Indice del forum Informazioni sull'Islam
In nome di Allah, il Compassionevole, il Misericordioso Dì, "Egli, Allah è Unico, Allah è l'Assoluto. Non ha generato, non è stato generato e nessuno è eguale a Lui". (Corano 112, 1-4)
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

Lapidazione ( ... ma niente panico... :p )

 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Giudizi, sanzioni, corti
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Ads






Inviato: Dom Lug 12, 2020 5:28 am    Oggetto: Ads

Top
aniraM
Matricola
Matricola


Registrato: 14/03/11 15:16
Messaggi: 12

MessaggioInviato: Lun Mar 14, 2011 3:34 pm    Oggetto: Lapidazione ( ... ma niente panico... :p ) Rispondi citando

Amici del forum, un buongiorno a tutti voi.

Mi chiamo Marina e mi sono iscritta su questo Forum in quanto sono molto affascinata dalla cultura islamica, tanto che, essendo prossima alla Laurea magistrale in Scienze Politiche, l'ho scelta come argomento della mia tesi.

Proprio in merito a questo punto, volevo chiedere la vs opionione su quello che sarà l'argomento principale della mia tesi: la lapidazione.

So bene che è un argomento a dir poco delicato, ma so anche che si tratta ad ogni modo di una realtà che fa parte della stessa cultura islamica.

Purtroppo sono disperata: forse proprio a causa della delicatezza dell'argomento in questione, sono pochissime le informazioni che si riescono a reperire, tanto su testi quanto on line in giro per la rete. Per questo motivo mi sono decisa a cercare qulsiasi tipo di informazione in merito, presso questa comunity del web.

Per qualsiasi informazione intendo dire, appunto, qualsiasi informazione :p : opinioni, commenti, ma anche suggerimenti su qualche testo dal quale reperire spunti concreti sull'argomento, magari anche in mp.

Ringraziandovi tutti anticipatamente per l'attenzione e per l'aiuto che in ogni caso sono sicura saprete darmi vi porgo un gentile saluto :)

Marina
Top
Profilo Invia messaggio privato
Sufi Aqa
Amministratore - خادم
Amministratore - خادم


Registrato: 29/03/07 21:20
Messaggi: 14959
Residenza: Hanafi-Maturidi

MessaggioInviato: Lun Mar 14, 2011 6:14 pm    Oggetto: Re: Lapidazione ( ... ma niente panico... :p ) Rispondi citando

Ciao Marina.

Come Musulmani non abbiamo alcuna "opinione" su qualcosa che Dio ha ordinato come una parte - tra molte altre - della Legge Sacra che ci ha dato per ordinare la nostra vita su questa terra.

Si tratta in sostanza della pena comminata - in uno territorio governato da un sovrano Musulmano ed in cui sia implementata la Shari`ah - ad una persona (uomo o donna)
-che abbia commesso adulterio (ovvero, che abbia avuto un rapporto sessuale completo - si intende la penetrazione),
-che risponda a determinate condizioni (dev'essere Musulmano, sano di mente, pubere, essere sposato o essere stato sposato - altrimenti la pena consiste solo in delle frustate - etc.; in assenza di una di queste condizioni, la pena non può essere comminata), e
-che sia reo confesso del suo crimine, o - in alternativa, pressocchè puramente teorica - sia stato visto chiaramente nell'atto sessuale da quattro testimoni affidabili (ed anch'essi debbono rispondere a determinate condizioni).

Abbiamo discusse più volte di questo argomento, per cui ti invito innanzitutto a dare un'occhiata ai seguenti thread ed alcuni articoli, fatawa e libri che ti consiglio sull'argomento, dove insha'Allah spero che troverai molte delle informazioni che cerchi per la tua ricerca:

The Legal Penalty for Fornication - Mufti Muhammad Ibn Adam al-Kawthari -
Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Lapidazione -

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



E soprattutto, questo ottimo file PDF ed il seguente libro in Word:

Rajm -

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

-
Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Stoning to Death in Islam - Maulana Abdullah Nana -

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ultima nota:

aniraM ha scritto:
So bene che è un argomento a dir poco delicato, ma so anche che si tratta ad ogni modo di una realtà che fa parte della stessa cultura islamica.


