Indice del forum Informazioni sull'Islam
In nome di Allah, il Compassionevole, il Misericordioso Dì, "Egli, Allah è Unico, Allah è l'Assoluto. Non ha generato, non è stato generato e nessuno è eguale a Lui". (Corano 112, 1-4)
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

salam - domanda sulla barba

 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Tematiche maschili
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Ads






Inviato: Dom Lug 05, 2020 4:31 pm    Oggetto: Ads

Top
ÚÇÆÔÉ
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 16/03/08 13:00
Messaggi: 282
Residenza: varese

MessaggioInviato: Dom Mar 16, 2008 2:02 pm    Oggetto: salam - domanda sulla barba Rispondi citando

salamo 3alaikom

vorrei fare una domanda a tutti voi.
che differenza cè tra la barba (lahya) lunga e quella normale?

aspetto le vostre risposte. (solo le risposte di cui sieti sicuri.grazie)

_________________
“La ilaha illa Allah, Muhammad rasoulu Allah (salla allahu 3alaihi wa sallama)”

“Non esiste vero dio se non Dio (Allah), e Mohammed è il messaggero (Profeta) di Dio.”
Top
Profilo Invia messaggio privato
Sufi Aqa
Amministratore - خادم
Amministratore - خادم


Registrato: 29/03/07 21:20
Messaggi: 14958
Residenza: Hanafi-Maturidi

MessaggioInviato: Dom Mar 16, 2008 2:31 pm    Oggetto: Re: salam Rispondi citando

ÚÇÆÔÉ ha scritto:
salamo 3alaikom

vorrei fare una domanda a tutti voi.
che differenza cè tra la barba (lahya) lunga e quella normale?

aspetto le vostre risposte. (solo le risposte di cui sieti sicuri.grazie)


Wa `alaykum asSalam wa RahmatuLlahi wa BarakatuHu!

Potresti essere più preciso nella tua domanda, cosa intendi per differenza?

Per quanto riguarda la barba, essa è una Sunna di fondamentale importanza, sul cui statuto giuridico c'è diversità di opinioni (e personalmente seguo l'opinione per cui essa è wajib - necessaria, della lunghezza di almeno un pugno dal mento): per quanto guarda l'ikhtilaf tra i quattro madhahib:


The four Sunni schools of Islamic law (madhhabs) also quite clearly mention the impermissibility of shaving the beard:

The Hanafi School

The great Hanafi jurist, Imam al-Haskafi (Allah have mercy on him) states in his Durr al-Mukhtar:

“It is unlawful for one to trim his beard….And as for shortening it when it is less than a fistful, as some North Africans and effeminate men do, this is something no one (i.e. of the Hanafi scholars) has said is permitted.”(See: Radd al-Muhtar ala al-Durr al-Mukhtar, 2/113, Kitab al-Sawm)

This position is also confirmed in other works, such as al-Bahr al-Ra’iq, Fath al-Qadir, al-Fatawa al-Hindiyya, Bada’i al-Sana’i and al-Ikhtiyar.

The Maliki School

Imam al-Dasuqi (Allah have mercy on him) states:

“It is unlawful (haram) for a man to shave off his beard, and the perpetrator will be disciplined.” (Hashiyat al-Dasuqi ala Sharh al-Kabir, 1/90, Kitab al-Taharah)

The Shafi’i school

It is stated in Sharh al-Ubab:

“The two shaykhs of the school (i.e. Nawawi & Rafi’i) state that it is Makruh (disliked) to shave the beard, but Ibn al-Rif’a objected to this stating that Imam Shafi’i (Allah have mercy on him) himself categorically mentioned in his book “al-Umm” that shaving the beard is unlawful (haram). Imam al-Azra’i said that the correct position of the school is that, to shave the beard without a valid medical reason is unlawful.” (Sharh al-Ubab & Hashiya Ibn Qasim al-Abbadi, 9/376)

Imam Ibn Qasim al-Abbadi also stated in his Hashiya:

“It is said that, shaving of the beard is unlawful.” (See: Hashiya Ibn Qasim al-Abbadi ala Tuhfat al-Muhtaj, 2/468, Kitab al-Salat)

The Hanbali School

Imam al-Bahuti (Allah have mercy on him) states:

“(From the acts of nature (fitrah) is to lengthen the beard in a way that it should not be trimmed at all. It is stated in the school that, this is as long as it does not become abnormally long in a way that it causes abhorrence. And it is unlawful (haram) to shave it off.” (Kashaf al-Qina’, 1/75).

This is also confirmed in the other major Hanbali works, such as: al-Insaf, 1/121 by al-Mawardi, Sharh Muntaha al-Iradat, 1/85 by al-Bahuti and al-Rawdh al-Murbi’, 27-28 also by al-Bahuti.

The above statements of the Messenger of Allah (Allah bless him & give him peace) and the statements of the jurist (fuqaha) go a long way in proving that to shave the beard (or trimming it to a very thin line which in effect is shaving) is unlawful (haram). A Muslim (and especially one who classes himself to be practicing) can never look with favour towards the act of shaving the beard.
(da:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

)

---

Per quanto riguarda invece la questione della lunghezza:

Length of the beard

As far as the length of the beard is concerned, there is no doubt in the fact that the practice of the Mercy of both worlds, the Messenger of Allah (Allah bless him & give him peace) and his Companions (Allah be pleased with them all) was that of keeping and growing the beard to at least a fistful.

The Hadith quoted above from Sahih al-Bukhari, wherein Khabbab (Allah be pleased with him) said that, they (sahaba) came to know of the Messenger of Allah (Allah bless him & give him peace) reciting in his prayers due to the movement of his beard, is a clear proof of this. One can imagine the length of the Messenger of Allah’s beard if the Companions could see it moving from standing behind him in prayers.

Similarly, there are other narrations that clearly state that the Messenger of Allah (Allah bless him & give him peace) had a very thick and copious beard.

Imam al-Bukhari relates in his “Sahih” from Sayyiduna Abd Allah ibn Umar (Allah be pleased with him) that the Messenger of Allah (Allah bless him & give him peace) said: “Do otherwise than those who ascribe partners to Allah (al-mushrikin): leave beards, and trim moustaches.” And Ibn Umar, when he went on Hajj or Umra, would grasp his beard with his hand, and removed what was in excess of it.” (Sahih al-Bukhari, 7/206)

Other Companions such as Abu Hurayra and Umar ibn al-Khattab (Allah be pleased with them all) are also reported to have trimmed their beards to a fistful, thus the practice of the Sahaba, who understood the Sunnah more than anyone else, is a clear proof on the permissibility of trimming the beard to a fistful.

The great Hanafi jurist, Imam Ibn Abidin (Allah have mercy on him) states:

“when a narrator (Ibn Umar, in this case), does something in contradiction to what he has narrated (the words “leave/grow beards”), it indicates that the original ruling (of not trimming the beard at all) has been superseded (mansukh) by a subsequent one--permitting the beard to be trimmed, in this case. But trimming it when it is already less than a handful is not permissible in the Hanafi school (Ibn Abidin: Radd al-muhtar ala al-durr al-mukhtar, 2/113)

Thus, as also quoted earlier, the Hanafi School is quite clear, in that it is unlawful to trim the beard shorter than a fistful, as mentioned by both Imam al-Haskafi and Imam Ibn Abidin. There is also an opinion in the school that, to trim the excess hair of a fistful is necessary (wajib), although the preferred opinion is that it is recommended (mandub) to trim it to a fistful. (See: Durr al-Mukhtar)

The Maliki School is also quite clear in that it is impermissible to trim the beard unless it is extremely long. However, they don’t restrict this to a fistful.

