Indice del forum Informazioni sull'Islam
In nome di Allah, il Compassionevole, il Misericordioso Dì, "Egli, Allah è Unico, Allah è l'Assoluto. Non ha generato, non è stato generato e nessuno è eguale a Lui". (Corano 112, 1-4)
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

Una questione finanziaria

 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> -Servizio Fatawa - Responsi giuridici!-
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Ads






Inviato: Gio Ago 06, 2020 3:11 pm    Oggetto: Ads

Top
Hajarchange
Affezionato
Affezionato


Registrato: 15/06/09 11:47
Messaggi: 49

MessaggioInviato: Dom Ott 03, 2010 11:26 am    Oggetto: Una questione finanziaria Rispondi citando

Assalamu `alaykum wa rahmatullahi wa barakatuhu

Respected Mufti,

circa 30 anni fa, quando non ero musulmana, i miei genitori hanno sottoscritto una polizza vita a mio nome e da me firmata per "garantirmi" (si fa per dire) una pensione.

Io non ho mai versato né impegnato i miei soldi in questo fondo, ma lo hanno fatto i miei genitori (non musulmani) a mio nome con l’intenzione di donarmi questi soldi versati dopo 30 anni.

Diventata musulmana (madhHab Maliki) ed avendo a poco a poco imparato a vedere le cose secondo la prospettiva dell’Islam, avevo deciso che una volta entrata in possesso di questi soldi provenienti da una fonte haram li avrei restituiti totalmente ai miei genitori.

Quest’anno appunto, quando l’assicurazione ha versato sul mio conto il denaro (teoricamente mio), io l’ho immediatamente accreditato in toto (somma versata + interessi maturati pari al 4,8%) sul conto dei miei genitori, restituendo senza indugi il loro dono.

--La prima domanda è questa: dovevo restituire tutta la somma – come ho fatto - o solo gli interessi maturati?

Ora però a tutto ciò si aggiunge un’altra dinamica sempre di tipo finanziario.

3 anni fa, sempre i miei genitori, mi hanno prestato del denaro di cui ancora oggi io sto restituendo mensilmente una quota per poter chiudere il mio debito con loro quanto prima, inshAllah.

Quando io ho riversato sul loro conto il denaro ricevuto dalla Compagnia assicurativa, i miei genitori mi hanno detto che lo avrebbero preso per permettermi di finire di pagare prima il mio debito con loro.

Ora, sinceramente è da mesi che rifletto (e mi incarto mentalmente) su questo punto: è corretta, islamicamente parlando, questa dinamica?

Quei soldi della polizza vita materialmente erano dei miei genitori visto che materialmente da loro erano stati versati anche se il contratto era a mio nome. Quindi, come posso pagare un debito che ho con loro proprio con i loro soldi (ovviamente sto parlando d pagare il debito con la somma versata escludendo gli interessi)? Ciò potrebbe avvenire ed essereconsiderato lecito perchè loro me li hanno donati, giusto?
Io li ho restituiti perché, benché loro li avessero sempre considerati miei (li avevano appunto versati a mio nome e con lo scopo di donarmeli), provenivano da una polizza vita, quindi da fonte haram.
Ma, dal loro punto di vista (da me inizialmente condiviso ma su cui subito dopo ho iniziato a maturare tutta una serie di dubbi) io - restituendo questa cifra - ho ridotto il mio debito con loro perché quei soldi – anche se materialmente erano stati loro a versarli – “simbolicamente” erano miei, cioè spettavano a me di diritto avendoli loro versati in tutti questi anni affinché io ne prendessi possesso. Quindi, vista così, i soldi erano miei e nel momento stesso in cui li ho versati sul loro conto ho ridotto il debito che ho con loro.

Davvero tutto ciò mi confonde e mi fa scoppiare la testa.
Vorrei capire in maniera chiara e semplice come devo considerare questa faccenda che da una parte riguarda una somma con interessi (che ovviamente ho rifiutato) e dall’altra parte un debito (che non so, a questo punto, se ho davvero ridotto).

Il tutto semplicemente perché non voglio pensare di aver estinto un debito quando invece ciò non è accaduto, considerata la gravità della cosa.

Ricapitolando:

1) I miei genitori hanno versato 30 anni fa ad una Compagnia assicurativa del denaro a mio nome.
2) Quest’anno la Compagnia assicurativa ha versato sul mio conto questo denaro con gli interessi del 4,8%.
3) Secondo l’intenzione dei miei genitori questo denaro sarebbe stato mio (in quanto da loro accantonato con l’intenzione di donarmelo)
4) Quando ho restituito ai miei genitori il denaro che la Compagnia mi aveva versato sul conto (senza praticamente tenerlo neanche un giorno sul mio conto), loro lo hanno preso considerandolo come un mio mezzo utile a ridurre un debito che intanto avevo contratto con loro.