Religione, non cultura.
L'Islam è una religione che regola ogni aspetto della vita ed abbraccia decine, centinaia di culture differenti, sparse su larga parte di questo pianeta.

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Blog in italiano:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ottima applicazione per gli orari della preghiera:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
aniraM
Matricola
Matricola


Registrato: 14/03/11 15:16
Messaggi: 12

MessaggioInviato: Lun Mar 14, 2011 6:22 pm    Oggetto: Rispondi citando

'Umar Andrea Khan
ti ringrazio molto per avermi risposto così velocemente. Spero di non aver offeso nessuno chiedendo delucidazioni su questo argomento, vorrei soltanto avere anche il vostro punto di vista e non solo quello degli "occidentali".
Ti ringrazio ancora moltissimo anche per i link che mi hai postato, li leggerò con attenzione.
Grazie mille.
Marina
Top
Profilo Invia messaggio privato
Fabb Yusuf Tarenti
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 19/09/10 02:25
Messaggi: 1420
Residenza: Bologna / Taranto

MessaggioInviato: Lun Mar 14, 2011 10:42 pm    Oggetto: BismiLlahi arRahmani arRahim Rispondi citando

Marina non offendi nessuno con le domande, altroché.
Anzi per noi è un piacere trovare persone interessate a conoscere l'Islam al di là dei pregiudizi e le facili contrapposizioni e parallelismi.
L'argomento è sì delicato, ma alhamduliLlah (Iddio sia lodato) in queste pagine è stato molto chiarito e quindi chi le ha studiate per bene ora vive la questione con serenità. Parlo almeno per me.

Ciò che ti consiglio vivamente, leggendo con calma e pazienza i testi che ti ha fornito `Umar, è mettere per un po' da parte tutto ciò che puoi sapere sulla questione, così che non ti influenzi emotivamente, e invece approfondirla "dall'interno".
Mettiti nei panni di una musulmana che accetta questa legge a prescindere da ogni presunta valutazione morale ed anziché cercare di capire se questa cosa è giusta o sbagliata, sa già che è giusta - essendo stabilita dal nostro Creatore - e approfondendone i dettagli cerca di capire perché è giusta.

Poi ovviamente né io né nessuno sa se alla fine riconoscerai questa pratica come giusta o meno, e non sarebbe nemmeno l'ideale partire da questo punto per valutare la verità dell'Islam, ma almeno confido che con questo piccolo esercizio potrai capire le cose molto più in profondità di tanti che le guardano con preconcetti.

_________________
(([49.11] O credenti, non scherniscano alcuni di voi gli altri, ché forse questi sono migliori di loro. E le donne non scherniscano altre donne, ché forse queste sono migliori di loro. Non diffamatevi a vicenda e non datevi nomignoli. Com'è infame l'accusa di iniquità rivolta a chi è credente ! Coloro che non si pentono sono gli iniqui.)) 49:11



(Dio non è un uomo da potersi smentire,
non è un figlio dell'uomo da potersi pentire.
Forse Egli dice e poi non fa?
Promette una cosa che poi non adempie?)

Numeri 23:19 (BIBBIA)


Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage AIM Yahoo MSN
aniraM
Matricola
Matricola


Registrato: 14/03/11 15:16
Messaggi: 12

MessaggioInviato: Lun Mar 14, 2011 11:00 pm    Oggetto: Rispondi citando

Fabb Yusuf Tarenti
Ti ringrazio molto per avermi risposto! E' proprio quello che voglio fare approfondire questa tematica, perchè vorrei conoscere tutti i punti di vista e cercare di spiegarli a tutti quelli che saranno interessati ad ascoltarmi. Forse una volta letti link che mi ha dato tanto gentilmente 'Umar Andrea Khan avrò una visione migliora della questione... però forse dovrete aiutarmi un po' con alcune parole, se non è un problema! non ho mai studiato l'arabo!
Davvero mille grazie per tutto quello che mi avete detto e spiegato.
Marina
Top
Profilo Invia messaggio privato
Fabb Yusuf Tarenti
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 19/09/10 02:25
Messaggi: 1420
Residenza: Bologna / Taranto

