Indice del forum Informazioni sull'Islam
In nome di Allah, il Compassionevole, il Misericordioso Dì, "Egli, Allah è Unico, Allah è l'Assoluto. Non ha generato, non è stato generato e nessuno è eguale a Lui". (Corano 112, 1-4)
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

giochi di ruolo leciti o meno?

 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum ->
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Ads






Inviato: Mer Lug 08, 2020 10:02 pm    Oggetto: Ads

Top
assad
Disattivato
Disattivato


Registrato: 08/10/08 22:47
Messaggi: 192

MessaggioInviato: Ven Ott 17, 2008 3:25 am    Oggetto: giochi di ruolo leciti o meno? Rispondi citando

Premetto che sono un appassionato del genere dalla metà degli anni 80, ma prima vado a spiegare lasciando un link a Wikipedia che spiega meglio di me.

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



questo tipo di attività è lecita o no per un Musulmano? o dovrei lasciarla perdere per evitare peccati o peggio shirk?

_________________
Saad

"Se scartiamo l'impossibile, ciò che rimane, sebbene improbabile, deve essere la verità" (S. Holmes)
Top
Profilo Invia messaggio privato
Sufi Aqa
Amministratore - خادم
Amministratore - خادم


Registrato: 29/03/07 21:20
Messaggi: 14959
Residenza: Hanafi-Maturidi

MessaggioInviato: Dom Ott 19, 2008 5:22 pm    Oggetto: Rispondi citando

AsSalamu `alaykum wa RahmatuLlahi wa BarakatuHu!

Prova a dare un'occhiata qui:

The Fiqh of Sports and Games -
Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ma un'opinione specificatamente del madhhab Maliki sarebbe più sicura: aspettiamo il fratello Talib, insha'Llah..

'umar andrea

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Blog in italiano:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ottima applicazione per gli orari della preghiera:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
'Abd
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 30/07/08 15:31
Messaggi: 108

MessaggioInviato: Lun Ott 20, 2008 1:53 pm    Oggetto: Rispondi citando

A proposito degli scacchi (di cui si parla nel link di 'Umar) avevo letto -ma non riesco a ritrovare il riferimento preciso- che il divieto per gli scacchi è dovuto al fatto che, al tempo, era un gioco d'azzardo, e come tutti i giochi d'azzardo è vietato.

Alcuni secoli dopo, tuttavia, il carattere di gioco d'azzardo si è completamente perso (ed alcune regole sono cambiate) tanto che attualmente alcuni sapienti ritengono che non sia haram giocarvi (in quanto non d'azzardo), sempre che non sia praticato con tempi ed impegno eccessivo. Cosa sapete al riguardo?
Top
Profilo Invia messaggio privato
assad
Disattivato
Disattivato


Registrato: 08/10/08 22:47
Messaggi: 192

MessaggioInviato: Lun Ott 20, 2008 5:07 pm    Oggetto: Rispondi citando

Assalamu aleikum,

io mi sono fatto un idea leggendo il link.

Sembra che siano proibiti i giochi d'azzardo, quelli dove bisogna spendere molto per farli, e quelli dove ci si può ferire.

Allora, considerato che:

1) la mia spesa per World of Warcraft (scatola iniziale + espansione "Burning Crusade") è stata abbastanza limitata, direi meno di € 200 tutt'e due, e pure con la nuova espansione non penso supererò € 250, e questo in un arco di tempo di almeno 3 anni (365 x 3 :250= € 4,38/giorno, poco più che 2 caffè o 2 quotidiani);

2) che il costo di una carta prepagata per giocarci 60 giorni è di € 30 circa (1/2 euro/giorno, neanche il costo di un caffè è così basso);

3) che non vi è azzardo alcuno (in WoW si guadagnano solo soldi fittizi e non veri, e si può vendere/comperare oggetti non veri ma solo di gioco);

4) che non ci si può ferire nè farsi del male vero (solo i personaggi possono essere feriti/uccisi in combattimento coi mostri o gli avversari gestiti dal computer o con altri giocatori umani, ma a chi li muove non succede nulla);

5) facendo personaggi maschili in base all'hadith che dice agli uomini di non comportarsi come le donne nè somigliargli in alcunchè (questo lo vedo come una proibizione ad interpretare personaggi femmina se non si è femmine);

6) che WoW non inficia la fede musulmana in quanto quando è l'ora della preghiera basta fermarsi, depositare il personaggio in qualche luogo al sicuro dai rischi e chiudere il computer, oppure mettere il gioco in pausa e darsi alla preghiera, o comunque avvertire gli altri amici (in caso di avventura nelle istanze basta farsi due rapidi conti per vedere quanto tempo prenderebbe, e semmai rifiutare cortesemente rimandando ad altra occasione);

direi che WoW è halal, mentre per i giochi per computer in solitario ci sono altre cose da tener di conto.

