Indice del forum Informazioni sull'Islam
In nome di Allah, il Compassionevole, il Misericordioso Dì, "Egli, Allah è Unico, Allah è l'Assoluto. Non ha generato, non è stato generato e nessuno è eguale a Lui". (Corano 112, 1-4)
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

Italiani di nascita, Musulmani per scelta?

 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Accettare l'Islam; percorsi e problemi di fede
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Ads






Inviato: Sab Set 19, 2020 1:35 am    Oggetto: Ads

Top
tonic78
Frequentatore stabile
Frequentatore stabile


Registrato: 27/05/11 20:02
Messaggi: 32

MessaggioInviato: Gio Giu 20, 2013 10:04 pm    Oggetto: Italiani di nascita, Musulmani per scelta? Rispondi citando

salam alekum

sono di varese, italiano di 34 anni, con alti e bassi ogni tanto già leggevo le sure del Sacro Corano, questa settimana ho prima telefonato al centro islamico della mia zona e poi l'ho visitato già 2 volte, il mio intento è cercare di imparare qualcosa in piu e capire come si pratica la preghiera, ho parlato con un po di persone (tutte gentili) ed ho conosciuto un signore italiano mussulmano da 12 anni che credo ricontattero nei prossimi giorni (l'Islam non è una scelta facile per un italiano di nascita)...mi chiedo viste la dificolta per un novizio a capire tutte le forme i movimenti e le parole da compiere....è gia positivo provare a farne 2 al posto di 5 delle preghiere giornaliere, oppure bisognerebbe sforzarsi e farle tutte e 5?

il ramadam, so che inizia tra pochi giorni: esiste una forma piu semplice da provare a praticare per uno alle primissime armi?
Top
Profilo Invia messaggio privato
o.nabil
Frequentatore stabile
Frequentatore stabile


Registrato: 23/02/10 20:54
Messaggi: 36

MessaggioInviato: Ven Giu 21, 2013 9:33 am    Oggetto: Rispondi citando

wa 'alaikum [assalam wa rahmatuLlahi wa baraktuh | (se sei già musulmano)],
mi chiamo Omar e sono musulmano di nascita, frequento la Moschea di Varese e mi sa di averti intravisto l'altro giorno in Moschea a parlare con l'Imam e il fratello Italiano :-) (era dopo la preghiera del'Asr).
Frequento la Moschea di Varese anch'io.
Citazione:
è gia positivo provare a farne 2 al posto di 5 delle preghiere giornaliere, oppure bisognerebbe sforzarsi e farle tutte e 5?

le cinque preghiere del giorno sono obbligatorie quindi un Musulmano le deve fare tutte e cinque.
Oggi è Venerdì quindi devi anche sforzarti a venire e assistere alla Khutbah del Jumu'ah.
Ti ricordo che le preghiere fatte senza aver ancora fatto la shahada (testimonianza di fede con la quale si diventa Musulmani) non sono accettate.

Mi piacerebbe tanto conoscerti! se per te va bene, autorizzo l'Amministratore del forum a darti il mio indirizzo mail.
wa salam,

_________________
Che Allah l'Altissimo ci guidi alla retta via.
Che Allah l'Altissimo ricompensi i curatori di questo forum per i loro sforzi.
سُبْحَانَكَ اللَّهُمَّ وَبِحَمْدِكَ أَشْهَدُ أَنْ لا إِلهَ إِلَّا أَنْتَ أَسْتَغْفِرُكَ وَأَتْوبُ إِلَيْكَ
Top
Profilo Invia messaggio privato
tonic78
Frequentatore stabile
Frequentatore stabile


Registrato: 27/05/11 20:02
Messaggi: 32

MessaggioInviato: Ven Giu 21, 2013 1:51 pm    Oggetto: Rispondi citando

grazie :-) certo mi farebbe molto piacere poter parlare con te....
la shahada credevo fosse una frase da pronunciare all'inizio di ogni preghiera...ho letto qualcosa su internet, ma senza fretta rimango in attesa di informazioni piu specifiche sul rito esatto da compiere, sapere se è necesaria per esempio anche la circonsione...questo venerdi (oggi) non sono stato in Moschea e me ne dispiaccio molto, spero che Allah potrà perdonarmi insieme alle altre 1000 e più cose sbagliate che ho fatto e faccio, cerchero lo stesso di fare del mio meglio con pensieri, parole ed azioni.....

saluto tutti e prego che Allah mi aiuti a compiacerlo secondo il suo volere
Top
Profilo Invia messaggio privato
Simo;
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 01/03/13 19:14
Messaggi: 1286
Residenza: Sono una sorella