MessaggioInviato: Lun Mar 14, 2011 11:08 pm    Oggetto: BismiLlahi arRahmani arRahim Rispondi citando

Per piacere Marina, non esitare mai a chiederci chiarimenti anche sulle cose che possono sembrare più "banali".
Per noi è solo un piacere ed un bene risponderti.
Poi può capitare anche che noi impariamo qualcosa da te con le tue domande, o che ci stimolano a capire qualcosa di nuovo se Allah vuole.

_________________
(([49.11] O credenti, non scherniscano alcuni di voi gli altri, ché forse questi sono migliori di loro. E le donne non scherniscano altre donne, ché forse queste sono migliori di loro. Non diffamatevi a vicenda e non datevi nomignoli. Com'è infame l'accusa di iniquità rivolta a chi è credente ! Coloro che non si pentono sono gli iniqui.)) 49:11



(Dio non è un uomo da potersi smentire,
non è un figlio dell'uomo da potersi pentire.
Forse Egli dice e poi non fa?
Promette una cosa che poi non adempie?)

Numeri 23:19 (BIBBIA)


Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage AIM Yahoo MSN
aniraM
Matricola
Matricola


Registrato: 14/03/11 15:16
Messaggi: 12

MessaggioInviato: Lun Mar 14, 2011 11:12 pm    Oggetto: Rispondi citando

Mille grazie davvero per tutta la vostra disponibilità.
Top
Profilo Invia messaggio privato
aniraM
Matricola
Matricola


Registrato: 14/03/11 15:16
Messaggi: 12

MessaggioInviato: Mer Mar 16, 2011 10:40 am    Oggetto: Rispondi citando

Buongiorno a tutti!
Sono di nuovo qui per farvi qualche altra domanda. Da quello che ho studiato la lapidazione è una punizione che si applica indistintamente sia agli uomini che alle donne (sposati) che commettono reato di adulterio (purchè sia provato da tutte una serie di circostanze, come la testimonainza di quattro uomini, ecc...). Mi chiedevo se c'è un motivo per cui le donne sembrano essere maggiormente sottoposte alla lapidazione rispetto agli uomini. Mi spiego meglio, studiando, la maggior parte dei casi di lapidazione nel mondo hanno come protagoniste le donne. Pensate che sia perchè sono più inclini all'adulterio oppure perchè nel caso della donna sia più semplice provarlo?
Mi scuso se mi sono espressa in maniera errata e vi ringrazio anticipatamente per avermi prestato attenzione.
Marina
Top
Profilo Invia messaggio privato
olga
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 23/05/09 14:37
Messaggi: 680
Residenza: Roma

MessaggioInviato: Mer Mar 16, 2011 10:56 am    Oggetto: Rispondi citando

Buongiorno anche a te.

No è solo perchè i media favoriscono queste notizie per una pura e semplice propaganda anti-islam, Islam=donnemaltrattate=lapidazione=orrore.

_________________
Io sono musulmana, Alhamdulillah
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
aniraM
Matricola
Matricola


Registrato: 14/03/11 15:16
Messaggi: 12

MessaggioInviato: Mer Mar 16, 2011 10:57 am    Oggetto: Rispondi citando

Grazie Olga.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Sufi Aqa
Amministratore - خادم
Amministratore - خادم


Registrato: 29/03/07 21:20
Messaggi: 14959
Residenza: Hanafi-Maturidi

MessaggioInviato: Mer Mar 16, 2011 3:35 pm    Oggetto: Rispondi citando

aniraM ha scritto:
Mi chiedevo se c'è un motivo per cui le donne sembrano essere maggiormente sottoposte alla lapidazione rispetto agli uomini.


Semplicemente, ciò non è vero. Come ha spiegato la sorella Olga, sono i media a mettere in risalto i casi di "lapidazione delle adultere", focalizzandosi solo sulle donne. Questo è un metodo di propaganda comprovato ed attentamente studiato (vedi ad esempio il punto numero tre di

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

, in cui avevamo parlato di questa strategia di propaganda).

