Indice del forum Informazioni sull'Islam
In nome di Allah, il Compassionevole, il Misericordioso Dì, "Egli, Allah è Unico, Allah è l'Assoluto. Non ha generato, non è stato generato e nessuno è eguale a Lui". (Corano 112, 1-4)
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

TUTTO HARAM

 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Accettare l'Islam; percorsi e problemi di fede
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Ads






Inviato: Sab Set 19, 2020 6:19 pm    Oggetto: Ads

Top
olga
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 23/05/09 14:37
Messaggi: 680
Residenza: Roma

MessaggioInviato: Mar Giu 22, 2010 2:31 pm    Oggetto: TUTTO HARAM Rispondi citando

Assalam aleikum fratelli e sorelle,
con il mese di giugno ho "festeggiato" il mio primo anno da musulmana e proprio per questo mi trovo a tirare le somme di quanto ho imparato in questo anno.
Devo dire che l'islam mi ha cambiato la vita e fino a poco tempo fa ero certa di quello che stavo facendo poi man mano che le cose vanno avanti e si apprendono cose nuove la mia situazione è cambiata.

Tutto è nato da una fatwa che ho letto sul forum riguardante le immagini, sapevo che le riproduzioni di esseri animati fossero haram ma che addirittura le foto lo fossero non lo sapevo e non me lo sarei mai immaginato.
Tutto questo mi ha fatto riflettere anche perchè oltre alle mie azioni devo tener conto anche di quelle delle mie figlie, allora la mia domanda è questa ma l'islam non doveva essere una religione facile e per tutti??? Io non mi ci ritrovo in questa affermazione, mi dispiace dirlo ma i fatti lo confermano.

Quando ho intrapreso questa strada forse sapevo poco e man mano che scoprivo le cose dicevo "no non è possibile" come faccio a vivere e soprattutto a far vivere le mie figlie in un contesto in cui tutto per loro è vietato?? Come faccio ad emerginarle dal resto del mondo??? Come faccio a spiegargli che non possono fare questo e nemmeno quello???
Vi chiedete perchè, ve lo dico subito:
- Musica è haram quindi di conseguenza niente asilo, niente tv, niente Educazione Musicale in futuro alle scuole;
- Foto/Immagini sono haram quindi di conseguenza niente foto sul mio cell., niente disegni a scuola, niente giochi (barbi, bambole, ecc)
- Mare non è haram in se per se ma io non posso andare in costume e fin qui ok, anche per me denudarsi davanti a tutti non è una cosa ammissibile ma nemmeno io posso vedere un altro uomo in costume quindi mia figlia non dovrà mai andare al mare, non dovrà mai farsi il bagno, non potrà mai fare scuola nuoto.
Devo continuare??? No perchè ne ho altrettante e ben oltre di cose da dire, non mettersi a tavola con il nonno che beve il vino, non mangiare quel determianato alimento mentre tutti gli altri compagni lo mangiano (non parlo di maiale), non poter andare al circo perchè le intrattenitrici sono "svestite" in un determinato modo.

Ora io non è che voglia polemizzare, forse è solo uno sfogo con me stessa che in qualche modo vorrei condividere con voi anche solo per sapere come fate ad affrontare tutto questo.

Per noi che viviamo in Italia o in qualsiasi altro paese europeo è veramente veramente difficile essere musulmani e la domanda che mi pongo e che allo stesso tempo vorrei fare anche anche a voi, che forse ne sapete più di me, è questa: ma è possibile che Allah swt ci voglia continuamente mettere davanti a tutte queste prove così difficili e che soprattutto metta i nostri figli inidirettamente tramite noi davanti a queste prove??? Forse sono io che sono una debole??? Le altre mamme come affrontano tutte queste difficoltà???

E' vero che il problema si pone in maniera più leggera quando mi trovo in compagnia di altre persone musulmane ma non tutte le mie amiche e compagni di mia figlia lo sono. Allora la vita di un musulmano è sempre e solo insieme ad un altro musulmano??? Che dobbiamo fare ci dobbiamo ghettizzare come hanno fatto con gli Ebrei???

Scusate se vi ho trasferito in qualche modo tutte le mie ansie ma non riesco ad uscire da questo tunnel e spero che parlarne con voi mi possa aiutare perchè non voglio tornare indietro sui miei passi e perchè sono certa che la strada giusta sia l'islam.
Se ho sbagliato in qualcosa accetterò le vostre correzioni.
Grazie fratelli e sorelle.

Salam.

_________________
Io sono musulmana, Alhamdulillah
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
amin pukua
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 10/03/10 22:54
Messaggi: 137
Residenza: GENOVA

MessaggioInviato: Mar Giu 22, 2010 6:28 pm    Oggetto: Rispondi citando

......

_________________
Abul-Abbas Sahl ibn Saad as-Saidi (Allah si compiaccia di lui) racconta:
"Un uomo venne dal Profeta (pace su di lui) e gli chiese: O Messaggero di Allah (pace su di lui), indicami un atto che, se da me compiuto, mi faccia amare da Allah e dagli uomini. Egli rispose: <Rinuncia al mondo e Allah ti amerà; rinuncia a ciò che possiede la gente e la gente ti amerà"da ibn Magiah


L'ultima modifica di amin pukua il Sab Ott 13, 2012 6:28 pm, modificato 2 volte
Top
Profilo Invia messaggio privato
olga
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 23/05/09 14:37
Messaggi: 680
Residenza: Roma

MessaggioInviato: Mar Giu 22, 2010 6:48 pm    Oggetto: tutto haram Rispondi citando

Aleikum salam fratello,
scusa ma non vorrei intraprendere una discussione personale con te ma vorrei solo esporre i problemi ai quali sono sottoposti i nostri figli che certo non hanno nè l'età ne tanto meno la capacità di capire dei Sahaba.
Educazione musicale è una delle materie scolastiche, se non sbaglio inizia già dalla prima elementare, quindi cosa dovrei fare andare dalla maestra e dirgli "mia figlia non fa educazione musicale perchè musulmana e potrebbe diventare come Britney Spears", con questo non voglio dire che mia figlia da grande debba fare la musicista o la cantante ma la questione che ponevo è che in Italia/Europa come ti muovi e come ti giri c'è qualcosa di illecito e non tutti riusciamo ad afforntarlo nel migliore dei modi o quantomeno io.
Ora noi adulti possiamo capire ma come faccio a far capire ad una bimba di 5 anni che non deve ascoltare la canzone del coccodrillo perchè è peccato??? Tu hai figli??? E' difficilissimo essere genitore e vedere tuo figlio guardare un altro bambino che mangia qualcosa che lui non può mangiare, ogni volta mi si stringe il cuore.
Le bambole, hai detto che se ne può fare a meno, certo a tutto si può fare a meno anche a l'elettricità ma mi sembra che nessuno di noi ne sia sprovvisto.
A parlare siamo tutti bravi ma poi nel concreto bisogna trovarcisi per capire.
Il mio sfogo era rivolto soprattutto a come è difficile educare i nostri figli in una realtà totalmente diversa da quella che dovrebbe essere.

Salam a tutti.

P.S. Con la durezza nel linguaggio e nei modi non si insegna niente alle persone

_________________
Io sono musulmana, Alhamdulillah
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Umm Hajar
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 12/03/10 18:25
Messaggi: 1074
Residenza: Sicilia

MessaggioInviato: Mar Giu 22, 2010 6:49 pm    Oggetto: Rispondi citando

Ma scusatemi, allora vuol dire che devo cancellare tutte le foto della mia bimba quando è nata, della sua crescita, anche se non le espongo comunque sono nel computer o nel telefono, non potrò nemmeno far vedere a mia figlia come era da piccolina, insomma se ognuno verrà giudicato secondo il nostro niia, allora il nostro intento nelle foto non è di imitare la creazione ma quello di custodire un bel ricordo...scusate se dico un mio pensiero che so benissimo non è rilevante perchè quello che conta è solo la parola di Dio...ma potreste dirci i mufti cosa ne pensano?? qualche hadith?jazakallah khairan

_________________
Per ogni giorno vissuto ci sarà rivolta una domanda: "Hai rispettatoin esso i diritti di Allah e quellidelle Sue creature? Sono state misericordia e generosità ad illuminare la tua giornata?"
Chiedi dunque perdonoper ogni dubbi, sii contritoper ogni mancanza, fai un bene per ogni male commesso.
Allah Tawab (Colui Che riceve il pentimento)
Top
Profilo Invia messaggio privato Yahoo MSN
amin pukua
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 10/03/10 22:54
Messaggi: 137
Residenza: GENOVA

MessaggioInviato: Mar Giu 22, 2010 7:12 pm    Oggetto: Rispondi citando

.........

_________________
Abul-Abbas Sahl ibn Saad as-Saidi (Allah si compiaccia di lui) racconta:
"Un uomo venne dal Profeta (pace su di lui) e gli chiese: O Messaggero di Allah (pace su di lui), indicami un atto che, se da me compiuto, mi faccia amare da Allah e dagli uomini. Egli rispose: <Rinuncia al mondo e Allah ti amerà; rinuncia a ciò che possiede la gente e la gente ti amerà"da ibn Magiah


L'ultima modifica di amin pukua il Dom Ott 14, 2012 7:34 pm, modificato 1 volta
Top
Profilo Invia messaggio privato
Ibrahim al-Youtubi
Rahimahullah


Registrato: 17/01/10 02:15
Messaggi: 2101
Residenza: la genova che conta

MessaggioInviato: Mar Giu 22, 2010 8:07 pm    Oggetto: Rispondi citando

ma sorella olga,che succede?io nn ho mai fatto nuoto e nn sn quasi mai andato al mare tutta la vita come miliardi di persone anke nn musulmane e sto benissimo,poi le foto e le bambole non sono vietate,al meno le foto non nel madhab maliki,sorella dai non fare cosi,ci sono fratelli che appunto,vengono presi a bombe sulla testa dal mattino alla sera e sono i più devoti,altri che vengono infilati nelle prigioni e torturati perchè sono musulmani veri e non accettano il taghoot e noi per due cose che con calma e razionalità,parlando e stando sereni si risolvono subito ci facciamo crollare il mondo addosso?sorella ti invito a razionalizzare,intanto stai serena per le bambole e le immagini,magari non proprio barbie che da un brutto esempio,per musica io so che i bambini alle elementari vengono promossi a comando dei genitori,quindi levala pure di li,quando si fa musica.dai su,non agitarti cosi...

_________________
"la salafia,assieme alla coca cola e all happy meal è il prodotto della globalizazzione capitalistica statunitense"

"la salafia è una multinazionale capitalistica con sede a ryadh e i maggiori azionisti negli stati uniti e israele"

"mc donald ha ronald mc donald come mascotte,la salafia ha al albani e ibn baz......

salafia im lovin it!!"
Top
Profilo Invia messaggio privato
Anonymous
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 15/09/08 07:36
Messaggi: 1091
Residenza: Bologna, Taranto

MessaggioInviato: Mar Giu 22, 2010 9:01 pm    Oggetto: BismiLlahi arRahmani arRahim Rispondi citando

Allah ci ha dato la vita e rinnova questo dono in ogni istante con ogni boccata d'aria.
A chi dovremmo rispondere delle nostre azioni se non a Lui? Di cosa dovremmo lamentarci se non della nostra debolezza nel ringraziarLo?

Sí, se pensavi che l'Islam fosse osservare qualche regola sbagliavi, ed é normale che quando le hai viste aumentare o causarti dei sacrifici la fede vacilli.
L'Islam peró non é un codice, é uno stato del cuore. Significa sottomettersi al Creatore qualsiasi cosa accada.

L’Imam Malik, nel suo famoso discorso, disse, "man tasawaffa wa lam yatafaqa faqad tazandaqa, wa man tafaqaha wa lam yatasawaf faqad tafasaq, wa man tasawaffa wa tafaqaha faqad tahaqaq."

Che significa: " Chiunque ha studiato il Tasawwuf senza il Fiqh è un eretico, e chiunque ha studiato il Fiqh senza il Tasawwuf è corrotto, mentre chiunque ha studiato sia il Tasawwuf che il Fiqh troverà la Verità e la Realtà dell’Islam."

_________________
((Poi, quando verrà il grande cataclisma,
il Giorno in cui l'uomo ricorderà in cosa si è impegnato,
e apparirà la Fornace per chi potrà vederla,
colui che si sarà ribellato,
e avrà preferito la vita terrena,
avrà invero la Fornace per rifugio.
E colui che avrà paventato di comparire davanti al suo Signore e avrà preservato l'animo suo dalle passioni,
avrà invero il Giardino per rifugio.))
79:34-41
Top
Profilo Invia messaggio privato AIM Yahoo MSN
'Ikrimah Iqbal
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 24/09/08 13:51
Messaggi: 317
Residenza: Torinistan

MessaggioInviato: Mer Giu 23, 2010 2:11 pm    Oggetto: Re: tutto haram Rispondi citando

olga ha scritto:

Educazione musicale è una delle materie scolastiche, se non sbaglio inizia già dalla prima elementare, quindi cosa dovrei fare andare dalla maestra e dirgli "mia figlia non fa educazione musicale perchè musulmana e potrebbe diventare come Britney Spears", con questo non voglio dire che mia figlia da grande debba fare la musicista o la cantante ma la questione che ponevo è che in Italia/Europa come ti muovi e come ti giri c'è qualcosa di illecito e non tutti riusciamo ad afforntarlo nel migliore dei modi o quantomeno io.
Ora noi adulti possiamo capire ma come faccio a far capire ad una bimba di 5 anni che non deve ascoltare la canzone del coccodrillo perchè è peccato??? Tu hai figli??? E' difficilissimo essere genitore e vedere tuo figlio guardare un altro bambino che mangia qualcosa che lui non può mangiare, ogni volta mi si stringe il cuore.