--Domanda: Tale restituzione può essere considerata come un mezzo per ridurre il debito che ho successivamente contratto con loro?

--Se la risposta a tale domanda è affermativa, cosa dovevo fare con gli interessi? Restituire anche questi ai miei genitori (senza considerarli validi per pagare il debito, ovviamente) oppure darli in elemosina (senza ovviamente aspettarmi una ricompensa per ciò)?

--Oppure: dovevo semplicemente restituire tutta la somma considerando tale restituzione necessaria in quanto soldi provenienti da una dinamica islamicamente scorretta (investiti da una compagnia assicurativa non musulmana) e non considerandoli quindi come un mezzo per ridurre il mio debito?


--Ed ora c’è un altro dubbio: a seconda di come deve essere considerato questo denaro (mio o dei miei genitori), deve essere calcolata in modo differente la zakat. Avrei necessità di chiarirmi anche questo aspetto…e soprattutto capire se anche le zakat degli anni precedenti devono essere ricalcolate.


Quindi…che fare?
(a parte sottoscrivere l’hadith che il fratello al ghuraba riporta sotto la sua firma…L’Islam davvero rende tutto + semplice...)

Grazie mille e che Allah ci guidi sempre.

Jazakallahu khayran

Hajar


L'ultima modifica di Hajarchange il Dom Dic 09, 2012 11:25 am, modificato 3 volte
Top
Profilo Invia messaggio privato
Sufi Aqa
Amministratore - خادم
Amministratore - خادم


Registrato: 29/03/07 21:20
Messaggi: 14960
Residenza: Hanafi-Maturidi

MessaggioInviato: Lun Ott 04, 2010 3:21 am    Oggetto: Re: Una questione finanziaria Rispondi citando

English translation of sister Hajar's question

"Assalamu `alaykum wa rahmatullahi wa barakatuhu

Respected Mufti,

About 20 years ago, when I wasn't Muslim yet, my parents signed a life insurance by my name and signed by me, to "grant" me a pension.

I've never deposited nor committed my money in this fund, but my (non-Muslim) parents did so by my name with the intention of donating me this deposited money twenty years later (i.e. now).

In the meantime I have accepted Islam (follow the Maliki Madhhab), and slowly learning to view the world through an Islamic perspective, I had decided that once I would get these money from a haram source, I would have given them all back to my parents.

This year, when the insurance company deposited to my account this money (theorically mine), I've straightly given it in full (money deposited plus its interests at 4,8%) to my parents' account, giving them back their gift to me.

My first question is: Had I to return them the whole sum (as I did), or only the interests on it?

To all this, another financial dynamic is added.

Last year, my parents lent me a sum of money that I'm still giving them back month after month in order to extinguish my debt with them as soon as possible, insha'Allah.

When I deposited on their account the money I got from the insurance company, my parents said they would have agreed to take it, in order to allow me to extinguish my debt in this way (i.e. they considered the insurance money I gave them back to be a payment of my debt with them).

I've been thinking (and being confused) for months on this point: is this dynamic islamically permissible?

The money of the life insurance was in practice my parent's money, since it was them depositing it even if the contract was under my name. So, how can I repay my debt with them with their own money (obviously I'm talking about the money they deposited, not about the interests). But this could be possible and considered lawful since they gave me this money as a gift, right?

I have given this money back - even if they had always deemed it mine, since it was their gift to me - because it came from a life insurance, thus a haram source...

But from their point of view (which I initially agreed to, but about which I later developed a lot of doubts), giving them this sum back, I've reduced my debt to them, because that money (even if payed by them) was virtually mine, and was mine by right since that was their intention when depositing it. So, under this perspective, the money was mine and when I gave them back, I've reduced my debt with them.

All this confuses me a lot..

I would like to understand in a clear way how should I consider this situation, on the side of the sum with interests (which I've obviously refused), and on the side of my debt with them (which I don't know if I've really reduced).

I don't wanna think I've extinguished my debt when it's not so, it being a serious question.

So, second question: Is this money that I've given them back a permissible way to reduce the debt that I have with them?

-If so, what should I do with the interests? Give them to my parents (without counting them as part of the sum destinated to pay the debt back), or give them in charity (without hope for reward)?

-Or should I had simply given all the sum back considering this necessary since the money came from an Islamically impermissible dynamic (an insurance company), and thus I cannot consider them to be instrumental to reduce my debt?