_________________
Saad

"Se scartiamo l'impossibile, ciò che rimane, sebbene improbabile, deve essere la verità" (S. Holmes)
Top
Profilo Invia messaggio privato
FdB
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 07/08/08 14:13
Messaggi: 142

MessaggioInviato: Lun Ott 20, 2008 5:40 pm    Oggetto: Rispondi citando

E i giochi di Ruolo fatti di persona, ho via chat?

_________________
« Abbiamo imparato a volare come gli uccelli, a nuotare come i pesci, ma non abbiamo imparato l'arte di vivere come fratelli. »
(Martin Luther King)
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage MSN
assad
Disattivato
Disattivato


Registrato: 08/10/08 22:47
Messaggi: 192

MessaggioInviato: Lun Ott 20, 2008 9:19 pm    Oggetto: Rispondi citando

assalamu aleikum,

tenendo conto delle mie passate esperienze (LARP-Live action role play-giochi di ruolo dal vivo) visto che in quel caso c'è la possibilità, anche se remota visto l'uso di simulazioni di armi (spade o mazze in gommapiuma, armi da fuoco a gommini) e di protezioni per quasi tutto il corpo, di farsi comunque del male, io direi che è haram.
Tra l'altro posso testimoniare che spesso e volentieri i ragazzi che giocano LARP tendono alla promiscuità sessuale, si portano le tende, e assieme alla "tre-giorni" di avventure diurne si fanno anche quelle notturne.

Quelli via chat, tipo il "famoso" extremelot, haram 1000%, basta sapere che hanno chat private nelle quali avviene di tutto e di più, e questo ve lo posso testimoniare, dal sesso virtuale alla pedofilia al BDSM, oltre ad offendere Allah swt spesso e volentieri.
Quindi haram, a meno che non sia qualcosa di specifico con un bel regolamento tipo uno che giocavo anni fa basato su Forgotten Realms e le regole di D&D con tanto di tiri di dado per gli attacchi, e senza chat private.

Almeno io la vedo così, poi servirebbe l'opinione di qualche sheykh perchè io mi baso solo sul Corano e sulle regole lette nei miei vari testi, altro non so.

_________________
Saad

"Se scartiamo l'impossibile, ciò che rimane, sebbene improbabile, deve essere la verità" (S. Holmes)
Top
Profilo Invia messaggio privato
FdB
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 07/08/08 14:13
Messaggi: 142

MessaggioInviato: Mar Ott 21, 2008 10:04 am    Oggetto: Rispondi citando

gioco a Gdr da 10 anni e se non di piu, via mail, di persona, e ne facevo via chat.
Conosco la famosa Extremelot, ci giocavo, ora la odio come odio i gdr fatti in chat.
Concordo con quello che dici, trovare persone che via chat si limitino a giocare e rarissimo, per questo mi piacciono quelli via mail, io adoro scrivere quindi per me un gdr via mail e bellissimo, ho quelli fatti di persona.
Una cosa che mi ha fatto odiare i gdr via chat sono le persone che confondono gioco e reale, mamma mia quante ne ho subite per colpa di quella gente :(
i giochi di ruolo sono una cosa bella e divertente se fatti bene, purtroppo molte persone non lo capiscono.



PS
World of Warcraft non ho mai capito se si gioca testuale via chat ho e un gioco grafico?

_________________
« Abbiamo imparato a volare come gli uccelli, a nuotare come i pesci, ma non abbiamo imparato l'arte di vivere come fratelli. »
(Martin Luther King)
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage MSN
assad
Disattivato
Disattivato


Registrato: 08/10/08 22:47
Messaggi: 192

MessaggioInviato: Mer Ott 22, 2008 7:50 am    Oggetto: Rispondi citando

Assalamu aleikum FdB

è grafico, per darti un idea è come giocare a Morrowind od Oblivion ma con un sacco di gente dentro oltre gli Npc.

Come grafica è un po così, così ma è comunque il più stabile tra i MMORPG e mal che vada ci si sta bene, si trova gente abbastanza simpatica a cercarci bene, e non si fa shirk a giocarci (vabeh se fai il paladino devi andare nelle cattedrali ma li la religione non esiste se non in una dualità molto generalizzata Luce vs Tenebre per cui non c'è neanche quel problema) e fai un po cosa ti pare, gioco solitario, in compagnia, o come ti va.

Mandami un PM e ti do il mio contatto msn così se vuoi ne parliamo meglio.

_________________
Saad

"Se scartiamo l'impossibile, ciò che rimane, sebbene improbabile, deve essere la verità" (S. Holmes)
Top
Profilo Invia messaggio privato
Sufi Aqa
Amministratore - خادم
Amministratore - خادم


Registrato: 29/03/07 21:20
Messaggi: 14959
Residenza: Hanafi-Maturidi

MessaggioInviato: Mer Ott 22, 2008 4:16 pm    Oggetto: Rispondi citando

PresbiterIohannes ha scritto:
A proposito degli scacchi (di cui si parla nel link di 'Umar) avevo letto -ma non riesco a ritrovare il riferimento preciso- che il divieto per gli scacchi è dovuto al fatto che, al tempo, era un gioco d'azzardo, e come tutti i giochi d'azzardo è vietato.

