Indice del forum Informazioni sull'Islam
In nome di Allah, il Compassionevole, il Misericordioso Dì, "Egli, Allah è Unico, Allah è l'Assoluto. Non ha generato, non è stato generato e nessuno è eguale a Lui". (Corano 112, 1-4)
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

Rapporto genitori-figli

 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> -Servizio Fatawa - Responsi giuridici!-
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Ads






Inviato: Sab Lug 04, 2020 11:12 pm    Oggetto: Ads

Top
Ràjiyah
Bannato
Bannato


Registrato: 16/07/12 20:28
Messaggi: 459
Residenza: Madhhab___Maliki

MessaggioInviato: Ven Nov 16, 2012 1:10 pm    Oggetto: Rapporto genitori-figli Rispondi citando

As-Salamu 'Alaykum.

Conoscendo la condizione rapporto genitori-figli nell'islam, se il genitore non provvede al sostentamento dei figli (qualunque esso sia, anche nelle cure mediche e nell'istruzione e nei sussidi alimentari) il figlio è comunque tenuto a mantere un legame famigliare (comunque inesistente) con "quelle persone"?

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Signor nostro, non lasciare che i nostri cuori si perdano dopo che li hai guidati...
Top
Profilo Invia messaggio privato
Sufi Aqa
Amministratore - خادم
Amministratore - خادم


Registrato: 29/03/07 21:20
Messaggi: 14958
Residenza: Hanafi-Maturidi

MessaggioInviato: Ven Nov 16, 2012 11:29 pm    Oggetto: Rispondi citando

Wa `alaykum assalam wa rahmatullahi wa barakatuh,

Sì!

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Blog in italiano:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ottima applicazione per gli orari della preghiera:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Ràjiyah
Bannato
Bannato


Registrato: 16/07/12 20:28
Messaggi: 459
Residenza: Madhhab___Maliki

MessaggioInviato: Lun Nov 19, 2012 10:14 am    Oggetto: Rispondi citando

Consideriamo che questo rapporto tra genitori e figli sia dannoso per il credente o per la famiglia del credente (ad esempio, i genitori del credente danno un pessimo esempio ai nipoti, oppore i coniugi litigano a causa di questi terzi, ecc) egli decide di allontanarsene e mantenere a distanza questo legame, ma poi i suoi genitori vanno a stare presso di lui per ragioni di salute o economiche; come si deve comportare il credente in questo caso?

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Signor nostro, non lasciare che i nostri cuori si perdano dopo che li hai guidati...
Top
Profilo Invia messaggio privato
Ràjiyah
Bannato
Bannato


Registrato: 16/07/12 20:28
Messaggi: 459
Residenza: Madhhab___Maliki

MessaggioInviato: Dom Nov 25, 2012 8:31 pm    Oggetto: Rispondi citando

As-Salamu 'Alaykum

Scusate se ripropongo la mia domanda, ma io ho un problema che nel frattempo che aspettavo risposte, si è aggravato. Chiedo ai fratelli/sorelle che hanno conoscenza dell'Islam di poter consigliarmi.

Anche mio marito è convinto che non si possa continuare con la convivenza con i miei genitori. E' molto arrabbiato con loro perché non hanno mai preso in considerazione che hanno delle figlie e non ci sono solo loro stessi (nel singolo neppure con concenzione l'uno dell'altro come coppia).
Mio marito è disoccupato e nessuno ci da un'aiuto in famiglia, (eccetto i suoi genitori, ma ora anche loro si trovano a non poter più darci sostentamento come prima), abbiamo "solo" una camera in cui dormire (alhamdulillah), dal momento che la casa e di mio padre e siamo limitati nelle libertà (le pratiche religiose più che altro).
Comunque mio marito si è stancato di questa loro incapacità di essere genitori, e della situazione in cui ci mettono perché non hanno molto rispetto di noi, bestemmiano sempre e ci circondano di haram.
Insh'Allah vorremmo andarcene, ma mio padre fa appoggio economicamente su di noi (insomma con quel poco che possediamo) per mantenersi la casa (tra l'altro in maniera approfittatrice).

