Indice del forum Informazioni sull'Islam
In nome di Allah, il Compassionevole, il Misericordioso Dì, "Egli, Allah è Unico, Allah è l'Assoluto. Non ha generato, non è stato generato e nessuno è eguale a Lui". (Corano 112, 1-4)
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

Pena alternativa per l'adulterio nella Sunna?

 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> -Servizio Fatawa - Responsi giuridici!-
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Ads






Inviato: Dom Lug 05, 2020 12:08 am    Oggetto: Ads

Top
Iubelo
Disattivato
Disattivato


Registrato: 24/12/08 23:19
Messaggi: 246

MessaggioInviato: Mar Set 21, 2010 9:18 am    Oggetto: Pena alternativa per l'adulterio nella Sunna? Rispondi citando

Nel Corano tradotto in italiano da Hamza Piccardo,la nota al versetto 114 della Sura 'Hud'(pag.202),dice che un uomo si recò da Muhammad confessandolgi di avere commesso adulterio e chiedendogli il modo di espiarlo.Egli gli rispose di compiere due preghiere,una all'inizio del giorno e una alla fine,e delle preghiere durante la notte.
Si può considerare anche questa come pena da applicare agli adulteri al posto della lapidazione,visto che deriva dalla Sunna come quella?
Grazie.
Top
Profilo Invia messaggio privato
IbnAraby74
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 28/07/09 17:13
Messaggi: 224
Residenza: Padova

MessaggioInviato: Mar Set 21, 2010 11:31 am    Oggetto: Re: Pena alternativa per l'adulterio nella Sunna? Rispondi citando

English translation of Iubelo's question

"I've read in the note to the ayah n.114 of Surah Hud of the interpretative-translation by our brother Hamza Piccardo of the Quran into Italian, that in the tafsir from At-Tabari is reported that a man went to the Prophet (°alahi as-salatu wa sallam) confessing him of having committed adultery and asking him how he could expiate it.
The Prophet (°alaihi as-salatu wa sallam) instructed him to perform two prayers, one at the beginning and the other at the end of the day, and other prayers during the night.
Could this be considered as an alternative punishment for the adulterers, instead of the stoning, since this too - as the other - derives from the Sunnah?
Thanks
".

_________________
A colui che non ha compassione per gli uomini Allah non darà la sua compassione.
(Bukhary & Muslim)
Top
Profilo Invia messaggio privato MSN
IbnAraby74
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 28/07/09 17:13
Messaggi: 224
Residenza: Padova

MessaggioInviato: Mar Set 21, 2010 6:32 pm    Oggetto: Rispondi citando

Baraka Allahu fik.
Per le correzioni in inglese.
Non lo studio dal '15-'18 o giù di li e ho perso tanto.
Comunque ci provo!

_________________
A colui che non ha compassione per gli uomini Allah non darà la sua compassione.
(Bukhary & Muslim)
Top
Profilo Invia messaggio privato MSN
Iubelo
Disattivato
Disattivato


Registrato: 24/12/08 23:19
Messaggi: 246

MessaggioInviato: Mar Set 21, 2010 10:06 pm    Oggetto: Rispondi citando

In realtà,avrei dovuto scriverlo in inglese come faccio sempre,solo che volevo includere la citazione di Hamza Piccardo alla lettera.Comunque,il tema lo reputo di estremo interesse e spero che converrete con me.
Top
Profilo Invia messaggio privato
IbnAraby74
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 28/07/09 17:13
Messaggi: 224
Residenza: Padova

MessaggioInviato: Gio Set 23, 2010 11:53 pm    Oggetto: Rispondi citando

Sicuramente .
Ora io però ho guardato l'asbab an-nuzul e non so se Hamza lo abbia ricavato da una traduzione errata o incompleta.
Allahu A°alam.
Però l'uomo in questione non commette adulterio.
Ma si tratta di rapporto che non è completo.
In sostanza dall'inglese e dall'arabo sembra si tratti di baci ma non di altro.
Se così fosse non ci sarebbe discussione.
Anche se Hamza la riporta come l'hai riportata tu.
Allahu A°alam.
Aspettiamo con ansia la risposta del nostro Mufty!

