Indice del forum Informazioni sull'Islam
In nome di Allah, il Compassionevole, il Misericordioso Dì, "Egli, Allah è Unico, Allah è l'Assoluto. Non ha generato, non è stato generato e nessuno è eguale a Lui". (Corano 112, 1-4)
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

AsOciaLe..

 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Informale - Generale
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Ads






Inviato: Dom Set 27, 2020 8:53 am    Oggetto: Ads

Top
Starlight
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 30/08/09 02:22
Messaggi: 2144

MessaggioInviato: Sab Ott 03, 2009 4:33 pm    Oggetto: AsOciaLe.. Rispondi citando

AsSalam Alaykoum fratelli,

eccomi qua, mi ritrovo sempre a lamentarmi (Astagfirulah)...
è che questi giorni ne ho abbastanza...è da anni ormai che mi sento dire che sono Asociale...infatti è vero lo sono...
di solito cercavo sempre di nn esserlo, ad esempio anche se non mi divertivo andavo fuori a cena con gli amici o alle feste (solo per gli altri) ora invece mi sn stancata e poi da musulmana nn devo farlo e infatti ho smesso di farlo...

il problema è che me la devo vedere con gli altri ogni giorno e sono stanca di giustificarmi sempre...ieri mi è capitato di sentirmi dire "ma tu hai rinunciato di vivere" oppure sicuramente ti droghi ecco perchè ti isoli da tutti...solo perchè nn vado alla festa del 5°...
e fin quì va bene nn mi importa nnt solo che un mio prof abbastanza stupido (è da due anni ormai che insiste, è convinto che sn depressa solo perchè me ne sto x i cavoli miei) mi ha fatto sentire una vera ...nn so come definirmi ...lasciamo perdere...

ha detto "allora nn mangi carne, nn bevi, nn esci, il ragazzo non ce l'hai, ma tu vivi? ma che vita fai" e poi certe battute ...bla bla e gli altri a ridere... sta volta nn sn riuscita a parlare xkè stavo xpiangere e nn mi andava di fare la ragazzina mi sn stata zitta però ho paura che mi metterò a insultarlo la prossima volta...nn so xkè mi ha fatto arrabbiare quello che ha detto...l'ha detto sempre e di solito nn me ne ha mai importato nnt...sta volta mi importa e nn so perchè...

sn stata davvero stupida cn molta pazienza ogni hanno gli ho sempre spiegato il motivo perchè nn mangio la carne (soprattutto quella di maiale) perchè nn bevo ma ancora nn ha capito...e allora come mi devo comportare? mi fa un sacco di domande senza che io possa risp. in moda da farmi sentire una ritardata...
ma essere Asociale è una malattia, perchè io ovunque mi trovo mi isolo sempre, ma nn lo faccio xdispetto...ma mi piace stare da sola...qual'è il problema....scusate se mi lamento ...nn so cn chi parlarne ...tutti mi considerano folle...pazza...esaurita...asociale..drogata...ritardata...

il mio problema è sempre stato la gente...forse è vero io nn so vivere ma che ci posso fare? ultimamente nn ho +voglia di fare nnt..
qual'è la posizione dell'islam approposito della follia?
mi scuso di nuovo ...odio lamentarmi ma nn so cn chi parlare =(
prometto che nn rompo +nessuno...il mio ultimo post ;)

salam.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Youssefpaolo
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 13/03/09 22:40
Messaggi: 544

MessaggioInviato: Sab Ott 03, 2009 4:41 pm    Oggetto: Rispondi citando

Ma da quando in qua essere mussulmani significa isolarsi, non uscire (a certe condizioni), non mangiare carne, non bere (non alcoolici), non divertirsi, non parlare con nessuno?

E' una scelta che hai fatto da sola o hai chiesto ad un sapiente?

Perché a volte per sentirsi più mussulmani, ci si impone pesi che forse non dovremmo portare; ma questo te lo può dire solo un sapiente, a cui devi raccontare bene dove abiti, come vivi, ecc ecc.

Lui, sulla base delle informazioni che gli darai (complete!!!), ti consiglierà come comportarti per piacere a Dio e per non annullarti.

Questo è il mio personale consiglio
Top
Profilo Invia messaggio privato
letigiò
Disattivato
Disattivato


Registrato: 16/02/09 00:16
Messaggi: 632

MessaggioInviato: Sab Ott 03, 2009 5:00 pm    Oggetto: Rispondi citando

...

_________________
sono una donna : ))))


L'ultima modifica di letigiò il Lun Ago 23, 2010 3:49 am, modificato 1 volta
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
MusliMind
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 10/11/08 00:37
Messaggi: 452

MessaggioInviato: Sab Ott 03, 2009 5:51 pm    Oggetto: Re: AsOciaLe.. Rispondi citando

Starlight ha scritto:
AsSalam Alaykoum fratelli,

eccomi qua, mi ritrovo sempre a lamentarmi (Astagfirulah)...
è che questi giorni ne ho abbastanza...è da anni ormai che mi sento dire che sono Asociale...infatti è vero lo sono...
di solito cercavo sempre di nn esserlo, ad esempio anche se non mi divertivo andavo fuori a cena con gli amici o alle feste (solo per gli altri) ora invece mi sn stancata e poi da musulmana nn devo farlo e infatti ho smesso di farlo...

il problema è che me la devo vedere con gli altri ogni giorno e sono stanca di giustificarmi sempre...ieri mi è capitato di sentirmi dire "ma tu hai rinunciato di vivere" oppure sicuramente ti droghi ecco perchè ti isoli da tutti...solo perchè nn vado alla festa del 5°...
e fin quì va bene nn mi importa nnt solo che un mio prof abbastanza stupido (è da due anni ormai che insiste, è convinto che sn depressa solo perchè me ne sto x i cavoli miei) mi ha fatto sentire una vera ...nn so come definirmi ...lasciamo perdere...

