Indice del forum Informazioni sull'Islam
In nome di Allah, il Compassionevole, il Misericordioso Dì, "Egli, Allah è Unico, Allah è l'Assoluto. Non ha generato, non è stato generato e nessuno è eguale a Lui". (Corano 112, 1-4)
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

Aiuto: non me la sento ancora di convertirmi per la pratica

 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Accettare l'Islam; percorsi e problemi di fede
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Ads






Inviato: Lun Set 21, 2020 5:17 am    Oggetto: Ads

Top
QuestionaboutIslam
Matricola
Matricola


Registrato: 02/09/15 07:20
Messaggi: 16

MessaggioInviato: Mer Set 02, 2015 8:45 am    Oggetto: Aiuto: non me la sento ancora di convertirmi per la pratica Rispondi citando

Ciao mi chiamo Giulia e ho solamente 16 anni, sono stata con un ragazzo musulmano e grazie a lui ho conosciuto l'Islam. L'aiuto che chiedo è piu emotivo:
Credo nell'Islam però non me la sento ancora di convetirmi per la pratica. Quello che riesco seguire lo seguo ed altro non riesco a seguirlo perche non riesco a staccarmi dalle mie abitudini, e non ci riesco soprattutto perché vivo con mio padre che è ateo e mi ha sempre probito di credere in qualcosa e da quando stavo col mio ragazzo mi controllava e sospettava, in piu ho paura del giudizio di tutta la mia famiglia e degli amici di famiglia a cui sono legata e a cui voglio bene e per il lavoro ( sempre basato su giudizi altrui). Potete capire quant'è difficile per me superare questa cosa,ma soprattutto il mio ex ragazzo fino all'altro giorno non mi ha aiutata:
Sono andata al mare con mio padre e amici di famiglia in costume ovviamente, e quando ho detto al mio ragazzo che non riuscivo a sfare coperta tutto il tempo lui ( come tutte le altre volte) (preoccupandosi perché ci tiene a me) mi ha puntato il dito contro dicendomi che brucierò, e io ovviamente ci sono rimasta male, dopodiché mi ha lasciata perche diceva di non reggere piu al mio comportamento. Ora mi ritrovo completamente sola a dover affrontare questo con la famiglia attorno, con quello che vorrei fare nella vita, cioe lavorare ed essere una donna indipendente dal marito ( avevo letto su un sito che la donna per uscire di casa deve chiedere al marito se può), e a dovermi staccare alla mia giovane età dalle mie abitudini cioé come vestirmi, non andare al mare ecc. Mi sento persa e non so piu che cosa fare, come pensare come comportarmi. Poi volevo fare delle domande : il velo è obbligatorio? A quanto ho capito non vorrei sbagliarmi serve per non farmi vedere dagli altri uomini, però io non ho un uomo, quindi potrei non metterlo finché non mi sposo? Quali sono le differenze di una donna musulmana da sposata a non? Ci sono piu libertà? Quali? Una donna musulmana non può sposarsi con un cristiano o ateo, ma ho saputo di alcune coppie composte da uomo cristiano/ateo con una donna musulmana, se non ci si puo sposare si può convivere? E fare figli? Ultima cosa: Non posso avere contatti con quelli del sesso opposto apparte famigliari quando sono sposata, ma in un fidanzamento si?
Vi ringrazio per aver letto fin qua
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Sufi Aqa
Amministratore - خادم
Amministratore - خادم


Registrato: 29/03/07 21:20
Messaggi: 14960
Residenza: Hanafi-Maturidi

MessaggioInviato: Sab Set 19, 2015 10:22 pm    Oggetto: Re: Aiuto emotivo e domande sulla donna Rispondi citando

Ciao Giulia, benvenuta, e scusa per il ritardo con cui ti rispondiamo!..

QuestionaboutIslam ha scritto:
Credo nell'Islam però non me la sento ancora di convetirmi per la pratica.


Guarda, questo è quello che dicono praticamente tutti coloro che si avvicinano all'Islam, ed è un'idea assolutamente errata, che è sempre puntualmente suscitata da Shaytan per allontanare chi si avvicina alla Retta Via!

Una persona si converte all'Islam perché ha riconosciuto che questa è la verità e l'unica via per la salvezza, non per ottenere un "certificato di perfezione". Non ci sono esami da superare o prerequisiti da soddisfare come per entrare in un "club esclusivo"; l'unico prerequisito è la fede negli elementi essenziali obbligatori della dottrina islamica..

Quindi, visto che si tratta della via per la salvezza nell'altra vita, e visto che non sappiamo quando verrà la nostra ora, la cosa più intelligente da fare - appena si è convinti della verità dell'Islam - è di accettarlo, pronunciando la Shahadah, senza ritardare di un solo minuto!

