Indice del forum Informazioni sull'Islam
In nome di Allah, il Compassionevole, il Misericordioso Dì, "Egli, Allah è Unico, Allah è l'Assoluto. Non ha generato, non è stato generato e nessuno è eguale a Lui". (Corano 112, 1-4)
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

divorzio nella sharia

 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Famiglia, matrimonio, genitori, figli e rapporti tra i generi
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Ads






Inviato: Mar Lug 07, 2020 1:21 am    Oggetto: Ads

Top
Dhakir13
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 24/12/12 11:58
Messaggi: 1188

MessaggioInviato: Sab Mag 30, 2015 3:40 pm    Oggetto: divorzio nella sharia Rispondi citando

assalamo 3aleikom
premetto che ho cercato senza risultati..
quali sono i motivi ammessi dalla sharia per il talaq?

_________________
La ilaha illaLah Muhammad Rasulu Lah
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Sufi Aqa
Amministratore - خادم
Amministratore - خادم


Registrato: 29/03/07 21:20
Messaggi: 14958
Residenza: Hanafi-Maturidi

MessaggioInviato: Sab Mag 30, 2015 4:08 pm    Oggetto: Re: divorzio nella sharia Rispondi citando

Dhakir13 ha scritto:
assalamo 3aleikom
premetto che ho cercato senza risultati..
quali sono i motivi ammessi dalla sharia per il talaq?


Wa`alaykum assalam warahmatullahi wabarakatuh,

Non c'è bisogno di "motivi" particolari perché avvenga e sia giuridicamente valido.

I motivi per cui invece sia o meno opportuno, sono un altro discorso, ma nel momento in cui lo si pronuncia è valido ed "attivo" qualunque sia il "motivo".

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Blog in italiano:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ottima applicazione per gli orari della preghiera:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Dhakir13
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 24/12/12 11:58
Messaggi: 1188

MessaggioInviato: Dom Mag 31, 2015 9:23 am    Oggetto: Rispondi citando

Citazione:
I motivi per cui invece sia o meno opportuno, sono un altro discorso


quindi uno puo separarsi dalla propria moglie per una scelta arbitraria?
i motivi invece per i quali è opportuno quali sono?

_________________
La ilaha illaLah Muhammad Rasulu Lah
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Sufi Aqa
Amministratore - خادم
Amministratore - خادم


Registrato: 29/03/07 21:20
Messaggi: 14958
Residenza: Hanafi-Maturidi

MessaggioInviato: Dom Mag 31, 2015 9:21 pm    Oggetto: Rispondi citando

Dhakir13 ha scritto:
Citazione:
I motivi per cui invece sia o meno opportuno, sono un altro discorso


quindi uno puo separarsi dalla propria moglie per una scelta arbitraria?


"Può" nel senso che il suo divorzio sarà giuridicamente valido? Sì.
"Può" nel senso che può fare ciò che vuole senza che possa costituire peccato? No, in alcuni casi il suo divorziare, se per motivi futili, potrebbe anche costituire un'ingiustizia. Ma in ogni caso sarà tecnicamente "valido".

Dhakir13 ha scritto:
i motivi invece per i quali è opportuno quali sono?


Possono essercene tanti.. Ad esempio se ci sono gravi e profonde divergenze tra i due sposi ed hanno tentato tutto il possibile per cercare di riappacificarsi ma senza esito, allora la nostra Shari`ah riconosce il diritto ad entrambi - e per il loro bene - di separare strade che già vanno in direzioni troppo diverse, senza pretendere in ogni caso che due persone troppo diverse (o in presenza di determinati problemi, etc.) debbano per forza restare tutta la vita assieme, con risultati solo negativi per entrambi.

Altri casi specifici possono essere discussi con un esperto e/o un Mufti..

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Blog in italiano:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ottima applicazione per gli orari della preghiera:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Dhakir13
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 24/12/12 11:58
Messaggi: 1188

MessaggioInviato: Mar Giu 02, 2015 8:41 am    Oggetto: Rispondi citando

ok grazie.

devo dire pero che mi aspettavo risposte piu specifiche e precise sui motivi!
perchè la domanda è nata da una discussione con un fratello (pachistano molto bravo) che
diceva che un uomo non puo divorziare dalla moglie senza motivo, solo perchè non gli piace, allora non la sposava ecc.
io sapevo solo la questione del divorzio valido e gli dicevo che comunque un uomo che dice per tre volte alla moglie sei divorziata i due non sono piu sposi e lui mi didiceva: ma perchè? ma perchè tu devi divorziare"

e niente mi ha lasciato con questo dubbio da chiarire.

