Indice del forum Informazioni sull'Islam
In nome di Allah, il Compassionevole, il Misericordioso Dì, "Egli, Allah è Unico, Allah è l'Assoluto. Non ha generato, non è stato generato e nessuno è eguale a Lui". (Corano 112, 1-4)
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

Riflessioni: L'ineguagliabile privilegio della donna

 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Tematiche femminili
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Ads






Inviato: Lun Lug 06, 2020 4:46 am    Oggetto: Ads

Top
pensosa
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 29/01/08 19:04
Messaggi: 309

MessaggioInviato: Mar Feb 19, 2008 3:29 am    Oggetto: Riflessioni: L'ineguagliabile privilegio della donna Rispondi citando

In occidente si parla così spesso di come venga vista la donna nell'Islam, e spesso se ne parla senza cognizione di causa, e con tanti, tantissimi pregiudizi.
Si pensa che la donna musulmana sia profondamente svalorizzata, che abbia pochi diritti, o comunque che ne abbia molti di meno rispetto all'uomo.
Lo scopo del mio post non è comunque quello di stare a spiegare quanto siano palesemente ridicoli tutti questi pensieri,(basti pensare al contesto storico della rivelazione islamica, e a quanto quest'ultima abbia rivoluzionato i comportamenti aberranti verso le donne del tempo) bensì è quello di lanciare un piccolo spunto di riflessione:
Allah ha dato alle donne qualcosa di meraviglioso che non ha dato a nessun uomo:la possibilità di creare qualcosa tramite Lui, di creare la vita tramite Lui....questo a me fa pensare molto.
La gioia infinita che prova una madre nel vedere uscire dal suo grembo un bambino che ha atteso amorevolmente per ben nove mesi penso non abbia assolutamente eguali.

La mia non vuole essere una considerazione banale, anche se può sembrare tale, ma veramente un incitamento a riflettere.
Poter dare alla luce tramite Allah un bambino che ti ama dal primo istante in cui ti guarda negli occhi è un privilegio ineffabile...
Forse le femministe accanite che si sentono messe in secondo piano da Allah dovrebbero riflettere di più su questo punto. Senza togliere che, comunque, la tendenza a voler eguagliare a tutti i costi i ruoli della donna e dell'uomo è cosa aberrante e stupida, tipica dell'era moderna, che vuole creare una figura femminile sempre più innaturalmente "emancipata"- e quindi inevitabilmente sempre meno madre.

Con tutto ciò, non voglio quindi assolutamente negare che Allah abbia concesso agli uomini alcuni privilegi rispetto alle donne sotto certi aspetti(e comunque bisogna ricordare che all'uomo spetta il compito gravoso di badare al sostentamento della sua famiglia, la qual cosa implica non poche responsabilità);altresì, non voglio negare il fatto che Allah abbia accordato una preferenza verso l'uomo sotto il profilo giuridico(laddove in campo spirituale uomini e donne sono invece assolutamente uguali davanti a Lui); vorrei solo far riflettere su quanto la mera possibilità della maternità sia un dono immenso....

As-Salam alaykom wa RahmatuLlahi wa Baraketo


L'ultima modifica di pensosa il Mer Dic 23, 2009 12:22 am, modificato 1 volta
Top
Profilo Invia messaggio privato
al-Hanafi
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 29/03/07 21:41
Messaggi: 1162

MessaggioInviato: Mar Feb 19, 2008 1:01 pm    Oggetto: Rispondi citando

Mash'Allah per la riflessione sul privilegio di essere madre...voglio contribuire con una canzone (senza strumenti solo voce..) che tratta proprio questo e fa riferimento all'Hadtih del Profeta(SAWS) che ribadisce l'importanza della madre....
Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.


_________________
Tutto ciò di cui hai bisogno è un sogno [Sifu Wang Zi Ping]

''Islam significa vivere la vita in ogni respiro''
Top
Profilo Invia messaggio privato MSN
pensosa
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 29/01/08 19:04
Messaggi: 309

MessaggioInviato: Mar Feb 19, 2008 5:14 pm    Oggetto: Rispondi citando

Nass ha scritto:
Mash'Allah per la riflessione sul privilegio di essere madre...voglio contribuire con una canzone (senza strumenti solo voce..) che tratta proprio questo e fa riferimento all'Hadtih del Profeta(SAWS) che ribadisce l'importanza della madre....
Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.


Mash'Allah, ti ringrazio per il link :)


L'ultima modifica di pensosa il Mer Dic 23, 2009 12:24 am, modificato 1 volta
Top
Profilo Invia messaggio privato
delfi68
Bannato
Bannato


Registrato: 17/02/08 17:29
Messaggi: 38
Residenza: italia

MessaggioInviato: Mar Feb 19, 2008 11:27 pm    Oggetto: Rispondi citando

ma le disposizioni della sharia? ...il valore delle testimonianze? ...l'eredità?
la pena di morte per lapidazione?
Mia cara pensosa, i tuoi pensieri e quelli sublimi di Nass sono eccelsi. ma possono apparire retorici e scontati di fronte alla difficoltà di nominare tutte le condizioni di sfavore e subordinazione.
Sei libera di procreare, di sentirti madre e amata...ma prova a parlare di liberta di pensiero e di religione... auguri. :idea:

_________________
conosci te stesso
Top
Profilo Invia messaggio privato
Sufi Aqa
Amministratore - خادم
Amministratore - خادم


Registrato: 29/03/07 21:20
Messaggi: 14958
Residenza: Hanafi-Maturidi

MessaggioInviato: Mar Feb 19, 2008 11:42 pm    Oggetto: Rispondi citando

delfi68 ha scritto:
ma le disposizioni della sharia? ...il valore delle testimonianze? ...l'eredità?
la pena di morte per lapidazione?
Mia cara pensosa, i tuoi pensieri e quelli sublimi di Nass sono eccelsi. ma possono apparire retorici e scontati di fronte alla difficoltà di nominare tutte le condizioni di sfavore e subordinazione.
Sei libera di procreare, di sentirti madre e amata...ma prova a parlare di liberta di pensiero e di religione... auguri. :idea:


Le disposizioni della Sharia, cosa?
Il valore delle testimonianze è già stato spiegato su questo blog, così come le differenze nelle quote dell'eredità.
Sulla pena di morte per lapidazione, forse si confonde con altre religioni di origine semitica che la prevedono soltanto per la donna; nell'Islam non si fa differenza tra uomo e donna nella sua applicazione.