Alcuni secoli dopo, tuttavia, il carattere di gioco d'azzardo si è completamente perso (ed alcune regole sono cambiate) tanto che attualmente alcuni sapienti ritengono che non sia haram giocarvi (in quanto non d'azzardo), sempre che non sia praticato con tempi ed impegno eccessivo. Cosa sapete al riguardo?


Un primo spunto è che - quando qualcosa è stato dichiarato haram da Dio o dal Suo Messaggero (Pace e Benedizioni su di lui), non sempre possiamo stabilire una presunta "ragione" (in questo caso, il fatto che gli scacchi fossero un gioco d'azzardo), tolta la quale (l'azzardo), il gioco in sé diventa halal.

Oltretutto, se anche si può, non è qualcosa che possiamo valutare noi (inteso come persone non qualificate per procedere in quello che è un ijtihad), quindi, la parola agli `Ulama'.. :wink:

Nel madhhab Hanafi, gli scacchi sono "proibitivamente reprensibili" (makruh tahriman), non per questioni legate all'azzardo, ma per il fatto di costituire una "inutile perdita di tempo"; vedasi:

Why is playing chess prohibitively disliked? -

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Playing Chess -

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Playing chess or cards: what is the reasoning behind its impermissibility? -

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.




Per il madhhab Shafi`i, invece, il gioco degli scacchi è considerato lecito finchè non allontana dai propri doveri religiosi, poichè aguzza l'ingegno; vedasi:


Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.




Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.




Non ho idea di quale siano le opinioni del madhhab Maliki e del madhhab Hanbali, speriamo -insha'Llah- il fratello Talib possa farci sapere qualcosa!


P.S.: PresbiterIohannes, puoi cambiare l'immagine dell'avatar, per piacere?

'umar andrea

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Blog in italiano:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ottima applicazione per gli orari della preghiera:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Talib
Disattivato
Disattivato


Registrato: 31/07/07 11:54
Messaggi: 686

MessaggioInviato: Lun Ott 27, 2008 12:20 pm    Oggetto: Rispondi citando

...


L'ultima modifica di Talib il Dom Dic 13, 2009 12:57 pm, modificato 1 volta
Top
Profilo Invia messaggio privato
namil
Bannato
Bannato


Registrato: 02/06/08 22:24
Messaggi: 144

MessaggioInviato: Lun Ott 27, 2008 3:13 pm    Oggetto: Rispondi citando


ومـن ألـوان اللـهـو الـمـعـروفـة الـشـطـرنـج، وقـد اخـتلـف الفقـهاء في حـكمـه بين الإباحـة والـكـراهـة والتـحريـم. واحـتـج المحرمون بأحاديث رووها عن النبي صلى الله عليه وسلم، ولكن نقاد الحديث وخبراءه ردوها وأبطلوها، وبـيـنـوا أن الـشـطـرنج لـم يـظـهـر إلا فـي زمن الـصـحـابة فـكـل ما ورد فـيه مـن أحـاديـث بـاطـل.أمـا الـصـحابـة رضـي الله عنـهـم فاخـتلـفوا فـي شـأنه. قـال ابـن عـمـر: هو شر من النرد وقال علي: هو من الميسر (ولـعـلـه يـقـصـد: إذا اخـتـلـط به الـقـمـار). وروي عـن بعـضـهـم كـراهـيـته فـحـســب. كـمـا روي عـن بـعـض الـصـحـابـة والـتـابـعـيـن أنـهـم أبـاحـوه. مـن هـؤلاء ابـن عـبـاس، وأبـو هرـيـرة وابـن سـيـريـن، وهـشـام بـن عـروة، وسـعـيـد بـن الـمـسـيب، وسـعـيـد بـن جـبـيـر. وهـذا الـذي ذهـب إلـيـه هـؤلاء الأعـلام هـو الـذي نـراه، فالأصـل -كـمـا عـلـمنـا- الإباحة، ولم يجيء نص على تحريمه. على أن فيه -فوق اللهو والتسلية- رياضة للذهن، وتدريبا للفكر، وهو لذلك يخالف النرد؛ ولذلك قالوا: إن المعول في النرد على الحظ، فأشبه بالأزلام، والمعول في الشطرنج على الحذق والتدبير، فأشبه المسابقة بالسهام. وقد اشترط من أباحه شروطا ثلاثة: ألا تؤخر بسببه صلاة عن وقتها، فإن أكبر خطورته في سرقة الأوقات.ألا يخالطه قـمـار. أن يـحـفـظ اللاعـب لـسـانـه حـال الـلـعـب فـي الـفـحـش والـخـنـا ورديء الـكلام. فـإذا فـرط فـي هـذه الــثـلاثة أو بـعـضـهـا اتجه الـقـول إلـى الـتـحـريـم (الـلـعـب بـالـشـطـرنج : الحـلال والحـرام فـي الإســلام: يـوسـف الـقـرضـاوى)ـ