Assalamu'aleikom warahmatullahi wabarakatuh..!

sorella a quanto riguarda la musica ti spiego io.. io ho appena fatto la terza media qui era obbligatorio Suonare il flauto e ascoltare i brani ma io ho rifiutato ce a me nn mene frega niente delle leggi della scuola io devo seguire le legge di Allah swt, tutto l'anno nella lezione di musica io mi mettevo le cuffie e ascoltavo il Corano ^ ^ e anche anasheed, nn suonavo il flauto ma nella teoria musicale prendevo voti alti qndi il Prof era contento ^ ^ e sai al esame ho cantato un anasheed che mi aveva chiesto il mio Professore di Musica ^ ^ davanti alla commissione del esame, è stato difficile xk già tremavano dalla paura -_-'' ma alhamdulillah cela ho fatta! ^ ^.. Il mio fratellino ha fatto la prima elementare e sai il suo primo giorno di scuola loro in classe hanno messo la musica e lui si e tappato le orecchie subhanAllah! xk lo abbiamo insegnato da piccolo che la musica e haram nn possiamo ascoltarla.. poi la sua maestra ci ha chiesto il xk poi noi le abbiamo spiegato alhamduLillah. dal'ora in poi durante la lezione di musica lui usciva con un'altra maestra ; D...

_________________
“If you reject (Allâh), truly Allâh has no need of you; but He likes not ingratitude from
His slaves: if you are grateful, He is pleased with you...” (az-Zumar 39:7).
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage Yahoo MSN
nastiadancer
Frequentatore stabile
Frequentatore stabile


Registrato: 04/06/10 14:07
Messaggi: 37

MessaggioInviato: Mer Giu 23, 2010 5:15 pm    Oggetto: Rispondi citando

Cari fratelli e care sorelle,
leggendovi certe volte capisco come alcuni cadono nel fanatismo ed estremismo religioso. Vi ricordo che l'Islam e il profeta (saaw) ci insegna la MODERAZIONE in ogni cosa. Riflettetici. E scusate se non riporto documentazione sull'argomento, è che gli ahadith e le sura che contengono questa saggezza sono così numerosi che basta andare a leggerne un po' per capire che Allah non vuole assolutamente complicarci la vita, ma al contrario, migliorarla ed aiutarci a migliore sè stessi e il mondo che ci circonda, da lui creato. Inshallah possiamo tutti quanti trovare il giusto equilibrio interiore e non cadere nell'ipocrisia e nella paranoia.

Dio sa meglio, è saggio e sa tutto.

Assalam aleikum wa rahmatullahi wa barakatu.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Sufi Aqa
Amministratore - خادم
Amministratore - خادم


Registrato: 29/03/07 21:20
Messaggi: 14960
Residenza: Hanafi-Maturidi

MessaggioInviato: Mer Giu 23, 2010 8:31 pm    Oggetto: Re: TUTTO HARAM Rispondi citando

Wa `alaykum assalam wa rahmatullahi wa barakatuhu.

olga ha scritto:
Tutto questo mi ha fatto riflettere anche perchè oltre alle mie azioni devo tener conto anche di quelle delle mie figlie, allora la mia domanda è questa ma l'islam non doveva essere una religione facile e per tutti??? Io non mi ci ritrovo in questa affermazione, mi dispiace dirlo ma i fatti lo confermano.


Sì, il Profeta (sallallahu 'alayhi wa sallam) ci ha detto che l'Islam è facile ma al tempo stesso bisogna chiarire ed inquadrare correttamente questo concetto, perchè al tempo stesso sappiamo ad esempio che l'Islam è una prigione per i credenti ed un paradiso per i miscredenti...

Purtroppo alcune persone che lo usano come slogan hanno stravolto il significato di tale affermazione (per cui "l'Islam è facile"); per questo ti rimando a questo thread:

"L'Islam è facile", la Shari`ah ed il nafs -

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Una delle riflessioni che potremmo fare su tale concetto, è che esso si riferisce alla condizione "naturale" dell'uomo, ma non che significhi che l'Islam si debba "adattare" a qualsiasi aberrazione di ogni società.

Facciamo l'esempio di una persona che vive in una società dove si praticano cannibalismo, magia nera e rituali orgiastici: possiamo dire che per lui accettare l'Islam e quindi rifiutare tutto ciò, subire gli attacchi dei suoi familiari e dei suoi concittadini, e preservarsi da tutte le aberrazioni presenti nella sua società sia facile?
Certamente non lo sarebbe, ma ciò non significa che sia l'Islam ad essere difficile.
Significa, semmai, che sono le tendenze diffuse in determinate società, la falsa idea di "normalità" che essa promuove, a costituire degli ostacoli alla "naturalità" dell'Islam, che perfettamente ed in completa armonia si innesta sulla "natura connaturata", sulla fitra dell'uomo, ma non necessariamente sulle aberrazioni presenti in questa o quella società fondate sulla miscredenza, sull'oppressione, sull'ingiustizia, sullo sfruttamento, sull'idolatria, sul culto delle passioni, caratteristiche di tutte le società che siano fondate sulla legge dell'uomo e non sulla Legge di Dio.

Qui ed oggi, viviamo in una società che per molti aspetti è esattamente l'antitesi di quanto l'Islam promuova e prescriva; gran parte delle mode, tendenze e abitudini contemporanee dominanti è esattamente l'esatto opposto di quanto sia Sunnah e/o halal... E c'è davvero da riflette, certo non in termini complottistici, ma di "segno dei tempi", piuttosto..

E ci vuole del tempo - forse più dell'anno che è passato dalla tua Shahadah, e Dio sa meglio - per "riadattarsi" dalla "normalità sociale", da ciò che percepiamo come "normale", "ovvio" in base ai condizionamenti sociali ed educativi che abbiamo subito per una vita, alla Norma vera del vivere islamico, unico vero modo per raggiungere l'armonia con sé stessi, con le persone intorno a sé, con la creazione tutta, e soprattutto, con il Creatore.

Lascia che siano l'amore per Allah e per il Suo Profeta (Pace e Benedizioni su di lui) a "spostare" questi paletti e ad instillare nel tuo cuore una nuova consapevolezza del mondo che ti circonda: è così che i singoli precetti possono trasformarsi in vera adorazione.

Insomma, bisogna fare delle scelte, e sta a noi capire cosa è meglio fare per preservare la nostra fede e quella della nostra famiglia, considerando che se in un luogo la pratica dell'Islam ed il rispetto dei precetti della Shari`ah è impossibile, diventa necessario andare dove non vi siano impedimenti (che sia il quartiere accanto, un'altra città, o l'altro emisfero).

In fondo si tratta di fare ciascuno degli sforzi per "guadagnarsi" il Paradiso, e, se permettete, non è cosa da poco.

Sia chiaro che quanto detto finora è un ragionamento in generale, mentre per i singoli fatti e problemi da te elencati, sappi che siamo a tua disposizione per aiutarti a trovare delle soluzioni uno per uno, portando magari le nostre esperienze e il modo in cui affrontiamo i diversi "problemi quotidiani".

nastiadancer ha scritto:
Cari fratelli e care sorelle,
leggendovi certe volte capisco come alcuni cadono nel fanatismo ed estremismo religioso. Vi ricordo che l'Islam e il profeta (saaw) ci insegna la MODERAZIONE in ogni cosa. Riflettetici. E scusate se non riporto documentazione sull'argomento, è che gli ahadith e le sura che contengono questa saggezza sono così numerosi che basta andare a leggerne un po' per capire che Allah non vuole assolutamente complicarci la vita, ma al contrario, migliorarla ed aiutarci a migliore sè stessi e il mondo che ci circonda, da lui creato. Inshallah possiamo tutti quanti trovare il giusto equilibrio interiore e non cadere nell'ipocrisia e nella paranoia.

Assalam aleikum wa rahmatullahi wa barakatu.


Wa `alaykum assalam wa rahmatullahi wa barakatuhu.

Gentile sorella, perchè - dall'alto della tua Illuminata Moderazione - non provi a dare una mano alla sorella Olga, invece di perdere tempo ad insultare noi poveri fanatici estremisti?

P.S.: La "moderazione", l'"equilibrio" e la "saggezza" sono fondamentali ed essenziali, senza alcun dubbio, ma non consistono nel violare gli ordini di Allah e del Suo Profeta (Pace e Benedizioni su di lui), sebbene molti utilizzino questa retorica per tentare di giustificare i loro peccati o la loro disobbedienza.

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Blog in italiano:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ottima applicazione per gli orari della preghiera:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Umm Hajar
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 12/03/10 18:25
Messaggi: 1074
Residenza: Sicilia

MessaggioInviato: Mer Giu 23, 2010 8:48 pm    Oggetto: Rispondi citando

Cara sorella la moderazione non è simbolo di "facciamo quello che per noi è più facile", le regole che ci hanno dato Rasul saws e Allah swt sono bgià facili e moderate. la moderazione di cui parli si riferisce a casi particolari e specifici, vi faccio un esempio, scusate se non ricordo il nome e il riferimento preciso,: un giorno la moglie di uno dei compagni del profeta andò da lui per lamentarsi del fatto che suo marito tutti i giorni digiunava e tutte le notti le passava in preghiera. ilk saggio inviato lo mandò a chiamare e gli chiese se ciò fosse vero, e constata la cosa gli ricordò che la famiglia ha un diritto su di lui così come sua moglie. allora gli consigliò di digiunare solo due giorni a settimana...in questo senso parla di moderazione non per quello che fa comodo a noi capisci, non è un attacco è un aprecisazione. Poi è giusto che Dio sa meglio dio noi

_________________
Per ogni giorno vissuto ci sarà rivolta una domanda: "Hai rispettatoin esso i diritti di Allah e quellidelle Sue creature? Sono state misericordia e generosità ad illuminare la tua giornata?"
Chiedi dunque perdonoper ogni dubbi, sii contritoper ogni mancanza, fai un bene per ogni male commesso.
Allah Tawab (Colui Che riceve il pentimento)
Top
Profilo Invia messaggio privato Yahoo MSN
Umm Hajar
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 12/03/10 18:25
Messaggi: 1074
Residenza: Sicilia

MessaggioInviato: Mer Giu 23, 2010 8:58 pm    Oggetto: Re: TUTTO HARAM Rispondi citando

Gentile sorella, perchè - dall'alto della tua Illuminata Moderazione - non provi a dare una mano alla sorella Olga, invece di perdere tempo ad insultare noi poveri fanatici estremisti?

quoto in pieno

_________________
Per ogni giorno vissuto ci sarà rivolta una domanda: "Hai rispettatoin esso i diritti di Allah e quellidelle Sue creature? Sono state misericordia e generosità ad illuminare la tua giornata?"
Chiedi dunque perdonoper ogni dubbi, sii contritoper ogni mancanza, fai un bene per ogni male commesso.
Allah Tawab (Colui Che riceve il pentimento)
Top
Profilo Invia messaggio privato Yahoo MSN
Anonymous
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 15/09/08 07:36
Messaggi: 1091
Residenza: Bologna, Taranto

MessaggioInviato: Mer Giu 23, 2010 11:40 pm    Oggetto: BismiLlahi arRahmani arRahim Rispondi citando

Umm Hajar ha scritto:
Gentile sorella, perchè - dall'alto della tua Illuminata Moderazione - non provi a dare una mano alla sorella Olga, invece di perdere tempo ad insultare noi poveri fanatici estremisti?

quoto in pieno


Quoto anche io ed aggiungo che il Profeta sallaLlahu 'alayhi wa sallam quando passava vicino a luoghi dove erano suonati strumenti musicali illeciti si tappava le orecchie.
Se per te é fanatismo osservare la Shari'a, bé mi spiace ma sei su una pessima strada e sarebbe giusto che non la indichi anche ad altri.

Certamente la storia di 'Ikrima e il suo fratellino é rara e per alcuni é difficile da praticare, proprio per questo bisogna lodare Allah che ci siano ragazzini cosí saldi nella fede, e genitori che si preoccupano cosí tanto della loro educazione islamica, e pregare che questo sia di esempio per tanti e che Allah ta'ala ci protegga dall'avere difficoltá.

Finché, invece, ci saranno altri musulmani (Subhana'Allah!) che saranno i primi nemici di chi si impegna a seguire la Shari'a e la Sunnah definendoli estremisti, fanatici, ecc. difficilmente potremo integrarci in modo corretto in questo paese, senza venire assimilati.

Mi spiace raccontarlo, ma purtroppo ci sono storie di musulmani che erano riusciti in modo del tutto sereno a discutere con le autoritá non islamiche della scuola, del lavoro, la polizia o altro, per permettergli di osservare quei pochi precetti che potevano collidere con le regole locali.

Che é successo poi? Che sono stati altri musulmani a mettergli i bastoni tra le ruote, andando a dire che sono estremisti, che non é assolutamente obbligatorio x o y, eccetera.
Avete visto che ci sono stati musulmani perfino che hanno appoggiato l'idea di proibire il niqab? Sono questi i problemi da estirpare della umma.