_________________
La ilaha illaLah Muhammad Rasulu Lah
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Sufi Aqa
Amministratore - خادم
Amministratore - خادم


Registrato: 29/03/07 21:20
Messaggi: 14958
Residenza: Hanafi-Maturidi

MessaggioInviato: Mer Giu 03, 2015 2:13 pm    Oggetto: Rispondi citando

Dhakir13 ha scritto:
devo dire pero che mi aspettavo risposte piu specifiche e precise sui motivi!


Possono essercene di così tanti!..

Dhakir13 ha scritto:
perchè la domanda è nata da una discussione con un fratello (pachistano molto bravo)


Haha dai spero che non inizierete pure qua!

Dhakir13 ha scritto:
che diceva che un uomo non puo divorziare dalla moglie senza motivo, solo perchè non gli piace, allora non la sposava ecc.


Se intende che "non può" nel senso che non sarebbe tecnicamente valido, si sbaglia.

Se intende che "non può" nel senso che "non è giusto", dipende dai casi: a volte quel "solo perché non gli piace" può nascondere un vero e proprio motivo legittimo, altre volte invece possono essere solo fisime ed allora ha anche ragione nel dire che in tal caso il matrimonio sarebbe stato contratto con eccessiva leggerezza.

Ma il divorzio resta valido in qualunque caso, anche se pronunciato per scherzo, o per rabbia, etc..

Dhakir13 ha scritto:
io sapevo solo la questione del divorzio valido e gli dicevo che comunque un uomo che dice per tre volte alla moglie sei divorziata i due non sono piu sposi


Perchè "tre volte"? Dopo tre volte il loro divorzio è irrisolvibile e non possono più tornare assieme se anche si riappacificassero (a meno che l'ex-moglie nel frattempo non si risposi con un altra persona, consumi il nuovo matrimonio e poi divorzino anche loro, ed allora, una volta conclusa poi la sua `iddah, potrà di nuovo risposarsi col primo marito).
Già un singolo divorzio è assolutamente sufficiente e valido; anzi, non bisognerebbe ricorrere a tutti e tre assieme, perchè - come abbiamo visto - poi la situazione diventa estremamente complicata!

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Blog in italiano:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ottima applicazione per gli orari della preghiera:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Dhakir13
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 24/12/12 11:58
Messaggi: 1188

MessaggioInviato: Mer Giu 03, 2015 7:04 pm    Oggetto: Rispondi citando

Citazione:
(a meno che l'ex-moglie nel frattempo non si risposi con un altra persona, consumi il nuovo matrimonio e poi divorzino anche loro, ed allora, una volta conclusa poi la sua `iddah, potrà di nuovo risposarsi col primo marito).


a proposito.. questo lo ha inventato qualche mufti giusto?

ma come fa un marito in questo caso a ritornare con la propria moglie? se si sono poi riappacificati e lui è troppo geloso e la moglie non vuole dormire con nessun altro che lui?

la moglie in poche parole dovrebbe commettere zina giustificata da un matrimonio per tornare con suo marito?

ma poi è qualcosa di "unanimamente" accettato?

che roba.. :|

_________________
La ilaha illaLah Muhammad Rasulu Lah
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Stella d'Oriente
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 20/04/13 19:09
Messaggi: 197
Residenza: Svizzera - Zurich

MessaggioInviato: Mer Giu 03, 2015 7:42 pm    Oggetto: Rispondi citando

No, fratello non è una cosa inventata da un mufti.

È scritto nel Quran:

229. Si può divorziare due volte. Dopo di che, trattenetele convenientemente o rimandatele con bontà; e non vi è permesso riprendervi nulla di quello che avevate donato loro, a meno che entrambi non temano di trasgredire i limiti di Allah. Se temete di non poter osservare i limiti di Allah, allora non ci sarà colpa se la donna si riscatta. Ecco i limiti di Allah, non li sfiorate. E coloro che trasgrediscono i termini di Allah, quelli sono i prevaricatori.

