Indice del forum Informazioni sull'Islam
In nome di Allah, il Compassionevole, il Misericordioso Dì, "Egli, Allah è Unico, Allah è l'Assoluto. Non ha generato, non è stato generato e nessuno è eguale a Lui". (Corano 112, 1-4)
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

leggendo una sura (adulterio)

 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Giudizi, sanzioni, corti
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Ads






Inviato: Dom Lug 12, 2020 4:41 am    Oggetto: Ads

Top
asyia
Nuovo utente
Nuovo utente


Registrato: 03/01/09 00:32
Messaggi: 9
Residenza: roma

MessaggioInviato: Lun Gen 05, 2009 9:27 pm    Oggetto: leggendo una sura (adulterio) Rispondi citando

salve a tutti,

Io ho sempre immaginato Dio come amore, bontà e clemenza.
quando leggo una sura e vedo letto che chi commette adulterio deve essere punito con 80 frustate (una donna ci morirebbe), mi fa molto male lo stomaco e, vi prego di credermi, non scrivo per provocare ma per capire. Io credo in Dio e nel messaggio coranico.

sono sicura che in altre parti c'è scritto che si può anche perdonare, sono sicura che come ho letto in altre sure la donna adultera può rimanere chiusa in casa a vita ( :( ) . Perchè essere così lapidari ? così violenti e non cercare di perdonare? io non voglio andare contro Dio, ma non è che qualcuno ha fatto cattive traduzioni? oppure ... aiuto sono arenata!

:roll: Io perdonerei mio marito e non vorrei la sua morte e se io posso perdonare che sono un essere umano perchè Dio non vuole? lui perdona di più che punire! ho paura che le persone senza cuore usino queste leggi per fare il male! vedi iran...

_________________
amen
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail Yahoo
Iubelo
Disattivato
Disattivato


Registrato: 24/12/08 23:19
Messaggi: 246

MessaggioInviato: Ven Gen 09, 2009 3:20 am    Oggetto: Rispondi citando

Mah,guarda,per quel poco che ne so io(NON sono musulmano),Maometto non puniva volentieri le persone;mi sembra che avesse detto di evitare le punizioni per quanto possibile.
Anche per la lapidazione,gli ahadith che conosco io,vedono gli adulteri quasi insistere per essere lapidati,mentre lui chiede loro anche 4 volte se sono sicuri,oppure volta la testa dall'altra parte 4 volte,come se non sentisse....
Ripeto,questo è il mio modesto parere;poi,come sia stata codificata la legge islamica è un'altra cosa;ma lui non mi sembra sanguinario;e il Corano contiene tantissimi passi dolcissimi e anche tolleranti.
Top
Profilo Invia messaggio privato
al-Hanafi
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 29/03/07 21:41
Messaggi: 1162

MessaggioInviato: Ven Gen 09, 2009 3:38 am    Oggetto: Rispondi citando

Iubelo ha scritto:
Mah,guarda,per quel poco che ne so io(NON sono musulmano),Maometto non puniva volentieri le persone;mi sembra che avesse detto di evitare le punizioni per quanto possibile.
Anche per la lapidazione,gli ahadith che conosco io,vedono gli adulteri quasi insistere per essere lapidati,mentre lui chiede loro anche 4 volte se sono sicuri,oppure volta la testa dall'altra parte 4 volte,come se non sentisse....
Ripeto,questo è il mio modesto parere;poi,come sia stata codificata la legge islamica è un'altra cosa;ma lui non mi sembra sanguinario;e il Corano contiene tantissimi passi dolcissimi e anche tolleranti.


Quoto quanto dici....ma ti chiedo di usare il nome originale Muhammad (pbsl), e non la versione italianizzata...che è offensiva nei confronti del Profeta(SAWS)...:)
Grazie per la comprensione e il contributo!

_________________
Tutto ciò di cui hai bisogno è un sogno [Sifu Wang Zi Ping]

''Islam significa vivere la vita in ogni respiro''
Top
Profilo Invia messaggio privato MSN
al-Hanafi
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 29/03/07 21:41
Messaggi: 1162

MessaggioInviato: Ven Gen 09, 2009 3:43 am    Oggetto: Re: leggendo una sura Rispondi citando

asyia ha scritto:
salve a tutti,

Io ho sempre immaginato Dio come amore, bontà e clemenza.
quando leggo una sura e vedo letto che chi commette adulterio deve essere punito con 80 frustate (una donna ci morirebbe), mi fa molto male lo stomaco e, vi prego di credermi, non scrivo per provocare ma per capire. Io credo in Dio e nel messaggio coranico.

sono sicura che in altre parti c'è scritto che si può anche perdonare, sono sicura che come ho letto in altre sure la donna adultera può rimanere chiusa in casa a vita ( :( ) . Perchè essere così lapidari ? così violenti e non cercare di perdonare? io non voglio andare contro Dio, ma non è che qualcuno ha fatto cattive traduzioni? oppure ... aiuto sono arenata!

:roll: Io perdonerei mio marito e non vorrei la sua morte e se io posso perdonare che sono un essere umano perchè Dio non vuole? lui perdona di più che punire! ho paura che le persone senza cuore usino queste leggi per fare il male! vedi iran...



Gentile amica.
È normale che ti vengano dei dubbi. Quello che posso dirti è che non basta aprire il Corano per capirlo, e non basta leggere una sura per capirne il significato.
Per quanto riguarda le pene (non sono assolutamente competente in materia) ma so con estrema sicurezza che la loro applicabilità non è così scontata ed evidente come vogliono dare a vedere molte persone.
Per poterle applicare ci vuole una certa sensibilità, e sono sempre stato fermamente convinto che la persona ''giudice'' debba essere una persona dall'estrema sensibilità e comprensione delle cose.
Il nostro Profeta(pbsl) non ha mai applicato pene con leggerezza, e anzi lui inclinava sempre per la misericordia e compassione....ricordati che Allah è il Compassionevole il Misericordioso.
Lascio agli altri fratelli ben più competenti in materia di darti una risposta più adeguata e specifica.