MessaggioInviato: Ven Giu 21, 2013 2:03 pm    Oggetto: Re: Italiani di nascita, Musulmani per scelta? Rispondi citando

tonic78 ha scritto:
salam alekum

sono di varese, italiano di 34 anni, con alti e bassi ogni tanto già leggevo le sure del Sacro Corano, questa settimana ho prima telefonato al centro islamico della mia zona e poi l'ho visitato già 2 volte, il mio intento è cercare di imparare qualcosa in piu e capire come si pratica la preghiera, ho parlato con un po di persone (tutte gentili) ed ho conosciuto un signore italiano mussulmano da 12 anni che credo ricontattero nei prossimi giorni (l'Islam non è una scelta facile per un italiano di nascita)...mi chiedo viste la dificolta per un novizio a capire tutte le forme i movimenti e le parole da compiere....è gia positivo provare a farne 2 al posto di 5 delle preghiere giornaliere, oppure bisognerebbe sforzarsi e farle tutte e 5?

il ramadam, so che inizia tra pochi giorni: esiste una forma piu semplice da provare a praticare per uno alle primissime armi?


Salam. Innanzitutto benvenuto nel forum. Hamdulillah (grazie ad Allah) se sei già tornato all'Islam, se non sei ancora tornato Inshallah (se Allah vuole) che Allah ti guidi di più. Il consiglio che ti do prima di rispondere alle domande, è quello di non farti venire preoccupazioni su come affrontare gli obblighi che questa religione ha,forse meglio definirle regole. Allah ti aiuta, basta chiedere e crederci. Accetta subito il vero credo, l'Islam, e non te ne pentirai. Ovviamente per una persona che torna all'Islam è più difficile praticare di chi è musulmano di nascita: c'è la famiglia dietro, la società, ma nulla è eguagliabile al giudizio di Allah quando risorgeremo, non vale la pena andare all'Inferno per la società. Meglio è parlare con chi non capisce le nostre scelte. Detto ciò, per entrambe le tue domande la risposta è no. Chi ritorna all'Islam non è privilegiato rispetto a chi è musulmano fin dalla nascita. Per tutti e ogni anno il mese del Ramadan difficile, mica ci si abitua a farlo di anno in anno (questa è una teoria diffusa in Italia, e come tante altre, sbagliata). Le 5 preghiere sono uno dei cinque pilastri dell'Islam, ovviamente devi eseguirle tutte. Non avere ansia, se non sai l'arabo puoi chiedere all'Imam della moschea che frequenti o a qualche conoscene di scriverti le parole su un foglietto, che al momento della preghiera metterai davanti al tuo tappetino della preghiera, e leggerai finche imparerai a memoria. Il tempo che ci metti ad eseguire la preghiera non importa, l'essenziale è che sia eseguita correttamente e nel suo tempo. ovviamente puoi studiare le parole anche in altri momenti della giornata. Infine, vorrei dirti che sei capitato su un valido forum, con gente veramente preparata per ogni risposta e pronta a dare una mano: basta chiedere! Se hai altre domande, scrivi pure! Salam.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Simo;
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 01/03/13 19:14
Messaggi: 1286
Residenza: Sono una sorella

MessaggioInviato: Ven Giu 21, 2013 2:13 pm    Oggetto: Rispondi citando

Dimenticavo: all'inizio sembra tutto impraticabile, troppe cose forse. Ma non ti preoccupare, ciò che non sai puoi impararlo anche dopo aver fatto la testimonianza di fede (non si smette mai di imparare sull'Islam). Puoi per esempio farti mostrare da qualcuno come si prega, i vari movimenti, e per le parole ho già scritto negli altri post. E poi per il digiuno nel mese di Ramadan non è mai morto nessuno!! Anzi, questo mese porta benefici, spirituali e fisici. Allah non ci vuole rendere la vita difficile, fidati. Penso che ciò che ti preoccupa è il digiuno. Per mia esperienza personale, solo i primi 3-4 giorni sono faticosi, in quanto il corpo si deve abituare al nuovo stile di vita. Ma se preghi e chiedi ad Allah il suo aiuto, magari dormi un po durante il giorno e leggi il Corano, tutto sarà più facile. E alla fine del mese di Ramadan ti sentirai benissimo, sarai felice di esserci riuscito, sarai felice di aver compiuto ciò che Allah ci ha prescritto di fare.Credimi.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Simo;
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 01/03/13 19:14
Messaggi: 1286
Residenza: Sono una sorella