_________________
A colui che non ha compassione per gli uomini Allah non darà la sua compassione.
(Bukhary & Muslim)
Top
Profilo Invia messaggio privato MSN
Ismail Moosa
Maulana Mufti Sahab
Maulana Mufti Sahab


Registrato: 26/10/09 13:42
Messaggi: 181
Residenza: South Africa

MessaggioInviato: Ven Set 24, 2010 10:00 pm    Oggetto: Rispondi citando

Wa’alaykum as Salām wa raḥmatullāhi wa barakātuhu,

The narration you are alluding to is narrated in Ṣaḥīh al-Bukhāri and Ṣaḥīḥ Muslim as follows:

عن ابن مسعود رضي الله عنه أن رجلا أصاب من امرأة قبلة فأتى رسول الله صلى الله عليه وسلم فذكر ذلك له فأنزلت عليه { وأقم الصلاة طرفي النهار وزلفا من الليل إن الحسنات يذهبن السيئات ذلك ذكرى للذاكرين} قال الرجل ألي هذه قال لمن عمل بها من أمتي (متفق عليه ، أخرجه البخاري في صحيحه- طوق النجاة - (6 / 75)
ومسلم - عبد الباقي - (4 / 2115)


Ibn Mas’ūd (May Allah Ta'ala be pleased with him) narrates that a person once kissed a woman. He came to Nabi صلي الله عليه وسلم and mentioned this to him. Immediately the verse was revealed to him, “Establish worship at the two ends of the day, and at the beginning of the night. Verily good deeds obliterate evil deeds. This is a reminder for those who take heed.” (011:114) The man asked, ‘Is this for me alone (or for others as well?)’ Nabi صلى الله عليه وسلم said, “(It is) for whoever practises on it from my Ummah.” (Ṣaḥīḥ al-Bukhāri 6/75, Ṣaḥīḥ Muslim 4/2114)

This proves that the incident concerns mere kissing, not the full act of zinā.

And Allāh Ta’ālā knows best.

Wassalām,

Ismail

_________________
Ismail Moosa
Darul Iftaa, Miftaahulkhair
Benoni, South Africa

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.


Resident Mufti at

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
IbnAraby74
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 28/07/09 17:13
Messaggi: 224
Residenza: Padova

MessaggioInviato: Ven Set 24, 2010 11:04 pm    Oggetto: Rispondi citando

Traduzione italiana della fatwa di Mufty Ismail Moosa.

"La narrazione cui tu alludi si trova nel Ṣaḥīh al-Bukhāri e nel Ṣaḥīḥ Muslim così come segue:

عن ابن مسعود رضي الله عنه أن رجلا أصاب من امرأة قبلة فأتى رسول الله صلى الله عليه وسلم فذكر ذلك له فأنزلت عليه { وأقم الصلاة طرفي النهار وزلفا من الليل إن الحسنات يذهبن السيئات ذلك ذكرى للذاكرين} قال الرجل ألي هذه قال لمن عمل بها من أمتي (متفق عليه ، أخرجه البخاري في صحيحه- طوق النجاة - (6 / 75)
ومسلم - عبد الباقي - (4 / 2115)


Ibn Mas’ūd (che Allah Ta'ala sia soddisfatto di lui) riporta che una volta un tale baciò una donna. Egli si recò dal Nabi صلي الله عليه وسلم e gli raccontò l'accaduto. Immediatamente gli venne rivelato il versetto:
"Esegui l'orazione durante il giorno e all'inizio della notte. In verità le opere buone cancellano le opere malvagie. Questo è un ricordo per coloro che ricordano". (XI-114).

L'uomo chiese: "Questo vale solo per me (o va bene anche per gli altri)"? Il Nabi صلى الله عليه وسلم disse: “(E') per chiunque lo pratichi nella mia Ummah". (Ṣaḥīḥ al-Bukhāri 6/75, Ṣaḥīḥ Muslim 4/2114)

Questo prova che l'incidente riguarda esclusivamente l'atto del baciarsi, non l'atto completo della zinā [adulterio/fornicazione].
Ed Allāh Ta’ālā sa meglio.

Wassalām,

[Mufti] Ismail [Moosa]
".