La pace sia su chi segue la Guida.
Nassim

_________________
Tutto ciò di cui hai bisogno è un sogno [Sifu Wang Zi Ping]

''Islam significa vivere la vita in ogni respiro''
Top
Profilo Invia messaggio privato MSN
Iubelo
Disattivato
Disattivato


Registrato: 24/12/08 23:19
Messaggi: 246

MessaggioInviato: Ven Gen 09, 2009 2:27 pm    Oggetto: Rispondi citando

Nass ha scritto:
Iubelo ha scritto:
Mah,guarda,per quel poco che ne so io(NON sono musulmano),Maometto non puniva volentieri le persone;mi sembra che avesse detto di evitare le punizioni per quanto possibile.
Anche per la lapidazione,gli ahadith che conosco io,vedono gli adulteri quasi insistere per essere lapidati,mentre lui chiede loro anche 4 volte se sono sicuri,oppure volta la testa dall'altra parte 4 volte,come se non sentisse....
Ripeto,questo è il mio modesto parere;poi,come sia stata codificata la legge islamica è un'altra cosa;ma lui non mi sembra sanguinario;e il Corano contiene tantissimi passi dolcissimi e anche tolleranti.


Quoto quanto dici....ma ti chiedo di usare il nome originale Muhammad (pbsl), e non la versione italianizzata...che è offensiva nei confronti del Profeta(SAWS)...:)
Grazie per la comprensione e il contributo!

Ok,userò la versione originale,ci mancherebbe!Non ero assolutamente a conoscenza del fatto che fosse offensivo usare la versione italianizzata. :D
Top
Profilo Invia messaggio privato
al-Hanafi
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 29/03/07 21:41
Messaggi: 1162

MessaggioInviato: Ven Gen 09, 2009 4:58 pm    Oggetto: Rispondi citando

Iubelo ha scritto:
Nass ha scritto:
Iubelo ha scritto:
Mah,guarda,per quel poco che ne so io(NON sono musulmano),Maometto non puniva volentieri le persone;mi sembra che avesse detto di evitare le punizioni per quanto possibile.
Anche per la lapidazione,gli ahadith che conosco io,vedono gli adulteri quasi insistere per essere lapidati,mentre lui chiede loro anche 4 volte se sono sicuri,oppure volta la testa dall'altra parte 4 volte,come se non sentisse....
Ripeto,questo è il mio modesto parere;poi,come sia stata codificata la legge islamica è un'altra cosa;ma lui non mi sembra sanguinario;e il Corano contiene tantissimi passi dolcissimi e anche tolleranti.


Quoto quanto dici....ma ti chiedo di usare il nome originale Muhammad (pbsl), e non la versione italianizzata...che è offensiva nei confronti del Profeta(SAWS)...:)
Grazie per la comprensione e il contributo!

Ok,userò la versione originale,ci mancherebbe!Non ero assolutamente a conoscenza del fatto che fosse offensivo usare la versione italianizzata. :D


Figurati, ci mancherebbe altro....fino a poco fa non lo sapevamo nemmeno noi:P...grazie di cuore!

Pace
Nassim

_________________
Tutto ciò di cui hai bisogno è un sogno [Sifu Wang Zi Ping]

''Islam significa vivere la vita in ogni respiro''
Top
Profilo Invia messaggio privato MSN
Amatullah Maria
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 10/07/08 06:48
Messaggi: 1108
Residenza: bologna / modena

MessaggioInviato: Ven Gen 09, 2009 6:44 pm    Oggetto: Rispondi citando

Salam.

La pena prevista per gli adulteri (maschi o femmine è indifferente) dipende se l'adultero è sposato o no. Se chi commette l'adulterio è celibe o nubile viene punito con 80 colpi di frusta, se chi commette adulterio è sposato\a viene punito\a con la lapidazione. Durante la lapidazione cioè la morte causata tramite il lancio di sassi contro il condannato, il reo deve essere slegato perchè come detto più volte dal nostro amato Profeta saaws, se si riesce a fuggire si ha salva la vita.
Per essere puniti bisogna essere NECESSARIAMENTE o dei rei confessi oppure c'è bisogno che quattro uomini (o otto donne, oppure due donne per ogni testimone uomo mancante) possano testimonire di aver visto i due o uno dei due compiere l'atto, cioè devono trovarli a letto nudi insieme. Che di per se è una cosa quasi impossibile...... Quindi, come vedete, non è che una si sveglia la mattina con il sospetto che il marito c'ha l'amante e lo fa lapidare..... se applicata con senno e logica la sharia è la legge perfetta.
Muhammed saaws diceva sempre: meglio un peccatore libero che un innocente punito.

E Allah ne sa di più.

Wa salam.
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
al-Hanafi
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 29/03/07 21:41
Messaggi: 1162

MessaggioInviato: Ven Gen 09, 2009 6:48 pm    Oggetto: Rispondi citando

maria ha scritto:
Muhammed saaws diceva sempre: meglio un peccatore libero che un innocente punito.

E Allah ne sa di più.

Wa salam.



:cry:

_________________
Tutto ciò di cui hai bisogno è un sogno [Sifu Wang Zi Ping]

''Islam significa vivere la vita in ogni respiro''
Top
Profilo Invia messaggio privato MSN
Amatullah Maria
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 10/07/08 06:48
Messaggi: 1108
Residenza: bologna / modena

MessaggioInviato: Ven Gen 09, 2009 7:02 pm    Oggetto: Rispondi citando

Nass ha scritto:
maria ha scritto:
Muhammed saaws diceva sempre: meglio un peccatore libero che un innocente punito.