MessaggioInviato: Ven Giu 21, 2013 2:23 pm    Oggetto: Rispondi citando

tonic78 ha scritto:
grazie :-) certo mi farebbe molto piacere poter parlare con te....
la shahada credevo fosse una frase da pronunciare all'inizio di ogni preghiera...ho letto qualcosa su internet, ma senza fretta rimango in attesa di informazioni piu specifiche sul rito esatto da compiere, sapere se è necesaria per esempio anche la circonsione...questo venerdi (oggi) non sono stato in Moschea e me ne dispiaccio molto, spero che Allah potrà perdonarmi insieme alle altre 1000 e più cose sbagliate che ho fatto e faccio, cerchero lo stesso di fare del mio meglio con pensieri, parole ed azioni.....

saluto tutti e prego che Allah mi aiuti a compiacerlo secondo il suo volere


La Shahadah è da dire semplicemente, non hai bisogno che ci siano testimoni o Imam (è meglio se c'è qualcuno, ma non è indispensabile). Se non la dici però, non sei ancora musulmano dichiarato, e tutte le tue preghiere e il Ramadan non sono validi, come tutte le altre cose. Se non la dici sei ancora "miscredente". Puoi dirla pure adesso. Penso che du debba essere in stato di purità maggiore, ma non sono sicura( aspettiamo qualcuno più informato) Puoi stare seduto o in piedi, basta che la pronunci con l'intenzione vera di diventare musulmano, veramente basta 1 minuto! Per i peccati che hai compiuto prima, dal momento che pronunci la Shahadah, verrano cancellati. Poi ovviamente dovresti impegnarti a non farne più, anche non siamo perfetti. prima di ogni preghiera si pronuncia l'intenzione alla preghiera, che io in arabo non so scrivere. Anche nella preghiera si pronuncia la testimonianza di fede comunque. Per la circoncisione non sono un uomo, non lo so di preciso, ma credo sia necessaria. Se scivi su google l'informazione che vuoi sapere e poi Islam forum up, dovrebbero uscirti qualche discussione presente in questo forum, domande già fatte da qualcuno. (non vorrei aver scritto troppo, ma credo sia importante avere un aiuto a chi è agli inizi.)
Top
Profilo Invia messaggio privato
o.nabil
Frequentatore stabile
Frequentatore stabile


Registrato: 23/02/10 20:54
Messaggi: 36

MessaggioInviato: Ven Giu 21, 2013 5:18 pm    Oggetto: Rispondi citando

tonic78 ha scritto:
grazie :-) certo mi farebbe molto piacere poter parlare con te....

:-), ok a questo punto chiedo al fratello 'Umar di darti il mio indirizzo mail.
tonic78 ha scritto:
la shahada credevo fosse una frase da pronunciare all'inizio di ogni preghiera...ho letto qualcosa su internet, ma senza fretta rimango in attesa di informazioni piu specifiche sul rito esatto da compiere, sapere se è necesaria per esempio anche la circonsione

non so se hai visto questo post del fratello 'Umar:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.


la shahada è l'unica cosa indispensabile per diventare Musulmani. Il resto viene dopo.
tonic78 ha scritto:
spero che Allah potrà perdonarmi insieme alle altre 1000 e più cose sbagliate che ho fatto e faccio, cerchero lo stesso di fare del mio meglio con pensieri, parole ed azioni.....

Tutto quello che hai fatto prima della shahada viene azzerato al momento della stessa.
tonic78 ha scritto:

saluto tutti e prego che Allah mi aiuti a compiacerlo secondo il suo volere

saluti anche a te, e che Allah aiuti tutti noi a compiacerlo secondo il suo volere :-).

PS: Visto che sembra che non hai ancora fatto la Shahada (testimonianza di fede) ti chiedo di fare du'ae per noi, appena puoi, dopo averla fatta :-).

_________________
Che Allah l'Altissimo ci guidi alla retta via.
Che Allah l'Altissimo ricompensi i curatori di questo forum per i loro sforzi.
سُبْحَانَكَ اللَّهُمَّ وَبِحَمْدِكَ أَشْهَدُ أَنْ لا إِلهَ إِلَّا أَنْتَ أَسْتَغْفِرُكَ وَأَتْوبُ إِلَيْكَ
Top
Profilo Invia messaggio privato
Fabb Yusuf Tarenti
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 19/09/10 02:25
Messaggi: 1420
Residenza: Bologna / Taranto

MessaggioInviato: Ven Giu 21, 2013 7:27 pm    Oggetto: BismiLlāhi arRaḥmāni arRaḥīm Rispondi citando

AsSalāmu ‘alaykum wa rahmatuLlāhi wa barakātuHu fratello, qua siamo quasi tutti italiani di nascita ; )
Ti invito sul sito:
Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

per approfondire le basi del monoteismo.