_________________
A colui che non ha compassione per gli uomini Allah non darà la sua compassione.
(Bukhary & Muslim)
Top
Profilo Invia messaggio privato MSN
Iubelo
Disattivato
Disattivato


Registrato: 24/12/08 23:19
Messaggi: 246

MessaggioInviato: Ven Set 24, 2010 11:21 pm    Oggetto: Rispondi citando

Thank you very much,respected scholar for your learned and exhaustive answer.
Top
Profilo Invia messaggio privato
IbnAraby74
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 28/07/09 17:13
Messaggi: 224
Residenza: Padova

MessaggioInviato: Sab Set 25, 2010 11:34 am    Oggetto: Rispondi citando

IbnAraby74 ha scritto:
Ismail Moosa ha scritto:
Wa’alaykum as Salām wa raḥmatullāhi wa barakātuhu,

The narration you are alluding to is narrated in Ṣaḥīh al-Bukhāri and Ṣaḥīḥ Muslim as follows:

عن ابن مسعود رضي الله عنه أن رجلا أصاب من امرأة قبلة فأتى رسول الله صلى الله عليه وسلم فذكر ذلك له فأنزلت عليه { وأقم الصلاة طرفي النهار وزلفا من الليل إن الحسنات يذهبن السيئات ذلك ذكرى للذاكرين} قال الرجل ألي هذه قال لمن عمل بها من أمتي (متفق عليه ، أخرجه البخاري في صحيحه- طوق النجاة - (6 / 75)
ومسلم - عبد الباقي - (4 / 2115)


Ibn Mas’ūd (May Allah Ta'ala be pleased with him) narrates that a person once kissed a woman. He came to Nabi صلي الله عليه وسلم and mentioned this to him. Immediately the verse was revealed to him, “Establish worship at the two ends of the day, and at the beginning of the night. Verily good deeds obliterate evil deeds. This is a reminder for those who take heed.” (011:114) The man asked, ‘Is this for me alone (or for others as well?)’ Nabi صلى الله عليه وسلم said, “(It is) for whoever practises on it from my Ummah.” (Ṣaḥīḥ al-Bukhāri 6/75, Ṣaḥīḥ Muslim 4/2114)

This proves that the incident concerns mere kissing, not the full act of zinā.

And Allāh Ta’ālā knows best.

Wassalām,

Ismail




Traduzione italiana del responso del Mufty Ismail Musa.

La narrazione cui tu alludi si trova sia nel Sahih Al-Bukhari che nel Sahih Muslim:
Segue:
Ibn Mas°ud (Che Allah sia soddisfatto di lui) narrò che un tale baciò una donna. Allora si recò dal Profeta salla Allahu °alaihi wa sallam e gli raccontò l'accaduto. Immediatamente gli venne rivelato questo versetto,"Esegui l'orazione durante il giorno e all'inizio della notte. In verità le opere buone cancellano le opere malvagie. Questo è un ricordo per coloro che ricordano." (XI-114).
L'uomo chiese questo vale solo per me (o va bene anche per gli altri)? E il Profeta salla Allahu °alaihi wa sallam.
Questo e per chi ha commesso questo nella mia Ummah." (Sahih al-Bukhary 6/75, Sahih Muslim 4/2114)

Questo prova che l'incidente riguarda esclusivamente l'atto del baciarsi, non l'atto completo dell'adulterio.
E Allah sa meglio.
Wassalam

Ismail.




as-salamu àalikum wa rahmatulah,
devo apportare una leggera correzione alla traduzione.
Un gentile fratello più esperto di me mi ha fatto notare che perform on in inglese sia riferito più all'azione dell'espiazione che non del peccato come emerge dalla traduzione.
Ora poiché ho una discreta conoscenza dell'arabo, migliore dell'inglese, ho operato una sorta di traduzione sincretica e devo precisare che in arabo il concetto di °amal bi corrisponde tanto all'esecuzione del peccato quanto all'espiazione.
L'alto gradiente simbolico dell'arabo e nella fattispecie del linguaggio coranico e profetico consente di attribuire più significati, a volte anche complementari come in questo caso, ad uno stesso lemma.

M scuso con tutti se non c'è stata chiarezza.
Ogni errore è mio e la perfezione appartiene solo ad Allah.

Wassalam

_________________
A colui che non ha compassione per gli uomini Allah non darà la sua compassione.
(Bukhary & Muslim)
Top
Profilo Invia messaggio privato MSN
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> -Servizio Fatawa - Responsi giuridici!- Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
c d
e



Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it

Abuse - Segnalazione abuso - Utilizzando questo sito si accettano le norme di TOS & Privacy.
Powered by forumup.it forum gratis free, crea il tuo forum gratis free ora! Created by Hyarbor & Qooqoa - Auto ICRA

Page generation time: 0.022