E Allah ne sa di più.

Wa salam.



:cry:


??? Scusami ma non riesco a capire.......... (non che sia una novità :- ))
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
al-Hanafi
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 29/03/07 21:41
Messaggi: 1162

MessaggioInviato: Ven Gen 09, 2009 8:23 pm    Oggetto: Rispondi citando

maria ha scritto:
Nass ha scritto:
maria ha scritto:
Muhammed saaws diceva sempre: meglio un peccatore libero che un innocente punito.

E Allah ne sa di più.

Wa salam.



:cry:


??? Scusami ma non riesco a capire.......... (non che sia una novità :- ))


Niente niente...è solo che la saggezza del nostro amato Profeta(SAWS) tocca direttamente il cuore..

_________________
Tutto ciò di cui hai bisogno è un sogno [Sifu Wang Zi Ping]

''Islam significa vivere la vita in ogni respiro''
Top
Profilo Invia messaggio privato MSN
asyia
Nuovo utente
Nuovo utente


Registrato: 03/01/09 00:32
Messaggi: 9
Residenza: roma

MessaggioInviato: Sab Gen 10, 2009 7:29 pm    Oggetto: Rispondi citando

Iubelo ha scritto:
Mah,guarda,per quel poco che ne so io(NON sono musulmano),Maometto non puniva volentieri le persone;mi sembra che avesse detto di evitare le punizioni per quanto possibile.
Anche per la lapidazione,gli ahadith che conosco io,vedono gli adulteri quasi insistere per essere lapidati,mentre lui chiede loro anche 4 volte se sono sicuri,oppure volta la testa dall'altra parte 4 volte,come se non sentisse....
Ripeto,questo è il mio modesto parere;poi,come sia stata codificata la legge islamica è un'altra cosa;ma lui non mi sembra sanguinario;e il Corano contiene tantissimi passi dolcissimi e anche tolleranti.


grazie jubelo
prenderò in considerazione quanto dici

_________________
amen
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail Yahoo
asyia
Nuovo utente
Nuovo utente


Registrato: 03/01/09 00:32
Messaggi: 9
Residenza: roma

MessaggioInviato: Sab Gen 10, 2009 7:32 pm    Oggetto: Re: leggendo una sura Rispondi citando

Nass ha scritto:
asyia ha scritto:
salve a tutti,

Io ho sempre immaginato Dio come amore, bontà e clemenza.
quando leggo una sura e vedo letto che chi commette adulterio deve essere punito con 80 frustate (una donna ci morirebbe), mi fa molto male lo stomaco e, vi prego di credermi, non scrivo per provocare ma per capire. Io credo in Dio e nel messaggio coranico.

sono sicura che in altre parti c'è scritto che si può anche perdonare, sono sicura che come ho letto in altre sure la donna adultera può rimanere chiusa in casa a vita ( :( ) . Perchè essere così lapidari ? così violenti e non cercare di perdonare? io non voglio andare contro Dio, ma non è che qualcuno ha fatto cattive traduzioni? oppure ... aiuto sono arenata!

:roll: Io perdonerei mio marito e non vorrei la sua morte e se io posso perdonare che sono un essere umano perchè Dio non vuole? lui perdona di più che punire! ho paura che le persone senza cuore usino queste leggi per fare il male! vedi iran...



Gentile amica.
È normale che ti vengano dei dubbi. Quello che posso dirti è che non basta aprire il Corano per capirlo, e non basta leggere una sura per capirne il significato.
Per quanto riguarda le pene (non sono assolutamente competente in materia) ma so con estrema sicurezza che la loro applicabilità non è così scontata ed evidente come vogliono dare a vedere molte persone.
Per poterle applicare ci vuole una certa sensibilità, e sono sempre stato fermamente convinto che la persona ''giudice'' debba essere una persona dall'estrema sensibilità e comprensione delle cose.
Il nostro Profeta(pbsl) non ha mai applicato pene con leggerezza, e anzi lui inclinava sempre per la misericordia e compassione....ricordati che Allah è il Compassionevole il Misericordioso.
Lascio agli altri fratelli ben più competenti in materia di darti una risposta più adeguata e specifica.

La pace sia su chi segue la Guida.
Nassim


nassim,
ti ringrazio
si credo che senza sensibilità non si può dire di essere sulla strada di Dio, questo è a scapito dei popoli sotto certi regimi che si mascherano capi religiosi...
ora comprendo un pò di più che Dio te ne renda merito

_________________
amen
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail Yahoo
asyia
Nuovo utente
Nuovo utente


Registrato: 03/01/09 00:32
Messaggi: 9
Residenza: roma

MessaggioInviato: Sab Gen 10, 2009 7:36 pm    Oggetto: Rispondi citando

maria ha scritto:
Salam.

La pena prevista per gli adulteri (maschi o femmine è indifferente) dipende se l'adultero è sposato o no. Se chi commette l'adulterio è celibe o nubile viene punito con 80 colpi di frusta, se chi commette adulterio è sposato\a viene punito\a con la lapidazione. Durante la lapidazione cioè la morte causata tramite il lancio di sassi contro il condannato, il reo deve essere slegato perchè come detto più volte dal nostro amato Profeta saaws, se si riesce a fuggire si ha salva la vita.
Per essere puniti bisogna essere NECESSARIAMENTE o dei rei confessi oppure c'è bisogno che quattro uomini (o otto donne, oppure due donne per ogni testimone uomo mancante) possano testimonire di aver visto i due o uno dei due compiere l'atto, cioè devono trovarli a letto nudi insieme. Che di per se è una cosa quasi impossibile...... Quindi, come vedete, non è che una si sveglia la mattina con il sospetto che il marito c'ha l'amante e lo fa lapidare..... se applicata con senno e logica la sharia è la legge perfetta.
Muhammed saaws diceva sempre: meglio un peccatore libero che un innocente punito.