Per il resto, il suo intervento - oltre a mancare di costruttività alcuna - è segnato da una certa arroganza e convinzione aprioristica.
Non ci interessa la discussione polemica con presunti "liberi pensatori" che si presentano con l'intenzione di mettere in dubbio i fondamenti stessi dell'Islam, adottando categorie estranee ed aliene ad esso con le quali si ha la pretesa di "giudicarlo".
A che pro, andare avanti a "confutarsi" a vicenda?
Lo si consideri un primo avvertimento.

3umar andrea

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Blog in italiano:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ottima applicazione per gli orari della preghiera:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
pensosa
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 29/01/08 19:04
Messaggi: 309

MessaggioInviato: Mer Feb 20, 2008 1:51 am    Oggetto: Rispondi citando

delfi68 ha scritto:
ma le disposizioni della sharia? ...il valore delle testimonianze? ...l'eredità?
la pena di morte per lapidazione?
Mia cara pensosa, i tuoi pensieri e quelli sublimi di Nass sono eccelsi. ma possono apparire retorici e scontati di fronte alla difficoltà di nominare tutte le condizioni di sfavore e subordinazione.
Sei libera di procreare, di sentirti madre e amata...ma prova a parlare di liberta di pensiero e di religione... auguri. :idea:

Calma.Riprendi fiato.
E per favore cerca di evitare quest'aggressività se il tuo interesse è realmente quello di dialogare.

Pesco una sola tra le stupidaggini che hai scritto, e di cui sembri esser convinto, e te la smantello: la misura della lapidazione nei casi prescritti dalla Shari'ah(che tuttavia, come spiegato in altri post che ti invito a cercare, prevede numerose condizioni-non sussistenti nell'epoca attuale- per l'applicazione) vale sia per l'uomo peccatore che per la donna peccatrice-visto che volevi farla passare per una punizione prettamente femminile.

Qualora decidessi quindi di rivolgerti al tuo interlocutore in modo più sereno e scevro di pregiudizi, potrebbe anche sussistere la possibilità di un confronto costruttivo.Siamo tutti disposti a chiarire i tuoi dubbi, ora conosci i presupposti.


L'ultima modifica di pensosa il Mer Dic 23, 2009 1:26 am, modificato 2 volte
Top
Profilo Invia messaggio privato
asma
Bannato
Bannato


Registrato: 28/01/08 00:22
Messaggi: 16

MessaggioInviato: Mer Feb 20, 2008 5:35 am    Oggetto: Rispondi citando

delfi68 ha scritto:
ma le disposizioni della sharia? ...il valore delle testimonianze? ...l'eredità?
la pena di morte per lapidazione?
Mia cara pensosa, i tuoi pensieri e quelli sublimi di Nass sono eccelsi. ma possono apparire retorici e scontati di fronte alla difficoltà di nominare tutte le condizioni di sfavore e subordinazione.
Sei libera di procreare, di sentirti madre e amata...ma prova a parlare di liberta di pensiero e di religione... auguri. :idea:

non tutti i musulmani sono favorevoli ad un applicazione barbara, atemporale, letterale e materiale della sharia da regime dei taleban.
la vera sharia è un altra cosa, i fondamentalisti non hanno capito la vera essenza del Corano e della sunna, essi sono coloro che il Profeta descrisse come recitatori del Corano più distanti che mai dall'islam, la vera sharia è nel cuore dei musulmani, e non va imposta agli altri perchè non c'è costrizione nella religione.
Top
Profilo Invia messaggio privato
al-Hanafi
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 29/03/07 21:41
Messaggi: 1162

MessaggioInviato: Mer Feb 20, 2008 1:53 pm    Oggetto: Rispondi citando

asma ha scritto:

non tutti i musulmani sono favorevoli ad un applicazione barbara, atemporale, letterale e materiale della sharia da regime dei taleban.
la vera sharia è un altra cosa, i fondamentalisti non hanno capito la vera essenza del Corano e della sunna, essi sono coloro che il Profeta descrisse come recitatori del Corano più distanti che mai dall'islam, la vera sharia è nel cuore dei musulmani, e non va imposta agli altri perchè non c'è costrizione nella religione.


Apparte il fatto che la Shari'a è a-temporale...tu da che parte stai?
Ti ricordo che sono i sufi quelli con la barba lunga e che non parlano altro che di Allah...ElhamduliLlah.

