Indice del forum Informazioni sull'Islam
In nome di Allah, il Compassionevole, il Misericordioso Dì, "Egli, Allah è Unico, Allah è l'Assoluto. Non ha generato, non è stato generato e nessuno è eguale a Lui". (Corano 112, 1-4)
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

Sull'ubbidienza

 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Intellettuali, considerazioni e dibattiti sull'Islam
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Ads






Inviato: Mar Lug 14, 2020 3:44 pm    Oggetto: Ads

Top
Sufi Aqa
Amministratore - خادم
Amministratore - خادم


Registrato: 29/03/07 21:20
Messaggi: 14959
Residenza: Hanafi-Maturidi

MessaggioInviato: Gio Apr 17, 2008 9:02 pm    Oggetto: Sull'ubbidienza Rispondi citando

Wa `alaykum asSalam wa RahmatuLlahi wa BarakatuHu!

Iddio ti ricompensi sorella per queste due considerazioni, alle quali mi permetto solo di allegare due ulteriori spunti ed un'aggiunga

1. La questione dell'"obbedienza" è in sé problematica per l'uomo "occidentale", che - sebbene "obbedisca e si sottometta quotidianamente ma senza ammetterlo a mode, ideologie e morali umane, schiavitù dell'ego e logiche del profitto - prova generalmente profondo disprezzo per l'idea di "obbedire" ad un Dio che si raffigura a sua immagine e somiglianza, come se fosse un "uomo in grande".

Collegherei questo all'elemento prometeico da secoli presente nella cultura cosiddetta "occidentale", e che ha preso nel tempo diverse forme e manifestazioni.

2. Sui genitori:

"E quando stringemmo il patto con i Figli di Israele [dicemmo]: "Non adorerete altri che Allah, vi comporterete bene con i genitori, i parenti, gli orfani e i poveri; userete buone parole con la gente, assolverete all'orazione e pagherete la decima!" (...)." - Corano, II, 83

"Di': « Venite, vi reciterò quello che il vostro Signore vi ha proibito e cioè: non associateGli alcunché, siate buoni con i genitori, non uccidete i vostri bambini in caso di carestia: il cibo lo provvederemo a voi e a loro.(...) " - Corano, VI, 151

"Il tuo Signore ha decretato di non adorare altri che Lui e di trattare bene i vostri genitori. Se uno di loro, o entrambi, dovessero invecchiare presso di te, non dir loro “uff!” e non li rimproverare; ma parla loro con rispetto,
e inclina con bontà, verso di loro, l'ala della tenerezza; e di': “O Signore, sii misericordioso nei loro confronti, come essi lo sono stati nei miei, allevandomi quando ero piccolo”.
" - Corano, XVII, 23-24

"Abbiamo imposto all'uomo di trattare bene i suoi genitori: lo portò sua madre di travaglio in travaglio e lo svezzò dopo due anni: “Sii riconoscente a Me e ai tuoi genitori. Il destino ultimo è verso di Me.
E se entrambi ti obbligassero ad associarMi ciò di cui non hai conoscenza alcuna, non obbedire loro, ma sii comunque cortese con loro in questa vita e segui la via di chi si rivolge a Me. Poi a Me farete ritorno e vi informerò su quello che avrete fatto”.
" - Corano, XXXI, 14-15

"Abbiamo ordinato all'uomo la bontà verso i genitori: sua madre lo ha portato con fatica e con fatica lo ha partorito. Gravidanza e svezzamento durano trenta mesi. Quando raggiunge la maturità ed è giunto ai quarant'anni dice: “Signore, dammi modo di renderti grazia del favore di cui hai colmato me e i miei genitori, affinché compia il bene di cui Ti compiaci e concedimi una discendenza onesta. Io mi volgo pentito a Te e sono uno dei sottomessi”." - Corano XLVI, 15.

pensosa ha scritto:
La vera ribellione corretta è quella del ribelle di stampo jungeriano che scende nei loschi meandri del bosco per liberarsi dalla Paura dei fantasmi di dunya, e per schierarsi contro il sistema moderno liberal liberista, capitalista, alienante, che assopisce il senso critico, producendo nel torpore generale drammi sociali, ma soprattutto allontanamento dal ricordo di Dio!