-And a further doubt: According to whose this money should be considered (mine or my parents'), should I re-calculate my Zakah of the past years?

Thank you very much and may Allah guide us all.

Jazakallahu khayran

Hajar
".

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Blog in italiano:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ottima applicazione per gli orari della preghiera:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Ismail Moosa
Maulana Mufti Sahab
Maulana Mufti Sahab


Registrato: 26/10/09 13:42
Messaggi: 181
Residenza: South Africa

MessaggioInviato: Mar Ott 05, 2010 9:23 pm    Oggetto: Rispondi citando

Wa’alaykum as Salām wa raḥmatullāhi wa barakātuhu,

1) It is only compulsory for you to return the interest, since the amount donated by your parents would now be transferred into your ownership as a gift from their side. This is further strengthened by the fact that you parents insist that it is your wealth. Thus, the company was only a wakīl (representative) in transferring the gift of your parents to you.

2) If you do not accept the money as a gift and give it back to your parents clearly stating to them that you are not accepting the money and it is not a form of payment towards the debt either, but they still subtract this money from your debt, then it would be regarded as the parents voluntarily forgiving part of the debt. After making it clear that the money is being given back as non-acceptance of their gift, not as a form of repayment of the loan, you are not responsible for the basis on which your parents subtract money from your loan. Hence, this reduction of the debt by your parents will be valid.

3) The interest money should be returned back to the source, which is the insurance company. If that is not possible, it should be given in charity without the intention of thawāb.

4) The money in the previous years was your parents. Hence, you are not responsible for Zakāt.

And Allāh Ta’ālā knows best.

Wassalām,

Ismail

_________________
Ismail Moosa
Darul Iftaa, Miftaahulkhair
Benoni, South Africa

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.


Resident Mufti at

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Sufi Aqa
Amministratore - خادم
Amministratore - خادم


Registrato: 29/03/07 21:20
Messaggi: 14960
Residenza: Hanafi-Maturidi

MessaggioInviato: Mer Ott 06, 2010 12:31 am    Oggetto: Rispondi citando

Traduzione in italiano della fatwa di Mufti Ismail Moosa

"Wa’alaykum as Salām wa raḥmatullāhi wa barakātuhu,

1) E' obbligatorio su di te soltanto restituire gli interessi, dato che la somma che ti hanno donato i tuoi genitori sarà adesso trasferita a far parte delle tue proprietà come un dono da parte loro. Ciò è ulteriormente rafforzato dal fatto che i tuoi genitori insistono sul fatto che tale denaro è tuo. Perciò, la compagnia [assicurativa] ha fatto solo da wakīl (rappresentante) nel trasferire il regalo dai tuoi genitori a te.

2) Se non accetti il denaro come regalo e lo restituisci ai tuoi genitori dicendo chiaramente che non stai accettando quei soldi e che non si tratta nemmeno di una forma di pagamento del [tuo] debito, ma loro detraggono comunque questa somma dal tuo debito, allora ciò sarà considerato come se i tuoi genitori ti cancellino volontariamente parte del debito. Dopo aver chiarito che il denaro gli viene restuito in quando non hai accettato il loro regalo, e non come forma di pagamento del debito, non sei responsabile per la ragione in base alla quale i tuoi genitori sottraggono del denaro dal tuo debito. Perciò, la riduzione del debito da parte dei tuoi genitori sarà valida.

3) La somma degli interessi va' restituita alla fonte, ovvero la compagnia assicurativa. Se ciò non è possibile, va' data in elemosina senza l'intenzione di thawāb [ricompensa presso Allah].

4) Il denaro negli anni scorsi era dei tuoi genitori. Perciò, non sei la responsabilità di pagarne la Zakāt [su quella somma].

Ed Allāh Ta’ālā sa meglio.

Wassalām,

[Mufti] Ismail [Moosa]
".

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Blog in italiano:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ottima applicazione per gli orari della preghiera:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Hajarchange
Affezionato
Affezionato


Registrato: 15/06/09 11:47
Messaggi: 49

MessaggioInviato: Mer Ott 06, 2010 4:54 am    Oggetto: Rispondi citando

Assalam alaykum wa rahmatullah wa barakatuhu.

Thank you for a so fast reply and translation!

JazakumAllahu khayran


Hajar
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> -Servizio Fatawa - Responsi giuridici!- Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
c d
e



Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it

Abuse - Segnalazione abuso - Utilizzando questo sito si accettano le norme di TOS & Privacy.
Powered by forumup.it forum gratis free, crea il tuo forum gratis free ora! Created by Hyarbor & Qooqoa - Auto ICRA

Page generation time: 0.043