E Allah ne sa di più.

Wa salam.


si comprendo,
quasi impossibile, ma so per certo che alcune aadith parlano di cose simili al tempo del profeta mohammad
comunque comprendo il concetto mi sembra di ricordare che i versi che hai citato sono scesi nel periodo in cui Aisha fu accusata proprio di questo, cosa non vera .
bene ti ringrazio moltissimo per l'interessamento :)

_________________
amen
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail Yahoo
Sufi Aqa
Amministratore - خادم
Amministratore - خادم


Registrato: 29/03/07 21:20
Messaggi: 14959
Residenza: Hanafi-Maturidi

MessaggioInviato: Lun Gen 12, 2009 9:38 pm    Oggetto: Rispondi citando

La risposta di Maria è sufficientemente esaustiva, ed ho apprezzato molto gli interventi di Iubelo; giusto per completezza aggiungo il seguente collegamento:

The Legal Penaly for Fornication -
Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Pace su chi segue la Retta Guida,
'umar andrea

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Blog in italiano:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ottima applicazione per gli orari della preghiera:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Amatullah Maria
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 10/07/08 06:48
Messaggi: 1108
Residenza: bologna / modena

MessaggioInviato: Mar Gen 13, 2009 10:33 am    Oggetto: Rispondi citando

Salam.

Ringrazio sempre tanto tutti quanti.

Vorrei solo aggiungere una risposta data a parte che è l’espressione del mio pensiero, scritta un po’ di botto, ma che spero possa generare “pensieri positivi”…..

Citazione:
Innanzi tutto: perchè una persona tradisce???
Dal punto di vista religioso, qualunque motivazione non ha valore di giustificazione, ma umanamente parlando ci sono delle volte in cui il tradimento è l'espresione psicologica di qualcosa che non va......e di questo l'Islam tiene conto in che modo? Se leggi della vita del Profeta saaws, ti renderai conto che lui umanamente riconosceva la possibilità che in una società si creassero dei presupposti per l'errore.

Quando si dice che l'Islam è la religone perfetta e che tutto ha una logica e che tutto è collegato e niente è là giusto per, c'è un motivo specifico.....

I motivi che portano al tradimento sono la mancanza d'amore o di rispetto nei confronti del proprio partern, perchè? magari perchè quel compagno ci è stato imposto dalla famiglia..... e questo è vietato.

Non si ama più il proprio compagno? C'è il divorzio.

Nel caso maschile, si desidera un'altra donna? C'è la poligamia. Se puoi permettertelo economicamente puoi sposare un'altra donna.... se non puoi, divorzia..... se non vuoi, emigra...... se il destino non ti porta verso ciò che desideri vuol dire che non ti spetta.

Tutto è fatto per evitare alle persone di commettere errori.

Ecco perchè dico che la sharia è la legge perfetta: se applicata come nell'esempio del nostro amato Profeta e come il Dio ci ha comandato non esiste legge più perfetta perchè è una legge divina e non è paragonabile ad una legge umana.

Il nostro amato Muhammed saaws per tutta la sua vita ha predicato la misericordia, la pietà e l'umana fratellanza..... se una moglie o un marito tradito desiderano perdonare, possono farlo senza che nessuno, nemmeno un tribunale, possa intervenire nella sua decisione.... è questa secondo me è la cosa migliore. Ma purtroppo non siamo tutti uguali.....

Alla fine c'è chi ci giudicherà tutti, Colui che più è Perdonatore Colui che più è Punitore..... se raccogli ciò che semini (perchè alla fine è tutto qui) se desideri il perdono devi essere il primo a perdonare....... e questo me lo ha insegnato Muhammed saaws e me lo ha insegnato l'Islam, quindi credo che sia ciò che Allah vuole e Lui sa più di tutti noi, che mi perdoni se sbaglio.......


Wa salam.
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
asyia
Nuovo utente
Nuovo utente


Registrato: 03/01/09 00:32
Messaggi: 9
Residenza: roma

MessaggioInviato: Ven Gen 16, 2009 10:30 pm    Oggetto: Rispondi citando

'Umar Andrea ha scritto:
La risposta di Maria è sufficientemente esaustiva, ed ho apprezzato molto gli interventi di Iubelo; giusto per completezza aggiungo il seguente collegamento:

The Legal Penaly for Fornication -
Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Pace su chi segue la Retta Guida,
'umar andrea


umar andrea
grazie infinite Dio ti benedica ho trovato non solo una risposta esauriente ma ho anche trovato un sito sul quale studiare e trovare moltissime risposte grazie grazie grazie :D

_________________
amen
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail Yahoo
Sufi Aqa
Amministratore - خادم
Amministratore - خادم


Registrato: 29/03/07 21:20
Messaggi: 14959
Residenza: Hanafi-Maturidi

MessaggioInviato: Lun Gen 19, 2009 8:25 pm    Oggetto: Rispondi citando

asyia ha scritto:
umar andrea
grazie infinite Dio ti benedica ho trovato non solo una risposta esauriente ma ho anche trovato un sito sul quale studiare e trovare moltissime risposte grazie grazie grazie :D


Link: Siti, forum, blog in inglese e altre lingue -

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.