Io non so cosa devo fare come musulmana, come figlia e come moglie. Ho tre fronti diversi su cui combattere e ognuno che mi sembra aver bisogno di soluzioni diverse.
Da una parte c'è mio marito che appena ha un lavoro (inshAllah) vuole che andiamo a stare da soli (e io pure), dall'altra mio padre che non sarà in grado di sostentarsi da solo. In mezzo tra le due cose c'è la religione che con mio marito potrò applicare pienamente, ma che è pure un mio dovere religioso occuparmi dei genitori...

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Signor nostro, non lasciare che i nostri cuori si perdano dopo che li hai guidati...
Top
Profilo Invia messaggio privato
Sufi Aqa
Amministratore - خادم
Amministratore - خادم


Registrato: 29/03/07 21:20
Messaggi: 14958
Residenza: Hanafi-Maturidi

MessaggioInviato: Mer Gen 09, 2013 12:19 am    Oggetto: Rispondi citando

Assalamu `alaykum wa rahmatullahi wa barakatuhu sorella,

Ho spiegato brevemente la situazione presentata nella tua domanda a Mufti Zubair Dudha, che ha chiarito un punto importante: non è necessario che tu viva coi tuoi genitori per poterli aiutare e sostenere.

L'aiuto economico puoi offrirlo anche se vivi da un'altra parte con tuo marito, che in base alla situazione che descrivi sembra la situazione migliore, visto che quel clima potrebbe creare frizioni e problemi nel tuo matrimonio.

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Blog in italiano:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ottima applicazione per gli orari della preghiera:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Ràjiyah
Bannato
Bannato


Registrato: 16/07/12 20:28
Messaggi: 459
Residenza: Madhhab___Maliki

MessaggioInviato: Gio Gen 10, 2013 7:59 pm    Oggetto: Rispondi citando

Citazione:
Ho spiegato brevemente la situazione presentata nella tua domanda a Mufti Zubair Dudha, che ha chiarito un punto importante: non è necessario che tu viva coi tuoi genitori per poterli aiutare e sostenere.

L'aiuto economico puoi offrirlo anche se vivi da un'altra parte con tuo marito, che in base alla situazione che descrivi sembra la situazione migliore, visto che quel clima potrebbe creare frizioni e problemi nel tuo matrimonio.


Jazak'Allah per aver aver riportato il problema a un Mufti.
Però vorrei precisare un punto (e mi scuso per non essermi spiega meglio) vista la situazione economica delle famiglie italiane, l'obbligo di convivenza salterebbe fuori nel momento in cui il genitore non ha possibilità del mantimento della casa. Era il nostro caso.
Ma se la convivenza è impossibile (perché stiamo arrivando a problemi ben più seri della rottura dell'armonia matrimoniale), io posso lasciare fuori il mio parente, sebbene gli dia dei soldi quando ne neccessita (anche se non posso assicurare con quelli ci affitti una casa)?

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Signor nostro, non lasciare che i nostri cuori si perdano dopo che li hai guidati...
Top
Profilo Invia messaggio privato
Sufi Aqa
Amministratore - خادم
Amministratore - خادم


Registrato: 29/03/07 21:20
Messaggi: 14958
Residenza: Hanafi-Maturidi

MessaggioInviato: Gio Feb 21, 2013 3:21 am    Oggetto: Rispondi citando

Ràjiyah ha scritto:
Però vorrei precisare un punto (e mi scuso per non essermi spiega meglio) vista la situazione economica delle famiglie italiane, l'obbligo di convivenza salterebbe fuori nel momento in cui il genitore non ha possibilità del mantimento della casa. Era il nostro caso.
Ma se la convivenza è impossibile (perché stiamo arrivando a problemi ben più seri della rottura dell'armonia matrimoniale), io posso lasciare fuori il mio parente, sebbene gli dia dei soldi quando ne neccessita (anche se non posso assicurare con quelli ci affitti una casa)?


Direi proprio che questo complica la situazione.
Però, prima hai detto che la casa è di tuo padre, quindi non vedo come potresti lasciarlo fuori da casa sua; dovreste invece cercare voi un'altra sistemazione, se la situazione di convivenza è così grave..

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Blog in italiano:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ottima applicazione per gli orari della preghiera:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Ràjiyah
Bannato
Bannato


Registrato: 16/07/12 20:28
Messaggi: 459
Residenza: Madhhab___Maliki

MessaggioInviato: Lun Mar 04, 2013 6:18 pm    Oggetto: Rispondi citando

Citazione:
Direi proprio che questo complica la situazione.
Però, prima hai detto che la casa è di tuo padre, quindi non vedo come potresti lasciarlo fuori da casa sua; dovreste invece cercare voi un'altra sistemazione, se la situazione di convivenza è così grave..