230. Se divorzia da lei [per la terza volta] non sarà più lecita per lui, finché non abbia sposato un altro. E se questi divorzia da lei, allora non ci sarà peccato per nessuno dei due se si riprendono, purché pensino di poter osservare i limiti di Allah.

[Sura Baqara]
Top
Profilo Invia messaggio privato
Sufi Aqa
Amministratore - خادم
Amministratore - خادم


Registrato: 29/03/07 21:20
Messaggi: 14958
Residenza: Hanafi-Maturidi

MessaggioInviato: Mer Giu 03, 2015 7:55 pm    Oggetto: Rispondi citando

Dhakir13 ha scritto:
Citazione:
(a meno che l'ex-moglie nel frattempo non si risposi con un altra persona, consumi il nuovo matrimonio e poi divorzino anche loro, ed allora, una volta conclusa poi la sua `iddah, potrà di nuovo risposarsi col primo marito).


a proposito.. questo lo ha inventato qualche mufti giusto?


La sorella Stella d'Oriente mi ha preceduto (jazahallahu khayran)..

Nessun Mufti si può inventare alcuna legge della Shari`ah; i nostri `Ulama' non sono "papi", sebbene riformisti di ogni forma e tipo cerchino di farci credere il contrario.

Dhakir13 ha scritto:
ma come fa un marito in questo caso a ritornare con la propria moglie? se si sono poi riappacificati e lui è troppo geloso e la moglie non vuole dormire con nessun altro che lui?


Una delle saggezze di questa regola è che in tal modo un marito non abuserà della sua possibilità di divorziare la moglie "senza motivo", sapendo che ha solo un massimo di tre divorzi "a disposizione" dopo di che avrebbe di fronte una tale opzione!

Citazione:
la moglie in poche parole dovrebbe commettere zina giustificata da un matrimonio per tornare con suo marito?


A`udhubillah fratello stai attento a cosa dici, non è "zina giustificata", è un matrimonio vero e proprio. E quello di prima non sarebbe più "suo marito" bensì un ex marito che ha scelto di divorziarla per tre volte pur sapendo a cosa sarebbe andato incontro.

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Blog in italiano:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ottima applicazione per gli orari della preghiera:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Dhakir13
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 24/12/12 11:58
Messaggi: 1188

MessaggioInviato: Mer Giu 03, 2015 11:01 pm    Oggetto: Rispondi citando

AstaghfiruLlah...
Scusate fratelli ma ho risposto cosi perche sono sicuro di aver letto qui che i mufti hanno adottato questa soluzione appunto per impedire al uomo abusi del suo diritto. Non ricordavo il versetto.
Astaghfirullah.. Sada9aLaho al 3adhim, al 7akim!


Ps. Divorziare tre volte si intende dirlo per tre volte oppure divorziare e poi ricongiungersi tre volte?

_________________
La ilaha illaLah Muhammad Rasulu Lah
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Sufi Aqa
Amministratore - خادم
Amministratore - خادم


Registrato: 29/03/07 21:20
Messaggi: 14958
Residenza: Hanafi-Maturidi

MessaggioInviato: Gio Giu 04, 2015 3:48 pm    Oggetto: Rispondi citando

Dhakir13 ha scritto:
Ps. Divorziare tre volte si intende dirlo per tre volte oppure divorziare e poi ricongiungersi tre volte?


E' la stessa cosa: ogni volta che si pronuncia un divorzio è un divorzio, anche se li si pronuncia di fila, ognuno viene contato.

Se li si dice tre volte di fila li si "spreca" così, ed è qualcosa assolutamente da evitare e - a quanto ricordo - definito bid`ah!

E pensare che in tanti pensano che il modo corretto di divorziare dalla moglie sia proprio pronunciando il divorzio tre volte, e non sanno che invece così hanno combinato un disastro e non potranno più tornare con la propria moglie se anche si riappacificassero (se non nel modo descritto qualche post prima)!

