Indice del forum Informazioni sull'Islam
In nome di Allah, il Compassionevole, il Misericordioso Dì, "Egli, Allah è Unico, Allah è l'Assoluto. Non ha generato, non è stato generato e nessuno è eguale a Lui". (Corano 112, 1-4)
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

bibbia (proibizioni e pene nel cristianesimo)

 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Rapporti con Altre Religioni e Ideologie, Confutazioni, etc.
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Ads






Inviato: Gio Lug 02, 2020 2:47 pm    Oggetto: Ads

Top
Harun-Musà
Matricola
Matricola


Registrato: 14/05/11 22:44
Messaggi: 13

MessaggioInviato: Gio Giu 02, 2011 7:01 pm    Oggetto: bibbia (proibizioni e pene nel cristianesimo) Rispondi citando

assalamo 3alaykom wa rahmato Allah

avevo una richiesta importante riguardo alla pena di morte alla lapidazione la proibizione del maiale e del vino ecc ecc nel cristianesimo se eventualmente c'erano e venivano applicate all'epoca.
verrei le citazioni bibliche con il numero del versetto ed il testo e grazie
Top
Profilo Invia messaggio privato
Ibrahim al-Albani
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 20/12/09 17:47
Messaggi: 506
Residenza: Casa. Madhhab: Hanafi

MessaggioInviato: Gio Giu 02, 2011 9:55 pm    Oggetto: Rispondi citando

Ehm... questa domanda devi farla a un cristiano :)
Noi non leggiamo la bibbia.

_________________
Ibn al-Mubârak e l’Imâm Ahmad (che Allah abbia misericordia di loro) dissero:
“Quando la gente diverge, restate saldi su ciò su cui si tengono i Mujâhidîn, la verità è con loro, poiché Allah (‘azza waJalla) dice:

وَالَّذِينَ جَاهَدُوا فِينَا لَنَهْدِيَنَّهُمْ سُبُلَنَا

Quanto a coloro che combattono per la Nostra causa, Noi li guideremo certo sulle Nostre Vie (Corano. Al-’Ankabût, 69)

Siate alberi che colpiti dalle pietre, rispondono con i frutti.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Harun-Musà
Matricola
Matricola


Registrato: 14/05/11 22:44
Messaggi: 13

MessaggioInviato: Gio Giu 02, 2011 9:59 pm    Oggetto: Rispondi citando

se tu nn sai la risposta nn vuol dire che gli altri nn la sappiano e cmq potresti anche rispondere al saluto prima
Top
Profilo Invia messaggio privato
Ibrahim al-Albani
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 20/12/09 17:47
Messaggi: 506
Residenza: Casa. Madhhab: Hanafi

MessaggioInviato: Gio Giu 02, 2011 10:48 pm    Oggetto: Rispondi citando

Scusa, ma pensavo fosse un altro (non musulmano) infatti se rileggi bene te ne accorgerai :) ... e comunque non serve scriverlo il saluto per rispondere, ma se ti fa piacere :)

Wa alaykum as-salam wa rahmatullahi wa barakatuhu

Ps: i libri delle altre religioni non dovrebbero essere letti (RasulAllah sallAllahu alaihy wa salam divenne "scuro" in volto quando 1 sahaba radiAllahu anhu chiese se porteva leggere i libri degli ebrei (mi pare))... per questo ti ho dato quella risposta.

_________________
Ibn al-Mubârak e l’Imâm Ahmad (che Allah abbia misericordia di loro) dissero:
“Quando la gente diverge, restate saldi su ciò su cui si tengono i Mujâhidîn, la verità è con loro, poiché Allah (‘azza waJalla) dice:

وَالَّذِينَ جَاهَدُوا فِينَا لَنَهْدِيَنَّهُمْ سُبُلَنَا

Quanto a coloro che combattono per la Nostra causa, Noi li guideremo certo sulle Nostre Vie (Corano. Al-’Ankabût, 69)

Siate alberi che colpiti dalle pietre, rispondono con i frutti.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Iubelo
Disattivato
Disattivato


Registrato: 24/12/08 23:19
Messaggi: 246

MessaggioInviato: Gio Giu 02, 2011 11:18 pm    Oggetto: Rispondi citando

Erano applicate eccome!Solo che c'erano molte condizioni per rendere difficilissima l'esecuzione di un trasgressore.Per esempio,compiere un' attività che poteva essere considerata un lavoro come uno dei 39 tipi di lavoro necessari per costruire il Tabernacolo,era punibile con la morte.Però la Mishnà(Legge orale)poneva tante condizioni per rendere la lapidazione difficilissima:per esempio il trasgressore doveva essere stato visto da 2 testimoni in procinto di compiere il 'lavoro',i suddetti testimoni dovevano avvertirlo che stava compiendo un peccato e lui doveva dimostrare chiaramente di avere udito ma di voler continuare lo stesso.Solo con queste e altre difficilissime condizioni,veniva alla fine lapidato.Dopo la distruzione del Tempio(70 era cristiana)la maggior parte delle punizioni corporali vennero 'sospese'.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Giuseppe
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 24/09/08 18:19
Messaggi: 197
Residenza: Roma