E' un ottima osservazione, purtroppo ho da controbattere anche su questo. Il contratto è a suo nome, ma se può permettersa è grazie al nostro aiuto nelle spese (alhamdulillah, Allah SWT non ci fa mancare il sostentamento).

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Signor nostro, non lasciare che i nostri cuori si perdano dopo che li hai guidati...
Top
Profilo Invia messaggio privato
Ràjiyah
Bannato
Bannato


Registrato: 16/07/12 20:28
Messaggi: 459
Residenza: Madhhab___Maliki

MessaggioInviato: Mer Mar 06, 2013 1:22 pm    Oggetto: Rispondi citando

Va beh, non ha più importanza.
Nel frattempo la situazione è continuata ad evolversi -ovviamente in peggio- ed è saltato fuori il suo disegno di raggiri, menzogne e truffe a mie spese. InshAllah saremo in tempo per tirarcene fuori. Poi, islamico o no, peccato o no, chiudo questo legame di prese in giro dove sono usata come copertura a mia insaputa per le sue faccende ai limiti (?) della legalità, inshAllah. Questo non è un genitore. E non devo neppure fingere che non me ne importi, è del contrario che avrei dovuto sforzarmi; di famiglia ho sempre saputo di non averne e loro stessi, tutti, hanno dimostrato di non avere considerazione di me quando ho avuto bisogno di qualcuno. Di questo ne sono ormai reduce: ero sola, sono sola, sarò sola. La mia forza non risiedeva in nessuno di loro ma nella fede, solo il Signore è stato sempre al corrente delle mie sofferenze.
Il passato resta dov è, sarà un amaro insegnamento per rendere un pò più dolce il futuro, se Allah vuole.
Alhamdulillah, il mio Signore legge nei cuori e guarda alle intenzioni, ebbene Egli SWT Sa già tutto. Per il resto non posso che farmi carico delle mie responsabilità e andare avanti.

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Signor nostro, non lasciare che i nostri cuori si perdano dopo che li hai guidati...
Top
Profilo Invia messaggio privato
Sufi Aqa
Amministratore - خادم
Amministratore - خادم


Registrato: 29/03/07 21:20
Messaggi: 14958
Residenza: Hanafi-Maturidi

MessaggioInviato: Gio Mar 07, 2013 11:32 am    Oggetto: Rispondi citando

Ràjiyah ha scritto:
Poi, islamico o no, peccato o no


Che Allah aumenti la nostra taqwa e ci renda facile la Sua ubbidienza, l'astenersi da ciò che ha proibito ed il mettere in pratica i precetti del Suo Din, e ci faccia porre il Suo compiacimento al di sopra di ogni altra cosa, amin.

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Blog in italiano:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ottima applicazione per gli orari della preghiera:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
hupaska
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 02/03/13 10:50
Messaggi: 641
Residenza: Italia (Emilia Romagna)

MessaggioInviato: Gio Mar 07, 2013 11:46 am    Oggetto: Rispondi citando

Aurangzeb 'Umarzai ha scritto:
Ràjiyah ha scritto:
Però vorrei precisare un punto (e mi scuso per non essermi spiega meglio) vista la situazione economica delle famiglie italiane, l'obbligo di convivenza salterebbe fuori nel momento in cui il genitore non ha possibilità del mantimento della casa. Era il nostro caso.
Ma se la convivenza è impossibile (perché stiamo arrivando a problemi ben più seri della rottura dell'armonia matrimoniale), io posso lasciare fuori il mio parente, sebbene gli dia dei soldi quando ne neccessita (anche se non posso assicurare con quelli ci affitti una casa)?


Direi proprio che questo complica la situazione.
Però, prima hai detto che la casa è di tuo padre, quindi non vedo come potresti lasciarlo fuori da casa sua; dovreste invece cercare voi un'altra sistemazione, se la situazione di convivenza è così grave..


Esatto!

Scusa se ti parlo da lavoratrice e da laica sig.ra Ràjiyah, ma avete provato per esempio a chiedere all'Ufficio Casa del Comune magari per avere un appartamento vostro a costo agevolato? E' solo un'idea, ma se ci sono dei problemi gravi e non siete sereni concordo anch'io che dovreste cercare una sistemazione autonoma. Magari se tuo marito è disoccupato il Comune vi potrebbe un po' aiutare in fase iniziale...