Ci sono persino casi in cui un uomo ed una donna sono stati condannati per adulterio, ma i media parlavano solo di "adultera condannata alla lapidazione".

Nella Shari`ah la pena prevista è la stessa sia per gli uomini che per le donne.

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Blog in italiano:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ottima applicazione per gli orari della preghiera:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
aniraM
Matricola
Matricola


Registrato: 14/03/11 15:16
Messaggi: 12

MessaggioInviato: Mer Mar 16, 2011 3:43 pm    Oggetto: Rispondi citando

Grazie mille per la tua risposta 'Umar Andrea Khan.
Avrei una ulteriore domanda per voi: se un adultero o un'adultera commettono adulterio dopo aver presentato i documenti per il divorzio, ma non avendolo ancora ottenuto, verranno puniti come adulteri sposato o no?
Grazie mille per la vostra pazienza!
Marina
Top
Profilo Invia messaggio privato
Sufi Aqa
Amministratore - خادم
Amministratore - خادم


Registrato: 29/03/07 21:20
Messaggi: 14959
Residenza: Hanafi-Maturidi

MessaggioInviato: Mer Mar 16, 2011 3:49 pm    Oggetto: Rispondi citando

aniraM ha scritto:
Grazie mille per la tua risposta 'Umar Andrea Khan.
Avrei una ulteriore domanda per voi: se un adultero o un'adultera commettono adulterio dopo aver presentato i documenti per il divorzio, ma non avendolo ancora ottenuto, verranno puniti come adulteri sposato o no?


Nell'Islam non c'è la necessità di presentare "documenti per il divorzio": il divorzo ha luogo dal momento stesso in cui viene pronunciato (nel caso della khula' richiesta dalla moglie, la questione è invece un po' diversa).

Comunque, un rapporto illecito verrebbe punito comunque come adulterio sia che si sia sposati che se sia stati sposati.
Ovvero, una delle condizioni perchè in caso di fornicazione venga applicata la pena di morte è che chi se ne sia reso responsabile sia "muhsin", definito come essere sposati ed aver consumato il matrimonio, anche se ciò sia avvenuto in passato ed al momento del rapporto illecito egli sia divorziato o vedovo.

Ne avevamo parlato qui:


Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.


_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Blog in italiano:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ottima applicazione per gli orari della preghiera:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
aniraM
Matricola
Matricola


Registrato: 14/03/11 15:16
Messaggi: 12

MessaggioInviato: Mer Mar 16, 2011 3:56 pm    Oggetto: Rispondi citando

Grazie mille. Io pensavo invece che da vedovi o divorziati si tornasse ad essere considerati come celibi o nubili, e quindi puniti come coloro che commettono reato di fornicazione prima del matrimonio.
Un ultima cosa, almeno per ora. Frequentando vari corsi di Diritto Islamico e poi documentandomi adesso sul reato di adulterio mi sono chiesta se c'è una correlazione fra la lapidazione degli adulteri e la lapidazione delle tre colonne nella zona della Aqaba di Mecca, che se non sbaglio rappresentano Satana. Probabilmente la mia idea è completamente sbagliata...
Vi chiedo davvero scusa per tutte queste domande, ma mi piacerebbe imparare aspetti nuovi della vostra religione che non conosco ancora.
Grazie mille!
Top
Profilo Invia messaggio privato
Sufi Aqa
Amministratore - خادم
Amministratore - خادم


Registrato: 29/03/07 21:20
Messaggi: 14959
Residenza: Hanafi-Maturidi

MessaggioInviato: Mer Mar 16, 2011 4:07 pm    Oggetto: Rispondi citando

aniraM ha scritto:
Grazie mille. Io pensavo invece che da vedovi o divorziati si tornasse ad essere considerati come celibi o nubili, e quindi puniti come coloro che commettono reato di fornicazione prima del matrimonio.


