Indice del forum Informazioni sull'Islam
In nome di Allah, il Compassionevole, il Misericordioso Dì, "Egli, Allah è Unico, Allah è l'Assoluto. Non ha generato, non è stato generato e nessuno è eguale a Lui". (Corano 112, 1-4)
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

Litigio

 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Famiglia, matrimonio, genitori, figli e rapporti tra i generi
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Ads






Inviato: Dom Lug 12, 2020 11:51 am    Oggetto: Ads

Top
Nuriyyah
Nuovo utente
Nuovo utente


Registrato: 21/08/13 18:05
Messaggi: 3

MessaggioInviato: Mer Ago 21, 2013 6:41 pm    Oggetto: Litigio Rispondi citando

assalam alaykum, fratelli e sorelle

scusate se non ho lasciato un messaggio nella sezione delle presentazioni, ma cercavo solo delle risposte a qualche domande.

forse il mio è un dubbio insensato, ma... volevo sapere se gli insulti durante un litigio provocano l'annullamento del matrimonio.

JazakaLlah khayran
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mahdi
Bannato
Bannato


Registrato: 12/05/12 15:39
Messaggi: 428

MessaggioInviato: Gio Ago 22, 2013 4:39 pm    Oggetto: Re: Litigio Rispondi citando

Nuriyyah ha scritto:
assalam alaykum, fratelli e sorelle

scusate se non ho lasciato un messaggio nella sezione delle presentazioni, ma cercavo solo delle risposte a qualche domande.

forse il mio è un dubbio insensato, ma... volevo sapere se gli insulti durante un litigio provocano l'annullamento del matrimonio.

JazakaLlah khayran


Per quanto ne so io, solo fare Talaq, annulla il matrimonio.
Poi dipende dal tipo di insulto.....

_________________
Dio swt mi ha dato questa grande opportunità di guadagnarmi il Paradiso, e io attraverso l'Islam ce la metterò tutta.
La Pace e le Benedizioni di ALLAH swt siano su tutti noi.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Von Sor
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 03/05/11 11:55
Messaggi: 2767
Residenza: Siena

MessaggioInviato: Gio Ago 22, 2013 6:38 pm    Oggetto: Rispondi citando

Citazione:
Per quanto ne so io, solo fare Talaq, annulla il matrimonio.


Si esatto. A prescindere dall'entità degli insulti, solo se tuo marito ha espresso per tre volte la volontà di divorziare, allora siete divorziati. Altrimenti no.

_________________
'Abdullah bin 'Umar [...] said:"Muhammad used to fight against the pagans, for a Muslim was put to trial in his religion (The pagans will either kill him or chain him as a captive). His fighting was not like your fighting which is carried on for the sake of ruling."

“il 66 per cento della produzione mondiale di cereali è destinato alla alimentazione degli animali dei paesi ricchi” Ibid.


"Questa vita terrena non è altro che gioco e trastullo. La dimora ultima è la vera vita, se solo lo sapessero!" Al Ankabut 64

Quando ho cominciato ad usare la dinamite, allora credevo anch'io in tante cose, in tutte... e ho finito per credere solo nella dinamite.

"In verità dovrai morire" Corano (29;39)
Top
Profilo Invia messaggio privato
Unintended
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 01/11/08 00:49
Messaggi: 899

MessaggioInviato: Gio Ago 22, 2013 6:51 pm    Oggetto: Rispondi citando

In realtà non serve lo dica tre volte, ne basta una sola, e poi anche se non dice espressamente "ti divorzio" ma ad esempio dice "tu non sei più mia moglie" o altre frasi che intendano siano separati

_________________
“Only God can Judge Me?”,”Naah False People can and will Judge me everyday but God will only judge me ONCE and his judgment is the ONLY one that matters.”
Top
Profilo Invia messaggio privato
Von Sor
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 03/05/11 11:55
Messaggi: 2767
Residenza: Siena

MessaggioInviato: Gio Ago 22, 2013 6:59 pm    Oggetto: Rispondi citando

Citazione:
ne basta una sola


Ah si giusto.
Citazione:

poi anche se non dice espressamente "ti divorzio" ma ad esempio dice "tu non sei più mia moglie"


Si infatti ci sono molti modi di "esprimere la volontà di divorizare"

_________________
'Abdullah bin 'Umar [...] said:"Muhammad used to fight against the pagans, for a Muslim was put to trial in his religion (The pagans will either kill him or chain him as a captive). His fighting was not like your fighting which is carried on for the sake of ruling."