;-)

'umar andrea

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Blog in italiano:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ottima applicazione per gli orari della preghiera:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
stellina
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 19/11/08 10:32
Messaggi: 136

MessaggioInviato: Mar Gen 20, 2009 12:08 pm    Oggetto: Rispondi citando

Citazione:
Nel caso maschile, si desidera un'altra donna? C'è la poligamia.


e se è una donna a desiderare un altro uomo?

_________________
Omnia vincit amor et nos cedamus amori
Top
Profilo Invia messaggio privato
Amatullah Maria
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 10/07/08 06:48
Messaggi: 1108
Residenza: bologna / modena

MessaggioInviato: Mar Gen 20, 2009 1:01 pm    Oggetto: Rispondi citando

Salam.

La risposta era nella stessa di prima:

Citazione:
Non si ama più il proprio compagno? C'è il divorzio.
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
MusliMind
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 10/11/08 00:37
Messaggi: 452

MessaggioInviato: Mar Gen 20, 2009 1:01 pm    Oggetto: Rispondi citando

stellina ha scritto:
Citazione:
Nel caso maschile, si desidera un'altra donna? C'è la poligamia.


e se è una donna a desiderare un altro uomo?


c'è il divorzio :mrgreen: !!!

_________________
Abu Hurayra (Allah si compiaccia di lui) ha detto: Ho sentito il Messaggero di Allah (sallAllahu alayhi wa sallam) dire:

"Evitate ciò che vi ho proibito e fate ciò che vi ho ordinato, come meglio potete. In verità, quanti vi hanno preceduto si sono perduti proprio per le loro troppe domande e per i loro disaccordi con i loro Profeti."
(Riferito da al-Bukhari e Muslim)
Top
Profilo Invia messaggio privato
Amatullah Maria
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 10/07/08 06:48
Messaggi: 1108
Residenza: bologna / modena

MessaggioInviato: Mar Gen 20, 2009 1:02 pm    Oggetto: Rispondi citando

Abbiamo risposto insieme......


Mi-ti-caaaaaaa!!!!!!!!!
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
MusliMind
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 10/11/08 00:37
Messaggi: 452

MessaggioInviato: Mar Gen 20, 2009 1:10 pm    Oggetto: Rispondi citando

:mrgreen:

_________________
Abu Hurayra (Allah si compiaccia di lui) ha detto: Ho sentito il Messaggero di Allah (sallAllahu alayhi wa sallam) dire:

"Evitate ciò che vi ho proibito e fate ciò che vi ho ordinato, come meglio potete. In verità, quanti vi hanno preceduto si sono perduti proprio per le loro troppe domande e per i loro disaccordi con i loro Profeti."
(Riferito da al-Bukhari e Muslim)
Top
Profilo Invia messaggio privato
stellina
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 19/11/08 10:32
Messaggi: 136

MessaggioInviato: Mar Gen 20, 2009 3:27 pm    Oggetto: Rispondi citando

Ma una donna non può desiderare un altro uomo pur continuando ad amare suo marito?
Quando un uomo prende una seconda moglie non è che smette di amare la prima, giusto?

_________________
Omnia vincit amor et nos cedamus amori
Top
Profilo Invia messaggio privato
Amatullah Maria
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 10/07/08 06:48
Messaggi: 1108
Residenza: bologna / modena

MessaggioInviato: Mer Gen 21, 2009 8:08 am    Oggetto: Rispondi citando

Salam.

Beh.... qui andiamo un pò sullo psicologico..... raramente mi è capitato di sentire dire ad una donna di amare due uomini "veramente" e comunque quelle volte che succede (che solitamente succede quando si hanno due "pretendenti" e non si sa chi scegliere) una donna affronta la cosa in maniera diversa da quella di un uomo..... se davvero si sente di amare un altro uomo, si innescano delle cose, anche a livello fisico, che ti portano verso la persona che senti di amare......

calcola comunque che quando un uomo ha due (o più) mogli non è detto che le ami entrambe..... si innescano negli anni dei sentimenti di affetto e di rispetto, ma non è detto che ci sia lo stesso "amore" per tutte le mogli...... questo non è possibile.....
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
stellina
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 19/11/08 10:32
Messaggi: 136

MessaggioInviato: Mer Gen 21, 2009 9:43 am    Oggetto: Rispondi citando

Sì Maria, intendo ciò che vuoi dire... anche se non mi trovo in linea con questo aspetto psicologico. In effetti è verosimile parlare di differenze affettive o approccio affettivo differente tra uomo e donna ma fino ad un certo punto.
Io credo che ciò che capiti ad un uomo ad esempio dopo anni di matrimonio con sua moglie (e quindi banalizzando per esplicare il concetto velocemente: abitudine, noia, passione che si tramuta in affetto, complicità etc.etc.) capiti in egual modo ad una donna.
Accanto a questo esempio mille altri... insomma, in definitiva non sono molto d'accordo con chi è convinto che la donna viva maggiormente l'amore cosiddetto romantico piuttosto che la passione ad esempio in modo drasticamente diverso rispetto ad un uomo e via dicendo... credo invece che sia un qualcosa a cui la donna da sempre è stata abituata a credere.
Il discorso dell'uomo "vittima dei propri istinti" e più "debole" non regge più, almeno secondo la mia esperienza e maturità acquisita...
Ma effettivamente il pensiero è un po' lungo e complesso...