Lo pensavo anch'io prima, poi quando un fratello ha fatto la domanda sul forum ho avuto modo di approfondire la questione e riscontrare che non è così. Trovi tutto nel link che ti ho dato prima.

aniraM ha scritto:
Un ultima cosa, almeno per ora. Frequentando vari corsi di Diritto Islamico e poi documentandomi adesso sul reato di adulterio mi sono chiesta se c'è una correlazione fra la lapidazione degli adulteri e la lapidazione delle tre colonne nella zona della Aqaba di Mecca, che se non sbaglio rappresentano Satana. Probabilmente la mia idea è completamente sbagliata...


Uhm, direi proprio di no: la lapidazione delle tre Jamarat viene eseguita del ricordo di quando il Profeta Ibrahim (Abramo, Pace su di lui) portò con sé il Profeta Isma`il (Ismaele, Pace su di lui) per sacrificarlo, e Shaytan tentò di sviarlo: in quell'occasione Hadrat Ibrahim (Pace su di lui) scacciò Shaytan prendendolo a sassate.

aniraM ha scritto:
Vi chiedo davvero scusa per tutte queste domande, ma mi piacerebbe imparare aspetti nuovi della vostra religione che non conosco ancora.
Grazie mille!


Marina, facciamo un patto: noi insha'Allah (se Dio vuole) rispondiamo a tuttte le tue domande e tu in cambio non ci chiedi più scusa!

Rilassati, per noi è un piacere aiutarti, e se Dio vuole un'occasione per ricevere ricompensa.
Ci guadagni tu, ci guadagniamo noi, e siamo tutti felici! :-)

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Blog in italiano:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ottima applicazione per gli orari della preghiera:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
aniraM
Matricola
Matricola


Registrato: 14/03/11 15:16
Messaggi: 12

MessaggioInviato: Mer Mar 16, 2011 4:10 pm    Oggetto: Rispondi citando

Grazie mille davvero!
Va bene, accetto il patto, è che mi rendo conto di aver fatto mille domande in due giorni! Appena ne faccio una me ne viene in mente un'altra e non smetto più!
Un caro saluto a tutti voi.
Marina
Top
Profilo Invia messaggio privato
aniraM
Matricola
Matricola


Registrato: 14/03/11 15:16
Messaggi: 12

MessaggioInviato: Lun Mar 21, 2011 4:58 pm    Oggetto: Rispondi citando

Salve a tutti! Sono tornata! Ci ho messo un po' a leggere tutto il materiale che mi avete mandato, però mi è stato molto d'aiuto. Mi sono chiarita un po' le idee in materia di lapidazione e per questo vi ringrazio molto! Dovrei chiedervi ancora un favore: esistono siti che raccolgono tutti gli hadit che parlano di lapidazione? Io ho cercato un po', ma non sono riuscita a trovare molto.
Vi ringrazio molto dell'aiuto e vi saluto di cuore.
Marina
Top
Profilo Invia messaggio privato
Iubelo
Disattivato
Disattivato


Registrato: 24/12/08 23:19
Messaggi: 246

MessaggioInviato: Lun Mar 21, 2011 8:03 pm    Oggetto: Rispondi citando

I hadith li trovi nella raccolta di Bukhari che c'è anche su internet. Inoltre c'è un video di Ismail Menk su youtube,che ha davvero una grandissima cultura islamica,dove spiega che MAI nella Storia islamica qualcuno è stato lapidato in base a testimonianza dove la corte rispettava correttamente la Sharia. ciao.
Top
Profilo Invia messaggio privato
aniraM
Matricola
Matricola


Registrato: 14/03/11 15:16
Messaggi: 12

MessaggioInviato: Mar Mar 22, 2011 12:02 am    Oggetto: Rispondi citando

Grazie mille Iubelo! Sei stato molto gentile!
Top
Profilo Invia messaggio privato
hupaska
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 02/03/13 10:50
Messaggi: 641
Residenza: Italia (Emilia Romagna)

MessaggioInviato: Ven Mar 08, 2013 1:22 pm    Oggetto: Rispondi citando

Scusate se ripesco un vecchio post e non voglio dare giudizi sulla lapidazione / pena di morte in sè, volevo solo porre una domanda.