Queste sono le tragedie conseguenti alla nostra ignoranza delle regole della Shari`ah, quando invece è obbligatorio (fard) acquisire le conoscenze minime necessarie prima di intraprendere qualsiasi azione: se avvio un'attività commerciale, devo prima conoscerne le regole (ed impararle diviene obbligatorio su di me); se mi sposo, devo conoscere le regole del matrimonio (ed impararle diviene obbligatorio su di me).

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Blog in italiano:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ottima applicazione per gli orari della preghiera:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Dhakir13
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 24/12/12 11:58
Messaggi: 1188

MessaggioInviato: Gio Giu 04, 2015 8:39 pm    Oggetto: Rispondi citando

[quote]
Citazione:
se avvio un'attività commerciale, devo prima conoscerne le regole (ed impararle diviene obbligatorio su di me)


che poi non sarà il fatto di essere un esperto di diritto a garantirne il successo o il fallimento... (una nota "cosi"..!)

ps: obbligatorio? e cosa fanno ti interrogano? al massimo, se finisci nei guai, nessun giudice ti perdona perchè eri ignorante.. no?


Citazione:
se mi sposo, devo conoscere le regole del matrimonio (ed impararle diviene obbligatorio su di me)


anche qui.. ora è l'esempio del matrimonio ma comunque parlo in generale; e se io mi sposo (avendo appreso almeno le regole perchè un matrimonio sia valido) e poi strada facendo, all' occorrenza, chiedere informazioni?

_________________
La ilaha illaLah Muhammad Rasulu Lah
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Stella d'Oriente
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 20/04/13 19:09
Messaggi: 197
Residenza: Svizzera - Zurich

MessaggioInviato: Gio Giu 04, 2015 9:28 pm    Oggetto: Rispondi citando

Dhakir13 ha scritto:

che poi non sarà il fatto di essere un esperto di diritto a garantirne il successo o il fallimento... (una nota "cosi"..!)

ps: obbligatorio? e cosa fanno ti interrogano? al massimo, se finisci nei guai, nessun giudice ti perdona perchè eri ignorante.. no?


Ciò che scriveva il fratello Umar era da intendersi come "diventa obbligatorio conoscere ciò che sono le regole della Sharia a quel riguardo" (esempio: interessi, affari che hanno a che fare con cibi haram, etc.). Quindi se c'è qualcuno che ci interrogherà, quello è Allah subhana wa ta'ala.

Non è compito di ogni singolo musulmano sapere ogni minimo dettaglio possibile della Sharia, ma gli argomenti che ci concernono diventano obbligatori da conoscere (e qui l'esempio di chi si sposa o chi inizia un business). Questo per dire che non vale la scusa "ah ma ho commesso un peccato perchè io non sapevo che l'Islam diceva xxx a riguardo"

Correggettemi se sbaglio, per favore.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Dhakir13
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 24/12/12 11:58
Messaggi: 1188

MessaggioInviato: Ven Giu 05, 2015 6:51 pm    Oggetto: Rispondi citando

Citazione:
Ciò che scriveva il fratello Umar era da intendersi come "diventa obbligatorio conoscere ciò che sono le regole della Sharia a quel riguardo" (esempio: interessi, affari che hanno a che fare con cibi haram, etc.). Quindi se c'è qualcuno che ci interrogherà, quello è Allah subhana wa ta'ala.


ah.. io pensavo facesse un paragone!
comunque si, Il Giudice è uno solo.

Citazione:
Questo per dire che non vale la scusa "ah ma ho commesso un peccato perchè io non sapevo che l'Islam diceva xxx a riguardo"


in che senso? se fai una cosa haram nell ignoranza e poi ne vieni a conoscenza chiedendo istighfar Allah perdona eh!

un altra cosa forse è quella di quando prima di compiere azione haram si hanno dei dubbi che si mettono a tacere...

_________________
La ilaha illaLah Muhammad Rasulu Lah
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Sufi Aqa
Amministratore - خادم
Amministratore - خادم


Registrato: 29/03/07 21:20
Messaggi: 14958
Residenza: Hanafi-Maturidi

MessaggioInviato: Ven Giu 05, 2015 9:01 pm    Oggetto: Rispondi citando

Stella d'Oriente ha scritto:
Dhakir13 ha scritto:

che poi non sarà il fatto di essere un esperto di diritto a garantirne il successo o il fallimento... (una nota "cosi"..!)

ps: obbligatorio? e cosa fanno ti interrogano? al massimo, se finisci nei guai, nessun giudice ti perdona perchè eri ignorante.. no?