ha detto "allora nn mangi carne, nn bevi, nn esci, il ragazzo non ce l'hai, ma tu vivi? ma che vita fai" e poi certe battute ...bla bla e gli altri a ridere... sta volta nn sn riuscita a parlare xkè stavo xpiangere e nn mi andava di fare la ragazzina mi sn stata zitta però ho paura che mi metterò a insultarlo la prossima volta...nn so xkè mi ha fatto arrabbiare quello che ha detto...l'ha detto sempre e di solito nn me ne ha mai importato nnt...sta volta mi importa e nn so perchè...

sn stata davvero stupida cn molta pazienza ogni hanno gli ho sempre spiegato il motivo perchè nn mangio la carne (soprattutto quella di maiale) perchè nn bevo ma ancora nn ha capito...e allora come mi devo comportare? mi fa un sacco di domande senza che io possa risp. in moda da farmi sentire una ritardata...
ma essere Asociale è una malattia, perchè io ovunque mi trovo mi isolo sempre, ma nn lo faccio xdispetto...ma mi piace stare da sola...qual'è il problema....scusate se mi lamento ...nn so cn chi parlarne ...tutti mi considerano folle...pazza...esaurita...asociale..drogata...ritardata...

il mio problema è sempre stato la gente...forse è vero io nn so vivere ma che ci posso fare? ultimamente nn ho +voglia di fare nnt..
qual'è la posizione dell'islam approposito della follia?
mi scuso di nuovo ...odio lamentarmi ma nn so cn chi parlare =(
prometto che nn rompo +nessuno...il mio ultimo post ;)

salam.

Il fatto che sei asociale non credo dipenda dalla religione ma dal tuo carattere,
quindi non devi dare siegazione a nessuno,
sono fatti tuoi se vuoi stare con gli altri o da sola;
ma fatti sempre rispettare.

salam
Fatima

_________________
Abu Hurayra (Allah si compiaccia di lui) ha detto: Ho sentito il Messaggero di Allah (sallAllahu alayhi wa sallam) dire:

"Evitate ciò che vi ho proibito e fate ciò che vi ho ordinato, come meglio potete. In verità, quanti vi hanno preceduto si sono perduti proprio per le loro troppe domande e per i loro disaccordi con i loro Profeti."
(Riferito da al-Bukhari e Muslim)
Top
Profilo Invia messaggio privato
habgra
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 07/03/08 19:24
Messaggi: 240

MessaggioInviato: Sab Ott 03, 2009 7:58 pm    Oggetto: informale: asociale Rispondi citando

Salam Starlight, vorrei aggiungere qualcosa. Da come mi è sembrato di capire, o questo professore ti vuole stimolare ad aprirti di più e quindi lo fa a fin di bene, o è un provocatore che non accetta le diversità e oltretutto non dimostra di saperci fare con i ragazzi della tua età. Se tu dici che ti veniva da piagere e che ti verrebbe voglia di rispondergli male, probabilmente è proprio così..un altro esempio di chi ha sbagliato lavoro e lo dico con cognizione di fatto visto che insegno da 15 anni nella scuola secondaria. Ti consiglio di farti forza, ma anche di cercare di socializzare con qualcuno perchè non va bene stare troppo soli, a qualsiasi età ma soprattutto alla tua, perchè bene o male devi trovare la giusta dimensione adatta alla tua personalità e alle tue idee. Non so se vivi in una grande città o no, ma se non trovi le amicizie giuste nella tua scuola prova a fartele fuori, tra amici di famiglia o partecipa a qualche corso che ti interessa, non so, ci sono tanti modi per conoscere persone e per frequentarle pur rimanendo nei limiti consentiti. Coraggio, sii te stessa ma non rinunciare a comunicare con gli altri, il dialogo aiuta anche nella comprensione di sè, ciao..
Top
Profilo Invia messaggio privato
Starlight
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 30/08/09 02:22
Messaggi: 2144

MessaggioInviato: Dom Ott 04, 2009 9:09 am    Oggetto: Rispondi citando

Youssefpaolo ha scritto:
Ma da quando in qua essere mussulmani significa isolarsi, non uscire (a certe condizioni), non mangiare carne, non bere (non alcoolici), non divertirsi, non parlare con nessuno?

E' una scelta che hai fatto da sola o hai chiesto ad un sapiente?

Perché a volte per sentirsi più mussulmani, ci si impone pesi che forse non dovremmo portare; ma questo te lo può dire solo un sapiente, a cui devi raccontare bene dove abiti, come vivi, ecc ecc.

Lui, sulla base delle informazioni che gli darai (complete!!!), ti consiglierà come comportarti per piacere a Dio e per non annullarti.

Questo è il mio personale consiglio


nn mi isolo perchè sn musulmana...nn vado +alle feste perchè nonostante tutti sanno che non bevo insistono per farmi cambiare idea oppure mi provocano e allora io preferisco rimanere a casa...nn penso che ci vuole un sapiente per capirlo...

nn mangio la carne perchè nn è macellata islamicamente quindi ci rinuncio del tutto...xnon bere si intendeva alcolici ovviamente..

e ci parlo con le persone solo che tutti mi chiedono sempre delle spiegazioni (sempre le stesse domande) e nonostante tutto ancora ci parlo spiego tutto...xò la gente insiste ancora per farmi capire che mi sbaglio e allora ci rinuncio perchè dp devo perdere la pazienza ...tutto qui...


L'ultima modifica di Starlight il Dom Ott 04, 2009 9:20 am, modificato 1 volta
Top
Profilo Invia messaggio privato
Starlight
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 30/08/09 02:22
Messaggi: 2144

MessaggioInviato: Dom Ott 04, 2009 9:10 am    Oggetto: Rispondi citando

letigiò ha scritto:
Il tuo prof si chiama B. Vespa?