Chess is a very popular game, and the opinion of jurists concerning it varies. Some consider it halal, others makruh, and still others haram. Those who consider it haram cite some ahadith in support of their position, but researchers have proved that chess did not appear until after the death of the Prophet (peace be on him), thus all such ahadith must have been fabricated. The Companions of the Prophet (May Allah be pleased with them) themselves held differing views about playing chess. Ibn 'Umar said that it is worse than backgammon and 'All regarded it as gambling (perhaps meaning when it is played for money), while some others merely expressed disapproval of it. However, some Companions and some of the second generation scholars allowed it. Among these were Ibn 'Abbas, Abu Hurairah, Ibn Sirin, Hisham bin 'Umrah, and Sa'id bin al-Musayyib. We agree with these great jurists, since the original principle is the permissibility of acts and no text is to be found prohibiting it. Moreover, in addition to being a game and a recreation, chess is also a mental exercise which requires thought and planning. In this respect it is the opposite of backgammon, for while backgammon is a game of chance and therefore comparable to divining with arrows, chess is a game of skill and strategy which may be compared to archery. However, playing chess is permissible only if the following three conditions are met: 1.One should not get so absorbed in it that he delays his salat; chess is well-known to be a stealer of time. 2. There should be no gambling involved. 3. The players should not utter obscenities or vulgarities. If any of these conditions are not met it should be considered as haram. (Yusuf al-Qaradawi: The Lawful and Prohibited in Islam - ٍSection III: Playing Chess)

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
namil
Bannato
Bannato


Registrato: 02/06/08 22:24
Messaggi: 144

MessaggioInviato: Lun Ott 27, 2008 10:22 pm    Oggetto: Rispondi citando

...


L'ultima modifica di namil il Sab Dic 26, 2009 7:23 am, modificato 1 volta
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Sufi Aqa
Amministratore - خادم
Amministratore - خادم


Registrato: 29/03/07 21:20
Messaggi: 14959
Residenza: Hanafi-Maturidi

MessaggioInviato: Lun Ott 27, 2008 11:21 pm    Oggetto: Rispondi citando

namil ha scritto:

ومـن ألـوان اللـهـو الـمـعـروفـة الـشـطـرنـج، وقـد اخـتلـف الفقـهاء في حـكمـه بين الإباحـة والـكـراهـة والتـحريـم. واحـتـج المحرمون بأحاديث رووها عن النبي صلى الله عليه وسلم، ولكن نقاد الحديث وخبراءه ردوها وأبطلوها، وبـيـنـوا أن الـشـطـرنج لـم يـظـهـر إلا فـي زمن الـصـحـابة فـكـل ما ورد فـيه مـن أحـاديـث بـاطـل.أمـا الـصـحابـة رضـي الله عنـهـم فاخـتلـفوا فـي شـأنه. قـال ابـن عـمـر: هو شر من النرد وقال علي: هو من الميسر (ولـعـلـه يـقـصـد: إذا اخـتـلـط به الـقـمـار). وروي عـن بعـضـهـم كـراهـيـته فـحـســب. كـمـا روي عـن بـعـض الـصـحـابـة والـتـابـعـيـن أنـهـم أبـاحـوه. مـن هـؤلاء ابـن عـبـاس، وأبـو هرـيـرة وابـن سـيـريـن، وهـشـام بـن عـروة، وسـعـيـد بـن الـمـسـيب، وسـعـيـد بـن جـبـيـر. وهـذا الـذي ذهـب إلـيـه هـؤلاء الأعـلام هـو الـذي نـراه، فالأصـل -كـمـا عـلـمنـا- الإباحة، ولم يجيء نص على تحريمه. على أن فيه -فوق اللهو والتسلية- رياضة للذهن، وتدريبا للفكر، وهو لذلك يخالف النرد؛ ولذلك قالوا: إن المعول في النرد على الحظ، فأشبه بالأزلام، والمعول في الشطرنج على الحذق والتدبير، فأشبه المسابقة بالسهام. وقد اشترط من أباحه شروطا ثلاثة: ألا تؤخر بسببه صلاة عن وقتها، فإن أكبر خطورته في سرقة الأوقات.ألا يخالطه قـمـار. أن يـحـفـظ اللاعـب لـسـانـه حـال الـلـعـب فـي الـفـحـش والـخـنـا ورديء الـكلام. فـإذا فـرط فـي هـذه الــثـلاثة أو بـعـضـهـا اتجه الـقـول إلـى الـتـحـريـم (الـلـعـب بـالـشـطـرنج : الحـلال والحـرام فـي الإســلام: يـوسـف الـقـرضـاوى)ـ