_________________
Son troppi i colori nel mondo, non li puoi chiudere in una bandiera...

“Cadi sette volte, rialzati otto”

"Quando soffia la tempesta e hai paura di annegare
Chiama, chiama piano Sai che non sarò lontano ..."
Top
Profilo Invia messaggio privato
Ràjiyah
Bannato
Bannato


Registrato: 16/07/12 20:28
Messaggi: 459
Residenza: Madhhab___Maliki

MessaggioInviato: Gio Mar 07, 2013 1:33 pm    Oggetto: Rispondi citando

Citazione:
Esatto!

Scusa se ti parlo da lavoratrice e da laica sig.ra Ràjiyah, ma avete provato per esempio a chiedere all'Ufficio Casa del Comune magari per avere un appartamento vostro a costo agevolato? E' solo un'idea, ma se ci sono dei problemi gravi e non siete sereni concordo anch'io che dovreste cercare una sistemazione autonoma. Magari se tuo marito è disoccupato il Comune vi potrebbe un po' aiutare in fase iniziale...


Non ho mai sentito parlare di questa cosa... non saprei neppure dove trovare questo ufficio. Non so se centra qualcosa, ma so che mia sorella aveva fatto una domanda per un alloggio provvisorio perché avevano ricevuto lo sfratto... ma non glielo avevano dato. Se a lei non le hanno accomodato una casa in presenza di una motivazione grave come lo sfratto, dubito lo daranno a me per motivi famigliari. Però andarmi a informare lo farei comunque.

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Signor nostro, non lasciare che i nostri cuori si perdano dopo che li hai guidati...
Top
Profilo Invia messaggio privato
hupaska
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 02/03/13 10:50
Messaggi: 641
Residenza: Italia (Emilia Romagna)

MessaggioInviato: Gio Mar 07, 2013 1:45 pm    Oggetto: Rispondi citando

Ràjiyah ha scritto:
Citazione:
Esatto!

Scusa se ti parlo da lavoratrice e da laica sig.ra Ràjiyah, ma avete provato per esempio a chiedere all'Ufficio Casa del Comune magari per avere un appartamento vostro a costo agevolato? E' solo un'idea, ma se ci sono dei problemi gravi e non siete sereni concordo anch'io che dovreste cercare una sistemazione autonoma. Magari se tuo marito è disoccupato il Comune vi potrebbe un po' aiutare in fase iniziale...


Non ho mai sentito parlare di questa cosa... non saprei neppure dove trovare questo ufficio. Non so se centra qualcosa, ma so che mia sorella aveva fatto una domanda per un alloggio provvisorio perché avevano ricevuto lo sfratto... ma non glielo avevano dato. Se a lei non le hanno accomodato una casa in presenza di una motivazione grave come lo sfratto, dubito lo daranno a me per motivi famigliari. Però andarmi a informare lo farei comunque.


Forse non in tutti i Comuni si chiama Ufficio Casa, comunque presso tutti i comuni italiani dovrebbe esserci un ufficio che si occupa di edilizia pubblica o a canone agevolato.
Può esserci qualche clausola differenziale da comune a comune, ma lo sfratto non è l'unico requisito, anzi, di solito valutano in base al reddito e all'ISEE. Probabilmente non ci sarà un posto dall'oggi al domani visto che le domande sono generalmente molte, ma almeno cominci a metterti in lista e puoi comunque informarti meglio, o sentire anche dalla tua assistente sociale di zona o ad un semplice ufficio informazioni del Comune.

Faccio tanti auguri di cuore a te e alla tua famiglia di poter risolvere questo problema!

_________________
Son troppi i colori nel mondo, non li puoi chiudere in una bandiera...

“Cadi sette volte, rialzati otto”

"Quando soffia la tempesta e hai paura di annegare
Chiama, chiama piano Sai che non sarò lontano ..."
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> -Servizio Fatawa - Responsi giuridici!- Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
c d
e



Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it

Abuse - Segnalazione abuso - Utilizzando questo sito si accettano le norme di TOS & Privacy.
Powered by forumup.it forum gratis free, crea il tuo forum gratis free ora! Created by Hyarbor & Qooqoa - Auto ICRA

Page generation time: 0.077