Indice del forum Informazioni sull'Islam
In nome di Allah, il Compassionevole, il Misericordioso Dì, "Egli, Allah è Unico, Allah è l'Assoluto. Non ha generato, non è stato generato e nessuno è eguale a Lui". (Corano 112, 1-4)
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

Ansia, attacchi di panico, dubbi.. frutto del sihr

 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Medicina, psicologia, salute, protezione e sogni
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Ads






Inviato: Ven Lug 10, 2020 6:03 am    Oggetto: Ads

Top
Agon18
Affezionatissimo
Affezionatissimo


Registrato: 25/03/13 23:23
Messaggi: 80
Residenza: Lugano

MessaggioInviato: Lun Apr 14, 2014 12:55 pm    Oggetto: Ansia, attacchi di panico, dubbi.. frutto del sihr Rispondi citando

Salam aleykum fratelli,
Scrivo per condividere con voi la mia "avventura", un anno fa mi trovai in moschea a pregare la salah ishaa, e ebbi il mio primo attacco di panico seguito da altri successivamente.
Non e stato tanto l attacco di panico il problema, ma le conseguenze di quel attacco. Iniziai ad avere paura, e dubbi sull'islam, per questo motivo ho iniziato a porre tante domande su questo forum (ringrazio tutti gli utenti che mi hanno consigliato, aiutato, e ascoltato).
Non ho mai smesso di adorare Allah, pero divenne un adorazione quasi forzata, piena di paura.
iniziai ad andare da tutti i dottori possibili per controllare se avessi qualche malattia, sono andato anche dallo psicologo.
Continuavo a leggere nei vari forum contro l'ansia , e ne ricavavo che in poche parole non se ne esce, diminuisce ma non se ne esce (immensamente falso).
Non riuscivo a dormire piu di due o tre ore a notte, ero paralizzato.
pensavo non ne sarei mai piu uscito, e mi chiedevo perche? perche a me che prego e cerco di stare il piu possibile sotto gli ordini di Allah?
Non me lo spiegavo.
In un periodo ho rischiato di non credere piu, ma non riuscivo a rinunciare alla Salah, e questo credo mi abbia aiutato a non deviare.
successivamente ho iniziato a dire "va bene CREDO ma adesso voglio trovare o vedere dei segni chiari per essere sicuro".
Immaginate quello che chiedevo in poche parole era di poter parlare con un morto per chiederli cosa vi era dopo, Subhanallah.
Un giorno dalla disperazione presi il Corano, che stavo per abbandonare, e lessi poche righe e rimanetti stupido da cosa succedette, Allah mi diede una risposta :
"O mose, noi non i crederemo finche non avremo visto Allah in maniera evidente. E la folgore vi colpi mentre stavate guardanto". (Al Baqara, 55) In poche parole non fare come il popolo di mose.
successivamente pensai, va bene non voglio vedere chissa cosa ma qualcosina come hanno visto i Messaggeri di Allah, e immediatamente mi ritrovai davanti questo versetto:
"E quando giunge loro un segno dicono: Non crederemo finche non ci giunga un segno simi a quello che e stato dato ai messaggeri di Allah" (Al Anaam, 124).
Allora capii, la soluzione era solo e solo da Allah, le mie speranze erano riposte in Allah.
Quindi inizia ad informarmi, ho pregato piu di prima, e ho iniziato a fare il Dhikr, e ho capito che era tutto causato dal sihr.
Allora andai da uno Sheyk (in Kosovo) per la ruqya, premetto che e stata un esperienza scioccante avendo visto e provato cose che non avrei mai immaginato, ma almeno dal punto di vista fisico sono migliorato perche non avevo piu dolori o disturbi, rimaneva soltanto la paranoia (weswes).
Pero capii una cosa, nonostante tantissimi persone soffrono di questo problema, ho capito che non e nulla e niente di puo fare, se tu ti rifugi da Allah.
ho avuto altri 3 mesi con paranoie (ma tutto nel limite del sopportabile), ma con il dhikr e una frase che mi hanno insegnato (hasbji Allahu ue nimel uekil, spero sia scritto giusto) e passato tutto.

