Indice del forum Informazioni sull'Islam
In nome di Allah, il Compassionevole, il Misericordioso Dì, "Egli, Allah è Unico, Allah è l'Assoluto. Non ha generato, non è stato generato e nessuno è eguale a Lui". (Corano 112, 1-4)
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

Regalare il Sacro Corano a non musulmani

 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Rapporti coi non-Musulmani
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Ads






Inviato: Ven Lug 10, 2020 9:08 am    Oggetto: Ads

Top
Marcella
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 24/10/12 19:23
Messaggi: 103
Residenza: Sicilia

MessaggioInviato: Mar Mar 04, 2014 12:05 am    Oggetto: Regalare il Sacro Corano a non musulmani Rispondi citando

Una collega cattolica mi ha richiesto una copia del Sacro Corano, dice che nelle librerie qui in città non riesce a trovarlo.
Sicuramente avrò sbagliato, ma non sentendo molto trasporto da parte sua e immaginando che potesse leggerlo non per interesse ma per effettuare critiche anche irrispettose, non mi sono sentita di acquistarlo e regalarglielo. Le ho dato solo il link di un sito
Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

dove, se lo desidera, può comprarlo lei.
Pensandoci in un secondo momento mi son chiesta se ho fatto bene o male.
In che modo una persona che non appartiene alla religione musulmana potrebbe corrompere il Sacro Corano toccandolo o leggendolo senza aver fede? Questo avviene anche per la Sua traduzione in italiano?
Top
Profilo Invia messaggio privato
Sufi Aqa
Amministratore - خادم
Amministratore - خادم


Registrato: 29/03/07 21:20
Messaggi: 14959
Residenza: Hanafi-Maturidi

MessaggioInviato: Mar Mar 04, 2014 12:28 am    Oggetto: Re: Regalare il Sacro Corano a non musulmani Rispondi citando

Marcella ha scritto:
Una collega cattolica mi ha richiesto una copia del Sacro Corano, dice che nelle librerie qui in città non riesce a trovarlo.
Sicuramente avrò sbagliato, ma non sentendo molto trasporto da parte sua e immaginando che potesse leggerlo non per interesse ma per effettuare critiche anche irrispettose, non mi sono sentita di acquistarlo e regalarglielo. Le ho dato solo il link di un sito
Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

dove, se lo desidera, può comprarlo lei.
Pensandoci in un secondo momento mi son chiesta se ho fatto bene o male.


Se hai valide ragioni (non mere supposizioni) per sospettare che le sue intenzioni non sono sincere fai bene a non attivarti in prima persona per aiutarla..
Ma magari cerca di capire meglio (in maniera "sorridente" e cordiale, non chiusa e sospettosa) quali sono i motivi che la spingono a voler leggere il Qur'an, in modo da poter valutare meglio le sue intenzioni..

Marcella ha scritto:
In che modo una persona che non appartiene alla religione musulmana potrebbe corrompere il Sacro Corano toccandolo o leggendolo senza aver fede? Questo avviene anche per la Sua traduzione in italiano?


Trattandolo e maneggiandolo senza il dovuto rispetto, toccandolo in stato di impurità rituale (diversi sapienti affermano sia necessaria anche per toccare una copia della traduzione in un'altra lingua, ma ci sono anche altri che sostengono il contrario), etc.

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Blog in italiano:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ottima applicazione per gli orari della preghiera:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Von Sor
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 03/05/11 11:55
Messaggi: 2767
Residenza: Siena

MessaggioInviato: Mar Mar 04, 2014 9:55 am    Oggetto: Rispondi citando

Citazione:
Trattandolo e maneggiandolo senza il dovuto rispetto, toccandolo in stato di impurità rituale (diversi sapienti affermano sia necessaria anche per toccare una copia della traduzione in un'altra lingua, ma ci sono anche altri che sostengono il contrario), etc.


Ma non toccare il Corano in Stato di Purità rituale non è solo un dovere dei Musulamani, tanto quanto non mangiare il mailae? O' è proprio un atto dovuto nei confronti del Corano e quindi bisogna evitare il più possibile che i Miscredenti lo tocchino? Quindi un libraio Muslim che vende il Corano in lingua originale dovrebbe non venderlo ai non Musulmani?

_________________
'Abdullah bin 'Umar [...] said:"Muhammad used to fight against the pagans, for a Muslim was put to trial in his religion (The pagans will either kill him or chain him as a captive). His fighting was not like your fighting which is carried on for the sake of ruling."

“il 66 per cento della produzione mondiale di cereali è destinato alla alimentazione degli animali dei paesi ricchi” Ibid.


"Questa vita terrena non è altro che gioco e trastullo. La dimora ultima è la vera vita, se solo lo sapessero!" Al Ankabut 64

Quando ho cominciato ad usare la dinamite, allora credevo anch'io in tante cose, in tutte... e ho finito per credere solo nella dinamite.

"In verità dovrai morire" Corano (29;39)
Top
Profilo Invia messaggio privato
hupaska
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 02/03/13 10:50
Messaggi: 641
Residenza: Italia (Emilia Romagna)

MessaggioInviato: Mar Mar 04, 2014 10:53 am    Oggetto: Rispondi citando

Ma in italiano è permesso?... Perchè io anni fa l'avevo comprato (e ce l'ho tutt'ora ovviamente).

Da esterna penso che non sia del tutto negativo se un non - musulmano lo legge.
Ovvio che se lo acquista solo per farci critiche è sbagliato, ma personalmente a me ha aiutato molto a sfatare dei pregiudizi invece...

E' solo la mia esperienza.

_________________
Son troppi i colori nel mondo, non li puoi chiudere in una bandiera...

“Cadi sette volte, rialzati otto”

"Quando soffia la tempesta e hai paura di annegare
Chiama, chiama piano Sai che non sarò lontano ..."
Top
Profilo Invia messaggio privato
stefra
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 10/04/09 18:10
Messaggi: 577

MessaggioInviato: Mar Mar 04, 2014 11:12 am    Oggetto: Rispondi citando

La cosa mi sorprende, gentile 'Umar.
Una legge è valida per chi è soggetto alla legge, non per chi non lo è.

Io ho il Corano in casa, in italiano, lo leggo molto spesso dopo aver consultato questo forum.
Dovrei quindi mettermi in stato di purità? Ma così va da se che compierei qualcosa che non coincide con la "mia" di Legge e quindi dovrei smettere di leggere il Corano.

Qualcosa non mi torna.
E poi, non è "sacro" il contenuto del Libro? In questo modo non si sacramentalizza il "contenitore"?
Top
Profilo Invia messaggio privato
Musàfir
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 16/01/08 19:04
Messaggi: 333

MessaggioInviato: Mar Mar 04, 2014 6:35 pm    Oggetto: Rispondi citando

Bismillahi r-Rahmàni r-Rahìm
assalamu 'alaykum wa rahmatullahi wa barakatuhu
E sia la pace su chi segue la Guida (wa assalam ‘alà man ittaba’a al-hudà)

Come contributo alle domande poste in questo thread riporto un fatto che ho vissuto personalmente inerente a quanto quì trattato, e che mi auguro possa essere di aiuto, in sha Allàh, a Dio piacendo.

Circa dieci anni fa un amico italiano non musulmano ma alla ricerca della Verità, sapendo che io ero musulmano e ricollegato al Tasawwuf (Sufismo) e che ero in contatto con un Maestro Spirituale (Shaykh) in Marocco, ne ha approffitato per scrivere una sua lettera allo Shaykh chiedendo aiuto ed alla quale lo Shaykh ha risposto con parole, che possono essere utili anche ad altri, me compreso, e dicendomi di regalare al mio amico l'intrpretazione del Corano in lingua italiana, senza tra l'altro parlare di obbligo di purificazione (wudù) prima della lettura.
--------------------
Caro (...)
Ho ricevuto per l'intermediario di sidi Umar la tua richiesta di fare delle du’à (preghiere) affinchè Dio l’Altissimo ti guidi nel tuo viaggio verso cio' che tu aspiri.
Io domando a Dio, per me e per te, la guida e la riuscita come ha fatto con le persone pie i credenti (as-salihin). (...)

Io ho chiesto al mio fratello sidi Umar che ti offra (in regalo) il Corano (in lingua italiana) e che io ti consiglio di leggere con attenzione, e senza alcun dubbio, tutte le questioni che hai nella mente nell’interno e all'esterno di tè stesso (nafsuka) e nella terra e nel mare e nell'orizzonte, là [nel Corano] tu troverai la risposta esatta, chiara, dove non ci sarà alcun dubbio, e la "chiave" del Corano con la quale si possono aprire i segreti è dire: «Ashadu an-là ilaha illa Allàh, wa ashadu anna Muhammadun Rasulullàh» con l'intenzione di entrare nell'Islam .

E tu non hai che da fare questa esperienza (prova) e penetrare in questo mare, nella profondità del quale tu scoprirai cose straordinarie (...)

Assalamu ‘alà man attabi’a al-hudà (Pace su chi segue la Guida)
Muhammad Mustafà Al-Bassir bin Sidì Ibrahim Al-Bassir

-------------------------

Regaliamo perciò senza timore l'interpretazione/traduzione del Corano in lingua Italiana, o in altre lingue Europee, affinchè le persone possano conoscere le parole del nostro Creatore Allàh l'Altissimo, gloria a Lui l'Immenso, trasmesse al Suo ultimo Inviato e nostro migliore esempio da seguire sayyidinà Muhammad (su di lui le preghiere e la pace divine) come Mesaggio Univerale per tutti i Mondi e per tutti gli uomini.

Gentili Stefra, Hupaska e altri che state leggendo l'interpretazione del Corano in italiano, continuate a leggerlo, con il rispetto che usate per le altre vostre letture religiose, può darsi che Allàh nella Sua infinita Misericordia vi aiuti a cogliere le perle in esso raccolte e la Verità (Haqiqa) in esso contenuta, in sha Allàh a Dio piacendo.
Conosco italiani e italiane che leggendo le parole del Corano in italiano, e non ancora musulmani, hanno sentito i loro cuori scuotersi e dai loro occhi sono scese lacrime di gioia, al hamdu lillàh.

_________________
" O uomini, voi siete i poveri (fuqarà) i bisognosi di Dio, mentre Allàh è il Ricco (Al-Ghanì) Colui che è sufficiente a Se stesso, il Degno di lode." (Corano 35,15)
Top
Profilo Invia messaggio privato
Dhakir13
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 24/12/12 11:58
Messaggi: 1188

MessaggioInviato: Mar Mar 04, 2014 7:08 pm    Oggetto: Rispondi citando

Citazione:
La cosa mi sorprende, gentile 'Umar.
Una legge è valida per chi è soggetto alla legge, non per chi non lo è.

Una legge qualsiasi "creata" dal uomo si ma la shar`ia vale per tutto il genere umano, tu incluso :)

_________________
La ilaha illaLah Muhammad Rasulu Lah
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
AbuMuhammad
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 26/03/12 18:44
Messaggi: 936

MessaggioInviato: Mar Mar 04, 2014 7:28 pm    Oggetto: Rispondi citando

hupaska ha scritto:
Ovvio che se lo acquista solo per farci critiche è sbagliato

Ma anche fosse, non c'è "critica" che non si conosca già (e confutazione o chiarimento al seguito), quindi se la supposta persona, leggendo il Corano tradotto, sente di avere delle critiche da fare su qualche punto (a parte che nella versione di Piccardo ci sono già una marea di commenti e spiegazioni a fondo pagina e libro -escluse quelle "opinabili"- che dovrebbero bastare a sfatare buona parte di dubbi), ma non si ferma ad esse bensì desidera informarsi e ricercare le risposte ("islamiche", e quindi anche solo per "convincersi ancor di più delle sue critiche") allora il "problema delle critiche" non dovrebbe manco porsi, salvo fissarsi in quelli che resteranno allora semplici e puerili pregiudizi scaturiti da ignoranza e malafede, ma allora che Dio lo illumini.
IMHO
Top
Profilo Invia messaggio privato
Sufi Aqa
Amministratore - خادم
Amministratore - خادم


Registrato: 29/03/07 21:20
Messaggi: 14959
Residenza: Hanafi-Maturidi

MessaggioInviato: Mar Mar 04, 2014 8:06 pm    Oggetto: Rispondi citando

Von Sor ha scritto:
Citazione:
Trattandolo e maneggiandolo senza il dovuto rispetto, toccandolo in stato di impurità rituale (diversi sapienti affermano sia necessaria anche per toccare una copia della traduzione in un'altra lingua, ma ci sono anche altri che sostengono il contrario), etc.