Amal


no però hanno tante cose in comune..:P
Top
Profilo Invia messaggio privato
Starlight
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 30/08/09 02:22
Messaggi: 2144

MessaggioInviato: Dom Ott 04, 2009 9:18 am    Oggetto: Re: informale: asociale Rispondi citando

habgra ha scritto:
Salam Starlight, vorrei aggiungere qualcosa. Da come mi è sembrato di capire, o questo professore ti vuole stimolare ad aprirti di più e quindi lo fa a fin di bene, o è un provocatore che non accetta le diversità e oltretutto non dimostra di saperci fare con i ragazzi della tua età. Se tu dici che ti veniva da piagere e che ti verrebbe voglia di rispondergli male, probabilmente è proprio così..un altro esempio di chi ha sbagliato lavoro e lo dico con cognizione di fatto visto che insegno da 15 anni nella scuola secondaria. Ti consiglio di farti forza, ma anche di cercare di socializzare con qualcuno perchè non va bene stare troppo soli, a qualsiasi età ma soprattutto alla tua, perchè bene o male devi trovare la giusta dimensione adatta alla tua personalità e alle tue idee. Non so se vivi in una grande città o no, ma se non trovi le amicizie giuste nella tua scuola prova a fartele fuori, tra amici di famiglia o partecipa a qualche corso che ti interessa, non so, ci sono tanti modi per conoscere persone e per frequentarle pur rimanendo nei limiti consentiti. Coraggio, sii te stessa ma non rinunciare a comunicare con gli altri, il dialogo aiuta anche nella comprensione di sè, ciao..

hai ragione....mi provoca sempre...solo che non sn proprio chiusa io parlo fino ad un certo punto però ...è da due hanni che mi chiede le stesse cose e io sempre cn tnt pazienza glie lo spiego solo che lui è tnt orgoglioso si crede di essere Dio e allora si permette sempre di dire di tutto ...e poi lo fa xfarmi capire qnt sono ottusa....e dp qnd tacca a me nn mi fa parlare...l'anno scorso mi ha messo una nota solo perchè gli ho detto bravo lei capisce tutto...
Top
Profilo Invia messaggio privato
giuseppe70
Frequentatore stabile
Frequentatore stabile


Registrato: 22/08/09 19:26
Messaggi: 21

MessaggioInviato: Dom Ott 04, 2009 10:47 am    Oggetto: Rispondi citando

Ciao, fagli capire con educazione (se non l'hai già fatto) che l'essere un professore non gli da il diritto di mancargli di rispetto e di offendere la tua sensibilità. Un caro saluto ed in ogni caso abbi pazienza.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Sakina
Ospite





MessaggioInviato: Dom Ott 04, 2009 11:33 am    Oggetto: Rispondi citando

ignoralo! E quando parla di te o con te fai altro non ascoltando quello che dice, e se osa metterti una nota vai dal Preside!
Non facile la vita scolastica se non ti confermi allo stile di vita degli altri. Io ricordo che avevo iniziato ad avvertire i sintomi di un iniziale disagio, quando alhamdulillah avevo iniziato a seguire un corso di Corano in moschea e ho iniziato a fare le mie conoscenze lì. Dopo poco tempo avevamo conosciuto l'associazione dei giovani musulmani, e questa è stata l'alternativa sociale all'altro mio mondo. Non andavo nelle feste dei miei compagni ma andavo a quelle che organizzavamo noi ragazze, non andavo in gita, in Italia o all'estero, ma partecipavo a convegni ed altre attività di Gmi, così i miei compagni non osavano dire nulla. Ma non è stata facile, perchè vivere 5 anni con le stesse persone (crescendo e maturando in quegli anni), all'interno delle stesse mura e vedendo gli stessi professori...mi ricordo che già in quarta non ce la facevo più (E non solo io) e non vedevo l'ora di andare all'università...mi chiedo solo (?) in Italia la scuola supriore dura 5 anni! Sono tantissimi. In Egitto entrano all'università a 16-17 anni, e a 25 han già finito il dottorato. In marocco a 17-18 anni..Cmq sorella, trovati un'alternativa.
Anche a me piace stare sola per un pò, ma mi piace anche la buona compagnia...stando sola temeveo di essere troppo asociale ma frequentando le persone mi sono ricredutae temevo di essere fin troppo sociale...a ognuno il suo equilibrio :)
Ti avrei detto che l'isolazione a quell'età non fa bene, ma ormai sei in quinta e non c'è rischio :)
Ed è vero che, se scendi a compromessi a partecipi ai loro incontri noteranno maggiormente il tuo essere "diversa" e quindi faranno più domande e proveranno a corromperti...ma perchè sei tu che non ti trovi nel luogo giusto...in quel luogo bisogna comportarsi in QUELLA maniera...

un abbraccio
Top
Sakina
Ospite





MessaggioInviato: Dom Ott 04, 2009 11:34 am    Oggetto: Re: AsOciaLe.. Rispondi citando

Starlight ha scritto:

qual'è la posizione dell'islam approposito della follia?


:D :D :D
Top
Starlight
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 30/08/09 02:22
Messaggi: 2144

MessaggioInviato: Dom Ott 04, 2009 7:27 pm    Oggetto: Re: AsOciaLe.. Rispondi citando

Sakina ha scritto:
Starlight ha scritto:

qual'è la posizione dell'islam approposito della follia?