_________________
((Poi, quando verrà il grande cataclisma,
il Giorno in cui l'uomo ricorderà in cosa si è impegnato,
e apparirà la Fornace per chi potrà vederla,
colui che si sarà ribellato,
e avrà preferito la vita terrena,
avrà invero la Fornace per rifugio.
E colui che avrà paventato di comparire davanti al suo Signore e avrà preservato l'animo suo dalle passioni,
avrà invero il Giardino per rifugio.))
79:34-41
Top
Profilo Invia messaggio privato AIM Yahoo MSN
olga
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 23/05/09 14:37
Messaggi: 680
Residenza: Roma

MessaggioInviato: Gio Giu 24, 2010 6:55 am    Oggetto: Rispondi citando

Aleikum Salalm,
grazie cari fratelli e sorelle delle risposte che avete dato al mio problema, alcune forti alre un pò meno ma molto incisive.

Volevo dire al fratello Ikram (se non sbaglio): capisco che non sei italiano e che quini tu sia nato da 2 genitori musulmani e in un paese musulano dove alcuna cose è più facile insegnarle ai propri figli, per me non è così io sono ritornata all'islam da appena un anno (mio marito un pò di più) ma per chi ha vissuto per 29 anni in modo del tutto opposto a quelli che sono i precetti islamici ti posso assicurare che è molto molto complicato e sopratutto chi ha genitori che non sono musulmani lo è ancora di più.

Grazie fratello Andrea aspettavo una tua risposta perchè ritengo il tuo parere molto importante vista la tua fermezza nella fede, che Allah ti protegga e ti faccia rimanere sempre sulla giusta via, sai fratello ogni giorno incontro problemi su problemi e qualche volta la fede vacilla.
Vorrei proporti di aprire una nuova sezione sull'educazone dei figli.

Grazie a tutti davvero.

Vado che ho la piccola che piange ;)))

Salam

_________________
Io sono musulmana, Alhamdulillah
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Anonymous
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 15/09/08 07:36
Messaggi: 1091
Residenza: Bologna, Taranto

MessaggioInviato: Gio Giu 24, 2010 10:53 am    Oggetto: BismiLlahi arRahmani arRahim Rispondi citando

Allah ti benedica sorella e ti guidi nell'educazione dei tuoi figli.
E' vero, un anno è poco, e cambiare vita da un giorn o ad un altro non è facile. Ciò che è importante è non demordere e fare i propri sforzi, ed Allah sa cosa c'è nei nostri cuori e quanta buona fede ci mettiamo.

In un tempo apparentemente così breve hai già acquisito tanta saggezza e buona volontà, con cui hai pazientemente ascoltato i nostri consigli, anche quando magari non erano espressi nel migliore dei modi.
Allah ti guidi e benedica!

Purtroppo non è sempre vero che chi nasce musulmano sappia sempre mettere da parte il proprio nafs e sforzarsi di seguire la Legge di Dio.
Talvolta, anzi, fratelli o sorelle da poco musulmani, o da poco osservanti, si comportano in modo più corretto di musulmani "storici". A volte alcuni con tutta la devozione apparente possibile, poi rigettano in toto dei precetti sacri, vuoi per ignoranza, vuoi per altro.

P.S.: Ho letto che è stata usata la parola "ipocrisia" e mi ha fatto molto male (tra l'altro non ho capito bene quanto c'entrasse).
Stiamo più attenti con l'uso di certe parole, anche quando avessimo ragione, perché islamicamente hanno un significato abominevole e pesantissimo e saremo giudicati per aver insultato un fratello / sorella.
Per di più in questo caso il fratello meritava encomi piuttosto che simili accuse.

_________________
((Poi, quando verrà il grande cataclisma,
il Giorno in cui l'uomo ricorderà in cosa si è impegnato,
e apparirà la Fornace per chi potrà vederla,
colui che si sarà ribellato,
e avrà preferito la vita terrena,
avrà invero la Fornace per rifugio.
E colui che avrà paventato di comparire davanti al suo Signore e avrà preservato l'animo suo dalle passioni,
avrà invero il Giardino per rifugio.))
79:34-41
Top
Profilo Invia messaggio privato AIM Yahoo MSN
delcorsaro
Bannato
Bannato


Registrato: 16/12/07 18:57
Messaggi: 444

MessaggioInviato: Gio Giu 24, 2010 11:12 am    Oggetto: bismilLàh: waleykom selam Rispondi citando

cara sorella

ci sono tanti fratelli e sorelle che vivono in una maniera che sinceramente da un lato "invidio" per la serenità che ne determina e dall'altro capisco che il precipizio dell'ipocrisia o della paura più per gli occhi della gente e non gli occhi di AlLàh Azoujel sono una seria minaccia, però alhmadulliLàh! Noi se vediamo qualcuno che esteriormente dà l'aria dell'infallibilità o dell'impeccabilità nella fede dobbiamo solo e semplicemente dire alhamdulliLàh sempre , perchè questo è l'obbiettivo di una società islamica!!!
Non porre delle priorità nella fede è il primo grande scalino senza il quale non si può saltare al secondo. Ognuno verrà ricompensato per il suo sforzo, ma cosa inevitabile il condividere la propria vita quotidiana con gente deviata e misera di fede non è uguale che il cercare la compagnia di persone che si aiutano reciprocamente nel migliorare la propria fede, questo è molto desiderabile e l'individualismo dovrebbe passare in secondo piano lasciando spazio al bene del gruppo. Per quanto riguarda i figli, sappi che ognuno ha già scritto il suo seggio in Paradiso o l'inferno, ma per i genitori è molto importante che crescano i figli in un ambiente islamico che gli imprima nel cuore questa religione per tutta la vita. Fuori da questo ambiente non protetto facilmente i figli cresceranno con più sofferenza e dovendo poi fare un percorso a ritroso quando adulti per rafforzare la propria fede e con più difficoltà avvicinarsi alla grazia di AlLàh Azoujel. Anche un viaggetto per guardarsi intorno non sarebbe una cattiva idea per capire se nelle terre islamiche c'è più forza nella fede e un ambiente più protetto dalla miseria delle nostre società occidentali.
Che AlLàh Azoujel ci guidi al meglio.

_________________
Assalamu aleykom wà rahmatulLàh
A.

Subhanaka alLàhumma wà bihamdik ashadùanLà ilahà ilLa Anta, astgagfiruka wà atubù ilehik.
O Signore Lodato testimonio che non c'è altro Dio che Tè , a Tè chiedo perdono e a Tè ritorno pentito.

Allàh Taala , dice: Gareggiate nel bene ovunque voi siate, Allah vi riunirà tutti. In verità Allah è Onnipotente.
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
nastiadancer
Frequentatore stabile
Frequentatore stabile


Registrato: 04/06/10 14:07
Messaggi: 37

MessaggioInviato: Gio Giu 24, 2010 12:17 pm    Oggetto: Rispondi citando

Assala aleikum cara sorella Olga,
a parte il mio sfogo precedente che riguardava alcune espressioni guidate dalla mancanza di saperi di alcuni fratelli e alcune sorelle ( che Allah li possa guidare verso la retta via in modo che apprendano a compiere le proprie azioni con consapevolezza e non solo imitando alla cieca qualcun altro senza poter nemmeno spiegare il perchè), volevo contribuire a una parte del tuo problema concretamente, dato che hai menzionato il mio post sulle rappresentazioni di umani sui vestiti. E in particolare sto parlando della questione della musica. Mi rendo conto delle difficoltà che hai. E anche se non ho ancora figli, inshallah ancora per poco, ci sono passata anche io per questo tipo di ostacoli. Hai diritto di avere accesso a tutte le scuole di pensiero, a tutte le interpretazioni e poi decidere come comportarti. E la stessa cosa che ho fatto quando mi è stato detto: "le immagini sono haram". Ma perchè? Non ha saputo rispondermi. Io ovviamente non ho scartato l'ipotesi che questa persona potesse aver ragione, ma finchè non sono andata a cercare conferma e non ho trovato una spiegazione soddisfacente mi sono astenuta dal fare le conclusioni affrettate. Fa la stessa cosa anche tu. Informati per bene, non fidarti del primo che ti spiaccica la propria opinione su un forum. Certamente, accetta i consigli che ti diamo, ascolta le nostre opinioni, ma poi vai assolutamente a controllare da fonti più sicure!
Ti lascio il link dove puoi sapere tutto sulle opinioni dei madhab per quanto riguarda la musica. Te la cavi con l'inglese?

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Sii forte, inshallah riuscirai a risolvere tutti i dubbi. Con la fede. Piano piano. Non viene tutto subito. E ricordati che l'impegno di quelli che non sono musulmani "di nascita" viene apprezzato ancora di più da Allah, perché vengono prese in considerazioni le difficoltà di un cambio così radicale.
Iddio è saggio e sa tutto e se tu Glielo chiedi ti aiuta...

Assalam aleikum cara sorella=)
Top
Profilo Invia messaggio privato
Anonymous
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 15/09/08 07:36
Messaggi: 1091
Residenza: Bologna, Taranto

MessaggioInviato: Gio Giu 24, 2010 1:35 pm    Oggetto: BismiLlahi arRahmani arRahim Rispondi citando

nastiadancer ha scritto:

Ti lascio il link dove puoi sapere tutto sulle opinioni dei madhab per quanto riguarda la musica. Te la cavi con l'inglese?

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.




Sconsiglio la lettura di questa roba a stomaco pieno.
Proprio ad ora di pranzo dovevi pubblicarla?

A parte il mio umorismo un po' colorito - ma il mal di pancia che m'é venuto é vero - in quell'articolo sono solo presentate una massa di "interpretazioni" illogiche e perverse che mettono a dura prova la pazienza di chi ha un pizzico di raziocinio.

Accanto ad una lunga disamina in cui viene affermato che la musica sarebbe halal portando argomenti senza senso, ed evidenziando con segni rossi questo parere permissivo, vengono, en passant, citate le posizioni dei 4 madhaib che ritengono tutte haram la musica, e le posizioni di tutti i sahaba radhiaAllahu 'anhum che la pensavano cosí.

In fondo almeno é stato onesto chi ha scritto questo marasma di sciocchezze, perché nello scriverle ha chiarito che da una parte c'é l'opinione di tutti gli 'Ulema, e dall'altra le sue misere farneticazioni.

_________________
((Poi, quando verrà il grande cataclisma,
il Giorno in cui l'uomo ricorderà in cosa si è impegnato,
e apparirà la Fornace per chi potrà vederla,
colui che si sarà ribellato,
e avrà preferito la vita terrena,
avrà invero la Fornace per rifugio.
E colui che avrà paventato di comparire davanti al suo Signore e avrà preservato l'animo suo dalle passioni,
avrà invero il Giardino per rifugio.))
79:34-41
Top
Profilo Invia messaggio privato AIM Yahoo MSN
nastiadancer
Frequentatore stabile
Frequentatore stabile


Registrato: 04/06/10 14:07
Messaggi: 37

MessaggioInviato: Gio Giu 24, 2010 2:27 pm    Oggetto: Rispondi citando

Ognuno è responsabile delle proprie azioni davanti ad Allah.
E normale che la gente sia in disaccordo, è sempre stato così .Il mondo è bello perchè è vario =). E nessuno al di fuori di Allah può giudicare.
Sorella Olga, qualsiasi decisione tu prenda, sappi che nessuno ha il diritto di giudicarti, tranne Allah ta'la.
Perdonatemi e che Allah mi perdoni se sono stata troppo brusca, forse ho un po' esagerato. Non avevo l'intenzione di "rovinare il pranzo" a nessuno =)
Top
Profilo Invia messaggio privato
Anonymous
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 15/09/08 07:36
Messaggi: 1091
Residenza: Bologna, Taranto

MessaggioInviato: Gio Giu 24, 2010 2:58 pm    Oggetto: BismiLlahi arRahmani arRahim Rispondi citando

nastiadancer ha scritto:
Ognuno è responsabile delle proprie azioni davanti ad Allah.
E normale che la gente sia in disaccordo, è sempre stato così .Il mondo è bello perchè è vario =). E nessuno al di fuori di Allah può giudicare.
Sorella Olga, qualsiasi decisione tu prenda, sappi che nessuno ha il diritto di giudicarti, tranne Allah ta'la.
Perdonatemi e che Allah mi perdoni se sono stata troppo brusca, forse ho un po' esagerato. Non avevo l'intenzione di "rovinare il pranzo" a nessuno =)


Va bene sorella, tralasciamo i discorsi sulla mia digestione, che potevo risparmiarmi. ; )

Al di lá di quello non hai da scusarti per il tono brusco, non é un problema di tono o un fatto personale, ma il semplice problema di dove sia la Veritá e di cosa si consiglia e si insegna ai nuovi musulmani.

Certamente é Allah ta'ala che ci giudicherá tutti, ma questo non significa che qualsiasi opinione che uno esprima o qualsiasi azione che uno compia non possiamo giudicarle bene o male perché solo ad Allah spetta il giudizio.
In tal caso saremmo agnostici, invece alhamduliLlah siamo musulmani, ed i musulmani giudicano secondo il Libro di Allah e la Sunna del Rasul sallaLlahu 'alayhi wa sallam.

Che esistano piú opinioni non significa che vadano tutte acriticamente ammesse, né che ognuna sia ugualmente legittima. Esistono anche piú opinioni sull'esistenza e l'unicitá di Allah, o sulla veridicitá del Corano, dunque noi diciamo che solo Allah puó giudicare in proposito?

No! Per noi Allah é uno e il Corano é il Suo Libro rivelato. Che poi ci sia chi la pensi diversamente, pazienza, sbagliano e li giudichiamo miscredenti. E' proprio perché seguiamo il Giudizio di Allah, l'unico giusto, che riconosciamo queste cose, basandoci sul Libro su cui non c'é alcun dubbio. Punto.