Dì subito la šahāda, basta pronunciarla sinceramente e sei musulmano ; )

Generalmente, le seguenti frasi vengono usate a tale scopo, per accettare l'Islam:

“Testimonio che non vi è altra divinità all'infuori di Allah, e testimonio che Muhammad (Allah lo benedica e gli dia la pace) è il Suo Profeta"
[o "é il Suo servo e Messaggero"]”.


[In arabo:
أشهد أن لا إله إلا الله و أشهد أن محمد رسول الله


Traslitterazione (staccando parola per parola):
"Ash.hadu an la ilaha illa Allah wa ash.hadu anna Muhammadan Rasulu-Llah".

(leggendo tutto attaccato)
"Ash.hadu al-la ilaha ill-Allah wa ash.hadu anna Muhammada-r-Rasulu-Llah".


(Il puntino è semplicemente per separare la "sh" (come in "sc" di "sci") da un'altra "h" leggera.
Tutte le "h" sono "leggere" tranne quella di "Muhammadan", che ho sottolineato per segnalare che è un po' più "forte").

Audio della Shahadah in arabo:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.


Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

(più lento)]

“Credo in Allah, i Suoi Angeli, ed i Suoi Libri (così come essi erano originariamente stati rivelati ai Suoi Profeti) ed ai Suoi Messaggeri e nel Giorno del Giudizio e nel fatto che tutto il destino - il bene ed il male – vengono da Allah e nella resurrezione dopo la morte”.

[In arabo:



Traslitterazione:
“Amantu biLlahi wa mala'ikatihi, wa kutubihi, wa rusulihi, wa-l-yawm-il-akhiri wa-l-qadri khayrihi wa sharrihi min Allahi ta`ala, wa-l-ba`thi ba`da-l-mawt”].

_________________
(([49.11] O credenti, non scherniscano alcuni di voi gli altri, ché forse questi sono migliori di loro. E le donne non scherniscano altre donne, ché forse queste sono migliori di loro. Non diffamatevi a vicenda e non datevi nomignoli. Com'è infame l'accusa di iniquità rivolta a chi è credente ! Coloro che non si pentono sono gli iniqui.)) 49:11



(Dio non è un uomo da potersi smentire,
non è un figlio dell'uomo da potersi pentire.
Forse Egli dice e poi non fa?
Promette una cosa che poi non adempie?)

Numeri 23:19 (BIBBIA)


Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage AIM Yahoo MSN
tonic78
Frequentatore stabile
Frequentatore stabile


Registrato: 27/05/11 20:02
Messaggi: 32

MessaggioInviato: Sab Giu 22, 2013 10:19 am    Oggetto: Rispondi citando

grazie a tutti...

i dubbi ritornano, anche, innumerevoli

la sahada credo di averla fatta da cosi tanto tempo che non ho piu nemmeno memoria, seppur non conoscevo il Profeta Maometto, ovviamente parlo di quella davanti ad Allah

non mi spaventa il digiuno, anzi...ma vediamo se ci riesco...

il problema lo riscontro più che altro nella preghiera, sono qualcosa di talmente distante nella forma e parole a quello che conosco che mentre provo la pratica noto che mi distraggo, i pensieri evadono fino a sminuire quello che sto tentando di fare....non sono riuscito ancora a proseguire oltre la seconda rak-at, per non parlare della preghiera della notte, seppur il pensiero mi viene non riesco ad alzarmi...

invece durante la lettura del Sacro Corano, lo studio in relax senza obblighi alcuni, denoto l'avvicinamento fino a cercare di mantenermi pulito e puro evitando tutte le cose vietate che per ora conosco...

il grande dubbio e chiedo scusa ad Allah se è peccato pormelo e porvelo,
ma forte del mio cammino spirituale che mi ha allontanato dalle altre religioni fino all'avicinamento all'Islam: è che avrei bisogno di sapere che ogni cosa richiesta sia anche scritta nel Sacro Corano, come sigillo del volere di Dio, con parole inalterate nel tempo; invece delle tramandazioni popolari siano esse del Profeta Maometto o Gesù, poco mi fido e sono cose che distorgono il mio sguardo inteso come legame coll'Onnipotente...che è quello che cerco attraverso la Fede.

le du'ae non so cosa siano altrimenti le farei volentieri per tutti quanti voi ed oltre ;-)
Top
Profilo Invia messaggio privato
Simo;
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 01/03/13 19:14
Messaggi: 1286
Residenza: Sono una sorella

MessaggioInviato: Sab Giu 22, 2013 11:08 am    Oggetto: Rispondi citando

tonic78 ha scritto:
grazie a tutti...