Chess is a very popular game, and the opinion of jurists concerning it varies. Some consider it halal, others makruh, and still others haram. Those who consider it haram cite some ahadith in support of their position, but researchers have proved that chess did not appear until after the death of the Prophet (peace be on him), thus all such ahadith must have been fabricated. The Companions of the Prophet (May Allah be pleased with them) themselves held differing views about playing chess. Ibn 'Umar said that it is worse than backgammon and 'All regarded it as gambling (perhaps meaning when it is played for money), while some others merely expressed disapproval of it. However, some Companions and some of the second generation scholars allowed it. Among these were Ibn 'Abbas, Abu Hurairah, Ibn Sirin, Hisham bin 'Umrah, and Sa'id bin al-Musayyib. We agree with these great jurists, since the original principle is the permissibility of acts and no text is to be found prohibiting it. Moreover, in addition to being a game and a recreation, chess is also a mental exercise which requires thought and planning. In this respect it is the opposite of backgammon, for while backgammon is a game of chance and therefore comparable to divining with arrows, chess is a game of skill and strategy which may be compared to archery. However, playing chess is permissible only if the following three conditions are met: 1.One should not get so absorbed in it that he delays his salat; chess is well-known to be a stealer of time. 2. There should be no gambling involved. 3. The players should not utter obscenities or vulgarities. If any of these conditions are not met it should be considered as haram. (Yusuf al-Qaradawi: The Lawful and Prohibited in Islam - ٍSection III: Playing Chess)

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



AsSalamu `alaykum wa RahmatuLlahi wa BarakatuHu!

Faccio presente a chi segue l'Islam tradizionale ortodosso, che Shaykh Yusuf al-Qaradawi non adotta una scuola giuridica, agendo di fatto da "mujtahid mutlaq", il che basterebbe per non prendere oltremodo in considerazione le sue posizioni che contrastano con quelle stabilite.

E Iddio è il più sapiente!

'umar andrea

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Blog in italiano:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ottima applicazione per gli orari della preghiera:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
namil
Bannato
Bannato


Registrato: 02/06/08 22:24
Messaggi: 144

MessaggioInviato: Mar Ott 28, 2008 3:37 am    Oggetto: Rispondi citando

...


L'ultima modifica di namil il Sab Dic 26, 2009 7:22 am, modificato 1 volta
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Sufi Aqa
Amministratore - خادم
Amministratore - خادم


Registrato: 29/03/07 21:20
Messaggi: 14959
Residenza: Hanafi-Maturidi

MessaggioInviato: Mar Ott 28, 2008 9:35 pm    Oggetto: Rispondi citando

namil ha scritto:
Riguardo alla questione che egli sia mujtahid mutlaq, mi giunge nuova, non sapevo avesse fatto una tale affermazione,


No, no, non l'ha detto (che io sappia), ma di fatto si comporta come se fosse tale! :wink:

Infatti:

There are 4 types of Ijtihad:

1. Absolute and independent Ijtihad i.e Ijtihad Mutlaq Mustaqil
2. Absolute and dependent Ijtihad i.e Ijtihad Mutlaq Muntasib
3. Ijtihad in the Madhhab i.e Ijtihad F'l Madhhab
4. Ijtihad in the Fatwa i.e Ijtihad Fi'l Fatwa

I'll just briefly explain the four.

1. This is the level of the Sahaba and the Imams. They dont follow the Furu' or Usul of anyone.

2. This is the level of the students of the Imams. They follow the Usul of their teachers but not strictly the Furu' when judging sources.

3. This level consists of the great Fuqaha, who derive rulings for new cases that have arisen but sticking to the Furu' and Usul of their Imams.

4. This level consists of those scholars who stick with the Furu' and Usul of their Imam AND to the new judgements of the Fuqaha (discusses above). What they basically do is tell which of the different opinions amongst the Madhhab are stronger and weaker and so forth.

1 and 2 are closed and will remain closed. As for 3 and 4 they will always remain open

(da:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

)

Si legga anche quanto segue:

Ijtihad is an Arabic word, derived from the root JHD, (as is jihad). It literally means "striving with full exertion". Within the legal philosophy of Islam, it refers to a logical deduction on a legal or theological question which has not before arisen. One who is qualified for ijtihad is called a mujtahid. The evidence for the approval of this is from hadith:

"The Prophet wished to send a man named Mu'az to al-Yaman to receive some money collected for alms, which has was then to distribute to the poor. On appointing him, he said: "O Mu'az, by what rule will you act?" He replied, "By the Law of the Qur'an". "But if you find no direction therein?" "Then I will act according to the Sunnah of the Prophet(*)". "But what if that fails?" "Then I will make an Ijtihad, and act on that". the Prophet (*) raised his hands and said, "Praise be to God who guides the messenger of His Prophet in what He pleases"."

There are different levels of ijtihad and different levels of mujtahids correspond to them. The top class is Ijtihad fi'sh-Shar, or absolute ijtihad. An absolute mujtahid (mujtahid mutlaq) may derive rulings based solely on the Qur'an and Sunnah, using logic, knowledge of purpose and analogy to develop legal rulings, without reference to any other scholar.
This gift was bestowed on many of the first generation of Muslims, which obviously included the Sahaba. It was also found among the second generation, and sometimes among the third. The prophet (SAW) said the best of the believers would be from the first generation, then the second, then the third. From among the second and third generations, we have the founders of the madhhabs of Sunni Islam, Abu Hanifah, Malik, ash-Shafi`i, and Ibn Hanbal (radiallah anhum). (...) Confirmation of this rank requires extraordinary knowledge. I have seen different lists of qualifications, but these are among them:

1. The knowledge of the Qur'an and all that is related to it; that is to say, a complete knowledge of Arabic literature, a profound acquaintance with the orders of the relationship to each other and their connection with the orders of the Sunnah. The candidate should know when and under what circumstances each verse of the Qur'an was revealed, he should have a perfect acquaintance with the literal meaning of the words, the speciality or generality of each clause, the abrogating and abrogated sentences. He should be able to make clear the meaning of the "obscure" passages (Mutashabih), to discriminate between the literal and the allegorical, the universal and the particular.