Dunque smettiamola di creare confusione su confusione e cerchiamo piuttosto di scambiarci consigli pratici ed esperienze su come fare i nostri sforzi per educare i figli in questo contesto insha'Allah.
Cercare delle giustificazioni per sfuggire alla condanna di ció che é chiaramente proibito é solo una poco saggia scorciatoia.
Nessuno qui giudica le cadute e gli errori altrui, é certamente un percorso difficile, soprattutto quello coi figli, ed é normale che ci siano alcune piccole rinunce o compromessi, ma partire cercando di dichiarare lecito ció che non lo é o viceversa é giá una falsa partenza che porta solo al fallimento.

P.S.: Ci tengo a chiarire che nel commento precedente le mie critiche pesanti non erano minimamente dirette a quella esigua, ma rispettabile, minoranza di veri 'Ulema che nella storia hanno dato pareri diversi sulla liceitá degli strumenti musicali.
La mia durezza era invece tutta diretta verso chi in quell'articolo aveva inserito argomentazioni fuorvianti e poco sensate per dare l'idea che sia un parere legittimo quello per cui la musica sia assolutamente halaal.

In realtá anche quei pochi 'Ulema che hanno interpretato come lecito l'uso di strumenti musicali, hanno incluso delle condizioni cosí stringenti da rendere comunque il 99% della musica attuale haram (non certo il fatto semplice e naive che le canzoni che invitino al peccato siano proibite, ci mancherebbe!!).

_________________
((Poi, quando verrà il grande cataclisma,
il Giorno in cui l'uomo ricorderà in cosa si è impegnato,
e apparirà la Fornace per chi potrà vederla,
colui che si sarà ribellato,
e avrà preferito la vita terrena,
avrà invero la Fornace per rifugio.
E colui che avrà paventato di comparire davanti al suo Signore e avrà preservato l'animo suo dalle passioni,
avrà invero il Giardino per rifugio.))
79:34-41
Top
Profilo Invia messaggio privato AIM Yahoo MSN
Sufi Aqa
Amministratore - خادم
Amministratore - خادم


Registrato: 29/03/07 21:20
Messaggi: 14960
Residenza: Hanafi-Maturidi

MessaggioInviato: Gio Giu 24, 2010 8:07 pm    Oggetto: Rispondi citando

Assalamu `alaykum wa rahmatullahi wa barakatuhu

E' senz'altro vero che bisogna accettare il disaccordo, ma ci sono dei limiti nelle divergenze, e non tutte le opinioni espresse nella storia della giurisprudenza islamica possono essere legittimamente seguite.

Uno di questi casi (in cui non si può seguire una determinata opinione) è appunto quello di posizioni "shadh" (isolate), come appunto quella che permetterebbe la musica.
Anzi, l'idea stessa che vi sia una tale opinione, è frutto di un completo fraintendimento di quella che era l'effettiva posizione di un numero estremamente limitato di giuristi del passato, che - lungi dal "ritenere halal la musica", avevano semmai ritenuto lecito l'utilizzo e l'ascolto di alcuni strumenti musicali per certi specifici scopi (il sama' sufi), e con un gran numero di stringentissime condizioni.

Ne avevamo parlato in questo post:


Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



E persino quest'opinione - che, abbimo visto, è cosa completamente diversa dal sostenere che "la musica è halal" - è un'opinione isolata che contrasta con la posizione stabilita (mashhur, mufta bihi) di tutti e quattro i madhahib, per i quali la musica è proibita (con alcune divergenze su un paio di strumenti).

E questo è un fatto ammesso persino da chi sta dietro al sito linkato dalla sorella nastiadancer, che dopo aver mostrato la posizione degli `ulama', la fanno seguire dalle loro risibili "obiezioni", con la pretesa di poter in tal modo dire che vi sia "divergenza" sul fatto che la musica sia lecita o meno, il che, se indendiamo nel modo più corretto il senso di "ikhtilaf" valido, è semplicemente falso, come abbiamo appena visto.

E' proprio quel link, possiamo dire, a rappresentare una chiara occasione per far tesoro del consiglio che ti ha dato la stessa sorella nastiadancer, di "non fidarti del primo che ti spiaccica la propria opinione su un forum", ma piuttosto "vai assolutamente a controllare da fonti più sicure", fonti che - senza alcun dubbio - sono rappresentate dagli `ulama' di questa Ummah.

Music and Singing: A Detailed Article - Mufti Muhammad Ibn Adam Al-Kawthari -

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



A Caution for Our Companions on the Prohibition of Music - Mufti Ismail Moosa -

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



P.S.: In questo forum guardiamo con profondo fastidio la tecnica per cui termini come "fondamentalista", "estremista", "radicale", "integralista"
vengono retoricamente utilizzati per delegittimare opinioni che non si vogliono condividere, ma che in realtà hanno solidissime basi nel Qur'an, nella Sunnah e nella giurisprudenza islamica.

Soprattutto nei casi in cui si tratta della posizione stabilita di tutte e quattro le scuole giuridiche islamiche.

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Blog in italiano:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ottima applicazione per gli orari della preghiera:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
nastiadancer
Frequentatore stabile
Frequentatore stabile


Registrato: 04/06/10 14:07
Messaggi: 37

MessaggioInviato: Ven Giu 25, 2010 6:11 pm    Oggetto: Rispondi citando

Tutto è relativo fratelli, tutto è relativo. Va beh, come ha detto una volta un saggio (non mi ricordo purtroppo chi): "Di religione non si discute". Comunque, non è per niente male il sito, ci vengo volentieri. A parte i validi consigli che trovo abbastanza spesso è anche interessante constatare quanto è potente la mente e l'anima umana e quanto poco la conosciamo.

Assalam Aleikum a tutti, buone serata.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Anonymous
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 15/09/08 07:36
Messaggi: 1091
Residenza: Bologna, Taranto

MessaggioInviato: Ven Giu 25, 2010 11:22 pm    Oggetto: BismiLlahi arRahmani arRahim Rispondi citando

nastiadancer ha scritto:
Tutto è relativo fratelli, tutto è relativo.


Frase sciocchina che mi pare risalga ad uno scienziato ebreo, tra l'altro poco credente.

((Alif, Lâm, Mîm.

Questo è il Libro su cui non ci sono dubbi, una guida per i timorati,

coloro che credono nell'invisibile, assolvono all'orazione e donano di ciò di cui Noi li abbiamo provvisti,

coloro che credono in ciò che è stato fatto scendere su di te e in ciò che è stato fatto scendere prima di te e che credono fermamente all'altra vita.

Quelli seguono la guida del loro Signore; quelli sono coloro che prospereranno.))

Sura al Baqara, 1-5, Santo Corano.

_________________
((Poi, quando verrà il grande cataclisma,
il Giorno in cui l'uomo ricorderà in cosa si è impegnato,
e apparirà la Fornace per chi potrà vederla,
colui che si sarà ribellato,
e avrà preferito la vita terrena,
avrà invero la Fornace per rifugio.
E colui che avrà paventato di comparire davanti al suo Signore e avrà preservato l'animo suo dalle passioni,
avrà invero il Giardino per rifugio.))
79:34-41
Top
Profilo Invia messaggio privato AIM Yahoo MSN
Ibrahim al-Youtubi
Rahimahullah


Registrato: 17/01/10 02:15
Messaggi: 2101
Residenza: la genova che conta

MessaggioInviato: Sab Giu 26, 2010 12:08 am    Oggetto: Rispondi citando

surat al baqara ayat 45 "Cercate aiuto nella pazienza e nell adorazione,in verità essa è gravosa,ma non per gli umili",quindi cerchiamo innanzitutto di essere umili nei confronti di Allah e riconoscere la nostra limitatezza e ignoranza.dunque se noi mettiamo da parte il nostro ego e lo combattiamo,o comunque lo modifichiamo,Allah ci ricompensera con il paradiso.perciò non considerate queste regole come un inutile sforzo di autodisciplina repressiva e punitiva,bensi come una serie sacrifici,per i quali in cambio Allah ci premia con la beatitudine eterna.prima di rispettare qualsiasi precetto ricordiamoci,uno perchè lo facciamo,due,che quando saremmo nella tomba e gli angeli ci mostreranno il posto che occuperemo per l eternità,in confronto all eternità,una piccola vita di sacrifici non era nulla dopotutto.

_________________
"la salafia,assieme alla coca cola e all happy meal è il prodotto della globalizazzione capitalistica statunitense"

"la salafia è una multinazionale capitalistica con sede a ryadh e i maggiori azionisti negli stati uniti e israele"

"mc donald ha ronald mc donald come mascotte,la salafia ha al albani e ibn baz......

salafia im lovin it!!"
Top
Profilo Invia messaggio privato
nastiadancer
Frequentatore stabile
Frequentatore stabile


Registrato: 04/06/10 14:07
Messaggi: 37

MessaggioInviato: Sab Giu 26, 2010 1:01 pm    Oggetto: Rispondi citando

Ok, fratelli, facciamo che il bene dell'unità della ummah non dico più niente cercando il rifugio nella pazienza..

Pace a voi
Top
Profilo Invia messaggio privato
Anonymous
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 15/09/08 07:36
Messaggi: 1091
Residenza: Bologna, Taranto

MessaggioInviato: Sab Giu 26, 2010 3:59 pm    Oggetto: BismiLlahi arRahmani arRahim Rispondi citando

nastiadancer ha scritto:
Ok, fratelli, facciamo che il bene dell'unità della ummah non dico più niente cercando il rifugio nella pazienza..

Pace a voi


Wa 'alaykum asSalaam,

se hai cose interessanti e giuste da dire qua nessuno ti zittisce.
Dunque pazienta pure insha'Allah, che fa' sempre bene, ma non abbandonarci. Non c'era nulla di personale in queste discussioni, spero sia chiaro.

_________________
((Poi, quando verrà il grande cataclisma,
il Giorno in cui l'uomo ricorderà in cosa si è impegnato,
e apparirà la Fornace per chi potrà vederla,
colui che si sarà ribellato,
e avrà preferito la vita terrena,
avrà invero la Fornace per rifugio.
E colui che avrà paventato di comparire davanti al suo Signore e avrà preservato l'animo suo dalle passioni,
avrà invero il Giardino per rifugio.))
79:34-41
Top
Profilo Invia messaggio privato AIM Yahoo MSN
olga
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 23/05/09 14:37
Messaggi: 680
Residenza: Roma

MessaggioInviato: Lun Giu 28, 2010 9:43 pm    Oggetto: tutt haram Rispondi citando

Salam Aleikum fratelli e sorelle,
come al solito si parte da un problema e si arriva sempre a fare un dibattito a due su qualche frase detta male o poco chiara senza però risolvere la questione.

Ringrazio comunque quanti mi hanno dato consigli che poi starà sicuramente a me ascoltare o meno.

Purtroppo l'educazione dei figli è una casa molto difficile e (come dice il fratello Yusuf mi sembra) a volte bisogna arrivare a qualche compromesso vhe si voglia o meno, non si può dire sempre questo no quello neanche, piano piano inchallah farò capire alle mie figlie quale è la strada da seguire sperando di non farle sentire delle extraterrestri.

Ribadisco al fratello Umar Andrea di aprire una nuova sezione sull'educazione dei figli.

Grazie a tutti.

Che Allah swt accolga il vostro lavoro.

_________________
Io sono musulmana, Alhamdulillah
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Sufi Aqa
Amministratore - خادم
Amministratore - خادم


Registrato: 29/03/07 21:20
Messaggi: 14960
Residenza: Hanafi-Maturidi

MessaggioInviato: Lun Giu 28, 2010 10:06 pm    Oggetto: Re: tutt haram Rispondi citando

Wa `alaykum assalam wa rahmatullahi wa barakatuhu.

olga ha scritto:
Ribadisco al fratello Umar Andrea di aprire una nuova sezione sull'educazione dei figli.


Puoi utilizzare questa sezione:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.