:D :D :D


XD...ma allora tu mi capisci :) grazie dei consigli...nn so come andrà a finire...vedremmo la prossima lezione...cercherò di ignorarlo anche se sarà difficile ..

grz a tutti per i consigli :) ..
Top
Profilo Invia messaggio privato
Starlight
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 30/08/09 02:22
Messaggi: 2144

MessaggioInviato: Lun Ott 05, 2009 3:43 pm    Oggetto: Rispondi citando

Talib ha scritto:



Per quanto riguarda il tuo professore, lasciami dire che è un idiota e una persona del valore pari a quello dello sterco delle vacche


XD esattamente quello che penso anch'io ..
Top
Profilo Invia messaggio privato
Starlight
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 30/08/09 02:22
Messaggi: 2144

MessaggioInviato: Lun Ott 05, 2009 3:44 pm    Oggetto: Rispondi citando

Talib ha scritto:
Il mio consiglio è di pazientare fino alla maturità e, alla fine della scuola, di mandarlo a quel paese modello "Notte prima degli esami" :P.


la mia paura è di mandarlo a quel paese in anticipo :P

cmq con i miei compagni mi sn chiarita oggi...e mi hanno capito ...uno persino mi ha scritto scusa sul diario XD

cn quel idiota invece me la devo vedere domani... psss...grazie
Top
Profilo Invia messaggio privato
pensosa
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 29/01/08 19:04
Messaggi: 309

MessaggioInviato: Lun Ott 05, 2009 5:55 pm    Oggetto: Rispondi citando

Cara sorella,
quanto potrei parlarti riguardo a questa questione.....

Per favore, sii libera di essere la persona che vuoi essere. Non sei folle e nemmeno asociale, hai semplicemente uno stile di vita completamente diverso da quello che ti circonda.
Se non ami le grandi rimpatriate sociali fra sorelle(che odio anch'io per la cronaca) in cui si finisce solo per spettegolare e bofonchiare riguardo a cose inutili, sentiti libera di esimerti da talì attività(se così si possono chiamare)!

Io sono sempre stata una persona da confronti tra "pochi ma buoni", e questo non è mai stato in alcun modo fonte di alcuna problematicità, ognuno è fatto a modo suo!!
Tutti gli esseri umani hanno in dosi diverse, caratteristiche che normalmente sono ritenute peculiari e bizzarre....tutti gli esseri umani sono un po' folli, chi più chi meno, che lo si nasconda o che lo si renda manifesto.
Credimi se ti dico che la normalità è sempre molto più anormale di quanto non sembri-"qualcuno volò sul nido del cuculo" è un film che esmplifica alla perfezione questo concetto.
Ad ogni modo, "follia" confina con "capacità immaginativa", la quale è una delle più preziose chiavi di accesso a tutte le più profonde forme di conoscenza.

Non c'è profondità nelle persone che non si approcciano alla vita con un pizzico di follia, laddove la medesima non è che capacità di vedere e sentire oltre.
Chi non è capace a sentire oltre ,non potrà mai avere nulla a che spartire con un credente...lungi dal riguardare l'asocialità, questa impossibilità deve semmai essere fonte di forte orgoglio per il medesimo.

Se poi per asocialità si intende un comprensibilissimo odio per i gruppetti sub-mentali di vaneggio a tempo indeterminato, beh, allora viva l'asocialità, che con questa accezione è tutt'altro che cosa negativa!

Comunque......ho conosciuto anch'io l'ambiente cangiante ed eccitante della mondanità(sia chiaro, non quella che contraddistingue la gioventù morta e appiattita di questi tempi), seppur sotto forme...ehm...diciamo...diverse.
Le luci colorate seducono, questo è chiaro. Nella natura, le piante e gli animali più velenosi sono colorati in modo molto acceso, per adescare le prede.
Non ti dirò quindi che le luci colorate non sono belle, perchè è ovvio che lo sono. Ti dirò però un' altra cosa:le luci colorate non esistono.
Sono solo vane illusioni travestite da idee, fanno promesse che non possono mantenere, ed inaridiscono.... anzichè dissetare.

Ecco perchè, sviluppando progressivamente una maturità spirituale maggiore, si capisce che non ha senso perdere tempo dietro al nulla, quando si può conoscere la Verità.

Un musulmano non si ubriaca, non fa sesso libero sui prati in fiore, non fa uso di droghe psichedeliche, non affoga nel turbinio dell'ebbrezza dionisiaca...ma non perchè sia sfortunato rispetto agli altri(i quali invece credono di aver capito tutto dalla vita), ma perchè si dedica all'unica Realtà che non perirà mai, e quindi all'unica Fonte che può dissetarlo realmente.
Sai quanti ce ne sono che blaterano riguardo alla loro felicità(che a dir loro è a te esclusa in quanto musulmana), salvo poi scoprire che sono nevrotizzati esauriti cocaina dipendenti, colla moglie e la doppia vita coll'amante gay??
Questo è il punto: solo l'infinito disseta il finito, solo la Luce illumina l'oscurità. E non c'è acqua che tenga. L'uomo nasce e finisce in Dio, perchè solo presso di lui ritrova il suo Senso di esistere.

Tutti coloro che cercano l'acqua nelle luci colorate periscono in fretta, in modo grottesco, facendo la fine tragi-comica da cui non potevano esimersi.
Eppure, così spesso, l'uomo non riesce fare a meno di cercare l'Acqua o Godot, laddove non li troverà mai.
E così, si finisce inevitabilmente nel tunnel auto-distruttivo del piacere effimero, o molto peggio ancora nella piattezza grigia del dimenticatoio dove non giunge più la eco delle domande esistenziali, e dove cessa la sete perchè ci si è dimenticati che esiste l'acqua....Si sprofonda in un silenzio muto colle orecchie tappate, dove non si sente più e non si vede più, assopiti come si è dall'effetto narcotizzante dei contentini sfavillanti della tecnologia e della scienza.
Si finisce nel non-senso, nella ritualità senza Idea, nella forma priva di Sostanza, nel come senza il Perchè, nell'estetico senza l'etico, in un teatrino tragi-comico di ineffabile ridicolezza.
Si aspetta Godot, senza sapere perchè, ma soprattutto senza sapere chi sia.