Ma non toccare il Corano in Stato di Purità rituale non è solo un dovere dei Musulamani, tanto quanto non mangiare il mailae? O' è proprio un atto dovuto nei confronti del Corano e quindi bisogna evitare il più possibile che i Miscredenti lo tocchino?


Se parli della traduzione del Qur'an, anche su questo ci sono entrambe le opinioni.
Anche seguendo quella per cui sia necessario anche per i non-Musulmani, la questione allora non è evitare che lo tocchino, ma che lo tocchino in stato di impurità rituale.

Se parli del testo in arabo, la questione è più univoca sulla necessità di essere in stato di purità rituale.

Per quanto riguarda il paragone con altre regole, la questione è un po' diversa; mi vengono in mente paragoni ad esempio con l'ingresso di persone in stato di impurità rituale in moschea (che vale sia per Musulmani che non), etc.

hupaska ha scritto:
Ma in italiano è permesso?... Perchè io anni fa l'avevo comprato (e ce l'ho tutt'ora ovviamente).


L'avevi già chiesto e ti avevo già risposto qui:


Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



hupaska ha scritto:
Da esterna penso che non sia del tutto negativo se un non - musulmano lo legge.
Ovvio che se lo acquista solo per farci critiche è sbagliato, ma personalmente a me ha aiutato molto a sfatare dei pregiudizi invece...

E' solo la mia esperienza.


Ovviamente nessuno dice che vi sia alcunché di negativo se un non-Musulmano legge il Qur'an; anzi!

Stavamo solamente discutendo delle diverse opinioni sulle relative regole sul:

-toccare la traduzione dei significati del Qur'an in un'altra lingua in stato di impurità rituale (che si sia Musulmani o meno);
-il fatto che un non-Musulmano tocchi la traduzione dei significati del Qur'an in stato di impurità rituale.

Su entrambi i punti esistono differenti posizioni, e dunque per cautela è come minimo meglio essere in stato di impurità rituale anche per toccare una traduzione, ed istruire un non-Musulmano a fare lo stesso.

stefra ha scritto:
La cosa mi sorprende, gentile 'Umar.
Una legge è valida per chi è soggetto alla legge, non per chi non lo è.

Io ho il Corano in casa, in italiano, lo leggo molto spesso dopo aver consultato questo forum.
Dovrei quindi mettermi in stato di purità? Ma così va da se che compierei qualcosa che non coincide con la "mia" di Legge e quindi dovrei smettere di leggere il Corano.

Qualcosa non mi torna.


Beh stefra, è evidente che sei così gentile a porti il problema, non vedo cosa ci sia così sorprendente nel venirlo a sapere..
Se invece "non ti interessa" quale sia la regola perché tanto "non è la tua Legge", allo stesso modo non vedo che problema ti possa dare, visto che tanto "non ti interessa"!..

stefra ha scritto:
E poi, non è "sacro" il contenuto del Libro? In questo modo non si sacramentalizza il "contenitore"?


Nel "contenuto stesso" si afferma la regola per cui esso va toccato solo in stato di purità rituale.


Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Tafsir:


Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Musàfir ha scritto:
senza tra l'altro parlare di obbligo di purificazione (wudù) prima della lettura.

(...)

Regaliamo perciò senza timore l'interpretazione/traduzione del Corano in lingua Italiana, o in altre lingue Europee,


Il fatto che Shaykh Mustafa al-Bassir (rahimahullah) non abbia menzionato tale regola non significa necessariamente che non vi siano altre posizioni al riguardo: la menzione da parte di un sapiente di una posizione non annulla l'esistenza di altre opinioni su una questione; e su questo thread ed altrove abbiamo sempre menzionato l'esistenza di entrambe..

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Blog in italiano:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ottima applicazione per gli orari della preghiera:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



L'ultima modifica di Sufi Aqa il Mar Mar 04, 2014 8:11 pm, modificato 1 volta
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
AbuMuhammad
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 26/03/12 18:44
Messaggi: 936

MessaggioInviato: Mar Mar 04, 2014 8:06 pm    Oggetto: Rispondi citando

..


L'ultima modifica di AbuMuhammad il Gio Giu 05, 2014 8:35 pm, modificato 1 volta
Top
Profilo Invia messaggio privato
AbuMuhammad
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 26/03/12 18:44
Messaggi: 936

MessaggioInviato: Mar Mar 04, 2014 8:10 pm    Oggetto: Rispondi citando

..


L'ultima modifica di AbuMuhammad il Gio Giu 05, 2014 8:35 pm, modificato 1 volta
Top
Profilo Invia messaggio privato
stefra
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 10/04/09 18:10
Messaggi: 577

MessaggioInviato: Mar Mar 04, 2014 9:00 pm    Oggetto: Rispondi citando

Vi ringrazio per la pazienza e per le gentili risposte.
Sono turbato perchè quanto letto mi renderà più difficile la lettura del Corano

Quindi, secondo quanto dite, anche la Torah ad esempio, anche se letta per studio, non deve essere toccata con la mano?

E uno studioso musulmano, che immagino che abbia letto la Torah se non fosse altro che per confutarla, segue tutto il rituale ebraico per leggerla?

Devo dire che è un punto importante. Mi pongo il problema, gentile 'Umar, poichè molte volte ho letto il Corano in compagnia di diversi musulmani e potrei averli scandalizzati!

Gentile Jihad13, credo (ma è un mio pensiero e come tale può venire confutato) che una legge debba venire rispettata nello stato in cui questa legge è in vigore. Se stessimo in uno stato in cui vige la shar`ia sarei d'accordo con te.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Dhakir13
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 24/12/12 11:58
Messaggi: 1188

MessaggioInviato: Mar Mar 04, 2014 9:09 pm    Oggetto: Rispondi citando

Citazione:
Gentile Jihad13, credo (ma è un mio pensiero e come tale può venire confutato) che una legge debba venire rispettata nello stato in cui questa legge è in vigore. Se stessimo in uno stato in cui vige la shar`ia sarei d'accordo con te
.
la shar`ia è in vigore attualmente nella dunya.
Il punto è: a chi spetta la nostra sottomissione e ubbidienza

_________________
La ilaha illaLah Muhammad Rasulu Lah
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Musàfir
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 16/01/08 19:04
Messaggi: 333

MessaggioInviato: Mar Mar 04, 2014 9:42 pm    Oggetto: Rispondi citando

Bismillahi r-Rahmàni r-Rahìm
assalamu 'alaykum wa rahmatullahi wa barakatuhu

Il versetto coranico :
"che questo è in verità un Corano nobilissimo.
contenuto in un Libro custodito
che solo i puri toccano

(Sura Al Waqyat 56 vers.77-79
è relativo al Messaggio Coranico originale rivelato al Profeta Muhammad (sallà Allàhu 'alayhi wa sallàm) in lingua araba, applicarlo tout court alle varie traduzioni in altre lingue lascia qualche perplessità.

Inoltre, se un non musulmano deve essere in stato di purificazione (wudù) secondo la Legge dell'Islam (Sharya) alla quale non essendo musulmano non è tenuto a seguire, e non si può obbligarlo a farlo, per poter leggere una traduzione del Corano in italiano, dovrebbe eseguire l'abluzione rituale (wudù) con il lavaggio del varie parti del corpo, iniziando con la frase: Bismillàh- in Nome di Allàh e terminando con la frase: "ashadu an là ilàha illà Allàh wa ashadu anna Muhammad Rasul Allàh" Testimonio che non c'è divinità all'infuori di Allàh e testimonio che Muhammad è Suo Inviato" come prescritto dal rito della purificazione rituale islamica (wudù)
Se però cosi facesse alla fine sarebbe un musulmano avendo recitato la Shahada.

Oppure in quale altro modo, un non musulmano dovrebbe fare l'abluzione rituale (wudù) per entrare nello stato di purificazione che secondo alcuni dovebbe avere per poter leggere una traduzione-interpretazione del Corano in lingua non araba?

Fratello in Adamo Stefra, la versione ufficiale su questo argomento, che ti ho riportao più sopra, lecita e accettata da molti Sapienti dell'Islam, ti permette di continuare a leggere la traduzione-interptretazione in italiano del Corano senza alcun problema, e Allàh è il più Sapiente.

Fratelli in Allàh, non facciamo fuggire le persone dalla parola di Allàh per eccesso di zelo, ne dovremo poi rispondere ad Allàh.
assalamu 'alaykum

_________________
" O uomini, voi siete i poveri (fuqarà) i bisognosi di Dio, mentre Allàh è il Ricco (Al-Ghanì) Colui che è sufficiente a Se stesso, il Degno di lode." (Corano 35,15)
Top
Profilo Invia messaggio privato
Von Sor
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 03/05/11 11:55
Messaggi: 2767
Residenza: Siena

MessaggioInviato: Mar Mar 04, 2014 9:47 pm    Oggetto: Rispondi citando

Ho una domanda.
Ma quindi se un Cristiano fa Wudu per leggere il Corano, entra in stato di purità rituale? Io pensavo che il requisito necessario per poter entrare nello stato di Purità rituale fosse l'essere Musulmani..

Comunque visto che ci sono opinioni che ritengono non necessario fare wudu per leggere le Traduzioni del Corano, penso non ci siano problemi.

Citazione:

uindi, secondo quanto dite, anche la Torah ad esempio, anche se letta per studio, non deve essere toccata con la mano?

Se uno vuole essere rispettoso nei loro confronti si.
Poi ognuno è libero di fare ciò che vuole.
Un Ebreo ha il dovere di dirci che se vogliamo leggere la Torah dobbiamo essere in stato di purità
Un Cristiano ha il dovere di dire alle donne che se vogliono entrare in una Chiesa è bene che non ci entrino scosciate.
Un Musulmano ha il dovere di dire che se si vuole leggere il Corano è bene fare Wudu.
Noi dicendolo assolviamo al nostro dovere.
Poi ognuno fa come vuole, immagino.

_________________
'Abdullah bin 'Umar [...] said:"Muhammad used to fight against the pagans, for a Muslim was put to trial in his religion (The pagans will either kill him or chain him as a captive). His fighting was not like your fighting which is carried on for the sake of ruling."

“il 66 per cento della produzione mondiale di cereali è destinato alla alimentazione degli animali dei paesi ricchi” Ibid.


"Questa vita terrena non è altro che gioco e trastullo. La dimora ultima è la vera vita, se solo lo sapessero!" Al Ankabut 64

Quando ho cominciato ad usare la dinamite, allora credevo anch'io in tante cose, in tutte... e ho finito per credere solo nella dinamite.

"In verità dovrai morire" Corano (29;39)
Top
Profilo Invia messaggio privato
AbuMuhammad
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 26/03/12 18:44
Messaggi: 936

MessaggioInviato: Mar Mar 04, 2014 9:59 pm    Oggetto: Rispondi citando

..


L'ultima modifica di AbuMuhammad il Gio Giu 05, 2014 8:36 pm, modificato 1 volta
Top
Profilo Invia messaggio privato
AbuMuhammad
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 26/03/12 18:44
Messaggi: 936

MessaggioInviato: Mar Mar 04, 2014 10:07 pm    Oggetto: Rispondi citando

..


L'ultima modifica di AbuMuhammad il Gio Giu 05, 2014 8:37 pm, modificato 1 volta
Top
Profilo Invia messaggio privato
Sufi Aqa
Amministratore - خادم
Amministratore - خادم


Registrato: 29/03/07 21:20
Messaggi: 14959
Residenza: Hanafi-Maturidi

MessaggioInviato: Mar Mar 04, 2014 10:20 pm    Oggetto: Rispondi citando

stefra ha scritto:
E uno studioso musulmano, che immagino che abbia letto la Torah se non fosse altro che per confutarla, segue tutto il rituale ebraico per leggerla?


No, visto che noi riteniamo abrogate le leggi sacre precedenti.
Mi sembrava di aver letto qualcosa sulle raccomandazioni per toccare la Torah etc., ma siccome non sono sicuro di ricordare correttamente aspetto di trovare qualche riferimento al riguardo.

stefra ha scritto:
Gentile Jihad13, credo (ma è un mio pensiero e come tale può venire confutato) che una legge debba venire rispettata nello stato in cui questa legge è in vigore. Se stessimo in uno stato in cui vige la shar`ia sarei d'accordo con te.


La posizione di Jihad13 (sulla necessità anche per i non-Musulmani di seguire in toto la Shari`ah) non mi risulta sia quella più diffusa.
Come abbiamo visto, non è questo alla basa della posizione per cui lo stato di purità sia necessario per toccare il Qur'an (o la traduzione dei suoi significati).