E oppressione, sfruttamento, discriminazioni, imperialismo, ingiustizia, razzismo, guerra, tortura, sciacallaggio, usura, rapine mondiali, etc..

'umar andrea

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Blog in italiano:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ottima applicazione per gli orari della preghiera:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
najmalbahari
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 01/06/07 15:15
Messaggi: 135
Residenza: cosmopolita:))

MessaggioInviato: Sab Apr 19, 2008 4:40 pm    Oggetto: Rispondi citando

Assalemu 3aleikum...
molto mooolto bello l'argomento che è stato riportato ... fa pensare :idea: :idea: davvero! :)
Se hai letto i miei passati post della mia mammina :roll: (Signore dammi la pazienza!) sai che tipo è ...
a questo proposito sulla libertà delle donne e le aggressioni sessuali di certi "uomini"( :x )una volta ha dichiarato che una donna ha "diritto"di uscire anche nuda se lo vuole non per questo un uomo deve guardarla o molestarla con strani pensieri in testa... :shock: :shock:
ma non è illogico? mi sono chiesta in quel momento in che mondo vive?
forse il giardino dell'Eden nell' immaginario comune :mrgreen: :P
vabbè ... comunque jazaka Allahu khairan per tutto :D

_________________
Halima Zakyya






...disse il Messaggero di Dio/AllahSWT MuhammadSAAWS:
"Quando una donna fa le cinque preghiere giornaliere, digiuna nel mese di Ramadan, è pudica, non disubbidisce al proprio marito, allora ella entrerà in Paradiso da qualsiasi porta lei preferisca."
Top
Profilo Invia messaggio privato
MusicaClassica
Affezionato
Affezionato


Registrato: 20/04/08 10:28
Messaggi: 47
Residenza: Napoli

MessaggioInviato: Gio Apr 24, 2008 12:18 am    Oggetto: Rispondi citando

najmalbahari ha scritto:
Assalemu 3aleikum...
molto mooolto bello l'argomento che è stato riportato ... fa pensare :idea: :idea: davvero! :)
Se hai letto i miei passati post della mia mammina :roll: (Signore dammi la pazienza!) sai che tipo è ...
a questo proposito sulla libertà delle donne e le aggressioni sessuali di certi "uomini"( :x )una volta ha dichiarato che una donna ha "diritto"di uscire anche nuda se lo vuole non per questo un uomo deve guardarla o molestarla con strani pensieri in testa... :shock: :shock:
ma non è illogico? mi sono chiesta in quel momento in che mondo vive?
forse il giardino dell'Eden nell' immaginario comune :mrgreen: :P
vabbè ... comunque jazaka Allahu khairan per tutto :D



---LEGGERMENTE OFF TOPIC----
Anche io la penso così (cioè come la tua mammina) . Ma non perchè mi piaccia andare in giro nuda! :!:
Semplicemente perchè esiste una cosa di cui Dio ci ha dotati: l'autocontrollo! E sta a noi perfezionarlo, in tutti i campi. Per questo l'uomo che fa un pensiero cattivo su una ragazza non si può giustificare dicendo "Ma era vestita in quel modo". Omnia Munda Mundis... se sei puro dentro , niente di quello che c'è fuori può intaccare il tuo modo di essere.


Sì, questo è forse utopia. Ma così le cose dovrebbero essere, e come vedi, il cambiamento deve partire dai maschi, non dalle donne che si devono coprire per "difendersi".

Per quanto riguarda le ragazze/silicone in Tv, io direi loro :"Và fatic'..." (Va a lavorare) :!:

_________________
-Maria-
Top
Profilo Invia messaggio privato
najmalbahari
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 01/06/07 15:15
Messaggi: 135
Residenza: cosmopolita:))

