Indice del forum Informazioni sull'Islam
In nome di Allah, il Compassionevole, il Misericordioso Dì, "Egli, Allah è Unico, Allah è l'Assoluto. Non ha generato, non è stato generato e nessuno è eguale a Lui". (Corano 112, 1-4)
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

Matrimonio misto riflessioni

 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Famiglia, matrimonio, genitori, figli e rapporti tra i generi
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Ads






Inviato: Mar Lug 14, 2020 7:27 pm    Oggetto: Ads

Top
jasper
Nuovo utente
Nuovo utente


Registrato: 02/02/15 21:42
Messaggi: 8

MessaggioInviato: Lun Mag 09, 2016 8:47 pm    Oggetto: Matrimonio misto riflessioni Rispondi citando

Assalam aleikum wa rahmatulla y wa barakatu.

Sono un ragazzo di 23 anni innamorato di una ragazza cristiana.
Mi piaceva da quando frequentavamo le scuole superiori assieme.
Lei è cristiana "praticante" (quando odio questo termine, ma ormai al giorno d'oggi si pensa di seguire una religione anche non praticandola..) va in chiesa tutte le domeniche ed aiuta a dirigere la messa.
Così un giorno mi feci avanti e dichiarai i miei sentimenti, tuttavia le dissi anche che io ci tengo molto alla nostra religione e che in una scala gerarchica ci sarebbe sempre essa al primo posto.
Così parlandoci assieme le feci conoscere l'Islam, lei ne rimase colpita e interessata di tutte le sue sfumature. Tant'è che mi chiese di prestarle il corano tradotto in italiano e volle vedere il film "Il messaggio" Moustapha Akkad.
Passò un po' di tempo e lei nonostante avesse una discreta conoscenza dei principi dell'Islam non decise di tornare all'Islam (è vero che nasciamo tutti musulmani e sono i genitori a fare dei neonati dei cristiani, ebrei, etc?).
Lei mi disse che anche lei era innamorata di me e lei spiegai anche che la nostra religione non ammette il fidanzamento. Le chiesi di sposarla ma, se dio vorrà e avessimo avuto dei figli assieme, questi sarebbero cresciuti da musulmani.
Lei mi rispose che per lei era più giusto che decidessero da soli raggiunta un età abbastanza matura. Che non c'erano problemi per quanto riguardava l'alimentazione (lei mangia pochissima carne e non beve).
Purtroppo il clima in cui sono cresciuto causato dai litigi tra mio padre e mia madre mi ha reso abbastanza restio nell'affrontare avventure "contro corrente": per questa ragazza provo sentimenti d'amore ma non vorrei vivere in un futuro in una famiglia creata da me spaccata a metà, o peggio avere dei figli che non fossero seguissero la nostra religione.
So che è fortemente sconsigliato sposare una donna cristiana ed essendo giovane vorrei ascoltare i pareri di chi ha qualche anno più di me.
Vorrei chiedere anche ai fratelli musulmani che hanno avuto un matrimonio misto (o che ne conoscono uno) se potevano condividere le loro esperienze e quali problemi importanti si sono incontrati.
So che è un argomento molto delicato ma visto che questa scelta è molto, molto importante per me vorrei dei vostri consigli
Shukran
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
ilnab
Nuovo utente
Nuovo utente


Registrato: 05/05/16 14:07
Messaggi: 4

MessaggioInviato: Mer Mag 11, 2016 1:16 pm    Oggetto: Rispondi citando

Ti parlo per esperienza diretta e indiretta.
Mio cugino si è sposato con italiana cattolica , nel tempo lei si è avvicinata moltissimo all'islam cominciando a pregare e fare Ramadan .
Hanno avuto un figlio che è cresciuto poi dopo 18 anni hanno divorziato perche non andavano d'accordo per il modo di vivere , il figlio non è mai andato in Marocco se non per una volta se non sbaglio così anche per la moglie.
Ti devo dire che la moglie era una persona veramente ottima nulla da ridire .

