Indice del forum Informazioni sull'Islam
In nome di Allah, il Compassionevole, il Misericordioso Dì, "Egli, Allah è Unico, Allah è l'Assoluto. Non ha generato, non è stato generato e nessuno è eguale a Lui". (Corano 112, 1-4)
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 



 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Islamofobia: bufale, repressione, terrorismo anti-islamico e propaganda
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Ads






Inviato: Lun Lug 06, 2020 2:22 am    Oggetto: Ads

Top
*Sara Arwen*
Affezionatissimo
Affezionatissimo


Registrato: 14/09/17 13:24
Messaggi: 74

MessaggioInviato: Sab Set 16, 2017 8:27 am    Oggetto: Veridicità fotografie Afghanistan pre guerra civile Rispondi citando

Quest'estate mi sono informata, seriamente, su quanto è avvenuto in Afghanistan dagli anni 70 in poi e purtroppo, devo dire, che a parte questo sito, difficilmente ho trovato informazioni che si staccassero dal binomio: donne prima dei Talebani/donne dopo..
In particolare mi è capitato un articolo, abbastanza recente a quanto pare, in cui Trump era seriamente intenzionato a ritirare le sue truppe da quel povero e vessatissimo Paese una volta per tutte, ma avrebbe poi cambiato idea dopo aver visto questa foto:
(...) ;
con donne in minigonna che passeggiano per Kabul negli anni '70.
Il resto dell'album non si discosta granchè dalla prima foto, dal momento che dice di rappresentare uno spaccato dell'Afghanistan ( ?? ), ma che poi, vai a vedere, raffigura solo donne che lavorano, che passeggiano "vestite alla Occidentale" e che sorridono..
So quale è il loro giogo: giustificare, sempre coi soliti argomenti, un invasione infinita facendo leva sempre sui soliti argomenti triti e ritriti: la condizione delle donne; (vi giuro, in ogni fotografia, tranne in una, ci sono donne e l'ultima in particolare è da antologia, raffigurano un gruppo di donne in burqa/chadri) con la pretesa di inculcare messaggi quali: ecco come erano le donne afghane prima dei Talebani, brutti e cattivi, che lavoravano e che si godevano la vita ed ecco come sono adesso, velate e che non possono lavorare.. Questo ovviamente secondo la loro bizzarra teoria in cui le donne sotto i Taliban non potevano lavorare.....
Per fortuna su questo forum ho appreso la verità e ora posso dire con certezza perchè fanno tutte queste campagne e gallerie fotografiche...

Ora, la domanda che mi pongo è questa: siamo sicuri che questa foto rappresenti davvero donne afghane prima dell'invasione dell'URSS e non donne di un altro paese, (europeo magari?)..
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Hosh dar Dam
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 12/07/07 04:20
Messaggi: 663
Residenza: Ma Wara' an-Nahr

MessaggioInviato: Sab Set 16, 2017 9:16 pm    Oggetto: Re: Veridicità fotografie Afghanistan pre guerra civile Rispondi citando

Guarda è una questione in cui non c'entrano nulla i talebani o chissà chi: quello del "burqa" è il vestito che per secoli hanno indossato - con piccole variazioni stilistiche locali - le donne Musulmane delle culture più diverse, dalla Mauritania alla Bosnia, dalla Somalia alle Filippine, dal Kazakhstan allo Sri Lanka; in Afghanistan, lo indossavano prima dei talebani e lo indossano tuttora - le foto di cui parli rappresentano una breve eccezione di qualche decennio sulla spinta della pervicace propaganda marxista ed occupazione sovietica e riguardano piccole sacche delle famiglie dei satrapi locali venduti all'invasore sovietico.

Le foto sono autentiche e non è nulla di nuovo; anzi, sono le interferenze coloniali/comuniste/liberali ad essere storia vecchia: a partire dagli inizi del Novecento e soprattutto nel corso degli anni '50 e '60, quando il socialismo era all'apice del suo successo, le metropoli di molti paesi Musulmani brulicavano di persone a loro dire "emancipate", "libere", "moderne", "progredite" nel loro ridicolo scimmiottare le mode dei loro padroni coloniali e post-coloniali o degli invasori comunisti, e pure peggio, avevano pure bordelli e così via.

Grazie a Dio sono ideologie in gran parte morte e sepolte dalla storia, e dopo decenni, oggi le figlie e le nipoti di donne di cui magari trovi foto simili dal Cairo piuttosto che da Ankara o da Kabul, sono tornate all'Islam ed al suo messaggio senza tempo e più forte e profondo di qualsiasi moda passeggera.

