Indice del forum Informazioni sull'Islam
In nome di Allah, il Compassionevole, il Misericordioso Dì, "Egli, Allah è Unico, Allah è l'Assoluto. Non ha generato, non è stato generato e nessuno è eguale a Lui". (Corano 112, 1-4)
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

Il piacere della vita

 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Rapporti con Altre Religioni e Ideologie, Confutazioni, etc.
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Ads






Inviato: Gio Lug 09, 2020 4:34 pm    Oggetto: Ads

Top
edgar l.
Matricola
Matricola


Registrato: 23/02/08 18:22
Messaggi: 19

MessaggioInviato: Sab Feb 23, 2008 8:47 pm    Oggetto: Il piacere della vita Rispondi citando

Il mio primo argomento è questo:
perché la vostra religione considera impure molte cose divertenti e soddisfacenti come quella di bere alcolici, mangiare carne di maiale, gestire in maniera libera e disinibita la sfera sessuale?
Dovendosi attenere alle relative prescrizioni derivanti, perché qualcuno dovrebbe trovare interessante diventare musulmano?

_________________
« Disapprovo quello che dite, ma difenderò fino alla morte il vostro diritto di dirlo. »
(Attribuita a Voltaire[1],Wikipedia)
Top
Profilo Invia messaggio privato
mauro
Frequentatore stabile
Frequentatore stabile


Registrato: 31/12/07 09:56
Messaggi: 30

MessaggioInviato: Sab Feb 23, 2008 9:25 pm    Oggetto: Re: Il piacere della vita Rispondi citando

edgar l. ha scritto:
Il mio primo argomento è questo:
perché la vostra religione considera impure molte cose divertenti e soddisfacenti come quella di bere alcolici, mangiare carne di maiale, gestire in maniera libera e disinibita la sfera sessuale?
Dovendosi attenere alle relative prescrizioni derivanti, perché qualcuno dovrebbe trovare interessante diventare musulmano?


Date le premesse, perché Dio dovrebbe chiamarti all'islam?
Top
Profilo Invia messaggio privato
edgar l.
Matricola
Matricola


Registrato: 23/02/08 18:22
Messaggi: 19

MessaggioInviato: Sab Feb 23, 2008 9:44 pm    Oggetto: ... Rispondi citando

Non mi è mai capitato di conoscere una persona che abbia ricevuto messaggi da dio per diventare credente, sei tu forse il primo?
Ho conoscuito molte persone che dopo essersi avvicinate ad una religione specialmente per tramite di altre persone, si sono sentite chiamate da dio. A te è successo diversamente? Parliamone.
Top
Profilo Invia messaggio privato
mauro
Frequentatore stabile
Frequentatore stabile


Registrato: 31/12/07 09:56
Messaggi: 30

MessaggioInviato: Sab Feb 23, 2008 9:54 pm    Oggetto: Re: ... Rispondi citando

Suppongo tu abbia molti amici evangelici, o TdG.
Top
Profilo Invia messaggio privato
edgar l.
Matricola
Matricola


Registrato: 23/02/08 18:22
Messaggi: 19

MessaggioInviato: Sab Feb 23, 2008 10:01 pm    Oggetto: Rispondi citando

non molti. Ho parenti e genitori cristiani che mi hanno battezzato quando ancora ero in fasce: ho iniziato proprio da lì.

insomma, rispondi alla mia domanda in topic? o vogliamo parlare d'altro?per me fa lo stesso ma ero curioso.

_________________
« Disapprovo quello che dite, ma difenderò fino alla morte il vostro diritto di dirlo. »
(Attribuita a Voltaire[1],Wikipedia)
Top
Profilo Invia messaggio privato
mauro
Frequentatore stabile
Frequentatore stabile


Registrato: 31/12/07 09:56
Messaggi: 30

MessaggioInviato: Sab Feb 23, 2008 10:16 pm    Oggetto: Rispondi citando

edgar l. ha scritto:
non molti. Ho parenti e genitori cristiani che mi hanno battezzato quando ancora ero in fasce: ho iniziato proprio da lì.

insomma, rispondi alla mia domanda in topic? o vogliamo parlare d'altro?per me fa lo stesso ma ero curioso.


Deciditi: hai molti conoscenti che si sono convertiti ad altre religioni, o non molti? Quale tua affermazione devo prendere per buona, la prima o la seconda?

Parliamo d'altro. Ho deciso - per farti un dispetto - di lasciare inappagata la tua curiosità.
Scegli tu un argomento leggero. Perché qua crediamo tutti alle favole e difficilmente riusciremmo ad affrontare discorsi complessi.
Però, prima di cominciare a sbizzarrirti con il tuo proverbiale sarcasmo, mi spiegheresti cos'è il battesimo?
Top
Profilo Invia messaggio privato
edgar l.
Matricola
Matricola


Registrato: 23/02/08 18:22
Messaggi: 19

MessaggioInviato: Sab Feb 23, 2008 10:27 pm    Oggetto: Rispondi citando

:shock: Entrambe: conosco alcuni tdg e i miei stessi genitori mi hanno convertito al cristianesimo dal "nulla" che ero prima.
Il battesimo è l'atto che sancisce l'entrata di un essere umano nella comunità cristiana. 8)

[color=red][i]---eliminato dall'amministrazione per violazione del regolamento---[/i][/color]

:idea: Sei sicuro di voler snobbare discorsi complessi?

_________________
« Disapprovo quello che dite, ma difenderò fino alla morte il vostro diritto di dirlo. »
(Attribuita a Voltaire[1],Wikipedia)
Top
Profilo Invia messaggio privato
mauro
Frequentatore stabile
Frequentatore stabile


Registrato: 31/12/07 09:56
Messaggi: 30

MessaggioInviato: Sab Feb 23, 2008 10:36 pm    Oggetto: Rispondi citando

Il battesimo un atto? Ha un suono fesso. Approfondisci quest'atto, per piacere.

---eliminato dall'amministrazione per violazione del regolamento---
Top
Profilo Invia messaggio privato
edgar l.
Matricola
Matricola


Registrato: 23/02/08 18:22
Messaggi: 19

MessaggioInviato: Sab Feb 23, 2008 10:45 pm    Oggetto: Rispondi citando

vabè, un "rito", boh! la sostanza è quella no? Illuminami con la tua sapienza teologica.

[color=red][i]---eliminato dall'amministrazione per violazione del regolamento---[/i][/color]

torniamo in topic :)

_________________
« Disapprovo quello che dite, ma difenderò fino alla morte il vostro diritto di dirlo. »
(Attribuita a Voltaire[1],Wikipedia)
Top
Profilo Invia messaggio privato
mauro
Frequentatore stabile
Frequentatore stabile


Registrato: 31/12/07 09:56
Messaggi: 30

MessaggioInviato: Sab Feb 23, 2008 10:57 pm    Oggetto: Rispondi citando

Facciamo pure finta che sia un rito:
spiegami a che cosa serve, e che cosa dice la chiesa che avvenga. Come funziona, in somma, e già che ti trovi dimmi anche se sei d'accordo o no.
Così cominciamo un discorso complesso, tanto per accontentarti.
Top
Profilo Invia messaggio privato
edgar l.
Matricola
Matricola


Registrato: 23/02/08 18:22
Messaggi: 19

MessaggioInviato: Sab Feb 23, 2008 11:14 pm    Oggetto: Rispondi citando

Carissimo mauro,
con il dovuto rispetto, non ho la benchè minima voglia di sottopormi ad un interrogazione di religione il sabato sera. Io il catechismo l'ho già fatto, le mie letture personali pure e non sento il bisogno di venirti a raccontare a te se "sono d'accordo o no" con il battesimo.

Io ho proposto un forum preciso:perché la religione musulmana considera impure molte cose divertenti e soddisfacenti come quella di bere alcolici, mangiare carne di maiale, gestire in maniera libera e disinibita la sfera sessuale?
Dovendosi attenere alle relative prescrizioni derivanti, perché qualcuno dovrebbe trovare interessante diventare musulmano?
Ed ho poi specificato:Ho conoscuito molte persone che dopo essersi avvicinate ad una religione specialmente per tramite di altre persone, si sono sentite chiamate da dio. A te è successo diversamente? [b]Parliamone.[/b]
Se vuoi discorrere con me devi gentilmente attenerti agli argomenti che propongo che mi paiono chiari e semplici, se non ne hai voglia spero molto che qualcuno voglia farlo al posto tuo.
Top
Profilo Invia messaggio privato
mauro
Frequentatore stabile
Frequentatore stabile


Registrato: 31/12/07 09:56
Messaggi: 30

MessaggioInviato: Sab Feb 23, 2008 11:18 pm    Oggetto: Rispondi citando

Non sai rispondermi, vero?
Top
Profilo Invia messaggio privato
edgar l.
Matricola
Matricola


Registrato: 23/02/08 18:22
Messaggi: 19

MessaggioInviato: Sab Feb 23, 2008 11:26 pm    Oggetto: Rispondi citando

[color=red]censurato per violazione del regolamento[/color] ! Ma prenditi un libro e leggilo!
[color=red]censurato per violazione del regolamento[/color]

_________________
« Disapprovo quello che dite, ma difenderò fino alla morte il vostro diritto di dirlo. »
(Attribuita a Voltaire[1],Wikipedia)
Top
Profilo Invia messaggio privato
mauro
Frequentatore stabile
Frequentatore stabile


Registrato: 31/12/07 09:56
Messaggi: 30

MessaggioInviato: Sab Feb 23, 2008 11:33 pm    Oggetto: Rispondi citando

edgar l. ha scritto:
......