“il 66 per cento della produzione mondiale di cereali è destinato alla alimentazione degli animali dei paesi ricchi” Ibid.


"Questa vita terrena non è altro che gioco e trastullo. La dimora ultima è la vera vita, se solo lo sapessero!" Al Ankabut 64

Quando ho cominciato ad usare la dinamite, allora credevo anch'io in tante cose, in tutte... e ho finito per credere solo nella dinamite.

"In verità dovrai morire" Corano (29;39)
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mahdi
Bannato
Bannato


Registrato: 12/05/12 15:39
Messaggi: 428

MessaggioInviato: Ven Ago 23, 2013 7:20 am    Oggetto: Rispondi citando

...E se dovesse Bestemmiare tanto da offendere anche la moglie/famiglia intera?
Tipo maledetto il giorno che ti ho sposato.....maggiaggia.........

_________________
Dio swt mi ha dato questa grande opportunità di guadagnarmi il Paradiso, e io attraverso l'Islam ce la metterò tutta.
La Pace e le Benedizioni di ALLAH swt siano su tutti noi.
Top
Profilo Invia messaggio privato
hupaska
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 02/03/13 10:50
Messaggi: 641
Residenza: Italia (Emilia Romagna)

MessaggioInviato: Ven Ago 23, 2013 8:47 am    Oggetto: Rispondi citando

Parlo da "profana" ma penso che sia per questo che si raccomanda di usare il linguaggio con attenzione, oltre che per non ferire gli altri in sè...
Sarebbe triste se una frase, magari detta in un momento di rabbia ma senza l'intenzione reale di divorziare spezzi una famiglia che magari parlandone o dormendoci semplicemente su avrebbe potuto risolvere delle incomprensioni o dei malumori...

_________________
Son troppi i colori nel mondo, non li puoi chiudere in una bandiera...

“Cadi sette volte, rialzati otto”

"Quando soffia la tempesta e hai paura di annegare
Chiama, chiama piano Sai che non sarò lontano ..."
Top
Profilo Invia messaggio privato
Nuriyyah
Nuovo utente
Nuovo utente


Registrato: 21/08/13 18:05
Messaggi: 3

MessaggioInviato: Ven Ago 23, 2013 3:53 pm    Oggetto: Rispondi citando

Tra le frasi in cui si intenda di separarsi c'è anche quella in cui il marito dica che se ne va, oppure dica alla moglie di andarsene a starsene dai suoi?
Top
Profilo Invia messaggio privato
Sufi Aqa
Amministratore - خادم
Amministratore - خادم


Registrato: 29/03/07 21:20
Messaggi: 14959
Residenza: Hanafi-Maturidi

MessaggioInviato: Ven Ago 23, 2013 4:28 pm    Oggetto: Re: Litigio Rispondi citando

Nuriyyah ha scritto:
assalam alaykum, fratelli e sorelle

scusate se non ho lasciato un messaggio nella sezione delle presentazioni, ma cercavo solo delle risposte a qualche domande.

forse il mio è un dubbio insensato, ma... volevo sapere se gli insulti durante un litigio provocano l'annullamento del matrimonio.

JazakaLlah khayran


wa`alaykum assalam warahmatullahi wabarakatuh,

Dei semplici insulti no, ma è comunque peccato e proibito insultare il proprio marito o moglie, ed una grave mancanza di rispetto.

Von Sor ha scritto:
solo se tuo marito ha espresso per tre volte la volontà di divorziare, allora siete divorziati. Altrimenti no.


L'ha già detto Unintended ma vorrei sottolineare ancora una volta che ne basta uno e non è affatto necessario esprimerlo tre volte.
Ciò che cambia dopo tre volte è non sarà più possibile tornare assieme (se non dopo che la moglie si sia risposata con un altro uomo, abbia consumato il matrimonio con lui e abbiano poi divorziato).

Ci tengo a precisarlo perché ci sono un sacco di incomprensioni a questo riguardo e di matrimoni completamente distrutti perché non si conoscono le regole a questo riguardo.

Mahdi ha scritto:
...E se dovesse Bestemmiare tanto da offendere anche la moglie/famiglia intera?
Tipo maledetto il giorno che ti ho sposato.....maggiaggia.........


"Bestemmiare" credo intenda solo delle affermazioni di kufr nei confronti di Dio o dei Profeti etc., il che porta una persona immediatamente fuori dall'Islam (na`udhubillah).