Imam Shaykh Ali al-Sa’idi al-Adawi (Allah have mercy on him) states:
“There is nothing wrong (in the sense that it is recommended) in trimming the beard if it is exceptionally long…..It will be impermissible to trim it if it was not long enough or was only slightly long. Some commentators (on the risala) explained the meaning of “lengthiness” (kathra) that which is considered to be abnormal, for leaving (such a lengthy beard) causes abhorrence in one’s appearance…….I would say: Some commentators have mentioned that trimming the beard when it has not grown (very) long will be unlawful similar to shaving it. But the apparent interpretation (of the text) is that the point of prohibition - as we have already demonstrated to you - is when clipping results in disfigurement (muthla), and this clear in the absence of lengthiness or when it is slightly long and one goes overboard in trimming. As for when it is (very) long and clipping it doesn’t produce disfigurement, then the apparently correct interpretation is that it is contrary to what is more appropriate (khilaf al-awla).” (Hashiya of Shaykh Ali al-Adawi on the commentary (sharh) of Imam Abu al-Hasan to the Risala of Ibn Abi Zayd al-Qayrawani, 1/409/410)

Imam al-Qarafi (Allah have mercy on him) states:

“From the nature (fitrah) is the lengthening of the beard unless it becomes extremely long (Jiddan), in which case, it would be recommended to trim it.” (al-Zakhira, 13/278)

The Shafi’i school, which is the most liberal on the beard issue, states that it is disliked (makruh) to trim the beard.

Imam al-Nawawi (Allah have mercy on him) states:

“The correct opinion is that it is disliked to trim the beard unrestrictedly (mutlaqan), rather, it should be left uncut however it grows.” (al-Majmu’, 1/290)

Imam Ibn Hajar (Allah have mercy on him) says in his Tuhfa:

“The outward purport (dhahir) of what our imams say is that it is unconditionally disliked to trim the beard.” (Tuhfat al-Muhtaj, 9.376)

The Hanbali School mentions that to leave the beard is necessary, and permissible to trim it to a fistful. (See: Kashaf al-Qina’, 1/75)

The upshot of all of the above is that, all the four schools of Islamic law regard the trimming of the beard less than a fistful as blameworthy (unlawful, according to the three schools and disliked according to the Shafi’i school). Thus, one should not trim his beard less than a fistful.

Scholars and those associated to Da’wa work must take extra care with regards to this. Even if trimming the beard less than a fistful is considered to be disliked, it is unfitting for a person active in Islamic work to involve himself in such a practice, for a person is more effective with his actions than his words.

Some individuals try to justify the shaving of the beard using many excuses, such as, it could be an obstacle in the way of effective Da’wa, etc, but these excuses are just that. When we have the clear guidance from the Messenger of Allah (Allah bless him & give him peace), then there is no other way for us other than that of the Messenger of Allah (Allah bless him & give him peace)

If the service to Islam and Muslims is done with adherence to the laws of Shariah, then one will be rewarded. However, service to Islam and the Muslims, whilst forgoing the injunctions of Islam is neither effective nor acceptable by Allah Almighty.

Consider the following incident recorded by Imam Ibn Kathir in his al-Bidaya wa al-Nihaya, Imam al-Tabari in his Tarikh and Imam Ibn al-Athir in his al-Kamil fi al-Tarikh:

“When the Messenger of Allah (Allah bless him & give him peace) wrote a letter to the King of Persia (kisra) inviting him to Islam, he (kisra) tore the latter apart and then sent two of his people to the Messenger of Allah (Allah bless him & give him peace). When they entered onto the Messenger of Allah (Allah bless him & give him peace), their beards were shaven and they had grown a big moustache, the Messenger of Allah (Allah bless him & give him peace) disliked to even look at them, and said; “Who commanded you to do this? They replied that their Lord (kisra) had ordered them to do so. The Messenger of Allah (Allah bless him & give him peace) said, “But my Lord has ordered me to shorten my moustache and lengthen my beard….” (al-Bidaya Wal-Nihaya, 4/269/270)

In the above episode, the Messenger of Allah (Allah bless him & give him peace) disliked even to look at the Messengers of Kisra, for they had grown their Moustaches and shaved off their beards. This should serve as a great deterrent for all those who do not want to hurt the Messenger of Allah (Allah bless him & give him peace) in any way, and thus abstain from any practice that would be disliked by him.

Before parting with the issue, I would like to mention that, the position taken above is according to my understanding of the Islamic ruling with regards to the beard, and this is what I have learnt from the majority of my teachers. This is also the position held by the scholars of the Indian Subcontinent and elsewhere.

However, there are other major scholars, especially in the Middle East, who hold a more lenient position with regards to the trimming of the beard. And, as you have seen, that there is nothing clear and decisive in the Shafi’i school stating that the beard must be grown to a fistful unless one will be sinful, thus many great Shafi’i scholars (from Yemen, for example) do not consider growing the beard to a fistful as obligatory, rather merely somewhat disliked if not kept.

Therefore, it is necessary that we have full conviction in what we believe and respect the opinions of others, as long as it falls into the category of valid Ijtihad. The most one may do is offer sincere advice (nasiha) while respecting others’ right not to follow the opinion one believes to be correct. This is the path of tolerance, and mercy.
(da:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

)

E Allah è il più sapiente.

3umar andrea

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Blog in italiano:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ottima applicazione per gli orari della preghiera:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
mOuslima
Disattivato
Disattivato


Registrato: 14/01/08 20:36
Messaggi: 311
Residenza: Varese

MessaggioInviato: Lun Mar 17, 2008 3:01 pm    Oggetto: Re: salam Rispondi citando

salam alikom.

Secondo me l'uomo è più giusto che si faccia crescere la barba.

_________________
9ad yatahawalu kulla shai diddak,
wa yab9a Allahu ma3ak,
fakun ma3a Allah,
yakun kulla shai ma3ak.

islam=pace
wa alikom salam wa rahmatu allah wa barakatuh
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Sufi Aqa
Amministratore - خادم
Amministratore - خادم


Registrato: 29/03/07 21:20
Messaggi: 14958
Residenza: Hanafi-Maturidi

MessaggioInviato: Lun Mar 17, 2008 9:50 pm    Oggetto: Rispondi citando

Avevo dimenticato un punto importante.

La barba è lihya, non lahya!

3umar andrea

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Blog in italiano:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ottima applicazione per gli orari della preghiera:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
ÚÇÆÔÉ
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 16/03/08 13:00
Messaggi: 282
Residenza: varese

MessaggioInviato: Mar Mar 18, 2008 1:05 pm    Oggetto: domanda sulla barba Rispondi citando

3umarandrea ha scritto:
Avevo dimenticato un punto importante.

La barba è lihya, non lahya!

3umar andrea


salam

scusa se ho scritto lahya invece di lihya.
l'importante era capire la mia domanda poi scrivere LAHYA con la A o con la I non importa.

wa assalamo 3alaikom

_________________
“La ilaha illa Allah, Muhammad rasoulu Allah (salla allahu 3alaihi wa sallama)”

“Non esiste vero dio se non Dio (Allah), e Mohammed è il messaggero (Profeta) di Dio.”
Top
Profilo Invia messaggio privato
Sufi Aqa
Amministratore - خادم
Amministratore - خادم


Registrato: 29/03/07 21:20
Messaggi: 14958
Residenza: Hanafi-Maturidi

MessaggioInviato: Mar Mar 18, 2008 1:14 pm    Oggetto: Re: domanda sulla barba Rispondi citando

ÚÇÆÔÉ ha scritto:
3umarandrea ha scritto:
Avevo dimenticato un punto importante.

La barba è lihya, non lahya!

