, dopo che verrà punita all'Inferno. Ma -gloria ad Allah l'Altissimo!- non avrebbe più senso fare di tutto per evitare proprio, di incorrere nella punizione del Fuoco?

A volte alla base di questo c'è l'idea "beh, passo un piccolo periodo all'inferno e poi insha'Llah sarò in paradiso per sempre": ebbene, questo è nient'altro che un bisbiglio satanico che si insinua in noi solo perchè non abbiamo idea di quanto tormento vi sia nel Fuoco, quanto insopportabile esso sia, quando non potremmo resistervi nemmeno un istante, figurarsi l'idea di venir puniti per ore, giorni, mesi o anni!

Si legga con attenzione:
Descriptions of Hell in Islam -
Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



E aggiungo:
Does someone who does not wear hijab go to hell? -

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Iddio ci preservi tutti dal castigo della tomba e dalla pena dell'inferno!

'umar andrea

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Blog in italiano:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ottima applicazione per gli orari della preghiera:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



L'ultima modifica di Sufi Aqa il Lun Feb 16, 2009 4:05 pm, modificato 1 volta
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Ali Brandon
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 05/02/08 14:31
Messaggi: 382
Residenza: Napoli

MessaggioInviato: Lun Feb 09, 2009 7:34 pm    Oggetto: Rispondi citando

'Umar Andrea ha scritto:
A volte alla base di questo c'è l'idea "beh, passo un piccolo periodo all'inferno e poi insha'Llah sarò in paradiso per sempre": ebbene, questo è nient'altro che un bisbiglio satanico che si insinua in noi solo perchè non abbiamo idea di quanto tormento vi sia nel Fuoco, quanto insopportabile esso sia, quando non potremmo resistervi nemmeno un istante, figurarsi l'idea di venir puniti per ore, giorni, mesi o anni!


Era questo che intendevo io. E che probabilmente sottolineava l' imam cui faceva riferimento la sorella.
Nessuno si sogna di mettere la Fede in secondo piano rispetto a qualcosa. Ma questo non deve sminuire l' importanza degli obblighi del fedele.
In ogni caso, parlare di Legge, obblighi etc non deve ASSOLUTAMENTE riguardare i casi personali. Proprio per questo ho evitato categoricamente di parlare della situazione della sorella, della quale non so niente e, se anche ne sapessi qualcosa, questo non mi darebbe il diritto di riferire in merito.
Salam

_________________
Oltre la Verità cosa c' è, se non l' errore?
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage MSN
justroby
Affezionatissimo
Affezionatissimo


Registrato: 05/03/08 21:37
Messaggi: 67

MessaggioInviato: Dom Feb 15, 2009 10:07 pm    Oggetto: Rispondi citando

Grazie delle risposte. Umar Andrea hai perfettamente ragione.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Tematiche femminili Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
c d
e



Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it

Abuse - Segnalazione abuso - Utilizzando questo sito si accettano le norme di TOS & Privacy.
Powered by forumup.it forum gratis free, crea il tuo forum gratis free ora! Created by Hyarbor & Qooqoa - Auto ICRA

Page generation time: 0.047