MessaggioInviato: Gio Giu 02, 2011 11:53 pm    Oggetto: Rispondi citando

Iubelo ha scritto:
Erano applicate eccome!Solo che c'erano molte condizioni per rendere difficilissima l'esecuzione di un trasgressore.Per esempio,compiere un' attività che poteva essere considerata un lavoro come uno dei 39 tipi di lavoro necessari per costruire il Tabernacolo,era punibile con la morte.Però la Mishnà(Legge orale)poneva tante condizioni per rendere la lapidazione difficilissima:per esempio il trasgressore doveva essere stato visto da 2 testimoni in procinto di compiere il 'lavoro',i suddetti testimoni dovevano avvertirlo che stava compiendo un peccato e lui doveva dimostrare chiaramente di avere udito ma di voler continuare lo stesso.Solo con queste e altre difficilissime condizioni,veniva alla fine lapidato.Dopo la distruzione del Tempio(70 era cristiana)la maggior parte delle punizioni corporali vennero 'sospese'.

Pace a tutti!
Preciso che queste prescrizioni erano applicate nell'ebraismo, non nel cristianesimo.
La Pace sia con voi!

_________________
Dal sorgere del sole al suo tramonto sia lodato il nome del Signore (Sal 112,3).
Top
Profilo Invia messaggio privato
Harun-Musà
Matricola
Matricola


Registrato: 14/05/11 22:44
Messaggi: 13

MessaggioInviato: Ven Giu 03, 2011 11:13 am    Oggetto: Rispondi citando

a me servono dei versetti delle prove.
la pena di morte c'era e come ricordarsi l'oppressione della chiesa sulla scienza e le persecuzione delle streghe ecc [/quote]
Top
Profilo Invia messaggio privato
Anonymous
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 06/08/10 22:31
Messaggi: 1098

MessaggioInviato: Ven Giu 03, 2011 4:09 pm    Oggetto: Rispondi citando

assalam aleikoum wa rahamtulillah wa barakatuhu

Citazione:
Ehm... questa domanda devi farla a un cristiano :)
Noi non leggiamo la bibbia.


il fratello Menderes ti ha risposto in modo gentile, non c'era bisogno di attaccarlo.

Qui nessuno legge la Bibbia,possiamo limitarci a dire che sono tutte pratiche che venivano applicate, ma se poi vuoi i versetti precisi li puoi trovare su google o su qualsiasi altro motore di ricerca inchallah.

Giuseppe dice
Citazione:
Pace a tutti!
Preciso che queste prescrizioni erano applicate nell'ebraismo, non nel cristianesimo.
La Pace sia con voi!


Sempre dello stesso Dio e della stessa Bibbia si tratta.. o sbaglio?
Dio è Uno la sua Legge è Una.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Sufi Aqa
Amministratore - خادم
Amministratore - خادم


Registrato: 29/03/07 21:20
Messaggi: 14958
Residenza: Hanafi-Maturidi

MessaggioInviato: Ven Giu 03, 2011 4:17 pm    Oggetto: Rispondi citando

baia ha scritto:
Dio è Uno la sua Legge è Una.


Uhm, come Musulmani sappiamo che le "Sharie", le Leggi date ai vari profeti (pace su tutti loro) sono diverse una dall'altra, è l'`Aqidah, la dottrina, il messaggio che è sempre stato lo stesso: il tawhid.

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Blog in italiano:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ottima applicazione per gli orari della preghiera:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Anonymous
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 06/08/10 22:31
Messaggi: 1098

MessaggioInviato: Ven Giu 03, 2011 4:29 pm    Oggetto: Rispondi citando

subhanallah sapevo che con il termine sharia si indicasse solo la Legge che Allah swt ha rivelato al Profeta sas, non pensavo si potesse usare anche al plurale "sharie" indicando le leggi date agli altri profeti.. jasakUllah khayran!

si il termine più appropriato sarebbe stato questo:
Citazione:
l'`Aqidah, la dottrina, il messaggio che è sempre stato lo stesso: il tawhid
Top
Profilo Invia messaggio privato
Sufi Aqa
Amministratore - خادم
Amministratore - خادم


Registrato: 29/03/07 21:20
Messaggi: 14958
Residenza: Hanafi-Maturidi

MessaggioInviato: Ven Giu 03, 2011 4:32 pm    Oggetto: Rispondi citando

baia ha scritto:
subhanallah sapevo che con il termine sharia si indicasse solo la Legge che Allah swt ha rivelato al Profeta sas, non pensavo si potesse usare anche al plurale "sharie" indicando le leggi date agli altri profeti.. jasakUllah khayran!