Tutto il resto, imparare ciò che è necessario, mettere in pratica i vari precetti ed insegnamenti, è un percorso continuo che, lungi dal finire con la Shahadah (ipotizzandola come ipotetico "punto di arrivo"), al contrario comincia proprio con essa!

Ti rimando ai consigli che abbiamo già dato ad altre persone che hanno espresso praticamente gli stessi identici dubbi/timori prima di convertirsi (e così vedrai quanto questa cosa sia comune e ricorrente tra tutte le persone in quella fase del loro percorso!):


Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.




Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.




Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.




Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.




Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.




Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.




Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.




Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.




Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.




Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.




Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.




Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.




Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.




Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.




Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.




Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.




Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.




Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.




Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Citazione:
Quello che riesco seguire lo seguo ed altro non riesco a seguirlo perche non riesco a staccarmi dalle mie abitudini, e non ci riesco soprattutto perché vivo con mio padre che è ateo e mi ha sempre probito di credere in qualcosa e da quando stavo col mio ragazzo mi controllava e sospettava, in piu ho paura del giudizio di tutta la mia famiglia e degli amici di famiglia a cui sono legata e a cui voglio bene e per il lavoro ( sempre basato su giudizi altrui). Potete capire quant'è difficile per me superare questa cosa,


Se Dio vuole ti staremo vicina e ti daremo i consigli utili di cui avrai bisogno per affrontare questi ostacoli, ma - ripeto - non prenderli mai come motivi per ritardare la tua shahadah!

Citazione:
ma soprattutto il mio ex ragazzo fino all'altro giorno non mi ha aiutata:
Sono andata al mare con mio padre e amici di famiglia in costume ovviamente, e quando ho detto al mio ragazzo che non riuscivo a sfare coperta tutto il tempo lui ( come tutte le altre volte) (preoccupandosi perché ci tiene a me) mi ha puntato il dito contro dicendomi che brucierò, e io ovviamente ci sono rimasta male, dopodiché mi ha lasciata perche diceva di non reggere piu al mio comportamento.


Gentile Giulia, islamicamente possiamo permetterci di parlare di una questione solo dopo aver sentito entrambe le parti, ma quello che posso dire è che -da quanto emerge da queste poche righe- il suo legare l'andare all'inferno soltanto al coprirsi e non innanzitutto all'iman (fede) è sintomo di un completo fraintendimento della dottrina islamica, dei suoi insegnamenti, e delle priorità per una persona che si sta avvicinando all'Islam.

Per intenderci, la nostra dottrina è che se anche una donna si coprisse con cinquanta maglioni e non si facesse vedere da alcun uomo, ma rifiuta la verità della rivelazione divina, non si salverà comunque nell'altra vita! Ed al contrario, una donna che pure andasse in giro nuda, se ha accettato l'Islam, avrà sì commesso un peccato in questo aspetto (nel non seguire le regole sull'abbigliamento corretto), ma andrà comunque prima o poi in Paradiso (da subito o eventualmente dopo un periodo all'inferno per espiare i peccati di cui non si sia pentita sinceramente).
Quindi, sì, le regole sull'abbigliamento è sì un'elemento importante, ma non è il prerequisito per la salvezza nell'altra vita.

Inoltre, sì, farsi vedere dagli estranei è un peccato, ma lui stesso era per te -islamicamente- un estraneo, perché non eravate sposati; quindi la sua in questo caso era pura gelosia personale e basata sul suo egoismo, e non una giusta "gelosia" basata sulla religione: pretendeva che nessun altro ti vedesse, ma poi ti teneva come fidanzata e pretendeva di vederti lui stesso, senza essere sposati, e questo è altrettanto proibito! Per non dimenticare che ancora non eri nemmeno Musulmana.

Un completo disastro, insomma, in cui alcuni elementi della religione vengono "staccati" dal resto, ed utilizzati/sfruttati per i propri interessi personali e desideri.

Dico questo solo per renderti un quadro più chiaro e veridico degli insegnamenti della nostra religione; ma detto questo, la cosa più salutare e costruttiva è mettersi dietro alle spalle l'esperienza con questa persona, e concentrarti sul tuo percorso di accettazione dell'Islam e sul come affrontare concretamente le varie "prove" che hai di fronte.

Citazione:
Ora mi ritrovo completamente sola a dover affrontare questo con la famiglia attorno, con quello che vorrei fare nella vita, cioe lavorare ed essere una donna indipendente dal marito ( avevo letto su un sito che la donna per uscire di casa deve chiedere al marito se può), e a dovermi staccare alla mia giovane età dalle mie abitudini cioé come vestirmi, non andare al mare ecc.