Per il resto, offese ed insulti non invalidano il matrimonio, ma possono facilmente invalidare l'amore ed il rispetto che si hanno (avevano) verso una persona che scende tanto in basso.

hupaska ha scritto:
Parlo da "profana" ma penso che sia per questo che si raccomanda di usare il linguaggio con attenzione, oltre che per non ferire gli altri in sè...
Sarebbe triste se una frase, magari detta in un momento di rabbia ma senza l'intenzione reale di divorziare spezzi una famiglia che magari parlandone o dormendoci semplicemente su avrebbe potuto risolvere delle incomprensioni o dei malumori...


Verissimo.

Alcune persone avrebbero bisogno di "corsi di gestione" della loro rabbia.
La cosa peggiore è quando degli uomini annullano effettivamente il loro matrimonio ma poi si calmano e "cambiano idea" e continuano come se nulla fosse, ignorando la posizione chiara della giurisprudenza a questo riguardo, e tenendo con se la loro (ex-)moglie senza ammettere che non sono più sposati e che stanno commettendo zina.
Tutto perché non sanno tenere a freno la lingua e non hanno timore di Dio per ciò che hanno detto o fatto.

Nuriyyah ha scritto:
Tra le frasi in cui si intenda di separarsi c'è anche quella in cui il marito dica che se ne va, oppure dica alla moglie di andarsene a starsene dai suoi?


Ci sono due casi:

-Frasi esplicite: Un matrimonio è invalidato al momento della loro pronuncia, a prescindere dall'intenzione di chi le pronuncia (anche se lo fa per scherzo, o per rabbia, etc.).

-Frasi ambigue: Dipenderà dall'intenzione che il marito aveva al momento di pronunciarle.

Le frasi che hai riportati sembrano proprio rientrare nel secondo caso; quindi, dipenderà da quale fosse l'intenzione del marito.

Se capisci l'inglese leggi qui per i dettagli:

"5. There are two ways in pronouncing or issuing the talâq.

The First Way: Is that the husband clearly utters: "I divorce you" or "I divorce my wife." In other words, he issues the divorce in such clear words that there is no possibility of taking any other meaning from these words. Such a divorce is known as talâq-e-sarîh.

The Second Way: Is that the husband does not utter the words of divorce clearly. Instead, he speaks in very vague terms from which divorce could be deduced and from which some other meaning could also be taken, e.g. the person says: "I have distanced you from me." From this, it could be deduced that he said: "I divorce you" or "I have not divorced you, but I will not keep you with me. Remain with your parents. I will not even bother about you."

Alternatively, he could have said: "I will have no contact with you." "I have no need for you." "You have been separated from me." "I have separated you from me." "I have separated you from my house, go away." "Get out." "Go far from here." "Go away to your parents." "Go away to your house." "I will not accommodate you any longer."

Uttering any of the above words or other words similar to these, in which there is the possibility of several meanings is known as talâq-e-kinâyah.


6. If the divorce is issued in clear terms, divorce will take place the moment the words are uttered. This is irrespective of whether one had the intention of divorcing his wife or not, or whether he issued the divorce jokingly. When a divorce is issued in clear terms, the third type of divorce will take place. That is, the husband has the choice of keeping or divorcing his wife until just before the expiry of her ‘iddah. By uttering the divorce once, only one divorce will come into effect - not two nor three. However, if he utters the divorce three times, or says: "I give you three talâqs", three talâqs will take place.

7. A person issued one divorce. As long as the wife is in her ‘iddah, he has the right to issue her a second or a third divorce. If he issues a second or third divorce, it will be valid and come into effect.

8. A person says: "I will divorce you." Divorce will not take place. Similarly, if he says: "If you carry out a particular action, I will divorce you." Divorce will not take place irrespective of whether she carries out the action or not. However, if the person says: "If you carry out a particular action, you are divorced", then once she carries out the action, divorce will take place.

9. A person uttered the divorce and at the same time said: "’Inshâ’ Allah". Divorce will not take place. Similarly, if he says: "If Allah wills, I divorce you" divorce will not take place. However, if the person uttered the divorce, waited for a while and thereafter said "’Inshâ’ Allah"; divorce takes place.

10. A person called his wife and addressed her as a "divorcee". Divorce will take place even if he says this jokingly.

11. A person says: "When you go to Lucknow (or any other place which he mentions), you are divorced." As long as she does not go to Lucknow, divorce will not take place. Once she goes there, divorce will take place.