E pure oggi nell'Afghanistan del governo messo in piedi dalla coalizione internazionale, le donne afghane nella stragrande maggioranza continuano ad indossare burqa e chador..

Vedi anche quest'ottimo articolo:


Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

(Khalid Baig)


Che poi, misurare il "progresso" sulla base dell'abbigliamento è praticamente come se - se il Giappone avesse vinto la seconda guerra mondiale - si misurasse l'"emancipazione" delle donne italiane sulla base del loro vestirsi da geisha..

Ho letto giusto qualche giorno fa questo post di un fratello:

"Secularists/lefties in Muslim countries measure progress and social advancement with the amount of debauchery and promiscuity.

Sicence, education, technology and other important take the backseat. It's all about miniskirts, singing and dancing contests and alcohol consumption
".

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



یک زمانہ صحبت با اولیاء
بہتر از صد سالہ طاعت بے ریا
Top
Profilo Invia messaggio privato
*Sara Arwen*
Affezionatissimo
Affezionatissimo


Registrato: 14/09/17 13:24
Messaggi: 74

MessaggioInviato: Lun Set 18, 2017 1:30 pm    Oggetto: Rispondi citando

Citazione:
E pure oggi nell'Afghanistan del governo messo in piedi dalla coalizione internazionale, le donne afghane nella stragrande maggioranza continuano ad indossare burqa e chador..

Alla faccia di chi dice che lo indossano perchè sono "costrette"
Lo gente dovrebbe imparare prima a conoscere la cultura e la storia di un Popolo prima di sputare sentenze!!
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Aqa2
Amministratore - خادم
Amministratore - خادم


Registrato: 27/09/11 15:19
Messaggi: 130

MessaggioInviato: Mer Set 20, 2017 5:32 pm    Oggetto: Rispondi citando

*Sara Arwen* ha scritto:

Alla faccia di chi dice che lo indossano perchè sono "costrette"
Lo gente dovrebbe imparare prima a conoscere la cultura e la storia di un Popolo prima di sputare sentenze!!


Non avrei molto da aggiungere a quanto scritto da HdD, giusto che quest'idea é basata anche sul presupposto etnocentrico che sia "impossibile" che una donna possa semplicemente condividere ed applicare un precetto della sua religione (che viene invece reinterpretato sulla luce di paradigmi di "sottomissione femminile all'uomo" che sono di matrice cristiana e sono invece assenti nel concetto islamico di copertura della propria `awrah), e dunque non può che essere un caso di costrizione.

È così il vecchio pretesto coloniale della "liberazione delle povere donne esotiche/misteriose oppresse" continua a mietere vittime.

_________________
Admin2


L'ultima modifica di Aqa2 il Gio Set 21, 2017 9:19 pm, modificato 1 volta
Top
Profilo Invia messaggio privato
Hosh dar Dam
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 12/07/07 04:20
Messaggi: 663
Residenza: Ma Wara' an-Nahr

MessaggioInviato: Gio Set 21, 2017 9:18 pm    Oggetto: Rispondi citando

Aqa2 ha scritto:
*Sara Arwen* ha scritto:

Alla faccia di chi dice che lo indossano perchè sono "costrette"
Lo gente dovrebbe imparare prima a conoscere la cultura e la storia di un Popolo prima di sputare sentenze!!


Non avrei molto da aggiungere a quanto scritto da HdD, giusto che quest'idea é basata anche sul presupposto etnocentrico che sia "impossibile" che una donna possa semplicemente condividere ed applicare un precetto della sua religione (che viene invece reinterpretato sulla luce di paradigmi di "sottomissione femminile all'uomo che sono di matrice cristiana e sono invece assenti nel concetto islamico di copertura della propria `awrah), e dunque non può che essere un caso di costrizione.

È così il vecchio pretesto coloniale della "liberazione delle povere donne esotiche/misteriose oppresse" continua a mietere vittime.


A questo riguardo rimando a:


Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.


_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



یک زمانہ صحبت با اولیاء
بہتر از صد سالہ طاعت بے ریا
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Islamofobia: bufale, repressione, terrorismo anti-islamico e propaganda Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
c d
e



Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it

Abuse - Segnalazione abuso - Utilizzando questo sito si accettano le norme di TOS & Privacy.
Powered by forumup.it forum gratis free, crea il tuo forum gratis free ora! Created by Hyarbor & Qooqoa - Auto ICRA

Page generation time: 0.125