Musàfir ha scritto:
Bismillahi r-Rahmàni r-Rahìm
assalamu 'alaykum wa rahmatullahi wa barakatuhu

Il versetto coranico :
"che questo è in verità un Corano nobilissimo.
contenuto in un Libro custodito
che solo i puri toccano

(Sura Al Waqyat 56 vers.77-79
è relativo al Messaggio Coranico originale rivelato al Profeta Muhammad (sallà Allàhu 'alayhi wa sallàm) in lingua araba, applicarlo tout court alle varie traduzioni in altre lingue lascia qualche perplessità.


Wa`alaykum assalam warahmatullahi wabarakatuh,

Ho riportato il versetto a riguardo del Qur'an in arabo, perché era su quello che verteva l'obiezione di stefra sul "sacralizzare" il "contenitore".

Per quanto riguarda l'altro discorso sulla regola per il toccare la traduzione del Qur'an in altre lingue, sulla base di quale fatwa ha delle perplessità su quanto menzionato in altre fatawa (emesse da sapienti qualificati sulla base di chiari testi classici di giurisprudenza), che allego di seguito:


Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.




Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.




Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.




Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.




Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.




Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ancora una volta, ferma restando l'esistenza dell'altra opinione..

Musàfir ha scritto:
Inoltre, se un non musulmano deve essere in stato di purificazione (wudù) secondo la Legge dell'Islam (Sharya) alla quale non essendo musulmano non è tenuto a seguire, e non si può obbligarlo a farlo, per poter leggere una traduzione del Corano in italiano, dovrebbe eseguire l'abluzione rituale (wudù) con il lavaggio del varie parti del corpo, iniziando con la frase: Bismillàh- in Nome di Allàh e terminando con la frase: "ashadu an là ilàha illà Allàh wa ashadu anna Muhammad Rasul Allàh" Testimonio che non c'è divinità all'infuori di Allàh e testimonio che Muhammad è Suo Inviato" come prescritto dal rito della purificazione rituale islamica (wudù)


Che c'entrano atti raccomandati corollari (e non parte integrante) del wudu' con la questione della purità rituale in se stessa (ottenibile anche con una "normalissima" doccia completa)?
E che senso ha opporre "ragionamenti logici" ad opinioni giuridiche solo perché contrastano con la propria opinione?

Musàfir ha scritto:
Se però cosi facesse alla fine sarebbe un musulmano avendo recitato la Shahada.


Se anche recitasse le invocazioni raccomandate, non è sufficiente recitare le semplici parole della Shahadah per diventare Musulmano, se una persona non ha le relative credenze e l'intenzione di diventare Musulmano.

Musàfir ha scritto:
Oppure in quale altro modo, un non musulmano dovrebbe fare l'abluzione rituale (wudù) per entrare nello stato di purificazione che secondo alcuni dovebbe avere per poter leggere una traduzione-interpretazione del Corano in lingua non araba?


Basta anche un lavaggio minimo delle parti fard (viso, braccia, (passare la mano umida sulla) testa, piedi).

Musàfir ha scritto:
Fratello in Adamo Stefra, la versione ufficiale su questo argomento, che ti ho riportao più sopra, lecita e accettata da molti Sapienti dell'Islam, ti permette di continuare a leggere la traduzione-interptretazione in italiano del Corano senza alcun problema, e Allàh è il più Sapiente.


Sulla base di che cosa quella sarebbe diventata la "versione ufficiale"?
Per quale Madhhab, in base a quale testo di Fiqh?

Musàfir ha scritto:
Fratelli in Allàh, non facciamo fuggire le persone dalla parola di Allàh per eccesso di zelo, ne dovremo poi rispondere ad Allàh.


Che dire invece del negare posizioni legittime e stabilite soltanto perché non le si conosce o non si è d'accordo con esse?...

In base a che cosa citare delle fatawa sarebbe "eccesso di zelo" (soprattutto quando non si è posto alcun obbligo, ed anzi è sempre stata menzionata la presenza di entrambe le opinioni e dunque semplicemente la raccomandazione - per chi vuole e si pone "gentilmente" il problema - di essere in stato di purità?

Come d'altronde fece la sorella di Hadrat `Umar (radiyallanu `anhuma): quando egli le chiese di farle leggere un manoscritto contenente dei versetti del Qur'an, ella le disse di fare un bagno completo prima di poterlo toccare, nel famoso episodio appena precedente la sua conversione all'Islam.

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Blog in italiano:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ottima applicazione per gli orari della preghiera:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
AbuMuhammad
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 26/03/12 18:44
Messaggi: 936

MessaggioInviato: Mar Mar 04, 2014 10:37 pm    Oggetto: Rispondi citando

..


L'ultima modifica di AbuMuhammad il Gio Giu 05, 2014 8:37 pm, modificato 1 volta
Top
Profilo Invia messaggio privato
stefra
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 10/04/09 18:10
Messaggi: 577

MessaggioInviato: Mar Mar 04, 2014 11:10 pm    Oggetto: Rispondi citando

Vi prego che non ci sia disanimo tra voi per una mia ignoranza.

Ho imparato una cosa nuova. Per me è solo fonte di arricchimento.
Poichè credo che i fratelli in Adamo con cui mi incontro seguano la scuola Hanafi, per leggere il Corano con loro con l'intenzione di pura conoscenza e confronto sereno, qual'è l'atto necessario per poterlo leggere in italiano? (loro lo hanno chiaramente in arabo)
Top
Profilo Invia messaggio privato
Dhakir13
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 24/12/12 11:58
Messaggi: 1188

MessaggioInviato: Mar Mar 04, 2014 11:16 pm    Oggetto: Rispondi citando

'Umar ha scritto:
La posizione di Jihad13 (sulla necessità anche per i non-Musulmani di seguire in toto la Shari`ah) non mi risulta sia quella più diffusa.

[URL=http://www.imagestime.com/show.php/928080_PicsArt1393970912612.jpg.html]
Momento..
Quale posizione? Semplicemente ho detto che l islam e quindi la sharia è per tutti gli uomini.

_________________
La ilaha illaLah Muhammad Rasulu Lah
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
stefra
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 10/04/09 18:10
Messaggi: 577

MessaggioInviato: Mar Mar 04, 2014 11:16 pm    Oggetto: Rispondi citando

'Umar Kalabristani ha scritto:
...

No, visto che noi riteniamo abrogate le leggi sacre precedenti.
Mi sembrava di aver letto qualcosa sulle raccomandazioni per toccare la Torah etc., ma siccome non sono sicuro di ricordare correttamente aspetto di trovare qualche riferimento al riguardo.


Be'... anche per me Gesù ha abrogato la Legge, ma ciò non toglie che ne rispetto i principi.

Il rispetto deve essere reciproco, gentile 'Umar. Per un ebreo la Legge non è stata abrogata e forse pretende, anzi senza il forse, lo stesso rispetto nella lettura della Torah che pretende un musulmano nella lettura del Corano

Non vedo differenze di principio in questo.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Sufi Aqa
Amministratore - خادم
Amministratore - خادم


Registrato: 29/03/07 21:20
Messaggi: 14959
Residenza: Hanafi-Maturidi

MessaggioInviato: Mar Mar 04, 2014 11:16 pm    Oggetto: Rispondi citando

stefra ha scritto:
Vi prego che non ci sia disanimo tra voi per una mia ignoranza.

Ho imparato una cosa nuova. Per me è solo fonte di arricchimento.
Poichè credo che i fratelli in Adamo con cui mi incontro seguano la scuola Hanafi, per leggere il Corano con loro con l'intenzione di pura conoscenza e confronto sereno, qual'è l'atto necessario per poterlo leggere in italiano? (loro lo hanno chiaramente in arabo)


Gentile stefra, come abbiamo già detto sin dall'inizio, c'è anche una valida opinione per cui non sia necessario essere in stato di purità rituale per poter toccare la traduzione del Qur'an; ma siccome sei così gentile da preoccuparti di mostrare il rispetto dovuto e la cautela raccomandata, sappi che basta (in estrema sintesi) una normale e completa doccia per essere in stato di purità maggiore (che viene invalidata con rapporti sessuali e simili), ed il lavaggio anche solo una volta ciascuna di viso, braccia fino ai gomiti compresi, piedi sino alle caviglie comprese, più passare la mano umida sulla testa, per lo stato di purità minore (che si perde con l'uscita di gas, urina e feci dalle parti intime, con sonno o svenimenti, con fuoriuscita di sangue e con vomito in quantità superiore ad una "boccata").

Jihad13 ha scritto:
'Umar ha scritto:
La posizione di Jihad13 (sulla necessità anche per i non-Musulmani di seguire in toto la Shari`ah) non mi risulta sia quella più diffusa.

[URL=http://www.imagestime.com/show.php/928080_PicsArt1393970912612.jpg.html]
Momento..
Quale posizione? Semplicemente ho detto che l islam e quindi la sharia è per tutti gli uomini.


Se intendi che la Shari`ah è per tutti gli uomini nel senso che lo è l'Islam e quindi che chi accetta l'Islam deve seguire la Shari`ah, ovvio che siamo d'accordo.
Mentre, sul fatto che anche i non-Musulmani siano soggetti ai precetti della Shari`ah (al di là di questo punto, che come abbiamo visto trascende questa questione ed è più relativa alle regole insite nel toccare il Qur'an, che alle regole dei non-Musulmani), beh, almeno per la scuola Hanafi non è così, ed anche in uno stato islamico un non-Musulmano non è tenuto ad obbedire ai precetti della Shari`ah né essi possono essergli imposti (se non quelli che regolano comunque i rapporti tra gli appartenenti alle altre religioni e lo Stato islamico, o tra essi ed i Musulmani, etc.).

stefra ha scritto:
'Umar Kalabristani ha scritto:
...

No, visto che noi riteniamo abrogate le leggi sacre precedenti.
Mi sembrava di aver letto qualcosa sulle raccomandazioni per toccare la Torah etc., ma siccome non sono sicuro di ricordare correttamente aspetto di trovare qualche riferimento al riguardo.


Be'... anche per me Gesù ha abrogato la Legge, ma ciò non toglie che ne rispetto i principi.

Il rispetto deve essere reciproco, gentile 'Umar. Per un ebreo la Legge non è stata abrogata e forse pretende, anzi senza il forse, lo stesso rispetto nella lettura della Torah che pretende un musulmano nella lettura del Corano

Non vedo differenze di principio in questo.


Beh stefra, noi consideriamo possibile il "rispetto" finché ciò non ci porti a violare la nostra Legge e dunque a disobbedire a Dio.

Se per "educazione" (da non confondere con "onorare") mi comporto in un certo modo con un non-Musulmano non c'è alcun problema (anzi!), fintanto che in nome del "rispetto" non finisca per fare qualcosa che vada contro i precetti della mia religione, ed in tal caso, un tale rispetto non solo non sarà affatto dovuto, ma sarà proibito!

Ad esempio, se per incontrare un certo gruppo religioso fossi tenuto "per rispetto" ad inchinarmi di fronte a loro, o se per entrare a casa di un sacerdote fossi tenuto "per rispetto" a fare il "segno della croce", è ovvio che in entrambi i casi tale "rispetto" sarebbe del tutto proibito!...

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Blog in italiano:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ottima applicazione per gli orari della preghiera:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
stefra
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 10/04/09 18:10
Messaggi: 577

MessaggioInviato: Mar Mar 04, 2014 11:36 pm    Oggetto: Rispondi citando

'Umar Kalabristani ha scritto:
...sappi che basta (in estrema sintesi) una normale e completa doccia per essere in stato di purità maggiore (che viene invalidata con rapporti sessuali e simili), ed il lavaggio anche solo una volta ciascuna di viso, braccia fino ai gomiti compresi, piedi sino alle caviglie comprese, più passare la mano umida sulla testa ...


Perfetto, quindi la doccia che faccio normalmente mi mette "in regola".
Non ti nascondo che la cosa mi turba ancor di più

Citazione:
...
Se per "educazione" (da non confondere con "onorare") mi comporto in un certo modo con un non-Musulmano non c'è alcun problema (anzi!), fintanto che in nome del "rispetto" non finisca per fare qualcosa che vada contro i precetti della mia religione, ed in tal caso, un tale rispetto non solo non sarà affatto dovuto, ma sarà proibito!

Ad esempio, se per incontrare un certo gruppo religioso fossi tenuto "per rispetto" ad inchinarmi di fronte a loro, o se per entrare a casa di un sacerdote fossi tenuto "per rispetto" a fare il "segno della croce", è ovvio che in entrambi i casi tale "rispetto" sarebbe del tutto proibito!...