Di sicuro non si dice "Sharie" :-D; è [EDIT: Shara'i`].

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Blog in italiano:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ottima applicazione per gli orari della preghiera:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



L'ultima modifica di Sufi Aqa il Sab Giu 04, 2011 9:28 pm, modificato 1 volta
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Anonymous
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 06/08/10 22:31
Messaggi: 1098

MessaggioInviato: Ven Giu 03, 2011 4:48 pm    Oggetto: Rispondi citando

a me viene in mente shariat..mm mm
M ha tratto in inganno il fatto che legge si dica anche qanun..
Top
Profilo Invia messaggio privato
Harun-Musà
Matricola
Matricola


Registrato: 14/05/11 22:44
Messaggi: 13

MessaggioInviato: Ven Giu 03, 2011 6:01 pm    Oggetto: Rispondi citando

BAIA: io nn ho attaccato il fratello gli ho detto solamente che dovrebbe rispondere al saluto(è un dovere rispondere e poi cè anche un versetto che evidenzia l'importanza di esso) e poi il suo messaggio aveva un pizzico di sarcasmo chiedo scusa se mi sono sbagliato ma la sensazione era quella.

so benissimo che facendo una breve ricerca su internet si può trovare varie cose ma di tempo ne ho poco ragione per cui lho chiesto a voi pensando ci fosse un ex cristiano convertito che di certo mi avrebbe saputo aiutare.

cmq grazie lo stesso a tutti
Top
Profilo Invia messaggio privato
Giuseppe
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 24/09/08 18:19
Messaggi: 197
Residenza: Roma

MessaggioInviato: Ven Giu 03, 2011 7:31 pm    Oggetto: Rispondi citando

Pace a tutti.
Ormai mi conoscete e penso sia evidente che non cerco di fare proselitismo o altro. Solo alcune precisazioni, che mi sembrano doverose.
Per i Cristiani, la Bibbia si compone di due parti, Antico e Nuovo Testamento; le prescrizioni di cui discutiamo sono riportate solo nell'Antico Testamento (quello che abbiamo quasi interamente in comune con gli Ebrei, i quali, non credendo in Gesù, non riconoscono il Nuovo). Ma per i Cristiani la Legge si deduce dall'insieme dei due Testamenti; conseguentemente, alla luce del Nuovo, riteniamo quelle prescrizioni non più in vigore. Quindi per noi è lecito mangiare carne di maiale e non esiste una prescrizione che prescriva la lapidazione.
La domanda, insomma, più che a un Cristiano andrebbe posta a un Ebreo.
Queste considerazioni le faccio non per dire chi ha torto o ragione ma solo per precisare i termini della questione.
La Pace sia con voi!

_________________
Dal sorgere del sole al suo tramonto sia lodato il nome del Signore (Sal 112,3).
Top
Profilo Invia messaggio privato
amatoLlah
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 20/02/11 12:25
Messaggi: 1067
Residenza: Toscana Madhab: Maliki

MessaggioInviato: Ven Giu 03, 2011 7:44 pm    Oggetto: Re: bibbia (proibizioni e pene nel cristianesimo) Rispondi citando

Harun-Musà ha scritto:
assalamo 3alaykom wa rahmato Allah

avevo una richiesta importante riguardo alla pena di morte alla lapidazione la proibizione del maiale e del vino ecc ecc nel cristianesimo se eventualmente c'erano e venivano applicate all'epoca.
verrei le citazioni bibliche con il numero del versetto ed il testo e grazie


*proibizione del vino:

Isaia 5/22:Guai a coloro che sono gagliardi nel bere vino,
valorosi nel mescere bevande inebrianti,
proverbi 23/20 Non essere fra quelli che s'inebriano di vino,
né fra coloro che son ghiotti di carne,
21 perché l'ubriacone e il ghiottone impoveriranno
e il dormiglione si vestirà di stracci.

levitico 10/8 Il Signore parlò ad Aronne: 9 «Non bevete vino o bevanda inebriante né tu né i tuoi figli, quando dovete entrare nella tenda del convegno, perché non moriate; sarà una legge perenne, di generazione in generazione; 10 questo perché possiate distinguere ciò che è santo da ciò che è profano e ciò che è immondo da ciò che è mondo.