MessaggioInviato: Gio Apr 24, 2008 5:08 pm    Oggetto: Rispondi citando

Carissima MusicaClassica,
ti rispondo per spiegarti ben bene ciò che penso...così magari non ti fai un'idea sbagliata... 8) :D forse ti sembrera che poi divagherò un po' ma è per farti capire il mio modo di vedere....tutto qui!
io contesto mia madre, non perché sia sbagliato quello che sostiene... anche se l'idea è utopica, è comunque giusta e legittima!L'uomo dovrebbe autocontrollarsi dalle proprie "pulsioni" ... :D ma guardandomi attorno mi accorgo che è praticamente impossibile! :( se non quasi!
E' vero, si dovrebbe fare più uso della testolina che Dio ci ha donato ma spesso in certe situazioni trionfano le pulsioni e gli istinti più primordiali ...e il contesto della sessualità è uno di questi! :?
Sicuramente con il mio intervento precedente, non volevo di certo giustificare le aggressioni o le violenze alle donne!!!sia mai!!! :shock: :shock: Nessuna donna che abbia la gonna o i pantaloni deve essere molestata! :idea: ci mancherebbe altro!!!
Ma purtroppo la realtà è un'altra! :cry: e non puoi certo negarlo...le perversioni ci sono e molte...
inoltre diciamo a livello "naturale" la donna è dotata di potere seduttivo nei confronti dell'uomo...è un dato di fatto!Lei è la preda che può decidere di scappare o farsi "acchiappare" l'uomo è il cacciatore!E non è maschilista questa teoria, è scientifica! 8) Se la donna è piacevole già di per sè e poi fa di tutto per essere ancora più seducente anche senza volerlo "provoca" gli istinti maschili! E non dico nel tuo caso o in un caso specifico ma ci sono molte donne o più spesso adolescenti che non vestono in un certo modo per essere semplicemente a proprio agio e se stesse ma vestono per apparire e gonfiarsi come i canarini in amore!
(Chi ti sta scrivendo è una "neomusulmana" di famiglia cristiana(non è la rivista eh? :mrgreen: pessima battuta)che si veste "nella normalità" come tante e non indossa il velo se non quando è in preghiera... :roll: )
In questo senso è vero che l'uomo deve autocontrollarsi ma è altrettanto vero che la donna deve rivalutare il concetto di bellezza, partendo dal presupposto che è più importante l'equilibrio e la semplicità di ciò che si è ! :D Tanto per cominciare, accettando i propri difetti come dato di fatto e cercare nelle proprie possibilità, di migliorarsi (ma senza andare oltre...es. silicone a più non posso o chirurgia plasica che ti fa perdere completamente d'umanità :shock: )e non per farsi vedere perfette e provocanti dagli "altri" ma per se stesse la propria salute e il proprio benessere!
Secondo te(ed è solo curiosità non provocazione è? :wink: )perché una ragazza supertruccata indossa tacchi alti e vestitini-ini aderenti per prendere la metropolitana e andare a scuola?Che necessità è sembrare una che va a ballare quando semplicemente deve studiare? :roll: A Milano ne vedo taaaante...persino all'ora di punta al mattino presto!!!(a che ora cominciano il restauro alle 3 del mattino??? :shock:sono troppo brave 8) io mi addormenterei con la piastra in mano rischiando di bruciarmi i capelli :mrgreen: :P )Per chi lo fa???Per che cosa??? :?: :?:
Lo fa per essere ammirata, perché nel provocare trova quella sicurezza dentro di sè che la fa essere forte...e ammirata o sbavata dipende da chi?Dalle donne(spero di no!) o dagli uomini?
E questa sarebbe la libertà?questo lo chiamiamo femminismo???La donna si è batutta per questo?oppure per il diritto sacrosanto di lavorare, votare, uscire e avere una vita sociale come i maschietti???Le donne si sono battute o si battono perché le siano riconosciuto gli stessi diritti e doveri degli uomini e per essere trattate come esseri umani(e non come oggetti sessuali) o per fare a gara a chi fa venire la sindrome di Sthendal ai passanti o per fare i balletti e gli spogliarelli al Bagaglino, e magari anche durante la fascia protetta??? :?
Quello che ad esempio succede in Svezia, a mio avviso è davvero esagerato! :shock: le donne che si battono perché le venga "riconosciuto il diritto" di fare il bagno nude nelle piscine pubbliche!C'è un movimento femminista che protesta completamente nudo sulla strada promuovendo "l'uguaglianza del corpo femminile e maschile"!!! :shock:
So che tu non hai sostenuto questo, nella tua risposta ma ho fatto questo esempio per spiegare che, alla fine c'è un limite a tutto!
I maschietti devono sfruttare l'autocontrollo regalatogli da Nostro Signore???sì è vero, ma altrettanto vale per noi donne:forse difenderci no, ma equilibrarci ritrovando il vero senso di essere Donne con la "D" maiuscola sì! :idea:


Ti svelo una notizia da gossip :wink: sai quando ho capito di poter fidarmi del mio fidanzato? Si è innamorato davvero di me la 2a volta che mi ha visto ... la 1a volta ero con un vestito estivo elegante ed ero truccata perché c'era stato un matrimonio, ed è in quella occasione che ci siamo conosciuti;
la 2a volta ero in pantaloni e maglietta sportiva, viso acqua e sapone e con una bandana in testa! :mrgreen:

un abbraccio! :D
p.s. anch'io suono il pianoforte classico...ho dato l'esame di teoria e solfeggio al Conservatorio tempo fa... :P

_________________
Halima Zakyya






...disse il Messaggero di Dio/AllahSWT MuhammadSAAWS:
"Quando una donna fa le cinque preghiere giornaliere, digiuna nel mese di Ramadan, è pudica, non disubbidisce al proprio marito, allora ella entrerà in Paradiso da qualsiasi porta lei preferisca."
Top
Profilo Invia messaggio privato
Sufi Aqa
Amministratore - خادم
Amministratore - خادم


Registrato: 29/03/07 21:20
Messaggi: 14959
Residenza: Hanafi-Maturidi

MessaggioInviato: Gio Apr 24, 2008 10:36 pm    Oggetto: Rispondi citando

AsSalamu `alaykum wa RahmatuLlahi wa BarakatuHu.

Sorella sei troppo forte masha'Llah! :mrgreen:

'umar andrea

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Blog in italiano:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ottima applicazione per gli orari della preghiera:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
MusicaClassica
Affezionato
Affezionato