Alla tua età volevo sposare anch'io una italiana , avevo fatto gli stessi discorsi alla ragazza ed era consenziente , aspettammo che lei finisse l'università e poi cominciare a prepararci, come avrai intuito non ci siamo sposati ed è finita la storia, i motivi sono stati multipli , siamo cresciuti , desideri cambiati , a quello che prima si chiudeva occhio dopo non si poteva più .

Quello che ti voglio dire è di pensarci e basta , non ti sconsiglio ma non ti consiglio è una tua scelta che va fatta sapendo che dovrai chiudere gli occhi su alcune cose , tipo l'educazione dei figli , il suo abbigliamento , sui suoi parenti , perche devi tenere conto anche dei parenti .

spero di essere stato di aiuto .
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
jasper
Nuovo utente
Nuovo utente


Registrato: 02/02/15 21:42
Messaggi: 8

MessaggioInviato: Gio Mag 12, 2016 6:59 pm    Oggetto: Rispondi citando

Shukran per la tua risposta
Essendo nato qui personalmente non ho interesse a tornare nel mio paese d'origine se non per qualche breve soggiorno. Posso chiederti su quali punti non andavano d'accordo? Questo sabato ci incontreremo all'oratorio per porre tutti i miei dubbi e i problemi che ci potrebbero essere.
So che ogni persona è diversa ma volevo valutare la maggior parte dei problemi che ci potrebbero essere?
Fortunatamente lei non si veste in modo provocante o altro, infatti proviene anche lei da una famiglia molto severa.
Hai centrato uno dei punti dolenti, la sua famiglia. Se mai dovessimo avere dei figli, se Allah swt vorrà, so che inizieranno le lotte intestine con le nostra famiglie: loro vorranno portare i nipoti sulla religione cattolica la mia invece sulla religione islamica.
Non conosco altre famiglie ma so che i miei desideri partirebbero svantaggiati in quanto di solito i figli sono molto più vicini alle madri che ai padri.
Suo padre oltre tutto è anche professore di religione e so già che ci scontreremo sulla questione figli.
Non lo so, sono confuso.
Non so cosa fare, so che ne sono innamorato, ma metto sempre la mia fede al primo posto.
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
ilnab
Nuovo utente
Nuovo utente


Registrato: 05/05/16 14:07
Messaggi: 4

MessaggioInviato: Ven Mag 13, 2016 10:31 am    Oggetto: Rispondi citando

Io non sono nato qui ma fai conto che sono qui da quando avevo 7 anni , la pensavo come te finche non mi sono scontrato con la dura realtà , non sono italiano e non lo sarò mai cittadinanza o no .

All'inizio chiudevo gli occhi su molte cose o praticamente su tutto , sul modo di vestirsi , come parlava degli sconosciuti , sugli atteggiamenti verso di me e verso il prossimo , sulle uscite con le amiche , sull'ogni tanto lasciamo ai figli la decisione , sui parenti che mi consideravano come uno zero come se la usassi per secondi fini , quali ? vai a saperlo , alla fine però prevaleva solo il nostro amore . Io ti ho elencato quello che mi è venuto in mente , tieni conto che anche lei avrà chiuso gli occhi su molte mie difetti .

Quando ho realizzato che sposarsi nn è una cosa solo personale ma anche famigliare , in primo luogo i figli e seconda cosa è una scelta che non si può più tornare indietro se nn facendo disastri , senza volerlo tutti quei difetti nn li accettavo più , ma è stata una cosa fisiologica che ho capito solo maturando .
A distanza di anni ringrazio dio di non aver fatto quel passo .

Una cosa che mi ha fatto riflettere è il rapporto tra i figli di una nostra amica italiana sposata con marocchino con i genitori di lei .
Non volevano mai vedere lui , si scontravano spesso davanti i figli e ai figli cercavano sempre di indottrinarli alla vita italiana e cattolica di nascosto .

unico consiglio che ti posso dare è di prendere tempo che non scappa e se lo fa non era destino e di non fare figli subito ma di aspettare qualche anno.
Una persona la conosci bene solo quando ci vivi insieme
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Salah Al-Din
Affezionato
Affezionato


Registrato: 04/08/12 18:23
Messaggi: 57

MessaggioInviato: Sab Mag 14, 2016 6:50 pm    Oggetto: Rispondi citando

Assalamu aleykum wa rahmatullahi wa barakatuhu.