Da ciò capisco che la risposta alla mia domanda è: no.
L'utente edgar l. ("l" sta per "l'agnostico") non sa cos'è il battesimo.
Top
Profilo Invia messaggio privato
edgar l.
Matricola
Matricola


Registrato: 23/02/08 18:22
Messaggi: 19

MessaggioInviato: Sab Feb 23, 2008 11:52 pm    Oggetto: Rispondi citando

no, guarda, è che a me non mi tiranneggia nessuno.

_________________
« Disapprovo quello che dite, ma difenderò fino alla morte il vostro diritto di dirlo. »
(Attribuita a Voltaire[1],Wikipedia)
Top
Profilo Invia messaggio privato
mauro
Frequentatore stabile
Frequentatore stabile


Registrato: 31/12/07 09:56
Messaggi: 30

MessaggioInviato: Sab Feb 23, 2008 11:53 pm    Oggetto: Rispondi citando

edgar l. ha scritto:
no, guarda, è che a me non mi tiranneggia nessuno.


L'ho capito che sei un tipo tosto!
Top
Profilo Invia messaggio privato
bass
Bannato
Bannato


Registrato: 21/02/08 23:41
Messaggi: 21

MessaggioInviato: Dom Feb 24, 2008 12:39 am    Oggetto: Rispondi citando

Se nessuno se la prende posso risponderti io:
1) l'alcol: è una sostanza che, come saprai, può avere effetti devastanti sull'individuo e, di conseguenza, sulla società (non credo ci sia bisogno di esempi). E comunque, assunto anche in piccole dosi, altera la percezione che l'individuo ha del mondo che lo circonda, impedendogli di essere guidato dalla lucidità. E' vero che persone diverse hanno resistenze diverse a tali effetti, ma dal momento che l'Islam si propone come Via per qualsiasi individuo e per qualsiasi società (nella sua interezza), il divieto assoluto pone uno standard universale.

2) la carne suina: il suino è noto per essere portatore di malattie trasmissibili all'uomo e, come la stessa tradizione popolare, perfino occidentale, ricorda, è l'animale sporco per eccellenza. Basta visitare una fattoria, lo hai fatto vero?, per rendersene conto. Forse alcuni in questo forum non saranno d'accordo, ma solo in condizioni di estrema igiene e attenti controlli la carne suina diviene meno pericolosa per la salute umana.

3) la sessualità: il discorso può essere analogo, unitamente, ai due temi precedenti. Il sesso è un'istinto primordiale e difficilmente controllabile. Ora, qualsiasi società, anche quella islamica dunque, si propone di porre un freno a quelli che sono gli istinti più estremi, dunque fonti di disgregazione per quelle stesse società e origine di problemi sociali tutt'ora gravi. Inoltre è possibile un riferimento alla facilità di trasmissione di malattie, scusa la ripetizione, tutt'ora gravi.

Questa chiaramente è pressappoco la risposta di un musulmano (estremista? oh oh che parolaccia...). Mi sa proprio che lascio il campo agli amministratori...
Top
Profilo Invia messaggio privato
edgar l.
Matricola
Matricola


Registrato: 23/02/08 18:22
Messaggi: 19

MessaggioInviato: Dom Feb 24, 2008 12:39 am    Oggetto: Rispondi citando

si, e anch'io capisco che l'utente mauro (c'è una "a" di troppo= muro) che sa cos'è il battesimo, non mi sa dire perchè uno dovrebbe trovare interessante l'islamismo sapendolo condito delle citate prescrizioni.
Top
Profilo Invia messaggio privato
bass
Bannato
Bannato


Registrato: 21/02/08 23:41
Messaggi: 21

MessaggioInviato: Dom Feb 24, 2008 12:49 am    Oggetto: Rispondi citando

Probabilmente l'interesse per una religione parte, diciamo così, da sentimenti più "nobili", tipicamente dal desiderio (o bisogno) di mettersi "in accordo" con l'universo che ci circonda. Le prescrizioni sono una conseguenza che, per chi ha assorbito il messaggio, non risultano particolarmente gravose, anche perchè ampiamente controbilanciate dall'"appagamento del cuore" per la ritrovata serenità, dicesi fede.
Top
Profilo Invia messaggio privato
al-Hanafi
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 29/03/07 21:41
Messaggi: 1162

MessaggioInviato: Dom Feb 24, 2008 12:49 am    Oggetto: Re: Il piacere della vita Rispondi citando

edgar l. ha scritto:
Il mio primo argomento è questo:
perché la vostra religione considera impure molte cose divertenti e soddisfacenti come quella di bere alcolici, mangiare carne di maiale, gestire in maniera libera e disinibita la sfera sessuale?
Dovendosi attenere alle relative prescrizioni derivanti, perché qualcuno dovrebbe trovare interessante diventare musulmano?


Gentile Edgar. Credo personalmente che tutto dipende dall'ottica in cui ci si pone la questione, se per alcuni bere alcolici lasciarsi dominare da passioni sessuali con chiunque e comunque ecc...sia un sinonimo di libertà, altri la vedono come una schiavitù. Schiavitù del mondo materiale.
Ovvio la conclusione che si trae dipende sempre dalla premessa da cui si parte...

Perchè non mangio maiale? Perchè Allah mi ha chiesto di non farlo, e nel profondo del mio cuore ho radicato questo amore per Allah e questa fiducia in Lui.
Perchè non faccio sesso? Nell'Islam l'atto sessuale ha un'importanza immensamente grande, e ridurlo a un semplice atto da compiere con chiunque oltre che riduttivo crea confusione e disordine sociale...e questo è riprovato.
Inoltre anche se per molti può parere assurdo, per un musulmano rinunciare a ciò che c'è su questa terra non è nulla di così strano...poichè sa cosa lo attende se adempirà con successo il suo compito di credente.

pace su chi segue la via

Nassim

_________________
Tutto ciò di cui hai bisogno è un sogno [Sifu Wang Zi Ping]

''Islam significa vivere la vita in ogni respiro''
Top
Profilo Invia messaggio privato MSN
al-Hanafi
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 29/03/07 21:41
Messaggi: 1162

MessaggioInviato: Dom Feb 24, 2008 1:00 am    Oggetto: Rispondi citando

Invito tuttavia Edgar a regolare il linguaggio anche se alterato, e mauro a limitare le provocazioni...diamo una possibilità a tutti di chiedere...ogni persona merita una risposta, e non siamo qui per prenderci gioco di chi chiede.
Quali sono gli scopi delle persone si vede in seguito.

Islam.forump

Nassim

_________________
Tutto ciò di cui hai bisogno è un sogno [Sifu Wang Zi Ping]

''Islam significa vivere la vita in ogni respiro''
Top
Profilo Invia messaggio privato MSN
edgar l.
Matricola
Matricola


Registrato: 23/02/08 18:22
Messaggi: 19

MessaggioInviato: Dom Feb 24, 2008 1:08 am    Oggetto: Rispondi citando

"Schiavitù del mondo materiale", io non mi sento affatto schiavo del mondo materiale, il mondo materiale è il mio mondo.

"Probabilmente l'interesse per una religione parte, diciamo così, da sentimenti più "nobili", tipicamente dal desiderio (o bisogno) di mettersi "in accordo" con l'universo che ci circonda."
Ma che cosa c'è di più nobile e universalmente riappacificante di fare l' amore con una bella ragazza/o?

1)Certo che l'alcool "assunto anche in piccole dosi, altera la percezione che l'individuo ha del mondo che lo circonda, impedendogli di essere guidato dalla lucidità." è stato inventato apposta!
Quando uno va ad una festa non necessariamente in discoteca, ma un matrimonio, una cena, che cosa prende per rilassarsi un poco? Il vino rende allegri tutti, il poveraccio ed il re, e per me è una delle più grandi invenzioni dell'uomo assieme alle sigarette col filtro.
Il vino porta ad intuizioni inaspettate.
E come recita uno stornello delle mie parti:"l'acqua fa male il vino fa cantà"

2)Che il porco sia sporco è proverbiale, mio nonno li allevava e lo so bene. Ma le malattie trasmissibili forse le portava 100 anni fa'.
E la gente lo allevava lo stesso.