Premetto che considero anch'io l'adulterio come un peccato morale grave. In alcune chiese cristiane (non tutte, ma nella mia si!) è punito con la scomunica di entrambi gli adulteri, a meno che non si sia trattato di violenza subita, allora viene ritenuto colpevole solo l'abusatore / abusatrice.

Volevo però chiedere, se Allah / Dio è Misericordioso non può perdonare questo peccato, laddove magari ci sia un pentimento profondo e sincero e una reale dimostrazione di voler cambiar vita e riparare in qualche modo all'errore fatto? Non parlo di concedere facilmente il perdono come se niente fosse, siamo d'accordo che è un peccato molto grave che causa infelicità e quasi sempre distrugge le famiglie, ma togliendo la vita ad una persona si annulla automaticamente la sua possibilità di pentirsi e redimersi... Questo è solo il mio pensiero...

Chiedevo inoltre se anche per l'omicidio (non intendo in guerra o per legittima difesa, tipo per rubare, ammazzare un familiare o qualcuno...) è prevista la pena di morte nella Sharia e come vengono considerati o puniti i musulmani eventualmente colpevoli di adulterio o omicidio che vivono nei paesi dove non si applica la pena di morte per questi reati: se non possono essere puniti nella maniera prevista dal Corano vengono comunque ritenuti al di fuori dall'Islam per il peccato commesso?

Come ripeto non c'è nessun giudizio, volevo solo capire meglio...

Grazie mille a chiunque vorrà / potrà rispondermi!

Pace a tutti!

_________________
Son troppi i colori nel mondo, non li puoi chiudere in una bandiera...

“Cadi sette volte, rialzati otto”

"Quando soffia la tempesta e hai paura di annegare
Chiama, chiama piano Sai che non sarò lontano ..."
Top
Profilo Invia messaggio privato
Fabb Yusuf Tarenti
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 19/09/10 02:25
Messaggi: 1420
Residenza: Bologna / Taranto

MessaggioInviato: Ven Mar 08, 2013 10:12 pm    Oggetto: BismiLlāhi arRaḥmāni arRa&#7 Rispondi citando

AsSalāmu ‘alaykum wa rahmatuLlāhi wa barakātuHu

grazie delle domande hupaska, ci dai l'occasione di chiarire serenamente un paio di punti su questa questione, cosa rara nel clima odierno.

Anzitutto certo che Allāh può perdonare l'adulterio, la fornicazione, lui perdona tutto tranne lo širk, che significa l'associare altri a Lui, grossomodo l'idolatria ma non solo.
La lapidazione stessa può avere proprio anche un carattere espiativo e per questo motivo nella gran parte dei casi è stata comminata in seguito a spontanea e ribadita confessione del reo, anche perché è difficile applicarla in altri modi.

C'è una famosa storia in cui una persona aveva subito questa pena e alcuni parlavano male di lei. Il Profeta Muḥammad ﷺ lo seppe e li rimproverò duramente dicendo che non c'era nessuno che fosse pentito come quella persona! Ora non ho a portata di mano l'ḥadiṯ preciso ma se lo trovo poi lo pubblico e chiedo aiuto anche agli altri fratelli e sorelle.

C'è anche una famosa storia sul pentimento e il perdono che avevo riportato di recente:
Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Questo articolo potrebbe interessarti:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



L'idea per cui chi commette adulterio o qualsiasi altro peccato non sia più considerato musulmano è del tutto sbagliata e eretica. L'unica cosa che fa' "fuoriuscire" qualcuno dall'Islam è la negazione chiara del credo islamico stesso o comunque atti di širk grande e chiaro (idolatria) e kufr (come bestemmiare o adottare i riti propri di altre religioni).
Per cui no, non "scomunichiamo" nessuno, tanto meno per questi peccati, ma anzi oltre alla pena quando comminabile gli stiamo vicino e lo invitiamo a pentirsi e in šā’ Allāh Allāh lo perdona di tutto.