Alla radice, gentile Giulia, è tutta questione di coerenza e di timore di Dio. Nel momento in cui riconosci che Dio esiste ed ha rivelato un messaggio per tutta l'umanità, ed in tale messaggio ordina determinate cose e proibisce determinate cose, non abbiamo altra scelta se non di essere sinceri con noi stessi e con Dio ed accettare tale messaggio.
Poi certo, ci saranno delle difficoltà nel praticare questo o quell'aspetto, ci saranno abitudini da cambiare più o meno gradualmente, ci saranno le proprie umane debolezze, etc. etc., ma questa è la sfida di questa breve vita: mettere alla prova la nostra determinazione nel seguire la verità..

Citazione:
Mi sento persa e non so piu che cosa fare, come pensare come comportarmi.


Ci auguriamo di poterti essere - nel nostro piccolo - di aiuto in tutto questo; scrivi pure qui!

Citazione:
Poi volevo fare delle domande : il velo è obbligatorio?


Sì, e non nel senso di semplice foulard da mettere sulla testa, bensì, ciò che è obbligatorio è rispettare determinate regole di abbigliamento e comportamento di fronte a persone estranee dell'altro sesso; ossia, nel tuo caso, di fronte a uomini a cui non sei legata da parentela stretta o da matrimonio.

Citazione:
A quanto ho capito non vorrei sbagliarmi serve per non farmi vedere dagli altri uomini, però io non ho un uomo, quindi potrei non metterlo finché non mi sposo?


No, quella era l'idea da "gelosia personale" da "fidanzato", non l'idea dell'abbigliamento islamico, che è invece un'idea di pudore e che si applica indifferentemente sia nel caso in cui una donna sia sposata, sia in cui non lo sia.
E se la tua domanda è dettata dal timore di non trovare una persona che ti voglia sposare nel caso in cui ti copri, al contrario, coprendoti eliminerai una buona percentuale di persone non adatte a te!

Ma ora non ossessionarti su questo singolo punto: sì, il "velo" (nel senso che abbiamo visto) è obbligatorio, e non rispettare tale obbligo è un grave peccato, ma non è il punto essenziale della religione islamica; concentrati innanzitutto sul radicare la tua fede nel tuo cuore, costruire e rafforzare la tua relazione con Allah e compiere i primi passi essenziali.
(No, non sto dicendo "fregatene delle regole"; semmai, dico che le regole vanno seguite mentre innanzitutto si pongono le basi, e non al posto di esse).
Sull'idea dell'Islam come "religione del velo" rimando a questo post:


Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Citazione:
Quali sono le differenze di una donna musulmana da sposata a non? Ci sono piu libertà? Quali?


Nessuna per quanto riguarda abbigliamento e regole sostanziali.. Una donna Musulmana (così come un uomo) deve in ogni caso attenersi a modelli di pudore e rispetto di sé.

Citazione:
Una donna musulmana non può sposarsi con un cristiano o ateo, ma ho saputo di alcune coppie composte da uomo cristiano/ateo con una donna musulmana, se non ci si puo sposare si può convivere? E fare figli?


Anche qua ho l'impressione che l'esperienza con questa persona ti ha offerto un'idea errata su queste questioni..
Il punto è che, per gli insegnamenti della nostra religione, qualsiasi rapporto fisico o relazione sentimentale tra uomini e donne non sposati è proibita.
Invece, i rapporti fisici ed intimi e sentimentali tra un uomo ed una donna sono permessi e leciti solo nella cornice di un matrimonio valido.
Quindi, il fatto che una donna Musulmana non possa sposarsi con un uomo non-Musulmano non significa che possa avere una qualsiasi altra relazione con lui; al contrario, significa che l'unico "sbocco lecito" normalmente previsto tra un uomo ed una donna (il matrimonio) è precluso in questo caso perché lui non è Musulmano.

Citazione:
Ultima cosa: Non posso avere contatti con quelli del sesso opposto apparte famigliari quando sono sposata, ma in un fidanzamento si?


No, in nessun caso: che tu sia single, fidanzata o sposata, le regole con gli estranei sono le stesse.
Mentre, la regola col tuo "partner" cambia soltanto dopo che vi sposate: finché siete solo "fidanzati" resta un estraneo.

Ma ripeto il mio consiglio a mettere da parte le questioni di natura matrimonial-sentimentale e concentrarti sulle basi degli insegnamenti e della dottrina islamica.

Quando sarai Musulmana e cercherai un partner o ne avrai trovato uno, affronteremo più in dettaglio tutto questo, se Dio vuole!

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Blog in italiano:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ottima applicazione per gli orari della preghiera:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Accettare l'Islam; percorsi e problemi di fede Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
c d
e



Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it

Abuse - Segnalazione abuso - Utilizzando questo sito si accettano le norme di TOS & Privacy.
Powered by forumup.it forum gratis free, crea il tuo forum gratis free ora! Created by Hyarbor & Qooqoa - Auto ICRA

Page generation time: 0.06