_________________
Tutto ciò di cui hai bisogno è un sogno [Sifu Wang Zi Ping]

''Islam significa vivere la vita in ogni respiro''
Top
Profilo Invia messaggio privato MSN
al-Hanafi
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 29/03/07 21:41
Messaggi: 1162

MessaggioInviato: Mer Feb 20, 2008 1:56 pm    Oggetto: Rispondi citando

delfi68 ha scritto:
ma le disposizioni della sharia? ...il valore delle testimonianze? ...l'eredità?
la pena di morte per lapidazione?
Mia cara pensosa, i tuoi pensieri e quelli sublimi di Nass sono eccelsi. ma possono apparire retorici e scontati di fronte alla difficoltà di nominare tutte le condizioni di sfavore e subordinazione.
Sei libera di procreare, di sentirti madre e amata...ma prova a parlare di liberta di pensiero e di religione... auguri. :idea:


Come prima cosa ti inoltro l'invito della sorella pensosa.
Ma poi scusa così mi viene il nervoso....quanto hai studiato di tutte le cose che citi? Tu cosa ne sai dell'Islam?....con tutto il dovuto rispetto mi pare che le tue insinuazioni vengano semplicemente da una ignorante lettura dell'Islam e concetti che hai appreso dai telegiornali e dalle trasmissioni polemiche..
Non sei mica amico di faithfreedom?...

_________________
Tutto ciò di cui hai bisogno è un sogno [Sifu Wang Zi Ping]

''Islam significa vivere la vita in ogni respiro''
Top
Profilo Invia messaggio privato MSN
Sufi Aqa
Amministratore - خادم
Amministratore - خادم


Registrato: 29/03/07 21:20
Messaggi: 14958
Residenza: Hanafi-Maturidi

MessaggioInviato: Mer Feb 20, 2008 2:00 pm    Oggetto: Rispondi citando

asma ha scritto:
non tutti i musulmani sono favorevoli ad un applicazione barbara, atemporale, letterale e materiale della sharia da regime dei taleban.


Nessuno qui ed ora ha chiesto l'applicazione della Shari`a, perchè ricominci con i soliti discorsi?

asma ha scritto:
la vera sharia è un altra cosa, i fondamentalisti non hanno capito la vera essenza del Corano e della sunna, essi sono coloro che il Profeta descrisse come recitatori del Corano più distanti che mai dall'islam, la vera sharia è nel cuore dei musulmani, e non va imposta agli altri perchè non c'è costrizione nella religione.


Paga molto darsi l'immagine da moderati e buttare fango su tutti gli altri fratelli e sorelle?
E' così remunerativo portare avanti l'immagine imperialista dei musulmani generalmente "brutti e cattivi" da cui si salva solo un manipolo di "moderati illuminati"?

AstaghfiruLlah!!

3umar andrea

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Blog in italiano:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ottima applicazione per gli orari della preghiera:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Sufi Aqa
Amministratore - خادم
Amministratore - خادم


Registrato: 29/03/07 21:20
Messaggi: 14958
Residenza: Hanafi-Maturidi

MessaggioInviato: Mer Feb 20, 2008 2:03 pm    Oggetto: Rispondi citando

asma ha scritto:
la vera sharia è nel cuore dei musulmani, e non va imposta agli altri perchè non c'è costrizione nella religione.


Gradirei sapere da quale tafsir hai ricavato questa interpretazione, se l'hai ricavato da qualche fonte tradizionale.

Altrimenti, sappi che è molto pericoloso stravolgere l'Islam per renderlo gradevole al primo arrivato (non mi riferisco a Delfi68, in generale..).

3umar andrea

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Blog in italiano:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ottima applicazione per gli orari della preghiera:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Abdel Nur
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 04/05/07 10:41
Messaggi: 192
Residenza: Al-Madinah

MessaggioInviato: Mer Feb 20, 2008 8:59 pm    Oggetto: Rispondi citando

Cari fratelli, Pace su di voi.
Mi permetto un'osservazione, e chiedo perdono a Dio.
L'intervento della sorella Asma non mi sembra meritare la requisitoria cui l'avete immediatamente sottoposta. Cominciando a conoscervi, sono certissimo si tratti semplicemente di uno scrupolo di chiarezza dottrinale, quello che opponete ad espressioni "più di cuore che di testa"; proprio in nome di tale scrupolo, tuttavia, credo che le parole della sorella meritino un accoglimento più fraterno, comunque.

Perfino le osservazioni di Delfi, al limite, dovrebbero essere valutate per quel che sono; interrogativi comprensibili, larghissimamente diffusi, e che dobbiamo impegnarci a soddisfare, nel limite delle nostre possibilità, ogni qualvolta nel migliore dei modi, senza deviare dalla Via né, contemporaneamente, distogliere lo sguardo da coloro che Ci si avvicinano, in modo più o meno garbato.

Iddio ne sa di più, e prego affinché renda il miglior merito alla bontà delle vostre e mie intenzioni.
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
nicolvaleri
Affezionatissimo
Affezionatissimo


Registrato: 04/12/07 11:56
Messaggi: 81
Residenza: roma

MessaggioInviato: Ven Feb 22, 2008 3:17 pm    Oggetto: RISPONDENDO ALLA PROPAGANDA MEDIATICA E CHI NE FA USO! Rispondi citando

RISPONDENDO ALLA PROPAGANDA MEDIATICA E CHI NE FA USO!

ASsalam, mi sembra di aver letto sul sacro corano che il concetto di punizione corporale esiste e può essere meditato.... MA C'è ANCHE SCRITTO CHE IL PERDONO E' IL GRADINO CHE CI AVVICINA AD ALLAH..... :roll:
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail Yahoo
al-Hanafi
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 29/03/07 21:41
Messaggi: 1162

MessaggioInviato: Ven Feb 22, 2008 11:40 pm    Oggetto: Re: RISPONDENDO ALLA PROPAGANDA MEDIATICA E CHI NE FA USO! Rispondi citando

nicolvaleri ha scritto:
RISPONDENDO ALLA PROPAGANDA MEDIATICA E CHI NE FA USO!