E' tacito e comprendo.
Posso però dirti a questo punto, caro 'Umar (posso permettermi di chiamarti così?) che non ho trovato lo stesso rispetto in diversi fratelli in Adamo musulmani? (non vuole essere una critica, magari non sapevano...)
Top
Profilo Invia messaggio privato
Dhakir13
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 24/12/12 11:58
Messaggi: 1188

MessaggioInviato: Mar Mar 04, 2014 11:52 pm    Oggetto: Rispondi citando

Citazione:
Se intendi che la Shari`ah è per tutti gli uomini nel senso che lo è l'Islam e quindi che chi accetta l'Islam deve seguire la Shari`ah, ovvio che siamo d'accordo.

Si ovvio che bisogna aver creduto per decidere di seguire la sharia e quindi l islam

Citazione:
Mentre, sul fatto che anche i non-Musulmani siano soggetti ai precetti della Shari`ah, beh, almeno per la scuola Hanafi non è così

Sicuramente, anche per la scuola hanafi i non musulmani che non hanno seguito la sharia, non saranno assolti dal castigo il giorno del giudizio perche non erano musulmani e quindi non soggetti ai precetti della sharia.

Parlavo "in generale" ed era questo che volevo ricordare a stefra che giustamente si pone delle domande e che sento abbia un pochino di timore

_________________
La ilaha illaLah Muhammad Rasulu Lah
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Sufi Aqa
Amministratore - خادم
Amministratore - خادم


Registrato: 29/03/07 21:20
Messaggi: 14959
Residenza: Hanafi-Maturidi

MessaggioInviato: Mer Mar 05, 2014 12:05 am    Oggetto: Rispondi citando

stefra ha scritto:
'Umar Kalabristani ha scritto:
...sappi che basta (in estrema sintesi) una normale e completa doccia per essere in stato di purità maggiore (che viene invalidata con rapporti sessuali e simili), ed il lavaggio anche solo una volta ciascuna di viso, braccia fino ai gomiti compresi, piedi sino alle caviglie comprese, più passare la mano umida sulla testa ...


Perfetto, quindi la doccia che faccio normalmente mi mette "in regola".
Non ti nascondo che la cosa mi turba ancor di più


Uh, e perché?..

stefra ha scritto:
Posso però dirti a questo punto, caro 'Umar (posso permettermi di chiamarti così?)


Ma certamente!

stefra ha scritto:
che non ho trovato lo stesso rispetto in diversi fratelli in Adamo musulmani? (non vuole essere una critica, magari non sapevano...)


Beh, che ti aspetti, quando così tanto Musulmani non hanno nemmeno il minimo rispetto per i più basilari precetti della nostra stessa religione!..
Detto ciò, non ho elementi per poter dire se abbia ragione tu a sentirti offeso o loro a non mostrare atti di "rispetto" che magari potrebbero essere persino proibiti in base alla nostra Legge!..

Jihad13 ha scritto:
Sicuramente, anche per la scuola hanafi i non musulmani che non hanno seguito la sharia, non saranno assolti dal castigo il giorno del giudizio perche non erano musulmani e quindi non soggetti ai precetti della sharia.


Chiaramente! E' dottrina unanime di tutto l'Islam (a prescindere dai Madhahib) che i miscredenti, che rifiutano l'Islam verranno punito nell'altra vita, e questo a prescindere dal fatto che avessero pur obbedito o meno a qualche precetto dell'ultima rivelazione o di quelle precedenti..

Ciò di cui si discuteva era se giuridicamente un non-Musulmano in uno Stato islamico fosse punibile o meno da una corte islamica per aver disobbedito a precetti "interni" della nostra Shari`ah..

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Blog in italiano:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ottima applicazione per gli orari della preghiera:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Musàfir
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 16/01/08 19:04
Messaggi: 333

MessaggioInviato: Mer Mar 05, 2014 12:50 am    Oggetto: Rispondi citando

Bismillahi r-Rahmàni r-Rahìm
assalamu' alaykum wa rahmatullahi wa barakatuhu

Gentile fratello in Allàh Umar Andrea, metti il tuo cuore in pace, io non ho negato da nessuna parte le interpretazioni da te riportate e documentate e che rispetto, come tu del resto accetti anche quelle che ho riportato io provenienti dalla scuola Malikita. Lasciamo libertà di scelta a chi ci legge, ai quali è giusto farle conoscere tutte e due e altre ancora.

Perciò, per quel che mi riguarda, non c'è nessun contrasto, lotta, o gara sul fare prevalere ciò che si è compreso dell'islam, o sulla propria opinione, si farebbe un torto alla Grandezza e alla Bellezza dell'Islam la Religione di Allàh, troppo Ricca e colma di Misericordia per restringerla al limitato sapere umano.

Salam, Pace, questo è il nostro saluto e atteggiamento interiore insegnatoci dal nostro amato Profeta Muhammad sallà Allàhu 'alayhi wa sallàm, ed è quello che con l'aiuto di Allàh cerco di praticare e che Allàh mi perdoni per la mia limitatezza.

La differenza e la varietà di opinioni e interpretazioni prese dai vari Sapienti dell'Islam è la Ricchezza dell'Islam, e si possono manifestare e far conoscere con pacatezza, gentilezza, rispetto, e tranquillità.

Che Allàh ci aiuti ad essere dei buoni ed utili Suoi strumenti per fare conoscere ed amare la Sua Religione alle Sue Creature, amin.
assalamu 'alaykum

_________________
" O uomini, voi siete i poveri (fuqarà) i bisognosi di Dio, mentre Allàh è il Ricco (Al-Ghanì) Colui che è sufficiente a Se stesso, il Degno di lode." (Corano 35,15)
Top
Profilo Invia messaggio privato
Von Sor
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 03/05/11 11:55
Messaggi: 2767
Residenza: Siena

MessaggioInviato: Mer Mar 05, 2014 8:12 am    Oggetto: Rispondi citando

Citazione:
che non ho trovato lo stesso rispetto in diversi fratelli in Adamo musulmani?
Un buon motivo per mettere in pratica il precetto di porgere l'altra guancia!

_________________
'Abdullah bin 'Umar [...] said:"Muhammad used to fight against the pagans, for a Muslim was put to trial in his religion (The pagans will either kill him or chain him as a captive). His fighting was not like your fighting which is carried on for the sake of ruling."

“il 66 per cento della produzione mondiale di cereali è destinato alla alimentazione degli animali dei paesi ricchi” Ibid.


"Questa vita terrena non è altro che gioco e trastullo. La dimora ultima è la vera vita, se solo lo sapessero!" Al Ankabut 64

Quando ho cominciato ad usare la dinamite, allora credevo anch'io in tante cose, in tutte... e ho finito per credere solo nella dinamite.

"In verità dovrai morire" Corano (29;39)
Top
Profilo Invia messaggio privato
Sufi Aqa
Amministratore - خادم
Amministratore - خادم


Registrato: 29/03/07 21:20
Messaggi: 14959
Residenza: Hanafi-Maturidi

MessaggioInviato: Mer Mar 05, 2014 8:47 am    Oggetto: Rispondi citando

Wa`alaykum assalam warahmatullahi wabarakatuh,

Alhamdulillah il mio cuore in pace e non sono impegnato in alcuna gara o scontro...

I suoi post precedenti contestavano chiaramente l'esistenza di un'altra opinione, se alla fine l'ha riconosciuta siamo tutti d'accordo e non c'è altro da aggiungere, se non per l'utilizzo della solita "adab card" cui ormai sono abituato, sebbene non ne veda proprio il motivo.

Wassalam!

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Blog in italiano:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ottima applicazione per gli orari della preghiera:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
stefra
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 10/04/09 18:10
Messaggi: 577

MessaggioInviato: Mer Mar 05, 2014 8:58 am    Oggetto: Rispondi citando

'Umar Kalabristani ha scritto:
...
Uh, e perché?...


Perchè nulla avviene per caso.

Gentile Von Sor, credo che questo thread sia l'esempio del "non porgere l'altra guancia". (c'è un sorriso mentre scrivo...)
Top
Profilo Invia messaggio privato
Musàfir
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 16/01/08 19:04
Messaggi: 333

MessaggioInviato: Mer Mar 05, 2014 7:59 pm    Oggetto: L'Adab - Rispondi citando

'Umar Kalabristani ha scritto:
Wa`alaykum assalam warahmatullahi wabarakatuh,

Alhamdulillah il mio cuore in pace e non sono impegnato in alcuna gara o scontro...

I suoi post precedenti contestavano chiaramente l'esistenza di un'altra opinione, se alla fine l'ha riconosciuta siamo tutti d'accordo e non c'è altro da aggiungere, se non per l'utilizzo della solita "adab card" cui ormai sono abituato, sebbene non ne veda proprio il motivo.

Wassalam!


Bismillahi r-Rahmàni r-Rahìm
assalamu 'alaykum wa rahmatullahi wa barakatuhu

Mi fa piacere che il tuo cuore sia in pace e che alla fine, pur con differenti e lecite opinioni, ci sia accordo, al hamdu lillàh.

Non ho però ben capito la tua frase conclusiva: la solita "adab card"? che magari, se vuoi, mi potrai spiegare meglio, o magari apriamo un argomento specifico sull' Adab.

Permettimi solo di richiamare brevemente cos'è l'Adab, la sua enorme importanza e il rispetto ad esso dovuto, cose che rientrano negli insegnamenti del Sacro Corano, del quale si parla in questo Oggetto.

L’Adab, che in italiano si può tradurre con diverse parole, Cortesia, Cortesia spirituale, Buon comportamento, non è una…card , e chi cerca di applicarlo dovrebbe essere rispettato. Perchè l’Adàb è uno dei migliori insegnamenti del nostro amato Profeta sayyidinà Muhammad (sallà Allàhu ‘alayhi wa sallàm) l’Uomo Perfetto, che ha detto: "Sono stato suscitato per perfezionare i nobili caratteri (makârim al-akhlâq)". l’Uomo al quale Allàh ha reso dolce il cuore, e nel Suo Nobile Corano ci descrive qual è il carattere "khuluq" con il quale ha mandato Saiyydinà Muhammad (sallà Allàhu 'alayhi wa sallàm): "Per quale misericordia da parte di Dio hai mostrato dolcezza nei loro confronti? Se tu fossi stato rude e duro di cuore essi si sarebbero dispersi lontani da te. Usa loro clemenza, chiedi perdono per loro, e consigliati con loro sul da farsi..." (Corano Sura Al-Imran 3, vers. 159)

Allâh insegnò l'adab al Profeta con dei versetti come questi: «Sii indulgente, ordina il bene e tienti lontano dagli ignoranti.» (Corano VII 199); «In verità Allâh comanda l'equità, il retto agire e l'aiuto al prossimo, e proibisce la turpitudine, il male e la ribellione...» (Corano XVI 90); «...E sii paziente con quel che ti accade: è questa la ferma decisione.» (Corano XXXI 17); «E quei che pazienta e perdona, quello invero è di ferma decisione.» (Corano XLII 43); «...Ed usa loro indulgenza e perdono, in verità Allâh ama chi agisce per il meglio.» (Corano V 13); «... E diano prova d'indulgenza e perdono; non amate forse che Allâh vi perdoni?» (Corano XXIV 22); «E non stanno sullo stesso piano la buona azione e la mala: respingi questa con una che sia migliore, sì che colui cui si frapponeva inimicizia fra te e lui, ti sia amico caro.» (Corano XLI 34); «...E quei che la collera loro trattengono ed agli altri perdonano; ed Allâh ama quei che agiscono per il meglio.» (Corano III 134); «O voi che credete, astenetevi da molte fra le vostre opinioni, in verità alcune d'esse son peccato; e non sorvegliatevi l'un l'altro, né sparlate...» (Corano XLIX 12).

Tutti i Nobili Maestri Spirituali (Shuyukh) del Tasawwuf si sono "conformati" a questo "modello sublime" (Cor.33,21) seguendo la sua Sunna (modo di agire e di fare del Profeta) in ogni loro pensiero e azione e insegnando a loro volta, più con gli atti e gli stati (hàl) che con le parole, questa Via Luminosa (Tariqa Muhammadiyya) ai loro discepoli.