3umar andrea


salam

scusa se ho scritto lahya invece di lihya.
l'importante era capire la mia domanda poi scrivere LAHYA con la A o con la I non importa.

wa assalamo 3alaikom


Wa `alaykum asSalam wa RahmatuLlahi wa BarakatuHu!

L'ho precisato soltanto perchè ho saputo che c'è confusione su questo termine ed ho colto l'occasione, non era un "rimprovero"! 8)

3umar andrea

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Blog in italiano:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ottima applicazione per gli orari della preghiera:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
ÚÇÆÔÉ
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 16/03/08 13:00
Messaggi: 282
Residenza: varese

MessaggioInviato: Mar Mar 18, 2008 1:48 pm    Oggetto: Re: domanda sulla barba Rispondi citando

3umarandrea ha scritto:
ÚÇÆÔÉ ha scritto:
3umarandrea ha scritto:
Avevo dimenticato un punto importante.

La barba è lihya, non lahya!

3umar andrea


salam

scusa se ho scritto lahya invece di lihya.
l'importante era capire la mia domanda poi scrivere LAHYA con la A o con la I non importa.

wa assalamo 3alaikom


Wa `alaykum asSalam wa RahmatuLlahi wa BarakatuHu!

L'ho precisato soltanto perchè ho saputo che c'è confusione su questo termine ed ho colto l'occasione, non era un "rimprovero"! 8)

3umar andrea


salam

io la barba nella mia lingua si dice "AMAR"(marocco).
quindi nella lingua araba (marocco: darija) ho sempre sentito che dicono LHYA cosi normale in darija e io non essendo di origine "3arbya" dico anch'io lhya come sento dire dagli altri.
però siccome tu mi hai detto che la pronuncia giusta è LIHYA da oggi in poi caro fratello dirò LIHYA e ti ringrazio per la correzione.

wa assalamo 3alaikom

_________________
“La ilaha illa Allah, Muhammad rasoulu Allah (salla allahu 3alaihi wa sallama)”

“Non esiste vero dio se non Dio (Allah), e Mohammed è il messaggero (Profeta) di Dio.”
Top
Profilo Invia messaggio privato
Talib
Disattivato
Disattivato


Registrato: 31/07/07 11:54
Messaggi: 686

MessaggioInviato: Mer Apr 02, 2008 12:13 pm    Oggetto: Rispondi citando

...


L'ultima modifica di Talib il Ven Dic 11, 2009 2:37 pm, modificato 1 volta
Top
Profilo Invia messaggio privato
ÚÇÆÔÉ
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 16/03/08 13:00
Messaggi: 282
Residenza: varese

MessaggioInviato: Gio Apr 17, 2008 10:46 pm    Oggetto: Rispondi citando

Talib ha scritto:
Fatwa sul portare la barba - Shaykh Abu Qanit al-Hasani (scuola malikita)

> Where does the beard that is wajib to grow - start's and
> end's? I am so confused, i do not wish to shave any hair that is
> part of the chin. Please give me some illustration, picture or a
> simple and clear way to show me where the hairs start and end.
> (this is every important)

First of all, please note that this is our standard response to
this question:

Please refer to footnote #866 of the *Notes of Sources* for the
Main Text of the Guiding Helper.
The reference for these opinions are taken from the accepted
Maliki Book al-Qawanin al-Fiqhiyyah [QF:V1:167:3-4].

We are narrating the opinion that it is permissible to remove
the cheek hair or shape the beard with a razor.

Another valid opinion in the Maliki School is that keeping
a beard is not wajib at all - but is a sunnah. Thus, you will see
that many contemporary and qualified (and pious) imams and
scholars in Morocco do not have a beard at all.

We summarize the opinions that we are narrating about the beard in the
*Notes of Sources* for the Main Text of the Guiding Helper, entry 1071.

References:
Footnote 2157 of the Explanatory Notes and associated entries in the Notes
of Sources.

As for where it starts and ends in the Maliki School, we do not feel
that giving limits to the nanometer is proper. Rather according to
the opinion we are narrating (which is based on the definition of the lihyah
in Arabic which is the hair on the two bones that hold the teeth
[Ref: al-Qamus al-Wajiz]):

a) It is permissible to shave the cheek hair (and neck hair) and unlawful
to shave the hair above and below the mouth
(one may trim this hair though -as we are narrating the opinion
that ihfa' al-lihyah (letting the beard grow) is only mandub
and this is in conformity with the popular opinion in the school
which labels all acts of fitrah as mandub and not wajib).

> I would be grateful if u could answer this also. many
> layman and some scholars of the hanafi school have said that
> shaving the beard is haram in the malaki school and growing
> the beard is fard, to a fistful.The 2 books from an indo/pak
> scholar and a salafi book mentin quotes from malaki scholars
> and books. Which i will produce below:

This scholar is probably just trying to back up his arguments
and claims. Many scholars state things like "this is agreed
upon by all four schools" as an instructive tool.

The real meaning of this is that "major scholars in all
four schools have stated this".

If you really want to know what is agreed upon by all
major scholars of our din you should refer to
Ibn Qudamah al-Maqdasi's book "Al-Mughni".

Anyone with deep knowledge of Jurisprudence knows that
differences of opinion exist within each school of knowledge.
And the way these differences are resolved is by coming up
with a "popular" and "trusted" opinion which is taught
to the masses and calling the other opinions
"minority" opinions which also have validity within the
school.

We would recommend books such as Bidayah al-Mujtahid
wa Niyahah al-Muqtasid (Averroes) and al-Qawanin al-Fiqhiyyah
(Ibn Juzayy al-Kalbi) for people interested in learning how many
valid opinions issued by authentic scholars in our din can exist
for any one subject.

[As a side note, having popular views in a madh-hab along
with acceptable minority views ensures that the teachers of the school
will not become dogmatic or "sect-minded" [e.g., like some unqualified
people who label any one who does not hold their particular views to be
part of a misguided sect.]

----

al-Salamu alaykum, e un saluto a tutti dopo tanto tempo.
Talib


salam

in italiano magari...non si può?
wa assalamo 3alaikom

_________________
“La ilaha illa Allah, Muhammad rasoulu Allah (salla allahu 3alaihi wa sallama)”

“Non esiste vero dio se non Dio (Allah), e Mohammed è il messaggero (Profeta) di Dio.”
Top
Profilo Invia messaggio privato
MUHAMMAD LUCA VELUDO
Frequentatore stabile
Frequentatore stabile


Registrato: 19/09/08 08:16
Messaggi: 22
Residenza: TORINO

MessaggioInviato: Dom Set 21, 2008 3:15 am    Oggetto: Rispondi citando

AS SALAMU ALAIKUM BASANDOMI SU' UN HADITH DETTO DI MUHAMMAD PACE E BENEDIZIONE SU' DI LUI IN CUI VI E' SCRITTO CHE HA DETTO
LASCIATE CRESCERE LA BARBA E ACCORCIATE I BAFFI,
CREDO CHE A PARTE LA DIFFERENZA ESTETICA NON Vè NE' SIANO ALTRE SICCOME NON E' SPECIFICATO E ALLAH NE' SA' DI PIU' ALLAHU ALLEM. SPERO DI ESSERTI STATO D'AIUTO INSHALLAH COMUNQUE PUOI SEMPRE CERCARE ALTRE RISPOSTE A QUESTA DOMANDA IN INTERNET O CHIEDENDO A QUALCHE SAPIENTE (ALIM,ULAMA) O IMAM INSHALLAH

_________________
MUHAMMAD LUCA VELUDO
Top
Profilo Invia messaggio privato
Sufi Aqa
Amministratore - خادم
Amministratore - خادم


Registrato: 29/03/07 21:20
Messaggi: 14958
Residenza: Hanafi-Maturidi

MessaggioInviato: Dom Set 21, 2008 3:23 am    Oggetto: Rispondi citando

MUHAMMAD LUCA VELUDO ha scritto:
AS SALAMU ALAIKUM BASANDOMI SU' UN HADITH DETTO DI MUHAMMAD PACE E BENEDIZIONE SU' DI LUI IN CUI VI E' SCRITTO CHE HA DETTO
LASCIATE CRESCERE LA BARBA E ACCORCIATE I BAFFI,
CREDO CHE A PARTE LA DIFFERENZA ESTETICA NON Vè NE' SIANO ALTRE SICCOME NON E' SPECIFICATO E ALLAH NE' SA' DI PIU' ALLAHU ALLEM. SPERO DI ESSERTI STATO D'AIUTO INSHALLAH COMUNQUE PUOI SEMPRE CERCARE ALTRE RISPOSTE A QUESTA DOMANDA IN INTERNET O CHIEDENDO A QUALCHE SAPIENTE (ALIM,ULAMA) O IMAM INSHALLAH


Wa `alaykum asSalam wa RahmatuLlahi wa BarakatuHu caro fratello, e benvenuto!