Caro "jasper":

Sposare una non-Musulmana in un territorio non-Musulmano è makruh tahriman, proibitivamente riprovevole, che significa che è una cosa proibita ed assolutamente non la devi fare.

Pensa ai tuoi eventuali figli/e: i bambini all'interno della tua famiglia, saranno confusi sulla religione da seguire, vedendo tu che sei musulmano e vedendo lei che prega i santi, la trinità (e facendo altre cose che la porteranno dritta all'inferno per sempre, se continua così).
E se poi si convertono al cristianesimo e quindi vanno all'inferno per sempre? la responsabilità sarà tua e ne dovrai rispondere al Giorno del Giudizio.
Ti ricordo che in questo paese, il cristianesimo ha una forte influenza. E' un pericolo avere l'influenza del kufr sia in casa sia fuori casa.

Quindi non sposarla e sposati una brava musulmana.
Top
Profilo Invia messaggio privato
jasper
Nuovo utente
Nuovo utente


Registrato: 02/02/15 21:42
Messaggi: 8

MessaggioInviato: Dom Mag 15, 2016 2:23 pm    Oggetto: Rispondi citando

Shukran @ilnab per avermi condiviso la tua esperienza, sto riflettendo e entro poche settimane prenderò una decisione prego che Allah swt mi aiuti a scegliere.

@Salah Al-Din Davvero è proibito farlo?
Anticipo che ho aperto questo argomento perchè purtroppo la mia conoscenza sull'Islam non è per niente approfondita ma da quello che avevo sentito io so che è fortemente sconsigliato sposare una donna cristiana (sto già vedendo tanti di quei problemi che mi viene il mal di stomaco) ma non che sia haram.
L'ho letto anche in questa pagina del forum
Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.


Nel caso in cui io commetta peccato nel sposare questa donna allora smetto subito di perdere tempo.
Sei sicuro fratello @Salah Al-Din che sposare una donna cristiana in un territorio di fede diversa sia proibito?
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Salah Al-Din
Affezionato
Affezionato


Registrato: 04/08/12 18:23
Messaggi: 57

MessaggioInviato: Ven Giu 03, 2016 3:42 pm    Oggetto: Rispondi citando

jasper ha scritto:
Shukran @ilnab per avermi condiviso la tua esperienza, sto riflettendo e entro poche settimane prenderò una decisione prego che Allah swt mi aiuti a scegliere.

@Salah Al-Din Davvero è proibito farlo?
Anticipo che ho aperto questo argomento perchè purtroppo la mia conoscenza sull'Islam non è per niente approfondita ma da quello che avevo sentito io so che è fortemente sconsigliato sposare una donna cristiana (sto già vedendo tanti di quei problemi che mi viene il mal di stomaco) ma non che sia haram.
L'ho letto anche in questa pagina del forum
Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.


Nel caso in cui io commetta peccato nel sposare questa donna allora smetto subito di perdere tempo.
Sei sicuro fratello @Salah Al-Din che sposare una donna cristiana in un territorio di fede diversa sia proibito?


"Makruh tahriman" indica una cosa che non ha tutti i criteri dottrinali per essere ritenuta haram, ma è comunque una cosa di fatto proibita. Nel caso di sposare una cristiana, sarebbe lecito avere rapporti sessuali ma non lo sposare lei.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Famiglia, matrimonio, genitori, figli e rapporti tra i generi Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
c d
e



Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it

Abuse - Segnalazione abuso - Utilizzando questo sito si accettano le norme di TOS & Privacy.
Powered by forumup.it forum gratis free, crea il tuo forum gratis free ora! Created by Hyarbor & Qooqoa - Auto ICRA

Page generation time: 0.034