_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Blog in italiano:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ottima applicazione per gli orari della preghiera:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
olga
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 23/05/09 14:37
Messaggi: 680
Residenza: Roma

MessaggioInviato: Mar Giu 29, 2010 9:35 pm    Oggetto: Rispondi citando

Grazie fratello.

salam

_________________
Io sono musulmana, Alhamdulillah
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
state ritti per Allah
Nuovo utente
Nuovo utente


Registrato: 19/07/10 14:10
Messaggi: 2
Residenza: HL

MessaggioInviato: Mar Lug 20, 2010 11:53 am    Oggetto: a Rispondi citando

pace su di voi.
io volevo dire che bisogna vivere ogni giorno l'islam e le cose che per noi sono quelle che ci sembrano più difficili da fare..bisogna pian piano affrontarle e far si che quelle cosi diventino di tutti i giorni..
Con la "disciplina" da piccoli non avra problemi a rispettare con NATURALEZA quando sara grande le leggi..se ci sentiamo di non essere alla altezza di poter rispettare alla perfezzione l'islam bisognarebbe rispettarla al NOSTRO meglio...
salam aleukum.[/b]

_________________
nel nome di ALLAH, il Compassionevole, il Misericordioso.
Top
Profilo Invia messaggio privato AIM Yahoo MSN
abdullah1970modena
Matricola
Matricola


Registrato: 05/05/10 10:58
Messaggi: 13

MessaggioInviato: Mer Lug 21, 2010 11:45 am    Oggetto: Rispondi citando

salamaleykum a tutti
io vorrei sottolineare il fatto che olga forse ha preso tutte le regole dell haram e del halal senza considerare :
primo esistono 4 scuole di pensiero
secondo esistono 5 gradi tra halal e haram:

haram: severamente punito chi lo fa e ricompensato immensamente da ALLAH se uno si astiene solo ed esclusivamente per far piacere ad ALLAH TA' ALA

MAKHROO: non punito se uno lo commette ma fortemente invitato ad astenersene e ricompensato se uno si astiene

Mubah: neutrale, non vietato ne raccomandato

Mandub : ricompensato se lo fai non punito se non lo fai

halal: cioe permesso e quindi ricompensato se uno si astiene dall haram e fa azioni halal al loro posto

la metedologia e' la seguente:

E' come colui che ha appena iniziato a correre :
a parte le 5 preghiere che sono senza fuori di dubbio obbligatorie per tutti
salvo alcuni casi specifici ( la donna durante il ciclo mestruale, un bambino fino al passsaggio adolesecenziale , uno matto , o una persona in stato di coma )
le altre preghiere sono Sunnah
anche se le prime 2 che si fanno al mattino , cioè quelle prima della preghiera di fajar hanno un vaolre quasi se non del tutto obbligatorio, ma questo per la loro importanza, come detto da RASOOLALLAH SALLA ALLAHU ALAHY WA SALLAM : "Le due rakat fatte prima di fajr hanno piu valore del mondo intero e quello che c'è al suo interno" Sahih Bukahri

Per il resto delle altre preghiere Sunnah bisogna cominciare pian piano
perche farle tutte subito è si una bellissima intenzione ma è uno degli inganni di shaytan ( possa Allah maledirlo per l' eternità)
che usa anche la Sunnah per stancare colui che fa le preghiere perche il suo scopo è prima incoraggiare l uomo a fare tutte le preghiere obbligatorie e sunnah poi fargli was was che sono solo sunnah e quindi puo saltarne qualcuna fino a quando l uomo comincia saltare la isha in moschea quando è molto tardi ...intanto si puo fare anche a casa con tempo finoa mezzanotte
lo fa stancare e poi non si alza per fajr ... intanto puoi fare qada e via discorrendo fino a che l uomo non prega piu

la stessa cosa per l haram non è umanamente possibile applicare tutte le regole della haram in una volta sola
quindi :

va studiato cosa costituisce haram poiche anche gli strumenti usati per fare haram sono haram e su questo non c'e dubbio
Bisogna stare attenti il piu possibile a non pensare anche :intanto ALLAH mi perdona perchè è GAFUR AR RAHIM e Allah lo è nella misura in cui qualcuno sinceramnete ha intenzione di non fare più haram e non lo commette più

va studiato cosa è makhro mubah e mandub e va tutto inquadrato nella scuola di pensiero che uno segue : poichè qualscosa di makrou per gli hanafi puo essere haram per gli shafi'i

ma attenzione non si puo passare da un madhab ad un altro per evitare cosi scorciatoie inutili e accontentare così i nostri nafs

questo lo puo faresolo uno sheikh se deve emettere un fatwa e se a lui è stato data la autorizzazzione a farlo da un suo maestro o gruppo di maestri piu elevati in grado di lui

noi non possiamo fare altro che seguire le regole della scuola di pensiero che seguiamo e fidarci che quello che è scritto e definito haram e solo di beneficio per noi se lo evitiamo

ma per fare ciò e specialmente se uno ha dei bimbi piccoli da educare è chiaro che non è facile
ma si comincia con le regole haram piu facili per poi passare pian piano a "perfezionare"
mi spiego:
uno che vuole vincere la maratona di new york comincia ad allenarsi 364 giorni prima che cominci e non è detto che arrivi in una posizione migliore raggiunta l anno precedente , poichè c'e sempre qualcuno piu bravo di lui

ma si sforza con 100 metri oggi 101 metri domani sforzandosi di migliorare il suo temp record fino ad arrivare se ALLAH lo vuole terzo invece che secondo la prossima edizione

è il lavoro di anni e di immensi sacrifici che porta un atleta a vincere una medaglia d' ORO

anche Iker Casillas per esempio ( portiere della Spagna Campione del mondo FIFA 2010 ) ha comnciato per gradi per poi alla fine grazie ad Allah
ad alzare la coppa del mondo come capitano della sua squadra

Se vuoi un esempio infintamente piu bello: il Corano non è venuto tutto in una volta ma ci sono voluti 23 anni e infiniti immensi sacrifici per RasoolAllah salla allahu alahy wa sallam e i suoi Benedetti SAHABA per fondare difendere implementare e lasciare in eredità a tutto l' universo Al Islam 23 ANNI ... non so se mi spiego

Si va per gradi anche a scuola dalle elementari non si passa alle superiori
si devono fare prima le scuole medie e molti poi non vanno all università

la hawla wa la quatta illa billah

L' essere umano nella sua magnifica capacità di operare ha in se tutte le potenzialità per poter implementare la Shariah ma ALLAH allo stesso tempo ha detto che non da qualcosa all Uomo/Donna che va ad essere piu pesante di quello che puo' sopportare

Cioè puoi fare solo quello di cui sei capace
e se Allah ti ha fatto diventare musulmana ALHAMDULILLAH e hai avuto un bimbo ALLAH ti aiuterà ad educare i tuoi figli secondo i principi della religone musulmana insciALLAH

ALLAH conosce l intimo di ciascuno di noi sa che le dita di una mano non sono tutte uguali :
se riesci a fare 100 fai 100 se riesci fare 90 fai 90 ma perlomeno ti sei sforzata di accontentare ALLAH
e ad ALLAH niente sfugge neanche una formica nera su una roccia nera in una notte nera
E' scritto nel Santo Corano:
".... e coloro che hanno temuto il loro Signore e avranno operato il bene e si saranno astenuti da cio che era loro proibito per loro ci sarà il perdono e un ricompensa immensa..."

e quando ALLAH dice immenso credimi il concetto va innumerevoli volte al di fuori delle nostre cognizioni spazio fisiche temporali a tal punto che non possiamo quantificarle per quanto possiamo sforzarci anche avendo a disposizione tutti gli strumenti più avanzati per poter tentare anche una improbabile quanto molto approsimativa quantificazione di tale ricompensa.

Coraggio un po alla volta vai dove vuoi

e ricordati che solo quando quello che facciamo smetteremo di farlo perchè sentiti obbligati e comincieremo a farlo per amore di ALLAH e con l intenzione di raggiungere solo ed esclusivamente il suo compiacimento allora : L' ISLAM diventerà facile a tal punto che i nostri nafs non saranno piu un ostacolo ma verremo sospinti dal desiderio sempre più profondo di crescere spiritualmente e raggiungere così quello stato in cui la stessa Sunnah di RasoolALLAH E LA SHARIAH DI ALLAH TA' ALA diventerrano come l aria che respiriamo come l acqua che beviamo cioè indispensabili al tal punto che tutto il resto seguirà a ruota automaticamente.

Olga ti devi chiedere dove voglio arrivare io ???qual è il mio obbiettivo finale?
chi mi puo aiutare in questo se non ALLAH?
Chiedi aiuto a lui e solamente a lui fidati di Lui e lascia che che lo sforzo che tu farai e che lui apprezza ti possa facilitare la strada verso il compimento di quel percorso quotidiano che si chiama vita per poter proseguire verso un traguardo che si chiama BEATITUDE ETERNA ED INFINITA, la Visione Di ALLAH Colui che ti ha chiamato verso di LUI e tu hai risposto Masciallah convertendoti al ISLAM
QUALE DONO PUO ESSERE COMPARATO CON QUESTO?
NIENTE SE NON QUEL POCO DI GRATITUDINE CHE POSSIAMO MOSTRARE AD ALLAH L IMMENSO SIGNORE DELL UNIVERSO SFORZANDOCI DI METTERE IN PRATICA QUEL MERAVIGLIOSO ESEMPIO CHE TUTTI NOI ABBIAMO DAVANTI AGLI OCCHI DESCRITTO NEI MINIMI PARTICOLARI DA 1431 ANNI
L ESEMPIO DI HABIB ALLAH YA SIN AL MUSTAFA
RASOOLALLAH SALLA MUHAMMED SALLA ALLAHU ALAHI WA SALLAM

CHE ALLAH TI AIUTI OLGA
ABDULLAH IN COSTANTE BISOGNO DELLE DU'A DI TUTTI COLORO CHE CREDONO IN ALLAH SUBHANA WA TALA
Top
Profilo Invia messaggio privato
sarettaislam
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 01/08/10 18:09
Messaggi: 391
Residenza: modena Madhhab: Maliki

MessaggioInviato: Dom Ago 01, 2010 10:28 pm    Oggetto: salam Rispondi citando

salam sorella
dv dire ke io sn nata in una famiglia cn una madre italiana e ho vissuto nn molto incatenata.. ma dovrei dirti k i tuoi figli fino all'eta della puberta nn commetteranno peccati.. gli angeli nn scriveranno loro alcun peccato.. lasciai andare a scuola imparare la musica l'arte e tutto cio ke insegnano xk alle superiori qst cose finiranno a meno ke loro nn scelgano un determinato indirizzo.. la musica é si haram ma ci sono canzoni sull'islam molto calme e buone.. io stesso sento ancora un po di musica xk x me é sempre stata un abitudine.. ma man mano la tolgo.. dv avere la forza di affrontare le prove a cui dio ci ha sottoposto?
e sai cs dv fare x essere piu paziente e + ragionevole? leggi sempre un po di corano ti calmera e soprattutto tt qll ke tu fai adesso x te e x i tuoi figli nella prossima vita dio ti dara 1000 volte qll k hai fatto.. qnd nn preoccuparti ke dio sia cn te e ke ti dia la forza x andare avanti inchallah.. e nn abbandonare qst religione xk un altro giorno ti mettera in salvo inchallah!!
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail MSN
Sufi Aqa
Amministratore - خادم
Amministratore - خادم


Registrato: 29/03/07 21:20
Messaggi: 14960
Residenza: Hanafi-Maturidi

MessaggioInviato: Lun Ago 02, 2010 4:21 am    Oggetto: Re: salam Rispondi citando

sarettaislam ha scritto:
i tuoi figli fino all'eta della puberta nn commetteranno peccati.. gli angeli nn scriveranno loro alcun peccato.. lasciai andare a scuola imparare la musica l'arte e tutto cio ke insegnano xk alle superiori qst cose finiranno a meno ke loro nn scelgano un determinato indirizzo..


E' vero che i bambini non sono "responsabili" prima della maturità sessuale, ma ciò non vuol dire che li si possa lasciare ad ogni tipo di influenza negativa ed anti-islamica, che può avere effetti sulla loro educazione.
Al contrario, un genitore è responsabile della corretta educazione islamica del proprio figlio - si veda:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Questo in generale, al di là della questione della musica a scuola, che magari non si può evitare in alcun modo e siccome la scuola è obbligatoria, forse c'è qualche "scappatoia" (ma questa sarebbe una domanda da porre al Mufti)...

Citazione:
la musica é si haram ma ci sono canzoni sull'islam molto calme e buone..


Sì, quelle senza strumenti musicali! :-D

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Blog in italiano:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ottima applicazione per gli orari della preghiera:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
sarettaislam
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 01/08/10 18:09
Messaggi: 391
Residenza: modena Madhhab: Maliki

MessaggioInviato: Lun Ago 02, 2010 2:49 pm    Oggetto: salam Rispondi citando

si infatti mi riferivo alla scuola..
alle elementari si studia la musica e l'arte.. ke sn due materie bellissime a parer mio.. e anke molto impegnative.. xo anke se vanno a scuola e imparano a suonare il flauto o la chitarra credo k alla fine faccia parte della loro istruzione e basta.. lei poi cm madre in seguito avra il dovere di precisare ai figli di nn continuare determinati studi..
inchallah.. ke dio ci perdoni tt
alekom salam
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail MSN
Aysha Afzaal
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 25/01/09 18:58
Messaggi: 172

MessaggioInviato: Mar Ago 03, 2010 1:16 pm    Oggetto: Rispondi citando

Assalamu alaikum wa rahmatullahi wa barakatuhu.