Ci sono altri ahadith del Messaggero di Allah (Pace e Benedizioni su di lui) e dei suoi Sahaba (Allah sia soddisfatto di tutti loro), in cui si parla di barba ampia, o in cui si parla di tagliarla della lunghezza di un pugno, e così via: da questo gli `ulama' hanno dedotto la lunghezza di un pugno, che ad esempio nel madhhab Hanafi è wajib (necessaria), e negli altri tre come minimo raccomandata.

Rimando a questo post:
Lo statuto della barba nella Shari`a -

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



E Iddio è il più sapiente!

'umar andrea

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Blog in italiano:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ottima applicazione per gli orari della preghiera:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
assad
Disattivato
Disattivato


Registrato: 08/10/08 22:47
Messaggi: 192

MessaggioInviato: Ven Ott 10, 2008 6:50 pm    Oggetto: Rispondi citando

io non la porto, sono abituato a radermi, anche perchè non è che mi cresca molto.

In moschea c'è chi la porta e chi no, non sembra essere una conditio sine qua non però a quanto dice il nostro imem. Molti pii musulmani di origine araba non la portano, altri si.

Io mi sono adeguato al no, vista l'abitudine a radermi e la scarsa barba che mi verrebbe.

_________________
Saad

"Se scartiamo l'impossibile, ciò che rimane, sebbene improbabile, deve essere la verità" (S. Holmes)
Top
Profilo Invia messaggio privato
Sufi Aqa
Amministratore - خادم
Amministratore - خادم


Registrato: 29/03/07 21:20
Messaggi: 14958
Residenza: Hanafi-Maturidi

MessaggioInviato: Mar Ott 14, 2008 11:04 am    Oggetto: Rispondi citando

assad ha scritto:
io non la porto, sono abituato a radermi, anche perchè non è che mi cresca molto.

In moschea c'è chi la porta e chi no, non sembra essere una conditio sine qua non però a quanto dice il nostro imem. Molti pii musulmani di origine araba non la portano, altri si.

Io mi sono adeguato al no, vista l'abitudine a radermi e la scarsa barba che mi verrebbe.


AsSalamu `alaykum wa RahmatuLlahi wa BarakatuHu!

La barba non è certo una condizione per stabilire l'iman, ma lo è per stabilire l'obbedienza all'ordine profetico di "tagliare i baffi e lasciare crescere la barba"; mentre la pratica dei musulmani comuni non è criterio giuridico.

Oltretutto, radersi completamente senza ragione valida è unanimemente considerato proibito in tutte le scuole giuridiche, mi risulta.

Conoscendo il livello medio di obbedienza alla Legge Sacra di certe persone, mi permetto di consigliarti di rifarti alle fonti ed alle opinioni dei sapienti, piuttosto che alla pratica di chi abbiamo intorno, anche se si tratti di bravissimo fratelli: molte volte certe cose semplicemente non le sanno.

E Iddio è il più sapiente.

'umar andrea

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Blog in italiano:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ottima applicazione per gli orari della preghiera:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
assad
Disattivato
Disattivato


Registrato: 08/10/08 22:47
Messaggi: 192

MessaggioInviato: Mer Ott 15, 2008 9:00 am    Oggetto: Rispondi citando

assalamu aleikum,

su questo sono d'accordo fratello, però è ridicolo che porti una barba che non c'è, l'unica cosa che otterrei è di sembrare sporco in viso....

chiederò al mio barbiere comunque, ma non penso proprio mi cresca bene.

Eventualmente se ci son fatwe o conosci uno sheykh affidabile fammi sapere che scrivo a lui.

_________________
Saad

"Se scartiamo l'impossibile, ciò che rimane, sebbene improbabile, deve essere la verità" (S. Holmes)
Top
Profilo Invia messaggio privato
Talib
Disattivato
Disattivato


Registrato: 31/07/07 11:54
Messaggi: 686

MessaggioInviato: Mer Ott 15, 2008 9:18 am    Oggetto: Rispondi citando

...


L'ultima modifica di Talib il Dom Dic 13, 2009 12:47 pm, modificato 1 volta
Top
Profilo Invia messaggio privato
assad
Disattivato
Disattivato


Registrato: 08/10/08 22:47
Messaggi: 192

MessaggioInviato: Mer Ott 15, 2008 1:37 pm    Oggetto: Rispondi citando

assalamu aleikum

allora oggi sono stato dal mio barbiere, e gli ho chiesto a proposito della mia barba.

Il suo responso è stato che posso portare un pizzo anche largo ma non tenere la barba sulle guance perchè non mi crescerebbe abbastanza.

per cui seguendo esempi di sapienti e dottori, porterò il pizzo: naturalmente senza baffi.

_________________
Saad

"Se scartiamo l'impossibile, ciò che rimane, sebbene improbabile, deve essere la verità" (S. Holmes)
Top
Profilo Invia messaggio privato
Sufi Aqa
Amministratore - خادم
Amministratore - خادم


Registrato: 29/03/07 21:20
Messaggi: 14958
Residenza: Hanafi-Maturidi

MessaggioInviato: Mer Ott 15, 2008 2:14 pm    Oggetto: Rispondi citando

assad ha scritto:
Eventualmente se ci son fatwe o conosci uno sheykh affidabile fammi sapere che scrivo a lui.


Wa `alaykum asSalam wa RahmatuLlahi wa BarakatuHu!

In questo stesso thread trovi almeno due fatawa: una secondo il madhhab Hanafi (che cita anche le posizioni delle altre scuole giuridiche), ed una secondo il madhhab Maliki!

Ricapitoliamo:
salam - domanda sulla barba -

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Lo statuto della barba nella Shari`a -

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



ancora sulla Scuola Malikita: Shahada e barba -

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Talib ha scritto:
sappi che nella scuola malikita c'è anche una valida opinione giuridica che interpreta il comando profetico di farsi crescere la barba come una cosa raccomandata ma non obbligatoria (sunnah), e non come un obbligo di istituzione profetica (wajib). Tutto ciò è scritto nella fatwa di Shaykh Abu Qanit ibn Shamim sopra riportata, nel caso volessi anche il dalil.


Esatto; anzi, più che "una valida opinione giuridica", avevo capito fosse proprio il mashhur (opinione dominante) del madhhab Maliki, mi sbaglio?
E ricordavo anche che per il madhhab Maliki non è wajib della lunghezza di un pugno, ma è wajib avere un minimo di barba sul mento e anche di baffi, o per dirla altrimenti, è Sunnah avere una barba "piena", ma wajib avere un minimo sul mento e baffi, quindi è proibito radere completamente barba e baffi.. Ricordo male?

