Indice del forum Informazioni sull'Islam
In nome di Allah, il Compassionevole, il Misericordioso Dì, "Egli, Allah è Unico, Allah è l'Assoluto. Non ha generato, non è stato generato e nessuno è eguale a Lui". (Corano 112, 1-4)
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

Perfezione del Corano

 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Orientalisti e loro polemiche
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Ads






Inviato: Ven Lug 03, 2020 3:49 pm    Oggetto: Ads

Top
Agnostico
Matricola
Matricola


Registrato: 01/06/11 17:24
Messaggi: 13

MessaggioInviato: Gio Giu 02, 2011 12:56 am    Oggetto: Perfezione del Corano Rispondi citando

I musulmani credono che il Corano sia perfetto, esente da vizi, rispecchiante la volontà di Allah ed eterno, ed è normalissimo che sia così. Tuttavia, valutandolo dall'esterno, possono sorgere dubbi.

Per esempio, posto che Allah è onnipotente ed onnisciente, per quale motivo avrebbe rivelato una sura e poi in un secondo tempo abrogata? Perché avrebbe contraddetto le precedenti rivelazioni?

In secondo luogo, pur non conoscendo l'arabo ho la consapevolezza dell'estrema varietà del suo lessico, per cui mi chiedo: non potrebbero essere stati commessi degli errori nella trascrizione del messaggio oralmente trasmesso, a causa di un'imprecisione di pronuncia o per altri motivi?
Top
Profilo Invia messaggio privato
Anonymous
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 06/08/10 22:31
Messaggi: 1098

MessaggioInviato: Ven Giu 03, 2011 3:46 pm    Oggetto: Rispondi citando

Abrogazione nel Corano

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Al-Nasikh wa Al-Mansukh

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Sura VI
Al-An'âm
115. La Parola del tuo Signore è veritiera e giusta ed esauriente. Nessuno può cambiare le Sue parole. Egli ascolta e sa.

Sura II
Al-Baqara
106. Non abroghiamo un versetto, né te lo facciamo dimenticare, senza dartene uno migliore o uguale. Non lo sai che Allah è Onnipotente?

Sura XVI
An-Nahl
101. Quando sostituiamo un versetto con un altro* - e Allah ben conosce quello che fa scendere - dicono: “Non sei che un impostore”. La maggior parte di loro nulla conosce.

*[Nella graduale rivelazione del Corano alcuni versetti sono stati abrogati (mansûkh) per ordine di Allah (gloria a Lui l'Altissimo) e sostituiti con altri (nasîkh). Come è noto il Corano è sceso in ventitré anni in base alle necessità della comunità islamica che si stava formando. In questo contesto Allah (gloria a Lui l'Altissimo) volle che alcuni versetti (per lo più relativi a questioni legale-istituzionali e mai dottrinali) diventassero caduchi e li sostituì con altri. Dopo la conclusione della Rivelazione il testo coranico assunse quelle caratteristiche di immutabilità che costituiscono uno dei suoi miracoli.

102. Di': “Lo ha fatto scendere lo Spirito Puro con la verità [inviata] dal tuo Signore, per rafforzare coloro che credono, come guida e buona novella per i musulmani”.

103. Sappiamo bene che essi dicono: “C'è un qualche uomo che lo istruisce”, ma colui a cui pensano parla una lingua straniera, mentre questa è lingua araba pura.

Making laws and repealing them to promulgate new ones in their stead is a regular and well-known practice in human governments and institutions. But in the case of man-made laws abrogation takes place sometimes because the law-makers do not understand the situation properly while making a certain law, and have to change it when they realize their mistakes, and sometimes because when a law is promulgated, it is in accord with the prevailing situation, but when quite un­foreseen changes alter the situation, the law too has to be changed. But these two forms of abrogation are out of the question in the case of divine injunctions.

There is, however, a third form too. The lawmaker makes a law, knowing fully well that the circumstances are going to change in such a way that the law will no longer be suitable for the new situation; so, when the situation changes as he already knew, he changes the law too, and promulgates a new one which he had thought of at the very start. For example, a physician prescribes a medicine for a patient in view of his present conditions, but he knows that when the patient has been using it for two days, his condition will change and require a new medicine -- with this realization, he prescribes a medicine suitable for that day, but two days later, when circumstances have changed, he prescribes a new one. The physician can easily give the patient written instructions for the whole course of the treatment, with all the changes in the medicines duly indicated. But this would be putting too much burden on the already feeble patient, and there would also be the danger of some harm through a possible error or misunderstanding.