Cara sorella Olga,
ti ringrazio di aver inserito questo tuo post, l'argomento è molto interessante e impegna tutte i genitori musulmani, presenti e futuri..
Anch'io e mio marito parliamo molto di questi aspetti. Lui è musulmano di famiglia, io come te sono italiana e tornata all'Islam da tre anni circa.
Abbiamo una bimba di quasi 2 anni, e uno/una in arrivo..
Capisco bene le tue preoccupazioni, ma Inshallah, stai tranquilla.
Sai, se ci pensiamo bene, in ogni società, in ogni cultura, e in ogni famiglia, ci sono regole da insegnare ai nostri bambini, che non sempre sono "rispettate" o "valide" per tutti gli altri.
Comprendo che uno si può sentire ghettizzato, o di dover escludere molti legami e relazioni con l'esterno, però la mia esperienza (piccola), mi insegna che quando facciamo scelte che sentiamo veramente, alhmadulillah, riusciamo a viverle nella nostra quotidianità con allegria e gioia, perché a mano a mano che andiamo avanti, ne sentiamo i benefici.
Penso quindi che tutto parta prima da noi, genitori, adulti: senza fretta, chiediamo aiuto ad Allah swt, prendiamoci il tempo che ci serve, senza vivere con l'ansia di "cosa dirò ai miei figli"... non c'è nulla, o quasi, da dire loro. Loro ci guardano, Mashallah, queste piccole creaturine, e imparano tutto da noi, e ogni cosa che facciamo con gioia, loro la imitano con gioia...subhanallah! Non sentono il peso delle regole, se noi le trasmettiamo in un modo positivo e sereno.
Rispetto a ciò che oggi ancora non ti è chiaro, su cui hai bisogno di comprendere meglio, prenditi il tuo tempo, e non "stressarti".
L'Islam non è stress, è un esercizio lento di crescita interiore ed esteriore.
Poi vorrei dirti, non pensare ai divieti come a dei pesi su di te, essi anzi sono alleggerimenti. Io ho sentito questo, col tempo, provando a sperimentarli, anche senza capirli subito.. per esempio la musica. Da quando ho smesso di ascotlarla, sento una pace e un silenzio sereno dentro, che non voglio assolutamente più turbare...lì adesso cè spazio per la recitazione, la preghiera, il meditare..
Infine, pensa alle cose meravigliose che ALlah swt ci ha dato da insegnare ai nostri figli, le libertà che loro hanno. Più seguiamo la Sunnah del Profeta salla Allahu alyhi wa sallam, è più scopriamo queste attenzioni, questi dettagli, che altre famiglie non musulmane non conoscono. Per esempio, il mangiare con le mani e seduti per terra, che i bambini adorano, perché risponde alla loro natura istintuale, li rende autonomi e liberi nell'imparare a mangiare...
Anch'io ho cercato informazioni e testi sull'educazione, e ho trovato diverse cose, anche scaricabili da Internet.
Inshallah te li posto in un prossimo messaggio.
Sorella, ti penso nei mei dua, insieme a tutte le mamme e ai papà musulmani, impegnati in questo faticoso ma splendido compito di vita.
Un abbraccio in Allah,

Aysha
Top
Profilo Invia messaggio privato
Sufi Aqa
Amministratore - خادم
Amministratore - خادم


Registrato: 29/03/07 21:20
Messaggi: 14960
Residenza: Hanafi-Maturidi

MessaggioInviato: Mar Ago 03, 2010 8:26 pm    Oggetto: Rispondi citando

Aysha Afzaal ha scritto:
Assalamu alaikum wa rahmatullahi wa barakatuhu.

Cara sorella Olga,
ti ringrazio di aver inserito questo tuo post, l'argomento è molto interessante e impegna tutte i genitori musulmani, presenti e futuri..
Anch'io e mio marito parliamo molto di questi aspetti. Lui è musulmano di famiglia, io come te sono italiana e tornata all'Islam da tre anni circa.
Abbiamo una bimba di quasi 2 anni, e uno/una in arrivo..
Capisco bene le tue preoccupazioni, ma Inshallah, stai tranquilla.
Sai, se ci pensiamo bene, in ogni società, in ogni cultura, e in ogni famiglia, ci sono regole da insegnare ai nostri bambini, che non sempre sono "rispettate" o "valide" per tutti gli altri.
Comprendo che uno si può sentire ghettizzato, o di dover escludere molti legami e relazioni con l'esterno, però la mia esperienza (piccola), mi insegna che quando facciamo scelte che sentiamo veramente, alhmadulillah, riusciamo a viverle nella nostra quotidianità con allegria e gioia, perché a mano a mano che andiamo avanti, ne sentiamo i benefici.
Penso quindi che tutto parta prima da noi, genitori, adulti: senza fretta, chiediamo aiuto ad Allah swt, prendiamoci il tempo che ci serve, senza vivere con l'ansia di "cosa dirò ai miei figli"... non c'è nulla, o quasi, da dire loro. Loro ci guardano, Mashallah, queste piccole creaturine, e imparano tutto da noi, e ogni cosa che facciamo con gioia, loro la imitano con gioia...subhanallah! Non sentono il peso delle regole, se noi le trasmettiamo in un modo positivo e sereno.
Rispetto a ciò che oggi ancora non ti è chiaro, su cui hai bisogno di comprendere meglio, prenditi il tuo tempo, e non "stressarti".
L'Islam non è stress, è un esercizio lento di crescita interiore ed esteriore.
Poi vorrei dirti, non pensare ai divieti come a dei pesi su di te, essi anzi sono alleggerimenti. Io ho sentito questo, col tempo, provando a sperimentarli, anche senza capirli subito.. per esempio la musica. Da quando ho smesso di ascotlarla, sento una pace e un silenzio sereno dentro, che non voglio assolutamente più turbare...lì adesso cè spazio per la recitazione, la preghiera, il meditare..
Infine, pensa alle cose meravigliose che ALlah swt ci ha dato da insegnare ai nostri figli, le libertà che loro hanno. Più seguiamo la Sunnah del Profeta salla Allahu alyhi wa sallam, è più scopriamo queste attenzioni, questi dettagli, che altre famiglie non musulmane non conoscono. Per esempio, il mangiare con le mani e seduti per terra, che i bambini adorano, perché risponde alla loro natura istintuale, li rende autonomi e liberi nell'imparare a mangiare...
Anch'io ho cercato informazioni e testi sull'educazione, e ho trovato diverse cose, anche scaricabili da Internet.
Inshallah te li posto in un prossimo messaggio.
Sorella, ti penso nei mei dua, insieme a tutte le mamme e ai papà musulmani, impegnati in questo faticoso ma splendido compito di vita.
Un abbraccio in Allah,

Aysha


Thumbs up masha'Allah!

Ci vorrebbero più spesso, interventi di questo genere!

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Blog in italiano:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ottima applicazione per gli orari della preghiera:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Ibrahim al-Youtubi
Rahimahullah


Registrato: 17/01/10 02:15
Messaggi: 2101
Residenza: la genova che conta

MessaggioInviato: Mer Ago 04, 2010 9:47 am    Oggetto: Rispondi citando

quoto un pò tutti in questa discussione,saretta nonostante dica di ascoltare la musica ogni tano,ammette che è haram e sta cercando gradualmente di smettere,e credo sia una gran cosa,e tutti gli altri hanno portato ottimi consigli,mashallah.

_________________
"la salafia,assieme alla coca cola e all happy meal è il prodotto della globalizazzione capitalistica statunitense"

"la salafia è una multinazionale capitalistica con sede a ryadh e i maggiori azionisti negli stati uniti e israele"

"mc donald ha ronald mc donald come mascotte,la salafia ha al albani e ibn baz......

salafia im lovin it!!"
Top
Profilo Invia messaggio privato
Aysha Afzaal
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 25/01/09 18:58
Messaggi: 172

MessaggioInviato: Mer Ago 04, 2010 3:08 pm    Oggetto: educazione Rispondi citando

Assalamu alaikum,

desidero solo segnalare che ho caricato alcuni materiali sull'educazione dei bambini e delle bambine, nella sezione "domande e risposte", all'argomento "educazione bambini e giocattoli" che avevo aperto tempo fa.

Non so se poi si ritiene di trasferire il tutto in un altro argomento su questo tema specifico.

Che Allah ci aiuti a sostenerci nel bene e nella verità,

Aysha
Top
Profilo Invia messaggio privato
olga
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 23/05/09 14:37
Messaggi: 680
Residenza: Roma

MessaggioInviato: Mar Ago 24, 2010 3:25 pm    Oggetto: Rispondi citando

Salam aleikum,
grazie veramente a tutti di cuore per aver arricchito la discussione con consigli e delucidazioni.

Ringrazio soprattutto il fratello, penso, 1970modena o qualcosa del genere, il tuo intervento mi ha messo una pace interiore e condivido in pieno quello che dici, ci vuole tempo per arrivare al meglio.

Anche Aysha grazie sorella sei stata molto gentile, ho visto il materiale ma devo stampare per leggerlo meglio se no i miei occhi si intrecciano a leggere dal pc.

Grazie, grazie a tutti di cuore.

Che Allah ci illumini sempre con la sua immensa luce.

Salam aleikum wa ramatullah wa baraketu.

_________________
Io sono musulmana, Alhamdulillah
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
ikra
Frequentatore stabile
Frequentatore stabile


Registrato: 19/10/10 00:02
Messaggi: 24

MessaggioInviato: Mar Ott 19, 2010 11:39 am    Oggetto: Rispondi citando

Cara sorella
mi ritrovo benissimo nel tuo problema in quanto musulmana e con due figlie.
quando dovevo decidere se fare religione (scuola materna) o no sapevo che se non faceva si doveva separare dal resto della classe.
e invece poi ho capito perche lei non doveva fare religione. te lo spiego
anche se viviamo in italia i nostri figli sono diversi
non strani ma diversi
cosi come puo essere un ateo, un vegetariano, uno che soffre di qualche malatia
insomma noi dobbiamo convivere serenamente con l'idea che siamo diversi.
se io a casa non guardo uomini e donne e non faccio vedere a mie figlie certi cartonni animati lo faccio soltanto per farli vivere meglio evitando l'agressività, le parolacce, l'immoralità etcc. anche se è molto difficile in quanto anche le publicità contengono una specie di pornografia (non lo penso solo io manche italiani cristiani)
quindi io non credo che lei si debba sentire cosi ristretta (non so se è la parola giusta)
certe cose non è perche sono vietate ma perchè ci portano alla degenerazione che non le dobbiamo accettare.
per quanto riguarda le altre cose come musica etcc prega mia cara sorella prega ad Allah se lo puoi o non lo puoi fare.
sara solo Lui a darti la risposta se tu non sei convinta. ma se tu capisci che una cosa non lo puoi fare e non ti va bene quello poi dipende da te.
mia figlia se ti puo aiutare ha cominciato a imparare le lettere del alfabeto arabo (anche perche i nostri figli non devono fare solo quello che ci si impone) lei è ancora piccola ma siamo noi che li dobbiamo dirigere verso la giusta strada e sappi che se tu lo vuoi e pregerai per le tue figlie la tua pregiera li seguira sempre e Allah illuminera la loro strada InsciAllah.
nelle pareti puoi incorniciare anche con il loro aiuto delle foto di moschee delle ayah del Corano in italiano
cerca di mobilizare la loro immaginazione oltre i confini nazionali italiani anche con l'aiuto del internet
mi sono lasciata andare
Allah sa meglio ed è lui il nostro unico protettore

_________________
La preghiera è la mia arma di difesa.
Le mie opinioni sono personali e non. Acceterei molto volentieri critiche o correzioni sensate.
ALLAH aiuta quelli che vogliono essere aiutati.

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato
Sufi Aqa
Amministratore - خادم
Amministratore - خادم


Registrato: 29/03/07 21:20
Messaggi: 14960
Residenza: Hanafi-Maturidi

MessaggioInviato: Mer Ott 20, 2010 6:42 am    Oggetto: Rispondi citando

ikra ha scritto:
certe cose non è perche sono vietate ma perchè ci portano alla degenerazione che non le dobbiamo accettare.


Come musulmani, il ragionamento è esattamente l'opposto: la ragione primaria del nostro astenerci dalle proibizioni non è il fatto che "facciano male alla salute" o che siano "brutte", ma il fatto stesso che Allah le abbia proibite.
Sì, fa poi parte della misericordia di Allah che dietro molte proibizioni vi siano delle saggezze che anche noi possiamo comprendere, ma questa non è la ragione per cui ce ne asteniamo, è solo un qualcosa in più che può dare soddisfazione alla nostra ragione.

Al punto che se fosse proibito qualcosa di cui vedessimo solo lati positivi, esso resterebbe comunque proibito tanto quanto qualcos'altro di cui vedessimo solo lati negativi, per due motivi:

1. Può darsi che se anche vediamo solo lati positivi, in realtà ve ne siano altri negativi che superano quelli positivi, ma noi non ce ne rendiamo conto:

كُتِبَ عَلَيْكُمُ الْقِتَالُ وَهُوَ كُرْه ٌ لَكُمْ ۖ وَعَسى أَنْ تَكْرَهُوا شَيْئا ً وَهُوَ خَيْر ٌ لَكُمْ ۖ وَعَسَى أَنْ تُحِبُّوا شَيْئا ً وَهُوَ شَرّ ٌ لَكُمْ ۗ وَاللَّهُ يَعْلَمُ وَأَنْتُمْ لاَ تَعْلَمُونَ

"Vi è stato ordinato di combattere, anche se non lo gradite. Ebbene, è possibile che abbiate avversione per qualcosa che invece è un bene per voi, e può darsi che amiate una cosa, che invece vi è nociva. Allah sa e voi non sapete". - Sacro Qur'an, II, 216.

Vedi:
La saggezza nella leggi della Shari`ah e la nostra limitatezza -

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



2. La causa dei giudizi della Shari`ah è la decisione di Allah al riguardo, e non le nostre umane valutazioni sulla "positività" o sulla "negatività" di qualcosa. E' obbligatorio ciò che Allah ha reso obbligatorio, proibito ciò che Allah ha reso proibito, e la nostra ragione non ha alcuna responsabilità di decidere cosa sia "giusto" e cosa sia "sbagliato".

Vedi:
La natura del bene e del male e la ragione umana -

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Preciso tutto questo, prendendo spunto da quella frase della sorella ikra, perchè mi sono reso conto che purtroppo ci sono dei fratelli che seguono la Shari`ah solo fin dove riescono a comprenderne le "motivazioni" (o meglio, si illudono di comprenderne le "motivazioni", ma spesso sbagliano anche in questo), ma appena la loro mente limitata li porta in un'altra direzione, la abbandonano e fanno di testa loro. Anche quando seguono formalmente la Shari`ah, in realtà stanno seguendo sé stessi e la loro ragione, perchè, ad esempio, non bevono alcolici perchè fanno male (quando invece la ragione dev'essere innanzitutto perchè Allah li ha proibiti, e poi, a testimonianza della saggezza di tale decisione, possiamo valutarne i costi sociali, i rischi per la salute, etc.), non mangiano maiale perchè fa male alla salute, è un animale sporco, digiunano nel mese di Ramadan perchè fa bene alla salute, etc.
In questo modo obbediscono alla loro mente, piuttosto che al loro Creatore.

