Indice del forum Informazioni sull'Islam
In nome di Allah, il Compassionevole, il Misericordioso Dì, "Egli, Allah è Unico, Allah è l'Assoluto. Non ha generato, non è stato generato e nessuno è eguale a Lui". (Corano 112, 1-4)
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 



 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Famiglia, matrimonio, genitori, figli e rapporti tra i generi
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Ads






Inviato: Lun Lug 13, 2020 4:02 pm    Oggetto: Ads

Top
Artic90
Frequentatore stabile
Frequentatore stabile


Registrato: 27/09/17 22:24
Messaggi: 28

MessaggioInviato: Ven Set 29, 2017 10:28 pm    Oggetto: Perchè ci sono tanti pregiudizi sulle donne musulmane? Rispondi citando

Quando ho detto ai miei amici che il mio ideale di donna è quella musulmana (per svariate ragioni, le primissime e fondamentalissime sono la purezza e il pudore) mi hanno dato del matto, del complessato.

Ora, è vero che non è tutto oro ciò che luccica, che ci possono essere donne musulmane brave e quelle meno brave, quelle fedeli ed oneste ma anche quelle calcolatrici e furbe, tutto ciò accade da quando Dio ha creato la vita umana, e poco conta la religione, la cultura, l'etnia.

Ma, mediamente parlando, le donne musulmane sono quelle che, almeno sulla carta, sono le più fedeli. Una fedeltà "retro-attiva", la definirei io: l'idea che si sia preservata per me (futuro marito), l'idea che posso fidarmi ciecamente senza avere il dubbio se mi è fedele o meno e che possa amarmi anche in situazioni estreme (povertà, malattia, ect) questo lo trovo fantastico.

Tutto ciò dovrebbe essere la felicità di ogni uomo, invece a quanto pare sono tutte caratteristiche disprezzate.

Mi sento sempre dire le solite cose: che le donne musulmane (parlo di quelle di origine "pura", quindi arabe, medio-orientali) non sono esteticamente gradevoli, che essendo coperte così tanto non posso mai sapere se mi aggraderà fisicamente, che non puoi farci nulla se non prima di sposarla, e così via.

Ma io mi chiedo: ma davvero in questa società vengono valorizzate le oche appariscenti? Quelle che già al primo appuntamento si fanno portare a letto? Quelle che quando escono vanno in giro mezze nude?
Come fa un uomo, e dico un UOMO, ad accettare ragazze del genere? Sapere che la loro donna, la loro futura madre dei loro figli, ha avuto diverse esperienze a livello "carnale", a chiudere gli occhi e non sentirsi male nell'immaginare la propria donna in atteggiamenti intimi con altri uomini (anche se conosciuti prima di loro)?

A volte mi domando se sono io quello anormale (infatti molti mi dicono di andare da uno psicologo perchè la mia visione del sesso e della donna ideale è insana!) o se tutto ciò fa parte del declino dell'umanità.
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Susanna
Affezionatissimo
Affezionatissimo


Registrato: 27/06/12 15:22
Messaggi: 61
Residenza: It, Roma (Rm)\ Madhhab: Hanafi

MessaggioInviato: Ven Set 29, 2017 11:10 pm    Oggetto: Rispondi citando

Buonasera...che dire, fratello in Adamo, tu non sei affatto anormale! Noi tutti diamo creature di Allah Ta'ala, Lui ci conosce, sa come siamo fatti, maschi e femmine! Quindi, quando ha stabilito le Sue Leggi e i Suoi precetti, lo ha fatto sapendo benissimo cosa era nella nostra natura! Quindi è normale che, in una società malata, corrotta, senza più valori morali, uomini e donne si sentano persi.. è normale che un uomo, perfettamente sano di mente, solo perché segue il suo naturale istinto a cercare una buona moglie e una brava madre per i suoi figli, si senta chiamare "pazzo", "arretrato"...in realtà è proprio nella tua natura di uomo cercare in una donna determinate caratteristiche, anche se sono totalmente discordanti con quelle che questa società vorrebbe imporci. Purtroppo le insidie del demonio sono tante, le tentazioni, il peccato è ovunque e le persone nemmeno se ne accorgono, soprattutto quelli lontani dalla Luce di Dio. Non sono certo tutte corrotte le donne occidentali, ci sono tante, tante, brave ragazze in giro, ma,purtroppo sono una minoranza. Hai ragione nel dire che un vero uomo non dovrebbe valorizzare donne di quel tipo, ma, non penso sia solo colpa loro, oltre ad essere il volere di Allah, si sono purtroppo sviati, sono caduti vittima di questo "sistema" atto proprio a "snaturare" l'uomo e la donna e tenerli soggiogati per i loro sporchi affari. Tu non devi curarti di quello che la gente dice, non sei strano, non sei sicuramente pazzo, anzi...forse dovresti dedicarti alla scoperta dell'Islam, non per il semplice scopo di trovare una buona moglie, ma per la tua salvezza! Essendo tu gia così vicno alla Verità potrebbe essere un percorso "naturale"...

_________________
Al 'Imran
190. In verità, nella creazione dei cieli e della terra e nell'alternarsi della notte e del giorno, ci sono certamente segni per coloro che hanno intelletto,
191. che in piedi, seduti o coricati su un fianco ricordano Allah e meditano sulla creazione dei cieli e della terra, [dicendo]: “Signore, non hai creato tutto questo invano. Gloria a Te! Preservaci dal castigo del Fuoco.
Il Viaggio Notturno
30. Non sanno dunque i miscredenti che i cieli e la terra formavano una massa compatta? Poi li separammo e traemmo dall'acqua ogni essere vivente. Ancora non credono?
Top
Profilo Invia messaggio privato
Artic90
Frequentatore stabile
Frequentatore stabile


Registrato: 27/09/17 22:24
Messaggi: 28

MessaggioInviato: Lun Ott 02, 2017 8:14 pm    Oggetto: Rispondi citando

Ma solo io, guardando questa immagine, riesco a cogliere l'essenza della vita?