Ho voluto condividere questa mia esperienza, anche se ho scritto tanto, perche so cosa si prova. Io in quella situazione, pensavo che non ne sarei mai uscito avevo perso la felicita e stavo male.
Mi dicevo, BENE passero il resto della mia vita ad avere paura e ad essere infelice. INVECE NO
si puo tornare tranquillamente a stare bene, ma quello che e piu importante, dopo essere tornato a stare bene mi sono detto bene analizziamo la situazione, come ero prima e come sono adesso.
i vantaggi e i miglioramenti sono evidenti, prego di piu, faccio (quasi) sempre il dhikr, sono piu paziente, mangio meglio e piu sano, studio di piu, ho migliorato i rapporti con i miei famigliare, e sopratutto conosco meglio me stesso e ho imparato a non avere piu paura (o come minimo a gestire ed affrontare le mie paure).
Quindi rifugiateve in Allah e state tranquilli che in vero per ogni difficolta c'e una facilita.

e se volete conoscere meglio la mia situazione come ero e come sono, andate pure a leggere i post precedenti (quasi un anno fa) sull ansia e attacco di panico e i dubbi.

_________________
Selam alejkum we rahmetullah we berekatuhu. Che Allah sia con voi!
Top
Profilo Invia messaggio privato
Agon18
Affezionatissimo
Affezionatissimo


Registrato: 25/03/13 23:23
Messaggi: 80
Residenza: Lugano

MessaggioInviato: Lun Apr 14, 2014 1:07 pm    Oggetto: Rispondi citando

chiedo scusa per i tanti errori di scrittura, ma ho una tastiera che mi complica un po le cose. Se ce qualcosa su cui volete avere piu chiarezza chiedete pure cerchero di esservi d'aiuto come lo sono stati i tanti utenti di questo forum con me, In shaa'Allah.

_________________
Selam alejkum we rahmetullah we berekatuhu. Che Allah sia con voi!
Top
Profilo Invia messaggio privato
Starlight
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 30/08/09 02:22
Messaggi: 2136

MessaggioInviato: Lun Apr 14, 2014 2:37 pm    Oggetto: Rispondi citando

Wa alaikum assalam wa rahamtullahi wa barakatuh,

Alhamdulilah, sono felice che sei guarito! JazakAllahu Khair per averlo condiviso.. tante persone infatti hanno bisogno di sapere che è possibile guarire e che non c'è nulla di male nel cercare aiuto da chi è capace di offrircelo con l'aiuto di Allah ovviamente.. poi il vero aiuto proviene solo e soltanto da Lui l'Altissimo, infatti prima bisogna sempre rivolgerci solo a Lui chiedendogli di trovare l'aiuto corretto. Mai smettere di fare du'a e di supplicare Allah.

Tante persone cercano di nasconderlo e io non dico che è sbagliato, non c'è nulla di male nel non rivolgerci a chiunque perchè spesso poi questo può peggiorare la situazione per diversi motivi, però cercare aiuto o anche soltanto un sostengo morale da qualcuno che è in grado di offrircelo con l'aiuto di Allah, non fa male anzi io lo raccomando, basta che state attenti a chi vi rivolgete.

Io quando leggevo che era possibile guarire, sentivo che la mia speranza si rafforzava alhamdulilah.


L'ultima modifica di Starlight il Lun Apr 14, 2014 3:40 pm, modificato 3 volte
Top
Profilo Invia messaggio privato
Starlight
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 30/08/09 02:22
Messaggi: 2136

MessaggioInviato: Lun Apr 14, 2014 2:42 pm    Oggetto: Re: Ansia, attacchi di panico, dubbi.. frutto del sihr Rispondi citando

Agon18 ha scritto:


Continuavo a leggere nei vari forum contro l'ansia , e ne ricavavo che in poche parole non se ne esce, diminuisce ma non se ne esce (immensamente falso).