1corinzi 5/1 Vi ho scritto di non mescolarvi con chi si dice fratello, ed è impudico o avaro o idolàtra o maldicente o ubriacone o ladro; con questi tali non dovete neanche mangiare insieme. 12 Spetta forse a me giudicare quelli di fuori? Non sono quelli di dentro che voi giudicate?
e ci sono tanti altri.

deuteronomio 14/3 Non mangerai alcuna cosa abominevole. 4 Questi sono gli animali che potrete mangiare: il bue, la pecora e la capra; 5 il cervo, la gazzella, il daino, lo stambecco, l'antilope, il bufalo e il camoscio. 6 Potrete mangiare di ogni quadrupede che ha l'unghia bipartita, divisa in due da una fessura, e che rumina. 7 Ma non mangerete quelli che rùminano soltanto o che hanno soltanto l'unghia bipartita, divisa da una fessura e cioè il cammello, la lepre, l'ìrace, che rùminano ma non hanno l'unghia bipartita; considerateli immondi; 8 anche il porco, che ha l'unghia bipartita ma non rumina, lo considererete immondo. Non mangerete la loro carne e non toccherete i loro cadaveri.

marco 5/11 Ora c'era là, sul monte, un numeroso branco di porci al pascolo. 12 E gli spiriti lo scongiurarono: «Mandaci da quei porci, perché entriamo in essi». 13 Glielo permise. E gli spiriti immondi uscirono ed entrarono nei porci e il branco si precipitò dal burrone nel mare; erano circa duemila e affogarono uno dopo l'altro nel mare.

*la pena di morte:

esodo21/12 Colui che colpisce un uomo causandone la morte, sarà messo a morte.

esodo21 16 Colui che rapisce un uomo e lo vende, se lo si trova ancora in mano a lui, sarà messo a morte.

romani623 Perché il salario del peccato è la morte; ma il dono di Dio è la vita eterna in Cristo Gesù nostro Signore.

giovanni81 Gesù si avviò allora verso il monte degli Ulivi. 2 Ma all'alba si recò di nuovo nel tempio e tutto il popolo andava da lui ed egli, sedutosi, li ammaestrava. 3 Allora gli scribi e i farisei gli conducono una donna sorpresa in adulterio e, postala nel mezzo, 4 gli dicono: «Maestro, questa donna è stata sorpresa in flagrante adulterio. 5 Ora Mosè, nella Legge, ci ha comandato di lapidare donne come questa. Tu che ne dici?». 6 Questo dicevano per metterlo alla prova e per avere di che accusarlo. Ma Gesù, chinatosi, si mise a scrivere col dito per terra. 7 E siccome insistevano nell'interrogarlo, alzò il capo e disse loro: «Chi di voi è senza peccato, scagli per primo la pietra contro di lei». 8 E chinatosi di nuovo, scriveva per terra. 9 Ma quelli, udito ciò, se ne andarono uno per uno, cominciando dai più anziani fino agli ultimi.
Rimase solo Gesù con la donna là in mezzo. 10 Alzatosi allora Gesù le disse: «Donna, dove sono? Nessuno ti ha condannata?». 11 Ed essa rispose: «Nessuno, Signore». E Gesù le disse: «Neanch'io ti condanno; va' e d'ora in poi non peccare più».


e poi si "meravigliano" del corano,e xche questo e xche quel altro.
se ne vuoi altri,dammi del tempo.

_________________
يا حي يا قيوم برحمتك أستغيث أصلح لي شأني كله ولا تكلني إلى نفسي طرفة عين
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
amatoLlah
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 20/02/11 12:25
Messaggi: 1067
Residenza: Toscana Madhab: Maliki

MessaggioInviato: Ven Giu 03, 2011 7:49 pm    Oggetto: Rispondi citando

ci sono anche nel nuovo testam. ce lo in arabo se ti possono interessare.

_________________
يا حي يا قيوم برحمتك أستغيث أصلح لي شأني كله ولا تكلني إلى نفسي طرفة عين
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Anonymous
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 06/08/10 22:31
Messaggi: 1098

MessaggioInviato: Ven Giu 03, 2011 8:06 pm    Oggetto: Rispondi citando

Giuseppe ha scritto:
Pace a tutti.
Ormai mi conoscete e penso sia evidente che non cerco di fare proselitismo o altro. Solo alcune precisazioni, che mi sembrano doverose.
Per i Cristiani, la Bibbia si compone di due parti, Antico e Nuovo Testamento; le prescrizioni di cui discutiamo sono riportate solo nell'Antico Testamento (quello che abbiamo quasi interamente in comune con gli Ebrei, i quali, non credendo in Gesù, non riconoscono il Nuovo). Ma per i Cristiani la Legge si deduce dall'insieme dei due Testamenti; conseguentemente, alla luce del Nuovo, riteniamo quelle prescrizioni non più in vigore. Quindi per noi è lecito mangiare carne di maiale e non esiste una prescrizione che prescriva la lapidazione.
La domanda, insomma, più che a un Cristiano andrebbe posta a un Ebreo.
Queste considerazioni le faccio non per dire chi ha torto o ragione ma solo per precisare i termini della questione.
La Pace sia con voi!