Mi viene in mente una frase di Jim Morrison:"my only friend, the end". Lui era un uomo che, come tanti, cercava l'infinito nella direzione sbagliata, tramite le porte sbagliate, e così, tra infiniti acidi e sbronze di routine, è finito precocemente nel baratro, nella fine, che era l'ultimo appiglio d'infinito a cui poteva aggrapparsi nella sua lontananza dalla Via.

E così, perdonami la digressione, si giunge al senso di tutto questo mio discorso:
il musulmano è solo colui che riconosce la Verità, e che quindi l'asseconda di conseguenza.Ma la Verità esiste a prescindere dalla nostra consapevolezza di Essa.
E così, una volta date le spalle ai colori accesi, si affaccia a noi la Luce, accecante, folgorante, limpida, calda, Vera, Eterna, subhanAllah.

Davvero non credo che il tuo professore potrebbe comprendere tutto questo, e, in fin dei conti, se vuole crogiolarsi nel suo brodo, che glielo si lasci fare.
Ma su una cosa ti invito profondamente a riflettere:
non farti mettere in soggezione da una persona che merita semmai solo un sentimento di pena. Tu hai la forza di Allah...cos'ha invece lui in pugno?Qual'è la forza che gli permette di farti sentire una ritardata reietta??Qual'è???
Le persone hanno la forza che gli conferiamo.
Solo Allah ha in sé la Forza Vera, e allora aggrappati ad essa, e renditi conto della Meravigliosa Fontana da cui puoi attingere, e della sua Totale Superiorità rispetto a qualsivoglia altra cosa. E allora, finalmente, le parole di quel pover'uomo cesseranno di scalfirti, e proverai solo pena e compassione.

Allahu ma'aky sorella,

tua sorella fiLlah,
pensosa.


L'ultima modifica di pensosa il Sab Gen 16, 2010 11:24 pm, modificato 5 volte
Top
Profilo Invia messaggio privato
Sakina
Ospite





MessaggioInviato: Lun Ott 05, 2009 6:35 pm    Oggetto: Rispondi citando

Talib ha scritto:

Per quanto riguarda il tuo professore, lasciami dire che è un idiota e una persona del valore pari a quello dello sterco delle vacche (si, anche se ho elegantemente parafrasato, ho detto una parolaccia :P),


Astaghfirullah fratello, meriti una punizione: 100 istighfar da fare nell'angolo della stanza, girato verso il muro e con la testa rivolta verso l'alto!
Non prendere esempio sorella, mi raccomando! ;)

Talib ha scritto:
alla fine della scuola, di mandarlo a quel paese modello "Notte prima degli esami" :P.


condivido, ma mi raccomando, proprio alla fine di tutto! Non vorrei che te lo trovi poi in commissione esame...

Scherzi a parte, Allah ta'ala non ama l'ingiustizia senza alcuna eccezione. Non preoccuparti, e fai sempre quel du'a di "A'udhu bi kalimati Llahi taammati min sharri maa khalaq" :P, provalo, funziona!
^.^
f amani Llah
Top
Starlight
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 30/08/09 02:22
Messaggi: 2144

MessaggioInviato: Lun Ott 05, 2009 9:38 pm    Oggetto: Rispondi citando

Sakina ha scritto:

condivido, ma mi raccomando, proprio alla fine di tutto! Non vorrei che te lo trovi poi in commissione esame...


arghhh....infatti c'è proprio lui :S ..vorrà dire che sarò paziente inshallah :P
Top
Profilo Invia messaggio privato
Starlight
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 30/08/09 02:22
Messaggi: 2144

MessaggioInviato: Lun Ott 05, 2009 9:48 pm    Oggetto: Rispondi citando

pensosa ha scritto:
Cara sorella,
quanto potrei parlarti riguardo a questa questione.....

Per favore, sii libera di essere la persona che vuoi essere. Non sei folle e nemmeno asociale, hai semplicemente uno stile di vita completamente diverso da quello che ti circonda.
Se non ami le grandi rimpatriate sociali fra sorelle(che odio anch'io per la cronaca) in cui si finisce solo per spettegolare e bofonchiare riguardo a cose inutili, sentiti libera di esimerti da talì attività(se così si possono chiamare)!

Io sono sempre stata una persona da confronti tra "pochi ma buoni", e questo non è mai stato in alcun modo fonte di alcuna problematicità, ognuno è fatto a modo suo!!
Tutti gli esseri umani hanno in dosi diverse, caratteristiche che normalmente sono ritenute peculiari e bizzarre....tutti gli esseri umani sono un po' folli, chi più chi meno, che lo si nasconda o che lo si renda manifesto.
Credimi se ti dico che la normalità è sempre molto più anormale di quanto non sembri-"qualcuno volò sul nido del cuculo" è un film che esmplifica alla perfezione questo concetto.
Ad ogni modo, "follia" confina con "capacità immaginativa", la quale è una delle più preziose chiavi di accesso a tutte le più profonde forme di conoscenza.

Non c'è profondità nelle persone che non si approcciano alla vita con un pizzico di follia, laddove la medesima non è che capacità di vedere e sentire oltre.
Chi non è capace a sentire oltre ,non potrà mai avere nulla a che spartire con un credente...lungi dal riguardare l'asocialità, questa impossibilità deve semmai essere fonte di forte orgoglio per il medesimo.

Se poi per asocialità si intende un comprensibilissimo odio per i gruppetti sub-mentali di vaneggio a tempo indeterminato, beh, allora viva l'asocialità, che con questa accezione è tutt'altro che cosa negativa!