i dubbi ritornano, anche, innumerevoli

la sahada credo di averla fatta da cosi tanto tempo che non ho piu nemmeno memoria, seppur non conoscevo il Profeta Maometto, ovviamente parlo di quella davanti ad Allah

non mi spaventa il digiuno, anzi...ma vediamo se ci riesco...

il problema lo riscontro più che altro nella preghiera, sono qualcosa di talmente distante nella forma e parole a quello che conosco che mentre provo la pratica noto che mi distraggo, i pensieri evadono fino a sminuire quello che sto tentando di fare....non sono riuscito ancora a proseguire oltre la seconda rak-at, per non parlare della preghiera della notte, seppur il pensiero mi viene non riesco ad alzarmi...

invece durante la lettura del Sacro Corano, lo studio in relax senza obblighi alcuni, denoto l'avvicinamento fino a cercare di mantenermi pulito e puro evitando tutte le cose vietate che per ora conosco...

il grande dubbio e chiedo scusa ad Allah se è peccato pormelo e porvelo,
ma forte del mio cammino spirituale che mi ha allontanato dalle altre religioni fino all'avicinamento all'Islam: è che avrei bisogno di sapere che ogni cosa richiesta sia anche scritta nel Sacro Corano, come sigillo del volere di Dio, con parole inalterate nel tempo; invece delle tramandazioni popolari siano esse del Profeta Maometto o Gesù, poco mi fido e sono cose che distorgono il mio sguardo inteso come legame coll'Onnipotente...che è quello che cerco attraverso la Fede.

le du'ae non so cosa siano altrimenti le farei volentieri per tutti quanti voi ed oltre ;-)


Caro fratello, credere nel Corano e negli hadit del Profeta Maometto (pbsL) è un obbligo di ogni musulmano! Gli Hadit sono autentici, sono tramandati da persona in persona, ed esistono tutti nomi scritti di chi ha tramandato le parole del Profeta (pbsL) da chi è ancora in vita a chi era in vita ai tempi dello Stesso. Una catena insomma. ciò che faceva il Profeta è Sunna. Tutte le "regole" che ci sono nell'Islam, sono documentate e mai state cambiate, proprio come il Corano! Dietro alle Fatwa per esempio ci sono sapienti dell'Islam, non è che uno si sveglia e interpreta il Corano e gli Hadit così da un giorno all'altro. Sono tutte persone istruite a dovere. Non devi preoccuparti. (purtroopo ci sono anche i Sapienti moderni, che vogliono rivoluzionare l'Islam, e naturalmente è un problema. Se hai dubbi su qualche Fatwa o se non riesci a comprendere il vero significato di un Hadit, scrivi sul forum che chi può ti aiuta! Così mi è stato suggerito pure a me. (In un altro post l'admin del forum mi ha detto che questo sito fa affidamento a sapienti autentici, quindi non preoccuparti, qui sei nel posto giusto!)


Per quanto riguarda il tuo problema con la preghiera, le distrazioni arrivano da Shaytan, il diavolo. Si chiamano waswas, i sussurri di Shaytan! Succede a tutti, soprattutto a chi è da poco ritornato all'Islam. In pratica Shaytan non accetta di aver perso una persona della sua comunità di miscredenti, e quindi cercano di dissuaderti e di farti tornare indietro! La soluzione? Ignora questi dubbi e queste preoccupazioni!! Devi sforzarti di eseguire la tua preghiera, se perdi il filo scrivi le parole su un foglietto! Non devi pensare che non ci riesci, ma al contrario che ci riesci! E vedrai che i pensieri se ne andranno!!! (esperienza personale)
Top
Profilo Invia messaggio privato
Fabb Yusuf Tarenti
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 19/09/10 02:25
Messaggi: 1420
Residenza: Bologna / Taranto

MessaggioInviato: Sab Giu 22, 2013 5:11 pm    Oggetto: BismiLlāhi arRaḥmāni arRaḥīm Rispondi citando

tonic78 ha scritto:
grazie a tutti...

i dubbi ritornano, anche, innumerevoli

la sahada credo di averla fatta da cosi tanto tempo che non ho piu nemmeno memoria, seppur non conoscevo il Profeta Maometto, ovviamente parlo di quella davanti ad Allah

non mi spaventa il digiuno, anzi...ma vediamo se ci riesco...

il problema lo riscontro più che altro nella preghiera, sono qualcosa di talmente distante nella forma e parole a quello che conosco che mentre provo la pratica noto che mi distraggo, i pensieri evadono fino a sminuire quello che sto tentando di fare....non sono riuscito ancora a proseguire oltre la seconda rak-at, per non parlare della preghiera della notte, seppur il pensiero mi viene non riesco ad alzarmi...