Dobbiamo avere ben chiaro che la ragione primaria del seguire ogni singolo precetto della Shari`ah è la nostra obbedienza e servitù ad Allah; tutte le saggezze che possiamo poi ricavare su ogni precetto, sono un qualcosa in più, segno e manifestazione della saggezza e della misericordia di Dio, ma non ragione del nostro seguire le Sue leggi.

ikra ha scritto:
per quanto riguarda le altre cose come musica etcc prega mia cara sorella prega ad Allah se lo puoi o non lo puoi fare.


Chiedi ad Allah di aiutarti, sì, ma non "se devo ascoltare la musica o no", perchè Salah al-Istikhara non è per prendere delle decisioni su questioni chiare di obblighi o di proibizioni, ma diciamo per delle scelte tra cose mubah.
Ad esempio, non c'è Salah al-Istikhara per chiedere "devo fare la Salah o no?" o per chiedere "devo smettere di bere alcool o no?": l'ordine è già chiaro, ed i sapienti hanno affermato che ciò (ovvero, fare Istikhara per "decidere" se fare la Salah o meno, quando essa è già stata stabilita da Allah come obbligatoria) è kufr.
Stesso discorso per la musica, che è proibita: non bisogna fare Istikhara per "decidere" se ascoltarla o no: Allah ha già deciso per noi.

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Blog in italiano:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ottima applicazione per gli orari della preghiera:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Umm Hajar
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 12/03/10 18:25
Messaggi: 1074
Residenza: Sicilia

MessaggioInviato: Gio Ott 21, 2010 2:39 pm    Oggetto: Rispondi citando

Salam aleikum wr wb
Rieccomi!!!! alhamdulillah perchè posso tornare a seguirvi inshallah, male perchè nn sono più in un paese islamico...Umar come al solito nn ho parole per la tua chiarezza..Che Allah ti benedica fratello!!

_________________
Per ogni giorno vissuto ci sarà rivolta una domanda: "Hai rispettatoin esso i diritti di Allah e quellidelle Sue creature? Sono state misericordia e generosità ad illuminare la tua giornata?"
Chiedi dunque perdonoper ogni dubbi, sii contritoper ogni mancanza, fai un bene per ogni male commesso.
Allah Tawab (Colui Che riceve il pentimento)
Top
Profilo Invia messaggio privato Yahoo MSN
ikra
Frequentatore stabile
Frequentatore stabile


Registrato: 19/10/10 00:02
Messaggi: 24

MessaggioInviato: Ven Ott 22, 2010 1:32 am    Oggetto: assalmu alaykum Rispondi citando

anch'io ringrazio di cuore il fratello e tutti quelli che si occupano di questo forum. dopo quasi 10 anni in Italia ancora mi meraviglio con questo forum perchè lo scoperto di recente e sono stracontenta di sapere che sta qua ogni volta che vado su internet.
che Allah vi dia tanta tanta buona volonta per ogni cosa che fate e l'aiuto che ci date.

_________________
La preghiera è la mia arma di difesa.
Le mie opinioni sono personali e non. Acceterei molto volentieri critiche o correzioni sensate.
ALLAH aiuta quelli che vogliono essere aiutati.

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato
Ibrahim al-Youtubi
Rahimahullah


Registrato: 17/01/10 02:15
Messaggi: 2101
Residenza: la genova che conta

MessaggioInviato: Ven Ott 22, 2010 3:47 am    Oggetto: Rispondi citando

preghiamo sempre Allah che benedica aiuti e dia un donya e un akhirat buoni al nostro amministratore,persona buona e disponibile sia dentro che fuori dal net

_________________
"la salafia,assieme alla coca cola e all happy meal è il prodotto della globalizazzione capitalistica statunitense"

"la salafia è una multinazionale capitalistica con sede a ryadh e i maggiori azionisti negli stati uniti e israele"

"mc donald ha ronald mc donald come mascotte,la salafia ha al albani e ibn baz......

salafia im lovin it!!"
Top
Profilo Invia messaggio privato
Nabil
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 19/02/13 23:54
Messaggi: 105

MessaggioInviato: Gio Mar 07, 2013 12:01 am    Oggetto: Rispondi citando

In realtà la società in cui viviamo non e adatta all'islam.
Di conseguenza perchè ci sia un islam perfetto per tutti ci dovrebbero essere 7 miliardi di musulmani praticanti.

_________________
Arab_93
Top
Profilo Invia messaggio privato
Sufi Aqa
Amministratore - خادم
Amministratore - خادم


Registrato: 29/03/07 21:20
Messaggi: 14960
Residenza: Hanafi-Maturidi

MessaggioInviato: Gio Mar 07, 2013 11:56 am    Oggetto: Rispondi citando

Nabil ha scritto:
In realtà la società in cui viviamo non e adatta all'islam.


Vero, ma ci impedisce di praticarlo? No!

Siamo noi a fare torto a noi stessi trovando scuse "la società", "l'Italia", "gli altri" per non fare cose che invece possiamo fare tranquillamente.

Copia-incolla da un altro thread:

Iloveislam ha scritto:
più passano i giorni e più mi convinco che sia stato un errore venire in Italia...


Vero.
Per moltissimi è davvero così e la prima cosa a soffrire questa scelta è il proprio iman. Ma questo vale soprattutto per coloro che non sono mai il problema di "come faccio a preservare il mio iman?" (o non se lo sono posti abbastanza).
Però si è sempre in tempo, ad esempio cambiando la proprio intenzione nel vivere in questo paese e dedicandosi alla da`wah (in tal caso suggerisco fortemente - ma non univocamente - di unirsi ad una jama`ah di fratelli del "tabligh").
Ma se poi effettivamente si vede che si hanno grosse difficoltà ad astenersi dalle proibizioni e ad ottemperare agli obblighi, allora può essere certamente il caso di fare hijrah e tornare al proprio paese d'origine (per chi non è italiano) od in un altro paese nel quale sia più facile praticare l'Islam. La terra di Allah è vasta, e tra milioni che fanno "hijrah" per soldi, si può fare pure hijrah fi sabili-Llah, se ciò è necessario.

Se non si riesce ad essere dei buoni Musulmani nel paese in cui ci si trova, che si emigri in un altro paese: nessuno ci costringe a stare qui.

Iloveislam ha scritto:
il nostro obiettivo e guadagnarci il Paradiso e farlo qui è una bella sfida.


Trovo che non sia affatto "impossibile" praticare l'Islam in Italia. Che sia una sfida, sì, certamente, ed anche che in diversi aspetti sia più difficile che farlo in altri paesi.

Ma che "l'Islam si può praticare solo al "mio paese"", questo vale praticamente solo per chi pratica l'Islam unicamente "per la gente e la società" (lasciando da parte il fatto che molte società dei paesi Musulmani sono in forte crisi).. Se si pratica per Allah e si ha timore di Lui, si praticherà la Sua religione tanto in Italia quanto in un paese Musulmano: Allah ci vede sia qui che in qualsiasi altra parte del mondo.[/quote]

Nabil ha scritto:
Di conseguenza perchè ci sia un islam perfetto per tutti ci dovrebbero essere 7 miliardi di musulmani praticanti.


Falso.
I Sahabah (radiyallahu anhum) mettevano completamente in pratica l'Islam ed erano una minoranza sia inizialmente nella loro società sia anche quando avevano conquistato altre terre.

Il problema non è tanto la società; il problema è innanzitutto il nostro nafs che ci spinge a subire le influenze della società e ci impedisce di resistere alle sue pressioni.

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Blog in italiano:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ottima applicazione per gli orari della preghiera:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Nabil
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 19/02/13 23:54
Messaggi: 105

MessaggioInviato: Sab Mar 23, 2013 1:32 pm    Oggetto: Messaggio a Olga Rispondi citando

Guarda che non te la devi prendere con l'islam o con le persone se tutto quello che hai detto e haram perchè ALLAH SPB sa quanto un'anima può portare.
Comunque non devi essere cosi tassativa con alcune cose futili.
Fai quello che riesci e anche sei fai delle azioni haram almeno hai la consapevolezza che e haram è questo e già un passo avanti.
Fai quello che riesci l'importante non è essere perfetti ma essere determinati.
Se tutti noi siamo in qualche modo peccatori e anche perche ci sono veramente tante cose haram. Ma ALLAH e comprensivo e indulgente.

_________________
Arab_93
Top
Profilo Invia messaggio privato
Nabil
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 19/02/13 23:54
Messaggi: 105

MessaggioInviato: Sab Mar 23, 2013 1:34 pm    Oggetto: Messaggio a OLGA Rispondi citando

E un errore credere che noi musulmani non abbiamo problemi con la fede.

_________________
Arab_93
Top
Profilo Invia messaggio privato
Sufi Aqa
Amministratore - خادم
Amministratore - خادم


Registrato: 29/03/07 21:20
Messaggi: 14960
Residenza: Hanafi-Maturidi

MessaggioInviato: Sab Mar 23, 2013 1:43 pm    Oggetto: Re: Messaggio a Olga Rispondi citando

Nabil ha scritto:
Comunque non devi essere cosi tassativa con alcune cose futili.


Beh nulla è "futile" se vi è un giudizio delle Legge Sacra al suo riguardo.

Chi fa un atomo di bene sarà ricompensato e chi fa un atomo di male sarà punito (se non si pente).

Un "atomo", non solo le cose che decidiamo di ritenere "importanti".

Nabil ha scritto:
Fai quello che riesci e anche sei fai delle azioni haram almeno hai la consapevolezza che e haram è questo e già un passo avanti.


Vero, è un passo avanti, ma oltre ad essere consapevoli è anche necessario fare tawbah sincera ed istighfar abbondante per i propri peccati e comunque sforzarsi il più possibile ed attivamente di evitarli.

Nabil ha scritto:
Se tutti noi siamo in qualche modo peccatori e anche perche ci sono veramente tante cose haram. Ma ALLAH e comprensivo e indulgente.


"Bisogna ammettere che quando - come spesso accade - si parte dall'idea che nell'Islam siano proibiti solo maiale e vino e tutto il resto più o meno vada bene, è quasi "normale" che appena si scopre che le cose in realtà stanno diversamente e sono un po' più complesse, si ha l'idea che praticare l'Islam sia "difficile", non perché lo sia davvero, ma perché con gli anni, vivendo in questa società, si sono acquisite come "normali" pratiche che nell'Islam sono vietate (e che in una società islamica sono pressoché assenti) ma che non si sapeva essere tali, e, quando lo si scopre, sembra che non si possa più vivere "normalmente" - o che non ci si possa più "divertire"..

In realtà, una volta approfondite le proprie conoscenze, così come rinsaldato il proprio iman e ristrutturata la propria pratica religiosa su basi corrette, ci si rende conto che praticare l'Islam non è affatto "impossibile", nemmeno in una società non Musulmana; ed anzi, si capisce che anche questa vita terrena è "la prigione del credente ed il paradiso del miscredente", solo la vita vissuta da Musulmano è una vita vera, piena di senso e significato, e non ci si sognerebbe di fare scambio con un non-Musulmano nemmeno per un'ora
".
[

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

]

E aggiungo: per una persona abituata a fare una vita dissoluta sembra "tutto probito" perché la propria vita era costruita su cose proibite; per un monaco invece sembra che l'Islam sia una "religione libertina" perché parte dall'altro estremo.

Invece l'Islam è la religione autenticamente mediana; siamo noi a dover sottomettere i nostri "estremi" alla Norma divina.

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Blog in italiano:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ottima applicazione per gli orari della preghiera:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Agon18
Affezionatissimo
Affezionatissimo


Registrato: 25/03/13 23:23
Messaggi: 80
Residenza: Lugano

MessaggioInviato: Ven Mar 29, 2013 1:46 am    Oggetto: Re: TUTTO HARAM Rispondi citando

olga ha scritto:
Assalam aleikum fratelli e sorelle,
con il mese di giugno ho "festeggiato" il mio primo anno da musulmana e proprio per questo mi trovo a tirare le somme di quanto ho imparato in questo anno.
Devo dire che l'islam mi ha cambiato la vita e fino a poco tempo fa ero certa di quello che stavo facendo poi man mano che le cose vanno avanti e si apprendono cose nuove la mia situazione è cambiata.

Tutto è nato da una fatwa che ho letto sul forum riguardante le immagini, sapevo che le riproduzioni di esseri animati fossero haram ma che addirittura le foto lo fossero non lo sapevo e non me lo sarei mai immaginato.
Tutto questo mi ha fatto riflettere anche perchè oltre alle mie azioni devo tener conto anche di quelle delle mie figlie, allora la mia domanda è questa ma l'islam non doveva essere una religione facile e per tutti??? Io non mi ci ritrovo in questa affermazione, mi dispiace dirlo ma i fatti lo confermano.