Ciò che scriveva il fratello Umar era da intendersi come "diventa obbligatorio conoscere ciò che sono le regole della Sharia a quel riguardo" (esempio: interessi, affari che hanno a che fare con cibi haram, etc.). Quindi se c'è qualcuno che ci interrogherà, quello è Allah subhana wa ta'ala.

Non è compito di ogni singolo musulmano sapere ogni minimo dettaglio possibile della Sharia, ma gli argomenti che ci concernono diventano obbligatori da conoscere (e qui l'esempio di chi si sposa o chi inizia un business). Questo per dire che non vale la scusa "ah ma ho commesso un peccato perchè io non sapevo che l'Islam diceva xxx a riguardo"

Correggettemi se sbaglio, per favore.


Esattamente sorella, proprio così, jazakillahu khayran!

E' fard ottenere la conoscenza di ciò che è fard ed haram, wajib ottenere la conoscenza di ciò che è wajib e makruh, e così via, in qualsiasi ambito, a partire da taharah, salah e sawm (obbligatori per tutti), poi, per chi ha denaro a sufficienza sarà obbligatorio pure conoscere le regole della zakah, a chi si accinge a fare hajj o `umrah, sarà obbligatorio impararne le regole; chi si sta per sposare, dovrà imparare le regole del matrimonio; chi è impegnato nel commercio, le regole del commercio, e così via.

L'ignoranza nelle questioni essenziali non è giustificata.

Citazione:
Citazione:
Questo per dire che non vale la scusa "ah ma ho commesso un peccato perchè io non sapevo che l'Islam diceva xxx a riguardo"


in che senso? se fai una cosa haram nell ignoranza e poi ne vieni a conoscenza chiedendo istighfar Allah perdona eh!


Fratello che ragionamento è?
Sì, Allah perdona tutti i peccati di cui una persona si pente sincerimente, ma qui siamo di fronte a due questioni assieme, (1.) una il peccato dell'aver compiuto un'azione haram, e (2.) l'altro, quello di essere stato ignorante e di non aver acquisito

Siccome il pentimento ha delle condizioni (rimorso sincero, proposito di non ripeterlo, etc.), ciò significa che perché una persona sia davvero pentita, deve ovviare anche al secondo aspetto, dunque pentirsi di non aver acquisito la conoscenza necessaria (visto che è un peccato anch'esso) ed impegnarsi a rimediarla, impegnandosi ad acquisirla, e proponendosi sinceramente di non compiere più tale peccato di "omissione".

Altrimenti, il pentimento sarà incompleto ed insufficiente.

E quindi, non è che si può andare avanti a fregarsene pensando che "beh tanto se poi scopro che era haram farà tawbah ed istighfar", visto che l'autentica tawbah comprende anche l'abbandonare tale atteggiamento quasi "menefreghista" del non acquisire la conoscenza che è obbligatorio acquisire.

Questo è collegato all'enorme problema che abbiamo in quest'epoca, del fai-da-te e della distanza dagli `Ulama': trattiamo l'Islam come se fosse un passatempo od un qualcosa da approcciare "così come viene", e non capiamo che Allah assieme alla Rivelazione ci ha dato anche un "sistema completo" di trasmissione, studio e comprensione della stessa, tramite asanid, ijazat, `Ulama', fatawa, etc..

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Blog in italiano:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ottima applicazione per gli orari della preghiera:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Dhakir13
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 24/12/12 11:58
Messaggi: 1188

MessaggioInviato: Sab Giu 06, 2015 7:35 pm    Oggetto: Rispondi citando

Citazione:
E quindi, non è che si può andare avanti a fregarsene pensando che "beh tanto se poi scopro che era haram farà tawbah ed istighfar", visto che l'autentica tawbah comprende anche l'abbandonare tale atteggiamento quasi "menefreghista" del non acquisire la conoscenza che è obbligatorio acquisire.