Pace.
Non era nelle mie intenzioni accusarti di fare proselitismo, semplicemente, era per sottolineare che il Dio del Nuovo Testamento è lo stesso Dio del Vecchio Testamento. Dire che i cristiani non lapidano, non è che li renda migliori degli ebrei o di noi musulmani..
Sarai concorde anche tu sul fatto che anche per voi è una pratica che è stata emanata da Dio-aldilà del fatto che non la pratichiate più-.
Poi per quanto riguarda il perchè non la pratichiate piu, è un altro discorso. Anche la mia era semplicemente una precisazione. :)
Top
Profilo Invia messaggio privato
amatoLlah
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 20/02/11 12:25
Messaggi: 1067
Residenza: Toscana Madhab: Maliki

MessaggioInviato: Ven Giu 03, 2011 8:32 pm    Oggetto: Rispondi citando

e questa come la mettiamo?:
Matteo 5:17 Non pensate che io sia venuto ad abolire la Legge o i Profeti; non son venuto per abolire, ma per dare compimento. 18 In verità vi dico: finché non siano passati il cielo e la terra, non passerà neppure un iota o un segno dalla legge, senza che tutto sia compiuto. 19 Chi dunque trasgredirà uno solo di questi precetti, anche minimi, e insegnerà agli uomini a fare altrettanto, sarà considerato minimo nel regno dei cieli. Chi invece li osserverà e li insegnerà agli uomini, sarà considerato grande nel regno dei cieli.
cmq,non sono qui a discutere del cristianesimo o della bibbia.

_________________
يا حي يا قيوم برحمتك أستغيث أصلح لي شأني كله ولا تكلني إلى نفسي طرفة عين
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Harun-Musà
Matricola
Matricola


Registrato: 14/05/11 22:44
Messaggi: 13

MessaggioInviato: Ven Giu 03, 2011 11:33 pm    Oggetto: Re: bibbia (proibizioni e pene nel cristianesimo) Rispondi citando

amatollah: per favore ignora il dibattito con giuseppe nn si può parlare con gente che stampa una nuova bibbia ogni 2 ore tu mi comprendi vero tornando a noi ciò che hai postato nn sai nemmeno quanto mi ha incuriosito ed interessato dato che sono delle prove a me necessarie per insegnare ad un cristiano che il "cristianesimo" riconosceva pena di morte, lapidazione,proibizione degli alcolici, proibizione del maiale, il niqab per le donne, e molte altre cose che nn vengono applicate.

puoi postare per favore qualcosa di più argomentato sulla lapidazione , il niqab, e sulla modalità della preghiera come sappiamo tutti i profeti si prostravano a Dio compreso Gesù ma ovviamente qualcuno ha pensato che nn era necessario e quindi andava tolto com del resto molte altre cose.

jazaki allaho khairan per il tuo impegno
Top
Profilo Invia messaggio privato
amatoLlah
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 20/02/11 12:25
Messaggi: 1067
Residenza: Toscana Madhab: Maliki

MessaggioInviato: Sab Giu 04, 2011 1:28 pm    Oggetto: Re: bibbia (proibizioni e pene nel cristianesimo) Rispondi citando

Harun-Musà ha scritto:
amatollah: per favore ignora il dibattito con giuseppe nn si può parlare con gente che stampa una nuova bibbia ogni 2 ore tu mi comprendi vero tornando a noi ciò che hai postato nn sai nemmeno quanto mi ha incuriosito ed interessato dato che sono delle prove a me necessarie per insegnare ad un cristiano che il "cristianesimo" riconosceva pena di morte, lapidazione,proibizione degli alcolici, proibizione del maiale, il niqab per le donne, e molte altre cose che nn vengono applicate.

puoi postare per favore qualcosa di più argomentato sulla lapidazione , il niqab, e sulla modalità della preghiera come sappiamo tutti i profeti si prostravano a Dio compreso Gesù ma ovviamente qualcuno ha pensato che nn era necessario e quindi andava tolto com del resto molte altre cose.

jazaki allaho khairan per il tuo impegno


ti capisco benissimo.
prima vorrei gentilmente la traduzione di queste due parole:
allawiyin اللاويين e al-issehah الاصحاح
questo è il cosidetto nuovo testamento:

il velo
1 corinzi:3 Voglio però che sappiate che di ogni uomo il capo è Cristo, e capo della donna è l'uomo, e capo di Cristo è Dio. 4 Ogni uomo che prega o profetizza con il capo coperto, manca di riguardo al proprio capo. 5 Ma ogni donna che prega o profetizza senza velo sul capo, manca di riguardo al proprio capo, poiché è lo stesso che se fosse rasata. 6 Se dunque una donna non vuol mettersi il velo, si tagli anche i capelli! Ma se è vergogna per una donna tagliarsi i capelli o radersi, allora si copra.
1corinzi: 10 Per questo la donna deve portare sul capo un segno della sua dipendenza a motivo degli angeli.
1corinzi: 13 Giudicate voi stessi: è conveniente che una donna faccia preghiera a Dio col capo scoperto?
15 mentre è una gloria per la donna lasciarseli crescere? La chioma le è stata data a guisa di velo. 16 Se poi qualcuno ha il gusto della contestazione, noi non abbiamo questa consuetudine e neanche le Chiese di Dio.