يَا أَيُّهَا الَّذِينَ آمَنُوا تُوبُوا إِلَى اللَّهِ تَوْبَةً نَّصُوحًا عَسَىٰ رَبُّكُمْ أَن يُكَفِّرَ عَنكُمْ سَيِّئَاتِكُمْ وَيُدْخِلَكُمْ جَنَّاتٍ تَجْرِي مِن تَحْتِهَا الْأَنْهَارُ يَوْمَ لَا يُخْزِي اللَّهُ النَّبِيَّ وَالَّذِينَ آمَنُوا مَعَهُ نُورُهُمْ يَسْعَىٰ بَيْنَ أَيْدِيهِمْ وَبِأَيْمَانِهِمْ يَقُولُونَ رَبَّنَا أَتْمِمْ لَنَا نُورَنَا وَاغْفِرْ لَنَا إِنَّكَ عَلَىٰ كُلِّ شَيْءٍ قَدِيرٌ


{O credenti, pentitevi davanti ad Allah d'un pentimento sincero. Forse il vostro Signore cancellerà i vostri peccati e vi introdurrà nei Giardini in cui scorrono i ruscelli, nel Giorno in cui non imporrà umiliazione alcuna al Profeta e a coloro che avranno creduto insieme con lui. La loro luce correrà innanzi a loro e sulla loro destra ed essi diranno: “Signore, completa la nostra luce e perdonaci. In verità tu sei l'Onnipotente”.} 66:8

Tafsir (commento):

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Riguardo l'omicidio invece la pena sussiste ma non è obbligatoria, è a discrezione dei parenti della vittima che possono anche perdonare e ottenere solo una retribuzione economica. L'invito è al perdono, che è sempre la cosa migliore.
Ora non trovo sul forum una pagina che spieghi nel dettaglio. Certamente c'è. Chiedo a ‘Umar ; )

_________________
(([49.11] O credenti, non scherniscano alcuni di voi gli altri, ché forse questi sono migliori di loro. E le donne non scherniscano altre donne, ché forse queste sono migliori di loro. Non diffamatevi a vicenda e non datevi nomignoli. Com'è infame l'accusa di iniquità rivolta a chi è credente ! Coloro che non si pentono sono gli iniqui.)) 49:11



(Dio non è un uomo da potersi smentire,
non è un figlio dell'uomo da potersi pentire.
Forse Egli dice e poi non fa?
Promette una cosa che poi non adempie?)

Numeri 23:19 (BIBBIA)


Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage AIM Yahoo MSN
hupaska
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 02/03/13 10:50
Messaggi: 641
Residenza: Italia (Emilia Romagna)

MessaggioInviato: Sab Mar 09, 2013 4:21 am    Oggetto: Rispondi citando

Ho capito meglio adesso... Grazie mille per i gentili chiarimenti Fabb!

_________________
Son troppi i colori nel mondo, non li puoi chiudere in una bandiera...

“Cadi sette volte, rialzati otto”

"Quando soffia la tempesta e hai paura di annegare
Chiama, chiama piano Sai che non sarò lontano ..."
Top
Profilo Invia messaggio privato
Sufi Aqa
Amministratore - خادم
Amministratore - خادم


Registrato: 29/03/07 21:20
Messaggi: 14959
Residenza: Hanafi-Maturidi

MessaggioInviato: Dom Mar 10, 2013 4:26 am    Oggetto: Rispondi citando

hupaska ha scritto:
Volevo però chiedere, se Allah / Dio è Misericordioso non può perdonare questo peccato, laddove magari ci sia un pentimento profondo e sincero e una reale dimostrazione di voler cambiar vita e riparare in qualche modo all'errore fatto?


Certo che può!
E difatti non è necessario per una persona auto-denunciarci per sottoporsi alla relativa pena prevista come se questo fosse l'unico modo per poter essere perdonati da tale peccato.

Ne avevamo già discusso:

Mufti Muhammad Ibn Adam al-Kawthari ha scritto:

"Finally, one should remember that it is not necessary in order for one’s sin to be forgiven that he/she receives the legal punishment (hadd) for the sin committed. The reason being is that one is not obliged to confess that he/she committed adultery; hence one may keep the sin hidden and not inform the Islamic judge about it. Also the various Islamic legal punishments (hudud) are only carried out in an Islamic state (dar al-Islam) by the Imam, thus repenting to Allah Almighty will be sufficient".