SubhanAllah anch'io.. mi ricordo ancora oggi la storia di una signora di 50 anni se non ricordo male, diceva che ne soffriva di attacchi di panico sin da giovane e che non era mai riuscita a guarire e quando avevo letto questo e altre storie come queste, da quel giorno era diventato difficile rimanere speranzosa, estremamente difficile.. poi però mi sono ricordata che quella signora probabilmente cercava aiuto soltanto dai psichiatri e psicologi io no alhamdulilah perchè mi ricordavo che anche se mi avessero aiutata lo avrebbero fatto solo con l'aiuto e il permesso di Allah e questo mi permetteva di avere fiducia prima di tutto in Allah, cercavo aiuto prima da Allah e speravo prima in Lui e Allah infatti mi ha aiutata e mi ha curata alhamdulilah ; Allah è misericordioso anche con i miscredenti, a volte anche loro ce la fanno anche se con molta più fatica.. però spesso si scordano che nessun psicologo e psichiatra al mondo potrebbe mai guarirti grazie a se stesso e basta.

Infatti gli attacchi di panico e le varie fobie-waswas sono tra i problemi più difficili da trattare per loro.. ma non per Allah.. affidatevi sempre ad Allah e chiedetegli di aiutarvi a trovare l'aiuto corretto grazie a Lui e abbiate fiducia che quando sarà il momento giusto ce la farete insha'Allah.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Agon18
Affezionatissimo
Affezionatissimo


Registrato: 25/03/13 23:23
Messaggi: 80
Residenza: Lugano

MessaggioInviato: Lun Apr 14, 2014 9:24 pm    Oggetto: Re: Ansia, attacchi di panico, dubbi.. frutto del sihr Rispondi citando

Starlight ha scritto:
Agon18 ha scritto:


Continuavo a leggere nei vari forum contro l'ansia , e ne ricavavo che in poche parole non se ne esce, diminuisce ma non se ne esce (immensamente falso).



SubhanAllah anch'io.. mi ricordo ancora oggi la storia di una signora di 50 anni se non ricordo male, diceva che ne soffriva di attacchi di panico sin da giovane e che non era mai riuscita a guarire e quando avevo letto questo e altre storie come queste, da quel giorno era diventato difficile rimanere speranzosa, estremamente difficile.. poi però mi sono ricordata che quella signora probabilmente cercava aiuto soltanto dai psichiatri e psicologi io no alhamdulilah, cercavo aiuto da Allah e speravo in Lui e Allah mi aiutata e mi ha curata alhamdulilah ; Allah è misericordioso anche con i miscredenti, a volte anche loro ce la fanno anche se con molta più fatica.. però spesso si scordano che nessun psicologo e psichiatra al mondo potrebbe mai guarirti grazie a se stesso e basta.

Infatti gli attacchi di panico e le varie fobie-waswas sono tra i problemi più difficili da trattare per loro.. ma non per Allah.. affidatevi sempre ad Allah e chiedetegli di aiutarvi a trovare l'aiuto corretto grazie a Lui e abbiate fiducia che quando sarà il momento giusto ce la farete insha'Allah.


Selam alejkum è tanto che non avevo notizie di te, ma shaa'Allah spero
Tu stia bene, alhamdulilah, te insieme ad altri fratelli del forum, mi avete aiutato tantissimo e ringrazio Allah per questo, anche se non ti (vi) conosco di persona farò dua per voi In Shaa Allah. E proprio vero che "invero i credenti sono fratelli".
Se mai avró la possibilità di incontrarvi personalmente spero che Allah ci incontre nei giardini del jannah.