la lapidazione: adirittura sui animali

esodo:32 Se il bue colpisce con le corna uno schiavo o una schiava, si pagheranno al padrone trenta sicli d'argento e il bue sarà lapidato.
Deuteronomio 17: 5 farai condurre alle porte della tua città quell'uomo o quella donna che avrà commesso quell'azione cattiva e lapiderai quell'uomo o quella donna, così che muoia.
deuteronomio 13: 10 Anzi devi ucciderlo: la tua mano sia la prima contro di lui per metterlo a morte; poi la mano di tutto il popolo; 11 lapidalo e muoia, perché ha cercato di trascinarti lontano dal Signore tuo Dio che ti ha fatto uscire dal paese di Egitto, dalla condizione servile. 12 Tutto Israele lo verrà a sapere, ne avrà timore e non commetterà in mezzo a te una tale azione malvagia.

giovanni8:1 Gesù si avviò allora verso il monte degli Ulivi. 2 Ma all'alba si recò di nuovo nel tempio e tutto il popolo andava da lui ed egli, sedutosi, li ammaestrava. 3 Allora gli scribi e i farisei gli conducono una donna sorpresa in adulterio e, postala nel mezzo, 4 gli dicono: «Maestro, questa donna è stata sorpresa in flagrante adulterio. 5 Ora Mosè, nella Legge, ci ha comandato di lapidare donne come questa. Tu che ne dici?». 6 Questo dicevano per metterlo alla prova e per avere di che accusarlo. Ma Gesù, chinatosi, si mise a scrivere col dito per terra. 7 E siccome insistevano nell'interrogarlo, alzò il capo e disse loro: «Chi di voi è senza peccato, scagli per primo la pietra contro di lei». 8 E chinatosi di nuovo, scriveva per terra. 9 Ma quelli, udito ciò, se ne andarono uno per uno, cominciando dai più anziani fino agli ultimi.
Rimase solo Gesù con la donna là in mezzo. 10 Alzatosi allora Gesù le disse: «Donna, dove sono? Nessuno ti ha condannata?». 11 Ed essa rispose: «Nessuno, Signore». E Gesù le disse: «Neanch'io ti condanno; va' e d'ora in poi non peccare più».

deuteronomio 22: 20 Ma se la cosa è vera, se la giovane non è stata trovata in stato di verginità, 21 allora la faranno uscire all'ingresso della casa del padre e la gente della sua città la lapiderà, così che muoia, perché ha commesso un'infamia in Israele, disonorandosi in casa del padre. Così toglierai il male di mezzo a te.
22 Quando un uomo verrà colto in fallo con una donna maritata, tutti e due dovranno morire: l'uomo che ha peccato con la donna e la donna. Così toglierai il male da Israele.
23 Quando una fanciulla vergine è fidanzata e un uomo, trovandola in città, pecca con lei, 24 condurrete tutti e due alla porta di quella città e li lapiderete così che muoiano: la fanciulla, perché essendo in città non ha gridato, e l'uomo perché ha disonorato la donna del suo prossimo. Così toglierai il male da te. 25 Ma se l'uomo trova per i campi la fanciulla fidanzata e facendole violenza pecca con lei, allora dovrà morire soltanto l'uomo che ha peccato con lei; 26 ma non farai nulla alla fanciulla. Nella fanciulla non c'è colpa degna di morte: come quando un uomo assale il suo prossimo e l'uccide, così è in questo caso.

isaia 47: 2 Prendi la mola e macina la farina, togliti il velo, solleva i lembi della veste, scopriti le gambe, attraversa i fiumi.

cantico 4: 1 Come sei bella, amica mia, come sei bella!
Gli occhi tuoi sono colombe,dietro il tuo velo.Le tue chiome sono un gregge di capre,che scendono dalle pendici del Gàlaad.2 I tuoi denti come un gregge di pecore tosate, che risalgono dal bagno; tutte procedono appaiate, e nessuna è senza compagna. 3 Come un nastro di porpora le tue labbra e la tua bocca è soffusa di grazia; come spicchio di melagrana la tua gota attraverso il tuo velo.