This is the only form of abrogation which can occur, and has been occurring in divine injunctions and in divine books. Every new Shari'ah and every new revealed Book has been abrogating many injunctions of the earlier Shari'ah and of the earlier Book. Similarly, within the same Shari'ah, too, it has always happened that a certain law was in force for a time, but Divine Wisdom chose to abrogate it and to promulgate another in its place. A hadith reported by Muslim says: : "There has never been a prophethood which did not abrogate some injunctions." This is a principle which it should not be difficult to understand. It was only some malicious and ignorant Jews who confused the divine abrogation of injunctions with the two forms of the repeal of man-made laws, and began, in their impudence, to taunt the Holy Prophet , - in reply to which, as we have said, these two verses were revealed, (ibn Jarir, ibn Kathir etc.).....


English - Ma'ariful Qur'an - Mufti Shafi Usmani RA - Vol - 1
Surah Al-Baqarah - 2 : Verses 106 - 107




In the name of Allah, Most Gracious, Most Merciful

Assalaamu `alaykum waRahmatullahi Wabarakatoh

At the outset, I would like to explain the aspect of naskh (نسخ) in Shariah.

The Jews believe that naskh cannot take place. They say that if naskh is accepted, then it will prove that Allah Ta’ala is prone to mistakes (May Allah forbid). Their understanding of naskh is that Allah Ta’ala made a certain ruling, thinking it was appropriate, and later found out that he had made a mistake, so he changed the ruling (May Allah forbid).

The correct belief is that naskh can take place; and the correct understanding of naskh is that Allah Ta’ala, who is all-knowing, issues his rulings according to the requirements of that time and era. This does not prove that the former ruling was wrong, but it proves that the former ruling was more appropriate for that time and the new ruling is more appropriate for the present time.

Uloomul Quran – Mufti Taqi Uthmani Saheb Pg:160 (Maktabah Darul Uloom Krachi)

A very good example of naskh is the ruling on alcohol. Initially, alcohol was not totally prohibited, because the Sahabah (Radiyallahu Anhum) had just accepted Islam and it would have been difficult for them to abandon something they loved. Therefore, the Quran gradually prohibited alcohol by saying that its harms outweigh its benefits; then it said that it is not permissible to perform salaah in the state of intoxication; and after Islam had settled in firmly in the hearts of the Sahabah (Radiyallahu Anhum), alcohol was totally prohibited.

In this example, the prohibition of alcohol in the end does not prove that its permissibility initially was a mistake, but it proves that permissibility was more appropriate in the initial stages and prohibition was more appropriate in the end.

The aspect of naskh is also explained in the Quran in the following verse:

ما ننسخ من آية أو ننسها نأت بخير منها أو مثلها

Whenever we cancel a verse or cause it to be forgotten, We bring something better or equal to it. (Verse 1:106)

Secondly, Allah Ta’ala has taken the responsibility of safeguarding the Quran. Allah Ta’ala says in the Quran:

إنا نحن نزلنا الذكر وإنا له لحافظون

Verily We have revealed the Reminder (Quran) and We shall certainly be its protectors. (Verse 15:9)

Therefore, any text that proves otherwise will not be accepted.
And Allah knows best

Mufti Ebrahim Desai

Top
Profilo Invia messaggio privato
Sufi Aqa
Amministratore - خادم
Amministratore - خادم


Registrato: 29/03/07 21:20
Messaggi: 14958
Residenza: Hanafi-Maturidi

MessaggioInviato: Ven Giu 03, 2011 4:28 pm    Oggetto: Re: Perfezione del Corano Rispondi citando

Agnostico ha scritto:
Per esempio, posto che Allah è onnipotente ed onnisciente, per quale motivo avrebbe rivelato una sura e poi in un secondo tempo abrogata? Perché avrebbe contraddetto le precedenti rivelazioni?


Vedi il primo link inserito dal fratello Baia.

Agnostico ha scritto:
In secondo luogo, pur non conoscendo l'arabo ho la consapevolezza dell'estrema varietà del suo lessico, per cui mi chiedo: non potrebbero essere stati commessi degli errori nella trascrizione del messaggio oralmente trasmesso, a causa di un'imprecisione di pronuncia o per altri motivi?


L'onere della prova sta su chi dichiara qualcosa; ragionare per supposizioni di questo genere non ha alcun senso logico: tu hai delle prove che vi siano tali genere di errori (chiaramente dal mio punto di vista è una domanda retorica)?