E Iddio è il più sapiente!

assad ha scritto:
assalamu aleikum

allora oggi sono stato dal mio barbiere, e gli ho chiesto a proposito della mia barba.

Il suo responso è stato che posso portare un pizzo anche largo ma non tenere la barba sulle guance perchè non mi crescerebbe abbastanza.

per cui seguendo esempi di sapienti e dottori, porterò il pizzo: naturalmente senza baffi.


A prescindere dal fatto che questa sarebbe una possibilità valida per il tuo madhhab, sappi comunque che se volessi seguire la Sunnah (il che è ovviamente meglio, maggiormente ricompensato e fonte di benedizioni), bastarebbe non tagliare il resto della barba, e avresti la ricompensa di una barba "piena" anche senza che ne raggiunga la lunghezza, poichè sei geneticamente predisposto così!
Giusto per farti presente la possibilità di una ricompensa "facile"! :wink:

E Iddio è il più sapiente!

'umar andrea

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Blog in italiano:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ottima applicazione per gli orari della preghiera:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Talib
Disattivato
Disattivato


Registrato: 31/07/07 11:54
Messaggi: 686

MessaggioInviato: Mer Ott 15, 2008 4:07 pm    Oggetto: Rispondi citando

...


L'ultima modifica di Talib il Dom Dic 13, 2009 12:59 pm, modificato 1 volta
Top
Profilo Invia messaggio privato
delcorsaro
Bannato
Bannato


Registrato: 16/12/07 18:57
Messaggi: 444

MessaggioInviato: Dom Nov 02, 2008 11:03 am    Oggetto: bismillàh Rispondi citando

assalam aleykom
mi risulta e Allàh ne sà di più che la sunna è il mezzo per chiudere le porte a sheitan rajim! Cosi' che più ci avviciniamo alla sunna e più porte noi chiudiamo, cioè più ci proteggiamo dai suoi attacchi, ma come accade cio':
in primo luogo dove non abbiamo noi una forza interiore la sunna ci aiuta dall'esterno, per esempio siete in una strada pubblica vestiti in sunna e gli stimoli esterni sono tantissimi e siete soli, cosi' che il vostro vestito esteriore richiamerà la vicinanza di altri fratelli come voi e allontanerà gente totalmente estranea e diffidente del vostro abbigliamento e questa è una grande protezione addirittura alcuni scappano da voi solo per la barba ed il vestito e vi accorgerete che non poteva essere altrimenti perchè proprio quelli sarebbero quelli meno vicini all'islam!
In soldoni nell'islam ciò che noi percepiamo coi sensi di buono è buono, ciò che percepiamo di cattivo è cattivo e solo i cuori li conosce Allàh, noi non possiamo giudicare oltre i nostri sensi!!! E Allàh ne sà di più!
assalamu aleykom
A.
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Sufi Aqa
Amministratore - خادم
Amministratore - خادم


Registrato: 29/03/07 21:20
Messaggi: 14958
Residenza: Hanafi-Maturidi

MessaggioInviato: Dom Nov 02, 2008 6:50 pm    Oggetto: Re: bismillàh Rispondi citando

delcorsaro ha scritto:
assalam aleykom
mi risulta e Allàh ne sà di più che la sunna è il mezzo per chiudere le porte a sheitan rajim! Cosi' che più ci avviciniamo alla sunna e più porte noi chiudiamo, cioè più ci proteggiamo dai suoi attacchi, ma come accade cio':
in primo luogo dove non abbiamo noi una forza interiore la sunna ci aiuta dall'esterno, per esempio siete in una strada pubblica vestiti in sunna e gli stimoli esterni sono tantissimi e siete soli, cosi' che il vostro vestito esteriore richiamerà la vicinanza di altri fratelli come voi e allontanerà gente totalmente estranea e diffidente del vostro abbigliamento e questa è una grande protezione addirittura alcuni scappano da voi solo per la barba ed il vestito e vi accorgerete che non poteva essere altrimenti perchè proprio quelli sarebbero quelli meno vicini all'islam!
In soldoni nell'islam ciò che noi percepiamo coi sensi di buono è buono, ciò che percepiamo di cattivo è cattivo e solo i cuori li conosce Allàh, noi non possiamo giudicare oltre i nostri sensi!!! E Allàh ne sà di più!
assalamu aleykom
A.


Wa `alaykum asSalam wa RahmatuLlahi wa BarakatuHu caro fratello!

Se da un certo punto di vista la Sunnah esteriore è certamente una barriera messa in faccia alla Corruzione (è particolarmente difficile farsi avvicinare da spacciatori o prostitute), non dobbiamo dimenticare che la sua bellezza umile e regale al tempo stesso attrae coloro i cui cuori sono in cerca del Vero - diverse volte siamo stati avvicinati da persone interessate all'Islam, che ovviamente non chiedono riguardo all'Islam se non a chi possano individuare come musulmano.


Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.




Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Oltre che rispondere al requisito di distinguersi da negatori, che ogni musulmano dovrebbe considerare attentamente, la strada della Sunnah è la strada del successo e la migliore.

Una considerazione classica classica è quella riassunta nel celebre: "come faccio a dare il "Salam" ad una persona che vedo per strada, se non sono neanche sicuro che sia musulmano, dato che fa di tutto per assomigliare ad un non-musulmano?", vergognandosi di appartenere alla "migliore comunità", vestendosi "come gli altri" e radendo ciò che il RasuluLlah (Pace e Benedizioni su di lui) ha ordinato di lasciar crescere?

Oltretutto, nel caso specifico della barba, per molti `ulama', oltre ad essere Sunnah, è wajib (necessaria).


"La Sunnah è come l'arca di Noè (Pace su di lui).
Chiunque vi si imbarca si salva, e chiunque la rifiuta annega
".
- Imam Malik (RahmatuLlahi `alayhi)

"I Sahabah رضي الله عنهم si aggrappavano fermamente alla Sunnah, per il fatto di essere Sunnah, mentre noi ci sbarazziamo della Sunnah, per il fatto di essere ("soltanto") Sunnah"!
- Mufti Soofi Saheb - Husain Kadodia

"Colui che abbandona sempre la Sunnah (Tradizione Profetica, NdT), finirà per lasciare anche il Fard (gli obblighi religiosi, NdT), una tale persona non può mai gustare la bellezza Divina".
- Hadhrat Abdullah ibn Mubarak (RahmatuLlahi `alayhi)

"Colui il quale di proposito sottovaluta sprezzantemente una regola di Adab, è privato della Guida divina di seguire la Sunnah.
E chi sottovaluta la Sunnah è privato della Guida divina di eseguire gli obblighi religiosi (Fara'id).
E chi sottovaluta i doveri obbligatori (Fara'id) è privato della Conoscenza di Allah"
Citato in "Al–Eti'daal - Islam Politics The Middle Path", di Sheikh-ul-Hadith Moulana Zakariya -

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



E Iddio è il più sapiente, e da Lui solo viene il successo!

'umar andrea

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Blog in italiano:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ottima applicazione per gli orari della preghiera:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
al-Hanafi
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 29/03/07 21:41
Messaggi: 1162

MessaggioInviato: Lun Nov 03, 2008 1:19 am    Oggetto: Rispondi citando

As-salam alaykum waRahmatuLlahi waBarakatuHu.

Credo che ci sia anche da aggiungere che ogni cosa va comunque fatta con un certo grado di comprensione. Tutto dipende da quello che una persona cerca, e quali sono i suoi obbiettivi. Sì segue la sunnah come condizione basilare....ma poi per andare verso Allah ''non basta'', nel senso che la comprensione delle cose ad un livello più ''interno'' e profondo e del disegno di Allah va necessariamente accostata ad un'applicazione più esterna....ma dalla mia piccola esperienza non può esserci uno senza l'altra...no?
Sembra quasi ricordare il famoso ''yin yang'' di cui tutti parlano e straparlano..