Per quanto riguarda la parte finale del tuo messaggio, appoggio e condivido sicuramente la tua affermazione

_________________
Omnia vincit amor et nos cedamus amori
Top
Profilo Invia messaggio privato
MusliMind
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 10/11/08 00:37
Messaggi: 452

MessaggioInviato: Gio Gen 22, 2009 12:28 am    Oggetto: Rispondi citando

assalamu 3alaicom uarahmatuLlah,
correggetemi se sbaglio,io sapevo che la poligamia avesse uno scopo essenziale;ovvero
un uomo può sposare oltre alla moglie un'altra donna che sia però vedova e abbia dei figli,in modo da provvedere economicamente a questi bambini e fargli da padre,e non perchè si annoia della prima,
perchè se così fosse allora vale il divorzio anche per l'uomo.
Un altra cosa, ma non so se sia vero,mi hanno detto che un uomo sposato può risposarsi solo con il consenso della prima moglie.....credo sia giusto!!!

salam

fatima

_________________
Abu Hurayra (Allah si compiaccia di lui) ha detto: Ho sentito il Messaggero di Allah (sallAllahu alayhi wa sallam) dire:

"Evitate ciò che vi ho proibito e fate ciò che vi ho ordinato, come meglio potete. In verità, quanti vi hanno preceduto si sono perduti proprio per le loro troppe domande e per i loro disaccordi con i loro Profeti."
(Riferito da al-Bukhari e Muslim)
Top
Profilo Invia messaggio privato
Amatullah Maria
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 10/07/08 06:48
Messaggi: 1108
Residenza: bologna / modena

MessaggioInviato: Gio Gen 22, 2009 8:22 am    Oggetto: Rispondi citando

fatimazz ha scritto:
assalamu 3alaicom uarahmatuLlah,
correggetemi se sbaglio,io sapevo che la poligamia avesse uno scopo essenziale;ovvero
un uomo può sposare oltre alla moglie un'altra donna che sia però vedova e abbia dei figli,in modo da provvedere economicamente a questi bambini e fargli da padre,e non perchè si annoia della prima,
perchè se così fosse allora vale il divorzio anche per l'uomo.
Un altra cosa, ma non so se sia vero,mi hanno detto che un uomo sposato può risposarsi solo con il consenso della prima moglie.....credo sia giusto!!!
salam
fatima


Salam.

Per il consenso della prima moglie, si hai ragione. So di sorelle che hanno scelto personalmente e consigliato fortemente al marito un'altra sorella come seconda moglie.

Per lo scopo della poligamia.... non proprio....
Quello che tu dici può essere uno degli scopi della poligamia, ma non solo questo: il discorso è un pò lungo.....

Quasi, quasi, apro un post apposta......
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
Sufi Aqa
Amministratore - خادم
Amministratore - خادم


Registrato: 29/03/07 21:20
Messaggi: 14959
Residenza: Hanafi-Maturidi

MessaggioInviato: Gio Gen 22, 2009 9:54 pm    Oggetto: Rispondi citando

Wa `alaykum asSalam wa RahmatuLlahi wa BarakatuHu.

Non mi risulta ci sia alcuna ragione per pretendere vi siano presunte "motivazioni valide" perchè la "poligamia" sia praticabile e "legittima".

La poligamia è lecita: ha delle precise condizioni, ma queste non comprendono presunte "motivazioni valide", il riferimento alle quali personalmente non mai ho riscontrato da nessuna parte.

Sia chiaro, la sensibilità dei coniugi e l'appropriatezza sono elementi su cui si può discutere, ma sia chiaro che non è che all'uomo sia possibile sposare altre donne solo se la prima moglie è sterile, o malata, o qualsiasi altra presunta "ragione valida"

Per quanto riguarda la necessità del consenso della prima moglie, mi limito a constatare siano presenti opinioni contrastanti tra le diverse scuole giuridiche.

'umar andrea

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Blog in italiano:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ottima applicazione per gli orari della preghiera:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
MusliMind
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 10/11/08 00:37
Messaggi: 452

MessaggioInviato: Ven Gen 23, 2009 12:25 am    Oggetto: Rispondi citando

'Umar Andrea ha scritto:
La poligamia è lecita: ha delle precise condizioni, ma queste non comprendono presunte "motivazioni valide".


sò che la poligamia è lecita,
ma ogni cosa che Allah ci vieta o ci permette ha una sua motivazione,un significato
.....pensavo che quella degli orfani di padre fosse la motivazione,ma non sò molto sulla questione... :roll:

salam

fatima

_________________
Abu Hurayra (Allah si compiaccia di lui) ha detto: Ho sentito il Messaggero di Allah (sallAllahu alayhi wa sallam) dire:

"Evitate ciò che vi ho proibito e fate ciò che vi ho ordinato, come meglio potete. In verità, quanti vi hanno preceduto si sono perduti proprio per le loro troppe domande e per i loro disaccordi con i loro Profeti."
(Riferito da al-Bukhari e Muslim)
Top
Profilo Invia messaggio privato
AbdalKhaliq
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 05/01/09 15:33
Messaggi: 435

MessaggioInviato: Ven Gen 23, 2009 10:43 am    Oggetto: Rispondi citando

'Umar Andrea ha scritto:

La poligamia è lecita: ha delle precise condizioni, ma queste non comprendono presunte "motivazioni valide", il riferimento alle quali personalmente non mai ho riscontrato da nessuna parte.


Queste precise condizioni in ogni caso la rendono impraticabile in Italia, perché la parità di trattamento imporrebbe di sposare entrambe le mogli anche con rito civile, e questo non è possibile.

In Tunisia, dal punto di vista civile, è lecito prendere una seconda moglie solo se la prima è sterile, di conseguenza, per motivazioni analoghe a quella italiana, è possibile avere due mogli (e non più di due) solo se la prima è sterile.

_________________
Uno solo io cerco
Top
Profilo Invia messaggio privato
Sufi Aqa
Amministratore - خادم
Amministratore - خادم


Registrato: 29/03/07 21:20
Messaggi: 14959
Residenza: Hanafi-Maturidi

MessaggioInviato: Ven Gen 23, 2009 5:45 pm    Oggetto: Rispondi citando

AsSalamu `alaykum wa RahmatuLlahi wa BarakatuHu!