E oltretutto, il testo del Qur'an fu già trascritto ai tempi del Profeta (pace e benedizioni su di lui) da alcuni dei suoi Compagni appositamente preposti a tale compito, ed accuratamente controllato.

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Blog in italiano:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ottima applicazione per gli orari della preghiera:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Agnostico
Matricola
Matricola


Registrato: 01/06/11 17:24
Messaggi: 13

MessaggioInviato: Ven Giu 03, 2011 11:02 pm    Oggetto: Re: Perfezione del Corano Rispondi citando

'Umar Andrea ha scritto:
Vedi il primo link inserito dal fratello Baia.
Ho letto diffusamente, ma ho compreso la sostanza. Però, se è vero che le abrogazioni sono legate al cambiamento delle circostanze e delle esigenze della Ummah, non si dovrebbero abrogare tutti i versetti sulla schiavitù, oggi estinta? Essi non sono più in linea col XXI secolo. :)

'Umar Andrea ha scritto:
L'onere della prova sta su chi dichiara qualcosa; ragionare per supposizioni di questo genere non ha alcun senso logico: tu hai delle prove che vi siano tali genere di errori (chiaramente dal mio punto di vista è una domanda retorica)?

E oltretutto, il testo del Qur'an fu già trascritto ai tempi del Profeta (pace e benedizioni su di lui) da alcuni dei suoi Compagni appositamente preposti a tale compito, ed accuratamente controllato.
Io mi sono messo nei panni di un ipotetico bambino musulmano che desidera avere la certezza che il Corano che gli viene insegnato sia realmente e rettamente la Parola di Allah. Ebbene, se voi affermate, dinanzi ai suoi dubbi, che il Corano è perfetto, potete dargliene una prova inconfutabile? :)

Più in generale, se un musulmano contestasse alcuni aspetti della dottrina o materialmente se ne distaccasse, come fareste a dimostrargli in modo inoppugnabile che è lui ad errare e non il testo tramandato? ;)
Top
Profilo Invia messaggio privato
Sufi Aqa
Amministratore - خادم
Amministratore - خادم


Registrato: 29/03/07 21:20
Messaggi: 14958
Residenza: Hanafi-Maturidi

MessaggioInviato: Sab Giu 04, 2011 12:31 am    Oggetto: Re: Perfezione del Corano Rispondi citando

Ciao "Agnostico".

Agnostico ha scritto:
Ho letto diffusamente, ma ho compreso la sostanza. Però, se è vero che le abrogazioni sono legate al cambiamento delle circostanze e delle esigenze della Ummah, non si dovrebbero abrogare tutti i versetti sulla schiavitù, oggi estinta? Essi non sono più in linea col XXI secolo. :)


La schiavitù in questo momento mi pare non sia più presente (almeno non formalmente), ma ciò non vuol dire che non possa tornare ad essere presente in futuro..
E comunque, ogni genere di abrogazione è stato concluso dal momento in cui è terminata ed è stata compiuta la rivelazione del Qur'an, perchè era Allah stesso a far scendere versetti e comandi che ne abrogavano altri; oggi non è più possibile abrogare alcuna parte della Legge Sacra, essa è completa e conclusa.

Agnostico ha scritto:
Io mi sono messo nei panni di un ipotetico bambino musulmano che desidera avere la certezza che il Corano che gli viene insegnato sia realmente e rettamente la Parola di Allah. Ebbene, se voi affermate, dinanzi ai suoi dubbi, che il Corano è perfetto, potete dargliene una prova inconfutabile? :)


Premesso che il bambino Musulmano crede che il Qur'an sia la Parola di Allah ed Allah nel Qur'an ha affermato che Egli stesso ne protegge l'integrità da qualunque manomissione.. Non vi è nessuna prova di manomissioni di alcun genere; il Qur'an ci è arrivato attraverso migliaia di linee di trasmissione differenti che concordano nelle loro "versioni", e queste migliaia di linee di trasmissione sono estese da una parte all'altra del mondo islamico, con milioni di persone che nei secoli hanno memorizzato e trasmesso lo stesso Qur'an dall'Africa Occidentale alle Filippine.

Inoltre - ed è un punto molto importante - assieme al Qur'an sono stati trasmessi migliaia di ahadith ed il tafsir - l'interpretazione - del Qur'an.