Registrato: 20/04/08 10:28
Messaggi: 47
Residenza: Napoli

MessaggioInviato: Gio Apr 24, 2008 11:09 pm    Oggetto: Rispondi citando

najmalbahari ha scritto:
Carissima MusicaClassica,
ti rispondo per spiegarti ben bene ciò che penso...così magari non ti fai un'idea sbagliata... 8) :D forse ti sembrera che poi divagherò un po' ma è per farti capire il mio modo di vedere....tutto qui!
io contesto mia madre, non perché sia sbagliato quello che sostiene... anche se l'idea è utopica, è comunque giusta e legittima!L'uomo dovrebbe autocontrollarsi dalle proprie "pulsioni" ... :D ma guardandomi attorno mi accorgo che è praticamente impossibile! :( se non quasi!
E' vero, si dovrebbe fare più uso della testolina che Dio ci ha donato ma spesso in certe situazioni trionfano le pulsioni e gli istinti più primordiali ...e il contesto della sessualità è uno di questi! :?
Sicuramente con il mio intervento precedente, non volevo di certo giustificare le aggressioni o le violenze alle donne!!!sia mai!!! :shock: :shock: Nessuna donna che abbia la gonna o i pantaloni deve essere molestata! :idea: ci mancherebbe altro!!!
Ma purtroppo la realtà è un'altra! :cry: e non puoi certo negarlo...le perversioni ci sono e molte...
inoltre diciamo a livello "naturale" la donna è dotata di potere seduttivo nei confronti dell'uomo...è un dato di fatto!Lei è la preda che può decidere di scappare o farsi "acchiappare" l'uomo è il cacciatore!E non è maschilista questa teoria, è scientifica! 8) Se la donna è piacevole già di per sè e poi fa di tutto per essere ancora più seducente anche senza volerlo "provoca" gli istinti maschili! E non dico nel tuo caso o in un caso specifico ma ci sono molte donne o più spesso adolescenti che non vestono in un certo modo per essere semplicemente a proprio agio e se stesse ma vestono per apparire e gonfiarsi come i canarini in amore!
(Chi ti sta scrivendo è una "neomusulmana" di famiglia cristiana(non è la rivista eh? :mrgreen: pessima battuta)che si veste "nella normalità" come tante e non indossa il velo se non quando è in preghiera... :roll: )
In questo senso è vero che l'uomo deve autocontrollarsi ma è altrettanto vero che la donna deve rivalutare il concetto di bellezza, partendo dal presupposto che è più importante l'equilibrio e la semplicità di ciò che si è ! :D Tanto per cominciare, accettando i propri difetti come dato di fatto e cercare nelle proprie possibilità, di migliorarsi (ma senza andare oltre...es. silicone a più non posso o chirurgia plasica che ti fa perdere completamente d'umanità :shock: )e non per farsi vedere perfette e provocanti dagli "altri" ma per se stesse la propria salute e il proprio benessere!
Secondo te(ed è solo curiosità non provocazione è? :wink: )perché una ragazza supertruccata indossa tacchi alti e vestitini-ini aderenti per prendere la metropolitana e andare a scuola?Che necessità è sembrare una che va a ballare quando semplicemente deve studiare? :roll: A Milano ne vedo taaaante...persino all'ora di punta al mattino presto!!!(a che ora cominciano il restauro alle 3 del mattino??? :shock:sono troppo brave 8) io mi addormenterei con la piastra in mano rischiando di bruciarmi i capelli :mrgreen: :P )Per chi lo fa???Per che cosa??? :?: :?:
Lo fa per essere ammirata, perché nel provocare trova quella sicurezza dentro di sè che la fa essere forte...e ammirata o sbavata dipende da chi?Dalle donne(spero di no!) o dagli uomini?
E questa sarebbe la libertà?questo lo chiamiamo femminismo???La donna si è batutta per questo?oppure per il diritto sacrosanto di lavorare, votare, uscire e avere una vita sociale come i maschietti???Le donne si sono battute o si battono perché le siano riconosciuto gli stessi diritti e doveri degli uomini e per essere trattate come esseri umani(e non come oggetti sessuali) o per fare a gara a chi fa venire la sindrome di Sthendal ai passanti o per fare i balletti e gli spogliarelli al Bagaglino, e magari anche durante la fascia protetta??? :?
Quello che ad esempio succede in Svezia, a mio avviso è davvero esagerato! :shock: le donne che si battono perché le venga "riconosciuto il diritto" di fare il bagno nude nelle piscine pubbliche!C'è un movimento femminista che protesta completamente nudo sulla strada promuovendo "l'uguaglianza del corpo femminile e maschile"!!! :shock:
So che tu non hai sostenuto questo, nella tua risposta ma ho fatto questo esempio per spiegare che, alla fine c'è un limite a tutto!
I maschietti devono sfruttare l'autocontrollo regalatogli da Nostro Signore???sì è vero, ma altrettanto vale per noi donne:forse difenderci no, ma equilibrarci ritrovando il vero senso di essere Donne con la "D" maiuscola sì! :idea:


Ti svelo una notizia da gossip :wink: sai quando ho capito di poter fidarmi del mio fidanzato? Si è innamorato davvero di me la 2a volta che mi ha visto ... la 1a volta ero con un vestito estivo elegante ed ero truccata perché c'era stato un matrimonio, ed è in quella occasione che ci siamo conosciuti;
la 2a volta ero in pantaloni e maglietta sportiva, viso acqua e sapone e con una bandana in testa! :mrgreen:

un abbraccio! :D
p.s. anch'io suono il pianoforte classico...ho dato l'esame di teoria e solfeggio al Conservatorio tempo fa... :P



E' probabilmente una ...(AUTOCENSURA)... o un'insicura, che per sentirsi accettata si sottopone a vere e proprie torture ??
Non me la sentirei di mettermi su un piedistallo e giudicarla, perchè è forse vittima inconsapevole! Un bravo ragazzo semplicemente dovrebbe voltarsi dall'altra parte senza considerarla. Poi alla sua coscienza e alla sua autostima ci pensar lei!

Tornando all'argomento del topic: Sì, bisogna ubbidire ai genitori ed eventualmente al marito, perchè -malgrado non siano infallibili- se ci vogliono bene cercano di fare le cose migliori per noi.
A volte io stessa vorrei più regole, mi danno un senso di stabiità, come se uno mi indicasse la strada da percorrere in una città labirintica in cui io rischio di perdermi :cry:
Invece i miei mi lasciano fare quasi tutto quello che voglio, e questo già da quando ero appena adolescente. Fortunatamente non ho abusato di questa libertà, proprio perchè avevo paura di fare qualcosa di sbagliato.Mi davo io stessa delle regole: sullo studio, sulle amicizie, sull'orario in cui rincasare...Il fatto di essere autonoma mi caricava di un peso gravoso.
Forse la loro tecnica è stata questa: lasciarmi fare quello che desideravo osservandomi "da dietro le quinte". Sperando che così avrei imparato prima a crescere... Non li biasimo per questo ma a volte quasi invidiavo i NO che ricevevano le mie amiche, mi sembravano un segno di interessamento.
I vostri genitori invece come sono?