2. He must know the Qur'an by heart with all the Traditions and explanations.

3. He must have a perfect knowledge of the Traditions, or at least of three thousand of them. He must know their source, history, object, and their connection with the laws of the Qur'an. He should know by heart the most important Traditions. He must know the soundness and weakness of hadith and where to find them.

4. A pious and austere life.

5. A profound knowledge of all the sciences of the Law, including understanding principles of fiqh, such as certainty is not removed by doubt.

6. A complete knowledge of the four schools of jurisprudence (madhhabs). This is an additional requirement placed upon a modern scholar not required of those among the first three generations (since those schools had not been developed to the extent they have been in this day).

It is generally agreed that Imam Ibn Hanbal, who died in the third century after the hegira, was the last muslim to be recognized as an absolute mujtahid. All the scholarly opinions I have seen from Sunni scholars indicate that it is obligatory for a Muslim to follow one of the four madhhabs founded by these men.

One may frequently hear about the doors to ijtihad being closed, much to the chagrin of many Muslims. It would be hard to believe that an absolute mujtahid would be confirmed in this day, as scholars are already attached to the well developed legal rulings based upon the work of the aforementioned four, and would likely be loathe to leave them and learn a new set of rulings.

There are two other classes of ijtihad, relative and special. Relative means the mujtahid in question can develop legal rulings within a specific school relying on the methods of the founder, and special means that the scholar can develop rulings about a specific area of law.

(da:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

)

namil ha scritto:
e tuttavia, ammettiamo che egli non si rifaccia ad un madhab specifico, come sostieni, non per questo possiamo affermare che rinneghi la tradizione o dica il contrario di quello che affermano i sapienti, anzi, egli tiene sempre in considerazione le istanze giuridiche,


Come ho già accennato, non intendo mancare di rispetto a Shaykh Yusuf al-Qaradawi: Mufti Taqi Usmani, pur nelle divergenze dottrinali, ha scritto un articolo di profonda stima nei suoi confronti (vedasi: Yusuf al-Qaradawi, as I Have Known Him: By Mufti Taqi Uthmani -

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

), quindi che diritto abbiamo noi di mancare di rispetto?

Ciò non toglie che - appunto - le divergenze di metodo ci sono, e questo è quanto sottolineano gli `Ulama'.

namil ha scritto:
e fornire ai musulmani tutte le carte riguardanti i decreti, fatawa, prove...e dargli dunque la possibilità di optare per la soluzione che ritiene maggiormente plausibile.


Ma il punto è che non è assolutamente vero che qualsiasi musulmano sia in grado di capire quale sia "l'opinione migliore": per questo esistono gli ulama'; altrimenti, l’Islam diventa una sorta di supermercato, dal quale ognuno sceglie l’opinione che più gli aggrada, finendo per seguire nient’altro che il proprio nafs ed i propri desideri!

Consiglio vivamente:
"Asking for "Evidences" is a Clear Daleel of Your Ignorance…" - By Shaykh Ridhwan Saleem -

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



namil ha scritto:
In un articolo intitolato '' بطلان التعصب المذهبي" (inconsistenza del 'fanatismo' madhabita) afferma:

"تنصيب رجل بعينه ليطاع في كل ما أمر به أو نهى عنه طاعة مطلقة، لأن هذه هي مرتبة الرسول صلى الله عليه وسلم، ولأن هذا لم يكن في عصر السلف الصالح رضي الله عنهم"

(Non si può erigere un singolo uomo a giudice per obbedire in tutto ciò che costui ordina o vieta, poichè questa è la disposizione del profeta (pbsl), e questo non esisteva all'epoca dei pii antenati)


Questo è semplicemente sbagliato, e mi sembra strano possano esseere sue parole: chiunque sa che un madhhab non è semplicemente la raccolta delle opinioni del sapiente da cui detto madhhab prende il nome, ma un continuo movimento di rifinitura giuridica sulle basi dei principi giuridici elaborati dai più grandi sapienti: non è un seguire "cieco e ottuso" le opinioni di un singolo Imam, bensì una continua rifinitura ad opera di centinaia e migliaia di sapienti nel corso dei secoli, e continua tutt'ora. Il fatto poi che il nome del madhhab rimandi ad un'Imam, non deve trarre in inganno: in molti casi, l'opinione consolidata riguardo a gran parte delle questioni, non è quella dell'Imam eponimo, bensì quella di uno dei suoi studenti, o di uno studente dei suoi studenti, e così via.