invece durante la lettura del Sacro Corano, lo studio in relax senza obblighi alcuni, denoto l'avvicinamento fino a cercare di mantenermi pulito e puro evitando tutte le cose vietate che per ora conosco...

il grande dubbio e chiedo scusa ad Allah se è peccato pormelo e porvelo,
ma forte del mio cammino spirituale che mi ha allontanato dalle altre religioni fino all'avicinamento all'Islam: è che avrei bisogno di sapere che ogni cosa richiesta sia anche scritta nel Sacro Corano, come sigillo del volere di Dio, con parole inalterate nel tempo; invece delle tramandazioni popolari siano esse del Profeta Maometto o Gesù, poco mi fido e sono cose che distorgono il mio sguardo inteso come legame coll'Onnipotente...che è quello che cerco attraverso la Fede.

le du'ae non so cosa siano altrimenti le farei volentieri per tutti quanti voi ed oltre ;-)


Fratello mio, i tuoi sono dubbi comprensibili ed in šā’ Allāh li potrai superare con la conoscenza. Approfondendo i tuoi studi dell'Islam vedrai, infatti, che gli ḥadiṯ non sono affatto tradizioni popolari e anzi che il metodo con cui sono stati tramandati ed autenticati è rigorosissimo e assolutamente attendibile.

C'è la storia famosa di un muḥaddiṯ, cioè uno che andava a raccogliere gli ḥadiṯ e verificarli che fece un lungo viaggio per incontrare un uomo che sapeva ḥadiṯ, ma quando lo incontrò vide che ingannava una bestia per recuperarla dalla sua fuga, raccogliendo la sua veste come un sacco simulando di avere del cibo per attirare la bestia. Quando il muḥaddiṯ vide questa scena andò via perché capi che non poteva fidarsi di uno che mentiva!!

_________________
(([49.11] O credenti, non scherniscano alcuni di voi gli altri, ché forse questi sono migliori di loro. E le donne non scherniscano altre donne, ché forse queste sono migliori di loro. Non diffamatevi a vicenda e non datevi nomignoli. Com'è infame l'accusa di iniquità rivolta a chi è credente ! Coloro che non si pentono sono gli iniqui.)) 49:11



(Dio non è un uomo da potersi smentire,
non è un figlio dell'uomo da potersi pentire.
Forse Egli dice e poi non fa?
Promette una cosa che poi non adempie?)

Numeri 23:19 (BIBBIA)


Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage AIM Yahoo MSN
Hud
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 01/11/12 10:50
Messaggi: 267
Residenza: Madhhab: Hanafi

MessaggioInviato: Sab Giu 22, 2013 11:36 pm    Oggetto: Rispondi citando

tonic78 ha scritto:
grazie a tutti...

i dubbi ritornano, anche, innumerevoli

la sahada credo di averla fatta da cosi tanto tempo che non ho piu nemmeno memoria, seppur non conoscevo il Profeta Maometto, ovviamente parlo di quella davanti ad Allah

non mi spaventa il digiuno, anzi...ma vediamo se ci riesco...

il problema lo riscontro più che altro nella preghiera, sono qualcosa di talmente distante nella forma e parole a quello che conosco che mentre provo la pratica noto che mi distraggo, i pensieri evadono fino a sminuire quello che sto tentando di fare....non sono riuscito ancora a proseguire oltre la seconda rak-at, per non parlare della preghiera della notte, seppur il pensiero mi viene non riesco ad alzarmi...

invece durante la lettura del Sacro Corano, lo studio in relax senza obblighi alcuni, denoto l'avvicinamento fino a cercare di mantenermi pulito e puro evitando tutte le cose vietate che per ora conosco...

il grande dubbio e chiedo scusa ad Allah se è peccato pormelo e porvelo,
ma forte del mio cammino spirituale che mi ha allontanato dalle altre religioni fino all'avicinamento all'Islam: è che avrei bisogno di sapere che ogni cosa richiesta sia anche scritta nel Sacro Corano, come sigillo del volere di Dio, con parole inalterate nel tempo; invece delle tramandazioni popolari siano esse del Profeta Maometto o Gesù, poco mi fido e sono cose che distorgono il mio sguardo inteso come legame coll'Onnipotente...che è quello che cerco attraverso la Fede.

le du'ae non so cosa siano altrimenti le farei volentieri per tutti quanti voi ed oltre ;-)


Assalamu alaykum wa rahmatullah wa barakatuh, fratello, mi permetto di intervenire perché anche io sono un neo-convertito (appena 5 mesi !) ed in te rivedo i miei dubbi e le mie paure iniziali... Ma ti assicuro che, arrivati al punto in cui sei arrivato tu (ed a cui ero arrivato anche io), e' giusto fare il grande passo.