_________________
-Maria-
Top
Profilo Invia messaggio privato
pensosa
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 29/01/08 19:04
Messaggi: 309

MessaggioInviato: Mar Mag 06, 2008 9:40 pm    Oggetto: Rispondi citando

Citazione:
---LEGGERMENTE OFF TOPIC----
Anche io la penso così (cioè come la tua mammina) . Ma non perchè mi piaccia andare in giro nuda! :!:
Semplicemente perchè esiste una cosa di cui Dio ci ha dotati: l'autocontrollo! E sta a noi perfezionarlo, in tutti i campi. Per questo l'uomo che fa un pensiero cattivo su una ragazza non si può giustificare dicendo "Ma era vestita in quel modo".

E' verissimo questo. Tuttavia unna donna che va in giro seminuda non può esclamare indignata: "oh, che cattivi questi uomini maniaci che mi vogliono saltare addosso"!
E' vagamente ridicolo.....ma soprattutto: se non vuole attenzione e viscidi sguardi addosso perchè mai si concia così?
Citazione:
Omnia Munda Mundis... se sei puro dentro , niente di quello che c'è fuori può intaccare il tuo modo di essere.

Non sono d'accordissimo su quest'ultimo punto.
Coma ci ricorda anche Iddio, siamo esseri deboli in fondo, muniti sì di spirito, ma anche di carne.

Anche l'uomo più pio ha naturalmente dei desideri sessuali, delle debolezze, dei cedimenti.... anche per questo la lotta più importante è Jihad annafs, la lotta contro la propria anima carnale ed il proprio ego.

Citazione:
Sì, questo è forse utopia. Ma così le cose dovrebbero essere, e come vedi, il cambiamento deve partire dai maschi, non dalle donne che si devono coprire per "difendersi".

Mi sembra una visione tipicamente femminista.
Il cambiamento deve sempre partire dal singolo, che sia maschio o femmina.Le problematiche non sono mai, e dico mai, unilaterali.


L'ultima modifica di pensosa il Gio Gen 07, 2010 3:56 pm, modificato 2 volte
Top
Profilo Invia messaggio privato
pensosa
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 29/01/08 19:04
Messaggi: 309

MessaggioInviato: Mar Mag 06, 2008 10:31 pm    Oggetto: Rispondi citando

MusicaClassica ha scritto:
Tornando all'argomento del topic: Sì, bisogna ubbidire ai genitori ed eventualmente al marito, perchè -malgrado non siano infallibili- se ci vogliono bene cercano di fare le cose migliori per noi.
A volte io stessa vorrei più regole, mi danno un senso di stabiità, come se uno mi indicasse la strada da percorrere in una città labirintica in cui io rischio di perdermi :cry:

Eh sì , cara musica classica, il senso è proprio questo.
L'uomo ha bisogno di regole, ha bisogno di guida, poichè il nostro mero senso dell'orientamento senza una guida che viene dall'alto, non ci può portare proprio da nessuna parte.
Citazione:
Invece i miei mi lasciano fare quasi tutto quello che voglio, e questo già da quando ero appena adolescente. Fortunatamente non ho abusato di questa libertà, proprio perchè avevo paura di fare qualcosa di sbagliato.Mi davo io stessa delle regole: sullo studio, sulle amicizie, sull'orario in cui rincasare...Il fatto di essere autonoma mi caricava di un peso gravoso.
Forse la loro tecnica è stata questa: lasciarmi fare quello che desideravo osservandomi "da dietro le quinte". Sperando che così avrei imparato prima a crescere...

La lbertà è molto delicata, va maneggiata con cura.
Se ci viene scaricata addosso tutta ed improvvisamente, le conseguenze possono essere pericolose.
Citazione:
Non li biasimo per questo ma a volte quasi invidiavo i NO che ricevevano le mie amiche, mi sembravano un segno di interessamento.
I vostri genitori invece come sono?