Quando ho intrapreso questa strada forse sapevo poco e man mano che scoprivo le cose dicevo "no non è possibile" come faccio a vivere e soprattutto a far vivere le mie figlie in un contesto in cui tutto per loro è vietato?? Come faccio ad emerginarle dal resto del mondo??? Come faccio a spiegargli che non possono fare questo e nemmeno quello???
Vi chiedete perchè, ve lo dico subito:
- Musica è haram quindi di conseguenza niente asilo, niente tv, niente Educazione Musicale in futuro alle scuole;
- Foto/Immagini sono haram quindi di conseguenza niente foto sul mio cell., niente disegni a scuola, niente giochi (barbi, bambole, ecc)
- Mare non è haram in se per se ma io non posso andare in costume e fin qui ok, anche per me denudarsi davanti a tutti non è una cosa ammissibile ma nemmeno io posso vedere un altro uomo in costume quindi mia figlia non dovrà mai andare al mare, non dovrà mai farsi il bagno, non potrà mai fare scuola nuoto.
Devo continuare??? No perchè ne ho altrettante e ben oltre di cose da dire, non mettersi a tavola con il nonno che beve il vino, non mangiare quel determianato alimento mentre tutti gli altri compagni lo mangiano (non parlo di maiale), non poter andare al circo perchè le intrattenitrici sono "svestite" in un determinato modo.

Ora io non è che voglia polemizzare, forse è solo uno sfogo con me stessa che in qualche modo vorrei condividere con voi anche solo per sapere come fate ad affrontare tutto questo.

Per noi che viviamo in Italia o in qualsiasi altro paese europeo è veramente veramente difficile essere musulmani e la domanda che mi pongo e che allo stesso tempo vorrei fare anche anche a voi, che forse ne sapete più di me, è questa: ma è possibile che Allah swt ci voglia continuamente mettere davanti a tutte queste prove così difficili e che soprattutto metta i nostri figli inidirettamente tramite noi davanti a queste prove??? Forse sono io che sono una debole??? Le altre mamme come affrontano tutte queste difficoltà???

E' vero che il problema si pone in maniera più leggera quando mi trovo in compagnia di altre persone musulmane ma non tutte le mie amiche e compagni di mia figlia lo sono. Allora la vita di un musulmano è sempre e solo insieme ad un altro musulmano??? Che dobbiamo fare ci dobbiamo ghettizzare come hanno fatto con gli Ebrei???

Scusate se vi ho trasferito in qualche modo tutte le mie ansie ma non riesco ad uscire da questo tunnel e spero che parlarne con voi mi possa aiutare perchè non voglio tornare indietro sui miei passi e perchè sono certa che la strada giusta sia l'islam.
Se ho sbagliato in qualcosa accetterò le vostre correzioni.
Grazie fratelli e sorelle.

Salam.


"Questa vita è un paradiso per i miscredenti, mentre "prigione per i credenti"
È vero nella societá in cui viviamo oggi ci ritroviamo a peccare quasi ad ogni azione, ma l'importante e pentirsene, ricordati noi con le nostre azioni non saremmo in grado di meritarci il paradiso noi cerchiamo di seguire la retta via perche amiamo Allah e il nostro obiettivo è raggiungere la MISERICORDIA di Allah grazie alla quale ci perdonerá tutti i peccati e dará il paradiso in shaa Allah (se Allah vuole).
Non disperarti e non perdere le speranze nella misericordia verso Allah.
Suretul zumer versetto 53:" o voi uomini che vi siete caricati di tanti peccati, non perdete le speranze verso Allah, perchè Allah perdona tutti i peccati"

Selam alejkum

_________________
Selam alejkum we rahmetullah we berekatuhu. Che Allah sia con voi!
Top
Profilo Invia messaggio privato
andrea_bucci@live.it
Nuovo utente
Nuovo utente


Registrato: 04/09/14 21:07
Messaggi: 5

MessaggioInviato: Dom Set 07, 2014 12:57 am    Oggetto: Re: BismiLlahi arRahmani arRahim Rispondi citando

Salve a tutti,
Sò che il topic è vecchio, mi sono iscritto in questo forum perché stò cercando delle risposte per una mia situazione personale. Non sono pienamente daccordo quando si nominano le parole dette da un imam o da un giurista coranico e non sono perniente in linea con il fatto dei versetti meccani e/o medinesi che si abrogano. Secondo me la parola di Dio è la parola di DIO e quindi: "Non abroghiamo un versetto, né te lo facciamo dimenticare, senza dartene uno migliore o uguale. Non lo sai che Allah è Onnipotente?“ [Corano 2:106] e “Quando sostituiamo un versetto con un altro – e Allah ben conosce quello che fa scendere – dicono: “Non sei che un impostore”. La maggior parte di loro nulla conosce.” [Corano 16:101
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Von Sor
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 03/05/11 11:55
Messaggi: 2769
Residenza: Siena

MessaggioInviato: Dom Set 07, 2014 11:06 pm    Oggetto: Rispondi citando

Allora non dovresti nemmeno essere d'accordo con il fatto che esiste più di una rivelazione(Antico Testamento, Injil, Corano ).. non ti pare?
La parola di Dio è la parola di Dio, si. Ma è la sua parola rivelata alla sue creature, nel tempo.

_________________
'Abdullah bin 'Umar [...] said:"Muhammad used to fight against the pagans, for a Muslim was put to trial in his religion (The pagans will either kill him or chain him as a captive). His fighting was not like your fighting which is carried on for the sake of ruling."

“il 66 per cento della produzione mondiale di cereali è destinato alla alimentazione degli animali dei paesi ricchi” Ibid.


"Questa vita terrena non è altro che gioco e trastullo. La dimora ultima è la vera vita, se solo lo sapessero!" Al Ankabut 64

Quando ho cominciato ad usare la dinamite, allora credevo anch'io in tante cose, in tutte... e ho finito per credere solo nella dinamite.

"In verità dovrai morire" Corano (29;39)
Top
Profilo Invia messaggio privato
Sufi Aqa
Amministratore - خادم
Amministratore - خادم


Registrato: 29/03/07 21:20
Messaggi: 14960
Residenza: Hanafi-Maturidi

MessaggioInviato: Mar Set 09, 2014 8:59 pm    Oggetto: Re: BismiLlahi arRahmani arRahim Rispondi citando

andrea_bucci@live.it ha scritto:
Salve a tutti,
Sò che il topic è vecchio, mi sono iscritto in questo forum perché stò cercando delle risposte per una mia situazione personale. Non sono pienamente daccordo quando si nominano le parole dette da un imam o da un giurista coranico e non sono perniente in linea con il fatto dei versetti meccani e/o medinesi che si abrogano. Secondo me la parola di Dio è la parola di DIO e quindi: "Non abroghiamo un versetto, né te lo facciamo dimenticare, senza dartene uno migliore o uguale. Non lo sai che Allah è Onnipotente?“ [Corano 2:106] e “Quando sostituiamo un versetto con un altro – e Allah ben conosce quello che fa scendere – dicono: “Non sei che un impostore”. La maggior parte di loro nulla conosce.” [Corano 16:101


Salve,

La tua domanda non mi e' chiara, puoi spiegare meglio?

Se critichi la conoscenza dei "sapienti" (che non sono dei "preti" che parlano a caso e di testa loro, ma semplicemente coloro che trasmettono le conoscenze di questa religione), sulla base di quale altra conoscenza presunta superiore alla loro basi la tua confutazione? Sulla base di qualche libro scritto da non-Musulmani che propongono teoie confuse e mutualmente contraddittorie?

Sulla base di cosa avresti capito come funziona l'abrogazione meglio di coloro che hanno trasmesso queste scienze fino ad ora?
In fondo prima di valutare la parola di qualcuno si valutano le sue competenze, no?..

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Blog in italiano:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ottima applicazione per gli orari della preghiera:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
sbnmiky
Bannato
Bannato


Registrato: 26/12/14 17:14
Messaggi: 11

MessaggioInviato: Sab Dic 27, 2014 7:31 am    Oggetto: Rispondi citando

Nabil ha scritto:
In realtà la società in cui viviamo non e adatta all'islam.
Di conseguenza perchè ci sia un islam perfetto per tutti ci dovrebbero essere 7 miliardi di musulmani praticanti.


Scusate mi intrometto su questo discorso HARAM da uno sulla via della conversione all'Islam.

Son stato alcuni giorni fa in Tunisia ed ho frequentato amiche ed amici musulmani. Loro son dichiarati orgogliosi musulmani, e devo ammettere che tutte le persone che ho conosciuto son state bravissime con me.

Ma facevano tutti HARAM. Gia' appena uscito dall'aereoporto, in macchina stereo e musica...per non dire poi degli altri Haram fatti a casa dei miei amici.

Ed i taxisti pure, tutti avevano musica, uno addirittura Eminem.

Poi a casa dei miei amici, mi han fatto una mega cultura musicale, poiche' ascoltano e guardano tanti programma tv musicali; quindi ci son tanti artisti musulmani, Habibi, Habibi, Habibi....

Ho viaggiato pure sui pulmini (i louage) a 10 posti....pure qui sempre musica.

Ma in tutto questo, loro si dichiarano musulmani e vanno a pregare (ho visitato pure una moschea in Tunisia) .....quindi per loro la musica non e' Haram??? Oppure un po tutti in quella nazione se ne fregano?
Top
Profilo Invia messaggio privato
Sufi Aqa
Amministratore - خادم
Amministratore - خادم


Registrato: 29/03/07 21:20
Messaggi: 14960
Residenza: Hanafi-Maturidi

MessaggioInviato: Lun Dic 29, 2014 7:54 pm    Oggetto: Rispondi citando

sbnmiky ha scritto:
Nabil ha scritto:
In realtà la società in cui viviamo non e adatta all'islam.
Di conseguenza perchè ci sia un islam perfetto per tutti ci dovrebbero essere 7 miliardi di musulmani praticanti.


Scusate mi intrometto su questo discorso HARAM da uno sulla via della conversione all'Islam.

Son stato alcuni giorni fa in Tunisia ed ho frequentato amiche ed amici musulmani. Loro son dichiarati orgogliosi musulmani, e devo ammettere che tutte le persone che ho conosciuto son state bravissime con me.

Ma facevano tutti HARAM. Gia' appena uscito dall'aereoporto, in macchina stereo e musica...per non dire poi degli altri Haram fatti a casa dei miei amici.

Ed i taxisti pure, tutti avevano musica, uno addirittura Eminem.

Poi a casa dei miei amici, mi han fatto una mega cultura musicale, poiche' ascoltano e guardano tanti programma tv musicali; quindi ci son tanti artisti musulmani, Habibi, Habibi, Habibi....

Ho viaggiato pure sui pulmini (i louage) a 10 posti....pure qui sempre musica.

Ma in tutto questo, loro si dichiarano musulmani e vanno a pregare (ho visitato pure una moschea in Tunisia) .....quindi per loro la musica non e' Haram??? Oppure un po tutti in quella nazione se ne fregano?


Beh Miky, forse dıre "un po' tutti in quella nazione se ne fregano" é un po' eccessivo..
É un po' un misto dı varı elementı:
-c'é chı é semplıcemente ıgnorante e davvero non sa che la musıca é proıbıta (e la dıstruzıone colonıalısta deı sıstemı educatıvı ıslamıcı dı certo non aıuta a dıffondere una corretta conoscenza della proprıa relıgıone tra le masse dı "Musulmanı comunı");
-c'é chı lo sa o almeno lo sospetta, ma semplıcemente compıe un peccato come tuttı noı normalı esserı umanı, essendo ancora troppo debole per rınuncıare a qualcosa a cuı lo spınge la proprıa anıma passıonale;
-c'é chı dı fatto "se ne frega" ed é Musulmano quası solo dı nome ma senza che cıó abbıa alcun effetto sostanzıale sulla proprıa vıta (se non magarı ın cıó che glı rıtenga "convenırglı").
...E cosí vıa!

Quello che tı consıglıo é dı non concentrartı su "quello che fanno o dıcono ı Musulmanı comunı", bensí su cosa dıce l'Islam, perché l'Islam non é "cıó che fanno coloro che sı dıchıarano "Musulmani" ın un determınato paese pıú o meno esotıco", bensí é l'ultıma rıvelazıone che l'Unıco Dio - ıl Creatore deı cıelı e della terra e dı tutte le creature e dı ognı atomo esıstente - ha rıvelato per tutta l'umanıtá.

Tı potrá essere utıle a questo rıguardo anche la "presa dı coscıenza" che un altro ragazzo "ın cammıno" come te verso l'Islam (se Dio vuole) ha scrıtto qualche ora fa ın questo stesso forum:

lanterna ha scritto:
La prima cosa che voglio dire è abbastanza banale, ma si tratta comunque di una credenza comune in cui anche io sono ci sono cascato e cioè la presunzione e il pensare che qualsiasi persona proveniente da un paese a maggioranza musulmana debba per forza essere egli stesso un musulmano, magari modello, e come tale il suo comportamento debba per forza essere quello da prendere come esempio per tutti i musulmani del pianeta che quindi secondo la nostra visione contorta dovrebbero comportarsi come lui. E’ un ragionamento talmente stupido e irrazionale che mi stupisco e vergogno di come possa anche solo per un momento averci pensato, ma tant’è…


Mi fa pıacere che tu te ne sıa reso conto: in sha' Allah (se Dio vuole) cıó eviterá ı tıpıcı dubbı e domande tıpo "ma se l'azıone [i]x é proıbıta nell'Islam, perché ıl mıo amıco y dallo Zetistan fa cosí e colá?[/i]". :-)

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Blog in italiano:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ottima applicazione per gli orari della preghiera:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Accettare l'Islam; percorsi e problemi di fede Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
c d
e



Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it

Abuse - Segnalazione abuso - Utilizzando questo sito si accettano le norme di TOS & Privacy.
Powered by forumup.it forum gratis free, crea il tuo forum gratis free ora! Created by Hyarbor & Qooqoa - Auto ICRA

Page generation time: 2.52