AbdalKhaliq ha scritto:
Queste precise condizioni in ogni caso la rendono impraticabile in Italia, perché la parità di trattamento imporrebbe di sposare entrambe le mogli anche con rito civile, e questo non è possibile.


Uhm, dici che lo sposare entrambe (o tutte e tre, o quattro) con rito civile si debba considerare elemento tra quelli che costituiscono la "parità di trattamento"? Hai per caso qualche fatwa sull'argomento? Sono curioso! ;-)

AbdalKhaliq ha scritto:
In Tunisia, dal punto di vista civile, è lecito prendere una seconda moglie solo se la prima è sterile, di conseguenza, per motivazioni analoghe a quella italiana, è possibile avere due mogli (e non più di due) solo se la prima è sterile.


Prendiamola giusto come curiosità, perché la legge applicata in Tunisia non ha niente a che fare con la Legge Sacra dell'Islam; ergo, qualsiasi cosa decidano, non ha alcun valore.

'umar andrea

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Blog in italiano:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ottima applicazione per gli orari della preghiera:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
AbdalKhaliq
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 05/01/09 15:33
Messaggi: 435

MessaggioInviato: Ven Gen 23, 2009 7:56 pm    Oggetto: Rispondi citando

'Umar Andrea ha scritto:

Uhm, dici che lo sposare entrambe (o tutte e tre, o quattro) con rito civile si debba considerare elemento tra quelli che costituiscono la "parità di trattamento"? Hai per caso qualche fatwa sull'argomento? Sono curioso! ;-)


Ehm, a me pare evidentemente una disparità di trattamento, dal momento che solo una delle due (o tre o quattro) godrebbe dei diritti civili spettanti al ruolo di moglie. E se non è disparità di trattamento questa, cosa lo è?

Mi pare proprio che l'unica soluzione per praticare la poligamia consentita dall'Islam sia non sposare mai nessuna con rito civile, fattibilissimo secondo la legge italiana e secondo l'Islam. Si andrà incontro a tante limitazioni di tipo civile, certo, ma la Legge Sacra verrà rispettata pienamente.

Mi pare altresì ovvio che il fatto che la Legge dell'Islam consenta di sposare più di una donna non significa che obblighi a farlo, e nel momento in cui si vive in uno stato dove la poligamia non è vista di buon occhio e in condizioni sociali simili all'odierna Italia, non vedo quale sia il problema a rinunciare a questo diritto.

Poi, sulle fatwa sei molto più ferrato di me, se ce n'è una che dice esplicitamente che si può sposare in Italia e con rito civile solo una delle mogli, ne prendo atto (ma io resto intenzionato a sposarmi una sola volta, ci vuole sufficente pazienza a sopportare una moglie, figuriamoci due! :) )

_________________
Uno solo io cerco
Top
Profilo Invia messaggio privato
Sufi Aqa
Amministratore - خادم
Amministratore - خادم


Registrato: 29/03/07 21:20
Messaggi: 14959
Residenza: Hanafi-Maturidi

MessaggioInviato: Sab Gen 24, 2009 12:16 am    Oggetto: Rispondi citando

AbdalKhaliq ha scritto:
'Umar Andrea ha scritto:

Uhm, dici che lo sposare entrambe (o tutte e tre, o quattro) con rito civile si debba considerare elemento tra quelli che costituiscono la "parità di trattamento"? Hai per caso qualche fatwa sull'argomento? Sono curioso! ;-)


Ehm, a me pare evidentemente una disparità di trattamento, dal momento che solo una delle due (o tre o quattro) godrebbe dei diritti civili spettanti al ruolo di moglie. E se non è disparità di trattamento questa, cosa lo è?

Mi pare proprio che l'unica soluzione per praticare la poligamia consentita dall'Islam sia non sposare mai nessuna con rito civile, fattibilissimo secondo la legge italiana e secondo l'Islam. Si andrà incontro a tante limitazioni di tipo civile, certo, ma la Legge Sacra verrà rispettata pienamente.

Mi pare altresì ovvio che il fatto che la Legge dell'Islam consenta di sposare più di una donna non significa che obblighi a farlo, e nel momento in cui si vive in uno stato dove la poligamia non è vista di buon occhio e in condizioni sociali simili all'odierna Italia, non vedo quale sia il problema a rinunciare a questo diritto.

Poi, sulle fatwa sei molto più ferrato di me, se ce n'è una che dice esplicitamente che si può sposare in Italia e con rito civile solo una delle mogli, ne prendo atto (ma io resto intenzionato a sposarmi una sola volta, ci vuole sufficente pazienza a sopportare una moglie, figuriamoci due! :) )


AsSalamu `alaykum wa RahmatuLlahi wa BarakatuHu!

Certo, nessun problema a rinunciare volontariamente a ciò che è diritto (che giustamente fai notare che non è affatto un "obbligo", quanto semplicemente una possibilità), d'altra parte però non si può nemmeno dichiarare illecito qualcosa di lecito, per cui, se si riescono a trovare delle soluzioni.. E con la parte che ho sottolineato del tuo intervento, direi che il problema è risolto! ;-)

JazakaLlahu khayran!