La cosa che mi dispiace è che le maggiori critiche arrivano dalle donne.

(...-clip)
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Hosh dar Dam
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 12/07/07 04:20
Messaggi: 663
Residenza: Ma Wara' an-Nahr

MessaggioInviato: Lun Ott 02, 2017 8:58 pm    Oggetto: Re: Perchè ci sono tanti pregiudizi sulle donne musulmane? Rispondi citando

Artic90 ha scritto:
Quando ho detto ai miei amici che il mio ideale di donna è quella musulmana (per svariate ragioni, le primissime e fondamentalissime sono la purezza e il pudore) mi hanno dato del matto, del complessato.

Ora, è vero che non è tutto oro ciò che luccica, che ci possono essere donne musulmane brave e quelle meno brave, quelle fedeli ed oneste ma anche quelle calcolatrici e furbe, tutto ciò accade da quando Dio ha creato la vita umana, e poco conta la religione, la cultura, l'etnia.

Ma, mediamente parlando, le donne musulmane sono quelle che, almeno sulla carta, sono le più fedeli. Una fedeltà "retro-attiva", la definirei io: l'idea che si sia preservata per me (futuro marito), l'idea che posso fidarmi ciecamente senza avere il dubbio se mi è fedele o meno e che possa amarmi anche in situazioni estreme (povertà, malattia, ect) questo lo trovo fantastico.


Non essendo l'Islam una razza od un'etnia, bensì una religione, un'ideologia, un insieme di valori, è tutta questione di quanto sia fedele a tali valori una persona.
Un uomo od una donna possono venire da qualsiasi parte del mondo e da qualsiasi famiglia, ma incarneranno queli valori soltanto nel momento in cui li avranno internalizzati dentro di loro (con un complesso di fattori, in cui c'entrano senz'altro anche l'educazione, l'acculturazione, etc. ma innanzitutto la propria personale pietà religiosa, timore di Dio e sincerità).

Quindi, la "superiorità" dei Musulmani di cui parli è relativa ai nostri valori: se siamo "praticanti" ed abbiamo timore di Dio, ci avvicineremo a quel modello che hai delineato; se invece una persona avrà lasciato alle spalle tali valori, non sarà distinguibile, nel suo comportamento e mentalità, da qualsiasi non-Musulmano.

Questo spiega perché da una parte l'Islam sia perfetto, dall'altra non tutti i Musulmani oggigiorno ne siano dei degni esemplari.

Citazione:
Mi sento sempre dire le solite cose: che le donne musulmane (parlo di quelle di origine "pura", quindi arabe, medio-orientali)


Questo è un concetto che islamicamente non ha basi: l'Islam non è una razza, quindi non ci sono "Musulmani puri" o meno: ci sono persone di grandissima virtù e pietà tra tutte le centinaia di etnie che hanno Musulmani tra di loro, così come ce ne sono di gravi peccatori tra tutti.

Citazione:
che essendo coperte così tanto non posso mai sapere se mi aggraderà fisicamente, che non puoi farci nulla se non prima di sposarla, e così via.


Interessante: e pensare che sono queste le persone che poi parlano di "diritti e libertà della donna".
Questo invece è uno spaccato di cosa intendano davvero certe persone con "diritti e libertà della donna": quella di poter soddisfarvi i propri desideri a piacimento senza alcun dovere nei suoi confronti.

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



یک زمانہ صحبت با اولیاء
بہتر از صد سالہ طاعت بے ریا
Top
Profilo Invia messaggio privato
Artic90
Frequentatore stabile
Frequentatore stabile


Registrato: 27/09/17 22:24
Messaggi: 28

MessaggioInviato: Mar Ott 03, 2017 6:59 pm    Oggetto: Rispondi citando

Caro Hosh,
condivido perfettamente i tuoi ragionamenti.
Scusa se mi sono espresso male, devo abituarmi ad utilizzare i termini giusti :)
Diciamo che io preferisco una ragazza nata e cresciuta con costumi musulmani al 100%, che non si sia fatta influenzare dalle mode occidentali, che sia cresciuta all'interno di un contesto etnico più conservativo.

La libertà? Ahaha non esiste la libertà, soprattutto sul campo sessuale.

Le stesse persone (soprattutto le donne) che dicono "Ognuno deve vivere la propria sessualità come meglio crede" sono le prime che mi bastonano se dico di volermi mantenere vergine e cercare un determinato tipo di pudore nella mia dolce metà.
Oppure, meglio ancora, quando dicono che "Non c'è età per perdere la verginità" (utilizzata come scudo per giustificare la loro promiscuità precoce) per poi darti del "problematico" o meglio ancora dello "sfigatello" se arrivi verso i 30 anni e non hai ancora fatto nulla.

Quindi come vedi è una libertà farlocca, una libertà che vale solo come vuole la massa.

Uno dei motivi per cui mi sto allontanando dai "valori" occidentali.
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Famiglia, matrimonio, genitori, figli e rapporti tra i generi Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
c d
e



Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it

Abuse - Segnalazione abuso - Utilizzando questo sito si accettano le norme di TOS & Privacy.
Powered by forumup.it forum gratis free, crea il tuo forum gratis free ora! Created by Hyarbor & Qooqoa - Auto ICRA

Page generation time: 0.069