Ok, fatto benissimo a chiarirlo perchè io non intendevo questo tipo di atteggiamento. infatti poi ho detto, forse in modo poco chiaro, che se si ignorano i dubbi (e quindi mancanza di conoscenza) le cose erano diverse.

ma ho pensato che ci possono essere tantissime situazioni diverse di tantissime persone diverese (di età, di luogo in cui vivono ecc ecc)e tante azioni haram e in una delle queste qualcuno ci vede qualcosa di "normalissimo" non ci vede lo sbagliato e la fa poi per caso scopre che è 7aram e non se l'aspettava neanche.

spero che a nessun altro abbia dato quest impressione...

_________________
La ilaha illaLah Muhammad Rasulu Lah
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Sufi Aqa
Amministratore - خادم
Amministratore - خادم


Registrato: 29/03/07 21:20
Messaggi: 14958
Residenza: Hanafi-Maturidi

MessaggioInviato: Mar Giu 16, 2015 1:14 am    Oggetto: Rispondi citando

Dhakir13 ha scritto:
Citazione:
E quindi, non è che si può andare avanti a fregarsene pensando che "beh tanto se poi scopro che era haram farà tawbah ed istighfar", visto che l'autentica tawbah comprende anche l'abbandonare tale atteggiamento quasi "menefreghista" del non acquisire la conoscenza che è obbligatorio acquisire.


Ok, fatto benissimo a chiarirlo perchè io non intendevo questo tipo di atteggiamento. infatti poi ho detto, forse in modo poco chiaro, che se si ignorano i dubbi (e quindi mancanza di conoscenza) le cose erano diverse.

ma ho pensato che ci possono essere tantissime situazioni diverse di tantissime persone diverese (di età, di luogo in cui vivono ecc ecc)e tante azioni haram e in una delle queste qualcuno ci vede qualcosa di "normalissimo" non ci vede lo sbagliato e la fa poi per caso scopre che è 7aram e non se l'aspettava neanche.

spero che a nessun altro abbia dato quest impressione...


Ho voluto precisare giusto per sicurezza, non è che pensavo che stessi dicendo che bisogna "fregarsene"!

Comunque sì, può sempre capitare di scoprire "tardi" che qualcosa è haram, però questo non fa che confermare ancora di più l'importanza e l'obbligatorietà (come abbiamo visto) di studiare le regole della Shari`ah per ogni aspetto della vita in cui siamo impegnati, e questa resta la nostra responsabilità!

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Blog in italiano:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ottima applicazione per gli orari della preghiera:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Dhakir13
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 24/12/12 11:58
Messaggi: 1188

MessaggioInviato: Mer Lug 01, 2015 12:24 am    Oggetto: Rispondi citando

Citazione:
Sì, Allah perdona tutti i peccati di cui una persona si pente sincerimente,


io parlavo di peccati compiuti nell ignoranza e non di peccati compiuti con la consapevolezza seguiti da tawba.
e penso sia piu facile e naturale pentirsi nel primo caso che nel secondo.

Citazione:
Ho voluto precisare giusto per sicurezza, non è che pensavo che stessi dicendo che bisogna "fregarsene"!


si hai fatto bene ma il fatto è che, nella mia poca chiarezza e comprensione di quel che intendeva la sorella (ed infatti nell intervento ho anteposto una domanda: "in che senso?") hai chiarito solo il caso "peggiore" nonostante ci possono essere e si sono innumerevoli situazioni.

a me è capitato ad esempio con il dormire di pancia, e lo fatto fino relativamente poco tempo fa.

ad altri posso pensare sia capitato con un prestito in banca, mangiando molluschi per chi è madhab hanafi ecc ecc Allaho a3lam!

04-17. Allah accoglie il pentimento di coloro che fanno il male per ignoranza e che poco dopo si pentono: ecco da chi Allah accetta il pentimento. Allah è saggio, sapiente.

16-119 In verità il tuo Signore è perdonatore e misericordioso nei confronti di quelli che commisero il male per ignoranza e poi si pentirono e si corressero.

_________________
La ilaha illaLah Muhammad Rasulu Lah
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Famiglia, matrimonio, genitori, figli e rapporti tra i generi Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
c d
e



Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it

Abuse - Segnalazione abuso - Utilizzando questo sito si accettano le norme di TOS & Privacy.
Powered by forumup.it forum gratis free, crea il tuo forum gratis free ora! Created by Hyarbor & Qooqoa - Auto ICRA

Page generation time: 0.064