Indice del forum Informazioni sull'Islam
In nome di Allah, il Compassionevole, il Misericordioso Dì, "Egli, Allah è Unico, Allah è l'Assoluto. Non ha generato, non è stato generato e nessuno è eguale a Lui". (Corano 112, 1-4)
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

Rapporto madre/figlia

 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Famiglia, matrimonio, genitori, figli e rapporti tra i generi
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Ads






Inviato: Mar Ago 04, 2020 12:44 pm    Oggetto: Ads

Top
feliciano
Nuovo utente
Nuovo utente


Registrato: 31/03/13 15:08
Messaggi: 1

MessaggioInviato: Dom Mar 31, 2013 5:03 pm    Oggetto: Rapporto madre/figlia Rispondi citando

Buongiorno a tutti!
Vorrei delle risposte ad alcune questioni riguardanti il rapporto tra madre e figlia:

1. Se una figlia commette peccato, sua madre sara' punita non solo dei suoi peccati ma anche di quelli che commette sua figlia? E ne dovranno rispondere anche i suoi discendenti e i suoi antenati?

2. Puo' una madre disconoscere ed estromettere dalla comunita' islamica la propria figlia, in generale? E nella fattispecie perche' decide di sposare un non musulmano?

Grazie a chiunque risponda.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Hind
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 21/10/10 13:38
Messaggi: 311

MessaggioInviato: Dom Mar 31, 2013 5:33 pm    Oggetto: Re: Rapporto madre/figlia Rispondi citando

feliciano ha scritto:
Buongiorno a tutti!
1. Se una figlia commette peccato, sua madre sara' punita non solo dei suoi peccati ma anche di quelli che commette sua figlia? E ne dovranno rispondere anche i suoi discendenti e i suoi antenati?


Non lo so.

feliciano ha scritto:
2. Puo' una madre disconoscere ed estromettere dalla comunita' islamica la propria figlia, in generale? E nella fattispecie perche' decide di sposare un non musulmano?


Non si capisce bene cosa intendi per "disconoscere", ma per quanto riguarda la seconda parte della domanda se sposa un non-musulmano si estromette da sola.
Se questa ragazza è stata benedetta con dei genitori che vogliono impedirle di commettere tale bestialità, beh... Masha'Allah! E spero per lei e per tutti quelli che la circondano che ci riescano.
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Von Sor
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 03/05/11 11:55
Messaggi: 2769
Residenza: Siena

MessaggioInviato: Lun Apr 01, 2013 12:37 am    Oggetto: Rispondi citando

Citazione:
1. Se una figlia commette peccato, sua madre sara' punita non solo dei suoi peccati ma anche di quelli che commette sua figlia? E ne dovranno rispondere anche i suoi discendenti e i suoi antenati?

I genitori devono limitarsi a trasmettere la religione nel migliore dei modi, anche con metodi "harsh" qualora ce ne fosse biosgno.

Proprio qualche giorno fa ho letto un hadith che dice più o meno : se tuo figlio fa qualcosa che non ti piace emenda innanzituttote stesso, perchè i suoi errori potrebbero provenire da te.

Tuttavia penso proprio che se il genitore ha fatto il possibile per trasmettere una educazione islamica al figlio/a, dando innanzitutto il buon esempio, gli errori del figlio ricadranno solo sul medesimo dal momento che nel Corano si dice che nessuno porterà il perso delle colpe di altri
Citazione:

2. Puo' una madre disconoscere ed estromettere dalla comunita' islamica la propria figlia, in generale? E nella fattispecie perche' decide di sposare un non musulmano?


Per non essere responasibili di un eventuale matrimonio haram della figlia basta semplicemente non dare il proprio consenso. Magari dopo aver tentato di dissuaderla spiegandole le conseguenze e la gravità di un tale atto.

_________________
'Abdullah bin 'Umar [...] said:"Muhammad used to fight against the pagans, for a Muslim was put to trial in his religion (The pagans will either kill him or chain him as a captive). His fighting was not like your fighting which is carried on for the sake of ruling."

“il 66 per cento della produzione mondiale di cereali è destinato alla alimentazione degli animali dei paesi ricchi” Ibid.