3)Lo stesso vale per la sessualità: penso che incappare in qualche malattia venerea sia più che normale ma è uno dei rischi dell'amore e nella stragrande maggioranza dei casi le malattie sono curabilissime. E lo dico perchè ne ho avuta esperienza.

"chi ha assorbito il messaggio, non risultano particolarmente gravose, anche perchè ampiamente controbilanciate dall'"appagamento del cuore""
Questo è sicuro: se uno decide che una cosa è sacrosanta, rispettarla gli rende un sicuro appagamento.
m" mi sembra una religione un po' troppo puntata all' aldilà più che al bellissimo aldiqà.

_________________
« Disapprovo quello che dite, ma difenderò fino alla morte il vostro diritto di dirlo. »
(Attribuita a Voltaire[1],Wikipedia)
Top
Profilo Invia messaggio privato
al-Hanafi
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 29/03/07 21:41
Messaggi: 1162

MessaggioInviato: Dom Feb 24, 2008 1:16 am    Oggetto: Rispondi citando

Citazione:
mi sembra una religione un po' troppo puntata all' aldilà più che al bellissimo aldiqà.


Bene ora abbiamo colto ciò che ci differenzia....ora fammi capire una cosa.
Il tuo scopo è quello di capire le nostre ragioni o cercare di esporci perchè secondo te sono idiote?
Nel caso tu sia per la seconda opzione beh, per quanto mi riguarda non si tratta più di dialogo e quindi possiamo smettere qui.
Se invece ti interessa la prima beh il discorso si faRà diverso.
Nessuno ti obbliga a pensarla come noi a differenza di te, che stai cercando di venderci la tua visione come migliore....Noi abbiamo la nostra religione e tu la tua.

"A voi la vostra religione, a me la mia" (Corano, CIX, 6)


Nassim

_________________
Tutto ciò di cui hai bisogno è un sogno [Sifu Wang Zi Ping]

''Islam significa vivere la vita in ogni respiro''
Top
Profilo Invia messaggio privato MSN
bass
Bannato
Bannato


Registrato: 21/02/08 23:41
Messaggi: 21

MessaggioInviato: Dom Feb 24, 2008 1:25 am    Oggetto: Rispondi citando

Vedi edgar, ogni persona ha la sua idea di giusto e sbagliato, di nobile e di immorale o comunque si voglia dire. Per te il massimo della felicità consiste nel fare l'amore con una bella ragazza o bere vino in compagnia, per altri il massimo della felicità è sentirsi in comunione con Dio, con la sua creazione, con le sue (?) leggi.
Riguardo alla rilassatezza che porta il fino: anche se mi facessi una pera endovena mi sentirei rilassato, molto più che non fumando una sigaretta con filtro, bevendo vino a volontà o facendo l'amore (sesso?) selv.. (Ma, ragazzi, si possono dire 'ste cose?). Eppure il problema della droga è quello che è. Questa è vietata ma l'alcol, per tradizione, no.

Sul porco potrei anche essere d'accordo, dato l'enorme miglioramento delle condizioni igieniche: ma qui entra il gioco un altro fattore, come già detto: per chi crede queste sono bazzecole, che cosa sarà mai il miglior panino alla mortadella del mondo di fronte alla ritovata serenità di trovarsi "in accordo" con Dio.

Letta quest'ultima affermazione dovresti infine trovare una risposta alla tua iniziale domanda.
Top
Profilo Invia messaggio privato
edgar l.
Matricola
Matricola


Registrato: 23/02/08 18:22
Messaggi: 19

MessaggioInviato: Dom Feb 24, 2008 1:29 am    Oggetto: Rispondi citando

NO, NO, io voglio capire le vostre ragioni. Io è dalle nove che sono in ascolto cioè, vorrei sapere il bello di essere musulmani. :D

"Noi abbiamo la nostra religione e tu la tua. :shock:
"A voi la vostra religione, a me la mia" (Corano, CIX, 6)" :shock: :shock: A parte che la mia non è una religione, io semplicemente "non so", quindi sono in cerca di potenziali risposte. Comunque anche se avessi una religione non mi parrebbe giusto alzare un muro così.Ci dovrà stare un dialogo.

_________________
« Disapprovo quello che dite, ma difenderò fino alla morte il vostro diritto di dirlo. »
(Attribuita a Voltaire[1],Wikipedia)
Top
Profilo Invia messaggio privato
al-Hanafi
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 29/03/07 21:41
Messaggi: 1162

MessaggioInviato: Dom Feb 24, 2008 1:36 am    Oggetto: Rispondi citando

edgar l. ha scritto:
NO, NO, io voglio capire le vostre ragioni. Io è dalle nove che sono in ascolto cioè, vorrei sapere il bello di essere musulmani. :D

"Noi abbiamo la nostra religione e tu la tua. :shock:
"A voi la vostra religione, a me la mia" (Corano, CIX, 6)" :shock: :shock: A parte che la mia non è una religione, io semplicemente "non so", quindi sono in cerca di potenziali risposte. Comunque anche se avessi una religione non mi parrebbe giusto alzare un muro così.Ci dovrà stare un dialogo.


Era un ''religione''....io non ho deciso di alzare un muro, era semplicemente una constatazione, nel senso che per capire la nostra visione devi in un certo senso cercare di metterti nei nostri panni.
Capisco bene che agli occhi di una persona nata e cresciuta lontana da determinati contesti, il bere alcool o il fatto di avere rapporti sessuali pre-matrimoniali sia una cosa normale....però per comprendere bisogna anche essere in grado di estrapolarsi dalla propria ottica e convinzione dettata da delle abitudini sociali.
Se infatti ti fermerai ad osservare e tentare di capire la società, ti renderai conto di quanto l'alcool stia mettendo in subbuglio le menti dei giovani....e quanto siano povere le menti di tutte quelle persone che non pensano altro che al sesso..
Si tratta di avere un codice morale, e di fare dei sacrifici.

Su una cosa in particolare che hai detto vorrei ribattere. Non siamo affatto troppo fissati con l'aldilà, semplicemente ci ricordiamo costantemente che ci sia un aldilà.....e di conseguenza non rischiamo di perderci nell'illusorietà dell'aldiquà.
Questa vita va vissuta si, va compresa si...ma non dobbiamo perderci illudendoci che sia tutto...poichè come ben sai prima o poi tutto finisce....e poi?

Noi una risposta l'abbiamo..

_________________
Tutto ciò di cui hai bisogno è un sogno [Sifu Wang Zi Ping]

''Islam significa vivere la vita in ogni respiro''


L'ultima modifica di al-Hanafi il Dom Feb 24, 2008 1:41 am, modificato 1 volta
Top
Profilo Invia messaggio privato MSN
edgar l.
Matricola
Matricola


Registrato: 23/02/08 18:22
Messaggi: 19

MessaggioInviato: Dom Feb 24, 2008 1:41 am    Oggetto: Rispondi citando

"Per te il massimo della felicità consiste nel fare l'amore con una bella ragazza o bere vino in compagnia, per altri il massimo della felicità è sentirsi in comunione con Dio" si ho capito, ma la comunione con Dio è una cosa astratta invece la compagnia e il fare all'amore sono cose tangibili, che quando sarò vecchio mi ricorderò.
"ogni persona ha la sua idea di giusto e sbagliato, di nobile e di immorale" però poi ciò che lede la libertà degli altri lo sanziona lo stato,
che siamo noi, o sbaglio? Non credo che faremmo le leggi contro i nostri stessi interessi, i parlamentari, per quanto farabutti e ladri saranno uomini anche loro, o no?

Comunque si, bass, mi hai appagato e per questo argomento sono abbastanza a posto.

_________________
« Disapprovo quello che dite, ma difenderò fino alla morte il vostro diritto di dirlo. »
(Attribuita a Voltaire[1],Wikipedia)
Top
Profilo Invia messaggio privato
al-Hanafi
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 29/03/07 21:41
Messaggi: 1162

MessaggioInviato: Dom Feb 24, 2008 1:43 am    Oggetto: Rispondi citando

Citazione:
i parlamentari


Va da se che per loro non è un problema badare ai loro soli interessi e sappiamo bene quanti infami ci sono...mentre una legge divina non ha questo problema :P anche perchè i parlamentari non hanno il potere che hanno in un'ottica di credente..