_________________
Tutto ciò di cui hai bisogno è un sogno [Sifu Wang Zi Ping]

''Islam significa vivere la vita in ogni respiro''
Top
Profilo Invia messaggio privato MSN
Talib
Disattivato
Disattivato


Registrato: 31/07/07 11:54
Messaggi: 686

MessaggioInviato: Lun Nov 03, 2008 9:58 am    Oggetto: Rispondi citando

...


L'ultima modifica di Talib il Dom Dic 13, 2009 1:07 pm, modificato 1 volta
Top
Profilo Invia messaggio privato
al-Hanafi
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 29/03/07 21:41
Messaggi: 1162

MessaggioInviato: Lun Nov 03, 2008 10:17 am    Oggetto: Rispondi citando

Talib ha scritto:
Alla resa dei conti, si torna sempre al medesimo discorso:

Man tasawwafa wa lam yatafaqqa fa qad tazandaqa
wa man tafaqqaha wa lam yatasawwaf fa qad tafassaqa
wa man jama`a bayn al-ithnayn fa qad tahaqqaqa


Chi pratica il Tasawwuf ignorando la Legge diviene un eretico,
Chi segue la Legge ignorando il Tasawwuf diviene un corrotto.
Solo chi armonizza Legge e Tasawwuf è nel corretto.


Eh...yes bro:-D

Citazione:
Possa Allah rafforzarci ogni giorno nella scrupolosa osservanza di ogni aspetto della Sunnah, e possa far si che tale osservanza sia uno spirito che vivifica e non una lettera che uccide. Amin.


Amin.

_________________
Tutto ciò di cui hai bisogno è un sogno [Sifu Wang Zi Ping]

''Islam significa vivere la vita in ogni respiro''
Top
Profilo Invia messaggio privato MSN
Musàfir
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 16/01/08 19:04
Messaggi: 333

MessaggioInviato: Lun Nov 03, 2008 11:06 am    Oggetto: Rispondi citando

Bismillàhi ar-Rahmàni ar.Rahìm
cari fratelli assalamu 'alaykum

E’ si corretto cercare di conformarsi alla Sunna del nostro amato Profeta Muhammad, su di lui le benedizioni e la pace divine, ma la migliore e la più difficile ‘conformazione’ per il credente è quella al ‘comportamento’ akhlaq del Profeta (*).

L’abito migliore da indossare è quello ‘interiore’, è cioè il nostro cuore che dobbiamo cercare di vestire, abbigliare, e conformare con l’insegnamento Profetico.

Sul come comportarsi con gli altri, ritengo utile, per me, e per noi tutti, riportare questo breve passaggio dello Shaykh Abdel Qadir (r.a.) che ci descrive come era il ‘comportamento’ del Profeta Muhammad (su di lui le bendizioni e la pace divine) nei confronti delle altre creature:

L’IMITAZIONE DEL PROFETA
“In verità nell'Inviato di Allàh vi è per voi un eccellente modello”.
[Cor. 33,21]

"In verità, nell'Inviato di Allāh vi è per voi un eccellente modello": con ciò si può intendere anche il comportamento del Profeta nei confronti delle creature, l'amore che egli porta loro, il bene che egli ha voluto loro - e a un punto tale che il suo Signore gli ha detto: «Ti immalinconisci perché essi sono infedeli?» [Cor. 26,3] - e la pazienza che ha verso di loro. Egli vedeva in esse il volto di Dio. Gli uomini l’hanno trattato ingiustamente ed egli ha perdonato. Essi gli hanno opposto un rifiuto ed egli ha donato loro. Essi l'hanno ignorato ed egli ha patito la loro indifferenza, essi l'hanno escluso ed egli li ha riuniti. Egli ha detto: «O mio Dio, perdona al mio popolo giacché essi non sanno ciò che fanno». Al male egli ha risposto con il bene, alle offese con la bontà, rivestendosi dei caratteri divini (tahalluqan bi-l-ahlaq al-ilahiya) e realizzando i Nomi divini di Misericordia (tahaquqqan bi-l-asma' al-rahmamiya), giacché nulla è più paziente di Dio di fronte all'insulto. A tale aspetto del versetto si collegano la conoscenza - che le penne non possono trascrivere ne le menti racchiudere - dei nobili caratteri e delle perfette virtù, la scienza del governo degli uomini nelle questioni della religione e in quelle del secolo, per raggiungere l'armonia e la prosperità dell'universo e conseguire il gaudio degli eletti.

Testo completo in:
Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



assalamu ‘alaykum
Umar al faqir

_________________
" O uomini, voi siete i poveri (fuqarà) i bisognosi di Dio, mentre Allàh è il Ricco (Al-Ghanì) Colui che è sufficiente a Se stesso, il Degno di lode." (Corano 35,15)
Top
Profilo Invia messaggio privato
al-Hanafi
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 29/03/07 21:41
Messaggi: 1162

MessaggioInviato: Lun Nov 03, 2008 1:47 pm    Oggetto: Rispondi citando

Umar al faqir ha scritto:
Bismillàhi ar-Rahmàni ar.Rahìm
cari fratelli assalamu 'alaykum

E’ si corretto cercare di conformarsi alla Sunna del nostro amato Profeta Muhammad, su di lui le benedizioni e la pace divine, ma la migliore e la più difficile ‘conformazione’ per il credente è quella al ‘comportamento’ akhlaq del Profeta (*).

L’abito migliore da indossare è quello ‘interiore’, è cioè il nostro cuore che dobbiamo cercare di vestire, abbigliare, e conformare con l’insegnamento Profetico.


Gentile fratello Umar, wa alaykum as-salam!
Credo che non avrei potuto usare parole migliori per esporre la mia comprensione delle cose, che appunto si rispecchia esattamente in quanto detto sopra da te!
Difficile è però far passare questo messaggio alla Ummah.... :?
Allah ci aiuti e ci guidi tutti..Amin.

As-salam alaykum waRahmatuLlah
Nassim

_________________
Tutto ciò di cui hai bisogno è un sogno [Sifu Wang Zi Ping]

''Islam significa vivere la vita in ogni respiro''
Top
Profilo Invia messaggio privato MSN
Musàfir
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 16/01/08 19:04
Messaggi: 333

MessaggioInviato: Lun Nov 03, 2008 6:36 pm    Oggetto: Rispondi citando

Nass ha scritto:


Difficile è però far passare questo messaggio alla Ummah.... :?
Allah ci aiuti e ci guidi tutti..Amin.



Si lo so caro fratello, comunque sia, prima di tutto cerchiamo di 'realizzare' in noi stessi il 'messaggio Muhammadiano', lavoro che richiede molto amore, molta dedizione e molto tempo, e poi lo si trasmetterà più con " l'esempio" che non con le parole, a Dio piacendo e con il Suo aiuto.

Che Allàh ci aiuti a 'rivestirci' dei Suoi caratteri divini come ha fatto con il Suo Profeta e nostro Maestro (su si lui le benedizioni e la pace divine) e che ci protegga tutti, amin

assalamu 'alaykum
Umar al faqir

_________________
" O uomini, voi siete i poveri (fuqarà) i bisognosi di Dio, mentre Allàh è il Ricco (Al-Ghanì) Colui che è sufficiente a Se stesso, il Degno di lode." (Corano 35,15)
Top
Profilo Invia messaggio privato
Sufi Aqa
Amministratore - خادم
Amministratore - خادم


Registrato: 29/03/07 21:20
Messaggi: 14958
Residenza: Hanafi-Maturidi

MessaggioInviato: Lun Nov 03, 2008 8:15 pm    Oggetto: Rispondi citando

BismiLlahi-r-Rahmani-r-Rahim.