Oltretutto, parlare di "fanatismo madhhabita" è mera retorica che implicitamente accusa l'intera Ummah e tutti i suoi `Ulama' di "fanatismo", ad eccezione ovviamente di qualche sapiente riformista dell'ultimo secolo.

namil ha scritto:
"قال شيخ الإسلام ابن تيمية: (من نصب إماماً فأوجب طاعته مطلقاً اعتقاداً أو حالاً فقد ضل في ذلك - إلى أن قال وكذلك من دعا إلى اتباع إمام من أئمة العلم في كل ما قاله وأمر به ونهى عنه مطلقا "

(Dice lo Shaykh al-Islam Ibn Taymiyah (psdl): Chi ha eretto un imam è costretto a seguirlo assolutamente in ciò che egli afferma, ed ha smarrito la retta via...e così anche per coloro che lo hanno appoggiato)


Shaykh Ibn Taymiyya (ra).. seguiva un madhhab: era Hanbali. E ha detto anche:

al-A'imma Ijtima`uhum Hujjatun Qati`atun wa Ikhtilafuhum Rahmatun Wasi`a -- "Il consenso degli Imam [del fiqh] su una questione è una prova decisiva, e la loro divergenza di opinioni è una grande misericordia, se uno non segue nessuno dei quattro Imam [del fiqh]... è completamente in errore, poichè la verità non si trova al di fuori di questi quattro [Imam] in tutta la Shari`ah".
(Mukhtasar al-Fatawa al-Misriyya [p. 35, 54: Cairo, 1980])

Citazione:
E afferma ancora:

"واتباع شخص لمذهب شخص بعينه لعجزه عن معرفة الشرع من غير جهته إنما هو مما يسوغ له، ليس هو مما يجب على كل أحد إذا أمكنه معرفة الشرع بغير ذلك الطريق، بل كل أحد يجب عليه أن يتقي الله ما استطاع "

(Seguire una persona di un determinato madhab per il fatto che non si conosce la shariyah è una cosa giustificabile, ma non è necessario per ognuno, per chi dimostri di conoscere la shariyah, e ognuno dovrebbe sforzarsi di rispettare iddio entro i suoi limiti)


Queste affermazioni sono riferite ai sapienti, vedi al seguente link la spiegazione di simili frasi che diversi `ulama' hanno pronunciato, ma che al giorno d'oggi molti fraintendono pensando si riferiscano a qualsiasi musulmano; per i musulmani comuni, è wajib (necessario) seguire un madhhab.

Ecco il link:
Discussione a proposito dell'affermazione "se l'hadith è autentico, ecco il mio madhhab" -

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Si legga cosa dice Shaykh Muhammad Said al-Bouti, tratto dal suo “al-La Madhhabiyyah”, pag. 114:

If you assign the task of ijtihad to every Muslim, and ask him to scutinize the evidence in these books from which he could learn the rulings of halal and haram by following one of the Imams, then that means you are frankly telling him: Allah's ruling in any matter you may encounter is the outcome of your own personal conviction(28 )

Wait, for then you will find that the Islamic Shari`ah has become a meaningless name, and a title without a topic. It turns into a place just like Juha's cemetery, where on one wall there is a chained gate, but all around it there is no fence, and lions and wolves roam freely in it. However, if you give the Muslim a new set of books by other mujtahids, having convinced him to abstain from the books of the four Imams, and have commanded him to follow these new books instead, all you have done is that you have forced him to change from following al-Shafi’i, Abi Hanifah, Malik, or Ahmad, to following so and so from among the contemporaries. This coercion only means one thing, and that is hatred and resentment toward the four Imams and their followers. It is bigotry and a prejudice for the sake of promoting the ijtihad of so and so.

(28 ) One of the most notable proponents of la-madhhabiyyah describes the books which contain the ijtihad of the four Imams as rusty!
"

Shaikh al-Buti dice poi nella nota (29) di pagina 115:

It would not bother us if those la-madhhabis had their own ijtihads in Shari`ah rulings that did not agree with many Imams, or agreed with some. It would not bother us because it would mean that they had done research, and had exerted an effort in some fiqh matters which made them capable, or at least they thought they were capable, of ijtihad in those matters. We may find an opinion that does not agree with theirs, or we may prefer the opinion of the majority of scholars over theirs, or we may question their aptitude for ijtihad. All of that would be done in a quiet and brotherly discussion. And we would not find their position that calls for leaning directly on the Qur'an and the Sunnah to be the reason for stirring up any differences or making noise. Indeed, we do not care for the fact that someone may prefer to move his finger during the shahadah in prayer, nor do we care for the fact that someone may prefer to pray eight raka`at for tarawih. There were some Imams and fuqaha' who held that position. It is not a bid`ah in Islamic history for some to claim they were mujtahids, and they chose for themselves Madhhabs in some fiqh matters when, in fact, they were not qualified for ijtihad.