«L'Adab" è la "Cortesia", solo la cortesia nei confronti di Allàh (manifestata in primo luogo nella cortesia verso tutto ciò che esiste) è la chiave che apre la Sua Porta. Allo stesso modo in cui non si conquista il cuore di un altro essere umano se non attraverso la cortesia (le cattive maniere fanno si che si chiuda), analogamente dobbiamo sapere che essa, ugualmente, è la chiave per arrivare ad Allàh. A somiglianza dell’amante, solo l’attesa rispettosa alle porte dell’Amato conduce fino alla Sua Presenza. Ecco ciò che il sufi impara dalle proprie esperienze nel cammino (suluk) tramite il quale arrivare alla meta della propria aspirazione. Il suo "Adab (cortesia, educazione spirituale) è la riduzione di tutto quanto ad Allàh.» (tratto da Shaykh Ibn Ajiba nel suo commento alla Saggezza Hikma Nr 1 di Ibn Ata Allah)

Segnalo alcuni altri riferimenti sull’Adab e il buon comportamento tratti da questo stesso Forum, riferimenti e insegnamenti utili prima di tutto per me stesso, e poi per chi vorrà approfittarne, che Allàh mi aiuti a metterli in pratica, amin.

Il Tawādu῾ (l’Umiltà) e l’Adab (Galateo) di ῾Ālamgīr

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Il legame tra Adab, Sunna, Fard e Conoscenza di Allah

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



La Cura per la Superbia: Considerarsi Inferiore a Tutti

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Le regole della Cavalleria Spirituale Islamica (Futuwwa)

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



assalamu 'alaykum wa rahmatullahi wa barakatuhu
hasbuna Allahu wa neama wakil -mi basta Allàh il Miglior Protettore

_________________
" O uomini, voi siete i poveri (fuqarà) i bisognosi di Dio, mentre Allàh è il Ricco (Al-Ghanì) Colui che è sufficiente a Se stesso, il Degno di lode." (Corano 35,15)
Top
Profilo Invia messaggio privato
Sufi Aqa
Amministratore - خادم
Amministratore - خادم


Registrato: 29/03/07 21:20
Messaggi: 14959
Residenza: Hanafi-Maturidi

MessaggioInviato: Mer Mar 05, 2014 8:46 pm    Oggetto: Re: L'Adab - Rispondi citando

Wa`alaykum assalam warahmatullahi wabarakatuh,

Assolutamente nessuna intenzione di minimizzare l'importanza dell'Adab islamico..

Come suggerito, ho aperto un altro thread per precisare cosa intendo con espressioni quali "adab card" e "sufi card".

Voglio solo precisare che il riferimento ai "sufetti" ed a Shuyukh deviati non si riferisce a lei né a Shaykh Musfata al-Bassir; proprio per evitare qualsiasi collegamento ho aperto un altro thread.

La "sufi/adab card" -
Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.


_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Blog in italiano:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ottima applicazione per gli orari della preghiera:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
AbuMuhammad
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 26/03/12 18:44
Messaggi: 936

MessaggioInviato: Gio Mar 06, 2014 6:37 am    Oggetto: Rispondi citando

'Umar Kalabristani ha scritto:
I suoi post

se alla fine l'ha

non si riferisce a lei

Mi suona strano sentir dare del "lei" a un fratello xD
Top
Profilo Invia messaggio privato
Dhakir13
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 24/12/12 11:58
Messaggi: 1188

MessaggioInviato: Gio Mar 06, 2014 2:54 pm    Oggetto: Rispondi citando

Gia.. Molta "fredezza" :/

_________________
La ilaha illaLah Muhammad Rasulu Lah
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Sufi Aqa
Amministratore - خادم
Amministratore - خادم


Registrato: 29/03/07 21:20
Messaggi: 14959
Residenza: Hanafi-Maturidi

MessaggioInviato: Gio Mar 06, 2014 11:53 pm    Oggetto: Rispondi citando

AbuMuhammad ha scritto:
'Umar Kalabristani ha scritto:
I suoi post

se alla fine l'ha

non si riferisce a lei

Mi suona strano sentir dare del "lei" a un fratello xD


In realtà, nella vita reale sarebbe da maleducati dare del "tu" a chiunque, non importa che qualcuno sia Musulmano.

In molte culture islamiche, è normale usare del "lei"/"voi" di rispetto per estranei, persone di rispetto, o più anziane, etc. etc.
Basti pensare all'"Ap" in urdu", o ad usi di "Shaykh", "Sidi", etc. in arabo: non è che se parli con un Musulmano più anziano ti rivolgi a lui chiamandolo "akhy..."! O almeno, spero che tu non lo faccia!).

Anche nella cultura italiana è considerato maleducazione dare del tu ad una persona "di una certa età" o di certe categorie sociali, etc.
Se in moschea incontro un fratello che è un professore universitario, un giudice, etc. (e con cui non sono in confidenza), o anche un venditore ambulante ma anziano, gli do del "lei", non c'entra che è Musulmano. Anzi, proprio perché è Musulmano c'è ancora più rispetto!

Nel caso di Musàfir, per le circostanze nelle quali lo conobbi la prima volta anni fa (prima ancora che il forum esistesse), mi trovai più agio a dare del lei, e non vedo il motivo di cambiare ora, solo perché siamo su un forum.

Per gli altri utenti, nella maggior parte dei casi non so chi siano, quanti anni abbiano, etc., e nel "linguaggio di internet" c'è più flessibilità sul dare del "tu", dunque di solito do del "tu", tranne a chi da del "lei".

Jihad13 ha scritto:
Gia.. Molta "fredezza" :/


No, no...

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Blog in italiano:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ottima applicazione per gli orari della preghiera:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Sufi Aqa
Amministratore - خادم
Amministratore - خادم


Registrato: 29/03/07 21:20
Messaggi: 14959
Residenza: Hanafi-Maturidi

MessaggioInviato: Ven Mar 07, 2014 12:27 am    Oggetto: Rispondi citando

stefra ha scritto:
Mi pongo il problema, gentile 'Umar, poichè molte volte ho letto il Corano in compagnia di diversi musulmani e potrei averli scandalizzati!


stefra ha scritto:
Poichè credo che i fratelli in Adamo con cui mi incontro seguano la scuola Hanafi, per leggere il Corano con loro con l'intenzione di pura conoscenza e confronto sereno


A proposito Stefra, mi hai fatto venire la curiosità: com'è che ti incontri a leggere il Corano con dei Musulmani? :-)

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Blog in italiano:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ottima applicazione per gli orari della preghiera:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
stefra
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 10/04/09 18:10
Messaggi: 577

MessaggioInviato: Ven Mar 07, 2014 8:31 am    Oggetto: Rispondi citando

'Umar Kalabristani ha scritto:
...
A proposito Stefra, mi hai fatto venire la curiosità: com'è che ti incontri a leggere il Corano con dei Musulmani? :-)


Per capire.

Ho la fortuna di avere un carissimo amico musumano (te lo ricordi? Said, algerino... grazie a lui che trovai questo forum)
Ora, lui è un musulmano alla "cattolica" e dopo che l'ho ripreso "bonariamente" su un paio di cose dicendogli cose e lui non voleva credere che fossero vere, si è deciso di comune accordo di incontrarci un paio di volte al mese con alcuni suoi amici (questi si pii...)
Non sai quanto mi hanno ringraziato (loro) perchè era un dolore vedere Said (il mio amico) che era così tiepido e da quando invece facciamo questi incontri a lui gli si sono aperti gli occhi, prega regolarmente ecc ecc...
ieri gli ho detto di tutte le preghiere che deve recuperare... :-) All'inizio non voleva crederci :-D

Io vado anche perchè all'inizio dell'incontro uno di loro recita una Sura.
In quel momento sto in pace con il mondo.

A volte però solo quello ripaga poichè poi purtroppo si cade nella contesa e non si cresce.
Altre volte invece si passa anche un ora a leggere gli hadit e i salmi. E ci si confronta sull'insegnamento e sui principi morali. Questo è bello.

Per il momento va bene così.

Un saluto di pace!

PS: una curiosità... è una mia sensazione, ma sembra che questi incontri (da parte dei due amici di Said) non siano troppo per come dire... pubblicizzati.
C'è un motivo dottrinale o è solo una mia sensazione?
Top
Profilo Invia messaggio privato
Dhakir13
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 24/12/12 11:58
Messaggi: 1188

MessaggioInviato: Ven Mar 07, 2014 9:13 am    Oggetto: Rispondi citando

stefra ha scritto:
A volte però solo quello ripaga poichè poi purtroppo si cade nella contesa e non si cresce

Ottimo!

_________________
La ilaha illaLah Muhammad Rasulu Lah
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Sufi Aqa
Amministratore - خادم
Amministratore - خادم


Registrato: 29/03/07 21:20
Messaggi: 14959
Residenza: Hanafi-Maturidi

MessaggioInviato: Ven Mar 07, 2014 11:20 pm    Oggetto: Rispondi citando

stefra ha scritto:
'Umar Kalabristani ha scritto:
...
A proposito Stefra, mi hai fatto venire la curiosità: com'è che ti incontri a leggere il Corano con dei Musulmani? :-)


Per capire.

Ho la fortuna di avere un carissimo amico musumano (te lo ricordi? Said, algerino... grazie a lui che trovai questo forum)
Ora, lui è un musulmano alla "cattolica" e dopo che l'ho ripreso "bonariamente" su un paio di cose dicendogli cose e lui non voleva credere che fossero vere, si è deciso di comune accordo di incontrarci un paio di volte al mese con alcuni suoi amici (questi si pii...)
Non sai quanto mi hanno ringraziato (loro) perchè era un dolore vedere Said (il mio amico) che era così tiepido e da quando invece facciamo questi incontri a lui gli si sono aperti gli occhi, prega regolarmente ecc ecc...
ieri gli ho detto di tutte le preghiere che deve recuperare... :-) All'inizio non voleva crederci :-D

Io vado anche perchè all'inizio dell'incontro uno di loro recita una Sura.
In quel momento sto in pace con il mondo.

A volte però solo quello ripaga poichè poi purtroppo si cade nella contesa e non si cresce.
Altre volte invece si passa anche un ora a leggere gli hadit e i salmi. E ci si confronta sull'insegnamento e sui principi morali. Questo è bello.

Per il momento va bene così.

Un saluto di pace!

PS: una curiosità... è una mia sensazione, ma sembra che questi incontri (da parte dei due amici di Said) non siano troppo per come dire... pubblicizzati.
C'è un motivo dottrinale o è solo una mia sensazione?


Non saprei proprio anche perché ancora non mi è chiaro che incontri siano! Chi gli ha organizzati, la comunità islamica locale? Anche se mi sembra strano che si leggano anche testi cristiani..
Ad ogni modo non credo ci sia una precisa volontà di "tenerli nascosti"; spesso semplicemente non siamo bravi a pubblicizzare attività ed eventi, etc.!..

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Blog in italiano:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ottima applicazione per gli orari della preghiera:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
stefra
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 10/04/09 18:10
Messaggi: 577

MessaggioInviato: Sab Mar 08, 2014 1:04 am    Oggetto: Rispondi citando

Ba'...
Caro 'Umar, credo che siano incontri mirati più a recuperare Said che farmi tornare all'Islam a me. :-)
Anche perchè se fossero incontri "ufficiali", miranti ad un mio ritorno all'Islam avrebbero mandato persone teologicamente più "pronte".

Sono buoni fratelli in Adamo, che apprezzo per quello che fanno nei confronti di Said e che non giudico per quello che fanno nei miei confronti.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Sufi Aqa
Amministratore - خادم
Amministratore - خادم


Registrato: 29/03/07 21:20
Messaggi: 14959
Residenza: Hanafi-Maturidi

MessaggioInviato: Sab Mar 08, 2014 5:55 pm    Oggetto: Rispondi citando

stefra ha scritto:
Ba'...


Uhm?

stefra ha scritto:
Caro 'Umar, credo che siano incontri mirati più a recuperare Said che farmi tornare all'Islam a me. :-)
Anche perchè se fossero incontri "ufficiali", miranti ad un mio ritorno all'Islam avrebbero mandato persone teologicamente più "pronte".


Capito, allora perché ti veniva il dubbio che quegli incontri non siano sufficientemente pubblicizzati, se sono semplici incontri informali di alcuni fratelli Musulmani che vogliono aiutare Said?
(Ed in tal caso, non capisco che c'entri la lettura di testi cristiani!...).

stefra ha scritto:
Sono buoni fratelli in Adamo, che apprezzo per quello che fanno nei confronti di Said e che non giudico per quello che fanno nei miei confronti.


Che ti han fatto di male? :-)

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Blog in italiano:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ottima applicazione per gli orari della preghiera:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
stefra
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 10/04/09 18:10
Messaggi: 577

MessaggioInviato: Sab Mar 08, 2014 7:18 pm    Oggetto: Rispondi citando

No, il "ba'" mi parte spesso quando parlo... :-)
Non intendo dire "pubblicizzati" nel senso lato del termine.