Shaykhah Umm Hasan aggiunge:

"I checked it up and found that sincere repentance in private would be sufficient. It is stated in Fatawa Imdadiyah in the case of one committing adultery that 'If the person repents and is truly ashamed of his sin and asks for forgiveness the no punishment will be metered out to him, as the Prophet (sallallahu `alayhi wa sallam) has said 'One who repents from sin is like he who has not sinned.'

Also Hadhrat Thanwi (rahimahullah) has quoted from Sharah Fiqhul Akbar that 'an adulter, when he repents Allah accepts his repentance.'
".
[

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

]

Dunque, subire la pena hudd per un determinato crimine che violi i diritti di Allah e per il quale essa (punizione) è prevista non è una condizione necessaria per essere perdonati, wa Allahu a`lam.
--

La "minaccia" di tale pena resta dunque fondamentalmente per distogliere le persone anche solo dall'idea di commettere un tale crimine, visto che è estremamente difficile applicarla (se non per chi ammetta di fronte ad un giudice (ad anche ciò, con molte condizioni) il suo peccato).

hupaska ha scritto:
Chiedevo inoltre se anche per l'omicidio (non intendo in guerra o per legittima difesa, tipo per rubare, ammazzare un familiare o qualcuno...) è prevista la pena di morte nella Sharia


Sì, generalmente è a discrezione della famiglia della vittima (che, come hai già spiegato Fabb Yusuf Tarenti, è incoraggiata a chiedere il "prezzo del sangue" ed a perdonare l'assassino rinunciando a chiederne la pena capitale), ma in alcuni casi è "automatica", quando l'omicidio avviene in circostanze quali il brigantaggio...

hupaska ha scritto:
e come vengono considerati o puniti i musulmani eventualmente colpevoli di adulterio o omicidio che vivono nei paesi dove non si applica la pena di morte per questi reati: se non possono essere puniti nella maniera prevista dal Corano


No, non possono essere puniti con la punizione prevista dalla Legge Sacra, che può avvenire solo nella cornice di un governo islamico che implementi la Legge Sacra.

hupaska ha scritto:
vengono comunque ritenuti al di fuori dall'Islam per il peccato commesso?


Commettere un peccato (a meno che non sia uno di quei peccati che portano alla miscredenza) non porta una persona fuori dall'Islam; semmai, fa di lui un Musulmano peccatore, ma sempre un Musulmano, finché creda negli elementi essenziali dell'Islam e non ne rigetti alcuno.

Ne avevamo già parlato qui:

Dov'è la linea di confine? (Peccato e miscredenza) -

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.




Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Fabb Yusuf Tarenti ha scritto:
lui perdona tutto tranne lo širk, che significa l'associare altri a Lui, grossomodo l'idolatria ma non solo.


Lo shirk è l'unico peccato che Allah non perdona a chi non si pente di esso; se ci si pente sinceramente, Allah perdona anche quello; vedi:


Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.




Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.


_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Blog in italiano:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ottima applicazione per gli orari della preghiera:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
hupaska
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 02/03/13 10:50
Messaggi: 641
Residenza: Italia (Emilia Romagna)

MessaggioInviato: Dom Mar 10, 2013 7:53 pm    Oggetto: Rispondi citando

Grazie mille, sei stato molto chiaro! ^_^ (a parte la parte in inglese, ma sono io in difetto... sono molto più francofona!)

_________________
Son troppi i colori nel mondo, non li puoi chiudere in una bandiera...

“Cadi sette volte, rialzati otto”

"Quando soffia la tempesta e hai paura di annegare
Chiama, chiama piano Sai che non sarò lontano ..."
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Giudizi, sanzioni, corti Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
c d
e



Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it

Abuse - Segnalazione abuso - Utilizzando questo sito si accettano le norme di TOS & Privacy.
Powered by forumup.it forum gratis free, crea il tuo forum gratis free ora! Created by Hyarbor & Qooqoa - Auto ICRA

Page generation time: 0.074