_________________
Tutto ciò di cui hai bisogno è un sogno [Sifu Wang Zi Ping]

''Islam significa vivere la vita in ogni respiro''
Top
Profilo Invia messaggio privato MSN
edgar l.
Matricola
Matricola


Registrato: 23/02/08 18:22
Messaggi: 19

MessaggioInviato: Dom Feb 24, 2008 2:07 am    Oggetto: Rispondi citando

Scusate il controtempo. Ma mi si è disconnesso.
"Se infatti ti fermerai ad osservare e tentare di capire la società, ti renderai conto di quanto l'alcool stia mettendo in subbuglio le menti dei giovani....e quanto siano povere le menti di tutte quelle persone che non pensano altro che al sesso.. " Cioè, bere alcolici non è che abbia un effetto permanente (sempre che tu ti voglia ubriacare, ma non è il mio caso) dopo un giorno ti si passa. Io sono giovane e la mia mente non è affatto in subbuglio studio legge, ho fratelli e sorelle, mi ritengono molto responsabile. Il sesso, adesso non dico che bisogna pensarci ossessivamente, ma bisogna pensarci perchè è bello ed è una delle cose più straordinarie della vita.
"Si tratta di avere un codice morale, e di fare dei sacrifici." ma di sacrifici bisogna farne gia tanti altri nella vita, questi sono piaceri! 8) 8)


"semplicemente ci ricordiamo costantemente che ci sia un aldilà.....e di conseguenza non rischiamo di perderci nell'illusorietà dell'aldiquà.
Questa vita va vissuta si, va compresa si...ma non dobbiamo perderci illudendoci che sia tutto...poichè come ben sai prima o poi tutto finisce....e poi? Noi una risposta l'abbiamo.." Si ho capito, tu hai la fede, ma la garanzia chi te la da? La fede non garantisce le cose, io posso credere che tu mi abbia venduto un frigorifero che funziona , ma chi me lo garantisce? :( :( :(

"Va da se che per loro non è un problema badare ai loro soli interessi e sappiamo bene quanti infami ci sono...mentre una legge divina non ha questo problema" ma dai, mass, anche la chiesa cattolica ha una legge divina e governava tutto il centro italia nel medioevo, che ti credi, come era il suo governo? da uomini, come tutti i governi da che è mondo è mondo, senza distinzione politica o religiosa: ma come vanno i governi in marocco, arabia, packistan?
Top
Profilo Invia messaggio privato
pensosa
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 29/01/08 19:04
Messaggi: 309

MessaggioInviato: Dom Feb 24, 2008 2:20 am    Oggetto: Rispondi citando

Cercherò di esporti le mie opinioni col permesso di Dio.
Nel mio breve vissuto ho imparato una cosa fondamentale:ciò che preso singolarmente può sembrare innocuo, esteso alla generalità può comportare gravi danni.
Nel mondo esistono infiniti tipi di persone: chi mette ordine in questo caos composto dalle tipologie umane più disparate?
Probabilmente risponderesti dicendo che è giusto che ognuno si comporti secondo le sue convinzioni...ma il pedofil0 non agisce forse secondo i suoi istinti(i quali finiscono per diventare le sue convincioni) quando molesta un bambino?
Chi traccia la linea limite?Tu?Il singolo?
Kant diceva che:"La mia libertà finisce dove inizia la tua".Sì, ma dove finisce la mia e dove inizia la tua?E se la mia finisse parecchio dopo che è iniziata la tua?
Converrai con me che l’unico modo per riordinare il caos delle libertà individuali, è quello di porre un limite.Il rinunciare ad un pezzo della propria libertà per garantirla a tutti gli altri è alla base di ogni società che funzioni.

Passo agli esempi pratici:
Citazione:
3)Lo stesso vale per la sessualità: penso che incappare in qualche malattia venerea sia più che normale ma è uno dei rischi dell'amore e nella stragrande maggioranza dei casi le malattie sono curabilissime. E lo dico perchè ne ho avuta esperienza.


Magari tu non molleresti mai una ragazza in cinta di te dopo averci passato una notte d'amore....ma Pinco Pallino lo farebbe, e anzi lo fa.Cosa succede poi a quella ragazza?E' giusto che paghi lei il prezzo di quella libertà individuale che tanto decanti?
Affermi che molte malattie sono curabilissime.E' vero. Ma quelle che non lo sono,tipo l'Aids?
Ah, un'altra cosa:parli come se nell’Islam non fosse concepito il sesso.Il sesso non solo è concepito ma addirittura considerato al pari di un atto di carità, qualora praticato all'interno del matrimonio.L'atto sessuale è sì nobile e riappacificante, ma necessita decisamente di regolamentazione per non produrre danni sociali.

Citazione:
1)Certo che l'alcool "assunto anche in piccole dosi, altera la percezione che l'individuo ha del mondo che lo circonda, impedendogli di essere guidato dalla lucidità." è stato inventato apposta!
Quando uno va ad una festa non necessariamente in discoteca, ma un matrimonio, una cena, che cosa prende per rilassarsi un poco? Il vino rende allegri tutti, il poveraccio ed il re, e per me è una delle più grandi invenzioni dell'uomo assieme alle sigarette col filtro.
Il vino porta ad intuizioni inaspettate.
E come recita uno stornello delle mie parti:"l'acqua fa male il vino fa cantà"


Il vino farà anche cantare, ma è proprio l'obnubilazione del cervello che tanto decanti che allontana dal ricordo di Dio...l'ennesimo trucchetto di satana per ingannare l'animo debole dell'uomo.

Citazione:
2)Che il porco sia sporco è proverbiale, mio nonno li allevava e lo so bene. Ma le malattie trasmissibili forse le portava 100 anni fa'.
E la gente lo allevava lo stesso.

Per quanto riguarda la carne di maiale, ti posso dire due cose.
Primo:Vivo benissimo anche senza mangiarla, e se so di accontentare Dio non mangiandola, sono ancora più felice, visto che è una cosa che non mi costa nulla.
Secondo-ma ci tengo a dire che questa è solo una mia opinione quindi prendila come tale:il maiale rappresenta l'impurità per eccellenza, la sporcizia, quindi l’astensione da esso potrebbe esprimere un'astensione metaforica dall'impurita.Non dimentichiamoci che i maiali hanno una naturale attrazione verso lo sporco, e si dice che mangino pure i loro escrementi.
Non a caso i musulmani non possono portare il Libro di Allah in bagno, poichè quest’ultimo rappresenta il luogo dove ci si libera dalle impurità, e quindi non si può portare al suo interno la cosa più Pura del mondo.

Citazione:
m" mi sembra una religione un po' troppo puntata all' aldilà più che al bellissimo aldiqà.


Tieniti pure le tue belle quanto ingannevoli ed effimere lucine colorate, e pensa che l’aldilà sarà talmente più bello dell'aldiqua, da non essere addirittura lontamente immaginabile dalla mente umana.Ineffabile meraviglia.Vedi un po' chi ci guadagna di più.


P.S.Ho come la vaghissima impressione che nonostante la tua convizione nel sostenere l'amore per l'aldiqua, tu avverta un bisogno di Dio che cerchi di nascondere per primo a te stesso.Altrimenti non saresti qui.
Saresti avvinghiato ad una bellissima quanto affabile ragazza, un bel bicchiere di vino rosso in mano, e magari pure con un piatto fumante di porchetta romana poggiato sul tavolo davanti a te.E molto, molto lungi da te sarebbero i pensieri trascendentali...
Ma evidentemente tutte queste "meraviglie"non ti bastano.


L'ultima modifica di pensosa il Lun Dic 28, 2009 11:31 pm, modificato 3 volte
Top
Profilo Invia messaggio privato
al-Hanafi
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 29/03/07 21:41
Messaggi: 1162

MessaggioInviato: Dom Feb 24, 2008 2:26 am    Oggetto: Rispondi citando

Citazione:
Cioè, bere alcolici non è che abbia un effetto permanente (sempre che tu ti voglia ubriacare, ma non è il mio caso) dopo un giorno ti si passa. Io sono giovane e la mia mente non è affatto in subbuglio studio legge, ho fratelli e sorelle, mi ritengono molto responsabile

La religione agisce su una sfera più grande del tuo piccolo, a livello sociale...tu guardi te stesso...ma cerca di vedere la situazione generale, miei amici non musulmani sai come definiscono l'alcool, pur bevendone, ''una droga sociale''.

Citazione:
Il sesso, adesso non dico che bisogna pensarci ossessivamente, ma bisogna pensarci perchè è bello ed è una delle cose più straordinarie della vita.

L'Islam non proibisce il sesso eh :P lo mette semplicemente all'interno di determinati contesti, gli Imam si sposano e hanno famiglie...i musulmani non sono mai stati daccordo con il voto di castità.

Citazione:
ma di sacrifici bisogna farne gia tanti altri nella vita, questi sono piaceri! 8) 8)

Se ti senti apagato e non ti manca nulla...ogni uno ha visioni diverse


Citazione:
Si ho capito, tu hai la fede, ma la garanzia chi te la da? La fede non garantisce le cose, io posso credere che tu mi abbia venduto un frigorifero che funziona , ma chi me lo garantisce? :( :( :(

La fede però si costruisce e non è che sia tutto così semplice come molti la dipingono...si tratta di cogliere gli insegnamenti della vita e cercare di capire dove sta la realtà e dove sta il mondo che ci siamo costruiti...cosa davvero ci appaga e cosa è effimero....nell'Islam si dice che il cuore del credente contenga Dio...e che la legge divina fa parte della natura dell'uomo stesso...quindi le certezze le trovi dentro di te.