Per me è un grande privilegio approfondire il Credo islamico, come studio, sviluppo personale e crescita e poi... Dio lo sa.
Non credo che lo stesso privilegio lo trovino loro, ma più vado avanti e più capisco il motivo.
Credo che non ci sia proprio l'interesse. Ecco, vedi, questa è una cosa per me irragionevole. Però mi rendo conto che ho il vizio di misuarre le persone con il mio di metro...
Mi chiedo: ma se non sai BENE in cosa credo, come puoi farmi capire dove sbaglio?
Il mio approccio all'Islam invece è diverso. Mi libero dalle sovrastrutture dogmatiche che a volte il Cristianesimo impone e discuto liberamente.

L'esigenza (passami il termine) della lettura dei testi cristiani (Torah e Vangelo) è scaturita dalla voglia di individuare ciò che ci unisce ancor più di quello che ci divide.
E' indubbio che, seppur con la convinzione dell'alterazione del testo, tralasciando tutte le lettere Paoline sono più le cose che ci accumunano che quelle che ci dividono.
Da quando in chiesa ho detto che probabilmente dal nuovo anno ecclesiale introdurrò il velo per le donne che pregano e la divisione di panche tra unomini e donne (cosa comune nelle assemblee evangeliche del sud) mi stanno completamente boicottando.
Eppure è tutto scritto...

E no, non mi hanno fatto nulla di male, forse sono troppo timidi.

Esiste la figura dell'evangelizzatore nell'Islam?
Top
Profilo Invia messaggio privato
Von Sor
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 03/05/11 11:55
Messaggi: 2767
Residenza: Siena

MessaggioInviato: Sab Mar 08, 2014 8:20 pm    Oggetto: Rispondi citando

Citazione:
ma se non sai BENE in cosa credo, come puoi farmi capire dove sbaglio?


Ti faccio un esempio un pò idiota: Se io so che mia madre è proprio mia madre, non ho bisogno di vedere tutte le madri del mondo per capire che solo mia madre, è mia madre. Non so se mi spiego.
Allo stesso modo se uno è completamente convinto, sicuro che la sua religione è veritiera e definitiva, non ha bisogno di conoscere approfonditamente la altre religione per poter affermare che sono sbagliate.
E aggiungo.. Se anche noi credessimo che il Vangelo non ha mai subito modifiche, che la trinità è un concettto assolutamente razionale ecc. continueremmo a non credere nel Cristianesimo in quanto il nostro Testo Rivelato ci dice che è stato abrogato, superato e che tutte le verità contenute in esso si sono riversate nel Corano.
Quindi non sono "gli errori" le presunte o vere illogicità e le contraddizione del Cristianesimo a non farci essere Cristiani, ma è la verità dell'Islam a farci essere Musulmani.
Per questo forse a loro non "interessa".. La chiusura che per te è un qualcosa di negativo, è smeplicemente parte dell'amore e della fede che abbiamo per l'Islam. Come quando si ama (non dite ohhhh che romantica), non si tengono le "porte aperte" nell'eventualità che arrivi qualcuno che ci piace di più. No. Le porte si chiudono perchè ciò che abbiamo ci basta.

_________________
'Abdullah bin 'Umar [...] said:"Muhammad used to fight against the pagans, for a Muslim was put to trial in his religion (The pagans will either kill him or chain him as a captive). His fighting was not like your fighting which is carried on for the sake of ruling."

“il 66 per cento della produzione mondiale di cereali è destinato alla alimentazione degli animali dei paesi ricchi” Ibid.


"Questa vita terrena non è altro che gioco e trastullo. La dimora ultima è la vera vita, se solo lo sapessero!" Al Ankabut 64

Quando ho cominciato ad usare la dinamite, allora credevo anch'io in tante cose, in tutte... e ho finito per credere solo nella dinamite.

"In verità dovrai morire" Corano (29;39)
Top
Profilo Invia messaggio privato
Von Sor
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 03/05/11 11:55
Messaggi: 2767
Residenza: Siena

MessaggioInviato: Sab Mar 08, 2014 8:23 pm    Oggetto: Rispondi citando

Ah, comunque l'ultima frase che ho scritto non è una critica alla poligamia, sia chiaro!

_________________
'Abdullah bin 'Umar [...] said:"Muhammad used to fight against the pagans, for a Muslim was put to trial in his religion (The pagans will either kill him or chain him as a captive). His fighting was not like your fighting which is carried on for the sake of ruling."

“il 66 per cento della produzione mondiale di cereali è destinato alla alimentazione degli animali dei paesi ricchi” Ibid.


"Questa vita terrena non è altro che gioco e trastullo. La dimora ultima è la vera vita, se solo lo sapessero!" Al Ankabut 64

Quando ho cominciato ad usare la dinamite, allora credevo anch'io in tante cose, in tutte... e ho finito per credere solo nella dinamite.

"In verità dovrai morire" Corano (29;39)
Top
Profilo Invia messaggio privato
stefra
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 10/04/09 18:10
Messaggi: 577

MessaggioInviato: Sab Mar 08, 2014 11:43 pm    Oggetto: Rispondi citando

Von Sor ha scritto:
...Ti faccio un esempio un pò idiota

Non ho mai letto tue cose idiote. Magari a volte impulsive, ma idiote mai.


Citazione:

: Se io so che mia madre è proprio mia madre, non ho bisogno di vedere tutte le madri del mondo per capire che solo mia madre, è mia madre. Non so se mi spiego.

Non è un buon esempio. Tu non puoi sapere se tua madre è veramente tua madre se non fai un test del dna.
Per fede accetti tua madre come madre.


Citazione:
...
Quindi non sono "gli errori" le presunte o vere illogicità e le contraddizione del Cristianesimo a non farci essere Cristiani, ma è la verità dell'Islam a farci essere Musulmani.

E' molto bello questo che ha scritto.


Citazione:

Per questo forse a loro non "interessa".. La chiusura che per te è un qualcosa di negativo, è smeplicemente parte dell'amore e della fede che abbiamo per l'Islam. Come quando si ama (non dite ohhhh che romantica), non si tengono le "porte aperte" nell'eventualità che arrivi qualcuno che ci piace di più. No. Le porte si chiudono perchè ciò che abbiamo ci basta.


Ecco, gentile Von Sor. E' qui che non capisco e ti dico: il tuo ritorno all'Islam allora? Se la "porta" fosse stata chiusa dal principio come avresti fatto? Significa che uno spiraglio era sempre aperto!

E continuo allora a chiedere: ma una figura analoga all'evangelista esiste nell'Islam?
Top
Profilo Invia messaggio privato
Sufi Aqa
Amministratore - خادم
Amministratore - خادم


Registrato: 29/03/07 21:20
Messaggi: 14959
Residenza: Hanafi-Maturidi

MessaggioInviato: Sab Mar 08, 2014 11:47 pm    Oggetto: Rispondi citando

stefra ha scritto:
No, il "ba'" mi parte spesso quando parlo... :-)


Ah, ok!

Citazione:
Non credo che lo stesso privilegio lo trovino loro, ma più vado avanti e più capisco il motivo.
Credo che non ci sia proprio l'interesse. Ecco, vedi, questa è una cosa per me irragionevole. Però mi rendo conto che ho il vizio di misuarre le persone con il mio di metro...
Mi chiedo: ma se non sai BENE in cosa credo, come puoi farmi capire dove sbaglio?


Perché semplicemente, qualunque cosa tu o chiunque altro creda, finché non coincide con l'Islam, resta comunque sbagliato!

Poi sì, se si volesse entrare nel dettaglio per "confutare" le tue credenze bisognerebbe ovviamente avere familiarità con ciò in cui effettivamente credi, etc. Ma a quanto pare non è questa la loro intenzione, quanto semplicemente mostrarti la verità dell'Islam. Ed è comprensibile, perché l'obiettivo non è semplicemente "convincerti che il cristianesimo evangelico sia sbagliato", quanto capire che l'Islam è la verità.

stefra ha scritto:
L'esigenza (passami il termine) della lettura dei testi cristiani (Torah e Vangelo) è scaturita dalla voglia di individuare ciò che ci unisce ancor più di quello che ci divide.
E' indubbio che, seppur con la convinzione dell'alterazione del testo, tralasciando tutte le lettere Paoline sono più le cose che ci accumunano che quelle che ci dividono.


Da un certo punto di vista sì, certamente, ed in effetti spesso ce lo dimentichiamo.
Dall'altra parte, la cesura principale resta comunque un'altra, e nonostante vicinanze e lontananze relative, il discrimine tra le creature è quello tra chi accetta tutte le rivelazione divine, e chi le rigetta (tutte o anche una sola di esse).
Ed il nostro destino nell'altra vita "dipende" tutto da questo!

Citazione:
Da quando in chiesa ho detto che probabilmente dal nuovo anno ecclesiale introdurrò il velo per le donne che pregano e la divisione di panche tra unomini e donne (cosa comune nelle assemblee evangeliche del sud) mi stanno completamente boicottando.


Intendi del sud Italia?

Ti hanno già chiamato "talebano"? Haha

stefra ha scritto:
Esiste la figura dell'evangelizzatore nell'Islam?


Sì: il Musulmano! :-)
Ogni Musulmano è chiamato ad invitare al bene ed alla verità (nei limiti delle sue capacità e responsabilità) tutte le persone attorno a sé, Musulmani e non.
In arabo la parola per descrivere tale "invito" è da`wah, che infatti designa sia l'invitare altre persone ad accettare l'Islam, che un invito a casa, per una cena, etc.

Sebbene una persona che compia quest'azione viene definita "da`i", non è un rango od un incarico speciale e formalizzato, e se anche determinate persone dedicano grosse porzioni delle loro vite a questo scopo (e c'è chi, per interesse personale, cerca di "istruirsi" maggiormente a questo riguardo), praticamente qualsiasi Musulmano può essere un da`i in questa o quell'occasione, così come può capitare di essere un imam in questa o quella circostanza, e così via.

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Blog in italiano:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ottima applicazione per gli orari della preghiera:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Sufi Aqa
Amministratore - خادم
Amministratore - خادم


Registrato: 29/03/07 21:20
Messaggi: 14959
Residenza: Hanafi-Maturidi

MessaggioInviato: Sab Mar 08, 2014 11:55 pm    Oggetto: Rispondi citando

stefra ha scritto:
Citazione:

Per questo forse a loro non "interessa".. La chiusura che per te è un qualcosa di negativo, è smeplicemente parte dell'amore e della fede che abbiamo per l'Islam. Come quando si ama (non dite ohhhh che romantica), non si tengono le "porte aperte" nell'eventualità che arrivi qualcuno che ci piace di più. No. Le porte si chiudono perchè ciò che abbiamo ci basta.


Ecco, gentile Von Sor. E' qui che non capisco e ti dico: il tuo ritorno all'Islam allora? Se la "porta" fosse stata chiusa dal principio come avresti fatto? Significa che uno spiraglio era sempre aperto!

E continuo allora a chiedere: ma una figura analoga all'evangelista esiste nell'Islam?


Uhm, non ho capito?..
Il discorso di Von Sor non si riferisce al discorso sul destino (a proposito, devo ancora intervenire in quell'altro thread "destino e cristianesimo"..), bensì alle proprie intenzioni.
Non significa che se una persona è convinta di qualcosa "le porte del destino" sono chiuse e nulla potrà mai cambiare. Bensì, che quando c'è piena soddisfazione della verità, non si va in cerca di qualcos'altro, perché già si sa di possederla.. Il suo ritorno all'Islam è avvenuto proprio perché - al contrario - da atea non aveva alcun "amore" o senso di piena soddisfazione che precludesse la sua ricerca della verità..
O forse ho frainteso!

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Blog in italiano:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ottima applicazione per gli orari della preghiera:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
stefra
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 10/04/09 18:10
Messaggi: 577

MessaggioInviato: Dom Mar 09, 2014 12:26 am    Oggetto: Rispondi citando

'Umar Kalabristani ha scritto:
...
Perché semplicemente, qualunque cosa tu o chiunque altro creda, finché non coincide con l'Islam, resta comunque sbagliato!

E no, è troppo semplice. Posso rigirare pari pari il discorso con il Cristianesimo.
Però non lo faccio perchè mi sto acculturando sempre di più sul'Islam.
Puoi dire tu la stessa cosa?

Citazione:
...Ed è comprensibile, perché l'obiettivo non è semplicemente "convincerti che il cristianesimo evangelico sia sbagliato", quanto capire che l'Islam è la verità.

Ma questo processo, caro 'Umar Andrea, passa solo attraverso la conoscenza!
Tu sai che l'Islam è verità "solo" per fede! Se non hai le basi teologiche per demolire le mie convinzioni non potrai farmi capire che L'Islam è verità!