_________________
يا حي يا قيوم برحمتك أستغيث أصلح لي شأني كله ولا تكلني إلى نفسي طرفة عين
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
amatoLlah
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 20/02/11 12:25
Messaggi: 1067
Residenza: Toscana Madhab: Maliki

MessaggioInviato: Sab Giu 04, 2011 1:53 pm    Oggetto: Rispondi citando

sujud:
baruc6:5 Alla vista di una moltitudine che prostrandosi davanti e dietro a loro li adora, pensate: «Te dobbiamo adorare, Signore».

2maccabei13:
12 Quando ebbero fatto ciò tutti insieme ed ebbero supplicato il Signore misericordioso con gemiti e digiuni e prostrazioni per tre giorni continui, Giuda li esortò e comandò loro di tenersi preparati.

una volta una ex mia amica ha visto la sua bambina di 3 anni mettersi in ginocchio x fare la loro preghiera della sera,la mamma stupita (xche non la mai fatto)ha chiesto alla bimba dove ha visto una cosa del genere,la bambina gli rispose che la visto in qualque cartone animato!!

_________________
يا حي يا قيوم برحمتك أستغيث أصلح لي شأني كله ولا تكلني إلى نفسي طرفة عين
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
amatoLlah
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 20/02/11 12:25
Messaggi: 1067
Residenza: Toscana Madhab: Maliki

MessaggioInviato: Sab Giu 04, 2011 4:10 pm    Oggetto: Rispondi citando

..

_________________
يا حي يا قيوم برحمتك أستغيث أصلح لي شأني كله ولا تكلني إلى نفسي طرفة عين


L'ultima modifica di amatoLlah il Gio Ott 25, 2012 8:16 am, modificato 1 volta
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Harun-Musà
Matricola
Matricola


Registrato: 14/05/11 22:44
Messaggi: 13

MessaggioInviato: Sab Giu 04, 2011 8:30 pm    Oggetto: Rispondi citando

amatollah ha scritto:
sujud:
baruc6:5 Alla vista di una moltitudine che prostrandosi davanti e dietro a loro li adora, pensate: «Te dobbiamo adorare, Signore».

2maccabei13:
12 Quando ebbero fatto ciò tutti insieme ed ebbero supplicato il Signore misericordioso con gemiti e digiuni e prostrazioni per tre giorni continui, Giuda li esortò e comandò loro di tenersi preparati.

una volta una ex mia amica ha visto la sua bambina di 3 anni mettersi in ginocchio x fare la loro preghiera della sera,la mamma stupita (xche non la mai fatto)ha chiesto alla bimba dove ha visto una cosa del genere,la bambina gli rispose che la visto in qualque cartone animato!!


Amatollah: baraka Allaho fiki
Top
Profilo Invia messaggio privato
amin pukua
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 10/03/10 22:54
Messaggi: 137
Residenza: GENOVA

MessaggioInviato: Dom Giu 05, 2011 8:53 pm    Oggetto: Rispondi citando

.....

_________________
Abul-Abbas Sahl ibn Saad as-Saidi (Allah si compiaccia di lui) racconta:
"Un uomo venne dal Profeta (pace su di lui) e gli chiese: O Messaggero di Allah (pace su di lui), indicami un atto che, se da me compiuto, mi faccia amare da Allah e dagli uomini. Egli rispose: <Rinuncia al mondo e Allah ti amerà; rinuncia a ciò che possiede la gente e la gente ti amerà"da ibn Magiah


L'ultima modifica di amin pukua il Sab Ott 13, 2012 5:37 pm, modificato 1 volta
Top
Profilo Invia messaggio privato
Harun-Musà
Matricola
Matricola


Registrato: 14/05/11 22:44
Messaggi: 13

MessaggioInviato: Dom Giu 05, 2011 10:35 pm    Oggetto: Rispondi citando

amin pukua ha scritto:
Salamu 3alaykum
Fratello Harun credo che l avatar che hai messo e sconsigliato o proibito nel madhab hanafi e per rispetto per i fratelli meglio non metterlo
jazakallahukhayr


Wa alaykom assalam wa rahmato allah wa barakatoh

mi dai un dalil di quello che dici a riguardo con un hadit e con l'eventuale fonte grazie
Top
Profilo Invia messaggio privato
Ibrahim al-Youtubi
Rahimahullah


Registrato: 17/01/10 02:15
Messaggi: 2101
Residenza: la genova che conta

MessaggioInviato: Dom Giu 05, 2011 10:52 pm    Oggetto: Rispondi citando

salam aleikum fratello,il fratello amin si riferisce al fatto che la riproduzione degli esseri viventi è vietata.
e anche se alcuni ulama permettono l utilizzo di foto digitali,sarebbe meglio evitare l ikhtilaf

_________________
"la salafia,assieme alla coca cola e all happy meal è il prodotto della globalizazzione capitalistica statunitense"