_________________
Selam alejkum we rahmetullah we berekatuhu. Che Allah sia con voi!
Top
Profilo Invia messaggio privato
Starlight
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 30/08/09 02:22
Messaggi: 2136

MessaggioInviato: Mar Apr 15, 2014 5:29 pm    Oggetto: Re: Ansia, attacchi di panico, dubbi.. frutto del sihr Rispondi citando

Agon18 ha scritto:
farò dua per voi In Shaa Allah.

JazakAllahu Khair, Allah ti ricompensi e Allah unisca la nostra Ummah in questo dunya e nel Jennat. Amin!
Top
Profilo Invia messaggio privato
Ahmed25
Affezionato
Affezionato


Registrato: 11/02/14 09:53
Messaggi: 53

MessaggioInviato: Gio Apr 24, 2014 8:48 am    Oggetto: Rispondi citando

Asaalamu alaikum fratelli e sorelle.

Purtroppo la solitudine per molti di noi è il nemico più grande perché in questi momenti non solo l'ansia ma anche l'angoscia rappresentano per noi una presenza fissa. Io sono nato musulmano in teoria ma non in pratica. Per me la decisione di iniziare da capo tutta la mia vita mi ha reso come i nuovi musulmani e quindi una solitudine pazzesca condivisa in parte dall'unico amico italiano, che è un nuovo mussulmano. Entrambi condividiamo le stesse sofferenze, che nessuno capisce. Vivere da soli senza molti amici, in uno stato di abbandono di se stesso, passando le giornate a pregare, leggere hadiths, e altri libri islamici. Il tempo passa e io ed il mio amico convertito ci rendiamo conto che la situazione non cambia. Io non ho mai avuto una famiglia, il mio fratello è stato cacciato da casa e a perso tutto. Viviamo nella stessa casa, andiamo nella moschea assieme e ci sentiamo davvero soli. Ma ciò che ci rende davvero tristi è la consapevolezza che l'ummah tanto amata dal nostro amato profeta(pace e bene su di lui) e di cui Lui piangeva, quest'ummah non esiste più. Eppure io e il mio fratello andiamo alla mosche e preghiamo e cerchiamo di fare amicizie tra i vari musulmani ma nessuno si fa sentire e noi restiamo nel buio. Giorno dopo giorno sentiamo scuse assurde, "non ho tempo", "ho molti amici, e non posso parlare con te", "devi avere pazienza". Questa è la nostra vita, ma il mio fratello è stanco, lo vedo dai suoi occhi che sono molto sofferenti e in me nasce un forte rancore verso la ummah, per il comportamenti che hanno verso di lui, non tanto verso di me perché non valgo niente, ma il mio fratello che ha avuto il coraggio di cambiare e di perdere tutto, non merita di essere trattato in questo modo.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Starlight
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 30/08/09 02:22
Messaggi: 2136

MessaggioInviato: Gio Apr 24, 2014 3:59 pm    Oggetto: Rispondi citando

Ahmed25 ha scritto:
Asaalamu alaikum fratelli e sorelle.

Purtroppo la solitudine per molti di noi è il nemico più grande perché in questi momenti non solo l'ansia ma anche l'angoscia rappresentano per noi una presenza fissa. Io sono nato musulmano in teoria ma non in pratica. Per me la decisione di iniziare da capo tutta la mia vita mi ha reso come i nuovi musulmani e quindi una solitudine pazzesca condivisa in parte dall'unico amico italiano, che è un nuovo mussulmano. Entrambi condividiamo le stesse sofferenze, che nessuno capisce. Vivere da soli senza molti amici, in uno stato di abbandono di se stesso, passando le giornate a pregare, leggere hadiths, e altri libri islamici. Il tempo passa e io ed il mio amico convertito ci rendiamo conto che la situazione non cambia. Io non ho mai avuto una famiglia, il mio fratello è stato cacciato da casa e a perso tutto. Viviamo nella stessa casa, andiamo nella moschea assieme e ci sentiamo davvero soli. Ma ciò che ci rende davvero tristi è la consapevolezza che l'ummah tanto amata dal nostro amato profeta(pace e bene su di lui) e di cui Lui piangeva, quest'ummah non esiste più. Eppure io e il mio fratello andiamo alla mosche e preghiamo e cerchiamo di fare amicizie tra i vari musulmani ma nessuno si fa sentire e noi restiamo nel buio. Giorno dopo giorno sentiamo scuse assurde, "non ho tempo", "ho molti amici, e non posso parlare con te", "devi avere pazienza". Questa è la nostra vita, ma il mio fratello è stanco, lo vedo dai suoi occhi che sono molto sofferenti e in me nasce un forte rancore verso la ummah, per il comportamenti che hanno verso di lui, non tanto verso di me perché non valgo niente, ma il mio fratello che ha avuto il coraggio di cambiare e di perdere tutto, non merita di essere trattato in questo modo.