Comunque......ho conosciuto anch'io l'ambiente cangiante ed eccitante della mondanità(sia chiaro, non quella che contraddistingue la gioventù morta e appiattita di questi tempi), seppur sotto forme...ehm...diciamo...diverse.
Le luci colorate seducono, questo è chiaro. Nella natura, le piante e gli animali più velenosi sono colorati in modo molto acceso, per adescare le prede.
Non ti dirò quindi che le luci colorate non sono belle, perchè è ovvio che lo sono. Ti dirò però un' altra cosa:le luci colorate non esistono.
Sono solo vane illusioni travestite da idee, fanno promesse che non possono mantenere, ed inaridiscono.... anzichè dissetare.

Ecco perchè, sviluppando progressivamente una maturità spirituale maggiore, si capisce che non ha senso perdere tempo dietro al nulla, quando si può conoscere la Verità.

Un musulmano non si ubriaca, non fa sesso libero sui prati in fiore, non fa uso di droghe psichedeliche, non affoga nel turbinio dell'ebbrezza dionisiaca...ma non perchè sia sfortunato rispetto agli altri(i quali invece credono di aver capito tutto dalla vita), ma perchè si dedica all'unica Realtà che non perirà mai, e quindi all'unica Fonte che può dissetarlo realmente.
Sai quanti ce ne sono che blaterano riguardo alla loro felicità(che a dir loro è a te esclusa in quanto musulmana), salvo poi scoprire che sono nevrotizzati esauriti cocaina dipendenti, colla moglie e la doppia vita coll'amante gay??
Questo è il punto: solo l'infinito disseta il finito, solo la Luce illumina l'oscurità. E non c'è acqua che tenga. L'uomo nasce e finisce in Dio, perchè solo presso di lui ritrova il suo Senso di esistere.

Tutti coloro che cercano l'acqua nelle luci colorate periscono in fretta, in modo grottesco, facendo la fine tragi-comica da cui non potevano esimersi.
Eppure, così spesso, l'uomo non riesce fare a meno di cercare l'Acqua o Godot, laddove non li troverà mai.
E così, si finisce inevitabilmente nel tunnel auto-distruttivo del piacere effimero, o molto peggio ancora nella piattezza grigia del dimenticatoio dove non giunge più la eco delle domande esistenziali, e dove cessa la sete perchè ci si è dimenticati che esiste l'acqua....Si sprofonda in un silenzio muto colle orecchie tappate, dove non si sente più e non si vede più, assopiti come si è dall'effetto narcotizzante dei contentini sfavillanti della tecnologia e della scienza.
Si finisce nel non-senso, nella ritualità senza Idea, nella forma priva di Sostanza, nel come senza il Perchè, nell'estetico senza l'etico, in un teatrino tragi-comico di ineffabile ridicolezza.
Si aspetta Godot, senza sapere perchè, ma soprattutto senza sapere chi sia.

Mi viene in mente una frase di Jim Morrison:"my only friend, the end". Lui era un uomo che, come tanti, cercava l'infinito nella direzione sbagliata, tramite le porte sbagliate, e così, tra infiniti acidi e sbronze di routine, è finito precocemente nel baratro, nella fine, che era l'ultimo appiglio d'infinito a cui poteva aggrapparsi nella sua lontananza dalla Via.

E così, perdonami la digressione, si giunge al senso di tutto questo mio discorso:
il musulmano è solo colui che riconosce la Verità, e che quindi l'asseconda di conseguenza.Ma la Verità esiste a prescindere dalla nostra consapevolezza di Essa.
E così, una volta date le spalle ai colori accesi, si affaccia a noi la Luce, accecante, folgorante, limpida, calda, Vera, Eterna, subhanAllah.

Davvero non credo che il tuo professore potrebbe comprendere tutto questo, e, in fin dei conti, se vuole crogiolarsi nel suo brodo, che glielo si lasci fare.
Ma su una cosa ti invito profondamente a riflettere:
non farti mettere in soggezione da una persona che merita semmai solo un sentimento di pena. Tu hai la forza di Allah...cos'ha invece lui in pugno?Qual'è la forza che gli permette di farti sentire una ritardata reietta??Qual'è???
Le persone hanno la forza che gli conferiamo.
Solo Allah ha in sé la Forza Vera, e allora aggrappati ad essa, e renditi conto della Meravigliosa Fontana da cui puoi attingere, e della sua Totale Superiorità rispetto a qualsivoglia altra cosa. E allora, finalmente, le parole di quel pover'uomo cesseranno di scalfirti, e proverai solo pena e compassione.

Allahu ma'aky sorella,

tua sorella fiLlah,
pensosa.


wow...mi hai fatto un discorso bellissimo :)...infatti queste feste dp ti lasciano un vuoto ecco perchè nn mi piacciono...e poi sì le mie amiche pettegolano TROPPO...il voto che ha preso quello o quella quando a me nn mi importa neanche dei miei voti ....oppure si parla sempre di uomini e donne quando a me invece mi fa addormentare un programma del genere...e alla fine mi trovo a parlare cn i ragazzi del 11 sett oppure di south park :S (mi rendo conto che nn è un cartone decente :P) ...si può parlare col sesso opposto? vero? oppure è meglio nn farlo?
Top
Profilo Invia messaggio privato
IbnAraby74
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 28/07/09 17:13
Messaggi: 224
Residenza: Padova

MessaggioInviato: Mar Ott 06, 2009 3:26 pm    Oggetto: Rispondi citando

Vuoi un consiglio da sorella,
io ero asociale anche da non musulmana, l'idea di mandare in pappa fegato e cervello per divertirsi con relative pratiche fornicatorie non mi ha mai entusiasmata a 15 come a 30 anni...
Studia come una pazza e prendi il massimo dei voti e mandalo a quel paese con citazioni colte o simili... dimmi che materia insegna e lo stendiamo sulla sua ignoranza io ho dato parecchi schiaffi morali amando lo studio e superando anche dei prof in preparazione...
Il tuo futuro non è quello banale e mondano che sognano loro... il tuo valore lo conosce solo Allah subhana wa ta°ala e credimi non c'è migliore amico di lui...!
se lui è con te nulla potrà mai intaccarti...
un bacione da sorella e se ahi bisogno sono qui.