"Questa vita terrena non è altro che gioco e trastullo. La dimora ultima è la vera vita, se solo lo sapessero!" Al Ankabut 64

Quando ho cominciato ad usare la dinamite, allora credevo anch'io in tante cose, in tutte... e ho finito per credere solo nella dinamite.

"In verità dovrai morire" Corano (29;39)
Top
Profilo Invia messaggio privato
Sufi Aqa
Amministratore - خادم
Amministratore - خادم


Registrato: 29/03/07 21:20
Messaggi: 14960
Residenza: Hanafi-Maturidi

MessaggioInviato: Mar Apr 02, 2013 10:24 pm    Oggetto: Re: Rapporto madre/figlia Rispondi citando

feliciano ha scritto:
1. Se una figlia commette peccato, sua madre sara' punita non solo dei suoi peccati ma anche di quelli che commette sua figlia?


Dipende da se e quanto la madre si sia impegnata nell'educazione islamica e nel doveroso "ordinare il bene" e "proibire il male" a sua figlia.

Si veda anche:

Crisi religiosa in famiglia -

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



feliciano ha scritto:
E ne dovranno rispondere anche i suoi discendenti e i suoi antenati?


L'Islam afferma chiaramente la responsabilità individuale di ogni azione; per cui, se discendenti ed antenati non hanno concorso in alcun modo (né attivamente né passivamente) al comportamento errato di una persona (ed anzi avranno esaurito tutto quanto nelle loro capacità per ordinare il bene e proibire il male alle persone di cui sono responsabiil), non ne condivideranno alcuna responsabilità.

Feliciano ha scritto:
2. Puo' una madre disconoscere ed estromettere dalla comunita' islamica la propria figlia, in generale?


No, nell'Islam nessuno ha il diritto di porre qualcun'altro fuori dall'Islam o dichiararlo miscredente per mezzo del suo giudizio.
Quando si parla del takfir", con esso si intende il dichiarare come non-Musulmano una persona che è tale (non-Musulmano) in ragione di qualcosa che lui stesso abbia detto o fatto, e non perché qualcuno abbia la possibilità di "farlo uscire" dall'Islam.

Feliciano ha scritto:
E nella fattispecie perche' decide di sposare un non musulmano?


Hind ha scritto:
ma per quanto riguarda la seconda parte della domanda se sposa un non-musulmano si estromette da sola.


Sposare un non Musulmano di per se non costituisce kufr e non porta una persona fuori dall'Islam, a meno che non si neghi che ciò è proibito nell'Islam, o si pensi che sia "giusto", etc.

Ma, anche se non pone una persona fuori dall'Islam, è un peccato estremamente grave perché il matrimonio sarà nullo, ogni relazione con il "marito" non-Musulmano sarà zina (fornicazione), ed eventuali figli nati da tale "matrimonio" saranno figli illegittimi.

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Blog in italiano:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ottima applicazione per gli orari della preghiera:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Hind
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 21/10/10 13:38
Messaggi: 311

MessaggioInviato: Mer Apr 03, 2013 8:31 am    Oggetto: Re: Rapporto madre/figlia Rispondi citando

[quote="Aurangzeb 'Umarzai"]
feliciano ha scritto:

Hind ha scritto:
ma per quanto riguarda la seconda parte della domanda se sposa un non-musulmano si estromette da sola.


Sposare un non Musulmano di per se non costituisce kufr e non porta una persona fuori dall'Islam, a meno che non si neghi che ciò è proibito nell'Islam, o si pensi che sia "giusto", etc.

Ma, anche se non pone una persona fuori dall'Islam, è un peccato estremamente grave perché il matrimonio sarà nullo, ogni relazione con il "marito" non-Musulmano sarà zina (fornicazione), ed eventuali figli nati da tale "matrimonio" saranno figli illegittimi.


Certamente, tuttavia mi sembrava che feliciano non intendesse questo. Ho inteso quell'estromettere più come un cacciare via di casa o cose simili, non nel senso di diventare kafir.
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Famiglia, matrimonio, genitori, figli e rapporti tra i generi Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
c d
e



Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it

Abuse - Segnalazione abuso - Utilizzando questo sito si accettano le norme di TOS & Privacy.
Powered by forumup.it forum gratis free, crea il tuo forum gratis free ora! Created by Hyarbor & Qooqoa - Auto ICRA

Page generation time: 0.069