Indice del forum Informazioni sull'Islam
In nome di Allah, il Compassionevole, il Misericordioso Dì, "Egli, Allah è Unico, Allah è l'Assoluto. Non ha generato, non è stato generato e nessuno è eguale a Lui". (Corano 112, 1-4)
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

l impeto e la conoscenza

 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Intellettuali, considerazioni e dibattiti sull'Islam
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Ads






Inviato: Ven Set 18, 2020 11:20 pm    Oggetto: Ads

Top
Ibrahim al-Youtubi
Rahimahullah


Registrato: 17/01/10 02:15
Messaggi: 2101
Residenza: la genova che conta

MessaggioInviato: Dom Giu 27, 2010 10:53 am    Oggetto: l impeto e la conoscenza Rispondi citando

bismillah,salam aleikum wa rahmatullah wa barakatuhu,cari fratelli e care sorelle,quante volte nella vita ci è capitato di intraprendere un corso di studi o uno sport?spesso noi cominciamo uno sport e all inizio siamo totalmente privi di ogni conoscenza tecnica su come dobbiamo muoverci e che esercizi dobbiamo fare per questo sport,tuttavia,allo scopo di impararlo ci affidiamo con totale fiducia al maestro,il quale ci impone degli esercizi di base per iniziarci alla sua disciplina,noi specialmente all inizio troviamo questi esercizi e posizioni estremamente innaturali e difficili da eseguire,tuttavia siamo coscenti del fatto che noi siamo appena iscritti in palestra e che sicuramente se vogliamo arrivare a praticare bene e correttamente questo sport dobbiamo sforzarci di fare quello che ci dice il maestro.e naturalmente,non ci passerebbe nemmeno per l anticamera del cervello di contestare il maestro e dire no ma secondo me questo esercizio è inutile,non è vero non serve,oppure dopo poche lezioni pretendere di insegnare lo sport alla gente.al limite dopo anni ed anni che pratichiamo questo sport e siamo atleti esperti,ci possiamo anche permettere di affiancare il maestro durante gli allenamenti,dare delle dritte ad una parte degli allievi appena arrivati,e spiegare alle persone interessate allo sport,in cosa consiste,le regole,la storia e quant altro concerne questa disciplina.dunque l islam non è nemmeno paragonabile ad uno sport o a un corso di studi,in quanto uno sport o un corso di studi hanno un tetto.una volta che mi sono laureato,per esempio in letteratura italiana,ho fatto master,insegnamento e tutto il resto,ormai posso considerarmi un esperto che padroneggia questa materia sotto tutti i punti di vista,conosco tutti gli autori le loro opere ecc ecc.nonostante questo,nonostante il fatto che l islam è qualcosa di infinito,abbiamo tutti la tendenza di dire,ho capito tutto,ora posso insegnarlo e avere una mia opinione su questo argomento e su quell altro,magari dopo pochi mesi che abbiamio detto la shahada,pensate fratelli alla storia di musa pace su di lui e del kidhr,a musa venne chiesto se ci fosse un uomo più sapiente di lui,e lui disse di no.allora Allah gli fece incontrare il kidhr,un uomo a cui Allah aveva dato la conoscenza di cose che musa alay salatu wa salam non conosceva e che faceva cose di cui musa rimaneva sbalordito,e che per lui non avevano alcun senso ed erano malvage,come riparare un muro che stava cadendo ad un popolo che gli aveva trattati male,uccidere un figlio piccolo a delle persone che gli avevano dato ospitalità,affondare una nave a della gente che gli aveva voluti trasportare.eppure alla fine di questo viaggio cosi strano musa ebbe una spiegazione del perche di tutte queste azioni.dunque fratelli,il mio consiglio è che ognuno di noi,dovrebbe tenersi strette ed accettare le regole che ci vengono trasmesse dai sapienti,i quali le attingono dal corano e dalla sunna,con grande perizia e sapendo come farlo,sopratutto se siamo freschi di shahada il nostro atteggiamento dovrebbe essere quello di chi ha la bocca cucita e tutti gli altri organi come bocca orecchie e pelle spalancati e recettivi verso ciò che viene dai sapienti,o comunque da chi si rifà ai sapienti e riporta le loro posizioni,come per esempio l amministratore di questo forum.perche se si fa il contrario,come shaitan ci sussurra di fare,perchè ricordiamoci fratelli che shaytan non lascia mai in pace i musulmani,e cerca sempre di sviarli e ingannarli,andiamo a danneggiare noi stessi e gli altri,mettendo a rischio il nostro iman e il nostro din.mi rendo conto che quando si fa shahada o si comicnia a praticare molti fratelli,sbagliando ci fanno venire subito la voglia di fare dawah ai non musulmani,ci attribuiscono un sacco di importanza,trattandoci come eroi di guerra o rockstar,seppure non siamo che creature molto amate da Allah,che ci ha voluto dare la possibilità di entrare in paradiso,ma noi rimaniamo pur sempre le persone di prima,ne sapienti,ne eroi.perciò fratelli e sorelle,il nostro parere conta zero,le nostre emozioni ancora meno.stiamo in silenzio con le orecchie ma sopratutto il quore aperti e senza dubbio inchallah qualcosa entrerà e un giorno potremo avere un minimo di conoscenza,altrimenti continueremo ad essere dei microfoni che fischiano fastidiosamente per colpa dei campi magnetici e dell aria che gli investono.