Wa 'alaikum assalam wa rahmatullahi wa barakatuh,

però guarda il lato positivo, vi siete ritrovati ed entrambi avete un amico. Ti assicuro che c'è anche chi ha una famiglia e tanti amici ma si sente solo comunque!
Se questo amico che hai è un vero amico, fidati che è già un grande dono e ringraziate Allah per questo, perchè c'è chi non ne ha nemmeno uno come vero amico.
Poi questo non significa che non mi rendo conto che la vostra situazione è diffcile, ma insha'Allah può cambiare, cercate di avere pazienza e di restare in contatto tra di voi.
Che Allah vi aiuti e vi faciliti le vostre difficoltà. Amin.

_________________

"and this too shall pass.."
Top
Profilo Invia messaggio privato
Bunny
Frequentatore stabile
Frequentatore stabile


Registrato: 10/01/14 20:20
Messaggi: 23

MessaggioInviato: Dom Mar 27, 2016 2:42 am    Oggetto: Rispondi citando

Esselemualejkum wa rahmetullahi we barakatuhu cari fratelli e sorelle... So che sono passati due anni da l'ultimo messaggio ma leggendo purtroppo mi ritrovo nella stessa situazione del fratello Agon18.. Mi farebbe molto piacere confrontarmi e poterne parlare con lui... Un conforto e qualche consiglio sarebbero sempre utili... Vi ringrazio in anticipo fratelli
Top
Profilo Invia messaggio privato
the minds
Nuovo utente
Nuovo utente


Registrato: 31/03/16 19:50
Messaggi: 7

MessaggioInviato: Ven Apr 01, 2016 6:08 pm    Oggetto: Rispondi citando

mi sta capitando la stessa cosa ossia credo ma ho ansia e pensieri,tutto sto odio e tutta la gente che ci odia e scrive ovunque cattiverie non aiuta....mi sento frustrato.....credo in Allah swt ma mi sento debole...è nato tutto cosi per caso da un giorno all'altro....mi sento chiuso e ansioso...mi serve veramente aiuto da solo non so che fare.
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Bunny
Frequentatore stabile
Frequentatore stabile