Ti rivelo una cosa:ho dei genitori che per un lungo periodo della mia vita ho ritenuto essere troppo severi.
Da un po' di tempo ho capito che in fondo hanno sempre voluto il mio bene....incorreggibili figli cocciuti. :mrgreen:

Credo che ognuno di noi abbia desiderato almeno una volta nella vita di essere ciò che non è. Ma poi, crescendo, ci si rende conto che ogni esperienza nel bene o nel male ha qualcosa da insegnarci.
Tu infatti, come tutti noi, sei il prodotto dell'educazione dei tuoi genitori, quindi, se sei la persona che sei lo devi anche a loro :)

E' imparando ad accettare il proprio vissuto, e traendone gli insegnamenti giusti, che si cresce e si matura, sviluppando un senso di serenità. Basti pensare che, comunque, in qualsiasi condizione ci fossimo trovati, ne avremmo potuta desiderare una migliore o comunque diversa...ognuno ha il suo destino, per questo diciamo AlHamduliLlah, poichè Allah è il miglior protettore delle nostre anime e delle vie che intraprendiamo per raggiungerLo.

Un saluto di pace!


L'ultima modifica di pensosa il Gio Gen 07, 2010 4:16 pm, modificato 4 volte
Top
Profilo Invia messaggio privato
amedeo
Nuovo utente
Nuovo utente


Registrato: 21/09/08 17:23
Messaggi: 7
Residenza: Ticino

MessaggioInviato: Dom Set 21, 2008 8:37 pm    Oggetto: Rispondi citando

Care sorelle, cari fratelli,
ho particolarmente apprezzato questo scritto della nostra sorella pensosa che ringrazio.
L’argomento della sottomissione della donna a suo marito è un tema che mi sta particolarmente a cuore visto che per anni ho cercato (temo invano) di far comprendere alla mia ex moglie come, ritengo, le cose debbano essere intese correttamente da un punto di vista tradizionale.
Sia gli uomini sia le donne sono, volenti o nolenti, sottomessi al volere divino.
Essere mussulmani significa aver scelto di esserlo volontariamente. Se vogliamo essere coerenti con questa affermazione di volontà, dobbiamo applicare questo principio a ogni situazione della nostra vita.
L’uomo non è in se stesso superiore alla donna se non per quanto concerne la funzione di direzione che l’Altissimo gli ha attribuito. La sottomissione deve essere esclusivamente verso Allah ma essa si manifesta anche attraverso l’obbedienza e il sostegno al proprio marito (salvo il caso in cui egli avanzi delle pretese palesemente contrarie alla Legge divina).
Da parte sua, l’uomo, sempre per essere coerente con l’affermazione di volontà citata, avrà l’obbligo di cercare di essere ricettivo verso la Provvidenza (cercando attivamente la vera conoscenza) per poter guidare se e la sua famiglia sul Sentiero Diritto.
Accettare il Vero e rifiutare l’errore: ecco l’unica ribellione legittima e doverosa!!
Pace e bene a tutti gli uomini e le donne di buona volontà.

_________________
Amedeo
Top
Profilo Invia messaggio privato MSN
Sufi Aqa
Amministratore - خادم
Amministratore - خادم


Registrato: 29/03/07 21:20
Messaggi: 14959
Residenza: Hanafi-Maturidi

MessaggioInviato: Mer Set 24, 2008 1:24 am    Oggetto: Rispondi citando

amedeo ha scritto:
Sia gli uomini sia le donne sono, volenti o nolenti, sottomessi al volere divino.
Essere mussulmani significa aver scelto di esserlo volontariamente.


Wa `alaykum asSalam wa RahmatuLlahi wa BarakatuHu!

Masha'Llah fratello, hai espresso con grande chiarezza un mio vecchio "cavallo di battaglia".

Iddio ti ricompensi, e benvenuto in questo spazio.

'umar andrea

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Blog in italiano:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ottima applicazione per gli orari della preghiera:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Intellettuali, considerazioni e dibattiti sull'Islam Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
c d
e



Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it

Abuse - Segnalazione abuso - Utilizzando questo sito si accettano le norme di TOS & Privacy.
Powered by forumup.it forum gratis free, crea il tuo forum gratis free ora! Created by Hyarbor & Qooqoa - Auto ICRA

Page generation time: 1.688