_________________
A colui che non ha compassione per gli uomini Allah non darà la sua compassione.
(Bukhary & Muslim)
Top
Profilo Invia messaggio privato MSN
IbnAraby74
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 28/07/09 17:13
Messaggi: 224
Residenza: Padova

MessaggioInviato: Mar Ott 06, 2009 3:26 pm    Oggetto: Rispondi citando

Vuoi un consiglio da sorella,
io ero asociale anche da non musulmana, l'idea di mandare in pappa fegato e cervello per divertirsi con relative pratiche fornicatorie non mi ha mai entusiasmata a 15 come a 30 anni...
Studia come una pazza e prendi il massimo dei voti e mandalo a quel paese con citazioni colte o simili... dimmi che materia insegna e lo stendiamo sulla sua ignoranza io ho dato parecchi schiaffi morali amando lo studio e superando anche dei prof in preparazione...
Il tuo futuro non è quello banale e mondano che sognano loro... il tuo valore lo conosce solo Allah subhana wa ta°ala e credimi non c'è migliore amico di lui...!
se lui è con te nulla potrà mai intaccarti...
un bacione da sorella e se ahi bisogno sono qui.

_________________
A colui che non ha compassione per gli uomini Allah non darà la sua compassione.
(Bukhary & Muslim)
Top
Profilo Invia messaggio privato MSN
Starlight
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 30/08/09 02:22
Messaggi: 2144

MessaggioInviato: Mar Ott 06, 2009 7:40 pm    Oggetto: Rispondi citando

IbnAraby74 ha scritto:
Vuoi un consiglio da sorella,
io ero asociale anche da non musulmana, l'idea di mandare in pappa fegato e cervello per divertirsi con relative pratiche fornicatorie non mi ha mai entusiasmata a 15 come a 30 anni...
Studia come una pazza e prendi il massimo dei voti e mandalo a quel paese con citazioni colte o simili... dimmi che materia insegna e lo stendiamo sulla sua ignoranza io ho dato parecchi schiaffi morali amando lo studio e superando anche dei prof in preparazione...
Il tuo futuro non è quello banale e mondano che sognano loro... il tuo valore lo conosce solo Allah subhana wa ta°ala e credimi non c'è migliore amico di lui...!
se lui è con te nulla potrà mai intaccarti...
un bacione da sorella e se ahi bisogno sono qui.


quando vuole è tnt intelligente solo che è anche maleducato...quando nn vuole capire una cosa nn lo capisce solo perchè nn vuole...
...oggi cercava di parlarmi e lo ignorato ovviamente xò nn so perchè alla fine mi ha fatto pena
xquanto riguarda lo studio.. nn ho voglia di aprire il libro :P ma è solo un periodo così...penso che mi passerà (inshallah)...
grazie mille e un bacione anche a te :)...
Top
Profilo Invia messaggio privato
Sakina
Ospite





MessaggioInviato: Mar Ott 06, 2009 9:35 pm    Oggetto: Rispondi citando

poniti degli obiettivi per il tuo futuro partendo dalla meta: cosa farai da grande? E quindi, che preparazione dovresti avere? E quindi, che percorso di studio dovrai seguire? Stage, approfondimenti personali, ecc. Vedrai che la voglia di studiare arriva di corsa!
Un abbraccio
Top
Cadigia
Matricola
Matricola


Registrato: 18/07/09 21:27
Messaggi: 16
Residenza: (mn)

MessaggioInviato: Gio Ott 08, 2009 8:36 pm    Oggetto: Rispondi citando

Assalamo Alikom,
stra-quoto il discorso di pensosa e ti faccio anche i miei complimenti: molto profondo, davvero!
per quanto riguarda la sorella starlight, ti dico che devi stare tranquilla e ignorare certa gente. Tutti in qualche modo nella vita abbiamo avuto a che fare con persone che non ci andavano giù! Anch'io ho avuto un'esperienza tipo la tua. Al liceo infatti avevo una professoressa che mi provocava. Già dal primo anno di liceo non riuscivo ad andare d'accordo con questa professoressa perchè ero sempre seria in classe e non facevo confusione allora lei mi diceva: "Ma Cadigia! sei sempre con la testa tra le nuvole", nelle verifiche mi dava sempre voti bassi perchè diceva che essendo straniera non avevo ancora imparato ad esprimermi bene in italiano... nonostante fossi nata e avessi vissuto tutta la mia vita qui in Italia e parlassi meglio di lei...assurdo!
Ho continuato ad ignorarla inizialmente e davo sempre il meglio di me a scuola per dimostrarle che noi stranieri non siamo dei ritardati! Poi (io alhamdulillah porto il velo) ha fatto un periodo a dirmi "ma non hai caldo con quel velo?" anche il 15 di gennaio.... si vestiva in modo provocante con scollature e minigonne vertiginose.. ma io continuavo ad ignorarla, concentrata sul mio obbiettivo finale: finire il liceo e andarmene al più presto da quella scuola.... Un giorno scocciata mi ha chiesto "ma non ti dà fastidio come mi vesto? non ti mette in soggezzione?" le ho detto semplicemente che ognuno è libero di fare ciò che vuole, l'importante che lo faccio nei limiti del rispetto altrui e le ho detto "si parla tanto di integrazione fra culture, ma non si fa tanto per raggiungerla. Forse è meglio che si smetta di provocare le persone di fede e cultura diversa e si faccia un passo avanti per poter conoscerci e approfondire le nostre conoscenze". E ti assicuro che dal quel giorno ha iniziato a trattarmi con rispetto. E per assurdo gli ultimi 2 anni andavamo molto d'accordo.
quindi il mio consiglio è di farti valere e di farti rispettare, perchè nessuno può permettersi di calpestare la tua dignità!
Potresti tirare il tuo profe in un angolo e chiedergli perchè ce l'ha tanto con te? Perchè può darsi che anche lui non si renda conto del suo comportamento infantile.... Non è detto che funzioni ma ci puoi provare.. oppure ignoralo, fai come se non esistesse!
per quanto riguarda il tuo essere asociale puoi stare tranquilla, non è una malattia. Ma secondo me può essere dovuto anche ad esperienze personali che fanno sì che tu tenda a rifugiarti in un tuo mondo lontano da tutti perchè ti senti incompresa... sappi comunque che non esistono solo i compagni di classe con cui andare d'accordo ma il mondo è pieno di persone che hanno il tuo stesso modo di pensare e con cui potresti andare d'accordo!
quindi sorridi e tirati sù di morale! se hai bisogno io sono sempre a disposizione per qualsiasi cosa inshaAllah!!
fi amani Allah
vostra sorella Cadigia
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail MSN
Amatullah Maria
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 10/07/08 06:48
Messaggi: 1108
Residenza: bologna / modena