_________________
"la salafia,assieme alla coca cola e all happy meal è il prodotto della globalizazzione capitalistica statunitense"

"la salafia è una multinazionale capitalistica con sede a ryadh e i maggiori azionisti negli stati uniti e israele"

"mc donald ha ronald mc donald come mascotte,la salafia ha al albani e ibn baz......

salafia im lovin it!!"
Top
Profilo Invia messaggio privato
Sufi Aqa
Amministratore - خادم
Amministratore - خادم


Registrato: 29/03/07 21:20
Messaggi: 14960
Residenza: Hanafi-Maturidi

MessaggioInviato: Lun Giu 28, 2010 3:01 am    Oggetto: Re: l impeto e la conoscenza Rispondi citando

Eccone un'altra:


Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



:-D

al ghuraba ha scritto:
oppure dopo poche lezioni pretendere di insegnare lo sport alla gente.
(...)
nonostante questo,nonostante il fatto che l islam è qualcosa di infinito,abbiamo tutti la tendenza di dire,ho capito tutto,ora posso insegnarlo e avere una mia opinione su questo argomento e su quell altro,magari dopo pochi mesi che abbiamio detto la shahada
(...)
sopratutto se siamo freschi di shahada il nostro atteggiamento dovrebbe essere quello di chi ha la bocca cucita e tutti gli altri organi come bocca orecchie e pelle spalancati e recettivi
(...)
mi rendo conto che quando si fa shahada o si comicnia a praticare molti fratelli,sbagliando ci fanno venire subito la voglia di fare dawah ai non musulmani


Hai toccato dei punti molto importanti fratello: quello che spesso manca - troppo spinti dall'entusiamo e dalla "voglia di fare da`wah" - è l'umiltà ed il rendersi conto di essere appena agli inizi.

O, ad esempio, il capire quali sono i propri limiti: se sono meno bravo a fare una certa cosa, è meglio che lascio perdere e mi impegno a farne un'altra (a meno che non si tratti di qualcosa di obbligatorio, ovviamente)!

Diverse volte, in base a certe esperienze nelle scorse settimane e mesi, ho pensato che sarebbe quasi il caso di mettere un "ban" per impedire ai "neo-convertiti/neo-praticanti" di non parlare di Islam (se non delle basi essenziali) almeno per il primo anno, o giù di lì. :-D

Una delle caratteristiche della conoscenza, è che più ne si acquisisce, più ci si rende conto di quanto sia vasta quella che resta, e quanto piccola quella che si ha.