ASsalam, mi sembra di aver letto sul sacro corano che il concetto di punizione corporale esiste e può essere meditato.... MA C'è ANCHE SCRITTO CHE IL PERDONO E' IL GRADINO CHE CI AVVICINA AD ALLAH..... :roll:


:)

_________________
Tutto ciò di cui hai bisogno è un sogno [Sifu Wang Zi Ping]

''Islam significa vivere la vita in ogni respiro''
Top
Profilo Invia messaggio privato MSN
nicolvaleri
Affezionatissimo
Affezionatissimo


Registrato: 04/12/07 11:56
Messaggi: 81
Residenza: roma

MessaggioInviato: Dom Feb 24, 2008 6:29 pm    Oggetto: Rispondi citando

:D
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail Yahoo
Starlight
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 30/08/09 02:22
Messaggi: 2127

MessaggioInviato: Ven Set 04, 2009 6:20 pm    Oggetto: Re: Riflessioni: L'ineguagliabile privilegio della donna Rispondi citando

Salam alaykoum fratelli e sorelle,

me ne approfitto di questo argomento per chiedere una cosa ...

tempo fa avevo letto approposito delle differenze tra uomo e donna scritto da un autore salafita credo ..(sinceramente ora non mi ricordo chi è l'autore)...aveva proprio elencato dei punti tipo:

la donna è più debole fisicamente e psicologicamente...ad esempio non riesce a controllare le proprie emozioni e piange di più ..e innoltre ha meno intelletto rispetto all'uomo, la sua memoria è più corta per via del ciclo

innoltre sosteneva che nell'inferno ci saranno più donne che uomini e questo dimostra la loro ignoranza, cioè il fatto che caddono più facilmente nel peccato..e non comprendono ...e per questo l'uomo è più forte...

purtroppo non ho quì il libro sottomano per elencare esattamente tutti i punti ..per questo mi fermo quì per non inventare qualcosa che non c'era scritto...

vi posso solo dire che leggendo il suo discorso ho dimostrato la mia debolezza psicologica e non ce lo fatta, mi sono messa a piangere purtroppo...e non so dirvi perchè...forse perchè mi ha fatto uno strano effetto leggere che nell'inferno ci saranno +donne...o forse perchè avrei voluto essere più forte anche io e comprendere di +...o per il fatto che non considerava affatto la fatica che fa appunto una madre per partorire un figlio, allevarlo ecc ecc...per la grande pazienza che le donne hanno ...

io credo che sia l'uomo che la donna hanno i loro punti forti e deboli ma sono semplicemente diversi , questo però non rende l'uno migliore dell'altro..
mi interessa tanto la vostra opinione...voi che ne pensate?

e mi dispiace tanto sentire la maggior parte dei fratelli musulmani che vogliono avere un figlio maschio a tutti costi ...e mi dispiace quando si rattristano i loro occhi alla notizia di avere una bambina invece di un bambino ..e mi dispiace quando alcuni credono di avere delle priorità o meglio il diritto di trasgredire certe regole e di giustificarsi semplicemente per il fatto di essere un uomo ...
Top
Profilo Invia messaggio privato
al-Hanafi
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 29/03/07 21:41
Messaggi: 1162

MessaggioInviato: Ven Set 04, 2009 6:28 pm    Oggetto: Re: Riflessioni: L'ineguagliabile privilegio della donna Rispondi citando

Starlight ha scritto:
Salam alaykoum fratelli e sorelle,

me ne approfitto di questo argomento per chiedere una cosa ...

tempo fa avevo letto approposito delle differenze tra uomo e donna scritto da un autore salafita credo ..(sinceramente ora non mi ricordo chi è l'autore)...aveva proprio elencato dei punti tipo:

la donna è più debole fisicamente e psicologicamente...ad esempio non riesce a controllare le proprie emozioni e piange di più ..e innoltre ha meno intelletto rispetto all'uomo, la sua memoria è più corta per via del ciclo

innoltre sosteneva che nell'inferno ci saranno più donne che uomini e questo dimostra la loro ignoranza, cioè il fatto che caddono più facilmente nel peccato..e non comprendono ...e per questo l'uomo è più forte...

purtroppo non ho quì il libro sottomano per elencare esattamente tutti i punti ..per questo mi fermo quì per non inventare qualcosa che non c'era scritto...

vi posso solo dire che leggendo il suo discorso ho dimostrato la mia debolezza psicologica e non ce lo fatta, mi sono messa a piangere purtroppo...e non so dirvi perchè...forse perchè mi ha fatto uno strano effetto leggere che nell'inferno ci saranno +donne...o forse perchè avrei voluto essere più forte anche io e comprendere di +...o per il fatto che non considerava affatto la fatica che fa appunto una madre per partorire un figlio, allevarlo ecc ecc...per la grande pazienza che le donne hanno ...

io credo che sia l'uomo che la donna hanno i loro punti forti e deboli ma sono semplicemente diversi , questo però non rende l'uno migliore dell'altro..
mi interessa tanto la vostra opinione...voi che ne pensate?

e mi dispiace tanto sentire la maggior parte dei fratelli musulmani che vogliono avere un figlio maschio a tutti costi ...e mi dispiace quando si rattristano i loro occhi alla notizia di avere una bambina invece di un bambino ..e mi dispiace quando alcuni credono di avere delle priorità o meglio il diritto di trasgredire certe regole e di giustificarsi semplicemente per il fatto di essere un uomo ...



AstagfiruLlah....e chi avrebbe mai scritto queste cose????????
Fammelo conoscere che ci parlo io >_<"
Non piangere sorella, non è affatto così....vi sono differenze tra uomini e donne ma queste riguardano le diverse predisposizioni fisiche/psicologiche.....non in superiorità o inferiorità....chi afferma il contrario, vedrà con Allah.