But what we care for and condemn is when those people use their opinions as sharp weapons to fight the Imams of the Madhhabs with. They use such weapons to sever the strong links between the Imams and the Muslims, and create fitna (sowing the seeds of discord) among Muslims in Mosques and neighbourhoods on many occasions just like most of them do now. They have forsaken the path of Da`wah (inviting people into the folds of Islam) to Allah Almighty and His religion, and have ignored all the misquided, and suspicious crooks. Instead, they decided to confront any religious person who disagrees with them, or insists on adhering to one of the four Imams, or confesses his lack of ability to exercise ijtihad, and his need to exercise taqlid. They get with him into endless arguments, and end up causing unjustifiable rancor, accusing him of misquidance, and ascribing ignorance to Imams, including describing their books as misleading and rusty!!...


Si consiglia infine:

Comprendere i Madhahib, Guida e FAQ -

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Basta un hadith? -

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Discussione a proposito dell'affermazione "se l'hadith è autentico, ecco il mio madhhab" -

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



The Legal Status of Following a Madhhab -

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Shaykh Murabit al-Hajj's fatwa on Following a Madhhab -

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

o

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



What is a Madhhab (School of Thought)? -

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



E Iddio è il più sapiente!


Talib ha scritto:
Mi dispiace fratello, ma viste alcune recenti discussioni, la nuova politica del sottoscritto è di non dire una parola in materia del fiqh.
Si invecchia, e oramai si ha voglia di battagliar solo contro se stessi (non so se mi spiego) :).


AsSalamu `alaykum wa RahmatuLlahi wa BarakatuHu!

:? Che è successo? Non preoccuparti delle polemiche, al-Haqq si staglia chiaramente sul Batil, e noi continuiamo per la nosta strada insha'Llah. E poi, tu sei il nostro irrinunciabile punto di riferimento Maliki (e Hanbali!), masha'Llah! :mrgreen:

'umar andrea

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Blog in italiano:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ottima applicazione per gli orari della preghiera:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
namil
Bannato
Bannato


Registrato: 02/06/08 22:24
Messaggi: 144

MessaggioInviato: Mer Ott 29, 2008 5:38 pm    Oggetto: Rispondi citando

...


L'ultima modifica di namil il Sab Dic 26, 2009 7:19 am, modificato 1 volta
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Sufi Aqa
Amministratore - خادم
Amministratore - خادم


Registrato: 29/03/07 21:20
Messaggi: 14959
Residenza: Hanafi-Maturidi

MessaggioInviato: Gio Ott 30, 2008 3:41 pm    Oggetto: Rispondi citando

Wa `alaykum asSalam wa RahmatuLlahi wa BarakatuHu.

Accolgo il tuo invito fratello Namil, Iddio ti ricompensi, e lascio la discussione.

Tornando alla questione degli scacchi, "un uccellino" mi ha fatto presente questo articolo in pdf di Shaykh Hamza Yusuf:

Chess in the Light of the Jurist -
Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



'umar andrea

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Blog in italiano:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ottima applicazione per gli orari della preghiera:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
namil
Bannato
Bannato


Registrato: 02/06/08 22:24
Messaggi: 144

MessaggioInviato: Gio Ott 30, 2008 7:39 pm    Oggetto: Rispondi citando

...


L'ultima modifica di namil il Sab Dic 26, 2009 7:19 am, modificato 1 volta
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
al-Hanafi
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 29/03/07 21:41
Messaggi: 1162

MessaggioInviato: Mar Nov 04, 2008 2:29 am    Oggetto: Rispondi citando

Talib ha scritto:
Citazione:
Non ho idea di quale siano le opinioni del madhhab Maliki e del madhhab Hanbali, speriamo -insha'Llah- il fratello Talib possa farci sapere qualcosa!


Mi dispiace fratello, ma viste alcune recenti discussioni, la nuova politica del sottoscritto è di non dire una parola in materia del fiqh.
Si invecchia, e oramai si ha voglia di battagliar solo contro se stessi (non so se mi spiego) :).

PS: comunque una ricerchina su google potrebbe risolvere diverse cose... ad esempio tra gli articoli in pdf di Shaykh Hamza Yusuf :P



As-salam alaykum waRahmatuLlahi waBarakatuHu.
Per alcune e molteplici motivazioni personali sono arrivato al punto di ''aggregarmi'' a quanto detto dal fratello. Credo che sia meglio che anche io, nonostante i miei interventi in materia di fiqh non siano così frequenti, eviti di discutere di fiqh il più possibile....anche se per motivazioni differenti.. e Allah ne sa di più.
Mi premeva comunicare a tutti questa mia piccola decisione personale.

Possa Allah guidarci tutti sulla retta via.
As-salam alaykum waRahmatuLlahi waBarakatuHu
Nassim

_________________
Tutto ciò di cui hai bisogno è un sogno [Sifu Wang Zi Ping]

''Islam significa vivere la vita in ogni respiro''
Top
Profilo Invia messaggio privato MSN
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
c d
e



Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it

Abuse - Segnalazione abuso - Utilizzando questo sito si accettano le norme di TOS & Privacy.
Powered by forumup.it forum gratis free, crea il tuo forum gratis free ora! Created by Hyarbor & Qooqoa - Auto ICRA

Page generation time: 0.138