Citazione:
ma dai, mass, anche la chiesa cattolica ha una legge divina e governava tutto il centro italia nel medioevo, che ti credi, come era il suo governo?

si ma qui stiamo parlando di cattolici noi siamo musulmani :wink: abbiamo affrontato migliaia di volte la questione....ti riporto comunque un'esempio...quando i musulmani dominavano alcune città spagnole ivi convivevano in pace musulmani, cristiani ed ebrei. I musulmani avevano dato diritto ad ebrei e cristiani di mantenere le proprie istituzioni religiose e donato ad entrambi diritti e protezione....la popolazione era alfabetizzata all'80% allora che nel resto d'europa non si arrivava nemmeno al 20%..

Per l'ennesima volta, noi non siamo cristiani, e non abbiamo la stessa ottica e attribuire gli errori della chiesa ai musulmani non è altro che un'errore.

Citazione:
ma come vanno i governi in marocco, arabia, packistan?


Per quanto mi risulta nessuno dei paesi che citi applica correttamente la legge islamica, come nessun altro paese a maggioranza musulmana del giorno d'oggi...tutti credono che l'arabia saudita sia il paese più corretto nell'applicazione dell'Islam....da dove le prendete queste convinzioni?
Ancora una volta....per capire il contesto sociale, occorre molto studio, o un buon occhio critico.

_________________
Tutto ciò di cui hai bisogno è un sogno [Sifu Wang Zi Ping]

''Islam significa vivere la vita in ogni respiro''
Top
Profilo Invia messaggio privato MSN
edgar l.
Matricola
Matricola


Registrato: 23/02/08 18:22
Messaggi: 19

MessaggioInviato: Dom Feb 24, 2008 2:44 am    Oggetto: Rispondi citando

Non per sminuire il tenore della conversazione, ma io stasera sto qua perchè stò malissimo, ho il raffreddore, l'influenza e la tosse.

"[...] Chi traccia la line limite?Tu?Il singolo?" A dire la verità, il voto di una maggioranza qualificata. E penso sia giusto che sia così.

es.1) E' ovvio che esistono le contraccezioni. E poi oggi un test del DNA costa 450 euro: il ragazzo si prenderà le proprie responsabilità, non te preoccupà! Per l' a.i.d.s. certo, se vai con le prostitute ti credo, ma io non sono d'accordo, solo ragazze innamorate :wink:

es.2)se vivi bene senza mangiare maiale buon per te, ma la "cacca" di un maiale digerito e quella di un vitello, sempre "cacca" è...Non è che a purezza ci sia tanta differenza.

conclusione:"pensa che l’aldilà sarà talmente più bello dell'aldiqua, da non essere addirittura lontamente immaginabile dalla mente umana.Ineffabile meraviglia.Vedi un po' chi ci guadagna di più." mah... io se tu sei sicura sono contento per te, ma visto che non ho mai conosciuto nessuno che sia ritornato a raccontarmelo, mi tengo per prudenza sul dubbio con una lieve pendenza verso l'aldiquà, giusto perchè ci vivo.

_________________
« Disapprovo quello che dite, ma difenderò fino alla morte il vostro diritto di dirlo. »
(Attribuita a Voltaire[1],Wikipedia)
Top
Profilo Invia messaggio privato
pensosa
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 29/01/08 19:04
Messaggi: 309

MessaggioInviato: Dom Feb 24, 2008 2:51 am    Oggetto: Rispondi citando

edgar l. ha scritto:
Non per sminuire il tenore della conversazione, ma io stasera sto qua perchè stò malissimo, ho il raffreddore, l'influenza e la tosse.

Ah sì?Ma se stai così male non sarebbe stato più probabile che a quest'ora fossi al calduccio nel tuo lettino, con una camomilla sul tuo comò, essendo anche le tre del mattino? E invece fatalità se in un forum che parla di Islam...

Citazione:
mah... io se tu sei sicura sono contento per te, ma visto che non ho mai conosciuto nessuno che sia ritornato a raccontarmelo, mi tengo per prudenza sul dubbio con una lieve pendenza verso l'aldiquà, giusto perchè ci vivo

Non hai conosciuto nessuno che ti abbia confermato l'esistenza del paradiso....ma neanche nessuno che te l'abbia negata.
Rimanendo nel dubbio(solo a livello teorico, poichè a livello pratico il dubbio è travolte dalle azioni) perdi la possibilità di conquistartelo...ma tanto hai il vino, il maiale e le belle donne.Salvo però il fatto che non si può essere sempre brilli e gioiosi, e non si può godere del sesso per tutta la vita, sia te che le belle donne.... invecchiate :)


L'ultima modifica di pensosa il Lun Dic 28, 2009 11:47 pm, modificato 3 volte
Top
Profilo Invia messaggio privato
al-Hanafi
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 29/03/07 21:41
Messaggi: 1162

MessaggioInviato: Dom Feb 24, 2008 2:51 am    Oggetto: Rispondi citando

Ti chiedo ancora una volta di regolare il linguaggio...abbiamo un regolamento, e va rispettato.

_________________
Tutto ciò di cui hai bisogno è un sogno [Sifu Wang Zi Ping]

''Islam significa vivere la vita in ogni respiro''
Top
Profilo Invia messaggio privato MSN
edgar l.
Matricola
Matricola


Registrato: 23/02/08 18:22
Messaggi: 19

MessaggioInviato: Dom Feb 24, 2008 3:03 am    Oggetto: Rispondi citando

nass:
1) i tuo amici non lo bevano.
2)meglio, in questo hanno battuto i preti 1 a 0, ma tutte quelle limitazioni alle donne, il divieto del sesso prematrimoniale, il sesso per me non va circoscritto, va liberato!
3)"Se ti senti apagato e non ti manca nulla...ogni uno ha visioni diverse", hai ragione, è lo stesso che ho detto a pensierosa.
4)va bè nass, "il cuore del credente..."può contenere qualunque cosa...so' cose soggettive.
5) a)"I musulmani avevano dato diritto ad ebrei e cristiani di mantenere le proprie istituzioni religiose e donato ad entrambi diritti e protezione" questo è vero, però non si mischiavano tra di loro e la "protezione" aveva una valore sia positivo che negativo (tipo mafia)
b)la popolazione era alfabetizzata all'80% allora che nel resto d'europa non si arrivava nemmeno al 20%.. la popolazione araba, vorrai dire!
6) "noi non siamo cristiani"hai ragione, comunque come religione monoteista avrete delle cose in comune es. una legge divina, o no?
7)ma tu sei per un' applicazione alla lettera del Corano?

cioè ragà io ho sonno, pieghiamo tutti e arrivederci a domani?
Top
Profilo Invia messaggio privato
al-Hanafi
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 29/03/07 21:41
Messaggi: 1162

MessaggioInviato: Dom Feb 24, 2008 3:05 am    Oggetto: Rispondi citando

pensosa ha scritto:
Cercherò di esporti le mie opinioni col permesso di Dio.
Nel mio breve vissuto ho imparato una cosa fondamentale:ciò che preso singolarmente può sembrare innocuo, esteso alla generalità può comportare gravi danni.
Nel mondo esistono infiniti tipi di persone: chi mette ordine in questo caos composto dalle tipologie umane più disparate?
Probabilmente risponderesti dicendo che è giusto che ognuno si comporti secondo le sue convinzioni...ma il pedofil0 non agisce forse secondo i suoi istinti(i quali finiscono per diventare le sue convincioni) quando molesta un bambino?
Chi traccia la linea limite?Tu?Il singolo?
Kant diceva che:"La mia libertà finisce dove inizia la tua".Sì, ma dove finisce la mia e dove inizia la tua?E se la mia finisse parecchio dopo che è iniziata la tua?
Converrai con me che l’unico modo per riordinare il caos delle libertà individuali, è quello di porre un limite.Il rinunciare ad un pezzo della propria libertà per garantirla a tutti gli altri è alla base di ogni società che funzioni.

Passo agli esempi pratici:
Citazione:
3)Lo stesso vale per la sessualità: penso che incappare in qualche malattia venerea sia più che normale ma è uno dei rischi dell'amore e nella stragrande maggioranza dei casi le malattie sono curabilissime. E lo dico perchè ne ho avuta esperienza.


Magari tu non molleresti mai una ragazza in cinta di te dopo averci passato una notte d'amore....ma Pinco Pallino lo farebbe, e anzi lo fa.Cosa succede poi a quella ragazza?E' giusto che paghi lei il prezzo di quella libertà individuale che tanto decanti?
Affermi che molte malattie sono curabilissime.E' vero. Ma quelle che non lo sono,tipo l'Aids?
Ah, un'altra cosa:parli come se nell’Islam non fosse concepito il sesso.Il sesso non solo è concepito ma addirittura considerato al pari di un atto di carità, qualora praticato all'interno del matrimonio.L'atto sessuale è sì nobile e riappacificante, ma necessita decisamente di regolamentazione per non produrre danni sociali.