12. The person did not clearly state the words of divorce. Instead, he issued the divorce in vague words and terms. If at the time of uttering these words, he had the intention of issuing divorce, divorce will take place. In such a case, the first type of divorce will take place, i.e. talâqul bâ’in. Now it will not be permissible for him to keep his wife without renewing the nikâh. If the person did not utter these words with the intention of talâq and instead had some other meaning in mind, talâq will not take place. However, if it is learnt through some evidence or indication that he had in fact intended divorcing her and that he is lying, then in such a case the woman should not live with him and she should regard it as if she has been divorced. For example, the wife comes angrily to her husband and says: "I cannot live with you any more. Divorce me!" And the husband replies: "Okay, I leave you." In such a case, the woman must consider this to be a divorce.

13. A person says: "I divorce you, I divorce you, I divorce you." Three divorces will take place. Alternatively, he divorces her three times, but in very vague terms. Even then, three divorces will take place. However, if the person had only intended one divorce but had uttered it three times in order to emphasize his point, only one divorce will take place. However, the woman does not know his intention. She should therefore regard it as three divorces
".
["Bahishti Zewar" - Mawlana Ashraf Ali Thanawi (RA) -

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

]

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Blog in italiano:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ottima applicazione per gli orari della preghiera:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Nuriyyah
Nuovo utente
Nuovo utente


Registrato: 21/08/13 18:05
Messaggi: 3

MessaggioInviato: Sab Ago 24, 2013 7:27 pm    Oggetto: Rispondi citando

"12. The person did not clearly state the words of divorce. Instead, he issued the divorce in vague words and terms. If at the time of uttering these words, he had the intention of issuing divorce, divorce will take place. "

a proposito di intenzione... ma per quelle persona che quando si arrabbiano non ragionano più lucidamente e dicono qualsiasi cosa pensano e non pensano, l'intenzione è valida oppure no?
Ad esempio, se uno dei coniugi pronuncia il divorzio mentre ha perso la testa dalla rabbia, e poi non si ricorda più di averlo detto perché non gli stava dando importanza alle sue parole bisogno considerarlo detto con intenzione o no?

"Now it will not be permissible for him to keep his wife without renewing the nikâh."

Nel senso che il marito deve andare da un imam con il wali della moglie e fare di nuovo tutto quanto da capo?
Top
Profilo Invia messaggio privato
Sufi Aqa
Amministratore - خادم
Amministratore - خادم


Registrato: 29/03/07 21:20
Messaggi: 14959
Residenza: Hanafi-Maturidi

MessaggioInviato: Sab Ago 24, 2013 8:27 pm    Oggetto: Rispondi citando

Nuriyyah ha scritto:
a proposito di intenzione... ma per quelle persona che quando si arrabbiano non ragionano più lucidamente e dicono qualsiasi cosa pensano e non pensano, l'intenzione è valida oppure no?
Ad esempio, se uno dei coniugi pronuncia il divorzio mentre ha perso la testa dalla rabbia, e poi non si ricorda più di averlo detto perché non gli stava dando importanza alle sue parole bisogno considerarlo detto con intenzione o no?


Stiamo parlando sempre di parole ambigue o invece stiamo andando nell'altro caso dell'uso di frasi esplicite?

Comunque, vedi questa fatwa:

Divorce in Anger & Subsquent Doubts - Mufti Muhammad Ibn Adam al-Kawthari -

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Nuriyyah ha scritto:
"Now it will not be permissible for him to keep his wife without renewing the nikâh."

Nel senso che il marito deve andare da un imam con il wali della moglie e fare di nuovo tutto quanto da capo?


Esatto.
P.S.: Non è necessario "andare da un imam" per sposarsi; non ci sono preti nell'Islam e non è necessario che ci sia un "sapiente" a celebrare il matrimonio, che è semplicemente un contratto tra due parti che può appunto essere stipulato direttamente tra le due parti (marito e wali della sposa) di fronte a dei testimoni Musulmani adulti (almeno due maschi o un maschio e due femmine).

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Blog in italiano:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ottima applicazione per gli orari della preghiera:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Famiglia, matrimonio, genitori, figli e rapporti tra i generi Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
c d
e



Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it

Abuse - Segnalazione abuso - Utilizzando questo sito si accettano le norme di TOS & Privacy.
Powered by forumup.it forum gratis free, crea il tuo forum gratis free ora! Created by Hyarbor & Qooqoa - Auto ICRA

Page generation time: 0.047