"la salafia è una multinazionale capitalistica con sede a ryadh e i maggiori azionisti negli stati uniti e israele"

"mc donald ha ronald mc donald come mascotte,la salafia ha al albani e ibn baz......

salafia im lovin it!!"
Top
Profilo Invia messaggio privato
Harun-Musà
Matricola
Matricola


Registrato: 14/05/11 22:44
Messaggi: 13

MessaggioInviato: Dom Giu 05, 2011 11:06 pm    Oggetto: Rispondi citando

Ibra Spaventapazzi ha scritto:
salam aleikum fratello,il fratello amin si riferisce al fatto che la riproduzione degli esseri viventi è vietata.
e anche se alcuni ulama permettono l utilizzo di foto digitali,sarebbe meglio evitare l ikhtilaf


nn sono d accordo con te fratello e ti posso postare fatwa video di vari ulamaa che permettono l'utilizzo di foto animali natura ed personali il divieto sta nel disegnare ma nn vedo che centra con il mio avatar cmq dobbiamo parlare con il dalil domani inchallah ve li posterò
Top
Profilo Invia messaggio privato
Ibrahim-Abu Ismail
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 27/10/10 09:24
Messaggi: 408
Residenza: Madhhab: Shafi'i

MessaggioInviato: Dom Giu 05, 2011 11:43 pm    Oggetto: Rispondi citando

Assalamu Alaikum le foto sulla natura sono una cosa, animali ed esseri viventi un altra e per documenti ancora un altra, non mescoliamo le cose.
Da Riyad al salihin dell'Ima Al-Nawawi (ra):
Da Abu Talha- allah sia soddisfatto di lui.
L'inviato di Dio (saws) disse:" Gli Angeli non entrano in una casa in cui vi sia un cane o un immagine"
Al Buhari e Muslim concordano.

Da Abu'l-Hiyaj Hayyan b. al Husayn.
Ali b. Abi Talib- Allah sia soddisfatto di lui- mi propose:" Ti devo spingere a ciò cui mi spinse l'inviato di Dio? (saws). Non lasciare alcuna immagine senza averla cancellata ne tomba elevata sopra il terreno senz'averla spianata".
Lo ha trasmesso muslim.

Quanto alle immagini di paesaggi, alberi, mare, montagne (materia vegetale o materia inerte) non ci sarà biasimo per chi li acquista.
Detto ciò, mi sembra non bello avere delle foto in casa e non avere la presenza degli Angeli mentre per esempio preghi, reciti il Corano o fai dhikr........non credi fratello?
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Harun-Musà
Matricola
Matricola


Registrato: 14/05/11 22:44
Messaggi: 13

MessaggioInviato: Lun Giu 06, 2011 9:13 pm    Oggetto: Rispondi citando

Ibrahim-Abu Ismail ha scritto:
Assalamu Alaikum le foto sulla natura sono una cosa, animali ed esseri viventi un altra e per documenti ancora un altra, non mescoliamo le cose.
Da Riyad al salihin dell'Ima Al-Nawawi (ra):
Da Abu Talha- allah sia soddisfatto di lui.
L'inviato di Dio (saws) disse:" Gli Angeli non entrano in una casa in cui vi sia un cane o un immagine"
Al Buhari e Muslim concordano.

Da Abu'l-Hiyaj Hayyan b. al Husayn.
Ali b. Abi Talib- Allah sia soddisfatto di lui- mi propose:" Ti devo spingere a ciò cui mi spinse l'inviato di Dio? (saws). Non lasciare alcuna immagine senza averla cancellata ne tomba elevata sopra il terreno senz'averla spianata".
Lo ha trasmesso muslim.

Quanto alle immagini di paesaggi, alberi, mare, montagne (materia vegetale o materia inerte) non ci sarà biasimo per chi li acquista.
Detto ciò, mi sembra non bello avere delle foto in casa e non avere la presenza degli Angeli mentre per esempio preghi, reciti il Corano o fai dhikr........non credi fratello?


WA ALAYKOM ASSALAM akhy

premesso che io le foto nn le amo tanto e nn le ho appese per casa a prescindere se sono halal o meno le foto sono nel ikhtilaf tra gli ulamaà cmq dai un occhiata a questo video


sheikh saleh ibn Otaymin الشيخ ابن العثيمين

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



detto qst l'avrei tolta lo stesso la foto Umar Andrea
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Rapporti con Altre Religioni e Ideologie, Confutazioni, etc. Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
c d
e



Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it

Abuse - Segnalazione abuso - Utilizzando questo sito si accettano le norme di TOS & Privacy.
Powered by forumup.it forum gratis free, crea il tuo forum gratis free ora! Created by Hyarbor & Qooqoa - Auto ICRA

Page generation time: 0.058