Ed in effetti se hai recitato con convinzione la Shahada sei già un Musulmano, quindi affidati con fiducia ad Allah (SWT), le difficoltà saranno presto superate.

Dal punto di vista pratico dopo la Shahada devi dedicarti alla Salat (preghiera), e poi, tra meno di un mese, al Ramadan, visto che per la Zakat (elemosina rituale) e per l'Hajj c'è tempo.

Che la concentrazione durante la Salat e la correttezza della preghiera possano essere dei problemi per un neofita e' ovvio, io personalmente ho usato due trucchi (credo leciti).
All'inizio pregavo seguendo movimenti e parole di un filmato che avevo scaricato da You Tube (in questo forum c'è un'intera sezione dedicata alla Salat, con molto materiale anche audio video). Quando mi sono sentito più sicuro non ho usato più il video, ma ho trascritto la preghiera su un foglio che tenevo sul tappetino dove eseguo le preghiere (il tappetino e' utilissimo, te lo puoi arrotolare e portare in uno zainetto o una borsa da lavoro quando stai fuori)... Ora so dire tutto a memoria. Ti consiglio di seguire un video per le preghiere, aiuta la concentrazione. Anche la purificazione rituale prima della preghiera aiuta la concentrazione, concentrandoti su quei gesti rituali ti prepari alla preghiera.

Infine per la puntualità delle preghiere ci sono app per Smartphone, I-tab, I-Pad o più semplicemente tabelle e sveglie.

Considera che durante la Salat ti poni di fronte ad Allah (SWT) e lo adori, quindi la concentrazione e' importante perché lasci il piano mondano ed ascendi a quello del Sacro e mi rendo conto che per noi "Occidentali post-Cristiani", in cui il senso del Sacro e' stato molto attutito, tutto ciò è molto difficile.
E poi ci sono i "waswas" di shaytan, l'avversario...

Più in generale considera che l'Islam, il nostro din, non conosce l'antinomia "esteriore"- "interiore" e quindi ai riti esteriori corrispondono esattamente degli "stati" interiori, ecco perché i riti sono così importanti e devono essere celebrati con puntualità precisione assiduità.

Infine gli hadith... Capisco la tua titubanza ma ti assicuro che ogni hadith e' stato vagliato con attenzione da sapienti islamici, prima di essere accettato (e ciò è accaduto già nei primi secoli dell'Islam, tanto e' vero che per ogni hadith si conosce la catena di trasmissione e i sapienti sono in grado di distinguere gli hadith più affidabili da quelli che lo sono meno.

Spero di vederti di nuovo su questo forum, dove troverai sicuramente risposte qualificate ai tuoi dubbi ed alle tue domande.

Wassalam
Top
Profilo Invia messaggio privato
Simo;
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 01/03/13 19:14
Messaggi: 1286
Residenza: Sono una sorella

MessaggioInviato: Dom Giu 23, 2013 9:14 am    Oggetto: Rispondi citando

Hud ha scritto:
tonic78 ha scritto:
grazie a tutti...

i dubbi ritornano, anche, innumerevoli

la sahada credo di averla fatta da cosi tanto tempo che non ho piu nemmeno memoria, seppur non conoscevo il Profeta Maometto, ovviamente parlo di quella davanti ad Allah

non mi spaventa il digiuno, anzi...ma vediamo se ci riesco...

il problema lo riscontro più che altro nella preghiera, sono qualcosa di talmente distante nella forma e parole a quello che conosco che mentre provo la pratica noto che mi distraggo, i pensieri evadono fino a sminuire quello che sto tentando di fare....non sono riuscito ancora a proseguire oltre la seconda rak-at, per non parlare della preghiera della notte, seppur il pensiero mi viene non riesco ad alzarmi...

invece durante la lettura del Sacro Corano, lo studio in relax senza obblighi alcuni, denoto l'avvicinamento fino a cercare di mantenermi pulito e puro evitando tutte le cose vietate che per ora conosco...

il grande dubbio e chiedo scusa ad Allah se è peccato pormelo e porvelo,
ma forte del mio cammino spirituale che mi ha allontanato dalle altre religioni fino all'avicinamento all'Islam: è che avrei bisogno di sapere che ogni cosa richiesta sia anche scritta nel Sacro Corano, come sigillo del volere di Dio, con parole inalterate nel tempo; invece delle tramandazioni popolari siano esse del Profeta Maometto o Gesù, poco mi fido e sono cose che distorgono il mio sguardo inteso come legame coll'Onnipotente...che è quello che cerco attraverso la Fede.

le du'ae non so cosa siano altrimenti le farei volentieri per tutti quanti voi ed oltre ;-)


Assalamu alaykum wa rahmatullah wa barakatuh, fratello, mi permetto di intervenire perché anche io sono un neo-convertito (appena 5 mesi !) ed in te rivedo i miei dubbi e le mie paure iniziali... Ma ti assicuro che, arrivati al punto in cui sei arrivato tu (ed a cui ero arrivato anche io), e' giusto fare il grande passo.