Citazione:
1)Certo che l'alcool "assunto anche in piccole dosi, altera la percezione che l'individuo ha del mondo che lo circonda, impedendogli di essere guidato dalla lucidità." è stato inventato apposta!
Quando uno va ad una festa non necessariamente in discoteca, ma un matrimonio, una cena, che cosa prende per rilassarsi un poco? Il vino rende allegri tutti, il poveraccio ed il re, e per me è una delle più grandi invenzioni dell'uomo assieme alle sigarette col filtro.
Il vino porta ad intuizioni inaspettate.
E come recita uno stornello delle mie parti:"l'acqua fa male il vino fa cantà"


Il vino farà anche cantare, ma è proprio l'obnubilazione del cervello che tanto decanti che allontana dal ricordo di Dio...l'ennesimo trucchetto di satana per ingannare l'animo debole dell'uomo.

Citazione:
2)Che il porco sia sporco è proverbiale, mio nonno li allevava e lo so bene. Ma le malattie trasmissibili forse le portava 100 anni fa'.
E la gente lo allevava lo stesso.

Per quanto riguarda la carne di maiale, ti posso dire due cose.
Primo:Vivo benissimo anche senza mangiarla, e se so di accontentare Dio non mangiandola, sono ancora più felice, visto che è una cosa che non mi costa nulla.
Secondo-ma ci tengo a dire che questa è solo una mia opinione quindi prendila come tale:il maiale rappresenta l'impurità per eccellenza, la sporcizia, quindi l’astensione da esso potrebbe esprimere un'astensione metaforica dall'impurita.Non dimentichiamoci che i maiali hanno una naturale attrazione verso lo sporco, e si dice che mangino pure i loro escrementi.
Non a caso i musulmani non possono portare il Libro di Allah in bagno, poichè quest’ultimo rappresenta il luogo dove ci si libera dalle impurità, e quindi non si può portare al suo interno la cosa più Pura del mondo.

Citazione:
m" mi sembra una religione un po' troppo puntata all' aldilà più che al bellissimo aldiqà.


Tieniti pure le tue belle quanto ingannevoli ed effimere lucine colorate, e pensa che l’aldilà sarà talmente più bello dell'aldiqua, da non essere addirittura lontamente immaginabile dalla mente umana.Ineffabile meraviglia.Vedi un po' chi ci guadagna di più.


P.S.Ho come la vaghissima impressione che nonostante la tua convinzione nel sostenere l'amore per l'aldiqua, tu avverta un bisogno di Dio che cerchi di nascondere per primo a te stesso.Altrimenti non saresti qui.
Saresti avvinghiato ad una bellissima quanto affabile ragazza, un bel bicchiere di vino rosso in mano, e magari pure con un piatto fumante di porchetta romana poggiato sul tavolo davanti a te.E molto, molto lungi da te sarebbero i pensieri trascendentali...
Ma evidentemente tutte queste "meraviglie"non ti bastano.


Ancora una volta quoto la sorella^__^

_________________
Tutto ciò di cui hai bisogno è un sogno [Sifu Wang Zi Ping]

''Islam significa vivere la vita in ogni respiro''
Top
Profilo Invia messaggio privato MSN
edgar l.
Matricola
Matricola


Registrato: 23/02/08 18:22
Messaggi: 19

MessaggioInviato: Dom Feb 24, 2008 3:07 am    Oggetto: Rispondi citando

sto, al calduccio nel mio lettino: ho un portatile. Buonanotte!Grazie a tutti e... perdonami nass ci starò più attento.
Top
Profilo Invia messaggio privato
al-Hanafi
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 29/03/07 21:41
Messaggi: 1162

MessaggioInviato: Dom Feb 24, 2008 3:12 am    Oggetto: Rispondi citando

Citazione:
ma tutte quelle limitazioni alle donne, il divieto del sesso prematrimoniale, il sesso per me non va circoscritto, va liberato!

Forse sei uno dei fan del movimento hippy :D

Citazione:
4)va bè nass, "il cuore del credente..."può contenere qualunque cosa...so' cose soggettive.

Si bom sei tu che sei venuto a chiederci a proposito del nostro punto di vista...

Citazione:
però non si mischiavano tra di loro

Ma che dici? C'erano dei luoghi di culto che venivano usati il venerdì dai musulmani, il sabato dagli ebrei e la domenica dai cristiani. Senza contare i posti di prestigio che avevano i contabili ebrei ecc..

Citazione:
la popolazione araba, vorrai dire!

ehh?? :shock: no no amico si parla degli spagnoli che avevano imparato a parlare arabo e a leggerlo perfettamente, e non per forza musulmani :wink: devo ricordarti dove sono nate le prime università?

Citazione:
6) "noi non siamo cristiani"hai ragione, comunque come religione monoteista avrete delle cose in comune es. una legge divina, o no?

Ma che discorsi sono? È come prendere un cinese e un japponese e data la somiglianza affermare "eh dai siete poi uguali no?"...per favore

Citazione:
7)ma tu sei per un' applicazione alla lettera del Corano?

Se intendi un'applicazione letterale senza nessuna comprensione tipo quella whabita no. Ma un'applicazione rifacendosi all'opinione dei sapienti sì e agli svariati studi di giurisprudenza sì.

_________________
Tutto ciò di cui hai bisogno è un sogno [Sifu Wang Zi Ping]

''Islam significa vivere la vita in ogni respiro''
Top
Profilo Invia messaggio privato MSN
al-Hanafi
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 29/03/07 21:41
Messaggi: 1162

MessaggioInviato: Dom Feb 24, 2008 3:14 am    Oggetto: Rispondi citando

edgar l. ha scritto:
sto, al calduccio nel mio lettino: ho un portatile. Buonanotte!Grazie a tutti e... perdonami nass ci starò più attento.


Bene ci conto.

_________________
Tutto ciò di cui hai bisogno è un sogno [Sifu Wang Zi Ping]

''Islam significa vivere la vita in ogni respiro''
Top
Profilo Invia messaggio privato MSN
al-Hanafi
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 29/03/07 21:41
Messaggi: 1162

MessaggioInviato: Dom Feb 24, 2008 3:16 am    Oggetto: Rispondi citando

edgar l. ha scritto:
Non per sminuire il tenore della conversazione, ma io stasera sto qua perchè stò malissimo, ho il raffreddore, l'influenza e la tosse.

"[...] Chi traccia la line limite?Tu?Il singolo?" A dire la verità, il voto di una maggioranza qualificata. E penso sia giusto che sia così.

es.1) E' ovvio che esistono le contraccezioni. E poi oggi un test del DNA costa 450 euro: il ragazzo si prenderà le proprie responsabilità, non te preoccupà! Per l' a.i.d.s. certo, se vai con le prostitute ti credo, ma io non sono d'accordo, solo ragazze innamorate :wink:

es.2)se vivi bene senza mangiare maiale buon per te, ma la "cacca" di un maiale digerito e quella di un vitello, sempre "cacca" è...Non è che a purezza ci sia tanta differenza.

conclusione:"pensa che l'aldilà sarà talmente più bello dell' aldiqua, da non essere addirittura lontamente immaginabile dalla mente umana.Ineffabile meraviglia.Vedi un po' chi ci guadagna di più." mah... io se tu sei sicura sono contento per te, ma visto che non ho mai conosciuto nessuno che sia ritornato a raccontarmelo, mi tengo per prudenza sul dubbio con una lieve pendenza verso l'aldiquà, giusto perchè ci vivo.



Credo tu non abbia colto le parole della sorella...sopratutto il discorso assurdo che hai fatto nell'esempio 2....ma era per ridere vero? :shock:

Senza poi contare che ancora non hai capito che se TU non lo fai ALTRI comunque lo faranno....come te lo dobbiamo dire? :D

_________________
Tutto ciò di cui hai bisogno è un sogno [Sifu Wang Zi Ping]

''Islam significa vivere la vita in ogni respiro''
Top
Profilo Invia messaggio privato MSN
pensosa
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 29/01/08 19:04
Messaggi: 309

MessaggioInviato: Dom Feb 24, 2008 3:22 am    Oggetto: Rispondi citando

Citazione:
"[...] Chi traccia la line limite?Tu?Il singolo?" A dire la verità, il voto di una maggioranza qualificata.

Qualificata in base a che scusami?In base a quale metro?
Citazione:
E penso sia giusto che sia così.

Tu pensi che sia giusto così, appunto.Magari Pinco Pallino no.E perchè Pinco pallino dovrebbe vivere in base a quello che stabilisce la maggioranza?Lui ha tutto il diritto di insorgere se non gradisce le imposizioni della massa, perchè chi ha deciso ciò che lui può o non può fare, è un gruppo di persone che sono uomini quanto lui.