Wa as-Salatu wa as-Salamu `ala Sayyidina Muhammadin wa `ala alihi wa ashabihi ajma`yn.

Wa `alaykum asSalam wa RahmatuLlahi wa BarakatuHu cari fratelli, Iddio vi ricompensi per i vostri interventi.

Devo ammettere però che non comprendo gli impliciti "distinguo" suscitati dal mio precedente intervento e da quello del fratello "delcorsaro".

Il conformarsi alla Sunnah (anche soltanto quella esteriore, inizialmente), è un potente veicolo di progresso spirituale; certo sì, a patto che sia associata ad un lavoro interno, ma poiché nessuno di noi ha detto il contrario, perché questi “ma” e queste precisazioni?

Se alla menzione dell’importanza della Sunnah “esteriore” si fosse solo ricordata anche la necessità del parallelo (e -faccio presente- fortemente intrecciato e sottilmente collegato, giacché nell'Islam non vi è e non vi deve essere dicotomia tra interno ed esterno) seguire la Sunnah “interiore” dei comportamenti e degli stati personali, benissimo, sarei stato perfettamente d’accordo, ma da una lettura veloce, sembra quasi si voglia sminuire l’importanza della Sunnah esteriore.

Voglio quindi intervenire ulteriormente per chiarire – se Dio vuole – questo punto, perché un lettore distratto potrebbe capire da certi interventi che vogliamo sminuire la Sunnah, e sono sicuro che questo non è nelle intenzioni di nessuno.

Certamente la Sunnah - e l'Islam stesso - non sono solo barba, vestiti e turbante (ma passano anche e primariamente da tutto questo), ma proprio il fatto che nessuno l'abbia detto, e che ci si sia affrettati a precisazioni e distinguo, può far capire a qualche lettore che non siano importanti, il che è assolutamente sbagliato: non sono "la cosa più importante", certo, ma sono importanti.

Il fatto che ci sia gente che si sente farisaicamente “completa” con il solo indossare un certo abito, senza veder la contemporanea necessità di pulire il proprio cuore o di conformarsi all'akhlaq di Sayyduna Muhammad (صلى الله عايه وسالم) non può per questo farci sminuire l'importanza anche solo di un abito o di un copricapo, così come il fatto che una persona si senta completa dopo un'esecuzione sbadata e sconcentrata della Salah non ci fa per questo farci sminuire l'importanza dei movimenti o della Salah stessa.
Sono queste persone che sbagliano a non completare il loro "seguire la Sunnah", non il "seguire la Sunnah" in sé!

Interiore ed esteriore; né solo l'uno, né solo l'altro.

Si possono forse negare i benefici spirituali dell'indossare l'`amamah (turbante)?

Si può forse negare l'importante del seguire ogni tradizione del Messaggero di Allah (صلى الله عايه وسالم), quando è riportato che in molte occasioni i Sahabah (Iddio sia soddisfatto di tutti loro) scontravano le stesse pietre con le quali cui si era scontato il santo piede del Messaggero di Allah (صلى الله عايه وسالم), si fermavano dove si era fermato, ed inoltre hanno tramandato con cura la lunghezza delle maniche dei suoi vestiti, dei suoi "pantaloni" (izar) i colori dei suoi turbanti (`amamah)?

Parafrasando/traducendo l’intervento in inglese di un altro fratello su un altro forum,

Il RasuluLlah (صلى الله عايه وسالم) ha enfatizzato le tematiche di apparenza esteriore. La barba e la lunghezza dei pantaloni sono stato menzionate negli ahadith in termini molto chiari. Sono state menzionate anche le virtù dell’Amamah e di altri articoli di abbigliamento. Il verso sull’hijab si trova nello stesso Corano.

Lo stato interno di una persona è la cosa più importante ed è ciò che innalza o abbassa una persona, ma non è questo ciò di cui si sta parlando.

L’argomento in discussione è se le apparenze esteriori siano importanti nell’Islam, ed è piuttosto ovvio che lo sono.

La trascuratezza nell’apparenza esteriore può portare a commettere
haram – nel caso di awrah scoperta, barba completamente rasata, vestiti sotto le caviglie, imitazione dei non-musulmani – a fare qualcosa di riprovevole, o a lasciare una bellissima Sunnah.

(…)

Non c’è bisogno di dire che dovremmo far tesoro di ogni singola Sunnah e tentare di praticarla nelle nostre vite.

Ciò che nessuno dovrebbe fare è tentare di diminuire l’importanza delle apparenze esteriori dicendo che altri aspetti della religione sono più importanti. Oggi si sente spesso questo genere di ragionamente. (…)“


Tutto ciò non è affatto sconosciuto ai Sufi (e poco fa ho fatto menzione dei benefici spirituali della Sunnah esteriore; cosa nota ai Mashaykh di tutte le Turuq autentiche):

Nell’Ihya as Sunnah, lo Shaykh Qadiri (non Tijani come avevo precedentemente scritto) al-Mujahid Shehu Uthman dan Fodio (RahmatuLlahi `alayhi), ha detto:

“Sappi, che ciò che ha salvato l’Ummah dalla discordia è stato il fatto che il Messaggero di Allah (Pace e Benedizioni su di lui) ne abbia fatto parte. E nulla li salverà dall’apparire della discordia dopo di lui se non la rivivificazione della Sunnah.
Perciò, il rivivificazione e l’aderenza alla sua Sunnah vi è obbligatorio per sempre. E dovete evitare l’innovazione [riprovevole] perché tutto il bene è contenuto nell’adesione [alla Sunnah], e tutto il male è contenuto nell’innovazione”.

Anche Hadrat Bistami (RahmatuLlahi `alayhi) ha fatto riferimento all’osservanza della Sunnah:

“Se tu osservi poteri inusuali in qualcuno, tali che questi voli in aria o cammini sull’acqua, non considerarlo un vero Santo [Wali] finché non sei sicuro che questi segua la Sharia nella sua interezza ed aderisca alla Sunnah”.

In un articolo che avevo già proposto, è scritto:

LA SUNNAH
L’Islam è la Sunna del RasuluLlah صلى الله عايه وسالم) ), e viceversa. Il Wali o Sufi (speciale amico di Allah, ravvicinato, Santo) è l’impersonificazione della Sunnah. Ogni aspetto della vita del wali è in stretta obbedienza alla Sunnah. Il wali segue la Sunnah in ogni più piccolo dettaglio. Poiché è spinto dall’amore divino, discostarsi dall’aspetto apparentemente più “insignificante” della Sunnah è intollerabile al wali.

(…) Il requisite essenziale della Wilayat è la stretta osservanza della Sunnah. Un uomo la cui vita quotidiana non si conformi con ogni aspetto della Sunnah non potrà mai essere un Wali anche se cammina sull’acqua, vola in aria, trasforma i metalli in oro, cura il malato o ridà persino la vita al morto”

(…) Poiché il wali è un impersonificazione della Sunnah, ogni dettaglio della sua vita si conformerà necessariamente alla Sunnah, persino le sue rigide pratiche di adorazione e l’austerità nelle questioni di vita quotidiana.

Mujlisul Ulama of South Africa


(da:
Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

)

Infine, bastino le parole di Hadrat Ashraf Ali Thanwi, uno dei più grandi awliya’ della storia recente del subcontinente indiano, che ha trasmesso tutte e quattro le turuq più diffuse nel subcontinente: Chishtiyyah, Naqshbandiyyah, Qadiriyyah, Suhrawardiyyah.