Questi ahadith e questi tafasir del Qur'an riportano e fanno riferimento allo stesso Qur'an che è tra le nostre mani: nè un versetto in più, nè uno di meno.
Se anche una sola parola fosse andata "persa" (il che come Musulmani crediamo sia impossibile), ne troveremmo il riferimento tra ahadith del Profeta (Pace e Benedizioni su di lui) o dei suoi Compagni (Iddio sia soddisfatto di tutti loro) o in cronache storiche, etc.
Nulla di tutto ciò, tutti questi ahadith e cronache citano versetti che sono presenti nel Qur'an "di oggi", che è lo stesso Qur'an che Dio ha rivelato al Suo Ultimo Messaggero, Pace e Benedizioni su di lui.

Ripeto, l'onere della prova sta su chi afferma qualcosa; se io affermo che tu hai strappato la pagina di un libro di geografia, sta a me dimostrare che c'era un'altra pagina e che l'hai strappata tu.

Agnostico ha scritto:
Più in generale, se un musulmano contestasse alcuni aspetti della dottrina o materialmente se ne distaccasse, come fareste a dimostrargli in modo inoppugnabile che è lui ad errare e non il testo tramandato? ;)


Dipende da quali motivazione adottasse per affermare che vi siano problemi nel testo tramandato; in base ad esse, verrebbe elaborata la risposta...

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Blog in italiano:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ottima applicazione per gli orari della preghiera:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Iubelo
Disattivato
Disattivato


Registrato: 24/12/08 23:19
Messaggi: 246

MessaggioInviato: Sab Giu 04, 2011 9:01 pm    Oggetto: Rispondi citando

Off topic:a proposito di compitezza definitiva della Sharia,ho letto da qualche parte che per i salafiti la porta dell'ijtihad è aperta contrariamente a ciò che sostengono gli altri sunniti.E' vero?
Top
Profilo Invia messaggio privato
Sufi Aqa
Amministratore - خادم
Amministratore - خادم


Registrato: 29/03/07 21:20
Messaggi: 14958
Residenza: Hanafi-Maturidi

MessaggioInviato: Sab Giu 04, 2011 10:07 pm    Oggetto: Rispondi citando

Iubelo ha scritto:
Off topic:a proposito di compitezza definitiva della Sharia,ho letto da qualche parte che per i salafiti la porta dell'ijtihad è aperta contrariamente a ciò che sostengono gli altri sunniti.E' vero?


La porta dell'Ijtihad in teoria è aperta, il punto sta tutto nella definizione del livello di conoscenza necessario da raggiungere per poter esercitare uno dei diversi gradi di Ijtihad.

Quello che hai letto è un articolo da fonti salafite od un articolo contro i salafiti?

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Blog in italiano:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ottima applicazione per gli orari della preghiera:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Agnostico
Matricola
Matricola


Registrato: 01/06/11 17:24
Messaggi: 13

MessaggioInviato: Sab Giu 04, 2011 11:17 pm    Oggetto: Rispondi citando

Grazie dei chiarimenti, 'Umar Andrea. ;)

Naturalmente, restano i dubbi circa il fatto che il Corano, la Bibbia, i Veda etc. contengano realmente la Parola di Dio (e che Dio esista, a monte di tutto), ma questo è un altro discorso, da trattare nei topic appositi. :)
Top
Profilo Invia messaggio privato
Iubelo
Disattivato
Disattivato


Registrato: 24/12/08 23:19
Messaggi: 246

MessaggioInviato: Dom Giu 05, 2011 1:29 pm    Oggetto: Rispondi citando

'Umar Andrea ha scritto:
Iubelo ha scritto:
Off topic:a proposito di compitezza definitiva della Sharia,ho letto da qualche parte che per i salafiti la porta dell'ijtihad è aperta contrariamente a ciò che sostengono gli altri sunniti.E' vero?


La porta dell'Ijtihad in teoria è aperta, il punto sta tutto nella definizione del livello di conoscenza necessario da raggiungere per poter esercitare uno dei diversi gradi di Ijtihad.

Quello che hai letto è un articolo da fonti salafite od un articolo contro i salafiti?


Ero partito da questa pagina di wikipedia(paragrafo 'modern application') e poi ho trovato altri siti che dicevano la stessa cosa,ma non ricordo quali.