'umar andrea

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Blog in italiano:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ottima applicazione per gli orari della preghiera:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
AbdalKhaliq
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 05/01/09 15:33
Messaggi: 435

MessaggioInviato: Lun Gen 26, 2009 9:54 am    Oggetto: Rispondi citando

'Umar Andrea ha scritto:

Certo, nessun problema a rinunciare volontariamente a ciò che è diritto (che giustamente fai notare che non è affatto un "obbligo", quanto semplicemente una possibilità), d'altra parte però non si può nemmeno dichiarare illecito qualcosa di lecito, per cui, se si riescono a trovare delle soluzioni.. E con la parte che ho sottolineato del tuo intervento, direi che il problema è risolto! ;-)


Ok, abbiamo detto la stessa cosa ma ponendo l'accento in posizioni diverse abbiamo rischiato di modificarne il significato :)

Devi scusarmi se ora mi discosto un po' dall'argomento di questo thread, ma in effetti sulla poligamia ho un po' di dubbi, in particolare sulla poligamia oggi in Italia.
Parlo per sentito dire e per opinioni personali, ma sono abbastanza ostile nei confronti di una pratica della poligamia, seppur lecita, perché la mia impressione è che spesso venga praticata non per necessità, ma a mo' di "status simbol". Ovvero, il numero di mogli è usato più che altro per dimostrare di avere denaro e potere, come fanno i piccoli imprenditori che si comprano un SUV, per intenderci :). Per questo la ritengo oggi una pratica incontestabile dal punto di vista del fiqh, ma di sicuro riprovevole da tanti altri punti di vista islamici.
Tanto più che spesso si "dimenticano" anche molte altre restrizioni riguardo alla poligamia. Quella di evitare il matrimonio civile per evitare una disparità di trattamento è una. L'altro, se non erro, e ti prego di correggermi se sbaglio, dovrebbe essere l'obbligo per il marito di mantenere col suo lavoro tutte le mogli, e di fornire a ognuna di esse una casa diffferente dove abitare di eguale valore.
Ribadisco che forse l'ostilità nei riguardi della pratica è solo una mia fissa, dacché sono monogamo per natura :)

_________________
Uno solo io cerco
Top
Profilo Invia messaggio privato
Anonymous
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 15/09/08 07:36
Messaggi: 1091
Residenza: Bologna, Taranto

MessaggioInviato: Ven Gen 30, 2009 3:15 pm    Oggetto: Rispondi citando

'Umar Andrea ha scritto:
Wa `alaykum asSalam wa RahmatuLlahi wa BarakatuHu.

Non mi risulta ci sia alcuna ragione per pretendere vi siano presunte "motivazioni valide" perchè la "poligamia" sia praticabile e "legittima".

La poligamia è lecita: ha delle precise condizioni, ma queste non comprendono presunte "motivazioni valide", il riferimento alle quali personalmente non mai ho riscontrato da nessuna parte.

Sia chiaro, la sensibilità dei coniugi e l'appropriatezza sono elementi su cui si può discutere, ma sia chiaro che non è che all'uomo sia possibile sposare altre donne solo se la prima moglie è sterile, o malata, o qualsiasi altra presunta "ragione valida"

Per quanto riguarda la necessità del consenso della prima moglie, mi limito a constatare siano presenti opinioni contrastanti tra le diverse scuole giuridiche.

'umar andrea


Salaam 'aleicum

hai fatto bene a sottolineare che la poligamia è valida secondo le condizioni della Sha'ria, non risulta neanche a me avere limitazioni oltre le norme da rispettare per siglare il contratto matrimoniale.
Riguardo il consenso della prima moglie, mi pare che piuttosto ella possa aggiungere nel contratto matrimoniale la richiesta di rimanere l'unica sposa e in presenza di questo precedente accordo può contestare un nuovo matrimonio wa Allahu 'Alam.

In merito alle "motivazioni valide" immagino che certamente chi le ha citate si riferiva ai primi versi della Sura Nisa, tradotti così:

"In nome di Allah, il Compassionevole, il Misericordioso.

1 Uomini, temete il vostro Signore che vi ha creati da un solo essere, e da esso ha creato la sposa sua, e da loro ha tratto molti uomini e donne. E temete Allah, in nome del Quale rivolgete l'un l'altro le vostre richieste e rispettate i legami di sangue. Invero Allah veglia su di voi.

2 Restituite agli orfani i beni loro e non scambiate il buono con il cattivo , né confondete i loro beni coi vostri , questo è veramente un peccato grande.

3 E se temete di essere ingiusti nei confronti degli orfani, sposate allora due o tre o quattro tra le donne che vi piacciono ; ma se temete di essere ingiusti, allora sia una sola o le ancelle che le vostre destre possiedono , ciò è più atto ad evitare di essere ingiusti."

Dunque il riferimento c'è ma è stato malinterpretato o semplicemente i fratelli si sono espressi male, volendo intendere per "motivazioni" quelle che in realtà sono le "saggezze" di una norma sharaitica.
E' importante non confondere mai quella che può essere una saggezza che a noi pare di individuare in una norma, o per ragionamento personale o anche perché espressamente citata nel Corano o nella Sunna, per l'unica possibile ragione e quindi condizioni per l'ottemperanza di quella norma.

_________________
((Poi, quando verrà il grande cataclisma,
il Giorno in cui l'uomo ricorderà in cosa si è impegnato,
e apparirà la Fornace per chi potrà vederla,
colui che si sarà ribellato,
e avrà preferito la vita terrena,
avrà invero la Fornace per rifugio.
E colui che avrà paventato di comparire davanti al suo Signore e avrà preservato l'animo suo dalle passioni,
avrà invero il Giardino per rifugio.))
79:34-41
Top
Profilo Invia messaggio privato AIM Yahoo MSN
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Giudizi, sanzioni, corti Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
c d
e



Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it

Abuse - Segnalazione abuso - Utilizzando questo sito si accettano le norme di TOS & Privacy.
Powered by forumup.it forum gratis free, crea il tuo forum gratis free ora! Created by Hyarbor & Qooqoa - Auto ICRA

Page generation time: 0.059