Salam
Nassim

_________________
Tutto ciò di cui hai bisogno è un sogno [Sifu Wang Zi Ping]

''Islam significa vivere la vita in ogni respiro''
Top
Profilo Invia messaggio privato MSN
al-Hanafi
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 29/03/07 21:41
Messaggi: 1162

MessaggioInviato: Ven Set 04, 2009 6:29 pm    Oggetto: Rispondi citando

PS: mi shokka anche quel che dici su chi rimane deluso perchè ha una figlia femmina O.o Ma se il Profeta sallallahu alayhi wa sallam ci insegna il contrario? O.o

Non sense

_________________
Tutto ciò di cui hai bisogno è un sogno [Sifu Wang Zi Ping]

''Islam significa vivere la vita in ogni respiro''
Top
Profilo Invia messaggio privato MSN
Starlight
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 30/08/09 02:22
Messaggi: 2127

MessaggioInviato: Ven Set 04, 2009 6:37 pm    Oggetto: Rispondi citando

Nass ha scritto:
PS: mi shokka anche quel che dici su chi rimane deluso perchè ha una figlia femmina O.o Ma se il Profeta sallallahu alayhi wa sallam ci insegna il contrario? O.o

Non sense


sono molto delusa anch'io e purtroppo gente così ne conosco tanti ma mi basta conoscere la verità..:D
Top
Profilo Invia messaggio privato
letigiò
Disattivato
Disattivato


Registrato: 16/02/09 00:16
Messaggi: 632

MessaggioInviato: Ven Set 04, 2009 6:42 pm    Oggetto: Rispondi citando

...

_________________
sono una donna : ))))


L'ultima modifica di letigiò il Lun Ago 23, 2010 4:35 am, modificato 1 volta
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Starlight
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 30/08/09 02:22
Messaggi: 2127

MessaggioInviato: Ven Set 04, 2009 6:58 pm    Oggetto: Rispondi citando

letigiò ha scritto:
Penso che alla base del problema ci siano ahadith interpretati alla lettera...gli stessi ahadith che chi parla contro l'Islam dice essere al prova che la nostra sia una religione maschilista. Affermare ciò, a mio avviso, corrisponde però ad escludere tutta una serie di comportamenti del Profeta e privilegi che la nostra religione ci dà. Parliamoci chiaro: io mi sento una privilegiata, altro che una poveretta repressa! ^__^
Per quanto riguarda l'avere figlie femmine ammetto di fare parte di quella schiera che gradirebbe maggiormente figli maschi : ) ma non perchè costituiscano un problema, semplicemente perchè nella mia vita ho sempre avuto più simpatia per il modo in cui i ragazzi affrontano i litigi, i problemi e in generale i rapporti con gli altri : ))) Una motivazione sciocca insomma : ) Davvero esistono ancora persone che fanno la differenza per questioni di convenienza? Dio ci perdoni...

Amal


sì esistono purtroppo.
Ti posso solo dire che ho conosciuto delle donne che andavano in depressione perchè non avevano un figlio maschio come se dipendesse da loro e i marti delusi dalle loro mogli come se fosse colpa loro....ringrazio Dio che ho avuto dei bravi genitori...perchè nonostante quelle persone non fossero i miei genitori mi hanno dato una cattiva influenza da piccola e crescendo piano piano mi allontanavo dall'slam(ametto che non era solo per questo anche per questioni mie personali) ...
ora non ti so dire quanto sono contenta che Allah mi ha ripresa e mi ha riportata nella sua strada e lo ringrazio per avermi fatto nascere in una famiglia musulmana e per i miei genitori che non mi hanno mai trattata da "essere inferiore" anche se qualche volta sembrano un po' maschilisti ma forse sono io che sono fissata su questo argomento e credo che sia una mia impressione..

ci tengo a raccontare questo perchè voglio che tutti sappiano che gente c'è in giro...è giusto sapere in che mondo viviamo!
Top
Profilo Invia messaggio privato
MusliMind
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 10/11/08 00:37
Messaggi: 452

MessaggioInviato: Ven Set 04, 2009 10:29 pm    Oggetto: Rispondi citando

letigiò ha scritto:

Per quanto riguarda l'avere figlie femmine ammetto di fare parte di quella schiera che gradirebbe maggiormente figli maschi : ) ...


vanno bene entrambe,ma vuoi mettere i vestitini rosa,le gonnelline fru fru,pettinare i capelli...sono troppo graziose...
w le femminucceeee!!! ^_^

Starlight ha scritto:
Ti posso solo dire che ho conosciuto delle donne che andavano in depressione perchè non avevano un figlio maschio come se dipendesse da loro e i marti delusi dalle loro mogli come se fosse colpa loro....

sta gente mi fa pena...per non dire peggio!!! #_#'

_________________
Abu Hurayra (Allah si compiaccia di lui) ha detto: Ho sentito il Messaggero di Allah (sallAllahu alayhi wa sallam) dire:

"Evitate ciò che vi ho proibito e fate ciò che vi ho ordinato, come meglio potete. In verità, quanti vi hanno preceduto si sono perduti proprio per le loro troppe domande e per i loro disaccordi con i loro Profeti."
(Riferito da al-Bukhari e Muslim)
Top
Profilo Invia messaggio privato
letigiò
Disattivato
Disattivato


Registrato: 16/02/09 00:16
Messaggi: 632

MessaggioInviato: Ven Set 04, 2009 11:57 pm    Oggetto: Rispondi citando

...