Registrato: 10/01/14 20:20
Messaggi: 23

MessaggioInviato: Sab Apr 02, 2016 11:12 pm    Oggetto: Rispondi citando

Esselemualejkum fratello e benvenuto nel forum vedo che ti sei iscritto da poco.
Io me ne frego quello che dice la gente e della loro cattiveria, si mi fanno male qnd sento accuse infondate e anche a me mi rende frustrato tutta la situazione legato agli attacchi terroristici in questi ultimi tempi. Ma alla fine penso sempre che io saró giudicato dall'Altissimo per quel che faccio io e nn per quello che pensano gli altri, ho ripreso a leggere il Sacro Corano regolarmente tutti i giorni (nn leggo molto il minimo che mi sono imposto è di tre facciate al giorno) non sono nemmeno dieci minuti, ma fidati è più che una medicina! E fai du'a fratello aiuta a rallegrati cerca di svegliarti presto la mattina e se riesci svegliati l'ultimo terzo della notte fai dhikir chiedi perdono ad Allah (astagfirullah) pensa positivo ma sopratutto fidati di Allah swt! Fidati di Lui! Non ti abbandonerà mai, è se pecchi chiediGli perdono se hai bisogno chiediGli aiuto se sei triste chiediGli di rallegrarti ma fallo con fiducia e convinzione! A me sta veramente aiutando molto in qst ultimi giorni... Prego ad Allah swt di curare i nostri animi perdonare i nostri peccati e di rallegrare i nostri cuori... Chiedo ad Allah Signore dei mondi di farci prosperare e di donarci le cose buone in questa vita e nell'altra... Chiedo ad Allah swt di proteggere i nostri genitori e i nostri figli di allonatrci dal Fuoco e proteggerci da Satana il lapidato... Amin!
Fratello leggi il Sacro Corano ti aiuterà vedrai... Ma sii costante
Top
Profilo Invia messaggio privato
the minds
Nuovo utente
Nuovo utente


Registrato: 31/03/16 19:50
Messaggi: 7

MessaggioInviato: Lun Apr 04, 2016 10:15 pm    Oggetto: Rispondi citando

BARAKA ALLAHU FIK fratello veramente per le tue parole e consigli...proverò....è un periodo un po cosi e a volte tra alti e bassi ti lasci andare...
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
robertog
Frequentatore stabile
Frequentatore stabile


Registrato: 01/10/15 22:42
Messaggi: 34

MessaggioInviato: Mar Apr 05, 2016 7:41 pm    Oggetto: Rispondi citando

I problemi nascono ogni volta che Shayṭān, il lapidato, spinge la nostra mente alla ragione. La ragione non segue le vie di Allah. Allah va ascoltato col cuore.

Vi faccio un paio di esempi. L'altro giorno, un mio collega di lavoro, mi ha mostrato delle sure scritte da un ebreo, che dovrebbero essere la presunta risposta alla sfida lanciata dal Sacro Corano (in 2:23). Il libro imitava lo stile del Sacro Corano, tuttavia io riuscivo a capire che non si trattava del Sacro Corano, perché il cuore sapeva che non era il Sacro Corano. Shayṭān cercava di convincermi che il Corano sia riproducibile da altri uomini, ma alla fine l'ho battuto, rifugiandomi nella preghiera e invocando Allah, perché mi conduca sempre sulla retta via. E mi sono sentito meglio.

Il secondo esempio, riguarda quando frequentavo le superiori e studiavo biologia. Capitava spesso di dover studiare questioni che il Corano ha superato e spiegato perfettamente. Solo che tutto era messo in dubbio, perché la mia mente vedeva che anche quello che studiavo sembrava coerente. Shayṭān cercava di distogliermi dalla retta via, ma la preghiera, e l'abbraccio di Allah, mi hanno fatto superare i momenti difficili.

Spero che Allah, ti guidi, e non ti faccia vacillare. Abbi fiducia il lui, e sarai ricompensato.
Top
Profilo Invia messaggio privato
the minds
Nuovo utente
Nuovo utente


Registrato: 31/03/16 19:50
Messaggi: 7

MessaggioInviato: Mer Apr 06, 2016 6:33 pm    Oggetto: Rispondi citando

baraka allahu fik.....ho sentito dire che ci sono copie del Corano scritte da ebrei per fuorviare la gente.....non hanno di meglio da fare....grazie della tua risposta molto chiara la prenderò come esempio.
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Medicina, psicologia, salute, protezione e sogni Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
c d
e



Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it

Abuse - Segnalazione abuso - Utilizzando questo sito si accettano le norme di TOS & Privacy.
Powered by forumup.it forum gratis free, crea il tuo forum gratis free ora! Created by Hyarbor & Qooqoa - Auto ICRA

Page generation time: 0.021