E a volte ci vuole del tempo perchè l'iman (e la saggezza) penetri in profondità nel cuore e nella mente, spazzando e pulendo via certe idee e mentalità che sono residui del kufr passato.

Certo, ci sono sempre le eccezioni, e persone che da subito capiscono molto chiaramente e bene le cose essenziali, masha'Allah.

...E poi ci sono anche le eccezioni nel senso opposto, e capita di conoscere persone che hanno accettato l'Islam da decine di anni, e non hanno capito ancora cose basilari... Ma questo è un'altro discorso, e non è più questione di essere degli "entusiasti iperattivi"!

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Blog in italiano:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ottima applicazione per gli orari della preghiera:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



L'ultima modifica di Sufi Aqa il Ven Apr 17, 2015 1:33 am, modificato 1 volta
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
IbnAraby74
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 28/07/09 17:13
Messaggi: 224
Residenza: Padova

MessaggioInviato: Gio Lug 01, 2010 11:07 am    Oggetto: Rispondi citando

as-salamu °alaikum wa rahmatullah wa barakatuhu,
ma sha' Allah caro fratello,
sapessi quante volte vorrei dire queste parole a quelli che conosco.
Se si vuole fare da'wah.
Almeno si preparino i propri interventi sotto la supervisione del proprio maestro o se si ha la possibilità di contattare direttamente gli °ulema ma come dici tu non al primo anno.
E nemmeno al secondo o al terzo.
Il nostro percorso verso Allah è complesso irto di difficoltà, di prove che solo la shari°a, l'esperienza, il consiglio dei nostri maestri può aiutarci a superare e a comprenderne il valore educativo.
Se sappiamo che ogni cosa proviene da Allah dovremmo comprendere e imparare dai nostri errori dalla nostra eterna imperfezione.
Ogni volta che imparo qualcosa mi sento sempre più ignorante e più inadeguata e sento sempre un maggiore bisogno di comprendere, di migliorare me stessa di accrescere la mia conoscenza.

_________________
A colui che non ha compassione per gli uomini Allah non darà la sua compassione.
(Bukhary & Muslim)
Top
Profilo Invia messaggio privato MSN
Umm Hajar
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 12/03/10 18:25
Messaggi: 1074
Residenza: Sicilia

MessaggioInviato: Gio Lug 01, 2010 11:56 am    Oggetto: Rispondi citando

Ma se io che ci sona nata alhamdulillah, Musulmana cerco sempre di imaparare cose nuove e il minimo che posso fare è insegnare quello che imparo alle persone vicine a me...e se qualcuno ne sa più di me sto zitta e ascolto ma se qualcunomi deve contraddire dicendo ah però se dobbiamo sentire questo haram, questo haram questo haram allora non possiamo fare niente!!! allora io li parto in quarta e con le parole di Allah swt li spiazzo tutti così che non sanno più cosa rispondermi!!ahah! XD

_________________
Per ogni giorno vissuto ci sarà rivolta una domanda: "Hai rispettatoin esso i diritti di Allah e quellidelle Sue creature? Sono state misericordia e generosità ad illuminare la tua giornata?"
Chiedi dunque perdonoper ogni dubbi, sii contritoper ogni mancanza, fai un bene per ogni male commesso.
Allah Tawab (Colui Che riceve il pentimento)
Top
Profilo Invia messaggio privato Yahoo MSN
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Intellettuali, considerazioni e dibattiti sull'Islam Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
c d
e



Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it

Abuse - Segnalazione abuso - Utilizzando questo sito si accettano le norme di TOS & Privacy.
Powered by forumup.it forum gratis free, crea il tuo forum gratis free ora! Created by Hyarbor & Qooqoa - Auto ICRA

Page generation time: 0.032