_________________
sono una donna : ))))


L'ultima modifica di letigiò il Lun Ago 23, 2010 4:35 am, modificato 1 volta
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Starlight
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 30/08/09 02:22
Messaggi: 2127

MessaggioInviato: Sab Set 05, 2009 1:23 am    Oggetto: Rispondi citando

letigiò ha scritto:
fatimazz ha scritto:
letigiò ha scritto:
Per quanto riguarda l'avere figlie femmine ammetto di fare parte di quella schiera che gradirebbe maggiormente figli maschi : ) ...


vanno bene entrambe,ma vuoi mettere i vestitini rosa,le gonnelline fru fru,pettinare i capelli...sono troppo graziose...
w le femminucceeee!!! ^_^


Anzitutto parto dal presupposto che per me la priorità è avere figli: spero di essere tra coloro a cui Dio vuole donarne.
Specificato questo, direi che però il problema non è la gonnellina da appena nate (che comunque ho sempre detestato su di me...e aggiungici che non ho nemmeno mai voluto giocare con le bambole) , ma quando iniziano a volerla mettere pure a 15 anni o meno...vogliamo parlare dei tacchi e delle uscite con gli amici? Mi vengono i brividi solo a pensarci... Insomma hanno sempre meno personalità: vuoi che non vogliano imitare le amiche anche se crescono come musulmane? E poi come glielo spiego che queste cose le ho fatte anch'io (prima del mio ritorno all'Islam) ma che lei non può farle? (In realtà io in conto ho solo le uscite promiscue con gli amici, perchè i tacchi non li so portare e detesto le gonne da sempre). Magari una mia eventuale figlia non sarà così, ma la probabilità che lo sia c'è, allora non mi resta che sperare di avere un bel maschiuccio, anzi facciamo pure tre va', abbondiamo! Un maschietto che assomigli tutto alla sua mamma ^________^.

Insomma, mi prendo quello che mi viene e in entrambi i casi con gioia...ma se dovesse essere femmina sicuramente avrei qualche preoccupazione in più, tutto qui : )



quello che dice sempre mia madre ...e io gli rispondo e se quel bel maschietto diventa gay :P tranquilla sto scherzando :P

per quanto riguarda gli amici c'è da preoccuparsi per entrambi ...alcune madri ad esempio sentendosi, come posso dire, più tranquille e dandogli tutta la fiducia già a 16 anni pensando che ormai è grande (ai maschi si intende)...in molti casi questi cominciano a passare tutta la notte fuori, cambiano tono a casa, diventano arroganti, e purtroppo alcuni, facendosi condizionare dagli amici, finiscono per diventare drogati o alcolizzati...ti sto faccendo l'esempio di alcuni miei "amici"

e per le ragazze sì è vero quello che dici, so quello che ho passato io, eppure ora mi trovo quì pentita per aver detto o fatto certe cose,
allah guida e svia chi vuole, e i figli per amor della madre o dei genitori, soprattutto per amor di Dio (se i genitori gli insegnano l'importanza della fede) qualunque cosa succeda sono convinta che Allah non li lascierà mai o soli..l'addolescenza si sa è l'età più stuida secondo me...ma alla fine ci si salva se Dio vuole...maschio o femmina :)
Top
Profilo Invia messaggio privato
al-Hanafi
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 29/03/07 21:41
Messaggi: 1162

MessaggioInviato: Sab Set 05, 2009 1:30 am    Oggetto: Rispondi citando

Certo che qui si parla di cose positive eh O.o
Chiediamo ad Allah di guidare i nostri figli e noi.:-P

_________________
Tutto ciò di cui hai bisogno è un sogno [Sifu Wang Zi Ping]

''Islam significa vivere la vita in ogni respiro''
Top
Profilo Invia messaggio privato MSN
letigiò
Disattivato
Disattivato


Registrato: 16/02/09 00:16
Messaggi: 632

MessaggioInviato: Sab Set 05, 2009 1:55 am    Oggetto: Rispondi citando

...

_________________
sono una donna : ))))


L'ultima modifica di letigiò il Lun Ago 23, 2010 4:34 am, modificato 1 volta
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Starlight
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 30/08/09 02:22
Messaggi: 2127

MessaggioInviato: Sab Set 05, 2009 3:15 am    Oggetto: Rispondi citando

letigiò ha scritto:
Starlight ha scritto:
quello che dice sempre mia madre ...e io gli rispondo e se quel bel maschietto diventa gay :P tranquilla sto scherzando :P


In quel caso ho eliminato anche il problema delle uscite promiscue :))))


hahah XD... allora mi hai quasi convinta XP
Top
Profilo Invia messaggio privato
MusliMind
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 10/11/08 00:37
Messaggi: 452

MessaggioInviato: Sab Set 05, 2009 12:15 pm    Oggetto: Rispondi citando

letigiò ha scritto:
fatimazz ha scritto:
letigiò ha scritto:
Per quanto riguarda l'avere figlie femmine ammetto di fare parte di quella schiera che gradirebbe maggiormente figli maschi : ) ...


vanno bene entrambe,ma vuoi mettere i vestitini rosa,le gonnelline fru fru,pettinare i capelli...sono troppo graziose...
w le femminucceeee!!! ^_^


Anzitutto parto dal presupposto che per me la priorità è avere figli: spero di essere tra coloro a cui Dio vuole donarne.
Specificato questo, direi che però il problema non è la gonnellina da appena nate (che comunque ho sempre detestato su di me...e aggiungici che non ho nemmeno mai voluto giocare con le bambole) , ma quando iniziano a volerla mettere pure a 15 anni o meno...vogliamo parlare dei tacchi e delle uscite con gli amici? Mi vengono i brividi solo a pensarci... Insomma hanno sempre meno personalità: vuoi che non vogliano imitare le amiche anche se crescono come musulmane? E poi come glielo spiego che queste cose le ho fatte anch'io (prima del mio ritorno all'Islam) ma che lei non può farle? (In realtà io in conto ho solo le uscite promiscue con gli amici, perchè i tacchi non li so portare e detesto le gonne da sempre). Magari una mia eventuale figlia non sarà così, ma la probabilità che lo sia c'è, allora non mi resta che sperare di avere un bel maschiuccio, anzi facciamo pure tre va', abbondiamo! Un maschietto che assomigli tutto alla sua mamma ^________^.