Citazione:
...
Intendi del sud Italia?

Ti hanno già chiamato "talebano"? Haha


Sì, nel Pugliese specialmente.
Tu ci ridi, ma o sai che mi hanno dato del "talebano"?
Mi hanno detto che l'estremismo è dannoso di qualsiasi colore sia...
Che schifo, vero?

Allora sono intervenuto d'autorità (Sì, un pastore, nell'ambito della chiesa ha una "autorità" dottrinale che non può venir confutata se non in presenza di due o tre testimoni) e li ho riportati alle Sacre Scritture...
Hanno taciuto borbottando... :-)




Citazione:
...
Ogni Musulmano è chiamato ad invitare al bene ed alla verità (nei limiti delle sue capacità e responsabilità) tutte le persone attorno a sé, Musulmani e non.
....


E' uguale che nel cristianesimo.
Bello!
Top
Profilo Invia messaggio privato
Dhakir13
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 24/12/12 11:58
Messaggi: 1188

MessaggioInviato: Dom Mar 09, 2014 1:20 am    Oggetto: Rispondi citando

Citazione:
Ma questo processo, caro 'Umar Andrea, passa solo attraverso la conoscenza!
Tu sai che l'Islam è verità "solo" per fede! Se non hai le basi teologiche per demolire le mie convinzioni non potrai farmi capire che L'Islam è verità!

A3udubillahi che testardaggine! Che arroganza!
La dottrina cattolica fa acqua da tutte le parti!
Che cosa pensi quando leggi il Corano, Parola di Dio, o miscredente?

_________________
La ilaha illaLah Muhammad Rasulu Lah
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
AbuMuhammad
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 26/03/12 18:44
Messaggi: 936

MessaggioInviato: Dom Mar 09, 2014 2:07 am    Oggetto: Rispondi citando

Pace fratello in Adamo stefra (Stefano?)!

stefra ha scritto:
Tu sai che l'Islam è verità "solo" per fede!

Mmmh, non direi (nel senso: non è "solo" quella -"per fede"- la ragione del credere, islamicamente parlando)..
Già lo spiegò magnificamente un caro fratello (e non dubito altri, tanti altri, in questa stessa sede); vedi specialmente punto b):

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



(pospongo: non ho letto tutte le ultime discussioni di questo thread in cui ora ho scritto)


PS fratello Jihad13, detto da amico e fratello: un po' più di tatto, su..
Top
Profilo Invia messaggio privato
stefra
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 10/04/09 18:10
Messaggi: 577

MessaggioInviato: Dom Mar 09, 2014 10:13 am    Oggetto: Rispondi citando

Gentile AbuMuhammad
Perchè tanta sorpresa quando dico che c'è Fede nel Credere?
Ma perchè, io no credo per Fede?
Abbiamo "NOI" visto e toccato con mano? No ci affidiamo, per fede, a ciò che abbiamo.
Non capisco il problema, credimi.
E' la misericordia di Dio, poi, attraverso i Suoi interventi nella nostra vita a rafforzare questa fede.

C'è un bel termine o preghiera, in ambito evangelico, che ci fa star bene. Ovviamente tu/voi ora sorriderete... ma è quando chiediamo a Dio di "riempirci di Spirito Santo".
Non pensare subito a Benny HInn... quello è un mistificatore, ma significa di "farci sentire riempiti di Lui, del Suo amore" poichè è indubbio che molte volte, per la nostra natura di peccatori, ci accorgiamo che siamo lontani dalla Sua via.

E questa ricchiesta la facciamo per fede.

Io posso pure pensare che la Terra abbia milioni di anni, ma per fede accetto che è stata formata in sette giorni e così via.

Vado a leggermi il link.

@Jihad13
Spero che tu non abbia frainteso il senso della mia frase. Non intendevo limitare il mio approccio alla fede solo all'Islam e penso che abbia chiarito meglio il mio discorso qualche riga fa...
Credo che io non possa essere dichiarato arrogante, te lo assicuro.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Von Sor
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 03/05/11 11:55
Messaggi: 2767
Residenza: Siena

MessaggioInviato: Dom Mar 09, 2014 10:26 am    Oggetto: Rispondi citando

Stefra ha scritto:
Ecco, gentile Von Sor. E' qui che non capisco e ti dico: il tuo ritorno all'Islam allora? Se la "porta" fosse stata chiusa dal principio come avresti fatto? Significa che uno spiraglio era sempre aperto!

E continuo allora a chiedere: ma una figura analoga all'evangelista esiste nell'Islam?


Perchè prima di accogliere l'Islam ( e comprenderlo pienamente nella sua veridicità) le porte non sono chiuse ermeticamente. Entra sempre qualche spiffero che ti spinge a cercare cosa c'è fuori.
So che dal tuo punto di vista puoi considerare questo discorso unilaterale, ma io penso che sia una misericordia di Dio il fatto di aver donato questa certezza totalizzate e questo calore solo ai Musulmani, mentre gli altri in qualche modo sentono freddo e rimediano con le coperte oppure rimangono sempre in qualche modo a sbirciare incuriositi fuori dalla porta del Cristianesimo o di altre religione.. Come a volte sembra che fai tu! =)



Umar ha scritto:

In arabo la parola per descrivere tale "invito" è da`wah, che infatti designa sia l'invitare altre persone ad accettare l'Islam, che un invito a casa, per una cena, etc.
Che bella questa cosa!!
Citazione:

Il discorso di Von Sor non si riferisce al discorso sul destino (a proposito, devo ancora intervenire in quell'altro thread "destino e cristianesimo"..), bensì alle proprie intenzioni.
Non significa che se una persona è convinta di qualcosa "le porte del destino" sono chiuse e nulla potrà mai cambiare. Bensì, che quando c'è piena soddisfazione della verità, non si va in cerca di qualcos'altro, perché già si sa di possederla.
Esatto!

_________________
'Abdullah bin 'Umar [...] said:"Muhammad used to fight against the pagans, for a Muslim was put to trial in his religion (The pagans will either kill him or chain him as a captive). His fighting was not like your fighting which is carried on for the sake of ruling."

“il 66 per cento della produzione mondiale di cereali è destinato alla alimentazione degli animali dei paesi ricchi” Ibid.


"Questa vita terrena non è altro che gioco e trastullo. La dimora ultima è la vera vita, se solo lo sapessero!" Al Ankabut 64

Quando ho cominciato ad usare la dinamite, allora credevo anch'io in tante cose, in tutte... e ho finito per credere solo nella dinamite.

"In verità dovrai morire" Corano (29;39)
Top
Profilo Invia messaggio privato
Von Sor
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 03/05/11 11:55
Messaggi: 2767
Residenza: Siena

MessaggioInviato: Dom Mar 09, 2014 10:28 am    Oggetto: Rispondi citando

Citazione:
PS fratello Jihad13, detto da amico e fratello: un po' più di tatto, su..

Lol! Ultimamente sei nel loop elefante in cristalleria?

_________________
'Abdullah bin 'Umar [...] said:"Muhammad used to fight against the pagans, for a Muslim was put to trial in his religion (The pagans will either kill him or chain him as a captive). His fighting was not like your fighting which is carried on for the sake of ruling."

“il 66 per cento della produzione mondiale di cereali è destinato alla alimentazione degli animali dei paesi ricchi” Ibid.


"Questa vita terrena non è altro che gioco e trastullo. La dimora ultima è la vera vita, se solo lo sapessero!" Al Ankabut 64

Quando ho cominciato ad usare la dinamite, allora credevo anch'io in tante cose, in tutte... e ho finito per credere solo nella dinamite.

"In verità dovrai morire" Corano (29;39)
Top
Profilo Invia messaggio privato
stefra
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 10/04/09 18:10
Messaggi: 577

MessaggioInviato: Dom Mar 09, 2014 10:50 am    Oggetto: Rispondi citando

Von Sor ha scritto:
...
Perchè prima di accogliere l'Islam ( e comprenderlo pienamente nella sua veridicità) le porte non sono chiuse ermeticamente. Entra sempre qualche spiffero che ti spinge a cercare cosa c'è fuori.
So che dal tuo punto di vista puoi considerare questo discorso unilaterale, ma io penso che sia una misericordia di Dio il fatto di aver donato questa certezza totalizzate e questo calore solo ai Musulmani, mentre gli altri in qualche modo sentono freddo e rimediano con le coperte oppure rimangono sempre in qualche modo a sbirciare incuriositi fuori dalla porta del Cristianesimo o di altre religione.. Come a volte sembra che fai tu! =)
...


Questo, gentile Von Sor, è quello che volevo dire anche io. Tu lo hai ingentilito con garbo, io ho fatto solo invece arrabbiare Jihad13.

Ma non limitare lo stare alla porta alla mera curiosità. Può esserci altro. Come è successo a te, che sbirciando da questa fessura, hai sentito il buon profumo dell'Islam...
Top
Profilo Invia messaggio privato
AbuMuhammad
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 26/03/12 18:44
Messaggi: 936

MessaggioInviato: Dom Mar 09, 2014 12:47 pm    Oggetto: Rispondi citando

stefra ha scritto:
C'è un bel termine o preghiera, in ambito evangelico, che ci fa star bene. Ovviamente tu/voi ora sorriderete... ma è quando chiediamo a Dio di "riempirci di Spirito Santo".
Non pensare subito a Benny HInn... quello è un mistificatore, ma significa di "farci sentire riempiti di Lui, del Suo amore" poichè è indubbio che molte volte, per la nostra natura di peccatori, ci accorgiamo che siamo lontani dalla Sua via.

Sorrido, ma non per quello che hai detto, bensì perché, non conoscendo tale "Benny Hinn".. mi è venuto da pensare ad un altro "Benny" (Hill).


L'ultima modifica di AbuMuhammad il Gio Giu 05, 2014 8:39 pm, modificato 1 volta
Top
Profilo Invia messaggio privato
Dhakir13
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 24/12/12 11:58
Messaggi: 1188

MessaggioInviato: Dom Mar 09, 2014 3:23 pm    Oggetto: Rispondi citando

Citazione:
Credo che io non possa essere dichiarato arrogante, te lo assicuro.

Quale peggior arroganza se non quella per Allah

_________________
La ilaha illaLah Muhammad Rasulu Lah
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Musàfir
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 16/01/08 19:04
Messaggi: 333

MessaggioInviato: Dom Mar 09, 2014 5:21 pm    Oggetto: Rispondi citando

stefra ha scritto:

(...)
Per me è un grande privilegio approfondire il Credo islamico, come studio, sviluppo personale e crescita e poi... Dio lo sa.


Bismillahi r-Rahmàni r-Rahìm
assalamu 'alaykum wa rahmatullahi wa barakatuhu

fratello in Adamo Stefra ti segnalo questo approfondimento e studio sull'Islam.

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



e sia la pace su chi segue la Guida

_________________
" O uomini, voi siete i poveri (fuqarà) i bisognosi di Dio, mentre Allàh è il Ricco (Al-Ghanì) Colui che è sufficiente a Se stesso, il Degno di lode." (Corano 35,15)
Top
Profilo Invia messaggio privato
Von Sor
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 03/05/11 11:55
Messaggi: 2767
Residenza: Siena

MessaggioInviato: Dom Mar 09, 2014 5:56 pm    Oggetto: Rispondi citando

[quote="Stefra] Può esserci altro.[/quote]
Insh'Allah è quelo che ci auguriamo!


AbuMuhammad ha scritto:

Molto graziosa come metafora

Beh è abbastanza famosa!
Comunque un Mash'Allah agli elefanti


Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.


_________________
'Abdullah bin 'Umar [...] said:"Muhammad used to fight against the pagans, for a Muslim was put to trial in his religion (The pagans will either kill him or chain him as a captive). His fighting was not like your fighting which is carried on for the sake of ruling."

“il 66 per cento della produzione mondiale di cereali è destinato alla alimentazione degli animali dei paesi ricchi” Ibid.


"Questa vita terrena non è altro che gioco e trastullo. La dimora ultima è la vera vita, se solo lo sapessero!" Al Ankabut 64

Quando ho cominciato ad usare la dinamite, allora credevo anch'io in tante cose, in tutte... e ho finito per credere solo nella dinamite.

"In verità dovrai morire" Corano (29;39)
Top
Profilo Invia messaggio privato
stefra
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 10/04/09 18:10
Messaggi: 577

MessaggioInviato: Dom Mar 09, 2014 9:30 pm    Oggetto: Rispondi citando

AbuMuhammad ha scritto:
Pace fratello in Adamo stefra (Stefano?)!