MessaggioInviato: Ven Ott 09, 2009 2:21 am    Oggetto: Rispondi citando

Salam.

Io mi sono accorta di stare meglio il giorno in cui ho deciso di diventare un'asociale! :- )

Forza e coraggio sorella e soprattutto sabr, sabr, sabr..... finirà presto inch'Allah!
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
Amatullah Maria
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 10/07/08 06:48
Messaggi: 1108
Residenza: bologna / modena

MessaggioInviato: Ven Ott 09, 2009 12:28 pm    Oggetto: Rispondi citando

Ne senso di chi ha una certa predisposizione per la ricerca intellettuale, magari associata a un quoziente di intelligenza alto ...........

o N.e.r.d.... il gruppo rock/funky/hip pop fondato in america da Pharrel William??????

(già mi vedo alla batteria!!! :- ))
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
MusliMind
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 10/11/08 00:37
Messaggi: 452

MessaggioInviato: Ven Ott 09, 2009 12:34 pm    Oggetto: Rispondi citando

maria ha scritto:
...
o N.e.r.d.... il gruppo rock/funky/hip pop fondato in america da Pharrel William??????

(già mi vedo alla batteria!!! :- ))


ahahahahaha!!!!!!! XD
comunque indubbiamente la regina degli asociali sono io e mi piace :P !!!!

_________________
Abu Hurayra (Allah si compiaccia di lui) ha detto: Ho sentito il Messaggero di Allah (sallAllahu alayhi wa sallam) dire:

"Evitate ciò che vi ho proibito e fate ciò che vi ho ordinato, come meglio potete. In verità, quanti vi hanno preceduto si sono perduti proprio per le loro troppe domande e per i loro disaccordi con i loro Profeti."
(Riferito da al-Bukhari e Muslim)
Top
Profilo Invia messaggio privato
Starlight
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 30/08/09 02:22
Messaggi: 2144

MessaggioInviato: Ven Ott 09, 2009 12:52 pm    Oggetto: Rispondi citando

Sakina ha scritto:
poniti degli obiettivi per il tuo futuro partendo dalla meta: cosa farai da grande? E quindi, che preparazione dovresti avere? E quindi, che percorso di studio dovrai seguire? Stage, approfondimenti personali, ecc. Vedrai che la voglia di studiare arriva di corsa!
Un abbraccio


è proprio questo che mi manda in tilt ...però alla fine un obiettivo ce l'ho...passare l'anno :P
Top
Profilo Invia messaggio privato
Starlight
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 30/08/09 02:22
Messaggi: 2144

MessaggioInviato: Ven Ott 09, 2009 1:00 pm    Oggetto: Rispondi citando

grazie a tutti x i consigli :)
cmq ho ripreso a parlare cn il mio prof...nn come prima è chiaro ...ma cmq ci parlo e poi mi ha chiesto scusa anche se le sue scuse sn la parola d'ordine di ogni gg le accetto e finalmente ho capito che nn devo dare delle spiegazioni a nessunooo...e poi ultimamente le persone che mi vogliono veramente bene mi stanno sempre vicino...pochi ma veri...
e grazie ancora a tutti voi ...VVB(vi voglio bene :P)
Top
Profilo Invia messaggio privato
Starlight
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 30/08/09 02:22
Messaggi: 2144

MessaggioInviato: Ven Ott 09, 2009 1:02 pm    Oggetto: Rispondi citando

maria ha scritto:


(già mi vedo alla batteria!!! :- ))


:O e io suono la chitarra :P ...elettrica :P
Top
Profilo Invia messaggio privato
MusliMind
Utente Senior
Utente Senior


Registrato: 10/11/08 00:37
Messaggi: 452

MessaggioInviato: Ven Ott 09, 2009 1:08 pm    Oggetto: Rispondi citando

Starlight ha scritto:
... le persone che mi vogliono veramente bene mi stanno sempre vicino...pochi ma veri...

sagge parole!

_________________
Abu Hurayra (Allah si compiaccia di lui) ha detto: Ho sentito il Messaggero di Allah (sallAllahu alayhi wa sallam) dire:

"Evitate ciò che vi ho proibito e fate ciò che vi ho ordinato, come meglio potete. In verità, quanti vi hanno preceduto si sono perduti proprio per le loro troppe domande e per i loro disaccordi con i loro Profeti."
(Riferito da al-Bukhari e Muslim)
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Informale - Generale Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
c d
e



Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it

Abuse - Segnalazione abuso - Utilizzando questo sito si accettano le norme di TOS & Privacy.
Powered by forumup.it forum gratis free, crea il tuo forum gratis free ora! Created by Hyarbor & Qooqoa - Auto ICRA

Page generation time: 0.024