Citazione:
es.1) E' ovvio che esistono le contraccezioni. Non sono mai 100% sicure.
E poi oggi un test del DNA costa 450 euro:

Il delinquente può anche decidere di non sottoporvisi, e di non riconoscere il figlio.Come fanno in tanti.
Citazione:
il ragazzo si prenderà le proprie responsabilità, non te preoccupà!

Il fatto che tu eventualmente te le prenderesti non significa che chiunque altro se le prenderebbe.Io all'università ho conosciuto una ragazza madre abbandonata dal compagno fuggito via in Brasile dopo averla messa in cinta.
Citazione:
Per l' a.i.d.s. certo, se vai con le prostitute ti credo, ma io non sono d'accordo, solo ragazze innamorate :wink:

L’Aids non è trasmesso solo dalle prostitute.Per esempio anche la pratica omosessuale può trasmetterlo. E secondo il tuo stesso sacro principio di libertà individuale, nessuno dovrebbe impedire l’omosessualità, immagino.

Citazione:
es.2)se vivi bene senza mangiare maiale buon per te, ma la "cacca" di un maiale digerito e quella di un vitello, sempre "cacca" è...Non è che a purezza ci sia tanta differenza.

I vitelli non si nutrono dei loro escrementi.E' una caratteristica tipica dei maiali.

Comunque, scopo di tutto questo mio discorso non è certamente convincerti della razionalità dei precetti islamici, per la qual cosa non sprecherei neanche un minuto del mio tempo a prodigarmi, quanto più dell'irrazionalità di quelli umani che si illudono di poter tracciare i confini di un'etica universale partendo da postulazioni del tutto restrittive ed auto-referenziali.

La vera e unica cosa sensata che si può asserire in merito a qualsivoglia disposizione divina è questa:è così perchè Dio lo ha stabilito.


L'ultima modifica di pensosa il Mar Dic 29, 2009 12:13 am, modificato 1 volta
Top
Profilo Invia messaggio privato
al-Hanafi
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 29/03/07 21:41
Messaggi: 1162

MessaggioInviato: Dom Feb 24, 2008 3:39 am    Oggetto: Rispondi citando

come direbbero i cristiani.

Amen sorella...haha :D
Comunque quoto :wink:

_________________
Tutto ciò di cui hai bisogno è un sogno [Sifu Wang Zi Ping]

''Islam significa vivere la vita in ogni respiro''
Top
Profilo Invia messaggio privato MSN
pensosa
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 29/01/08 19:04
Messaggi: 309

MessaggioInviato: Dom Feb 24, 2008 3:41 am    Oggetto: Rispondi citando

Nass ha scritto:
come direbbero i cristiani.

Amen sorella...haha :D
Comunque quoto :wink:

:mrgreen:


L'ultima modifica di pensosa il Mar Dic 29, 2009 12:15 am, modificato 1 volta
Top
Profilo Invia messaggio privato
al-Hanafi
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 29/03/07 21:41
Messaggi: 1162

MessaggioInviato: Dom Feb 24, 2008 3:53 am    Oggetto: Rispondi citando

Chissà perchè la gente si impianta su quel che diciamo...eppure non mi sembra di aver scritto in arabo :P

_________________
Tutto ciò di cui hai bisogno è un sogno [Sifu Wang Zi Ping]

''Islam significa vivere la vita in ogni respiro''
Top
Profilo Invia messaggio privato MSN
pensosa
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 29/01/08 19:04
Messaggi: 309

MessaggioInviato: Dom Feb 24, 2008 4:01 am    Oggetto: Rispondi citando

Nass ha scritto:
Chissà perchè la gente si impianta su quel che diciamo...eppure non mi sembra di aver scritto in arabo :P

Semplicemente perchè ragionare e iniziare a prendersi le proprie responsabilità è faticoso...molto più facile soccombere all'individualismo assoluto...almeno fino alla resa dei conti.

Fermarsi a riflettere comporta lasciare quella pacchia fatta di leggerezza e frivolezze per rimboccarsi le maniche e cominciare a sudare....


L'ultima modifica di pensosa il Mar Dic 29, 2009 12:19 am, modificato 1 volta
Top
Profilo Invia messaggio privato
al-Hanafi
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 29/03/07 21:41
Messaggi: 1162

MessaggioInviato: Dom Feb 24, 2008 4:12 am    Oggetto: Rispondi citando

pensosa ha scritto:
Nass ha scritto:

Chissà perchè la gente si impianta su quel che diciamo...eppure non mi sembra di aver scritto in arabo :P


Semplicemente perchè ragionare e iniziare a prendersi le proprie responsabilità è faticoso...molto più facile soccombere all'individualismo assoluto...almeno fino alla resa dei conti.

Fermarsi a riflettere comporta lasciare quella pacchia fatta di leggerezza e frivolezze per rimboccarsi le maniche e cominciare a sudare....


Certo è come dici...ma è anche vero che una vita senza queste aspettative non può risultare che frustrante e incompleta, a mio modo di vedere. Quindi mi pare ovvio, che quando uno sente determinate cose, queste attirino la sua attenzione ed esso cominci a porsi dei quesiti...

Allahu alem

_________________
Tutto ciò di cui hai bisogno è un sogno [Sifu Wang Zi Ping]

''Islam significa vivere la vita in ogni respiro''
Top
Profilo Invia messaggio privato MSN
mauro
Frequentatore stabile
Frequentatore stabile


Registrato: 31/12/07 09:56
Messaggi: 30

MessaggioInviato: Dom Feb 24, 2008 9:31 am    Oggetto: Rispondi citando

Caro nass, le mie non sono state provocazioni.
Cercavo solamente di mettere a proprio agio edgar l'agnostico, il quale si è autodefinito portatore sano di un insano sarcasmo.
Mi sono rivolto a lui come ho pensato fosse conveniente rivogersi.
Se ho urtato la sensibilità di qualche musulmano, così come la tua, chiedo sinceramente scusa.
Un abbraccio.
Top
Profilo Invia messaggio privato
edgar l.
Matricola
Matricola


Registrato: 23/02/08 18:22
Messaggi: 19

MessaggioInviato: Dom Feb 24, 2008 11:34 am    Oggetto: Rispondi citando

Fortuna che ieri notte ci siamo fermati. Infatti abbiamo centrato il topic e siamo andati oltre dove io non volevo andare.

Ora non sto a fare precisazioni sulle varie affermazioni che abbiamo fatto che anche da parte mia, un po' per la stanchezza un po' per il sonno, non erano il massimo della precisione. Lasciamo perdere perchè a me non importa avere ragione ma capire bene le cose in sostanza e voi mi avete ben aiutato.

"molto più facile soccombere all'individualismo assoluto", comunque io non ho mai detto questo genere di cose e neppure altre cose che...vabè, come ho detto non starò a precisare.

In conclusione la risposta al topic è questa, correggetemi se sbaglio:
la religione islamica vieta quelle cose perchè crede che rappresentino un pericolo per la salute umana sia un senso stretto e largo (spirito), che in un ottica di supposto benessere della società.

Un uomo qualunque dovrebbe accettare questi limiti perchè in un ottica di fede essi non sono limiti, bensì scelte che rafforzano attraverso il sacrificio la fede stessa.
Fede che serve per sperare di andare in un aldilà meraviglioso, di cui non c'è certezza al 100 per 100, ma c'è la certezza della fede.

Io considero questo topic chiuso, nel senso che le risposte mi sono state date e non voglio continuare una discussione solo per fare polemica, perchè come ho detto non voglio far cambiare idea a nessuno, considero la cultura islamica una grande cultura da molti punti di vista e non mi sognerei mai di screditarla ma casomai di conoscerla, però nass, consentimelo, criticamente.

Aspetto le vostre conclusioni/precisazioni. Vi ringrazio cortesemente ed anticipatamente eccetto mauro :?

_________________
« Disapprovo quello che dite, ma difenderò fino alla morte il vostro diritto di dirlo. »
(Attribuita a Voltaire[1],Wikipedia)
Top
Profilo Invia messaggio privato
al-Hanafi
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 29/03/07 21:41
Messaggi: 1162

MessaggioInviato: Dom Feb 24, 2008 12:07 pm    Oggetto: Rispondi citando

In sostanza hai colto quelle che vogliono essere le nostre posizioni :D
Riguardo a questo
Citazione:
di cui non c'è certezza al 100 per 100
come hai ben edtto..il tassello che completa la comprensione è la fede.

Sperando che le nostre risposte possano esserti state di aiuto in qualche modo. Allah è il degno di lode. Ogni parola sbagliata proviene da me, ogni correttezza è a Lui attribuita.