Si, Stefano :-)


Citazione:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



(pospongo: non ho letto tutte le ultime discussioni di questo thread in cui ora ho scritto)

Ma mi citi un thread dove sono intervenuto migliaia di volte??? :-)
Top
Profilo Invia messaggio privato
AbuMuhammad
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 26/03/12 18:44
Messaggi: 936

MessaggioInviato: Lun Mar 10, 2014 5:09 am    Oggetto: Rispondi citando

stefra ha scritto:
AbuMuhammad ha scritto:
http://islam.forumup.it/viewtopic.php?p=72159&mforum=islam#72159

(pospongo: non ho letto tutte le ultime discussioni di questo thread in cui ora ho scritto)

Ma mi citi un thread dove sono intervenuto migliaia di volte??? :-)

Repetita iuvant! :)
Top
Profilo Invia messaggio privato
stefra
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 10/04/09 18:10
Messaggi: 577

MessaggioInviato: Lun Mar 10, 2014 8:04 am    Oggetto: Rispondi citando

Musàfir ha scritto:
...
Bismillahi r-Rahmàni r-Rahìm
assalamu 'alaykum wa rahmatullahi wa barakatuhu

fratello in Adamo Stefra ti segnalo questo approfondimento e studio sull'Islam.

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



e sia la pace su chi segue la Guida


Grazie Musàfir, conoscevo questo fatto ma da un'altro punto di vista :)
E' stato istruttivo.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Sufi Aqa
Amministratore - خادم
Amministratore - خادم


Registrato: 29/03/07 21:20
Messaggi: 14959
Residenza: Hanafi-Maturidi

MessaggioInviato: Mer Mar 12, 2014 1:52 am    Oggetto: Rispondi citando

stefra ha scritto:
'Umar Kalabristani ha scritto:
...
Perché semplicemente, qualunque cosa tu o chiunque altro creda, finché non coincide con l'Islam, resta comunque sbagliato!

E no, è troppo semplice. Posso rigirare pari pari il discorso con il Cristianesimo.
Però non lo faccio perchè mi sto acculturando sempre di più sul'Islam.


Beh stavo semplicemente esponendo la nostra dottrina, non un ragionamento atto a convincerti.
Ovvio che non si convince nessuno andando semplicemente in giro a dire "noi siamo gli unici ad essere nel giusto e tutti gli altri sbagliano".
Ma il fatto che ognuno di noi lo pensi da "punti di vista differenti" non inficia che per qualcuno le cose stiano veramente così!

stefra ha scritto:
Puoi dire tu la stessa cosa?


Che mi sto acculturando sempre di più sul cristianesimo?
Beh, a dire il vero sì: anche se senza interesse, conosco più del cristianesimo ora di quando ero cristiano!..

stefra ha scritto:
Citazione:
...Ed è comprensibile, perché l'obiettivo non è semplicemente "convincerti che il cristianesimo evangelico sia sbagliato", quanto capire che l'Islam è la verità.

Ma questo processo, caro 'Umar Andrea, passa solo attraverso la conoscenza!
Tu sai che l'Islam è verità "solo" per fede! Se non hai le basi teologiche per demolire le mie convinzioni non potrai farmi capire che L'Islam è verità!


Beh stefra, dipende.
Non credo che nemmeno tu sia convinto che ogni singolo seguace di ciascuna religione deve conoscere nel dettaglio il sistema di credenze di qualsiasi altra religione sulla faccia della terra per essere effettivamente convinto della propria..
Semplicemente "ad ognuno" basta essere convinto della propria ("basta" nel senso "per sentirsi convinto, non certo per salvarsi!)..
Sì, ci saranno poi alcuni sapienti ed altri che si istruiranno sui vari dettagli delle altre religioni per confutarle, etc., ma come si può proporre ciò come necessario per ogni singolo "fedele", tanto più che molti sanno a mala pena le basi essenziali della loro stessa religione, figuriamoci delle altre!..

Per il resto, credo di aver già affrontato in altri thread il discorso "solo per fede", e no, per noi Musulmani non è semplicemente ed unicamente questione di "fede" nel senso di "fideismo cieco ed irrazionale"; anche la ragione e l'intelletto sono soddisfatti.

stefra ha scritto:
Citazione:
...
Intendi del sud Italia?

Ti hanno già chiamato "talebano"? Haha


Sì, nel Pugliese specialmente.
Tu ci ridi, ma o sai che mi hanno dato del "talebano"?
Mi hanno detto che l'estremismo è dannoso di qualsiasi colore sia...
Che schifo, vero?


Haha!
"Estremismo" la cui valutazione è comodamente basata non sui "rispettivi testi sacri", bensì sugli "Incriticabili" Dogmi della Società Occidentale Moderna, quelli sì da "accettare fideisticamente"!

stefra ha scritto:
Io posso pure pensare che la Terra abbia milioni di anni, ma per fede accetto che è stata formata in sette giorni e così via.


Anche noi crediamo che l'universo è stato creato in "[u]sei[/u] giorni" (sulla cui durata e significato, vi sono varie interpretazioni), ma non vedo la contraddizione con stime che ciò sia avvenuto milione più o milione meno di anni fa... "Sette giorni" è il "periodo" in cui è stato creato l'universo, non il "quanto tempo fa"!....

AbuMuhammad ha scritto:

Sorrido, ma non per quello che hai detto, bensì perché, non conoscendo tale "Benny Hinn".. mi è venuto da pensare ad un altro "Benny" (Hill).


Ehm, mi sa proprio che non sei stato l'unico! :-D

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Blog in italiano:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ottima applicazione per gli orari della preghiera:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Javidan
Affezionato
Affezionato


Registrato: 24/08/16 20:47
Messaggi: 45

MessaggioInviato: Ven Ago 26, 2016 1:12 pm    Oggetto: Rispondi citando

Salve a tutti, avrei alcune curiosità su questo argomento.

La prima: poniamo il caso di una persona che non conosca la Rivelazione né le regole della purificazione rituale; le capita di leggere il Corano e grazie alla lettura decide di convertirsi all'Islam. Scopre dunque di aver violato le regole della purificazione rituale avendo maneggiato fino a quel momento il Corano in stato di impurità, cosa dovrebbe fare per rimediare?

La seconda: esistono regole simili anche per quanto riguarda le raccolte di ahadith?

Grazie.
Top
Profilo Invia messaggio privato
karim990
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 05/06/16 13:17
Messaggi: 206

MessaggioInviato: Ven Ago 26, 2016 11:56 pm    Oggetto: Rispondi citando

Javidan ha scritto:
Salve a tutti, avrei alcune curiosità su questo argomento.

La prima: poniamo il caso di una persona che non conosca la Rivelazione né le regole della purificazione rituale; le capita di leggere il Corano e grazie alla lettura decide di convertirsi all'Islam. Scopre dunque di aver violato le regole della purificazione rituale avendo maneggiato fino a quel momento il Corano in stato di impurità, cosa dovrebbe fare per rimediare?

La seconda: esistono regole simili anche per quanto riguarda le raccolte di ahadith?

Grazie.


Toccare il Corano quando si è in stato di impurità non va bene secondo il seguente versetto Coranico:

questo è in verità un Corano nobilissimo, [contenuto] in un Libro custodito che solo i puri toccano.

Però questa regola vale solo per il Corano nella sua lingua originale, per le traduzioni sta' regola non c'è.

Poi chiedi come fa uno appena ritornato all'Islam a rimediare agli errori commessi in precedenza, semplicemente questa domanda non andrebbe nemmeno fatta! :) perché gli vengono perdonati tutti i peccati.

Comunque se un musulmano commette un errore per ignoranza poi si pente e chiede perdono ad Allah, viene perdonato.

Allah accoglie il pentimento di coloro che fanno il male per ignoranza e che poco dopo si pentono: ecco da chi Allah accetta il pentimento. Allah è saggio, sapiente.
18. Ma non c'è perdono per coloro che fanno il male e che, quando si presenta loro la morte, gridano: “Adesso sono pentito!"; e neanche per coloro che muoiono da miscredenti.
(sura 4)

e quelli che, quando hanno commesso qualche misfatto o sono stati ingiusti nei confronti di loro stessi, si ricordano di Allah e Gli chiedono perdono dei loro peccati (e chi può perdonare i peccati se non Allah?), e non si ostinano nel male consapevolmente.(Sura 3:135)

Javidan ha scritto:
La seconda: esistono regole simili anche per quanto riguarda le raccolte di ahadith?


Per gli ahadith non è richiesta la purificazione rituale, solo che né gli ahadith né il Corano vanno portati in un luogo improprio (ad es. la stanza da bagno).

Assalamo alaycom.

_________________
In verità, nella creazione dei cieli e della terra e nell'alternarsi della notte e del giorno, ci sono certamente segni per coloro che hanno intelletto,che in piedi, seduti o coricati su un fianco ricordano Allah e meditano sulla creazione dei cieli e della terra, [dicendo]: “Signore, non hai creato tutto questo invano. Gloria a Te! Preservaci dal castigo del Fuoco.[...] Signore, abbiamo inteso un nunzio che invitava alla fede "Credete nel vostro Signore!" e abbiamo creduto. Signore, perdona i nostri peccati, cancella le nostre colpe e facci morire con i probi. Signore, dacci quello che ci hai promesso attraverso i Tuoi messaggeri e non coprirci di ignominia nel Giorno della Resurrezione.In verità, Tu non manchi alla promessa”


Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Javidan
Affezionato
Affezionato


Registrato: 24/08/16 20:47
Messaggi: 45

MessaggioInviato: Sab Ago 27, 2016 12:21 pm    Oggetto: Rispondi citando

Grazie mille per la risposta karim, molto esaustivo, Allah yubarik fik!
Top
Profilo Invia messaggio privato
Hosh dar Dam
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 12/07/07 04:20
Messaggi: 663
Residenza: Ma Wara' an-Nahr

MessaggioInviato: Mer Mar 29, 2017 10:12 am    Oggetto: Rispondi citando

Javidan ha scritto:
La prima: poniamo il caso di una persona che non conosca la Rivelazione né le regole della purificazione rituale; le capita di leggere il Corano e grazie alla lettura decide di convertirsi all'Islam. Scopre dunque di aver violato le regole della purificazione rituale avendo maneggiato fino a quel momento il Corano in stato di impurità, cosa dovrebbe fare per rimediare?


Semplicemente pentirsi sinceramente, e già la precedente shahadah ha cancellato tutti i suoi peccati precedenti.

A proposito, Javidan, e tu non hai mai preso in considerazione di accettare l'Islam?

Citazione:
La seconda: esistono regole simili anche per quanto riguarda le raccolte di ahadith?


A livello di necessità giuridica, no, ma è comunque raccomandato ed espressione di adab (ed anche per altri libri di scienze islamiche).

karim990 ha scritto:
Però questa regola vale solo per il Corano nella sua lingua originale, per le traduzioni sta' regola non c'è.


Ci sono diverse fatawa che estendono anche alle copie di traduzioni dei significati l'obbligo di essere in stato di purità rituale per maneggiarle.

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



یک زمانہ صحبت با اولیاء
بہتر از صد سالہ طاعت بے ریا
Top
Profilo Invia messaggio privato
Javidan
Affezionato
Affezionato


Registrato: 24/08/16 20:47
Messaggi: 45

MessaggioInviato: Sab Set 02, 2017 4:18 pm    Oggetto: Rispondi citando

Hosh dar Dam ha scritto:

A proposito, Javidan, e tu non hai mai preso in considerazione di accettare l'Islam?


Sì, anzi al più presto cercherò la corretta sezione per fare alcune domande.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Hosh dar Dam
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 12/07/07 04:20
Messaggi: 663
Residenza: Ma Wara' an-Nahr

MessaggioInviato: Dom Set 03, 2017 10:07 pm    Oggetto: Rispondi citando

Javidan ha scritto:
Hosh dar Dam ha scritto:

A proposito, Javidan, e tu non hai mai preso in considerazione di accettare l'Islam?


Sì, anzi al più presto cercherò la corretta sezione per fare alcune domande.


Ma sha' Allah! Che Dio ti guidi a riconoscere ed accettare la Verità, amin!

Direi che la sezione più adatta sia questa:


Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.


_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



یک زمانہ صحبت با اولیاء
بہتر از صد سالہ طاعت بے ریا
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Rapporti coi non-Musulmani Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
c d
e



Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it

Abuse - Segnalazione abuso - Utilizzando questo sito si accettano le norme di TOS & Privacy.
Powered by forumup.it forum gratis free, crea il tuo forum gratis free ora! Created by Hyarbor & Qooqoa - Auto ICRA

Page generation time: 0.084