Insomma, mi prendo quello che mi viene e in entrambi i casi con gioia...ma se dovesse essere femmina sicuramente avrei qualche preoccupazione in più, tutto qui : )


dipende tutto dall'educazione che gli si dà,sia ai maschi che alle femmine!!!^_^
io vorrei una femmina incha-Allah,educarla come vuole Allah swt, e farle mettere l'hijab non oltre i 10 anni....(meglio prevenire che curare) ^_^!!
da qualche parte ho letto che crescere una femmina nel rispetto dell'islam e come crescere 7 maschi (unità di misura "ajar")...anche se non ricordo se precisamente 7 !!!



p.s. io giocavo con le lego!!! XD

_________________
Abu Hurayra (Allah si compiaccia di lui) ha detto: Ho sentito il Messaggero di Allah (sallAllahu alayhi wa sallam) dire:

"Evitate ciò che vi ho proibito e fate ciò che vi ho ordinato, come meglio potete. In verità, quanti vi hanno preceduto si sono perduti proprio per le loro troppe domande e per i loro disaccordi con i loro Profeti."
(Riferito da al-Bukhari e Muslim)
Top
Profilo Invia messaggio privato
Starlight
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 30/08/09 02:22
Messaggi: 2127

MessaggioInviato: Sab Set 05, 2009 2:16 pm    Oggetto: Rispondi citando

sono d'accordo cn te Fatimaz :) e poi l'hijab gli permetterà di ricordarsi sempre di non essere come le altre ma una brava musulmana :)

ah...pensa a due gemelle identiche 0) come sarebbero carine :|D
Top
Profilo Invia messaggio privato
Sakina
Ospite





MessaggioInviato: Sab Set 05, 2009 2:46 pm    Oggetto: Rispondi citando

hahahaha, ste ragazze che vogliono crescere in fretta :P
Assalamu alaikom sorella,

beh, personalmente ho visto che è più facile crescere le figlie piuttosto che i figli, soprattutto perchè le ragazze sono meno esposte a tutto quello che è deviante. L'adolescenza la attraversano entrambi, ma in maniera diversa. C'è da dire però che è molto molto importante l'educazione che gli si da prima che raggiungano questa età. Poi comunque, sia le ragazze che i ragazzi, odieranno i genitori in quegli anni, penseranno che siano arretrati, all'antica e che non vogliano il loro bene, ecc, ma si sa che è una fase passeggera.

Certamente, per un'educazione appropriata dei figli diversi sono i fattori determinanti: i genitori (si dice infatti che l'educazione dei figli inizia già nella scelta del proprio partner), l'ambiente in cui si vive, le strutture educative e sociali a disposizione. Ma resta il fatto che, elemento non meno importante, Allah l'Altissimo guida verso di Lui chi vuole.

Per noi che viviamo in Italia è difficile, è una sfida il cui esito è il destino dei nostri figli, ahimè: se anche in casa il bambino ha un ambiente sano e impara principi sani, appena mette piede fuori, o vede la tv, vede tutto il contrario. Il compito sarebbe più facile se godessimo di moschee, scuole e strutture in linea con i nostri principi, dove i bambini hanno conferma di quanto imparano e sperimentano a casa...

speriamo che questa situazioni si sblocchi...e che le cose migliorino...inshaAllah

Auguri alle sorelle che vogliono avere dei figli :)) Che Allah doni figli guidati a tutti quelli che ne sognano
Top
stefra
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 10/04/09 18:10
Messaggi: 577

MessaggioInviato: Sab Set 05, 2009 4:15 pm    Oggetto: Rispondi citando

Una meravigliosa ode alla donna è riportata anche nella Bibbia, nel Cantico dei Cantici.

Ne riporto uno stralcio...

... Come sei bella amica mia, come sei bella!
I tuoi occhi, dietro il tuo velo,
somigliano a quelli delle colombe;
i tuoi capelli sono come un gregge di capre,
sospese ai fianchi del monte di Galaad.

I tuoi denti sono come un branco di pecore tosate
che tornano dal lavatoio;
tutte hanno dei gemelli,
non ce n'è una che sia sterile.

Le tue labbra somigliano a un filo scarlatto,
la tua bocca è graziosa;
le tue gote, dietro il tuo velo,
sono come un pezzo di melagrana.

Il tuo collo è come la torre di Davide,
costruita per essere un'armeria;
mille scudi vi sono appesi,
tutti gli scudi dei valorosi.

Le tue mammelle sono due gemelli di gazzella
che pascolano tra i gigli.

Prima che spiri la brezza del giorno
e che le ombre fuggano,
io andrò al monte della mirra
e al colle dell'incenso.

Tu sei tutta bella, amica mia,
e non c'è nessun difetto in te...

Cantico dei Cantici 4:1,7
Top
Profilo Invia messaggio privato
MusliMind
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 10/11/08 00:37
Messaggi: 452

MessaggioInviato: Sab Set 05, 2009 4:26 pm    Oggetto: Rispondi citando

Citazione:
Auguri alle sorelle che vogliono avere dei figli :)) Che Allah doni figli guidati a tutti quelli che ne sognano


...mi hai fatto venire in mente che si dice auguri e figli maschi (?_?)
il perchè boh!?!

guardate questa bimba....macha-Allah ,adorabile ^_^!!!

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.