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato
Abd ArRahman
Affezionatissimo
Affezionatissimo


Registrato: 23/04/11 19:22
Messaggi: 60

MessaggioInviato: Dom Giu 05, 2011 3:47 pm    Oggetto: Rispondi citando

Citazione:
Naturalmente, restano i dubbi circa il fatto che il Corano, la Bibbia, i Veda etc. contengano realmente la Parola di Dio (e che Dio esista, a monte di tutto), ma questo è un altro discorso, da trattare nei topic appositi


Ciao Agnostico,

legata alla vita in modo intrinseco si trova l'esperienza. Se hai dubbi riguardo uno dei Testi Sacri che hai esposto l'unica cosa da fare è, seguendo l'autentico metodo scientifico, sperimentare. 'Isa Ibn Marya e l'Inviato di Allah -sia su entrambi la Pace- hanno fornito delle metodologie molto semplici per riceve la Grazia di Allah -il Suo Nome è eccelso-, sii generoso con il tuo prossimo, sii giusto nel giudicare e chiudendoti nella tua stanza in privato prova a parlare ad Allah- sia Esaltato il Suo Nome- di ciò cui hai bisogno. Se hai un cuore sincero i benefici non tarderanno, garantito, non indico la natura dei benefici perché potrebbero indurti a fare determinate azioni virtuose solo per ricevere una ricompensa e secondo perchè la loro natura dipende da ciò che decide Allah- Egli è l'Altissimo.
Queste cose non si possono spiegare con dati schematici e frutto di una semplice lettura dei Testi Sacri, l'unica cosa è sperimentare non ci sono scorciatoie.

Che Allah- Egli è l'Altissimo- ti guidi.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Agnostico
Matricola
Matricola


Registrato: 01/06/11 17:24
Messaggi: 13

MessaggioInviato: Lun Giu 06, 2011 4:41 pm    Oggetto: Rispondi citando

Abd ArRahman ha scritto:
Ciao Agnostico,

legata alla vita in modo intrinseco si trova l'esperienza. Se hai dubbi riguardo uno dei Testi Sacri che hai esposto l'unica cosa da fare è, seguendo l'autentico metodo scientifico, sperimentare. 'Isa Ibn Marya e l'Inviato di Allah -sia su entrambi la Pace- hanno fornito delle metodologie molto semplici per riceve la Grazia di Allah -il Suo Nome è eccelso-, sii generoso con il tuo prossimo, sii giusto nel giudicare e chiudendoti nella tua stanza in privato prova a parlare ad Allah- sia Esaltato il Suo Nome- di ciò cui hai bisogno. Se hai un cuore sincero i benefici non tarderanno, garantito, non indico la natura dei benefici perché potrebbero indurti a fare determinate azioni virtuose solo per ricevere una ricompensa e secondo perchè la loro natura dipende da ciò che decide Allah- Egli è l'Altissimo.
Queste cose non si possono spiegare con dati schematici e frutto di una semplice lettura dei Testi Sacri, l'unica cosa è sperimentare non ci sono scorciatoie.

Che Allah- Egli è l'Altissimo- ti guidi.
Il punto è che non posso affidarmi a Dio, se non ho la certezza che esista e che i benefìci non siano la conseguenza di un'autosuggestione. Gli occhi spesso vedono ciò che la mente a priori si aspetta di vedere, quindi occorre grande prudenza per capire se i vantaggi della religione sono autentici o placebo. Ciò non mi impedisce, naturalmente, di agire secondo coscienza nel rispetto del prossimo. ;)
In ogni caso, la questione del credere è già trattata altrove e non vorrei mescolare i due confronti. :)
Top
Profilo Invia messaggio privato
bashir1961
Affezionatissimo
Affezionatissimo


Registrato: 12/11/07 16:57
Messaggi: 93
Residenza: Impero Ottomano

MessaggioInviato: Lun Giu 06, 2011 9:23 pm    Oggetto: Rispondi citando

Citazione:

Il punto è che non posso affidarmi a Dio, se non ho la certezza che esista


Ciao Agnostico e salam alaykum ai fratelli e sorelle.

Quello che ti sfugge secondo me Agnostico, e' che se non ti affidi a Dio, di fatto ti affidi a Shaytan, che tu ci creda o no, non ci sono "terze vie", non credere alla tua ragione, al tuo ego, ci sono solo due direzioni, o vai verso l'alto, perlomeno il tuo orientamento e' quello, o vai verso il basso, se togli il lato spirituale resta solo la materia in cui sprofondare in buchi sempre piu' oscuri e profondi...