Seguire la Sunnah del Profeta SallaLlahu `alayhi wa Sallam

Hazrat Thanwi quddus sirrahu ha detto che nella nostra Tariqah l’obiettivo è raggiunto velocemente. La ragione di ciò è la straordinaria enfasi messa sul seguire la Sunnah del da Lui amato Profeta di Allah SallaLlahu `alayhi wa Sallam. Questo fa sì che il raggiungimento dello scopo avvenga tramite
jazb (attazione divina) più che attraverso il suluk (sforzo personale).

Come è detto nel Sacro Corano,

“[O Profeta!] Dì [loro] se amate Allah, seguitemi e Allah vi amerà e perdonerà i vostri peccati. Allah è per donatore, misericordioso” (3:31)

E perciò molto importante seguire la Sunnah in tutte le attività quotidiane. Abbiamo di fronte l’intera vita dell’Amato da Allah صلى الله عايه وسالم) ). Il suo aspetto personale, vestiario e igiene, attività, comportamento con le mogli, modo di adorazione, interazione sociale, modi e comportamento, questioni economiche e di governo ed ogni attività quotidiana immaginabile è inclusa in questo. E’ preservato in testi come “Shama’il” di Imam Tirmidhi ra e (…)

Seguendo ciò con intenzione tutte le attività diventano un atto di adorazione, quindi un modo per avvicinarsi ad Allah swt. E’ la stessa vita personale, familiare, sociale e lavorativa, ma adottando il metodo Sunnah la sabbia si trasforma in oro. (…)


(da:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



E Iddio è il più sapiente!

La Pace e le Benedizioni divine siano sul Messaggero di Allah, la Migliore delle creature, il Sigillo della Profezia, l’Amato da Allah l’Altissimo ed il modello di ogni musulmano.

‘umar andrea

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Blog in italiano:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ottima applicazione per gli orari della preghiera:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



L'ultima modifica di Sufi Aqa il Mar Nov 04, 2008 7:36 pm, modificato 1 volta
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
al-Hanafi
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 29/03/07 21:41
Messaggi: 1162

MessaggioInviato: Mar Nov 04, 2008 2:07 am    Oggetto: Rispondi citando

wa alaykum as-salam waRahmatuLlahi waBarakatuHu caro fratello.
Rispondo brevemente alla tua lunga risposta, tra l'altro apprezzata.
Credo però tu abbia frainteso i nostri propositi, e abbia precluso alcuni dettagli..
Il fatto di sottolineare l'importanza del ''lavoro interno'' è dovuta dal fatto che l'Islam sta vivendo una fase in cui....molti non tengono abbastanza presente il suo lato puramente spirituale. Questo non mette in discussione l'importanza della Sunnah esteriore, ma sottolinea che è necessaria anche una comprensione ''interiore''....altrimenti si è privi di spiritualità...e come si fa ad avvicinarsi ad Allah senza questo sforzo?
Credo che l'intervento di alcuni di noi aveva come scopo solo quello di ''equilibrare'' il discorso....semplicemente per ricordare a tutti che non c'è uno senza l'altro.
Quel che può essere evidenti per alcuni non lo è automaticamente per altri.
Credo sia un bene sottolineare sempre e ricordare anche a noi stessi il forte carattere spirituale dell'Islam....che ha come scopo ultimo quello di elevarci ad una comprensione migliore, ed avvicinarci inch'Allah...ad Allah il Compassionevole il Misericordioso.

Quindi se qualcuno ha frainteso il mio intervento o altri.....non abbiamo assolutamente screditato la Sunnah del Profeta(SAWS) astagfiruLlah...anzi le diamo valore ed importanza!!!
Quello che credo è che, sempre secondo la mia esperienza, una volta affinata la comprensione, una volta migliorato il nostro cuore....il fatto di vedere la bellezza della Sunnah del Profeta(SAWS) non può che essere una cosa ovvia....e il fatto di applicarla una condizione naturale....cosa che risulterebbe e risulta attualmente difficile a molti....proprio per un difetto nello sguardo sulle cose.....perchè molte cose influenzano il cuore e le menti dei nostri fratelli e sorelle, e molto probabilmente anche le nostre..

Possa Allah aiutarci a migliorarci, passo per passo, giorno per giorno...

As-salam alaykum waRahmatuLlahi waBarakatuhu
Nassim

_________________
Tutto ciò di cui hai bisogno è un sogno [Sifu Wang Zi Ping]

''Islam significa vivere la vita in ogni respiro''
Top
Profilo Invia messaggio privato MSN
Talib
Disattivato
Disattivato


Registrato: 31/07/07 11:54
Messaggi: 686

MessaggioInviato: Mar Nov 04, 2008 10:40 am    Oggetto: Rispondi citando

...


L'ultima modifica di Talib il Dom Dic 13, 2009 1:06 pm, modificato 1 volta
Top
Profilo Invia messaggio privato
Musàfir
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 16/01/08 19:04
Messaggi: 333

MessaggioInviato: Mar Nov 04, 2008 4:13 pm    Oggetto: Rispondi citando

Bismillàhi ar-Rahmàni ar-Rahìm

Carissimi e nobili fratelli in Allàh,
assalamu 'alaykum a tutti voi

Vi ringrazio tutti per lo scrupolo warà e l'amore mahabba che mettete nell'osservanza e nel rispetto della Sunna (vita e detti) del nostro amato Profeta sayydinà Muhammad, su di lui le benedizioni e la pace divine, e per 'l'amore fraterno' che emerge tra le nostre discussioni, che Allàh vi ricompensi.
Permettetemi solo di aggiungere come ulteriore 'arricchimento' queste parole di Allàh l'Altissimo, gloria a Lui:

“O figli di Adamo, facemmo scendere su di voi un abito che nascondesse la vostra vergogna e per ornarvi, ma l'abito del timor di Allah (taqwa Allàh) è il migliore. Questo è uno dei segni di Allah, affinché se ne ricordino!” (Corano Sura Al ‘Aràf 7, vers. 26)

Assalamu 'alaykum
Umar al faqir

_________________
" O uomini, voi siete i poveri (fuqarà) i bisognosi di Dio, mentre Allàh è il Ricco (Al-Ghanì) Colui che è sufficiente a Se stesso, il Degno di lode." (Corano 35,15)
Top
Profilo Invia messaggio privato
Sufi Aqa
Amministratore - خادم
Amministratore - خادم


Registrato: 29/03/07 21:20
Messaggi: 14958
Residenza: Hanafi-Maturidi

MessaggioInviato: Mar Nov 04, 2008 7:35 pm    Oggetto: Rispondi citando

Wa `alaykum asSalam wa RahmatuLlahi wa BarakatuHu!

Allora chiedo scusa a tutti cari fratelli per l'incomprensione, prendetelo solo come un chiarimento per gli altri fratelli e sorelle che leggono.

Talib ha scritto:
PS: una domanda: Hai identificato lo Shaykh 'Uthman Dan Fodio (ra) come un tijani. Hai per caso qualche fonte che attesti indubitabilmente il suo passaggio dalla Qadiriyya alla Tijaniyya? se si me lo potresti passare in privato, visto che la questione mi interessa moltissimo?


No scusa, errore mio, ho fatto confusione - ero proprio convinto! Provvedo subito a correggermi, insha'Llah.

'umar andrea

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Blog in italiano:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ottima applicazione per gli orari della preghiera:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Tematiche maschili Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
c d
e



Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it

Abuse - Segnalazione abuso - Utilizzando questo sito si accettano le norme di TOS & Privacy.
Powered by forumup.it forum gratis free, crea il tuo forum gratis free ora! Created by Hyarbor & Qooqoa - Auto ICRA

Page generation time: 0.102