_________________
Abu Hurayra (Allah si compiaccia di lui) ha detto: Ho sentito il Messaggero di Allah (sallAllahu alayhi wa sallam) dire:

"Evitate ciò che vi ho proibito e fate ciò che vi ho ordinato, come meglio potete. In verità, quanti vi hanno preceduto si sono perduti proprio per le loro troppe domande e per i loro disaccordi con i loro Profeti."
(Riferito da al-Bukhari e Muslim)
Top
Profilo Invia messaggio privato
Unintended
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 01/11/08 00:49
Messaggi: 899

MessaggioInviato: Sab Set 05, 2009 6:27 pm    Oggetto: Rispondi citando

La nostra società (con "nostra" intendo quella in cui io vivo, da italiana, da europea) pare ci imponga come modello di emancipazione o privilegio il fatto di riuscire a giungere ai vertici più alti o remunerativi del lavoro, avere una bellissima casa e vivere una vita sfrenata come single (parlo di uomini e donne). Si finisce per vedere molti disperati che faticano a mandare avanti la casa, a pagar le bollette, ma sopratutto a deprimersi e piangere per la solitudine in cui si vive.
A me spaventa da morire la solitudine, l'abbandono, il sentirsi un'isola in mezzo a tante.
Per quel poco che ne so dell'Islam, ciò che apprezzo molto in questa religione è il senso di unità familiare che spinge a vivere la vita le persone.
E se vogliamo parlare delle donne in particolare, una religione che impone il velo quale tutela per le donne stesse così che non vengano giudicate in base al loro aspetto dagli sconosciuti ma in base a ciò che sono veramente, che obbliga il marito a mantenerle, che considera il rispetto dei figli e sopratutto verso le madri come cosa estremamente importante, beh non so, mi riesce difficile immaginare la grave "sfortuna" e "problema" che queste "poverette" musulmane devono subire.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Starlight
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 30/08/09 02:22
Messaggi: 2127

MessaggioInviato: Dom Set 06, 2009 6:25 pm    Oggetto: Rispondi citando

Amani ha scritto:
La nostra società (con "nostra" intendo quella in cui io vivo, da italiana, da europea) pare ci imponga come modello di emancipazione o privilegio il fatto di riuscire a giungere ai vertici più alti o remunerativi del lavoro, avere una bellissima casa e vivere una vita sfrenata come single (parlo di uomini e donne). Si finisce per vedere molti disperati che faticano a mandare avanti la casa, a pagar le bollette, ma sopratutto a deprimersi e piangere per la solitudine in cui si vive.
A me spaventa da morire la solitudine, l'abbandono, il sentirsi un'isola in mezzo a tante.
Per quel poco che ne so dell'Islam, ciò che apprezzo molto in questa religione è il senso di unità familiare che spinge a vivere la vita le persone.
E se vogliamo parlare delle donne in particolare, una religione che impone il velo quale tutela per le donne stesse così che non vengano giudicate in base al loro aspetto dagli sconosciuti ma in base a ciò che sono veramente, che obbliga il marito a mantenerle, che considera il rispetto dei figli e sopratutto verso le madri come cosa estremamente importante, beh non so, mi riesce difficile immaginare la grave "sfortuna" e "problema" che queste "poverette" musulmane devono subire.


il discorso che faccio sempre io sorella :) ..è come se mi avessi letta nel pensiero :D.... e sono convinta che il materialismo ti porta alla depressione e la depressione alla solitudine... questo problema riguarda tutte le case in cui è morta la religione (L'Islam)..non mi stupisco di vedere famiglie di questo tipo...xò mi stupisco quando sento di quelle famiglie musulmane che credono di essere moderni eseguendo gli ordini della società e finiscono xdiventare peggio...qui la cosa diventa triste :(
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mama
Frequentatore stabile
Frequentatore stabile


Registrato: 03/04/11 05:25
Messaggi: 20

MessaggioInviato: Mer Ago 17, 2011 2:39 am    Oggetto: Re: Riflessioni: L'ineguagliabile privilegio della donna Rispondi citando

pensosa ha scritto:

Forse le femministe accanite che si sentono messe in secondo piano da Allah dovrebbero riflettere di più su questo punto. Senza togliere che, comunque, la tendenza a voler eguagliare a tutti i costi i ruoli della donna e dell'uomo è cosa aberrante e stupida, tipica dell'era moderna, che vuole creare una figura femminile sempre più innaturalmente "emancipata"- e quindi inevitabilmente sempre meno madre.

Con tutto ciò, non voglio quindi assolutamente negare che Allah abbia concesso agli uomini alcuni privilegi rispetto alle donne sotto certi aspetti(e comunque bisogna ricordare che all'uomo spetta il compito gravoso di badare al sostentamento della sua famiglia, la qual cosa implica non poche responsabilità);altresì, non voglio negare il fatto che Allah abbia accordato una preferenza verso l'uomo sotto il profilo giuridico(laddove in campo spirituale uomini e donne sono invece assolutamente uguali davanti a Lui); vorrei solo far riflettere su quanto la mera possibilità della maternità sia un dono immenso....


credo che il dramma qui non sia nelle donne che vogliono sentirsi emancipate ma in quelle che devono esserlo per sostentare la famiglia, quando i loro compagni non collaborano e non si prendono le loro responsabilità in tal senso. vedo tante sorelle che lavorano dentro e fuori casa come matte, gestendo i figli e l'economia familiare, mentre i mariti ciondolano per i bar, si alzano tardi e per giunta le maltrattano. la scusa può essere che non c'è lavoro ma ci sono mille modi per contribuire all'economia familiare. in questo senso credo che molte arebbero più che liete di "fare le donne"!
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Tematiche femminili Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
c d
e



Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it

Abuse - Segnalazione abuso - Utilizzando questo sito si accettano le norme di TOS & Privacy.
Powered by forumup.it forum gratis free, crea il tuo forum gratis free ora! Created by Hyarbor & Qooqoa - Auto ICRA

Page generation time: 0.131