Pace


Nassim

_________________
Tutto ciò di cui hai bisogno è un sogno [Sifu Wang Zi Ping]

''Islam significa vivere la vita in ogni respiro''
Top
Profilo Invia messaggio privato MSN
dxer
Affezionato
Affezionato


Registrato: 25/08/07 12:28
Messaggi: 52

MessaggioInviato: Dom Feb 24, 2008 1:41 pm    Oggetto: Rispondi citando

Credo che la riflessione quotidiana di Benedetto XVI sia molto attinente a questa discussione e meriti attenzione.

A tal proposito riporto un brano di un articolo tratto da Repubblica online (www.repubblica.it) di oggi:
Parlando a braccio, il Pontefice ha poi rievocato l'episodio evangelico della Samaritana che e' stato riproposto dalla liturgia di oggi. "Questa donna samaritana - ha detto - puo' apparire una rappresentante della modernita': ha avuto cinque mariti e convive con un altro. Come accade oggi, lei fa ampio uso della liberta' ma cosi' si allontana sempre piu' dalla felicita'. Si allontana da Dio, ma nella profondita' del suo cuore resta la domanda su Dio e anche in questo e' uno specchio della nostra vita nella quale c'e' sempre la domanda su Dio. Tutti come questa donna siamo in cammino per essere veramente liberi ma poi ci troviamo sulla strada sbagliata. Ma - ha concluso il Papa - anche noi possiamo capire che la fede e' l'acqua di cui anche noi abbiamo sete.".

Un saluto di Pace
dxer
Top
Profilo Invia messaggio privato
vero
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 20/01/08 20:01
Messaggi: 164

MessaggioInviato: Lun Feb 25, 2008 9:33 pm    Oggetto: Rispondi citando

scusate ma per quanto riguarda la carne di maiale avrei da aggiungere qualcosa alquanto interessante, a mio parere, anche dal punto di vista scientifico. Io sò che i maiali contengono nel loro DNA sequenze che codificano per un retrovirus, PERV ( Porcine Endogenous RetroViruses ) e di questo sono sicura.Con meno certezza sò che le cellule suine sono le più simile a quelle umane. Credo siano ottimi punti di riflessione per la questione religiosa ma non espongo le mie personali. Se qualcuno avesse bisogno di chiarimenti sul funzionamento dei retrovirus che chieda pure!! Stò ripassando bene tutto l'argomento perchè mi stò preparando per il test d'ammissione universitario!!
pace a TUTTI
Top
Profilo Invia messaggio privato
Sufi Aqa
Amministratore - خادم
Amministratore - خادم


Registrato: 29/03/07 21:20
Messaggi: 14959
Residenza: Hanafi-Maturidi

MessaggioInviato: Lun Feb 25, 2008 11:20 pm    Oggetto: Re: Il piacere della vita Rispondi citando

edgar l. ha scritto:
Il mio primo argomento è questo:
perché la vostra religione considera impure molte cose divertenti e soddisfacenti come quella di bere alcolici, mangiare carne di maiale, gestire in maniera libera e disinibita la sfera sessuale?
Dovendosi attenere alle relative prescrizioni derivanti, perché qualcuno dovrebbe trovare interessante diventare musulmano?


Molto semplicemente:

Nella storia, nel tempo e nei diversi contesti sociali, cambiano le nozioni del "giusto" e dello "sbagliato", di quanto è "normale" e quanto è "stravagante", e così via.

Nulla autorizza a credere che gli standard morali di "domani" siano a prescindere migliori di quelli di "ieri", nè che quelli del paese in cui siamo nati siano migliori di quelli dell'altra parte del mondo.

Come musulmani, non ci interessano le categorie morali determinate nello spazio e nel tempo, ma i precetti sanciti da Dio: nel rispetto di questi e delle loro linee-guida, tutti i vari fattori culturali e anche morali sono leciti ed inglobati nella rispettiva condotta di vita.

Quindi, non vedo perchè dovrei biasimare l'Islam per il fatto che nel contesto socio-culturale attuale abbia una visione diversa su alcune cose (quali quelle elencate), considerando poi il fatto che la visione attuale è inevitabilmente destinata a modificarsi col passare del tempo, o anche (considerando) che è in contrasto non solo con l'Islam, ma praticamente con tutte le altre civiltà mai apparse sulla faccia della terra: qualsiasi "non-occidentale-moderno", di qualsiasi epoca e luogo, considerebbe la nostra società un abominio per molti aspetti.

Io scelgo la liberazione dalle mode, dalle leggi di mercato, dai processi più o meno inconsci di massificazione ed omologazione, e mi rifaccio a principi che considero a-temporali (e mi importa relativamente poco che non lo siano per altri, mi sto semplicemente limitando a spiegare la mia visione, senza lanciarmi nel trito e ritrito filone apologetico).

Siamo d'accordo comunque sulle conclusioni da te sintetizzate.

Un ringraziamento alla sorella pensosa che masha'Llah ha scritto degli ottimi interventi: Allah ti ricompensi!
Ah, anche a Nassim.. :lol:

3umar andrea

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Blog in italiano:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ottima applicazione per gli orari della preghiera:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Sufi Aqa
Amministratore - خادم
Amministratore - خادم


Registrato: 29/03/07 21:20
Messaggi: 14959
Residenza: Hanafi-Maturidi

MessaggioInviato: Lun Feb 25, 2008 11:42 pm    Oggetto: Rispondi citando

dxer ha scritto:
Credo che la riflessione quotidiana di Benedetto XVI sia molto attinente a questa discussione e meriti attenzione.

A tal proposito riporto un brano di un articolo tratto da Repubblica online (www.repubblica.it) di oggi:
Parlando a braccio, il Pontefice ha poi rievocato l'episodio evangelico della Samaritana che e' stato riproposto dalla liturgia di oggi. "Questa donna samaritana - ha detto - puo' apparire una rappresentante della modernita': ha avuto cinque mariti e convive con un altro. Come accade oggi, lei fa ampio uso della liberta' ma cosi' si allontana sempre piu' dalla felicita'. Si allontana da Dio, ma nella profondita' del suo cuore resta la domanda su Dio e anche in questo e' uno specchio della nostra vita nella quale c'e' sempre la domanda su Dio. Tutti come questa donna siamo in cammino per essere veramente liberi ma poi ci troviamo sulla strada sbagliata. Ma - ha concluso il Papa - anche noi possiamo capire che la fede e' l'acqua di cui anche noi abbiamo sete.".

Un saluto di Pace
dxer


Grazie del contributo alla discussione, molto significativo ed in tema. E, soprattutto, completamente condivisibile.

Pace su chi segue la Guida,

3umar andrea

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Blog in italiano:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ottima applicazione per gli orari della preghiera:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
bashir1961
Affezionatissimo
Affezionatissimo


Registrato: 12/11/07 16:57
Messaggi: 93
Residenza: Impero Ottomano

MessaggioInviato: Mar Feb 26, 2008 2:26 pm    Oggetto: Rispondi citando

Citazione:

qualsiasi "non-occidentale-moderno", di qualsiasi epoca e luogo, considerebbe la nostra società un abominio per molti aspetti.


Salam al aykum a tutti,
volevo dare il mio piccolo contributo alla discussione.
Il punto e' che le cose generalmente considerate "piacevoli" qui in Occidente, come una condotta sessuale disordinata, adulterio, consumo di alcol e droghe, in una visione piu' consapevole provocano sofferenza fisica e mentale.
Volevo riportare il quinto precetto buddhista, nella formulazione di Thich Nhat Hanh, questo per sottolineare che certe "regole" credo siano comuni .

Il Quinto Addestramento alla Consapevolezza

Consapevole della sofferenza causata dal consumo disattento, mi impegno a coltivare una buona salute fisica e mentale per me stesso/a, la mia famiglia e la società, praticando la consapevolezza nel mangiare, nel bere e nei consumi in genere. Mi impegno a ingerire soltanto sostanze che proteggano la pace, il benessere e la gioia nel mio corpo, nella mia coscienza e nel corpo e nella coscienza collettivi della mia famiglia e della società. Sono determinato/a a non consumare alcol o altri intossicanti e a non fruire di sostanze o stimoli che contengano tossine, compresi certi programmi televisivi, riviste, libri, film e conversazioni. Sono consapevole che danneggiare il mio corpo e la mia coscienza con questi veleni significa tradire i miei antenati, i miei genitori, la mia società e le generazioni future. Farò il possibile per trasformare la violenza, la paura, la rabbia e la confusione in me stesso/a e nella società praticando una dieta per me stesso/a e per la società. Comprendo che una dieta appropriata è fondamentale per la trasformazione di me stesso/a e della società.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Rapporti con Altre Religioni e Ideologie, Confutazioni, etc. Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
c d
e



Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it

Abuse - Segnalazione abuso - Utilizzando questo sito si accettano le norme di TOS & Privacy.
Powered by forumup.it forum gratis free, crea il tuo forum gratis free ora! Created by Hyarbor & Qooqoa - Auto ICRA

Page generation time: 0.074