Ed in effetti se hai recitato con convinzione la Shahada sei già un Musulmano, quindi affidati con fiducia ad Allah (SWT), le difficoltà saranno presto superate.

Dal punto di vista pratico dopo la Shahada devi dedicarti alla Salat (preghiera), e poi, tra meno di un mese, al Ramadan, visto che per la Zakat (elemosina rituale) e per l'Hajj c'è tempo.

Che la concentrazione durante la Salat e la correttezza della preghiera possano essere dei problemi per un neofita e' ovvio, io personalmente ho usato due trucchi (credo leciti).
All'inizio pregavo seguendo movimenti e parole di un filmato che avevo scaricato da You Tube (in questo forum c'è un'intera sezione dedicata alla Salat, con molto materiale anche audio video). Quando mi sono sentito più sicuro non ho usato più il video, ma ho trascritto la preghiera su un foglio che tenevo sul tappetino dove eseguo le preghiere (il tappetino e' utilissimo, te lo puoi arrotolare e portare in uno zainetto o una borsa da lavoro quando stai fuori)... Ora so dire tutto a memoria. Ti consiglio di seguire un video per le preghiere, aiuta la concentrazione. Anche la purificazione rituale prima della preghiera aiuta la concentrazione, concentrandoti su quei gesti rituali ti prepari alla preghiera.

Infine per la puntualità delle preghiere ci sono app per Smartphone, I-tab, I-Pad o più semplicemente tabelle e sveglie.

Considera che durante la Salat ti poni di fronte ad Allah (SWT) e lo adori, quindi la concentrazione e' importante perché lasci il piano mondano ed ascendi a quello del Sacro e mi rendo conto che per noi "Occidentali post-Cristiani", in cui il senso del Sacro e' stato molto attutito, tutto ciò è molto difficile.
E poi ci sono i "waswas" di shaytan, l'avversario...

Più in generale considera che l'Islam, il nostro din, non conosce l'antinomia "esteriore"- "interiore" e quindi ai riti esteriori corrispondono esattamente degli "stati" interiori, ecco perché i riti sono così importanti e devono essere celebrati con puntualità precisione assiduità.

Infine gli hadith... Capisco la tua titubanza ma ti assicuro che ogni hadith e' stato vagliato con attenzione da sapienti islamici, prima di essere accettato (e ciò è accaduto già nei primi secoli dell'Islam, tanto e' vero che per ogni hadith si conosce la catena di trasmissione e i sapienti sono in grado di distinguere gli hadith più affidabili da quelli che lo sono meno.

Spero di vederti di nuovo su questo forum, dove troverai sicuramente risposte qualificate ai tuoi dubbi ed alle tue domande.

Wassalam


Vedi fratello toni78 che non é così difficile? Se ci credi, nulla è impossibile!!! C'è la difficolta iniziale, ma con la pratica se ne va!!
Top
Profilo Invia messaggio privato
Umm Aziz
Affezionatissimo
Affezionatissimo


Registrato: 22/10/10 11:51
Messaggi: 82
Residenza: Italia - Sono una sorella

MessaggioInviato: Mar Giu 25, 2013 10:02 am    Oggetto: Rispondi citando

Asselem aleikum
tonic 78 ha detto
Citazione:
le du'ae non so cosa siano altrimenti le farei volentieri per tutti quanti voi ed oltre

Sono preghiere e invocazioni che fai ad Allah al di fuori della salat (preghiera rituale) e le puoi fare anche in italiano.

_________________
O voi che credete, temete Allah come deve essere temuto e non morite se non musulmani. (Corano III:102)
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Accettare l'Islam; percorsi e problemi di fede Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
c d
e



Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it

Abuse - Segnalazione abuso - Utilizzando questo sito si accettano le norme di TOS & Privacy.
Powered by forumup.it forum gratis free, crea il tuo forum gratis free ora! Created by Hyarbor & Qooqoa - Auto ICRA

Page generation time: 0.057