Da giovane, molto prima di accettare l'Islam, ragionavo in modo simile al tuo, (sei giovane vero?) ti posso garantire con certezza che con la ragione e basta non vai da nessuna parte.
Si dice che se fai un passo verso Dio, lui ne fa 10 verso di te, ed anche questo ti posso assicurare che e'vero, l'ho sperimentato.
Tieni presente anche l'altro lato della medaglia, cioe' che se non fai nessun passo verso Dio, beh insomma...


Bashir
Top
Profilo Invia messaggio privato
Agnostico
Matricola
Matricola


Registrato: 01/06/11 17:24
Messaggi: 13

MessaggioInviato: Ven Giu 17, 2011 12:50 am    Oggetto: Rispondi citando

Il problema sta a monte, Bashir. Perché dovrei credere a Satana e non all'orco nero delle favole o ai draghi o a Sauron o a Voldemort? Cosa rende il diavolo, nelle sue varie denominazioni, più vero e più reale di tanti mostri e signori oscuri inventati dalla mente umana? Io ritengo che Satana sia un simbolo per indicare il male, ma non ho alcun elemento per affermare la sua esistenza, capisci? :)
I miei dubbi sulle questioni di fede non m'impediscono di agire moralmente, di rispettare il prossimo, di anteporre i sentimenti autentici al gretto denaro ed all'ambizione sfrenata verso il potere. L'amore, l'amicizia, la generosità disinteressata sono i modelli della mia vita, nonostante tutte le inevitabili pecche e difetti propri di un uomo mortale. ;)
Top
Profilo Invia messaggio privato
bashir1961
Affezionatissimo
Affezionatissimo


Registrato: 12/11/07 16:57
Messaggi: 93
Residenza: Impero Ottomano

MessaggioInviato: Sab Giu 18, 2011 5:21 pm    Oggetto: Rispondi citando

Agnostico ha scritto:
Il problema sta a monte, Bashir. Perché dovrei credere a Satana e non all'orco nero delle favole o ai draghi o a Sauron o a Voldemort?

Agnostico,
si' avevo capito il tuo punto di vista, mi sembra pero' che tu non abbia capito il mio, cioe' che non credo all'esistenza degli agnostici :-)

Cioe' in altre parole, la scelta -ti ripeto- e' fra solo due strade, una porta verso l'alto, l'altra verso il basso, anche se sei animato da nobili intenzioni, come scrivi, se credi solo nella materia penso sia inevitabile prima o poi scivolare in giu'.

Bashir
Top
Profilo Invia messaggio privato
Sufi Aqa
Amministratore - خادم
Amministratore - خادم


Registrato: 29/03/07 21:20
Messaggi: 14958
Residenza: Hanafi-Maturidi

MessaggioInviato: Dom Giu 19, 2011 1:13 am    Oggetto: Rispondi citando

Agnostico ha scritto:
I miei dubbi sulle questioni di fede non m'impediscono di agire moralmente, di rispettare il prossimo, di anteporre i sentimenti autentici al gretto denaro ed all'ambizione sfrenata verso il potere. L'amore, l'amicizia, la generosità disinteressata sono i modelli della mia vita, nonostante tutte le inevitabili pecche e difetti propri di un uomo mortale. ;)


Mi fa piacere per te, ma tutto questo (per quanto sicuramente positivo) non basta per la salvezza nell'altra vita: per quella è necessaria la fede in Dio e nel Suo Ultimo Messaggero (ed in tutti i precedenti; pace e benedizioni su di lui e tutti quanti i Profeti ed i Messaggeri).

Lo preciso perché oggi giorno è diffusissima l'idea per cui ciò che sia importante sia semplicemente "essere una brava persona", e ciò basti per guadagnarsi il paradiso.
Ma i criteri per il paradiso non siamo noi a sceglierli.

Obietterai che tu non sei sicuro dell'esistenza di Dio e del Paradiso e dell'Inferno, e per questa discussione ci vediamo nell'altro thread; spero di avere tempo a breve per intervenire anche lì insha'Allah, è una discussione interessante.

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Blog in italiano:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ottima applicazione per gli orari della preghiera:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Orientalisti e loro polemiche Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
c d
e



Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it

Abuse - Segnalazione abuso - Utilizzando questo sito si accettano le norme di TOS & Privacy.
Powered by forumup.it forum gratis free, crea il tuo forum gratis free ora! Created by Hyarbor & Qooqoa - Auto ICRA

Page generation time: 0.038